I vantaggi di IPv6 per le aziende

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I vantaggi di IPv6 per le aziende"

Transcript

1 TECHNICAL PAPER Internet I vantaggi di IPv6 per le aziende Introduzione Questo documento descrive i vantaggi di Ipv6 per i clienti enterprise ed evidenzia i problemi e le difficoltà di implementazione in relazione al passaggio alla nuova tecnologia di indirizzamento. Di Daniel O. Awduche Il principale elemento alla base del passaggio a IPv6 è stato l esaurimento degli indirizzi IPv4, che sta diventando sempre più pressante a causa dell espansione mondiale della connettività Internet (in particolare in Asia). Gli altri elementi alla base di questo passaggio sono la rapida implementazione e adozione di servizi di accesso residenziali a banda larga, ad esempio le offerte FiOS di Verizon, la proliferazione di dispositivi portatili wireless o wired e la messa in rete di dispositivi ordinari. Secondo le attuali previsioni, l esaurimento dello spazio degli indirizzi IPv4 è previsto tra il 2011 e il L importanza di IPv6 è legata alla profusione di indirizzi IP che è possibile assegnare: gli indirizzi IPv6 sono caratterizzati da una lunghezza di 128 bit, mentre quelli di IPv4 sono a 32 bit. Per questo motivo, IPv6 consente di utilizzare un totale di 2^128 (2 alla 128esima potenza) indirizzi univoci, un numero astronomico che consente di fornire indirizzi univoci IPv6 per qualsiasi oggetto di rete concepibile sulla Terra in un futuro indefinito. Indipendentemente dall esaurimento degli indirizzi IPv4, l adozione di IPv6 offre nuove opportunità per modelli di business innovativi. Questi vantaggi si basano sulla possibilità di distribuire indirizzi IPv6 distinti su dispositivi connessi e sistemi utilizzati quotidianamente. IPv6 favorirà lo sviluppo di una nuova generazione di applicazioni e servizi in grado di supportare comunicazioni da macchina a macchina e transazioni fra uomo e macchina. Questi sviluppi consentiranno alle aziende connesse di ottenere miglioramenti senza precedenti in termini di automazione operativa, produttività ed efficienza. Per sfruttare al meglio alcuni fra i vantaggi offerti da IPv6 saranno necessari dispositivi, software, supply chain e modelli di business nuovi, favorendo un circolo virtuoso di sviluppo economico. Alla luce di tali sviluppi, alcuni osservatori affrontano la tesi sull inevitabilità del passaggio a IPv6. Secondo questa visione, il problema principale per le aziende non è se passare o meno a IPv6, ma quando e come mettere in atto la transizione. Da questo punto di vista, le aziende non intenzionate o non in grado di adattarsi finiranno ai margini della competizione commerciale. È anche importante sottolineare che la transizione verso IPv6 comporta spese e difficoltà. Potrebbero essere necessari investimenti di capitale per mettere in atto iniziative di trasformazione della rete e per aggiornare l hardware e il software di precedente generazione in modo da ottenere la piena compatibilità con IPv6. Potrebbero essere inoltre necessarie spese aggiuntive per la formazione del personale, per lo sviluppo di competenze e per i miglioramenti a livello di sistemi IT e OSS. Esistono rischi potenziali di esposizione a vulnerabilità in ambito di sicurezza, correlati allo specifico metodo di transizione adottato dalle aziende, oltre che alle caratteristiche e alla configurazione della rete IP aziendale. La seguente tabella illustra alcuni dei vantaggi e degli inconvenienti legati a IPv6. 1

2 Vantaggi Ampio spazio di indirizzi Configurazione automatica Mobilità Sicurezza IP integrata Comunicazioni end-to-end Espandibilità a nuove funzioni Nuove opportunità di business Possibilità di sfruttare Internet delle cose, ovvero internet globale che colleghi oggetti della vita quotidiana attraverso connessioni fra macchina e macchina. Miglioramenti nel campo dell automazione, della produttività e dell efficienza Riduzione strategica dei costi Possibilità di sviluppare innovativi modelli di business in diversi settori Inconvenienti Il passaggio a IPv6 potrebbe richiedere alcuni investimenti Possibilità di sfruttare tecniche per risolvere i limiti di IPv4 Potenziali problemi di sicurezza e privacy dovuti all eliminazione del NAT Potrebbero essere necessarie modifiche agli attuali modelli di business La vita utile di IPv4 potrebbe essere estesa attraverso una serie di rettifiche atte a risolvere l esaurimento degli indirizzi Un erronea assegnazione degli IPv6 potrebbe favorire un potenziale ampliamento della tabella di routing globale Gli indirizzi IPv6 non sono intuitivi, tuttavia la configurazione automatica ne semplifica l assegnazione Il valore di business di IPv6 IPv6 offre valore di business in diversi modi. Dal punto di vista economico, alcune funzionalità di IPv6 consentono di ridurre le spese relative alla rete aziendale interna e alla gestione operativa IT. Dal punto di vista degli introiti, la profusione di indirizzi IPv6 favorirà lo sviluppo di una serie di sofisticate proposte di prodotti. Protezione degli investimenti: poiché IPv6 è la direzione tecnologica scelta per le reti IP pubbliche e private, gli investimenti effettuati su asset basati su IPv6 avranno una vita utile maggiore rispetto a quelli effettuati su sistemi legati a IPv4. La funzionalità di configurazione automatica di IPv6 consente di migliorare la gestibilità e di ridurre i costi amministrativi di rete. Il supporto nativo per la mobilità garantisce un integrazione perfetta della forza lavoro mobile. L abbondanza di indirizzi IPv6 consente di assegnare un indirizzo globalmente univoco agli oggetti presenti nell ambiente aziendale, eliminando la necessità di indirizzamento privato ed eliminando le spese di capitale e i costi operativi per l implementazione e la manutenzione dei dispositivi NAT (Network Address Translation). La maggiore flessibilità e semplicità nella gestione degli indirizzi IPv6 consente di eliminare l indirizzamento privato di IPv4 negli ambienti aziendali. In particolare, alcune grandi aziende utilizzano gli stessi blocchi di indirizzi IPv4 privati in diversi settori dell attività aziendale (nel corso di determinati periodi della storia aziendale o durante le transazioni di acquisizione o fusione), causando conflitti di assegnazione degli indirizzi che richiedono complesse policy di rete affinché le risorse collegate dei diversi settori dell azienda possano collaborare e interagire fra loro. Questo problema rappresenta anche un costo nascosto nelle transazioni di fusione e acquisizione, poiché gli schemi di indirizzamento IP delle aziende acquisite dovranno essere riconciliati per ottenere la completa integrazione degli asset di rete. IPv6 consente di ovviare a questi problemi eliminando l indirizzamento privato. Pertanto non sorgerà alcun conflitto di indirizzi e potranno essere distribuite policy di rete e IT semplificate. L estendibilità a nuove funzioni deriva dall enorme spazio di indirizzi di IPv6 e dalla struttura estendibile dell header di tale protocollo. La sicurezza intrinseca deriva dall integrazione della suite di protocolli di sicurezza IP all interno dell architettura di IPv6. È possibile migliorare l efficienza IT e il rendimento ecologico attraverso sistemi collaborativi multimediali basati su IPv6 che consentano di ridurre gli spostamenti di lavoro, diminuendo quindi le emissioni di anidride carbonica dell azienda. È possibile migliorare la qualità dell esperienza utente attraverso l automazione in ogni aspetto dell ambiente aziendale, basata sulla connessione di oggetti intelligenti dotati di indirizzi IPv6 distinti. 2

3 I miglioramenti nelle procedure aziendali, l ottimizzazione dell efficienza di outsourcing e il continuo incentivo alla globalizzazione sono altri vantaggi alla base dei quali ci sono i sistemi integrati di elaborazione delle informazioni, le funzionalità integrate di automazione e gli strumenti collaborativi basati su Ipv6, ad esempio i servizi multimediali immersivi. Internet delle cose : una delle proposte di valore più importanti di IPv6 è la possibilità di agevolare l implementazione di Internet delle cose (IoT Internet of Things), una rete di oggetti comunemente utilizzati interconnessi fra loro e dotati di moduli di intelligence integrati miniaturizzati. L enorme spazio di indirizzi garantito da IPv6 consentirà di supportare dispositivi intelligenti, portatili e servizi associati che costituiranno la base dell immaginata Internet delle cose. È stato previsto che Internet delle cose possa creare una delle più grandi trasformazioni della civiltà umana dopo la rivoluzione industriale. Spazio commerciale senza limiti: le reti delle telecomunicazioni sono nate per supportare le comunicazioni fra esseri umani ubicati in diversi luoghi geografici. Di conseguenza, con l avvento di Internet, le comunicazioni fra uomo e macchina (es. navigazione web ed e-commerce) sono diventate attività di routine. Al termine della completa implementazione di IPv6, la maggior parte del traffico sulle reti di comunicazione sarà legato a transazioni fra macchina e macchina eseguite senza alcun intervento umano. Questa evoluzione rappresenterà un fondamentale cambio di prospettiva nel settore delle telecomunicazioni, sviluppando effetti a catena negli altri settori. Poiché il numero di oggetti collegabili alla rete è infinito, sarà possibile creare infiniti spazi commerciali senza limiti per prodotti e servizi in grado di supportare l interazione fra macchina e macchina. Tecnologie necessarie I principali vantaggi di IPv6 deriveranno dalla confluenza di diversi sviluppi tecnologici concomitanti. Segue un riepilogo delle principali tecnologie in grado di agevolare questi sviluppi. Le reti wireless di quarta generazione, come Long Term Evolution (LTE), aumenteranno notevolmente la capacità e la velocità di accesso dei dispositivi mobili wireless. LTE, che offre velocità di base pari a 50 Mbps in uplink e di 100 Mbps in downlink, è stata implementata dai principali operatori wireless, come Verizon, all inizio del L accesso alle reti a banda larga per le strutture residenziali e aziendali è un elemento fondamentale per l espansione di Internet IPv6. Un esempio chiave di questa tendenza è il servizio FiOS di Verizon, che offre televisione, telefono e accesso Internet attraverso una rete in fibra ottica in grado di arrivare direttamente fino alla sede del cliente. L implementazione di IPv6 nelle reti backbone dei principali fornitori di servizi di telecomunicazioni è il prerequisito per la modernizzazione della proposta di valore del futuro. Verizon sta sviluppando le proprie reti IP globali pubbliche e private in modo da supportare IPv6. L identificazione a radiofrequenza (RFID, Radio Frequency Identification) consiste nell impianto di circuiti integrati e miniaturizzati all interno di diverse entità (esseri umani, prodotti, animali ecc.) in grado di trasmettere segnali di radiofrequenza per scopi di tracciamento e identificazione. Le applicazioni di RFID sono numerose, fra cui il monitoraggio e il tracciamento delle risorse, il controllo a distanza, l eliminazione della documentazione cartacea, la gestione degli inventari, la riduzione dei costi di transazione, l eliminazione delle code nelle stazioni di servizio (es. retail store e sistemi di trasporto), il tracciamento del bestiame e dei veicoli e molto altro ancora. La logistica integrata e i sistemi avanzati di distribuzione sfruttano tecniche automatizzate per gestire il flusso di risorse e le informazioni nello spazio e nel tempo, dal punto di origine a quello di consumo. È possibile sfruttare questi sviluppi per monitorare, tenere traccia, creare un inventario, rifornire e controllare una vasta gamma di oggetti connessi sulla rete Internet basata su IPv6. Gli sviluppi dell intelligenza artificiale, insieme alla miniaturizzazione, consentono di integrare la cosiddetta basic intelligence in numerosi oggetti. Il GPS (Global Positioning System) offre servizi precisi di temporizzazione e posizionamento per gli utenti di tutto il mondo, utilizzando i segnali provenienti da un sistema di satelliti. Sono disponibili reti di sensori autonomi in grado di collaborare fra loro per monitorare specifiche condizioni fisiche e ambientali. Ad esempio, le videocamere a basso costo e i numerosi tipi di trasduttori (calore, pressione, movimento, suono, vibrazione ecc.) che è possibile integrare in numerosi oggetti per monitorare e comunicare cambiamenti di stato ai sistemi remoti. Le nanotecnologie sono una forma estrema di miniaturizzazione legata a strutture di dimensioni sull ordine di centinaia di nanometri. L importanza di questa tecnologia risiede nella capacità di utilizzare dispositivi miniaturizzati e intelligenti. 3

4 I cosiddetti sistemi autonomici consentono di sviluppare sistemi informatici in grado di modulare e controllare le proprie funzioni operative interne, per poi osservare e adattarsi all ambiente esterno per raggiungere lo scopo atteso. Il sottosistema multimediale IP (IMS, IP Multimedia Subsystem) è una struttura sviluppata da 3GPP per erogare servizi multimediali IP, che sarà la base per la convergenza di dispositivi fissi e mobili. Esempi di settori economici che potrebbero ottenere vantaggi dall adozione di IPv6 Segue un elenco di settori rappresentativi del mondo economico che potrebbero ottenere importanti vantaggi attraverso l adozione di IPv6. I vantaggi vanno ponderati in funzione delle potenziali minacce per la sicurezza che potrebbero derivare da vulnerabilità della rete. Enti governativi statali e federali: le reti IPv6 consentono di ridurre il costo dei servizi pubblici attraverso la diminuzione dei costi di transazione relativi all interazione con la popolazione. In particolare, è possibile semplificare la distribuzione precisa e personalizzata delle informazioni ai cittadini, oltre a supportare i passaporti le carte d identità digitali intelligenti. Difesa: le reti IPv6 possono ricoprire un ruolo importante nell ottimizzare i processi di gestione, logistica e approvvigionamento militare, oltre a costituire un ausilio nel tracciamento in tempo reale delle diverse risorse belliche, come quelle sacrificabili negli ambienti tattici. Fra gli altri vantaggi, ricordiamo: un maggiore coordinamento negli scenari di coalizione geopolitica e lavoro in team, la possibilità di ottenere una superiorità informativa e del cyberspace e l interoperabilità delle informazioni fra lo scaglione di comando e le unità sul campo. Telecomunicazioni: il settore delle telecomunicazioni è il backbone di Internet IPv6. Gli operatori di telecomunicazioni sono gli intermediari per la trasmissione di informazioni in ambito IPv6 e vantano una posizione ideale per creare nuove opportunità commerciali attraverso l offerta di nuovi servizi di mediazione e clearinghouse. Intrattenimento, tempo libero, giochi e software interattivi: l adozione di IPv6 può ampliare considerevolmente l ambito commerciale e le offerte di servizi di questo settore. È possibile sfruttare questa tecnologia per creare giochi online multimediali, multigiocatore e immersivi per scopi educativi e ricreativi. È possibile utilizzare questi giochi ovunque, attraverso numerosi dispositivi fissi e mobili. Inoltre, l eliminazione del NAT favorirà un interazione peer-to-peer perfetta negli scenari virtuali. IPv6, insieme alla tecnologia IPTV, potrebbe rivoluzionare e ridurre i costi correlati all erogazione ai consumatori dei servizi televisivi e di altri contenuti di broadcast, fra cui i return path per favorire un interazione dinamica degli utenti. L IPv6 mobile e il GPS potrebbero avere effetti benefici sull industria del turismo, offrendo ai turisti informazioni in tempo reale che consentano di evidenziare i servizi disponibili nel luogo in cui si trovano. Trasporti: IPv6 sarà un elemento essenziale per i sistemi intelligenti di trasporto e avrà un impatto immediato sul settore automobilistico e delle spedizioni. L IPv6 mobile, il GPS, la tecnologia di guida automatica dei veicoli e i sistemi intelligenti di controllo della velocità miglioreranno la sicurezza del settore dei trasporti. Il tracciamento dinamico dei veicoli aiuterà a ridurre i costi e ad aumentare l efficienza dei sistemi di logistica. L infrastruttura IPv6 aiuterà anche le agenzie di pubblica sicurezza ad imporre limiti di velocità attraverso funzionalità di controllo automatizzato attivabili a distanza. È anche possibile contribuire alle indagini e alla prevenzione dei crimini, utilizzando la connettività integrata dei sottosistemi di un veicolo connesso con Internet mobile per acquisire informazioni sui criminali. Inoltre, IPv6 potrebbe supportare la trasmissione in tempo reale di informazioni diagnostiche del veicolo on-board a centri di assistenza remoti. Logistica, controllo degli inventari e gestione della supply chain: IPv6 potrà rivoluzionare la supply chain e i sistemi integrati di logistica. La possibilità di assegnare indirizzi univoci IPv6 a diversi oggetti presenti nel sistema di logistica consentirà di ottenere una visibilità completa, di seguire lo spostamento delle risorse all interno del sistema, di migliorare le funzionalità di gestione e di controllo dell inventario e di offrire nuovi livelli di reattività per gestire la variabilità della domanda e soddisfare i requisiti delle parti interessate Aziende di pubblici servizi del settore elettricità: il principale vantaggio garantito da IPv6 sarà legato alla tecnologia smart grid, un iniziativa per modernizzare il sistema di gestione dell energia elettrica attraverso schemi di comunicazione a due vie che consentono di monitorare e gestire la produzione, la trasmissione e la distribuzione dell elettricità. Utilizzando una rete sicura basata su indirizzi IPv6 assegnati ai diversi elementi della rete elettrica, ad esempio i contatori nelle abitazioni dei clienti, sarà possibile ottenere coordinamento, affidabilità ed efficienza superiori nell erogazione e nel consumo dell elettricità. 4

5 Assistenza sanitaria: Internet IPv6 potrebbe migliorare l efficienza dei sistemi medici e ridurre il costo dell erogazione dell assistenza sanitaria. Specifiche applicazioni includono la diagnosi medica a distanza, il monitoraggio remoto dei pazienti, il supporto sanitario a domicilio, la consulenza remota di specialisti, la cura personalizzata e la prevenzione delle malattie. Formazione: il settore della formazione sarà forse fra i primi a ottenere vantaggi dall adozione di IPv6. Alcuni vantaggi specifici di tale approccio: e-learning universale, istruzioni personalizzate agli studenti, comunicazioni remote peer-to-peer e collaborazione fra studenti, oltre che opportunità di sperimentazione per gli stessi. L apprendimento online basato su IPv6 ridurrà anche i costi degli spostamenti per il settore della formazione, agevolando l erogazione di iniziative globali per consentire l offerta di corsi a persone ubicate in tutto il mondo. Settore immobiliare: in questo campo, è possibile in modo particolare creare case e uffici intelligenti e connessi, in cui ogni dispositivo dell edificio possiede un indirizzo IPv6 per la connessione in rete. Oltre al monitoraggio remoto strutturale e ambientale, a sistemi integrati di logistica e tecnologie di controllo avanzato, l edificio intelligente offrirà nuovi livelli di comfort, comodità, automazione e risparmio a chi vi abiterà. Uno degli esempi più noti è un frigorifero in grado di controllare le scorte dei generi alimentari, inviando automaticamente gli ordini di rifornimento al superamento di determinate soglie. Considerazioni sull implementazione del passaggio a IPv6 Il punto di partenza per passare a IPv6 è la definizione di una strategia aziendale globale. Molte grandi aziende, dotate di strutture organizzative divise in segmenti, tendono ad adottare strategie di trasformazione interne a ciascuna business unit. Con IPv6, questo approccio si rivela piuttosto inefficiente, poiché non è possibile sfruttare le risorse organizzative, le conoscenze e le competenze in maniera efficace. In generale, con un piano di transizione graduale è possibile ridurre i costi e i rischi progressivi. Con tale approccio, è necessario scomporre il progetto in una serie di fasi di implementazione da applicare progressivamente. È molto importante includere i requisiti di IPv6 nelle spese programmate di fine ciclo di vita dei prodotti e richiedere la compliance a IPv6 per l approvvigionamento di nuovo hardware e software. È importante prendere in considerazione anche la formazione del personale e lo sviluppo di competenze IPv6, aspetti che potrebbero comportare costi aggiuntivi. Dopo aver definito la strategia di transizione, è necessario analizzare eventuali carenze in modo da misurare il livello di compatibilità con IPv6 delle risorse IT e di rete. I risultati di queste analisi forniranno un quadro delle inadeguatezze per l implementazione di IPv6, oltre alle tempistiche e ai costi necessari stimati per risolvere i problemi. Uno degli aspetti che potrebbero essere sottovalutati è la dipendenza dalla struttura di indirizzamento IP presente nei sistemi logici di back-office dell azienda. Dato che gli indirizzi IP sono memorizzati in un database come campi numerici a 32 bit, per utilizzare IPv6 occorre eseguire alcune modifiche e utilizzare campi numerici a 128 bit. Gli indirizzi IPv6 devono essere acquisiti. In generale, gli indirizzi devono essere ottenuti dai provider di servizi Internet upstream. Tuttavia, se l azienda è molto grande e utilizza più provider di servizi, è possibile ottenere un assegnazione degli indirizzi IPv6 diretta indipendente dal provider. Ciò è possibile attraverso una richiesta da inviare al registro Internet regionale (RIR, Regional Internet Registry, ARIN in Nord America). Purtroppo, non è possibile avere la certezza dell indirizzamento su Internet dei blocchi di indirizzi IPv6 indipendenti dal provider, in particolare per quelli inferiori a /32. Di conseguenza, l azienda deve verificare insieme al provider di servizi la possibilità di indirizzare un netblock IPv6 ottenuto direttamente da un RIR. Per quanto riguarda la concreta implementazione del progetto, è possibile utilizzare diverse metodologie di transizione nell ambito delle iniziative legate a IPv6. In generale, gli schemi di transizione si basano su fasi per l abilitazione progressiva di IPv6. Alcuni esempi: (1) endpoint IPv6 collegati via tunnel IPv6-over-IPv4 su un backbone IPv4, (2) rappresentazioni dual-stack IPv4/IPv6 e (3) endpoint IPv4 interconnessi via tunnel IPv4-over-IPv6 su un backbone IPv6. Questi e altri metodi sono descritti in numerose pubblicazioni divulgate da enti di amministrazione degli standard e da altre fonti. L azienda deve mettere in atto strategie di due diligence per individuare il metodo di transizione più adatto per il proprio ambiente. Durante il processo di transizione, l azienda deve conoscere i potenziali problemi di sicurezza che potrebbero insorgere a causa delle carenze presenti nelle offerte IPv6 di alcuni provider. 5

6 Verizon sta trasformando le proprie reti IP pubbliche e private per supportare IPv6, continuando al contempo ad offrire servizi con IPv4. Il programma di transizione IPv6 di Verizon offre il massimo della trasparenza per i clienti aziendali. I clienti aziendali dovranno solo riconfigurare la rete al momento di iniziare il passaggio a IPv6. Riepilogo IPv6 è stato sviluppato originariamente da IETF per porre rimedio all esaurimento degli indirizzi IPv4. Questa tecnologia è una base per favorire nuovi e sofisticati modelli di business in grado di trasformare, automatizzare e ottimizzare l ambiente operativo delle aziende. La pianificazione attenta, l allineamento delle risorse e la gestione dei rischi sono fattori da prendere in considerazione nell avviare un iniziativa di transizione verso IPv6. Verizon Business: Verizon Business, una divisione di Verizon Communications (NYSE, NASDAQ: VZ), è leader globale per soluzioni di comunicazioni e Information Technology (IT). Grazie a competenze professionali unite a una delle reti mondiali IP maggiormente interconnesse, offriamo pluripremiate soluzioni di comunicazioni, IT, sicurezza informatica e di rete. Connettiamo in modo sicuro le odierne aziende estese formate da clienti, partner, fornitori e dipendenti mobili e dislocati in aree geografiche diverse permettendo loro di migliorare produttività ed efficienza e aiutandole a proteggere l ambiente. Importanti aziende ed enti governativi - incluso il 96 percento della lista Fortune 1000 e migliaia di agenzie governative e istituzioni pubbliche - contano sui nostri servizi professionali e gestiti e sulle nostre tecnologie di rete per accelerare il proprio business. Per maggiori informazioni visitate verizonbusiness.com/it verizonbusiness.com/it/socialmedia verizonbusiness.com/thinkforward (il sito è in lingua inglese) 2010 Verizon. Tutti i diritti riservati. WP /10 I nomi e i loghi Verizon e Verizon Business e tutti gli altri nomi, loghi e slogan che identificano i prodotti e i servizi di Verizon sono marchi registrati e marchi di servizio di Verizon Trademark Services LLC o delle sue affiliate negli Stati Uniti e/o in altri paesi. Tutti gli altri marchi registrati e marchi di servizio appartengono ai rispettivi proprietari. 6

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intel igente per control are i punti vendita: sorveglianza IP

DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intel igente per control are i punti vendita: sorveglianza IP DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intelligente per controllare i punti vendita: sorveglianza IP Guida descrittiva dei vantaggi dei sistemi di gestione e di sorveglianza IP per i responsabili dei punti vendita

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE In un mercato delle Telecomunicazioni sempre più orientato alla riduzione delle tariffe e dei costi di

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Asset Management Day Milano, 3 Aprile 2014 Politecnico di Milano OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Massimiliano D Angelo, 3E Sales Manager Italy 3E Milano, 3 Aprile

Dettagli

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi Il portafoglio VidyoConferencing Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi La qualità HD di Vidyo mi permette di vedere e ascoltare

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

ACCENDIAMO IL RISPARMIO

ACCENDIAMO IL RISPARMIO ACCENDIAMO IL RISPARMIO PUBBLICA ILLUMINAZIONE PER LA SMART CITY Ing. Paolo Di Lecce Tesoriere AIDI Amministratore Delegato Reverberi Enetec srl LA MISSION DI REVERBERI Reverberi Enetec è una trentennale

Dettagli

dei processi di customer service

dei processi di customer service WHITE PAPER APRILE 2013 Il Business Process Orchestrator dei processi di customer service Fonte Dati: Forrester Research Inc I marchi registrati citati nel presente documento sono di proprietà esclusiva

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY

GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY Con Kaspersky, adesso è possibile. www.kaspersky.it/business Be Ready for What's Next SOMMARIO Pagina 1. APERTI 24 ORE SU 24...2

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Relazione sul data warehouse e sul data mining

Relazione sul data warehouse e sul data mining Relazione sul data warehouse e sul data mining INTRODUZIONE Inquadrando il sistema informativo aziendale automatizzato come costituito dall insieme delle risorse messe a disposizione della tecnologia,

Dettagli

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI Security for Virtual and Cloud Environments PROTEZIONE O PRESTAZIONI? Già nel 2009, il numero di macchine virtuali aveva superato quello dei

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Modello OSI e architettura TCP/IP

Modello OSI e architettura TCP/IP Modello OSI e architettura TCP/IP Differenza tra modello e architettura - Modello: è puramente teorico, definisce relazioni e caratteristiche dei livelli ma non i protocolli effettivi - Architettura: è

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Innovative Procurement Process. Consulting

Innovative Procurement Process. Consulting Creare un rapporto di partnership contribuendo al raggiungimento degli obiettivi delle Case di cura nella gestione dei DM attraverso soluzione a valore aggiunto Innovative Procurement Process Consulting

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu FRAUD MANAGEMENT. COME IDENTIFICARE E COMB BATTERE FRODI PRIMA CHE ACCADANO LE Con una visione sia sui processi di business, sia sui sistemi, Reply è pronta ad offrire soluzioni innovative di Fraud Management,

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI?

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? Le offerte di public cloud proliferano e il private cloud è sempre più diffuso. La questione ora è come sfruttare

Dettagli

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade)

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade) AGENDA DIGITALE ITALIANA 1. Struttura dell Agenda Italia, confronto con quella Europea La cabina di regia parte con il piede sbagliato poiché ridisegna l Agenda Europea modificandone l organizzazione e

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it Il Gruppo Aruba La nostra storia 1994 : Fondazione 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it 2000: Nascita del brand Aruba come fornitore di servizi hosting, registrazione

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo.

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo. Pag. 1/7 Prof. Like you Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01 Email / Web / Social Pag. 2/7 hottimo.crm Con CRM (Customer Relationship Management) si indicano tutti gli aspetti di interazione

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco Il canale distributivo Prima e dopo Internet Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco La distribuzione commerciale Il canale distributivo è un gruppo di imprese

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

Come la tecnologia può indirizzare il risparmio energetico

Come la tecnologia può indirizzare il risparmio energetico Come la tecnologia può indirizzare il risparmio energetico CITTÀ, RETI, EFFICIENZA ENERGETICA CAGLIARI, 10 APRILE 2015 a cura di Fabrizio Fasani Direttore Generale Energ.it Indice 1. Scenari del mercato

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale Il Business Process Management: nuova via verso la competitività Renata Bortolin Che cosa significa Business Process Management? In che cosa si distingue dal Business Process Reingeneering? Cosa ha a che

Dettagli

Circolare n. 64 del 15 gennaio 2014

Circolare n. 64 del 15 gennaio 2014 Circolare n. 64 del 15 gennaio 2014 Ordinativo informatico locale - Revisione e normalizzazione del protocollo sulle regole tecniche ed obbligatorietà dell utilizzo nei servizi di tesoreria PREMESSA L

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Enterprise Content Management vi semplifica la vita Enterprise-Content-Management Gestione dei documenti Archiviazione Workflow www.elo.com Karl Heinz

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

GUIDA ALLA RIFORMA. Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali

GUIDA ALLA RIFORMA. Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali GUIDA ALLA RIFORMA degli istituti tecnici e professionali Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali Il futuro è la nostra

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

L Impresa Estesa come motore dell Innovazione

L Impresa Estesa come motore dell Innovazione L Impresa Estesa come motore dell Innovazione VOIP e RFID Andrea Costa Responsabile Marketing Clienti Enterprise 0 1. Innovazione: un circolo virtuoso per l Impresa Profondità e latitudine (l azienda approfondisce

Dettagli

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Procedure per la scansione di sicurezza Versione 1.1 Release: settembre 2006 Indice generale Finalità... 1 Introduzione... 1 Ambito di applicazione dei

Dettagli

un occhio al passato per il tuo business futuro

un occhio al passato per il tuo business futuro 2 3 5 7 11 13 17 19 23 29 31 37 41 43 47 53 59 61 un occhio al passato per il tuo business futuro BUSINESS DISCOVERY Processi ed analisi per aziende virtuose Che cos è La Business Discovery è un insieme

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014 Milano, Settembre 2014 la nostra promessa Dialogare con centinaia, migliaia o milioni di persone. Una per una, interattivamente. 10/1/2014 2 la nostra expertise YourVoice è il principale operatore italiano

Dettagli

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso White Paper In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso Executive Summary Una volta stabilito il notevole impatto positivo che la Unified Communication (UC) può avere sulle aziende,

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

EESSI. Electronic Exchange of Social Security Information PROGETTO EESSI. Direzione centrale Pensioni Convenzioni Internazionali

EESSI. Electronic Exchange of Social Security Information PROGETTO EESSI. Direzione centrale Pensioni Convenzioni Internazionali Electronic Exchange of Social Security Information PROGETTO 1 Il passato appena trascorso 2006 Studio di fattibilità 2007 Accordo sull Architettura di Alto Livello di Il presente Basi Legali Articolo 78

Dettagli

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM Barriera optoelettronica di misurazione LGM Misurare con intelligenza - nuove dei materiali in tutti i mercati La nuova Serie LGM di

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

Internet Of Things: come migliorerà la nostra vita e le nostre aziende

Internet Of Things: come migliorerà la nostra vita e le nostre aziende Internet Of Things: come migliorerà la nostra vita e le nostre aziende Che cos è l internet degli oggetti intelligenti? Quali sono gli ambiti di applicazione? Come possono le aziende trarre vantaggio da

Dettagli

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Forum PA Webinar, 21 luglio 2015 Parleremo di: Il Gruppo e il network di Data Center Panoramica sul Cloud Computing Success Case: Regione Basilicata

Dettagli