RASSEGNA STAMPA OLTRE IL DIRITTO Mercoledì, 18 febbraio 2015

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RASSEGNA STAMPA OLTRE IL DIRITTO Mercoledì, 18 febbraio 2015"

Transcript

1 RASSEGNA STAMPA OLTRE IL DIRITTO Mercoledì, 18 febbraio 2015

2 17/02/2015 corriere.it Francesco Strippoli «Risparmio sui farmaci»franco Bux lascia l' Ares 1 17/02/2015 milanofinanza.it BORSA: commento di chiusura 3 17/02/2015 milanofinanza.it BORSA: Milano; non reagisce a Zew, focus sempre su Grecia 5 18/02/2015 La Repubblica (ed. Bari) Pagina 4 Bux lascia la guida dell' Ares al suo posto subentra Attolini 6 17/02/2015 iltirreno.it Consulenze bancarie 7 17/02/2015 trentinocorrierealpi.it di Giuliano Lott Interessi in eccesso, boom di rimborsi 8 17/02/2015 lanuovasardegna.it di Lamberto Cugudda ; di Lamberto Cugudda L' AliArbatax chiede quasi quattro milioni alla società Gearto 10 17/02/2015 Basilicatanet San Mauro Forte: petizione Cgil per portalettere e Postamat 12 18/02/2015 Quotidiano di Puglia (ed. Brindisi) Pagina 7 Spesa farmaceutica: risparmiati 65 milioni 13 18/02/2015 Italia Oggi Pagina 35 RASSEGNA STAMPA OLTRE IL DIRITTO Mercoledì, 18 febbraio 2015 Torna l' incertezza sulle borse 15

3 corriere.it opposizione polemica. «Risparmio sui farmaci»franco Bux lascia l' Ares Cambio al vertice dell' agenzia regionale per la sanità. Notizie contrastanti sul versante della spesa farmaceutica in Puglia. Sale quella relativa agli ospedali, ma si registra un risparmio consistente per quella che riguarda i farmaci acquistati direttamente dalla Regione e distribuiti nelle farmacie. Quest' ultimo dato è stato divulgato da Franco Bux, direttore uscente dell' Ares (agenzia regionale sanitaria), nella conferenza stampa indetta per tracciare il bilancio dell' attività svolta al servizio della sanità pugliese. L' acquisto diretto Il risparmio cui allude Bux è relativo al cosiddetto «Pht». Ossia l' acquisto diretto e a prezzi più bassi da parte della Regione che si sostituisce alle farmacie di una serie di medicinali ad alto costo. L' acquisto diretto, che deve essere autorizzato dall' Agenzia per il farmaco, ha provocato, nel corso del 2014, una spesa di 148 milioni: 65 milioni in meno rispetto all' eventuale acquisto tramite la rete delle farmacie. Inoltre, sempre per la stessa materia, l' Ares ha rinegoziato a proprio favore gli interessi di mora per i ritardi nei pagamenti delle fatture. Il futuro sarà diverso: d' intesa con le aziende, e grazie alla «fatturazione digitale», prevede di abbattere i tempi di pagamento. Le fatture saranno pagate nel giro di giorni. La mutazione dell' Ares «Si tratta dice Bux solo di alcune delle attività svolte dall' Ares. Quando fu costituita, l' agenzia si limitava a svolgere una funzione di controllo di gestione sui bilanci delle Asl. Dal 2005 la situazione è cambiata. Oggi l' Ares svolge attività di ricerca, monitoraggio, studio e analisi dei bisogni di salute». Bux andrà tra qualche giorno in pensione. Lascia la guida dell' agenzia al dirigente più anziano, l' ex assessore alla sanità Ettore Attolini, in attesa che la nuova giunta regionale provveda alla nomina del nuovo direttore. Presente al commiato anche l' ex assessore Tommaso Fiore (che si candida alle Regionali con il movimento vendoliano). «Oggi l' Ares dice salutando Bux con cui ha collaborato a lungo è un punto nodale del sistema sanitario. Ma il suo vecchio modello era imperniato su una visione tecnocratica. Bisogna fare in modo che non ricompaia». Le critiche del centrodestra Ci sono, tuttavia, anche le cattive notizie. Secondo il «Sole 24Ore», la Puglia nei primi 10 mesi del 2014, ha sfondato di 138 milioni la spesa prevista per la farmaceutica ospedaliera: doveva essere del 3,5% rispetto alla dotazione del Fondo sanitario regionale, è stata del 5,7%. Il centrodestra si indigna. «La Puglia dicono i consiglieri Ignazio Zullo e Luigi Mazzei di FI raccoglie l' ennesimo record che certifica il disastro di dieci anni di centrosinistra. È l' ulteriore dimostrazione del fallimento di una sanità targata Vendola Emiliano». Continua > 1

4 < Segue corriere.it Francesco Strippoli 2

5 milanofinanza.it BORSA: commento di chiusura MILANO (MF DJ) I principali indici europei hanno chiuso la seduta contrastati: il Ftse Mib ha segnato un +0,47% a punti, il Ftse 100 un +0,6%, l' Ibex un +0,08%, il Cac 40 un +0,04% e il Dax un 0,25%. Il principale indice milanese resta in attesa di notizie relative alla Grecia. Anche se l' Eurogruppo si e' concluso con un nulla di fatto, i ministri finanziari delle Finanze della zona euro sono pronti a continuare le discussioni sul programma della Grecia nei prossimi giorni. Sul fronte macroeconomico l' indice Zew di febbraio si e' attestato a 53 punti (55 punti il consenso) ed e' stato accolto bene dal mercato dal momento che ha registrato un miglioramento rispetto al dato di gennaio (48,4 punti). L' indice Empire State Manifacturing di febbraio 7,78 (8,5 punti il consenso) non ha avuto un particolare impatto sui listini Ue. A piazza Affari in luce Saipem (+4,41% a 9,125 euro) che ha ricevuto commenti positivi da parte degli analisti all' indomani della pubblicazione dei conti I risultati sono stati apprezzati soprattutto sul fronte del debito, che e' stato migliore delle previsioni. Acquisti su Telecom I. (+4,21% a 1,04 euro). Le indiscrezioni di stampa parlano di un matrimonio tra Wind e 3 Italia, piu' volte arrivate vicino all' altare. I vertici degli azionisti ieri si sarebbero riuniti a Londra, ospiti degli uffici della Deutsche Bank, per chiudere l' affare. Molto bene B. Unicem (+3,67% a 12,71 euro) che ha proseguito il rally partito dalla notizia dell' accordo sul cessate il fuoco in Ucraina. In lieve rialzo Pirelli & C. (+0,3% a 13,35 euro). Credit Suisse ha alzato sul titolo il prezzo obiettivo a 15,3 euro da 14,1 euro, confermando la raccomandazione outperform mentre Societe Generale ha aumentato il target price da 14,5 a 15 euro, lasciando il rating invariato a buy. In ordine sparso i titoli del comparto bancario: B.P.E.Romagna +1,72%, Intesa Sanpaolo +1,72%, B.Popolare +1,41%, B.P.Milano +1,21%, Ubi B. +1,14%, Unicredit +0,36%, Mediobanca 0,25% e B.Mps 0,39%. In calo Yoox ( 0,61% a 19,58 euro). Kepler Cheuvreux ha ridotto le stime di Eps del 6% per il 2014, del 4% per il 2015 e del 5% per il In rosso Tenaris ( 3% a 13,26 euro). Un analista di una primaria casa d' affari contattato da MF Dowjones ha fatto notare che il movimento e' avvenuto con l' andamento del greggio che e' peggiorato (Brent ora in calo a 60,97 usd al barile, Wti a 51,56 usd al barile). Sul resto del listino si segnalano Saras (+4,98% a 1,16 euro) su cui Nomura ha alzato il prezzo obiettivo a 1,25 euro da 0,85 euro, confermando la raccomandazione buy e Ima (+3,35% a 41,99 euro) con Kepler Cheuvreux che ha alzato il prezzo obiettivo sul titolo da 41 a 46 euro, confermando la raccomandazione buy. Bene D' Amico I.S. (+6,11% a 0,486 euro) che a detta di un analista e' impostata positivamente dal punto di vista tecnico. I volumi sono stati elevati. In positivo Gefran (+6,18% a 3,85 euro). La societa' ha chiuso il 2014 registrando un Ebit preliminare consolidato in crescita a 6,58 mln Continua > 3

6 < Segue milanofinanza.it euro (+50% a/a), considerando soltanto le attivita' industriali senza il fotovoltaico. Acquisti su Mondo Tv (+1,83% a 2,888 euro). Il gruppo ha sottoscritto con Tvn, azienda polacca proprietaria della rete televisiva generalista Tvn, un nuovo accordo di licenza per la diffusione su piattaforma Vod di due serie attualmente in corso di produzione, 'Sissi, La giovane imperatrice' e 'Drakers'. Interpump ha guadagnato poi il 2,51% a 13,08 euro. Exane Bnp Paribas ha confermato la raccomandazione outperform e il prezzo obiettivo a 14 euro sull' azione dopo aver comunque alzato le stime sull' Eps 2015 del 3% e quelle sull' Eps 2016 del 2%. Ambienthesis si e' posizionata anche oggi tra i migliori titoli di tutta piazza Affari, con un +19,15% a 0,54 euro. Il titolo ha continuato a beneficiare della pubblicazione della sentenza del Tribunale Ordinario di Milano che ha accolto la domanda di Ambienthesis contro TR Estate Due, condannando quest' ultima a corrisponderle la somma di euro a titolo di risarcimento del danno, oltre agli interessi di mora nella misura legale dalla data della domanda al saldo. In negativo invece Sorin ( 0,94% a 2,1 euro). Citigroup ha tagliato sul titolo la raccomandazione a neutral da buy, confermando il prezzo obiettivo a 2,3 euro. sda (fine) MF DJ NEWS. 4

7 milanofinanza.it BORSA: Milano; non reagisce a Zew, focus sempre su Grecia MILANO (MF DJ) Il Ftse Mib segna un 0,1% a punti e resta sostanzialmente stabile dopo la pubblicazione dell' indice Zew di febbraio che si e' attestato a 53 punti, rispetto al consenso posto a 55 punti. "Il dato e' risultato in crescita rispetto a quello precedente (48,4 punti a gennaio) e quindi lancia un segnale positivo: continua ad esserci fiducia sulla ripresa dell' economia", commenta un esperto contattato da MF Dowjones. A piazza Affari brilla Saipem (+4,63% a 9,145 euro) all' indomani della pubblicazione dei conti del Gli esperti valutano positivamente il debito che e' migliore delle attese. In luce anche Telecom I. (+2,51% a 1,023 euro). Le indiscrezioni di stampa parlano di un matrimonio tra Wind e 3 Italia, piu' volte arrivate vicino all' altare. I vertici degli azionisti ieri si sarebbero riuniti a Londra, ospiti degli uffici della Deutsche Bank, per chiudere l' affare. Contrastati i bancari: B.P.Milano +1,46%, B.Mps +1,28%, Ubi B. +0,68%, B.Popolare +0,08%, B.P.E.Romagna 0,45%, Mediobanca 0,62% e Unicredit 0,63%. Sul resto del listino si segnala Saras (+2,62% a 1,134 euro) su cui Nomura ha alzato il prezzo obiettivo a 1,25 euro da 0,85 euro, confermando la raccomandazione buy. Ambienthesis si posiziona ancora una volta tra i migliori titoli di tutta piazza Affari, con un +10,04% teorico. Il titolo continua a beneficiare della pubblicazione della sentenza del Tribunale Ordinario di Milano che ha accolto la domanda di Ambienthesis contro TR Estate Due, condannando quest' ultima a corrisponderle la somma di euro a titolo di risarcimento del danno, oltre agli interessi di mora nella misura legale dalla data della domanda al saldo. sda (fine) MF DJ NEWS. 5

8 18 febbraio 2015 Pagina 4 La Repubblica (ed. Bari) L' AGENZIA. Bux lascia la guida dell' Ares al suo posto subentra Attolini UNRISPARMIO di 65 milioni di euro sull' acquisto di farmaci ad alto costo e destinato a malati cronici, la possibilità di pagare i fornitori di farmaci del prontuario ospedaliero territoriale (una spesa di circa 140milioni di euro), in meno di 30 giorni e la firma di una transazione con le società di factoring (intermediarie dei creditori) sugli interessi di mora pagati al 30 per cento del valore richiesto. Questi gli ultimi risultati centrati da Francesco Bux, direttore generale dell' Ares dal 2008, che ha presentato nel corso di una conferenza stampa di fine mandato. Bux infatti lascerà l' incarico il prossimo 19 febbraio al facente funzione Ettore Attolini, in attesa della pubblicazione di un bando per la selezione di un nuovo direttore generale dell' Ares. 6

9 iltirreno.it Consulenze bancarie AULLA. L' Associazione Europea Consumatori Indipendenti ricorda che in ambito analisi usura bancaria fino a domani, negli uffici di via Nardi 20, verranno effettuate gratuite consulenze per chi ne... AULLA. L' Associazione Europea Consumatori Indipendenti ricorda che in ambito analisi usura bancaria fino a domani, negli uffici di via Nardi 20, verranno effettuate gratuite consulenze per chi ne avesse bisogno, in particolare intestatari di mutui e o finanziamenti.sempre presso l' Associazione è possibile avere la documentazione per chi, assistendo familiari disabili, volesse usufruire della possibilità di avere un benefit Inps a riguardo tra i 400 e 1200 euro mensili. A questo scopo verranno effettuate le opportune verifiche onde poter permettere ai cittadini di fare la relativa richiesta che scade il 27 febbraio 2015.Inoltre, i collaboratori Aeci di Aulla saranno presenti settimanalmente il martedì mattina a Fivizzano, il giovedì mattina a Tresana e il sabato mattino ad Aulla, nell' ambito della gestione dello sportello del pensionato e del consumatore in genere, per il disbrigo di tutte le problematiche siano esse economiche che previdenziali. Prossimamente verranno attivati gli sportelli di Licciana Nardi e di Filattiera già deliberati dalle rispettive giunte. Per informazioni e ulteriori approfondimenti info: e

10 trentinocorrierealpi.it Interessi in eccesso, boom di rimborsi Alla sede del Codacons arrivano una decina di richieste alla settimana. «Le banche pagano, ma a volte si entra in causa» ROVERETO. Le richieste arrivano al ritmo di una decina alla settimana all' ufficio legale del Codacons, e l' aspetto positivo è che molte di queste vengono soddisfatte. Sono roveretani, spesso imprenditori, che chiedono ai rispettivi istituti di credito la restituzione degli interessi pagati in eccesso su mutui chirografari e ipotecari, prestiti, finanziamenti e persino sulla cessione del quinto dello stipendio o della pensione. Una modifica alla legge nazionale introdotta lo scorso anno ha imposto il ricalcolo al ribasso degli interessi per le banche, incidendo sulla soglia di interessi massimi esigibili e l' effetto si è esteso a macchia d' olio: all' inizio le poche richieste arrivavano dalle persone più attente e informate, ma attraverso un incessante passaparola anche molti pensionati si stanno rivolgendo al Codacons, che mette a disposizione un servizio vantaggioso: la consulenza contabile, necessaria per inoltrare la richiesta di ricalcolo degli interessi, al prezzo imposto di 100 euro. Il rischio è infatti quello di pagare migliaia di euro, cifre normali nel mercato dei consulenti, per ottenere la resistutione di qualche centinaia di euro. Cioè, perdendoci.«le richieste sono andate in crescendo negli ultimi mesi spiega l' avvocato Gloria Canestrini del Codacons ed è un grosso lavoro per noi perché il conteggio degli interessi in eccesso è molto complicato in quanto viene suddiviso in una miriade di voci che vanno controllate una ad una. Ogni singola posizione è regolata da un contratto che prevede consizioni diverse. Le cifre recuperate vanno da 3 o 4 euro a circa per conto corrente, e in linea generale non riguardano l' intero periodo, cioè dall' introduzione della nuova normativa ad oggi, ma solo alcune mensilità. Molte banche si sono adeguate con piccoli ritardi durante i quali hanno incassato interessi non dovuti». La reazione degli istituti di credito alle richieste di rimborso non sono omogenee. «Le Casse rurali sono le più solerti e disponibili ad accogliere le domande dei clienti, altre banche stentano un po' di più ma alla fine pagano, con varie formule. In alcuni casi gli interessi di troppo vengono sanati con un accordo e al cliente vengono abbuonati gli interessi futuri, in altri casi otteniamo la vera e propria restituzione sul conto corrente. Altre volte, per fortuna la minoranza, si arriva alla causa». I più lesti a richiedere i rimborsi sono stati gli imprenditori, ma con il tempo si sono aggiunti molti lavoratori dipendenti, "colletti bianchi", e persino pensionati. Una piccola cartina di tornasole che mostra quanto i cittadini ormai siano oggi attentissimi ad ogni voce di spesa. RIPRODUZIONE RISERVATA. Continua > 8

11 < Segue trentinocorrierealpi.it di Giuliano Lott 9

12 lanuovasardegna.it L' AliArbatax chiede quasi quattro milioni alla società Gearto Tortolì, continua il contenzioso sulla gestione dell' aeroporto Una delle contendenti ha già nominato l' arbitro di parte. TORTOLI. Ancora una volta si parla di aeroporto. E in particolare del contenzioso fra l' AliArbatax spa in liquidazione che ha come socio unico il Consorzio industriale, che acquistò la società, in due tranche, dalla famiglia Mazzella, ma viene ancora richiesto il pagamento della seonda tranche società proprietaria della struttura, e la Gearto (società di gestione aeroporto Arbatax di Tortolì, del Gruppo Mazzella) in liquidazione. AliArbatax chiede il pagamento di 3 milioni e ,40 euro quale indennità per i canoni di affitto che la suddetta società, a suo dire, non avrebbe pagato dal 1 aprile 2004 fino al 14 novembre Contattato via telefono, dalle Maldive dove si trova, l' imprenditore Giorgio Mazzella ha detto solo poche parole: «Appena tornerò nell' isola, vedremo cosa chiede AliArbatax e risponderemo». Mercoledì 4, il liquidatore di AliArbatax spa, ha proceduto a nominare l' arbitro di parte, invitando la Gearto a fare altrettanto. E chiedendo che il collegio arbitrale voglia accertare e dichiarare se la Gearto srl in liquidazione sia stata «gravemente inadempiente al contratto d' affitto d' azienda sottoscritto in data 31 marzo 1994, come modificato e integrato con le successive scritture private sottoscritte in data 6 maggio 1994 e 24 dicembre 2002, e in particolare all' obbligo dei pagamenti dei canoni». Nell' atto di nomina dell' arbitro da parte di AliArbatax, si chiede anche che il collegio arbitrale voglia «per l' effetto, dichiarare tenuta e condannare Gearto srl in liquidazione al pagamento della somma di 3 milioni e ,40 euro quale indennità per l' utilizzo dell' azienda aeroportuale dal 1 aprile 2007 al 11 novembre 2014, oltre interessi di mora ex D. lgs 231/2002, o in subordine, interessi legali». E ancora «di condannare Gearto in liquidazione al risarcimento degli ulteriori danni cagionati ad AliArbatax spa in liquidazione, danni che si riserva di precisare con gli atti integrativi ed in corso causa». Il 31 marzo 1994, con scrittura privata, l' AliArbatax, concesse in affitto alla Gearto (entrambe le società, allora facevano capo a Mazzella) l' azienda aeroportuale, comprensiva di tutti i beni mobili e immobili. La durata del contratto venne stabilita in 30 anni a partire dal 31 marzo 1994, con canone annuale pari a 250 milioni di lire oltre l' Iva. Successivamente (a maggio 1999 e dicembre 2002) le due società rideterminarono il canone di affitto in originari 730 mlioni di lire, oltre Iva e aggiornamento biennale Istat «nonché di mantenere aperta e in esercizio la struttura aeroportuale). Nel frattempo, iniziarono le prime Continua > 10

13 < Segue lanuovasardegna.it controversie fra le parti. di Lamberto Cugudda ; di Lamberto Cugudda 11

14 Basilicatanet San Mauro Forte: petizione Cgil per portalettere e Postamat "Da alcuni anni, i cittadini di San Mauro Forte (come in altre parti della Basilicata e d' Italia) segnalano disservizi nella consegna della posta da parte di Poste Italiane S.p.A. Il disservizio più diffuso spiega in una nota Antonio Santochirico, responsabile cittadino della Cgil consiste nel notevole ritardo o addirittura nella mancata o errata consegna della posta ordinaria. Tali disservizi possono causare ingenti danni e disagi al cittadino, con la scadenza di bollette della luce, gas, telefono ecc, di polizze assicurative, fatture, ecc. Con l' immancabile invio di solleciti e richieste di pagamento, incorrendo in sanzioni come penali, interessi di mora, interruzione servizio utenze per morosità ecc. Risulta dalle segnalazioni e dalle valutazioni delle organizzazioni sindacali prosegue Santochirico che i ritardi e mancati o errati recapiti non siano dovuti a imperizia o scarsa produttività dei portalettere, spesso costretti a turni di lavoro molto pesanti, ma piuttosto da cattiva gestione, mancanza di personale e dal sempre più frequente utilizzo di dipendenti a tempo determinato una tantum della durata di "anche meno" di 3 mesi nello smistamento al CMP (centro meccanizzazione postale) e recapito della posta. L' utilizzo di questa forma contrattuale non consente a chi effettua fisicamente la consegna della posta di avere il tempo di conoscere la morfologia e la toponomastica del territorio, soprattutto se la cartellonistica stradale risulta essere poco chiara o inesistente o addirittura errata. Poste Italiane sulla base della normativa vigente, e fatte salve le ipotesi in cui si è nella possibilità di dimostrare il torto subito, non risponde dei danni causati dalla ritardata consegna della posta ordinaria. Infatti la posta ordinaria non essendo attualmente tracciata non consente all' utente di dimostrare che la consegna della posta è avvenuta in ritardo o addirittura non sia avvenuta. Anche per il prelievo di piccole somme vi sono disagi, in quanto l' Ufficio Postale di San Mauro Forte non è dotato di un POSTAMAT. Per le motivazione sopra esposte, questo sindacato e i cittadini firmatari chiedono, al fine di risolvere questi gravi problemi causati dalla cattiva gestione di Poste Italiane S.p.A,, di mantenere un portalettere "fisso" presso l' Ufficio Postale di San Mauro Forte e l' installazione di un POSTAMAT". BAS

15 18 febbraio 2015 Pagina 7 Quotidiano di Puglia (ed. Brindisi) Spesa farmaceutica: risparmiati 65 milioni Cambio di guardia al vertice dell' Agenzia regionale sanitaria (Ares) della Puglia dove il direttore uscente, Francesco Bux, andando in pensione ha lasciato il posto a Ettore Attolini, il direttore di area più anziano ed ex assessore regionale alla Sanità. Un' uscita col botto, quella di Bux, con tanto di annuncio di risparmi sulla spesa farmaceutica ospedaliera e pagamenti entro 30 giorni per i fornitori. Musica per le orecchie, quindi, per gli imprenditori del settore, quella che è andata in scena ieri mattina durante l' incontro con i giornalisti che ha segnato il congedo di Bux da Ares Puglia. A fronte di una spesa di circa 140 milioni di euro che coprono i farmaci del prontuario ospedaliero territoriale (Pht), l' ormai ex direttore di Ares Puglia ha ribadito che saranno le somme saranno liquidate in meno di 30 giorni. E non solo. È stato previsto un risparmio pari a 65 milioni di euro, sulla spesa impegnata per i farmaci ad alto costo e per quelli destinati a curare le cronicità. E ancora. Ares ha ottenuto uno sconto di un milione e 200mila euro sugli interessi di mora che l' Ente deve pagare alle società di factoring che gestiscono i crediti. «Il pagamento dei fornitori sarà più rapido grazie a un software ha spiegato Bux che consente ai fornitori di caricare le bolle di consegna dei farmaci. Da quei documenti contabili potremo verificare: ordine, bolla, fattura e quindi pagare». Ma come si potrà risparmiare sui farmaci ad alto costo e per cronici? «Il meccanismo si chiama Distribuzione per conto (Dpc) ha svelato Bux di farmaci autorizzati dal l' Aifa (Agenzia italiana per il farmaco), che la Regione acquista direttamente e stocca nei depositi dei rivenditori intermedi. Sono poi le farmacie a richiederli. Avremmo dovuto spendere 220 milio ni, ma con questo sistema ne abbiamo spesi circa 140». Bux ha fatto una semplice considerazione: «In Puglia è aumentato il numero degli anziani che ha superato gli 85 anni. Siamo passati dai 64mila del 2004 ai 108mila del 2014». Mentre buone nuove si registra no sul fronte delle malattie rare: da quanto è stato istituito il relativo registro è stato rilevato che sono in netta diminuzione. Questo significa, tra le altre, risparmio sulla spesa di farmaci. Nel 2007 erano oltre 50mila i pazienti affetti da malattie rare, attualmente sono 13mila. Ma il quadro disegnato da Bux non convince l' opposizione e Luigi Mazzei, consigliere regionale di Forza Italia, affonda: «Quei 138 milioni di euro in più, rispetto ai limiti dei tetti, denotano un sistema allo sbando, dove manca qualsiasi programmazione ed organizzazione sanitaria. Basterebbe, infatti, un minimo di accortezza nella gestione delle risorse pubbliche per evitare di prelevare le tasse più alte d' Italia dalle Continua > 13

16 18 febbraio 2015 Pagina 7 < Segue Quotidiano di Puglia (ed. Brindisi) tasche dei cittadi ni». M.Mon. 14

17 18 febbraio 2015 Pagina 35 Italia Oggi Il Ftse Mib a +0,47%. Lo spread Btp Bund in altalena poi chiude a 128 punti base. Torna l' incertezza sulle borse Pesano sempre il debito greco, l' Ucraina e la Libia. Le borse europee hanno chiuso ieri in ordine sparso, nonostante restino tutti sul tappeto i problemi emersi negli ultimi giorni, dal nodo del debito greco (anche se le trattative con Ue, Bce e Fmi continuano, in attesa del nuovo vertice che si terrà venerdì), alle crisi in Ucraina e in Libia. Il Ftse Mib è risultato tra i migliori dei principali listini europei e ha chiuso a punti, +0,47%. Nel resto d' Europa, Ftse ,6%, Ibex un +0,08%, Cac 40 +0,04% e Dax 0,25%. A metà seduta, a New York, gli indici viaggiavano tutti vicini alla parità: il Dow Jones segnava 0,01%, l' S&P 500 0,11%, il Nasdaq Composite +0,01%. Quanto allo spread Btp Bund, anch' esso ha registrato oscillazioni: partito da 135,7 punti base all' 1,70%, ha toccato un minimo di giornata a 126 pb all' 1,62%, per poi risalire in chiusura a 128 pb, all' 1,66%. Sul fronte macroeconomico l' indice tedesco Zew di febbraio si è attestato a 53 punti (55 il consenso) ma è stato accolto bene dal mercato dal momento che ha registrato un miglioramento rispetto al dato di gennaio (48,4 punti). L' indice Empire state manifacturing di febbraio in Usa ha registrato 7,78 punti (8,5 il consenso), ma non ha avuto un particolare impatto sui listini Ue. A piazza Affari, si sono messe in luce Saipem (+4,41%), dopo i conti 2014, Telecom Italia (+4,21%), sull' onda delle voci che danno vicino un matrimonio tra Wind e 3 Italia, Buzzi Unicem (+3,67%). Hanno chiuso in ordine sparso i titoli del comparto bancario: Bper +1,72%, Intesa Sanpaolo +1,72%, Banco popolare +1,41%, Popolare Milano +1,21%, Ubi banca +1,14%, Unicredit +0,36%, Mediobanca 0,25% e Banca Mps 0,39%. In calo Yoox ( 0,61%) e Tenaris ( 3%). Sul resto del listino, in rialzo Saras (+4,98%), D' Amico I.S. (+6,11%), Gefran (+6,18%), dopo i buoni conti 2014, Mondo Tv (+1,83%), Interpump (+2,51%). Anche ieri Ambienthesis si è posizionata tra i migliori titoli di tutta piazza Affari, con un +19,15% a 0,54 euro. Il titolo ha continuato a beneficiare della pubblicazione della sentenza del tribunale di Milano, che ha accolto la domanda di Ambienthesis contro Tr estate due, condannando quest' ultima a corrisponderle la somma di euro a titolo di risarcimento del danno, oltre agli interessi di mora. In negativo invece Sorin ( 0,94%). Citigroup ha tagliato sul titolo la raccomandazione a neutral da buy, Continua > 15

18 18 febbraio 2015 Pagina 35 < Segue Italia Oggi confermando il prezzo obiettivo a 2,3 euro. Quanto all' euro, non è riuscito a mantenere la quota di 1,14, conquistata faticosamente lunedì. Ieri ha chiuso a 1,1390 dollari. L' euro yen è stato scambiato a 135,55 e il dollaro yen a Infine il petrolio: ieri, dopo alcuni giorni di rialzi, che hanno portato a immediati aumenti dei prodotti petroliferi finali, il greggio ha registrato flessioni: a metà seduta, a New York, il future marzo sul Wti era trattato a 51,31 dollari al barile, contro i 60,64 dollari del Brent a Londra. Riproduzione riservata. 16

RASSEGNA STAMPA OLTRE IL DIRITTO Martedì, 17 febbraio 2015

RASSEGNA STAMPA OLTRE IL DIRITTO Martedì, 17 febbraio 2015 RASSEGNA STAMPA OLTRE IL DIRITTO Martedì, 17 febbraio 2015 16/02/2015 lastampa.it RV Ambienthesis: titolo vola dopo sentenza " bonifica ex Sisas" 1 16/02/2015 milanofinanza.it BORSA: p.affari resta positiva,

Dettagli

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza Dopo aver letto attentamente il seguente articolo giornalistico, Il rischio debito affonda le Borse, il candidato risponda ai seguenti quesiti tenento conto che la risposta corretta è una soltanto. FRANCOFORTE.

Dettagli

Morning Call 22 GIUGNO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Giornata decisiva per gli sviluppi della situazione greca: ieri nuova proposta di Tsipras

Morning Call 22 GIUGNO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Giornata decisiva per gli sviluppi della situazione greca: ieri nuova proposta di Tsipras Morning Call 22 GIUGNO 2015 Sotto i riflettori Rendimento del Btp a 10 anni: andamento I temi del giorno L analisi dei mercati Giornata decisiva per gli sviluppi della situazione greca: ieri nuova proposta

Dettagli

Foglio Informativo PRESTITO PERSONALE

Foglio Informativo PRESTITO PERSONALE Foglio Informativo n. 5000/37 Data ultimo aggiornamento: 01 Luglio 2010 Dati e qualifica del soggetto che entra in rapporto con il cliente (in caso di offerta fuori sede) Istituto Bancario del Lavoro S.p.A.

Dettagli

Informativa mensile ai sensi dell art. 114, comma 5, D. Lgs. n. 58/1998

Informativa mensile ai sensi dell art. 114, comma 5, D. Lgs. n. 58/1998 Informativa mensile ai sensi dell art. 114, comma 5, D. Lgs. n. 58/1998 Milano, 31 agosto 2011 Investimenti e Sviluppo S.p.A. (la Società, Capogruppo ), con sede legale in Milano,, ai sensi e per gli effetti

Dettagli

Le banche tra tassi e risparmiatori Famiglie e banche: interessi più bassi e depositi in crescita

Le banche tra tassi e risparmiatori Famiglie e banche: interessi più bassi e depositi in crescita Economia > News > Italia - lunedì 13 gennaio 2014, 16:00 www.lindro.it Segnali positivi Le banche tra tassi e risparmiatori Famiglie e banche: interessi più bassi e depositi in crescita Antonio Forte La

Dettagli

Partiamo dall Eurostoxx future e vediamo il Ciclo Trimestrale partito il 24 giugno (dati ad 1 ora):

Partiamo dall Eurostoxx future e vediamo il Ciclo Trimestrale partito il 24 giugno (dati ad 1 ora): Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale - l Euro/Dollaro resta forte ed ha chiuso come la scorsa settimana intorno a 1,352 - l Oro ha leggermente recuperato chiudendo a 1338 dollari, resta comunque

Dettagli

La ricchezza delle famiglie italiane (miliardi di euro)

La ricchezza delle famiglie italiane (miliardi di euro) Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/22 del 9/4/22 Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della banca.

Dettagli

Morning Call 21 LUGLIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Grecia, ha effettuato il rimborso per 6,8mld a Fmi, Bce e Banca di Grecia

Morning Call 21 LUGLIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Grecia, ha effettuato il rimborso per 6,8mld a Fmi, Bce e Banca di Grecia Morning Call 21 LUGLIO 2015 Sotto i riflettori Indie FtseMib: andamento I temi del giorno L analisi dei mercati Grecia, ha effettuato il rimborso per 6,8mld a Fmi, Bce e Banca di Grecia Prosegue la tendenza

Dettagli

Europa: oggi i prezzi al consumo in Francia. Stati Uniti: oggi l indice principale e la fiducia commerciale elaborata dalla Fed di Philadelphia.

Europa: oggi i prezzi al consumo in Francia. Stati Uniti: oggi l indice principale e la fiducia commerciale elaborata dalla Fed di Philadelphia. Morning Call 19 FEBBRAIO 2015 Sotto i riflettori Rendimento Treasury a 10 anni: andamento I temi del giorno Grecia: domani l Eurogruppo per trovare un compromesso; la Bce amplia a 68,3 miliardi l Ela per

Dettagli

COMUNICATO STAMPA PUBBLICATI I RESOCONTI INTERMEDI DI GESTIONE AL 31 MARZO 2010 DI SECURFONDO, IMMOBILIUM 2001 ED INVEST REAL SECURITY

COMUNICATO STAMPA PUBBLICATI I RESOCONTI INTERMEDI DI GESTIONE AL 31 MARZO 2010 DI SECURFONDO, IMMOBILIUM 2001 ED INVEST REAL SECURITY COMUNICATO STAMPA PUBBLICATI I RESOCONTI INTERMEDI DI GESTIONE AL 31 MARZO 2010 DI SECURFONDO, IMMOBILIUM 2001 ED INVEST REAL SECURITY 27 aprile 2010 Beni Stabili Gestioni S.p.A. SGR rende noto che in

Dettagli

Una efficiente lotta agli sprechi nella Pubblica Amministrazione PER LA QUALIFICAZIONE DELLA SPESA E UN OCULATA SCELTA DEI TAGLI

Una efficiente lotta agli sprechi nella Pubblica Amministrazione PER LA QUALIFICAZIONE DELLA SPESA E UN OCULATA SCELTA DEI TAGLI Una efficiente lotta agli sprechi nella Pubblica Amministrazione A cura del Servizio Politiche Economiche e Finanziarie e del Pubblico Impiego PER LA QUALIFICAZIONE DELLA SPESA E UN OCULATA SCELTA DEI

Dettagli

CREDITO ALLE INDUSTRIE

CREDITO ALLE INDUSTRIE CREDITO ALLE INDUSTRIE COFIRE: CONSORZIO FIDI DELL INDUSTRIA DI REGGIO EMILIA ASSEMBLEA DI BILANCIO 2015. OLTRE 36 MILIONI DI EURO EROGATI NELL ESERCIZIO NETTA CRESCITA SU ANNO PASSATO. RIPRESI GLI INVESTIMENTI

Dettagli

STATO PATRIMONIALE AL 31/12/2012

STATO PATRIMONIALE AL 31/12/2012 STATO PATRIMONIALE AL 31/12/2012 31/12/2011 31/12/2012 A ATTIVO Crediti verso soci per versamenti ancora dovuti B Immobilizzazioni 274.850,12 204.984,48 I Immobilizzazioni immateriali II Immobilizzazioni

Dettagli

Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016

Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016 Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 Sotto i riflettori Spread Btp/Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016 L analisi dei mercati

Dettagli

Indice p. 1. Introduzione p. 2. Le forme d investimento messe a confronto: vantaggi e svantaggi p. 2. Alcune tipologie di profili d investimento p.

Indice p. 1. Introduzione p. 2. Le forme d investimento messe a confronto: vantaggi e svantaggi p. 2. Alcune tipologie di profili d investimento p. Conti deposito e altre forme di investimento: a quanto ammonta il rendimento e qual è la forma di Indice: Indice p. 1 Introduzione p. 2 Le forme d investimento messe a confronto: vantaggi e svantaggi p.

Dettagli

2.2 Gli Enti previdenziali: risultati dei primi nove mesi del triennio 2007 2009

2.2 Gli Enti previdenziali: risultati dei primi nove mesi del triennio 2007 2009 I CONTI DEL SETTORE PUBBLICO 2.2 Gli Enti previdenziali: risultati dei primi nove mesi del triennio 2007 2009 Il conto degli Enti previdenziali (Tabella 2.2-1) a tutto il terzo trimestre 2009 evidenzia

Dettagli

GUIDA ALLE SOLUZIONI FINANZIARIE PER VIVERE MEGLIO DOPO I 65 ANNI

GUIDA ALLE SOLUZIONI FINANZIARIE PER VIVERE MEGLIO DOPO I 65 ANNI GUIDA ALLE SOLUZIONI FINANZIARIE PER VIVERE MEGLIO DOPO I 65 ANNI I pensionati vivono meglio e più a lungo. Sono sempre più una parte rilevante della popolazione italiana, un segmento demografico fiorente,

Dettagli

RELAZIONE DEL TESORIERE ALLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE PER L ANNO 2014

RELAZIONE DEL TESORIERE ALLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE PER L ANNO 2014 RELAZIONE DEL TESORIERE ALLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE PER L ANNO 2014 Il presente bilancio è stato redatto in linea con le indicazioni deliberate dal Consiglio e tiene conto delle disposizioni

Dettagli

- Università e Ricerca Pag. L offerta di Bari. Corriere del Mezzogiorno 18.7.2011 2 Nuove regole: il primato del codice etico.

- Università e Ricerca Pag. L offerta di Bari. Corriere del Mezzogiorno 18.7.2011 2 Nuove regole: il primato del codice etico. RASSEGNA STAMPA DEL 17 18 LUGLIO 2011 - Università e Ricerca Pag. L offerta di Bari. Corriere del Mezzogiorno 18.7.2011 2 Nuove regole: il primato del codice etico. Corriere del Mezzogiorno 18.7.2011 5

Dettagli

Breve approfondimento sulla situazione Greca

Breve approfondimento sulla situazione Greca Breve approfondimento sulla situazione Greca 15 Giugno 2015 2 Premessa Quattro mesi di colloqui tra la Grecia e i suoi creditori non sono bastati a raggiungere un accordo per sbloccare gli aiuti al governo

Dettagli

Class Editori S.p.A. e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati

Class Editori S.p.A. e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati Class Editori S.p.A. e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati La relazione trimestrale è redatta su base consolidata in quanto la

Dettagli

Morning Call 10 DICEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Mercati ancora cauti, il petrolio resta sui minimi, Wall Street in calo

Morning Call 10 DICEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Mercati ancora cauti, il petrolio resta sui minimi, Wall Street in calo Morning Call 10 DICEMBRE 2015 Sotto i riflettori Cambio Usd/Yuan: andamento I temi del giorno L analisi dei mercati Mercati ancora cauti, il petrolio resta sui minimi, Wall Street in calo Banche centrali:

Dettagli

MUTUO IPOTECARIO A CONSUMATORI CON SURROGAZIONE BPER MUTUO FAMIGLIA

MUTUO IPOTECARIO A CONSUMATORI CON SURROGAZIONE BPER MUTUO FAMIGLIA MUTUO IPOTECARIO A CONSUMATORI CON SURROGAZIONE BPER MUTUO FAMIGLIA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20 41121

Dettagli

Le imprese attive nel comune di Bologna dal 2008 al 2014

Le imprese attive nel comune di Bologna dal 2008 al 2014 Le imprese attive nel comune di Bologna dal 28 al 214 33. Imprese attive nel comune di Bologna 32.5 32. 31.5 31. Fonte: UnionCamere Emilia-Romagna Il numero delle imprese attive a Bologna tra il 28 e il

Dettagli

Foglio Informativo Credito al consumo destinato ai consumatori

Foglio Informativo Credito al consumo destinato ai consumatori Informazioni sulla banca Denominazione e forma giuridica: BANCA DEL SUD S.p.A. Sede legale e amministrativa: VIA CALABRITTO, 20 80121 NAPOLI Recapiti ( telefono e fax) 0817976411, 0817976402 Sito internet:

Dettagli

Art. 2 - Condizioni per il deposito di prestito sociale presso la Cooperativa

Art. 2 - Condizioni per il deposito di prestito sociale presso la Cooperativa REGOLAMENTO DEI PRESTITI SOCIALI Art. 1 - Definizione dei prestiti sociali 1. I depositi in denaro effettuati da soci esclusivamente per il conseguimento dell oggetto sociale con obbligo di rimborso per

Dettagli

Morning Call 18 DICEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Ifo tedesco in calo a dicembre a 108,70

Morning Call 18 DICEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Ifo tedesco in calo a dicembre a 108,70 Morning Call 18 DICEMBRE 2015 Sotto i riflettori Curva a scadenza dei Treasury: oggi e al 30 settembre 2015 I temi del giorno L analisi dei mercati Macro: Ifo tedesco in calo a dicembre a 108,70 Mercati

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. La seconda distorsione era relativa alle c.d. imprese familiari.

COMUNICATO STAMPA. La seconda distorsione era relativa alle c.d. imprese familiari. COMUNICATO STAMPA Il Dipartimento delle Finanze pubblica le statistiche sulle dichiarazioni delle persone fisiche (IRPEF) relative all'anno d'imposta 2009, a soli cinque mesi dal termine di presentazione

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO PER LE OPERAZIONI DI LOCAZIONE FINANZIARIA (LEASING)

FOGLIO INFORMATIVO PER LE OPERAZIONI DI LOCAZIONE FINANZIARIA (LEASING) FOGLIO INFORMATIVO PER LE OPERAZIONI DI LOCAZIONE FINANZIARIA (LEASING) INFORMAZIONI SULL INTERMEDIARIO Commercio e Finanza spa Leasing e Factoring. Sede Legale ed Amministrativa: Napoli, Via F.Crispi

Dettagli

XVI Congresso AIV, 10-11 Aprile2014, Napoli. Relazione allegata al bilancio consuntivo 2013 e note sul bilancio preventivo 2014

XVI Congresso AIV, 10-11 Aprile2014, Napoli. Relazione allegata al bilancio consuntivo 2013 e note sul bilancio preventivo 2014 XVI Congresso AIV, 10-11 Aprile2014, Napoli Relazione allegata al bilancio consuntivo 2013 e note sul bilancio preventivo 2014 Nel bilancio di previsione 2013, il precedente direttivo aveva previsto un

Dettagli

IL MERCATO DEI MUTUI NEL 2010

IL MERCATO DEI MUTUI NEL 2010 IL MERCATO DEI MUTUI NEL 2010 Nel IV trimestre del 2010 le famiglie italiane hanno ricevuto finanziamenti per l acquisto dell abitazione per 15.041,15 milioni di euro. Rispetto allo stesso trimestre del

Dettagli

Foglio informativo (I0409) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE, RATA COSTANTE, DURATA VARIABILE CON CAP (Cat. 85)

Foglio informativo (I0409) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE, RATA COSTANTE, DURATA VARIABILE CON CAP (Cat. 85) Foglio informativo (I0409) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE, RATA COSTANTE, DURATA VARIABILE CON CAP (Cat. 85) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Cambiano (Castelfiorentino Firenze)

Dettagli

primo trimestre 2012

primo trimestre 2012 osservatorio congiunturale sulle imprese della provincia di Latina primo trimestre 2012 Pierluigi Ascani Format Research Sala Conferenze Facoltà di Economia Università di Roma Sapienza, Sede di Latina

Dettagli

Febbraio 2016. market monitor. Analisi del settore edile: performance e previsioni

Febbraio 2016. market monitor. Analisi del settore edile: performance e previsioni Febbraio 2016 market monitor Analisi del settore edile: performance e previsioni Esonero di responsabilità I contenuti del presente documento sono forniti ad esclusivo scopo informativo. Ogni informazione

Dettagli

COMUNICATO STAMPA **********

COMUNICATO STAMPA ********** COMUNICATO STAMPA Il consiglio di Amministrazione di Dmail Group Spa approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 30 Settembre 2014 ********** Milano, 13 Novembre 2014 Il Consiglio di Amministrazione

Dettagli

Foglio Informativo Mutuo Chirografario a Imprese

Foglio Informativo Mutuo Chirografario a Imprese Informazioni sulla banca Denominazione e forma giuridica: BANCA DEL SUD S.p.A. Sede legale e amministrativa: VIA CALABRITTO, 20 80121 NAPOLI Recapiti ( telefono e fax) 0817976411, 0817976402 Sito internet:

Dettagli

2014 RAPPORTO SUL LEASING

2014 RAPPORTO SUL LEASING RAPPORTO SUL LEASING INDICE PREMESSA Leasing motore dell economia I numeri che contano di più 1. ll leasing nell attuale contesto economico di riferimento 1.1 Le dinamiche di PIL e investimenti Focus:

Dettagli

Banca-Impresa 2014: il punto della situazione. Trasparenza e corretta comunicazione contano più del bilancio? 21 gennaio 2014

Banca-Impresa 2014: il punto della situazione. Trasparenza e corretta comunicazione contano più del bilancio? 21 gennaio 2014 Banca-Impresa 2014: il punto della situazione. Trasparenza e corretta comunicazione contano più del bilancio? 21 gennaio 2014 CSC: il credit crunch prosegue nel 2014 - nel 2015 inversione di tendenza?

Dettagli

BILANCIO PARTECIPATIVO Incontro del 1 febbraio 2011

BILANCIO PARTECIPATIVO Incontro del 1 febbraio 2011 BILANCIO PARTECIPATIVO Incontro del 1 febbraio 2011 Assessorato al Bilancio Comune di Ostra (AN) 1 - Premessa Con queste diapositive si vuol tentare di illustrare come funziona il bilancio di un comune

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali COMUNICATO STAMPA CREDITO, CATANIA: NUOVI STRUMENTI PER L AGRICOLTURA ITALIANA Il nostro Paese sta attraversando una congiuntura difficile ed uno

Dettagli

XVIII Congresso AIV, 17-18 Aprile 2015, Genova

XVIII Congresso AIV, 17-18 Aprile 2015, Genova XVIII Congresso AIV, 17-18 Aprile 2015, Genova Relazione allegata al bilancio consuntivo 2014 e note sul bilancio preventivo 2015 Nel bilancio di previsione 2014, era stato previsto un avanzo di bilancio

Dettagli

STUDIO MURER COMMERCIALISTI

STUDIO MURER COMMERCIALISTI 1 R E N A T O M U R E R G A B R I E L E G I AM B R U N O R O B E R T A F A Z Z A N A C A R M E N B A T T I S T E L DOTTORI COMMERCIALISTI REVISORI CONTABILI San Donà di Piave, 10 dicembre 2002 Alle Spett.li

Dettagli

APM. Azienda Pluriservizi Monterotondo. RELAZIONE del C.d.A. ALLEGATA AL CONTO CONSUNTIVO DELL ESERCIZIO 2014. Art.

APM. Azienda Pluriservizi Monterotondo. RELAZIONE del C.d.A. ALLEGATA AL CONTO CONSUNTIVO DELL ESERCIZIO 2014. Art. APM Azienda Pluriservizi Monterotondo RELAZIONE del C.d.A. ALLEGATA AL CONTO CONSUNTIVO DELL ESERCIZIO 2014 Art. 32 dello Statuto Approvato il 24/04/2015 1 ORGANI SOCIALI (al 31.12.2014) Presidente del

Dettagli

IL PASSIVO DEL BILANCIO DEL COMUNE DI MILANO (DEBITO E DERIVATI)

IL PASSIVO DEL BILANCIO DEL COMUNE DI MILANO (DEBITO E DERIVATI) IL PASSIVO DEL BILANCIO DEL COMUNE DI MILANO (DEBITO E DERIVATI) Quadro generale ed evoluzione recente Il bilancio del Comune di Milano nel corso degli ultimi anni ha sostanzialmente avuto un andamento

Dettagli

F O G L I O I N F O R M A T I V O MUTUI CASA INFORMAZIONI GENERALI

F O G L I O I N F O R M A T I V O MUTUI CASA INFORMAZIONI GENERALI F O G L I O I N F O R M A T I V O MUTUI CASA INFORMAZIONI GENERALI INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA NAZIONALE DEL LAVORO S.p.A. Sede Legale e Amministrativa: Via Vittorio Veneto, 119 00187 Roma Telefono

Dettagli

PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE

PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE I dati utilizzati per le elaborazioni sono aggiornati al 31/03/201 Pagina 1 Questa

Dettagli

Premessa. Gilberto Pichetto Presidente del gruppo regionale

Premessa. Gilberto Pichetto Presidente del gruppo regionale Settembre 2014 Premessa Se prima la difficoltà abitativa era un problema, ora è una vera e propria emergenza. Il perdurare della crisi economica rende le famiglie sempre più povere ed insostenibili i costi

Dettagli

L ANDAMENTO DELLA SPESA FARMACEUTICA TERRITORIALE NEL 2013

L ANDAMENTO DELLA SPESA FARMACEUTICA TERRITORIALE NEL 2013 CONVEGNO LABORATORIO FARMACIA LA GESTIONE DELLA CRISI D IMPRESA NEL SETTORE DELLA DISTRIBUZIONE DEL FARMACO: STRATEGIE E STRUMENTI DI RISANAMENTO Pisa, 9 ottobre 2014 L ANDAMENTO DELLA SPESA FARMACEUTICA

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro Spa, tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Sito web

Dettagli

PERCHE I DATI UTILIZZATI PER DETERMINARE GLI AUMENTI CONTRIBUTIVI E L INNALZAMENTO DELL ETA PENSIONABILE SONO SBAGIATI?

PERCHE I DATI UTILIZZATI PER DETERMINARE GLI AUMENTI CONTRIBUTIVI E L INNALZAMENTO DELL ETA PENSIONABILE SONO SBAGIATI? PERCHE I DATI UTILIZZATI PER DETERMINARE GLI AUMENTI CONTRIBUTIVI E L INNALZAMENTO DELL ETA PENSIONABILE SONO SBAGIATI? Questa nuova riforma è stata predisposta in base alle valutazioni attuariali fornite

Dettagli

Il sistema creditizio in provincia di Pisa

Il sistema creditizio in provincia di Pisa Il sistema creditizio in provincia di Pisa Consuntivo anno 2013 Pisa, 31 luglio 2014. La presenza bancaria in provincia di Pisa risente del processo di riorganizzazione che sta attraversando il sistema

Dettagli

RAPPORTO CER Aggiornamenti

RAPPORTO CER Aggiornamenti RAPPORTO CER Aggiornamenti 9 luglio 2014 Ancora luci ed ombre I dati presentati in questo aggiornamento sono interlocutori. Da un lato, in negativo, abbiamo il credito, ancora in territorio negativo, e

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO DELIBERAZIONE 30 OTTOBRE 2014 526/2014/S/GAS AVVIO DI UN PROCEDIMENTO SANZIONATORIO PER VIOLAZIONI IN MATERIA DI CONDIZIONI CONTRATTUALI DI FORNITURA DI GAS AI CLIENTI FINALI DEL SERVIZIO DI TUTELA E CONTESTUALE

Dettagli

BORSA PROTETTA ARANCIO: DOLCETTO O SCHERZETTO? (25/10/2011)

BORSA PROTETTA ARANCIO: DOLCETTO O SCHERZETTO? (25/10/2011) BORSA PROTETTA ARANCIO: DOLCETTO O SCHERZETTO? (25/10/2011) E uno dei prodotti di maggior successo di Ing, un fondo d investimento lussemburghese collocato dal 2008 e caratterizzato secondo quanto riportato

Dettagli

Pensioni: Bomba Nori, il contributivo per tutti è fattibile! PENSIONI blog. Pensioni: Bomba Nori, il contributivo per tutti è fattibile!

Pensioni: Bomba Nori, il contributivo per tutti è fattibile! PENSIONI blog. Pensioni: Bomba Nori, il contributivo per tutti è fattibile! Pagina 1 di 6 Search PENSIONI blog Europa Informazioni Notizie Ultimo aggiornamento: 29 marzo 2014-08:24 RSS In Notizie Pensioni: Bomba Nori, il contributivo per tutti è fattibile! 29 marzo 2014-08:24

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO FINANZIAMENTO CHIROGRAFARIO PER AZIENDE

FOGLIO INFORMATIVO FINANZIAMENTO CHIROGRAFARIO PER AZIENDE (das Informationsblatt in deutscher Sprache ist in Ausarbeitung) FOGLIO INFORMATIVO FINANZIAMENTO CHIROGRAFARIO PER AZIENDE INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Alto Adige Società cooperativa per

Dettagli

1. BILANCIO CONSUNTIVO AL 31.12.2003 DELLA GESTIONE AMMINISTRATIVA DI PREVIAMBIENTE

1. BILANCIO CONSUNTIVO AL 31.12.2003 DELLA GESTIONE AMMINISTRATIVA DI PREVIAMBIENTE 1. BILANCIO CONSUNTIVO AL 31.12.2003 DELLA GESTIONE AMMINISTRATIVA DI PREVIAMBIENTE Il bilancio consuntivo al 31/12/03 di Previambiente è stato redatto con l ausilio tecnico del Collegio dei Revisori Contabili

Dettagli

Ministero dell'economia e delle Finanze Ufficio Stampa

Ministero dell'economia e delle Finanze Ufficio Stampa Ministero dell'economia e delle Finanze Ufficio Stampa Comunicato n. 179 Debiti P.A.: pagati ai creditori 26 miliardi Ripartiti tra i debitori ulteriori 17 miliardi di risorse stanziate nel 2013 Entro

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO FONDIARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO FONDIARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI FOGLIO INFORMATIVO MUTUO FONDIARIO Aggiornamento nr. 6 del 1 Ottobre 2015 INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA STABIESE S.p.A. Sede Legale ed Amministrativa in Via Ettore Tito 1, 80053 Castellammare di Stabia

Dettagli

Testata: IL SOLE 24 ORE La pubblicità batte un colpo. Data: 10 LUGLIO 2015 PAG. 17

Testata: IL SOLE 24 ORE La pubblicità batte un colpo. Data: 10 LUGLIO 2015 PAG. 17 Testata: IL SOLE 24 ORE La pubblicità batte un colpo Data: 10 LUGLIO 2015 PAG. 17 TESTATA: ITALIA OGGI Pubblicità, maggio su del 2,6% DATA: 10 LUGLIO 2015 Fonte primaonline.it 09 luglio 2015 18:15 Il presidente

Dettagli

LINEE GUIDA IL CREDITO AL CONSUMO

LINEE GUIDA IL CREDITO AL CONSUMO Gennaio 2015 Cos è il credito al consumo? É un prestito finanziario destinato all acquisto di un bene, durevole o non durevole, concesso al cliente consumatore da una banca o da una società finanziaria

Dettagli

1. Identità e contatti del finanziatore. 2. Caratteristiche principali del prodotto di credito

1. Identità e contatti del finanziatore. 2. Caratteristiche principali del prodotto di credito 1. Identità e contatti del finanziatore Finanziatore Igea Banca S.p.A.. Indirizzo Sede legale: Via Paisiello, 38 00198 Roma (CT) Telefono 095 7724145 Email segreteria@igeabanca.it Fax 095 7724145 Sito

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO ANTICIPO SU CREDITI E/O FATTURE

FOGLIO INFORMATIVO ANTICIPO SU CREDITI E/O FATTURE FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di ANTICIPO SU CREDITI E/O FATTURE INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Sassano SOCIETA COOPERATIVA Sede Legale: 84038 Sassano (SA) - Via

Dettagli

Morning Call 23 DICEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Pil Usa del terzo trimestre rivisto al +2,1% trimestrale annualizzato

Morning Call 23 DICEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Pil Usa del terzo trimestre rivisto al +2,1% trimestrale annualizzato Morning Call 23 DICEMBRE 2015 Sotto i riflettori Curva spot a scadenza dei tassi Euribor I temi del giorno Macro: Pil Usa del terzo trimestre rivisto al +2,1% trimestrale annualizzato Scambi ridotti in

Dettagli

DELEGAZIONE DI PAGAMENTO

DELEGAZIONE DI PAGAMENTO Copia originale per UNICREDIT INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI DELEGAZIONE DI PAGAMENTO 1. identità e contatti del finanziatore/intermediario DEL CREDITO Finanziatore UniCredit S.p.A.

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO IPOTECARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COS E IL MUTUO IPOTECARIO

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO IPOTECARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COS E IL MUTUO IPOTECARIO MUTUO IPOTECARIO FOGLIO INFORMATIVO INFORMAZIONI SULLA BANCA Piazza S. M. Soprarno 1, 50125 Firenze Tel.: 055 24631 Fax: 055 2463231 E-mail: info@bancaifigest.it Sito internet: http://www.bancaifigest.com

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO FONDIARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO FONDIARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI FOGLIO INFORMATIVO MUTUO FONDIARIO Aggiornamento nr. 5 del 1 gennaio 2010 INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA STABIESE S.p.A. Sede Legale ed Amministrativa in Via Ettore Tito 1, 80053 Castellammare di Stabia

Dettagli

Foglio Informativo Mutuon Srl

Foglio Informativo Mutuon Srl Foglio Informativo Mutuon Srl Redatto in conformità a quanto previsto dalla normativa vigente ed in particolare ai sensi dell art.16 della legge 108/1996, del titolo VI-bis del T.U. Bancario e successive

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE NEGRO, REGUZZONI, FUGATTI, LUSSANA, MUNERATO, RAINIERI, RIVOLTA

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE NEGRO, REGUZZONI, FUGATTI, LUSSANA, MUNERATO, RAINIERI, RIVOLTA Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2617 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI NEGRO, REGUZZONI, FUGATTI, LUSSANA, MUNERATO, RAINIERI, RIVOLTA Concessione di contributi

Dettagli

CONFERENZA STAMPA 21 GENNAIO 2014 MANIFESTAZIONE. Mercoledì 22 gennaio 2014 alle ore 16:30. sotto la sede dell Aler di Milano di viale Romagna,26

CONFERENZA STAMPA 21 GENNAIO 2014 MANIFESTAZIONE. Mercoledì 22 gennaio 2014 alle ore 16:30. sotto la sede dell Aler di Milano di viale Romagna,26 Unione Inquilini CONFERENZA STAMPA 21 GENNAIO 2014 MANIFESTAZIONE Mercoledì 22 gennaio 2014 alle ore 16:30 sotto la sede dell Aler di Milano di viale Romagna,26 A seguito della decisione della Presidenza

Dettagli

Foglio informativo relativo al

Foglio informativo relativo al Foglio informativo relativo al Mutuo chirografario INFORMAZIONI SULLA BANCA Credito Salernitano Banca Popolare della Provincia di Salerno S.c.p.A. Iscritta all Albo delle Cooperative n. A178266 in data

Dettagli

Contributo di Altroconsumo

Contributo di Altroconsumo Contributo di Altroconsumo Audizione presso le Commissioni riunite VI (Finanze) e X (Attività produttive, commercio e turismo) della Camera dei Deputati: istruttoria legislativa sul disegno di legge C.

Dettagli

Scenari macroeconomici e prospettive di crescita

Scenari macroeconomici e prospettive di crescita Scenari macroeconomici e prospettive di crescita Luca Paolazzi Direttore Centro Studi Confindustria Lo scenario economico globale presenta condizioni favorevoli. Ma l incertezza è il maggior ostacolo a

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO del 01/01/2010 Numero 6 aggiornato al 02/07/2013 Relativo al rilascio di garanzia

FOGLIO INFORMATIVO del 01/01/2010 Numero 6 aggiornato al 02/07/2013 Relativo al rilascio di garanzia FOGLIO INFORMATIVO del 01/01/2010 Numero 6 aggiornato al 02/07/2013 Relativo al rilascio di garanzia INFORMAZIONI SUL CONFIDI CONFIDI IMPRESE TOSCANE Società Cooperativa di garanzia collettiva dei fidi

Dettagli

Nome e cognome/ragione sociale Sede (indirizzo) Telefono e e-mail

Nome e cognome/ragione sociale Sede (indirizzo) Telefono e e-mail INFORMAZIONI SULLA BANCA Cassa di Risparmio di Cento S.p.A. Sede Legale e Direzione generale: Via Matteotti 8/B - 44042 CENTO (FE) Tel. 051 6833111 - Fax 051 6833237 CODICE FISCALE, PARTITA IVA e Numero

Dettagli

Morning Call 4 NOVEMBRE 2014 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Ism manifatturiero in rialzo ad ottobre sopra le attese a 59

Morning Call 4 NOVEMBRE 2014 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Ism manifatturiero in rialzo ad ottobre sopra le attese a 59 Morning Call 4 NOVEMBRE 2014 Sotto i riflettori Eur/Jpy: andamento I temi del giorno Macro: Ism manifatturiero in rialzo ad ottobre sopra le attese a 59 Tassi: Treasury a 10 anni in lieve rialzo al 2,35%;

Dettagli

Mutuo ipotecario GRADUATO LINEA CASA Versione: 2011/2 Data: 13/04/2011

Mutuo ipotecario GRADUATO LINEA CASA Versione: 2011/2 Data: 13/04/2011 Deutsche Bank Mutui S.p.A. con socio unico Deutsche Bank S.p.A. - Sede Sociale e Direzione Generale: Via Melchiorre Gioia, 8, 20124 Milano Capitale Sociale 48.000.000 Partita IVA 08226630153 iscritta all

Dettagli

Scenari petroliferi ed energetici

Scenari petroliferi ed energetici Confindustria Siracusa Scenari petroliferi ed energetici A cura dell Area comunicazione ed organizzazione Ufficio studi e statistiche Elaborazione su dati dell Unione Petrolifera IL MERCATO PETROLIFERO

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Numero verde

Dettagli

INTESA SANPAOLO PRIVATE BANK (SUISSE) SA

INTESA SANPAOLO PRIVATE BANK (SUISSE) SA RELAZIONE ANNUALE 2011 INTESA SANPAOLO PRIVATE BANK (SUISSE) SA Sede sociale in Lugano, Via Frasca 5 Capitale Sociale CHF 20'000 000 Interamente detenuto da Société Européenne de Banque SA, Lussemburgo

Dettagli

DECRETO LEGISLATIVO n. 192 del 09 novembre 2012

DECRETO LEGISLATIVO n. 192 del 09 novembre 2012 DECRETO LEGISLATIVO n. 192 del 09 novembre 2012 E pari allo 0,75%, (lo 0,25% in meno rispetto al semestre precedente) il tasso di riferimento cioè il tasso di interesse applicato dalla BCE / Banca Centrale

Dettagli

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI QUARTO TRIMESTRE 2011

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI QUARTO TRIMESTRE 2011 ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI QUARTO TRIMESTRE 2011 1. QUADRO MACROECONOMICO INTERNAZIONALE Negli ultimi mesi del 2011 si è verificato un peggioramento delle prospettive di crescita nelle principali economie

Dettagli

Morning Call 4 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 4 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 4 SETTEMBRE 2015 Sotto i riflettori Indice FtseMib: andamento I temi del giorno Macro: Pmi dei servizi (Area euro) in miglioramento, Ism non manifatturiero (Usa) in calo sotto i 60 punti Bce:

Dettagli

Foglio Informativo C/C TRADING ONLINE

Foglio Informativo C/C TRADING ONLINE Foglio Informativo Conto corrente per consumatori (Conto a pacchetto) Profili: Famiglie con operatività bassa - Famiglie con operatività media - Famiglie con operatività elevata - Pensionati con operatività

Dettagli

ASP POVERI VERGOGNOSI. Via Marsala 7 40126 Bologna RELAZIONE SULLA GESTIONE AL BILANCIO CONSUNTIVO AL 31/12/2013

ASP POVERI VERGOGNOSI. Via Marsala 7 40126 Bologna RELAZIONE SULLA GESTIONE AL BILANCIO CONSUNTIVO AL 31/12/2013 ASP POVERI VERGOGNOSI Via Marsala 7 40126 Bologna RELAZIONE SULLA GESTIONE AL BILANCIO CONSUNTIVO AL 31/12/2013 PREMESSA L Amministratore unico prende atto delle informazioni riguardanti il Bilancio consuntivo

Dettagli

Dossier di documentazione IL GOVERNO DEL PERSONALE NEL SETTORE SANITARIO

Dossier di documentazione IL GOVERNO DEL PERSONALE NEL SETTORE SANITARIO PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Ufficio di Segreteria della Conferenza Permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano Dossier di documentazione IL

Dettagli

DAILY 05.03.2015. giovedì 5 marzo 2015-1 -

DAILY 05.03.2015. giovedì 5 marzo 2015-1 - DAILY 05.03.2015 giovedì 5 marzo 2015-1 - Aspettando il trader Draghi Questa mattina vengo svegliato da un vento Grecale di forte intensità, che poche volte mi era capitato di sentire. Mi son detto: sarà

Dettagli

Banca, UniCredit Banca di Roma, Bipop Carire, Banco di Sicilia e UniCredit Corporate Banking.

Banca, UniCredit Banca di Roma, Bipop Carire, Banco di Sicilia e UniCredit Corporate Banking. CONVENZIONE ABI MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE PER LA RINEGOZIAZIONE DEI MUTUI A TASSO E A RATA VARIABILE, IN ATTUAZIONE DELL ART. 3 DEL DL N.93/2008 (CONVERTITO IN LEGGE 126/2008) INTRODUZIONE

Dettagli

I derivati «tossici» della Regione Veneto Jacopo Berti

I derivati «tossici» della Regione Veneto Jacopo Berti I derivati «tossici» della Regione Veneto Jacopo Berti I mutui originari Nel marzo 2006 la Regione Veneto, aveva debiti con le banche per oltre un miliardo di euro; tra gli altri, aveva due prestiti obbligazionari:

Dettagli

LA CHIUSURA DELLE PROCEDURE CONCORSUALI

LA CHIUSURA DELLE PROCEDURE CONCORSUALI LA CHIUSURA DELLE PROCEDURE CONCORSUALI IL MANDATO IRREVOCABILE AD INCASSARE E A DISTRIBUIRE IL CREDITO ERARIALE ATTRIBUITO A UNA SOCIETA FIDUCIARIA: ESAME DI UN CASO PRATICO 1 Il problema - Le Procedure

Dettagli

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013 ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013 1. IL QUADRO MACROECONOMICO I primi dati delle indagini congiunturali indicano una ripresa della crescita economica mondiale ancora modesta e disomogenea

Dettagli

Morning Call 14 GENNAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: cresce la produzione industriale in Italia, in forte calo l inflazione nel Regno Unito

Morning Call 14 GENNAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: cresce la produzione industriale in Italia, in forte calo l inflazione nel Regno Unito Morning Call 14 GENNAIO 2015 Sotto i riflettori Rendimento del Btp a 10 anni: andamento I temi del giorno Macro: cresce la produzione industriale in Italia, in forte calo l inflazione nel Regno Unito Tassi:

Dettagli

Rapporto sulle entrate Dicembre 2014

Rapporto sulle entrate Dicembre 2014 Rapporto sulle entrate Dicembre 2014 Le entrate tributarie e contributive nel periodo gennaio-dicembre 2014 mostrano, nel complesso, una diminuzione di 1.471 milioni di euro (-0,2 per cento) rispetto all

Dettagli

Nel 2014 crescita record della domanda di mutui (+30,6%) ma calano ancora le richieste di prestiti da parte delle famiglie (-2,0%).

Nel 2014 crescita record della domanda di mutui (+30,6%) ma calano ancora le richieste di prestiti da parte delle famiglie (-2,0%). BAROMETRO CRIF DELLA DOMANDA DI CREDITO DA PARTE DELLE FAMIGLIE Nel 2014 crescita record della domanda di mutui (+30,6%) ma calano ancora le richieste di prestiti da parte delle famiglie (-2,0%). Le evidenze

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. Prestito Personale a Privati Emergenza Alluvione

FOGLIO INFORMATIVO. Prestito Personale a Privati Emergenza Alluvione FOGLIO INFORMATIVO Prestito Personale a Privati Emergenza Alluvione INFORMAZIONI SULLA BANCA SANFELICE 1893 BANCA POPOLARE Soc. Coop. p. a. Piazza Matteotti, 23-41038 San Felice sul Panaro (MO) Tel.: 0535/89811

Dettagli

Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015)

Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015) La Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015) 1 ECONOMIA IN ITALIA In Italia, dopo tre cali annuali consecutivi (2012-2,8%, 2013-1,7%, 2014-0,4%), il CSC prevede una crescita del PIL dell 1%. quest

Dettagli

Dr. Paolo Barillà Avv. Margherita Marcianò. Via Aquileja n 12/A 20021 Baranzate (MI) Tel./Fax 023561245 Linea Emergenze 339-1799881.

Dr. Paolo Barillà Avv. Margherita Marcianò. Via Aquileja n 12/A 20021 Baranzate (MI) Tel./Fax 023561245 Linea Emergenze 339-1799881. Amministrazione Condominiale Immobiliare Professionale e Studio Legale Dr. Paolo Barillà Avv. Margherita Marcianò Dove siamo Via Aquileja n 12/A 20021 Baranzate (MI) Tel./Fax 023561245 Linea Emergenze

Dettagli

La Circolare Tributaria n.2 del 14 gennaio 2013. La riproduzione con qualsiasi metodo è vietata

La Circolare Tributaria n.2 del 14 gennaio 2013. La riproduzione con qualsiasi metodo è vietata Il Punto sull Iva Crediti Iva in compensazione: una risorsa finanziaria da gestire con cautela a cura di Fabio Garrini Non è certo raro di questi tempi negli studi professionali il fatto di imbattersi

Dettagli