GO WEB. Servizio di localizzazione satellitare Via Internet. Manuale d'uso REV by GuardOne Italia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GO WEB. Servizio di localizzazione satellitare Via Internet. Manuale d'uso REV.01 2008. by GuardOne Italia"

Transcript

1 GO WEB Servizio di localizzazione satellitare Via Internet Manuale d'uso REV by GuardOne Italia 1

2 SOMMARIO : 1. INFORMAZIONI GENERALI REQUISITI DI SISTEMA IMPOSTAZIONI PARTICOLARI DEL BROWSER ACCESSO AL SERVIZIO SICUREZZA DELL ACCESSO MODALITÀ DI ACCESSO 5 2. GESTIONE UNITA PERIFERICHE COME SI CONFIGURA UN VEICOLO SUL SITO GENERALITÀ PERIFERICHE/INFORMAZIONI GENERALI PERIFERICHE/CONFIGURAZIONI CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO CARTOGRAFIE DISPONIBILI FUNZIONI ED OPERAZIONI DISPONIBILI DESCRIZIONE OPERAZIONI DISPONIBILI 17 COMANDI 17 MESSAGGI/REPORT 22 SERVIZI 36 ALTRO GESTIONE MESSAGGISTICA (TRAMITE DISPLAY) GESTIONE CHIAMATE TELEFONICHE (TRAMITE DISPLAY) TEST DI VERIFICA COSA FARE SE. 48 2

3 1. INFORMAZIONI GENERALI Benvenuti nel sito GO WEB è un servizio via Internet che mette a disposizione sofisticati sistemi di gestione ed infrastrutture informatiche, cartografiche ed operative per consentire la gestione di funzioni di radiolocalizzazione ritagliate sulle proprie specifiche esigenze, in particolare orientate alla logistica. Prerequisito essenziale per poter utilizzare le funzioni e le operazioni del sito è l installazione sui veicoli da gestire di apparati di tecnologia adeguata a supportare le funzionalità del sito stesso. La struttura modulare e flessibile degli applicativi unitamente alla loro facilità d uso orientata ai clienti più esigenti consente di ritagliare l applicazione sulla base delle proprie esigenze specifiche e di strutturare il sistema in modo da gestire realtà organizzative di qualsiasi complessità (gestione da più sedi, eventualmente condivisibilità parziale dei veicoli da ciascuna sede, assegnazioni di profili di gestione specifiche agli addetti, ecc.). Nei paragrafi che seguono sono descritte in dettaglio le varie sezioni operative e le modalità di utilizzo del sistema. Attenzione!! Al fine di poter utilizzare tutte le funzioni del SITO è necessario che le periferiche utilizzate le supportino. Alcune versioni di periferica meno recenti possono non supportare alcune funzionalità, come indicato anche nel presente manuale Requisiti di sistema E sufficiente disporre di un PC. Per connettersi al sito, verificare innanzitutto che il PC utilizzato abbia almeno le seguenti caratteristiche minime: Browser Microsoft Internet Explorer 4 o successivo Risoluzione video consigliata 1024 x 768 pixels (minima 800 x 600) Collegamento Internet disponibile 3

4 1.2. Impostazioni particolari del browser E consigliabile impostare la gestione della cache di Explorer come riportato di seguito. Scegliere Opzioni internet dal menu Strumenti, premere il tasto Impostazioni relativo ai Cronologia esplorazioni (fig. 1) e impostare i parametri come indicato in figura 2. Fig.1 Fig.2 In caso di messaggio di sistema Eseguire il debug degli script? Scegliere Opzioni internet dal menu Strumenti, selezionare l area Avanzate e impostare i flag alle voci Disattiva debugging degli script (altro) e Disattiva debugging degli script (Internet Explorer) Accesso al servizio Per poter accedere al servizio di localizzazione via Internet è necessario aver richiesto la creazione di un accesso personale al provider GuardOne Italia. L accesso personale è costituito da una login (da 4 a 24 caratteri alfanumerici) e una password (da 4 a 24 caratteri alfanumerici) che hanno lo scopo di permettere l accesso dell utente all area operativa di sua competenza. Es. Login Bianchi Password Verdi Tali parametri sono comunicati da GuardOne Italia e possono essere successivamente modificati dall utente. 4

5 Sicurezza dell accesso Tramite la generazione di Login e Password personalizzate si assicura la completa riservatezza nei confronti dei dati personali riguardanti l utente stesso e le unità periferiche ad esso associate (flotta veicoli). Nessun altro utente, sia esso facente parte dello stesso gruppo o di gruppo differente, potrà accedere al database operativo se non espressamente autorizzato dall amministratore di sistema Modalità di accesso Collegarsi al sito e selezionare la lingua di utilizzo. Per utilizzare le funzioni operative del sito in lingua differente dall italiano è necessario effettuare specifica richiesta a GuardOne Italia. Le lingue disponibili sono al momento: inglese, francese, tedesco, portoghese, spagnolo, russo, polacco, danese. Dalla home page accedere alla sezione GO WEB. 5

6 È consigliabile memorizzare questa pagina fra i Preferiti. Compilare i campi previsti utilizzando gli identificativi indicati in precedenza da GuardOne Italia e premere il tasto VAI. Se i dati introdotti sono corretti si avrà accesso alla sezione operativa a partire dalla quale si potranno inviare richieste di posizione ai vari veicoli abilitati al servizio, consultare le cartografie disponibili sul server WEB, accedere ai report delle operazioni effettuate e tutte le altre funzioni disponibili. È inoltre possibile accedere al sito inserendo Login e Password nelle caselle disponibili in alto a sinistra in ogni pagina del sito In caso venga inserita una password errata per tre tentativi successivi l accesso può essere temporaneamente bloccato per ragioni di sicurezza. Contattare il provider GuardOne Italia per avere una nuova password. 6

7 Attenzione!! Per poter utilizzare le funzioni operative del sito è necessario che : - l amministratore del sistema abbia correttamente inserito e configurato i dati relativi alle periferiche associate all utente correntemente collegato ed operante; - siano stati assegnati dei Crediti in quantità sufficiente a permettere le operazioni richieste*. La disponibilità di crediti può essere illimitata qualora si sottoscriva con GuardOne Italia un contratto di servizio di tipo flat. In questo caso i Crediti non sono visualizzati all utente del sito in quanto il canone annuo definito a forfait comprende un accesso illimitato alle funzioni del sito per il periodo di durata dell abbonamento. I profili tariffari flat non comprendono mai funzioni interattive che richiedono l invio di comandi on-line all unità satellitare, quali ad esempio: Richiesta nuova posizione Invio messaggi Queste operazioni sono sempre tariffate a Crediti. * = Il Credito rappresenta convenzionalmente l unità di utilizzo del sito con la quale sono valorizzate tutte le operazioni, ciascuna delle quali, ove usata, determina l automatica detrazione di una quantità di crediti prestabilita dal monte crediti attribuito inizialmente sulla base delle condizioni commerciali specifiche pattuite. Se la capienza in crediti non è sufficiente per l evasione di un operazione selezionata, il sistema rifiuta la richiesta e avvisa l utente tramite un avviso simile a quello proposto di seguito: 7

8 2. GESTIONE UNITA PERIFERICHE 2.1. Come si configura un veicolo sul sito Generalità Per poter gestire con le funzioni del sito una unità periferica installata a bordo del mezzo è necessario che i dati relativi alla stessa siano correttamente inseriti nel database operativo del sito. Per inserire una nuova unità nel database del sito è necessario accedere al Sito Amministrativo del proprio account GO WEB. Per effettuare il corretto inserimento delle unità periferiche è sufficiente selezionare, dalla pagina operativa, il comando Sito Amministrativo e rispettare le istruzioni che seguono. Per accedere a quest area del sito è anche sufficiente cliccare sul primo dei tre loghi posti in alto sulla sinistra del sito. Le funzionalità disponibili sono: Accedendo alla sezione amministrativa del sito, risulterà disponibile il menù riportato a sinistra. Mediante tale menù sarà possibile inserire, configurare e abilitare al servizio le periferiche che si desiderano gestire. Di seguito vengono elencate le varie voci presenti nel menù che dovranno essere selezionate e le modalità operative da rispettare. 8

9 Attenzione!! Nelle maschere di inserimento/modifica dati, la selezione di un record esistente già inserito non visualizza nei rispettivi campi le informazioni associate già inserite; i campi lasciati blank durante l esecuzione di una modifica quindi non verranno modificati; la modifica di un campo, dopo la conferma, determinerà invece la sostituzione del contenuto inserito a quello precedente. Dopo la conferma, controllare sempre perciò che non siano state effettuate modifiche indebite Periferiche/Informazioni Generali La presente sezione spiega come inserire e/o modificare sul sito le informazioni anagrafiche relative alle Periferiche. La prima parte della pagina mostra le informazioni sui crediti disponibili per l inserimento di nuove periferiche. Tali disponibilità sono relative ai Crediti a consumo (necessari per l utilizzo delle funzionalità del sito) ed i Crediti per mezzi gestibili; vengono distinti i quantitativi disponibili da quelli già impiegati/ridistribuiti. Attenzione!! L inserimento di una periferica a livello anagrafico non richiede il decremento di nessun Credito Mezzi. Il decremento avverrà solo nel momento in cui verrà associato un codice univoco ai dati anagrafici inseriti in questa sezione (vedi paragrafo 2.1.3). La seconda sezione della pagina mostra la lista delle periferiche gestite dal Cliente, specificando gruppo di appartenenza, nome associato, icona identificativa (tipo veicolo, grandezza, colore) e alcune note anagrafiche, quali targa e modello, relative ai veicoli. Scegliendo Nuovo record si visualizzerà l area riservata all inserimento e/o modifica della anagrafica delle periferiche da parte del Cliente. Cliccando sull icona della matita nella sezione destra sarà possibile visualizzare i dati definiti per il veicolo ed eventualmente modificarli. Cliccando sull icona della croce nella sezione destra sarà possibile eliminare il veicolo inserito. Verrà richiesta conferma di cancellazione per prevenire una cancellazione indesiderata. 9

10 Note Vedere anche paragrafo 2.1.1, nota Attenzione! I campi da riempire sono i seguenti: Gruppo Nome Icona Colore Dimensione Targa Modello Definisce il nome identificativo del gruppo a cui verrà associata la periferica che si sta inserendo/modificando. Possono essere inseriti nomi di gruppi già esistenti o possono esserne creati di nuovi. Definisce il nome identificativo che verrà associato alla periferica che si sta inserendo/modificando. Permette di selezionare una icona identificativa da utilizzare per la visualizzazione del veicolo sulle mappe digitalizzate. Alcune icone disponibili sono: Auto, Camion, Moto, Aereo, Croce,etc. Definire anche colore e grandezza. Selezionando la voce Speed Depending il colore mostrato sulla mappa varierà in funzione degli stati rilevati dall unità come di seguito definito: - colore VERDE: unità con quadro acceso e velocità > 0; - colore GIALLO: unità con quadro acceso ma velocità = 0; - colore ROSSO con cerchio attorno a icona: quadro spento. Permette di specificare il numero di targa del veicolo su cui è installata la periferica. Permette di specificare il modello del veicolo su cui è installata la periferica. Permette di specificare la data di produzione del veicolo su cui è installata la periferica. Data produzione Nota Consente di inserire delle note informative da associare al veicolo/periferica. Costruttore Permette di specificare il nome del costruttore del veicolo su cui è installata la periferica. Aggiungi Memorizza i dati inseriti/modificati e provvede al decremento dei crediti necessari dal monte crediti periferica disponibili ove necessario Cancella Rimuove la periferica, previa conferma, dal database operativo. 10

11 Periferiche/Configurazioni La presente sezione consente di abbinare all anagrafica delle Periferiche (definite al punto precedente) le informazioni necessarie per la loro gestione tramite il sito web (abbinamento codici seriali dell unità e numeri di telefono) La prima parte della pagina mostra informazioni sui crediti disponibili (vedi par 2.1.2) La seconda sezione della pagina mostra la lista delle periferiche già configurate sul sito (vedi 2.1.2) specificando per ciascuna, il gruppo di appartenenza ed il nome associato (definiti tramite le funzionalità di cui al par ) nonché il codice univoco identificativo della periferica come riportato sull etichetta della periferica (vedi illustrazione seguente. NB: le unità possono anche essere di modello diverso da quello indicato KT250 DE54), il numero di telefono della SIM installata sulla periferica e la disponibilità di display per messaggistica e viva voce a bordo del veicolo. Premendo l editor (icona di penna) si visualizzerà l area riservata all inserimento e/o modifica delle caratteristiche hardware (tipo accessori, n di telefono, etc.) delle periferiche da parte dell utente corrente. Note Vd paragrafo 2.1.1, nota Attenzione!! a piè pagina. Attenzione!! L inserimento del codice di una periferica richiede la disponibilità di almeno un Credito Mezzi. Per la modifica di una configurazione esistente non sono invece necessari nuovi crediti. Per sapere se il Vostro profilo tariffario prevede un Credito Mezzi rivolgersi al proprio Provider. 11

12 Codice Decodificato Specificare il codice a 8 caratteri, già decodificato. Codice Variabile Specificare il codice a 4 caratteri eventualmente inserito per ragioni di sicurezza dal Provider. Etichetta sulla Periferica Specificare il codice a 8 caratteri (univoco della periferica) necessario per la gestione del servizio indicato sull etichetta della centralina (sulla stessa, sulla scatola o sul Manuale d uso). I caratteri da utilizzare sono gli 8 finali della sequenza di 16, indicati con un carattere più visibile rispetto ai primi (vedi esempio alla pagina precedente). Prefisso Prefisso associato alla SIM GSM inserita all interno del kit di bordo. Telefono Numero telefonico della SIM installata sulla periferica. Tipo * Selezionare uno tra i tipi presenti in elenco: Kt250/Mk01Gps Sms o Mk01AllSms (chiedere informazioni al Provider). Configurazione Selezionare una delle configurazioni in elenco (chiedere informazioni al Provider). Display Specificare se la periferica dispone di Display di bordo. VivaVoce Specificare se è stato installato il kit vivavoce a bordo. Tipo controllo chiave Specificare il tipo di controllo chiave: Ingresso o Funzioni Logiche Numero controllo Specificare il numero di ingresso controllo chiave (default 8) chiave Livello a chiave inserita Specificare il livello a chiave inserita: zero o uno (default 0) Tracking su uscita numero Specificare il numero dell uscita che indica che la funzione di tracking è attiva Aggiorna Conferma e memorizza i dati inseriti/modificati. 12

13 3. CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO 3.1. Cartografie disponibili Il sistema mette a disposizione un sistema di cartografia adeguato alla gestione delle operazioni che include i seguenti livelli Un livello generale EUROPA extraurbano. Un livello extraurbano ITALIA più dettagliato. Un insieme di città italiane con dettaglio a livello urbano fino al numero civico. E possibile effettuare passaggi tra i vari livelli con semplici operazioni guidate e clic (operazioni di Zoom IN o Zoom OUT a seconda che si proceda verso livelli più dettagliati o meno dettagliati). Ciascuna operazione che implichi una modifica delle informazioni cartografiche a video determina uno specifico accesso al sito con riduzione conseguente dei crediti previsti per tale operazione, salvo profili tariffari flat Funzioni ed Operazioni disponibili Attenzione!! Per poter gestire con le funzioni del sito una unità periferica installata è necessario che i dati relativi alla stessa siano stati correttamente inseriti nel database operativo. Per inserire una nuova unità nel database è necessario accedere al sito amministrativo. Il menu operativo del sito viene riportato nella figura a destra. Tramite questo menu sono rese disponibili tutte le funzioni operative del sistema. Come prima cosa risulta necessario selezionare la flotta di veicoli o il singolo veicolo che si desidera gestire. Cliccare sul tasto posto in corrispondenza del nome della flotta a cui appartiene il veicolo, seguita dal numero di veicoli di tale flotta, indicato tra le parentesi tonde. Vengono mostrati i nomi di tutte le unità che appartengono alla flotta selezionata. Selezionandone una si potrà accedere alle funzioni operative di competenza per quel particolare veicolo. 13

14 Attenzione!! Non selezionando il nome di un veicolo saranno resi disponibili solo i comandi indirizzabili alla flotta intera. (vedi par Descrizione operazioni disponibili ) Nel momento in cui viene selezionato il nome del veicolo, il sistema provvede a visualizzare i menu operativi utilizzabili per il veicolo (o per la flotta). Soffermandosi sulle varie sezioni che formano la pagina è ora possibile approfondire i contenuti di ciascuna visualizzazione. Menu operativo La sezione menu operativo risulta divisa in 5 parti: Sezione PERIFERICHE (già analizzata in precedenza mediante la quale si selezionano i veicoli all interno dei vari gruppi/flotte). Sezione COMANDI mediante la quale risulta possibile visualizzare l Ultima posizione nota del veicolo nonché inoltrare Richiedi Nuova Posizione al server WEB (vedere par Descrizione operazioni disponibili ). E inoltre possibile visualizzare tutti i veicoli nelle vicinanze tramite il comando Trova veicoli vicini. NB: la funzione di Richiedi Nuova Posizione non è disponibili su profili tariffari flat. Sezione MESSAGGI/REPORT mediante la quale si possono creare e inviare messaggi di testo a bordo del veicolo (se in configurazione Display disponibile ) e leggere i messaggi che la periferica ha inviato al server WEB (vedere par Descrizione operazioni disponibili ), più altre operazioni, quali la visualizzazione dei consumi (KM oppure litri, se pinstallato e configurato specifico accessorio) ed il contatore degli sms inviati dall unità. Inoltre si possono visualizzare i tracciati storici e richiedere dei report. Sezione SERVIZI che rende disponibili i comandi per attivare/disattivare funzioni di report/controllo a bordo del veicolo, pre-programmate nella periferica (vedere par Descrizione operazioni disponibili ). Sezione ALTRO contenente la Lista dei report richiesti, la possibilità di cambiare la password, il comando Cambio vista necessario alla modifica della modalità di visualizzazione della pagina, la possibilità di configurare la vista, il collegamento al Sito Amministrativo necessario all attivazione delle nuove periferiche e il comando Log out che permette di ripetere la procedura di accesso al sito (Vedere paragrafo Modalità di Accesso ). NB: le seguenti funzioni non sono disponibili su profili tariffari flat : - Richiedi Nuova Posizione : - Invia messaggi Tali funzioni determinano una comunicazione verso l unità a carico del server Internet di GuardOne Italia e sono disponibili solo acquistando Crediti d uso prepagati. Finestra Mappa 14

15 Questa finestra risulta visibile solo nel caso in cui si richieda la visualizzazione della posizione di un veicolo La prima parte (1) di questa sezione è riservata alla visualizzazione delle mappe digitalizzate riferite alla posizione dei veicoli selezionati o riguardanti ricerche manuali effettuate dall utente. Nel primo caso la visualizzazione risulta automaticamente gestita dal server WEB che provvede a selezionare la porzione di mappa idonea alla visualizzazione del veicolo. E possibile, indipendentemente dal fatto di aver selezionato uno dei veicoli elencati, esplorare le varie zone e i livelli delle mappe disponibili tramite gli appositi comandi di zoom (2), per raccogliere ad esempio informazioni su particolari località. Nel caso invece si voglia effettuare una ricerca manuale è sufficiente cliccare su un punto qualsiasi della mappa e si otterrà uno zoom automatico che restituirà, ove disponibile, una mappa con maggiore dettaglio riferita al punto selezionato. È inoltre possibile selezionare riquadri di interesse tramite il mouse per concentrare la visualizzazione sull area geografica di maggior interesse. La terza parte (3) mostra le informazioni eventualmente associate alla periferica durante la fase di inserimento nel database operativo. Attenzione!! Nel caso di periferica che non sia mai stata contattata dal server (nessuna posizione nota) la visualizzazione disponibile sarà quella riportata nell illustrazione seguente. È possiible associare ad una unità delle coordinate di default per evitare questo effetto grafico finchè non viene effettuata una prima localizzazione della unità stessa. NB: la mancata visualizzazione della posizione corretta può essere dovuta ad un errato inserimento dei dati di codice unità o numero telefonico della SIM. (vedi sezione 5 Cosa fare se.. ). 15

16 La sezione (4) riporta i dati di stato riferiti all ultimo contatto che è intercorso tra la periferica e il server WEB. Vengono indicate data, ora, latitudine, longitudine, direzione (se in movimento), velocità, stato dell unità ( Ok o Pending ), stato del cielo e GPS, infine il nome della località più vicina e lo stato degli ingressi registrati (es. quadro, batteria, porte,..). Lo stato dell unità indicato può essere uno dei seguenti due: - Ok : l ultima richiesta di posizione inviata al veicolo dal server WEB è andata a buon fine e ed stata ottenuta risposta; - Pending : l ultima richiesta di posizione inviata al veicolo dal server WEB è ancora in attesa di evasione. Lo stato del cielo indicato può essere uno dei seguenti: - Visibile : l unità ha inviato coordinate e riceve segnale GPS; - Oscurato : l unità ha inviato coordinate ma non riceve alcun segnale GPS (es. in un garage). La posizione inviata è perciò l ultima registrata e potrebbe non essere attendibile. Se il problema persiste e vi è la certezza che il veicolo non si trovi in luogo senza copertura GPS (es. parcheggi sotterranei, gallerie, box,) segnalare l anomalia al provider oppure al proprio Centro di installazione. Lo stato del GPS indicato può essere uno dei seguenti: - OK : l unità riceve segnali da un numero sufficiente di satelliti della costellazione GPS e quindi la posizione è assolutamente attendibile; - entro x minuti [es. entro 10 minuti, entro 30 minuti ] : l unità ha inviato coordinate ricevendo segnali da un minimo numero di satelliti della costellazione GPS (es. 3 o meno) e quindi la posizione inviata è perciò l ultima registrata ma potrebbe essere non perfetta. 16

17 Nella sezione Input della finestra sono visualizzati gli stati dei sensori di bordo (ad esempio batteria di bordo e chiave di accensione del veicolo) in funzione della configurazione che è stata assegnata al veicolo. Nella sezione Output sono riportati gli stati delle uscite/funzioni programmati a bordo (quali Blocco movimento, Check Velocità, Controllo Litri ), in funzione della configurazione che è stata assegnata al veicolo. Tutti i dati riportati nella finestra Situazione vengono aggiornati in occasione della ricezione di un nuovo contatto da parte del server WEB (per esempio a fronte di una richiesta di posizione). Attenzione!! Nel caso in cui si stia effettuando una ricerca manuale sulle cartografie, la finestra Situazione mostrerà solo i dati relativi alle coordinate geografiche del punto selezionato tramite il mouse Descrizione operazioni disponibili Verranno ora descritte operativamente tutte le funzioni contenute nel Menu operativo. COMANDI La presente sezione consente di gestire i comandi implementati nel servizio tramite il server WEB. Il decremento di Crediti non viene applicato in profili tariffari flat. Ultima Posizione Nota Permette, se i crediti disponibili consentono l espletamento dell operazione, di ottenere la visualizzazione dell ultima posizione nota del veicolo sulle cartografie disponibili (per una richiesta precedentemente inoltrata, un invio in automatico legato all attivazione di servizi o la posizione inviata dal sistema ad ogni sosta e successiva ripartenza). Selezionando il comando si otterrà l invio di una richiesta* al server WEB che provvederà, ove possibile, a fornire una porzione di mappa idonea alla visualizzazione dell ultima posizione conosciuta del veicolo. L avvenuto inoltro della richiesta viene confermato dall immagine animata che compare nella finestra in alto a destra della pagina operativa (vedi figura seguente). * = La richiesta di ultima posizione nota richiede il decremento dei crediti necessari alla visualizzazione di una idonea porzione di mappa oltre a quelli previsti per l operazione in oggetto. La somma dei crediti necessari verranno decrementati dal monte crediti totale non appena la richiesta verrà inoltrata. E altresì possibile eseguire la medesima interrogazione per ottenere un report, dapprima in formato tabella e poi eventualmente in formato mappa, relativo alle ultime posizioni conosciute di tutti i veicoli che compongono la flotta selezionata. Allo scopo è sufficiente selezionare il solo nome della flotta ed impiegare il comando Ultima posizione nota (in questo caso 17

18 l ammontare dei crediti necessari all espletamento dell operazione sarà rappresentato dalla somma dei crediti necessari per ogni singolo veicolo, moltiplicati per il numero di veicoli che compongono la flotta). Selezionare quindi i veicoli per cui si desidera vedere il report e premere il tasto Ok. Appena ricevuti i dati richiesti da parte dal server WEB, il sistema provvederà a visualizzare la tabella Situazione Flotta Test. Attenzione!! La scritta Pending in corrispondenza di alcuni veicoli indica che l ultima richiesta di posizione inviata al veicolo dal server WEB si trova ancora in stato di attesa di evasione. A questo punto, se la semplice informazione in formato tabella non risulta esauriente, basterà utilizzare il comando Visualizza posizioni >> per ottenere la visualizzazione di una porzione di mappa idonea alla localizzazione delle posizioni di tutti i veicoli facenti parte della flotta selezionata. Se non vi sono dati disponibili apparirà la seguente immagine: Attenzione!! Il sistema utilizzerà il livello di scala cartografica sufficiente per visualizzare tutti i veicoli della flotta prescelta. Per visualizzare poi solo i veicoli di interesse sarà necessario effettuare operazioni di Zoom manualmente. Richiedi Nuova Posizione Per richiedere la posizione attuale del veicolo selezionato è sufficiente cliccare Richiesta posizione. Se lo stato del veicolo è Pending sarà necessario dare la conferma al pop-up visualizzato a fianco. La richiesta è necessaria per segnalare che il sistema è ancora in atetsa di risposta e la richiesta determinerà una nuova diminuzione in Crediti. Se i crediti disponibili consentono l espletamento dell operazione, si otterrà l invio di una richiesta* al server WEB che provvederà, ove possibile, a fornire la visualizzazione della posizione corrente del veicolo. L avvenuto inoltro della richiesta viene confermato da questa immagine animata che compare nella finestra in alto a destra della pagina operativa. 18

19 Se il veicolo risulta raggiungibile dalla richiesta in breve tempo (mediamente 40 secondi) si assisterà all aggiornamento della cartina e della finestra Situazione relativa al veicolo stesso. Viceversa, se la periferica si trova in zona non raggiungibile dalla rete GSM o se si trova in stato di Stand by (ad esempio: stato di basso consumo a veicolo fermo), nella finestra Situazione comparirà la scritta Pending indicante che l ultima richiesta di posizione inviata al veicolo dal server WEB si trova ancora in stato di attesa di evasione. * = La richiesta di nuova posizione richiede il decremento dei crediti necessari all espletamento della funzione. La somma dei crediti necessari verranno decrementati dal monte crediti totale non appena la richiesta verrà inoltrata, anche se il veicolo non risulta raggiungibile dalla comunicazione. In tal caso verrà visualizzato lo stato pending peraltro già descritto in precedenza. E altresì possibile eseguire la medesima operazione per ottenere l invio di una richiesta di aggiornamento posizione a tutti i veicoli che compongono la flotta selezionata. Allo scopo è sufficiente selezionare il solo nome della flotta ed impiegare il comando Nuova posizione flotta (in questo caso l ammontare dei crediti necessari all espletamento dell operazione sarà rappresentato dalla somma dei crediti necessari per ogni singolo veicolo, moltiplicati per il numero di veicoli che formano la flotta). I risultati della richiesta (aggiornamento delle posizioni) potranno essere verificati ripetendo manualmente le operazioni descritte al punto precedente Ultima Posizione Nota. Ovviamente veicoli per i quali non è stato ancora possibile ottenere la posizione saranno visualizzati in stato Pending e potrà essere necessario effettuare più volte l Operazione per visualizzare tutte le posizioni possibili. 19

20 Trova veicoli vicini Selezionando il comando Trova veicoli vicini e compilando la maschera che apparirà, saranno possibili diverse visualizzazioni. Specificando un veicolo, selezionandolo dal menù a tendina, e premendo il tasto Trova veicoli vicini, comparirà la seguente tabella: In questa tabella è indicata la distanza a cui si trovano altri veicoli rispetto alla periferica o alla coordinata indicata, il nome del mezzo e della flotta, la data e l ora a cui si riferisce la posizione, la località e la velocità del mezzo, lo stato degli ingressi e delle uscite dell unità. Premendo invece il tasto Cerca e visualizza su mappa, comparirà una cartina ove indicata la posizione delle periferiche di quella flotta. Anche se specificata una periferica del menù a tendina, verranno comunque visualizzate tutte. 20

21 E possibile anche specificare la latitudine (Lat) e longitudine (Lon). Cliccando poi su Prendi da mappa >> apparirà la seguente maschera, ove sarà possibile con il mouse fermarsi sulla zona di interesse e, con un click, le coordinate andranno a riempire in automatico gli appositi spazi. Nella casella di Distanza non maggiore di è possibile specificare i chilometri dal punto della coordinata indicata entro cui si vogliono localizzare i veicoli. Premendo ora il pulsante Trova veicoli vicini verrà visualizzata una tabella con tutti i veicoli localizzati in quell area. Se non presenti veicoli, apparirà la seguente scritta: Nella tabella è possibile leggere la distanza del veicolo dal punto indicato, il nome del mezzo e della flotta, la data e l ora a cui si riferisce la localizzazione, la località, la velocità in chilometri orari e lo stato. Premendo invece il pulsante Cerca e visualizza su mappa, si vedrà la posizione dei mezzi vicini alle coordinate specificate. 21

InfoWeb - Manuale d utilizzo

InfoWeb - Manuale d utilizzo InfoWeb - Manuale d utilizzo Tipologia Titolo Versione Identificativo Data stampa Manuale utente Edizione 1.2 01-ManualeInfoWeb.Ita.doc 05/12/2007 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 ACCESSO A INFOWEB... 6

Dettagli

Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015]

Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015] Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da Leggerasoft Sommario Introduzione... 3 Guida all installazione... 4 Fase login... 5 Menù principale... 6 Sezione

Dettagli

Centrale Operativa 118 di Firenze

Centrale Operativa 118 di Firenze Centrale Operativa 118 di Firenze MANUALE OPERATIVO COMPUTER DI BORDO Il terminale di bordo si presenta costituito da un unica struttura hardware plastica di colore nero. Sul retro del corpo del terminale

Dettagli

MyVoice Home Manuale Utente ios

MyVoice Home Manuale Utente ios Manuale Utente ios Elenco dei contenuti 1. Cosa è MyVoice Home?... 4 1.1. Introduzione... 5 2. Utilizzo del servizio... 6 2.1. Accesso... 6 2.2. Disconnessione... 8 3. Rubrica... 8 4. Contatti... 9 4.1.

Dettagli

GESCO MOBILE per ANDROID

GESCO MOBILE per ANDROID GESCO MOBILE per ANDROID APPLICAZIONE PER LA GESTIONE DEI DISPOSITIVI GSM GESCO aggiornamenti su www.gesco.it GUIDA ALL USO Vi ringraziamo per aver scelto la qualità dei prodotti GESCO. Scopo di questa

Dettagli

Manuale d uso e configurazione

Manuale d uso e configurazione Manuale d uso e configurazione Versione 1.0 1 Introduzione Questa applicazione consente di gestire le principali funzioni delle centrali Xpanel, imx e Solo da un dispositivo mobile dotato di sistema operativo

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

LOCALIZZAZIONE SATELLITARE GEOREFENRENZIATA

LOCALIZZAZIONE SATELLITARE GEOREFENRENZIATA LOCALIZZAZIONE SATELLITARE GEOREFENRENZIATA 1 Indice 1 Indice... 2 2 Introduzione... 3 2.1 Glossario... 3 2.2 Generalità... 3 3 Applicativo... 4 4 Stato del mezzo... 6 4.1 Toolbar Mezzo... 6 4.2 Identificativo

Dettagli

Ver. 1.1. Manuale d uso e configurazione

Ver. 1.1. Manuale d uso e configurazione Ver. 1.1 Manuale d uso e configurazione Introduzione Questa applicazione consente di gestire le principali funzioni delle centrali Xpanel, Imx e Solo da un dispositivo mobile dotato di sistema operativo

Dettagli

Portale SestoSenso KM

Portale SestoSenso KM Portale SestoSenso KM Indice 1. La tua sicurezza, prima di tutto 3 2. La home Page del Portale SestoSenso KM 5 3. Report Mensile 6 3.1. Visualizzazione dei dati per mese 7 3.2. Riepilogo del mese 8 3.3.

Dettagli

Sistema per la Gestione di una Flotta di Veicoli

Sistema per la Gestione di una Flotta di Veicoli Sistema per la Gestione di una Flotta di Veicoli Documentazione Tecnica Descrizione Servizio Il sistema GESTIONE FLOTTE S-SYSTEM è nato per soddisfare tutti i quesiti, logistici e non, che scaturiscono

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros Configurator è uno strumento facile ed intuitivo nel suo utilizzo, che vi permetterà di realizzare in breve tempo il dimensionamento di canne fumarie e renderà

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

IL TELEFONO DI ALICE Manuale utente

IL TELEFONO DI ALICE Manuale utente IL TELEFONO DI ALICE Manuale utente INDICE 1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO 2 2 ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO 2 3 INVIO CHIAMATA 3 4 LISTA CONTATTI 4 5 CONTATTI ABILITATI 7 6 RICEZIONE DELLA CHIAMATA 8 7 REGISTRAZIONE

Dettagli

Il traffico dati utilizzato per Tua Mail contribuisce ad erodere le eventuali soglie dati previste dal piano tariffario.

Il traffico dati utilizzato per Tua Mail contribuisce ad erodere le eventuali soglie dati previste dal piano tariffario. Manuale dell utente Da oggi con TuaMail puoi avere la tua casella mail sempre con te, sul tuo videofonino 3. Potrai leggere la tua posta, scrivere mail ai tuoi contatti della rubrica e visualizzare gli

Dettagli

Qualità E innovazione per la riabilitazione in studio e a distanza POTENZIAMENTO E RIABILITAZIONE ONLINE

Qualità E innovazione per la riabilitazione in studio e a distanza POTENZIAMENTO E RIABILITAZIONE ONLINE POTENZIAMENTO E RIABILITAZIONE ONLINE Il percorso ideale per la riabilitazione dei bambini con difficoltà e disturbi di apprendimento Guida pratica Qualità E innovazione per la riabilitazione in studio

Dettagli

Guida all utilizzo di Cesarnet

Guida all utilizzo di Cesarnet Guida all utilizzo di Cesarnet 17/03/2009 Edizione 03/09 1 Sommario 1) Introduzione: cos è Cesarnet pag. 3 2) Entry Page pag. 5 3) Home Page: pagina di benvenuto pag. 7 4) Anagrafica pag. 10 5) Ordini

Dettagli

SMS MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA WEB

SMS MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA WEB SMS MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA WEB INDICE 1. Accesso al sistema 1.1 Barra di controllo 1.2 Configurazione Account 1.3 Prezzi & Copertura 2. Utility & Strumenti 3. Messaggistica 3.1 Quick SMS 3.2 Professional

Dettagli

L UFFICIO WEB. Modulo online per la gestione del personale. Manuale di utilizzo. Versione 1.0.75.0. Pagina 1 di 33

L UFFICIO WEB. Modulo online per la gestione del personale. Manuale di utilizzo. Versione 1.0.75.0. Pagina 1 di 33 L UFFICIO WEB Modulo online per la gestione del personale Manuale di utilizzo Versione 1.0.75.0 Pagina 1 di 33 1. INTRODUZIONE L applicazione Ufficio Web permette una gestione semplificata e automatizzata

Dettagli

Sistema di autopubblicazione di siti Web

Sistema di autopubblicazione di siti Web Sistema di autopubblicazione di siti Web Manuale d'uso Versione: SW 2.0 Manuale 2.0 Gennaio 2007 CEDCAMERA tutti i diritti sono riservati CEDCAMERA - Manuale d'uso 1 1 Introduzione Benvenuti nel sistema

Dettagli

Manuale Utente. RADAR Osservatorio Lazio MANUALE UTENTE

Manuale Utente. RADAR Osservatorio Lazio MANUALE UTENTE Manuale Utente RADAR Osservatorio Lazio LAIT LAZIO INNOVAZIONE TECNOLOGICA S.P.A. Sede legale: Via Rosa Raimondi Garibaldi, 7-00145 Roma Sede operativa: Via Adelaide Bono Cairoli, 68 00145 Roma Tel: 06/51689800

Dettagli

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010 BavInAzienda Manuale di Attivazione Edizione Maggio 2010 Manuale Attivazione BavInAzienda - Maggio 2010 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione

Dettagli

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE GUIDA UTENTE Installazione...2 Prima esecuzione...5 Login...7 Registrazione del programma...8 Inserimento clienti...9 Gestione contatti...11 Agenti...15 Archivi di base...16 Installazione in rete...16

Dettagli

TaleteWeb. Funzionalità Trasversali e configurazioni generali. 1 rev. 0-280814

TaleteWeb. Funzionalità Trasversali e configurazioni generali. 1 rev. 0-280814 TaleteWeb Funzionalità trasversali e configurazioni generali 1 rev. 0-280814 Indice Per accedere ad un applicazione... 3 La home page di un applicazione... 4 Come gestire gli elementi di una maschera...

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

MANUALE D USO MOBILE APP

MANUALE D USO MOBILE APP MANUALE D USO MOBILE APP disponibile per ios/android/windows Phone 05/15 5040333400 App Vers. 1.0.0 Gentile Cliente, grazie per aver scelto un prodotto MotoplatinumBOX. MotoplatinumBOX è un dispositivo

Dettagli

Parti Subito! Validità: Dicembre 2013

Parti Subito! Validità: Dicembre 2013 Parti Subito! Validità: Dicembre 2013 Questa pubblicazione è puramente informativa. Non si offre alcuna garanzia, esplicita od implicita, sul contenuto. I marchi e le denominazioni sono di proprietà delle

Dettagli

Manuale MOBILE APP EVOLUZIONE UFFICIO

Manuale MOBILE APP EVOLUZIONE UFFICIO Manuale MOBILE APP EVOLUZIONE UFFICIO Guida per terminali ANDROID Release 1.1 1 Sommario 1 INTRODUZIONE... 3 2 INSTALLAZIONE DELL APP... 4 3 AVVIO DELL APP... 6 4 EFFETTUARE UNA CHIAMATA... 7 4.1 SERVIZIO

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

TITAN COLLAUDO DEL PRODOTTO

TITAN COLLAUDO DEL PRODOTTO MOBISAT - SISTEMI DI PROTEZIONE SATELLITARE TITAN COLLAUDO DEL PRODOTTO INDICE 1. COLLAUDARE IL PRODOTTO 2. OTTENERE UNA POSIZIONE GPS 3. OTTENERE LO STATO DEGLI I/O 4. BLOCCO AVVIAMENTO 5. IMMOBILIZER

Dettagli

S.I.S.I.P. Sistema Informativo Scuole Infanzia Paritarie. B. Fontanella, Progettinrete 02/10/2014

S.I.S.I.P. Sistema Informativo Scuole Infanzia Paritarie. B. Fontanella, Progettinrete 02/10/2014 S.I.S.I.P. Sistema Informativo Scuole Infanzia Paritarie B. Fontanella, Progettinrete 02/10/2014 Powered by Progettinrete, Firenze GENERALITA S.I.S.I.P (Sistema Informativo Scuole Infanzia Paritarie) nasce

Dettagli

NGM Area Privè Summary

NGM Area Privè Summary Area Privè Summary Installazione e accesso... 3 Foto... 4 Video... 4 Messaggi... 5 Contatti privati... 5 Registro chiamate... 8 Dati personali... 8 Tentativi di accesso... 9 Impostazioni... 9 Ripristino

Dettagli

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli

Anagrafica Venditori. Manuale d uso: aggiornamento 14/07/2014

Anagrafica Venditori. Manuale d uso: aggiornamento 14/07/2014 Manuale d uso: Anagrafica Venditori aggiornamento 14/07/2014 1 Che cos è e a chi è rivolta... 2 2 Chi può accedere al sistema... 3 3 Adesione alla procedura di ripristino in caso di contratti non richiesti

Dettagli

Guida alla Prima Configurazione dei Servizi

Guida alla Prima Configurazione dei Servizi Guida alla Prima Configurazione dei Servizi Guida alla Prima Configurazione dei Servizi 1 Indice 1 Configurazione del Centralino-Numero di Servizio...3 1.1 A. Servizio Cortesia e Gestione Code...5 1.2

Dettagli

Guida Utente Rev. 1.01

Guida Utente Rev. 1.01 GateCop - Software Gestione Palestra Guida Utente Rev. 1.01 Installazione e utilizzo applicazione GateCop su PC: avviare il file di installazione Gatecop.Installer.msi. Seguire le istruzioni proposte dalla

Dettagli

ISTAT bt.viewer: Basi Territoriali MANUALE UTENTE. Servizio INT Sistema Informativo Geografico

ISTAT bt.viewer: Basi Territoriali MANUALE UTENTE. Servizio INT Sistema Informativo Geografico ISTAT bt.viewer: Basi Territoriali MANUALE UTENTE Servizio INT Sistema Informativo Geografico INDICE Utilizzare il bt.viewer Navigare nella mappa Confrontare foto aeree Tematismi Tematismi: applicare la

Dettagli

ASSOWEB. Manuale Operatore

ASSOWEB. Manuale Operatore ASSOWEB Manuale Operatore Sistemi Internet per la gestione delle Associazioni dei Donatori di Sangue integrata con il sistema informativo del Servizio Trasfusionale L utilizzo delle più moderne tecnologie

Dettagli

Applicazione Web Measurement Gas Allocation System Release 3.2

Applicazione Web Measurement Gas Allocation System Release 3.2 Manuale Utente Applicazione Web Measurement Gas Allocation System Release 3.2 Utenti Esercenti l attività di vendita Pag. 1 di 24 INDICE 1 GENERALITÀ... 3 2 IL PROFILO DI ACCESSO DEGLI ESERCENTI L ATTIVITÀ

Dettagli

Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA

Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA 23/06/2014 Guida GESTIONE AZIENDA Pagina 1 di 21 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Accesso Gestione Azienda... 3 3. Visualizzazione anagrafica azienda... 4 3.1

Dettagli

SISM Sistema Informativo Salute Mentale

SISM Sistema Informativo Salute Mentale SISM Sistema Informativo Salute Mentale Manuale per la registrazione al sistema Versione 1.0 12/01/2012 NSIS_SSW.MSW_PREVSAN_SISM_MTR_Registrazione.doc Pagina 1 di 25 Scheda informativa del documento Versione

Dettagli

Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi

Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi Il programma Gestione Negozi permette la gestione del materiale presso i clienti Benetton tramite le sue funzionalità di gestione anagrafica

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Dal sito https://alloggiatiweb.poliziadistato.it accedere al link Accedi al Servizio (figura 1) ed effettuare l operazione preliminare

Dettagli

Workshop NOS Piacenza: progettare ed implementare ipermedia in classe. pag. 1

Workshop NOS Piacenza: progettare ed implementare ipermedia in classe. pag. 1 1. Come iscriversi a Google Sites: a. collegarsi al sito www.google.it b. clic su altro Sites Registrati a Google Sites e. inserire il proprio indirizzo e-mail f. inserire una password g. re-inserire la

Dettagli

SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE...

SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE... MANUALE DITTA 1 SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 2. RICEZIONE PASSWORD 5 3. ACCESSO AL PORTALE STUDIOWEB 6 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE...

Dettagli

Posta Elettronica Certificata Manuale di amministrazione semplificata del servizio PEC di TI Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argoment nti 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche

Dettagli

IL TELEFONO DI ALICE Manuale utente

IL TELEFONO DI ALICE Manuale utente IL TELEFONO DI ALICE Manuale utente INDICE 1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO 2 2 ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO 2 3 INVIO CHIAMATA 4 4 LISTA CONTATTI 4 5 CONTATTI ABILITATI 8 6 RICEZIONE DELLA CHIAMATA 9 7 REGISTRAZIONE

Dettagli

1 Tesoreria Statale - Articolo 18 Sistema informatico gestione dati -Manuale Utente v.1.0

1 Tesoreria Statale - Articolo 18 Sistema informatico gestione dati -Manuale Utente v.1.0 Manuale Utente 1 PREMESSA In forza di quanto disposto dall art.18, comma 1, del decreto legge 1 luglio 2009, n.78, convertito con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2009, n.102 è stato emanato il decreto

Dettagli

Sistema Informatico per l Elaborazione dei Ruoli e la Gestione Integrata degli Avvisi

Sistema Informatico per l Elaborazione dei Ruoli e la Gestione Integrata degli Avvisi S.IN.E.R.G.I.A. Sistema Informatico per l Elaborazione dei Ruoli e la Gestione Integrata degli Avvisi Manuale Operativo SINERGIA Manuale Operativo S.IN.E.R.G.I.A. 2.5 Pagina 1 di 26 SOMMARIO PRESENTAZIONE...

Dettagli

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0) GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 7 Login... 8 Funzionalità... 9 Gestione punti... 10 Caricare punti...

Dettagli

Manuale Progetto Placement

Manuale Progetto Placement Manuale Progetto Placement V. 5 del 20/06/2013 FUNZIONI PRINCIPALI: Fornire uno strumento per la gestione centralizzata di stage, alternanze e placement. Costruire un database contenente i curriculum degli

Dettagli

Portale cartografico del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli Guida utente

Portale cartografico del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli Guida utente Portale cartografico del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli Guida utente 1. Introduzione Il Portale cartografico del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli (SGSS) rappresenta l evoluzione dell ambiente

Dettagli

<Portale LAW- Lawful Activities Wind > Pag. 1/33 Manuale Utente ( WEB GUI LAW ) Tipo di distribuzione Golden Copy (Copia n. 1) Copia n. Rev. n. Oggetto della revisione Data Pag. 2/33 SOMMARIO 1. INTRODUZIONE...

Dettagli

PORTALE PER GESTIONE REPERIBILITA Manuale e guida O.M. e ufficio distribuzione

PORTALE PER GESTIONE REPERIBILITA Manuale e guida O.M. e ufficio distribuzione PORTALE PER GESTIONE REPERIBILITA Manuale e guida O.M. e ufficio distribuzione Portale Numero Verde Vivisol pag. 1 di 31 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 2. SCHERMATA PRINCIPALE...4 3. REPERIBILITÀ...5 4. RICERCA

Dettagli

Manuale utente. MIra. venitem.com

Manuale utente. MIra. venitem.com Manuale utente MIra venitem.com INDICE TASTIERA 1. Segnalazione sulla tastiera 2. Segnalazione sul display durante il normale funzionamento 3. Segnalazione sul display dopo la digitazione di un Codice

Dettagli

MANUALE UTENTE VERSIONE A.1.1

MANUALE UTENTE VERSIONE A.1.1 MANUALE UTENTE VERSIONE A.1.1 (11/ 2014) 1 Sommario PREMESSA... 3 1 SPECIFICHE E CARATTERISTICHE... 4 1.1 Accesso al programma... 5 1.2 Area riservata... 6 2 INSERIMENTO NUOVO PROGRAMMA DI VIAGGIO... 6

Dettagli

Manuale BaDaCom On-Line

Manuale BaDaCom On-Line Manuale BaDaCom On-Line INDICE: Prerequisiti Necessari:... 1 Procedura di Accesso:... 2 1. Accedere alla Sezione Anagrafica... 4 1.1 Accedere alla Sezione Dettaglio Unità Locale... 4 2. Gestire le Unità

Dettagli

Indice. 1.)Amministrazione. 2)Booking. Manuale d uso del back office amministratore Webol 301.b

Indice. 1.)Amministrazione. 2)Booking. Manuale d uso del back office amministratore Webol 301.b Indice 1.)Amministrazione 1.1)Gestione struttura 1.2)Gestione utenti 1.2.1)Creazione nuovo account utente 2)Booking 2.1)Tableau 2.2)Prenotazioni 2.2.1)Dettaglio prenotazione 2.2.2)Creazione nuova prenotazione

Dettagli

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009)

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009) MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009) I N D I C E VISUALIZZAZIONE PDF COLORE E RIDUZIONE.4 INVIO MAIL MULTIPLA IN PDF O SOMMARIO.5 GESTIONE 9 GESTIONE TESTATE..9

Dettagli

1 SCOPO DEL DOCUMENTO...4 2 PREMESSA...4 3 ARCHITETTURA DELLA APPLICAZIONE...5 4 ACCESSO ALL APPLICAZIONE...8 5 LA INBOX...9

1 SCOPO DEL DOCUMENTO...4 2 PREMESSA...4 3 ARCHITETTURA DELLA APPLICAZIONE...5 4 ACCESSO ALL APPLICAZIONE...8 5 LA INBOX...9 Manuale Utente CRM 1 SCOPO DEL DOCUMENTO...4 2 PREMESSA...4 3 ARCHITETTURA DELLA APPLICAZIONE...5 3.1 Applicazione... 5 3.2 Gruppo... 5 3.3 Utente... 7 4 ACCESSO ALL APPLICAZIONE...8 4.1 Apertura dell

Dettagli

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE... 3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

GD-Soft s.r.l. - Sviluppo e progettazione di soluzioni software e applicazioni web.

GD-Soft s.r.l. - Sviluppo e progettazione di soluzioni software e applicazioni web. ACCESSO E NAVIGAZIONE MENU DI NAVIGAZIONE PRINCIPALE DA CUI SONO RAGGIUNGIBILI TUTTE LE AREE DEL PROGRAMMA A CUI L UTENTE E ABILITATO MENU RAPIDO PREFERITI CONFIGURABILE DALL UTENTE CHE A SECONDA DELLA

Dettagli

Medici Convenzionati

Medici Convenzionati Medici Convenzionati Manuale d'installazione completa del Software Versione 9.8 Manuale d installazione completa Pagina 1 di 22 INSTALLAZIONE SOFTWARE Dalla pagina del sito http://www.dlservice.it/convenzionati/homein.htm

Dettagli

MANUALE OPERATIVO DELL APPLICATIVO WEB

MANUALE OPERATIVO DELL APPLICATIVO WEB MANUALE OPERATIVO DELL APPLICATIVO WEB Introduzione L applicativo web si pone come obiettivo quello di fornire all utilizzatore uno strumento che, partendo dall analisi dei dati forniti dai veicoli, permette

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

Centro sportivo Goal. Manuale d uso. Commento guidato sulle principali funzionalità del programma

Centro sportivo Goal. Manuale d uso. Commento guidato sulle principali funzionalità del programma Centro sportivo Goal Manuale d uso Commento guidato sulle principali funzionalità del programma Indice 1. Presentazione...3 2. Sito Internet...3 2.1. Pagina principale...3 2.2. Dove siamo...4 2.3. Fotografie...4

Dettagli

RILEVAZIONE CAMPIONARIA SULLE AZIENDE LEGNOSE AGRARIE. Manuale d uso. Versione 1 10 luglio 2012 INDICE

RILEVAZIONE CAMPIONARIA SULLE AZIENDE LEGNOSE AGRARIE. Manuale d uso. Versione 1 10 luglio 2012 INDICE RILEVAZIONE CAMPIONARIA SULLE AZIENDE LEGNOSE AGRARIE SGR-ILA: SISTEMA DI GESTIONE DELLA RILEVAZIONE Manuale d uso. Versione 1 10 luglio 2012 INDICE Introduzione... 3 Sistema di autenticazione... 4 OPERATORI...

Dettagli

Retail Sales Excellence Scheda Elettronica. Guida del Responsabile Vendite

Retail Sales Excellence Scheda Elettronica. Guida del Responsabile Vendite Retail Sales Excellence Scheda Elettronica Guida del Responsabile Vendite Accesso 1 1. Digitare all interno della barra di navigazione di Internet Explorer l indirizzo https://petra.agi.cpn.vwg/home.aspx.

Dettagli

Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line

Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line INVALSI Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione Via Borromini,

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione Ottobre 2008

Manuale di Attivazione. Edizione Ottobre 2008 Manuale di Attivazione Edizione Ottobre 2008 Manuale attivazione PaschiInTesoreria - Ottobre 2008 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione del

Dettagli

DUPLIKO! Manuale Utente

DUPLIKO! Manuale Utente DUPLIKO Manuale Utente Indice 1. Introduzione 1.1 Scopo 1.2 Generalità 2. Menu Principale 2.1 Interfaccia 2.2 Il Menu Principale 3. Archivi 3.1 Tabelle Generiche 4. Gestione 4.1 Caricare un anagrafica

Dettagli

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad

Dettagli

Hi-Pro 832 Hotel GUIDA RAPIDA

Hi-Pro 832 Hotel GUIDA RAPIDA Hi-Pro 832 Hotel GUIDA RAPIDA 7IS-80376 29/06/2015 SOMMARIO FUNZIONI ALBERGHIERE... 3 Richiamo funzioni tramite menu... 3 Check-in... 3 Costi... 4 Cabine... 4 Stampe... 5 Sveglia... 6 Credito... 6 Stato

Dettagli

Guida alla compilazione. vetrina.federlegnoarredo.it

Guida alla compilazione. vetrina.federlegnoarredo.it Guida alla compilazione vetrina.federlegnoarredo.it LEGENDA GUIDA La manina indica i punti in cui l utente agisce con un clic del mouse. Il numero sul dorso fa riferimento all ordine in cui va compiuta

Dettagli

Manuale Utente Ver. Pro WebGIS Informcity Bim Piave

Manuale Utente Ver. Pro WebGIS Informcity Bim Piave Manuale Utente Ver. Pro WebGIS Informcity Bim Piave 1 ACCESSIBILITA AL SISTEMA 3 2 VISUALIZZAZIONE ED ATTIVAZIONE DEI LIVELLI CARTOGRAFICI 4 2.1 Visualizzazione del singolo livello cartografico 4 2.2 Accensione/spegnimento

Dettagli

Il software ideale per la gestione delle prenotazioni GUIDA UTENTE

Il software ideale per la gestione delle prenotazioni GUIDA UTENTE Il software ideale per la gestione delle prenotazioni GUIDA UTENTE Presentazione... 2 Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Registrazione del programma... 8 Inserimento Immobile... 9 Inserimento proprietario...

Dettagli

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)...1 Installazione e configurazione...2 Installazione ICM Server...3 Primo avvio e configurazione di ICM

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

Manuale per la compilazione del modello mediante la PROCEDURA ONLINE

Manuale per la compilazione del modello mediante la PROCEDURA ONLINE Programma Statistico Nazionale Rilevazione IST-02082 Le tecnologie dell informazione e della comunicazione nelle Pubbliche amministrazioni locali Manuale per la compilazione del modello mediante la PROCEDURA

Dettagli

Guida alla registrazione on-line di un DataLogger

Guida alla registrazione on-line di un DataLogger NovaProject s.r.l. Guida alla registrazione on-line di un DataLogger Revisione 3.0 3/08/2010 Partita IVA / Codice Fiscale: 03034090542 pag. 1 di 17 Contenuti Il presente documento è una guida all accesso

Dettagli

LiveTrack SMS Manuale d uso v. 1.0

LiveTrack SMS Manuale d uso v. 1.0 LiveTrack SMS Manuale d uso v. 1.0 Il LiveTrack SMS è uno straordinario software per Palmari Pocket PC Mobile 5 e Mobile 6 progettato e realizzato per rendere estremamente più semplice ed efficace il controllo

Dettagli

MANUALE SUPPORTO WEB AVSS

MANUALE SUPPORTO WEB AVSS MANUALE SUPPORTO WEB AVSS SVILUPPATO DA: COME CONFIGURARE L ACCESSO AL SUPPORTO WEB Aggiunta di un sito Web all'elenco dei siti attendibili Per configurare l accesso al supporto web dobbiamo aggiungere

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione 2007

Manuale di Attivazione. Edizione 2007 Manuale di Attivazione Edizione 2007 Manuale attivazione PaschiInAzienda - 2007 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione del servizio 5 3.1.

Dettagli

Indice. 1 Informazioni generali. 1.1 Informazioni su Datax. 2 Informazioni tecniche. 2.1 Requisiti di sistema. 2.1.1 Sistemi operativi supportati

Indice. 1 Informazioni generali. 1.1 Informazioni su Datax. 2 Informazioni tecniche. 2.1 Requisiti di sistema. 2.1.1 Sistemi operativi supportati Anco Soft DATAX 1 Indice 1 Informazioni generali 1.1 Informazioni su Datax 2 Informazioni tecniche 2.1 Requisiti di sistema 2.1.1 Sistemi operativi supportati 2.2 Requisiti minimi 3 Avvio del programma

Dettagli

Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede al portale. (disponibile da 2/7/12)

Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede al portale. (disponibile da 2/7/12) Manuale utente per l ordine online del materiale pubblicitario e modulistica, biglietti da visita e timbri Versione 1.0 del 18/6/12 Login Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Qbit S.r.l. 2010-2015 Qbit S.r.l. P.I: 04943910481. www.qbit-optronics.com

Qbit S.r.l. 2010-2015 Qbit S.r.l. P.I: 04943910481. www.qbit-optronics.com Ver. 1.0 2 Qbit S.r.l. Strumentazione per misure ambientali www.qbit-optronics.com Cap. Soc. euro 10.400 I.V. Reg. Imprese FI/C.F./P.IVA 04943910481 REA FI 0503304 Sede Legale: via La Farina 47 50132 Firenze

Dettagli

Flusso informativo delle prestazioni farmaceutiche effettuate in Distribuzione Diretta o per conto

Flusso informativo delle prestazioni farmaceutiche effettuate in Distribuzione Diretta o per conto Flusso informativo delle prestazioni farmaceutiche effettuate in Distribuzione Diretta o per conto Manuale per la registrazione al sistema Versione 2.2 14/03/2012 SISN_SSW_MSW_FARUM_DIR_MTR_REG.doc Pagina

Dettagli

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11 Sommario ASSISTENZA TECNICA AL PROGETTO... 2 PREREQUISITI SOFTWARE PER L INSTALLAZIONE... 3 INSTALLAZIONE SULLA POSTAZIONE DI LAVORO... 3 INSERIMENTO LICENZA ADD ON PER L ATTIVAZIONE DEL PROGETTO... 4

Dettagli

Guida Rapida all utilizzo di Vodafone ADSL&Centralino. Guida Rapida all utilizzo di Vodafone ADSL&Centralino

Guida Rapida all utilizzo di Vodafone ADSL&Centralino. Guida Rapida all utilizzo di Vodafone ADSL&Centralino Guida Rapida all utilizzo di Vodafone ADSL&Centralino Guida Rapida all utilizzo di Vodafone ADSL&Centralino 1 Premessa L offerta Vodafone ADSL&Centralino e basato sulla piattaforma tecnologica Rete Unica.

Dettagli

BLOCK CALL Manuale utente Block Call Manuale Utente

BLOCK CALL Manuale utente Block Call Manuale Utente Block Call Manuale Utente 1. Sommario 1 Introduzione... 3 2 Installazione... 4 2.1 Preparazione back end... 4 2.2 Installazione device... 6 3 Configurazione Back End... 10 3.1 Gestione gruppi Nominativi...

Dettagli

Manuale Utente MyFastPage

Manuale Utente MyFastPage Manuale MyFastPage Utente Elenco dei contenuti 1. Cosa è MyVoice Home?... 4 1.1. Introduzione... 5 2. Utilizzo del servizio... 6 2.1. Accesso... 6 2.2. Disconnessione... 7 2.3. Configurazione base Profilo

Dettagli

SardegnaMappe Manuale utente

SardegnaMappe Manuale utente SardegnaMappe Manuale utente [2] Indice 1. Introduzione 4 2. Requisiti dell utente 5 3. L applicazione SardegnaMappe 6 3.1. Panoramica dell applicazione 6 3.1.1. Accesso all applicazione 6 3.1.2. Icona

Dettagli

MANUALE UTILIZZATORE ED ELENCO COMANDI PER LA GESTIONE DELLE PERIFERICHE NITRO GPRS/SMS FW V1.3 O SUPERIORE CON CELLULARI NOKIA E PALMARI

MANUALE UTILIZZATORE ED ELENCO COMANDI PER LA GESTIONE DELLE PERIFERICHE NITRO GPRS/SMS FW V1.3 O SUPERIORE CON CELLULARI NOKIA E PALMARI MANUALE UTILIZZATORE ED ELENCO COMANDI PER LA GESTIONE DELLE PERIFERICHE NITRO GPRS/SMS FW V1.3 O SUPERIORE CON CELLULARI NOKIA E PALMARI Data Rilascio: Giugno 2008 Versione: 2.1 SPEKTRA S.R.L. via pavia

Dettagli

PeCo-Graph. Manuale per l utente

PeCo-Graph. Manuale per l utente PeCo-Graph Manuale per l utente Indice 1. INTRODUZIONE...4 2. INSTALLAZIONE...5 2.1 REQUISITI...5 2.2 INSTALLAZIONE ED AVVIO... 5 3. DESCRIZIONE DELL APPLICAZIONE...6 4. MENU DI CONFIGURAZIONE...7 4.1

Dettagli

PHONOTTO. User Manual. Versione 0.90

PHONOTTO. User Manual. Versione 0.90 PHONOTTO User Manual Versione 0.90 Installazione guidata Avviando l app partirà l installazione guidata, configurandola in base alle proprie preferenze ed esigenze. Il primo passo mostra le impostazioni

Dettagli

Sistema Gestione Turni. Istruzioni Operative per il Gestore

Sistema Gestione Turni. Istruzioni Operative per il Gestore Sistema Gestione Turni Istruzioni Operative per il Gestore Antares 3000 S.r.l.s. - Sistema Gestione Turni Istruzioni Operative per il Gestore Pagina 1 Sommario Premessa... 3 Presentazione iniziale... 4

Dettagli

PIANO DI TUTELA DELLE ACQUE DELLA SICILIA (di cui all'art. 121 del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n 152)

PIANO DI TUTELA DELLE ACQUE DELLA SICILIA (di cui all'art. 121 del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n 152) Commissario Delegato per l Emergenza Bonifiche e la Tutela delle Acque in Sicilia PIANO DI TUTELA DELLE ACQUE DELLA SICILIA (di cui all'art. 121 del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n 152) Sistema WEB-GIS

Dettagli