GO WEB. Servizio di localizzazione satellitare Via Internet. Manuale d'uso REV by GuardOne Italia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GO WEB. Servizio di localizzazione satellitare Via Internet. Manuale d'uso REV.01 2008. by GuardOne Italia"

Transcript

1 GO WEB Servizio di localizzazione satellitare Via Internet Manuale d'uso REV by GuardOne Italia 1

2 SOMMARIO : 1. INFORMAZIONI GENERALI REQUISITI DI SISTEMA IMPOSTAZIONI PARTICOLARI DEL BROWSER ACCESSO AL SERVIZIO SICUREZZA DELL ACCESSO MODALITÀ DI ACCESSO 5 2. GESTIONE UNITA PERIFERICHE COME SI CONFIGURA UN VEICOLO SUL SITO GENERALITÀ PERIFERICHE/INFORMAZIONI GENERALI PERIFERICHE/CONFIGURAZIONI CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO CARTOGRAFIE DISPONIBILI FUNZIONI ED OPERAZIONI DISPONIBILI DESCRIZIONE OPERAZIONI DISPONIBILI 17 COMANDI 17 MESSAGGI/REPORT 22 SERVIZI 36 ALTRO GESTIONE MESSAGGISTICA (TRAMITE DISPLAY) GESTIONE CHIAMATE TELEFONICHE (TRAMITE DISPLAY) TEST DI VERIFICA COSA FARE SE. 48 2

3 1. INFORMAZIONI GENERALI Benvenuti nel sito GO WEB è un servizio via Internet che mette a disposizione sofisticati sistemi di gestione ed infrastrutture informatiche, cartografiche ed operative per consentire la gestione di funzioni di radiolocalizzazione ritagliate sulle proprie specifiche esigenze, in particolare orientate alla logistica. Prerequisito essenziale per poter utilizzare le funzioni e le operazioni del sito è l installazione sui veicoli da gestire di apparati di tecnologia adeguata a supportare le funzionalità del sito stesso. La struttura modulare e flessibile degli applicativi unitamente alla loro facilità d uso orientata ai clienti più esigenti consente di ritagliare l applicazione sulla base delle proprie esigenze specifiche e di strutturare il sistema in modo da gestire realtà organizzative di qualsiasi complessità (gestione da più sedi, eventualmente condivisibilità parziale dei veicoli da ciascuna sede, assegnazioni di profili di gestione specifiche agli addetti, ecc.). Nei paragrafi che seguono sono descritte in dettaglio le varie sezioni operative e le modalità di utilizzo del sistema. Attenzione!! Al fine di poter utilizzare tutte le funzioni del SITO è necessario che le periferiche utilizzate le supportino. Alcune versioni di periferica meno recenti possono non supportare alcune funzionalità, come indicato anche nel presente manuale Requisiti di sistema E sufficiente disporre di un PC. Per connettersi al sito, verificare innanzitutto che il PC utilizzato abbia almeno le seguenti caratteristiche minime: Browser Microsoft Internet Explorer 4 o successivo Risoluzione video consigliata 1024 x 768 pixels (minima 800 x 600) Collegamento Internet disponibile 3

4 1.2. Impostazioni particolari del browser E consigliabile impostare la gestione della cache di Explorer come riportato di seguito. Scegliere Opzioni internet dal menu Strumenti, premere il tasto Impostazioni relativo ai Cronologia esplorazioni (fig. 1) e impostare i parametri come indicato in figura 2. Fig.1 Fig.2 In caso di messaggio di sistema Eseguire il debug degli script? Scegliere Opzioni internet dal menu Strumenti, selezionare l area Avanzate e impostare i flag alle voci Disattiva debugging degli script (altro) e Disattiva debugging degli script (Internet Explorer) Accesso al servizio Per poter accedere al servizio di localizzazione via Internet è necessario aver richiesto la creazione di un accesso personale al provider GuardOne Italia. L accesso personale è costituito da una login (da 4 a 24 caratteri alfanumerici) e una password (da 4 a 24 caratteri alfanumerici) che hanno lo scopo di permettere l accesso dell utente all area operativa di sua competenza. Es. Login Bianchi Password Verdi Tali parametri sono comunicati da GuardOne Italia e possono essere successivamente modificati dall utente. 4

5 Sicurezza dell accesso Tramite la generazione di Login e Password personalizzate si assicura la completa riservatezza nei confronti dei dati personali riguardanti l utente stesso e le unità periferiche ad esso associate (flotta veicoli). Nessun altro utente, sia esso facente parte dello stesso gruppo o di gruppo differente, potrà accedere al database operativo se non espressamente autorizzato dall amministratore di sistema Modalità di accesso Collegarsi al sito e selezionare la lingua di utilizzo. Per utilizzare le funzioni operative del sito in lingua differente dall italiano è necessario effettuare specifica richiesta a GuardOne Italia. Le lingue disponibili sono al momento: inglese, francese, tedesco, portoghese, spagnolo, russo, polacco, danese. Dalla home page accedere alla sezione GO WEB. 5

6 È consigliabile memorizzare questa pagina fra i Preferiti. Compilare i campi previsti utilizzando gli identificativi indicati in precedenza da GuardOne Italia e premere il tasto VAI. Se i dati introdotti sono corretti si avrà accesso alla sezione operativa a partire dalla quale si potranno inviare richieste di posizione ai vari veicoli abilitati al servizio, consultare le cartografie disponibili sul server WEB, accedere ai report delle operazioni effettuate e tutte le altre funzioni disponibili. È inoltre possibile accedere al sito inserendo Login e Password nelle caselle disponibili in alto a sinistra in ogni pagina del sito In caso venga inserita una password errata per tre tentativi successivi l accesso può essere temporaneamente bloccato per ragioni di sicurezza. Contattare il provider GuardOne Italia per avere una nuova password. 6

7 Attenzione!! Per poter utilizzare le funzioni operative del sito è necessario che : - l amministratore del sistema abbia correttamente inserito e configurato i dati relativi alle periferiche associate all utente correntemente collegato ed operante; - siano stati assegnati dei Crediti in quantità sufficiente a permettere le operazioni richieste*. La disponibilità di crediti può essere illimitata qualora si sottoscriva con GuardOne Italia un contratto di servizio di tipo flat. In questo caso i Crediti non sono visualizzati all utente del sito in quanto il canone annuo definito a forfait comprende un accesso illimitato alle funzioni del sito per il periodo di durata dell abbonamento. I profili tariffari flat non comprendono mai funzioni interattive che richiedono l invio di comandi on-line all unità satellitare, quali ad esempio: Richiesta nuova posizione Invio messaggi Queste operazioni sono sempre tariffate a Crediti. * = Il Credito rappresenta convenzionalmente l unità di utilizzo del sito con la quale sono valorizzate tutte le operazioni, ciascuna delle quali, ove usata, determina l automatica detrazione di una quantità di crediti prestabilita dal monte crediti attribuito inizialmente sulla base delle condizioni commerciali specifiche pattuite. Se la capienza in crediti non è sufficiente per l evasione di un operazione selezionata, il sistema rifiuta la richiesta e avvisa l utente tramite un avviso simile a quello proposto di seguito: 7

8 2. GESTIONE UNITA PERIFERICHE 2.1. Come si configura un veicolo sul sito Generalità Per poter gestire con le funzioni del sito una unità periferica installata a bordo del mezzo è necessario che i dati relativi alla stessa siano correttamente inseriti nel database operativo del sito. Per inserire una nuova unità nel database del sito è necessario accedere al Sito Amministrativo del proprio account GO WEB. Per effettuare il corretto inserimento delle unità periferiche è sufficiente selezionare, dalla pagina operativa, il comando Sito Amministrativo e rispettare le istruzioni che seguono. Per accedere a quest area del sito è anche sufficiente cliccare sul primo dei tre loghi posti in alto sulla sinistra del sito. Le funzionalità disponibili sono: Accedendo alla sezione amministrativa del sito, risulterà disponibile il menù riportato a sinistra. Mediante tale menù sarà possibile inserire, configurare e abilitare al servizio le periferiche che si desiderano gestire. Di seguito vengono elencate le varie voci presenti nel menù che dovranno essere selezionate e le modalità operative da rispettare. 8

9 Attenzione!! Nelle maschere di inserimento/modifica dati, la selezione di un record esistente già inserito non visualizza nei rispettivi campi le informazioni associate già inserite; i campi lasciati blank durante l esecuzione di una modifica quindi non verranno modificati; la modifica di un campo, dopo la conferma, determinerà invece la sostituzione del contenuto inserito a quello precedente. Dopo la conferma, controllare sempre perciò che non siano state effettuate modifiche indebite Periferiche/Informazioni Generali La presente sezione spiega come inserire e/o modificare sul sito le informazioni anagrafiche relative alle Periferiche. La prima parte della pagina mostra le informazioni sui crediti disponibili per l inserimento di nuove periferiche. Tali disponibilità sono relative ai Crediti a consumo (necessari per l utilizzo delle funzionalità del sito) ed i Crediti per mezzi gestibili; vengono distinti i quantitativi disponibili da quelli già impiegati/ridistribuiti. Attenzione!! L inserimento di una periferica a livello anagrafico non richiede il decremento di nessun Credito Mezzi. Il decremento avverrà solo nel momento in cui verrà associato un codice univoco ai dati anagrafici inseriti in questa sezione (vedi paragrafo 2.1.3). La seconda sezione della pagina mostra la lista delle periferiche gestite dal Cliente, specificando gruppo di appartenenza, nome associato, icona identificativa (tipo veicolo, grandezza, colore) e alcune note anagrafiche, quali targa e modello, relative ai veicoli. Scegliendo Nuovo record si visualizzerà l area riservata all inserimento e/o modifica della anagrafica delle periferiche da parte del Cliente. Cliccando sull icona della matita nella sezione destra sarà possibile visualizzare i dati definiti per il veicolo ed eventualmente modificarli. Cliccando sull icona della croce nella sezione destra sarà possibile eliminare il veicolo inserito. Verrà richiesta conferma di cancellazione per prevenire una cancellazione indesiderata. 9

10 Note Vedere anche paragrafo 2.1.1, nota Attenzione! I campi da riempire sono i seguenti: Gruppo Nome Icona Colore Dimensione Targa Modello Definisce il nome identificativo del gruppo a cui verrà associata la periferica che si sta inserendo/modificando. Possono essere inseriti nomi di gruppi già esistenti o possono esserne creati di nuovi. Definisce il nome identificativo che verrà associato alla periferica che si sta inserendo/modificando. Permette di selezionare una icona identificativa da utilizzare per la visualizzazione del veicolo sulle mappe digitalizzate. Alcune icone disponibili sono: Auto, Camion, Moto, Aereo, Croce,etc. Definire anche colore e grandezza. Selezionando la voce Speed Depending il colore mostrato sulla mappa varierà in funzione degli stati rilevati dall unità come di seguito definito: - colore VERDE: unità con quadro acceso e velocità > 0; - colore GIALLO: unità con quadro acceso ma velocità = 0; - colore ROSSO con cerchio attorno a icona: quadro spento. Permette di specificare il numero di targa del veicolo su cui è installata la periferica. Permette di specificare il modello del veicolo su cui è installata la periferica. Permette di specificare la data di produzione del veicolo su cui è installata la periferica. Data produzione Nota Consente di inserire delle note informative da associare al veicolo/periferica. Costruttore Permette di specificare il nome del costruttore del veicolo su cui è installata la periferica. Aggiungi Memorizza i dati inseriti/modificati e provvede al decremento dei crediti necessari dal monte crediti periferica disponibili ove necessario Cancella Rimuove la periferica, previa conferma, dal database operativo. 10

11 Periferiche/Configurazioni La presente sezione consente di abbinare all anagrafica delle Periferiche (definite al punto precedente) le informazioni necessarie per la loro gestione tramite il sito web (abbinamento codici seriali dell unità e numeri di telefono) La prima parte della pagina mostra informazioni sui crediti disponibili (vedi par 2.1.2) La seconda sezione della pagina mostra la lista delle periferiche già configurate sul sito (vedi 2.1.2) specificando per ciascuna, il gruppo di appartenenza ed il nome associato (definiti tramite le funzionalità di cui al par ) nonché il codice univoco identificativo della periferica come riportato sull etichetta della periferica (vedi illustrazione seguente. NB: le unità possono anche essere di modello diverso da quello indicato KT250 DE54), il numero di telefono della SIM installata sulla periferica e la disponibilità di display per messaggistica e viva voce a bordo del veicolo. Premendo l editor (icona di penna) si visualizzerà l area riservata all inserimento e/o modifica delle caratteristiche hardware (tipo accessori, n di telefono, etc.) delle periferiche da parte dell utente corrente. Note Vd paragrafo 2.1.1, nota Attenzione!! a piè pagina. Attenzione!! L inserimento del codice di una periferica richiede la disponibilità di almeno un Credito Mezzi. Per la modifica di una configurazione esistente non sono invece necessari nuovi crediti. Per sapere se il Vostro profilo tariffario prevede un Credito Mezzi rivolgersi al proprio Provider. 11

12 Codice Decodificato Specificare il codice a 8 caratteri, già decodificato. Codice Variabile Specificare il codice a 4 caratteri eventualmente inserito per ragioni di sicurezza dal Provider. Etichetta sulla Periferica Specificare il codice a 8 caratteri (univoco della periferica) necessario per la gestione del servizio indicato sull etichetta della centralina (sulla stessa, sulla scatola o sul Manuale d uso). I caratteri da utilizzare sono gli 8 finali della sequenza di 16, indicati con un carattere più visibile rispetto ai primi (vedi esempio alla pagina precedente). Prefisso Prefisso associato alla SIM GSM inserita all interno del kit di bordo. Telefono Numero telefonico della SIM installata sulla periferica. Tipo * Selezionare uno tra i tipi presenti in elenco: Kt250/Mk01Gps Sms o Mk01AllSms (chiedere informazioni al Provider). Configurazione Selezionare una delle configurazioni in elenco (chiedere informazioni al Provider). Display Specificare se la periferica dispone di Display di bordo. VivaVoce Specificare se è stato installato il kit vivavoce a bordo. Tipo controllo chiave Specificare il tipo di controllo chiave: Ingresso o Funzioni Logiche Numero controllo Specificare il numero di ingresso controllo chiave (default 8) chiave Livello a chiave inserita Specificare il livello a chiave inserita: zero o uno (default 0) Tracking su uscita numero Specificare il numero dell uscita che indica che la funzione di tracking è attiva Aggiorna Conferma e memorizza i dati inseriti/modificati. 12

13 3. CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO 3.1. Cartografie disponibili Il sistema mette a disposizione un sistema di cartografia adeguato alla gestione delle operazioni che include i seguenti livelli Un livello generale EUROPA extraurbano. Un livello extraurbano ITALIA più dettagliato. Un insieme di città italiane con dettaglio a livello urbano fino al numero civico. E possibile effettuare passaggi tra i vari livelli con semplici operazioni guidate e clic (operazioni di Zoom IN o Zoom OUT a seconda che si proceda verso livelli più dettagliati o meno dettagliati). Ciascuna operazione che implichi una modifica delle informazioni cartografiche a video determina uno specifico accesso al sito con riduzione conseguente dei crediti previsti per tale operazione, salvo profili tariffari flat Funzioni ed Operazioni disponibili Attenzione!! Per poter gestire con le funzioni del sito una unità periferica installata è necessario che i dati relativi alla stessa siano stati correttamente inseriti nel database operativo. Per inserire una nuova unità nel database è necessario accedere al sito amministrativo. Il menu operativo del sito viene riportato nella figura a destra. Tramite questo menu sono rese disponibili tutte le funzioni operative del sistema. Come prima cosa risulta necessario selezionare la flotta di veicoli o il singolo veicolo che si desidera gestire. Cliccare sul tasto posto in corrispondenza del nome della flotta a cui appartiene il veicolo, seguita dal numero di veicoli di tale flotta, indicato tra le parentesi tonde. Vengono mostrati i nomi di tutte le unità che appartengono alla flotta selezionata. Selezionandone una si potrà accedere alle funzioni operative di competenza per quel particolare veicolo. 13

14 Attenzione!! Non selezionando il nome di un veicolo saranno resi disponibili solo i comandi indirizzabili alla flotta intera. (vedi par Descrizione operazioni disponibili ) Nel momento in cui viene selezionato il nome del veicolo, il sistema provvede a visualizzare i menu operativi utilizzabili per il veicolo (o per la flotta). Soffermandosi sulle varie sezioni che formano la pagina è ora possibile approfondire i contenuti di ciascuna visualizzazione. Menu operativo La sezione menu operativo risulta divisa in 5 parti: Sezione PERIFERICHE (già analizzata in precedenza mediante la quale si selezionano i veicoli all interno dei vari gruppi/flotte). Sezione COMANDI mediante la quale risulta possibile visualizzare l Ultima posizione nota del veicolo nonché inoltrare Richiedi Nuova Posizione al server WEB (vedere par Descrizione operazioni disponibili ). E inoltre possibile visualizzare tutti i veicoli nelle vicinanze tramite il comando Trova veicoli vicini. NB: la funzione di Richiedi Nuova Posizione non è disponibili su profili tariffari flat. Sezione MESSAGGI/REPORT mediante la quale si possono creare e inviare messaggi di testo a bordo del veicolo (se in configurazione Display disponibile ) e leggere i messaggi che la periferica ha inviato al server WEB (vedere par Descrizione operazioni disponibili ), più altre operazioni, quali la visualizzazione dei consumi (KM oppure litri, se pinstallato e configurato specifico accessorio) ed il contatore degli sms inviati dall unità. Inoltre si possono visualizzare i tracciati storici e richiedere dei report. Sezione SERVIZI che rende disponibili i comandi per attivare/disattivare funzioni di report/controllo a bordo del veicolo, pre-programmate nella periferica (vedere par Descrizione operazioni disponibili ). Sezione ALTRO contenente la Lista dei report richiesti, la possibilità di cambiare la password, il comando Cambio vista necessario alla modifica della modalità di visualizzazione della pagina, la possibilità di configurare la vista, il collegamento al Sito Amministrativo necessario all attivazione delle nuove periferiche e il comando Log out che permette di ripetere la procedura di accesso al sito (Vedere paragrafo Modalità di Accesso ). NB: le seguenti funzioni non sono disponibili su profili tariffari flat : - Richiedi Nuova Posizione : - Invia messaggi Tali funzioni determinano una comunicazione verso l unità a carico del server Internet di GuardOne Italia e sono disponibili solo acquistando Crediti d uso prepagati. Finestra Mappa 14

15 Questa finestra risulta visibile solo nel caso in cui si richieda la visualizzazione della posizione di un veicolo La prima parte (1) di questa sezione è riservata alla visualizzazione delle mappe digitalizzate riferite alla posizione dei veicoli selezionati o riguardanti ricerche manuali effettuate dall utente. Nel primo caso la visualizzazione risulta automaticamente gestita dal server WEB che provvede a selezionare la porzione di mappa idonea alla visualizzazione del veicolo. E possibile, indipendentemente dal fatto di aver selezionato uno dei veicoli elencati, esplorare le varie zone e i livelli delle mappe disponibili tramite gli appositi comandi di zoom (2), per raccogliere ad esempio informazioni su particolari località. Nel caso invece si voglia effettuare una ricerca manuale è sufficiente cliccare su un punto qualsiasi della mappa e si otterrà uno zoom automatico che restituirà, ove disponibile, una mappa con maggiore dettaglio riferita al punto selezionato. È inoltre possibile selezionare riquadri di interesse tramite il mouse per concentrare la visualizzazione sull area geografica di maggior interesse. La terza parte (3) mostra le informazioni eventualmente associate alla periferica durante la fase di inserimento nel database operativo. Attenzione!! Nel caso di periferica che non sia mai stata contattata dal server (nessuna posizione nota) la visualizzazione disponibile sarà quella riportata nell illustrazione seguente. È possiible associare ad una unità delle coordinate di default per evitare questo effetto grafico finchè non viene effettuata una prima localizzazione della unità stessa. NB: la mancata visualizzazione della posizione corretta può essere dovuta ad un errato inserimento dei dati di codice unità o numero telefonico della SIM. (vedi sezione 5 Cosa fare se.. ). 15

16 La sezione (4) riporta i dati di stato riferiti all ultimo contatto che è intercorso tra la periferica e il server WEB. Vengono indicate data, ora, latitudine, longitudine, direzione (se in movimento), velocità, stato dell unità ( Ok o Pending ), stato del cielo e GPS, infine il nome della località più vicina e lo stato degli ingressi registrati (es. quadro, batteria, porte,..). Lo stato dell unità indicato può essere uno dei seguenti due: - Ok : l ultima richiesta di posizione inviata al veicolo dal server WEB è andata a buon fine e ed stata ottenuta risposta; - Pending : l ultima richiesta di posizione inviata al veicolo dal server WEB è ancora in attesa di evasione. Lo stato del cielo indicato può essere uno dei seguenti: - Visibile : l unità ha inviato coordinate e riceve segnale GPS; - Oscurato : l unità ha inviato coordinate ma non riceve alcun segnale GPS (es. in un garage). La posizione inviata è perciò l ultima registrata e potrebbe non essere attendibile. Se il problema persiste e vi è la certezza che il veicolo non si trovi in luogo senza copertura GPS (es. parcheggi sotterranei, gallerie, box,) segnalare l anomalia al provider oppure al proprio Centro di installazione. Lo stato del GPS indicato può essere uno dei seguenti: - OK : l unità riceve segnali da un numero sufficiente di satelliti della costellazione GPS e quindi la posizione è assolutamente attendibile; - entro x minuti [es. entro 10 minuti, entro 30 minuti ] : l unità ha inviato coordinate ricevendo segnali da un minimo numero di satelliti della costellazione GPS (es. 3 o meno) e quindi la posizione inviata è perciò l ultima registrata ma potrebbe essere non perfetta. 16

17 Nella sezione Input della finestra sono visualizzati gli stati dei sensori di bordo (ad esempio batteria di bordo e chiave di accensione del veicolo) in funzione della configurazione che è stata assegnata al veicolo. Nella sezione Output sono riportati gli stati delle uscite/funzioni programmati a bordo (quali Blocco movimento, Check Velocità, Controllo Litri ), in funzione della configurazione che è stata assegnata al veicolo. Tutti i dati riportati nella finestra Situazione vengono aggiornati in occasione della ricezione di un nuovo contatto da parte del server WEB (per esempio a fronte di una richiesta di posizione). Attenzione!! Nel caso in cui si stia effettuando una ricerca manuale sulle cartografie, la finestra Situazione mostrerà solo i dati relativi alle coordinate geografiche del punto selezionato tramite il mouse Descrizione operazioni disponibili Verranno ora descritte operativamente tutte le funzioni contenute nel Menu operativo. COMANDI La presente sezione consente di gestire i comandi implementati nel servizio tramite il server WEB. Il decremento di Crediti non viene applicato in profili tariffari flat. Ultima Posizione Nota Permette, se i crediti disponibili consentono l espletamento dell operazione, di ottenere la visualizzazione dell ultima posizione nota del veicolo sulle cartografie disponibili (per una richiesta precedentemente inoltrata, un invio in automatico legato all attivazione di servizi o la posizione inviata dal sistema ad ogni sosta e successiva ripartenza). Selezionando il comando si otterrà l invio di una richiesta* al server WEB che provvederà, ove possibile, a fornire una porzione di mappa idonea alla visualizzazione dell ultima posizione conosciuta del veicolo. L avvenuto inoltro della richiesta viene confermato dall immagine animata che compare nella finestra in alto a destra della pagina operativa (vedi figura seguente). * = La richiesta di ultima posizione nota richiede il decremento dei crediti necessari alla visualizzazione di una idonea porzione di mappa oltre a quelli previsti per l operazione in oggetto. La somma dei crediti necessari verranno decrementati dal monte crediti totale non appena la richiesta verrà inoltrata. E altresì possibile eseguire la medesima interrogazione per ottenere un report, dapprima in formato tabella e poi eventualmente in formato mappa, relativo alle ultime posizioni conosciute di tutti i veicoli che compongono la flotta selezionata. Allo scopo è sufficiente selezionare il solo nome della flotta ed impiegare il comando Ultima posizione nota (in questo caso 17

18 l ammontare dei crediti necessari all espletamento dell operazione sarà rappresentato dalla somma dei crediti necessari per ogni singolo veicolo, moltiplicati per il numero di veicoli che compongono la flotta). Selezionare quindi i veicoli per cui si desidera vedere il report e premere il tasto Ok. Appena ricevuti i dati richiesti da parte dal server WEB, il sistema provvederà a visualizzare la tabella Situazione Flotta Test. Attenzione!! La scritta Pending in corrispondenza di alcuni veicoli indica che l ultima richiesta di posizione inviata al veicolo dal server WEB si trova ancora in stato di attesa di evasione. A questo punto, se la semplice informazione in formato tabella non risulta esauriente, basterà utilizzare il comando Visualizza posizioni >> per ottenere la visualizzazione di una porzione di mappa idonea alla localizzazione delle posizioni di tutti i veicoli facenti parte della flotta selezionata. Se non vi sono dati disponibili apparirà la seguente immagine: Attenzione!! Il sistema utilizzerà il livello di scala cartografica sufficiente per visualizzare tutti i veicoli della flotta prescelta. Per visualizzare poi solo i veicoli di interesse sarà necessario effettuare operazioni di Zoom manualmente. Richiedi Nuova Posizione Per richiedere la posizione attuale del veicolo selezionato è sufficiente cliccare Richiesta posizione. Se lo stato del veicolo è Pending sarà necessario dare la conferma al pop-up visualizzato a fianco. La richiesta è necessaria per segnalare che il sistema è ancora in atetsa di risposta e la richiesta determinerà una nuova diminuzione in Crediti. Se i crediti disponibili consentono l espletamento dell operazione, si otterrà l invio di una richiesta* al server WEB che provvederà, ove possibile, a fornire la visualizzazione della posizione corrente del veicolo. L avvenuto inoltro della richiesta viene confermato da questa immagine animata che compare nella finestra in alto a destra della pagina operativa. 18

19 Se il veicolo risulta raggiungibile dalla richiesta in breve tempo (mediamente 40 secondi) si assisterà all aggiornamento della cartina e della finestra Situazione relativa al veicolo stesso. Viceversa, se la periferica si trova in zona non raggiungibile dalla rete GSM o se si trova in stato di Stand by (ad esempio: stato di basso consumo a veicolo fermo), nella finestra Situazione comparirà la scritta Pending indicante che l ultima richiesta di posizione inviata al veicolo dal server WEB si trova ancora in stato di attesa di evasione. * = La richiesta di nuova posizione richiede il decremento dei crediti necessari all espletamento della funzione. La somma dei crediti necessari verranno decrementati dal monte crediti totale non appena la richiesta verrà inoltrata, anche se il veicolo non risulta raggiungibile dalla comunicazione. In tal caso verrà visualizzato lo stato pending peraltro già descritto in precedenza. E altresì possibile eseguire la medesima operazione per ottenere l invio di una richiesta di aggiornamento posizione a tutti i veicoli che compongono la flotta selezionata. Allo scopo è sufficiente selezionare il solo nome della flotta ed impiegare il comando Nuova posizione flotta (in questo caso l ammontare dei crediti necessari all espletamento dell operazione sarà rappresentato dalla somma dei crediti necessari per ogni singolo veicolo, moltiplicati per il numero di veicoli che formano la flotta). I risultati della richiesta (aggiornamento delle posizioni) potranno essere verificati ripetendo manualmente le operazioni descritte al punto precedente Ultima Posizione Nota. Ovviamente veicoli per i quali non è stato ancora possibile ottenere la posizione saranno visualizzati in stato Pending e potrà essere necessario effettuare più volte l Operazione per visualizzare tutte le posizioni possibili. 19

20 Trova veicoli vicini Selezionando il comando Trova veicoli vicini e compilando la maschera che apparirà, saranno possibili diverse visualizzazioni. Specificando un veicolo, selezionandolo dal menù a tendina, e premendo il tasto Trova veicoli vicini, comparirà la seguente tabella: In questa tabella è indicata la distanza a cui si trovano altri veicoli rispetto alla periferica o alla coordinata indicata, il nome del mezzo e della flotta, la data e l ora a cui si riferisce la posizione, la località e la velocità del mezzo, lo stato degli ingressi e delle uscite dell unità. Premendo invece il tasto Cerca e visualizza su mappa, comparirà una cartina ove indicata la posizione delle periferiche di quella flotta. Anche se specificata una periferica del menù a tendina, verranno comunque visualizzate tutte. 20

21 E possibile anche specificare la latitudine (Lat) e longitudine (Lon). Cliccando poi su Prendi da mappa >> apparirà la seguente maschera, ove sarà possibile con il mouse fermarsi sulla zona di interesse e, con un click, le coordinate andranno a riempire in automatico gli appositi spazi. Nella casella di Distanza non maggiore di è possibile specificare i chilometri dal punto della coordinata indicata entro cui si vogliono localizzare i veicoli. Premendo ora il pulsante Trova veicoli vicini verrà visualizzata una tabella con tutti i veicoli localizzati in quell area. Se non presenti veicoli, apparirà la seguente scritta: Nella tabella è possibile leggere la distanza del veicolo dal punto indicato, il nome del mezzo e della flotta, la data e l ora a cui si riferisce la localizzazione, la località, la velocità in chilometri orari e lo stato. Premendo invece il pulsante Cerca e visualizza su mappa, si vedrà la posizione dei mezzi vicini alle coordinate specificate. 21

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

www.leasys.com Marketing & Comunicazione Servizio di infomobilità e telediagnosi - 23/01/2014

www.leasys.com Marketing & Comunicazione Servizio di infomobilità e telediagnosi - 23/01/2014 Servizio di Infomobilità e Telediagnosi Indice 3 Leasys I Care: i Vantaggi dell Infomobilità I Servizi Report di Crash Recupero del veicolo rubato Blocco di avviamento del motore Crash management Piattaforma

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche F12 MANUALE UTENTE 1. F12 Caratteristiche Progettato per sopravvivere in condizioni difficili, fornendo regolari ed accurate registrazioni di posizione sfruttando un GPS all avanguardia sulla rete cellulare,

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

Guida al programma 1

Guida al programma 1 Guida al programma 1 Vicenza, 08 gennaio 2006 MENU FILE FILE Cambia utente: da questa funzione è possibile effettuare la connessione al programma con un altro utente senza uscire dalla procedura. Uscita:

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:... INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...14 Ultimo Aggiornamento del Documento: 23 / Marzo / 2012 1 INFORMAZIONI

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Email Ras - CARROZZIERI Pag. 1 di 17 Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Notizie Generali Email Ras - CARROZZIERI Pag. 2 di 17 1.1 Protocollo Gruppo RAS Questo opuscolo e riferito al Protocollo

Dettagli

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO GUIDA CFIGURAZIE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO Sommario: Download ed aggiornamento firmware GPS SAFE... 3 Track Manager, download ed installazione.... 4 Configurazione GPS SAFE ed utilizzo

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI GENERAZIONE ARCHIVI Per generazione archivi si intende il riportare nel nuovo anno scolastico tutta una serie di informazioni necessarie a preparare il lavoro

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x Associazione Volontari Italiani del Sangue Viale E. Forlanini, 23 20134 Milano Tel. 02/70006786 Fax. 02/70006643 Sito Internet: www.avis.it - Email: avis.nazionale@avis.it Programma per la gestione associativa

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

MANUALE DI UTILIZZO WEB SMS

MANUALE DI UTILIZZO WEB SMS MANUALE DI UTILIZZO WEB SMS (Ultimo aggiornamento 24/08/2011) 2011 Skebby. Tutti i diritti riservati. INDICE INTRODUZIONE... 8 1.1. Cos è un SMS?... 8 1.2. Qual è la lunghezza di un SMS?... 8 1.3. Chi

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli v 4.0 1. Requisiti software Lo studente deve essere dotato di connessione internet

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS Introduzione La nostra soluzione sms2biz.it, Vi mette a disposizione un ambiente web per una gestione professionale dell invio di

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori PANDORA is powered by

PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori PANDORA is powered by PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori l'espressione v a s o d i P a n d o r a viene usata metaforicamente per alludere all'improvvisa scoperta di un problema o una serie di problemi che per molto

Dettagli

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 Premessa. In questa nuova versione è stata modificata la risoluzione (dimensione) generale delle finestre. Per gli utenti che navigano nella modalità a Finestre, la dimensione

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 1.1 Presentazione...2 2.2 Download e installazione...2 2.2 Login...3 2.2.1 Limitazioni all'accesso...4 2.3 Profili di visione...6 2.4 Reti...7 2.5 Diritti...7 3.0 Fruizione

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Manuale del destinatario Sistema Express Import di TNT Il sistema Express Import di TNT Le consente di predisporre il ritiro di documenti, pacchi o pallet in 168 paesi con opzione

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

Gestione Fascicoli Guida Utente

Gestione Fascicoli Guida Utente Gestione Fascicoli Guida Utente Versione 2.3 Guida Utente all uso di Gestione Fascicoli AVVOCATI Sommario Premessa... 4 Struttura... 5 Pagamento fascicoli... 9 Anagrafica Avvocati... 17 1.1 Inserimento

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

Procedura corretta per mappare con ECM Titanium

Procedura corretta per mappare con ECM Titanium Procedura corretta per mappare con ECM Titanium Introduzione: In questo documento troverete tutte le informazioni utili per mappare correttamente con il software ECM Titanium, partendo dalla lettura del

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Invio SMS via e-mail MANUALE D USO

Invio SMS via e-mail MANUALE D USO Invio SMS via e-mail MANUALE D USO FREDA Annibale 03/2006 1 Introduzione Ho deciso di implementare la possibilità di poter inviare messaggi SMS direttamente dal programma gestionale di Officina proprio

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli