XXII CONGRESSO. La qualità costa, ma la mancanza della stessa costa di più, sia in termini economici sia giudiziari e soprattutto P.O.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "XXII CONGRESSO. La qualità costa, ma la mancanza della stessa costa di più, sia in termini economici sia giudiziari e soprattutto P.O."

Transcript

1 XXII CONGRESSO AIO: Impegno affidabile per l Odontoiatria Assicurazioni e capitali di terzi in odontoiatria. La bocca del paziente rischia di diventare una piazza d affari? Con questo tema si è aperto sabato 1 dicembre 2007 il XXII congresso AIO a Cagliari. Il presidente Gerhard Seeberger, infatti, ha introdotto il dibattito sull ingresso in odontoiatria di assicurazioni e capitali di terzi che potrebbero, in un futuro prossimo, arrivare a gestire megastrutture sanitarie, mortificando e svilendo la libera professione odontoiatrica. AIO è da sempre impegnata ad alzare un fronte compatto contro tale prospettiva, ribadendo come l odontoiatra non sia un rivenditore di manufatti protesici ma un prestatore di opera intellettuale, che esercita - secondo scienza e coscienza - un atto medico volto a prevenire, diagnosticare e riabilitare individualmente le patologie orali del paziente. Quest ultimo deve poter essere libero di scegliere il professionista e poter discutere assieme a lui il proprio piano di trattamento. Il Ministero della Salute, nel proporre un sistema di convenzionamento diretto con assicurazioni e terzi paganti - con l obiettivo di abbattere i costi rischia di togliere al paziente tale possibilità di scelta, abbassando in parallelo la qualità delle prestazioni. Alla discussione relativa sono intervenuti: Dr. Burton Conrod, Presidente Féderation Dentaire International, FDI (Canada) Dr. Patrick Hescot, Presidente European Regional Organisation, ERO-FDI (Francia) Prof. Alexandre Mersel, Scientific Director International Association for Dental Promotion (Israele) Prof. Wilfred Georg Schilli, Presidente Medicine du Monde D (Germania) Dr. John Fredricksen, Presidente Chicago Dental Society, CDS (U.S.A.) Dr. Todd H. Cubbon, Presidente Eletto Chicago Dental Society, CDS (U.S.A.) Dr.ssa Audrey Camilleri, Delegato UE Associazione Odontoiatrica Maltese (Malta) Dr Victor Emanuel Guerrero Reynoso, Presidente Asociacion Dental Mexicana, ADM (Messico) Prof. Vjekoslav Jerolimov Presidente Associazione Dentale Croata, CDA (Croazia) Dr. Agostino Sussarello, Presidente della Federazione Regionale degli OMCeO della Sardegna Prof. Vincenzo Piras, Presidente del Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria (Cagliari) Dr. Giuseppe Renzo, Presidente Commissione Nazionale degli Iscritti agli Albi degli Odontoiatri Dr. Augusto Malentacca, Presidente Comitato Italiano di Coordinamento delle Società Scientifiche Tutti questi colleghi hanno manifestato evidenti perplessità sul tentativo di mercificazione dell odontoiatria. In particolare si è evidenziata l esigenza di rafforzare la qualità relazionale tra odontoiatra/medico e paziente, la qualità delle prestazioni, la capacità manageriale del professionista, col supporto di un più valido percorso universitario. La discussione ha portato parecchi spunti di riflessione; si è appreso, ad esempio, che negli Stati Uniti l esperimento terzo pagante soggetto che lucra circa il 30% dell importo delle prestazioni - sta fallendo per la bassa qualità delle stesse. O che In Israele l esperienza assicurativa ha portato ad un risultato che si commenta da sé: l 80% dei sessantenni è completamente edentulo. La qualità costa, ma la mancanza della stessa costa di più, sia in termini economici sia giudiziari e soprattutto biologici. Ha poi provocato profonda impressione - ma non sorpresa - l intervento del Presidente CAO Giuseppe Renzo, il quale ha espresso in maniera forte e decisa la volontà di essere presente al Congresso AIO e non in altra sede, in quanto si riconosce maggiormente nell impegno AIO a tutela della saluta orale del paziente. Egli ha ribadito la volontà e l impegno dell organo istituzionale che rappresenta di continuare a perseguire la strada di confronto scontro con le autorità ministeriali competenti, in merito alla tutela della salute orale del paziente e al blocco all intrusione del terzo pagante, interessato solo al profitto. Augusto Malentacca ha poi sollecitato i presenti ad uscire dall apatia, in questo momento triste e critico per la libera professione, in maniera da contrastare uniti iniziative pericolose per l odontoiatria, già approvate e in atto, come il recente documento sul tariffario minimo e massimo siglato dall altro sindacato di categoria. P.O. PROSPETTIVA ODONTOIATRICA 19

2 XXII CONGRESSO DOCUMENTO ASSEMBLEARE approvato all unanimità il 2/12/2007 L Assemblea Nazionale AIO, riunita a Cagliari 1 2 Prende atto delle indicazioni espresse da tutti i rappresentanti dell odontoiatria internazionale sulla necessità di salvaguardare la professione dalle lusinghe del mercato ; Riafferma la necessità, già da tempo accettata a livello internazionale, che la tutela della salute si costruisce sulla libera scelta del medico curante da parte del cittadino e attraverso l alleanza terapeutica fiduciaria tra medico e paziente; Mette in guardia le Autorità Istituzionali e la pubblica opinione sul pericolo per la salute derivante dal considerare le prestazioni sanitarie alla stregua di una qualsiasi merce e dal favorire la crescita e la diffusione di megastrutture in cui il rapporto con l utenza si palesa attraverso tariffe a pacchetto preconfezionate per un terzo pagante, nella illusoria convinzione di riuscire ad abbattere i prezzi e conservare al tempo stesso una qualità e una sicurezza accettabile delle prestazioni; Rammenta alle Autorità Istituzionali che nei Paesi europei ed extraeuropei in cui negli anni passati questa scelta è stata adottata ha prodotto solo disastri per la salute orale dei cittadini provocando aumento dei casi di edentulia e compromissione della funzione stomatognatica; Evidenzia il fatto che la qualità costa, ma la cattiva qualità costa molto di più, sia in termini economici ma soprattutto di danno alla salute al cittadino; 13 Sottolinea l inopportunità di suscitare false aspettative nell utenza in tema di acquisto di prodotti a prezzi calmierati venduti in supermercati del dente, ribadendo con forza che gli operatori sanitari forniscono prestazioni sanitarie remunerate da una parcella e non commerciano in beni materiali; Rivolge, infine, un appello all unità della categoria e alla sinergia tra Ordine e Sindacato affinché, insieme, raccolgano la bandiera della difesa della dignità della professione in un momento in cui altri lavorano per mortificarla e continuino a sostenerla nell interesse non solo dei dentisti italiani ma dei cittadini di questo Paese. 20 PROSPETTIVA ODONTOIATRICA P.O.

3 XXII CONGRESSO ,2 - I partecipanti al congresso 3 - I partecipanti alla tavola rotonda: Conrod Burton, presidente FDI, Patrick Hescot (presidente ERO), Gerhard Seeberger e Giuseppe Renzo 4 - Todd Cubbon, presidente CDS 5 - John Fredricksen, past President CDS 6 - Il presidente del CIC, Augusto Malentacca 7 - Il professor Alexandre Mersel, counselor FDI 8 - Audrey Camilleri, delegata da Malta 9 - Victor Guerrero, presidente ADM 10 - Il professor Vyekoslav Jerolimov, della società odontoiatrica croata 11 - Il presidente regionale degli Omceo sardi, Agostino Sussarello Il professor Vincenzo Piras, direttore del CLOPSD di Cagliari 13 - Nuovi fellows internazionali ADI (Academy of Dentistry International) nominati a latere dei lavori congressuali 14 - John Munce, endodontista, dalla Loma Linda University 15 - La professoressa Cotti e Holger Denhardt 16 - Mario Marrone e Marcello Masala 17 - Augusto Malentacca, past president SIE, con Chicco Orrù 18 - Vincenzo Macri, Nicola Sgaramella, il professor Stefan Lundgren e Guido Ranieri 19 - Pierluigi Delogu, Fausto Fiorile e Stefano Dessì 20 - Il professor Roberto Deli ed alcuni collaboratori 21 - Orrù e Ezio Bruna 22 - Marialice Boldi, per la sessione igienisti 23 - Il presidente Rampulla consegna l attestato al professor Guastamacchia 24 - Stefano Dessì e il professor Mersel 25 - Paolo Smaniotto 26 - Il professor Carlo Fornaini 27 - Fabrizio Molinelli 28 - Enrico Conserva 29 - Il professor Wilfried Schilli 30 - Il professor Maurizio Tonetti riceve la targa ricordo 31 - Ugo Graziani 32 - Luca Ortensi 33 - Stefano Dessì e Gerhard Seeberger P.O. PROSPETTIVA ODONTOIATRICA 21

4 XXII CONGRESSO Cagliari, Novembre 2007: XXII CONGRESSO NAZIONALE AIO L AIO porta a Cagliari il suo Congresso Nazionale! Difficile trovare parole adatte per raccontare l evento AIO di maggior rilevanza del 2007: il XXII Congresso Nazionale intitolato Focus on Denstistry, insieme al V Simposio AIO Sardegna, svoltosi a Cagliari lo scorso novembre. I lavori iniziano il 29 Novembre con i corsi Precongresso che hanno spaziato nei vari campi della Professione, Ortodonzia (Dott.ri Fiorile e Delogu), Endodonzia (Prof. Munce, Dott. Denhart, Prof. Elisabetta Cotti, Dott. Mario Marrone), Chirurgia Implantare (Prof. Lundgren), Protesi Fissa (Dott. Bruna e Dott. Ortensi), Traumatologia (prof. Curiel), Igieniste ed assistenti (Dott.sse Boldi, Rossini e Setzu) Alla fine il Sabato si è aperto il congresso con i discorsi di benvenuto delle numerose Autorità, dalle quali sono stati analizzati presente e futuro della professione; un senso di giustificato orgoglio è trasparso infine dalla lettura di alcuni dei molti telegrammi pervenuti con l augurio di buon lavoro. L inaugurazione, fusasi spontaneamente nel Forum: Assicurazioni e capitali di terzi in odontoiatria: la bocca del paziente rischia di diventare una piazza d affari?, ha richiamato un numero inatteso di colleghi, unito ad un folto plotone di ospiti di rilievo. Hanno portato i saluti delle associazioni ed enti da loro rappresentati, Conrad Burton presidente dell FDI, Patrick Hescot presidente ERO, Todd Cubbon, presidente CDS, Giuseppe Renzo, presidente della CAO nazionale, tutti i rappresentati dell ADM (Associazione Dentale Messicana), dell ADI (Accademia Dentale Internazionale) e dell ADA (American Dental Association), tanto per ricordare i principali convenuti insieme al Presidente Gerhard Seeberger. Il programma culturale, rivolto ad Odontoiatri, Odontotecnici ed Igienisti, si è articolato in più sale ed ha offerto un approfondimento sia professionale sia culturale nel rispetto dei requisiti stabiliti dal Ministero della Salute e accreditato ai fini ECM. Parecchie centinaia tra colleghi, odontotecnici, igieniste e personale ausiliario, hanno approfittato della fitta sezione scientifica. Tali argomenti, di punta, sono stati sviluppati e approfonditi dai migliori esperti in materia sia nazionali, sia internazionali, tra i quali ricordiamo Augusto Malentacca, il Prof. Maurizio Tonetti, il Prof. Alex Mersel ed il Prof. Carlo Guastamacchia, che ha tenuto un interessante lezione sulla comunicazione per igienisti e assistenti dentali; alto indice di gradimento anche per il Memorial Falconi che ha visto la premiazione del collega Pasqualino Piras e le relazioni tra gli altri del Prof. Roberto Deli e della Dott.ssa Audrey Camilleri. Di notevole valenza è stata la folta presenza degli sponsor tra cui ricordiamo: Saluskey, Nobel Biocare Anthos, Assitorino 2000, Dental Trey, Metasys - Dental Eco Service, Medix, Mocom, 3M ESPE, New Geass, Madau, Laser Innovation, Merighi, Bioteck, Martino Vaccargiu, Procter and Gamble, LM, DL Medica, Ilic, Glaxo, Curaden, rimasti piacevolmente sommersi di lavoro, nelle aree espositive messe a loro disposizione; Da sottolineare che, per gli amanti della filatelia e non, nella giornata di sabato 1 dicembre, è stato messo a disposizione un servizio di annullo postale speciale delle Poste Italiane, iniziativa dell AIO ormai giunta alla quinta edizione. La partecipazione, come già ricordato, è stata eccezionale sia dall interno dell associazione, sia dall estero; questo ha dato l opportunità di confrontare scuole diverse su tematiche di interesse comune. Numerosi da quasi tutte le sedi i colleghi iscritti all AIO; dall estero folte rappresentanze soprattutto da Germania, Messico, Malta, Francia, senza trascurare Chicago, da cui sono arrivati, con le rispettive famiglie, i colleghi ed amici della Chicago Dental Society (CDS), con cui l AIO è gemellata dal Tutto questo ha reso la partecipazione al congresso veramente notevole e numerosa, ma ciò che più gratifica, è che i partecipanti, nonostante le giornate impegnative, abbiano lasciato il congresso a chiusura lavori soddisfatti e piacevolmente impressionati. Il congresso non è stato un occasione di crescita culturale in senso unicamente professionale; per i numerosi ospiti era stato previsto un ricco programma collaterale che ha accompagnato i partecipanti, il venerdi in un ricevimento in Comune con la presenza del nostro Sindaco Floris (che ringraziamo anche per l apporto al Congresso) e successivamente alla visita del complesso nuragico di Barumini e il sabato invece, alla scoperta delle rovine di Nora - porto importante nella Sardegna Romana - risalenti all epoca fenicia, dove si può ancora ammirare il complesso delle saune romane, per poi terminare la giornata presso una delle splendide spiagge di Chia. Un dovuto ringraziamento per la riuscita del programma collaterale va ai ragazzi di AEGEE Cagliari che hanno dato la loro disponibilità in tutti i compiti a loro assegnati. Numerosi i momenti di convivialità tra cui una squisita cena tipica sarda a base di pesce, e la cena di gala del congresso, svoltasi nel suggestivo Convento. Il XXII Congresso Nazionale, assieme al Simposio Internazionale, è stato quindi un momento non solo culturale ma anche di forte valenza sindacale. Nei giorni congressuali, l AIO ha contestualmente potenziato la propria visibilità in campo internazionale in modo da poter difendere al meglio i diritti dell Odontoiatria di qualità, che va di pari passo all aggiornamento professionale. Un grazie per questo splendido convegno va anche e soprattutto al lavoro del Presidente Gerhard Seeberger, responsabile scientifico del congresso, delle sedi AIO di Cagliari/Oristano e Sassari/Nuoro e dei rispettivi presidenti Chicco Orru, e Marcello Masala (senza dimenticare l apporto significativo dei colleghi Luca Pilia, Rolando Pinna, Stefano Dessi, Roberto Falconi, Andrea Monni, Antonio Medas ed Elena Solinas e al lavoro di Enrico Lai, Rossella Galisai e Claudia Cherchi, responsabili organizzativi insieme all eccellente segreteria che ha svolto uno splendido lavoro). Infine la Domenica si è svolta l Assemblea elettiva dell AIO che ha visto l elezione del nuovo Esecutivo e Direttivo Nazionale per il prossimo triennio. 22 PROSPETTIVA ODONTOIATRICA P.O.

5 PROMO EVENTI ECM: EVENTI AIO I SEMESTRE 2008 TITOLO E RELATORI LUOGO, DATA DI INIZIO E CREDITI CORSO ANNUALE DI CHIRURGIA IMPLANTARE RELATORI: VARI SALA CONSILINA (SA) 07/03/ (cinquanta) IL TRATTAMENTO DEL PAZIENTE EDENTULO TOTALE RELATORI: VARI MATERA 08/03/2008 * CORSO TEORICO-PRATICO DI FOTOGRAFIA ODONTOSTOMATOLOGICA RELATORE: DOTT. RODOLFO ZARLI ABANO TERME 08/03/ (otto) LA GESTIONE DELLE EMERGENZE NELLO STUDIO ODONTOIATRICO: TEORIA E PRATICA RELATORE: DR. PIETRO DI GIROLAMO SEDE AIO TORINO 08/03/ (otto) CORSO PER RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE/ADDETTI ALLA PREVENZIONE ANTINCENDIO RELATORI: VARI SASSARI 08/03/ (diciotto) IMPLANTOLOGIA POSTESTRATTIVA : VANTAGGI E LIMITI. RELATORI: VARI BARLETTA 15/03/2008 * CORSO PER RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE/ADDETTI ALLA PREVENZIONE ANTINCENDIO RELATORI: VARI CAGLIARI 15/03/ (diciotto) LA PREPARAZIONE DEL SITO IMPLANTARE CON PIEZOSURGERY RELATORI: VARI TORINO 15/03/ (otto) ESPANSIONE OSSEA COMBINATA CON UNA NUOVA TECNICA DI GESTIONE DEI TESSUTI OSSEI PERIMPLANTARI RELATORE: DOTT. GIOVAN BATTISTA BRUSCHI LA QUERCIA VITERBO 29/03/ (cinque) RESTAURI ADESIVI NEI SETTORI ANTERIORI E POSTERIORI RELATORE: DOTT.SSA PATRIZIA LUCCHI CAGLIARI 29/03/ (dieci) VIII MEMORIAL V.NISIO-V CONGRESSO AIO SESSIONE PARODONTOLOGIA -IMPLANTOLOGIA RELATORI: VARI BARI 04/04/2008 * VIII MEMORIAL V.NISIO-V CONGRESSO AIO SESSIONE GNATOLOGIA RELATORI: VARI BARI 04/04/2008 * VIII MEMORIAL V.NISIO-V CONGRESSO AIO SESSIONE OSTEONECROSI DA BIFOSFONATI RELATORI: VARI BARI 04/04/2008 * VIII MEMORIAL V.NISIO-V CONGRESSO AIO SESSIONE ENDODONZIA INNOVAZIONI PER LA SAGOMATURA E L OTTURAZIONE DEI CANALI RADICOLARI RELATORE: DOTT. MARIO MARRONE BARI 05/04/2008 * CORSO TEORICO-PRATICO DI ENDODONZIA RELATORE: DOTT. MARIANO MALVANO BARI 10/04/2008 * CORSO TEORICO-PRATICO DI PROTESI DI BASE RELATORE: DOTT. CESARE DI NAPOLI BARI 11/04/2008 * ORTODONZIA INTERCETTIVA: QUANDO, COME, PERCHE RELATORE: DOTT. ALESSANDRO GIANOLIO CAGLIARI 12/04/2008 * CORSO BASIC LIFE SUPPORT - DEFIBRILLATION RELATORI: VARI POTENZA 12/04/2008 * TERAPIA PARODONTALE E RIGENERATIVA NELLA CHIRURGIA ODONTOIATRICARELATORI: VARI PALERMO 12/04/2008 * I MERCOLEDI CULTURALI AIO RELATORI: VARI BARI 16/04/2008 * XXIII CONGRESSO NAZIONALE AIO CORSO PRECONGRESS LA PREPARAZIONE DEL SITO IMPLANTARE CON PIEZOSURGERY RELATORE: DOTT. CRESCENZO RUSSO BOLOGNA 17/04/2008 * XXIII CONGRESSO NAZIONALE AIO CORSO PRECONGRESSO RELATORE: DOTT. EMANUELE AMBU BOLOGNA 17/04/2008 * XXIII CONGRESSO NAZIONALE AIO FOCUS ON DENTISTRY: CONVEGNO MULTIDISCIPLINARE RELATORI: VARI BOLOGNA 18/04/2008 * XXIII CONGRESSO NAZIONALE AIO EVOLUZIONE DELLA TERAPIA ODONTOIATRICA: DALLA PROTESI TRADIZIONALE ALLA MODERNA BOLOGNA 19/04/2008 * TECNICA ADESIVA E IMPLANTARE RELATORE: DOTT. MARIO SEMENZA XXIII CONGRESSO NAZIONALE AIO ATTUALITÀ IN TERAPIA IMPLANTOLOGICA MINIINVASIVA RELATORE: DOTT. RICCARDO BENZI BOLOGNA 19/04/2008 * XXIII CONGRESSO NAZIONALE AIO CORSO PER IGIENISTI DENTALI RUOLO DELL IGIENISTA DENTALE NELLA MODERNA ODONTOIATRIA RELATORI: DOTT. ANDREA BENETTI, DOTT.SSA ANTONELLA LUSUARDI BOLOGNA 19/04/2008 * XXIII CONGRESSO NAZIONALE AIO CORSO PER ODONTOTECNICI EVOLUZIONE DELLE SOLUZIONI ODONTOTECNICHE : DALLA PROTESI TRADIZIONALE ALLE MODERNE TECNICHE ADESIVE E IMPLANTOLOGICHE RELATORE: CDT. GIANFRANCO FERRARI BOLOGNA 19/04/2008 * PRINCIPI E TECNICA DELLA STRATIFICAZIONE ESTETICA CON MATERIALI COMPOSITI RELATORE: DOTT. MAURO CATTARUZZA CASERTA 19/04/2008 * LA MEDICINA TRADIZIONALE CINESE IN ODONTOIATRIA RELATORE: DOTT. DENIS POLETTO PORDENONE 19/04/2008 * LA NEURALTERAPIA (NEUROMODULAZIONE CON ANESTETICI LOCALI) NEL TRATTAMENTO DEL DOLORE CRANIO FACCIALE RELATORE: DOTT. GIUGIARO ETTORE TORINO 19/04/2008 * CORSO TEORICO DI PROTESI TOTALE MOBILE RELATORE: PROF. GLAUCO MARINO ROMA 24/04/2008 * GIORNATA DI IMPLANTOLOGIA RELATORI: DOTT. STEFANO ZEMA, DOTT. VIRGILIO MASILI ROMA 30/04/2008 * CORSO DI RETRAINING DI BLSD RELATOR: VARI PALERMO 26/04/2008 * CORSO TEORICO PRATICO DI PROTESI FISSA: LA PROTESI FISSA E IL PARODONTO RELATORE: DOTT. PIERO SIMEONE ROMA 02/05/2008 * IL CONTROLLO STRATEGICO DELLO STUDIO ODONTOIATRICO MODERNO RELATORE:ING. PAOLO BARELLI POTENZA 03/05/2008 * CORSO INTRODUTTIVO DI IMPLANTOLOGIA ORALE RELATORE: DOTT. ENRICO DEODATO BARI 04/05/2008 * PROTESI FISSA : PRINCIPI E TECNICHE FONDAMENTALI PER RESTAURI A SUPPORTO DENTALE O IMPLANTARE RELATORE: DOTT. FABIO CARBONCINI FALCONARA (AN) 10/05/2008 * LA MODERNA CHIRURGIA ORALE IN UNO STUDIO ODONTOIATRICO RELATORE: DOTT. ALESSANDRO NISIO BRINDISI 10/05/2008 * CORSO TEORICO DI MICROCHIRURGIA ORTODONTICA RELATORI: VARI BOLOGNA 10/05/2008 * FORMAZIONE DEI DATORI DI LAVORO CHE POSSONO SVOLGERE DIRETTAMENTE I COMPITI DI RSPP NEL SETTORE ODONTOIATRICO RELATORE: ING. MARCO PASSONE MILANO 10/05/2008 * IL CONTROLLO STRATEGICO DELLO STUDIO ODONTOIATRICO MODERNO RELATORE:ING. PAOLO BARELLI CAGLIARI 17/05/2008 * ALITOSI DIAGNOSI E TERAPIA DELLE LESIONI VESCICOLO-EROSIVE DEL CAVO ORALE RELATORI: VARI CASERTA 17/05/2008 * LE PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE IN REGIME DI CONVENZIONE DIRETTA E INDIRETTA IN ITALIA RELATORE: DOTT. SALVATORE RAMPULLA VICENZA 17/05/ (cinque) L ENDODONZIA MODERNA: DAL TRATTAMENTO ENDODONTICO AL RESTAURO ESTETICO RELATORE: DOTT. ANDREA GUIDA ROMA 17/05/2008 * CORSO TEORICO-PRATICO DI CHIRURGIA ORALE RELATORE: DOTT. ALESSANDRO NISIO BARI 23/05/2008 * ATTIVITÀ EXTRACLINICHE IN ODONTOIATRIA: LEGISLAZIONE E PRASSI RELATORE: DOTT. PIERLUIGI MARTINI PORDENONE 30/05/2008 * RISOLUZIONE DI PROBLEMI ENDODONTICI COMPLESSI RELATORE:PROF. GIANFRANCO VIGNOLETTI CAGLIARI 31/05/2008 * ENDODONZIA ED IMPLANTOLOGIA: UN OBIETTIVO COMUNE RELATORI: VARI LA QUERCIA VITERBO 14/06/2008 * RESTAURI ESTETICO-ADESIVI IN COMPOSITO NEI SETTORI POSTERIORIRELATORE: DOTT. GUIDO FICHERA ALGHERO 28/06/2008 * * Eventi Formativi in attesa di accreditamento Per informazioni Dr. Enrico Lai - P.O. PROSPETTIVA ODONTOIATRICA 23 MARZO MAGGIO / GIUGNO APRILE

6

7

8 PROMO EVENTI PUGLIA Riparte per il 2008 il treno delle iniziative culturali targate AIO dopo le iniziative che hanno concluso un altro brillante anno di aggiornamento scientifico per la nostra Associazione. Il progetto formativo che il nuovo Direttivo ha intrapreso per i propri iscritti per il prossimo triennio prevede un primo semestre 2008 di assoluta qualità. Ecco, di seguito, alcuni degli eventi. Leonardo Resta Presidente AIO Bari e Foggia 08/03 Matera - G. Muci Corso di protesi: Trattamento paziente edentulototale 12/03, 09/04, 14/05 Bari Mercoledì AIO, protesi Scaccia l abusivo 15/03 Barletta Implantologia postestrattiva: soluzioni chirurgiche e protesiche 29/03 Bari - Ferrari, Bottacchiari Corso di conservativa 4-5/04 Bari VIII Memorial Nisio - V Congresso AIO 12/04 Matera - P. Saragnese Chirurgia ossea resettiva 24/05 Taranto Attuali orientamenti in pedodonzia 07/06 AIO dentist to dentist La nuova squadra AIO BARI e FOGGIA Leonardo Resta presidente Gianvito Chiarello vice presidente Alessandro Nisio segretario culturale Cesare Dinapoli segretario sindacale Mauro Papagni tesoriere Nicola Napolitano consigliere Guido Ranieri consigliere Cristian Intini, già membro della CAO di Bari, succede a Giuseppe Balice, dimissionario, come Presidente della CAO locale. A Balice un caro saluto e un riconoscente 'grazie' per il superbo ed imparziale lavoro svolto in questi anni di mandato; a Intini i più calorosi auguri per un sereno e proficuo lavoro per il prossimo futuro. DIMISSIONI VOLONTARIE DEL DIPENDENTE: OBBLIGATORIE ON LINE DAL 5 MARZO Varata a novembre dello scorso anno una legge che modifica in modo sostanziale le modalità delle dimissioni volontarie dal lavoro. La legge stabilisce infatti che l'intenzione di recedere dal contratto di lavoro, deve essere presentata dal lavoratore, a pena di nullità, su appositi moduli predisposti e resi disponibili dalle direzioni provinciali del lavoro, da sindacati e patronati. La nuova regola, valida per tutti i contratti di lavoro, subordinato e non, indipendentemente dalle caratteristiche e dalla durata, - quelli di collaborazione coordinata e continuativa, le collaborazione a progetto, i contratti di collaborazione a natura - entra in vigore il 5 marzo Il Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 19 febbraio 2008, il Decreto Interministeriale del 21 gennaio 2008 concernente il modulo informatico per la presentazione delle dimissioni volontarie, valido su tutto il territorio nazionale, dotato delle caratteristiche di non contraffazione e falsificazione, rendendo nulle le dimissioni presentate in altra forma. In pratica, il lavoratore che intende dimettersi volontariamente dovrà personalmente o per il tramite di un suo delegato (Servizi per l Impiego, Comuni, Sindacati/Patronati), registrarsi in una pagina internet del sito del Ministero del Lavoro (www.lavoro.gov.it) e compilare on-line il modello, inviarlo informaticamente e stamparne copia per il datore di lavoro. Le dimissioni presentare con un modello diverso sono nulle. E se il dipendente non le presenta cosa succede? E se dopo aver comunicato a voce di voler recedere dal contratto decidesse di ripresentarsi al lavoro dopo una settimana cosa succede? Nessuno lo sa. Plurimae leges, corruptissima repubblica. (Tacito) VALLE D AOSTA L'A.I.O. Valle d'aosta organizza mercoledi 9 aprile 2008 LE EMERGENZE MEDICHE NELLO STUDIO ODONTOIATRICO OBIETTIVI DEL SEMINARIO: Fare acquisire le competenze necessarie per affrontare le emergenze mediche insorte nel corso delle procedure odontoiatriche, mediante una accurata anamnesi, una diagnosi tempestiva e una adeguata terapia. RELATORI: Alessandro Angellotti e Nicola Di Francesco Specialisti in Anestesiologia e Rianimazione presso l'ospedale Regionale di Aosta SEDE: Il seminario si svolgerà presso l'ordine dei Medici chirurghi e degli Odontoiatri della Valle d'aosta, corso Lancieri d'aosta 5, AOSTA PROGRAMMA: Accidenti cardiovascolari (diagnosi e terapia) 18,15 Accidenti respiratori (diagnosi e terapia) 19,00 Accidenti neurologici (diagnosi e terapia) 19,30 Ansiolisi e sedazione (uso dei farmaci più comuni) 20,00 Massaggio cardiaco e ventilazione con maschera È stato richiesto l accreditamento ECM regionale per odontoiatri, medici, infermieri, igenisti dentali Per informazioni e iscrizioni: dott. MASSIMO FERRERO tel oppure inviare all'indirizzo Alessandro Matano, nato a Catanzaro il 31 Luglio scorso per la felicità di papà Augusto e mamma Alessandra Emanuele Del Mastro, conscio che avra' da lottare con Irene e Alessandro, ha deciso di presentarsi gia' corazzato: 4 chili dovrebbero essere un buon biglietto da visita... ASSOCIAZIONE ITALIANA ODONTOIATRI SEZIONE VALLE D' AOSTA Corso Lancieri d'aosta, AOSTA Tel Fax PROSPETTIVA ODONTOIATRICA P.O.

9 PROMO EVENTI PALERMO AIO CE (Continuing Education) è il progetto culturale che l Associazione Italiana Odontoiatri di Palermo propone per l anno 2008 PROGRAMMA CULTURALE 2008 Sabato 01 Marzo Restauri indiretti in composito: Faccette e intarsi Prof. C. D Arcangelo L iter formativo è stato concepito in quattro moduli (1. Chirurgia; 2. Endo-conservativa; 3. Protesi-gnatologia; 4. Tutela sindacale); è data agli iscritti la possibilità di seguire uno o più di essi, ottenendo alla fine di ciascun modulo una targa attestante la partecipazione. Il modulo di CHIRURGIA inizierà con una relazione dal titolo Attualità in tema di bifosfonati - Osteonecrosi dei mascellari, tenuta dalla prof.ssa G. Campisi (Università di Palermo), e seguirà il corso teorico-pratico Lembi e suture, che vedrà come docente Ugo Graziani. Per quanto riguarda il modulo di ENDOCONSERVATIVA, Mario Marrone presenterà una relazione sulla Diga di gomma, e in un secondo incontro il prof. Camillo D Arcangelo (Università di Chieti) presiederà un corso teorico-pratico sui Restauri diretti. La brochure con date, relatori ed argomenti da trattare negli incontri dei moduli sarà disponibile quanto prima per gli interessati. Lo scopo di questa programmazione è rendere più proficua ed interessante l Educazione Continua in Medicina, secondo quanto previsto dalle direttive ministeriali per il triennio , che richiedono agli odontoiatri abilitati l acquisizione di 150 crediti formativi, ottenuti a seguito della partecipazione ad ogni singolo incontro. Per gli studenti è previsto un numero limitato di posti gratuiti per la partecipazione a tutti i corsi, compresi quelli teorico-pratici. Saverio Buccheri Vice Presidente AIO Palermo Sabato29 Marzo II Orientamento...alle normative Relatori vari Sabato 12 Aprile Terapia Parodontale e rigenerativa nella chirurgia Odontoiatrica Prof. G. Cordioli, M. Ludovichetti, D. Di Stefano Sabato 10 maggio Innovazioni in odontoiatria estetica U. Macca Sabato 24 maggio Occlusione bilanciata bilaterale in protesi fissa: ritorno al futuro? A. Molino Sabato 31 maggio Innovazioni nell isolamento del campo operatorio: la Diga di gomma Mario Marrone Per informazioni: Giuseppe Minacori Tesoriere Aio Palermo ROMA CORSO ANNUALE TEORICO-PRATICO LA PROTESI FISSA E IL PARODONTO PIERO SIMEONE, ODT. C. GROPPI CORSO TEORICO-PRATICO DI IMPLANTOPROTESI GIUSEPPE MARANO, FILIPPO TOMARELLI Il corso teorico-pratico si articola in 12 incontri ed è suddiviso in una parte teorica ed una parte pratica; quest'ultima svolta direttamente in laboratorio. Durante il corso verrà analizzato il percorso diagnostico-terapeutico di soggetti candidati alla riabilitazione protesica sulla base delle conoscenze più attuali. Saranno inoltre svolte lezioni di perioprotesi per riabilitazioni di pazienti affetti da parodontopatie. Il corso si propone di dare una linea guida condivisibile dal clinico e dal tecnico, presupposto necessario per il raggiungimento comune dell'obiettivo finale. Per ottimizzare l'apprendimento ogni corsista potrà selezionare un caso da trattare durante il corso. Durante l'incontro iniziale i relatori analizzeranno il caso e forniranno indicazioni e strategie di trattamento dello stesso; il paziente scelto potrà essere seguito durante il corso, in ogni fase della terapia sia clinica sia di laboratorio dai relatori. Programma Elementi di diagnosi Gnatologia Parodonto Provvisori Preparazioni One day Metal Free L'impronta Prove cliniche Cementazione Tecniche e tecnologie di laboratorio Scienza e tecniche dei materiali Esercitazioni e/o prove pratiche Informazioni: rappresenta oggi uno strumento formidabile nelle mani del Profes- L implantologia sionista che voglia offrire al proprio paziente una riabilitazione protesica sempre più confortevole. La conoscenza dei principi dell osteointegrazione e delle caratteristiche biomeccaniche degli impianti dentali permettono di ridurre al minimo i rischi di insuccesso, e di ottenere una riabilitazione implantoprotesica predicibile, estetica e funzionale. Scopo del corso è di passare in rassegna le molteplici situazioni anatomo-cliniche che solitamente si incontrano nella normale pratica ambulatoriale, eseguire un corretto approccio diagnostico, al termine del quale formulare uno o più piani di trattamento, e fornire quindi le basi per una corretta riabilitazione implanto-protesica. Il corso si articola in quattro incontri teoricopratici, ognuno della durata di un giorno e mezzo. Dal secondo incontro, gli odontoiatri frequentatori, in possesso di adeguata polizza assicurativa che copra la pratica dell implantologia, potranno operare i propri pazienti sotto la diretta supervisione dei docenti del corso. Gli interventi eseguiti durante il corso saranno videoregistrati e saranno oggetto di discussione collegiale. Ogni partecipante eseguirà delle esercitazioni su simulatore, utilizzando una mandibola artificiale, impianti e kit chirurgico. P.O. PROSPETTIVA ODONTOIATRICA 27

10 PROMO EVENTI CAMPANIA COORDINAMENTO INTERPROVINCIALE DELLA CAMPANIA INCONTRI DI ODONTOIATRIA 2008 Per il triennio il Ministero ha stabilito che ogni operatore sanitario dovrà raggiungere 150 crediti formativi. Considerando che anche i liberi professionisti sono impegnati ad assolvere all'obbligo della formazione continua, essendo eguali le loro responsabilità deontologiche e legali nei confronti dei pazienti e della qualità delle prestazioni sanitarie erogate, così come ribadito dalla sentenza del TAR Lazio, il Coordinamento Interprovinciale delle sedi A.I.O. di Benevento, Caserta e Napoli ha deciso un calendario di corsi accreditati ECM per tutto l anno 2008, così da consentire ai Soci dell Associazione il raggiungimento dei crediti formativi necessari. I corsi saranno totalmente gratuiti per i Soci A.I.O. in regola con il pagamento della quota associativa. A.I.O. FATTI NON PAROLE Il Coordinatore Regionale A.I.O. Salvatore Bencivenga Il Presidente Provinciale A.I.O. Benevento Nicola Iorillo Il Segretario Culturale A.I.O. Benevento Carmine Camillo 01 Marzo Benevento Il Laser in Odontoiatria Prof. Giuseppe Iaria 08 Marzo Caserta Corso di piezochirurgia e metodica implantare Winsix Moderatore: Prof. Gilberto Sammartino Relatori: Raffaele Vinci, Loris Prosper, Marco Manica 12 Aprile Benevento Corso di Conservativa Estetica Prof. Guida 19 Aprile Caserta Principi e tecnica della stratificazione estetica con materiali compositi Cattaruzza 10 Maggio Benevento Corso di Conservativa Prof. Sandro Rengo 17 Maggio Caserta Alitosi Diagnosi e terapia delle lesioni vescicoloerosive del cavo orale Prof. L. Lo Muzio, Prof. G. Campisi, A. Musciotto 31 Maggio Caserta Vademecum di Pronto Soccorso per l odontoiatra R. Mannella 7 Giugno Benevento Corso di Implantologia e tecniche di aumento del volume osseo nelle creste atrofiche Carmine Caracciolo CATANIA RIPARTE CON VIGORE LA SEDE DI CATANIA ORMAI VERSO I 40 SOCI I nuovi referenti: Buon lavoro! Benevento 12 aprile Restauri estetici adesivi diretti Sistemi adesivi smalto-dentinali di ultima generazione; sistemi a 2 passaggi e a 1 passaggio Compositi e scelta del colore Lampade fotopolimerizzatrici di ultima generazione Perni pre-fabbricati in fibra estetici Come evitare i fenomeni di ipersensibilità post-operatoria Preparazione per restauro diretto ed indiretto Tecnica di applicazione e di modellazione del composito nei settori anteriori La cementazione del restauro indiretto Rifinitura e lucidatura dei manufatti per un estetica ottimale Sebastiano Ferlito (presidente) Giovanni Barbagallo (segretario) Francesco Gurrera FERRARA La sera del 18 dicembre è nata la nuova sezione provinciale AIO di Ferrara. All'assemblea hanno partecipato moltissimi colleghi (la sala era piena con persone in piedi) e nel giro di pochi minuti si sono registrate venti adesioni. Adesioni che sono aumentate nel corso della serata e che dovrebbero crescere ulteriormente nei prossimi giorni. Cesare Brugiapaglia - successivamente eletto per acclamazione alla carica di Presidente provinciale - ha esordito dicendo che si avverte più che mai, in questi tempi, la necessità di aderire ad un'associazione che si è fatta veramente interprete delle reali esigenze degli Odontoiatri Liberi Professionisti e che rappresenta l'unica realtà in grado di difendere al meglio le loro aspettative e i loro diritti. Non contano i numeri sbandierati da altri e il rincorrere spasmodico di una visibilità mediatica, se poi i risultati mancano o sono in contrasto con le esigenze della maggioranza della categoria o gli argomenti non sono democraticamente discussi e condivisi. Gli Andrea Guida L odontoiatra si trova di fronte sempre a continue innovazioni tecnologiche dei materiali e delle tecniche per un restauro estetico nei settori anteriori e posteriori. Il corso in questione ha come obbiettivo primario quello di rivedere tutte le innovazioni tecnologiche e dei materiali sopraggiunte nell ultimo periodo e valutare quali possono essere le difficoltà e le controindicazioni nella realizzazione di restauri estetici con i nuovi materiali compositi e i loro adesivi. Il tutto allo scopo di fornire suggerimenti per un successo clinico nel rispetto dei tessuti dentali e parodontali anche attraverso una revisione critica della letteratura sull utilizzo dei nuovi compositi nanoriempiti. LA SPEZIA Ecco il nuovo consiglio direttivo della Spezia Presidente - Silvio Mencarelli Vicepresidente - Paolo Belsito Segr. Sindacale - Gian Vincenzo Bernacca Segr. Culturale - Gianluigi Valentini Tesoriere Sergio Sommovigo stessi concetti sono stati espressi dal neo Presidente Nazionale Salvatore Rampulla e da Domenico Del Monaco dell'aio Veneto, intervenuti come graditi ospiti. Alla nascita della nuova Sezione provinciale hanno partecipato, con entusiasmo, anche numerosi esponenti del Direttivo dell'andi locale. Segno, quest'ultimo, che si può instaurare, tra persone che condividono gli stessi principi ed obiettivi, una vera collaborazione nell'esclusivo interesse degli Odontoiatri, superando sciocche e dannose rivalità. Al termine dell'assemblea, si è festeggiato l'evento con un brindisi e si sono scambiati gli auguri per le prossime S. Festività. 28 PROSPETTIVA ODONTOIATRICA P.O.

11 NOTIZIE DALLE SEDI BENEVENTO I MEMORIAL PIETRO LONARDO Asettembre si è svolto il Primo Memorial Pietro Lonardo, manifestazione organizzata dalla sede A.I.O. di Benevento. Hanno partecipato numerosi odontoiatri che, con la loro presenza, hanno voluto ricordare le doti umane e professionali di un collega prematuramente scomparso. Alla presenza dei familiari hanno voluto portare il loro ricordo Il Presidente Nazionale dell A.I.O. Gerhard Seeberger, il Sindaco di Benevento Fausto Pepe, Nicola De Luca e l On.le Ferdinando Errico. Il premio Pietro Lonardo per la migliore tesi di Laurea presentata nell anno 2006 è stato assegnato alla collega Cancellieri. Il Presidente provinciale AIO ha dichiarato che il Memorial diventerà un punto fermo per l aggiornamento degli Odontoiatri sanniti anche nei prossimi anni a venire; tutto il Direttivo di A.I.O. Benevento è gia al lavoro per la prossima edizione. TORINO CONGRESSO FUORI PORTA APRILE -2 MAGGIO EGITTO, MARSA ALAM Programma scientifico: Giovanni Anglesio Farina - L utilizzo del laser Nd:YAG in endodonzia. Valutazione sperimentale Massimiliano Barcali - Impianti post estrattivi a carico immediato Diego Bonaudo - La chirurgia protesicamente guidata nelle riabilitazioni implantari: tecniche Cad-Cam Rolando Ceccarelli - Elevazione sinusale per via crestale: nuove tecniche Raffaello Cimma - Toronto bridge: considerazioni protesiche Massimo Dani - Rialzo del seno per via crestale mediante la tecnica di F. Cosci Andrea Grassi - Uso delle microgriglie in titanio nella GBR Vincenzo Macrì - La bocca dei nostri pazienti: un nuovo mercato per le multinazionali? Riflessioni sul futuro della professione Informazioni e programma collaterale: È un luogo decisamente speciale: il territorio desertico ospita picchi di oltre duemila metri, fra cui il Gebel Moussa, il Monte della Bibbia, mentre ai lati di questo triangolo rovesciato si adagiano il Golfo di Suez, ad ovest, e il Golfo di Aqaba, ad est; il Mar Rosso, che a sud corre verso l Oceano Indiano, riempie questi golfi ed è praticamente un mare interno, quindi bacino ANCONA In autunno si è insediato il nuovo direttivo Aio Ancona così composto: Presidente Vice Presidente Segretario Tesoriere Segretario Culturale ideale per la proliferazione di flora e fauna acquatiche. Un mare tropicale che non è ancora stato compromesso da imprudenze umane; la mancanza di inquinamento (da Suez non passano navi petrolifere), l assenza di grandi città, gli insediamenti turistici limitati (200 km di costa su 4000) uniti all elevata temperatura dell acqua (fra 22 e 30 ) hanno favorito, nell arco di milioni di anni, uno sviluppo iperbolico dell attività dei coralli protesa su un ecosistema estremamente delicato. Marsa Alam è stato fino a pochi anni fa un piccolo villaggio di pescatori situato in Egitto, sulla costa ovest del Mar Rosso. Negli ultimi anni, a seguito dell apertura dell aeroporto internazionale (codice ICAO: HEMA, codice IATA: RMF) nel 2001, è cresciuto rapidamente fino a divenire una popolare destinazione turistica, come lo sono già Sharm el Sheikh e Hurghada. Marsa Alam è situata in prossimità del Tropico del Cancro, dove il Mar Rosso incontra il deserto del Sahara, e si presenta ricca di palmeti e mangrovie, con un mare ricco di pesce per via della presenza della barriera corallina. Quest ultima è molto rinomata tra i subacquei per via dei molti siti d immersione ancora incontaminati, in cui si possono incontrare facilmente delfini (del genere stenella rostrata), dugongo e squali martello. Per ulteriori informazioni Segreteria AIO via Cavalli 30- TORINO tel fax Giuseppe Sarti Giuseppe Bonura Carlo Campanelli Paolucci Alessandro Matteo Maraschi A tutti i migliori auguri di Buon Lavoro! 19 aprile - Ettore Giugiaro TERAPIA DEL DOLORE CRONICO IN ODONTOIATRIA: LA "NEUROIMMUNOMODULAZIONE CON ANESTETICI LOCALI" (NEURALTERAPIA) MILANO sabato 26 gennaio 2008 Le prestazioni odontoiatriche in regime di convenzione diretta e indiretta in Italia Continua la tournèe del Presidente Nazionale Salvatore Rampulla per illustrare quanto sta succedendo nel settore e quali scenari si stanno delineando a carico della nostra professione. Sabato 26 Gennaio c/o l Istituto Stomatologico Italiano di Milano, il Presidente Alessandro Cristiano Staffelli ha aperto i lavori che di fatto segnano l inizio dell attività associativa milanese. Un grazie al Presidente CAO di Milano Dr. Valerio Brucoli che con un esimio intervento, ha introdotto l apertura dei lavori e con magistrale chiarezza ha descritto il corollario politico sanitario che ha caratterizzato questi mesi di incontri ministeriali. Ringraziamenti anche ai presenti consiglieri CAO Dr. Ercole Romagnoli e Dr. Dino Dini, ai Presidente dell ISI Dr. Roberto Borloni e ai Docenti Prof. Antonino Salvato e Prof. Aldo Bruno Giannì e alle altre sigle sindacali presenti che rappresentano il settore odontoiatrico. In grande stile da buon Norvegese, il Ns. Presidente Nazionale Dr. Salvatore Rampulla ha ringraziato il Direttivo di Milano per aver organizzato questo evento di grande attualità considerandolo un corso di sopravvivenza. Senza voler fare allarmismo, l odontoiatria libero professionale italiana è oramai in preda ad una metamorfosi. Sconvolgente il sistema sperimentato in Germania, assistenza in forma diretta, che ha portato l odontoiatria ad un livello tale da mettere in ginocchio i dentisti tedeschi. Il futuro non è chiaro, e altrettanto meno chiaro il silenzio in merito. I partecipanti interessati hanno espresso meraviglia per l assoluta assenza di informazione della tematica, mai sviluppata sino ad ora.nello specifico i colleghi, provenienti da altre sedi AIO hanno messo in risalto la necessità di continuare a lavorare in questa direzione invitandoci ad organizzare altri eventi similari. Noi vogliamo dedicare un po del nostro tempo all AIO vedremo se il tempo ci darà ragione. Concludiamo con una frase in uso da AIO Veneto che ci ha particolarmente colpito e che vogliamo citare: Non possiamo aspettarci di raccogliere fiori che non abbiamo mai piantato (V. Havel) Un cordiale saluto Il Direttivo AIO Milano P.O. PROSPETTIVA ODONTOIATRICA 29

12 NOTIZIE DALLE SEDI BARI Odontoiatria avanzata nel nuovo Millenio 2 Simposio AIO AIO E UNIVERSITÀ INSIEME A BARI L OTTOBRE 2007: L UNIONE FA LA FORZA! VENETO AIO VENETO HA RINNOVATO IL CONSIGLIO DIRETTIVO PER IL TRIENNIO Mercoledì 9 gennaio a Verona è stato rinnovato il Consiglio Direttivo di AIO Veneto che ora è così composto: Presidente: DOMENICO DEL MONACO Vice Presidente: CLAUDIO MODENA Tesoriere: ELENA BERTUZZO Segretario Sindacale:MARCO MIRIJELLO Segretario Culturale: AMEDEO LENZO Nel momento in cui mi accingo ad assumere la responsabilità di guidare l AIO Veneto per i prossimi tre anni desidero, prima di tutto, rivolgervi un caloroso augurio per un 2008 ricco di serenità, armonia, salute e successo. Un ringraziamento ai vecchi soci che da subito ci hanno dato fiducia, un benvenuto ai nuovi iscritti e un invito a tutti i Colleghi del Veneto di seguire, partecipare e contribuire all attività sindacale dell AIO in un momento in cui c è grande bisogno di un vero sindacato. Credo condividiate insieme a me le preoccupazioni sul futuro della professione e le difficoltà di gestire la quotidianità del nostro lavoro. Questo stato di cose, tuttavia, non si è creato per caso né all improvviso, ma nasce da scelte precise della politica che ha trovato un prezioso alleato nell inerzia e nella colpa di alcune nostre rappresentanze sindacali. Gli esempi più recenti di questa non casuale liquidazione della categoria li troviamo nel poco convinto contrasto verso il profilo sanitario dell odontotecnico, nell indicazione di tariffe massime quando nulla si è fatto per difendere quelle minime, nella promozione di un tempario per ogni prestazione clinica, riesumando uno strumento usato in passato nelle fabbriche, per produrre un prodotto grezzo alla catena di montaggio e nell apertura alle convenzioni, abilmente nascosta dietro l apparente generosità di favorire cittadini poveri. Tutto ciò senza nessuna attenzione per il professionista sempre più caricato di oneri fiscali e burocratici e additato come evasore e responsabile dei mali del paese. Il dramma della nostra categoria, purtroppo, è quello di una fiducia tradita che molti dentisti avevano riposto in una dirigenza che si è manifestata più propensa a coltivare posti in qualche consiglio di amministrazione che a difendere la ha sempre considerato la cultura e l aggiornamento fondamentali nella nostra professione L AIO e si è sempre distinta per i propri principi di coerenza, chiarezza e correttezza. Lo scorso anno all interno della commissione cultura istituita dalla Commissione Albo Odontoiatri dell OMCeO della provincia di Bari, era nato un progetto per coinvolgere tutte le associazioni nella realizzazione di un grande evento in Puglia. Tale progetto aveva come primo obiettivo quello di realizzare una manifestazione unica tra varie organizzazioni, mettendo in comune tutte le proprie risorse economiche e logistiche; secondo obiettivo era di riuscire ad offrire cultura con relatori di rilevanza internazionale in tutte le discipline dell Odontoiatria; terzo obiettivo riuscire a portare GRATUITAMENTE nel nostro territorio tutto questo. Delle diverse componenti associative e sindacali presenti al tavolo della commissione cultura solo l AIO e il Dipartimento di Odontostomatologia e Chirurgia, hanno deciso di realizzare questa idea ed hanno programmato le 3 giornate culturali per tutti i colleghi di Puglia, Basilicata e regioni limitrofe. Nella prima giornata si sono svolti due corsi teorico-pratici di endodonzia e chirurgia, coordinati dal Prof Grassi e dal Prof Gambarini: i partecipanti hanno avuto la possibilità di lavorare su simulatori endodontici e su teste di maiale. Nelle giornate di venerdì e sabato si sono avvicendate diverse sessioni: conservativa con i prof.ri Putignano e Cerutti; chirurgia orale con il Prof Chiapasco; ortodonzia con il Prof Bracco; implantoprotesi con le sessioni italiane e internazionali con traduzione simultanea; ortodonzia ed i rapporti con l ATM con il Prof Roberto Deli; patologia orale con i Prof.ri Favia e Lomuzio; in ultimo la sessione sui nuovi protocolli in terapia parodontale non chirurgica con la Prof.ssa Nardi e le Dott.sse Bellia e Marchisio. Nella giornata del sabato, come di consueto, sono stati premiati i colleghi laureati nel 1987 con l attestato AIO 20 Anni di laurea. L impegno, la mole di lavoro e le difficoltà iniziali nel coordinare gruppi diversi, sono state ampiamente superate dalla soddisfazione e dalla gratificazione del plauso dei colleghi che hanno partecipato alla manifestazione: si è realizzato un overbooking di L assessore alla sanità della regione Puglia, Dott Alberto Tedesco iscrizioni così ampio, tale da esaurire anche gli ultimi posti in piedi nelle aule! E doveroso da parte nostra ringraziare innanzitutto tutte le aziende sponsor che hanno permesso di dare accesso gratuito a tutti i partecipanti di questo congresso; ringraziamo tutti i colleghi dell AIO Bari e di tutte le sezioni provinciali, il Prof Roberto Grassi e il Prof Gianfranco Favia del Dipartimento di Odontostomatologia, la Flohr Editrice ed il Dott Walter Wille-Kollmar e tutti coloro che hanno cooperato per realizzare la manifestazione. Il successo ottenuto come risultato di un lavoro unitario puo solo permettere di ottenere vantaggi per la categoria odontoiatrica: l unione fa la forza e questo ne è un esempio! Buon anno a tutti e arrivederci alle prossime iniziative AIO nonché al 3 simposio nel prossimo Ottobre 2008! dignità della professione e gli interessi dei professionisti. Non so se lo stravolgimento in atto sia frutto di pressioni clientelari, ma certo comporterà un danno per la grande maggioranza dei professionisti che non solo non sono stati difesi ma non sono stati nemmeno interpellati né rispettati nella loro volontà. Il disegno che si vuole realizzare è frutto di una operazione demagogica che dietro una falsa solidarietà coltiva il desiderio di trasferire la clientela degli studi privati verso megastrutture e supermercati del dente che poco hanno a che vedere con la libera scelta del curante, con il rapporto di fiducia e con la qualità delle cure. E, naturalmente, hanno poco a che vedere anche con il risparmio di spesa! Di fronte ad un bilancio così in perdita è necessario cambiare banca. Chi vuole mettere le mani sulla professione deve trovare un sindacato capace di impedirglielo. Per far questo i dentisti italiani devono trasferire il loro consenso da chi ha disatteso le loro aspettative verso chi ha la volontà, la capacità e il coraggio di difendere i diritti negati. I dentisti italiani hanno in mano uno strumento formidabile: il loro voto. E arrivato il momento di usarlo, è arrivato il momento di restituire le tessere di chi non ha voluto rappresentare queste istanze e ciò prima che sia troppo tardi, prima di un lento ma inesorabile smantellamento della nostra professione. Prima di congedarmi, desidero rivolgere un invito ai colleghi più motivati nella difesa della professione, su qualsiasi fronte essi operino, affinché, di fronte ad una crisi strutturale del nostro lavoro e ad una minaccia portata dal suo interno, non offrano sostegno ad una associazione che non lo merita e che non li merita, affinché non si facciano usare come stampella per un progetto che stravolge la libera professione. In caso contrario sono certo che andranno incontro a cocenti delusioni. La difesa dei principi in cui crediamo non trova beneficio nella indecisione, ma richiede da subito il sostegno di tutti, a fianco di chi ha la volontà, il coraggio e la capacità di battersi ancora per difendere la nostra libertà. «Non possiamo aspettarci di raccogliere fiori che non abbiamo mai piantato». Per dare ancora forza e voce ad una speranza, nell interesse non solo dei dentisti ma anche dei pazienti. Domenico Del Monaco Presidente AIO Veneto 30 PROSPETTIVA ODONTOIATRICA P.O.

13 NOTIZIE DALLE SEDI TRIESTE MANIFESTAZIONE DENTAMICO UN SUCCESSO! Il 24 novembre scorso si è svolta a Trieste la manifestazione DentAmico, organizzata dalla sede AIO di Trieste e Gorizia, con la collaborazione della Clinica Odontoiatrica dell Università di Trieste e dell Istituto Burlo Garofalo, con il patrocinio, tra gli altri, del Comune di Trieste. La manifestazione ha visto l impegno di una ventina di odontoiatri, 10 studenti in odontoiatria, 3 igieniste e 2 persone di sostegno. A tutti va un caloroso grazie per l opera volontariamente e gratuitamente prestata. L affluenza incoraggiante, calcolata come numero di persone entrate nello stand, è stata di circa 2500 contatti; il dato sarebbe stato sicuramente maggiore se il tempo fosse stato più clemente. Lo stand di 64 mq con invito all americana, situato in pieno centro città in piazza della Borsa, era suddiviso in 4 zone: Area della mostra fotografica relativa al volontariato odontoiatrico nel mondo Zona didattica Zona ludica con la nostra mascotte - l orso Osvaldo - ed i palloncini DentAmico Zona di distribuzione campioni omaggio forniti dalle ditte: Forniture Dentali (Henry Schein), Recordati, Pierrel, Curaden, Zymafluor, Dental Club, Dentonet, Oral B, AZ e Butler. La zona didattica a disposizione del pubblico per illustrare i concetti della prevenzione nel bambino e nell adolescente, ha riscosso vivo successo da parte dei visitatori per le sue caratteristiche di chiarezza, correttezza, affidabilità e completezza. Assieme ai campioni omaggio sono stati consegnati ai visitatori 2 pieghevoli preparati per l occasione che illustravano i concetti basilari della prevenzione in maniera più semplice possibile ed uno sulla campagna di lotta all abusivismo. Tra gli altri, hanno visitato lo stand anche 2 classi di scuola primaria e due di scuola media, accompagnate dai rispettivi insegnanti. Graditissime le visite allo stand del Presidente dell Ordine dei Medici ed Odontoiatri di Trieste, professor Melato e del Presidente AIO di Cagliari, a Trieste come turista. Isabella Mayer Da sinistra i Professori Di Lenarda e Cadenaro, Isabella Mayer e la dottoressa Clarich del Burlo LECCE DIRETTIVO AIO LECCE TRIENNIO Il 26 gennaio si sono svolte le elezioni per il rinnovo delle cariche per il triennio dell'aio Lecce. Grandissima la partecipazione da parte dei soci che evidentemente sentendo il particolare periodo che sta vivendo la professione hanno voluto dare prove di solido legame con il sindacato che più oggi li rappresenta. Il nuovo direttivo è così composto: PresidenteSergio Gianfreda VicepresidenteFernando Renis Segretario culturalesalvatore Caggiula Segretario sindacalemichele Modoni TesoriereMarianna Cimino Consiglieri: Marcello Marzano - delega ai problemi legati al convenzionamento Giovannino Muci - consigliere di presidenza nazionale TORINO Nel 2008 il logo AIO comparira' sulle maglie di un team ciclistico che partecipa a manifestazioni agonistiche: su strada, mountain bike, ciclocross. Il team è composto da 20 atleti che correranno con lo stesso spirito combattivo che contraddistingue la nostra associazione. Nella foto a destra Marco De Gioanni, socio AIO Torino e promotore dell'iniziativa, a sinistra il campione provinciale di ciclocross Marco Cusati. ROMA TUTELA DELLA SALUTE TRA CATTIVA POLITICA E MEDICINA DIFENSIVA Aottobre si è tenuto presso il Teatro Capranica in Roma il dibattito dal titolo Tutela della Salute tra cattiva politica e medicina difensiva. Nella sala gremita, l introduzione è stata condotta dal moderatore - il giornalista de La Repubblica Mario Pirani - che ha proposto i temi del dibattito. Ha aperto le ostilità il Presidente dell Ordine di Roma, Mario Falconi, che ha ribadito la volontà della categoria di volersi difendere dalla lottizzazione da parte dei politici nei confronti delle realtà sanitarie espresse in maniera fin troppo palese dalla logica dello spoil system che permette ingerenze inaccettabili nella nomina dei dirigenti sanitari. Falconi ha ribadito la necessità di nomine più trasparenti, espressione di capacità professionali e non di appartenenza a qualsivoglia corrente. A seguire l intervento del Presidente CAO di Roma, Claudio Cortesini che, all apertura del suo intervento, ha formulato il ringraziamento al Presidente nazionale AIO, Gerhard Seeberger, ragguagliando i presenti sulle motivazioni della sua assenza, peraltro vicariata dalla presenza massiccia, ed esclusiva a livello associativo, dell esecutivo AIO provinciale e regionale. Cortesini ha espresso il disappunto alla creazione di nuove figure professionali parallele ed in particolare dell odontoprotesista, con rischio per la tutela di professione e pazienti. Gli esponenti politici invitati hanno ribadito la volontà alla collaborazione, tra lo scetticismo e la speranza della platea. AIO sempre in prima linea a difesa della professione L AIO ha sempre un posto in prima fila nelle lotte per difendere la categoria!! P.O. PROSPETTIVA ODONTOIATRICA 31

14

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015 Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA 26 marzo - 16 aprile - 7 maggio 18 giugno - 9 luglio - 24 settembre 8 ottobre - 19 novembre Relatori Dr. Alessandro Ceccherini,

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

1 di 2 04/10/2012 10:12

1 di 2 04/10/2012 10:12 http://fe-mn-andi.mag-news.it/nl/n.jsp?6o.vp.a.a.a.a 1 di 2 04/10/2012 10:12 Numero 4 - Novembre 2010 Il potere degli eletti : come lo interpretano alcuni e cosa ne penso io. Uno dei temi che sicuramente

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione

20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione Fondazione Prof. Luigi Castagnola Presidente: Dott. Nicola Perrini 20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione 60 Corso Gratuito Fondazione Prof. Luigi Castagnola Evoluzioni tecnologiche in Chirurgia

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento?

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento? IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI A chi mi rivolgo? L' dell garantisce a tutti i soggetti interessati l'esercizio dei diritti d informazione e di accesso ai documenti amministrativi, e favorisce la conoscenza

Dettagli

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE 64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica MILANO (16) 17-19 Settembre 2015 PROSPETTO SPONSOR INFORMAZIONI GENERALI: Presidente: Prof. Riccardo Mazzola,

Dettagli

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org 48 Congresso Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors COMITATI Presidente del Congresso: Carlo Signorelli, Presidente Presidente Comitato organizzatore: Francesco Auxilia,

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE. Anno accademico 2013-2014

CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE. Anno accademico 2013-2014 CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE Anno accademico 2013-2014 Como - Varese, 15 febbraio 2014 DESCRIZIONE DELLA PROPOSTA DI

Dettagli

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE Verbale n. 10 del 5 Novembre 2014 RIUNIONE Il giorno 5 Novembre 2014, alle ore 10.40, il Nucleo di Valutazione dell Università degli Studi del Sannio, si è riunito per discutere sugli argomenti iscritti

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA DELF DALF Le certificazioni ufficii della lingua francese ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO www.testecertificazioni.it IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO

Dettagli

Le Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT)

Le Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT) Le Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT) Fondamenti giuridici delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento Numerosi sono i fondamenti normativi e di principio che stanno alla base del diritto

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani CARTA DEI SERVIZI Questa Carta dei Servizi ha lo scopo di illustrare brevemente il nostro Poliambulatorio per aiutare i cittadini a conoscerci, a rendere comprensibili ed accessibili i nostri servizi,

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione tra Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione F.I.N. C.N.S. FIAMMA La Federazione Italiana Nuoto (F.I.N.), con sede legale in Roma, rappresentata

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA TRA

PROTOCOLLO DI INTESA TRA PROTOCOLLO DI INTESA TRA L Associazione Fare Ambiente, Movimento Ecologista Europeo, già riconosciuta con Decreto del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare del 27 febbraio 2009,

Dettagli

La FLI si rinnova per essere sempre al passo con i tempi.

La FLI si rinnova per essere sempre al passo con i tempi. Carissimi Soci, anche quest anno di vita associativa si avvia gradualmente a conclusione con moltissimi obiettivi raggiunti, moltissime iniziative a tutela e promozione della nostra Professione concluse

Dettagli

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente Cari Associati, abbiamo da poco celebrato a Napoli il ventennale del Congresso Fismad, appuntamento scientifico riconosciuto

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA REGOLAMENTO 16 luglio 2014, n. 6 Regolamento per la formazione continua IL CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE nella seduta del 16 luglio 2014 visto l art. 11 della legge 31 dicembre 2012, n. 247, rubricato Formazione

Dettagli

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO Rif. Organizzatore 8568-10035201 IN COLLABORAZIONE CON ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum La prima operazione da fare, una volta ricevuti i moduli per la raccolta, è quella della Vidimazione. La vidimazione. Viene effettuata dal

Dettagli

Cardioaritmologia nel Lazio

Cardioaritmologia nel Lazio Cardioaritmologia nel Lazio Regione Lazio Roma, 27-28 marzo 2015 Ergife Palace Hotel PROGRAMMA AVANZATO Con il Patrocinio di ANCE Cardiologia Italiana del Territorio Sezione Regionale Lazio Coordinatori:

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito Pagina 1 di 13 - MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito SOMMARIO MZ GROUP pag. 3 MZ CONGRESSI S.RL. pag. 4 PIANIFICAZIONE 1. Scelta della sede congressuale pag. 5 2. Gestione pratica ECM (Educazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI 1 OGGETTO DEL PREMIO l Amministrazione Comunale di Pregnana Milanese Assessorato alla Cultura istituisce un premio annuale di laurea intitolato alla memoria

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA

RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA Dipartimento di Studi Aziendali e Giusprivatistici RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA Il giorno 23 del mese di aprile dell anno 2013,

Dettagli

Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c.

Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c. Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c. Data e Sede: 1-2 dicembre 2010 - Roma Evento ECM N N. rif. ECM 10033589 crediti 9 Programma e

Dettagli

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale Protocollo N. del. Deliberazione N. del ASSESSORATO SERVIZI SOCIALI Proposta N. 66 del 24/03/2015 SERVIZIO SERVIZI SOCIALI Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Durc online: dal 1 luglio nuova procedura di verifica della regolarita' contributiva

Durc online: dal 1 luglio nuova procedura di verifica della regolarita' contributiva RASSEGNA STAMPA UNISANNIO 02/07/2015 Indice Il Sannio Quotidiano 1 Unisannio Atenei campani, il rettore Filippo de Rossi al vertice Il Mattino 2 Unisannio Coordinamento atenei campani: de Rossi al vertice

Dettagli

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15 Si terrà il 29 e 30 giugno 2015, presso la Sala Magna di Palazzo Chiaramonte Steri, il convegno dal titolo La Rete diabetologica pediatrica in Sicilia. Novità Organizzative e assistenziali: le nuove lineee

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Il 6 e 7 novembre 2014 INFFU organizza a Roma il I corso nazionale di Igiene Urbana: STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Accreditato ECM dall Istituto Zooprofilattico

Dettagli

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%.

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%. COMUNE di SASSARI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI PROTOCOLLO D INTESA INTERISTITUZIONALE FINALIZZATO ALLA CONOSCENZA DEL FENOMENO DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA E ALLA PRIMA INDIVIDUAZIONE DI MISURE DI

Dettagli

Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca

Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca Parere n. 5 del 22/6/2011 Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca Oggetto: Programmazione nazionale dei

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA Protocollo RC n. 4480/15 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 20 FEBBRAIO 2015) L anno duemilaquindici, il giorno di venerdì venti del mese di febbraio, alle ore

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira Sardegna Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas Su Balente e sa Emina con Michelangelo Pira presentazione di Bachisio Bandinu Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas

Dettagli

attività motorie per i senior euro 22,00

attività motorie per i senior euro 22,00 Le attività motorie Chi è il senior? Quali elementi di specificità deve contenere la programmazione delle attività motorie destinate a questa tipologia di utenti? Quali sono le capacità motorie che necessitano

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia della coppia e i suoi percorsi affettivi

Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia della coppia e i suoi percorsi affettivi ISIPSÉ Istituto di Specializzazione Scuola di Psicoterapia in Psicologia Psicoanalitica del Sé e Psicoanalisi Relazionale presenta il convegno internazionale Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia

Dettagli

Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying

Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying by Cattaneo Zanetto & Co. Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying di Alberto Cattaneo Partner, Cattaneo Zanetto & Co. Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying Ormai è diventato un

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6 Convegno AL TERMINE DI TELEMACO riflessioni a margine dell esperienza svolta www.telemaco.regione.lombardia.it Codice evento: SDSS 10092/AE VENERDI 12 NOVEMBRE 2010, ore 10.000 18.00 Politecnico di Milano

Dettagli

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI La Scheda Unica Annuale (SUA) è lo strumento di programmazione dei Corsi di Laurea e attraverso il quale l ANVUR farà le proprie valutazioni sull accreditamento (iniziale e periodico)

Dettagli

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore ATTIVITA FERROVIARIE RFI:Informativa e invio documentazione ACI GLOBALE Verbale di accordo e comunicato unitario AUTONOLEGGIO Comunicato unitario di proclamazione sciopero TRASPORTO MERCI LOGISTICA AUTOSTRADE

Dettagli

Codice Deontologico degli psicologi italiani

Codice Deontologico degli psicologi italiani Codice Deontologico degli psicologi italiani Testo approvato dal Consiglio Nazionale dell Ordine nell adunanza del 27-28 giugno 1997 Capo I - Principi generali Articolo 1 Le regole del presente Codice

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi La Regione Puglia nel percorso del POAT DAGL Laboratori e sperimentazioni per il miglioramento della qualità della

Dettagli

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO M Innovazione Conoscenza RETE REPOR RT ATTIVITA PATENT LIBRARY ITALIA 213 DIREZIONE GENERALE LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE UFFICIO ITALIANO BREVETTI E I Sommario Introduzione... 3 I servizi erogati dalla Rete...

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015 ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO Delegazione Gran Magistrale della Sardegna SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

Dettagli

TEST INGEGNERIA 2014

TEST INGEGNERIA 2014 scienze www.cisiaonline.it TEST INGEGNERIA 2014 Ing. Giuseppe Forte Direttore Tecnico CISIA Roma, 1 ottobre 2014, Assemblea CopI DATI CISIA - MARZO, SETTEMBRE 2014 test erogati al 15 settmebre CARTACEI

Dettagli

Obblighi dei medici nei casi di infortunio e malattia professionale

Obblighi dei medici nei casi di infortunio e malattia professionale Obblighi dei medici nei casi di infortunio e malattia professionale A cura di: - Inail Direzione Regionale Lombardia - Regione Lombardia - Direzione Generale Sanità Documento realizzato nell ambito della

Dettagli

3,5 CREDITI. Provider ECM Medical Service n ID. 176 Ig. Dentali

3,5 CREDITI. Provider ECM Medical Service n ID. 176 Ig. Dentali 3,5 CREDITI ACCREDITAMENTO E.C.M. Provider ECM Medical Service n ID. 176 Ig. Dentali PRESENTAZIONE Cari Colleghi, Cari Amici, La Società Italiana di Scienze dell Igiene Orale, nata 5 anni fa, è arrivata

Dettagli

ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com

ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLE PROPOSTE CONCERNENTI LE MATERIE POSTE ALL ORDINE DEL GIORNO DELLA ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DEL

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli