ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "www.creotecc.com ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO"

Transcript

1 ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO Italiano

2

3 Indicazioni di sicurezza 04 Indicazioni generali 07 Materiale e utensili necessari 08 Panoramica del sistema 10 MONTAGGIO VITE PRIGIONIERA 12 Manutenzione 23

4 04 USO CONFORME I sistemi di montaggio di Creotecc devono essere impiegati esclusivamente per l installazione e il fissaggio di moduli fotovoltaici su edifici o al suolo. L uso conforme del sistema di montaggio presuppone il rispetto delle presenti istruzioni per il montaggio, nonché delle indicazioni di sicurezza e di manutenzione (vedere capitolo 7 Manutenzione ). Per garantire un uso conforme, oltre alle istruzioni per il sistema di montaggio, devono essere rispettate anche le istruzioni per l installazione fornite dal rispettivo costruttore dei moduli fotovoltaici impiegati. Ciò include, tra l altro, il fissaggio meccanico dei moduli, gli eventuali carichi massimi consentiti e altri particolari quali orientamento, retroventilazione, posa dei cavi, cablaggio, selezione del giusto inverter ecc. USO NON CONFORME Ogni uso diverso da quelli indicati sopra deve essere considerato come non conforme. Non verranno pertanto prese in considerazione quelle rivendicazioni che scaturiscono da danni derivanti dall uso non conforme del prodotto. In caso di uso non conforme del prodotto o inosservanza delle istruzioni per il montaggio decade ogni diritto di rivendicazione nei confronti del produttore garantito in particolare dalla garanzia legale e commerciale e dalla dichiarazione di responsabilità. I danni al sistema di montaggio o ad altri componenti dell impianto, eventuali danni accessori, i danni al tetto o all edificio e i danni a persone verificatisi durante il montaggio o il funzionamento dell impianto sono a carico del solo utente. INDICAZIONI DI SICUREZZA GENERALI Prima di eseguire i lavori di montaggio, leggere le presenti istruzioni per il montaggio con cura e in tutte le loro parti. Assicurarsi di avere compreso a fondo tutte le fasi di lavoro descritte e le indicazioni fornite. Chiarire eventuali dubbi prima dell inizio dei lavori di montaggio. Eseguire tutti i passaggi indicati nelle istruzioni per il montaggio e rispettare la sequenza data. Il sistema di montaggio deve essere installato solo da personale qualificato. Assicurarsi che anche il personale qualificato abbia letto e compreso a fondo le istruzioni per il montaggio e, soprattutto, le indicazioni di sicurezza. Assicurarsi che il personale qualificato sia a conoscenza e in grado di riconoscere potenziali fonti di pericolo. Durante il montaggio del sistema, rispettare tutte le norme locali vigenti quali norme di sicurezza sul lavoro, norme antinfortunistiche, disposizioni di legge, norme edili e altre disposizioni rilevanti. Durante l esecuzione di lavori elettrici, rispettare le corrispondenti norme VDE e le disposizioni di sicurezza in materia. Durante i lavori di montaggio indossare un abbigliamento di sicurezza in linea con le disposizioni italiane. Garantire la presenza di una seconda persona durante l intero svolgimento dei lavori di montaggio di modo che, in caso di infortunio, questa possa prestare soccorso. Tenere almeno una copia delle istruzioni per il montaggio nelle immediate vicinanze del sito di installazione affinché gli installatori possano consultarla. Impiegare esclusivamente componenti originali e accessori autorizzati dal costruttore del sistema di montaggio. Ai fini documentali e per la manutenzione, conservare un esemplare delle istruzioni per il montaggio in un luogo sicuro e ben accessibile.

5 INDICAZIONI DI SICUREZZA SPECIFICHE INDICAZIONI DI SICUREZZA SPECIFICHE PER SISTEMI DI MONTAGGIO PER FOTOVOLTAICO Assicurarsi che il montaggio avvenga in conformità alle disposizioni di un progetto professionale. In particolare, il dimensionamento del sistema di montaggio (scelta del materiale e dei componenti, campate, tipo/quantità di materiale di fissaggio) deve rispondere in modo appropriato alle specifiche condizioni del luogo di installazione (carichi da vento e da neve, inclinazione del tetto e dei moduli, influssi atmosferici, chimici, terremoti, ecc.). In caso di fissaggio ad un edificio devono essere rispettate le disposizioni circa le opere in aderenza, per esempio le disposizioni tecniche per conciatetti e per le costruzioni in legno (DIN EN 1995 ecc.) e in acciaio (DIN EN 1993 ecc.). Deve essere garantita la resistenza ai carichi della struttura sulla quale viene installato l impianto FV. Qualora non fosse disponibile un progetto dettagliato in cui è stabilita in modo preciso la resistenza ai carichi, il costruttore o lo stesso utente possono dimensionare il sistema di montaggio impiegando dei software appositi. Ricordiamo tuttavia che tali procedure rappresentano solo delle alternative e non possono in alcun modo essere comparate all accuratezza di un progetto professionale. Prima di iniziare i lavori di montaggio, verificare la correttezza del dimensionamento statico prendendo in considerazione le condizioni in loco. Assicurarsi che vengano rispettate le condizioni di utilizzo descritte nelle presenti istruzioni. Rispettare le istruzioni di montaggio di altri componenti dell impianto quali moduli, cavi, connettori e inverter. Durante i lavori di cablaggio, rispettare le corrispondenti norme VDE e le disposizioni di sicurezza in materia così come le indicazioni del rispettivo costruttore per quanto riguarda i moduli, i cavi, i connettori e gli inverter impiegati. INDICAZIONI DI SICUREZZA SPECIFICHE PER LAVORI SU TETTI Proteggere il cantiere contro l accesso non autorizzato. Nel caso di tetti con un altezza di gronda superiore ai 3 metri, predisporre adeguati sistemi di protezione. Ciò include anche l installazione di appositi dispositivi per prevenire la caduta del personale. Se per motivi tecnici di lavoro non possano essere usati dispositivi anticaduta, al loro posto devono essere installati dispositivi di salvataggio del personale. Se l installazione di dispositivi di salvataggio non fossero adatti allo scopo, devono essere adottate imbracature con fermi di sicurezza. Tuttavia, il loro utilizzo è consentito solo per lavori di breve durata. Assicurare anche oggetti sul tetto contro un eventuale caduta. Se necessario, bloccare l accesso alla zona sottostante a quella di lavoro. Verificare la resistenza ai carichi della copertura e della sottostruttura del tetto così come di tutte quelle parti che durante il montaggio del sistema verranno percorse dal personale o su cui verrà posato/installato del materiale. 05

6 06 INDICAZIONI DI SICUREZZA SPECIFICHE PER LAVORI AD IMPIANTI ELETTROTECNICI Rispettare le corrispondenti norme VDE. Rispettare inoltre i seguenti punti: I moduli fotovoltaici producono tensioni elevate anche in presenza di un irraggiamento solare limitato, i collegamenti in serie di più moduli sono dimensionati per tensioni pari ad un massimo di 1000 volt. Il contatto con connettori a spina può pertanto aumentare il rischio di incidenti o causare addirittura scosse elettriche mortali. Perciò è necessario eseguire i collegamenti in serie in una fase avanzata del montaggio, se la sequenza di montaggio lo consente. Inoltre, evitare di lasciare cavi o connettori a terra non fissati o sospesi e assicurarsi che i contatti elettrici aperti non possono essere toccati accidentalmente. I circuiti di corrente chiusi derivanti da moduli fotovoltaici sono attraversati da correnti continue elevate. Per questo, quando si apre il circuito può generarsi un arco elettrico da cui può derivare un pericolo mortale. Chiudere questi circuiti elettrici, per esempio collegandoli all inverter o al quadro di connessione del generatore, solo dopo aver concluso il montaggio del telaio e dei moduli. Per aprire uno di questi circuiti, per esempio durante lavori di manutenzione, utilizzare esclusivamente l interruttore all inverter o al quadro di collegamento del generatore. Non eseguire i lavori di collegamento dell impianto elettrico se le estremità dei cavi, le prese o i connettori sono umidi o bagnati. Installare i moduli solo in presenza di condizioni atmosferiche secche. CLASSIFICAZIONE DELLE INDICAZIONI DI PERI- COLO IN CLASSI DI PERICOLO Nelle presenti istruzioni per il montaggio le situazioni di pericolo vengono contrassegnate con indicazioni di pericolo corrispondenti: Classi di pericolo secondo ANSI Z PERICOLO indica una situazione da cui deriva pericolo immediato che può provocare la morte o lesioni gravi se non evitata. PERICOLO AVVERTENZA indica una situazione da cui deriva un possibile pericolo che può provocare la morte o lesioni gravi se non evitata. CAUTELA indica una situazione possibilmente pericolosa che può provocare lesioni minime o lievi se non evitata. CAUTELA ATTENZIONE indica una situazione che potrebbe provocare danni materiali se non si evitata. ATTENZIONE

7 DESCRIZIONE DEL PRODOTTO/CAMPO D IMPIEGO Si possono utilizzare viti prigioniere con tetti di lamiera grecata, lamiera ondulata, coperture a sandwich o lastre ondulate di fibrocemento con qualsiasi inclinazione del tetto su arcarecci in legno. A seconda delle condizioni in loco, è possibile coprire distanze tra gli arcarecci fino ad oltre 3 m. Con l installazione di elementi di fissaggio solari tasselli o su un tetto con ondulato in cemento amianto o risultato copertura di bitume in carichi superiori sulle travi o arcarecci, dove sono ancorate le viti perché devono assorbire l intero momento flettente. Pertanto, la struttura del tetto è esaminare attentamente sito di un professionista. GPS1 è un elemento adattatore per il fissaggio di profili di montaggio con viti prigioniere su tetti ad arcarecci, dove per ogni fissaggio del profilo viene utilizzata rispettivamente una vite prigioniera come raccordo con il tetto. Su GPS1 si possono montare sistemi di montaggio per impianti fotovoltaici (connessione a croce) nella versione a due strati. Con sistema ad uno strato, i moduli fotovoltaici vengono fissati con morsetti per moduli direttamente sui profili di montaggio, preferibilmente in posizione orizzontale. Nella connessione a croce, sui profili di montaggio appoggiano orizzontalmente i profili ad incastro oppure un altro strato di profili di montaggio. In questo modo, tutti i comuni moduli fotovoltaici possono essere montati in posizione orizzontale e/o verticale. Agli angoli e ai lati del tetto, a seconda della forma e dell inclinazione dello stesso, possono verificarsi, a partire all incirca dalla zona di vento 3, carichi da vento > Pa (secondo DIN EN ), per i quali la maggior parte dei moduli FV non sono omologati. Prima di ogni progetto verificare questo fatto e, in caso di dubbi, evitare di installare moduli ai bordi e agli angoli del tetto. Il montaggio di un impianto FV su un tetto in lamiera piegata può invalidare la garanzia del produttore e dell installatore della copertura. Si raccomanda un accertamento regolare delle caratteristiche locali (soprattutto statiche ed altri requisiti meccanici) e della compatibilità dei materiali nel singolo caso. Le vecchie coperture per tetti in fibrocemento (ondulati, scandole) possono contenere amianto. La lavorazione (foratura, taglio, inserimento di viti) o anche solo le attività di pulizia su tali materiali possono liberare fibre di amianto. Esse sono altamente dannose per la salute e possono causare danni mortali a lungo termine. Pertanto, i lavori su questo tipo di tetti devono essere effettuati solo da aziende specializzate dotate di apposita qualifica e nel rispetto di severi requisiti. AGGIORNAMENTO DELLE PRESENTI ISTRUZIONI I sistemi di montaggio di Creotecc GmbH vengono continuamente perfezionati e ottimizzati. Ciò può risultare in un cambiamento senza preavviso delle procedure di montaggio. Consigliamo pertanto di confrontare il contenuto delle presenti istruzioni con le istruzioni per il montaggio aggiornate e attualmente valide contenute nella nostra pagina web, all indirizzo Qualora non doveste disporre di un collegamento Internet, saremo lieti 07

8 MATERIALE - COMPONENTI DEL SISTEMA POSIZIONE NOME ARTICOLO + CODICE DESCRIZIONE 1 STH M10x200 GPS Vite prigioniera A2 per legno, piastra di base premontata 2 RL ALUVER Standard Profilo di montaggio 30x50, lunghezza AVS PC1-Set CMC-M Kit di collegamento per RL AluVer Morsetto centrale Cito per moduli mm, UDV 20 5 CMC-E Morsetto terminale Cito per moduli mm, UDV 25 6 CMC-DS Distanziale morsetto terminale Cito per moduli mm, UDV 25 MATERIALE - COMPONENTI OPZIONALI POSIZIONE NOME ARTICOLO + CODICE DESCRIZIONE 7 TOP AV Standard Battuta laterale per RL AluVer

9 UTENSILI NECESSARI POSIZIONE NOME ARTICOLO + CODICE DESCRIZIONE A da parte del committente Chiave a bocca, larghezza15 B da parte del committente Metro a nastro C da parte del committente Corda per tracciare D da parte del committente Metro pieghevole 09 E da parte del committente Avvitatore a batteria F da parte del committente Bit AW 30 G H SNL BIT 1/4 6KT, 1/2 4KT Attacco bit lungo 76 mm, esagonale 15 mm, 1/2 Adattatore 1/4, esagonale su 1/2, quadrangolare, acciaio Cr-V, sabbiato grigio

10 Analisi ed interpretazione strutturale Utilizzate per la determinazione del progetto specifico delle campate, densità di fissaggio, taglie dei fabbisogni di materiali il nostro programma di progettazione CREOTOOL! Contatta il nostro ufficio vendite se avete bisogno di assistenza per il montaggio di soluzioni che non sono standard e quindi non possono essere interpretati del nostro CREOTOOL!

11 1 STH M10x200 GPS1 5 CMC-E RL ALUVER Standard 6 CMC-DS AVS PC1-Set 7 TOP AV Standard 11 4 CMC-M DIMENSIONI VITE PRIGIONIERA La scelta della vite prigioniera adatta avviene a seconda delle condizioni di carico e dell altezza della copertura del tetto. ALTEZZA TOTALE DELLA COPERTURA DEL TETTO fino a 60 mm VITE PRIGIONIERA DA SCEGLIERE M10x200 fino a 50 mm M12x mm M12x mm M12x300

12 6. Montaggio VITE PRIGIONIERA MISURAZIONE DEL TETTO LF BF 5 m Ipotenusa Segnare sul tetto la zona da coprire per ogni campo di moduli corrispondente. Calcolare la lunghezza e la larghezza del campo secondo LF = (lunghezza modulo + 20) x numero moduli 20; BF = (larghezza modulo + 20) x numero moduli 20; [tutte le dimensioni in mm] 3 m Cateto 4 m Cateto SUGGERIMENTO: Misurare un angolo retto tramite un triangolo di riferimento con lati di lunghezza d Verificare dalla documentazione del modulo fotovoltaico in quali zone deve essere fissato il modulo. Punti di fissaggio tipici si trovano sul lato lungo e hanno una distanza d dagli angoli del telaio, dove d = da 1/4 a 1/5 della lunghezza del modulo. d Segnare per la fila inferiore di moduli sui lati del campo di moduli la posizione dei punti di fissaggio (distanza minima dal bordo inferiore del tetto: 80 mm). Tracciare con una corda per tracciare (Pos. C) la divisione necessaria sul tetto.

13 6. Montaggio VITE PRIGIONIERA INSERIRE LA VITE PRIGIONIERA Per poter montare le viti prigioniere (Pos. 1) in modo corretto e secondo il piano di dimensionamento, occorre rimuovere le viti di fissaggio al tetto nel punto corrispondente, e sostituirle quindi successivamente con la vite prigioniera. Perforare secondo la dimensione della vite prigioniera. Scegliere per le viti prigioniere con filettatura metrica M10 il diametro n 7 mm per sottostruttura in legno oppure n 13 mm per la copertura del tetto. 13 Scegliere per le viti prigioniere con filettatura metrica M12 il diametro n 8,4 mm per sottostruttura in legno oppure n 14 mm per la copertura del tetto. Quindi avvitare le viti prigioniere premontate (Pos. 1) nei fori di trivellazione in modo che la vite non sporga di oltre 100 mm dalla copertura del tetto. 100 mm Orientare quindi il dispositivo di bloccaggio in modo che il supporto del profilo sia rivolto nella direzione desiderata. Per un montaggio conforme alle norme, osservare sempre una distanza minima dal bordo di 3xd (d = diametro filettatura metrica) e una profondità minima di avvitamento di 40 mm per viti prigioniere con filettatura M10 oppure 48 mm per viti prigioniere con filettatura M12.

14 6. Montaggio VITE PRIGIONIERA MONTARE LA VITE PRIGIONIERA Avvitare fino alla battuta, con una coppia di serraggio bassa e una scarsa velocità. La guarnizione in EPDM sotto la testa della vite deve essere leggermente compressa ma non deve uscire sotto la lastra. Viti avvitate male non garantiscono sufficiente portata e tenuta. 14 Solo con notevoli dislivelli tra i dispositivi di bloccaggio di GPS1 adiacenti con una distanza ridotta tra loro, occorre provvedere ad una compensazione dell altezza in questa fase di montaggio. Dislivelli ridotti possono essere compensati molto facilmente nell ultima fase di montaggio. SUGGERIMENTO: Verificare prima se è possibile eseguire le seguenti fasi di montaggio senza problemi e compensare eventuali dislivelli se possibile solo nell ultima fase di montaggio.

15 6. Montaggio VITE PRIGIONIERA MONTAGGIO DEI PROFILI Posare prima i profili di montaggio sulla piastra base di GPS1. Piastra base Incastrare quindi il profilo di montaggio con un movimento deciso nel dispositivo di bloccaggio di GPS1 pretensionato con forza elastica. Un rumore simile al clic funge qui quale ulteriore controllo acustico che il profilo sia incastrato. 15 clic Profilo a morsetti Controllare la posizione corretta del profilo a morsetti nella scanalatura del profilo di montaggio. Accertarsi che il profilo di montaggio tra piastra di base e profilo a morsetti sia incastrato saldamente e senza gioco (cerchio segnato nella figura accanto).

16 6. Montaggio VITE PRIGIONIERA COLLEGARE I PROFILI DI MONTAGGIO Spingere metà connettore (Pos. 3) in una delle guide da collegare (Pos. 2) e fissarlo con una vite autoperforante. Inserire la vite autoperforante (Pos. 3) nell incisione di perforazione laterale sulla guida, in modo che essa possa perforare senza problemi il connettore. 16 Spingere completamente l altra guida (Pos. 2) sul connettore (Pos. 3) senza che restino fessure tra le due guide. Fissare la seconda guida sul connettore come descritto sopra. nota: Il collegamento è fisso e non è un giunto di dilatazione. Collegare tutte le guide nel modo necessario. Piano profilo montato pronto. Non montare linee di profili collegati in modo fisso con lunghezza superiore ai 12 m per evitare danni che possono verificarsi a causa dell allungamento per riscaldamento dell alluminio. Dopo 12 m inserire un passaggio per la manutenzione o in quel punto fissare un connettore solo da un lato; su questo giunto di dilatazione, tuttavia non deve essere appoggiato alcun modulo.

17 6. Montaggio VITE PRIGIONIERA FISSARE IL DISPOSITIVO DI BLOCCAGGIO - SENZA COMPENSAZIONE DELL ALTEZZA Stringere con un utensile adeguato (Pos. H/G) il dado sopra al dispositivo di bloccaggio. FISSARE IL DISPOSITIVO DI BLOCCAGGIO - CON COMPENSAZIONE DELL ALTEZZA Eseguire una compensazione ridotta dell altezza fino a 5 mm (regolazione dell escursione) muovendo uno contro l altro i dadi sopra e sotto il dispositivo di bloccaggio per quanto necessario. 17 Eseguire una grande compensazione dell altezza ruotando i dadi sopra e sotto il dispositivo di bloccaggio nella stessa direzione. Fissare il dispositivo di bloccaggio con una coppia di serraggio compresa tra 20 e 25 Nm. Anche il dado superiore deve trovarsi sempre con tutta la lunghezza della filettatura sulla filettatura della vite prigioniera. Controllare infine la posizione corretta del profilo a morsetti nella scanalatura del profilo di montaggio.

18 6. Montaggio VITE PRIGIONIERA MONTAGGIO MORSETTI PER MODULI Assemblare prima completamente i morsetti terminali. Inserire lateralmente in ogni morsetto terminale (Pos. 5) un distanziale (Pos. 6). 18 Posizionare il morsetto per moduli (Pos. 4, 5 e 6) sulla guida superiore ALUVER (Pos. 2) e premere fino a che il tassello per cave non si sia inserito nel canale della scanalatura con un clic. clic Spingere il modulo (morsetto terminale) o entrambi i moduli (morsetto centrale) totalmente verso il morsetto (non lasciare alcuno spazio intermedio tra morsetto e modulo) e orientare. Quindi serrare il morsetto per moduli (Pos. 4, 5 e 6) con un avvitatore a batteria (Pos. E) e un bit AW 30 (Pos. F) con un massimo di 15 Nm. Attenersi alle indicazioni del produttore di moduli in relazione alla posizione dei morsetti.

19 6. Montaggio VITE PRIGIONIERA MONTAGGIO DEI MODULI Posizionare i morsetti terminali (Pos. 5 e 6) sulle guide ALUVER più esterne. Accertarsi che i morsetti si innestino correttamente nelle guide (meccanica a molle). Appoggiare il primo modulo sulle guide ALU- VER (Pos. 2). Il modulo deve poggiare in piano sulla superficie dei profili. Fissare i morsetti terminali. Posizionare i morsetti centrali (Pos. 4) su ogni guida ALUVER (Pos. 2). Accertarsi che i morsetti si innestino correttamente nelle guide. 19 Appoggiare passo passo gli altri moduli e fissarli. Fissare quindi l ultimo modulo di ogni fila con morsetti terminali.

20 6. Montaggio VITE PRIGIONIERA Montare TOP AVS Chiudere in via opzionale le linee dei profili con cappucci di copertura (Pos. 7). Montaggio concluso. 20

21 6. Montaggio VITE PRIGIONIERA 21

22 22 6. Montaggio VITE PRIGIONIERA

23 Manutenzione Devono essere rispettate le seguenti regole per la manutenzione: A cadenza annuale l impianto fotovoltaico deve essere fatto controllare da una ditta specializzata del settore fotovoltaico per assicurarne la funzionalità e la stabilità. Oltre ad una verifica visiva del sistema di montaggio, deve essere controllato anche il serraggio dei giunti a vite e la tenuta della copertura del tetto. Durante tutti i lavori al sistema di montaggio e al cablaggio del lato corrente continua devono essere rispettate le indicazioni di sicurezza e le altre disposizioni delle presenti istruzioni per montaggio. Per i lavori di smontaggio sono applicabili le indicazioni per il montaggio, eventualmente nella sequenza contraria. In particolare, i collegamenti elettrici sul lato corrente continua non devono mai essere separati mentre si trovano sotto carico (pericolo di formazione di archi elettrici), bensì devono essere separati solo dopo aver interrotto il flusso di corrente per mezzo dell interruttore presente sul quadro di connessione del generatore o all inverter. 23

24 Ma VITE PRIGIONIERA Art.-Nr Stand Creotecc GmbH Bebelstraße Freiburg Tel.: Fax:

FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR

FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMI SANITARI E PER ENERGIA Requisiti per il montaggio Requisiti generali Istruzioni di sicurezza Il kit per il montaggio sul tetto

Dettagli

Sistema WS Istruzione di montaggio. Profilo portante dei moduli. SolTub. Supporto. Ulteriori documenti necessari

Sistema WS Istruzione di montaggio. Profilo portante dei moduli. SolTub. Supporto. Ulteriori documenti necessari Sistema WS Istruzione di montaggio Morsetto per moduli Windsafe Profilo portante dei moduli SolTub Supporto Utensili necessari Ulteriori documenti necessari Coppie di serraggio Avvitatore a batteria con

Dettagli

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO 00MK-MA0130-IT00 ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO Sistema Universal con staffe, per tetti inclinati con tegole/coppi Rev.02 Febbraio 2014 Indice Disposizioni generali 2 Disposizioni generali di sicurezza 3

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE INDICE 1. Introduzione 1.1. Revisione 1.2. Validità 1.3. A chi si rivolgono le seguenti istruzioni? 2. Linee guida sulla sicurezza 2.1. Norme di sicurezza 2.2. Qualifica del personale

Dettagli

SunTop III. Istruzioni per un montaggio professionale

SunTop III. Istruzioni per un montaggio professionale Montaggio sul tetto Moduli con telaio Di taglio Trasversale Zona di carico neve Tegola fiamminga Tegola piatta Ardesia Scandole bituminose Eternit ondulato Garanzia sul materiale SunTop III Istruzioni

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE INDICE 1. Introduzione 1.1. Revisione 1.2. Validità 1.3. A chi si rivolgono le seguenti istruzioni? 2. Linee guida sulla sicurezza 2.1. Norme di sicurezza 2.2. Qualifica del personale

Dettagli

VarioSole SE. Manuale di installazione

VarioSole SE. Manuale di installazione Manuale di installazione VarioSole SE Integrazione parziale Moduli con telaio Disposizione verticale Disposizione orizzontale Carico di neve zona I-IV Copertura in cemento Tegole Tegole piane Tegole in

Dettagli

MANUALE STRUTTURE DI MONTAGGIO SU TETTO

MANUALE STRUTTURE DI MONTAGGIO SU TETTO MANUALE STRUTTURE DI MONTAGGIO SU TETTO REV 01-05/2014 INDICE 1 Premessa 1.1 Avvertenze 1.2 Norme tecniche di riferimento 1.3 Caratteristiche dei materiali 1.4 Caratteristiche tecniche dei profili maggiormente

Dettagli

00MK-MA0110-IT00 ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO

00MK-MA0110-IT00 ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO 00MK-MA0110-IT00 ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO Sistema con Triangoli per tetti piani Rev.02 Febbraio 2014 Indice Disposizioni generali 2 Disposizioni generali di sicurezza 3 Sistema con Triangoli per tetti

Dettagli

FISSAGGIO INTEGRATO NEL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR

FISSAGGIO INTEGRATO NEL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR FISSAGGIO INTEGRATO NEL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMI SANITARI E PER ENERGIA Requisiti per il montaggio Requisiti generali Il kit per il montaggio integrato nel tetto

Dettagli

Sistema FS Uno Istruzione di montaggio. 1 Generalità 2. 2 Palificazione 3. 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4. 4 Elenco dei componenti 6

Sistema FS Uno Istruzione di montaggio. 1 Generalità 2. 2 Palificazione 3. 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4. 4 Elenco dei componenti 6 Sistema FS Uno Istruzione di montaggio CONTENUTO Pagina 1 Generalità 2 2 Palificazione 3 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4 4 Elenco dei componenti 6 5 Rappresentazione esplosa del sistema

Dettagli

KDIX 8810. Istruzioni di montaggio

KDIX 8810. Istruzioni di montaggio KDIX 8810 Istruzioni di montaggio Sicurezza della lavastoviglie 4 Requisiti di installazione 5 Istruzioni di installazione 7 Sicurezza della lavastoviglie La vostra sicurezza e quella degli altri sono

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio 0 07/00 IT Per i tecnici specializzati Istruzioni di montaggio Gruppo sfiato aria SKS per collettori piani a partire dalla versione. Prego, leggere attentamente prima del montaggio Volume di fornitura

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUTENZIONE ED USO. INDICE: AVVERTENZE GENERALI PER LA SICUREZZA...PAG. 2 INSTALLAZIONE GUIDE VERTICALI...PAG. 2 INSTALLAZIONE GRUPPO MOLLE...PAG. 2 INSTALLAZIONE CON VELETTA

Dettagli

ZEBRA SOLAR - GAMMA PER IL FISSAGGIO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI

ZEBRA SOLAR - GAMMA PER IL FISSAGGIO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI ZEBRA SOLAR - GAMMA PER IL FISSAGGIO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI PROFILATO FMP in alluminio (EN AW 606 T6) per un fissaggio veloce e semplice possibilità di fissare le graffe tramite sistema click (graffe

Dettagli

VarioSole SE. Istruzioni di installazione

VarioSole SE. Istruzioni di installazione VarioSole SE Istruzioni di installazione INTRODUZIONE Informazioni sul prodotto VarioSole è un sistema universale, semplice da montare, per il fissaggio di moduli FV con cornice su tetti inclinati con

Dettagli

Guide di montaggio. Codice Figura Articolo Osservazioni Box

Guide di montaggio. Codice Figura Articolo Osservazioni Box Guide di montaggio Codice Figura Articolo Osservazioni Box 9664-W Guida di montaggio 40 x 40 Lunghezza: 6. m Interasse max:.6 m* Collegamento sotto: DIN 933 Guida di Lunghezza: 6, m Interasse montaggio

Dettagli

Descrizione. Caratteristiche tecniche

Descrizione. Caratteristiche tecniche brevettato Descrizione La CMO è un dispositivo atto a garantire la protezione di persone/cose da urti provocati da organi meccanici in movimento quali cancelli o porte a chiusura automatica. L ostacolo

Dettagli

B U L L O N E R IE R IU N IT E R O M A G N A S.p.A. SOLAR LINE

B U L L O N E R IE R IU N IT E R O M A G N A S.p.A. SOLAR LINE B U L L O N E R IE R IU N IT E R O M A G N A S.p.A. SOLAR LINE Articoli tecnici per l esecuzione, il montaggio ed il fissaggio di impianti fotovoltaici Via I. Golfarelli n.151 47122 Zona Ind.le - Forlì

Dettagli

R35/8G R60/8G R120/3G. Istruzioni per l uso Operatori tubolari a corrente continua. Informazioni importanti per l allacciamento elettrico.

R35/8G R60/8G R120/3G. Istruzioni per l uso Operatori tubolari a corrente continua. Informazioni importanti per l allacciamento elettrico. R35/8G R60/8G R120/3G IT Istruzioni per l uso Operatori tubolari a corrente continua Informazioni importanti per l allacciamento elettrico. Istruzioni per l uso Indice Introduzione... 4 Garanzia... 4 Istruzioni

Dettagli

Mounting systems for solar technology

Mounting systems for solar technology Mounting systems for solar technology ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO sistema MiniRail I Indice INDICE L AZIENDA DISPOSIZIONI DI SICUREZZA MATERIALE NECESSARIO STRUMENTI NECESSARI MONTAGGIO 2 3 4 5 6 9 Indice

Dettagli

AnafSolar. Moving energy CATALOGO STRUTTURE. www.anafsolar.eu

AnafSolar. Moving energy CATALOGO STRUTTURE. www.anafsolar.eu AnafSolar Moving energy CATALOGO STRUTTURE www.anafsolar.eu STRUTTURA A TETTO GAMMA Descrizione Il supporto Gamma, è una tipologia di applicazione per tetti grecati. Questa tipologia di supporto, ha un

Dettagli

ZEBRA SOLAR - GAMMA PER IL FISSAGGIO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI GRAFFA DI ARRESTO GIUNTO A CROCE GRAFFA CENTRALE

ZEBRA SOLAR - GAMMA PER IL FISSAGGIO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI GRAFFA DI ARRESTO GIUNTO A CROCE GRAFFA CENTRALE ZEBRA SOLAR - GAMMA PER IL FISSAGGIO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI GRAFFA DI ARRESTO Dimensionamenti tramite Technical Software Art. 0990 90 00 evita lo scivolamento della graffa terminale in caso di montaggio

Dettagli

GRAFFA CENTRALE SENZA CORNICI

GRAFFA CENTRALE SENZA CORNICI ZEBRA SOLAR - GAMMA PER IL FISSAGGIO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI GRAFFA TERMINALE materiale intaglio lunghezza/mm Art. alluminio esagono incassato mm 086 799 9 alluminio intaglio di sicurezza LocTec (misura

Dettagli

SISTEMA SOLARE BSTD. Manuale di montaggio e messa in funzione

SISTEMA SOLARE BSTD. Manuale di montaggio e messa in funzione SISTEMA SOLARE BSTD Manuale di montaggio e messa in funzione 1 INDICE AVVERTENZE PER LA SICUREZZA 3 ELENCO DEI COMPONENTI 4 INFORMAZIONI GENERALI 4 ACCUMULO BSTD 4 Descrizione generale 4 Dati tecnici 5

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio Accessori Collegamento di tubi Logano G5 con Logalux LT300 Logano G5/GB5 con bruciatore e Logalux LT300 Per l installatore Leggere attentamente prima del montaggio. 6066600-0/00

Dettagli

TriSole. Istruzioni di installazione

TriSole. Istruzioni di installazione Istruzioni di installazione INTROUZIONE Introduzione Il sistema di montaggio consente l' installazione di moduli fotovoltaici con cornice su tetti piani con delle combinazioni di guide di montaggio e

Dettagli

ConSole, ConSole+ Sistema di montaggio su tetti piani per moduli fotovoltaici con cornice e laminati. From visions to solutions

ConSole, ConSole+ Sistema di montaggio su tetti piani per moduli fotovoltaici con cornice e laminati. From visions to solutions ConSole, ConSole+ Sistema di montaggio su tetti piani per moduli fotovoltaici con cornice e laminati From visions to solutions Sistemi di fissaggio alternativi per un montaggio veloce, semplice ed economico

Dettagli

InterSole SE. Manuale di installazione A B C

InterSole SE. Manuale di installazione A B C Manuale di installazione InterSole SE A B C D E F G H I J K L M InterSole Ancoraggio Scossalina di chiusura Bandella di compressione Guaina di tenuta Ubiflex Squadretta di montaggio Connessione per guide

Dettagli

Sistemi Anticaduta UNI EN 795. Linea Vita per Tetti Aggraffati

Sistemi Anticaduta UNI EN 795. Linea Vita per Tetti Aggraffati Sistemi Anticaduta UNI EN 795 Linea Vita per Tetti Aggraffati KIT SA-SIANK FALZ LINE C Distanza tra gli ancoraggi terminali massimo 60 metri Distanza tra ancoraggi terminali o intermedie (campata) massimo

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO Vers. 150710 SISTEMA DI SUPPORTO FV INTEGRATO NEL TETTO GEHRTEC INTRA. Con riserva di modifiche tecniche www.gehrlicher.

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO Vers. 150710 SISTEMA DI SUPPORTO FV INTEGRATO NEL TETTO GEHRTEC INTRA. Con riserva di modifiche tecniche www.gehrlicher. ISTRUZIONI DI MONTAGGIO Vers. 150710 SISTEMA DI SUPPORTO FV INTEGRATO NEL TETTO GEHRTEC INTRA Con riserva di modifiche tecniche www.gehrlicher.com 1 1 SISTEMA INTEGRATO GEHRTEC INTRA INFORMAZIONI IMPORTANTI

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONI PER MONTAGGIO, USO E MANUTENZIONE PER DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO PER LINEE VITA SICURPAL

MANUALE D ISTRUZIONI PER MONTAGGIO, USO E MANUTENZIONE PER DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO PER LINEE VITA SICURPAL MANUALE D ISTRUZIONI PER MONTAGGIO, USO E MANUTENZIONE PER DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO PER LINEE VITA SICURPAL Edizione Settembre 2013 Sicurpal S.r.l. Via Caduti in Guerra, 10/C Villavara di Bomporto (MO)

Dettagli

Indicazioni di bonifica per le Aziende del settore del Legno

Indicazioni di bonifica per le Aziende del settore del Legno Indicazioni di bonifica per le Aziende del settore del Legno A seguito della verifica dei registri infortuni delle aziende del settore legno, si ritiene necessario fornire ulteriori indicazioni di bonifica

Dettagli

BARRIERA DI SICUREZZA DOPPIA SU TERRA H2-B-W4 (3n30401)

BARRIERA DI SICUREZZA DOPPIA SU TERRA H2-B-W4 (3n30401) BARRIERA DI SICUREZZA DOPPIA SU TERRA H2-B-W4 (3n30401) Livello di contenimento Risultati H2 Indice di severità accelerazione ASI Larghezza di lavoro Posizione laterale estrema del veicolo B W4 (1,3 m)

Dettagli

FESSURIMETRI MECCANICI. Manuale d'uso

FESSURIMETRI MECCANICI. Manuale d'uso FESSURIMETRI MECCANICI Manuale d'uso INDICE Introduzione Pag. 4 Descrizione Pag. 4 Controlli preliminari Pag. 6 Installazione Pag. 6 Esecuzione delle misure Pag. 9 Elaborazione delle misure Pag. 9 Troubleshooting

Dettagli

Mensola per regolazione Vitotronic

Mensola per regolazione Vitotronic Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Mensola per regolazione Vitotronic Generatore a gasolio/gas a bassa pressione Avvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente

Dettagli

Boiler Elektro. Istruzioni di montaggio Pagina 2

Boiler Elektro. Istruzioni di montaggio Pagina 2 Boiler Elektro Istruzioni di montaggio Pagina Boiler Elektro (boiler elettrico) Indice Simboli utilizzati... 11 Modello... 11 Istruzioni di montaggio 4 Istruzioni di montaggio Scelta della posizione e

Dettagli

Morsetto di accoppiamento KL Gruppo 1357. Tappi di insonorizzazione 41 Gruppo 1610

Morsetto di accoppiamento KL Gruppo 1357. Tappi di insonorizzazione 41 Gruppo 1610 Morsetto di accoppiamento KL Gruppo 1357 Per l'assemblaggio di profilati doppi. Questo sistema permette di assemblare rapidamente in una seconda fase due profilati. Per essere sicuri di ottenere i valori

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO 2012 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO Rev. 18.03.2012 SISTEMA BREVETTATO CAPILLARY COMB La rivoluzione delle coperture fotovoltaiche integrate Congratulazioni per aver acquistato il sistema CAPILLARY COMB. L'assoluta

Dettagli

Guida. Sistemi di Supporto per pannelli fotovoltaici. energia dalla natura

Guida. Sistemi di Supporto per pannelli fotovoltaici. energia dalla natura Guida Sistemi di Supporto per pannelli fotovoltaici energia dalla natura La Gaia Energy offre accurate strutture e vari sistemi di montaggio per pannelli fotovoltaici Strutture e Sistemi di Supporto Veste

Dettagli

Nieuw! Nuovo! Neu! Söll. Studiato per adattarsi alla maggior parte dei tetti di edifici industriali e commerciali.

Nieuw! Nuovo! Neu! Söll. Studiato per adattarsi alla maggior parte dei tetti di edifici industriali e commerciali. DISTRIBUTORE AUTORIZZATO Nieuw! Nuovo! Neu! Neu! Söll Sistema anticaduta linea vita orizzontale Studiato per adattarsi alla maggior parte dei tetti di edifici industriali e commerciali. Söll Sistema anticaduta

Dettagli

1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. Inserto comando motore veneziane Universal AC 230 V ~ N. art. 232 ME. Istruzioni per l uso

1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. Inserto comando motore veneziane Universal AC 230 V ~ N. art. 232 ME. Istruzioni per l uso Inserto comando motore veneziane Universal AC 230 V ~ N. art. 232 ME Istruzioni per l uso 1 Indicazioni di sicurezza L'installazione e il montaggio di apparecchi elettrici devono essere eseguiti esclusivamente

Dettagli

Pannelli Fotovoltaici Serie ASP 60 MONTAGGIO Pannelli Fotovoltaici ASP GUIDA DI MONTAGGIO. Pannelli Fotovoltaici X 60

Pannelli Fotovoltaici Serie ASP 60 MONTAGGIO Pannelli Fotovoltaici ASP GUIDA DI MONTAGGIO. Pannelli Fotovoltaici X 60 Pannelli Fotovoltaici Serie ASP 60 MONTAGGIO Pannelli Fotovoltaici ASP GUIDA DI MONTAGGIO Questa guida contiene una serie di suggerimenti per installare i prodotti Abba Solar della serie ASP60 ed è rivolta

Dettagli

SICUREZZA IN CANTIERE PER I LAVORATORI CHE OPERANO IN QUOTA

SICUREZZA IN CANTIERE PER I LAVORATORI CHE OPERANO IN QUOTA SICUREZZA IN CANTIERE PER I LAVORATORI CHE OPERANO IN QUOTA Sistemi di protezione collettivi ed individuali con riferimento alle normative europee UNI EN 13374 e UNI EN 795. I lavori in quota possono esporre

Dettagli

PERCHÈ SCEGLIERE IL SISTEMA WÜRTH?

PERCHÈ SCEGLIERE IL SISTEMA WÜRTH? ZEBRA SOLAR PERCHÈ SCEGLIERE IL SISTEMA WÜRTH? Il sistema: Immediato e preciso - sistema di fi ssaggio a scatto easy click Semplice fi ssaggio dei profi li lateralmente o nella parte superiore Sicuro grazie

Dettagli

Campi d applicazione dei sistemi di controsoffitti autoportanti Rigips

Campi d applicazione dei sistemi di controsoffitti autoportanti Rigips Sistema di controsoffitto autoportante senza requisiti antincendio Il sistema di controsoffitti autoportanti offre all esecutore un alternativa particolarmente interessante ai sistemi di controsoffitti

Dettagli

WiCOS L-6. WiCOS Charger. Istruzioni brevi. Am Labor 1, 30900 Wedemark, Germany Publ. 10/09 www.sennheiser.com 535385/A01

WiCOS L-6. WiCOS Charger. Istruzioni brevi. Am Labor 1, 30900 Wedemark, Germany Publ. 10/09 www.sennheiser.com 535385/A01 Istruzioni brevi WiCOS Charger WiCOS L-6 Le istruzioni per l uso dettagliate del sistema per conferenze WiCOS completo sono disponibili: in Internet all indirizzo www.sennheiser.com oppure sul CD-ROM in

Dettagli

MACO MULTI. Istruzioni per la regolazione e la manutenzione della ferramenta per finestre ad anta, anta ribalta, ribalta anta e a ribalta

MACO MULTI. Istruzioni per la regolazione e la manutenzione della ferramenta per finestre ad anta, anta ribalta, ribalta anta e a ribalta VALORIZZIAMO IL SERRAMENTO MACO MECCANISMI ANTA-BATTENTI E ANTA-RIBALTA Istruzioni per la regolazione e la manutenzione della ferramenta per finestre ad anta, anta ribalta, ribalta anta e a ribalta AZIENDA

Dettagli

VarioSole. Sistema di montaggio su tetti a falda inclinati per moduli fotovoltaici con cornice e laminati. From visions to solutions

VarioSole. Sistema di montaggio su tetti a falda inclinati per moduli fotovoltaici con cornice e laminati. From visions to solutions VarioSole Sistema di montaggio su tetti a falda inclinati per moduli fotovoltaici con cornice e laminati From visions to solutions Sistema di montaggio universale ed efficiente con solo pochi componenti

Dettagli

PROGRAMMA LINEE VITA

PROGRAMMA LINEE VITA PROGRAMMA LINEE VITA Cosa sono le linee vita Pighi I DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO CHE SALVANO LA VITA Cosa sono i dispositivi di sicurezza Un dispositivo di ancoraggio permette a qualunque operatore di operare

Dettagli

Schlet-Top. Il sistema di montaggio rapido per impianti fotovoltaici. Massima qualità. Risparmio tramite montaggio rapido

Schlet-Top. Il sistema di montaggio rapido per impianti fotovoltaici. Massima qualità. Risparmio tramite montaggio rapido Schlet-Top Il sistema di montaggio rapido per impianti fotovoltaici Massima qualità Risparmio tramite montaggio rapido Per tetti inclinati, tetti piani, facciate www.donauer-solar.de Il sistema di montaggio

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI

MANUALE DI ISTRUZIONI MANUALE DI ISTRUZIONI MINI CESOIA PIEGATRICE Art. 0892 ! ATTENZIONE Leggere il presente manuale prima di qualsiasi operazione Prima di iniziare qualsiasi azione operativa è obbligatorio leggere il presente

Dettagli

PUNTI DI ANCORAGGIO PROVVISORI

PUNTI DI ANCORAGGIO PROVVISORI DISPOSITIVI TEMPORANEI PUNTI DI ANCORAGGIO PROVVISORI NORMA DI RIFERIMENTO UNI EN 795:2012 DEFINIZIONE TIPO B Dispositivo di ancoraggio con uno o più punti di aggancio / ancoraggio fissi, senza la necessità

Dettagli

Makrolon multi UV Consigli per l installazione delle lastre alveolari. multi UV

Makrolon multi UV Consigli per l installazione delle lastre alveolari. multi UV Makrolon multi UV Consigli per l installazione delle lastre alveolari. multi UV Preparazione del lavoro. Esempio di copertura di un t > 5 ^= = 90 mm/m 1 Immagazzinare le lastre in posizione orizzontale

Dettagli

MONTAGGIO 1 - POWER UNIT EPS V2 (SOLUZIONE 1) Attrezzi e accessori:

MONTAGGIO 1 - POWER UNIT EPS V2 (SOLUZIONE 1) Attrezzi e accessori: MONTAGGIO 1 - POWER UNIT EPS V2 (SOLUZIONE 1) 1.1 - POSIZIONAMENTO ALL INTERNO DEL TUBO VERTICALE (CON MAGGIOR INGOMBRO VERSO L ALTO) Consigliato nei telai di taglia normale o grande. E la soluzione più

Dettagli

Strutture di montaggio. Contact Solar. per moduli fotovoltaici. Strutture. con sistema antifurto

Strutture di montaggio. Contact Solar. per moduli fotovoltaici. Strutture. con sistema antifurto Strutture di montaggio per moduli fotovoltaici Strutture Contact Solar con sistema antifurto Strutture di montaggio per moduli fotovoltaici Contact Solar Il sistema di montaggio Contact Solar studiato

Dettagli

Corriacqua Advantix Basic parete

Corriacqua Advantix Basic parete Corriacqua Advantix Basic parete Modello 4980.30 03.2/2011 A 520549 Modell 4980.30 B C Modell Art.-Nr. 4964.95 619 121 KD 2 Modell 4980.30 KE 21 22 23 24 Modell 4980.30 E 25 쎻 26 쎻 27 쎻 28 쎻 햲 햳 햴 햵 햶

Dettagli

SISTEMI DI FISSAGGIO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI REALIZZATI IN ALLUMINIO - ACCIAIO ZINCATO A CALDO - ACCIAIO INOX

SISTEMI DI FISSAGGIO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI REALIZZATI IN ALLUMINIO - ACCIAIO ZINCATO A CALDO - ACCIAIO INOX Serie ST SISTEMI DI FISSAGGIO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI SISTEMI DI FISSAGGIO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI REALIZZATI IN ALLUMINIO - ACCIAIO ZINCATO A CALDO - ACCIAIO I sistemi di fissaggio per impianti fotovoltaici

Dettagli

Aelle-S 190 STH Capitolato

Aelle-S 190 STH Capitolato 77 136 190 1/5 AELLE-S 190 STH Descrizione del sistema I serramenti dovranno essere realizzati con il sistema METRA AELLE-S190STH. I profilati saranno in lega di alluminio UNI EN AW 6060 (UNI EN 573-3

Dettagli

ZEBRA SOLAR. Dott. Ing. Federico Masin

ZEBRA SOLAR. Dott. Ing. Federico Masin ZEBRA SOLAR Sistema di fissaggio per pannelli fotovoltaici Dott. Ing. Federico Masin Fissaggio su copertura Collegamenti di base ed orditure Tipologie di fissaggio Ganci per tetti Vite di congiunzione

Dettagli

Sistemi di montaggio Conergy

Sistemi di montaggio Conergy Sistemi di montaggio» Robusti, flessibili, facili da montare « Estrema sicurezza con offre una gamma completa di componenti integrati per impianti fotovoltaici, rappresentando un unico punto di acquisto

Dettagli

Scelta e gestione dei dispositivi di protezione individuale (D.P.I.)

Scelta e gestione dei dispositivi di protezione individuale (D.P.I.) MASTER SICUREZZA Scelta e gestione dei dispositivi di protezione individuale (D.P.I.) Alessandro Cauduro Creazzo 1 luglio 2010 DPI Anticaduta Generalità I dispositivi di protezione individuale (DPI) sono:

Dettagli

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO DEI COLLETTORI NEL TETTO TETTO A TEGOLE

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO DEI COLLETTORI NEL TETTO TETTO A TEGOLE ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO DEI COLLETTORI NEL TETTO TETTO A TEGOLE Pannello solare SFSD10 Attenzione! Leggere attentamente le seguenti istruzioni prima del montaggio e della messa in funzione dell impianto.

Dettagli

Accessori scarico fumi per apparecchi

Accessori scarico fumi per apparecchi Accessori scarico fumi per apparecchi 6 720 606 436-00.1O ZW 23 AE JS Índice Índice Avvertenze 2 Spiegazione dei simboli presenti nel libretto 2 1 Applicazione 3 1.1 Informazioni generali 3 1.2 Combinazione

Dettagli

SPEED-DOME TEM-5036. Manuale Installazione

SPEED-DOME TEM-5036. Manuale Installazione SPEED-DOME TEM-5036 Manuale Installazione INDICE pagina 1. AVVERTENZE.. 5 1.1. Dati tecnici. 5 1.2. Elettricità 5 1.3. Standard IP 66 5 2. INSTALLAZIONE... 7 2.1. Staffe 7 3. AVVERTENZE... 8 4. MONTAGGIO..

Dettagli

KOMSA - LINEA 3 BLINDOTUBO 920/1500. Sistemi di aspirazione gas di scarico. Alta efficienza di aspirazione. Facile da usare.

KOMSA - LINEA 3 BLINDOTUBO 920/1500. Sistemi di aspirazione gas di scarico. Alta efficienza di aspirazione. Facile da usare. BLINDOTUBO 920/1500 SISTEMA QUALITA ISO 9001 SISTEMA AMBIENTALE ISO 14001 Alta efficienza di aspirazione Facile da usare Design moderno Aspirazione gas di scarico di veicoli in sosta (furgoni, TIR) Aspirazione

Dettagli

INTERSOL SISTEMA DI MONTAGGIO

INTERSOL SISTEMA DI MONTAGGIO INTERSOL SISTEMA DI MONTAGGIO PER TETTI INCLINATI, TETTI PIANI E FACCIATE IL SISTEMA DI MONTAGGIO INTERSOL INGEGNOSO E VANTAGGIOSO I sistemi di montaggio INTERSOL si adattano in modo ottimale a tutte le

Dettagli

Sistema FS Duo e Duo+

Sistema FS Duo e Duo+ Sistema FS Duo e Duo+ Istruzione di montaggio CONTENUTO Pagina 1 Generalità 2 2 Palificazione 3 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4 4 Rappresentazione esplosa del sistema 8 5 Elenco dei componenti

Dettagli

FERMACELL. L'alta qualità FERMACELL per pareti, soffitti, sottotetti

FERMACELL. L'alta qualità FERMACELL per pareti, soffitti, sottotetti FERMACELL L'alta qualità FERMACELL per pareti, soffitti, sottotetti EDIZIONE 00 0 buone ragioni scegliere l alta qualità FERMACELL! Le lastre in gessofibra FERMACELL hanno le carte in regola per soddisfare

Dettagli

1. Profili in alluminio Al-Mg-Si resistenti ad elevati carichi di vento e neve.

1. Profili in alluminio Al-Mg-Si resistenti ad elevati carichi di vento e neve. Solarlock Sistemi di montaggio per impianti fotovoltaici Il sistema di montaggio Solarlock completo di profili estrusi in alluminio e viteria inox, consente l installazione di impianti fotovoltaici sia

Dettagli

Potenziometro per montaggio nel quadro di comando

Potenziometro per montaggio nel quadro di comando Potenziometro per montaggio nel 8455 Istruzioni per l uso Additional languages www.stahl-ex.com Dati generali Indice 1 Dati generali...2 1.1 Costruttore...2 1.2 Informazioni relative alle istruzioni per

Dettagli

L LSS-1, trasduttore StructureScan e la sua staffa di montaggio

L LSS-1, trasduttore StructureScan e la sua staffa di montaggio DRAFT III Installazione dello StructureScan Hardware La vostra scatola StructureScan viene fornita con un Cavo di alimentazione, il trasduttore StructureScan ed una staffa di montaggio. Al trasduttore

Dettagli

FIM LINEE VITA dalla produzione al montaggio

FIM LINEE VITA dalla produzione al montaggio FIM LINEE VITA dalla produzione al montaggio LA SOCIETA Negli ultimi anni, vista la forte incidenza di infortuni per le cadute in quota, è stato introdotto l obbligo di installare sulle coperture adeguati

Dettagli

IntraSole SR. CSTB Pass Innovation 10-197 In corso di lavorazione! From visions to solutions

IntraSole SR. CSTB Pass Innovation 10-197 In corso di lavorazione! From visions to solutions IntraSole SR Sistema di montaggio per moduli FV completamente integrati per tetti inclinati con scorrimento dell acqua al di sopra dei moduli CSTB Pass Innovation 10-197 In corso di lavorazione! From visions

Dettagli

Mounting systems for solar technology

Mounting systems for solar technology Mounting systems for solar technology ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO sistema S-Dome I Indice INDICE L AZIENDA DISPOSIZIONI DI SICUREZZA MATERIALE NECESSARIO STRUMENTI NECESSARI MONTAGGIO 2 3 4 5 8 9 Indice

Dettagli

SCHEDA TECNICA KIT 4 MORSETTI FISSAGGIO SU BARRA SKY CPC 58 KIT 2 BARRE PROFILATE IN ALLUMINIO KIT 4 PROFILATI DI GIUNZIONE IN SERIE DELLE BARRE

SCHEDA TECNICA KIT 4 MORSETTI FISSAGGIO SU BARRA SKY CPC 58 KIT 2 BARRE PROFILATE IN ALLUMINIO KIT 4 PROFILATI DI GIUNZIONE IN SERIE DELLE BARRE STAFFAGGI PER COETTORI SOARI A KIT 4 MORSETTI FISSAGGIO SU BARRA SKY CPC 58 KIT 2 BARRE PROFIATE IN AUMINIO KIT 4 PROFIATI DI GIUNZIONE IN SERIE DEE BARRE KIT 2 STAFFE A ZANCA REGOABII KIT 2 VITI FISSAGGIO

Dettagli

Supplemento per sistemi di scarico fumi

Supplemento per sistemi di scarico fumi Supplemento per sistemi di scarico fumi Caldaie murali a gas a condensazione 6 720 615 740-00.1O Logamax plus GB042-14 Logamax plus GB042-22 Logamax plus GB042-22K Per i tecnici specializzati Leggere attentamente

Dettagli

ELABORATO TECNICO DELLA COPERTURA - RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA -

ELABORATO TECNICO DELLA COPERTURA - RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA - ELABORATO TECNICO DELLA COPERTURA - RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA - Identificazione dell edificio e dei soggetti coinvolti nella realizzazione dell opera: Edificio sito in: Via O. Bravin 151/B 30023 Comune

Dettagli

LA NOSTRA GAMMA DEI SISTEMI D ANCORAGGIO PER LINEE VITA E ANCORAGGI PER PUNTI SINGOLI 1)

LA NOSTRA GAMMA DEI SISTEMI D ANCORAGGIO PER LINEE VITA E ANCORAGGI PER PUNTI SINGOLI 1) 09.10.2013 LA NOSTRA GAMMA DEI SISTEMI D ANCORAGGIO PER LINEE VITA E ANCORAGGI PER PUNTI SINGOLI 1) 2) 3) 4) SA-SIANK FALZ LINE C CE 0158 Cod. 1.1.0 1.2.5 Linea vita per tetto a doppia aggraffatura senza

Dettagli

S S. Motore per tapparelle RolSmart

S S. Motore per tapparelle RolSmart IT Motore per tapparelle RolSmart Conservare le presenti istruzioni! Dopo aver montato il motore, fissare le presenti istruzioni al cavo per il tecnico elettricista. Funzioni del dispositivo: Protezione

Dettagli

STIGA PARK 121 M 8211-3011-10

STIGA PARK 121 M 8211-3011-10 STIGA PARK 121 M 8211-3011-10 D 5b. 1. Park -1993 5a. 2. Park -1993 6a. Park -1999 F G H 3. Park -1993 7. I I 4. Park -1993 8. 6b. Park 2000- J 9. 13. 10. 14. X Z Y W 11. V 15. Denna produkt, eller delar

Dettagli

Sistema di fissaggio MCG 3.1 Membrane-Connected-Glass. Descrizione del sistema

Sistema di fissaggio MCG 3.1 Membrane-Connected-Glass. Descrizione del sistema Sistema di fissaggio MCG 3.1 Membrane-Connected-Glass Descrizione del sistema Sistema MCG 3.1 Campi di utilizzo Non idonei per: (si prega di contattarci per chiarimenti riguardanti altri sistemi ) 2 MCG

Dettagli

MANUALE USO E MANUTENZIONE

MANUALE USO E MANUTENZIONE MANUALE USO E MANUTENZIONE Argano manuale con cavo Art. 0070/C ISTRUZIONI ORIGINALI PREMESSA Leggere il presente manuale prima di qualsiasi operazione ISTRUZIONI ORIGINALI Prima di iniziare qualsiasi azione

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA POSA

ISTRUZIONI PER LA POSA PARQUET hüma IN LEGNO DI ROVERE PER AMBIENTI UMIDI ISTRUZIONI PER LA POSA www.huema.de Sommario Istruzioni per la posa del parquet hüma IN LEGNO DI ROVERE SOMMARIO NOTA GENERALE... 3 INFORMAZIONI PER LA

Dettagli

Rapido montaggio e semplice manutenzione. Pianificato e realizzato a misura di progetto. Statica certificata secondo DIN / Eurocode

Rapido montaggio e semplice manutenzione. Pianificato e realizzato a misura di progetto. Statica certificata secondo DIN / Eurocode www.creotecc.it Creoterra SISTEMA DI MONTAGGIO PER MODULI FOTOVOLTAICI INSTALLATI AL SUOLO Per moduli con telaio e laminati Rapido montaggio e semplice manutenzione Pianificato e realizzato a misura di

Dettagli

Manuale d'uso e manutenzione per le manopole TD-100 e MT-100 N/P 5050-0532

Manuale d'uso e manutenzione per le manopole TD-100 e MT-100 N/P 5050-0532 Manuale d'uso e manutenzione per le manopole TD-100 e MT-100 N/P 5050-0532 TITOLO...PAGINA Linee guida sulla sicurezza...3 Connessione della manopola...3 Installazione della cartuccia con punta...3 Accessori

Dettagli

Condizioni di montaggio

Condizioni di montaggio Condizioni di montaggio per SUNNY CENTRAL 400LV, 400HE, 500HE, 630HE Indice Nel presente documento vengono descritte le dimensioni, le distanze minime da rispettare, le quantità di adduzione ed espulsione

Dettagli

LAVORI SPECIALI. (Articolo 148 D.Lgs 81/08)

LAVORI SPECIALI. (Articolo 148 D.Lgs 81/08) 146 LAVORI SPECIALI (Articolo 148 D.Lgs 81/08) Prima di procedere alla esecuzione di lavori su lucernari, tetti, coperture e simili, fermo restando l obbligo di predisporre misure di protezione collettiva,

Dettagli

secure MAN 45 LA SOSTANZIALE DIFFERENZA RISPETTO ALLE NORME PRECEDENTI È CHE IL COMMITTENTE VIENE IDENTIFICATO DAL LEGISLATORE COME

secure MAN 45 LA SOSTANZIALE DIFFERENZA RISPETTO ALLE NORME PRECEDENTI È CHE IL COMMITTENTE VIENE IDENTIFICATO DAL LEGISLATORE COME L I N E A V I T A L I N E A V I T A I N A t t e n z i o n e a l l e LA SOSTANZIALE DIFFERENZA RISPETTO ALLE NORME PRECEDENTI È CHE IL COMMITTENTE VIENE IDENTIFICATO DAL LEGISLATORE COME secure MAN 45 IL

Dettagli

Piastra adattatore AP-S Gruppo 1562

Piastra adattatore AP-S Gruppo 1562 Piastra adattatore AP-S Piastra adattatore per profilati 41 per ganci per tetti nel caso si necessiti di un adeguamento laterale del fissaggio. Posizionare la piastra sotto l uncino del gancio e fissare

Dettagli

Medium voltage products

Medium voltage products Medium voltage products Service Box UFES (Richiuditore di Terra Ultrarapido) La soluzione di retrofitting per l estinzione rapida dei guasti per arco interno Guida all installazione Le soluzioni di retrofitting

Dettagli

In senso di marcia. Manuale dell utente. Gruppo Peso Età 2-3 15-36 kg 4-12 a

In senso di marcia. Manuale dell utente. Gruppo Peso Età 2-3 15-36 kg 4-12 a In senso di marcia Manuale dell utente ECE R44 04 Gruppo Peso Età 2-3 15-36 kg 4-12 a 1 ! Grazie per aver scelto izi Up FIX di BeSafe BeSafe ha sviluppato questo seggiolino con cura e attenzione particolari,

Dettagli

ROW-GUARD Guida rapida

ROW-GUARD Guida rapida ROW-GUARD Guida rapida La presente è una guida rapida per il sistema di controllo di direzione Einböck, ROW-GUARD. Si assume che il montaggio e le impostazioni di base del Sistema siano già state effettuate.

Dettagli

ISTRUZIONI PROGRAMMAZIONE INVERTER MITSUBISHI CON IM8

ISTRUZIONI PROGRAMMAZIONE INVERTER MITSUBISHI CON IM8 ISTRUZIONI PROGRAMMAZIONE INVERTER MITSUBISHI CON IM8 PER TUTTE LE MACCHINE LM - RC - TANDEM CON MICROPROCESSORE IM8 IMESA S.p.A. Via degli Olmi 22 31040 Cessalto (TV), Italia tel. +39.0421.468011 fax

Dettagli

Sistema per tetti piani Lambda Light Istruzioni di montaggio

Sistema per tetti piani Lambda Light Istruzioni di montaggio Sistema per tetti piani 810-0079 Indice Maestri in leggerezza 1 Introduzione 1 1.1 Breve descrizione 1 1.2 Destinazione d uso 1 1.3 Informazioni sulle presenti istruzioni di montaggio 1 1.4 Definizione

Dettagli

COMaNDI MaNualI Sistemi manuali di comando a distanza per ventilazione

COMaNDI MaNualI Sistemi manuali di comando a distanza per ventilazione COMaNDI MaNualI Sistemi manuali di comando a distanza per ventilazione I sistemi Mec Line per il comando manuale a distanza dei serramenti sono supercollaudati, affidabili ed economici, di facile e rapida

Dettagli

SET RUBINETTO D ARRESTO AD INCASSO RAUTITAN GAS ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO

SET RUBINETTO D ARRESTO AD INCASSO RAUTITAN GAS ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO SET RUBINETTO D ARRESTO AD INCASSO RAUTITAN GAS ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO Rispettare sempre le prescrizioni della norma UNI TS 11343 e le istruzioni contenute nell edizione aggiornata delle Informazioni

Dettagli

MANUALE INSTALLAZIONE per SunNet Roof Tetto Piano

MANUALE INSTALLAZIONE per SunNet Roof Tetto Piano MANUALE INSTALLAZIONE per SunNet Roof Tetto Piano A+ Sun Systems Via San Giovanni Bosco 43 37047 San Bonifacio (Verona) Italia Tel: +39 045 7600 213 info@apsunsys.com www.apsunsys.com Indice Indice...

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

Conergy SolarDelta.» Soluzioni innovative per impianti fotovoltaici integrati. «Conergy

Conergy SolarDelta.» Soluzioni innovative per impianti fotovoltaici integrati. «Conergy Conergy SolarDelta» Soluzioni innovative per impianti fotovoltaici integrati. «Conergy » Flessibilità» Montaggio facile e veloce» Ottima tenuta Con Conergy SolarDelta tutti i tipi di moduli intelaiati

Dettagli