LA LEGGE DI STABILITA 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA LEGGE DI STABILITA 2015"

Transcript

1 LA LEGGE DI STABILITA 2015 Ecco le principali novità della Manovra varata dal Governo SLIDE ILLUSTRATIVE salvo modifiche al testo finale.

2 La manovra quest anno vale 29,6 miliardi di euro. LE RISORSE -14,6 MLD FLESSIBILITA UE -5,8 MLD SPENDING REVIEW - 2 MLD RIENTRO DEI CAPITALI - 3,1 MLD EVENTUALE CLAUSOLA MIGRANTI CONCESSA DALL UE MLN IMPOSTA SUI GIOCHI MLN GIOCHI (NUOVE GARE) - 3,1 MLD ULTERIORI EFFICIENTAMENTI

3 La manovra quest anno vale 29,6 miliardi di euro. LE SPESE - 3,7 MLD VIA LE TASSE SU PRIMA CASA - 3,1 MLD EV.ANTICIPO TAGLIO IRES 24% - 16,8 MLD VIA CLAUSOLE SALVAGUARDIA (ES. AUMENTO IVA) MLN VIA IMU AGRICOLA MLN VIA IMU SU IMBULLONATI - 1,2 MLD PACCHETTO ENTI LOCALI - 1,1 MLD SOCIALE MLN SGRAVI CONTRIBUTIVI MLN PACCHETTO SVILUPPO MLN CULTURA E MERITO - 50 MLN TERRA DEI FUOCHI MLN COOPERAZIONE E SVILUPPO MLN PUBBLICO IMPIEGO MLN ALTRO LA LEGGE DI STABILITA 2015

4 Casa CANCELLATA LA TASI PRIMA CASA (17 MLN DI ABITAZIONI) AI SINDACI E GARANTITA COPERTURA INTEGRALE DEL MANCATO GETTITO CANCELLATA IMU SU CASE DI LUSSO ( ABITAZIONI) L OPERAZIONE VALE 3,7 MILIARDI DI EURO. E UNA DELLE VOCI PIU IMPORTANTI DELLA MANOVRA.

5 Ristrutturare Casa CONFERMATO BONUS IRPEF 50%SU RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE E 65% SU INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO ENERGETICO CONFERMATO ECOBONUS 65% CONFERMATO IL BONUS MOBILI : RESTERA SGANCIATO DA LAVORI RISTRUTTURAZIONE, RIGUARDERA COPPIE UNDER 35. DETRARRE 50% SPESE PER ACQUISTO MOBILI E ELETTRODOMESTICI OBIETTIVO: AGEVOLARE LA RIPRESA DELL EDILIZIA

6 Edilizia Pubblica I BONUS SULLE RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE E SUGLI INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO ENERGETICO SI APPLICHERANNO ANCHE AGLI ENTI DI GESTIONE DELLE CASE DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA. IN PIU 170 MLN PER LA MANUTENZIONE DEGLI EX IACP (ISTITUTI CASE POPOLARI)

7 Agricoltura CANCELLATA L IMU SUI TERRENI AGRICOLI A PATTO PERO CHE SIANO DI PROPRIETA DI COLTIVATORI DIRETTI O IMPRENDITORI AGRICOLI PROFESSIONALI PER LA MONTAGNA ERA GIA STATA PREVISTA L ESENZIONE TOTALE IMU.

8 Imprese CANCELLATA L IMU SUGLI IMBULLONATI, CIOE I MACCHINARI DELLE IMPRESE CHE FINIVANO NEI CALCOLI DELLA RENDITA CATASTALE. TAGLIO IRES AL 24% NEL NEL CASO DEL VIA LIBERA DA PARTE DELL UE ALLA CLAUSOLA MIGRANTI (CHE ASSICURERA 3,1 MLD IN PIU ALLA MANOVRA) TAGLIO IRES ANTICIPATO AL 2016 (-1,5/2% ).

9 Imprese/2 DEDUZIONE FISCALE 140% SUI NUOVI MACCHINARI. SECONDO STIMA CATEGORIE PRODUTTIVE, SI POTRANNO ATTIVARE NUOVI INVESTIMENTI PARI A 2,6 MLD. 60 MLN PER PIANO MADE IN ITALY (SI AGGIUNGONO AGLI 80 MLN GIA PREVISTI)

10 Piccole imprese PER LE IMPRESE INDIVIDUALI, SOCIETA DI PERSONE E PROFESSIONISTI CON BASE IMPONIBILE INFERIORE A EURO ANNUI AUMENTA NO TAX AREA IRAP, SI ALZA ASTICELLA DA A EURO IVA. ANTICIPO DEI RIMBORSI IVA PER CREDITI NON RISCOSSI.

11 Lavoro CONFERMATO LO SCONTO ASSUNZIONI. SGRAVI CONTRIBUTIVI PER CHI ASSUME CON CONTRATTO A TUTELE CRESCENTI E PER STABILIZZAZIONI CONTRATTI A TERMINE. DURATA 24 MESI, SGRAVI PARI A EURO ANNUI

12 Premi produttività RIPRISTINATA DETASSAZIONE PREMI PRODUTTIVITA. SI AMPLIA PLATEA BENEFICIARI. -REDDITI FINO A EURO ANNUI; - DETASSAZIONE PREMI PRODUTTIVITA SOGGETTI A TASSAZIONE 10%;

13 Lavoro autonomo IL REGIME FORFETTARIO (CON ALIQUOTA AL 15% INTRODOTTO LO SCORSO ANNO) DIVENTA PIU CONVENIENTE. - SI INNALZANO SOGLIE DI EURO PER TUTTI E DI PER LIBERI PROFESSIONISTI - VIENE CONSENTITO ACCESSO A REGIME FORFETTARIO ANCHE A PENSIONATI E LAVORATORI DIPENDENTI CHE LAVORANO IN PROPRIO

14 Lavoro autonomo/2 TASSE AL 5% SULLE START UP. NEI PRIMI CINQUE PER CHI AVVIA NUOVE ATTIVITA SI RIDUCE SIGNIFICATIVAMENTE IL PRELIEVO FISCALE LA SOGLIA DI RICAVO UNICA E EURO

15 Verso la pensione TRE ANNI DI LAVORO A META PRIMA DELLA PENSIONE. I LAVORATORI DIPENDENTI OVER 63, A TRE ANNI DALLA PENSIONE, POTRANNO CONCORDARE CON L AZIENDA UNA RIDUZIONE DEL 50% DELL ORARIO DI LAVORO E UN SALARIO PARI AL 65%. I CONTRIBUTI FIGURATIVI LI PAGA LO STATO.

16 Pensionati NO TAX AREA PER I PENSIONATI FINO A EURO. LA NOVITA : SI INNALZA LA SOGLIA DI REDDITO ENTRO LA QUALE I PENSIONATI NON PAGANO L IRPEF. - PER GLI OVER 75 SI PASSA DA EURO A EURO; - PER GLI UNDER 75 SI PASSA DA A 7750 EURO

17 Sociale LOTTA ALLA POVERTA. UN PIANO DA 700 MILIONI. LO STRUMENTO ADOTTATO SPERIMENTATO QUEST ANNO IN 12 CITTA E IL SIA (SOSTEGNO INCLUSIONE ATTIVA). IL NUOVO PROGRAMMA SARA CALIBRATO SU AMPIEZZA NUCLEI FAMILIARI E PRESENZA MINORI. IL FINANZIAMENTO E PARI A 600 ML, DESTINATO A SALIRE A 1 MLD NEL SUSSIDIO: 404 EURO PER FAMIGLIE POVERE CON 5 COMPONENTI TRA CUI MINORI (ISEE INFERIORE A EURO) DESTINATARI: 1 MLN DI POVERI, CIRCA FAMIGLIE.

18 Sociale ALTRI 100 MLN CONTRO LA POVERTA EDUCATIVA E LA DISPERSIONE SCOLASTICA

19 Sociale FONDO NAZIONALE NON AUTOSUFFICIENZA: 400 MLN GIA L ANNO SCORSO E STATA INVERTITA LA TENDENZA, GRAZIE ALL APPORTO DI UDC-AREA POPOLARE AUMENTATI DA 350 MLN A 400 MLN LE RISORSE DEL FONDO DESTINATO A DISABILI, ANZIANI, PERSONE NON AUTOSUFFICIENTI DI QUESTI 400 MLN 100 ANDRANNO AL DOPO-DI- NOI

20 Sanità FONDO SANITARIO NAZIONALE: 111 MILIARDI -+1 MLD RISPETTO ALLO SCORSO ANNO (2 MLD IN MENO RISPETTO A RICHIESTE REGIONI, A PAGARE MAGGIORMENTE REGIONI NORD NDR) MLN DESTINATI A FINANZIARE NUOVI LEA E NOMENCLATORE TARIFFARIO

21 Sanità OSPEDALI PREVEDERE UN PIANO TRIENNALE DI RIENTRO DAL DEBITO PER ASL E OSPEDALI. SE IL ROSSO NON VERRA SPENTO, STOP A NUOVO PERSONALE E ACQUISTI. MANAGER RIMOSSI DALL INCARICO.

22 Sanità FORMAZIONE -CIRCA 100 MLN DAL MINISTERO DELL ISTRUZIONE PER NUOVE BORSE DI STUDIO DESTINATE A MEDICI SPECIALIZZANDI.

23 Enti locali 670 MLN VALE LO SBLOCCO DEL PATTO DI STABILITA. SARA POSSIBILE SBLOCCARE I PAGAMENTI FINANZIATI CON GLI AVANZI, CIOE I RISPARMI CHE GLI ENTI LOCALI HANNO IN CASSA MA CHE FINO AD ORA NON POTEVANO ESSERE UTILIZZATI PROPRIO A CAUSA DEI VINOLI DEL PATTO DI STABILITA

24 Enti locali FONDO SOLIDARIETA COMUNALE. RIMANE A QUOTA 4,7 MLD. (NON C E RIMBORSO ARRETRATI SPESE GIUSTIZIA SOSTENUTE DAI COMUNI NDR) PROVINCE: TAGLI PARI A 750 MLN (600 MLN NEL 2014); CITTA METROPOLITANE: AZZERATI I TAGLI RISPETTI A QUELLI DELLO SCORSO ANNO (257 MLN)

25 Spending review LA SPENDING REVIEW QUEST ANNO VALE 5,8 MILIARDI - TAGLI AI BILANCI DEI MINISTERI (SONO TAGLI DEFINITI SEMI-LINEARI, RIDUZIONE STIPENDI SUPERDIRIGENTI E TAGLIO DEL 10% A UFFICI DIRETTA COLLABORAZIONE DICASTERI)

26 Spending review/2 -MINORE INCREMENTO FONDO SANITARIO PARI A 2 MLD - CENTRALIZZAZIONE ACQUISTI P.A. UTILIZZANDO I COSTI STANDARD. SI VALORIZZA RUOLO CONSIP. ENTRO DICEMBRE SI ATTENDE DPCM GOVERNO PER INDIVIDUARE SOGLIE A CUI P.A. DOVRÀ ATTENERSI NELLE DIFFERENTI CATEGORIE MERCEOLOGICHE -TAGLIO PARTECIPATE DA A IN LEGGE STABILITA NON VENGONO CONTABILIZZATI RISPARMI. OPERAZIONE TAGLIO AVVERRA A FINE 2016 E RISORSE RISPARMIATE VERRANO GESTITE DAI COMUNI

27 Evasione fiscale -SI INNALZA LA SOGLIA PER I PAGAMENTI IN CONTANTE. SALE DA A EURO OBIETTIVO: LOTTA ALL EVASIONE FISCALE

LEGGE DI STABILITA 2016: ISTRUZIONI PER L USO

LEGGE DI STABILITA 2016: ISTRUZIONI PER L USO 2015 Studio Pavan Daniela dottore commercialista e revisore contabile via G. Garibaldi 104/A 35043 Monselice (PD) e-mail: daniela.pavan@studiopavan.eu sito web: http:// www.studiopavan.eu tel. 0429/73659

Dettagli

L E G G E D I S T A B I L I T A 2 0 1 6 I B E R S AG L I D I C O N FA R T I G I A N AT O

L E G G E D I S T A B I L I T A 2 0 1 6 I B E R S AG L I D I C O N FA R T I G I A N AT O L E G G E D I S T A B I L I T A 2 0 1 6 I B E R S AG L I D I C O N FA R T I G I A N AT O I M PAT TO D E L L E M I S U R E P E R M P I REGIME FORFETTARIO 414 ECOBONUS 553 SUPER AMMORTAMENTI 310 FRANCHIGIA

Dettagli

La legge di stabilità 2016

La legge di stabilità 2016 La legge di stabilità 2016 26 ottobre 2015 Presentazione a cura del Senatore Giorgio Santini www.giorgiosantini.it giorgio.santini@senato.it 1. Introduzione Il contesto macroeconomico - stima aumento PIL

Dettagli

Art.6 Misure fiscali per lavoro e imprese Comma 1- Prevede una variazione nella formula del calcolo della detrazione da lavoro dipendente.

Art.6 Misure fiscali per lavoro e imprese Comma 1- Prevede una variazione nella formula del calcolo della detrazione da lavoro dipendente. DISEGNO DI LEGGE DI STABILITA 2014 Analisi delle misure di carattere fiscale, finanziario e previdenziale. Da nota tecnica del 22 Ottobre 2013 Dipartimento Democrazia Economica, Economia Sociale, Fisco,

Dettagli

In arrivo le nuove misure previste dalla Legge di Stabilità: dalle tasse sulla casa alla sicurezza

In arrivo le nuove misure previste dalla Legge di Stabilità: dalle tasse sulla casa alla sicurezza In arrivo le nuove misure previste dalla Legge di Stabilità: dalle tasse sulla casa alla sicurezza Cambia ancora la legge di Stabilità. A un passo dal traguardo, durante l esame in aula alla Camera, il

Dettagli

Legge di stabilità 2015. Dipartimento Formazione Cisl ER Versione 1.0

Legge di stabilità 2015. Dipartimento Formazione Cisl ER Versione 1.0 Legge di stabilità 2015 Dipartimento Formazione Cisl ER Versione 1.0 1 Indice L Europa e la legge di stabilità Il DEF La direzione complessiva della manovra Cosa non c è I principali provvedimenti Primo

Dettagli

L INDUSTRIA RIPARTE DALL EDILIZIA Meno spreco di energia e più innovazione per rilanciare il settore

L INDUSTRIA RIPARTE DALL EDILIZIA Meno spreco di energia e più innovazione per rilanciare il settore SCHEDA STAMPA a cura dell ufficio Comunicazione e Stampa L INDUSTRIA RIPARTE DALL EDILIZIA Meno spreco di energia e più innovazione per rilanciare il settore Mai come ora il sistema industriale italiano

Dettagli

Stabilità 2016. Tutte le novità per la casa, l edilizia e i professionisti

Stabilità 2016. Tutte le novità per la casa, l edilizia e i professionisti Stabilità 2016. Tutte le novità per la casa, l edilizia e i professionisti È stata approvata dal Senato con voto di fiducia la Legge di Stabilità 2016. Questi, in sintesi, i contenuti della norma: Ecobonus

Dettagli

CASA E LAVORO: LE PRIORITÀ CONDIVISE

CASA E LAVORO: LE PRIORITÀ CONDIVISE La trasparenza nelle Istituzioni: FACCIAMO IL PUNTO SULL ATTIVITÀ DI GOVERNO Aggiornato al 28 agosto 2013 IL GOVERNO LETTA E LA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO: CASA E LAVORO: LE PRIORITÀ CONDIVISE Nelle pagine

Dettagli

LA LEGGE DI STABILITÀ. www.governo.it

LA LEGGE DI STABILITÀ. www.governo.it LA LEGGE DI STABILITÀ INTERVENTI PER PERSONE, FAMIGLIE, SOCIETÀ INTERVENTI PER LE IMPRESE INVESTIMENTI LA SERVICE TAX IL COFINANZIAMENTO DEI FONDI STRUTTURALI EUROPEI 2014-2020 INTERVENTI PER PERSONE,

Dettagli

BILANCIO 2015 CONSIGLIO COMUNALE 26 MARZO 2015. Relazione del Sindaco con delega al Bilancio dott. Davide Casati

BILANCIO 2015 CONSIGLIO COMUNALE 26 MARZO 2015. Relazione del Sindaco con delega al Bilancio dott. Davide Casati BILANCIO 2015 Comune di Scanzorosciate CONSIGLIO COMUNALE 26 MARZO 2015 Relazione del Sindaco con delega al Bilancio dott. Davide Casati IL TERRITORIO Superficie complessiva Kmq 11 Strade Km 70 Numero

Dettagli

3. Detrazione per acquisto di mobili e grandi elettrodomestici

3. Detrazione per acquisto di mobili e grandi elettrodomestici CIRCOLARE gennaio 2014: La Legge di Stabilità e le altre novità fiscali Vi riepiloghiamo le principali e più rilevanti novità introdotte in materia fiscale dalla Legge 27.12.2013 n 147 (Legge di Stabilità

Dettagli

Legge di stabilità 2016

Legge di stabilità 2016 20 ottobre 2015 Numero 7 Legge di stabilità 2016 Speciale Legge di stabilità Il disegno di Legge di stabilità approvato il 15 ottobre scorso in Consiglio dei Ministri inizierà adesso il suo iter al senato.

Dettagli

FISCO Gli sconti per la casa

FISCO Gli sconti per la casa Con le novità introdotte in Parlamento FISCO Gli sconti per la casa Per i proprietari: Ici, interessi sui mutui, ristrutturazioni ed efficienza energetica. Per gli inquilini: sconti Irpef Redistribuzione

Dettagli

TUTTA LA LEGGE DI STABILITÀ 2013 ARTICOLO PER ARTICOLO

TUTTA LA LEGGE DI STABILITÀ 2013 ARTICOLO PER ARTICOLO 166 i dossier www.freefoundation.com Primo approfondimento TUTTA LA LEGGE DI STABILITÀ 2013 ARTICOLO PER ARTICOLO 10 ottobre 2012 a cura di Renato Brunetta INDICE 2 La Legge di Stabilità 2013 in 10 punti

Dettagli

Le novità fiscali per la casa

Le novità fiscali per la casa Osservatorio congiunturale sull industria delle costruzioni Le novità fiscali per la casa ANCE-Fiscalità Edilizia 22 dicembre 2015 Una nuova strategia fiscale per la casa da fonte di prelievo a leva di

Dettagli

IL TRENTINO E IN CRESCITA GETTITO COSTANTE L ECONOMIA TIENE PIL IN CRESCITA BILANCIO 2016

IL TRENTINO E IN CRESCITA GETTITO COSTANTE L ECONOMIA TIENE PIL IN CRESCITA BILANCIO 2016 BILANCIO 2016 IL TRENTINO E IN CRESCITA L ECONOMIA TIENE PIL IN CRESCITA GETTITO COSTANTE BILANCIO 2016 GLI OBIETTIVI DELLA MANOVRA 1 CITTADINI SOSTEGNO ALLA AL CENTRO CRESCITA Garantire la qualità dei

Dettagli

BILANCIO 2016: LINEE GUIDA

BILANCIO 2016: LINEE GUIDA IL TRENTINO E IN CRESCITA L ECONOMIA TIENE PIL IN CRESCITA GETTITO COSTANTE GLI OBIETTIVI DELLA MANOVRA 1 CITTADINI SOSTEGNO ALLA AL CENTRO CRESCITA Garantire la qualità dei servizi Tutelare il reddito

Dettagli

Il disegno di legge di Stabilità 2014

Il disegno di legge di Stabilità 2014 Bari, 25 Ottobre 2013 Largo Sorrentino, 6 70126 Tel. 080/5565371 Fax 080/5565322 E-mail: bari@confagricoltura.it Il disegno di legge di Stabilità 2014 Il Consiglio dei Ministri ha approvato, su proposta

Dettagli

Ma tasse troppo alte!! Più compravendite Tassi più bassi FOCUSCASA. Più mutui. a cura dell ufficio Comunicazione e Stampa SCHEDA STAMPA

Ma tasse troppo alte!! Più compravendite Tassi più bassi FOCUSCASA. Più mutui. a cura dell ufficio Comunicazione e Stampa SCHEDA STAMPA SCHEDA STAMPA a cura dell ufficio Comunicazione e Stampa FOCUSCASA Più mutui Più compravendite Tassi più bassi Ma tasse troppo alte!! 2 TORNA L AMORE TRA GLI ITALIANI E IL MATTONE L interesse delle famiglie

Dettagli

Finanziaria 2008. www.governo.it. Consiglio dei Ministri del 28.09.2007 FISCO. Ministero dell Economia e delle Finanze.

Finanziaria 2008. www.governo.it. Consiglio dei Ministri del 28.09.2007 FISCO. Ministero dell Economia e delle Finanze. Consiglio dei Ministri del 28.09.2007 FISCO Fisco semplice per i piccoli imprenditori Addio libri contabili, Iva e Irap. Per le piccole imprese solo un forfait. Un milione di imprenditori minimi e marginali,

Dettagli

Legge di stabilità 2016 - Principali novità

Legge di stabilità 2016 - Principali novità Legge di stabilità 2016 - Principali novità Di seguito si riepilogano le principali novità della legge di stabilità per il 2016, in vigore dall 1.1.2016. ARGOMENTO Regime fiscale agevolato per autonomi

Dettagli

OBIETTIVI RIDUZIONE DEL DEFICIT 14.8. - 5,5 Taglio cuneo fiscale - 13.1 Interventi vari. dal 2007 dal 2006

OBIETTIVI RIDUZIONE DEL DEFICIT 14.8. - 5,5 Taglio cuneo fiscale - 13.1 Interventi vari. dal 2007 dal 2006 SCHEDA FINANZIARIA 2007 ( Prima bozza ) PORTATA DELLA MANOVRA FINANZIARIA 33,4 MILIARDI DI EURO ENTRATE ATTESE 13.0 TAGLI ALLA SPESA 20.4 Effetti revisione IRPEF 2.0 Patto di stabilità interno 4.3 Misure

Dettagli

In arrivo la Legge di Stabilità 2016: ecco cosa prevede. in termini di taglio alle tasse (soprattutto IMU e. TASI) e Riforma delle Pensioni

In arrivo la Legge di Stabilità 2016: ecco cosa prevede. in termini di taglio alle tasse (soprattutto IMU e. TASI) e Riforma delle Pensioni In arrivo la Legge di Stabilità 2016: ecco cosa prevede in termini di taglio alle tasse (soprattutto IMU e TASI) e Riforma delle Pensioni In arrivo tra meno di due mesi la prossima manovra finanziaria,

Dettagli

Evidenziamo in questa scheda i principali provvedimenti relativi alla legge di Stabilità 2015 recentemente approvata dal Parlamento.

Evidenziamo in questa scheda i principali provvedimenti relativi alla legge di Stabilità 2015 recentemente approvata dal Parlamento. Sintesi della legge di Stabilità 2015 a cura del Senatore Giorgio Santini Evidenziamo in questa scheda i principali provvedimenti relativi alla legge di Stabilità 2015 recentemente approvata dal Parlamento.

Dettagli

SCHEDE DI SINTESI LEGGE STABILITA 2014

SCHEDE DI SINTESI LEGGE STABILITA 2014 per PER ROMA SCHEDE DI SINTESI LEGGE STABILITA 2014 Roma, Gennaio 2014 1 INDICE INTRODUZIONE da pag. 3 TASSAZIONE ABITAZIONE PRINCIPALE da pag. 6 CUNEO FISCALE da pag. 9 FAMIGLIE da pag. 11 PREVIDENZA

Dettagli

CIRCOLARE N. 01 / 2016 LEGGE DI STABILITA 2016

CIRCOLARE N. 01 / 2016 LEGGE DI STABILITA 2016 CIRCOLARE N. 01 / 2016 LEGGE DI STABILITA 2016 Premessa In data 30.12.2015 è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la legge di stabilità per il 2016 (legge n. 208 del 28.12.2015), che prevede numerose

Dettagli

AIUTARE LA FAMIGLIA: MENO TASSE PER LAVORATORI E PENSIONATI UNA TRACCIA DI ANALISI E DI APPROFONDIMENTO PER LA DISCUSSIONE

AIUTARE LA FAMIGLIA: MENO TASSE PER LAVORATORI E PENSIONATI UNA TRACCIA DI ANALISI E DI APPROFONDIMENTO PER LA DISCUSSIONE AIUTARE LA FAMIGLIA: MENO TASSE PER LAVORATORI E PENSIONATI UNA TRACCIA DI ANALISI E DI APPROFONDIMENTO PER LA DISCUSSIONE 1. Riduzione del carico fiscale su lavoratori dipendenti e pensionati 2. Sostegno

Dettagli

Studio Dottori Commercialisti Dottori Commercialisti e Revisori Contabili

Studio Dottori Commercialisti Dottori Commercialisti e Revisori Contabili Roma, 24 gennaio 2014 Gent.li CLIENTI Loro Sedi Via mail Oggetto: Circolare n. 2/2014 principali novità fiscali 2014 1 Gentili Clienti, La legge di stabilità 2014 (L. 27.12.2013 n. 1473), in vigore dall

Dettagli

Modello730/2014: analisi delle principali novità

Modello730/2014: analisi delle principali novità A cura di Celeste Vivenzi Modello730/2014: analisi delle principali novità Premessa generale E' stato approvato dall'agenzia delle Entrate con un provvedimento del 15 gennaio 2014 il nuovo Modello 730

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Imu, Service Tax e fondi per la riqualificazione edilizia ed energetica, in vigore il decreto. Conversano, 3 Settembre 13

COMUNICATO STAMPA. Imu, Service Tax e fondi per la riqualificazione edilizia ed energetica, in vigore il decreto. Conversano, 3 Settembre 13 Dott. Pietro D Onghia Ufficio Stampa Master m. 328 4259547 t 080 4959823 f 080 4959030 www.masteritaly.com ufficiostampa@masteritaly.com Master s.r.l. Master s.r.l. progetta, produce e commercializza accessori

Dettagli

La Legge di Stabilità 2016

La Legge di Stabilità 2016 La Legge di Stabilità 2016 Con la pubblicazione nel Supplemento Ordinario della Gazzetta Ufficiale del 30 dicembre 2015, giunge al traguardo la manovra fiscale per il 2016 (c.d. Legge di Stabilità), identificata

Dettagli

Le riforme strutturali del Governo a sostegno della competitività

Le riforme strutturali del Governo a sostegno della competitività Le riforme strutturali del Governo a sostegno della competitività Roma, 12 novembre 2015 Convegno per gli allievi della Party School of the Central Commitee of the C.P.C. Relatore: Luciano Lavecchia (Ministero

Dettagli

a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia Berlusconi Presidente Il Popolo della Libertà NO TAX DAY 29-30 novembre 2014

a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia Berlusconi Presidente Il Popolo della Libertà NO TAX DAY 29-30 novembre 2014 a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia Berlusconi Presidente Il Popolo della Libertà 838 NO TAX DAY 29-30 novembre 2014 GETTITO DA TASSAZIONE IMMOBILI 2011 (governo Berlusconi:

Dettagli

Coordinamento Centro Studi Ance Salerno - Area Informatica

Coordinamento Centro Studi Ance Salerno - Area Informatica Centro Studi Il Report LE DINAMICHE IMPOSITIVE CONTINUANO A PENALIZZARE FORTEMENTE GLI INVESTIMENTI NEL MATTONE TASI, SALERNO E NAPOLI AL TOP Aliquote sempre al massimo, la prima rata in scadenza il 16

Dettagli

PRIME OSSERVAZIONI ANCE SUL DECRETO PER LA CASA APPROVATO DAL CDM IL 28 AGOSTO 2013

PRIME OSSERVAZIONI ANCE SUL DECRETO PER LA CASA APPROVATO DAL CDM IL 28 AGOSTO 2013 PRIME OSSERVAZIONI ANCE SUL DECRETO PER LA CASA APPROVATO DAL CDM IL 28 AGOSTO 2013 30 agosto 2013 Sommario ABOLIZIONE DELL IMU SUL MAGAZZINO DELLE IMPRESE EDILI... 3 DEDUCIBILITÀ DELL IMU AI FINI DELL

Dettagli

LA FINANZIARIA PER NOI

LA FINANZIARIA PER NOI LA FINANZIARIA PER NOI Rapporto della campagna Sbilanciamoci! sulla finanziaria del 2008 Roma - 17 Ottobre 2007 Giudizio di Sbilanciamoci sulla Finanziaria 2008 Una finanziaria con luci ed ombre Limiti

Dettagli

Legge stabilità 2015: le principali novità in materia fiscale e del lavoro

Legge stabilità 2015: le principali novità in materia fiscale e del lavoro Legge stabilità 2015: le principali novità in materia fiscale e del lavoro a cura di Celeste Vivenzi Premessa generale Come noto Lunedì 22 dicembre 2014 la Camera dei deputati ha approvato con 307 voti

Dettagli

BONUS IRPEF: CHI CI GUADAGNA E CHI CI PERDE

BONUS IRPEF: CHI CI GUADAGNA E CHI CI PERDE a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente 664 BONUS IRPEF: CHI CI GUADAGNA E CHI CI PERDE 28 aprile 2014 INDICE 2 10 milioni

Dettagli

LA LEGGE DI STABILITA 2014

LA LEGGE DI STABILITA 2014 Numero circolare 1 Data 20/01/2014 LA LEGGE DI STABILITA 2014 Abstract: Rif.to normativo: Recentemente è stata pubblicata sulla G.U. la Finanziaria 2014, c.d. Legge di stabilità 2014, che tra le principali

Dettagli

SIENA SINTESI MANOVRA MONTI INDICE

SIENA SINTESI MANOVRA MONTI INDICE SIENA SINTESI MANOVRA MONTI INDICE 1. MONETA ELETTRONICA PER LE PENSIONI 2. LIBRETTI DI DEPOSITO AL PORTATORE BANCARI O POSTALI 3. I.S.E.E. 4. DETRAZIONI RISTRUTTURAZIONI ED INTERVENTI PER RIQUALIFICAZIONE

Dettagli

ANALISI DEI CAPITOLI FISCALI

ANALISI DEI CAPITOLI FISCALI DISEGNO DI LEGGE STABILITÀ 2016 Analisi e commento dei capitoli fiscali e previdenziali Servizio Politiche Fiscali e Previdenziali UIL La Legge di Stabilità 2016 nel suo insieme è insufficiente e non risponde

Dettagli

Come varia la manovra dopo le modifiche parlamentari all articolo 12 del Disegno di Legge di Stabilità

Come varia la manovra dopo le modifiche parlamentari all articolo 12 del Disegno di Legge di Stabilità Come varia la manovra dopo le modifiche parlamentari all articolo 12 del Disegno di Legge di Stabilità Nota a cura di Lorenzo Lusignoli 1. Alcune considerazioni sulla ripartizione delle risorse Gli effetti

Dettagli

I TAGLI AI FONDI PER LE POLITICHE SOCIALI E AI SERVIZI DI WELFARE LOCALE

I TAGLI AI FONDI PER LE POLITICHE SOCIALI E AI SERVIZI DI WELFARE LOCALE I TAGLI AI FONDI PER LE POLITICHE SOCIALI E AI SERVIZI DI WELFARE LOCALE La politica di riduzione delle risorse per il welfare e per i servizi sociali locali si sta realizzando attraverso la combinazione

Dettagli

BASTA TASSE SULLA CASA E NO ALL AUMENTO DI IVA, BENZINA E ACCISE: LA NOSTRA BATTAGLIA SULLA LEGGE DI STABILITÀ 18 novembre 2014

BASTA TASSE SULLA CASA E NO ALL AUMENTO DI IVA, BENZINA E ACCISE: LA NOSTRA BATTAGLIA SULLA LEGGE DI STABILITÀ 18 novembre 2014 BASTA TASSE SULLA CASA E NO ALL AUMENTO DI IVA, BENZINA E ACCISE: LA NOSTRA BATTAGLIA SULLA LEGGE DI STABILITÀ 18 novembre 2014 Forza Italia - Il Popolo della Libertà Berlusconi Presidente INDICE 2 La

Dettagli

NOVITA FISCALI DELLA LEGGE DI STABILITA 2013 CON PARTICOLARE RIGUARDO ALLA RIVALUTAZIONI DI IMMOBILI E PARTECIPAZIONI. Dott.ssa Giovanna Castelli 1

NOVITA FISCALI DELLA LEGGE DI STABILITA 2013 CON PARTICOLARE RIGUARDO ALLA RIVALUTAZIONI DI IMMOBILI E PARTECIPAZIONI. Dott.ssa Giovanna Castelli 1 NOVITA FISCALI DELLA LEGGE DI STABILITA 2013 CON PARTICOLARE RIGUARDO ALLA RIVALUTAZIONI DI IMMOBILI E PARTECIPAZIONI Dott.ssa Giovanna Castelli 1 LA LEGGE DI STABILITA 2013 La legge di stabilità 2013

Dettagli

LEGGE DI STABILITA 2015

LEGGE DI STABILITA 2015 Dott. Emanuela Villa Partita IVA 02288380963 Codice Fiscale VLL MNL 61R42 E617I COMMERCIALISTA REVISORE CONTABILE Via F. Cavallotti, 98 20900 Monza Tel: 039 748134 Fax 039 741106 E-mail: e.villa@studiovillacommercialisti.it

Dettagli

MENO TASSE, SUD E INVESTIMENTI: LA MANOVRA CHE NON VEDRETE MAI

MENO TASSE, SUD E INVESTIMENTI: LA MANOVRA CHE NON VEDRETE MAI 1057 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com MENO TASSE, SUD E INVESTIMENTI: Editoriale de Il Giornale, 1 novembre 2015 1 novembre 2015 a cura di Renato Brunetta 2 Era fine agosto e la confusione

Dettagli

LA MANOVRA ECONOMICA VARATA IL 4 DICEMBRE 2011 DAL CONSIGLIO DEI MINISTRI

LA MANOVRA ECONOMICA VARATA IL 4 DICEMBRE 2011 DAL CONSIGLIO DEI MINISTRI LA MANOVRA ECONOMICA VARATA IL 4 DICEMBRE 2011 DAL CONSIGLIO DEI MINISTRI LE MISURE FISCALI 1. LE MISURE PER LE IMPRESE E PER IL LAVORO AUTONOMO IRAP Il decreto prevede un importante intervento in materia

Dettagli

STUDIO COMMERCIALISTA GASTALDELLO

STUDIO COMMERCIALISTA GASTALDELLO CIRCOLARE 1-2016 DEL 4.1.2016 Gentile Cliente, La legge di Stabilità 2016, dopo il via libero di Camera e Senato, e la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, introduce per il 2016 una serie di importanti

Dettagli

STUDIO. Monosi dott. Raffaele. Dottore Commercialista Revisore Contabile

STUDIO. Monosi dott. Raffaele. Dottore Commercialista Revisore Contabile Circolare di gennaio 14 Santa Lucia di Piave, lì 7 gennaio 14 Oggetto: : Finanziaria 2014 prima parte È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale la Finanziaria 2014 (Legge 27.12.2013, n. 147) c.d. «Legge

Dettagli

LEGGE DI STABILITA' 2015

LEGGE DI STABILITA' 2015 LEGGE DI STABILITA' 2015 A) LO SPREAD TRA LE SLIDE DI RENZI E LA REALTA' DEI NUMERI B) LA NOSTRA MANOVRA SE FOSSIMO AL GOVERNO. UNO CHOC FISCALE PER TORNARE A CRESCERE: 40 MILIARDI DI TASSE IN MENO C)

Dettagli

Tasse e imposte fra Governo e Governi Sintesi dell analisi Cisl e Caf Cisl sulle dichiarazioni dei redditi di lavoratori dipendenti e pensionati

Tasse e imposte fra Governo e Governi Sintesi dell analisi Cisl e Caf Cisl sulle dichiarazioni dei redditi di lavoratori dipendenti e pensionati Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori Dipartimento Democrazia Economica, Economia Sociale, Fisco, Previdenza e Riforme Istituzionali Tasse e imposte fra Governo e Governi Sintesi dell analisi Cisl

Dettagli

IL QUADRO NORMATIVO E LA LEGGE DI STABILITA 2015 PER GLI ENTI LOCALI

IL QUADRO NORMATIVO E LA LEGGE DI STABILITA 2015 PER GLI ENTI LOCALI IL QUADRO NORMATIVO E LA LEGGE DI STABILITA 2015 PER GLI ENTI LOCALI 17 ottobre 2014 A cura di : sen. Magda Zanoni QUADRO NORMATIVO COMPLESSO MOLTA BUONA VOLONTA, MOLTA VOGLIA DI FARE MOLTE NORME BUONE

Dettagli

A cura del Dipartimento Ds infanzia e adolescenza PROSPETTO SPESA PER INFANZIA E ADOLESCENZA DAL 2001 AL 2006

A cura del Dipartimento Ds infanzia e adolescenza PROSPETTO SPESA PER INFANZIA E ADOLESCENZA DAL 2001 AL 2006 A cura del Dipartimento Ds infanzia e adolescenza PROSPETTO SPESA PER INFANZIA E ADOLESCENZA DAL 2001 AL 2006 Capitolo/Anno 2001 2002 2003 2004 2005 2006 Legge 451 Capitolo 1655/3284 Centro Nazionale e

Dettagli

L IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC)

L IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) Direzione Politiche delle Entrate e Tributi proposta di Giunta al Consiglio Comunale L IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) IMU (Imposta Municipale Unica) TASI (Tributo Servizi Indivisibili) n. b. la regolamentazione

Dettagli

Milano L IMPOSTA UNICA COMUNALE I.U.C.

Milano L IMPOSTA UNICA COMUNALE I.U.C. L IMPOSTA UNICA COMUNALE I.U.C. 1 La delibera regolamenta l Imposta Unica Comunale I.U.C. (istituita con L. 27.12.2013 n. 147, art. 1, commi da 639 a 704) nelle sue tre componenti: - imposta municipale

Dettagli

7 giugno 2016. La casa nella dichiarazione dei redditi degli italiani: bilancio e prospettive

7 giugno 2016. La casa nella dichiarazione dei redditi degli italiani: bilancio e prospettive La casa nella dichiarazione dei redditi degli italiani: bilancio e prospettive Fabrizia Lapecorella Direttore Generale delle Finanze (MEF) 7 giugno 2016 La casa nella dichiarazione dei redditi degli italiani:

Dettagli

Corso di Economia Pubblica Lezione 2 - IRPEF

Corso di Economia Pubblica Lezione 2 - IRPEF (materiale gentilmente concesso dalla Prof.ssa Alessandra Casarico) Corso di Economia Pubblica Lezione 2 - IRPEF Prof. Paolo Buonanno paolo.buonanno@unibg.it Schema dell IRPEF T=t(Y-d)-f Reddito complessivo

Dettagli

Legge di Stabilità 2016, le principali novità per cittadini, professionisti ed imprese

Legge di Stabilità 2016, le principali novità per cittadini, professionisti ed imprese Legge di Stabilità 2016, approvato il testo definitivo, composto da un solo articolo e 999 commi. Ecco le principali novità su casa, lavoro, fisco, tasse, finanziamenti e opportunità varie La manovra per

Dettagli

TASSE. Il saldo fiscale 2014 è positivo: il taglio delle tasse è stato superiore agli aumenti

TASSE. Il saldo fiscale 2014 è positivo: il taglio delle tasse è stato superiore agli aumenti TASSE. Il saldo fiscale 2014 è positivo: il taglio delle tasse è stato superiore agli aumenti Sebbene la pressione fiscale rimanga ancora molto elevata (43,3 per cento), nel 2014 i contribuenti italiani

Dettagli

La legge Finanziaria per il 2002: alcune prime valutazioni Agostino Megale Antonio Ruda

La legge Finanziaria per il 2002: alcune prime valutazioni Agostino Megale Antonio Ruda La legge Finanziaria per il 2002: alcune prime valutazioni Agostino Megale Antonio Ruda 1. Il quadro macroeconomico alla base della Finanziaria 2002: da rivedere le stime sulla crescita 2. Mancanza di

Dettagli

PIÙ e MENO IL SENSO DELLA NOSTRA PROPOSTA

PIÙ e MENO IL SENSO DELLA NOSTRA PROPOSTA PIÙ e MENO IL SENSO DELLA NOSTRA PROPOSTA PIÙ e MENO IL SENSO DELLA NOSTRA PROPOSTA ANCHE UNA LEGGE DI STABILITÀ CHE PROPONE MENO TASSE SULLA CASA MENO RISORSE PER LA SANITÀ MENO CONTROLLI SULL USO DEL

Dettagli

STUDIO GIANI DOTTORI COMMERCIALISTI

STUDIO GIANI DOTTORI COMMERCIALISTI Milano, 11 gennaio LEGGE DI STABILITA La legge di Stabilità è approdata in Gazzetta Ufficiale (n. 302 del 30 dicembre 2015, Suppl. Ord. n. 70). Anticipiamo in estrema sintesi le principali novità in ambito

Dettagli

Comune di Vicenza. Bilancio di previsione 2015

Comune di Vicenza. Bilancio di previsione 2015 Comune di Vicenza Bilancio di previsione 2015 IL BILANCIO DI PREVISIONE 2015 ANALISI DI CONTESTO ED INDICATORI DI CONFRONTO Il contesto di riferimento Tagli ai trasferimenti (addizionali rispetto all anno

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio News per i Clienti dello studio N. 14 del 25 Ottobre 2013 Ai gentili clienti Loro sedi Ddl stabilità per il 2014: le prime anticipazioni della stampa Premessa Recentemente il Consiglio dei Ministri ha

Dettagli

Bilancio di previsione 2014. equilibrio, equità, futuro

Bilancio di previsione 2014. equilibrio, equità, futuro Bilancio di previsione 2014 equilibrio, equità, futuro PREMESSA 1. MENO RISORSE 6,2 mlrd in meno di trasferimenti erariali ai comuni dal 2011 al 2013 610 mln in meno per Roma tra 2011 e 2013: 10% del totale

Dettagli

Documento del. Consiglio Nazionale dell Economia e del Lavoro

Documento del. Consiglio Nazionale dell Economia e del Lavoro Documento del Consiglio Nazionale dell Economia e del Lavoro sul disegno di legge di stabilità 2016 (AS 2111) per l audizione presso le Commissioni congiunte bilancio del Senato della Repubblica e della

Dettagli

Come varia la manovra dopo le modifiche parlamentari al Disegno di Legge di Stabilità

Come varia la manovra dopo le modifiche parlamentari al Disegno di Legge di Stabilità Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori Dipartimento Democrazia Economica, Economia Sociale, Fisco, Previdenza, Formazione Sindacale Come varia la manovra dopo le modifiche parlamentari al Disegno

Dettagli

Pubblicata in G.U. la Legge Finanziaria 2011

Pubblicata in G.U. la Legge Finanziaria 2011 Numero 4/2011 Pagina 1 di 9 Pubblicata in G.U. la Legge Finanziaria 2011 Numero : 4/2011 Gruppo : FINANZIARIA Oggetto : FINANZIARIA 2011 Norme e prassi : LEGGE N. 220 DEL 13.12.2010 PUBBLICATA IN GAZZETTA

Dettagli

Vito SARACINO Dottore Commercialista Revisore Contabile

Vito SARACINO Dottore Commercialista Revisore Contabile LEGGE DI STABILITÀ 2016: I PUNTI RILEVANTI Legge, 28/12/2015 n. 208 - Gazzetta Ufficiale n.302 del 30 dicembre 2015 a cura del Dott. Vito SARACINO e in Bitonto (BA) Pubblicata sulla Gazzetta ufficiale

Dettagli

TASSE: IL GOVERNO RENZI HA TAGLIATO 7 MILIARDI ALLE FAMIGLIE E POCO PIU DI 8 ALLE IMPRESE

TASSE: IL GOVERNO RENZI HA TAGLIATO 7 MILIARDI ALLE FAMIGLIE E POCO PIU DI 8 ALLE IMPRESE TASSE: IL GOVERNO RENZI HA TAGLIATO 7 MILIARDI ALLE FAMIGLIE E POCO PIU DI 8 ALLE IMPRESE Con il Governo Renzi, la tassazione sulle famiglie e sulle imprese è aumentata o diminuita? Per dare una risposta

Dettagli

Nel 2015 minori vantaggi fiscali IRAP per le imprese del Sud, 1.192 euro contro 1.245

Nel 2015 minori vantaggi fiscali IRAP per le imprese del Sud, 1.192 euro contro 1.245 Roma, 12 maggio 2015 LAVORO, SVIMEZ: NEGLI ANNI 2011-2015 RISPARMI IMPRESE PER NEOASSUNTO 10.954 EURO AL NORD, 10.407 AL SUD Sgravi contributivi per le aziende italiane finanziati con 3,5 miliardi di fondi

Dettagli

Relazione Presidente Carlo Paolo Beltrami. Assemblea Annuale di venerdì 9 ottobre ore 18.00

Relazione Presidente Carlo Paolo Beltrami. Assemblea Annuale di venerdì 9 ottobre ore 18.00 Relazione Presidente Carlo Paolo Beltrami Assemblea Annuale di venerdì 9 ottobre ore 18.00 Gentili ospiti Signore e Signori, Autorità e colleghi Costruttori, vi ringrazio della vostra presenza oggi alla

Dettagli

OGGETTO: I Provvedimenti della nuova manovra

OGGETTO: I Provvedimenti della nuova manovra DECRETO LEGGE 6 dicembre 2011, n. 201 Disposizioni urgenti per la crescita, l equità e il consolidamento dei conti pubblici. OGGETTO: I Provvedimenti della nuova manovra Gentile Cliente, con la stesura

Dettagli

Decreto casa. Un miliardo e 800 milioni per l emergenza abitativa. Che cosa prevede? Decreto Casa.

Decreto casa. Un miliardo e 800 milioni per l emergenza abitativa. Che cosa prevede? Decreto Casa. Decreto casa. Un miliardo e 800 milioni per l emergenza abitativa. Che cosa prevede? Ministero delle Infrastrutture Decreto Casa. SOSTEGNO ALL AFFITTO 200 MILIONI DI EURO AL FONDO AFFITTO Ai 100 milioni

Dettagli

Rapporto sulle entrate Giugno 2013

Rapporto sulle entrate Giugno 2013 Roma, 05/08/2013 Rapporto sulle entrate Giugno 2013 Le entrate tributarie e contributive nel primo semestre 2013 mostrano nel complesso una crescita del 2,2 per cento (+6.767 milioni di euro) rispetto

Dettagli

Politiche per la famiglia e Fattore famiglia

Politiche per la famiglia e Fattore famiglia Politiche per la famiglia e Fattore famiglia Maria Cecilia Guerra Modena, 3 novembre 21 OBIETTIVI DELLE POLTICHE PER LE FAMIGLIE Sostegno alle responsabilità familiari natalità partecipazione femminile

Dettagli

LA LEGGE DI STABILITA 2014-2016: IL MAXIEMENDAMENTO DEL GOVERNO

LA LEGGE DI STABILITA 2014-2016: IL MAXIEMENDAMENTO DEL GOVERNO 478 LA LEGGE DI STABILITA 2014-2016: IL MAXIEMENDAMENTO DEL GOVERNO 29 novembre 2013 a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente

Dettagli

#Mezzogiornoriparte. Le nostre proposte per la Legge di stabilità 2016. Roma, 4 novembre 2015 www.rifarelitalia.it

#Mezzogiornoriparte. Le nostre proposte per la Legge di stabilità 2016. Roma, 4 novembre 2015 www.rifarelitalia.it #Mezzogiornoriparte Le nostre proposte per la Legge di stabilità 2016 Roma, 4 novembre 2015 www.rifarelitalia.it La forbice Nord-Sud si è allargata con la crisi Prodotto Interno Lordo (variazioni % annue

Dettagli

LEGGE DI STABILITA 2016 Legge n. 208 del 28/12/2015 ALTRE DISPOSIZIONI DI PARTICOLARE INTERESSE MERCOLEDI 6 APRILE 2016

LEGGE DI STABILITA 2016 Legge n. 208 del 28/12/2015 ALTRE DISPOSIZIONI DI PARTICOLARE INTERESSE MERCOLEDI 6 APRILE 2016 LEGGE DI STABILITA 2016 Legge n. 208 del 28/12/2015 ALTRE DISPOSIZIONI DI PARTICOLARE INTERESSE MERCOLEDI 6 APRILE 2016 NUOVA DETRAZIONE IRPEF SULL IVA PER L ACQUISTO DI IMMOBILI IN CHE COSA CONSISTE:

Dettagli

AUDIZIONE ANCE SULLA LEGGE DI STABILITÀ 2014-2016

AUDIZIONE ANCE SULLA LEGGE DI STABILITÀ 2014-2016 435 AUDIZIONE ANCE SULLA LEGGE DI STABILITÀ 2014-2016 30 Ottobre 2013 a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Il Popolo della Libertà Berlusconi Presidente Forza Italia EXECUTIVE SUMMARY

Dettagli

Fare i conti per il patto e con il patto. Porto Sant Elpidio, Villa Baruchello, li 13/04/2012 Dott. Roberto Petrucci Dott.ssa Claudia Petrelli

Fare i conti per il patto e con il patto. Porto Sant Elpidio, Villa Baruchello, li 13/04/2012 Dott. Roberto Petrucci Dott.ssa Claudia Petrelli Fare i conti per il patto e con il patto Porto Sant Elpidio, Villa Baruchello, li 13/04/2012 Dott. Roberto Petrucci Dott.ssa Claudia Petrelli Il calcolo dell obiettivo La media triennale Le percentuali

Dettagli

Comune di Vicenza. Bilancio di previsione 2014

Comune di Vicenza. Bilancio di previsione 2014 Comune di Vicenza Bilancio di previsione 2014 Da dove siamo partiti Voce Abolizione IMU prima casa -8,3 Minori incassi IMU (n.b:beni merce esentati dallo Stato -D.L.102/13) -1.3 Taglio trasferimenti statali

Dettagli

ALLA CAMERA LA LEGGE DI STABILITÀ 2016

ALLA CAMERA LA LEGGE DI STABILITÀ 2016 Dossier n. Ufficio Documentazione e Studi novembre 2015! ALLA CAMERA LA LEGGE DI STABILITÀ 2016 Dopo essere stata presentata dal Governo lo scorso 15 ottobre, il 20 novembre la Legge di Stabilità 2016

Dettagli

DECRETO IMU - D.L. 102/2013 DECRETO IMU - D.L. 133/2013 DECRETO ISTRUZIONE - D.L.104/2013 SEMPLIFICAZIONI FISCALI D.D.L. LEGGE DI STABILITA

DECRETO IMU - D.L. 102/2013 DECRETO IMU - D.L. 133/2013 DECRETO ISTRUZIONE - D.L.104/2013 SEMPLIFICAZIONI FISCALI D.D.L. LEGGE DI STABILITA DECRETO IMU - D.L. 102/2013 DECRETO IMU - D.L. 133/2013 DECRETO ISTRUZIONE - D.L.104/2013 SEMPLIFICAZIONI FISCALI D.D.L. LEGGE DI STABILITA Relatore: Dott.ssa Sabina Di Luigi Hanno partecipato ai lavori:

Dettagli

Speciale Finanziaria 2003 (Legge 289 del 27/12/2002)

Speciale Finanziaria 2003 (Legge 289 del 27/12/2002) Speciale Finanziaria 2003 (Legge 289 del 27/12/2002) S O M M A R I O 1 FAMIGLIE PERSONE FISICHE - PENSIONATI 11 Nuova deduzione IRPEF 12 Detrazione lavoro dipendente 13 Variazione aliquote e scaglioni

Dettagli

L E G G E D I S T A B I L I T A 2 0 1 6

L E G G E D I S T A B I L I T A 2 0 1 6 L E G G E D I S T A B I L I T A 2 0 1 6 I B E R S AG L I D I C O N FA R T I G I A N AT O B I L A N C I O D E F I N I T I V O 2 3 / 1 2 / 2 0 1 5 M O D I F I C H E A TA S I E I M U ABOLIZIONE TASI SU PRIMA

Dettagli

SUGLI IMMOBILI PESA UN CARICO FISCALE DI OLTRE 52 MILIARDI DI EURO. RISPETTO AL 2013, QUEST ANNO PAGHEREMO 2,6 MILIARDI IN PIU

SUGLI IMMOBILI PESA UN CARICO FISCALE DI OLTRE 52 MILIARDI DI EURO. RISPETTO AL 2013, QUEST ANNO PAGHEREMO 2,6 MILIARDI IN PIU SUGLI IMMOBILI PESA UN CARICO FISCALE DI OLTRE 52 MILIARDI DI EURO. RISPETTO AL 2013, QUEST ANNO PAGHEREMO 2,6 MILIARDI IN PIU La Tasi ci costerà almeno 4 miliardi ===========================================

Dettagli

NOTA TECNICA SUL PIANO CASA

NOTA TECNICA SUL PIANO CASA NOTA TECNICA SUL PIANO CASA L art. 11 della legge 133/08 ha inteso rilanciare un Piano Casa per realizzare un offerta di alloggi in proprietà e in locazione prima casa nelle aree di bisogno abitativo,

Dettagli

CIRCOLARE DI STUDIO GENNAIO FEBBRAIO 2016. www.studioauterifloresta.it - info@studioauterifloresta.it Via Lituania,1 Paternò (CT) Tel.

CIRCOLARE DI STUDIO GENNAIO FEBBRAIO 2016. www.studioauterifloresta.it - info@studioauterifloresta.it Via Lituania,1 Paternò (CT) Tel. CIRCOLARE DI STUDIO GENNAIO FEBBRAIO 2016 SOMMARIO Legge di stabilità: le principali novità fiscali Tetto contante a 3000 euro Esenzione Tasi su abitazione principale - Comodati Esenzione IMU terreni agricoli

Dettagli

CIRCOLARE DI AGGIORNAMENTO AI CLIENTI

CIRCOLARE DI AGGIORNAMENTO AI CLIENTI CIRCOLARE DI AGGIORNAMENTO AI CLIENTI Anno IV, n. 1 GENNAIO 2014 I N D I C E LEGGE DI STABILITà n. 147/2013... 3 Canoni di locazione Immobili abitativi... 3 Aumento detrazione Irpef lavoro dipendente...

Dettagli

LA STRADA GIUSTA. Osservazioni di SEL alla legge di stabilità

LA STRADA GIUSTA. Osservazioni di SEL alla legge di stabilità LA STRADA GIUSTA Osservazioni di SEL alla legge di stabilità UNA LEGGE DI STABILITÀ INUTILE La Legge di Stabilità per il 2014 è un provvedimento che non porta equità e sollievo al paese, non combatte la

Dettagli

Comune di Livorno. D.U.P. Bilancio di Previsione 2015/2017

Comune di Livorno. D.U.P. Bilancio di Previsione 2015/2017 Comune di Livorno D.U.P. Bilancio di Previsione 2015/2017 1 Il nuovo Ciclo di Programmazione Programma di governo (locale) Finalità Politiche Programmi/Progetti Obiettivi di gestione Indirizzi di finanza

Dettagli

LEGGE DI STABILITA 2015: FOCUS SULLE PERSONE FISICHE

LEGGE DI STABILITA 2015: FOCUS SULLE PERSONE FISICHE Milano, 19 gennaio 2015 CIRCOLARE CLIENTI N. 5/2015 LEGGE DI STABILITA 2015: FOCUS SULLE PERSONE FISICHE La Legge n. 190/2014 (la cd Legge di Stabilità 2015 ) ha previsto diverse misure fiscali di interesse

Dettagli

IV.3 Politiche per l equità

IV.3 Politiche per l equità IV.3 Politiche per l equità L indice di povertà relativa, misurato con la metodologia comunitaria, è nel nostro paese del 19 per cento (quota della popolazione che vive sotto la linea di povertà relativa),

Dettagli

Il gettito delle due imposte non è equivalente perché l equivalenza di gettito si realizza senza le detrazioni vigenti

Il gettito delle due imposte non è equivalente perché l equivalenza di gettito si realizza senza le detrazioni vigenti 5 dicembre 2013 IMU 2013 abitazione principale 4,4 MLD gettito effettivo 400 MLN per detrazioni figli TASI 2014 Gettito massimo potenziale abitazione principale 4,75 miliardi Il gettito delle due imposte

Dettagli

Fisco e Tributi Newsletter agosto 2013

Fisco e Tributi Newsletter agosto 2013 Fisco e Tributi «Disposizioni urgenti in materia di IMU, di altra fiscalità immobiliare, di sostegno alle politiche abitative, di finanza locale, nonché di CIG e di trattamenti pensionistici.» D.Lgs. 102/2013

Dettagli

Rapporto sulle entrate Dicembre 2014

Rapporto sulle entrate Dicembre 2014 Rapporto sulle entrate Dicembre 2014 Le entrate tributarie e contributive nel periodo gennaio-dicembre 2014 mostrano, nel complesso, una diminuzione di 1.471 milioni di euro (-0,2 per cento) rispetto all

Dettagli

CIRCOLARE N 1 DEL 14.01.2014

CIRCOLARE N 1 DEL 14.01.2014 STUDIO BURLONE - CRISA Dottori Commercialisti e Revisori contabili CIRCOLARE N 1 DEL 14.01.2014 LEGGE DI STABILITA La Legge di Stabilità (147/2013) è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 27 dicembre

Dettagli