CIFrffih. I Richiesta nomina commissione esaminatrice bando assegno di ricerca; prof. Pignatello;

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CIFrffih. I Richiesta nomina commissione esaminatrice bando assegno di ricerca; prof. Pignatello;"

Transcript

1 UNIVERSITA. DEGLI STUDI DI CATANIA Verb. N. 15 Adunanza del 13 novembte Z)14 p[g. 1 Comoonenti il Consiglio di Dioarrimento: Professori di ruolo le fascia: n.12 Professori di ruolo 2' fascia: n.18 Ricercatori: n.25 Rappresentanti dottorandi: n.0 Commissione Paritetica studenti:n.5 Commissione Paritetica dottorandi:n.0 tug-tlresen!!: Professori di ruolo 1' fascia: Ballistreri A., Barcellona ML, Castelli F, Corsaro A, Grassi A, Pignatello R, Puglisi G, Renis M, Santagati NA. Professori di ruolo 2' fascia: Copani A, Di Giacomo C, Lombardo GM, Marrazzo A, Panico AM, Pappalardo MS, Prezzavento O, Russo A, Salemo L, Scoto GM, Siracusa MA, Sorrenti V, Sortino S. Ricercatori: Acquaviva R, Amata E, Aricò G, Barbagallo IA, Forte G, Latza G, Modica MN, Montenegro L, Musumeci T, Pappalardo F, Parenti C, Pasquinucci L, Pistarà V, Puglia C, Raciti G, Ronsisvalle S, Sarpietro MG, Vanella L. Commissione Paritetica Studenti: Augello M, Di Crazia M, Payaniandy L, Raitano M. Sono assenti siustificati: Professori di ruolo 1' fascia: Ronsisvalle G. Professori di ruolo 2' fascia: Rizzo M, Romeo G. Ricercatori: Carbone C, Chiechio S, Pittalà V. Commissione Paritetica Studenti: Sono assenti: Professori di ruolo 1" fascia: Bonina FP, Chiacchio U. Professori di ruolo 2" fascia: Campisi AM, Rescifina A, Santagati A. Ricercatori: Chiacchio MA, Guccione S, Punzo F, Spadaro A. Commissione Paritetica Studenti: Gullotto A. Presiede il Prof. Giovanni Puglisi, Direttore del Dipartimento, svolge le firnzioni di Segretario la Dott.ssa Giuseppina Aricò. Sono stati invitati all'adrmanza il Sig. Fabio Lo Iacono e la Dott.ssa Anna Maria Amendolia. Alla seduta partecipano il Sig. Fabio Lo Iacono e la Dott.ssa Anna Maria Amendolia. Il Direttore, costatata la validita della convocazione e della costituzione dell'adunanza, dichiara aperta la seduta alle ore ORDINE DEL GIORNO Comunicazioni I Richiesta nomina commissione esaminatrice bando assegno di ricerca; prof. Pignatello; 2 Relazione ordinariato - 3 Atttoizzazione spesa, 4 Copertura insegnamento di tossicologia CDLM in CTF. 5 Delibere SSFO; 6 Copemrra insegnamenti A.A CIFrffih

2 UNTVERSITEOECLI STUDI DI CATANIA I 2 ) Yeft. N. 15 Adunanza del 13 novembte 2014 p^9.2 Richiesta anticipazione - progetto ALIFUIDEA Punti aggiuntivi: Relazione attivita didattica scientifica conferma in ruolo - Dott. Luca Vanella; Emendamento all'agreement "PHAR-IN". Statuto di Ateneo. Proposte di modifica. Comunicazioni Il Direttore comunica di essersi dimesso, in data 3 novembre u.s., dalla Commissione Paritetica del Dipartimento Il Direttore comunica che, con prowedimento del 12 novembre 2014 n. 4710, il Magnifico Rettore ha conferito alla prof.ssa Maria Angela Siracusa l'incarico di vicedirettore del Dipartimento di Scienze del Farmaco. ll Direttore informa il Consiglio di aver nominato il prof. Marrazzo come rappresentante del Dipartimento in seno al Contamination Lab, la prof.ssa Musumeci come rappresentante del Dipartimento in seno al CINAP, la prof.ssa Parenti quale rappresentante del Dipartimento in seno al COF e il prof. Spadaro in qualita di referente per la web tv d'ateneo. Il Direttore comunica ai membri del Consiglio che nei prossimi mesi sono in programma alcuni eventi dipartimentali. Nell'ambito delle attività promosse dal COF sono stati organizzati il Salone del Mediterraneo (giorni Dicembre 2014) e l'open Day (29 Gennaio 2015). Questi eventi vedranno impegnati nell'attività orgarizzativa i seguenti docenti: Carmela Parenti (referente COF), Carmelo Puglia ed Emanuele Amata in rappresentanza del CdL in SFA, Rosaria Acquaviva e Simone Ronsisvalle in rappresentarza del CdL in Farmacia e Maria Grazia Sarpietro ed Angelo Spadaro in rappresentanza, del CdL in CTF. Faranno inoltre parte dello stafforganizzativo dei collaboratori alla ricerca e alcuni fra i rappresentanti degli studenti. Il Comitato Organizzatore coadiuvato dal Direttore sta in questi giomi procedendo alla realizzazione di materiale divulgativo (banner, carpette e striscioni) e gadget per i partecipanti. Giomo 20 Febbraio 2015, si terrà l'evento "DSF-PHARMADAY - il Dipartimento di Scienze del Farmaco incontra le aziende" organizzato dal Direttore con lo scopo di promuovere le attività di ricerca del nostro Dipartimento. Coadiuveranno il Direttore nell'organizzazione della giomata i seguenti docenti: Carmela Parenti, Carmelo Puglia, Simone Ronsisvalle, Luca Vanella e Maria Angela Siracusa in qualità di vice Direttore. Il progmmma della giornata, in corso di allestimento, prevederà una serie di comunicazioni orali tenute da docenti alle sezioni scientifiche dipartimentali unitamente ad una sezione poster. Il Direttore comunica che sono stati nominati, in seguito alle votazioni, i rappresentanti degli studenti per i diversi CdS afferenti al Dipartimento per il biennio /2016. Per il CdLM in Chimica e Tecnologia Farmaceutica sono stati nominati i sigg. Boscarino Roberta" Calcagno Renata, Basile Valeria Maria Annunziata D'Arco David, Raitano Marco Loris, Scicolone Katia Sgandurra Francesca, Spampinato Alfio e Trovato Gabriele. oli ffiod.

3 UNWERSITJ\. DEGLI STUDI DI CATANIA CONSIGLIO DI DIPARTIMENTO DI SCIENZE DEL FARI{ACO Verb. N. 15,{dunanza del É novembte 2014 Pag. 3 Per il CdLM in Farmacia sono stati nominati i sigg. Augello Marco Maria, Castruccio Castracani Caflo, Chiarenza Francesco Teodoro, Cremone Francesco, Giacco Francesco, La Genga fuchard, La Porta Giorgio, Oliva Livio, Sarvà Benedetta Francesca. Per il CdL in Scienze Farmaceutiche Applicate sono stati nominati i sigg. Cannizzo Gaetano, Catania Giuliana, Proietto Salanitri Chiar4 Russo Luci4 Russo Ylenia. Per il CdL in Tossicologia degli Ambienti e degli Alimenti sono stati nominati i sigg. D'Andrea Maria Grazi4 Iudica Arianna, Napoli Salvatore, Nuzzi Carmelo, Ragno Iolanda. 1. Richiesta nomina commissione esaminatrice bando assegno di ricerca. Si richiede che la commissione esaminatrice per n.1 assegno di ricerca S.S.D. CHIIU/O3 "Chimica Generale e Inorganica" nell'ambito del progetto europeo FP7 Cyclon-Hit (bando pubblicato sul sito web d'ateneo il 24 Ottobre u.s.), programma di ricerca "progettazione e fabbricazione di nanosistemi fotoattivabili basati su ciclodestrine per applicazioni antimicrobiche", sia composta dai proff, Antonio Grassi, Giuseppe Lombardo e Salvatore Sortino. 2. Relazione ordinariato - prof. Pignatello. Esce il prof. Pignatello Il prof. Rosario Pignatello, Professore Straordinario per il SSD CHIMO9 Farmaceutico Tecnologico Applicativo, ha preso servizio presso il Dipartimento di Scienze del Farmaco in data 1.I Al fine della nomina a Professore Ordinario, a conclusione del triennio di insegnamento, il Consiglio è invitato a voler emettere ed approvare, nella sua maggioranza qualificat4 una relazione sull'attivita scientifica e didattica svolta dal medesimo docente nel triennio , ai sensi dell'art.78 del T.U. delle leggi sull'istruzione superiore richiamato dall'art. 6 del D.P.R n Nel corso della sua attività didattica presso il Dipartimento di Scienze del Farmaco di Catani4 il prof. Pignatello ha ricoperto diversi insegnamenti, prevalentemente nei settori della Tecnologia farmaceutica e della Legislazione sanitari4 ambientale, e dei prodotti per la salute, in particolare:. "Legislazione Sanitaria e Ambientale" (CdL in Tossicologia dell'ambiente e degli Alimenti) (9 CFU); o "Legislazione e Commercializzazione delle Piante Officinali" (CdL in Scienze Erboristiche) (7 CFU) (fino all'a.a );. "Legislazione dei prodotti Erboristici e della Salute" (CdL in Scienze Erboristiche e dei Prodotti Nutraceutici) (4 CFU) (dall'a.a ); o "Fitogalenica" (CdL in Scienze Erboristiche e dei Prodotti Nutraceutici) (3 CFU) (datl'a.a ); "Tecnologia Farmaceutica" (CdLM in Farmacia) (9 CFU); o "Veicolazione dei Farmaci" (CdLM in Chimica Biomolecolare, Facolta di Scienze MM.F.NN.) (3 CFU).

4 UNIvERSITÀoeCII STUDI DI CATANIA, Yetb. N. 15 Adunanza del É novembte 2014 p^9.4 o Presso la Scuola di Specializzazione in Farmacia Ospedaliera dell'università di Catania ha tenuto il corso di "sistemi di gestione di qualità" e, dall'a.a tiene il corso di "Preparazioni oncologiche". o Nell'A.A. 201I-l2hatenuto il corso di "Legislazione Farmaceutica e Sanitaria" presso la Scuola di Specializzazione in Farmacologia, Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'università di Catania. o Nell'ambito del Master in Discipline Regolatorie dell'università di Catania, tiene il corso di'norme di Buona Fabbricazione dei Medicinali (GMP)" (l CFU). o Nell'ambito del Corso Superiore in Farmacia Clinica, organizzato dalla SIFO, è relatore della lezione magistrale di "Norme di Buona Preparazione dei Medicinali in Farmacia". Nel triennio considerato, è stato relatore di n. 31 tesi sperimentali e di n. 5 tesi compilative di studenti dei CCdLL in Farmacia, CTF, Scienze Erboristiche, e Tossicologia dell'ambiente e degli Alimenti. E' stato relatore in diversi corsi di aggiornamento professionali per farmacisti e medici (ECM), prevalentemente su tematiche di tecnologia farmaceutica e di legislazione sanitaria e farmaceutica. Attività istituzionale:. dal Marzo 2013 è Direttore della Scuola di Specializzazione in Farmacia Ospedaliera dell'università degli Studi di Catania, per il quadriennio ; o Componente del Consiglio Scientifico del Consorzio di Ricerca Interuniversitario TEFARCO Innova, con sede a Parma; o Componente del Consiglio Direttivo della Controlled Release Society (CRS - Italy Chapter); o fino all'a.a è stato componente del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in Biologia Cellulare e Scienze e Tecnologie del Farmaco (Università di Palermo, Catania e Bari); o dall'a.a è componente del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in Neuroscienze, Università degli Studi di Catania; o Componente del Consiglio Scientifico del Centro di Ricerca in Nanotecnologie Oculari - NANO-i dell'universita di Catania (Direttore: Prof. G. Puglisi); o Componente del Consiglio Scientifico del Centro di Ricerca interdisciplinare sulla Diagnosi e la Terapia dei Tumori Cerebrali dell'universita di Catania (Direttore: prof. G. Barbagallo); o Consulente della Commissione Europea come Independent Expert per la valutazione dei progetti di ricerca presentati nell'ambito del Sesto e del Settimo Progtamma Quadro e del ProgrammaHoizon2020, in particolare nelle seguenti aree tematiche: ICT for Health, Health, Environment, Nanotechnologies and New Materials (NMP); o nel 201 t ha svolto attivita di Valutatore indipendente per l'agenzia Nazionale LLP Italia (Lifelong Leaming Programme: Programmi Intensivi);. dal 2013: Esperto Disciplinare di Valutazione per il progetto AVA (ANVUR-MIUR) Attività scientifica: qffi.'u

5 UNIVERSITA. DEGLI STUDI DI CATANIA Vettr. N. 15,A.dunanza del ti novembre 2014 Pag. 5 Web-consultant della Brand Institute's e della Medefield, aziende che operano nel settore del marketing e della presentazione dei prodotti medicinali. Consulente Specialist della Societa ALMA di Napoli (Formazione e ricerca in medicina omeopatica). Svolge attivilà di consulenza scientifica per diverse Aziende private che operano nei settori farmaceutico e dei prodotti salutistici (cosmetici, medical devices, integratori alimentari). Membro del Comitato Editoriale delle seguenti riviste scientifiche: Inventi Rapid & Inventi Impact - NDDS (Editor-in-Chief) (Inventi Inc.), Drug Delivery Letters (editor: L Toth, Bentham Science Publishers Ltd.), The Open Drug Delivery Joumal (editor: S.A. Qureshi, Bentham Science Publishers Ltd.), Recent Patents on Nanomedicine (editor: V.M. Castano Meneses, Bentham Science Publishers Ltd.), Joumal of Pharmacy and BioAllied Sciences (editor: H. Gupt4 OPubs), Joumal of Drug Delivery (Hindawi). Svolge con continuità attivita di revisore per diverse riviste scientifiche del settore farmaceutico. Ha acquisito in questi anni rilevanti competenze nella preparazione, presentazione e project managing di richieste di filanziamento di progetti di ricerca a livello locale (Regione Siciliana; POR), nazionale (MI[I& PON, Ministero della Salute, enti privati) e UE (Programmi Quadro; ERASMUS; Marie Curie). Ha inoltre acquisito una notevole esperienza nel coordinamento e gestione di collaboratori di ricerca. Principali collaborazioni scientifiche: Istvan Toth, School of Pharmacy, University of Queensland, Brisbane, Australia; Tomi Jarvinen, Jarkko Rautio, Dept. of Pharmaceutical Chemistry, University of Eastem Finland, Kuopio, Finlandia (agreement nell'ambito del programma Erasmus); Tomasz B4czek, Dept. of Biopharmaceutics and Pharmacodynamics, Medical University of Gdansk, Gdarìsk, Polonia; Nicola Baldini, Lab. di Fisiopatologia dei Sistemi Ortopedici, Istituti Ortopedici Rizzoli, Bologna; Jean-Pierre Benoit e Catherine Passirani, ISERM U646, Université de Angers, Francia (Erasmus agreement in corso). L'attivita scientifica del Prof. Pignatello nel triennio considerato si è concretizzata nella pubblicazione di 18 lavori a stampa su riviste intemazionali peer-reviewed, 2 capitoli di libri in lingua inglese, 1 proposta di brevetto europeo, una serie di attività di Editor di volumi scientifici in lingua inglese, e 13 tra Invited lectures, Comunicazioni orali e poster presentati a diversi meeting e congressi nazionali ed intemazionali. L'attività di ricerca sperimentale ha principalmente riguardato lo sviluppo di studi relativi a diversi aspetti della tecnologia farmaceutica innovativa ed, in particolare, attinenti alle seguenti linee tematiche: a) preparazione e caralleizzazione di sistemi nanoparticellari polimerici e lipidici per la veicolazione oftalmica di farmaci; b) progettazione e sintesi, caratteàzzazione chimico-fisica e valutazione biologica in vitro/in vivo di profarmaci e coniugati lipofili di molecole bioattive con amminoacidi lipidici; qpffi

6 UNTVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA Vetb. N. 15 Aduaaoza del 13 novembte 2014 PaA.6 c) sintesi e carullerizzazione chimico-fisica di coniugati di amminoacidi lipidici con PEG a diverso peso molecolare; valutazione dell'effrcacia di tali coniugati come modificatori di superficie pet la stabilizzazione sterica di carrier colloidali di farmaci (sistemi stealth); d) progettazione, produzione e valutazione tecnologica di Drug Delivery Systems supramolecolari (SLNNLC, liposomi, micelle polimeriche, nanoparticelle polimeriche); e) valutazione tecnologica e biologica di nuovi polimeri biodegradabili per il drug delivery; f) studi di calorimetria a scansione differenziale (DSC) per la valutazione dell'interazione di molecole bioattive con modelli di membrana biologica.. Partecipazione ad associazioni scientifiche: ADRITELF - Associazione Docenti e Ricercatori Italiani di Tecnologia e Legislazione Farmaceutiche; Controlled Release SCI (Divisione di Chimica Farmaceutica); Italian Pharmaceutical Nanotechnology Network; ARVO - Association for Research in Vision and Ophthalmology - Italy Chapter Society - CRS Italy Chapter; Società Chimica Italiana - o Recenti Progetti finanziati e Awards: "Sviluppo di Micro e Nano-tecnologie e Sistemi Avavati per la Salute dell'uomo - HIPPOCRATES" (PON Ricerca e Competitivita 2007/13; Progetto PONO2_00355_296419) Capofila: Distretto Tecnologico Sicilia Micro e nano Sistemi S.c.a.r.l. Ruolo: Componente U.O. (Resp. Prof. A. Ballistreri) F inanziamento U.O: "Piattaforme nanotecnologiche innovative per il delivery di farmaci in oftalmologia". (PON Ricerca e Competitivita 2007/13; Progetto n. 01_00110) Capofila: SOOFT Italia Spa Resp. Scientifico: Prof. F. Drago, Università di Catania Ruolo: Responsabile U.O. di Tecnologia Farmaceutica Finanziamento totale: "Nuovi farmaci biotecnologici attivi attraverso la modulazione dell'attivita recettoriale". (PON Ricerca e Competitivita ; Progetto n. 0l_02464) Capofila: Fondazione Salvatore Maugeri - Clinica del Lavoro e della Riabilitazione Ruolo: Consulente BIOOS Italia (U.O. di Tecnologia farmaceutica) Finanziamento totale: I " Approcci nanotecnologici per il rilascio controllato di molecole bioattive nel trattamento della retinopatia diabetica". (MIUR - PRIN2009: Progetto n. 2009BM7LJC_03) Coord. Scientifico: Prof. F. Drago (Jniversita di Catania) Ruolo: Responsabile U.O.

7 UNTVERSITÀ DEGLI STUDI DI CATANIA Veò. N. 15,{dunanza del B novembte 2014 Finanziamento totale: p^ "lndagine sulle normative vigenti in Paesi extraeuropei relative al settore dei dispositivi medici (USA e Canada)". (Ente finanziatore: Ministero della Salute) Ruolo: Responsabile Scientifico Finanziamento: Studio del fenomeno della contraffazione nel settore dei dispositivi medici. (Ente finanziatore: Ministero della Salute) Ruolo: Responsabile Scientifico Finanziamento: Univenita degli Studi di Catania - Premio 'The Best Research Award II edizione" Progetto: "Sistemi nanotecnologici per la veicolazione intranasale di farmaci per il trattamento di patologie neurodegenerative". Componente del Gruppo di Ricerca 3' classificato. Il Consiglio unanimc approva Rientra il prof. Pignatello 3. Autoruzazione spesa Il prof. Salvatore Sortino richiede l'attoàzzazione all'acquisto di componenti ottico meccanici per fluorimetria HORIBA Scientific, già esistente nel suo laboratorio, per un totale di euro , IVA inclusa. Sia la ditta HORIBA Jobin Yvon S.r.l che lo stesso prof. Sortino dichiarano che i componenti richiesti costituiscono accessori e parti di ricambio prodotti in esclusiva dalla suddetta azienda. Esce la prof.ssa Siracusa 4. Copertura insegnamento di tossicologia CDLM in CTF. La prof.ssa Copani, già titolare di due insegnamenti annuali nel CdLM in Farmacia, per un totale di 14 CFU, in fase di programmazione didattica per l'a.a , aveva dato la sua disponibilita a coprire I'insegnamento di Tossicologia per il CdLM in CTF pari a 8CFU. Appreso che il suddetto insegnamento era programmato per il secondo periodo didattico la prof. Copani ha chiesto per le vie brevi al Presidente del CdLM in CTF di valutare la possibilità di poterlo svolgere come insegnamento annuale in deroga al Manifesto degli Studi dell'a.a l. Avendo in tal senso ricevuto una risposta negativa dagli Uffici competenti, in quanto non derogabile, e tenuto conto degli altri due insegnamenti di cui è

8 UNIVERSITÀ. DEGLI STUDI DI CATANIA CONSIGLIO DI DIPARTIMENTO DI SCIENZE DEL FARMA,CO Vetb, N. 15 Adunatrza del 13 novembre 2014 Pag. 8 titolare, la prof. Copani non si ritiene in grado di garantire le ore di lezione fiontali previste e pertanto ritira la sua disponibilita alla copertura del suddetto insegnamento. Essendo un insegnamento del secondo periodo didattico, il Dipartimento au/ierà le procedure necessarie alla copertura del suddetto insegnamento in tempo utile. II Consiglio unanime approva 5. Delibere SSFO Il prof. Rosario Pigaatello, presidente della Scuola di Specializzazione in Farmacia Ospedaliera, chiede di approvare le seguenti delibere del Consiglio del : 1. Attribuzione incarichi didattici (docenti universitari) A seguito delle dimissioni dagli incarichi didattici nella Scuol4 presentate dalla prof.ssa Giovanna M. Scoto, il Consiglio ha deliberato di affrdare per il prossimo A.A. i suddetti incarichi didattici come segue: - Corso di 'Terapia del Dolore: Aspetti Farmacoloeici" (l CFU) (III anno) al prof. Claudio Bucolo, Ricercatore del SSD BIO114, attualmente afferente al Dipartimento di Scienze Biomediche e Biotecnologiche; - Corso di 'Terapie delle malattie del Sistema Nervoso Centrale: aspetti farmacoterapeutici' (1 CFU) (III anno) al prof. Filippo Caraci, Ricercatore del SSD BIO/14, afferente al Dipartimento di Scienze della Formazione. 2. Scelta data esami finali I-III anno e IV anno Il Direttore, sentito il parere del Consiglio, propone come data finale per gli profitto di 1",2o e 3o anno della Scuola il 23 Giugno Il Direttore, sentito il parere del Consiglio, propone come data finale per gli profitto del 4o anno della Scuola il 24 Maruo Esame di diploma (A.A ) Il Consiglio ha deliberato la data del 9 Maggio 2015 per lo svolgimento dell'esame di Diploma di specializzazione (A.A l). La commissione sarà composta dai seguenti docenti: A. Copani, F. Drago, R. Pignatello, G. Puglisi, G. Romeo, A. Marrazzo, C. Parenti (Membri supplenti: G. Aricò; M.A. Siracusa). 4. Attivazione nuova Convenzione (Azienda Policlinico UniCT) Il Consiglio ha deliberato di trasmettere all'a.r.s.san. la richiesta della stipula di una convenzione con l'azienda Policlinico dell'universita di Catani4 già presente all'intemo della rete formativa della Scuola. Tale convenzione, esistente in passato ma poi mai rinnovata da parte dell'ateneo, è stata sollecitata dall'uffrcio Formazione dell'azienda Policfinico, al fine di regolaizzarc le attivita di tirocinio professionale da parte degli specializzandi. 5. Scelta indirizzo (studenti di III anno) Il Direttore informa il Consiglio che tutti gli studenti di III anno hanno optato per il curriculum in Farmacia Ospedaliera. Di conseguerza, per il presente A.A. ( ), la Scuola attiverà solo tale indirizzo nel piano didattico di IV anno. 6. Incarico didattico A.A. 20f3-14 (Inglese - I CFU - I anno) q$rccr esami di esami di

9 consrclrhtts,l'ii+,i',i,?3ly?t?,'"'#hf.o**^.o Vetb. N. 15 Adunanza del É novembte 2014 P^9.9 Su proposta del Direttore, il Consiglio ha deliberato di affidare l'incarico dell'insegnamento di Inglese (l CFU, I anno) alla prof.ssa Valeria Monello, che ha già tenuto il medesimo corso nell'a.a. passato. Il suddetto corso non prevede esame finale e verrà tenuto per mutuazione con il corso di lingua Inglese tenuta dalla prof.ssa Monello nel CdLM in CTF. 7.Data inizio lezioni (docenti esterni) Dietro richiesta dell'agap, il Direttore della Scuola, sentiti i docenti a contratto interessati, indica che i corsi di lezione, per il presente A.A. si svolgeranno nel periodo compreso tra il 24 Novembre 2014 ed il 30 Maggio Talp comunicazione verrà inviata agli uffici dell'agap per la predisposizione dei relativi contratti di docenza a titolo gratuito. Il Consiglio unanime appruva Esce il prof. Ballistreri 6. Copertura insegnamenti A.A La Commissione costituita dai proff. Puglisi, Castelli, e Russo, nominata dal CdD indata23 Ottobre u.s. ha esaminato le domande presentate a seguito di bando rettorale n.3945 del2 Ottobre 2014 per la copertura di insegnamenti relativi all'a.a o Insegnamento di Botanica Farmaceutica (CdL in SFA) Ha presentato domanda per affidamento il Dott. Pio G. Benintende. La Commissione, acquisito il parere favorevole del Dipartimento di afferenza e dopo attenta valutazione dei titoli, propone di assegnare per alfidamento il corso di Botanica Farmaceutica, II anno, I periodo didattico, 6 CFU pari a 42 ore, SSD BIOI5 al Dott. Benintende. Hanno presentato domanda per contratto per il medesimo insegnamento i dott. Giuseppe Malfa e Barbara M. Tomasello. La graduatoria, stilata in seguito a valutazione dei titoli, è: 1) Dott.ssa Barbara Tomasello 2) Dott. Giuseppe Malfa. o Insegnamento di Laboratorio di Tecniche Analitiche Ambientali (CdL in SFA) Hanno presentato domanda per contratto i dott. Pietro Gemellaro, Alessandro Giuffrida, Carmelo Petralia, Rita Tumaturi. La graduatori4 stilata in seguito a valutazione dei titoli, è: 1) Dott. Alessandro Giuffrida 2) Dott. Pietro Gemellaro 3) Dott.ssa Rita Turnaturi 4) Dott. Carmelo Petralia. La Commissione assegna per contratto I'insegnamento di Laboratorio di Tecniche Analitiche Ambientali, II anno, II periodo didattico, 6 CFU pari a 75 ore (di cui 21 ore di lezione e 45 di laboratorio) al Dott. Alessandro Giuffrida. W

10 consrclrhtffi,ìh+,ì,?i,'+3iy:ti"',s3aìh*o Vetb. N. 15 -Àdunanza del 13 novembte Z)14 pag. 10 o Insegnamento di Biologia Molecolare (Nl-Z) (c.i. di Biologia Vegetale e Biologia Animale-Biologia Molecolare) (CdLM in CTF) Hanno presentato domanda per affrdamento il Dott. Ignazio Barbagallo e la prof.ssa Angela Anna Messina. La Commissione, dopo attenta valutazione dei titoli, assegna per alfidamento il corso di Biologia Molecolare (M-Z) (c.i. di Biologia Vegetale e Biologia Animale-Biologia Molecolare), I anno, II periodo didattico, 6 CFU pari a 42 ore, alla Dott.ssa Messina. Hanno presentato domanda per contratto per il medesimo insegnamento i dott. Giuseppe Malfa e Barbara M. Tomasello. La graduatoria, stilata in seguito a valutazione dei titoli, è: 1) Dott.ssa Barbara Tomasello 2) D ott. Giuseppe Malfa. 7. Richiesta anticipazione - progetto ALIFUIDEA Esce il prof,, Puglisi e, in assenzo del vice Direttore, la prof,ssa Scoto discute il punto in oggetto. Il prof. Puglisi, in qualita di responsabile scientifico del progetto ALI.FU.I.DE.A. chiede l'autoizzazione a poter anticipare ,00 euro al fine dell'avanzamento al suddetto progetto in attesa della secondaratapari al 30% dello stesso ( ,00 euro). Tale somma graverà sui seguenti capitoli di spesa: Titolare del fondo Cod.cap. Tinolosia Imoorto ( ) Prof. Giovanni Conto terzi 18000,00 Puelisi Prof. Giovanni Conto terzi 17000,00 Puelisi D partrmento Conto terzi D partimento Spese Funz. strutture TOTALE ,00 La prof.ssa Scoto propone di stabilire una quota massima di cui poter usufruire in situazioni simili a questa. Il prof. Sortino condivide la proposta della prof.ssa Scoto. Il Consiglio unanime appruva Rientra il prof. Puglisi I Punti aggiuntivo. Relazione attività didattica scientifica conferma in ruolo - Dott. Luca Vanella. Esce il dott. Vanella

11 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CATANIA Vetb. N. 15 Adunanza del 13 novembte 2014 p^9. 11 I[ Direttore comunica di aver ricewto una nota da parte dell'agap che il Dott. Luca Vanell4 ricercatore per il settore scientifico-disciplinare BIO/10- Biochimica-in data 3/ ha maturato il triennio effettivo di attività utile alla conferma in ruolo. Pertanto il consiglio è invitato a voler emettere ed approvare, nella sua maggioranza qualificata, una relazione, ai fini dell'inizio degli atti per la conferma in ruolo, sull'attivita didattica e scientifica svolta dal medesimo docente nel periodo l/l 1/ , ai sensi dell'art. 23, I o comma del DPR 1 I n.382. Il Direttore illustra il curriculum del dott. Vanella relativo al periodo in oggefto, da cui si evince che l'interessato ha prestato attivita didattica per: la Scuola di Specializzazione in Farmacia Ospedaliera ("Biochimica della nutrizione"); ha svolto seminari e attivita di tutoraggio in laboratorio per "post-doctors" dell'universita di Toledo (Ohio, USA) e per "graduate students" dell'università di Marshall (West Virgini4 USA). Il dott. Vanella ha partecipato alle commissione di esami i-n "Biochimica con Laboratorio", "Biochimica con elementi di.biologia" e "Biochimica" per il CdL in Tossicologia dell'ambiente e degli Alimenti. E responsabile del laboratorio di Biochimica e Biologia Avanzata del Dipartimento di Scienze del Farmaco e relatore per studenti in tesi sperimentale presso l'universita degli Studi di Catania. È componente del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca Intemazionale in "Basic and Applied Biomedical Sciences" dell'università degli Studi di Catania. L'attivita scientifica svolta dal dott. Vanella nel triennio, documentata da 23 pubblicazioni su riviste intemazionali, 1 libro, 8 poster scientifici e 6 comunicazioni orali a Congressi Nazionali e Intemazionali, riguarda in particolare lo studio di: - Omeostasi vascolare e DDAFVNOS in condizioni frsiopatologiche - Ruolo dell'eme-ossigenasi durante la differenziazione delle cellule staminali mesenchimali in adipociti e osteoblasti, nella sindrome metabolica e nella progressione di alcuni tumori - Relazione tra eme-ossigenasi e adiponectina - Piealizzazione in vivo di modelli sperimentali di ischemia cerebrale, per la valutazione dei meccanismi molecolari coinvolti nel danno da riperfusione post-ischemic4 per la determinazione dell'attivita di molecole naturali e per l'individuazione di nuove strategie terapeutiche -Azione antineoplastica di molecole naturali ad attivita antiossidante Il Consiglio, all'unanimità della sua componente qualificata, esprime più che piena soddisfazione e quindi dà parere positivo per le attività svolte dal dott. Luca Vanella. Rientra il prof. Vanella Escono i proff. Prezzqvenlo, Pignatello, Puglia. 2 punto aggiuntivo. Emendamento allagreement "PHAR-IN". Il prof. Giuseppe Ronsisvalle chiede di approvare l'emendamento all'articolo 3 dell'agreement per il progetto europeo PLIAR-IN (approvato a ratifica nella seduta del CdD del 5 giugno u.s.), come da documento sotto riportato: AMENDMENT N.1 To THE PARTNERsHIP AGREEMEMI,,PHAR-IN,,

12 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CATANIA p^c.12 VRUt unrversrrerr ERUssEL, with registered office at Pleinlaan 2, 1050 Brussel, represented by Prof. Dr. Paul De Knop, Rector, (hereinafter referred to as "Coordinator"), AND Vetb. N. 15 Adunanza del 13 novembre 2014 IPARTNER], with registered office at [address], represented by Iname and title of lega] rcpresentativel, (hereinafter referred to as "the Partner"), HAVE AGREED as FoLLows: 1. Article 3 of the Partnership Agreement shall be replaced by the followint: Article 3: Obligations of the Coordinator The Coordinator shall: - lmplement the PHAR-IN project with respect to the conditions defined in the LLP Agreement and in particular ensure that activities and tasks are carried out as defìned in the PHAR-IN Project and shall submit all reports and Financialstatements to the EAC Executive Agency (hereinafter "EACEA") within the prescribed deadlines; - Act as an intermediary for all communications between the EACEA and the Partner and forward to the Partner all the documents pertaining to the PHAR-lN project received from the EACEA; lnform the Partner of any changes which may occur in the terms of the LLP Agreement; - Request and review any documents or information required by the EACEA and verify their completeness and correctness before passing them on to the EACEA; - Pay the amounts stipulated under appendix 1 relating to the PHAR-IN pro.iect activities undertaken by the Partner as documented by the expenditures submitted; 2. Article 4 of the Partnership Agreement shall be replaced by the following: Article 4: Obligations of the Partner The Partner shall: - Comply with the provisions of the LLP agreement and it's annexes; - Carry out in a timely manner all the activities and tasks allocated to the Partner under the PHAR-IN project, and submit to the Coordinator all the deliverables due there under; Allocate the su ms paid under thi5 Agreement exclusively to eligible costs under the PHAR-QA project as defined in the LLP agreement; - Contribute own funding in the form of working days for the amounts defined in the LLP agreement; - Keep records and other supporting documentation on scientific and technical implementation and to support the costs declared in accordance with art of the LLP agreement; - Submit to the Coordinator, before the deadlines laid down in the LLP agreement, all the necessary documentation required for the interim and final reports, and in particular all documents relating to costs incurred under the PHARIN project in the form of:. Employment contracts, timesheets, statements relatinb to time spent on the PHAR-IN project by the Partner's staff and salary slips (the maximum eligible daily rates per staff category that is accepted by the EACEA is indicated in Table 5a, page 46 of the Lifelong Learning Programme (LLP) Guide 201.2, Part l: General Provisions, hereby attached as Annex 1;. Originals or certified copies of all tickets and invoices relating to travel undertaken under the PHAR ln project (documents available on Basecamp);. -the data needed to draw up the technical reports;. Any other documents or information required by the EACEA underthe LLP agreement promptly after having received the request from the Coordinator, unless the LLP Agreement requires the Partner to submit lhis information directly to lhe EACEA; lnform the Coordinator immediately of any events or circumstances likely to affect signìficantly or delay the implementation of the PHAR ln project; - Submit to the Coordinator a certificate on the financial statements and underlving accounts produced by an independent third party approved by the EACEA and drawn up in accordance with Art and Annex Vlll of the LLP agreemenl. The cost oi the certilicote moy be declored os direct cost or os co-finoncing.

13 UNTVERSITA, DEGLI STUDI DI CATANIA Yerb. N. 15 Adunanza del 13 oovembre 2014 pag. 1j 3. The followint Annex shall be added to the Partnership Agreement Annex 1: Ufelong Learning Programme (ttplguide 2012, Part l: General Provislons (electronically provided) 4. Other Provisions All other provisions of the Partnership Agreement shall remain unchanged and shall contlnue to remain in force and effect. The present Amendment shall form an integral part of the Partnership Agreement. lt shall enter into force after its signature by both Parties on the day of the last signature. ln wlrness whereof the Parties have signed this Amendment in duplicate in Brussels. Each Party confirms having received one fully signed original. FoR VRUE UNIVERSITEIT BRUSSEL Acknowledged by: Prof. Dr. Paul De Knop Rector 0ate: Prof. K. De Paepe Pro.iect Coordinator Date: [Name ntativel Il Consiglio unanime appruva 3 punto aggiuntivo. Statuto di Ateneo. Proposte di modifica. Il SA, con delibera del 28 ouobre 2014, ha proposto di modificare lo Statuto di Ateneo in riferimento agli artt. lle 28. Si richiede un parere del CdD sulle suddette proposte di modifica. Il consiglio, valutate attentamente le modifiche proposte dal SA all'art. 11, punto d comma 2 e all'art. 28 comma 5, approva all'unanimita. Non essendovi altro da deliberare, il Direttore dichiara chiusa la seduta alle ore Il presente verbale, letto e approvato, viene così sottoscritto. qry

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA

RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA Dipartimento di Studi Aziendali e Giusprivatistici RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA Il giorno 23 del mese di aprile dell anno 2013,

Dettagli

IL RETTORE. Prot. 4 2_ 5 7.0 M. Vit.C11.1 - Visto il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382; - vista la legge 19 novembre 1990, n. 341;

IL RETTORE. Prot. 4 2_ 5 7.0 M. Vit.C11.1 - Visto il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382; - vista la legge 19 novembre 1990, n. 341; UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DICA IL RETTORE Ii[NyMITÀ DEGLI STUDI MI I ACATANIA Protocollo Generale 0 8 APR. 2014 Prot. 4 2_ 5 7.0 M. Vit.C11.1 - Visto il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382; - vista la legge 19

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

si riunisce telematicamente il giorno 13 maggio 2015 alle ore 17.30 per la stesura della relazione finale.

si riunisce telematicamente il giorno 13 maggio 2015 alle ore 17.30 per la stesura della relazione finale. PROCEDUM VALUTATIVA DI CHIAMATA RISERVATA PER I.A COPERTUM DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE ORDINARIO AI SENSI DELL',ART. 24 CO. 6 DEL -A LEGGE N.240l2010 - PER IL SETTORE CONCORSUALE 10/G1, SETTORE SCIENTIFICO

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

g"+/\'-t 'i.-1 SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA ee-go~. - 8 APR. 2014

g+/\'-t 'i.-1 SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA ee-go~. - 8 APR. 2014 UNIVERSITÀ DI ROMA Consigl io di Amministrazione - 8 APR. 2014 Nell'anno duemilaquattordici, addì 8 aprile alle ore 15.55, presso il Salone di rappresentanza, si è riunito il Consiglio di Amministrazione,

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Verbale n. 1/2012 Il giorno 20 marzo 2012 alle ore 15.00 presso la sede universitaria di Via dei Caniana n. 2, si

Dettagli

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO INTERNO DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE BIOLOGICHE ED AMBIENTALI (D.R. n. 1445 del 30 luglio 2002)

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO INTERNO DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE BIOLOGICHE ED AMBIENTALI (D.R. n. 1445 del 30 luglio 2002) REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO INTERNO DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE BIOLOGICHE ED AMBIENTALI (D.R. n. 1445 del 30 luglio 2002) TITOLO PRIMO CAPO PRIMO Natura e caratteristiche del Dipartimento Articolo 1

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Indice 1. Le basi normative e aspetti generali 2. Parte I: obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento

Dettagli

Università di Camerino

Università di Camerino Università di Camerino FONDO DI ATENEO PER LA RICERCA Bando per il finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo Anno 2014-2015 1. Oggetto del bando L Università di Camerino intende sostenere e sviluppare,

Dettagli

STATUTO DEL POLITECNICO DI MILANO

STATUTO DEL POLITECNICO DI MILANO Emanato con Decreto Rettorale n. 623/AG del 23 febbraio 2012 e pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 52 del 2 marzo 2012 STATUTO DEL POLITECNICO DI MILANO TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI E PRINCIPI Art.

Dettagli

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12.

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12. Disposizioni regolamentari relative agli Organi Ausiliari approvate dal Senato Accademico in data 28.02.2012 e dal Consiglio di Amministrazione in data 08.03.2012 e successivamente modificate dal Senato

Dettagli

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE Verbale n. 10 del 5 Novembre 2014 RIUNIONE Il giorno 5 Novembre 2014, alle ore 10.40, il Nucleo di Valutazione dell Università degli Studi del Sannio, si è riunito per discutere sugli argomenti iscritti

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

IL DIRETTORE. VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II;

IL DIRETTORE. VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II; AVVISO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI INCARICHI PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ DI DOCENZA NELL AMBITO DEL PRECORSO FORMATIVO DAL TITOLO FORMAZIONE DI ESPERTI NELL'IDENTIFICAZIONE E NELLO SVILUPPO DI NUOVI

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Testo approvato definitivamente dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione rispettivamente

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni! Statuto del Politecnico di Torino TITOLO 2 - ORGANI DI GOVERNO DEL POLITECNICO Art. 2.3 - Senato Accademico 1. Il Senato Accademico è

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (emanato con decreto rettorale 24 ottobre 2014, n. 478) INDICE

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE b) unica prova orale su due materie, il cui svolgimento è subordinato al superamento della prova scritta: una prova su deontologia e ordinamento professionale; una prova su una tra le seguenti materie

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010

Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010 Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010 Art. 1 - Oggetto 1. Il presente regolamento disciplina i procedimenti di selezione,

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo 1 2 Guida all accesso ai Corsi di Laurea (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo Anno Accademico 2014/2015 3 4 Concept and graphic design: Marketing e Fundraising

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

Art. 3 Procedura di selezione

Art. 3 Procedura di selezione Regolamento per l'attribuzione a professori e ricercatori dell'incentivo di cui all'articolo 29, comma 19 della legge 240/10 (Emanato con Decreto del Rettore n.110 del 4 aprile 2014) Art. 1 Oggetto 1.

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O Il Centro della Innovazione Nato inizialmente per ospitare alcune attività didattiche dell Università di Torino, il complesso polifunzionale di Via

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

PROGRAMMA VINCI Bando 2015

PROGRAMMA VINCI Bando 2015 PROGRAMMA VINCI Bando 2015 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il quindicesimo bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi universitari binazionali

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Breve Introduzione Questo è un documento di lavoro per la composizione delle schede SUA-RD 2011, 2012 e 2013. In questa prima sezione vengono rapidamente ricapitolate

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

Il Progetto Orient@mente

Il Progetto Orient@mente Il Progetto Orient@mente Presentazione, 25 marzo 2015 Marina Marchisio Dipartimento di Matematica G. Peano Orient@mente Progetto di UNITO che ha come scopo la realizzazione di un orientamento in ingresso

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CHIAMATA, LA MOBILITA, I COMPITI DIDATTICI, IL CONFERIMENTO

REGOLAMENTO PER LA CHIAMATA, LA MOBILITA, I COMPITI DIDATTICI, IL CONFERIMENTO REGOLAMENTO PER LA CHIAMATA, LA MOBILITA, I COMPITI DIDATTICI, IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO E DI DIDATTICA INTEGRATIVA, IL RILASCIO DI AUTORIZZAZIONI PER ATTIVITA ESTERNE DEI PROFESSORI

Dettagli

Un anno di Open AIFA

Un anno di Open AIFA Il dialogo con i pazienti. Bilancio dell Agenzia Un anno di Open AIFA Un anno di Open AIFA. 85 colloqui, 250 persone incontrate, oltre un centinaio tra documenti e dossier presentati e consultati in undici

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Coordinator i lavori di progr.ne. Fiduciar i di plesso. Referent i ai progetti POF

Coordinator i lavori di progr.ne. Fiduciar i di plesso. Referent i ai progetti POF ATTIVITA' NOMINATIVO QUALIFICA DOCENTE ORE VALIDATE Collabor atori del Dirigente Fiduciar i di plesso Referent i ai progetti POF Coordinator i lavori di progr.ne Staff. Laboratorio musica e teatro Staff

Dettagli

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Chi Siamo Hygeia Lab S.r.l. nasce nel 2011 dalla passione e dal desiderio di giovani laureati di continuare la crescita e la formazione scientifica. E una Start-Up

Dettagli

Manifesto degli studi Anno Accademico 2012-2013

Manifesto degli studi Anno Accademico 2012-2013 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CATANIA Manifesto degli studi Anno Accademico 2012-2013 Immatricolazione e Iscrizione ai Corsi di studio di cui ai DD.MM. 03.11.1999 n.509 (G.U. 04.01.2000), 04.08.2000 (G.U.

Dettagli

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11.

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11. VERBALE N 2/11 L anno 2011 il giorno 4 del mese di marzo alle ore 12,00 previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalle vigenti norme, nella sede del Conservatorio G. Martucci di Salerno si riunisce

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO E DELL ESAME FINALE PER IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI STUDIO Art. 1 Ambito di applicazione Il presente

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili TITOLO I - PRINCIPI GENERALI Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione Art. 2 Principi normativi Art. 3 Finalità Art. 4 Destinatari degli interventi

Dettagli

CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015)

CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015) CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015) Si ricorda che le attività di orientamento predisposte per l'anno scolastico 2014/2015 sono state

Dettagli

studio dei titolari di protezione internazionale

studio dei titolari di protezione internazionale Il riconoscimento dei titoli di studio dei titolari di protezione internazionale IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI STUDIO LA NORMATIVA L art 170 del RD 1592 del 3/ 31/08/33 /33di approvazione del Testo Unico

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) SCHEDA TERZA MISSIONE Indice Parte III: Terza missione Sezione I I.1 - PROPRIETÀ INTELLETTUALE I.1.a - Brevetti

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Delibera n.12/2013: Requisiti e procedimento per la nomina dei

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Istituto Comprensivo P.Carrera di Militello in Val di Catania

Istituto Comprensivo P.Carrera di Militello in Val di Catania Istituto Comprensivo P.Carrera di Militello in Val di Catania Programma Operativo Nazionale: Competenze per lo Sviluppo finanziato con il Fondo Sociale Europeo. Avviso Prot. Num. prot. AOODGAI/2373 DEL

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli