Camera dei D eputati Senato della Repubblica

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Camera dei D eputati - 6 5 7 - Senato della Repubblica"

Transcript

1 Camera dei D eputati Senato della Repubblica L.R 7 / in se d ia m e n ti p ro d u ttiv i In c e n tiv i a c o n so r z i di im p r e se in d u stria li ed a r tig ia n e o p e r a n ti in A m m inistrazione di Aiuti a favore dell'occupazione S vilu ppo p ro d u ttiv o e te rrit Servizi per le imprese Contributo in c/capitale c/impianti Altro Dati Finanziari degli ultimi se tte anni (C/m ilioni) - contributo ( Agev. C oncesse 3, ,67 Agev. E rogate -- 1/ ,32 A gev. R evocate ~ 0,00 0,00 Dati Finanziari degli ultimi sette anni ( /m ilion i) - sp ese am m esse Spese Am m esse 1/32 1,32

2 Camera dei D eputati Senato della Repubblica L.R. 1 3 / La R e g io n e L azio co n ta le in te r v e n to in te n d e fa v o r ir e la c r e a z io n e e lo sv ilu p p o di id e e e p r o g e tti in n o v a tiv i da p a rte d e lle d o n n e A m m inistrazione di R egim e di aiuto: Soggetti beneficiari: BIC Lazio In 'de minimis' Aiuti a favore delle PMI R icerca e svilu p p o e in n o vazio n e tecn ologica Innovazione e/o trasferimento tecnologico Altri Beneficiari, Piccole e Medie Imprese Contributo in c/capitale c/impianti Attrezzature/macchinari/impianti, Progettazione/studi/consulenze, Brevetti/licenze/marchi, Spese generali Dati Finanziari degli ultimi se tte anni (C/m ilioni) - contributo ( A gev. C o n c esse 1,48 1,48 A gev. E rogate A gev. R evocate Dati Finanziari degli ultimi sette anni (C/m ilioni) - sp ese am m esse ,34 2,34

3 Camera dei D eputati Senato della Repubblica L.R. 1 3 / A rt.s ta rtu p In n o v a tiv e La R e g io n e L azio co n l'a r t.6 d ella L.R. n. 13 d el ha istitu ito un F on d o p er s o s t e n e r e la d iffu sio n e d e lle S ta r t Up In n o v a tiv e e di p ro g etti im p ren d ito ria li in lin e a co n la S m a rt S p e c ia lisa tio n S tr a te g y r e g io n a le. A m m inistrazione di Lazio Innova S.p.A. In 'de minimis' Non definito N uova im pren d ito ria lità ' Imprese innovative Soggetti beneficiari: Piccole e Medie Imprese ' Contributo in c/capitale c/impianti, Contributo in c/esercizio Automatico Altro

4 Camera dei D eputati Senato della Repubblica POR FESR A rt.a ttività F o n d o p r e stiti sta r tu p. Con la d e te r m in a z io n e n. G d el 2 2 g e n n a io (BUR n. 8 d el 2 8 g e n n a io ) la R e g io n e L azio ha a p p rovato l'a w is o p u b b lico r e la tiv o alla lin ea di a ttiv ità d e n o m in a ta "Fondo p er p r e stiti p a rtecip a tiv i a lle s ta r t up". L 'o b iettiv o d e ll'in iz ia tiv a, p A m m inistrazione di Soggetti beneficiari: Tipologia dell' agevolazion e: LAZIO INVA S.P.A. In 'de minimis' Non definito N uova im p ren ditorialità ' Imprese di nuova costituzione Microimprese, Piccole e Medie Imprese Finanziamento Agevolato Altro Dati Finanziari degli ultimi sette anni (C /m ilioni) - finanziamento

5 Camera dei D eputati Senato della Repubblica POR FESR A rt.a ttività I.5.3 -F in a n z. c a p ita le PMI Con la d e te r m in a z io n e n. G d el 2 2 g e n n a io (BUR n. 8 d el 2 8 g e n n a io ) la R e g io n e L azio ha a p p rovato l'a vviso P u b b lico e la S c h e d a p r o d o tto rela tiv i alla lin e a di a ttiv ità d e n o m in a ta "Fondo p er il fin a n z ia m e n to d el c a p ita le c ir c o la n te e d eg li A m m inistrazione di LAZIO INVA SPA In 'de minimis' Aiuti a favore delle PIMI A c c e sso a l cred ito Miglioramento condizioni creditizie Microimprese, Piccole e Medie Imprese Finanziamento Agevolato. Altro Dati Finanziari degli ultimi se tte anni (C/m ilioni) - finanziam ento Dati Finanziari degli ultimi se tte anni (C/m ilioni) - sp ese am m esse ,90 30,90

6 Camera dei D eputati Senato della Repubblica POR FESR A rt.a ttività I I.l-E ffic. e n e r g e tic a e n e r g. r in n o v a b ile Con la d e te r m in a z io n e n. B d el 2 2 lu g lio , p u b b licata su l B o lle ttin o u ffic ia le d ella R e g io n e Lazio n. 6 0 d el 2 5 lu g lio la R e g io n e Lazio ha a p p r o v a to l'a v v iso p u b b lico e la sc h e d a p ro d o tto rela tiv i al " F ondo di p r o m o z io n e d e ll'e ffic ie n z a e n e r A m m inistrazione di Settore di attività: Tipologia dell' agevolazion e: LAZIO INVA SPA In 'de minimis' Aiuti per la tutela dell'ambiente A m b ien te/e n erg ia Energie rinnovabili, Efficienza e risparmio energetico Microimprese, Piccole e Medie Imprese Finanziamento Agevolato Attrezzature/macchinari/impianti, Progettazione/studi/consulenze Dati Finanziari degli ultimi sette anni ( /m ilion i) - finanziamento Dati Finanziari degli ultimi sette anni (C/m ilioni) - sp ese am m esse ,30 21,30

7 Camera dei D eputati Senato della Repubblica POR-FESR A rt.a ttività 1.2 D ig ita liz z a z io n e s a le AGEVOLAZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE (P M I) CHE ESERCITA ATTIVITÀ' DI PROIEZIONE NELL'AMBITO DI SALE CINEMATOGRAFICHE REGIONALI FINALIZZATE A FAVORIRE INVESTIMENTI INVATIVI INERENTI IM PIANTI, SISTEM I ED APPARECCHIATURE PER LA PROIEZIONE C A m m inistrazione di Soggetti beneficiari: SVILUPPO LAZIO SPA Non definito Aiuti a favore di ricerca, sviluppo e innovazione R icerca e svilu p p o e in n o vazio n e tecn ologica Innovazione e/o trasferimento tecnologico Altri servizi Piccole e Medie Imprese Contributo in c/capitale c/impianti Attrezzature/macchinari/impianti A gev. C o n cesse A gev. E rogate Agev. R evocate Dati Finanziari degli ultimi se tte anni (C/m ilioni) - contributo ( ,15 0, ,06 1,32 0,91 3,21 1,32 1,20 Dati Finanziari degli ultimi sette anni (C/m ilioni) - sp ese am m esse ,15 2,94 4,09

8 Camera dei D eputati Senato della Repubblica POR-FESR A rt.a ttività 1.3 C o -in v e stim e n to n el c a p ita le di r isch io d e lle PMI, c o s t it u it e /c o s t it u e n d e, d el L azio, a ttr a v e r so in te r v e n ti te m p o r a n e i e di m in o ra n za con str u m e n ti di e q u it y /q u a s i e q u ity A m m inistrazione di Fi.La.s. - so c ie tà finanziaria la ziale di sviluppo SPA Notificato Aiuti per investimenti in capitale di rischio PMI R icerca e svilu p p o e in n o vazio n e tecn ologica Innovazione e/o trasferimento tecnologico Piccole e Medie Imprese Partecipazione al capitale Terreni/fabbricati, Attrezzature/macchinari/impianti, Progettazione/studi/ consulenze, Brevetti/licenze/marchi, Formazione Professionale, Spese generali, Oneri finanziari, Altro, Occupazione C o fin a n zia m en to UE: Dati Finanziari degli ultimi sette anni ( /m ilion i) - finanziam ento

9 Camera dei D eputati Senato della Repubblica POR-FESR A rt.a ttività C onfidi POTENZIAMENTO DEI CONFIDI - SOSTEG ALL'ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI ATTRAVERSO I CONFIDI E I FONDI DI GARANZIA E ALTRE FORME D I CREDITO INVATIVE A m m inistrazione di FIDIMPRESA LAZIO A.T.I. In 'de minimis' Aiuti a favore delle PMI A c c e sso a l cred ito Miglioramento condizioni creditizie, Garanzie Interventi localizzati Microimprese, Piccole e Medie Imprese Interventi a garanzia Terreni/fabbricati, Attrezzature/macchinari/impianti, Progettazione/studi/ consulenze, Brevetti/licenze/marchi, Formazione Professionale, Spese generali Fin. garantito Garanzie c o n c e s s e Im porto a cca n to n a to Dati Finanziari degli ultimi se tte anni (C/m ilioni) - garanzie ' ,97 8,78 12,75 1,98 5,81 7,79 0,20 1,45 1,65 Garanzie rev o c a te Garanzie e s c u s s e Dati Finanziari degli ultimi sette anni (C/m ilioni) - sp ese am m esse ,97 8,78 12,75

10 Camera dei D eputati Senato della Repubblica POR-FESR A rt.a ttività C o n fid in sie m e di m ed io lu n g o p e r io d o G aran zie s u fin a n z ia m e n ti bancari A m m inistrazione di R egim e di aiuto: ATI CONFIDINSIEME, capofila COOPFIDI - Confidi Unitario per l'artigianato e la Piccale e Media Im presa so c coop In 'de minimis' Aiuti a favore delle PMI A c c e sso a l cred ito Garanzie Piccole e Medie Imprese Interventi a garanzia Terreni/fabbricati, Attrezzature/macchinari/impianti IMO Fin. garantito G aranzie c o n c e s s e Im porto a cca n to n a to G aranzie rev o ca te G aranzie e s c u s s e Dati Finanziari degli ultimi se tte anni (C/m ilioni) - garanzie ,27 0,89 0,36 1,27 0,89 0,36 Dati Finanziari degli ultimi sette anni ( /m ilion i) - sp ese am m esse ,27 1,27

11 Camera dei D eputati Senato della Repubblica XVII LEGISLATURA DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI DOCUMENTI DOC. LVIII N. 1 POR-FESR A rt.a ttività F on d o di G aran zia a fa v o r e d e lle PMI in te r e s s a te dai P rogram m i L ocali di S v ilu p p o U rb an o (P.L.U.S.) n e ll'a m b ito d el POR FESR L azio A ttività 1.5 A m m inistrazione di Aiuti a favore delle PMI A c c e sso a / cred ito Garanzie Tipologia dell' agevolazion e: Interventi a garanzia Attrezzature/macchinari/impianti, Progettazione/studi/consulenze, Brevetti/licenze/marchi, Spese generali Dati Finanziari degli ultimi se tte anni (C/m ilioni) - contributo ( Agev. C oncesse 0,00 0,23 0,23 Agev. E rogate -- 0,00 0,11 0,11 A gev. R evocate 0,00 0,00 0,00 Dati Finanziari degli ultimi se tte anni (C/m ilioni) - garanzie Fin. garan tito -- 0,00 0,10 0,10 Garanzie c o n c esse 0,00 0,08 0,08 Im porto accan tonato 0,00 0,02 0,02 Garanzie revocate 0,00 0,00 0,00 Garanzie e sc u sse -- 0,00 0,00 0,00 Dati Finanziari degli ultimi sette anni (C/m ilioni) - sp ese am m esse Spese Am m esse 0,00 0,00 0,00

12 Camera dei D eputati Senato della Repubblica POR-FESR A rt.a ttività L 'o b iettiv o è p r o m u o v e r e il r a ffo r z a m en to p a trim o n ia le d e lle im p r e se m e d ia n te l'e r o g a z io n e di p r e stiti a t a s s o a g e v o la to, c o n te s tu a lm e n te a un a u m e n to d el c a p ita le s o c ia le co n c o n fe r im e n to in d e n a r o da p a rte d ei so c i. Si tr a tta d e llo s t e s s o in te r v e n to di A m m inistrazione di R egim e di aiuto: Tipologia dell' agevolazion e: LAZIO INVA SPA In 'de minimis' Aiuti a favore delle PMI A c c e sso a l cred ito Miglioramento condizioni creditizie Microimprese, Piccole e Medie Imprese Finanziamento Agevolato Altro IMO Dati Finanziari degli ultimi sette anni (C/m ilioni) - finanziam ento Dati Finanziari degli ultimi sette anni ( /m ilion i) - sp ese am m esse , ,10 30,30

13 Camera dei D eputati Senato della Repubblica POR-FESR A rt.a ttività C o resea rch L 'A vviso è fin a liz z a to alla p r e s e n ta z io n e di p r o p o s te r e la tiv e alla r e a liz z a z io n e di p r o g e tti di ricerca in d u str ia le e sv ilu p p o s p e r im e n ta le, a n c h e co n l'e v e n tu a le a u silio di O rg a n ism i di R icerca A m m inistrazione di Settore di attività: Tipologia dell' agevolazion e: LAZIO INVA SPA In esenzione Aiuti a favore di ricerca, sviluppo e innovazione R icerca e svilu p p o e in n o va zio n e tecn ologica Innovazione e/o trasferimento tecnologico, Ricerca Industriale/sviluppo sperimentale Industria, Altri servizi Piccole e Medie Imprese, Altro Imprese Contributo in c/esercizio Attrezzature/macchinari/impianti, Progettazione/studi/consulenze, Brevetti/licenze/marchi, Spese generali, Altro A gev. C o n c esse A gev. E rogate Dati Finanziari degli ultimi se tte anni (C/m ilioni) - contributo ( ,18 10,94 31,12-6,33 8,70 15,03 Agev. R evocate Dati Finanziari degli ultimi sette anni (C/m ilioni) - sp ese am m esse ,18 10,94 31,12

14 Camera dei D eputati Senato della Repubblica POR-FESR A rt.a ttività I n s ie m e p er V in cere POR FESR L azio / A v v iso " In sie m e x V in cere" - A v v iso P u b b lico p er la r e a liz z a z io n e di p r o g e tti da p a rte di a g g r e g a z io n i di im p r e se la zia li n e lle fo r m e di ATI, ATS, C on sorzi e C ontratti di R ete dei s e tto r i in d u stria, a r tig ia n a to,se r v iz i A m m inistrazione di R egim e di aiuto: Lazio Innova S.p.A. In esenzione Aiuti a favore di ricerca, sviluppo e innovazione R icerca e svilu p p o e in n o vazio n e tecn o lo g ica Innovazione e/o trasferimento tecnologico, Ricerca Industriale/sviluppo sperimentale Industria, Artigianato, Altri servizi Microimprese, Grandi Imprese, Piccole e Medie Imprese Contributo in c/capitale c/impianti, Contributo in c/esercizio Terreni/fabbricati, Attrezzature/macchinari/impianti, Progettazione/studi/ consulenze, Brevetti/licenze/marchi, Spese generali, Altro A gev. C o n cesse A gev. E rogate A gev. R evocate Dati Finanziari degli ultimi se tte anni (C/m ilioni) - contributo ( ,52 40,90 47,42 0,00 9,64 9,64 0,00 0,70 0,70 Dati Finanziari degli ultimi sette anni ( /m ilion i) - sp ese am m esse ,66 65,64 77,31

15 Camera dei D eputati Senato della Repubblica POR-FESR A rt.a ttività RSI d e lle PMI L 'A vviso è fin a liz z a to alla p r e s e n ta z io n e di p r o p o s te r e la tiv e alla r e a liz z a z io n e di p r o g e tti di ricerca in d u str ia le e sv ilu p p o s p e r im e n ta le, a n c h e co n l'e v e n tu a le a u silio di O rg a n ism i di R icerca, e a lle a ttiv ità ad e s s o c o lle g a te, al fin e di sv ilu p p a r e f A m m inistrazione di R egim e di aiuto: Tipologia dell' agevolazion e: Lazio Innova S.p.a. In esenzione Aiuti a favore di ricerca, sviluppo e innovazione R icerca e svilu p p o e in n o vazio n e tecn ologica Innovazione e/o trasferimento tecnologico, Ricerca Industriale/sviluppo sperimentale Industria, Altri servizi Piccole e Medie Imprese, Altro Imprese Contributo in c/esercizio 1 Attrezzature/macchinari/impianti, Progettazione/studi/consulenze, Brevetti/licenze/marchi, Spese generali, Altro Dati Finanziari degli ultimi se tte anni (C/m ilioni) - contributo ( Agev. C oncesse Agev. Erogate 8,65 3,08 11,73 Agev. Revocate 6,39 1,29 7,68

16 Camera dei D eputati Senato della Repubblica POR-FESR A rt.a ttività I n s ie m e p er v in c e r e POR FESR L azio / A v v iso " In sie m e x V in cere" - A v v iso P u b b lico p er la r e a liz z a z io n e di p r o g e tti d a p a rte di a g g r e g a z io n i di im p r e se lazia li n e lle fo r m e di ATI, ATS, C on sorzi e C on tratti di R ete d ei s e tto r i in d u str ia,a r tig ia n a to,se r v iz i A m m inistrazione di Tipologia dell' agevolazion e: Lazio Innova S.p.A. In esenzione Aiuti a finalità' regionale S vilu p p o p ro d u ttiv o e territo ria le Consolidamento e sviluppo del sistema produttivo, Servizi per le imprese Industria, Artigianato, Altri servizi Microimprese, Piccole e Medie Imprese Contributo in c/capitale c/impianti, Contributo in c/esercizio Terreni/fabbricati, Attrezzature/macchinari/impianti, Brevetti/licenze/ marchi, Altro A gev. C o n cesse A gev. E rogate Dati Finanziari degli ultimi se tte anni (C/m ilioni) - contributo ( , ,05 0,05 3,37 0,05 Agev. R evocate Dati Finanziari degli ultimi se tte anni ( /m ilion i) - sp ese am m esse ,55 5,96 6,51

Camera dei D eputati - 9 1 3 - Senato della Repubblica

Camera dei D eputati - 9 1 3 - Senato della Repubblica Camera dei D eputati - 9 1 3 - Senato della Repubblica POR FESR 2 0 0 7-2 0 1 3 A r t.ii.1.1 Prod e n e r g ie rinn (M isura 2 ) "INCENTIVAZIONI ALL'INSEDIAMENTO DI LINEE DI PRODUZIONE DI SISTEM I E COMPONENTI

Dettagli

Camera dei D eputati - 3 6 9 - Senato della Repubblica

Camera dei D eputati - 3 6 9 - Senato della Repubblica Camera dei D eputati - 3 6 9 - Senato della Repubblica A ccord o di p rogram m a A b ru zzo 2 0 1 5 A rt.p ro g etti c o n tr a tti di r e te - L inea B INTERNAZ. B ando p er l'a g e v o la z io n e d

Dettagli

XVII LEGISLATURA DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI DOCUMENTI DOC. LVIII N. 1

XVII LEGISLATURA DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI DOCUMENTI DOC. LVIII N. 1 Camera dei D eputati - 7 3 7 - Senato della Repubblica 1 /2 0 0 7 Art.Competjtività imprese turistiche misure A e B Bando per l'accesso alle risorse per lo sviluppo della com petitività delle im prese

Dettagli

Incentivi finanziari alle imprese

Incentivi finanziari alle imprese Incentivi finanziari alle imprese Delibera della Giunta regionale n. 208 del 2 aprile 2012 Programma Attuativo Regionale (PAR) a valere sul Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC) 2007-2013 Asse I Linea

Dettagli

Nome e Cognome Indirizzo Telefono Cellulare E-mail Nazionalità Data di nascita Codice Fiscale

Nome e Cognome Indirizzo Telefono Cellulare E-mail Nazionalità Data di nascita Codice Fiscale IN F O R M A Z IO N I P E R S O N A L I Nome e Cognome Indirizzo Telefono Cellulare E-mail Nazionalità Data di nascita Codice Fiscale V a le n tin a B e c c h i E S P E R IE N Z E L A V O R A T IV E D

Dettagli

te re, s u l p ro p rio te rrito rio, l e s e rc iz io d e ll a ttiv ità d i te c -

te re, s u l p ro p rio te rrito rio, l e s e rc iz io d e ll a ttiv ità d i te c - 1 7 D IC EM B RE 2 0 0 4 B OLLETTINO UF F IC IALE D ELLA REGIONE M ARC H E ANNO X X X V N. 1 3 3 Deliberazione n. 1408 del 23/11/2004. Lege 26/10/1995 n. 447, art. 2, commi 6, 7, 8 - D.P.C.M. 3 1/03 /1998.

Dettagli

P re m e s s a L a g e s tio n e d e lle ris o rs e u m a n e Il S is te m a In fo rm a tiv o D o g a n a le...

P re m e s s a L a g e s tio n e d e lle ris o rs e u m a n e Il S is te m a In fo rm a tiv o D o g a n a le... 211 BILANCIO DI ESERCIZIO IN D IC E 2 IN D IC E G E N E R A L E I. R e la z io n e s u lla G e s tio n e II. S ta to p a tr im o n ia le e C o n to e c o n o m ic o III. N o ta in te g r a tiv a IV. R

Dettagli

- 529 - XVI LEGISLATURA - DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI - DOCUMENTI

- 529 - XVI LEGISLATURA - DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI - DOCUMENTI - --~~~ e ' Senato della Repubblica - 529 - Amministrazione di Tipologia dell'agevolazione: REGIONE TOSCANA Sviluppo Toscana Spa, in qualità di Organismo intermedio, cosi' come individuato da decreto dirigenziale

Dettagli

LE S C UOLINE DI R IO B R ANC O NAS C ONO C OME C ENTR I DI EDUC AZIONE E DI AG G R EG AZIONE PER B AMB INI E R AG AZZI C HE

LE S C UOLINE DI R IO B R ANC O NAS C ONO C OME C ENTR I DI EDUC AZIONE E DI AG G R EG AZIONE PER B AMB INI E R AG AZZI C HE LE S C UOLINE DI R IO B R ANC O NAS C ONO C OME C ENTR I DI EDUC AZIONE E DI AG G R EG AZIONE PER B AMB INI E R AG AZZI C HE VIVONO IN S ITUAZIONI DI MAR G INALITÀ E VIOLENZA Il p r o g e tto n a s c

Dettagli

Sci en zapert u tti. im m e rs io n e, c o n ta m in a z io n e e d a p p ro d o

Sci en zapert u tti. im m e rs io n e, c o n ta m in a z io n e e d a p p ro d o Sci en zapert u tti im m e rs io n e, c o n ta m in a z io n e e d a p p ro d o Luigi Benussi (lu ig i.b e n u s s i@ ln f.in fn.it) Istituto Nazionale di Fisica Nucleare Laboratori Nazionali di Frascati

Dettagli

Identità e tecnologia nelle produzioni agroalimentari per un nuovo modello di agricoltura sostenibile

Identità e tecnologia nelle produzioni agroalimentari per un nuovo modello di agricoltura sostenibile Identità e tecnologia nelle produzioni agroalimentari per un nuovo modello di agricoltura sostenibile V a lte r C a n tin o 1 7 n o v e m b re 2 0 1 0 Università degli Studi di Scienze Gastronomiche: mission

Dettagli

HOTEL MEANS LIFESTYLE. bando di concorso 2013

HOTEL MEANS LIFESTYLE. bando di concorso 2013 Il degli Alberghi e delle SPA più belle del mondo isola d Ischia 8-13 luglio HOTEL MEANS LIFESTYLE bando di concorso 2013 Il P re m io Is c h ia In te rn a z io n a le d i A rc h ite ttu ra è fru tto d

Dettagli

T E R A P IA IN S U L IN IC A IN. D r.s s a F ra n c a G ia c o n

T E R A P IA IN S U L IN IC A IN. D r.s s a F ra n c a G ia c o n T E R A P IA IN U L IN IC A IN O P E D A L E T A R G E T G L IC E M IC I N E L P A Z IE N T E D IA B E T IC O D I T IP O 2 R IC O V E R A T O G li a n a lo g h i d e ll'in s u lin a C o n e g lia n o,

Dettagli

SA IN BIANCO, SPOSA ROSSO. RITO DEL MATRIMONIO:, BIAMENTO E CONTINUITA

SA IN BIANCO, SPOSA ROSSO. RITO DEL MATRIMONIO:, BIAMENTO E CONTINUITA SA IN BIANCO, SPOSA ROSSO. RITO DEL MATRIMONIO:, BIAMENTO E CONTINUITA S p o s e i n b i a n c o, s p o s e i n r o s s o. S o n o d u e i m m a g i n i d i m a t r i m o n i a s s a i u s u a l i c h

Dettagli

Le aziende siciliane secondo la normativa di Basilea2: analisi aggregata quantitativa & Cerimonia di consegna Attestati Rating 1

Le aziende siciliane secondo la normativa di Basilea2: analisi aggregata quantitativa & Cerimonia di consegna Attestati Rating 1 Le aziende siciliane secondo la normativa di Basilea2: analisi aggregata quantitativa & Cerimonia di consegna Attestati Rating 1 Palermo, 14 giugno 2007 AGENDA 15.15 Apertura dei lavori Moderatore dei

Dettagli

CITTA DI MANDURIA PROVINCIA DI TARANTO

CITTA DI MANDURIA PROVINCIA DI TARANTO CITTA DI MANDURIA PROVINCIA DI TARANTO VERBALE N. 2 DELLA GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI CONNETTIVITÀ DELLA CN RUPAR-SPC, PER LA DURATA DI 48 MESI MEDIANTE PROCEDURA NEGOZIATA DI RILANCIO DEL CONFRONTO

Dettagli

S e t t i m o R a p p o r t o s u l s e r v i z i o c i v i l e i n It a l i a. Im p a t t o s u c o l l e t t i v i t à e v o l o n t a r i R a p p o r t o f i n a l e D i c e m b r e 2 0 0 4 R I N G

Dettagli

Il Quoziente Parma per una politica fiscale e tariffaria a misura di famiglia

Il Quoziente Parma per una politica fiscale e tariffaria a misura di famiglia Il Quoziente Parma per una politica fiscale e tariffaria a misura di famiglia Isabella Menichini - C om une di P a rm a B a ri, 18 febbra io 2011 P a rm a c ittà a m is ura di fa m ig lia O b ie ttiv o

Dettagli

Dal Curare al Prendersi Cura. Dr. Pietro La Ciura S.O.C. Cure Palliative e Hospice ASL CN1 - Cuneo

Dal Curare al Prendersi Cura. Dr. Pietro La Ciura S.O.C. Cure Palliative e Hospice ASL CN1 - Cuneo Dal Curare al Prendersi Cura Dr. Pietro La Ciura S.O.C. Cure Palliative e Hospice ASL CN1 - Cuneo La cura& & nella mitologia Mentre C ura stava attraversando un certo fiume, vide del fango argilloso. Lo

Dettagli

ALLLEGATO IV: Scheda informativa sintetica dell offerta formativa

ALLLEGATO IV: Scheda informativa sintetica dell offerta formativa O ALLLEGATO IV: Scheda informativa sintetica dell offerta formativa TITOLO: LADY & MISTER CHEF, PROMOTORI DELL ENOGASTRONOMIA LUCANA AREA TEMATICA Il pe r c o r s o f o r m a t i v o pr o po s t o m i

Dettagli

0,00 0, Tipologia 104: Compartecipazioni di trib u ti 0,00 0,00

0,00 0, Tipologia 104: Compartecipazioni di trib u ti 0,00 0,00 Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana- Serie Generale n.139 del 16.06.6 Regioni, Province autonom e, enti regionali e enti locali Prospetto di cui all'articolo 8, comma 1, del Decreto Legge 24 aprile

Dettagli

Dematerializzazione del ciclo di fatturazione passiva

Dematerializzazione del ciclo di fatturazione passiva Dematerializzazione del ciclo di fatturazione passiva L esperienza del Comune di Cesena Camillo Acerbi Resp.le Servizio Informativo Gestionale Comune di Cesena acerbi_c@comune.cesena.fc.it Robert Ridolfi

Dettagli

XXI Congresso Nazionale Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale. Piercarlo Salari

XXI Congresso Nazionale Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale. Piercarlo Salari XXI Congresso Nazionale Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale Piercarlo Salari P E D IA T R A C O N S U LT O R IA L E M ila n o V ig e v a n o (P V )) Siena, 1 giugno 2009 L errore in Pediatria

Dettagli

a cura della Dott. Fiorenza Vandini 1

a cura della Dott. Fiorenza Vandini 1 1 Consultazione con il mondo del lavoro Proposta della Facoltà Nucleo di Valutazione Senato accademico Comitato di coordinamento regionale Consiglio di amministrazione 2 Raggiungere un MODELLO EUROPEO

Dettagli

Oltre lo «speciale». INSEGNARE E APPRENDERE NELLE DIFFERENZE LA SCUOLA INCLUSIVA

Oltre lo «speciale». INSEGNARE E APPRENDERE NELLE DIFFERENZE LA SCUOLA INCLUSIVA Oltre lo «speciale». INSEGNARE E APPRENDERE NELLE DIFFERENZE LA SCUOLA INCLUSIVA ROBERTO MEDEGHINI - Pedagogista Gruppo di Ricerca Inclusione e Disability Studies gridsitaly.com milieu.it IN S E G N A

Dettagli

Anna Maria Sapienza-lngegnere-

Anna Maria Sapienza-lngegnere- Anna Maria Sapienza-lngegnere- Laureata con 104, Novembre 1982, a, relatore Prof. Colombini. Abilitazione all esercizio professiona, 1983 Iscritto all'o rdine degli Ingegneri di 1983 1) A ttività di formazione,

Dettagli

Il set di indicatori del Progetto CSR-SC del Ministero del Lavoro e Politiche Sociali. a cura di Carmen Ragno

Il set di indicatori del Progetto CSR-SC del Ministero del Lavoro e Politiche Sociali. a cura di Carmen Ragno Il set di indicatori del Progetto CSR-SC del Ministero del Lavoro e Politiche Sociali a cura di Carmen Ragno 1 Programma Il Progetto CSR-SC del Ministero del Lavoro e Politiche Sociali Il Social Statement

Dettagli

risultato indicatore composito 93,20% 79,60%

risultato indicatore composito 93,20% 79,60% PDR 2010 INDICATORI QUOTA NAZIONALE MARGINE OPERATIVO LORDO (a criteri IAS) RICAVI PRO CAPITE (a criteri IAS) risultato indicatore composito erogazione 93,20% 79,60% PDR 2010 QUOTA REGIONALE Accordi regionali

Dettagli

Degli effetti del contratto

Degli effetti del contratto Massimo Franzoni Degli effetti del contratto V olum e I Efficacia del contratto e recesso unilaterale Seconda edizione AG G iu f f r è E d it o r e INDICE Art. 1372 (Efficacia del contratto) C a p i t

Dettagli

d.ssa Maria Grazia Virga

d.ssa Maria Grazia Virga A S S E S S O R A TO P A R I O P P O R TU N ITA FE D E R A Z ION E ITA LIA N A D O N N E A R TI P R O FE S S IO N I A FFA R I S E Z IO N E D I C A C C A M O (P A ) Caccamo, 9 gennaio 2010 Infoday AGEVOLAZIONI

Dettagli

Il caso di Cleo. U n a b a m b in a d i c irc a 5 a n n i

Il caso di Cleo. U n a b a m b in a d i c irc a 5 a n n i Il caso di Cleo U n a b a m b in a d i c irc a 5 a n n i ANAM NESI FAM ILIARE: n o n s i rile v a n o p a to lo g ia d e g n e d i n o ta. ANAM NESI PERSONALE: p rim o g e n ita d i g e n ito ri n o n

Dettagli

IL PIANO REGIONALE DEL SERVIZIO DI PIENA Provv. Ass.Reg.le alla Protezione civile n. di prot dd 07/09/2007

IL PIANO REGIONALE DEL SERVIZIO DI PIENA Provv. Ass.Reg.le alla Protezione civile n. di prot dd 07/09/2007 Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Protezione Civile della Regione IL PIANO REGIONALE DEL SERVIZIO DI PIENA Provv. Ass.Reg.le alla Protezione civile n. di prot. 12775 dd 07/09/2007 PALMANOVA, 5 febbraio

Dettagli

CONTRATTO TRA PARTNER DI CANALE INDIRETTO - v. EM EA. 2 5. 0 4. 0 7 Pe r r e g i s t r a r s i c o m e Pa r t n e r d i Ca n a l e In d i r e t t o ( In d i r e c t Ch a n n e l Pa r t n e r ) d i Ci s

Dettagli

INFORMAZIONI SULL APPARECCHIO INFORMAZIONI SULL USO

INFORMAZIONI SULL APPARECCHIO INFORMAZIONI SULL USO INFORMAZIONI SULL APPARECCHIO L a p p a re c c h io S w a tc h C o rd le ss II IS D N è u n c o rd le ss c h e c o m b in a le fu n z io n i tip ic h e d e lla te le fo n ia se n z a fili c o n il c o

Dettagli

R a g io n e S o c ia le In iz ia tiv a In d iriz z o C o m u n e P U B L Y C O M S.A.S. D I M A T T IU Z R IT A c o n c e ss io n a ria d i p ub b

R a g io n e S o c ia le In iz ia tiv a In d iriz z o C o m u n e P U B L Y C O M S.A.S. D I M A T T IU Z R IT A c o n c e ss io n a ria d i p ub b R a g io n e S o c ia le In iz ia tiv a In d iriz z o C o m u n e P U B L Y C O M S.A.S. D I M A T T IU Z R IT A c o n c e ss io n a ria d i p ub b licità V ia C u s to z a 8 V e rc e lli M IC H Y 'S H

Dettagli

UNIVERSITÀ' DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITÀ' DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA Rep. n v $ J 8 - Prot. n 3^ IITS del A^jn jàolt Anno Tit. \/ll CI. / Fase. 2 ^. ì UNIVERSITÀ' DEGLI STUDI DI PADOVA Procedura selettiva 2017RUA/06- Allegato n. 9 per l

Dettagli

LA PUGLIA A SOSTEGNO DELLE

LA PUGLIA A SOSTEGNO DELLE regione LA PUGLIA A SOSTEGNO DELLE IMPRESE E DEL LAVORO LE NUOVE OPPORTUNITÀ DI INVESTIMENTO E DI AUTOIMPRENDITORIALITÀ NUOVA POLITICA INDUSTRIALE REGIONALE HI-TECH INNOVAZIONE FILIERE MANIFATTURIERO Strategia

Dettagli

Sviluppo Lazio S.p.A.

Sviluppo Lazio S.p.A. Sviluppo Lazio S.p.A. Bilancio al 31 dicembre 2012 1 BILANCIO CIVILISTICO AL 31.12.2012 2 PARTECIPANTI AL CAPITALE REGIONE LAZIO C.C.I.A.A. DI ROMA 3 ORGANI SOCIALI Consiglio di Amministrazione PRESIDENTE

Dettagli

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO SEZIONE N 47 R E G.G E N E R A LE REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA COMMISSIONE TRIBUTARIA PROVINCIALE DI ROMA SEZIONE 47 N 19561/2014 UDIENZA D E L 05/02/2016 ore 09:00 riunita con l'intervento

Dettagli

I perché e i come della divulg azione s cientifica

I perché e i come della divulg azione s cientifica I perché e i come della divulg azione s cientifica dalle lezioni pubbliche di Faraday alla immers ività dei S cience C entre motivazioni e tecniche deg li s cienziati divulg atori attravers o i s ecoli

Dettagli

Cozzo D a c ia VITAE IN FORMATO EUROPEO. E-mail CURRICULUM. Nome. Indirizzo. Telefono. Fax. Nazionalità. Italiana. Data di nascita

Cozzo D a c ia VITAE IN FORMATO EUROPEO. E-mail CURRICULUM. Nome. Indirizzo. Telefono. Fax. Nazionalità. Italiana. Data di nascita CURRICULUM VITAE IN FORMATO EUROPEO I n f o r m a z io n i pe r s o n a l i Nome Indirizzo Cozzo D a c ia Telefono Fax E-mail Nazionalità Italiana Data di nascita E s p e r ie n z a l a v o r a t iv a

Dettagli

ATTI PARLAMENTARI XVII LEGISLATURA CAMERA DEI DEPUTATI RELAZIONE DELLA CORTE DEI CONTI SUL RENDICONTO GENERALE DELLO STATO

ATTI PARLAMENTARI XVII LEGISLATURA CAMERA DEI DEPUTATI RELAZIONE DELLA CORTE DEI CONTI SUL RENDICONTO GENERALE DELLO STATO ATTI PARLAMENTARI XVII LEGISLATURA CAMERA DEI DEPUTATI Doc. XIV N. 3 RELAZIONE DELLA CORTE DEI CONTI SUL RENDICONTO GENERALE DELLO STATO (Per l esercizio finanziario 2014) Trasmessa alla Presidenza il

Dettagli

MIUR.AOODGSIP.REGISTRO UFFICIALE(U) J 'i u d e n t e > t Y ; ~ / J < m v w ; w e l a f?? a / J c t è o ~ W J w.

MIUR.AOODGSIP.REGISTRO UFFICIALE(U) J 'i u d e n t e > t Y ; ~ / J < m v w ; w e l a f?? a / J c t è o ~ W J w. MIUR.AOODGSIP.REGISTRO UFFICIALE(U).0000674.03-02-2016 ~ ~.( ) d e l! ocba Y :J tn tj a O? l~ -, d e!lrv J ln iv (ff.j d d e d e l l a~ c a q )~ ~ d ~ ~ ~ '~ e ~ '~ g z ; ~ M m,e ~ jw J < kjihgfedcbazyxwvutsrqponmlkjihgfedcba

Dettagli

http://photofinish.blogosfere.it/2009/04/mostre-mostre-e-ancora-mostre.html

http://photofinish.blogosfere.it/2009/04/mostre-mostre-e-ancora-mostre.html Pagina 1 di 5 Blow Photofinish up sul mondo della fotografia AP R 0 9 8 Mo s tre, m o s t re e a n c o ra m o s t re! Pu b b lic a t o d a Fra n c e s c a D e Me is a lle 1 2 :3 3 in Mo s t re Si intitola

Dettagli

OFFERTA FORMATIVA PER LE PROFESSIONI SANITARIE

OFFERTA FORMATIVA PER LE PROFESSIONI SANITARIE OFFERTA FORMATIVA PER LE PROFESSIONI SANITARIE ANNO ACCADEMICO 2011-2012 Libera Università degli Studi per l Innovazione e le Organizzazioni Via Cristoforo Colombo, 200 00145 Roma T +39 06 510.777.1 F

Dettagli

ris u lta ti d e ll in d a g in e 2 0 0 8

ris u lta ti d e ll in d a g in e 2 0 0 8 OKkio alla S ALUTE per la S CUOLA: ris u lta ti d e ll in d a g in e 2 8 Re g io n e To s c a n a Are a Va s ta No rd - Ove s t ( Pro v in c e di Lu c ca, Liv o rn o, Ma s s a, Pis a e Via re g g io )

Dettagli

Eleonora Berti & Tommaso Dal Osso 3^A scientifico - A.S. 2010/2011 padri #]*$ # # ǿξ *ç!!?@ ##ffi!* = ^?!!!]*

Eleonora Berti & Tommaso Dal Osso 3^A scientifico - A.S. 2010/2011 padri #]*$ # # ǿξ *ç!!?@ ##ffi!* = ^?!!!]* Eleonora Berti & Tommaso Dall Osso 3^A scientifico - A.S. 2010/2011 padri #]*$ # # ǿξ *ç!!?@ ##ffi!* = ^?!!!]* L'approfondimento mira ad analizzare il rapporto tra padri e figli ieri e oggi, valutando

Dettagli

COMUNE di TONARA. (Provincia di Nuoro) Viale della Regione, 8 078463823 078463246 ( C.M. n.12) - P.iva 00162960918

COMUNE di TONARA. (Provincia di Nuoro) Viale della Regione, 8 078463823 078463246 ( C.M. n.12) - P.iva 00162960918 COMUNE di TONARA (Provincia di Nuoro) Viale della Regione, 8 078463823 078463246 ( C.M. n.12) - P.iva 00162960918 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 88 Prot. n. 4956 del 14-07-2009 OGGETTO: Indirizzi

Dettagli

PIEMONTE - BARDONECCHIA V ILLA G G IO O LIM P IC O 8G G /7N T PARTENZA 01 APRILE 435,00

PIEMONTE - BARDONECCHIA V ILLA G G IO O LIM P IC O 8G G /7N T PARTENZA 01 APRILE 435,00 PIEMONTE - BARDONECCHIA V ILLA G G IO O LIM P IC O 8G G /7N T P E N S IO N E C O M P LE TA C O N LE B E V A N D E PARTENZA 01 APRILE 435,00 CAPO VERDE - BOAVISTA A TLA N TIS C LU B M A R IN E 9G G /7N

Dettagli

La misurazione delle performance nelle pubbliche amministrazioni

La misurazione delle performance nelle pubbliche amministrazioni Milano Roma Bari Napoli La misurazione delle performance nelle pubbliche amministrazioni Ezio Lattanzio Forum P.A. 2003 Orientamento ai risultati: costruire la cultura della misurazione Roma, 6 maggio

Dettagli

Finanza agevolata Opportunità e meccanismo di accesso ai fondi gestiti da Finpiemonte

Finanza agevolata Opportunità e meccanismo di accesso ai fondi gestiti da Finpiemonte Finanza agevolata Opportunità e meccanismo di accesso ai fondi gestiti da Finpiemonte Torino, 30 ottobre 2013 L.R. 23/02 Riqualificazione energetica di edifici esistenti Bando 2013 L.R. 23/02 Riqualificazione

Dettagli

Alla. argom ento, revisionato a causa di un refuso di stam pa. C iò prem esso, si prega di voler ritenere nullo il precedente

Alla. argom ento, revisionato a causa di un refuso di stam pa. C iò prem esso, si prega di voler ritenere nullo il precedente M_INF.CGCCP.REGISTRO UFFICIALE.U.0028447.13-03-2015 R om a. P.d.c.: 0659084196 r8l cgcp@ pec.m it.gov.it M inistero delle Infrastrutture e dei Trasporti C om ando G enerale del C orpo delle C apitanerie

Dettagli

B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I

B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I S E Z I O N E I ) : A M M I N I ST R A Z I O N E A G G I U D I C A T R I C E I. 1 ) D e n o m i n a z i o ne, i n d ir i z z i e p u n t i d i c o

Dettagli

1 Agevolazioni a favore di micro e piccole imprese localizzate nelle Zone Franche Urbane delle regioni dell'obiettivo «Convergenza».

1 Agevolazioni a favore di micro e piccole imprese localizzate nelle Zone Franche Urbane delle regioni dell'obiettivo «Convergenza». 1 Agevolazioni a favore di micro e piccole imprese localizzate nelle Zone Franche Urbane delle regioni dell'obiettivo «Convergenza». SETTORI DI ATTIVITÀ: Artigianato, Commercio, Pubblico, Industria, Servizi/No

Dettagli

T R I BU N A L E D I T R E V IS O A Z I E N D A LE. Pr e me s so

T R I BU N A L E D I T R E V IS O A Z I E N D A LE. Pr e me s so 1 T R I BU N A L E D I T R E V IS O BA N D O P E R L A C E S S IO N E C O M P E TI TI V A D EL C O M P E N D I O A Z I E N D A LE D E L C O N C O R D A T O PR EV E N T I V O F 5 Sr l i n l i q u i da z

Dettagli

COMUNE D I SANT ANTONIO AB A TE Provincia di Napoli

COMUNE D I SANT ANTONIO AB A TE Provincia di Napoli COMUNE D I SANT ANTONIO AB A TE Provincia di Napoli Piazza V. Emanuele II tei. 081/3911231 - Fax - 081/8797793 Prot. n. 12 8 6 2 Spedita il 1 0 MR8, 2016 COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE VERBALE

Dettagli

IL FUTURO ENERGETICO DELLA PROVINCIA DI BELLUNO IL PIANO ENERGETICO AMBIENTALE DELLA PROVINCIA DI BELLUNO GLI SCENARI EVOLUTIVI PER I CONSUMI

IL FUTURO ENERGETICO DELLA PROVINCIA DI BELLUNO IL PIANO ENERGETICO AMBIENTALE DELLA PROVINCIA DI BELLUNO GLI SCENARI EVOLUTIVI PER I CONSUMI IL FUTURO ENERGETICO DELLA PROVINCIA DI BELLUNO Azioni congiunte e strumenti per la sostenibilità energetica e ambientale del territorio IL PIANO ENERGETICO AMBIENTALE DELLA PROVINCIA DI BELLUNO GLI SCENARI

Dettagli

INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA

INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA INCENTIVI della Regione Piemonte per il SETTORE ENERGETICO Miguel Scordamaglia Torino, Novembre 2008 1 INDICE DELL INTERVENTO SETTORE ENERGETICO LA SFIDA DELLA

Dettagli

Camera dei D eputati - 1 4 5 - Senato della Repubblica

Camera dei D eputati - 1 4 5 - Senato della Repubblica Camera dei D eputati - 1 4 5 - Senato della Repubblica sussidi p e r farm acisti e p e n sio n a ti c h e a b b ia n o figli in co n d iz io n e di g rave m in o ra zio n e fisica o psichica, che, a se

Dettagli

VENETO SVILUPPO S.P.A. La finanziaria che fa crescere il Veneto

VENETO SVILUPPO S.P.A. La finanziaria che fa crescere il Veneto VENETO SVILUPPO S.P.A. La finanziaria che fa crescere il Veneto 2 Veneto Sviluppo: la Finanziaria della Regione del Veneto Istituita con Legge Regionale n. 47 del 1975 LA MISSION: FAVORIRE CRESCITA SISTEMA

Dettagli

I numeri del pubblico impiego

I numeri del pubblico impiego I numeri del pubblico impiego! "$#%'&()*)+-, Fonte: elaborazione Dipartimento della Funzione Pubblica su dati OCSE/PUMA22 I numeri del pubbl i co i mpi ego Occu pazione nel settore pubblico in alcuni paes

Dettagli

Frequently Asked Questions - FAQ

Frequently Asked Questions - FAQ BANDO REGIONALE A SOSTEGNO DI PROGETTI DI RICERCA INDUSTRIALE E/O SVILUPPO SPERIMENTALE DI APPLICAZIONI INTEGRATE E INNOVATIVE IN AMBITO INTERNET OF DATA - IoD Programma Operativo Regionale Competitività

Dettagli

Camera dei D eputati - 5 1 3 - Senato della R epubblica

Camera dei D eputati - 5 1 3 - Senato della R epubblica Camera dei D eputati - 5 1 3 - Senato della R epubblica TAS 1/EQ/BAS Regione Basilicata - Gestione di cassa - Periodo 2011-2013- Movimenti di cassa da regolarizzare, migliaia di euro codice SIOPE Descrizione

Dettagli

Corso di laurea magistrale in Economia e Management Internazionale

Corso di laurea magistrale in Economia e Management Internazionale Corso di laurea magistrale in Economia e Management Internazionale Libera Università degli Studi per l Innovazione e le Organizzazioni Via Cristoforo Colombo, 200 00145 Roma T +3 06 510.777.1 F +3 06 510.777.25

Dettagli

L E G G E F INANZIARIA 2007

L E G G E F INANZIARIA 2007 FORUM PERMANENTE L E G G E F INANZIARIA 2007 art. 1 comma 263 PREVEDE IL PASSAGGIO DI 2 01 IMMOB IL I DE L L A DIF E S A (CASERME, TERRENI, ARSENALI, POLIGONI) NON PIÙNECESSARI PER USI MILITARI NEL PATRIMONIO

Dettagli

LA PROGETTAZIONE DEI PIANI PON FSE FESR. Circolare Prot.n. AOODGAI/4462 del 31/03/2011

LA PROGETTAZIONE DEI PIANI PON FSE FESR. Circolare Prot.n. AOODGAI/4462 del 31/03/2011 1 LA PROGETTAZIONE DEI PIANI PON FSE FESR ELABORAZIONE a cura dell Ufficio Studi e Consulenza PON-POR-IFTS Anquap La progettazione dei Piani Integrati d Intervento PON-FSE per l anno scolastico 2011/2012

Dettagli

C H I S I A M O Servizi pubblici Energia

C H I S I A M O Servizi pubblici Energia CHI SIAMO Lo Studio Legale Fraccastoro è stato fondato nel 2014 dall avv. Giorgio Fraccastoro. E una boutique legale che, per scelta, si occupa esclusivamente di tematiche attinenti al diritto amministrativo.

Dettagli

L'AREA DEL NORD-OVEST PIEMONTE LOMBARDIA LIG U R IA VALLE D'AOSTA

L'AREA DEL NORD-OVEST PIEMONTE LOMBARDIA LIG U R IA VALLE D'AOSTA Cam era dei D e p u ta ti 145 Senato d ella R epubblica C a p it o l o 6 L'AREA DEL NORD-OVEST PIEMONTE LOMBARDIA LIG U R IA VALLE D'AOSTA PAGINA BIANCA Cam era (dei D e p u ta ti 147 Senato d ella R epubblica

Dettagli

1 FONDO DI ROTAZIONE PER LE PMI. Finanziamento a tasso agevolato fino al 100% per l'innovazione di prodotto e processo.

1 FONDO DI ROTAZIONE PER LE PMI. Finanziamento a tasso agevolato fino al 100% per l'innovazione di prodotto e processo. 1 FONDO DI ROTAZIONE PER LE PMI. Finanziamento a tasso agevolato fino al 100% per l'innovazione di prodotto e processo. SETTORI DI ATTIVITÀ: Industria, Servizi/No Profit SPESE FINANZIATE: Attrezzature

Dettagli

1975-1979 Università di Cagliari (CA) Tecniche del Triennio di ingegneria. Scuola dll'arm a del Genio-ROMA. Tecniche,giuridiche ed am m inistrative

1975-1979 Università di Cagliari (CA) Tecniche del Triennio di ingegneria. Scuola dll'arm a del Genio-ROMA. Tecniche,giuridiche ed am m inistrative F o r m a t o e u r o EO PER IL CURRICUI U M VI rrae I n f o r m a z io n i p e r s c n a l i Nome Ind rizzo Telèfono Fax mail Nazionalità Data e luogo di nc scita Codice Fiscale S a lv a te lli F a u

Dettagli

C u re P rim a rie e Dis tu rb i P s ic h ia t ric i C o m u n i: U n a R is o rs a pe r la S a lu te Me n t a le?

C u re P rim a rie e Dis tu rb i P s ic h ia t ric i C o m u n i: U n a R is o rs a pe r la S a lu te Me n t a le? C u re P rim a rie e Dis tu rb i P s ic h ia t ric i C o m u n i: U n a R is o rs a pe r la S a lu te Me n t a le? Pro f. Do m e n ic o Be ra rd i Is titu to d i Ps ic h ia tria, Un iv e rs ità d i Bo

Dettagli

Azienda USL di Piacenza

Azienda USL di Piacenza Azienda USL di Piacenza Aziende Sanitarie ed utenti Internet cambia il lavoro Le tecnologie della comunicazione cambiano anche i lavori tradizionali. Come cogliere le opportunità Roma, 19 maggio 2011 1

Dettagli

i i i: i I i i!i!, i i i

i i i: i I i i!i!, i i i S I D RA D red g i n g, M a r i n e & E n v i ro n m e n ta l C o n t ra ct o r i i i: i I i i!i!, i i i P ro g ett a e d e s e g u e d a p i ù d i 3 0 a n n i o p e re m a r i tt i m e i n I t a l i a

Dettagli

Dott. Jacopo Calvano. Dottore Commercialista e Revisore Legale dei conti Esperto in finanza comunitaria per imprese ed enti locali

Dott. Jacopo Calvano. Dottore Commercialista e Revisore Legale dei conti Esperto in finanza comunitaria per imprese ed enti locali Dott. Jacopo Calvano Dottore Commercialista e Revisore Legale dei conti Esperto in finanza comunitaria per imprese ed enti locali IT IMPRESA E TERRITORIO SRL Ufficio Finanziamenti e Incentivi 00199 Roma

Dettagli

Il Progetto LIFE+ CON.FLU.PO. Autorità di bacino del Fiume Po LIFE11/NAT/IT/188 CONFLUPO - CUP E82D

Il Progetto LIFE+ CON.FLU.PO. Autorità di bacino del Fiume Po LIFE11/NAT/IT/188 CONFLUPO - CUP E82D Il Progetto LIFE+ CON.FLU.PO. Autorità di bacino del Fiume Po LIFE11/NAT/IT/188 CONFLUPO - CUP E82D12000190009 Progetto Life+ Ripristino della connettività nel bacino del Fiume Po per la riapertura delle

Dettagli

I nuovi modelli pedagogici per una scuola europea. Progettare e valutare per competenze

I nuovi modelli pedagogici per una scuola europea. Progettare e valutare per competenze I nuovi modelli pedagogici per una scuola europea. Progettare e valutare per competenze Mo d ulo 2 Valutare gli apprendimenti o valutare l apprendimento? Il senso della relazione educativa tra curricolo

Dettagli

Il Ministro dello Sviluppo Economico. Il Ministro dell Economia e delle Finanze. di concerto con

Il Ministro dello Sviluppo Economico. Il Ministro dell Economia e delle Finanze. di concerto con Il Ministro dello Sviluppo Economico di concerto con Il Ministro dell Economia e delle Finanze Vista la legge 23 dicembre 1996, n. 662 e, in particolare, l articolo 2, comma 100, lettera a), che ha istituito

Dettagli

Gestione delle Identità e degli Accessi Informatici

Gestione delle Identità e degli Accessi Informatici Gestione delle Identità e degli Accessi Informatici Giancarlo Peli Area Sistemi Servizi Informatici di Ateneo Università degli Studi di Verona Argomenti trattati Il contesto applicativo I problemi da risolvere

Dettagli

L ESPERIENZA DELL APSS DI TRENTO

L ESPERIENZA DELL APSS DI TRENTO Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari Provincia Autonoma di Trento IL BALANCED SCORECARD NELLE AZIENDE SANITARIE: 5 ANNI DOPO... L ESPERIENZA DELL APSS DI TRENTO Giuseppe Lorenzin Milano, 27 maggio

Dettagli

24.12.2008 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 54 DELIBERAZIONE 15 dicembre 2008, n. 1086

24.12.2008 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 54 DELIBERAZIONE 15 dicembre 2008, n. 1086 24.12.2008 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 54 DELIBERAZIONE 15 dicembre 2008, n. 1086 Approvazione delle modalità di attuazione degli Interventi di garanzia per gli investimenti POR CreO

Dettagli

1 Bando Passepartout SmartPuglia. Contributo a fondo perduto fino al 50% per promuovere l'innovazione

1 Bando Passepartout SmartPuglia. Contributo a fondo perduto fino al 50% per promuovere l'innovazione 1 Bando Passepartout SmartPuglia. Contributo a fondo perduto fino al 50% per promuovere l'innovazione SETTORI DI ATTIVITÀ: Artigianato, Commercio, Industria, Servizi/No Profit BANDO APERTO Scadenza il

Dettagli

GREEN ECONOMY E LEVE NORMATIVE

GREEN ECONOMY E LEVE NORMATIVE Diritto ed Economia dell Ambiente Collana a cura L Fondazione Lombardia per l Ambiente 8 GREEN ECONOMY E LEVE NORMATIVE a cura AG G i u f f r è E d it o r e INDICE Introduzione. Green econom y e leve norm

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 27 novembre 2015, n. 2063

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 27 novembre 2015, n. 2063 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 159 del 15 12 2015 51165 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 27 novembre 2015, n. 2063 PO FESR 2007/2013 Asse VI. Linea di intervento 6.1 Azione 6.1.13 Fondo

Dettagli

ATTI PARLAMENTARI XVII LEGISLATURA CAMERA DEI DEPUTATI RELAZIONE SUL CONTO CONSOLIDATO DI CASSA DELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE

ATTI PARLAMENTARI XVII LEGISLATURA CAMERA DEI DEPUTATI RELAZIONE SUL CONTO CONSOLIDATO DI CASSA DELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE ATTI PARLAMENTARI XVII LEGISLATURA CAMERA DEI DEPUTATI Doc. XXV n. 6 RELAZIONE SUL CONTO CONSOLIDATO DI CASSA DELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE (Aggiornata al 30 settembre 2014) (Articolo 14, comma 4, della

Dettagli

Tecnico dell attività motoria preventiva e adattata Referente per la salute nella prevenzione e nel benessere U.O. Medicina dello Sport AUSL di

Tecnico dell attività motoria preventiva e adattata Referente per la salute nella prevenzione e nel benessere U.O. Medicina dello Sport AUSL di M a n g ia g iu s to, m u o v iti c o n g u s to L u c i a A n d r eo l i Tecnico dell attività motoria preventiva e adattata Referente per la salute nella prevenzione e nel benessere U.O. Medicina dello

Dettagli

Aiuti per la ricerca e sviluppo e venture capital per le PMI innovative. FI.LA.S Spa

Aiuti per la ricerca e sviluppo e venture capital per le PMI innovative. FI.LA.S Spa Aiuti per la ricerca e sviluppo e venture capital per le PMI innovative Renato Savini FI.LA.S Spa Convegno Nuove agevolazioni per le imprese con Fondi Europei (POR FESR Lazio 2007/2013) e regionali 1 28.11.2008

Dettagli

GIUSEPPE TARDIVO L ECONOMIA CUNEESE: IL CORAGGIO DI INVESTIRE E LA CAPACITA DI INNOVARE

GIUSEPPE TARDIVO L ECONOMIA CUNEESE: IL CORAGGIO DI INVESTIRE E LA CAPACITA DI INNOVARE GIUSEPPE TARDIVO L ECONOMIA CUNEESE: IL CORAGGIO DI INVESTIRE E LA CAPACITA DI INNOVARE 1 La provincia di Cuneo ricca di IMPRESE DI CRISTALLO Estremamente preziose Estremamente fragili qualità potenzialità

Dettagli

COMMISSARIATO DEL GOVERNO (Amministrazioni periferiche dello Stato- Enti di servizio nazionali) - 6 fascicoli

COMMISSARIATO DEL GOVERNO (Amministrazioni periferiche dello Stato- Enti di servizio nazionali) - 6 fascicoli Atti Parlam entari - 33 - Camera dei D eputati VII LEGISLATURA DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI DOCUMENTI Num. Oggetto Enti coinvolti Intervento UEsito 3.2 - sanità 894 ATTESTAZIONE STATO DI TOSSICODIPENDENZA

Dettagli

VENETO SVILUPPO S.P.A - FONDI DI ROTAZIONE

VENETO SVILUPPO S.P.A - FONDI DI ROTAZIONE VENETO SVILUPPO S.P.A - FONDI DI ROTAZIONE TABELLA CONDIZIONI TECNICHE FINANZIAMENTI AGEVOLATI Sede legale e uffici: Via delle Industrie, 19/d - 30175 Venezia Marghera Tel. +39 041 3967211 - Fax +39 041

Dettagli

Regione Umbria DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 6638 DEL 16/09/2015

Regione Umbria DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 6638 DEL 16/09/2015 Regione Umbria Giunta Regionale DIREZIONE REGIONALE PROGRAMMAZIONE, INNOVAZIONE E COMPETITIVITA' DELL'UMBRIA Servizio Politiche per il credito e internazionalizzazione delle imprese DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Dettagli

10/04/2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 29 - Supplemento n. 1. Regione Lazio

10/04/2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 29 - Supplemento n. 1. Regione Lazio Regione Lazio DIREZIONE SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE Atti dirigenziali di Gestione Determinazione 2 aprile 2014, n. G04233 POR FESR Lazio 2007-2013 - Filiere regionali della Ceramica, dell'innovazione,

Dettagli

La prevenzione del Diabete tipo 2: Azioni dopo lo screening.

La prevenzione del Diabete tipo 2: Azioni dopo lo screening. La prevenzione del Diabete tipo 2: Azioni dopo lo screening. Oristano 20 Marzo 2012 Popolazione dai 35 anni in su Soggetti che hanno partecipato allo screening ORISTANO 108.000 5.803 5,374% LANUSEI % della

Dettagli

assunta con i po ten' delconslgi 'o Comunale n. 69 del 2 0. 03. 2 01 1

assunta con i po ten' delconslgi 'o Comunale n. 69 del 2 0. 03. 2 01 1 C O M U N E D I C H I O G G IA REGOLAMENTO PER L "APPLICAZIONE DELLA TAR FA DI IGL NE AMB1-ENTALE Approvato con deli'bera delcommissario STR IORDINARIO assunta con i po ten' delconslgi 'o Comunale n. 69

Dettagli

Cu rricu lu m p ro fe ssio n ale d i CARLO BALDASSI

Cu rricu lu m p ro fe ssio n ale d i CARLO BALDASSI Cu rricu lu m p ro fe ssio n ale d i CARLO BALDASSI Carlo Bald assi (Ud in e, 1 9 5 1 ) d o p o la la u r ea in Scien ze Po lit ich e a ll Un iver sit à d i Mila n o (1 1 0 / 1 1 0 ), h a svilu p p a t

Dettagli

ACCADEMIA DELLA MONTAGNA del Trentino DONNE E LAVORO IN MONTAGNA

ACCADEMIA DELLA MONTAGNA del Trentino DONNE E LAVORO IN MONTAGNA ACCADEMIA DELLA MONTAGNA del Trentino DONNE E LAVORO IN MONTAGNA Dott. Mauro Demozzi APIAE Ufficio servizi alle imprese ed internazionalizzazione www.apiae.provincia.tn.it IL SISTEMA DEGLI AIUTI ALLE IMPRESE

Dettagli

SETTORE DISCIPLINA, POLITICHE E INCENTIVI DEL COMMERCIO E ATTIVITA' TERZIARIE NANNICINI ELISA

SETTORE DISCIPLINA, POLITICHE E INCENTIVI DEL COMMERCIO E ATTIVITA' TERZIARIE NANNICINI ELISA REGIONE TOSCANA DIREZIONE ATTIVITA' PRODUTTIVE SETTORE DISCIPLINA, POLITICHE E INCENTIVI DEL COMMERCIO E ATTIVITA' TERZIARIE Il Dirigente Responsabile: NANNICINI ELISA Decreto soggetto a controllo di regolarità

Dettagli

Risultati dell indagine svolta nell ambito delle iniziative per l Orientamento Scolastico

Risultati dell indagine svolta nell ambito delle iniziative per l Orientamento Scolastico CENTRO INTEGRATO SERVIZI SCUOLA/TERRITORIO L ORIENTAMENTO SCOLASTICO NELLE SCUOLE SECONDARIE DI 1 GRADO del Circondario Imolese Risultati dell indagine svolta nell ambito delle iniziative per l Orientamento

Dettagli

VENETO SVILUPPO S.P.A - FONDI DI ROTAZIONE

VENETO SVILUPPO S.P.A - FONDI DI ROTAZIONE VENETO SVILUPPO S.P.A - FONDI DI ROTAZIONE TABELLA CONDIZIONI TECNICHE FINANZIAMENTI AGEVOLATI Sede legale e uffici: Via delle Industrie, 19/d - 30175 Venezia Marghera Tel. +39 041 3967211 - Fax +39 041

Dettagli

SERVIZIO AGEVOLAZIONI E CREDITO INFORMATIVA PERIODICA N. 2/2010 AGOSTO 2010 MICHELANGELO SCORDAMAGLIA D O T T O R E C O M M E R C I A L I S T A

SERVIZIO AGEVOLAZIONI E CREDITO INFORMATIVA PERIODICA N. 2/2010 AGOSTO 2010 MICHELANGELO SCORDAMAGLIA D O T T O R E C O M M E R C I A L I S T A 10122 Torino Via Sant Agostino, 12 10024 Moncalieri (TO) Via Real Collegio, 6 Tel. +39 011 4366646/6404991 - Fax +39 011 2274327 AGOSTO 2010 Pur essendo posta la massima cura nello studio e nella redazione

Dettagli

REGIONE TOSCANA_PROGRAMMA REGIONALE POR-CReO FESR 2007/2013_Attività 1.5.a e 1.6_BANDO UNICO R&S 2012 (PARTENARIATO)

REGIONE TOSCANA_PROGRAMMA REGIONALE POR-CReO FESR 2007/2013_Attività 1.5.a e 1.6_BANDO UNICO R&S 2012 (PARTENARIATO) NB: "La presente garanzia fideiussoria può essere rilasciata soltanto da banche, imprese di assicurazione indicate nella L 348/1982, intermediari finanziari iscritti nell'elenco speciale di cui all'art.

Dettagli