L Open Source nei sistemi informativi di classe enterprise: un esperienza sul campo. Andrea Bei Capgemini

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L Open Source nei sistemi informativi di classe enterprise: un esperienza sul campo. Andrea Bei Capgemini"

Transcript

1 L Open Source nei sistemi informativi di classe enterprise: un esperienza sul campo Andrea Bei Capgemini

2 Capgemini Il contesto Il committente Il sistema informativo: obiettivi e funzionalità Lo scenario Open Source Architettura logica Commercial VS Open Source I principali driver della scelta OSS Strategia di adozione OSS Capgemini Open Source Maturity Model Il processo di software selection Open Source Selezionati Customization & Performance Tuning Lessons learned Agenda

3 Capgemini worldwide Localizzazione sedi Capgemini nel Mondo Key Facts Presente in tutto il mondo con oltre 300 uffici in 30 Paesi Impiega oltre dipendenti tra cui: in Francia in Asia-Pacific in UK e Irlanda in Benelux in Italia Quotata alla Borsa di Parigi 8,7 miliardi di Euro di fatturato nel 2008 Capgemini, società quotata alla borsa di Parigi, è oggi uno dei maggiori Gruppi a livello mondiale nel settore della consulenza aziendale Copyright Capgemini 2009 IT SARA-UCPM Proposta preliminare 3

4 Capgemini Italia Localizzazione sedi Capgemini in Italia Key Facts Presente in Italia con: 5 sedi operative (Milano, Roma, Torino, La Spezia e Bergamo) 2 Advanced Development Centers (ADC Roma e La Spezia) 1 Accelerated Solution Environment (ASE Milano) Circa professionisti Key Figures 125 Mil di fatturato nel

5 Il committente Luglio 2007: startup dell Organismo per la Tenuta dell Albo dei Promotori Finanziari (*) (APF) Le principali attività: iscrivere, negare l'iscrizione, ovvero cancellare dall'albo previo accertamento dei presupposti prescritti variare i dati e le informazioni ivi registrati e riguardanti il Promotore rilasciare attestati di iscrizione e cancellazione dall'albo determinare e riscuotere i contributi dagli iscritti e dai richiedenti l'iscrizione organizzare e gestire la prova valutativa (esami per promotori finanziari) pubblicazione di informazioni e servizi per cittadini, aspiranti promotori, promotori, intermediari (*) Il promotore finanziario èun professionista del risparmio gestito, ed è l unico operatore autorizzato ad offrire prodotti e servizi finanziari al di fuori della sede o delle dipendenze dell intermediario per il quale opera (SIM, SGR, Banche)

6 Il sistema informativo: obiettivi Comunicare Informazioni istituzionali, News, comunicati stampa, bollettino normativa, Analizzare e decidere Statistiche e analisi sui dati di promotori finanziari, esami,pagamenti, processi interni,.. Offrire servizi a cittadini, promotori e aspiranti promotori Consultazione albo, prenotazione all esame, pagamenti online, Informatizzare i flussi documentali Gestione dei workflow documentali Sistema Informativo Informatizzare il processo di gestione esami Gestione domande di iscrizione, Logistica d esame, produzione pin di accesso e attestati di esame, Informatizzare il processo gestione albo (*) Gestione istruttoria, delibere, approfondire approfondire approfondire approfondire anali online, mav. Gestione dei solleciti Informatizzare il processo di gestione pagamenti. Gestione dei flussi finanziari dai canali online, mav. Gestione dei solleciti (*) a partire dal sistema informatico preesistente in CONSOB

7 Il sistema informativo: funzionalità Analizzare e decidere Comunicare Business Intelligence Offrire servizi a cittadini, promotori e aspiranti promotori Informatizzare il processo di gestione esami Web Content Mgmt SI Gestione Esami ESB Sistema Informativo MetaBase SI Gestione Albo Documentale Informatizzare il processo gestione albo Portal SI Gestione Pagamenti Informatizzare il processo di gestione pagamenti

8 Lo scenario Open Source Consolidamento e diffusione di OSS infrastrutturali, di networking e di sviluppo (Linux, OpenLDAP, MySQL, Apache, Subversion, Maven, ) Crescita per quantità e maturità di applicazioni OSS end user (LifeRay, OpenCMS, Compiere, Pentaho, ) Aumento di standardizzazione e qualità delle architetture applicative enterprise grazie a framework e middleware (Hibernate, Struts, Spring, ) che promuovono design & architectural pattern Supporto Open source da parte di system integrator e service provider Diffusione della cultura open e reperibilità di competenze: informazioni facilmente accessibili su web

9 Lo scenario Open Source Enterprise Applications Collaboration Application Servers Server Operating System Security Development Tools Integration Services Process Management Virtualization Portals Search DBMS Directory Services Web Content Management OS OS Maturity Model Model Enterprise Service Bus Embryonic Emerging Growing Maturing Most Mature

10 Architettura Logica Portal Web Content Management Business Intelligence Document Management Si Gestione Albo Si Gestione Pagamenti SI Gestione Esami Off-the-shelf applications Busines Process custom applications Persistenza Data

11 Architettura Logica News Search Engine Portal Web CMS Portlet Servizi Application Server SO Application Server SO Business Intelligence Document Management SI Pagamenti SI Albo SI Esami Authentication & Authorization OtS applications Busines Process custom applications RDBMS Data

12 Commercial VS Open Source Business Intelligence Costo Commercial Web Content Mgmt SI Gestione Esami ESB Sistema Informativo MetaBase SI Gestione Albo Documentale Portal SI Gestione Pagamenti Performance Maturità Open Source Supporto Funzionalità Scalabilità

13 Budget No vendor lock in I driver della scelta OSS Tipologia di contratto: supporto e maintenance dell intero sistema informativo. Applicazioni OSS e applicazioni ad hoc manutenute in maniera equivalente. Aderenza agli standard tecnologici e de facto (es. JSR 168, JSR 170, XML) Reperibilità di competenze Economia di competenze

14 Strategia di adozione OSS 100 % OSS? Classe Rischio Maturità OSS No Mission Critical Medium/ Low Growing Emerging Off-the-shelf applications Mission Critical Medium Most Mature Maturing Busines Process custom applications Bilanciamento Rischio / Maturità Mission Critical High Most Mature Data

15 Strategia di adozione OSS Data Rischio Commercial DB Sistema Operativo OSS Busines Process custom applications Librerie & Framework OSS Application Server OSS Sistema Operativo OSS Off the shelf applications Applicationi OSS Application Server OSS Sistema Operativo OSS Maturità Emerging Growing Maturing Most Mature

16 Open Source Maturity Model Capgemini OSMM (Open Source Maturity Model) Obiettivo del modello: Product 5 Determinare la maturità di prodotti OSS 4 3 Comparare prodotti OSS con un approccio unificato e oggettivo 2 1 Selezionare il componente più appropriato rispetto alle esigenze dell organizzazione Adoption 0 Integration Use

17 Capgemini OSMM (Open Source Maturity Model) Processo di software selection: Ognuna delle 4 dimensioni è associata a dei criteri (in tutto 12) In base alla tipologia di prodotto da comparare si assegna un peso a ciascun criterio in relazione alla sua importanza nella valutazione Per ogni prodotto OSS si assegna una valutazione (1 5) a ciascun criterio Lo score èdato dalla somma pesata dei valori attribuiti ai 12 critieri Open Source Maturity Model Product Age Licence Human organization Developer Community Sellers aspects Support Support Easy to deploy Integration Modularity Interoperability Standards Adoption User community Market Penetration

18 I Step: selezione di una shortlist dalle OS directory (SourceForge, JavaNet, ObjectWeb, ) Aderenza rispetto ai requisiti funzionali Licensing adeguato alle necessità di progetto Linguaggio noto Rating elevato attribuito dagli osservatori dell OSS (gartner, optaros, ) II Step: selezione della soluzione più matura tramite OSMM Il processo di software selection

19 Liferay Valutazione OSMM LifeRay Product Age Registrato su SourceForge : 01/06/2005 Use Licence URL MIT License Support Supporto per gli sviluppatori da parte di Pentaho Corp Human Organization Developer Community Seller Aspects Integration Modularity Progetto ben organizzato La struttura di Liferay facilità l integrazione Risponde alla necessità di una soluzione di portal server / wcms Elevata modularità. Assemblato di altri OSS: ehcache, hbernate, spring, jackrabbit Easy to deploy Adoption User Community Market Penetration Piattaforma dimostrativa funzionante out-of-the-box e disponibilità di documentazione Progetto su SourceForge La suite BI leader Interoperability Permette l integrazione attraverso diversi standard: Web Services,RSS, WSRP, XML Standards JSR168, JSR170, SOAP, XML

20 Pentaho Valutazione OSMM Pentaho Product Age Registrato su SourceForge : 01/06/2005 Use Licence URL Componenti disponibili con diverse licenze Support Supporto per gli sviluppatori da parte di Pentaho Corp Human Organization Developer Community Seller Aspects Integration Progetto ben organizzato La struttura di Pentaho facilità l integrazione Risponde alla necessità di una soluzione di business intelligence Easy to deploy Adoption User Community Piattaforma dimostrativa funzionante out-of-the-box e disponibilità di documentazione Progetto su SourceForge Modularity Elevata modularità Market Penetration La suite BI leader Interoperability Permette l integrazione attraverso diversi standard: Portlets (JSR 168), Web services (SOAP/HTTP), JMS(JSR 914), SNMP Standards JSR168, JSR170, SOAP, XML, XPDL, SNMP

21 OSS selezionati Rischio Data Busines Process custom applications Off-the-shelf applications Maturità OSS Applications OSS Libraries & Framework Commercial

22 OSS selezionati Applicazioni OSS off the shelf Search News Engine Portal built in ad hoc Portlet Servizi Business Intelligence Document Management Web CMS Application Server Glassfish SO SI Pagamenti SI Albo SI Esami Application Server SO RDBMS

23 OSS selezionati Framework e librerie OSS (Business process custom application) SI Pagamenti SI Albo SI Esami Application Server Glassfish SO RDBMS

24 Customization & Performance tuning Customization Self registration con verifica mail (creazione account e successiva sua attivazione tramite un link di conferma inviato via mail) Modifica automatica del profilo LifeRay in base al suo stato nel SI Albo (es: Aspirante Promotore > Promotore) Creazione del tema LifeRay per APF Performance tuning Eliminazione filter inutilizzati (Compression Filter, CAS Filter, ) tra i 15 disponibili in web.xml Eliminazione portlet inutilizzate tra quelle disponibili in portlet.xml e liferay portlet.xml. (Rif.Liferay Administration Guide)

25 Customization & Performance Tuning Performance tuning JVM Xmx2048m Xms2048m XX:MaxPermSize=256m server XX:+AggressiveHeap XX: +AggressiveOpts XX:+UseParallelGC XX:+UseParallelOldGC XX:ParallelGCThreads=2 Glassfish Tuning Http Listener AcceptorThreads = 2 (<= num. CPU) Tuning Http Service Thread Count = 50 InitialThread Count = 20

26 Lesson learned Utilizzare un modello di maturità OSS ed un processo strutturato di software selection Attenzione al training: informazioni spesso non strutturate e frammentarie (forum, wiki, ) Prototipare: per ridurre i rischi architetturali e di compatibilità Effettuare performance test e tuning: per certificare le capacità di sostenere i volumi di esercizio

27 Lesson learned Liferay: non prototipare layout e grafica con siti statici ma direttamente sul tema liferay LifeRay: utilizzare il formato di import/export LAR LifeRay: verificare messaggi e label localizzate (alcune imprecisioni es: file >lima)

28 Q&A

ACG Vision4 Service Bus V 1.3.0

ACG Vision4 Service Bus V 1.3.0 ACG Offering Team 16 settembre 2010 ACG Vision4 Service Bus V 1.3.0 ACGV4SVB 06 L evoluzione ACG: linee guida Punti fondamentali Strategia di evoluzione del prodotto ACG con particolare attenzione alla

Dettagli

DoQui Progetto gestione documentale

DoQui Progetto gestione documentale Migrazione a Sistemi Open Source: Problematiche e Soluzioni in PA e Aziende Lugano, 06/02/2009 DoQui Progetto gestione documentale Domenico Lucà Direzione Piattaforme CSI-Piemonte Il CSI-Piemonte (Consorzio

Dettagli

Titolo Perché scegliere Alfresco. Titolo1 ECM Alfresco

Titolo Perché scegliere Alfresco. Titolo1 ECM Alfresco Titolo Perché scegliere Alfresco Titolo1 ECM Alfresco 1 «1» Agenda Presentazione ECM Alfresco; Gli Strumenti di Alfresco; Le funzionalità messe a disposizione; Le caratteristiche Tecniche. 2 «2» ECM Alfresco

Dettagli

IT-Connect Specto La Piattaforma di Knowledge Sharing

IT-Connect Specto La Piattaforma di Knowledge Sharing IT-Connect Specto La Piattaforma di Knowledge Sharing www.itconnectitalia.it IT-Connect We Solve IT Specto La soluzione di Knowlege Sharing per la gestione integrata della conoscenza Specto: Knowledge

Dettagli

Datagraf Servizi S.r.l. Company Profile

Datagraf Servizi S.r.l. Company Profile Datagraf Servizi S.r.l. Company Profile Agenda Chi siamo Linee di offerta Approccio Metodologia Operativa Aree di Intervento La composizione della nostra offerta I Nostri Punti di Forza Chi siamo DATAGRAF

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

COMPANY PROFILE. Mediamind srl Rovigo (Italy) www.mediamind.it. Dicembre 2009

COMPANY PROFILE. Mediamind srl Rovigo (Italy) www.mediamind.it. Dicembre 2009 COMPANY PROFILE Dicembre 2009 PRESENTAZIONE è una società di sviluppo software e consulenza informatica, opera a livello nazionale dal 2001 ed è specializzata nel fornire servizi a valore aggiunto basati

Dettagli

Innovazione. Tecnologia. Know How

Innovazione. Tecnologia. Know How > Presentazione FLAG Consulting S.r.L. Innovazione. Tecnologia. Know How SOMMARIO 01. Profilo aziendale 02. Gestione Documentale 03. Enterprise Document Platform 01. Profilo aziendale Il partner ideale

Dettagli

Il software Open Source per la gestione documentale

Il software Open Source per la gestione documentale Il software Open Source per la gestione documentale Fabio Adezio fabio.adezio@noze.it Navacchio - Cascina (PI), 4 Dicembre 2008 Il ruolo dell utente Consapevole Non accetta limitazioni Propositivo E il

Dettagli

Eclipse Day 2010 in Rome

Eclipse Day 2010 in Rome Living IT Architectures Open Source per la realizzazione del modello XaaS www.spagoworld.org/openevents Engineering Engineering Group: Group: nuovo nuovo approccio approccio per per progetti progetti di

Dettagli

Cloud Computing: alcuni punti fermi per non smarrirsi fra le nuvole

Cloud Computing: alcuni punti fermi per non smarrirsi fra le nuvole Cloud Computing: alcuni punti fermi per non smarrirsi fra le nuvole Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it L ICT come Commodity L emergere del Cloud Computing e i nuovi modelli di delivery Trend n.

Dettagli

Profilo di aziende che offrono soluzioni Open Source: Conecta, Mayking, Witcom

Profilo di aziende che offrono soluzioni Open Source: Conecta, Mayking, Witcom Profilo di aziende che offrono soluzioni Open Source: Conecta, Mayking, Witcom Per vari motivi che abbiamo esaminato in un' altra parte del dossier - http://www.mercatoglobale.com/index.php?option=com_content&task=view&id=726&itemid=16

Dettagli

Standard Tecnologici Regione Basilicata ALLEGATO C03

Standard Tecnologici Regione Basilicata ALLEGATO C03 Standard Tecnologici Regione Basilicata ALLEGATO C03 UFFICIO S. I. R. S. Standard Tecnologici ver. 2.1 ultimo agg.: 06/06/2012 CONTROLLO DEL DOCUMENTO Data APPROVAZIONI Autore Redatto da: 27/05/2012 Dott.

Dettagli

01KTF CV. Architetture distribuite per i sistemi infomativi aziendali. Presentazione del corso http://elite.polito.it/courses/01ktf.

01KTF CV. Architetture distribuite per i sistemi infomativi aziendali. Presentazione del corso http://elite.polito.it/courses/01ktf. 01KTF CV Architetture distribuite per i sistemi infomativi aziendali Presentazione del corso http://elite.polito.it/courses/01ktf Fulvio Corno Dipartimento di Automatica e Informatica Politecnico di Torino

Dettagli

Introduzione ad Architetture Orientate ai Servizi e Web Service

Introduzione ad Architetture Orientate ai Servizi e Web Service Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Ingegneria Introduzione ad Architetture Orientate ai Servizi e Web Service Corso di Sistemi Distribuiti Stefano Iannucci iannucci@ing.uniroma2.it Anno

Dettagli

Il porting da piattaforme Sun SPARC a RHEL su x86. Michelangelo Uberti Babel - Sales Engineer

Il porting da piattaforme Sun SPARC a RHEL su x86. Michelangelo Uberti Babel - Sales Engineer Il porting da piattaforme Sun SPARC a RHEL su x86 Michelangelo Uberti Babel - Sales Engineer AGENDA La nostra storia Le conseguenze dell acquisizione di Sun L opportunità offerta dai sistemi Intel x86

Dettagli

N.E.A.T. ( Neutral Environment Application Tools )

N.E.A.T. ( Neutral Environment Application Tools ) N.E.A.T. ( Neutral Environment Application Tools ) SCOPO : Ambiente per lo sviluppo di applicazioni WEB multimediali basate su Data Base Relazionale e strutturate secondo il modello a tre livelli: Presentazione

Dettagli

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix IT Service Management secondo ITIL Il valore aggiunto dell Open Source Servizi IT Hanno

Dettagli

APPENDICE 7 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 7 AL CAPITOLATO TECNICO APPENDICE 7 AL CAPITOLATO TECNICO Profili professionali Gara relativa all affidamento dei servizi di sviluppo, manutenzione e gestione su aree del Sistema Informativo Gestionale di ENAV Appendice 7 al

Dettagli

Sommario. L'Azienda I Servizi Le Soluzioni I Partner

Sommario. L'Azienda I Servizi Le Soluzioni I Partner 1 Sommario L'Azienda I Servizi Le Soluzioni I Partner 2 L azienda 3 Profilo La Società Essematica nasce nel 1987 da un team di specialisti e ricercatori informatici che, aggregando le esperienze maturate

Dettagli

Strategie di Business per l Open Source

Strategie di Business per l Open Source Strategie di Business per l Open Source Gaetano Cafiero Amministratore Unico KELYON 1 Lo scenario open source Software applicativo > 2003 Software infrastruttura Software di base Inizi anni 90 Metà anni

Dettagli

The approach to the application security in the cloud space

The approach to the application security in the cloud space Service Line The approach to the application security in the cloud space Manuel Allara CISSP CSSLP Roma 28 Ottobre 2010 Copyright 2010 Accenture All Rights Reserved. Accenture, its logo, and High Performance

Dettagli

Candidato: Luca Russo Docente: Prof. Raffaele Montella. 27 Marzo 2013

Candidato: Luca Russo Docente: Prof. Raffaele Montella. 27 Marzo 2013 e di e di Candidato: Luca Russo Docente: Corso di laurea in Informatica Applicata Facoltá di Scienze e Tecnologie Programmazione su Reti 27 Marzo 2013 Traccia d esame Sviluppare multitier con disaccoppiamento

Dettagli

Indice. Indice... 2 1. Premessa e scopo del documento... 3 2. Ambiente operativo... 4 3. Architettura di sistema... 5

Indice. Indice... 2 1. Premessa e scopo del documento... 3 2. Ambiente operativo... 4 3. Architettura di sistema... 5 Realizzazione di un sistema informatico on-line bilingue di gestione, monitoraggio, rendicontazione e controllo del Programma di Cooperazione Transfrontaliera Italia - Francia Marittimo finanziato dal

Dettagli

GoCloud just google consulting

GoCloud just google consulting La visione Cloud di Google: cosa cambia per i profili tecnici? GoCloud just google consulting Workshop sulle competenze ed il lavoro degli IT Systems Architect Vincenzo Gianferrari Pini

Dettagli

Risorsa N 029986 DATI ANAGRAFICI: FORMAZIONE E CORSI: ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: LINGUE STRANIERE: COMPETENZE INFORMATICHE:

Risorsa N 029986 DATI ANAGRAFICI: FORMAZIONE E CORSI: ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: LINGUE STRANIERE: COMPETENZE INFORMATICHE: Risorsa N 029986 DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1973 Residente a : Como FORMAZIONE E CORSI: Nel 10/2011: Corso IBM Cognos 10 Business Intelligence Nel 10/2011: Corso Cognos PowerPlay OLAP modeling. Nel 11/2010:

Dettagli

Presentazione di Cedac Software

Presentazione di Cedac Software Agenda Presentazione di Cedac Software SOA ed ESB Analisi di un caso studio Esempi Q&A Presentazione di Cedac Software 1 2 Presentazione di Cedac Software S.r.l. Divisione Software Azienda nata nel 1994

Dettagli

CeBAS. Centrale Bandi e Avvisi Pubblici Regionali (DGR n. 1556 del 11.09.2009)

CeBAS. Centrale Bandi e Avvisi Pubblici Regionali (DGR n. 1556 del 11.09.2009) CeBAS Centrale Bandi e Avvisi Pubblici Regionali (DGR n. 1556 del 11.09.2009) Introduzione Il progetto CEBAS: la finalità è di migliorare l efficienza operativa interna dell Ente rispondere alle aspettative

Dettagli

Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano

Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano Quale Roadmap per il Cloud Computing? Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano stefano.mainetti@fondazione.polimi.it La definizione classica del Cloud Computing 4 modelli di deployment Cloud private

Dettagli

Open Opportunity. L'azienda 100% Open

Open Opportunity. L'azienda 100% Open Open Opportunity L'azienda 100% Open un caso reale di integrazione di ADempiere e di implementazione di un'infrastruttura IT completamente Open Source La realtà di intervento L'azienda Caratteristiche

Dettagli

Stefano Bucci Technology Director Sales Consulting. Roma, 23 Maggio 2007

Stefano Bucci Technology Director Sales Consulting. Roma, 23 Maggio 2007 L Information Technology a supporto delle ALI: Come coniugare un modello di crescita sostenibile con le irrinuciabili caratteristiche di integrazione, sicurezza ed elevata disponibilità di un Centro Servizi

Dettagli

GRUPPO PARTNERS ASSOCIATES IT GLOBAL INDUSTRY

GRUPPO PARTNERS ASSOCIATES IT GLOBAL INDUSTRY PROFILE 2015 GRUPPO PARTNERS ASSOCIATES IT GLOBAL INDUSTRY PA GROUP> Leader nel settore IT. Dal 1998 fornisce prodotti e soluzioni best in class nei diversi settori di competenza: Finanza, Industria, PA,

Dettagli

e-documents per l identity management

e-documents per l identity management e-documents per l identity management 10may 05 ForumPA 2005 Marco Conflitti HP Consulting & Integration Public Sector Practice 2004 Hewlett-Packard Development Company, L.P. The information contained herein

Dettagli

L'azienda, le persone e le nostre soluzioni. Roberto Flamigni

L'azienda, le persone e le nostre soluzioni. Roberto Flamigni L'azienda, le persone e le nostre soluzioni Agenda 17:15 Benvenuto e presentazione di Mynt Presidente Mynt 17:30 Soluzioni per il desktop libero Davide Dozza Direttore operativo Mynt 18:00 I servizi di

Dettagli

Risorsa N 011382. Nel 2004: qualifica di Grafico Specialista e di Specialista in animazioni multimediali

Risorsa N 011382. Nel 2004: qualifica di Grafico Specialista e di Specialista in animazioni multimediali DATI ANAGRAFICI: Nato il : 1968 Nato e Residente a: Napoli Disponibile su : Roma Risorsa N 011382 FORMAZIONE E CORSI: Nel 2004: qualifica di Grafico Specialista e di Specialista in animazioni multimediali

Dettagli

Soluzioni di dematerializzazione dei processi documentali

Soluzioni di dematerializzazione dei processi documentali CONFINDUSTRIA CUNEO, GIOVEDÌ 10 LUGLIO Convegno Archiviazione documentale e conservazione sostitutiva Loris SCANFERLA Marketing Manager di Siav SpA Siav Company profile SIAV, DAL 1989 Con oltre 200 collaboratori

Dettagli

Sviluppare, gestire e manutenere soluzioni su stack open source

Sviluppare, gestire e manutenere soluzioni su stack open source Focus Group sull Open source nella PA Sviluppare, gestire e manutenere soluzioni su stack open source ISFOL 22/11/2011 Integrazione e manutenzione delle soluzioni open source in un ente pubblico Boris

Dettagli

Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione. Gara a procedura aperta n. 1/2007. per l appalto dei

Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione. Gara a procedura aperta n. 1/2007. per l appalto dei Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione Gara a procedura aperta n. 1/2007 per l appalto dei Servizi di rilevazione e valutazione sullo stato di attuazione della normativa vigente

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

ALLEGATO 8.1 DESCRIZIONE PROFILI PROFESSIONALI

ALLEGATO 8.1 DESCRIZIONE PROFILI PROFESSIONALI PROCEDURA DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE, ANALISI, SVILUPPO, MANUTENZIONE ADEGUATIVA, CORRETTIVA ED EVOLUTIVA DI SISTEMI INFORMATIVI SU PIATTAFORMA IBM WEBSPHERE BPM (EX LOMBARDI)

Dettagli

L o. Walter Ambu http://www.japsportal.org. japs: una soluzione agile (www.japsportal.org)

L o. Walter Ambu http://www.japsportal.org. japs: una soluzione agile (www.japsportal.org) L o JAPS: una soluzione Agile Walter Ambu http://www.japsportal.org 1 Lo sviluppo del software Mercato fortemente competitivo ed in continua evoluzione (velocità di Internet) Clienti sempre più esigenti

Dettagli

Michele Sonnessa Politecnico di Torino. I portali come strategia di integrazione del software gestionale

Michele Sonnessa Politecnico di Torino. I portali come strategia di integrazione del software gestionale Michele Sonnessa Politecnico di Torino I portali come strategia di integrazione del software gestionale Centro Congressi Unione Industriale Torino 12 febbraio 2008 Dall'ERP ai Portali Anni '90, la decade

Dettagli

LIBERA L EFFICIENZA E LA COMPETITIVITÀ DEI TUOI STRUMENTI! Open Solutions, Smart Integration

LIBERA L EFFICIENZA E LA COMPETITIVITÀ DEI TUOI STRUMENTI! Open Solutions, Smart Integration LIBERA L EFFICIENZA E LA COMPETITIVITÀ DEI TUOI STRUMENTI! Open Solutions, Smart Integration COSA FACCIAMO SEMPLIFICHIAMO I PROCESSI DEL TUO BUSINESS CON SOLUZIONI SU MISURA EXTRA supporta lo sviluppo

Dettagli

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION ISA ICT Value Consulting La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi

Dettagli

www.zetaqlab.com C-Light Web-based Management Software

www.zetaqlab.com C-Light Web-based Management Software www.zetaqlab.com C-Light Web-based Management Software WEB-BASED MANAGEMENT SOFTWARE C-Light è l applicazione per la gestione locale (intranet) e remota (internet) di ogni impianto d automazione integrabile

Dettagli

02CIXPG Sistemi informativi aziendali

02CIXPG Sistemi informativi aziendali 02CIXPG Sistemi informativi aziendali Introduzione al Corso 1 http://bit.ly/sistinfo http://elite.polito.it/ teaching-mainmenu-69/ laurea-specialistica-mainmenu-83/117-02cix Fulvio Corno Dipartimento di

Dettagli

Gestione Documentale avanzata del Gruppo Cattolica Assicurazioni

Gestione Documentale avanzata del Gruppo Cattolica Assicurazioni Gestione Documentale avanzata del Gruppo Cattolica Assicurazioni Mattia Mattuzzi Analista Infrastrutture, Servizi & Architetture Tecnologiche Gruppo Cattolica Assicurazioni Il Gruppo Cattolica Assicurazioni,

Dettagli

Sistemi di BPM su Cloud per la flessibilità delle PMI

Sistemi di BPM su Cloud per la flessibilità delle PMI Sistemi di BPM su Cloud per la flessibilità delle PMI Marco Brambilla, WebRatio e Politecnico di Milano ComoNEXT Lomazzo, 14 Novembre 2012 Dall esigenza Flessibilità del business Risposta immediata ai

Dettagli

BI Democracy La realizzazione di sistemi di Guided Analytics per utenti non informatici. Alessandro Bonaudo Associate Partner

BI Democracy La realizzazione di sistemi di Guided Analytics per utenti non informatici. Alessandro Bonaudo Associate Partner BI Democracy La realizzazione di sistemi di Guided Analytics per utenti non informatici Alessandro Bonaudo Associate Partner Contents Technology Reply Pervasive Business Intelligence Il progetto Dashboard

Dettagli

Silk Learning Content Management. Collaboration, content, people, innovation.

Silk Learning Content Management. Collaboration, content, people, innovation. Collaboration, content, people, innovation. The Need for a Learning Content Management System In un mercato in continua evoluzione, dominato da un crescente bisogno di efficienza, il capitale intellettuale

Dettagli

AICA - Workshop 01/03/2011

AICA - Workshop 01/03/2011 AICA - Workshop La Mappa di un sistema di BI I tre elementi che hanno "cambiato il gioco": Maturazione degli ETL open source La semplificazione di Amazon EC2 L'arrivo dei DB Colonnari Nel dettaglio Cos'è

Dettagli

Enterprise Portal Open Source. Competenze e opportunità per i Business Partners. Aprile 2011

Enterprise Portal Open Source. Competenze e opportunità per i Business Partners. Aprile 2011 SMC E LIFERAY Enterprise Portal Open Source Competenze e opportunità per i Business Partners Aprile 2011 SIRMI assicura che la presente indagine è stata effettuata con la massima cura e con tutta la professionalità

Dettagli

APPENDICE 5 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 5 AL CAPITOLATO TECNICO APPENDICE 5 AL CAPITOLATO TECNICO Descrizione dei profili professionali INDICE 1 PROFILI PROFESSIONALI RICHIESTI 3 1.1 CAPO PROGETTO 3 1.2 ANALISTA FUNZIONALE 4 1.3 ANALISTA PROGRAMMATORE 5 1.4 PROGRAMMATORE

Dettagli

Riccardo Paganelli Analisi, Reporting, Dashboard, Scorecard per prendere le migliori decisioni: Cognos 8 BI

Riccardo Paganelli Analisi, Reporting, Dashboard, Scorecard per prendere le migliori decisioni: Cognos 8 BI Riccardo Paganelli Analisi, Reporting, Dashboard, Scorecard per prendere le migliori decisioni: Cognos 8 BI Information On Demand Business Optimization Strumenti per comprendere meglio le informazioni

Dettagli

MODELLI DI BUSINESS OPENSOURCE MARTEDÌ 10 LUGLIO 2007. Open Reply. Fabrizio Bosio. Open Reply

MODELLI DI BUSINESS OPENSOURCE MARTEDÌ 10 LUGLIO 2007. Open Reply. Fabrizio Bosio. Open Reply MODELLI DI BUSINESS OPENSOURCE MARTEDÌ 10 LUGLIO 2007 Open Reply Fabrizio Bosio Open Reply Agenda Introduzione Open Source e Reply: Open Reply Modello Ricerca e Sviluppo Soluzioni e Servizi Il progetto

Dettagli

BLU CRM Srl - Via Piave, 26 20016 Pero (MI) Blu.Energy Suite Sistema Distribuzione Gas

BLU CRM Srl - Via Piave, 26 20016 Pero (MI) Blu.Energy Suite Sistema Distribuzione Gas Blu.Energy Suite Sistema Distribuzione Gas Suite distribuzione Gas Sistema informativo per la gestione di attività inerenti alla gestione del servizio di distribuzione del Gas Letture Contatori Contratti

Dettagli

MAX DOLGICER SOI. (Service Oriented Integration) CONCETTI, TECNOLOGIE E BEST PRACTICES

MAX DOLGICER SOI. (Service Oriented Integration) CONCETTI, TECNOLOGIE E BEST PRACTICES LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA MAX DOLGICER SOI (Service Oriented Integration) CONCETTI, TECNOLOGIE E BEST PRACTICES ROMA 27-29 MAGGIO 2009 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it

Dettagli

Pianificazione di progetto esecutiva: tempi, fasi, risultati. Piero Luisi Project Manager del progetto e-demps - Comune di Pesaro

Pianificazione di progetto esecutiva: tempi, fasi, risultati. Piero Luisi Project Manager del progetto e-demps - Comune di Pesaro Pianificazione di progetto esecutiva: tempi, fasi, risultati Piero Luisi Project Manager del progetto e-demps - Comune di Pesaro Le macro fasi e prodotti del progetto - 1 Fase 1: Analisi e definizione

Dettagli

CIG 6223997CCB COD. ALICE G00292

CIG 6223997CCB COD. ALICE G00292 APPENDICE 2 Descrizione dei profili professionali richiesti Sommario APPENDICE 2 Descrizione dei profili professionali richiesti... 1 1. PROFILI PROFESSIONALI RICHIESTI... 2 1.1 Capo progetto... 2 1.2

Dettagli

DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA CAPGEMINI. Il Gruppo Pag. 1. La struttura organizzativa Pag. 3. I settori di business Pag.

DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA CAPGEMINI. Il Gruppo Pag. 1. La struttura organizzativa Pag. 3. I settori di business Pag. DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA CAPGEMINI Il Gruppo Pag. 1 La struttura organizzativa Pag. 3 I settori di business Pag. 4 Fattori distintivi Pag. 6 Le alleanze strategiche Pag. 11 Una scheda di

Dettagli

ICT Trade 2013 Special Edition

ICT Trade 2013 Special Edition ICT Trade 2013 Special Edition Lo scenario di Mercato nelle sue tre aree chiave: Infrastrutture, Search Applications, Analytics Gianguido Pagnini Direttore della Ricerca, SIRMI La dimensione del fenomeno

Dettagli

OPEN SOURCE ALTERNATIVA IN TEMPO DI CRISI O CRISI DEL SOFTWARE PROPRIETARIO?

OPEN SOURCE ALTERNATIVA IN TEMPO DI CRISI O CRISI DEL SOFTWARE PROPRIETARIO? Centro Svizzero Red Hat Linux e JBoss Middleware Vito Asta Red Hat Red Hat un'azienda in costante, forte progressione Sede centrale a Raleigh, NC Fondata nel 1993 Oltre 2800 persone, 51 uffici nel mondo

Dettagli

TONY BYRNE WEB CONTENT MANAGEMENT SYSTEMS PRINCIPI, PRATICHE E PRODOTTI ROMA 8-9 OTTOBRE 2007 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

TONY BYRNE WEB CONTENT MANAGEMENT SYSTEMS PRINCIPI, PRATICHE E PRODOTTI ROMA 8-9 OTTOBRE 2007 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA TONY BYRNE WEB CONTENT MANAGEMENT SYSTEMS PRINCIPI, PRATICHE E PRODOTTI ROMA 8-9 OTTOBRE 2007 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it

Dettagli

Lorenzo Simone. Roma, 5 Novembre 2013

Lorenzo Simone. Roma, 5 Novembre 2013 Presentation CloudForms title 2.0 here Architetture Subtitle e Use here Case Scarpa Manager, IKS Lorenzo Simone Roma, IT Architect, 5 Novembre IKS 2013

Dettagli

Analisi e sperimentazione della piattaforma Web Service Notification nell ambito del controllo del traffico aereo

Analisi e sperimentazione della piattaforma Web Service Notification nell ambito del controllo del traffico aereo tesi di laurea Analisi e sperimentazione della piattaforma Web Service Notification Anno Accademico 2006/2007 relatore Ch.mo prof. Domenico Cotroneo Correlatore Ing. Christiancarmine Esposito candidato

Dettagli

Mirco Curzi Ing. Elttronico PhD VII Ciclo - DIIGA http://www.diiga.univpm.it

Mirco Curzi Ing. Elttronico PhD VII Ciclo - DIIGA http://www.diiga.univpm.it XOOPS Open Source CMS Open Source Applications Università Politecnica delle Marche 24 Gennaio 2007 Mirco Curzi Ing. Elttronico PhD VII Ciclo - DIIGA http://www.diiga.univpm.it Obiettivi Introduzione ai

Dettagli

Per la ricerca di soggetti qualificati per la progettazione e lo sviluppo del Portale agroalimentare

Per la ricerca di soggetti qualificati per la progettazione e lo sviluppo del Portale agroalimentare Per la ricerca di soggetti qualificati per la progettazione e lo sviluppo del Portale agroalimentare CIG: Z7A142CF56 Specifiche tecniche Sommario 1. Oggetto del servizio... 2 1.1 Documenti di riferimento...2

Dettagli

PROFILI PROFESSIONALI (Allegato 5.3)

PROFILI PROFESSIONALI (Allegato 5.3) PROCEDURA DI SELEZIONE PER IL SERVIZIO DI MANUTENZIONE CORRENTE, CORRETTIVA ED EVOLUTIVA DEL PORTALE E DELLA INTRANET DELLA CCIAA DI MILANO E DEL PORTALE DI INNOVHUB SSI_CIG 6519618EF5 PROFILI PROFESSIONALI

Dettagli

La soluzione integrata per il retail self service

La soluzione integrata per il retail self service La soluzione integrata per il retail self service Agenda Scenario di riferimento Architettura della soluzione Servizi esposti Aktive Kiosk Caratteristiche & Vantaggi 2 Che cos è Aktive Channel? Aktive

Dettagli

Risorsa N 002778. Oracle (Exp. 10 anni) MySql (Exp. 5 anni)

Risorsa N 002778. Oracle (Exp. 10 anni) MySql (Exp. 5 anni) Risorsa N 002778 DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1971 Residente a : Roma FORMAZIONE E CORSI: Dal 09/2004 al 09/2006: Corso UML presso csi Piemonte con Adriano Comai Dal 02/2001 al 06/2001: Corso di Formazione

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Digital Archive and Gov t Content Management

Digital Archive and Gov t Content Management Digital Archive and Gov t Content Management IBM CoC Solutions 20012 IBM Corporation IBM Digital Archive & Govt Content Management Exec Summary La soluzione è stata sviluppata da IBM in collaborazione

Dettagli

Comunità Open Source e PMI. Il caso: Java Open Business

Comunità Open Source e PMI. Il caso: Java Open Business Comunità Open Source e PMI Il caso Java Open Business 5 ottobre 2007 Alessandro De Rossi Centro TeDIS Venice International University Indice I modelli di Business Il caso: Java Open Business 1 Modelli

Dettagli

Reingegnerizzazione di un Content Management System verso l accessibilità secondo la normativa italiana

Reingegnerizzazione di un Content Management System verso l accessibilità secondo la normativa italiana Università degli Studi di Bologna Sede di Cesena FACOLTÀ À DI SCIENZE MATEMATICHE FISICHE E NATURALI Corso di Laurea in Scienze dell Informazione Reingegnerizzazione di un Content Management System verso

Dettagli

Eclipse Day 2010 in Rome

Eclipse Day 2010 in Rome Le infrastrutture open source per la cooperazione applicativa nella pubblica amministrazione: l'esperienza in Regione del Veneto Dirigente del Servizio Progettazione e Sviluppo Direzione Sistema Informatico

Dettagli

LegalCert Remote Sign

LegalCert Remote Sign 1 2 InfoCert Profilo Aziendale InfoCert - un Partner altamente specializzato nei servizi di Certificazione Digitale e Gestione dei documenti in modalità elettronica, in grado di garantire la piena innovazione

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

L ESPERIENZA ITCAM IN UBI BANCA. Raffaele Vaccari Coordinatore Monitoraggio Sistemi Distribuiti Area IT Operations

L ESPERIENZA ITCAM IN UBI BANCA. Raffaele Vaccari Coordinatore Monitoraggio Sistemi Distribuiti Area IT Operations L ESPERIENZA ITCAM IN UBI BANCA Raffaele Vaccari Coordinatore Monitoraggio Sistemi Distribuiti Area IT Operations Milano - 26/05/2009 Indice Il gruppo UBI Banca L I.T. in UBI Banca Monitoraggio dei sistemi

Dettagli

Roma, 5 Novembre 2013

Roma, 5 Novembre 2013 Presentation Alfresco One title here Il futuro Subtitle dell'ecm here è ibrido Consultant Roma, 5 Novembre 2013 Agenda Introduzione ad

Dettagli

LA FILIERA ICT DEL DISTRETTO HIGH TECH le Aziende presentano i loro progetti. 14-23 maggio 2012 APA Confartigianato - Monza.

LA FILIERA ICT DEL DISTRETTO HIGH TECH le Aziende presentano i loro progetti. 14-23 maggio 2012 APA Confartigianato - Monza. LA FILIERA ICT DEL DISTRETTO HIGH TECH le Aziende presentano i loro progetti 14-23 maggio 2012 APA Confartigianato - Monza StarSolutions Srl Dott. Antonio Core Fondazione Distretto Green & High Tech Monza

Dettagli

Risorsa N 029986 DATI ANAGRAFICI: FORMAZIONE E CORSI: ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: LINGUE STRANIERE: COMPETENZE INFORMATICHE:

Risorsa N 029986 DATI ANAGRAFICI: FORMAZIONE E CORSI: ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: LINGUE STRANIERE: COMPETENZE INFORMATICHE: Risorsa N 029986 DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1973 Sede Lavorativa : Milano FORMAZIONE E CORSI: Nel 10/2011: Corso IBM Cognos 10 Business Intelligence Nel 10/2011: Corso Cognos PowerPlay OLAP modeling.

Dettagli

RRF Reply Reporting Framework

RRF Reply Reporting Framework RRF Reply Reporting Framework Introduzione L incremento dei servizi erogati nel campo delle telecomunicazioni implica la necessità di effettuare analisi short-term e long-term finalizzate a tenere sotto

Dettagli

Progetto ed implementazione del backend relazionale di una piattaforma HRM in D.B. Group S.p.A.

Progetto ed implementazione del backend relazionale di una piattaforma HRM in D.B. Group S.p.A. TESI DI LAUREA IN INGEGNERIA INFORMATICA Progetto ed implementazione del backend relazionale di una piattaforma HRM in D.B. Group S.p.A. Relatore: Ch.mo Prof. Sergio Congiu Correlatore: Laureando: Dott.

Dettagli

Allegato 2: Prospetto informativo generale

Allegato 2: Prospetto informativo generale Gara a procedura ristretta accelerata per l affidamento, mediante l utilizzo dell Accordo Quadro di cui all art. 59 del D.Lgs. n. 163/2006, di Servizi di Supporto in ambito ICT a InnovaPuglia S.p.A. Allegato

Dettagli

SETH GRIMES OPEN SOURCE FOR THE ENTERPRISE ROMA 7-8 MAGGIO 2007 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

SETH GRIMES OPEN SOURCE FOR THE ENTERPRISE ROMA 7-8 MAGGIO 2007 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SETH GRIMES OPEN SOURCE FOR THE ENTERPRISE ROMA 7-8 MAGGIO 2007 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it OPEN SOURCE

Dettagli

Be smart, Go agile! Luca Di Roma B.U. Applications Solution Architect

Be smart, Go agile! Luca Di Roma B.U. Applications Solution Architect Innovazione di Processo Dalla gestione del documento alla valorizzazione dell informazione Una soluzione innovativa per dematerializzare ed accelerare i processi di BUSINESS. Luca Di Roma B.U. Applications

Dettagli

Rinnovate il vostro modo di lavorare con Enterprise Portal

Rinnovate il vostro modo di lavorare con Enterprise Portal LIFERAY LLC (www.liferay.com) è il produttore leader mondiale di applicazioni open source per portali (Enterprise Portal) e software di collaborazione (Social Collaboration Software) per aziende di tutte

Dettagli

Morningstar Mobile Solution Mobile Application for an everywhere access to The Financial Market

Morningstar Mobile Solution Mobile Application for an everywhere access to The Financial Market Morningstar Mobile Solution Mobile Application for an everywhere access to The Financial Market 2013 Morningstar, Inc. All rights reserved. Market Trend Entro il 2013 più della meta dei dispositivi

Dettagli

REGIONE BASILICATA UFFICIO S. I. R. Standard Tecnologici dei Sistemi Informativi

REGIONE BASILICATA UFFICIO S. I. R. Standard Tecnologici dei Sistemi Informativi UFFICIO S. I. R. Standard Tecnologici dei Sistemi Informativi Autori: Dott.ssa Domenica Nardelli (P.O.C. Area Applicativa Ufficio SIR) Data di creazione: 03 Ottobre 2005 Ultimo aggiornamento: 03 Ottobre

Dettagli

gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale

gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale Gestione documentale Gestione documentale Dalla dematerializzazione dei documenti

Dettagli

Messa in esercizio, assistenza e aggiornamento di una Piattaform Open Source Liferay plug-in per ARPA

Messa in esercizio, assistenza e aggiornamento di una Piattaform Open Source Liferay plug-in per ARPA Messa in esercizio, assistenza e aggiornamento di una Piattaform Open Source Liferay plug-in per ARPA Pag. 1 di 16 Redatto da F. Fornasari, C. Simonelli, E. Croci (TAI) Rivisto da E.Mattei (TAI) Approvato

Dettagli

GUIDA: Come associare un professionista

GUIDA: Come associare un professionista GUIDA: Come associare un professionista Topics Slide 3 e 4 PARTNER SOURCE/VOICE Slide 5-9 REQUISITI SPA/CSA E COMPETENZA MBS: confronto, analogie e differenze Slide 10 UTILIZZO PRATICO DI PARTNER SOURCE/VOICE

Dettagli

Applicazione: Comuni in Rete della Provincia di Asti

Applicazione: Comuni in Rete della Provincia di Asti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Programmazione/Controllo Applicazione: Comuni in Rete della Provincia di Asti Amministrazione: Provincia di Asti Referente/i di progetto Nome e cognome:

Dettagli

Business Intelligence. strumento per gli Open Data

Business Intelligence. strumento per gli Open Data Business Intelligence strumento per gli Open Data Progetti di innovazione Progetti di innovazione negli Enti Locali Perchè? Forte cultura dell'adempimento Minore sensibilità per la verifica dei servizi

Dettagli

Interoperabilità e cooperazione applicativa tra sistemi informativi

Interoperabilità e cooperazione applicativa tra sistemi informativi Interoperabilità e cooperazione applicativa tra sistemi informativi Michele Ruta Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell Informazione Politecnico di Bari 1di 29 Indice Introduzione ai Port Community

Dettagli

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Osservatorio Cloud & ICT as a Service Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Mariano Corso Stefano Mainetti 17 Dicembre 2013 Collaborative Business

Dettagli

Mash Up applicativo con l'opensource per l'accesso ai servizi aziendali

Mash Up applicativo con l'opensource per l'accesso ai servizi aziendali Mash Up applicativo con l'opensource per l'accesso ai servizi aziendali Marco Celotti m.celotti@tecnoteca.com Davide Pavan - d.pavan@tecnoteca.com 2 Mashup applicativo Una esigenza aziendale sempre più

Dettagli

Ing. Andrea Saccà. Stato civile: Celibe Nazionalità: Italiana Data di nascita: 9 Ottobre 1978 Luogo di nascita: Roma Residenza: Roma

Ing. Andrea Saccà. Stato civile: Celibe Nazionalità: Italiana Data di nascita: 9 Ottobre 1978 Luogo di nascita: Roma Residenza: Roma Indirizzo: Via dell'automobilismo, 109 00142 Roma (RM) Sito Web : http://www.andreasacca.info Telefono cellulare: 338/5664653 Email : sacca.andrea@gmail.com sacca.andrea@fastwebnet.it PEC : andrea.sacca@pec.ording.roma.it

Dettagli

Allegato 1 CIG 58703795FF PROCEDURA DI AFFIDAMENTO PER LA FORNITURA DI UNA PIATTAFORMA PER SERVICE MASHUP AND DELIVERY CAPITOLATO TECNICO

Allegato 1 CIG 58703795FF PROCEDURA DI AFFIDAMENTO PER LA FORNITURA DI UNA PIATTAFORMA PER SERVICE MASHUP AND DELIVERY CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA DI AFFIDAMENTO PER LA FORNITURA DI UNA PIATTAFORMA PER SERVICE MASHUP AND DELIVERY CAPITOLATO TECNICO SOMMARIO 1 Oggetto della Fornitura... 3 2 Composizione della Fornitura... 3 2.1 Piattaforma

Dettagli

Liferay e Axis2 (Overview)

Liferay e Axis2 (Overview) Liferay e Axis2 (Overview) Ingegneria del software (II parte) Andrea Bei Contenuti Liferay Web Service e Axis2 LifeRay E un Portal Server Liferay permette di creare un portale velocemente e pemette di

Dettagli