Agenzie. Quotidiani. Radio. AdnKronos Agi Ansa Asca Dire Efe Il Sole24ore Radiocor Mf Dow Jones Reuters Stampa Estera TmNews

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Agenzie. Quotidiani. Radio. AdnKronos Agi Ansa Asca Dire Efe Il Sole24ore Radiocor Mf Dow Jones Reuters Stampa Estera TmNews"

Transcript

1 RASSEGNA STAMPA

2 Agenzie AdnKronos Agi Ansa Asca Dire Efe Il Sole24ore Radiocor Mf Dow Jones Reuters Stampa Estera TmNews Quotidiani Europa Il Corriere della Sera Il Sole24ore Italia Oggi Repubblica.it La Vanguardia Eldiario.es El Diario Vasco Il Giornale di Vicenza Il Mondo.it Corriere delle Comunicazioni Master Meeting Newsit24 IlGhirlandaio Mc On line RaiNews Soldi On line Wall Street Italia Tv Class CNBC Enel Tv La7 La Gabbia Rai TG1 Rai TG2 Rai TG3 RaiNews 24 Repubblica Tv Sky Tg24 Tg5 Tg La7 Vista Tv Radio Radio Radicale

3

4

5 Europa Quotidiano 9 dicembre 2013

6 La Vanguardia 9 dicembre 2013

7 RaiNews 9 dicembre 2013

8 Efe 9 dicembre 2013

9 Il Giornale di Vicenza.it 9 dicembre 2013

10 EldiarioVasco.com 9 dicembre 2013

11 El diario.es 9 dicembre 2013

12 Corriere della sera 10 dicembre 2013

13

14 Asca 10 dicembre 2013

15 Il Mondo.it 10 dicembre 2013

16 Master Meeting 10 dicembre 2013

17

18 Repubblica.it 10 dicembre 2013

19 Il Sole24ore 10 Dicembre 2013

20

21 Corriere delle comunicazioni 10 dicembre 2013

22 Roma, 10 dic - Arrivederci all'autunno 2014 in Spagna. Hanno concluso cosi' i presidenti dell'arel di Roma, Francesco Merloni, e del Cidob di Barcellona, Carles Gasoliba, la XIII edizione del Foro di dialogo italo-spagnolo, organizzato dai rispettivi centri-studi a Roma nella sede di Unicredit a Palazzo De Carolis. Due giornate di lavoro intenso nelle quali esponenti del mondo imprenditoriale, accademico e delle istituzioni dei due paesi si sono confrontati sui temi piu' cruciali delle proprie economie e dell'agenda europea. Un appuntamento, quello del Foro di dialogo, nato nel 1999 per iniziativa di Nino Andreatta e portato avanti nel corso degli anni da Enrico Letta che ieri, nonostante si sia dimesso da ogni carica al momento dell'ingresso a Palazzo Chigi, non ha voluto far mancare il suo saluto prima di partire per il Sudafrica dove oggi i leader di tutto il mondo hanno reso omaggio a Nelson Mandela. Un intervento fortemente europeista, il suo, con un'accentuazione sulla necessita' di un'europa sempre meno burocratica e piu' vicina ai cittadini: ''Basta con l'europa degli acronimi che nessuno capisce''. In un momento in cui nell'unione Europea si manifestano forti spinte centrifughe, il Foro e' stato l'occasione per mettere a fuoco i problemi esistenti, ma anche per ribadire l'indispensabilita' dell'approccio europeo. Lo ha detto ieri l'ex presidente della Commissione Ue, Romano Prodi, che ha proposto il costituirsi di un asse stabile tra Francia, Italia e Spagna che possa controbilanciare la supremazia tedesca. ''Perche' abbiamo interessi simili - ha detto Prodi - e occorre promuovere un'interpretazione piu' seria e piu' cooperativa degli stessi trattati''. Quattro i gruppi di lavoro, sugli investimenti privati, finanza e credito a supporto dello sviluppo; sull'istruzione, ricerca e capitale umano; sulla frontiera Sud dell'europa e le sue sfide, tra cui quella dell'immigrazione; sulle infrastrutture materiali e immateriali a supporto dello sviluppo. Questa mattina le conclusioni dei gruppi sono state illustrate nel corso di un dibattito condotto dal direttore del Corriere della sera, Ferruccio De Bortoli, al quale hanno partecipato il ministro dell'istruzione Maria Chiara Carrozza, quello del Lavoro Enrico Giovannini, il Commissario straordinario del governo per l'agenda digitale, Francesco Caio, il senatore ed economista del Pd, Paolo Guerrieri, e l'ambasciatore spagnolo in Italia, Francisco Javier Elorza in rappresentanza del suo governo. Il vicedirettore del Tg La7 ha poi moderato due tavole rotonde nelle quali presidenti e amministratori delegati di grandi imprese italiane e spagnole hanno messo sul tappeto i problemi comuni: su tutti il credit crunch e le modifiche che stanno intervenendo nel sistema bancario, a partire dalla contrazione del numero degli sportelli, eccessivo in entrambi i paesi rispetto alla media europea: 77 ogni 100 mila abitanti in Spagna, 54 in Italia, 41 in Europa (media). Si e' molto parlato anche di lavoro, soprattutto della disoccupazione giovanile, questione che accomuna Italia e Spagna, di pensioni e di legge di stabilita'. In proposito, l'ambasciatore spagnolo ha sottolineato la severita' delle misure di cui si e' dotata la Spagna negli ultimi anni essendosi data il ''mandato imperativo'' di rispettare gli obiettivi di deficit senza alcun margine di manovra. Ma la Spagna, ha detto Elorza, ha potuto operare in un clima di grande dialogo sociale, che ha portato i sindacati ad accettare anche una contrazione salariale. Gli altri temi approfonditi in questo lungo dialogo sono stati quello dell'energia, delle infrastrutture e delle comunicazioni, tutti e tre di primaria importanza per lo sviluppo dell'enorme ricchezza comune ai due paesi: il turismo. Il prossimo anno sara' cruciale per l'europa, che dovra' rinnovare anche le sue istituzioni. La prossima edizione del Foro, allora, che cadra' verso la fine del semestre guidato dall'italia, sara' l'occasione per fare un bilancio su quanto il nostro paese sara' stato in grado di fare e sugli sviluppi della collaborazione con la Spagna. WallStreetItalia 10 dicembre 2013

23 Newsit24 10 dicembre 2013

24 Il Ghirlandaio 10 dicembre 2013

25 Corriere della Sera 11 dicembre 2013

26 Mc OnLine 11 dicembre 2013

27

28 Soldi OnLine 11 Dicembre 2013

29 RASSEGNA STAMPA AGENZIE

30 (MF-DJ)--Questi gli appuntamenti economici, finanziari e politici piu' rilevanti della settimana: Martedi' 10 dicembre FINANZA Bologna 17h30 Presentazione lista Giarda per rinnovo Cds Bpm. Confartigianato via Papini CDA -- ASSEMBLEE -- ECONOMIA POLITICA Milano 08h45 Forum Food & Made in Italy. Un viaggio nell'impresa del gusto. Partecipano Francesca Amadori, Corporate Communication Gruppo Amadori; Paolo Carnemolla, Presidente Federbio; Gianni Cavinato, Presidente ICEA; Antonio Cellie, AD Fiere di Parma; Giuseppe Dada', Direttore Qualita' Ferrarelle; Dario Dongo, Fondatore Great Italian Food Trade, co-fondatore Il Fatto Alimentare; Oscar Farinetti, Fondatore Eataly; Lisa Ferrarini, Presidente Assica; Paolo Gibello, Partner Deloitte; Andrea Illy, Presidente Fondazione Altagamma; Maura Latini, DG Coop Italia; Rolando Manfredini, Responsabile Sicurezza Alimentare Coldiretti; Enrico Pazzali, AD Fiera Milano; Thomas Rosolia, AD Koelnmesse; Francesca Selva, Vice President Marketing Messe Frankfurt Italia. Via Monte Rosa 91 Roma 09h00 Expo 2015: un'opportunita' per il sistema Paese, da Shanghai 2010 a Milano Interverranno Enrico Giovannini, ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali; Marta Dassu', vice ministro degli Affari Esteri; Ilaria Borletti Buitoni, sottosegretario al Patrimonio e Beni Culturali; Giovanni Castellaneta, Presidente World Food Programme Italia. Presso la Macroarea di Economia dell'universita' di Tor Vergata Roma 09h00 Palazzo de Carolis - il presidente del Consiglio dei ministri, Enrico Letta, partecipera' alla XIII edizione del Foro di Dialogo Italia-Spagna, organizzato dall'arel e dal CIDOB (MF-DJ)--Questi gli appuntamenti economici, finanziari e politici piu' rilevanti di oggi: Lunedi' 9 dicembre FINANZA Monza 17h30 Presentazione lista Giarda per rinnovo Cds Bpm. Hotel della Regione. V,le elvetia 4 CDA -- ASSEMBLEE -- ECONOMIA POLITICA Milano 08h30 Italia- Slovenia Investment Forum. Al Forum e' prevista la presenza del Presidente del Consiglio, Enrico Letta e del Primo Ministro della Repubblica di Slovenia, Alenka Bratusek. - Piazza Affari, 6 Milano 09h00 Convegno 'La ricerca in Italia. Cosa distruggere, come ricostruire' organizzato da Universita' Bocconi, Novartis, Gruppo Tra i presenti Maria Chiara Carrozza, ministro dell'istruzione, universita' e ricerca; Gino Nicolais, presidente Cnr; Gianfelice Rocca, presidente Assolombarda e presidente Gruppo Techint; Maria Grazia Roncarolo, presidente Gruppo Aula Magna, via Gobbi 5 Napoli 09h30 Convegno promosso dall'unione Industriali di Napoli 'Una nuova stagione di politiche industriali. Per il Mezzogiorno, per il futuro del Paese'. (Citta' della Scienza via Coroglio 104 Napoli, sala Newton). E' prevista la partecipazione del Presidente del Consiglio dei Ministri Enrico Letta, del Vice Presidente della Commissione Europea Antonio Tajani, del Presidente della Regione Campania Stefano Caldoro, del Presidente di Confindustria Giorgio Squinzi e del Direttore Generale della Banca d'italia Salvatore Rossi. Dopo i saluti del Sindaco di Napoli Luigi de Magistris, introdurra' i lavori il Presidente dell'unione Industriali di Napoli, Paolo Graziano. Roma 09h30 Convegno 'La SEPA e i suoi riflessi sul sistema dei pagamenti italiano'. Organizzato da: Banca d'italia. Con Giovanni Sabatini, DG Abi. Via Nazionale, 91 Roma 10h30 Green Finance Day. Innovazione e creazione di lavoro con la Green Economy. Presentazione della III edizione del report 'Green Economy on capital markets'. Tra i presenti Stefano Neri - Presidente e AD TERNIENERGIA, Vito Nardi - AD ENTERTRONICA, Davide Scarantino - AD INNOVATEC, Guerino Loi - AD THOLOS, Andrea Chinellato - AD ELECTRA ITALIA, Lorenzo Bagnacani - AD LADURNER ENERGY, Maurizio Pernice - DG Ministero dell'ambiente. Sala Adrianea presso Horti Sallustiani. Piazza Sallustio, 21 Verona 10h30 Conferenza stampa di presentazione delle iniziative promosse dall'aeroporto di Verona e dai suoi partner a sostegno di Telethon. Intervengono tra gli altri Paolo Arena, Presidente Catullo Spa; Carmine Bassetti, DG Catullo Spa; Carlo Stradiotti, AD Neos e DG Business di Alpitour. Terminal Partenze, Area Check in, Aeroporto di Verona Milano 11h00 Conferenza stampa di Pambianco per la presentazione della ricerca 'Ricerca sulle top aziende quotabili dei settori Moda&Lusso e Casa&design'. Interverrano alla conferenza: Luca Peyrano, Head of Continental Europe Primary Markets di Borsa Italiana; Carlo Pambianco, Presidente di Pambianco Strategia d'impresa, che presentera' i risultati della ricerca. Piazza Affari, 6 Milano 11h00 Falk Renweables meeting 'Partnership con Denmark e piano industriale'. Four Season

31 Hotel, sala Teatro, Via del Gesu' 8 Roma 15h00 XIII edizione del Foro di Dialogo Italia-Spagna, organizzato congiuntamente dall'arel, Agenzia di Ricerche e Legislazione fondata da Nino Andreatta, e dal CIDOB (Palazzo de Carolis Via Lata, 3). Con Romano Prodi, Presidente Fondazione per la Collaborazione tra i Popoli. Roma 15h00 (Largo Chigi, 19) Il Dipartimento per le Pari Opportunita' della Presidenza del Consiglio dei Ministri e ISTAT presentano il nuovo report statistico 'Stereotipi, rinunce e discriminazioni di genere' che inquadra la situazione delle donne italiane a confronto con i ruoli e le responsabilita' nel mondo del lavoro, della famiglia e della scuola. Con Antonio Golini, Presidente pro tempore Istat, Linda Laura Sabbadini, Direttore del Dipartimento delle Statistiche Sociali e Ambientali Istat e discussa con Lucia Annunziata, Direttrice di Huffington Post. Le conclusioni sono a cura di Maria Cecilia Guerra, Vice Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali con delega alle Pari Opportunita'. Siena 15h30 Convegno 'Siena Carbon free: un traguardo raggiunto' con il Ministro dell'ambiente Andrea Orlando. Complesso Santa Maria della Scala Roma 17h00 Camera - Commissione parlamentare per la semplificazione - Audizione del Presidente emerito della Corte dei Conti, Luigi Giampaolino nell'ambito dell'indagine conoscitiva sulla semplificazione legislativa ed amministrativa (Palazzo S. Macuto) ECONOMIA INTERNAZIONALE -- red/ds (END) Dow Jones Newswires GMT Copyright (c) 2013 MF-Dow Jones News Srl. (AGI) - Roma, 9 dicembre - L U N E D I' - Roma: XIII edizione del "Foro di Dialogo Italia- Spagna", organizzato dall'arel, Agenzia di Ricerche e Legislazione fondata da Nino Andreatta, e dal Cidob, Centro de Estudios y Documentacio'n Internacionales de Barcelona (oggi e domani). Alla due giorni partecipano rappresentanti delle istituzioni e del mondo imprenditoriale dei due paesi tra cui il Presidente del Consiglio Enrico Letta, il Primo Ministro spagnolo Mariano Rajoy, e Romano Prodi, Presidente Fondazione per la Collaborazione tra i Popoli (Palazzo de Carolis, Via Lata 3 - inizio ore 15,00) - Roma: l'agenzia per il controllo e la qualita' dei servizi pubblici locali di Roma Capitale presenta la "Relazione annuale sullo stato dei servizi pubblici locali e sull'attivita' svolta", alla presenza del Presidente Renato Mannheimer e del Sindaco Ignazio Marino (Campidoglio, Aula Giulio Cesare - ore 11,00) - Roma: Convegno "La SEPA e i suoi riflessi sul sistema dei pagamenti italiano", organizzato dalla Banca d'italia. Partecipa, tra gli altri, Giovanni Sabatini, Direttore Generale Abi (Via Nazionale, 91 - ore 9,30) - Napoli: "Una nuova stagione di politiche industriali. Per il Mezzogiorno, per il futuro del Paese" e' il titolo del convegno promosso dall'unione Industriali di Napoli. Dopo i saluti del Sindaco Luigi De Magistris, introduce i lavori il Presidente dell'unione Industriali di Napoli, Paolo Graziano (Citta' della Scienza, via Coroglio 104, sala Newton - ore 9,30) (AGI) Sim/Sab/Nic/Uba DIC 13 NNNN FINANZA - Monza: Bpm, Piero Giarda apre campagna elettorale per il consiglio di sorveglianza. Ore 17,30. ECONOMIA - Milano: presentazione del libro del Cardinale Angelo Scola "Cosa nutre la vita". Ore 18,00. presso Auditorium Mi.Co, Fiera Milano Congressi, via Gattamelata, 5. - Milano: presentazione del libro "I-Factor - Il gene dell'imprenditore", editore Franco Angeli. Ore 17,30. Partecipa, tra gli altri, Alberto Bombassei, Brembo. Ore 17,30. Presso Studio Legale Pavia & Ansaldo, via del Lauro, 7. - Roma: si aprono i lavori del 13esimo foro di dialogo Italia-Espana. Ore 14,30. Partecipano, tra gli altri, Francesco Merloni, presidente dell'arel; Romano Prodi, presidente Fondazione per la collaborazione tra i popoli; Enrico Letta, presidente del Consiglio dei ministri. Presso Palazzo De Carolis, via Lata, 3. - Roma: presentazione report statistico "Stereotipi, rinunce e discriminazioni di genere". Ore 15,00. Partecipano, tra gli altri, Antonio Golini, presidente f.f. Istat; Maria Cecilia Guerra, vice ministro del Lavoro e delle Politiche sociali con delega alle Pari opportunita'. Presso sala monumentale della presidenza del Consiglio dei ministri, Largo Chigi, Bruxelles: riunione dei ministri delle Finanze della Zona Euro (Eurogruppo). POLITICA E ATTIVITA' PARLAMENTARE - Roma: l'aula della Camera discute le mozioni sulle dismissioni del patrimonio immobiliare degli enti previdenziali. Ore 15,00. - Roma: l'aula della Camera

32 riprende l'esame del disegno di legge province e citta' metropolitane. Ore 16,00. - Roma: l'aula della Camera discute le mozioni sul prelievo straordinario sulle cosiddette pensioni d'oro. Ore 17,00. - Roma: la commissione bicamerale per la Semplificazione amministrativa ascolta il presidente emerito della Corte dei Conti, Luigi Giampaolino. Ore 17,00. --In collaborazione con Borsa Italiana red- (RADIOCOR) :01:41 (0276) NNNN FINANZA - Monza: Bpm, Piero Giarda apre campagna elettorale per il consiglio di sorveglianza. Ore 17,30. ECONOMIA - Milano: presentazione del libro del Cardinale Angelo Scola "Cosa nutre la vita". Ore 18,00. presso Auditorium Mi.Co, Fiera Milano Congressi, via Gattamelata, 5. - Milano: presentazione del libro "I-Factor - Il gene dell'imprenditore", editore Franco Angeli. Ore 17,30. Partecipa, tra gli altri, Alberto Bombassei, Brembo. Ore 17,30. Presso Studio Legale Pavia & Ansaldo, via del Lauro, 7. - Roma: si aprono i lavori del 13esimo foro di dialogo Italia-Espana. Ore 14,30. Partecipano, tra gli altri, Francesco Merloni, presidente dell'arel; Romano Prodi, presidente Fondazione per la collaborazione tra i popoli; Enrico Letta, presidente del Consiglio dei ministri. Presso Palazzo De Carolis, via Lata, 3. - Roma: presentazione report statistico "Stereotipi, rinunce e discriminazioni di genere". Ore 15,00. Partecipano, tra gli altri, Antonio Golini, presidente f.f. Istat; Maria Cecilia Guerra, vice ministro del Lavoro e delle Politiche sociali con delega alle Pari opportunita'. Presso sala monumentale della presidenza del Consiglio dei ministri, Largo Chigi, Bruxelles: riunione dei ministri delle Finanze della Zona Euro (Eurogruppo). POLITICA E ATTIVITA' PARLAMENTARE - Roma: l'aula della Camera discute le mozioni sulle dismissioni del patrimonio immobiliare degli enti previdenziali. Ore 15,00. - Roma: l'aula della Camera riprende l'esame del disegno di legge province e citta' metropolitane. Ore 16,00. - Roma: l'aula della Camera discute le mozioni sul prelievo straordinario sulle cosiddette pensioni d'oro. Ore 17,00. - Roma: la commissione bicamerale per la Semplificazione amministrativa ascolta il presidente emerito della Corte dei Conti, Luigi Giampaolino. Ore 17,00. --In collaborazione con Borsa Italiana red- (RADIOCOR) :01:41 (0276) NNNN NOTIZIE FLASH: 2/A EDIZIONE - L'INTERNO = Roma. Il primo giorno di Matteo Renzi a Roma da segretario del Pd sara' un giorno di lavoro intenso. A pranzo e' previsto un faccia a faccia con il segretario uscente Guglielmo Epifani. Un passaggio di consegne prima della presentazione della nuova segreteria alle 15 e 30 al Nazareno. Poi, in serata, dovrebbe svolgersi il colloquio con il premier Enrico Letta. Fonti parlamentari vicine al segretario danno per certo il colloquio. Il faccia a faccia, comunque, non si terra' prima di sera. L'ultimo impegno del presidente del Consiglio e' infatti alle 18 e 45 quando partecipera' al Foro di dialogo Italia-Spagna a Roma. (segue) (Pol/Zn/Adnkronos) 09-DIC-13 15:48 NNNN Prodi, da oggi torno in blackout politico (ANSA) - ROMA, 9 DIC - "Da oggi torno in blackout politico". Cosi' Romano Prodi risponde, glissando ad ogni domanda sulla situazione politica italiana, anche alla luce della nuova segreteria del Pd, a margine del forum di dialogo Italia-Spagna dell'arel. (ANSA). PEN/FV 09-DIC-13 16:15 NNNN Ue: Prodi, asse Italia-Francia-Spagna per spezzare egemonia tedesca = (ASCA) - Roma, 9 dic - ''Oggi non c'e' la possibilita' politica di modificare i trattati europei, pero' c'e' un'enorme spazio per dare un'interpretazione seria e cooperativa dei trattati. Una soluzione che secondo me potrebbe essere praticabile e' quella di una politica concordata di Francia-Italia e Spagna, perche' abbiamo interessi simili, pur nella differenza''. La proposta giunge da Romano Prodi, che nel corso del convegno ''Italia-Spagna per un'europa piu' forte'', organizzato da Arel ha sottolineato come ''la politica europea e' stata del tutto impreparata alla crisi'' che ha sconvolto le economie occidentali ''e soprattutto 'non-volente' a dare le risposte di solidarieta' necessarie a

33 risolvere i problemi''. ''Gia' quando e' stato fatto l'euro - ricorda ancora Prodi - era chiaro a tutti che la parte mancante del progetto era un'unificazione'' dell'europa anche a livello politico, ''con tutti i problemi che questa mancanza determinava, ma si e' preferito procedere con la costruzione di una parte, lasciando l'impianto degli altri pilastri a momenti e maturazioni successive. Nel frattempo pero' e' cambiata l'europa e sono arrivati gli anni della paura e del populismo, ogni Paese si e' rinchiuso nel suo guscio. Cosi' il prevalente favore alla Germania, cui e' stata via via delegata la gestione delle politiche europee, ha modificato del tutto gli equilibri. Ma ora i nodi vengono al pettine e la Germania e' l'unico riferimeto della politica europea''. Prodi ha quindi ricordato quando anni fa defini' i parametri di Maastricht ''stupidi'' per la mancanza di flessibilita'. ''Mi guadagnai una bella lavata di testa, ma oggi sono tutti d'accordo quando si dice che l'economia va gestita con intelligenza e adattandosi alla situazione. Questo pero' presuppone una disponibilita' europea che non c'e'''. ''Quello che occorrerebbe - ha proseguito l'ex presidente della Commissione europea - e' una responsabilita' comune, che e' facile ottenere quando vi sono piu' Paesi a gestire, mentre quando c'e' un Paese solo alla guida, tutte le responsabilita' si concentrano sul suo leader, cioe' in pratica sulla Merkel. Se guardiamo pero' alle situazioni interne dei singoli Paesi, vediamo che la Germania e' l'unico che e' riuscito a mettere nell'angolo le spinte populistiche, ma il prezzo di questo successo e' stato lo spostamento dell'asse politico verso le istanze che giungevano da quel polo: si sono create difficolta' rilevanti alle politiche europee''. Da qui la proposta di Prodi di un asse franco-italospagnolo. ''Possibilita' di successo? - ha ammesso - non lo so, ma bisogna pur provare a proporre una piattaforma alternativa. Qualcosa del resto bisognera' pur inventare per uscire da questa impasse. Ho riflettuto sulla possibile efficacia della mia proposta. E' chiaro che 10 anni fa avremmo detto 'portiamo il problema in sede di commissione Ue'. Oggi invece il potere e' altrove, quindi invece di andare a Bruxelles bisogna andare a Berlino. Una cosa pero' e' certa: non e' possibile pensare a un'europa federale nel prossimo futuro se non si mettono i paletti per un gioco di squadra con rapporti dialettici che da molto tempo non ci sono piu'. Nessuno - ha concluso Prodi - puo' risolvere la questione economica senza risolvere la questione politica perche' l'europa e' mezza fatta e mezza no''. njb DIC 13 NNNN Ue: Prodi, superare rigore Berlino e completare unione politica = (AGI) - Roma, 9 dic - Romano Prodi commenta la situazione economica dell'unione Europea durante il 13 foro di dialogo Italia Spagna, ospitato da Arel. L'ex-premier analizza la situazione, si mostra critico verso le politiche messe in campo fino ad ora, sostiene la necessita' di superare il rigore tanto difeso da Berlino come sottolinea la necessita' per l'europa di raggiungere l'obiettivo di una vera unione politica. "Se la recessione e' finita - scandisce il professore - la crisi continua. Siamo passati dalla miseria alla poverta', ora serve fare un passo in avanti verso il benessere". Prodi spiega come, dall'inizio della crisi, "tutta l'economia europea e' stata messa a freno per favorire aggiustamenti con le correzioni di bilancio verso il basso, in base ai parametri di Maastricht. Cosa che e' doverosa, ma di fronte alla quale occorrerebbe usare una intelligente flessibilita' per renderla compatibile con il ciclo economico".(agi) St4/gim (Segue) DIC 13 NNNN Ue: Prodi, superare rigore Berlino e completare unione politica (2)= (AGI) - Roma, 9 dic. - Sul fronte politico Prodi richiama l'attenzione sul mancato completamento delle istituzioni europee, troppo deboli di fronte ai governi nazionali, i quali peraltro non si sono mostrati efficaci nell'agire comunitario. "Abbiamo un indebolimento delle istituzioni Ue, della commissione, con un piccolo rafforzamento dell'europarlamento, ma ancora abbastanza limitato rispetto a parlamenti normali". Il professore e' molto critico sui vertici intergovernativi, che accusa essersi sovrapposti alle istituzioni comunitarie. "Siamo passati sempre piu' verso un'intergovernabilita' con un paese che risulta piu' intergovernamentale degli altri" e' il suo pungente commento. La crisi, secondo Prodi, ha trovato la UE del tutto impreparata, ancora impegnata nel suo processo di unione politica. "Quando abbiamo fatto l'euro eravamo pieni di speranze. Poi sono arrivati gli anni della paura, della crisi, dei cinesi, e ogni paese si e' chiuso nel

34 suo guscio". Parlando a proposito della Germania Prodi spiega come, per gli elettori tedeschi, sia difficile cambiare strada. "Ogni mossa viene interpretata come a favore dei pigri meridionali, Italia e Spagna in primis, cui - aggiunge sorridendo - sono orgoglioso di appartenere. Nel programma socialcristiano c'e' un punto positivo, l'aumento del salario minimo. Sul resto invece non c'e' passo in avanti perche' l'opinione pubblica si e' convinta che ogni passo avanti e' un elemonisa verso altri. Questo e' problema politico di difficile soluzione". Altrettanto problematico per le istituzioni UE secondo l'ex-premier risulta essere il populismo antieuropeista definito "una diretta conseguenza dell'impasse politico comunitario che sta contagiando anche i governi. Non si parla piu' di Ue a due velocita' ma di europa a finalita' diverse. Se la Gran Bretagna mette in dubbio la sua appartenza all'ue con il referendum, mette in dubbio la stessa finalita' dell'europa, e questo preoccupa moltissimo".(agi) St4/gim (Segue) DIC 13 NNNN Ue: Prodi, superare rigore Berlino e completare unione politica (3)= (AGI) - Roma, 9 dic. - Infine la ricetta del professore di Bologna, per rilanciare il processo di unificazione politica. Per Prodi e' ormai molto improbabile che l'unione politica possa essere rilanciata attraverso una rinegoziazione dei trattati, la cui revisione porterebbe di fatto ad un arretramento del processo, e spiega: "la risposta non puo' che essere e concordata tra Italia, Francia, e Spagna. Abbiamo interessi simili anche se ognuno dei tre tende a avere proprie peculiarita'". Sul fronte italiano il professore ammonisce il settore pubblico, criticandolo per una eccessiva vischiosita' della burocrazia. "Non si puo' andare avanti cosi' -esorta il professore, perche' si perdono investimenti esteri. E questo e' un problema tutto italiano". Infine il richiamo per una Europa unita e forte. Per Prodi "Agendo in modo separato mettiamo la nostra economia in mano ad altri. Se ci facciamo erodere e' perche' manca una iniziativa politica europea. L'europa e' mezza fatta e mezza no!". (AGI) St4/gim DIC 13 NNNN Ue: Prodi, basta guida Berlino, ora svolta solidarieta' Serve risposta politica, parta da Italia-Francia-Spagna (ANSA) - ROMA, 9 DIC - "La crisi continua: passiamo da miseria a poverta'" e dobbiamo virare al "benessere". Ma per farlo l'ue deve cambiare passo verso la "solidarieta'", verso una svolta politica che superi "stupidi parametri" e una situazione in cui Berlino e' "unico punto di riferimento, non per colpa ma per merito della Germania". Lo ha detto Romano Prodi che, dal foro italo-spagnolo, mette in guardia anche su rischi di populismo e propone: siano Italia-Francia-Spagna che "hanno interessi simili" a promuovere una "risposta politica concordata". PEN 09-DIC-13 18:09 NNNN Ue: Prodi, superare rigore Berlino e completare unione politica = (AGI) - Roma, 9 dic - Romano Prodi commenta la situazione economica dell'unione Europea durante il 13 foro di dialogo Italia Spagna, ospitato da Arel. L'ex-premier analizza la situazione, si mostra critico verso le politiche messe in campo fino ad ora, sostiene la necessita' di superare il rigore tanto difeso da Berlino come sottolinea la necessita' per l'europa di raggiungere l'obiettivo di una vera unione politica. "Se la recessione e' finita - scandisce il professore - la crisi continua. Siamo passati dalla miseria alla poverta', ora serve fare un passo in avanti verso il benessere". Prodi spiega come, dall'inizio della crisi, "tutta l'economia europea e' stata messa a freno per favorire aggiustamenti con le correzioni di bilancio verso il basso, in base ai parametri di Maastricht. Cosa che e' doverosa, ma di fronte alla quale occorrerebbe usare una intelligente flessibilita' per renderla compatibile con il ciclo economico".(agi) St4/gim (Segue) DIC 13 NNNN Letta, contributo Italia-Spagna puo' far svoltare la Ue (ANSA) - ROMA, 9 DIC - Il contributo di Italia e Spagna "puo' far svoltare l'europa". Lo ha detto il premier Enrico Letta al foro di dialogo italiano-spagnolo. (ANSA). OS 09-DIC-13 19:14 NNNN

35 UE. LETTA: RISCHIAMO 25% PARLAMENTO IN MANO A POPULISTI (DIRE) Roma, 9 dic. - A differenza di tutte le elezioni europee precedenti, ci sara' un tema europeo, non saranno solo elezioni che faranno da termometro su questioni interne. Questa e' una buona notizia, ma la cattiva notizia e' che il tema dividera' tra europeisti e antieuropeisti. Il tema chiave sara' capire quanti voti avranno preso le formazioni politiche anti-europeiste e populiste. Quel variegato mondo che definiamo populista antieuropeo. Su quel dato faremo una riflessione sul futuro dell'europa. Rischiamo di avere un quarto del prossimo Parlamento europeo espressione di forze populiste e anti-europeiste". Lo dice il presidente del Consiglio Enrico Letta, parlando al Foro di dialogo Italia-Spagna, parlando delle elezioni europee della prossima primavera. (Anb/ Dire) 19: NNNN (POL) Ue: Letta, rischiamo prossimo Parlamento 25% antieuropeista (Il Sole 24 Ore Radiocor) - Roma, 09 dic - 'Rischiamo di avere un quarto del prossimo Parlamento europeo espressione di formazioni populiste, antieuropee, antieuropeiste, una prima assoluta'. E' l'allarme lanciato dal presidente del Consiglio, Enrico Letta, nel corso del Foro di dialogo Italia- Spagna. Fil (RADIOCOR) :27:57 (0491) 5 NNNN UE: LETTA, RISCHIAMO DI AVERE PARLAMENTO PER UN QUARTO ANTIEUROPEISTA = Roma, 9 dic. - (Adnkronos) - "Rischiamo di avere l'anno prossimo un quarto del Parlamento europeo espressione delle formazioni populiste antieropeiste". Lo ha affermato il presidente del Consiglio Enrico Letta, intervenendo al Forum Italia-Spagna organizzato dall'arel. (Sam/Ct/Adnkronos) 09-DIC-13 19:20 NNNN CRISI: LETTA, SPREAD PIU' BASSO DA ANNI SEGNO CHE SIAMO SU STRADA GIUSTA =AVANTI DETERMINATI SU CRESCITA Roma, 9 dic. (Adnkronos) - "La giornata e' terminata con il dato sullo spread piu' basso da anni a questa parte, per la Spagna e per l'italia, sempre appaiate, 228 e 227. E' un segno che ci indica che la strada che stiamo portando avanti e' quella giusta, portera' all'abbassamento dei tassi e quindi alla possibilita' di investire di piu', di spingere sulla crescita". Lo ha affermato il presidente del Consiglio Enrico Letta, intervenendo al forum Italia-Spagna organizzato dall'arel. "Dobbiamo pero' andare avanti piu' determinati -ha aggiunto il premier- dobbiamo soprattutto far si' che l'unione europea capisca, comprenda la necessita' di questa svolta e noi su questa necessita' abbiamo intenzione di fare una grande battaglia". (Sam/Ct/Adnkronos) 09-DIC-13 19:43 NNNN (POL) Ue: Letta, contributo Italia e Spagna adesso e' determinante (Il Sole 24 Ore Radiocor) - Roma, 09 dic - 'Penso che il contributo dell'italia e della Spagna in questo momento sia determinante per il futuro dell'europa, puo' far svoltare l'europa'. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Enrico Letta, intervenendo al Foro di Dialogo Italia-Spagna. Fil (RADIOCOR) :21:20 (0485) 5 NNNN Letta, battere disoccupazione giovani e' la sfida delle sfide (ANSA) - ROMA, 9 DIC - "La sfida della sfide" e' "battere la disoccupazione giovanile" perche' senza vincere questa battaglia "anche le altre battaglie saranno perse: le opinioni pubbliche vivono questo problema, in Italia come in Spagna, del rischio di creare generazioni perdute. Che vuol dire rabbia, risentimento di una comunita' che non riconosce che dare opportunita' ai giovani e' la sfida principale". Lo ha detto il premier Enrico Letta intervenendo al foro italo-spagnolo.(ansa). PEN 09-DIC-13 19:36 NNNN

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

REGOLAMENTI E PATTI TRUFFA. COSÌ È NATO L EURO TEDESCO

REGOLAMENTI E PATTI TRUFFA. COSÌ È NATO L EURO TEDESCO 943 REGOLAMENTI E PATTI TRUFFA. R. Brunetta per Il Giornale 5 luglio 2015 a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente 2 Di imbrogli,

Dettagli

CI INTERESSA visione, strategia, politiche

CI INTERESSA visione, strategia, politiche CI INTERESSA visione, strategia, politiche 45 Convegno Santa Margherita Ligure Grand Hotel Miramare 5 6 giugno 2015 La politica e le politiche sono cose molto diverse. La prima troppo spesso sembra attenta

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

PROCEDIMENTI RELATIVI AI REATI PREVISTI DALL ARTICOLO 96 DELLA COSTITUZIONE TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE... 3 TRASMISSIONE DI DECRETI DI

PROCEDIMENTI RELATIVI AI REATI PREVISTI DALL ARTICOLO 96 DELLA COSTITUZIONE TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE... 3 TRASMISSIONE DI DECRETI DI PROCEDIMENTI RELATIVI AI REATI PREVISTI DALL ARTICOLO 96 DELLA COSTITUZIONE TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE... 3 TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE PARZIALE... 5 DOMANDE DI AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Domande e risposte sull Europa

Domande e risposte sull Europa Domande e risposte sull Europa A cura del PD Bruxelles Cosa fa l Europa per noi? Come sta lavorando per uscire dalla crisi e per rafforzare i nostri diritti? Brevi domande/risposte su alcuni dei temi più

Dettagli

Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto

Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto Ci sono momenti nella storia in cui i popoli sono chiamati a compiere scelte decisive. Per noi europei, l inizio del XXI secolo rappresenta uno di

Dettagli

RENATO BRUNETTA PER IL FOGLIO Un Nazareno digitale. Perché l Italia riparte solo se informatizzata

RENATO BRUNETTA PER IL FOGLIO Un Nazareno digitale. Perché l Italia riparte solo se informatizzata a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente 918 RENATO BRUNETTA PER IL FOGLIO Un Nazareno digitale. Perché l Italia riparte solo

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda COMUNICATO STAMPA Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda Al convegno L Italian Style nei paesi emergenti: mito o realtà? - Russia, India e Cina - presentata la quarta

Dettagli

CONSIGLI NON RICHIESTI A RENZI SU COME RIVOLUZIONARE L EUROPA GERMANIZZATA (Renato Brunetta per Il Foglio )

CONSIGLI NON RICHIESTI A RENZI SU COME RIVOLUZIONARE L EUROPA GERMANIZZATA (Renato Brunetta per Il Foglio ) 944 CONSIGLI NON RICHIESTI A RENZI SU COME RIVOLUZIONARE L EUROPA GERMANIZZATA (Renato Brunetta per Il Foglio ) 8 luglio 2015 a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia Berlusconi

Dettagli

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 COMUNICATO STAMPA La Regione che vogliamo: la CIDA organizza il confronto con i candidati alla Presidenza della regione Toscana 29 Aprile

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

L Assemblea delle Regioni d Europa (ARE La missione dell ARE

L Assemblea delle Regioni d Europa (ARE La missione dell ARE L Assemblea delle Regioni d Europa (ARE) é un'organizzazione indipendente di regioni e la più importante rete di cooperazione interregionale nella Grande Europa. Rappresenta 12 organizzazioni interregionali

Dettagli

VERSIONE CONSOLIDATA DEL TRATTATO SULL UNIONE EUROPEA E DEL TRATTATO SUL FUNZIONAMENTO DELL UNIONE EUROPEA

VERSIONE CONSOLIDATA DEL TRATTATO SULL UNIONE EUROPEA E DEL TRATTATO SUL FUNZIONAMENTO DELL UNIONE EUROPEA VERSIONE CONSOLIDATA DEL TRATTATO SULL UNIONE EUROPEA E DEL TRATTATO SUL FUNZIONAMENTO DELL UNIONE EUROPEA TITOLO VII NORME COMUNI SULLA CONCORRENZA, SULLA FISCALITÀ E SUL RAVVICINAMENTO DELLE LEGISLAZIONI

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

Si accludono per le delegazioni le conclusioni adottate dal Consiglio europeo nella riunione in oggetto.

Si accludono per le delegazioni le conclusioni adottate dal Consiglio europeo nella riunione in oggetto. Consiglio europeo Bruxelles, 26 giugno 2015 (OR. en) EUCO 22/15 CO EUR 8 CONCL 3 NOTA DI TRASMISSIONE Origine: Destinatario: Segretariato generale del Consiglio delegazioni Oggetto: Riunione del Consiglio

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Maggio 2015 Scusi presidente, ma il commercio equo e solidale è profit o non profit? La

Dettagli

La partecipazione finanziaria per una nuova Europa sociale

La partecipazione finanziaria per una nuova Europa sociale La partecipazione finanziaria per una nuova Europa sociale Il Cammino verso una Regolamentazione Europea: L Approccio Modulare Employee Stock Ownership Plans (ESOP): Un veicolo per garantire la successione

Dettagli

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco?

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Le elezioni per il prossimo Parlamento europeo sono state fissate per il 22-25 maggio 2014. Fra pochi mesi quindi i popoli europei

Dettagli

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale Protocollo N. del. Deliberazione N. del ASSESSORATO SERVIZI SOCIALI Proposta N. 66 del 24/03/2015 SERVIZIO SERVIZI SOCIALI Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Dettagli

INTERVENTI DELL ON. RENATO BRUNETTA E DELL ON. LAURA RAVETTO

INTERVENTI DELL ON. RENATO BRUNETTA E DELL ON. LAURA RAVETTO 916 INTERVENTI DELL ON. RENATO BRUNETTA E DELL ON. LAURA RAVETTO Comunicazioni del presidente del Consiglio dei Ministri in vista del Consiglio europeo straordinario del 23 aprile 2015 22 aprile 2015 a

Dettagli

"Perché l'europa: le sfide di ieri e di oggi"

Perché l'europa: le sfide di ieri e di oggi Convegno "Populismi e democrazia in Europa" Vicenza, 31 gennaio 2014 "Perché l'europa: le sfide di ieri e di oggi" PERCHÉ L'EUROPA IN ORIGINE? E' pensiero comune credere che i padri fondatori dell'unione

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA 10^ COMMISSIONE INDUSTRIA SENATO DELLA REPUBBLICA AUDIZIONE MARTEDI 8 MAGGIO 2012 ORE 14,30 I CONTRATTI D AREA ED I PATTI TERRITORIALI UN ESPERIENZA DI VALORE PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO Via degli Uffici

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI di Giulia Caminiti Sommario: 1. Premessa. 2. La politica di coesione. 3. Fondi a gestione diretta. 4. Fondi a gestione indiretta. 5. Conclusioni.

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

Si accludono per le delegazioni le conclusioni adottate dal Consiglio europeo nella riunione in oggetto.

Si accludono per le delegazioni le conclusioni adottate dal Consiglio europeo nella riunione in oggetto. Consiglio europeo Bruxelles, 20 marzo 2015 (OR. en) EUCO 11/15 CO EUR 1 CONCL 1 NOTA DI TRASMISSIONE Origine: Destinatario: Oggetto: Segretariato generale del Consiglio delegazioni Riunione del Consiglio

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA

10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA 10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA 10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA L Italia è in crisi, una crisi profonda nonostante i timidi segnali di ripresa del Pil. Ma non è un paese senza futuro. Dobbiamo

Dettagli

Evento annuale dei Confidi Siciliani. Confidi Day 2014 ABBAZIA SANTA ANASTASIA CASTELBUONO (PALERMO) 15 OTTOBRE 2014

Evento annuale dei Confidi Siciliani. Confidi Day 2014 ABBAZIA SANTA ANASTASIA CASTELBUONO (PALERMO) 15 OTTOBRE 2014 Evento annuale dei Confidi Siciliani Confidi Day 2014 ABBAZIA SANTA ANASTASIA CASTELBUONO (PALERMO) 15 OTTOBRE 2014 Un ruolo maggiore nella filiera del credito per la sostenibilità del sistema dei Confidi

Dettagli

NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE

NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE Oggi aprono le pre-iscrizioni sul sito www.nuvolarosa.eu 150 corsi gratuiti,

Dettagli

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Area Affari Generali Servizio Società Partecipate INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Di seguito si riportano i dati relativi alle partecipazioni in società

Dettagli

MORTI BIANCHE/ SENATORI PD, NUOVO GOVERNO PROSEGUA LAVORO

MORTI BIANCHE/ SENATORI PD, NUOVO GOVERNO PROSEGUA LAVORO Pagina 1 di 5 Giovedì, 8 Maggio 2008 Notizie Web Politica NOTIZIE Cronaca Economia Esteri Politica Scienze e Tech Spettacoli Sport Top New MORTI BIANCHE/ SENATORI PD, NUOVO GOVERNO PROSEGUA LAVORO Presentata

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Senato della Repubblica

Senato della Repubblica Senato della Repubblica Commissioni riunite 10 a (Industria, commercio, turismo) e 13 a (Territorio, ambiente, beni ambientali) Audizione nell'ambito dell'esame congiunto degli Atti comunitari nn. 60,

Dettagli

Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE

Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE COMUNICATO STAMPA 17.10.2007 Con cortese preghiera di diffusione Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE -Incontro pubblico

Dettagli

Comitato economico e sociale europeo

Comitato economico e sociale europeo Scopri cosa il CESE può fare per te Comitato economico e sociale europeo Cover Architecture: Art & Build + Atelier d architecture Paul Noël Conoscere il Comitato economico e sociale europeo Cos'è la società

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO PROTOCOLLO D INTESA Comune di Milano Settore Gabinetto del Sindaco Fondazione Cariplo PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO Milano,.. Giugno 2014 2 Il Comune di Milano, con sede in Milano,

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

IL CONSIGLIO DELL'UNIONE EUROPEA E I RAPPRESENTANTI DEI GOVERNI DEGLI STATI MEMBRI, I. INTRODUZIONE

IL CONSIGLIO DELL'UNIONE EUROPEA E I RAPPRESENTANTI DEI GOVERNI DEGLI STATI MEMBRI, I. INTRODUZIONE C 183/12 IT Gazzetta ufficiale dell'unione europea 14.6.2014 Risoluzione del Consiglio e dei rappresentanti dei governi degli Stati membri, riuniti in sede di Consiglio, del 21 maggio 2014, sul piano di

Dettagli

Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014

Quadro di valutazione L'Unione dell'innovazione 2014 Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014 Quadro di valutazione dei risultati dell'unione dell'innovazione per la ricerca e l'innovazione Sintesi Versione IT Imprese e industria Sintesi Quadro

Dettagli

Rassegna del 28/04/2015

Rassegna del 28/04/2015 Rassegna del 28/04/2015... 28/04/15 Adige 47 Intervista a Diego Mosna - Mosna: «Noi sempre freddi» M.bar. 1 28/04/15 Adige 46 Macerata vuole Lanza... 4 28/04/15 Adige 46 Trento si gioca la finale L'occasione

Dettagli

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira Sardegna Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas Su Balente e sa Emina con Michelangelo Pira presentazione di Bachisio Bandinu Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. /.. DELLA COMMISSIONE. del 7.1.2014

REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. /.. DELLA COMMISSIONE. del 7.1.2014 COMMISSIONE EUROPEA Bruxelles, 7.1.2014 C(2013) 9651 final REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. /.. DELLA COMMISSIONE del 7.1.2014 recante un codice europeo di condotta sul partenariato nell'ambito dei fondi strutturali

Dettagli

Crescita, produttività e occupazione: le sfide che l Italia ha di fronte

Crescita, produttività e occupazione: le sfide che l Italia ha di fronte Crescita, produttività e occupazione: le sfide che l Italia ha di fronte DOCUMENTI 2013 Premessa 1. Sul quadro istituzionale gravano rilevanti incertezze. Se una situazione di incertezza è preoccupante

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

Il Trattato sulla stabilità, il coordinamento e la governance nell unione economica e monetaria (c.d. fiscal compact) n. 209

Il Trattato sulla stabilità, il coordinamento e la governance nell unione economica e monetaria (c.d. fiscal compact) n. 209 Documentazione per le Commissioni ATTIVITÀ DELL'UNIONE EUROPEA Il Trattato sulla stabilità, il coordinamento e la governance nell unione economica e monetaria (c.d. fiscal compact) n. 209 7 marzo 2012

Dettagli

1 di 2 04/10/2012 10:12

1 di 2 04/10/2012 10:12 http://fe-mn-andi.mag-news.it/nl/n.jsp?6o.vp.a.a.a.a 1 di 2 04/10/2012 10:12 Numero 4 - Novembre 2010 Il potere degli eletti : come lo interpretano alcuni e cosa ne penso io. Uno dei temi che sicuramente

Dettagli

Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying

Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying by Cattaneo Zanetto & Co. Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying di Alberto Cattaneo Partner, Cattaneo Zanetto & Co. Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying Ormai è diventato un

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

OSSIGENO. Perché un ennesimo osservatorio

OSSIGENO. Perché un ennesimo osservatorio OSSIGENO Osservatorio Fnsi-Ordine Giornalisti su I CRONISTI SOTTO SCORTA E LE NOTIZIE OSCURATE Perché un ennesimo osservatorio Alberto Spampinato* Il caso dei cronisti italiani minacciati, costretti a

Dettagli

Giornata dell Economia 2004

Giornata dell Economia 2004 Giornata dell Economia 2004 Premio Camera di Commercio Comunicato stampa n. 22 del 13 luglio 2004 La società ha bisogno oggi più che mai, dinanzi ad una congiuntura sfavorevole e all insicurezza determinata

Dettagli

MONITORAGGIO RADIO TELEVISIONI Dicembre2011

MONITORAGGIO RADIO TELEVISIONI Dicembre2011 MONITORAGGIO RADIO TELEVISIONI Dicembre2011 24/12/2011 TELESTUDIO TG TELESTUDIO - 20.30 - Durata: 00.01.48 Conduttore: senza conduttore - Servizio di:... Consumi. Tornano dolci artigianali sulle tavole

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

I costi della crisi. Licia Mattioli. In Italia, dall inizio della crisi:

I costi della crisi. Licia Mattioli. In Italia, dall inizio della crisi: I costi della crisi In Italia, dall inizio della crisi: Licia Mattioli abbiamo perso 9 punti di PIL abbiamo perso il 25% della produzione industriale il reddito disponibile è calato dell 11% in termini

Dettagli

IL GOVERNO SIA ALL ALTEZZA DELLA SFIDA DEL GREEN DEAL LA CURA DA CAVALLO STA UCCIDENDO IL MINISTERO DELL AMBIENTE

IL GOVERNO SIA ALL ALTEZZA DELLA SFIDA DEL GREEN DEAL LA CURA DA CAVALLO STA UCCIDENDO IL MINISTERO DELL AMBIENTE IL GOVERNO SIA ALL ALTEZZA DELLA SFIDA DEL GREEN DEAL LA CURA DA CAVALLO STA UCCIDENDO IL MINISTERO DELL AMBIENTE Il dibattito nel nostro Paese da tempo rincorre le emergenze istituzionali, economiche,

Dettagli

del Senato Le funzioni

del Senato Le funzioni LA FUNZIONE LEGISLATIVA IL PROCEDIMENTO DI FORMAZIONE DELLE LEGGI ORDINARIE IL PROCEDIMENTO DI FORMAZIONE DELLE LEGGI COSTITUZIONALI LA FUNZIONE DI INDIRIZZO POLITICO LA FUNZIONE DI CONTROLLO POLITICO

Dettagli

Manifesto dei diritti dell infanzia

Manifesto dei diritti dell infanzia Manifesto dei diritti dell infanzia I bambini costituiscono la metà della popolazione nei paesi in via di sviluppo. Circa 100 milioni di bambini vivono nell Unione europea. Le politiche, la legislazione

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

VERSO UN'AUTENTICA UNIONE ECONOMICA E MONETARIA Relazione del presidente del Consiglio europeo Herman Van Rompuy

VERSO UN'AUTENTICA UNIONE ECONOMICA E MONETARIA Relazione del presidente del Consiglio europeo Herman Van Rompuy CONSIGLIO EUROPEO IL PRESIDENTE Bruxelles, 26 giugno 2012 EUCO 120/12 PRESSE 296 PR PCE 102 VERSO UN'AUTENTICA UNIONE ECONOMICA E MONETARIA Relazione del presidente del Consiglio europeo Herman Van Rompuy

Dettagli

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper le famiglie in condizioni economiche precarie ROSIGNANO

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Raccomandazione di RACCOMANDAZIONE DEL CONSIGLIO. sul programma nazionale di riforma 2015 dell'italia

Raccomandazione di RACCOMANDAZIONE DEL CONSIGLIO. sul programma nazionale di riforma 2015 dell'italia COMMISSIONE EUROPEA Bruxelles, 13.5.2015 COM(2015) 262 final Raccomandazione di RACCOMANDAZIONE DEL CONSIGLIO sul programma nazionale di riforma 2015 dell'italia e che formula un parere del Consiglio sul

Dettagli

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02 Impar a il tr ading da i m aestr i Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale Cos'è l'analisi Fondamentale? L'analisi fondamentale esamina gli eventi che potrebbero influenzare il valore

Dettagli

E a questa domanda che cercheremo di dare una risposta nel breve spazio di quest articolo.

E a questa domanda che cercheremo di dare una risposta nel breve spazio di quest articolo. C è una Parma che funziona: è, prima di ogni altra cosa, la Parma delle imprese industriali esposte pienamente alla concorrenza internazionale. Questo risultato non è un accidente della storia, bensì il

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura

Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura ABBONATI RIVISTE ONLINE! TROVA AZIENDE EDILBOX CONTATTI HOME NEWS! AZIENDE ECONOMIA EDILIZIA IMMOBILI APPUNTAMENTI! LEGGI & NORME Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura CERCA

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

SANITA': ANAAO, INACCETTABILE IL DOCUMENTO DELLE REGIONI TROISE, COSI' SI SALVAGUARDA L'INVADENZA DELLA POLITICA

SANITA': ANAAO, INACCETTABILE IL DOCUMENTO DELLE REGIONI TROISE, COSI' SI SALVAGUARDA L'INVADENZA DELLA POLITICA SANITA': ANAAO, INACCETTABILE IL DOCUMENTO DELLE REGIONI TROISE, COSI' SI SALVAGUARDA L'INVADENZA DELLA POLITICA (ANSA) ROMA, 3 SET "Il documento ultimatum che gli Assessori alla Salute hanno inviato al

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

REGOLAMENTO 7 CENSIMENTO I LUOGHI DEL CUORE, 201 4

REGOLAMENTO 7 CENSIMENTO I LUOGHI DEL CUORE, 201 4 REGOLAMENTO 7 CENSIMENTO I LUOGHI DEL CUORE, 201 4 1. Promotori e Obiettivi Il FAI Fondo Ambiente Italiano in partnership con Intesa Sanpaolo SpA, promuove la settima edizione del censimento I Luoghi del

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

QUALI RISCHI PER IL NOSTRO PAESE?

QUALI RISCHI PER IL NOSTRO PAESE? TERRITORIO BENE COMUNE IN MOVIMENTO Camerano, 30 GENNAIO 2015 QUALI RISCHI PER IL NOSTRO PAESE? Maurizio Sebastiani Italia Nostra Marche 1 I RISCHI DELLO «SBLOCCA ITALIA» Sblocca Italia, allarme di Bankitalia:

Dettagli

Rassegna del 20/04/2015

Rassegna del 20/04/2015 Rassegna del 20/04/2015 LAVORO 20/04/2015 Corriere della Sera Voucher più facili per pagare le colf - Voucher fino a 7 mila euro per pagare colf e badanti 20/04/2015 Corriere della Sera Economia 20/04/2015

Dettagli

Durc online: dal 1 luglio nuova procedura di verifica della regolarita' contributiva

Durc online: dal 1 luglio nuova procedura di verifica della regolarita' contributiva RASSEGNA STAMPA UNISANNIO 02/07/2015 Indice Il Sannio Quotidiano 1 Unisannio Atenei campani, il rettore Filippo de Rossi al vertice Il Mattino 2 Unisannio Coordinamento atenei campani: de Rossi al vertice

Dettagli

CONCILIAZIONE VITA/LAVORO: È TEMPO DI SCEGLIERE

CONCILIAZIONE VITA/LAVORO: È TEMPO DI SCEGLIERE Formiche.net 9 settembre 2013 CONCILIAZIONE VITA/LAVORO: È TEMPO DI SCEGLIERE di Alessandra Servidori Il Ministro del lavoro e delle politiche sociali Enrico Giovannini e il Vice ministro Cecilia Guerra

Dettagli

10 PROPOSTE IN FAVORE DELL EDUCAZIONE AMBIENTALE E LO SVILUPPO SOSTENIBILE IN EUROPA

10 PROPOSTE IN FAVORE DELL EDUCAZIONE AMBIENTALE E LO SVILUPPO SOSTENIBILE IN EUROPA 1 10 PROPOSTE IN FAVORE DELL EDUCAZIONE AMBIENTALE E LO SVILUPPO SOSTENIBILE IN EUROPA MEMORANDUM SULL EASS L' Educazione all Ambientale e allo Sviluppo Sostenibile, una necessità! L'Educazione Ambientale

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

GLI ITALIANI E LO STATO

GLI ITALIANI E LO STATO GLI ITALIANI E LO STATO Rapporto 2014 NOTA INFORMATIVA Il sondaggio è stato condotto da Demetra (sistema CATI) nel periodo 15 19 dicembre 2014. Il campione nazionale intervistato è tratto dall elenco di

Dettagli

LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE

LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE Procedure per il controllo e la gestione delle irregolarità Lunedì 17 giugno 2013 Unioncamere Sala Convegni De Longhi Horti Sallustiani, Piazza

Dettagli

CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE

CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE Le piccole imprese sono la spina dorsale dell'economia europea. Esse sono una fonte primaria di posti di lavoro e un settore in cui fioriscono le idee commerciali.

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014)

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) Protocollo RC n. 28105/14 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) L anno duemilaquattordici, il giorno di martedì trenta del mese di dicembre, alle

Dettagli

LA SICUREZZA E LA SALUTE SUL LAVORO NELL'UNIONE EUROPEA

LA SICUREZZA E LA SALUTE SUL LAVORO NELL'UNIONE EUROPEA LA SICUREZZA E LA SALUTE SUL LAVORO NELL'UNIONE EUROPEA Da dove nasce l'esigenza, per l'unione, di occuparsi di sicurezza sul lavoro? La sicurezza e la salute sul lavoro è uno degli aspetti più importanti

Dettagli

Viale E. Fermi, 105 20900 Monza tel: 039/262.30.1 - fax: 039/2140074 brianzacque@legalmail.it www.bianzacque.it

Viale E. Fermi, 105 20900 Monza tel: 039/262.30.1 - fax: 039/2140074 brianzacque@legalmail.it www.bianzacque.it Committente: Viale E. Fermi, 105 20900 Monza tel: 039/262.30.1 - fax: 039/2140074 brianzacque@legalmail.it www.bianzacque.it Viale E. Fermi, 105 20900 Monza tel: 039/212251 - fax: 039/2109334 http//www.alsispa.it

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli