Cooperativa sociale Vitasì impresa sociale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Cooperativa sociale Vitasì impresa sociale"

Transcript

1 Cooperativa Vitasì Curriculum Aziendale Cooperativa sociale Vitasì impresa sociale ATTO COSTITUTIVO DEL 18/05/2006; STATUTO AGGIORNATO IN DATA NUMERO DI REP REGISTRATO A REGGIOCALABRIA LO AL N 3145

2 SCHEDA ANAGRAFICA AZIENDALE COOPERATIVA SOCIALE DI TIPO A IMPRESA SOCIALE AI SENSI DEL D.LGS. 155/2006 INFORMAZIONI GENERALI RAGIONE SOCIALE VITASI SOCIETA COOPERATIVA SOCIALE IMPRESA SOCIALE REGISTRO IMPRESE DI REGGIO CALABRIA AL N DAL REA DI REGGIO CALABRIA AL N DAL INPS DI REGGIO CALABRIA AL N DAL P. IVA E CODICE FISCALE DAL INDIRIZZO SEDE LEGALE RIONE CACILI N BAGNARA CALABRA (RC) TELEFONO SEDE LEGALE FAX SEDE LEGALE WEB INDIRIZZO SEDE OPERATIVA TELEFONO SEDE OPERATIVA FAX SEDE OPERATIVA VIA QUARNARO II N. 34/B GALLICO (RC) COGNOME E NOME LEGALE RAPPRESENTANTE CARERI VITTORIA TELEFONO 0966/ CELLULARE 320/ ISCRIZIONI /AUTORIZZAZIONI/CERTIFICAZIONI Albo Nazionale delle Società Cooperative a Mutualità Prevalente al n A Albo Provinciale delle Cooperative Sociali sez. A n. 4 Ente di Formazione Accreditato presso la Regione Calabria con D.R. N del 16/04/2012; Iscrizione all Associazione generale Cooperative Italiane(AGCI) in data 28/03/2007 n 14126; Certificazione di qualità ISO 9001:2008

3 SCOPO SOCIALE Scopo della cooperativa è perseguire l'interesse generale della comunità alla promozione umana e all'integrazione sociale dei cittadini attraverso la gestione dei servizi socio sanitari, assistenziali ed educativi, ai sensi dell'art.1, lettera a) della Legge n 381/1991. La cooperativa non ha finalità speculative ed intende far partecipare chiunque sia interessato ai benefici della mutualità, applicandone i metodi ed ispirandosi, nella sua attività, ai principi della libera e spontanea cooperazione alla cui diffusione è impegnata. Per il perseguimento del proprio scopo mutualistico e nei limiti stabiliti dalla normativa, anche regolamentare vigente, la cooperativa, tenuto conto dei requisiti e degli interessi manifesti dei soci, si propone di operare nei vari ambiti dell intervento sanitario, assistenziale e educativo: prevenzione, cura, riabilitazione, prestazioni sanitarie, assistenziali ed educative sul territorio, collocamento presso ambienti protetti, pronto intervento nei tre settori di attività, coordinamento con gli Enti pubblici e privati al fine di migliorare le risposte della P.A. ed ottenere una maggiore proficuità dell azione sociale, non tralasciando, comunque, gli aspetti culturali ed il mutuo aiuto economico verso gli assistiti. La Cooperativa intende essere socialmente utile e, nell ambito degli scopi e del metodo di mutualità, svolge ad oggi le seguenti attività: Organizzazione attività educative, ludiche e ricreative; Assistenza domiciliare a minori; Assistenza domiciliare disabili; Assistenza domiciliare anziani; Organizzazione e gestione servizi socio-sanitari;

4 1 08/11/07 Servizio di assistenza tutelare agli alunni disabili 30/05/08 presso le scuole 2 14/02/08 30/08/ /06/09 31/01/ /07/08 30/06/ /11/08 31/03/ /01/09 31/12/ /01/10 11/06/ /01/10 11/06/ /01/10 11/06/ /03/10 31/12/ /03/10 30/05/ /04/10 31/12/10 Servizio di assistenza tutelare e specialistica domiciliare rivolta a persone con disabilità di età compresa tra i 16 e 70 anni e residenti nel territorio del Distretto Nord dell Asl 11 di Reggio Calabria Servizio di assistenza tutelare domiciliare a favore di anziani non autosufficienti e disabili Servizio di assistenza domiciliare a soggetti diversamente abili. Progetto Donne in difficoltà Servizio di assistenza integrazione scolastica rivolta agli alunni portatori di handicap nei comuni dell ambito 14, residenti nel territorio del Distretto Nord dell A.s.l. 11 di Reggio Calabria Servizio di assistenza tutelare agli alunni disabili presso le scuole Servizio di assistenza specialistica alunni disabili presso le Scuole Servizio di assistenza specialistica post scolastica (pomeridiana) agli alunni disabili Servizio di assistenza scolastica ai bambini disabili Servizio di assistenza tutelare agli alunni disabili presso le scuole Servizio di assistenza domiciliare a soggetti diversamente abili Servizio di assistenza domiciliare a soggetti rientranti in fasce deboli (anziani non autosufficienti, portatori di handicap, ecc.) Villa San Giovanni Sinopoli Villa San Giovanni Palmi S.Eufemia S.Eufemia Sinopoli Varapodio

5 13 26/04/10 05/06/10 Servizio di assistenza specialistica alunni disabili presso le Scuole Careri 14 01/07/10 31/01/ /05/10 09/05/ /06/10 18/05/ /08/10 12/09/ /10/10 30/09/ /10/10 31/05/ /11/10 01/11/ /02/11 31/05/11 Servizio di assistenza domiciliare anziani e portatori di handicap, assistenza specialistica alunni disabili e sportello informa famiglia Incentivi alle imprese per la realizzazione di servizi di conciliazione tra tempi di vita e di lavoro Servizio di assistenza domiciliare anziani ultra sessantacinquenni non autosufficienti SERVIZIO ESTIVO INDIRIZZATO AI MINORI RESIDENTI NEL DISTRETTO SOCIOSANITARIO N. 2 ASP VV COMPRENDENTE ATTIVITA DIDATTICO-EDUCATIVE, RICREATIVE, ESPRESSIVE E LUDICHE Servizio di assistenza domiciliare anziani ultra sessantacinquenni non autosufficienti Servizio di integrazione scolastica per l assistenza specialistica II segmento per l autonomia e la comunicazione - per alunni diversamente abili frequentanti gli Istituti di Istruzione Primaria e Secondaria Inferiore Progetto di Servizio Civile Nazionale denominato Educaintegrando che prevede l impiego di n. 4 volontari presso le scuole del con il compito di favorire l integrazione degli alunni disabili Servizio di assistenza educativa specialistica finalizzata, ai sensi dell art 12 e seguenti della Legge n. 104/1992, all integrazione scolastica di alunni con disabilità in possesso di tutti i documenti necessari ad attestarne lo stato di persona con disabilità Africo Regione Calabria Gioia Tauro Serra San Bruno Capofila Distretto Socio Sanitario n. 2 Corigliano Calabro Regione Calabria Gioia Tauro

6 22 26/05/11 26/01/12 Servizio di assistenza domiciliare anziani non autosufficienti e disabili gravi residenti nei comuni del Distretto Socio Sanitario Nord della Provincia di Reggio Calabria Caulonia 23 07/11/11 31/05/ /01/12 09/01/ /01/12 30/06/ /01/12 31/10/ /02/12 31/01/ /02/12 12/02/ /02/12 12/11/ /04/12 15/04/ /06/12 13/06/ /06/12 18/06/13 Servizio assistenza alunni disabili presso le scuole dell obbligo Progetto di Servizio Civile Nazionale denominato EbenEzer che prevede l impiego di n. 4 volontari con il compito di fornire assistenza alle donne in difficoltà con minori a carico e residenti nel Bagnara Calabra Servizio di assistenza domiciliare anziani ultra sessantacinquenni non autosufficienti e disabili Servizio di assistenza domiciliare anziani non autosufficienti e disabili Servizio di segretariato sociale P.U.A. (Punto unico di accesso) Insieme nel Distretto di Vibo servizio integrato per il sostegno alla domiciliarità degli anziani totalmente immobili del Distretto n. 1 Vibo -anno 2011/2012- Gestione progetto Il Faro istituzione del punto unico di accesso Istituzione del Punto Unico di accesso Istituzione del Punto Unico di accesso Istituzione sportello Informapiana Polistena Regione Calabria San Ferdinando Corigliano Calabro San Pietro di Caridà Vibo Vibo Trebisacce

7 33 02/09/12 Corso di formazione per OSS Operatori Socio Regione Calabria 31/08/13 Sanitari 34 02/09/12 30/06/ /09/12 15/07/ /11/12 13/09/ /11/12 18/04/ /11/12 22/12/ /11/12 31/07/ /01/13 30/06/ /04/13 31/12/ /07/13 21/12/ /07/13 30/06/ /07/13 31/12/13 Servizio di assistenza domiciliare anziani non autosufficienti e disabili Gestione Asilo Nido Comunale Gestione servizio P.u.a. punto unico d accesso Progetto Focus Servizio di assistenza domiciliare anziani Servizio assistenza alunni disabili presso le scuole dell obbligo Servizio gestione asilo nido comunale Servizio di assistenza educativa scolastica Progetto Delfino Integrazione scolastica alunni diversamente abili frequentanti le scuole comunali Servizio di assistenza domiciliare (SAD) a favore di anziani non autosufficienti e alle persone con disabilità C.I.G.: EBF Progetto DIVERSINSIEME attività socio educative a favore di bambini diversamente abili in età scolare Servizio di assistenza domiciliare anziani e disabili Vibo Vibo Cutro Polistena San Pietro a Maida (CZ) Marina di Gioiosa Ionica Vibo Palmi Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per le Pari Opportunità San Ferdinando

Comune Capofila : VETRALLA

Comune Capofila : VETRALLA PROGETTI DI INTERVENTI E SERVIZI PER LE ESIGENZE DEI PICCOLI COMUNI APPARTENENTI AL DISTRETTO SOCIALE VT 4 -Anno 2010- Comune Capofila : VETRALLA Comuni di : Barbarano Romano Villa San Giovanni in Tuscia

Dettagli

STRUTTURA ORGANIZZATIVA. SEDE SOCIALE: Via Giacomo Leopardi n. 141-95127 Catania P.IVA 03561290879

STRUTTURA ORGANIZZATIVA. SEDE SOCIALE: Via Giacomo Leopardi n. 141-95127 Catania P.IVA 03561290879 STRUTTURA ORGANIZZATIVA SEDE SOCIALE: Via Giacomo Leopardi n. 141-95127 Catania P.IVA 03561290879 AMMINISTRATORE FARAONE Maria Piera Adonella 333/1445980 SEGRETERIA AMMINISTRATIVA SCAFFO ALESSANDRO 392/8193220

Dettagli

Luogo e data di nascita Roma, 5 Marzo 1983 Via Vittorio Veneto, 11-00060 Sant Oreste (RM) Telefono 0761 578301-320 6218133 Fax 0761 578443

Luogo e data di nascita Roma, 5 Marzo 1983 Via Vittorio Veneto, 11-00060 Sant Oreste (RM) Telefono 0761 578301-320 6218133 Fax 0761 578443 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome e cognome Elisa De Iulis Luogo e data di nascita Roma, 5 Marzo 1983 Indirizzo Via Vittorio Veneto, 11-00060

Dettagli

MINORI CON SITUAZIONI DI RISCHIO FINANZIATO DALLA REGIONE CALABRIA (ANNO 2007 ). PROGETTO FAMIGLIE IN GIOCO FINALIZZATO ALL AFFIDAMENTO FAMILIARE DI

MINORI CON SITUAZIONI DI RISCHIO FINANZIATO DALLA REGIONE CALABRIA (ANNO 2007 ). PROGETTO FAMIGLIE IN GIOCO FINALIZZATO ALL AFFIDAMENTO FAMILIARE DI AREA MINORI N. 2 PROGETTI PROMOSSI DALLA L.285/97 (LEGGE TURCO) : LUDOTECA, SCUOLA E ANIMAZIONE IN OSPEDALE - INTERVENTI DI EDUCATIVA FAMILIARE ED AFFIDO ETERO FAMILIARE ( ANNI 2000-2001-2002-2003-2004-2005-2006

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AI TITOLI SOCIALI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AI TITOLI SOCIALI REGOLAMENTO PER L ACCESSO AI TITOLI SOCIALI Art. 1 Oggetto del regolamento Il presente regolamento disciplina, all interno di un sistema integrato di interventi e servizi sociali di competenza dei comuni

Dettagli

COOPERATIVE SOCIALI. L ARCA SOCIETA COOPERATIVA SOCIALE Via Don Pietro Bozzetti, 41 - CHIAVENNA Tel.: 0343/35760 - email: arcacoop@libero.

COOPERATIVE SOCIALI. L ARCA SOCIETA COOPERATIVA SOCIALE Via Don Pietro Bozzetti, 41 - CHIAVENNA Tel.: 0343/35760 - email: arcacoop@libero. COOPERATIVE SOCIALI Tipo A (Servizio alla persona) Cooperativa sociale ha lo scopo di perseguire l'interesse generale della comunità alla promozione umana e all'integrazione sociale dei cittadini, particolarmente

Dettagli

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2009

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2009 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 MONTAGNA INTERNA Comuni di: GALATRO, GIFFONE, SAN PIETRO DI CARIDA` Comuni di: CINQUEFRONDI, CITTANOVA, MOLOCHIO, POLISTENA, SAN GIORGIO MORGETO AGRUMETO 32000,00

Dettagli

L ANZIANO FRAGILE E LA RETE PER LA CONTINUITA ASSISTENZIALE. I servizi territoriali LECCO, 01.10.2010

L ANZIANO FRAGILE E LA RETE PER LA CONTINUITA ASSISTENZIALE. I servizi territoriali LECCO, 01.10.2010 L ANZIANO FRAGILE E LA RETE PER LA CONTINUITA ASSISTENZIALE I servizi territoriali LECCO, 01.10.2010 II QUADRO DEMOGRAFICO Dal Rapporto 2010 sulla non autosufficienza in Italia In Italia le persone con

Dettagli

1) Titolo del progetto: 2) Settore ed area di intervento del progetto con relativa codifica (vedi allegato 3): 3) Obiettivi del progetto:

1) Titolo del progetto: 2) Settore ed area di intervento del progetto con relativa codifica (vedi allegato 3): 3) Obiettivi del progetto: 1) Titolo del progetto: Pronto Intervento Sociale 2) Settore ed area di intervento del progetto con relativa codifica (vedi allegato 3): Area: Assistenza Settori: Anziani (A01) Assistenza Disabili (A06)

Dettagli

TrasporTi e infrastrutture in Calabria

TrasporTi e infrastrutture in Calabria TrasporTi e infrastrutture in Calabria STRADE E AUTOSTRADE L AUTOSTRADA A3 SALERNO - REGGIO CALABRIA Considerata la maggiore opera realizzata direttamente dallo Stato, la tratta è gestita dall ANAS senza

Dettagli

Città di Minerbio Provincia di Bologna REGOLAMENTO

Città di Minerbio Provincia di Bologna REGOLAMENTO Città di Minerbio Provincia di Bologna REGOLAMENTO DI AMBITO DISTRETTUALE PER L ACCESSO E LA COMPARTECIPAZIONE AL COSTO DELLE PRESTAZIONI SOCIALI E SOCIO SANITARIE AGEVOLATE IN APPLICAZIONE DEL DPCM 5

Dettagli

C O M U N E DI C A I V A N O. Provincia di Napoli SETTORE POLITICHE SOCIALI CORSO UMBERTO N. 413 80023 CAIVANO (NA) TEL. 0818800812/13 FAX 0818305224

C O M U N E DI C A I V A N O. Provincia di Napoli SETTORE POLITICHE SOCIALI CORSO UMBERTO N. 413 80023 CAIVANO (NA) TEL. 0818800812/13 FAX 0818305224 C O M U N E DI C A I V A N O Provincia di Napoli SETTORE POLITICHE SOCIALI CORSO UMBERTO N. 413 80023 CAIVANO (NA) TEL. 0818800812/13 FAX 0818305224 GUIDA AI SERVIZI 2011 Comune di Caivano - Guida ai Servizi

Dettagli

SEZIONE V Area disabili

SEZIONE V Area disabili SEZIONE V Area disabili 5.1 indicatori della domanda sociale Tab. 5.1 Servizi e interventi richiesti (anno 2008) DISTRETTO Santa croce C. Monterosso A. Chiaramonte G. Ragusa Aiuto Domestico disabili gravi

Dettagli

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it)

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) Oggetto:Richiesta di ammissione alla Consulta delle Organizzazioni che operano nel settore delle

Dettagli

Il/la sottoscritto/a (cognome) (nome) nato/a il. residente a prov c.a.p. via n. recapito telefonico cell. e-mail

Il/la sottoscritto/a (cognome) (nome) nato/a il. residente a prov c.a.p. via n. recapito telefonico cell. e-mail Allegato 1.A DOMANDA DI ACCESSO AGLI INTERVENTI IN FAVORE DI PERSONE CON GRAVE DISABILITA' E PER ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI ATTIVATI DAL PIANO DI ZONA DI CORTEOLONA ai sensi della D.G.R. Lombardia n.

Dettagli

Area Persone con disabilità

Area Persone con disabilità Area Persone con disabilità Componente dell U. d. P. referente e responsabile d Area Nome e cognome Enrichetta La Ragione - Buono Rita - Samuele Guardascione Angela Ferrara Indirizzo e sede Via Vigna,

Dettagli

CURRICULUM FORMATIVO PROFESSIONALE

CURRICULUM FORMATIVO PROFESSIONALE CURRICULUM FORMATIVO PROFESSIONALE DATI ANAGRAFICI Nome: VINCENZO Cognome: MARVASO Data e luogo di nascita: 07/07/56 A CITTANOVA (R.C.) Domicilio e residenza: Via G. di Vittorio, 5, CITTANOVA (R.C) Tel/fax

Dettagli

Problema Assistenza Anziani Cronici e Non Autosufficienti

Problema Assistenza Anziani Cronici e Non Autosufficienti Problema Assistenza Anziani Cronici e Non Autosufficienti La sanità integrativa è una realtà destinata a crescere in Italia per ragioni strutturali che metteranno sottopressione soprattutto alcuni settori

Dettagli

Aggiornamento Elenco Operatori Economici consultabili nell ambito di procedure negoziate, cottimo fiduciario ovvero affidamento diretto

Aggiornamento Elenco Operatori Economici consultabili nell ambito di procedure negoziate, cottimo fiduciario ovvero affidamento diretto protocollo C O M U N E D I P O L I S T E N A (Provincia di Reggio Calabria) Via G. Lombardi - 89024 Telefono e fax 0966/939601 (P.I. 00232920801) e-mail: protocollo@pec.comune.polistena.rc.it Aggiornamento

Dettagli

I.r.i.s. Società Cooperativa Sociale Onlus

I.r.i.s. Società Cooperativa Sociale Onlus Profilo societario LUGLIO 2009 I.r.i.s. Società Cooperativa Sociale Onlus Viale Teocrito 98 96100 Siracusa Tel/Fax. 093161166 Email coop.iris@ciaoweb.it P.I. 00671650893 1 La cooperativa IRIS Denominazione

Dettagli

COMUNE DI REVERE PROVINCIA DI MANTOVA REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

COMUNE DI REVERE PROVINCIA DI MANTOVA REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE COMUNE DI REVERE PROVINCIA DI MANTOVA REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE Approvato con delibera della Giunta Comunale n. 51 del 25/05/2002 INDICE Art. 1 - oggetto pag. 2 Art. 2 - finalità

Dettagli

i l Sentiero di Arianna

i l Sentiero di Arianna i l Sentiero di Arianna C o o p e r a t i v a S o c i a l e O N L U S Sede Legale Via Fattoria Pallavicini 4 16039 Sestri Levante (GE) Sede Amministrativa Via De Gasperi 48/d 16030 Casarza Ligure (GE)

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

All Ufficio di Piano Ambito Territoriale Sociale di Nardò. tramite il Segretariato Sociale- PUA del Comune di

All Ufficio di Piano Ambito Territoriale Sociale di Nardò. tramite il Segretariato Sociale- PUA del Comune di DOMANDA PER L AMMISSIONE AL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE E/O AL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA IN FAVORE DI PERSONA ANZIANA NON AUTOSUFFICIENTE E PERSONE CON DISABILITA E LORO FAMIGLIE

Dettagli

SERVIZI SOCIALI A cura di Ivan Alborghetti Assessore alle Politiche sociali

SERVIZI SOCIALI A cura di Ivan Alborghetti Assessore alle Politiche sociali SERVIZI SOCIALI A cura di Ivan Alborghetti Assessore alle Politiche sociali Il settore dei servizi sociali comprende varie aree: anziani, handicap, minori, disagio. AREA ANZIANI L'assistenza alle persone

Dettagli

PROGRAMMA ELETTORALE MOVIMENTO 5 STELLE 2015-2020

PROGRAMMA ELETTORALE MOVIMENTO 5 STELLE 2015-2020 PROGRAMMA ELETTORALE MOVIMENTO 5 STELLE 2015-2020 PUNTO (3) SANITA E SERVIZI SOCIALI 1 2 SANITA' E SERVIZI SOCIALI L indirizzo sociale, ovvero il cittadino al centro del progetto comunale, è un punto fondamentale

Dettagli

PROGETTO HOME CARE PREMIUM 2012. perché non c è posto migliore della tua casa

PROGETTO HOME CARE PREMIUM 2012. perché non c è posto migliore della tua casa PROGETTO HOME CARE PREMIUM 2012 perché non c è posto migliore della tua casa IL PROGETTO HCP 2012 L'INPS Gestione Pubblica finanzia progetti innovativi e sperimentali di Assistenza Domiciliare per le persone

Dettagli

Carta dei Servizi. I.R.I.S. Intervento per la Riabilitazione e l Integrazione Sociale Cooperativa sociale Onlus

Carta dei Servizi. I.R.I.S. Intervento per la Riabilitazione e l Integrazione Sociale Cooperativa sociale Onlus I.R.I.S. Intervento per la Riabilitazione e l Integrazione Sociale Cooperativa sociale Onlus Carta dei Servizi Il presente documento costituisce la Carta dei Servizi della cooperativa IRIS, descrive i

Dettagli

PIANO TERRITORIALE DISTRETTO F4 PER LE ESIGENZE DEI PICCOLI COMUNI

PIANO TERRITORIALE DISTRETTO F4 PER LE ESIGENZE DEI PICCOLI COMUNI Civitella San Paolo Filacciano Magliano Romano Nazzano Ponzano Romano Torrita Tiberina PIANO TERRITORIALE DISTRETTO F4 PER LE ESIGENZE DEI PICCOLI COMUNI PROGETTO INTEGRATIVO AL PIANO DI ZONA 2011 Distretto:

Dettagli

Guide per i cittadini

Guide per i cittadini PIANO DI ZONA AREA FAMIGLIA, INFANZIA ADOLESCENZA E MINORI Guida per i cittadini - Anno 2011 Guide per i cittadini S c h e d e P r o g e t t i Interventi Pablo Picasso Maternità INDICE Interventi di accesso,

Dettagli

Calabria: una Regione tante opportunità.

Calabria: una Regione tante opportunità. UNIONE EUROPEA Fondo Sociale Europeo REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA Calabria: una Regione tante opportunità. Occasioni per la promozione dell imprenditorialità femminile e per la conciliazione lavorativa

Dettagli

Indagine sugli interventi e i servizi sociali dei Comuni singoli o associati Anno 2010

Indagine sugli interventi e i servizi sociali dei Comuni singoli o associati Anno 2010 Ministero Lavoro e le Politiche sociali Conferenza le Regioni e le Province Autonome Indagine sugli interventi e i servizi sociali dei Comuni singoli o associati Anno 2010 SEGRETO STATISTICO, OBBLIGO DI

Dettagli

REGIONE CALABRIA DIPARTIMENTO AMBIENTE TERRITORIO. Via Isonzo, 414 88100 CATANZARO

REGIONE CALABRIA DIPARTIMENTO AMBIENTE TERRITORIO. Via Isonzo, 414 88100 CATANZARO REGIONE CALABRIA DIPARTIMENTO AMBIENTE TERRITORIO Via Isonzo, 414 88100 CATANZARO PIANO DI RIEFFICIENTAMENTO E RIFUNZIONALIZZAZIONE DEI SISTEMI DEPURATIVI DEI COMUNI COSTIERI DELLA REGIONE CALABRIA STAGIONE

Dettagli

Piano Sociale di Zona Distretto S9

Piano Sociale di Zona Distretto S9 Piano Sociale di Zona Distretto S9 - Comune Capofila Sapri - Via Villa Comunale, 1 84073 Sapri (SA) Telefono 0973.605542-43 Fax 0973.605541 www.pianosociales9.it * e-mail: ufficiodipiano@pianosociales9.it

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e nome Caltabiano Maria Francesca Numero civico, strada o piazza, codice postale, città, paese 34, Contrà

Dettagli

INFORMASALUTE. Accesso al Servizio Sanitario Nazionale per i cittadini non comunitari. REGGIO CALABRIA e Provincia. I Servizi Sanitari di

INFORMASALUTE. Accesso al Servizio Sanitario Nazionale per i cittadini non comunitari. REGGIO CALABRIA e Provincia. I Servizi Sanitari di Progetto cofinanziato da UNIONE EUROPEA ISTITUTO NAZIONALE SALUTE, MIGRAZIONI E POVERTÀ MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELL INTERNO Fondo Europeo per l'integrazione dei cittadini di Paesi terzi INFORMASALUTE

Dettagli

1.OGGETTO 2.FINALITA 3. DESTINATARI

1.OGGETTO 2.FINALITA 3. DESTINATARI PROTOCOLLO OPERATIVO TRA I SERVIZI ASSISTENZA DOMICILIARE DEI COMUNI DELL AMBITO DISTRETTUALE DI SEREGNO E IL SERVIZIO ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA DELL ASLMI3 DISTRETTO DI SEREGNO PER L EROGAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO PER PRESTAZIONI DI ASSISTENZA DOMICILIARE, TRASPORTO SOCIALE E TELESOCCORSO

REGOLAMENTO PER PRESTAZIONI DI ASSISTENZA DOMICILIARE, TRASPORTO SOCIALE E TELESOCCORSO REGOLAMENTO PER PRESTAZIONI DI ASSISTENZA DOMICILIARE, TRASPORTO SOCIALE E TELESOCCORSO Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 443 del 11/12/1989. Art. 1 Oggetto del servizio Il presente Regolamento

Dettagli

2 P.S.R P.d.Z. 2013/2015

2 P.S.R P.d.Z. 2013/2015 Regolamento per la compartecipazione utenti al costo delle prestazioni socio-sanitarie Riallineamento al Decreto Commissario ad Acta per la prosecuzione del Piano di Rientro della Regione Campania N.43

Dettagli

L.R. 07 Dicembre 2001, n. 32 Interventi a sostegno della famiglia (1) Art. 1 (Finalità)

L.R. 07 Dicembre 2001, n. 32 Interventi a sostegno della famiglia (1) Art. 1 (Finalità) L.R. 07 Dicembre 2001, n. 32 Interventi a sostegno della famiglia (1) Art. 1 (Finalità) 1. La Regione, in conformità alle disposizioni sancite dagli articoli 2, 3, 29, 30, 31, 36, 37, 38, 47 e 53 della

Dettagli

SERVIZI SOCIO-EDUCATIVI HANDICAP PSICO-FISICO 2005 /2009 (AGG. AL 20 AGOSTO 2009)

SERVIZI SOCIO-EDUCATIVI HANDICAP PSICO-FISICO 2005 /2009 (AGG. AL 20 AGOSTO 2009) COOPERATIVA SOCIALE SAN BERNARDO- ONLUS - SERVIZI SOCIO-EDUCATIVI HANDICAP PSICO-FISICO 2005 / (AGG. AL 20 AGOSTO ) NOME DESCRIZIONE FORNITURA ENTE COMMITTENTE TERRITORIO SEDE DEL 2005 2006 (FINO AL 20

Dettagli

COMUNE DI MESSINA ASSESSORATO AI SERVIZI SOCIALI. Per un welfare di comunità partecipato: verso gli stati generali dei servizi sociali

COMUNE DI MESSINA ASSESSORATO AI SERVIZI SOCIALI. Per un welfare di comunità partecipato: verso gli stati generali dei servizi sociali Premessa COMUNE DI MESSINA ASSESSORATO AI SERVIZI SOCIALI Per un welfare di comunità partecipato: verso gli stati generali dei servizi sociali In un contesto di forte difficoltà economica e finanziaria

Dettagli

POLITICHE PER LA FAMIGLIA

POLITICHE PER LA FAMIGLIA Segreteria Confederale Servizio Politiche di Cittadinanza e della Salute POLITICHE PER LA FAMIGLIA Documento in preparazione alla Conferenza sulla Famiglia 1 Premessa I provvedimenti del Governo sono serviti

Dettagli

- Schema-tipo regolamento per il funzionamento della Conferenza dei Sindaci

- Schema-tipo regolamento per il funzionamento della Conferenza dei Sindaci CRONOPROGRAMMA GENERALE ASSESSORATO POLITICHE SOCIALI, TERZO SETTORE, COOP. SVILUPPO, POLITICHE GIOVANILI, PARI OPPORTUNITA PARTE 1: AZIONI DI SISTEMA 1. Assetti organizzativi e istituzionali a. Ruolo

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

DATI ANAGRAFICI (del compilante genitore o tutore): Cognome e Nome. Codice Fiscale. Data nascita Sesso. Comune nascita Prov. Comune residenza CAP

DATI ANAGRAFICI (del compilante genitore o tutore): Cognome e Nome. Codice Fiscale. Data nascita Sesso. Comune nascita Prov. Comune residenza CAP ACCERTAMENTO DEGLI STATI DI INVALIDITÀ CIVILE ED HANDICAP, DELLE CONDIZIONI VISIVE, DEL SORDOMUTISMO E DELLA DISABILITA PER MINORE DI 18 ANNI O INTERDETTO Alla ASL della provincia di Como - Commissione

Dettagli

UNIONE COMUNI DELLA PRESOLANA P.E.G. ANNO 2015

UNIONE COMUNI DELLA PRESOLANA P.E.G. ANNO 2015 Data : 31-07-2015 Pagina 1 UNIONE COMUNI DELLA PRESOLANA P.E.G. ANNO 2015 USCITE RESPONSABILE 1 RESPONSABILE SERVIZIO AFFARI GENERALI E FINANZIARIO Data : 31-07-2015 Pagina 2 Centro di Costo 0 Capitolo

Dettagli

BANDO DI ACCREDITAMENTO 2014/15 PER LA FORNITURA DI PRESTAZIONI DI ASSISTENZA DOMICILIARE MEDIANTE VOUCHER SOCIALE

BANDO DI ACCREDITAMENTO 2014/15 PER LA FORNITURA DI PRESTAZIONI DI ASSISTENZA DOMICILIARE MEDIANTE VOUCHER SOCIALE DISTRETTO SOCIO - SANITARIO D54 Comuni di Castelvetrano - Campobello di Mazara- Partanna- Poggioreale-Salaparuta-Santa Ninfa Partanna Poggioreale Salaparuta - Santa Ninfa Piazza G. Cascino, n. 8 91022

Dettagli

Linee di intervento, azioni e stato di attuazione

Linee di intervento, azioni e stato di attuazione Newsletter n.70 Dicembre 2009 Approfondimento_10 FESR PUGLIA 2007-2013 ASSE III - INCLUSIONE SOCIALE E SERVIZI PER LA QUALITÀ DELLA VITA E L'ATTRATTIVITÀ TERRITORIALE Linee di intervento, azioni e stato

Dettagli

COMUNE DI SASSARI. 09 Politiche sociali e pari opportunità Dott. Salvatore Stangoni. Funzionario responsabile

COMUNE DI SASSARI. 09 Politiche sociali e pari opportunità Dott. Salvatore Stangoni. Funzionario responsabile n. 2 Centro di Responsabilità Centro di Costo Dirigente responsabile 09 Politiche sociali e pari opportunità Dott. Salvatore Stangoni Servizio Funzionario responsabile n. Denominazione obiettivo 2 Ampliare,

Dettagli

Cartella stampa. Indice. Uno sguardo sul Gruppo C.S.A...Pag. 2. C.S.A. Cooperativa Servizi Assistenziali... Pag. 3

Cartella stampa. Indice. Uno sguardo sul Gruppo C.S.A...Pag. 2. C.S.A. Cooperativa Servizi Assistenziali... Pag. 3 Cartella stampa Indice Uno sguardo sul Gruppo C.S.A...Pag. 2 C.S.A. Cooperativa Servizi Assistenziali... Pag. 3 C.S.A. Cooperativa Servizi Ambiente...Pag. 6 C.S.A. Cooperativa Sant Anselmo...Pag. 7 Le

Dettagli

OPPORTUNITA PER FAMIGLIE -BONUS ENERGIA/ GAS:

OPPORTUNITA PER FAMIGLIE -BONUS ENERGIA/ GAS: OPPORTUNITA PER FAMIGLIE -BONUS ENERGIA/ GAS: Requisiti: per i nuclei familiari residenti a Trezzo, con dichiarazione isee che non superi i 7500 euro oppure per utilizzo di apparecchiature elettromedicali.

Dettagli

RENDE NOTO. Figure professionali richieste, compiti operativi, compensi previsti e durata.

RENDE NOTO. Figure professionali richieste, compiti operativi, compensi previsti e durata. COMUNI DEL DISTRETTO NORD AGNA NA CA LABRA BIVONGI CAMINI CA NOLO CAULONIA GI OIOSA JONI CA GROTT ERIA MAMMOLA MARINA DI GI OIOSA JO NI CA MA RT ONE M ONA ST ERA CE - PAZZA NO PLA CANI CA RIA CE ROCCELLA

Dettagli

Arianna è quello di seguito descritto:

Arianna è quello di seguito descritto: Dichiarazione sostitutiva DELL ATTO DI NOTORIETA (art.47 D.P.R 28 dicembre 2000, n.445) La sottoscritta dr.ssa Giuseppina Conte nata a Brescia il 06/05/67 e residente a Venosa in V.co Madonna delle Grazie

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DELLA CALABRIA III^ Commissione Permanente Attività Sociali - Sanitarie - Culturali - Formative

CONSIGLIO REGIONALE DELLA CALABRIA III^ Commissione Permanente Attività Sociali - Sanitarie - Culturali - Formative Disegno di legge n. 41/9^ Norme per il sostegno delle persone non autosufficienti. Fondo per la non autosufficienza Proponente: Giunta regionale Depositato presso la Segreteria Assemblea del Consiglio

Dettagli

PROGETTO ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI

PROGETTO ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI PROGETTO ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI PIANO DISTRETTUALE DEGLI INTERVENTI del Distretto socio-sanitario di Corigliano Calabro Rif. Decreto Regione Calabria n. 15749 del 29/10/2008 ANALISI DELBISOGNO

Dettagli

Curriculum Vitae. enzomac@hotmail.com Stato civile: celibe Nazionalità: Italiana

Curriculum Vitae. enzomac@hotmail.com Stato civile: celibe Nazionalità: Italiana Curriculum Vitae Informazioni Personali Cognome: Macrì Nome: Vincenzo Luogo di nascita: Taurianova (R.C.) Data di nascita: 19/03/1969 Residenza: Viale Rimembranze, 19 89021 Cinquefrondi (R.C.) Telefono:

Dettagli

o Busta paga; o Fattura per collaboratori o prestatori esterni soggetti ad IVA. c) Documento che attesta l avvenuto pagamento della prestazione;

o Busta paga; o Fattura per collaboratori o prestatori esterni soggetti ad IVA. c) Documento che attesta l avvenuto pagamento della prestazione; REGIONE CALABRIA Dipartimento Lavoro, Formazione professionale, Politiche Sociali, Cooperazione e Volontariato Via Lucrezia della Valle 88100 Catanzaro MODALITÀ OPERATIVE DI RENDICONTAZIONE DEI VOUCHER

Dettagli

CALABRIA IL CONTESTO SOCIO-ECONOMICO. Popolazione attiva, occupati e disoccupati (fonte: ISTAT) Rapporto popolazione attiva/occupati (fonte: ISTAT)

CALABRIA IL CONTESTO SOCIO-ECONOMICO. Popolazione attiva, occupati e disoccupati (fonte: ISTAT) Rapporto popolazione attiva/occupati (fonte: ISTAT) CALABRIA IL CONTESTO SOCIO-ECONOMICO Popolazione attiva, occupati e disoccupati (fonte: ISTAT) Residenti Stranieri residenti Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Catanzaro 178.483 189.141 367.624

Dettagli

MISURE DI SOSTEGNO ALLA DOMICILIARITÀ NEL RHODENSE

MISURE DI SOSTEGNO ALLA DOMICILIARITÀ NEL RHODENSE MISURE DI SOSTEGNO ALLA DOMICILIARITÀ NEL RHODENSE INDICE assegno di cura per anziani non autosufficienti... 3 assegno di cura per disabili non autosufficienti... 4 voucher sociale... 5 servizio assistenza

Dettagli

IL RICONOSCIMENTO DELL INVALIDITA E DELLA L. 104/92

IL RICONOSCIMENTO DELL INVALIDITA E DELLA L. 104/92 IL RICONOSCIMENTO DELL INVALIDITA E DELLA L. 104/92 L'invalidità è la difficoltà a svolgere alcune funzioni tipiche della vita quotidiana o di relazione a causa di una menomazione o di un deficit fisico,

Dettagli

Allegato alla delibera intercomunale n. 17 del 12/07/2010

Allegato alla delibera intercomunale n. 17 del 12/07/2010 Allegato alla delibera intercomunale n. 17 del 12/07/2010 CRITERI E MODALITA PER L ACCREDITAMENTO DI SOGGETTI EROGATORI PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO IN FAVORE DI PERSONE ANZIANE E/O DISABILI DEL DESTRETTO

Dettagli

Comune di Campobello di Mazara Provincia Regionale Trapani II SETTORE- SERVIZI SOCIO-CULTURALI

Comune di Campobello di Mazara Provincia Regionale Trapani II SETTORE- SERVIZI SOCIO-CULTURALI Comune di Campobello di Mazara Provincia Regionale Trapani II SETTORE- SERVIZI SOCIO-CULTURALI CARTA DEI SERVIZI II SETTORE SOCIO-CULTURALE Anziani Minori Disabili Casa Donne Inclusione sociale IL COMUNE

Dettagli

Comune di Montefiascone Provincia di Viterbo

Comune di Montefiascone Provincia di Viterbo Comune di Montefiascone Provincia di Viterbo ENTE CAPOFILA del DISTRETTO SOCIO-SANITARIO VT/1 [Comuni di Acquapendente, Bagnoregio, Bolsena, Capodimonte, Castiglione in Teverina, Civitella d Agliano, Farnese,

Dettagli

BREVE CURRICULUM DELL ASSOCIAZIONE DACCI UNA ZAMPA

BREVE CURRICULUM DELL ASSOCIAZIONE DACCI UNA ZAMPA BREVE CURRICULUM DELL ASSOCIAZIONE DACCI UNA ZAMPA INFORMAZIONI SOCIETARIE Denominazione Dacci una Zampa Onlus Forma giuridica - Organizzazione non lucrativa di utilità sociale Presidente Candida Naccarato

Dettagli

La normativa di riferimento è ampia, si richiamano di seguiti i documenti di avvio del progetto:

La normativa di riferimento è ampia, si richiamano di seguiti i documenti di avvio del progetto: La Regione Emilia Romagna ha avviato da alcuni anni un progetto finalizzato a favorire la domiciliarità di anziani e disabili, non solo con contribuiti, ma anche attraverso servizi di informazione e di

Dettagli

SINTESI OBIETTIVI ANNO 2014

SINTESI OBIETTIVI ANNO 2014 SERVIZIO/UFFICIO Servizi alla Persona RESPONSABILE dott.ssa Silvana Casamassima OBIETTIVO N. 1 PESO 20 SINTESI OBIETTIVI ANNO 2014 4.3.1- Investimento: - avvio della Comunità socio- educativa per persone

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO PERSONE CHI-AMA BUS

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO PERSONE CHI-AMA BUS REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO PERSONE CHI-AMA BUS IN VIGORE DAL 15/07/2015 Condizioni e termini generali di utilizzo del servizio 800 000 036 chiamabus@provincia.rc.it 1 Indice Art. 1 CARATTERISTICHE

Dettagli

Prot. n. 6413/C47 Rosarno,lì 14 novembre 2014 INTERVENTI PER L INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEGLI STUDENTI CON DISABILITÀ ANNO SCOLASTICO 2014/2015

Prot. n. 6413/C47 Rosarno,lì 14 novembre 2014 INTERVENTI PER L INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEGLI STUDENTI CON DISABILITÀ ANNO SCOLASTICO 2014/2015 programma operativo Fers Calabria 2007/2013 Istituto D istruzione Superiore R. Piria Liceo Scientifico (Rcps014019) Rosarno; Ipsasr (Rcra01401v) Rosarno; Itc (Rctd014015) Laureana Di Borrello Via Modigliani

Dettagli

"DISTRETTO SOCIO ASSISTENZIALE N. 2 DI SAN MARCO ARGENTANO" PIANO DI AZIONE E COESIONE SERVIZI DI CURA AGLI ANZIANI PRIMO RIPARTO AVVISO PUBBLICO

DISTRETTO SOCIO ASSISTENZIALE N. 2 DI SAN MARCO ARGENTANO PIANO DI AZIONE E COESIONE SERVIZI DI CURA AGLI ANZIANI PRIMO RIPARTO AVVISO PUBBLICO "DISTRETTO SOCIO ASSISTENZIALE N. 2 DI SAN MARCO ARGENTANO" San Marco Argentano (Comune Capofila), Cervicati, Fagnano Castello, Malvito, Mongrassano, Mottafollone, Roggiano Gravina, San Donato di Ninea,

Dettagli

SHORT LIST ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI - PORTANOVA S.P.A. ELENCO AMMESSI LICENZE SOFTWARE

SHORT LIST ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI - PORTANOVA S.P.A. ELENCO AMMESSI LICENZE SOFTWARE SHORT LIST ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI - PORTANOVA S.P.A. ELENCO AMMESSI LICENZE SOFTWARE 1 S.I.I.M. S.r.l. Sotto Argine Calopinace, 1/c - Reggio Calabria (RC) siimsrl@siimsrl.com 2 Mantuano Demetrio

Dettagli

Caratteristiche e obiettivi del servizio

Caratteristiche e obiettivi del servizio Allegato 2 Specifica Tecnica contenente le caratteristiche del servizio Assistenza domiciliare Disabili Sociale ed Integrata dei Comuni dell Ambito S3 ex S5 Eboli Capofila- Caratteristiche e obiettivi

Dettagli

SERVIZI SOCIALI CARTA DEI SERVIZI COMUNALI. (Socio-assistenziali, culturali e scolastici)

SERVIZI SOCIALI CARTA DEI SERVIZI COMUNALI. (Socio-assistenziali, culturali e scolastici) SERVIZI SOCIALI CARTA DEI SERVIZI COMUNALI (Socio-assistenziali, culturali e scolastici) 1 INDICE FAMIGLIA E SOCIETA Introduzione pag. 3 Ufficio unico Servizi Sociali pag. 4 Servizio Territoriale Handicap

Dettagli

Società Cooperativa Sociale La Luna. Carta dei Servizi

Società Cooperativa Sociale La Luna. Carta dei Servizi Società Cooperativa Sociale La Luna Carta dei Servizi 1 2 Presentazione La Carta dei Servizi è uno strumento che nasce dalla volontà di promuovere una corretta informazione unitamente alla garanzia dei

Dettagli

Regione Misura 3.1_Assistenza indiretta e contributi straordinari Annualità 2014 PIANO SOCIALE DI ZONA 2014 DISTRETTO RI/4

Regione Misura 3.1_Assistenza indiretta e contributi straordinari Annualità 2014 PIANO SOCIALE DI ZONA 2014 DISTRETTO RI/4 Regione Misura 3.1_Assistenza indiretta e contributi straordinari Annualità 2014 PIANO SOCIALE DI ZONA 2014 DISTRETTO RI/4 PARTE SECONDA SOTTOMISURA 3.1 Interventi L.R. 20 / 2006 Regione Misura 3.1_Assistenza

Dettagli

CITTA DI CATANZARO COMUNE CAPOFILA AMBITI TERRITORIALI SOCIALI DI CATANZARO NORD E CATANZARO LIDO

CITTA DI CATANZARO COMUNE CAPOFILA AMBITI TERRITORIALI SOCIALI DI CATANZARO NORD E CATANZARO LIDO CITTA DI CATANZARO COMUNE CAPOFILA AMBITI TERRITORIALI SOCIALI DI CATANZARO NORD E CATANZARO LIDO AVVISO PUBBLICO PER I SERVIZI DI ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA A) PRESTAZIONI DI ASSISTENZA DOMICILIARE

Dettagli

Piano di Zona 2010-2013. La formazione per i volontari La rete sociale Servizi di Assistenza Domiciliare

Piano di Zona 2010-2013. La formazione per i volontari La rete sociale Servizi di Assistenza Domiciliare Piano di Zona 2010-2013 La formazione per i volontari La rete sociale Servizi di Assistenza Domiciliare I servizi di assistenza domiciliare Servizio di assistenza domiciliare territoriale a totale carico

Dettagli

SETTORE: ANALISI E MONITORAGGIO DEL RISCHIO AMBIENTALE

SETTORE: ANALISI E MONITORAGGIO DEL RISCHIO AMBIENTALE SETTORE: ANALISI E MONITORAGGIO DEL RISCHIO AMBIENTALE 1 322_CAL_CS A.MONACO 1. T.S. PER I SISTEMI DI RACCOLTA E SMALTIMENTO DEI RIFIUTI 2 360_CAL_RC 3 350_CAL_CS F. SEVERI GIOIA TAURO FERMI S.MARCO ARGENTANO

Dettagli

Il documento viene adeguato sulla base delle evoluzioni regolamentari e normative disposte dalle istituzioni competenti ai vari livelli.

Il documento viene adeguato sulla base delle evoluzioni regolamentari e normative disposte dalle istituzioni competenti ai vari livelli. Carta dei Servizi AREA ANZIANI E NON AUTOSUFFICIENTI L area comprende i seguenti servizi 1. Servizio di assistenza Domiciliare (SAD) 2. Centro aggregazione anziani 3. Comunità alloggio Il presente documento

Dettagli

PROGETTO EUROPEO OVER TO OVER

PROGETTO EUROPEO OVER TO OVER PROGETTO EUROPEO OVER TO OVER CLAUDIO REGAZZONI AUSER LIGURIA La struttura del numero verde 800 99 59 88. - L' articolazione regionale e le modalità di funzionamento dei punti di ascolto; - le banche dati

Dettagli

BUONO VOUCHER SOCIO-ASSISTENZIALE

BUONO VOUCHER SOCIO-ASSISTENZIALE UFFICIO DI PIANO AMBITO TERRITORIALE DISTRETTO 7 Ente Capofila: Comune di Rozzano AL COMUNE DI. SERVIZIO SOCIALE DOMANDA DI ASSEGNAZIONE BUONO VOUCHER SOCIO-ASSISTENZIALE RICHIEDENTE (beneficiario o parente)

Dettagli

ALLEGATO 1 BANDO DI GARA PER LACREAZIONE DI UNA SHORT LIST DI FORNITORI DI SERVIZI DI CONCILIAZIONE DEI TEMPI DI VITA E DI LAVORO DELLE DONNE

ALLEGATO 1 BANDO DI GARA PER LACREAZIONE DI UNA SHORT LIST DI FORNITORI DI SERVIZI DI CONCILIAZIONE DEI TEMPI DI VITA E DI LAVORO DELLE DONNE ALLEGATO 1 BANDO DI GARA PER LACREAZIONE DI UNA SHORT LIST DI FORNITORI DI SERVIZI DI CONCILIAZIONE DEI TEMPI DI VITA E DI LAVORO DELLE DONNE SERVIZI RIPARTITI PER TARGET DI RIFERIMENTO Centro diurno per

Dettagli

LINEE GUIDA PER L ACCREDITAMENTO DEGLI OPERATORI PER L EROGAZIONE DELLE PRESTAZIONI INTEGRATIVE HOME CARE PREMIUM 2014

LINEE GUIDA PER L ACCREDITAMENTO DEGLI OPERATORI PER L EROGAZIONE DELLE PRESTAZIONI INTEGRATIVE HOME CARE PREMIUM 2014 Comuni di: Assemini-Capoterra- Decimomannu- Decimoputzu- Domus de Maria- Elmas- Pula- Sarroch- San Sperate- Siliqua- Teulada- Uta- Vallermosa- Villaspeciosa- Villasor - Villa San Pietro- HOME CARE PREMIUM

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L INFORMAZIONI PERSONALI

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L INFORMAZIONI PERSONALI F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome GROSSI EUGENIA Indirizzo Corso Garibaldi n 5-26100 Cremona - ITALIA Telefono 0372/32458 320/4387599 Fax E-mail

Dettagli

PRATICHE DI WELFARE SOCIALE GIUGNO 2014

PRATICHE DI WELFARE SOCIALE GIUGNO 2014 PRATICHE DI WELFARE SOCIALE GIUGNO 2014 Nota introduttiva Coopselios è una Cooperativa Sociale di tipo A; conta circa 2800 lavoratrici e lavoratori suddivisi tra socie/i lavoratrici/lavoratori (circa 2200)

Dettagli

REGOLAMENTO DISTRETTUALE PER L ACCREDITAMENTO DEI SERVIZI ADI / ADA

REGOLAMENTO DISTRETTUALE PER L ACCREDITAMENTO DEI SERVIZI ADI / ADA DISTRETTO SOCIO-SANITARIO 49 Carlentini Lentini Francofonte A.S.P. Siracusa Capofila REGOLAMENTO DISTRETTUALE PER L ACCREDITAMENTO DEI SERVIZI ADI / ADA Approvato con verbale n.8 del 04/12/2013 del Comitato

Dettagli

Lo sportello Unico Socio Sanitario Integrato Servizi Domiciliari

Lo sportello Unico Socio Sanitario Integrato Servizi Domiciliari Lo sportello Unico Socio Sanitario Integrato Servizi Domiciliari Consorzio Intercomunale per la gestione dei servizi socio-assistenziali dell Ovestticino (Comune di Cameri, Cerano, Galliate, Romentino,

Dettagli

PLUS Distretto socio-sanitario di Iglesias ( Comuni di Buggerru, Domusnovas, Fluminimaggiore, Gonnesa, Iglesias, Musei, Villamassargia).

PLUS Distretto socio-sanitario di Iglesias ( Comuni di Buggerru, Domusnovas, Fluminimaggiore, Gonnesa, Iglesias, Musei, Villamassargia). PLUS Distretto socio-sanitario di Iglesias ( Comuni di Buggerru, Domusnovas, Fluminimaggiore, Gonnesa, Iglesias, Musei, Villamassargia). Home Care Premium gestione ex I gestione ex INPDAP- ha promosso

Dettagli

Guida per accedere al Servizio Civile Regionale

Guida per accedere al Servizio Civile Regionale Guida per accedere al Servizio Civile Regionale Per partecipare ai progetti di Servizio Civile Regionale di questo Comune, è necessario accedere al programma Garanzia Giovani. L accesso al programma è

Dettagli

CITTA DI ALBANO LAZIALE PROVINCIA DI ROMA

CITTA DI ALBANO LAZIALE PROVINCIA DI ROMA CITTA DI ALBANO LAZIALE PROVINCIA DI ROMA PROTOCOLLO D INTESA PER L ASSISTENZA SCOLASTICA AGLI ALUNNI DISABILI RESIDENTI NEL COMUNE DI ALBANO LAZIALE (RM) 1 PROTOCOLLO D'INTESA PER L INTEGRAZIONE SCOLASTICA

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

Disabilità e condizione sociale

Disabilità e condizione sociale 1 Organizzazione dei Servizi Sociali Anziani Scienze filosofiche e dell educazione Prof. Mauro Serio 2 Disabilità e condizione sociale 3 Il lavoro di cura lavoro di cura svolto da un familiare, quindi

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail Maria Di Gennaro Nazionalità italiana Data di nascita 26 ottobre 1957 ESPERIENZA

Dettagli

COMUNE DI GENZANO DI ROMA (Provincia di Roma) Via Italo Belardi, 81-00045 Tel. 06/ 93711 Fax. 06/ 9364816 www.comune.genzanodiroma.roma.

COMUNE DI GENZANO DI ROMA (Provincia di Roma) Via Italo Belardi, 81-00045 Tel. 06/ 93711 Fax. 06/ 9364816 www.comune.genzanodiroma.roma. COMUNE DI GENZANO DI ROMA (Provincia di Roma) Via Italo Belardi, 81-00045 Tel. 06/ 93711 Fax. 06/ 9364816 www.comune.genzanodiroma.roma.it REGOLAMENTO COMUNALE SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI,

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

Carta dei Servizi rev. 0 del 10 dicembre 2009. Servizi Socio-Sanitari per la disabilità

Carta dei Servizi rev. 0 del 10 dicembre 2009. Servizi Socio-Sanitari per la disabilità Carta dei Servizi rev. 0 del 10 dicembre 2009 Servizi Socio-Sanitari AZIENDA ULSS N. 22 Bussolengo (VR) Unità Complessa Disabilità Direttore Dott. Gabriele Bezzan Funzionario Dott.ssa Liliana Menegoi Segreteria

Dettagli

GIOVANI E POLITICHE SOCIALI

GIOVANI E POLITICHE SOCIALI GIOVANI E POLITICHE SOCIALI Le Politiche per i Giovani L Amministrazione Comunale si è posta l obiettivo di potenziare gli interventi a favore dei giovani attraverso lo sviluppo della loro creatività ed

Dettagli

Interventi a sostegno delle situazioni di povertà Articolo 8, Legge regionale 12 giugno 2009, n.19

Interventi a sostegno delle situazioni di povertà Articolo 8, Legge regionale 12 giugno 2009, n.19 REGIONE CALABRIA DIPARTIMENTO N.10 LAVORO, POLITICHE DELLA FAMIGLIA, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E VOLONTARIATO Interventi a sostegno delle situazioni di povertà Articolo 8, Legge regionale

Dettagli

$ $ ( ) $ # $ # #$! " # $ $ $ %&&'

$ $ ( ) $ # $ # #$!  # $ $ $ %&&' %&&' %&&',%%0 12)33)33))) ) 333 3 3,3 32,-.,-.,-. ) ))) %2,-.,-,,4 52/,-,-, (4.,- ( 6) '2 ),, -,, (,-/4-72 ),, -,, - * *+,-./,- %&&',5%0 02 2 2*8,*+9 4** :;1

Dettagli

Data: Da agosto a settembre 2015

Data: Da agosto a settembre 2015 CURRICULUM VITAE Monica Giorgetti INFORMAZIONI PERSONALI Nome GIORGETTI MONICA Indirizzo VIA CONCILIAZIONE 24, 20027, RESCALDINA (MILANO) Telefono - 339 1354678 - E-mail giorgettimonica83@gmail.com Nazionalità

Dettagli