Federazione Italiana Pallavolo Comitato Territoriale di Livorno Centro di Qualificazione Tecnica

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Federazione Italiana Pallavolo Comitato Territoriale di Livorno Centro di Qualificazione Tecnica www.livorno.federvolley.it"

Transcript

1 Livorno, 18 dicembre 2014 Oggetto: Attività relativa al settore Atleti/e - Trofeo delle Province 2015 Comunicazioni. Ai Sigg. Presidenti delle Società dei Comitati FIPAV di Livorno e Grosseto e, p.c. Ai Sigg. Tecnici delle Società dei Comitati FIPAV di Livorno e Grosseto Ai Sigg. Consiglieri del Comitato FIPAV di Livorno Al Sig. Commissario del Comitato FIPAV di Grosseto LORO SEDI Da molti anni ormai l attività di cui all oggetto viene svolta seguendo i programmi federali stilati dai Tecnici delle Nazionali, consentendo la formazione e la qualificazione che coinvolge in prima persona Atlete, Atleti, Allenatori, Arbitri e Dirigenti del Comitato Territoriale di Livorno. Il Centro di Qualificazione ha ritenuto, nell ambito dell attività 2014/2015, di fissare alcuni punti: 1) estendere, per quanto possibile, l attività di qualificazione e formazione attraverso il coinvolgimento del maggior numero possibile di Atleti, Tecnici e Dirigenti, con grande attenzione all attività dei Campionati Giovanili promozionali e in particolare all attività maschile; 2) invitare e includere il maggior numero possibile di allenatori nell attività stessa, attraverso le varie fasi di qualificazione e coinvolgendoli direttamente nella programmazione favorendone la massima partecipazione agli allenamenti delle rappresentative, a stages ed a riunioni tecniche eventualmente organizzate. A tal proposito si invitano le Società interessate a: a) segnalare le disponibilità a collaborare dei propri Tecnici e, nello specifico, nella giornata del primo reclutamento, i Tecnici che accompagnano le proprie atlete/i a partecipare alla riunione tecnica posta alla fine di ogni turno di allenamento con lo staff del Centro di Qualificazione;

2 b) seguire le sedute di allenamento delle squadre giovanili delle Società del territorio, direttamente presso le palestre di allenamento, durante la normale programmazione settimanale a seguito di accordi con le stesse; c) coinvolgere il maggior numero di Dirigenti a collaborare attivamente con la struttura del Centro di Qualificazione, fornendo la propria disponibilità per la realizzazione delle varie fasi programmate Inoltre lo scrivente Comitato di Livorno chiede alle Società, nel rispetto dei loro programmi, la disponibilità della palestra societaria, per far svolgere le future sedute di allenamento del Centro di Qualificazione. A questo proposito chiede di fornire il nome, cognome e numero di telefono del responsabile dell impianto a cui far riferimento. Quanto prima sarà inviato alle Società il planning maschile e femminile dell attività delle rappresentative provinciali. Si ricorda che per motivi di opportunità che, ai sensi degli articoli 19 e 22 del Regolamento Affiliazioni e Tesseramento, l attività dei Centri di Qualificazione è equiparata a quella della Nazionale e comporta diritti e doveri sia per la Società sia per le/gli atlete/i convocate/i, ribadendo ad entrambe/i che la partecipazione, alla luce di quanto esposto, è comunque obbligatoria. Si evidenzia infine che il prossimo "Trofeo delle Province" (maschile e femminile) avrà luogo negli impianti sportivi di Cecina e Rosignano Solvay nei giorni maggio Ringraziando per la gentile quanto preziosa collaborazione, si coglie l occasione per inviare i più cordiali saluti Il Coordinatore (Giancarlo Orlandini) Comitato Territoriale FIPAV Il Presidente (Giuseppe Cornelio)

3 Livorno, 18 gennaio 2014 Oggetto: Trofeo delle Province Rappresentativa Femminile anni Ai Sigg. Presidenti delle Società del Comitato Territoriale FIPAV di Livorno e Grosseto e, p.c. Ai Sigg. Tecnici delle Società del Comitato Territoriale FIPAV di Livorno e Grosseto LORO SEDI Con il mese di gennaio 2015 prende il via l attività della rappresentativa femminile relativa all anno 2001 e finalizzata alla partecipazione al prossimo Trofeo delle Province i cui lavori saranno assicurati dal Responsabile tecnico sig. Paolo Lazzerini, con la collaborazione dei sigg. Cecilia Cavallini e , mentre per quanto riguarda gli aspetti dirigenziali questi saranno seguiti dai sigg. Stefano Tonarini e Valeria Loni. L attività di selezione riguarderà principalmente le atlete nate nell anno Durante i concentramenti verranno visionate le ragazze che le varie Società, ritenendole dotate di idonee capacità tecniche, fisiche e serietà adeguata all impegno sportivo, avranno deciso di proporre. In considerazione del tempo esiguo a disposizione si chiede gentilmente alle Società, così come ai relativi tecnici, che per l anno in corso vengano segnalate soltanto le atlete che abbiano requisiti fisici e tecnici appropriati allo scopo. Pur comprendendo molto bene che l opportunità di partecipare ad una selezione finalizzata alla partecipazione al Trofeo delle Province sia motivo di grande soddisfazione per tutte le ragazze, tuttavia alla luce delle problematiche sopra evidenziate, ed alfine di agevolare il lavoro dei tecnici designati, si rende necessario visionare soltanto atlete con le caratteristiche sopra indicate. La programmazione si svolgerà a grandi linee in tre fasi: PRIMA FASE: svolgimento di due o più concentramenti ciascuno dei quali sarà organizzato in altrettante aree geografiche - ogni concentramento sarà riservato alle atlete appartenenti alle società che operano nella relativa aria;

4 SECONDA FASE: è stata prevista la convocazione di circa quindici atlete per partecipare al secondo concentramento tra quelle selezionate in occasione della prima fase, con possibilità del settore tecnico di inserirne anche altre direttamente non segnalate dalle società questo gruppo, oltre alla normale attività di preparazione, parteciperà ad eventuali incontri amichevoli e tornei secondo un programma e sede da definire TERZA FASE: saranno individuate e convocate le atlete che parteciperanno al Trofeo delle Province secondo il programma riportato nella sezione del Sito Internet () riservato all attività di qualificazione (selezioni provinciali). In ogni caso tramite appositi comunicati ufficiali di questo Comitato saranno resi noti, di volta in volta, i nominativi delle atlete convocate, gli orari ed i luoghi di allenamento. Con l occasione lo staff del Centro di Qualificazione intende ribadire che cercherà, nei limiti del possibile, di non interferire nei programmi di allenamento delle società stesse nell intendimento di cercare di impegnare le atlete principalmente la domenica pomeriggio. Questa la composizione dello staff che seguirà l attività in argomento con riportati i recapiti dei suoi componenti: RUOLO NOME COGNOME CELLULARE PERSONALE Responsabile Tecnico Paolo Lazzerini Collaboratore Tecnico Cecilia Cavallini Collaboratore Tecnico Dirigente Responsabile Stefano Tonarini Dirigente Collaboratore Valeria Loni AVVERTENZE PER LE ATLETE INTERESSATE: - Per favorire la funzionalità dell attività in questione è importante che le atlete comunichino direttamente con il Responsabile tecnico per tutto ciò che concerne l attività tecnica e con i Dirigenti di Rappresentativa per quanto attiene ad informazioni generali e logistiche. - Le atlete convocate di volta in volta dovranno trovarsi presso la sede prevista del ritrovo fissato almeno quindici minuti prima dell orario stabilito per l inizio della seduta di allenamento provviste di: a. indumenti di gioco; b. una foto tessera personale; c. certificato d idoneità fisica (copia del certificato di idoneità sportiva alla pratica agonistica), la mancanza di tale certificazione impedirà all atleta di prendere parte all allenamento; d. modulo scheda individuale atleta compilata con i dati richiesti nei riquadri dati anagrafici e dati sportivi.

5 - Nel caso in cui le atlete non potessero partecipare a qualche concentramento per cause di forza maggiore, in accordo con i responsabili delle selezioni, potranno recuperare in altra data prevista dal calendario. AVVERTENZE PER GLI ALLENATORI: - In occasione dei concentramenti e degli allenamenti è gradita la partecipazione degli allenatori delle atlete convocate, al fine di permettere un costruttivo scambio di informazioni, di opinioni e di collaborazione con lo staff tecnico del Comitato. AVVERTENZE PER LE SOCIETA : - Ogni Società è pregata di consegnare alle rispettive atlete da inviare ai concentramenti il modulo SCHEDA INDIVIDUALE ATLETA, allegato alla presente nota e di farlo pervenire compilato in occasione dell appuntamento Nel caso di concomitanza di impegni della Rappresentativa con partite di campionato alle quali le atlete selezionate dovessero eventualmente prendere parte con la Società di appartenenza, questo Comitato è disponibile al loro spostamento d ufficio senza costi aggiuntivi mediante la procedura prevista. Per qualsiasi informazione e comunicazione si prega di rivolgersi al Dirigente Responsabile della Rappresentativa ed in ogni caso si prega di dare massima diffusione alla presente comunicazione. Si ringraziano fin d ora le Società, gli Allenatori, i Genitori ed i Dirigenti per la fattiva collaborazione. Con i migliori saluti Il Coordinatore (Giancarlo Orlandini) Comitato Territoriale FIPAV Il Presidente (Giuseppe Cornelio)

6 SCHEDA INDIVIDUALE ATLETA DATI ANAGRAFICI DELL ATLETA Cognome: Nata il: Residenza: Telefono cellulare: Nome: Luogo: Via/Piazza: DATI SPORTIVI Società: allenatore: allenatore: Allenatore: Telefono cellulare allenatore: Campionati disputati: Modulo di gioco: Numero palleggiatori: Penetrazione: SI NO Ruolo: Palleggiatore Centrale Opposto DATI ANTROPOMETRICI Altezza: Peso: Reach 1: Reach 2: DATI DELLA SOCIETA DI APPARTENENZA Dirigente responsabile: Sede della società: Telefax della società: Tel. cellulare del responsabile: Telefono della società: della società: Data Firma del compilatore della scheda

7 Livorno, 18 gennaio 2014 Oggetto: Trofeo delle Province Rappresentativa Maschile anni Ai Sigg. Presidenti delle Società del Comitato Territoriale FIPAV di Livorno e Grosseto e, p.c. Ai Sigg. Tecnici delle Società del Comitato Territoriale FIPAV di Livorno e Grosseto LORO SEDI Con il mese di gennaio 2015 prende il via l attività della rappresentativa maschile relativa agli anni e finalizzata alla partecipazione al prossimo Trofeo delle Province i cui lavori saranno assicurati dal Responsabile tecnico sig. Roberto Lavorenti, con la collaborazione dei sigg. Marco Onorati e , mentre per quanto riguarda gli aspetti dirigenziali questi saranno seguiti dai sigg. Alessandro Franchini e Piero Menicucci. L attività di selezione riguarderà principalmente gli atleti nati nell anno Durante i concentramenti verranno visionati i ragazzi che le varie Società, ritenendoli dotati di idonee capacità tecniche, fisiche e serietà adeguata all impegno sportivo, avranno deciso di proporre. In considerazione del tempo esiguo a disposizione si chiede gentilmente alle Società, così come ai relativi tecnici, che per l anno in corso vengano segnalati soltanto gli atleti che abbiano requisiti fisici e tecnici appropriati allo scopo. Pur comprendendo molto bene che l opportunità di partecipare ad una selezione finalizzata alla partecipazione al Trofeo delle Province sia motivo di grande soddisfazione per tutti i ragazzi, tuttavia alla luce delle problematiche sopra evidenziate, ed alfine di agevolare il lavoro dei tecnici designati, si rende necessario visionare soltanto atleti con le caratteristiche sopra indicate. La programmazione si svolgerà a grandi linee in tre fasi: PRIMA FASE: svolgimento di due o più concentramenti, se necessario, ciascuno dei quali sarà organizzato in altrettante aree geografiche - ogni concentramento sarà riservato agli atleti appartenenti alle società che operano nella relativa area;

8 SECONDA FASE: è stata prevista la convocazione di circa quindici atleti per partecipare al secondo concentramento tra quelli selezionati in occasione della prima fase, con possibilità del settore tecnico di inserirne anche altri direttamente non segnalate dalle società questo gruppo, oltre alla normale attività di preparazione, parteciperà ad eventuali incontri amichevoli e tornei secondo un programma e sede da definire TERZA FASE: saranno individuati e convocati gli atleti che parteciperanno al Trofeo delle Province secondo il programma riportato nella sezione del Sito Internet () riservato all attività di qualificazione (selezioni provinciali). In ogni caso tramite appositi comunicati ufficiali di questo Comitato saranno resi noti, di volta in volta, i nominativi degli atleti convocati, gli orari ed i luoghi di allenamento. Con l occasione lo staff del Centro di Qualificazione intende ribadire che cercherà, nei limiti del possibile, di non interferire nei programmi di allenamento delle società stesse nell intendimento di cercare di impegnare le atlete principalmente la domenica pomeriggio. Questa la composizione dello staff che seguirà l attività in argomento con riportati i recapiti dei suoi componenti: RUOLO NOME COGNOME CELLULARE PERSONALE Responsabile Tecnico Roberto Lavorenti Collaboratore Tecnico Marco Onorati Collaboratore Tecnico Dirigente Responsabile Alessandro Franchini Dirigente Collaboratore Piero Menicucci AVVERTENZE PER GLI ATLETI INTERESSATI: - Per favorire la funzionalità dell attività in questione è importante che gli atleti comunichino direttamente con il Responsabile tecnico per tutto ciò che concerne l attività tecnica e con i Dirigenti di Rappresentativa per quanto attiene ad informazioni generali e logistiche. - Gli atleti convocati di volta in volta dovranno trovarsi presso la sede prevista del ritrovo fissato almeno quindici minuti prima dell orario stabilito per l inizio della seduta di allenamento provviste di: a. indumenti di gioco; b. una foto tessera personale; c. certificato d idoneità fisica (copia del certificato di idoneità sportiva alla pratica agonistica), la mancanza di tale certificazione impedirà all atleta di prendere parte all allenamento; d. modulo scheda individuale atleta compilata con i dati richiesti nei riquadri dati anagrafici e dati sportivi.

9 - Nel caso in cui gli atleti non potessero partecipare a qualche concentramento per cause di forza maggiore, in accordo con i responsabili delle selezioni, potranno recuperare in altra data prevista dal calendario. AVVERTENZE PER GLI ALLENATORI: - In occasione dei concentramenti e degli allenamenti è gradita la partecipazione degli allenatori degli atleti convocati, al fine di permettere un costruttivo scambio di informazioni, di opinioni e di collaborazione con lo staff tecnico del Comitato. AVVERTENZE PER LE SOCIETA : - Ogni Società è pregata di consegnare ai rispettivi atleti da inviare ai concentramenti il modulo SCHEDA INDIVIDUALE ATLETA, allegato alla presente nota e di farlo pervenire compilato in occasione dell appuntamento Nel caso di concomitanza di impegni della Rappresentativa con partite di campionato alle quali gli atleti selezionati dovessero eventualmente prendere parte con la Società di appartenenza, questo Comitato è disponibile al loro spostamento d ufficio senza costi aggiuntivi mediante la procedura prevista. Per qualsiasi informazione e comunicazione si prega di rivolgersi al Dirigente Responsabile della Rappresentativa ed in ogni caso si prega di dare massima diffusione alla presente comunicazione. Si comunica infine che è stata prevista un'attività parallela a quella sopra specificata, a partire dal prossimo mese di febbraio, per i ragazzi nati nell'anno 2001 e seguenti, che saranno pertanto impegnati nel "Trofeo delle Province" della prossima stagione sportiva Questi saranno visionati dal tecnico incaricato sig. Marco Onorati e nel corso del mese di maggio prenderanno parte ad un giornata di gioco suddivisi in squadre riferite ai diversi ambiti territoriali delle Province di Livorno e Grosseto. Si ringraziano fin d ora le Società, gli Allenatori, i Genitori ed i Dirigenti per la fattiva collaborazione. Con i migliori saluti Il Coordinatore (Giancarlo Orlandini) Comitato Territoriale FIPAV Il Presidente (Giuseppe Cornelio)

10 SCHEDA INDIVIDUALE ATLETA DATI ANAGRAFICI DELL ATLETA Cognome: Nata il: Residenza: Telefono cellulare: Nome: Luogo: Via/Piazza: DATI SPORTIVI Società: allenatore: allenatore: Allenatore: Telefono cellulare allenatore: Campionati disputati: Modulo di gioco: Numero palleggiatori: Penetrazione: SI NO Ruolo: Palleggiatore Centrale Opposto DATI ANTROPOMETRICI Altezza: Peso: Reach 1: Reach 2: DATI DELLA SOCIETA DI APPARTENENZA Dirigente responsabile: Sede della società: Telefax della società: Tel. cellulare del responsabile: Telefono della società: della società: Data Firma del compilatore della scheda

COMITATO REGIONALE LIGURIA CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012

COMITATO REGIONALE LIGURIA CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012 E-mail: liguria@federvolley.it http://www.volleyliguria.net CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012 1. INDIZIONE Il C. R. Liguria indice e la COGR organizza la Fase Regionale del Campionato

Dettagli

Circuito regionale Aquagol 2014

Circuito regionale Aquagol 2014 Federazione Italiana Nuoto EDIZIONE 2014 SETTORE PROPAGANDA nati 2003-2004-2005 e seguenti (m/f) Circuito regionale Aquagol 2014 Definizione di categoria: il Circuito Aquagol viene svolto dal all interno

Dettagli

PIANO OFFERTA SPORTIVA STAGIONE SPORTIVA 2015-20162016

PIANO OFFERTA SPORTIVA STAGIONE SPORTIVA 2015-20162016 PIANO OFFERTA SPORTIVA STAGIONE SPORTIVA 2015-20162016 Età degli atleti Possono iscriversi al Settore Propaganda i nati/e dal 2011 al 2003 partecipanti all attività federale dalla U6, U8, U10 e U12. Possono

Dettagli

Genova Pra 9 10 maggio 2009

Genova Pra 9 10 maggio 2009 Comune di Genova C.O.N.I. FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO COMITATO REGIONALE LIGURIA 1 - INVITO La Federazione Italiana Canottaggio indice ed il Comitato Regionale Liguria organizza - con il Patrocinio

Dettagli

CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI TROFEI BRIANZA STAGIONE 2014/15

CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI TROFEI BRIANZA STAGIONE 2014/15 A tutte le Società di Monza Brianza Loro sedi Agrate Brianza, 22-12-2014 Prot. 211/CPG e p.c. C.R. Lombardia FIPAV ROMA CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI TROFEI BRIANZA STAGIONE 2014/15 2 MODALITA DI SVOLGIMENTO

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE UNDER 17 MASCHILE 2015/2016

CAMPIONATO PROVINCIALE UNDER 17 MASCHILE 2015/2016 COMUNICATO UFFICIALE N. 9 STAGIONE AGONISTICA 2015/2016 CAMPIONATO PROVINCIALE UNDER 17 MASCHILE 2015/2016 La Federazione Italiana Pallavolo indice ed il Comitato Provinciale di Roma organizza il Campionato

Dettagli

5 Bando di Concorso 2014-15

5 Bando di Concorso 2014-15 Certificazione di Qualità Attività Giovanile 5 Bando di Concorso 2014-15 5 Bando di Concorso - Certificazione Qualità Attività Giovanile 2014-15 1 / 3 5 Bando di Concorso Certificazione di Qualità Attività

Dettagli

1 TORNEO MASCHILE DI MINIVOLLEY DELLA SCUOLA DI PALLAVOLO LUBE

1 TORNEO MASCHILE DI MINIVOLLEY DELLA SCUOLA DI PALLAVOLO LUBE 1 TORNEO MASCHILE DI MINIVOLLEY DELLA SCUOLA DI PALLAVOLO LUBE La manifestazione si svolgerà presso il PALASPORT FONTESCODELLA DI MACERATA DOMENICA 7 NOVEMBRE 2010 Il ritrovo è fissato alle ore 13:15 Lo

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 13 MASCHILE 3 X 3 Fase Provinciale 2015/2016

CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 13 MASCHILE 3 X 3 Fase Provinciale 2015/2016 COMUNICATO UFFICIALE N. 15 STAGIONE AGONISTICA 2015/2016 CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 13 MASCHILE 3 X 3 Fase Provinciale 2015/2016 La Federazione Italiana Pallavolo indice ed il Comitato Provinciale di Roma

Dettagli

e, p.c.: Al Comitato di Settore A.S. Agli Ufficiali di Gara Alla Società organizzatrice Allo Staff Tecnico dell Hockey Subacqueo

e, p.c.: Al Comitato di Settore A.S. Agli Ufficiali di Gara Alla Società organizzatrice Allo Staff Tecnico dell Hockey Subacqueo SETTORE TECNICO Attività Subacquee Circ. n 3 Prot.: 779/AA/fs Roma, 29 Gennaio 2015 Alle Società del Settore A.S. Ai Comitati Regionali F.I.P.S.A.S. Ai Comitati Provinciali F.I.P.S.A.S. Ai Delegati Prov.li

Dettagli

Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio a 7 Trapani 23-26 maggio 2013.

Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio a 7 Trapani 23-26 maggio 2013. Roma, 01.03.2013 Prot.n. 217 Ai Presidenti dei Comitati Regionali AICS dei Comitati Provinciali AICS ------------------- Loro Sedi Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio

Dettagli

A tutte le società interessate Loro sedi. Prot. Nr. 210/2015. COMMISSIONE PROVINCIALE GARE C.U. nr. 28 affisso all albo il 28 dicembre 2015

A tutte le società interessate Loro sedi. Prot. Nr. 210/2015. COMMISSIONE PROVINCIALE GARE C.U. nr. 28 affisso all albo il 28 dicembre 2015 A tutte le società interessate Loro sedi Prot. Nr. 210/2015 COMMISSIONE PROVINCIALE GARE C.U. nr. 28 affisso all albo il 28 dicembre 2015 Varese, 28 dicembre 2015 Oggetto: INDIZIONE TORNEI PRIMAVERILI

Dettagli

L attività della categoria Giovanissimi costituisce il primo momento di verifica del processo di apprendimento tecnico-formativo.

L attività della categoria Giovanissimi costituisce il primo momento di verifica del processo di apprendimento tecnico-formativo. 2) ATTIVITÀ GIOVANILE AGONISTICA L attività giovanile è ad indirizzo competitivo e si configura principalmente attraverso i risultati delle gare ed il comportamento disciplinare in campo e fuori di Atleti,

Dettagli

Com. 1/2013 MN/ Ai Direttori Sportivi dell associazioni locali PGS. e p.c. al Direttore Tecnico Regionale e p.c. al Direttore Tecnico Nazionale

Com. 1/2013 MN/ Ai Direttori Sportivi dell associazioni locali PGS. e p.c. al Direttore Tecnico Regionale e p.c. al Direttore Tecnico Nazionale Com. 1/2013 MN/ Ai Direttori Sportivi dell associazioni locali PGS e p.c. al Direttore Tecnico Regionale e p.c. al Direttore Tecnico Nazionale COMUNICATO N. 1 Oggetto: Indizione attività sportiva provinciale

Dettagli

6 Bando di Concorso 2016-17

6 Bando di Concorso 2016-17 Certificazione di Qualità Attività Giovanile 6 Bando di Concorso 2016-17 6 Bando di Concorso - Certificazione Qualità Attività Giovanile 2016-17 1 / 3 6 Bando di Concorso Certificazione di Qualità Attività

Dettagli

SUMMER VOLLEY CAMP 2012

SUMMER VOLLEY CAMP 2012 La FIPAV Comitato provinciale di Venezia organizza il SUMMER VOLLEY CAMP 2012 JESOLO E CAVALLINO - VENEZIA SUMMER VOLLEY CAMP 2012 Vacanza sportiva suddivisa in moduli settimanali nei mesi di Giugno e

Dettagli

Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio a 7 Riccione 5-6-7-8 giugno 2014.

Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio a 7 Riccione 5-6-7-8 giugno 2014. Roma, 06.03.2014 Prot.n.176 Ai Presidenti dei Comitati Regionali AICS dei Comitati Provinciali AICS ------------------- Loro Sedi Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio

Dettagli

GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI Anno Scolastico 2013-2014

GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI Anno Scolastico 2013-2014 AI DIRIGENTI SCOLASTICI DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI 1 GRADO INTERESSATI LORO SEDI AL COMITATO PROVINCIALE C.O.N.I. - SASSARI AL COMITATO PROVINCIALE F.I.G.C. Oggetto: GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI

Dettagli

Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015

Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015 Allegato n. 2 Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015 A ) TASSA DI AFFILIAZIONE, ASSOCIAZIONE E VARIAZIONE DI ELEMENTI DELLA PERSONALITÀ DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE 1) Affiliazione a) Domanda

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2015 2016 CORSO ABILITANTE al GRADO di ALLIEVO ALLENATORE 1 LIVELLO GIOVANILE

STAGIONE SPORTIVA 2015 2016 CORSO ABILITANTE al GRADO di ALLIEVO ALLENATORE 1 LIVELLO GIOVANILE STAGIONE SPORTIVA 2015 2016 CORSO ABILITANTE al GRADO di ALLIEVO ALLENATORE 1 LIVELLO GIOVANILE Novembre 2015 Il Comitato Provinciale di Padova indice per la stagione sportiva 2015 / 2016 il Corso per

Dettagli

Si allega al presente comunicato: - il quadro riepilogativo delle attività ufficiali della stagione sportiva 2015/2016 (allegato n.

Si allega al presente comunicato: - il quadro riepilogativo delle attività ufficiali della stagione sportiva 2015/2016 (allegato n. 1.2 Scuole di Calcio Le Scuole di Calcio e di Calcio a 5, vengono riconosciute dalla F.I.G.C. che ne cura il controllo e il coordinamento per il tramite del Settore Giovanile e Scolastico sulla base dei

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ A SQUADRE E DEI RELATIVI CAMPIONATI REGIONE LIGURIA 2015/2016

REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ A SQUADRE E DEI RELATIVI CAMPIONATI REGIONE LIGURIA 2015/2016 REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ A SQUADRE E DEI RELATIVI CAMPIONATI REGIONE LIGURIA 2015/2016 Il Comitato Regionale F.I.Te.T. Liguria indice per la stagione agonistica 2015/2016 i seguenti campionati a squadre:

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ A SQUADRE E DEI RELATIVI CAMPIONATI REGIONE LIGURIA 2014/2015

REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ A SQUADRE E DEI RELATIVI CAMPIONATI REGIONE LIGURIA 2014/2015 REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ A SQUADRE E DEI RELATIVI CAMPIONATI REGIONE LIGURIA 2014/2015 Il Comitato Regionale F.I.Te.T. Liguria indice per la stagione agonistica 2014/2015 i seguenti campionati a squadre:

Dettagli

Campionato Nazionale Beach Volley U 19 M/F Indizione Fase Regionale

Campionato Nazionale Beach Volley U 19 M/F Indizione Fase Regionale CU N 72 del 10 giugno 2008 Campionato Nazionale Beach Volley U 19 M/F Indizione Fase Regionale Art. 1 Indizione del campionato Il Comitato Regionale Fipav della Lombardia, in collaborazione con le società

Dettagli

Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015

Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015 A ) Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015 TASSA DI AFFILIAZIONE, ASSOCIAZIONE E VARIAZIONE DI ELEMENTI DELLA PERSONALITÀ DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE 1) Affiliazione a) Domanda presentata

Dettagli

Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio a 7 Siracusa 5-8 maggio 2011.

Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio a 7 Siracusa 5-8 maggio 2011. Roma, 11.02.2011 Prot.n.187 Ai Presidenti dei Comitati Regionali AICS ------------------- Loro Sedi Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio a 7 Siracusa 5-8 maggio 2011.

Dettagli

Comitato Regionale Toscano

Comitato Regionale Toscano Comitato Regionale Toscano Calendario e Regolamento stagione invernale 2015/2016 CATEGORIA CAMPIONATI ASSOLUTI REGIONALI INVERNALI 5/6 Dicembre 2015 Livorno (piscina La Bastia) Sabato 5/12 pomeriggio 200SL

Dettagli

Roma, 14 gennaio 2010 Prot. n 20. 3691. Alla Commissione Nazionale Attività di Base

Roma, 14 gennaio 2010 Prot. n 20. 3691. Alla Commissione Nazionale Attività di Base Roma, 14 gennaio 2010 Prot. n 20. 3691 Alla Commissione Nazionale Attività di Base FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Ai Coordinatori Federali Regionali per l Attività Giovanile

Dettagli

www.amiatabasket.it Gruppi Minibasket Regolamento e moduli iscrizione 2012/2013

www.amiatabasket.it Gruppi Minibasket Regolamento e moduli iscrizione 2012/2013 www.amiatabasket.it Gruppi Minibasket Regolamento e moduli iscrizione 2012/2013 CHI PUO ISCRIVERSI AL SETTORE MINIBASKET F.I.P. Il Centro MiniBasket Amiata Basket è emanazione della A.S.D. Amiata Basket

Dettagli

Ai Presidenti dei Comitati Regionali AICS Comitati Provinciali AICS Società di Nuoto AICS -------------------- Loro Sedi

Ai Presidenti dei Comitati Regionali AICS Comitati Provinciali AICS Società di Nuoto AICS -------------------- Loro Sedi Roma, 22.12.2014 Prot. n. 853 Ai Presidenti dei Comitati Regionali AICS Comitati Provinciali AICS Società di Nuoto AICS -------------------- Loro Sedi Oggetto: Giochi Mondiali CSIT 2015 - Campionati Mondiali

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B COMUNICATO UFFICIALE N 07 REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015. Antonello Valentini

CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B COMUNICATO UFFICIALE N 07 REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015. Antonello Valentini CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B COMUNICATO UFFICIALE N 07 REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 Antonello Valentini CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B STAGIONE

Dettagli

Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2015/2016

Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2015/2016 A ) Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2015/2016 TASSA DI AFFILIAZIONE, ASSOCIAZIONE E VARIAZIONE DI ELEMENTI DELLA PERSONALITÀ DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE 1) Affiliazione a) Domanda presentata

Dettagli

Programma di incentivazione attività degli atleti Junior, Allievi, Ragazzi Incentivazione per l utilizzo di sparring partner

Programma di incentivazione attività degli atleti Junior, Allievi, Ragazzi Incentivazione per l utilizzo di sparring partner Programma di incentivazione attività degli atleti Junior, Allievi, Ragazzi Incentivazione per l utilizzo di sparring partner Bando di selezione domande per l anno agonistico 2013/2014 24/07/2013 Programma

Dettagli

OGGETTO: Finale regionale GSS Scacchi 2010/2011.

OGGETTO: Finale regionale GSS Scacchi 2010/2011. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Ufficio X - Ambito territoriale per la provincia di Roma Coordinamento di Educazione Motoria Fisica

Dettagli

CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI CAMPIONATI DI SERIE STAGIONE 2011/12

CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI CAMPIONATI DI SERIE STAGIONE 2011/12 A tutte le Società di MonzaBrianza Loro sedi Agrate B.za 14-07-2011 Prot. 2/CPG e p.c. C.R. Lombardo FIPAV ROMA CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI CAMPIONATI DI SERIE STAGIONE 2011/12 1. MODALITA DI SVOLGIMENTO

Dettagli

LEGA PALLAVOLO UISP LIVORNO

LEGA PALLAVOLO UISP LIVORNO LEGA PALLAVOLO UISP LIVORNO INDIZIONE CAMPIONATI 2010-11 Vi inviamo il calendario dei campionati che andremo a svolgere CAMPIONATO UNDER 13 Maschile e femminile CAMPIONATO UNDER 14 Maschile e femminile

Dettagli

C.U. 9. STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 COMUNICATO UFFICIALE N 9 del 10 Settembre 2014

C.U. 9. STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 COMUNICATO UFFICIALE N 9 del 10 Settembre 2014 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Comitato Regionale Sardegna 1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. 2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. 3. COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE DELEGAZIONE

Dettagli

COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE

COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE C o m i t a t o P r o v i n c i a l e M e s s i n a Via Rossini, 4-98076 Sant'Agata Militello (Me) Tel. / Fax 0941-721948 e-mail: direttoretecnico@pgsmessina.it - www.pgsmessina.it COMUNICATO UFFICIALE

Dettagli

Prot. n. 208.15 Roma, 14 ottobre 2015. Loro Sedi. Oggetto: Scadenze, disposizioni e quote federali per l attività 2016.

Prot. n. 208.15 Roma, 14 ottobre 2015. Loro Sedi. Oggetto: Scadenze, disposizioni e quote federali per l attività 2016. Prot. n. 208.15 Roma, 14 ottobre 2015 Alle Società affiliate alla FIPT Agli Organismi periferici della FIPT Loro Sedi Oggetto: Scadenze, disposizioni e quote federali per l attività 2016. Si porta a conoscenza

Dettagli

versione WEB il Comunicato Ufficiale del CP FIPAV di Como è affisso all albo della sede

versione WEB il Comunicato Ufficiale del CP FIPAV di Como è affisso all albo della sede FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO ------------------------------------------------ Comitato Provinciale di COMO Tel. 031570495 Fax. 031570743 Viale Masia, 42 COMO www.fipav.como.it versione WEB il Comunicato

Dettagli

DIREZIONE TECNICA REGIONALE

DIREZIONE TECNICA REGIONALE DIREZIONE TECNICA REGIONALE Via dei Salesiani, 2-95128 CATANIA Tel. 095 500592 - fax 095 443591 Web: www.pgsicilia.it E Mail:pgs@pgsicilia.it COMUNICATO UFFICIALE N 3 Stagione Sportiva 2014/2015 del 16

Dettagli

Oggetto: procedure tesseramento on line stagione sportiva 2007/2008.

Oggetto: procedure tesseramento on line stagione sportiva 2007/2008. Roma, 3.07.2007 PROT/TESS/48564 TRASMISSIONE VIA E-MAIL Spett.li Comitati Provinciali Fipav Comitati Regionali Fipav Oggetto: procedure tesseramento on line stagione sportiva 2007/2008. Con la presente

Dettagli

REGOLAMENTO REGIONALE CAMPIONATI INDIVIDUALI

REGOLAMENTO REGIONALE CAMPIONATI INDIVIDUALI F.I.Te.T. - Comitato Regionale Lazio REGOLAMENTO REGIONALE CAMPIONATI INDIVIDUALI 2013-2014 Sommario PREMESSA...3 Art. 1 QUAL. REGIONALE CAMP. ITALIANI GIOVANILI, 2^ e 3^CAT...3 Art. 2 TORNEI REGIONALI...4

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2015/2016

STAGIONE SPORTIVA 2015/2016 STAGIONE SPORTIVA 2015/2016 REGOLAMENTO e MANSIONI STAFF TECNICO Pag. 1 OBIETTIVI - FILOSOFIA E PRINCIPI ISPIRATORI LA LEGACY Uno degli obiettivi della NOSTRA società sportiva è quello di lasciare una

Dettagli

SU CARTA INTESTATA DELLA SOCIETA. Gara amichevole

SU CARTA INTESTATA DELLA SOCIETA. Gara amichevole Federazione Italiana Pallavolo Comitato Provinciale Taranto Via Puglie, 20 74121 TARANTO Oggetto: Autorizzazione Torneo Torneo Gara amichevole Disciplina Specialità Variante Contenuto Livello Indor Beach

Dettagli

REGOLAMENTO ATTIVITA BAMBINI IN GIOCO & RAGAZZI IN SPORT 2014/2015 8 TROFEO DON EUGENIO MONDINI 12 TROFEO BAMBINI & 28 TROFEO RAGAZZI

REGOLAMENTO ATTIVITA BAMBINI IN GIOCO & RAGAZZI IN SPORT 2014/2015 8 TROFEO DON EUGENIO MONDINI 12 TROFEO BAMBINI & 28 TROFEO RAGAZZI CENTRO SPORTIVO ITALIANO CREMONA REGOLAMENTO BAMBINI IN GIOCO E RAGAZZI IN SPORT 2014/2015 REGOLAMENTO ATTIVITA BAMBINI IN GIOCO & RAGAZZI IN SPORT 2014/2015 8 TROFEO DON EUGENIO MONDINI 12 TROFEO BAMBINI

Dettagli

DIREZIONE SPORT E PREPARAZIONE OLIMPICA Roma, 19.6.2006 Pt. 2024 A TUTTE LE FEDERAZIONI SPORTIVE NAZIONALI LORO SEDI

DIREZIONE SPORT E PREPARAZIONE OLIMPICA Roma, 19.6.2006 Pt. 2024 A TUTTE LE FEDERAZIONI SPORTIVE NAZIONALI LORO SEDI DIREZIONE SPORT E PREPARAZIONE OLIMPICA Roma, 19.6.2006 Pt. 2024 A TUTTE LE FEDERAZIONI SPORTIVE NAZIONALI LORO SEDI OGGETTO: nuovo regolamento di attuazione del testo unico delle disposizioni in materia

Dettagli

ANNO 2011 O STAGIONE SPORTIVA 2010/2011

ANNO 2011 O STAGIONE SPORTIVA 2010/2011 SCADENZA PERENTORIA 31 GENNAIO 2012 DOMANDA ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTO PER L'ATTIVITA ORDINARIA E CONTINUATIVA E LA PROMOZIONE DELLO SPORT AI SENSI DELLA L.R. N 17 DEL 17 MAGGIO 1999 ANNO 2011 O STAGIONE

Dettagli

COMUNICAZIONE DEL COMITATO PROVINCIALE

COMUNICAZIONE DEL COMITATO PROVINCIALE C o m i t a t o P r o v i n c i a l e M e s s i n a Via Rossini, 4-98076 Sant'Agata Militello (Me) Tel. / Fax 0941-721948 e-mail: direttoretecnico@pgsmessina.it - www.pgsmessina.it COMUNICATO UFFICIALE

Dettagli

45 C.I.S. SERIE PROMOZIONE ABRUZZO

45 C.I.S. SERIE PROMOZIONE ABRUZZO CONI FEDERAZIONE SCACCHISTICA ITALIANA COMITATO ABRUZZO 45 C.I.S. SERIE PROMOZIONE ABRUZZO DECLARATORIA La serie Promozione del Campionato Italiano a Squadre si svolge su base regionale ed è affidata al

Dettagli

Il sottoscritto nato a il / /, residente a Via n. tel. Cod. Fisc con sede legale a. Costituita in data E-MAIL @

Il sottoscritto nato a il / /, residente a Via n. tel. Cod. Fisc con sede legale a. Costituita in data E-MAIL @ ALLEGATO 1 Al Sindaco del Comune di Guspini, Via Don Minzoni, 10 Oggetto: Istanza di partecipazione alla ripartizione dei fondi disponibili per l attività svolta all Associazione nelle Stagioni Sportive

Dettagli

1 TROFEO PERUGIA CUP 1 TROFEO PERUGIA CUP

1 TROFEO PERUGIA CUP 1 TROFEO PERUGIA CUP 1 TROFEO PERUGIA CUP Il Comitato Regionale Umbria della F.I.G.C. indice ed organizza il 1 TROFEO PERUGIA CUP Campo Federale di Prepo R E G O L A M E N T O U F F I C I A L E STAGIONE SPORTIVA 2011/2012

Dettagli

SVOLGIMENTO DELLA MANIFESTAZIONE

SVOLGIMENTO DELLA MANIFESTAZIONE Matera, 13 Ottobre 2015 Prot. 7349 Alle Società Affiliate della Provincia di Matera Alle Scuole Elementari e Medie inferiori Affiliate Al Comune di Policoro Al CR CONI di Basilicata Al CR Fipav di Basilicata

Dettagli

Under 13 Under 14 Under 16

Under 13 Under 14 Under 16 La società Valdimagra Volley Project, operante nel mondo della pallavolo ligure e dell alta toscana dal 2005, indice e organizza la II edizione del TORNEO NAZIONALE DELLA CALZA, nei giorni 4-5-6 gennaio

Dettagli

Amatori (1978-1989) Master MM35 (1973/77) Master MF35 (1973/77) Master MM40 (1968/72) Master MF40 (1968/72) Master MM45 (1963/67)

Amatori (1978-1989) Master MM35 (1973/77) Master MF35 (1973/77) Master MM40 (1968/72) Master MF40 (1968/72) Master MM45 (1963/67) CAMPIONATO NAZIONALE LIBERTAS 2012 DI CORSA CAMPESTRE 63 LEVA NAZIONALE LIBERTAS MASCHILE DI CORSA CAMPESTRE 48 LEVA NAZIONALE LIBERTAS FEMMINILE DI CORSA CAMP ESTRE 19 TROFEO NAZ. LIBERTAS MASTER / AMATORI

Dettagli

SETTORE NAZIONALE CALCIO CSEN

SETTORE NAZIONALE CALCIO CSEN SETTORE NAZIONALE CALCIO CSEN RASSEGNA INTERNAZIONALE COPPA EUROPA STAGIONE SPORTIVA 2013/2014 La presente comunicazione è parte parziale del Comunicato Ufficiale n 2 del 31 gennaio 2014 a cui e la completezza

Dettagli

Oggetto: affiliazione, tesseramento, campionati a squadre e tornei 2014.

Oggetto: affiliazione, tesseramento, campionati a squadre e tornei 2014. Trento, 24 febbraio 2014 Ai CIRCOLI TENNIS della Provincia di Trento loro indirizzi Oggetto: affiliazione, tesseramento, campionati a squadre e tornei 2014. Come tutti gli anni vi ricordo che è prossima

Dettagli

SCHEDA DI ISCRIZIONE SCUOLA CALCIO Stagione Sportiva 2011/2012

SCHEDA DI ISCRIZIONE SCUOLA CALCIO Stagione Sportiva 2011/2012 SCHEDA DI ISCRIZIONE SCUOLA CALCIO Stagione Sportiva 2011/2012 IN QUALITÀ DI ESERCENTE LA PATRIA POTESTÀ: Il/La Sottoscritto/a residente in via Codice Fiscale c.a.p. n Telefono Casa Cellulare e-mail Obbligatoria:

Dettagli

Bando per l assegnazione dell organizzazione delle Finali Provinciali 2014 2015

Bando per l assegnazione dell organizzazione delle Finali Provinciali 2014 2015 Bando per l assegnazione dell organizzazione delle Finali Provinciali 2014 2015 Come nelle scorse stagioni è intenzione del Comitato Provinciale di Milano assegnare la co-partecipazione all organizzazione

Dettagli

Giochi Sportivi Studenteschi Finali Nazionali Istituzioni scolastiche secondarie di PRIMO grado Individuali e Squadra

Giochi Sportivi Studenteschi Finali Nazionali Istituzioni scolastiche secondarie di PRIMO grado Individuali e Squadra Giochi Sportivi Studenteschi Finali Nazionali Istituzioni scolastiche secondarie di PRIMO grado Individuali e Squadra NORME COMUNI Le finali nazionali dei Giochi Sportivi Studenteschi delle discipline

Dettagli

REGOLAMENTO MINIVOLLEY 2012 2013

REGOLAMENTO MINIVOLLEY 2012 2013 REGOLAMENTO MINIVOLLEY 2012 2013 Il Minivolley può essere praticato per l anno 2012/2013 dagli atleti e dalle atlete nati/e negli anni 2001 / 2002 / 2003 / 2004/ 2005 / 2006 / 2007 così suddivisi: Propedeutico:

Dettagli

Regolamento Trofeo Regionale Corsa su Strada REGIONALE LOMBARDO REGOLAMENTO

Regolamento Trofeo Regionale Corsa su Strada REGIONALE LOMBARDO REGOLAMENTO CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO REGOLAMENTO Campestre_Regolamento Pag. 1 / 1 CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO 17 Trofeo Regionale Corsa Campestre Regolamento La manifestazione è aperta a tutte le categorie, maschili

Dettagli

PER TUTTE LE SOCIETA ISCRITTE AI CAMPIONATI

PER TUTTE LE SOCIETA ISCRITTE AI CAMPIONATI PALLAVOLO 2015/2016 (Documento inviato alle società ed affisso all albo in data 1 ottobre 2015) Premessa: il seguente documento sarà aggiornato periodicamente inserendo la logistica e le date/orario delle

Dettagli

ATTIVITA. MINIVOLLEY 2 LIVELLO 4vs4

ATTIVITA. MINIVOLLEY 2 LIVELLO 4vs4 FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO Comitato Provinciale di Lecco c/o CONI CASA DELLO SPORT Via allo Zucco 6-23900 Lecco tel 0341/251587 - fax 0341/258436 e-mail: lecco@federvolley.it sito internet: www.lecco.federvolley.it

Dettagli

PROSSIME SCADENZE. 30 Settembre 2011. Rinnovo Affiliazione-da portale federvolley

PROSSIME SCADENZE. 30 Settembre 2011. Rinnovo Affiliazione-da portale federvolley Stagione Sportiva 2011-2012 Comunicato Ufficiale n 3. Commissione Organizzativa Gare del 23 settembre 2011 Affisso all albo il 26 settembre 2011 Alle Affiliate della Provincia di Salerno E p.c. Alla Federazione

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO CALCIO Delegazione Provinciale di LODI

FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO CALCIO Delegazione Provinciale di LODI 1 FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO CALCIO Delegazione Provinciale di LODI Via Borgo Adda, 78 26900 Lodi Tel. 0371-420868 Fax 0371-424603 E-Mail Info: del.lodi@lnd.it E-Mail Delegato: e.ampisio@lnd.it Stagione

Dettagli

Federazione Italiana Giuoco Handball

Federazione Italiana Giuoco Handball Federazione Italiana Giuoco Handball PALLAMANO DISCIPLINA OLIMPICA Segreteria Generale Circolare n. 4/2014 Roma, 9 aprile 2014 Alle Società Affiliate Agli atleti e tecnici Ai Signori Consiglieri Federali

Dettagli

Associazione Sportiva Dilettantistica. GrigioVolley. Presenta A 7^ EDIZIONE PRO. Canile/Gattile di Alessandria. Cascina Rosa.

Associazione Sportiva Dilettantistica. GrigioVolley. Presenta A 7^ EDIZIONE PRO. Canile/Gattile di Alessandria. Cascina Rosa. Associazione Sportiva Dilettantistica GrigioVolley Presenta DIAMOGLI I UNA ZAMPA A 7^ EDIZIONE 24 ore di Pallavolo PRO Canile/Gattile di Alessandria E Cascina Rosa Alessandria 05-06 Luglio 2014 Area Polifunzionale

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO COMITATO REGIONALE PIEMONTE COMITATO REGIONALE LIGURIA

FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO COMITATO REGIONALE PIEMONTE COMITATO REGIONALE LIGURIA FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO COMITATO REGIONALE PIEMONTE COMITATO REGIONALE LIGURIA Bando della 1^ REGATA REGIONALE PIEMONTE 1^ REGATA REGIONALE LIGURIA valida per le Classifiche Nazionali LAGO DI

Dettagli

Federazione Italiana Giuoco Handball

Federazione Italiana Giuoco Handball Federazione Italiana Giuoco Handball PALLAMANO DISCIPLINA OLIMPICA Segreteria Generale Circolare n. 7/2014 Roma, 9 aprile 2014 Alle Società Affiliate Agli atleti e tecnici Ai Signori Consiglieri Federali

Dettagli

ATTIVITÀ SPORTIVA 2014/2015 delle Sezioni G.R. G.A.F. G.A.M. G.G. DANZA

ATTIVITÀ SPORTIVA 2014/2015 delle Sezioni G.R. G.A.F. G.A.M. G.G. DANZA ATTIVITÀ SPORTIVA 2014/2015 delle Sezioni G.R. G.A.F. G.A.M. G.G. DANZA SETTORE GINNASTICA SEZIONE GINNASTICA RITMICA XXIV Campionato di Coreografia XVII Trofeo Internationalgym Trofeo Arcobaleno Arcobimbe

Dettagli

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI REGOLAMENTO DEI GIOCATORI Approvato dal Consiglio Federale il 3 settembre 2013 L attività dei giocatori è disciplinata dal Regolamento dei Giocatori, dal Regolamento delle Competizioni e da altre specifiche

Dettagli

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI REGOLAMENTO DEI GIOCATORI Approvato dal Consiglio Federale il 3 luglio 2010 L attività dei giocatori è disciplinata dal Regolamento dei Giocatori, dal Regolamento delle Competizioni e da altre specifiche

Dettagli

Regolamento tecnico di Pallavolo

Regolamento tecnico di Pallavolo Regolamento tecnico di Pallavolo (edizione aprile 2014) 1 Premessa La disciplina della PALLAVOLO praticata degli atleti tesserati della FISDIR prevede competizioni a carattere esclusivamente promozionale

Dettagli

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA SCUOLA CALCIO A 5 REGOLAMENTO. Alla Scuola Calcio a 5 possono iscriversi i bambini e i ragazzi nati negli anni

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA SCUOLA CALCIO A 5 REGOLAMENTO. Alla Scuola Calcio a 5 possono iscriversi i bambini e i ragazzi nati negli anni ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA SCUOLA CALCIO A 5 REGOLAMENTO CHI PUO ISCRIVERSI ALLA SCUOLA CALCIO Alla Scuola Calcio a 5 possono iscriversi i bambini e i ragazzi nati negli anni 1996/1997/1998/1999/2000/2001/2002/2003/2004.

Dettagli

CORSO NAZIONALE PER ALLENATORI DI TERZO GRADO Nona Edizione

CORSO NAZIONALE PER ALLENATORI DI TERZO GRADO Nona Edizione FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO Settore Tecnico CORSO NAZIONALE PER ALLENATORI DI TERZO GRADO Nona Edizione Stagione Sportiva 2011/2012 BANDO DI AMMISSIONE Il presente Bando contiene le norme di ammissione

Dettagli

ATTENZIONE: PER RICEVERE IL COMUNICATO

ATTENZIONE: PER RICEVERE IL COMUNICATO CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI BIELLA pagina n 15 PVO - 2013/2014 13900 BIELLA Via G. Marconi, 15 - tel. 015 22594 Segreteria telefonica e fax 015 22594 COMUNICATO UFFICIALE N 13/4 PVO

Dettagli

CORSO di SPECIALIZZAZIONE PER PREPARATORE FISICO DELLA PALLAVOLO Terza Edizione

CORSO di SPECIALIZZAZIONE PER PREPARATORE FISICO DELLA PALLAVOLO Terza Edizione FIPAV Centro Qualificazione Nazionale CORSO di SPECIALIZZAZIONE PER PREPARATORE FISICO DELLA PALLAVOLO Terza Edizione Stagione Sportiva 2006/2007 BANDO DI AMMISSIONE Il presente Bando contiene le norme

Dettagli

Pallavolo Provinciale UISP COMUNICATO n. 01 Torino 06/07/2010

Pallavolo Provinciale UISP COMUNICATO n. 01 Torino 06/07/2010 Il coordinamento UISP (Unione Italiana Sport Per Tutti), organizza campionati di pallavolo che vanno dai campionati giovanili (a partire dall Under 12) ai campionati Seniores. Come fiore all occhiello

Dettagli

INDIZIONE DEL CORSO ALLIEVO ALLENATORE PRIMO LIVELLO GIOVANILE 2013/2014

INDIZIONE DEL CORSO ALLIEVO ALLENATORE PRIMO LIVELLO GIOVANILE 2013/2014 INDIZIONE DEL CORSO ALLIEVO ALLENATORE PRIMO LIVELLO GIOVANILE 2013/2014 I Centri di Qualificazione Provinciale, in collaborazione con il Centro di Qualificazione Regionale e le Commissioni Provinciali

Dettagli

SUMMER VOLLEY CUP TROFEO ANNA CASTELLETTI 13-14 GIUGNO 2015

SUMMER VOLLEY CUP TROFEO ANNA CASTELLETTI 13-14 GIUGNO 2015 SUMMER VOLLEY CUP TROFEO ANNA CASTELLETTI 13-14 GIUGNO 2015 REGOLAMENTO TECNICO Iscrizioni - CONFERMA ISCRIZIONE SOLO AL RICEVIMENTO DI : bonifico bancario di 100,00 alle coordinate bancarie sotto indicate

Dettagli

FIPAV SETTORE SCUOLA E PROMOZIONE

FIPAV SETTORE SCUOLA E PROMOZIONE Comitato Provinciale di Modena FIPAV SETTORE SCUOLA E PROMOZIONE Via Giardini, 470/H - 41124 Modena (MO) - Tel. 059/8752312 327 - Fax 059/8754944 email: giovanile @ fipav.mo.it Responsabile settore CRISTINA

Dettagli

Federazione Sport Sordi Italia

Federazione Sport Sordi Italia Federazione riconosciuta dal Comitato no Paralimpico Denominazione Società MODULO DI TESSERAMENTO NUOVI TESSERATI STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 Codice Società (assegnato dalla FSSI) N. Cognome Nome Comune

Dettagli

Campionato Serie C Regionale

Campionato Serie C Regionale Comitato Regionale CALABRIA Ufficio Gare Via Frangipane, 38 C.P. 301 89131 REGGIO CALABRIA Fax: 0965 598440 -Tel: 0965 598441 e-mail: ufficiogare@fip.it internet: www.fip.it/calabria COMUNICATO UFFICIALE

Dettagli

L attività delle categorie di Base ha carattere eminentemente promozionale, ludico e didattico ed è organizzata su base strettamente locale.

L attività delle categorie di Base ha carattere eminentemente promozionale, ludico e didattico ed è organizzata su base strettamente locale. In queste affermazioni, riportate peraltro su un documento-video ufficiale, si richiama l attenzione circa i modelli educativi a cui si devono riferire tutte le attività promosse, organizzate e praticate

Dettagli

INTRODUZIONE emozioni, di cooperazione, di contatto raggiungimento degli obiettivi della Scuola Educatore devono conformarsi gestione del gruppo

INTRODUZIONE emozioni, di cooperazione, di contatto raggiungimento degli obiettivi della Scuola Educatore devono conformarsi gestione del gruppo DISPOSIZIONI GENERALI PER IL SETTORE SCUOLA F.I.R. 2014-2015 1 INTRODUZIONE Il Rugby è uno sport di emozioni, di cooperazione, di contatto ed è convinzione della Federazione Italiana Rugby che ciò lo renda

Dettagli

LA GIUNTA REGIONALE. Sentito il Presidente Regionale circa la necessità di nominare i Delegati Provinciali di Biella e Cuneo;

LA GIUNTA REGIONALE. Sentito il Presidente Regionale circa la necessità di nominare i Delegati Provinciali di Biella e Cuneo; Torino, 13 ottobre 2014 LA GIUNTA REGIONALE Sentito il Presidente Regionale circa la necessità di nominare i Delegati Provinciali di Biella e Cuneo; VISTO l'articolo 7 dello Statuto del Coni deliberato

Dettagli

Prot. n. 1461 Modena, 27.02.2014

Prot. n. 1461 Modena, 27.02.2014 Prot. n. 1461 Modena, 27.02.2014 - Ai Dirigenti delle Scuole Secondarie di 1 Grado Statali e non Statali interessate - Al Comitato Provinciale C.O.N.I. - Al Comitato Provinciale F.I.P.A.V. OGGETTO :Campionati

Dettagli

FIDAL TOSCANA REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE E LA PARTECIPAZIONE A MANIFESTAZIONI REGIONALI E PROVINCIALI DI CORSE SU STRADA 2008

FIDAL TOSCANA REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE E LA PARTECIPAZIONE A MANIFESTAZIONI REGIONALI E PROVINCIALI DI CORSE SU STRADA 2008 FIDAL TOSCANA REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE E LA PARTECIPAZIONE A MANIFESTAZIONI REGIONALI E PROVINCIALI DI CORSE SU STRADA 2008 Art.1 DEFINIZIONI 1. Le manifestazioni di atletica leggera sono costituite

Dettagli

Ufficio Tecnico LSc/ Roma, 16 luglio 2014. Comitati e Delegazioni Regionali Ufficiali di Gara e, p.c. Componenti il Consiglio Federale

Ufficio Tecnico LSc/ Roma, 16 luglio 2014. Comitati e Delegazioni Regionali Ufficiali di Gara e, p.c. Componenti il Consiglio Federale Ufficio Tecnico LSc/ Roma, 16 luglio 2014 CIRCOLARE 61/2014 Società affiliate Comitati e Delegazioni Regionali Ufficiali di Gara e, p.c. Componenti il Consiglio Federale Oggetto: Normativa per la compilazione

Dettagli

PROCEDURE TESSERAMENTO ONLINE 2009/2010 (in rosso sono evidenziate le principali modifiche rispetto alla procedura della scorsa stagione sportiva)

PROCEDURE TESSERAMENTO ONLINE 2009/2010 (in rosso sono evidenziate le principali modifiche rispetto alla procedura della scorsa stagione sportiva) PROCEDURE TESSERAMENTO ONLINE 2009/2010 (in rosso sono evidenziate le principali modifiche rispetto alla procedura della scorsa stagione sportiva) Di seguito si riportano le indicazioni necessarie sulla

Dettagli

46 C.I.S. SERIE PROMOZIONE ABRUZZO REGOLAMENTO GENERALE ATTUATIVO 2014

46 C.I.S. SERIE PROMOZIONE ABRUZZO REGOLAMENTO GENERALE ATTUATIVO 2014 CONI FEDERAZIONE SCACCHISTICA ITALIANA COMITATO ABRUZZO 46 C.I.S. SERIE PROMOZIONE ABRUZZO REGOLAMENTO GENERALE ATTUATIVO 2014 DECLARATORIA La serie Promozione del Campionato Italiano a Squadre si svolge

Dettagli

Trofeo Giovanni Agnelli 2012 Regolamento Particolare Tennis femminile

Trofeo Giovanni Agnelli 2012 Regolamento Particolare Tennis femminile Trofeo Giovanni Agnelli 2012 Regolamento Particolare Tennis femminile Art. 1 Partecipazione Sono ammesse a partecipare tutte le dipendenti in regola con le norme previste dagli art. 2 e 11 (comma 1) del

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO CALCIO Delegazione Provinciale di LODI

FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO CALCIO Delegazione Provinciale di LODI 1 FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO CALCIO Delegazione Provinciale di LODI Via Borgo Adda, 78 26900 Lodi Tel. 0371-420868 Fax 0371-424603 E-Mail Info: del.lodi@lnd.it E-Mail Delegato: e.ampisio@lnd.it Stagione

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF 5. PIRAMIDE GIOCATORI 5.1 Brevetto (B) Il Brevetto (B) è riservato solo agli under 16. Ha validità per l anno solare ed è assegnato o rinnovato a giocatori che non abbiano casi pendenti presso il Procuratore

Dettagli

9 CORSO di SPECIALIZZAZIONE per PREPARATORE FISICO della PALLACANESTRO. Stagione Sportiva 2012/2013

9 CORSO di SPECIALIZZAZIONE per PREPARATORE FISICO della PALLACANESTRO. Stagione Sportiva 2012/2013 9 CORSO di SPECIALIZZAZIONE per PREPARATORE FISICO della PALLACANESTRO Stagione Sportiva 2012/2013 BANDO DI AMMISSIONE Il presente Bando contiene le norme di ammissione ed il programma didattico del Settimo

Dettagli

TITOLO I APPARTENENZA AGLI ORGANICI TECNICI GIOVANILI FIB E RELATIVI ELENCHI

TITOLO I APPARTENENZA AGLI ORGANICI TECNICI GIOVANILI FIB E RELATIVI ELENCHI REGOLAMENTO QUADRI TECNICI GIOVANILI 1 TITOLO I APPARTENENZA AGLI ORGANICI TECNICI GIOVANILI FIB E RELATIVI ELENCHI ARTICOLO 1 APPARTENENZA AGLI ORGANICI TECNICI DELL AREA SCUOLA FIB E DELL AREA GIOVANILE

Dettagli

CAMPIONATO REGIONALE DI CORSA CAMPESTE CIRCUITO REGIONALE C.U. N. 1

CAMPIONATO REGIONALE DI CORSA CAMPESTE CIRCUITO REGIONALE C.U. N. 1 CAMPIONATO REGIONALE DI CORSA CAMPESTE CIRCUITO REGIONALE C.U. N. 1 1 TAPPA 13 DICEMBRE 2014 Pontedera - Pisa 2 TAPPA 18 GENNAIO 2015 Santonuovo Pistoia 3 TAPPA 25 GENNAIO 2015 Galceti Prato 4 TAPPA 8

Dettagli

XXX Arbitriadi 30 maggio/3 giugno 2009

XXX Arbitriadi 30 maggio/3 giugno 2009 Cagliari 23 febbraio 2009 Al Settore Arbitrale FIPAV Ai Fiduciari Arbitri Regionali Ai Fiduciari Arbitri Provinciali e, p.c. Ai Comitati Provinciali Ai Comitati Regionali Cari amici, il Consiglio Federale

Dettagli

Roma, 12.01.2016 Prot. n. 15. Ai Comitati Regionali AICS Ai Comitati Provinciali AICS Alle Società di Nuoto AICS Loro Sedi

Roma, 12.01.2016 Prot. n. 15. Ai Comitati Regionali AICS Ai Comitati Provinciali AICS Alle Società di Nuoto AICS Loro Sedi Roma, 12.01.2016 Prot. n. 15 Ai Comitati Regionali AICS Ai Comitati Provinciali AICS Alle Società di Nuoto AICS Loro Sedi Oggetto: SWIMMING GAMES AICS E OPEN - RICCIONE - 5-8 MAGGIO 2016 Riccione ospiterà,

Dettagli