Manual Standard. Parte I GeoStru Software. Parte II Static. 2 Activation 3 Copyright. 1 Introduction 2 Equipment 3 Correlation.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manual Standard. Parte I GeoStru Software. Parte II Static. 2 Activation 3 Copyright. 1 Introduction 2 Equipment 3 Correlation."

Transcript

1 I Parte I GeoStru Software 1 1 Pagina... iniziale 1 2 Activation Copyright Servizio... Supporto Tecnico Clienti 5 5 Contacts... 5 Parte II Static 6 1 Introduction Equipment Correlation General... Data 8 5 Statistic... compute 8 6 Insert test Data Entry Process Reprocess Section Subsoil... determination Seismic... probe Portanza... e cedimenti Characteristic... parameters Theory Correlations Geotechnical Cohesionless Angle of friction Relative density Young s modulus Confined consolidation... modulus (Oedometric) 19 Unit volume w eight Shear deformation... modulus 19 Potenziale di liquefazione Consolidation coefficient... Cv 20 Permeabilità Cohesive Coesione non drenata_ Indice di compressione... C e coefficiente di consolidazione Cv 21 Edometric Modulus Undrained deformation... modulus 21 Unit volume w eight OCR Permeability I

2 II Subsoil categories Liquefaction Bibliographies... 26

3 GeoStru Software 1 GeoStru Software 1.1 Pagina iniziale The GeoStru company develops technical and professional software for engineering, geotechnology, geology, geomechanics, hydrology and soil testing. Grazie a Geostru Software è possibile avvalersi di strumenti di grande efficacia per la propria professione. I software GeoStru sono strumenti completi, affidabili (gli algoritmi di calcolo sono quanto di più tecnologicamente avanzato nel campo della ricerca mondiale), aggiornati periodicamente, semplici da utilizzare, dotati di un' interfaccia grafica intuitiva e sempre all'avanguardia. Attention to customer service and the development of software using modern technology has allowed the company to become one of the strongest in the market in only a few years. The software currently translated into five languages is compatible with international calculation rules and it is one of the most used in over 50 countries worldwide. GeoStru è presente alle maggiori manifestazioni fieristiche nazionali, SAIE di Bologna, GeoFluid di Piacenza ed internazionali SEEBE di Belgrado, Costruct EXPO Romania etc. Today contacting GeoStru is more than just buying software it means having a team of specialised professionals who use their experience to help customers. Tanti sono i settori in cui l'azienda si è specializzata nel corso degli anni. La famiglia dei prodotti GeoStru è, infatti, suddivisa in diverse categorie: Strutture; Geotecnica e geologia; Geomeccanica; Prove in situ; Idrologia e idraulica; Topografia; Energia; Geofisica; Ufficio. Per maggiori informazioni sui prodotti disponibili consultare il nostro sito web 1

4 2 Inoltre tra i tanti servizi offerti da GeoStru Software è possibile usufruire del servizio gratuito GeoStru Online che include applicazioni software sul web che risolvono le problematiche più varie. ISO 9001:2008 certification CVI Italia s.r.l. awarded GeoStru software the UNI EN ISO 9001 company certification on 1st June 2009, certificate no. 7007, for software design and sale. 1.2 Activation Activation of GeoStru products COMPATIBLE OPERATIVE SYSTEMS Windows 98/Windows XP/Windows Vista/Windows 7 Per utilizzare i software in versione integrale, è necessario attivare i programmi. The activation process of GeoStru software allows unlocking the purchased programmes and making them immediately operational, without the intervention of operators. The procedure is fully automatic and is active 24 hours a day, 7 days a week. To configure your computer, you must follow the steps listed below. The procedure described must be performed for each computer on which you intend to install GeoStru programmes. STEP 1: Download and install Product Activation. Product Activation software requires Microsoft. NET Framework version 2.0. If Product Activation does not work or you are not able to install it, this component is likely not installed: in this case, download and install the latest version of.net Framework suitable for your PC. Product Activation è una tecnologia antipirateria progettata per verificare che i prodotti software dispongano di regolare licenza. È un sistema semplice, rapido e discreto che consente di proteggere la privacy dei clienti. Il processo di attivazione del prodotto verifica che il codice Product Key di un programma software, utilizzato per l'installazione, non sia stato utilizzato in un numero di personal computer maggiore di quello previsto dalla licenza per il software. STEP 2: Dopo alcuni secondi dall'avvio del programma compare l'opzione da cliccare Register. By clicking register button it will start the activation process. In case of active Internet connection the process doesn't requires

5 GeoStru Software additional steps: if user has a valid software license, the programme will be activated and it will display a message that informs about the successful. The only step needed to activate the software on the user PC is to click on the button "Proceed to the activation request". In a few moments, you will receive the confirmation of the activation. The dialog box will change showing the data concerning the license holder. The unique code assigned to the programme by the system will be shown as well. The number of possible activations on different PCs depends on the number of licenses purchased. On the same PC, you can make unlimited activations (e.g. after uninstallations and subsequent reinstallations of the software) In case you need to change your PC, and in general in all cases where it becomes necessary to transfer the license, you can activate the software on a different computer. After the transfer, the original computer will be disabled and you can no more reactivate the software on the same PC. In case you do not have Internet connection on the computer where the software is to be activated or if it is not possible to reach our server because of security settings (firewall, antivirus, etc..), you may use an alternative procedure that consists of three distinct phases, namely: 1) You generate the activation request file by clicking the appropriate button in the dialog box; 2) Then you transport the file onto a computer connected to the Internet, access the Website reserved area and recall the function to activate the software. Once you have uploaded the activation request file on our server, if the latter passes the controls and if the user is authorized to issue a license, you will receive via the license file itself; 3) Finally, you insert the files received via , by clicking the button in the dialog box. In confirmation of the activation, the data concerning the license holder will be shown. In case the user already has a USB key when at the time of the first installation of the activation system described in this document, following the instructions reported further below in this section, the licensed software can be used without any interruption. By clicking on the button "Proceed to the activation request", active when Internet connection is detected, you will proceed to the activation of the programme. In a few moments, you will receive confirmation of the activation and the dialog box will change, showing the data concerning the license holder. The unique code assigned to the programme by the system will be shown as well. The procedure described above allows the use of the programme on a computer and allows using the software until you reprogram the key. By reprogramming, the user is free to install and use the software on multiple computers, subject to the constraint of the presence of the key during use. Suggestion: To facilitate the recognition of the key, we recommend entering the key itself when you first start the programme. Then you shall no longer use the key until you have proceeded to reprogram it. REPROGRAMMING THE KEY The migration to the new activation system requires the reprogramming of the key in possession of the user. This procedure is usually done within a few days, requires minimal user intervention and is divided into the following 3

6 4 steps: STEP 1) Detection of the key code. In order that the key can be reprogrammed, the code corresponding to the key you have is required. The code is automatically sent to our server when the programme is started with the USB key inserted into the computer. Alternatively, if you do not have Internet connection or if requested by the operator, you must click on the "Copy key code" button. With this operation, the code corresponding to the key is copied to the clipboard and can be pasted (Ctrl + V) into the message to be sent to the operator. STEP 2) Reprogramming of the key. Wait for the message that informs about the availability of the software for reprogramming the key. On receiving the message, access your reserved area on the Website and select the "Documents" section. Among the documents present, identify the file with the code corresponding to that notified by and download it to your computer. Unzip the downloaded file on your desktop and run it by double-clicking and making sure that the key to be reprogrammed is present in your PC. Leave blank the field for entering the password. If the key corresponds to the expected one, the re-programming will be executed successfully. 1.3 Copyright Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifiche senza preavviso. Se non specificato diversamente, ogni riferimento a società, nomi, dati e indirizzi utilizzati nelle riproduzioni delle schermate e negli esempi è puramente casuale e ha il solo scopo di illustrare l'uso del prodotto. Il rispetto di tutte le applicabili leggi in materia di copyright è a esclusivo carico dell'utente. Nessuna parte di questo documento può essere riprodotta in qualsiasi forma o mezzo elettronico o meccanico, per alcun uso, senza il permesso scritto di GeoStru Software. Comunque, se l'utente ha come unico mezzo di accesso quello elettronico, allora sarà autorizzato, in base al presente documento, a stamparne una copia.

7 GeoStru Software Servizio Supporto Tecnico Clienti Per qualsiasi domanda riguardante un prodotto GeoStru: Consultare la documentazione ed altro materiale stampato incluso nella confezione del prodotto. Consultare l'help in linea. Consultare la documentazione tecnica utilizzata per lo sviluppo del software (Web Site) Consultare l'area FAQ (Web Site) Consultare i servizi di supporto GeoStru (Web Site) It is active the new ticket support service developed by GeoStru Software in order to respond to our users support requests. This service, reserved to registered users and owners of valid licenses, allows you to get answers to your requests regarding different aspects of your programs directly from our specialists. (Web Site) Web Site: 1.5 Contacts Skype Nick: geostru_support_it-eng-spa Web: Consultare la pagina dei contatti del Sito Web per avere maggiori informazioni sui nostri contatti e sugli indirizzi delle sedi operative in Italia e all'estero.

8 6 2 Static 2.1 Introduction Static Probing provides a tool for the recording, management, processing and archiving of readings obtained by static penetrometry instruments, in a reactive continuous graphic environment, supported by a database of correlative methods and parameters for the determination of soil types, aimed at the generation of a comprehensive mapping of the subsurface. The graphic display and process support enables the terrain to be catalogued, parameterised and compared with adjacent borings to gain an insight of the stratigraphy encountered. The stratigraphy of the terrain is derived automatically, for each instrument step, based on the type of lithologic interpretation selected for the instrument. Thus in the graphic display, layers are inserted, and the various relevant authorities are consulted to display lithological evaluations of the strata traversed. Soil section mapping, tailored to other Geostru software, can be generated for lines connecting test borings. Penetrometric probes enable fairly accurate evaluations of the depth of lithologic boundaries in the substrata, depth of water table, breach surfaces on slopes as well as the general consistency of the terrain. 2.2 Equipment This window may be used to select an instrument in the list of ones in the database, review its characteristics, add those of a new one or remove an existing one. The window may be reached from the General Data menu of from the menu bar. A button is also present on the status bar. Three categories of instruments, Mechanical Cone, Electric Cone, and Piezoelectric cone, may be specified, under the headings: CPT, CPTE, CPTU. Under each category the individual equipment items recorded are listed. Click on one to select it for use, or for editing. To delete an instrument, right click the name. This enables the delete function. To add a new instrument, right click the root of the category header. This enables the New function.

9 Static This in turn opens a blank window in which the new characteristics may be entered. The characteristics to be recorded, usually provided by the supplier, are: Type: Equipment Name Readings: Type of Reading returned. Height of barycentre (cm) Tip area (cm²) Cone point internal area (cm²) Point aperture angle (º) Mechanic conic point diameter (mm) Side friction sleeve height (cm) Measurement system Interval(cm): Distance step between readings. Weight of anchorage sleeve (Kg) Sleeve surface (cm²) Expansion ring Conversion constant: See topic Standards reference For Piezoelectric cones, additionally: Observed neutral pressure: See Topic Separation point/porous sensor (cm) Temperature output : Yes/No Probe inclination output: Yes/No Speed of progress output: Yes/No The electric bulb icon that appears beside some items for specific instruments indicates that entry of these items is mandatory. 7

10 8 2.3 Correlation Permette di selezionare per ogni parametro la correlazione da utilizzare. Ved. anche Cenni teorici. 2.4 General Data Permette di assegnare i dati generali per l'intestazione (Committente, Cantiere, Località, Operatore prova, Responsabile prova, Codice commessa, Numero certificati allegati), e la localizzazione della prova. Inserendo la localizzazione nel formato: via xxxx, città, provincia, nazione, sarà individuata automaticamente la zona di lavoro. Alternativamente occorre assegnare le coordinate nel sistema WGS84 in gradi decimali. Il sistema richiede per l'individuazione della zona una connessione internet. 2.5 Statistic compute Drop down list in Menu bar that sets the statistical value of the resistances (qc) for each layer, to use in calculation of lithologic parameters for each layer. The possible variants are: Average: Arithmetic average of tip resistance in the layer (Default). Minimum Average: Arithmetic average of values below the average, of tip resistance in the layer. Maximum: Maximum value of tip resistance in the layer. Minimum: Minimum value of tip resistance in the layer. Average + deviation: Average incremented by standard deviation of tip resistance in the layer. Average deviation: Average decreased by standard deviation of tip resistance in the layer.

11 Static 9 Distribuzione normale R.N.C.: ved. Parametri caratteristici. Distribuzione normale R. C.: ved. Parametri caratteristici. 2.6 Insert test The program is based on the graphic entry of the penetrometric tests. To enter them: 1) Select the Tests management icon; 2) Go on the work area; 3) Click on the right button of the mouse and then choose the test type to input and enter the general data; Equipment type: Select the equipment used from the drop down list. (If not present on the list it will be necessary to record its parameters in the Equipment window reachable from the General data menu). The choice of instrument controls the format of the data entry grids. Test Identifier: Enter an identifying code for the test. X, Y, Z: X and Y representing the location coordinates are automatically entered but may be altered as required. Z indicates the elevation. Test Depth: Final depth (mt) reached by the probe. Water table depth: If any water tables are encountered the from to depths may be entered. Colour: Colour to be assigned to the test identifying marker on the worksheet. 4) Right click of the mouse on the test and choose Data entry; 5) In Data Entry a series of quick menus are available, among which: -On the volume unit weight column right click for automatic computation of the weight -On the graphic a series of functions among which input of layers with the right click of the mouse, export, etc. -To delete a layer select the entire row in the Layer table and press Del; 6) Once the input finished, go on the test and choose Process; 7) In Process, to choose parameters, go on the grid in upper right corner and press the right button of the mouse.

12 10 *The difference between Process and Reprocess is the following: the first one calculates the geotechnical parameters and keeps the eventual alteration of the parameters, while the second one recalculates the parameters without keeping eventual alterations brought by the user. *If the equipment to use is not in the equipment list open the window Equipment from General Data menu, go with the mouse on Equipment, press the right button of the mouse and insert a new penetrometer. 2.7 Data Entry Le letture da inserire nel programma sono formate dalla resistenza di punta misurata dalla sonda nella prima porzione dell`infissione nel terreno, e dal valore totale comprensivo della resistenza di punta più la resistenza laterale (spinta totale della punta e del manicotto di frizione). La resistenza specifica Qc e Ql vengono desunte tramite opportune costanti e sulla base dei valori specifici dell area di base della punta e dell area del manicotto di frizione laterale. Più precisamente i vari termini in gioco sono : Lettura alla punta = prima lettura dello strumento utilizzato Lettura laterale = seconda lettura dello strumento utilizzato (lettura totale) A = area di base del cono della sonda (ex. 10 cmq) Am = area del manicotto di frizione (ex. 150 cmq) K = costante di trasformazione utilizzata per ottenere le letture eseguite nel valore di uscita previsto Qc (RP) = (Lettura alla punta x K) / A Resistenza alla punta Ql (RL) = (Lettura alla punta Lettura laterale) x K) / Am Resistenza laterale I dati di inserimento generale della prova sono quindi una coppia di valori per ogni intervallo di lettura costituiti da LP (Lettura alla punta) e LT (Lettura totale della punta + manicotto), le relative resistenze vengono quindi desunte per differenza, inoltre la resistenza laterale viene conteggiata 20 cm. sotto (alla quota della prima lettura della punta). I dati di inserimento della prova possono essere in Kg/cmq, in T/mq, in Mpa, in kn/mq, in kpa a scelta dall utente e possono essere inseriti automaticamente anche da un copia-incolla (ex. da Excel) posizionandosi nella Ia casella ed incollando i dati. I dati di uscita sono pertanto RP (Resistenza alla punta) e RL (Resistenza laterale o fs attrito laterale specifico che considera la superficie del manicotto di frizione). Il programma calcola quindi automaticamente durante l inserimento i valori risultanti di fs (Fs (attrito laterale specifico) Resistenza Laterale), del

13 Static Rapporto RP/RL (Rapporto Begemann 1965), del Rapporto RL/RP (Rapporto Schmertmann 1978 (FR) %). Scegliendo il tipo di interpretazione litologica (consigliata o meno a seconda del tipo di penetrometro utilizzato) si ha in automatico la stratigrafia con il passo dello strumento ed interpolazione automatica degli strati. Il programma calcola quindi automaticamente durante l inserimento i valori risultanti di fs (Fs (attrito laterale specifico) Resistenza Laterale), del Rapporto RP/RL (Rapporto Begemann 1965), del Rapporto RL/RP (Rapporto Schmertmann 1978 (FR) %). Ad ogni strato mediato il programma calcola la Qc media, la fs media, il peso di volume naturale medio, il comportamento geotecnico (coesivo, incoerente o coesivo-incoerente), ed applica una texture. La texture può essere variata semplicemente trasportando la texture scelta sullo strato della tabella. Scegliendo coesivo il programma elabora i dati geotecnici solamente come terreno coesivo, o incoerente elabora i dati solo come incoerente; scegliendo coesivo-incoerente (terreno dotato di comportamento intermedio e non inquadrabile i maniera certa) il programma elabora i dati anche in uscita con entrambi i comportamenti. Per quanto riguarda il Punta elettrica generalmente tale strumento permette di ottenere dati in continuo con un passo molto ravvicinato (anche 2 cm.) rispetto alla Punta meccanica (20 cm.). Per il Piezocono i dati di inserimento oltre a quelli di LP e LT sono invece la pressione neutrale misurata ed il tempo di dissipazione (tempo intercorrente misurato tra la misura della sovrappressione neutrale e la pressione neutrale o pressione della colonna d acqua). Tale misurazione si effettua generalmente misurando la sovrappressione ottenuta in fase di spinta e la pressione neutrale (dissipazione nel tempo) misurata in fase di alleggerimento di spinta (arresto penetrazione). Il programma permette di immettere U1 U2 U3 cioè la sovrappressione neutrale misurata rispettivamente con filtro poroso posizionato nel cono, attorno al cono (alla base di esso), o attorno al manicotto di frizione a seconda del tipo di piezocono utilizzato. Tale sovrappressione (che è data dalla somma della pressione idrostatica preesistente la penetrazione e dalle pressioni dei pori prodotte dalla compressione) può essere positiva o negativa e generalmente varia da (-1 a max kg/cmq) ed è prodotta dalla compressione o dilatazione del terreno a seguito della penetrazione. Per il calcolo, oltre ai dati strumentali generali si deve immettere per una correzione dei valori immessi : Area punta del cono (area esterna punta) Area interna punta del cono (area del restringimento in prossimità del setto poroso interna cono-manicotto) Generalmente il rapporto tra le aree varia da (0,70 1,00). Il programma elabora quindi i dati di resistenza alla punta e laterale fs con le opportune correzioni dovute alla normalizzazione (con la tensione litostatica e con la pressione dei pori). Robertson definisce infine il valore caratteristico del Ic (Indice di tipo dello 11

14 12 strato) e Contenuto in materiale fine FC % (cioè la percentuale di contenuto argilloso < 2 micron). Grafico Quando si inserisce una nuova prova i dati sono visualizzati su un modello grafico in cui vengono riportati i dati identificativi della prova, il diagramma che riproduce ad ogni passo l'andamento della resistenza alla punta e laterale, la falda e la litostratigrafia. Il modello base proposto interagisce in contemporaneo con il valore delle letture immesso ad ogni passo e con la griglia sottostante in cui avviene la gestione della stratigrafia, ossia ogni dato modificato nella colonna di immissione dati viene aggiornato sul modello grafico, così come ogni cambiamento eseguito sulla griglia di gestione della stratigrafia viene riprodotto sul grafico nella colonna litostratigrafica. Il modello grafico proposto è gestibile da un menu di scelta rapida che si attiva con il pulsante destro del mouse; i comandi di gestione sono: esporta in DXF ed in EXCEL, stampa, copia, sposta, pagina intera ed opzioni. Le opzioni su colori, linee e scala sono riproposte anche nel menu Preferenze alla voce Opzioni elaborato grafico. Dal comando Grafico valutazioni litologiche è possibile visualizzare un grafico Profondità - Valutazioni litologiche secondo l'autore selezionato. Il comando Litologia Istantanea individua la litologia (coesivo/incoerente) man mano che l utente inserisce la profondità dello strato. Ricerca dinamica strato è un comando che sincronizza la stratigrafia sul grafico con la griglia degli strati sottostante: ossia quando si posiziona con il mouse su uno strato del grafico viene evidenziato nella stratigrafia sottostante. Osservazioni Le funzioni Copia-Incolla permettono di copiare od incollare la sequenza di dati (N colpi) da un foglio Excel al programma Static Probing: esse si attivano dal menu di scelta rapida visualizzato posizionando il puntatore del mouse sulla griglia di immissione dei dati e premendo il tasto destro del mouse. Come inserire uno strato da tastiera Digitare nella tabella visualizzata sotto il modello grafico (in basso a destra nella finestra di immissione dati) le profondità degli strati. Come inserire uno strato con il mouse Attivare sul grafico il menu di scelta rapida, selezionare il comando Inserisci strato, fare click ed inserire la quota corrispondente. Cancellare uno strato Selezionare dalla tabella stratigrafia una riga intera e premere canc dalla tastiera.

15 Static 2.8 Process The program contains a data base of methodologies and data to correlate the observed soil properties to the more significant geotechnic parameters that characterize soils. For each parameter type a number of different authorities may be selected (see Parameters Evaluated). By default the program utilises a set of correlations but with expert, or local knowledge, or for explorative aims these can be altered. To see or alter the selected set open the Correlations selection window (General Data Menu). The window has a tab for cohesive and one for cohesionless soils and within each parameter, evaluation can occur according to different authors. This choice is not tied to an individual test!! but applies to the evaluation process as follows: 1. When a test is processed (Process not Reprocess) for the first time, the selections made in Operational Correlations are used AND the set is recorded with the test. 2. If later the test is again processed (not Reprocessed) the stored set is used again, not the Operational Correlation set that may have changed in the intervening time. 3. After processing, it is possible to alter the correlation authority for specific layers. When this is done the alteration is incorporated in the set associated with the layer and will be reused on subsequent process commands. In this way it is possible to refine the parameter set for each test. In this way alterations to the Operative correlations relevant for other tests need not be rolled back if the original test must be re evaluated, say consequent upon an alteration to the stratigraphy. If however it is required to start again with a different set of authorities, then the Reprocess command should be used. This command operates as if process command was being used for the first time, i.e. the set of selected authorities is used and that set is stored with the test overwriting any previous set. Results of correlations for cohesionless terrains are certainly more reliable than those for cohesive ones as these latter are influenced by drainage to a greater extent, while the rapid test occurs in saturated state with consequent lesser reliability. In any case the dynamic test in situ enables a more reliable parametrization of cohesionless loose terrain that, does not permit undisturbed sampling. 2.9 Reprocess Command available within <Tests management> status, selectable from General Parameters menu or toolbar button. Automatically processes the penetrometric data for a test, and produces a Test report preview. 13

16 14 Not e t ha t <Re proc e ss> re se t s t he se t of c orre la t ions for t he t e st t o t he c urre nt c hoic e s in t he list of Ope ra t iona l Corre la t ions t hus re pla c ing a ny pre v ious one s. Se e Corre la t ion proc e ssing for a disc ussion of t he diffe re nc e s be t w e e n t his func t ion a nd Proc e ss. To perform the command, open the floating menu for the test (Point and activate right mouse button) and click on <Reprocess>. The correlations used are those selected in <Operative Correlations> of the General data menu and are highlighted in red in the list on the left Section E' possibile creare delle sezioni geologiche semplicemente collegando più prove tramite il mouse, cliccando con il tasto destro del mouse sul foglio di lavoro e selezionando 'Crea sezione'. La sezione creata può essere letta direttamente da Slope il quale può essere eseguito in modalità sezioni direttamente dal programma Dynamic, oppure occorre disporre di un modulo aggiuntivo per la creazione delle sezioni Subsoil determination In the soil determination phase the software loads automatically the data of the current test. If a stratigraphy was defined in the current test, the software automatically determines: Depth, Description, Qc, fs, Tipo (coesivo, incoerente o coesivo-incoerente), Autore, Vs e Cu. The automatic loaded data can be altered independently of the data from the current test. Geotechnical parameters The geotechnical parameters necessary to the soil classification are calculated using the command. They can also be assigned by the user and the program determines the soil category. In the Range Soil Category table the minimum and maximum values of the geotechnical parameters that determine the soil category can be set Seismic probe Prova penetrometrica statica con piezocono sismico (SCPTU)

17 Static Tramite il piezocono sismico si ha a disposizione un sistema molto rapido ed economico per determinare: stratigrafia dettagliata, parametri geotecnici e velocità delle onde di taglio. Il piezocono sismico permette di determinare, in contemporanea ai parametri di una prova penetro metrica statica (qc, fs, U), le velocità delle onde di taglio (Vs). Esso è costituito da geofoni triassiali ortogonali tra di loro secondo le direzioni X, Y e Z. L utilizzo di due accelerometri posti ortogonalmente tra di loro consente di acquisire un segnale significativo dell onda sismica a prescindere dall orientamento della sonda (durante la fase di infissione non è possibile mantenere un orientamento). Il sistema di energizzazione deve generare prevalentemente onde di taglio a larga ampiezza con poche componenti compressionali. L analisi del segnale avviene graficizzando i singoli segnali registrati dai geofoni triassiali. Per la valutazione dei tempi di arrivo si può utilizzare il metodo cross-over della sovrapposizione di due segnali polarizzati. Dai valori dei tempi di arrivo sono state calcolate le Vs relative al tratto sorgente-geofono e successivamente le Vs nel livello litologico. Per la classificazione del suolo si è fatto riferimento al parametro Vs30 corrispondente alla velocità delle onde di taglio nei primi 30 metri. 15

18 16 Dove hi e Vi indicano lo spessore e la velocità delle onde di taglio per N strati presenti in 30 metri. Per la stima delle categorie di profilo stratigrafico abbiamo fatto riferimento alle nuove Norme Tecniche per le Costruzioni Portanza e cedimenti Surface foundations This function enables the computation of limit and permissible bearing capacity of surface foundations according to the following authorities: Terzaghi & Peck Meyerhof Schmertmann Herminier Deep fondations (Driven piles) This function calculates the bearing capacity of deep foundations (Driven piles) in tons, using Meyerhof s method, that utilises the similarities in behaviour of the penetrometer probe drive with that of driven piles Characteristic parameters Characteristic parameters with CVsoils Dynamic allows to define two stratigraphies: one established by the user based on the number of blows, the other on instrumental step. The stratigraphy on instrumental step is very useful as the geotechnical parameters are returned in step, which can be exported from the command Export to other GeoStru programs, selecting file xlm for CVsoils. These files can be exported for the new GeoStru program, CVsoils, for the determination of characteristic geotechnical parameters. In order to perform processing on instrumental step is necessary: a)to define in data entry, in addition to stratigraphy user, even the stratigraphy on instrumental step; b)to select Elaboration on instrumental step from the shortcut menu of tests.

19 Static Characteristic parameters with Static From the menù General Data, qc calculation, there is the opportunity to choose how to assess qc in the layer. In addition there is the opportunity to select several options, among them a particular clarification: Normal distribution R.C. The value of qc,k is calculated on the basis of a normal or Gaussian distribution, fixed a probability of no exceedance of 5%, according to the following expression: qc, k qc, medio qc where s qc is the standard deviation of qc. Normal distribution R.N.C. The value of qc,k is calculated on the basis of a normal or Gaussian distribution, fixed a probability of no exceedance of 5%, treating mean values of qc normally distributed: qc, k qc, medio qc / n where n is the number of samples. The first distribution gives values near the minimum, whereas the second provides values close to average Theory Correlations Geotechnical Cohesionless Angle of friction Angle of friction (Durgunouglu-Mitchell ) For non cemented N.C. & S.C. sand. Angle of friction (Meyerhof 1951) For N.C. & S.C. sand. Angle of friction (Caquot) For non cemented N.C. & S.C. sand. and for depths > 2 mt in saturated 17

20 18 soils or > 1 mt in non saturated soils. Angle of friction (Koppejan) For non cemented N.C. & S.C. sand. and for depths > 2 mt in saturated soils or > 1 mt in non saturated soils. Angle of friction (De Beer ) For non cemented N.C. & S.C. sand. and for depths > 2 mt in saturated soils or > 1 mt in non saturated soils. Angle of friction (Robertson & Campanella 1983) For non cemented quartzy sand. Angle of friction (Schmertmann ) Diverse soils (This correlation generally gives an overestimate) Relative density Relative density (Baldi and others Schmertmann 1976) For NC uncemented sand. Relative density (Schmertmann) Relative density (Harman 1976) Relative density (Lancellotta 1983) Relative density (Jamiolkowski 1985) Relative density (Larsson 1995) For homogeneous ungraded sand Young s modulus Young s modulus Ey 25 50; (Schmertmann ) 25% & 50% shear value first phase of load/deform curve Young s modulus (Robertson & Campanella 1983) For quartzy NC sand. Young s modulus (ISOPT ) for Over consolid. sand.

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE INDEX: 1. GENERAL INFORMATION 2. REGISTRATION GUIDE 1. GENERAL INFORMATION This guide contains the correct procedure for entering the software page http://software.roenest.com/

Dettagli

GeoStru Software www.geostru.com geostru@geostru.com SOMMARIO

GeoStru Software www.geostru.com geostru@geostru.com SOMMARIO SOMMARIO PROVE CPT : METODOLOGIA DELL'INDAGINE...2 REGISTRAZIONE DATI...4 METODOLOGIA DI ELABORAZIONE...4 VALUTAZIONI STATISTICHE...5 CORRELAZIONI...6 INTERPRETAZIONI LITOLOGICHE ( Autori di riferimento)...6

Dettagli

User Guide Guglielmo SmartClient

User Guide Guglielmo SmartClient User Guide Guglielmo SmartClient User Guide - Guglielmo SmartClient Version: 1.0 Guglielmo All rights reserved. All trademarks and logos referenced herein belong to their respective companies. -2- 1. Introduction

Dettagli

2 Attivazione 3 Copyright. 1 Introduzione 2 Strumenti. 4 Dati generali. 8 Elaborazione 9 Rielaborazione. Correlazioni geotecniche Terreni incoerenti

2 Attivazione 3 Copyright. 1 Introduzione 2 Strumenti. 4 Dati generali. 8 Elaborazione 9 Rielaborazione. Correlazioni geotecniche Terreni incoerenti Contents I Table of Contents Part I GeoStru Software 1 1 Pagina... iniziale 1 2 Attivazione... 2 3 Copyright... 4 4 Servizio... Supporto Tecnico Clienti 5 5 Contatti... 5 Part II Static 6 1 Introduzione...

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ

DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ - 0MNSWK0082LUA - - ITALIANO - DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ Il produttore non accetta responsabilità per la perdita di dati, produttività, dispositivi o qualunque altro danno o costo associato (diretto

Dettagli

ECVUSBO MANUALE DEL PRODOTTO DEVICE MANUAL

ECVUSBO MANUALE DEL PRODOTTO DEVICE MANUAL ECVUSBO MANUALE DEL PRODOTTO DEVICE MANUAL INDICE TABLE OF CONTENTS 1. Introduzione... pag. 3 1. Introduction... pag. 3 2. Requisiti di sistema... pag. 3 1. System requirements... pag. 3 3. Installazione...

Dettagli

CONFIGURATION MANUAL

CONFIGURATION MANUAL RELAY PROTOCOL CONFIGURATION TYPE CONFIGURATION MANUAL Copyright 2010 Data 18.06.2013 Rev. 1 Pag. 1 of 15 1. ENG General connection information for the IEC 61850 board 3 2. ENG Steps to retrieve and connect

Dettagli

Aggiornamento dispositivo di firma digitale

Aggiornamento dispositivo di firma digitale Aggiornamento dispositivo di firma digitale Updating digital signature device Questo documento ha il compito di descrivere, passo per passo, il processo di aggiornamento manuale del dispositivo di firma

Dettagli

sdforexcontest2009 Tool

sdforexcontest2009 Tool sdforexcontest2009 Tool Guida all istallazione e rimozione. Per scaricare il tool del campionato occorre visitare il sito dell organizzatore http://www.sdstudiodainesi.com e selezionare il link ForexContest

Dettagli

Guida utente User Manual made in Italy Rev0

Guida utente User Manual made in Italy Rev0 Guida utente User Manual Rev0 made in Italy Indice/Index Informazioni generali General Info... 3 Guida Rapida per messa in funzione Start Up procedure... 3 Login Login... 3 Significato dei tasti Botton

Dettagli

Installazione interfaccia e software di controllo mediante PC Installing the PC communication interface and control software

Installazione interfaccia e software di controllo mediante PC Installing the PC communication interface and control software Windows 7 Installazione interfaccia e software di controllo mediante PC Installing the PC communication interface and control software Contenuto del kit cod. 20046946: - Interfaccia PC-scheda (comprensiva

Dettagli

Posta elettronica per gli studenti Email for the students

Posta elettronica per gli studenti Email for the students http://www.uninettunouniverstiy.net Posta elettronica per gli studenti Email for the students Ver. 1.0 Ultimo aggiornamento (last update): 10/09/2008 13.47 Informazioni sul Documento / Information on the

Dettagli

Portale Materiali Grafiche Tamburini. Grafiche Tamburini Materials Portal

Portale Materiali Grafiche Tamburini. Grafiche Tamburini Materials Portal Portale Materiali Grafiche Tamburini Documentazione utente italiano pag. 2 Grafiche Tamburini Materials Portal English user guide page 6 pag. 1 Introduzione Il Portale Materiali è il Sistema Web di Grafiche

Dettagli

Compatibilità del Portale Piaggio con Internet Explorer 10 e 11. Internet Explorer 10

Compatibilità del Portale Piaggio con Internet Explorer 10 e 11. Internet Explorer 10 Italiano: Explorer 10 pagina 1, Explorer 11 pagina 2 English: Explorer 10 page 3 and 4, Explorer 11 page 5. Compatibilità del Portale Piaggio con Internet Explorer 10 e 11 Internet Explorer 10 Con l introduzione

Dettagli

How to use the WPA2 encrypted connection

How to use the WPA2 encrypted connection How to use the WPA2 encrypted connection At every Alohawifi hotspot you can use the WPA2 Enterprise encrypted connection (the highest security standard for wireless networks nowadays available) simply

Dettagli

3G HSPA USB MULTIMODEM High Speed Wireless Connectivity MT4211

3G HSPA USB MULTIMODEM High Speed Wireless Connectivity MT4211 3G HSPA USB MULTIMODEM High Speed Wireless Connectivity MT4211 Instructions Manual Introduction Thank you for your purchasing our HSUPA USB modem with TF fl ash card socket. Device is backward compatible

Dettagli

You can visualize the free space percentage in Compact Flash memory from the MENU/INFO C.F. UTILITY-FREE SPACE page.

You can visualize the free space percentage in Compact Flash memory from the MENU/INFO C.F. UTILITY-FREE SPACE page. This release introduces some new features: -TUNE PITCH -FREE SPACE -TUNER -DRUMKIT EDITOR From the PARAM MIDI page, it is possible to modify the "TUNE PITCH" parameter, which allows you to tune up the

Dettagli

Calcolo efficienza energetica secondo Regolamento UE n. 327/2011 Energy efficiency calculation according to EU Regulation no.

Calcolo efficienza energetica secondo Regolamento UE n. 327/2011 Energy efficiency calculation according to EU Regulation no. Calcolo efficienza energetica secondo Regolamento UE n. 327/2011 Energy efficiency calculation according to EU Regulation no. 327/2011 In base alla direttiva ErP e al regolamento UE n. 327/2011, si impone

Dettagli

GerbView. 25 novembre 2015

GerbView. 25 novembre 2015 GerbView GerbView ii 25 novembre 2015 GerbView iii Indice 1 Introduzione a GerbView 2 2 Schermo principale 2 3 Top toolbar 3 4 Barra strumenti sinistra 4 5 Comandi nella barra del menu 5 5.1 File menu.......................................................

Dettagli

Clicca sulle immagini di preview qui sotto per aprire e visualizzare alcuni esempi di presentazioni dinamiche create con Focusky:

Clicca sulle immagini di preview qui sotto per aprire e visualizzare alcuni esempi di presentazioni dinamiche create con Focusky: Focusky Focusky è l innovativo e professionale software progettato per creare resentazioni interattive ad alto impatto visivo e ricco di effetti speciali (zoom, transizioni, flash, ecc..). A differenza

Dettagli

Guida alla configurazione Configuration Guide

Guida alla configurazione Configuration Guide Guida alla configurazione Configuration Guide Configurazione telecamere IP con DVR analogici, compatibili IP IP cameras configuration with analog DVR, IP compatible Menu principale: Fare clic con il pulsante

Dettagli

MANUALE UTENTE MODULO ESPANSIONE TASTI MANUALE UTENTE MANUALE UTENTE Descrizione Il modulo fornisce al telefono VOIspeed V-605 flessibilità e adattabilità, mediante l aggiunta di trenta tasti memoria facilmente

Dettagli

TNCguide OEM Informativa sull introduzione di documentazione aggiuntiva nella TNCguide

TNCguide OEM Informativa sull introduzione di documentazione aggiuntiva nella TNCguide Newsletter Application 4/2007 OEM Informativa sull introduzione di documentazione aggiuntiva nella APPLICABILITÀ: CONTROLLO NUMERICO itnc 530 DA VERSIONE SOFTWARE 340 49x-03 REQUISITI HARDWARE: MC 420

Dettagli

CCTV DIVISION GUIDA RAPIDA PER LA CONFIGURAZIONE DELL IP STATICO SU SISTEMI TVCC QUICK GUIDE FOR STATIC IP CONFIGURATION ABOUT CCTV SYSTEM

CCTV DIVISION GUIDA RAPIDA PER LA CONFIGURAZIONE DELL IP STATICO SU SISTEMI TVCC QUICK GUIDE FOR STATIC IP CONFIGURATION ABOUT CCTV SYSTEM CCTV DIVISION GUIDA RAPIDA PER LA CONFIGURAZIONE DELL IP STATICO SU SISTEMI TVCC QUICK GUIDE FOR STATIC IP CONFIGURATION ABOUT CCTV SYSTEM ITALIANO Principali Step per la configurazione I dispositivi di

Dettagli

Downloading and Installing Software Socio TIS

Downloading and Installing Software Socio TIS Object: Downloading and Installing Software Socio TIS compiler: L.D. Date Revision Note April 17 th 2013 --- For SO XP; Win 7 / Vista step Operation: Image A1 Open RUN by clicking the Start button, and

Dettagli

THIS DOCUMENT WILL GUIDE YOU STEP BY STEP THROUGH THE DONATION PROCESS RELATED TO THE CROWDFUNDING CAMPAIGN MADE BY STANZE AL GENIO S HOUSE MUSEUM.

THIS DOCUMENT WILL GUIDE YOU STEP BY STEP THROUGH THE DONATION PROCESS RELATED TO THE CROWDFUNDING CAMPAIGN MADE BY STANZE AL GENIO S HOUSE MUSEUM. QUESTO DOCUMENTO TI GUIDA PASSO PASSO NELLA PROCEDURA DI DONAZIONE NELL AMBITO DELLA CAMPAGNA DI RACCOLTA FONDI PROMOSSA DALLA CASA MUSEO STANZE AL GENIO. THIS DOCUMENT WILL GUIDE YOU STEP BY STEP THROUGH

Dettagli

Guida rapida di installazione

Guida rapida di installazione Configurazione 1) Collegare il Router Hamlet HRDSL108 Wireless ADSL2+ come mostrato in figura:. Router ADSL2+ Wireless Super G 108 Mbit Guida rapida di installazione Informiamo che il prodotto è stato

Dettagli

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico WELCOME This is a Step by Step Guide that will help you to register as an Exchange for study student to the University of Palermo. Please, read carefully this guide and prepare all required data and documents.

Dettagli

4.4 MANUALE 4.5 AUTOMATICO

4.4 MANUALE 4.5 AUTOMATICO DOC. NO. 599402P01 FOGLIO AGGIUNTIVO al libretto 5954 006 01 5954 007 01 5954 008 01 ADDITIONAL SHEET to handbook 5954 00U 01 5954 00V 01 (28-4-2014) 5954 00H 01 5954 00J 01 5954 00X 01 5954 00W01 IT 4.4

Dettagli

Relazione di calcolo per la prova penetrometrica statica (C.P.T.)

Relazione di calcolo per la prova penetrometrica statica (C.P.T.) Relazione di calcolo per la prova penetrometrica statica (C.P.T.) In data giovedì 13 marzo 2014, in località Torino, per conto del committente Luca Bianchi, l'impresa geostrati ha condotto un indagine

Dettagli

RELAZIONE SCRITTA RELATIVA AL PROGRAMMA DI GESTIONE TABELLA ATTORI

RELAZIONE SCRITTA RELATIVA AL PROGRAMMA DI GESTIONE TABELLA ATTORI Nicoletta Barbaro 4C Mercurio TRACCIA DEL PROBLEMA: RELAZIONE SCRITTA RELATIVA AL PROGRAMMA DI GESTIONE TABELLA ATTORI Un'azienda che distribuisce film in formato dvd chiede ad una software house(4c mercurio)

Dettagli

bla bla Guard Manuale utente

bla bla Guard Manuale utente bla bla Guard Manuale utente Guard Guard: Manuale utente Data di pubblicazione martedì, 13. gennaio 2015 Version 1.2 Diritto d'autore 2006-2013 OPEN-XCHANGE Inc., Questo documento è proprietà intellettuale

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014 Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014 Didactic offer Incoming students 2014/2015 can take exams of courses scheduled in the a.y. 2014/2015 and offered by the Department

Dettagli

Mod. 1067 INTERFACCIA USB/KEY USB/KEY INTERFACE. Sch./Ref.1067/003

Mod. 1067 INTERFACCIA USB/KEY USB/KEY INTERFACE. Sch./Ref.1067/003 Mod. 1067 DS1067-019 LBT8388 INTERFACCIA USB/KEY USB/KEY INTERFACE Sch./Ref.1067/003 ITALIANO DESCRIZIONE GENERALE L interfaccia 1067/003 consente di collegare alla Centrale 1067/032 o 1067/042 (ver. 2.00

Dettagli

PROGRAM GEO CPT ver.3.4

PROGRAM GEO CPT ver.3.4 3) Teoria e Normativa. 3.1) Introduzione. L' interpretazione della prova penetrometrica statica (CPT) avviene generalmente in quattro fasi distinte: discretizzazione del terreno indagato in livelli caratterizzati

Dettagli

Laboratorio di Amministrazione di Sistema (CT0157) parte A : domande a risposta multipla

Laboratorio di Amministrazione di Sistema (CT0157) parte A : domande a risposta multipla Laboratorio di Amministrazione di Sistema (CT0157) parte A : domande a risposta multipla 1. Which are three reasons a company may choose Linux over Windows as an operating system? (Choose three.)? a) It

Dettagli

Prova Penetrometrica con Piezocono CPTU, SCPTU

Prova Penetrometrica con Piezocono CPTU, SCPTU Programmazione delle indagini geotecniche come elemento della progettazione di nuove opere e per il consolidamento di quelle esistenti Forum della tecnica delle Costruzioni Fiera Milano, Rho, 5 Ottobre

Dettagli

Introduzione Kerberos. Orazio Battaglia

Introduzione Kerberos. Orazio Battaglia Orazio Battaglia Il protocollo Kerberos è stato sviluppato dal MIT (Massachusetts Institute of Tecnology) Iniziato a sviluppare negli anni 80 è stato rilasciato come Open Source nel 1987 ed è diventato

Dettagli

Sezione 1 / Section 1. Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo

Sezione 1 / Section 1. Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo Sezione 1 / Section 1 2 Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo Elements of identity: the logo Indice 2.01 Elementi d identità 2.02 Versioni declinabili 2.03 Versioni A e A1, a colori

Dettagli

ACQUISTI PORTALE. Purchasing Portal

ACQUISTI PORTALE. Purchasing Portal ACQUISTI PORTALE Purchasing Portal Il portale acquisti della Mario De Cecco è ideato per: The Mario De Cecco purchase portal is conceived for: - ordinare on line in modo semplice e rapido i prodotti desiderati,

Dettagli

Linee Guida per studenti Genexis

Linee Guida per studenti Genexis Lifelong Learning Programme Leonardo da Vinci progetto multilaterale per il trasferimento dell innovazione EEGS-Elearning sistema di esercizi Genexis Linee Guida per studenti Genexis Parte I: Funzioni

Dettagli

Inverter Autotest. For inverters size: - 8000W - 10000W - 12500W - 15000W

Inverter Autotest. For inverters size: - 8000W - 10000W - 12500W - 15000W Inverter Autotest For inverters size: - 8000W - 10000W - 12500W - 15000W Choice of Language - Scelta della lingua Page 2 English UK Pagina 8 Italiano L00410541-03_1u 1 Contents Contents 1. Autotest via

Dettagli

Kit trasmissione. data transmission. Ref. 10085

Kit trasmissione. data transmission. Ref. 10085 Kit trasmissione dati WIRELESS Kit for wireles data transmission Ref. 10085 MANUALE UTENTE aspetto componenti A Chiavetta USB per connesione al PC B Strumento rilavazione dati C Adattatore 1 Connettore

Dettagli

Novità versione 10 News release 10

Novità versione 10 News release 10 Novità versione 10 News release 10 Contenuto/Content Novità generali introdotte con la release 10...3 Novità ambiente CAD...4 Novità ambiente CAM...5 Novità moduli opzionali...6 General changes introduced

Dettagli

GstarCAD 2010 Features

GstarCAD 2010 Features GstarCAD 2010 Features Unrivaled Compatibility with AutoCAD-Without data loss&re-learning cost Support AutoCAD R2.5~2010 GstarCAD 2010 uses the latest ODA library and can open AutoCAD R2.5~2010 DWG file.

Dettagli

CERTIFICATO DI CONFORMITA' Documento giustificativo ai sensi dell'art. 29, 1 del Reg CE 834/07

CERTIFICATO DI CONFORMITA' Documento giustificativo ai sensi dell'art. 29, 1 del Reg CE 834/07 AZIENDA AGRICOLA SAN DOMENICO DI RUBINO MICHELE & C. SNC VIA RUTIGLIANO, 12 CERTIFICATO DI CONFORMITA' IT BIO 006 P318 10.116 E' CONFORME AI REQUISITI DEL PRODOTTO BIOLOGICO Reg. CE 834/07 E CE 889/08

Dettagli

Combinazioni serie IL-MIL + MOT

Combinazioni serie IL-MIL + MOT Combinazioni tra riduttori serie IL-MIL e MOT Combined series IL-MIL + MOT reduction units Combinazioni serie IL-MIL + MOT Sono disponibili varie combinazioni tra riduttori a vite senza fine con limitatore

Dettagli

ELCART. Manuale di istruzioni/scheda tecnica SPECIFICATION

ELCART. Manuale di istruzioni/scheda tecnica SPECIFICATION PAGINA 1 DI 7 SPECIFICATION Customer : ELCART Applied To : Product Name : Piezo Buzzer Model Name : : Compliance with ROHS PAGINA 2 DI 7 2/7 CONTENTS 1. Scope 2. General 3. Maximum Rating 4. Electrical

Dettagli

PROVA PENETROMETRICA DINAMICA

PROVA PENETROMETRICA DINAMICA PROVA PENETROMETRICA DINAMICA Caratteristiche Tecniche-Strumentali Sonda: PROVE SPT IN FORO Rif. Norme DIN 4094 Peso Massa battente 63.5 Kg Altezza di caduta libera 0.76 m Peso sistema di battuta 4.2 Kg

Dettagli

LOGIN: please, go to webpage https://studiare.unife.it and login using Your user id and password (the same as the first registration).

LOGIN: please, go to webpage https://studiare.unife.it and login using Your user id and password (the same as the first registration). Università degli studi di Ferrara IMMATRICOLAZIONE online ai corsi di DOTTORATO PhD: Instructions for ENROLMENT of the winners English version below 1) EFFETTUARE IL LOGIN: collegarsi da qualsiasi postazione

Dettagli

LabMecFit. versione beta. by S.Frasca Dipartimento di Fisica Università Sapienza Roma

LabMecFit. versione beta. by S.Frasca Dipartimento di Fisica Università Sapienza Roma LabMecFit versione beta by S.Frasca Dipartimento di Fisica Università Sapienza Roma LabMecFit è un programma che permette di elaborare i dati prodotti da DataStudio. I dati devono essere salvati da DataStudio

Dettagli

On Line Press Agency - Price List 2014

On Line Press Agency - Price List 2014 On Line Press Agency - Price List Partnerships with Il Sole 24 Ore Guida Viaggi, under the brand GVBusiness, is the official publishing contents supplier of Il Sole 24 Ore - Viaggi 24 web edition, more

Dettagli

Molle per stampi DIE SPRINGS ISO 10243

Molle per stampi DIE SPRINGS ISO 10243 Molle per stampi DIE SPRIGS ISO 10243 2 Die springs Molle per stampi Located in Colnago, Milano TIPCOCIMA S.r.l. is a joint-venture between TIPCO Inc., a global supplier of pierce punches and die buttons

Dettagli

Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip

Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip Premessa Questo prodotto è stato pensato e progettato, per poter essere installato, sia sulle vetture provviste di piattaforma CAN che su

Dettagli

LO LH BUSREP. 1 2 3 Jp2. Jp1 BUSREP. Ripetitore di linea seriale RS 485 Manuale d installazione RS 485 Serial Line Repeater Instruction Manual

LO LH BUSREP. 1 2 3 Jp2. Jp1 BUSREP. Ripetitore di linea seriale RS 485 Manuale d installazione RS 485 Serial Line Repeater Instruction Manual Jp MS 4 LINEA 4 MS MS LINEA LINEA Tx4 Tx Tx Tx BUSREP S Jp Jp LINEA GND +,8 Jp4 BUSREP Ripetitore di linea seriale RS 485 Manuale d installazione RS 485 Serial Line Repeater Instruction Manual Edizione/Edition.

Dettagli

Classification of Financial Instrument(CFI)] quotazione si /no indicatore eventuale della quotazione

Classification of Financial Instrument(CFI)] quotazione si /no indicatore eventuale della quotazione Allegato 2 TRACCIATO DATI PER ANAGRAFICHE TITOLI INTERMEDIARI Per uniformare l invio delle informazioni sui titoli trattati presso gli internalizzatori sistematici si propone l invio di un file in formato

Dettagli

GUIDA RAPIDA D'INSTALLAZIONE: QUICK INSTALLATION GUIDE: Gentile Cliente, La ringraziamo per la fiducia riposta nei nostri prodotti. La preghiamo di seguire le norme d'uso e manutenzione: al termine del

Dettagli

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem.

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem. CRWM CRWM (Web Content Relationship Management) has the main features for managing customer relationships from the first contact to after sales. The main functions of the application include: managing

Dettagli

Utilizzare il NetBeans GUI Builder. Dott. Ing. M. Banci, PhD

Utilizzare il NetBeans GUI Builder. Dott. Ing. M. Banci, PhD Utilizzare il NetBeans GUI Builder Dott. Ing. M. Banci, PhD Lavorare con i Beans Queste slide ci guidano nel processo di creazione di un bean pattern nel progetto NetBeans 15 Giugno 2007 Esercitazione

Dettagli

ESECUZIONE DI UNA PROVA PENETROMETRICA STATICA CON PIEZOCONO SISMICO

ESECUZIONE DI UNA PROVA PENETROMETRICA STATICA CON PIEZOCONO SISMICO ESECUZIONE DI UNA PROVA PENETROMETRICA STATICA CON PIEZOCONO SISMICO INTRODUZIONE La seguente relazione descrive l esecuzione di un prova penetrometrica statica con piezocono sismico eseguita nel mese

Dettagli

Solutions in motion.

Solutions in motion. Solutions in motion. Solutions in motion. SIPRO SIPRO presente sul mercato da quasi trent anni si colloca quale leader italiano nella progettazione e produzione di soluzioni per il motion control. Porsi

Dettagli

AVVISO n.14114 08 Settembre 2009

AVVISO n.14114 08 Settembre 2009 AVVISO n.14114 08 Settembre 2009 Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto : dell'avviso Oggetto : Modifiche alle Istruzioni: Codice di Autodisciplina/Amendemnts to the Instructions: Code

Dettagli

La revisione delle NTC08 proposte per una progettazione sismica sostenibile

La revisione delle NTC08 proposte per una progettazione sismica sostenibile La revisione delle NTC08 proposte per una progettazione sismica sostenibile Giuseppe Scarpelli 23 Maggio 2013 GES Geotechnical Engineering Services S.r.l. Academic spin off UNIVERSITA POLITECNICA DELLE

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

EN IT. Computer Manual. Manuale computer. Console

EN IT. Computer Manual. Manuale computer. Console Computer Manual Manuale computer EN IT Console www.energetics.eu Table of contents / Indice 1. English....................................... p. 4 2. Italiano....................................... p.

Dettagli

QUALITAL. Purpose of the document. Scopo del documento. Scheda Tecnica

QUALITAL. Purpose of the document. Scopo del documento. Scheda Tecnica Via privata Ragni 13/15 28062 Cameri (NO) Tel.: 0321-51.05.78 fax: 0321-51.79.37 e-mail: qualital@qualital.org - web-site: www.qualital.org ISTITUTO DI CERTIFICAZIONE INDUSTRIALE DELL ALLUMINIO N 1 M a

Dettagli

We take care of your buildings

We take care of your buildings We take care of your buildings Che cos è il Building Management Il Building Management è una disciplina di derivazione anglosassone, che individua un edificio come un entità che necessita di un insieme

Dettagli

Sistema modulare per visualizzazione prezzi carburanti.

Sistema modulare per visualizzazione prezzi carburanti. Sistema modulare per visualizzazione prezzi carburanti. La gamma NAUTILUS, nata dall esperienza maturata dalla nostra azienda in oltre 36 anni di attività nella progettazione e produzione di sistemi di

Dettagli

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 me Ho CALL FOR PAPERS: 4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 Software Engineering aims at modeling, managing and implementing software development products

Dettagli

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Studenti iscritti al I anno (immatricolati nell a.a. 2014-2015 / Students enrolled A. Y. 2014-2015) Piano di studi 17-27 Novembre 2014 (tramite web self-service)

Dettagli

Pentair ensures that all of its pumps (see Annex) affected by the above mentioned Regulation meet the 0,1 MEI rating.

Pentair ensures that all of its pumps (see Annex) affected by the above mentioned Regulation meet the 0,1 MEI rating. DIRECTIVE 29/125/EC - REGULATION EU 547/212 Pentair informs you about the new requirements set by Directive 29/125/EC and its Regulation EU 547/212 regarding pumps for water. Here below you find a brief

Dettagli

UNI EN ISO 12944-6. Corrosion protection of steel structures by protective paint systems. Laboratory performance test for

UNI EN ISO 12944-6. Corrosion protection of steel structures by protective paint systems. Laboratory performance test for via di Marmiceto, 6/C-56016 Ospeetto PISA P.IVA 01115340505 CCIAA Pi 101169 Report n 2050451/5 UNI EN ISO 12944-6 Corrosion protection of steel structures by protective paint systems Laboratory performance

Dettagli

IMPORTANTE : La XM200LAN non può essere utilizzata contemporaneamente da più computer. Tasto RESET

IMPORTANTE : La XM200LAN non può essere utilizzata contemporaneamente da più computer. Tasto RESET XM200LN Made in Italy EMC/2006/95/CE zienda con Sistema di gestione per la Qualità UNI EN ISO 9001:2000 Lead free Pb RoHS compliant REE Modulo connessione LN per centrali Serie XM Tensione nominale di

Dettagli

AVVISO n.17252 25 Settembre 2007

AVVISO n.17252 25 Settembre 2007 AVVISO n.17252 25 Settembre 2007 Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto : dell'avviso Oggetto : Modifiche alle Istruzioni al Regolamento IDEM: Theoretical Fair Value (TFV)/Amendments

Dettagli

LabSoftView. Programming software for PIXSYS controllers ATR121-ATR141-ATR142-ATR236-ATR243-DRR245

LabSoftView. Programming software for PIXSYS controllers ATR121-ATR141-ATR142-ATR236-ATR243-DRR245 LabSoftView Programming software for PIXSYS controllers ATR121-ATR141-ATR142-ATR236-ATR243-DRR245 Summary / Sommario ENGLISH... 3 1 Introduction... 3 2 Installation and minimum requirements... 4 3 How

Dettagli

ISO 9001:2015. Ing. Massimo Tuccoli. Genova, 27 Febbraio 2015

ISO 9001:2015. Ing. Massimo Tuccoli. Genova, 27 Febbraio 2015 ISO 9001:2015. Cosa cambia? Innovazioni e modifiche Ing. Massimo Tuccoli Genova, 27 Febbraio 2015 1 Il percorso di aggiornamento Le principali novità 2 1987 1994 2000 2008 2015 Dalla prima edizione all

Dettagli

Nautilus Installazione Aggiornato a versione 2.4.1092

Nautilus Installazione Aggiornato a versione 2.4.1092 Nautilus Installazione Aggiornato a versione 2.4.1092 IMPORTANTE: NON INSERIRE LA CHIAVE USB DI LICENZA FINO A QUANDO RICHIESTO NOTA: se sul vostro computer è già installato Nautilus 2.4, è consigliabile

Dettagli

INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI

INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI Ai sensi dell art. 13 del Decreto Legislativo 25 luglio 2005, n. 151 "Attuazione delle Direttive 2002/95/CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE,

Dettagli

GEO CONTEST s.a.s. Dott. Geol. Massimo Castellaro

GEO CONTEST s.a.s. Dott. Geol. Massimo Castellaro PROVA PENETROMETRICA STATICA PREMESSA La prova penetrometrica statica C.P.T. (Cone Penetration Test) viene realizzata infiggendo nel terreno, dalla superficie, alla velocità standardizzata di 0 mm/sec,

Dettagli

POWERGATE-S USER GUIDE

POWERGATE-S USER GUIDE POWERGATE-S USER GUIDE 1 POWERGATE-S USER GUIDE Introduzione Powergate-S Il più efficace tool per potenziare le qualità del tuo veicolo, attraverso la presa OBDII è in grado di programmare la nuova mappatura

Dettagli

MANUALE DISPLAY REMOTO CALDAIE REMOTE DISPLAY MANUAL FOR BOILERS

MANUALE DISPLAY REMOTO CALDAIE REMOTE DISPLAY MANUAL FOR BOILERS MANUALE DISPLAY REMOTO CALDAIE REMOTE DISPLAY MANUAL FOR BOILERS COMPATIBILE CON - COMPATIBLE WITH LP14/20/30 SCHEDA - MOTHERBOARD 512 E SW V5 2 IT COLLEGAMENTO A MURO DELLA CONSOLE LCD - CALDAIA Collegamento

Dettagli

Prova finale di Ingegneria del software

Prova finale di Ingegneria del software Prova finale di Ingegneria del software Scaglione: Prof. San Pietro Andrea Romanoni: Francesco Visin: andrea.romanoni@polimi.it francesco.visin@polimi.it Italiano 2 Scaglioni di voto Scaglioni di voto

Dettagli

AVVISO n.12437. 03 Luglio 2014 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana. Societa' oggetto dell'avviso

AVVISO n.12437. 03 Luglio 2014 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana. Societa' oggetto dell'avviso AVVISO n.12437 03 Luglio 2014 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto dell'avviso : -- Oggetto : Modifiche al Manuale delle Corporate Actions - Amendment to the Corporate Action -

Dettagli

Software di interfacciamento sistemi gestionali Manuale di installazione, configurazione ed utilizzo

Software di interfacciamento sistemi gestionali Manuale di installazione, configurazione ed utilizzo 01595 Software di interfacciamento sistemi gestionali Manuale di installazione, configurazione ed utilizzo INDICE DESCRIZIONE DEL SOFTWARE DI INTERFACCIAMENTO CON I SISTEMI GESTIONALI (ART. 01595) 2 Le

Dettagli

Il dossier di registrazione, il CSR e la notifica della classificazione

Il dossier di registrazione, il CSR e la notifica della classificazione Il dossier di registrazione, il CSR e la notifica della classificazione Raffaella Butera Servizio di Tossicologia IRCCS Fondazione Maugeri e Università degli Studi di Pavia raffaella.butera@unipv.it Esperienza

Dettagli

CONNESSIONE WI-FI - GUIDA RAPIDA WI-FI CONNECTION - QUICK START GUIDE SUNWAY M XS

CONNESSIONE WI-FI - GUIDA RAPIDA WI-FI CONNECTION - QUICK START GUIDE SUNWAY M XS CONNESSIONE WI-FI - GUIDA RAPIDA WI-FI CONNECTION - QUICK START GUIDE SUNWAY M XS CONNETTIVITÀ SEMPLICE ED ESTESA SIMPLE AND FULL CONNECTIVITY CONNESSIONE AD HOC AD HOC CONNECTION CONNESSIONE Router ROUTER

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE E L INVIO DELLE DOMANDE ON-LINE PARTERSHIP STRUTTURATE E DOUBLE DEGREE MOBILITA INTERNAZIONALE

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE E L INVIO DELLE DOMANDE ON-LINE PARTERSHIP STRUTTURATE E DOUBLE DEGREE MOBILITA INTERNAZIONALE ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE E L INVIO DELLE DOMANDE ON-LINE PARTERSHIP STRUTTURATE E DOUBLE DEGREE MOBILITA INTERNAZIONALE N.B. La domanda si potrà compilare e inviare on-line nelle scadenze indicate

Dettagli

ECVCON MANUALE DI INSTALLAZIONE INSTALLATION MANUAL

ECVCON MANUALE DI INSTALLAZIONE INSTALLATION MANUAL ECVCON MANUALE DI INSTALLAZIONE INSTALLATION MANUAL INDICE ECVCON Introduzione... pag. 3 Caratteristiche... pag. 4 Messa in funzione... pag. 6 Inserimento della SIM... pag. 6 Connessione al PC per la prima

Dettagli

AVVISO n.11560. 20 Giugno 2012 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana. Societa' oggetto dell'avviso

AVVISO n.11560. 20 Giugno 2012 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana. Societa' oggetto dell'avviso AVVISO n.11560 20 Giugno 2012 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto dell'avviso : -- Oggetto : Migrazione alla piattaforma Millennium IT: conferma entrata in vigore/migration to

Dettagli

Richiesta di licenza di matrimonio (Marriage License Request)

Richiesta di licenza di matrimonio (Marriage License Request) Richiesta di licenza di matrimonio (Marriage License Request) Il presente documento contiene la traduzione della domanda online per la licenza o permesso di matrimonio. Per ricevere assistenza tecnica,

Dettagli

GeoStru Software WEB: www.geostru.com Email geostru@geostru.com SOMMARIO

GeoStru Software WEB: www.geostru.com Email geostru@geostru.com SOMMARIO SOMMARIO PROVE PENETROMETRICHE DINAMICHE CONTINUE... 2 Note illustrative - Diverse tipologie di penetrometri dinamici... 2 Penetrometri in uso in Italia... 4 Correlazione con Nspt... 4 Valutazione resistenza

Dettagli

OFFICE PRODUCTS RCF 150 T

OFFICE PRODUCTS RCF 150 T DIVISIONE PRODOTTI / PIANIFICAZIONE E LOGISTICA OFFICE PRODUCTS RCF 150 T (CRF 4050 TERMICO versione T.A.) (CRF 4050 TERMICO versione ROYAL) PROGETTO DI GESTIONE ` CHECKED by : M.T. BERTOLINO APPROVED

Dettagli

quali sono scambi di assicurazione sanitaria

quali sono scambi di assicurazione sanitaria quali sono scambi di assicurazione sanitaria These guides have a lot information especially advanced tips such as the optimum settings configuration for quali sono scambi di assicurazione sanitaria. QUALI

Dettagli

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant UNIONE DELLA A Solar Energy Storage Pilot Power Plant DELLA Project Main Goal Implement an open pilot plant devoted to make Concentrated Solar Energy both a programmable energy source and a distribution

Dettagli

5. SVILUPPO DI UNA PRESENTAZIONE POWER POINT

5. SVILUPPO DI UNA PRESENTAZIONE POWER POINT This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Comunicatore Bluetooth DEA300 Manuale d uso

Comunicatore Bluetooth DEA300 Manuale d uso 1. Introduzione Comunicatore Bluetooth DEA300 Manuale d uso Il presente manuale è una guida per la configurazione e l installazione del comunicatore Bluetooth DEA300 ai datalogger LSI LASTEM. 2. Configurazione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO ENROLMENT PROCEDURE FOR INCOMING STUDENTS ACADEMIC YEAR 2015/2016 Version 01 dated 2015-06-16 This procedure is addressed to international students spending a study period at the University of Torino during

Dettagli

Quick Start Guide ITA/ENG

Quick Start Guide ITA/ENG Quick Start Guide ITA/ENG Compatible with GoPro (HERO3, HERO3+ and HERO4). Build data, music and fun! Data Music è un dispositivo da applicare a GoPro HERO3, HERO3+ e HERO4 che, in abbinamento a uno smartphone,

Dettagli

ENPCOM European network for the promotion of the Covenant of Mayors

ENPCOM European network for the promotion of the Covenant of Mayors ENPCOM European network for the promotion of the Covenant of Mayors Censimento e monitoraggio dei consumi energetici e comportamento dei cittadini Controllo Energetico dei Consumi degli Edifici Monitoraggio

Dettagli