TEAMWORK E RISPETTO RESPONSABILITA INTEGRITA INGRAM MICRO CODICE DI CONDOTTA RESPONSABILITA SOCIALE INNOVAZIONE LEARNING. Ottobre 2012 Italian Version

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TEAMWORK E RISPETTO RESPONSABILITA INTEGRITA INGRAM MICRO CODICE DI CONDOTTA RESPONSABILITA SOCIALE INNOVAZIONE LEARNING. Ottobre 2012 Italian Version"

Transcript

1 TEAMWORK E RISPETTO INNOVAZIONE LEARNING RESPONSABILITA INTEGRITA INGRAM MICRO RESPONSABILITA SOCIALE Ottobre 2012 Italian Version

2 MESSAGIO DEL CEO Alain Monié Per avere successo nel mercato globale di oggi, non soltanto dobbiamo cercare di essere i migliori nel fornire la tecnologia in tutto il mondo, ma dobbiamo farlo mantenendo i più alti standard etici. Rispettare le leggi e i regolamenti che governano il nostro settore è un primo passo importante, ma ancora più, ci si aspetta che facciamo le cose giuste nel modo giusto, ogni giorno. Il presente Codice di Condotta è il caposaldo del nostro programma di conformità. E costruita sui valori fondamentali della nostra azienda Innovazione, Responsabilità, Integrità, Teamwork e Rispetto, Learning, e Responsabilità Sociale. Attraverso il codice, si può rimanere fedeli ai nostri principi guida, abbracciare i nostri valori concentrandosi sul rafforzamento del successo dei nostri business partner, Associate e investitori. Il codice, tuttavia, non è destinato a fornire una risposta diretta per ogni problema possiate incontrare nel vostro lavoro in Ingram Micro, quindi vi esorto ad usare sempre il buon senso e, in caso di dubbio, rivolgetevi al vostro responsabile, all HR o al Legal Department. Abbiamo impiegato anni a sviluppare la reputazione Ingram Micro attorno ai nostri valori, in particolare l'integrità, ma ci vuole un attimo solo per rovinarla. Facciamo tutti la nostra parte per adottare il Codice di Condotta, vivere e lavorare secondo gli standard etici che ne costituiscono le fondamenta. Grazie. Alain Monié President and Chief Executive Officer Ingram Micro Inc.

3 MESSAGIO DEL FROM PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Dale Laurance Il Codice di Condotta si applica a tutti coloro che lavorano in Ingram Micro, compresi i membri del Consiglio di Amministrazione. Tutti siamo impegnati a sostenere i più alti principi di comportamento legale ed etico. Il Consiglio di Amministrazione esige che ognuno si familiarizzi con il Codice di Condotta e che vi aderisca nello svolgimento del proprio lavoro presso Ingram Micro. Così come ci si aspetta ed è altrettanto importante consultare il vostro responsabile, l HR oppure l ufficio legale nel caso abbiate dubbi sul Codice o sulla sua applicazione in particolari situazioni. Distinti saluti, Dale Laurance Presidente del Consiglio di Amministrazione Ingram Micro Inc.

4 Introduzione al Codice La comunità Ingram Micro comprende persone eccezionali che condividono solidi valori comuni: Innovazione Cerchiamo costantemente modi migliori per fornire valore ai nostri Clienti, Azionisti, Fornitori e Associate. Anticipiamo il cambiamento e creiamo soluzioni prima che ci vengano chieste. Responsbilità Diciamo quello che facciamo e facciamo quello che diciamo. Produciamo costantemente risultati che incontrano o superano le aspettative dei nostri clienti e fornitori. Accettiamo le nostre responsabilità come singoli e come gruppo e onoriamo i nostri impegni. Integrità Adottiamo gli standard etici più elevati dimostrando onestà e correttezza in ogni azione che intraprendiamo, dovunque, ogni volta. Teamwork e Rispetto Onoriamo i diritti e le convinzioni dei nostri Associate, partner e della nostra comunità. Trattiamo gli altri con il massimo livello di dignità, equità e rispetto, facendo leva sulle differenze per raggiungere gli obiettivi comuni. Come team otteniamo di più che come singoli individui. Learning Acquisiamo costantemente nuove conoscenze per migliorare le nostre prestazioni e permettere una crescita per l azienda e noi stessi. Responsabilità Sociale Ci associamo/uniamo con i nostri clienti e fornitori per minimizzare il nostro comune impatto sull ambiente. Siamo responsabili, cittadini attivi nella nostra comunità attraverso la partecipazione, il volontariato e la beneficenza. Come Dovrei Comportarmi? Benché abbia letto il Codice di Condotta e compreso che in quanto società quotata negli Stati Uniti Ingram Micro deve rispettare alcuni principi, nel mio paese le cose sono differenti. Come volete che esegua il mio lavoro con il livello di requisiti descritti nel Codice? Familiarizzatevi con il Codice e rispettatene il contenuto nel caso in cui abbiate dei dubbi sullo standard applicabile. Tutti noi abbiamo un contesto, paesi e culture differenti. Quindi il nostro Codice di Condotta è stato creato per aiutarci a comprendere i principi che in Ingram Micro guidano le nostre decisioni e i nostri comportamenti. Elimina l approssimazione e documenta la cultura della nostra azienda, unendo l organizzazione attorno a questi valori. Provvedete a segnalare qualsiasi problema relativo alla conformità etica o legale che possiate incontrare. Ingram Micro proteggerà dalle ritorsioni qualsiasi Associate che riferisca una preoccupazione in buona fede.

5 Introduzione al Codice Questo Codice si rivolge anche a me? Questo Codice di Condotta si rivolge a chiunque in Ingram Micro, in ciascuna regione a tutti i membri del Consiglio d Amministrazione, ai dirigenti designati dal Consiglio d Amministrazione e agli Associate. Inoltre, Ingram Micro si aspetta che le terze parti che lavorano per suo conto rispettino il valore dell integrità e utilizzino gli standard etici più elevati, dimostrando onestà ed equità in ogni azione. Quali sono le mie responsabilità? Tutti noi dirigenti, funzionari e Associate siamo responsabili di conformarci con il presente Codice e con tutte le policy aziendali sulla condotta legale ed etica. Allo stesso modo, tutti noi abbiamo la responsabilità di segnalare immediatamente qualsiasi problema legato alla conformità legale ed etica che possiamo incontrare, in accordo con le procedure discusse successivamente nel presente Codice. Non nascondere i problemi sperando che non vengano scoperti. Tutte le questioni devono essere portate alla luce immediatamente. Tale obbligo è noto all'interno di Ingram Micro come la Sunshine Rule e rappresenta un elemento chiave del nostro Codice di Condotta. Ingram Micro proteggerà da ritorsioni qualsiasi Associate che si conformi alla suddetta Sunshine Rule e segnali una preoccupazione in buona fede. Inoltre, abbiamo tutti la responsabilità di porre questioni riguardanti il Codice e le policy e di cercare supporto rivolgendoci ad un responsabile o, per esempio, all HR o all ufficio legale. Come Dovrei Comportarmi? Sono a conoscenza di una violazione dell etica nella mia business unit, ma ho paura di riferirla. Temo che, se lo facessi, verrei rifiutato dai miei colleghi o potrei subire una ritorsione da parte del mio responsabile. Parlate! L azienda vi proteggerà da azioni di ritorsione o da azioni disciplinari o da altre conseguenze se, in buona fede, provvederete a segnalare una sospetta violazione della conformità etica o legale o un conflitto di interessi, sia che tale sospetto si dimostri fondato o meno. Collegamento alla policy di non ritorsione La non conoscenza non giustifica la violazione del presente Codice. Il General Counsel ha la responsabilità principale di far rispettare il Codice di Condotta e le policy attinenti alla condotta etica e legale, cosi come di fornire consigli e materiale esplicativo, soggetto alla supervisione del Comitato di Revisione e del Consiglio di Amministrazione.

6 A chi riferisco le violazioni, comunico i problemi o pongo domande? disclose issues or ask questions? Gli Associate che sospettino violazioni del Codice di Condotta o delle policy aziendali che riguardano la condotta legale ed etica devono provvedere a segnalarle immediatamente e a comunicare qualsiasi potenziale conflitto di interesse al proprio responsabile, all HR o all ufficio legale, al Regional Compliance Officer, al Chief Compliance Officer o al General Counsel. Le violazioni possono anche essere riferite contattando la linea dedicata Ingram Micro Hotline (in forma anonima, se si desidera). Tutti i funzionari che sospettino violazioni del Codice di Condotta o delle policy aziendali in merito alla condotta etica o legale, devono provvedere a segnalarle immediatamente e a comunicare qualsiasi potenziale conflitto di interesse al Genaral Counsel. Inoltre, il CEO e i principali funzionari del settore finanziario (cioè il CFO, il Corporate Controller e tutti gli altri funzionari e Associate designati dal General Counsel) devono comunicare immediatamente al General Counsel qualsiasi transazione materiale che possa ragionevolmente rischiare di generare un conflitto di interesse. Il General Counsel deve, a sua volta, informare l Audit Committee in merito a qualsiasi segnalazione. I conflitti di interesse e ogni altra questione di conformità legale ed etica che coinvolge il General Counsel deve essere riferita all Audit Committee. Come Dovrei Comportarmi? Ho una domanda da porre sull interpretazione del Codice. Non sono sicuro che le sue disposizioni si applichino ad una particolare situazione che sto attualmente affrontando. Contatta il tuo Regional Compliance Officer, il Chief Compliance Officer oppure l ufficio legale o l HR per ulteriore assistenza. I funzionari e i director devono indirizzare le loro domande al General Counsel. Tutti i director che sospettino violazioni del Codice di Condotta o delle policy aziendali in merito alla condotta etica o legale, devono provvedere a segnalarle immediatamente e comunicare qualsiasi potenziale conflitto di interessi al General Counsel che, a sua volta, informerà l Audit Committee.

7 Quali sono le policy e i principi? L elemento fondamentale di questo Codice è il principio secondo cui i tutti noi, director, funzionari e Associate siamo tenuti a conformarci ai più elevati standard di comportamento etico e legale, incluso il rispetto di tutte le leggi e normative dei paesi nei quali l azienda conduce le proprie attività. Attenersi a questo principio implica che dobbiamo rispettare le specifiche policy aziendali relative al comportamento etico e legale. E possibile reperire tali policy, che possono essere migliorate o integrate di volta in volta, nella intranet aziendale. Fate clic per l'accesso diretto al portale delle policy aziendali. Alcune policy chiave sono riassunte come segue: Anti-Boicottaggio: Ingram Micro si conforma a tutte le Leggi Americane Anti-Boicottaggio e non asseconderà, incoraggerà o supporterà nessun boicottaggio estero non autorizzato. Anticorruzione: non possiamo pagare oppure offrire denaro o qualsiasi altro bene di valore a funzionari governativi, funzionari di organizzazioni internazionali pubbliche, candidati o partiti politici allo scopo di ottenere o mantenere attività commerciali a beneficio di Ingram Micro. Ciò si applica sia ai pagamenti diretti che indiretti, inclusi quelli effettuati tramite intermediari (appaltatori indipendenti che lavorano su commissione o percepiscono un onorario per assistere o facilitare l ottenimento o il mantenimento di attività per Ingram Micro in qualità di agenti, consulenti alle vendite o advisor), vendor, rivenditori o fornitori di servizi. La Policy Anti-corruzione Ingram Micro proibisce inoltre di effettuare un pagamento diretto o indiretto di tangenti a clienti commerciali o a dipendenti dei vendor allo scopo di ottenere o mantenere il loro business o influenzare le loro decisioni. Come Dovrei Comportarmi? Un rivenditore chiede all azienda di offrire un viaggio nella California de Sud per il decision maker presso il Ministero della Sanità e la sua famiglia. In questo modo sarebbe possibile accelerare l acquisto dei proiettori di cui parliamo da un anno. Non si tratta di un affare importante, i figli del funzionario pubblico amano Disneyland e mi piacerebbe renderli felici! Anche se vi piacciono i bambini non fatelo! Non possiamo pagare o offrirci di fornire direttamente o indirettamente qualsiasi bene di valore a funzionari governativi per ottenere o mantenere affari. Questo viaggio violerebbe diverse leggi anti-corruzione, in particolare il Foreign Corrupt Practices Act statunitense. Dovete inoltre provvedere a segnalare immediatamente la richiesta all ufficio legale.

8 Quali sono le policy e i principi? Leggi Antitrust e sulla Concorrenza: Come parte della policy che prevede di trattare con i propri clienti, fornitori e concorrenti in maniera leale ed onesta, Ingram Micro osserva le leggi antitrust o sulla concorrenza applicabili, inclusi i veti relativi alla determinazione di prezzi e margini con i nostri concorrenti. Conflitti di interesse: Dobbiamo evitare situazioni che, realmente o potenzialmente, potrebbero creare conflitti di interesse effettivi o possibili e segnalarle immediatamente all azienda, seguendo le procedure descritte nella policy sul Conflitto d Interesse. Inoltre, non possiamo usare le proprietà aziendali per ottenere un guadagno personale né possiamo trarre vantaggio da opportunità commerciali derivate dall uso di proprietà, informazioni o situazioni aziendali. Leggi sull export: Osserviamo le leggi sul controllo delle esportazioni degli Stati Uniti e di tutti gli altri paesi in cui operiamo, incluse le restrizioni sulle transazioni con soggetti terzi inseriti nel Restricted Parties List e con alcuni paesi designati. Comunicazioni esterne. In quanto società quotata alla borsa di New York, Ingram Micro è soggetta ad obblighi specifici rispetto alle comunicazioni. Quindi, solo il personale autorizzato deve avere contatti con i media riguardo questioni che influenzano l azienda e non si deve rivelare materiale, questioni o sviluppi aziendali non pubblici a chiunque al di fuori dell azienda (compresi i membri della famiglia, i parenti o gli amici) tranne nel caso in cui ciò venga consentito dalle policy aziendali. Tuttavia, tale disposizione non proibisce agli Associate di conformarsi a leggi e normative locali, statali o federali, comprese quelle relative alla segnalazione di emergenze alle agenzie preposte. Come Dovrei Comportarmi? Mi trovo ad un evento vendor e, durante una sessione di lavoro, alcuni concorrenti e vendor discutono del margine e dei costi legati ad un offerta specifica. Le discussioni o gli scambi di informazioni con la concorrenza riguardo a questioni sensibili dal punto di vista dell anti-trust (prezzi, T&C, mercati, clienti, profitto, margine, intenzione di procedere ad un offerta, ecc.) devono essere evitati. Il semplice rimanere in silenzio in presenza di simili discussioni può fare di voi un complice. Chiedete che le discussioni abbiano termine o andatevene! Segnalate l evento all ufficio legale. Social Network e Blog: Sono diventati mezzi diffusi per comunicare con gli amici, i clienti, i colleghi e quasi chiunque faccia parte della nostra vita. Quando utilizziamo i social network e i blog in riferimento a Ingram Micro ci conformiamo alle linee guida aziendali.

9 Quali sono le policy e i principi? Divulgazioni finanziarie: dobbiamo garantire che la corrispondenza di Ingram Micro con la Securities and Exchange Commission così come tutte le altre comunicazioni pubbliche sullo stato finanziario dell azienda ed i risultati delle varie attività siano divulgate in maniera esatta, onesta, accurata, opportuna e comprensibile. Linee guida per la raccolta di informazioni relative alla concorrenza: Le informazioni sulla concorrenza saranno raccolte in conformità con le vigenti leggi antitrust e sulla concorrenza, oltre che con i valori aziendali. Sono proibiti gli scambi diretti di informazioni concorrenziali con i nostri concorrenti. Linee guida relative alla negoziazione di titoli: Non possiamo negoziare titoli Ingram Micro sulla base di materiali o informazioni interne, né suggerire ad altri di farlo. Inoltre, non possiamo negoziare titoli di altre società sulla base di materiali o informazioni interne ottenuti su queste aziende nel corso della loro collaborazione con Ingram Micro, né suggerire ad altri di farlo. Protezione delle informazioni: Dobbiamo salvaguardare le informazioni esclusive Ingram Micro o la proprietà intellettuale, oltre alle informazioni di proprietà di terze parti affidate ad Ingram Micro, da perdite, furti, o modifiche e divulgazioni non autorizzate. Ricevimento di omaggi e regali: Possiamo accettare (ma non sollecitare) da fornitori attuali o potenziali, od offrire ai nostri clienti, esclusivamente omaggi, regali, eventi di rappresentanza o altri atti di cortesia che non siano eccessivi e che si conformino a standard ragionevoli all interno della comunità lavorativa, alla policy Gift and Entertainment e alle condizioni aziendali. Come Dovrei Comportarmi? Un vendor mi invita ad accompagnarlo ad un evento sportivo locale durante il quale potremo assistere alla partita e discutere di opportunità d affari. I posti hanno un valore di 250 $. Dovrei andare? Poiché tale evento costituisce un'attività di rappresentanza, potete accettare l invito. Nota: se il vendor vi offre semplicemente due biglietti per l evento, senza prevedere di accompagnarvi, si tratta di un omaggio che dovete declinare in quanto supera il limite consentito per questo tipo di regali. Ricordate, inoltre, che, in riferimento a qualsiasi attività di rappresentanza offriate o accettiate, la policy prevede che siate in grado di valutare se sia abituale e ragionevole o se sia invece eccessivamente lussuoso, suscettibile di apparire come un influenza indebita. In caso di dubbio, consultate il vostro responsabile sulla condotta adeguata da seguire.

10 Quali sono le policy e i principi? Conservazione di documenti: Dobbiamo conservare i documenti in conformità con il registro di conservazione dei documenti in uso da Ingram Micro nel paese di appartenenza. Smart Citizen: In quanto individui e membri della comunità globale, siamo impegnati ad essere socialmente responsabili in tre aree chiave: Il nostro ambiente: agiamo come società responsabile dal punto di vista ambientale lavorando con vendor e clienti per ridurre al minimo il nostro impatto sull ambiente. Aumentiamo l utilizzo di tecnologie verdi, oltre ad individuare e affrontare in modo proattivo i rischi di inquinamento derivanti dalle nostre attività, prodotti o servizi, allo scopo di controllare e ridurre in modo efficace il nostro impatto ambientale. Informiamo gli altri soggetti in merito ai nostri impegni, incluse le società da cui reperiamo prodotti e servizi, sostenendo e promuovendo gli sforzi di sostenibilità dei nostri partner. Intraprendiamo riesami annuali di tali impegni alla luce di qualsiasi nuova conoscenza, modifica alla legislazione o interessi pubblici. Le nostre comunità: rappresentiamo un'influenza positiva nelle comunità in cui operiamo e viviamo. Il nostro posto di lavoro: manteniamo un luogo di lavoro professionalmente stimolante, soddisfacente, rispettoso e sicuro per tutti gli Associate e i business partner Ingram Micro. Consideriamo la diversità come uno dei vantaggi competitivi principali richiesti per sostenere le prestazioni della nostra azienda, oltre al suo successo continuo. Rispettiamo le leggi locali applicabili oltre alle convenzioni internazionali che proibiscono il lavoro minorile e tutte le forme di sfruttamento. Ogni giorno ci atteniamo a questi impegni, prefiggendoci di fare ciò che è giusto, migliore e corretto per le nostre comunità, partner, Associate e azionisti, mantenendo, al contempo un'attività forte ed affidabile. Prevenzione furti e perdite: Dobbiamo proteggere i beni di Ingram Micro da furti e perdite e segnalare ogni furto o perdita al nostro responsabile, al reparto sicurezza o all HR. La responsabilità sociale dell azienda (Social Responsability) è un impegno che tutti noi di Ingram Micro condividiamo. Il 2010 ha visto un impulso significativo nei nostri sforzi rispetto alla responsabilità sociale. Abbiamo preso il lavoro base messo a punto dai nostri Associate in tutto il mondo, sia dal punto di vista personale che professionale, e abbiamo creato un programma a livello aziendale che rappresenta una priorità centrale condivisa a partire dal consiglio di amministrazione per arrivare ad ogni ambito della nostra organizzazione. Il più recente Ingram Micro CSR annual report è visibile cliccando sul link qui sotto. CSR Report

11 Come è possibile modificare o derogare questo Codice di Condotta? II Consiglio di Amministrazione deve approvare ogni emendamento al presente Codice di Condotta Ciascun emendamento che riguardi il Chief Executive Officer ed i principali financial officer dovrà essere prontamente segnalato agli azionisti dell azienda. Le policy aziendali di carattere etico o legale attuabili nel presente Codice possono essere modificate, oppure è possibile procedere all adozione di ulteriori policy, solo in accordo con le procedure stabilite dal General Counsel. Il Consiglio di Amministrazione deve approvare ogni deroga al Codice di Condotta o alle policy aziendali in merito ai comportamenti legali ed etici di Director e amministratori. Il presente Codice di Condotta è stato adottato dal Consiglio di Amministrazione Ingram Micro il 3 Marzo 2003, riesaminato il 24 Agosto 2005, il 7 Novembre 2007, il 29 Novembre 2011, il 6 Marzo 2012, il 21 Giugno 2012, il 18 Settembre 2012 e il 10 Ottobre Ogni deroga concernente il Chief Executive Officer o i principali financial officer sarà prontamente comunicata agli azionisti dell azienda. Il General Counsel deve approvare ogni deroga al Codice di Condotta o alle policy aziendali sul comportamento etico e legale per gli Associate segnalando tali deroghe all Audit Committee nel corso della sua prossima riunione..

12 In che modo posso contattare l Hotline Ricordate che Ingram Micro proteggerà da ritorsioni qualsiasi Associate che segua la Sunshine Rule e segnali una preoccupazione in buona fede. Online: Telefono: North America Country Toll-free number US INGRAM2 ( ) Canada English: INGRAM2 ( ) French: America Latina Telefonare ad uno dei numeri verdi presentati di seguito e poi subito dopo comporre 877 INGRAM2 ( ). Country Argentina Toll-free number Argentina para operadora de idioma español or or or Brazil or or Chile or or or or (Easter Island) or Chile per gli operatori Spagnoli or or (Easter Island) Costa Rica or Ecuador or El Salvador per gli operatori Spagnoli or México or México per gli operatori Spagnoli or (por cobrar) Perú or or Perú per gli operatori Spagnoli Puerto Rico INGRAM2 ( ) Repubblica di Panama or Repubblica di Panama per gli operatori Spagnoli

13 In che modo posso contattare l Hotline EMEA Telefonare ad uno dei numeri verdi presentati di seguito e poi subito dopo comporre 877 INGRAM2 ( ). Telefono: Comporre il numero , tranne nei seguenti paesi: Country Toll-free number Austria or Belgium or Bulgaria Denmark or Finland France or or or or or or Germany Hungary or Israel Italy Luxembourg or or or Netherlands or Norway Portugal or Spain or Sweden Switzerland or United Kingdom or or

14 In che modo posso contattare l Hotline Asia Pacifico Telefonare ad uno dei numeri verdi presentati di seguito e poi subito dopo comporre INGRAM2 ( ). Country Toll-free number Australia or or Bangladesh China (Northern - Beijing, Tianjin, Heilongjiang, Jilin, Liaoning, Shandong, Shanxi, Hebei, Henan, and Inner Mongolia) China (Northern - for a Mandarin-speaking operator) China (Southern - Shanghai, Jiangsu, Zhejiang, Anhui, Fujian, Jiangxi, Hubei, Hunan, Guangdong, Guangxi, Hainan, Chongqing, Sichuan, Yunnan, Tibet Autonomous Region, Shaanxi, Gansu, Qinghai, Ningxia, Xinjiang and Autonomous Region) China (Southern - for a Mandarin-speaking operator) or or Hong Kong or or India or or Indonesia or or Malaysia or New Zealand or Pakistan The Philippines or or for a Tagalog Operator: or Singapore or or Sri Lanka or for Colombo Thailand or or Vietnam or

:-) Fare la cosa giusta! Inizia con il leggere la cosa giusta. Philips General Business Principles, La tua guida per agire con integrità

:-) Fare la cosa giusta! Inizia con il leggere la cosa giusta. Philips General Business Principles, La tua guida per agire con integrità General Business Principles Fare la cosa giusta! Inizia con il leggere la cosa giusta :-) Philips General Business Principles, La tua guida per agire con integrità pww.gbp.philips.com June 2014 Abbiamo

Dettagli

Gruppo Roche. Policy sull Occupazione

Gruppo Roche. Policy sull Occupazione Gruppo Roche Policy sull Occupazione 2 I Principi Aziendali di Roche esprimono la nostra convinzione che il successo del Gruppo dipenda dal talento e dai risultati di persone coscienziose e impegnate nel

Dettagli

Linee guida di condotta aziendale

Linee guida di condotta aziendale Linee guida di condotta aziendale INTEGRITÀ RISPETTO FIDUCIA RICERCA DELL ECCELLENZA CLIENTI DIPENDENTI PARTNER COMMERCIALI FORNITORI AZIONISTI COMMUNITÀ AMBIENTE SOMMARIO Linee guida di condotta aziendale

Dettagli

DICHIARAZIONE ANTICONCUSSIONE E CORRUZIONE RIEPILOGO DELLA POLITICA ANTICONCUSSIONE E CORRUZIONE DI JOHNSON MATTHEY

DICHIARAZIONE ANTICONCUSSIONE E CORRUZIONE RIEPILOGO DELLA POLITICA ANTICONCUSSIONE E CORRUZIONE DI JOHNSON MATTHEY DICHIARAZIONE ANTICONCUSSIONE E CORRUZIONE E RIEPILOGO DELLA POLITICA ANTICONCUSSIONE E CORRUZIONE DI JOHNSON MATTHEY Johnson Matthey ha assunto alcuni impegni contro la concussione e la corruzione che

Dettagli

«Ogni società, grande o piccola che sia, ha bisogno di una serie di standard di guida che ne regolino i comportamenti interni ed esterni.

«Ogni società, grande o piccola che sia, ha bisogno di una serie di standard di guida che ne regolino i comportamenti interni ed esterni. «Ogni società, grande o piccola che sia, ha bisogno di una serie di standard di guida che ne regolino i comportamenti interni ed esterni.» Code of Conduct Comunicazione del CEO «Ogni società, grande o

Dettagli

POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION

POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION I. SCOPO POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION La corruzione è proibita dalle leggi di quasi tutte le giurisdizioni al mondo. Danaher Corporation ( Danaher ) si impegna a rispettare le leggi

Dettagli

OMAGGI, PRANZI, INTRATTENIMENTO, VIAGGI SPONSORIZZATI E ALTRI ATTI DI CORTESIA

OMAGGI, PRANZI, INTRATTENIMENTO, VIAGGI SPONSORIZZATI E ALTRI ATTI DI CORTESIA OMAGGI, PRANZI, INTRATTENIMENTO, VIAGGI SPONSORIZZATI E ALTRI ATTI DI CORTESIA Le presenti Linee Guida si applicano ad ogni amministratore, direttore, dipendente a tempo pieno o parziale, docente, esterno

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Codice di Comportamento Genesi Uno Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Caro Collaboratore, vorrei sollecitare la tua attenzione sulle linee guida ed i valori di integrità e trasparenza che

Dettagli

CODICE ETICO SOMMARIO. Premessa Principi generali. pag. 2 pag. 2 pag. 3 pag. 3 pag. 4 pag. 4 pag. 5 pag. 7 pag. 7 pag. 7 pag. 8 pag. 8 pag.

CODICE ETICO SOMMARIO. Premessa Principi generali. pag. 2 pag. 2 pag. 3 pag. 3 pag. 4 pag. 4 pag. 5 pag. 7 pag. 7 pag. 7 pag. 8 pag. 8 pag. CODICE ETICO SOMMARIO Premessa Principi generali Art. I Responsabilità Art. II Lealtà aziendale Art. III Segretezza Art. IV Ambiente di Lavoro, sicurezza Art. V Rapporti commerciali Art. VI Rapporti con

Dettagli

VimpelCom Ltd. Group. Codice di Condotta

VimpelCom Ltd. Group. Codice di Condotta Group Codice di Condotta Il di VimpelCom delinea le regole di condotta aziendali di VimpelCom unitamente a linee-guida per spiegare come esse si applichino nella pratica a ciascun dipendente VimpelCom.

Dettagli

Codice di Condotta Aziendale ed Etica. Luglio 2009

Codice di Condotta Aziendale ed Etica. Luglio 2009 Codice di Condotta Aziendale ed Etica Luglio 2009 Contenuto 3 Messaggio dell'amministratore Delegato di Flextronics 4 La Cultura di Flextronics 5 Introduzione 5 Approvazioni, emendamenti e deroghe 6 Rapida

Dettagli

Principi d Azione. www.airliquide.it

Principi d Azione. www.airliquide.it Principi d Azione Codice Etico www.airliquide.it Il bene scaturisce dall'onestà; l'onestà ha in sè la sua origine: quello che è un bene avrebbe potuto essere un male, ciò che è onesto, non potrebbe essere

Dettagli

Distribuzione digitale

Distribuzione digitale Distribuzione digitale Amazon Kindle Store La più grande libreria on line al mondo, con il Kindle ha fatto esplodere le vendite di ebook in America. Il Kinde Store è presente in Italia dal Novembre 2011.

Dettagli

Criteri di valutazione e certificazione della sicurezza delle informazioni. Cesare Gallotti Milano, 14 maggio 2004 1

Criteri di valutazione e certificazione della sicurezza delle informazioni. Cesare Gallotti Milano, 14 maggio 2004 1 Criteri di valutazione e certificazione della sicurezza delle informazioni Cesare Gallotti Milano, 14 maggio 2004 1 AGENDA Introduzione Valutazione dei prodotti Valutazione dell organizzazione per la sicurezza

Dettagli

Ambiente di lavoro improntato al rispetto

Ambiente di lavoro improntato al rispetto Principio: Tutti hanno diritto a un trattamento rispettoso nell ambiente di lavoro 3M. Essere rispettati significa essere trattati in maniera onesta e professionale, valorizzando il talento unico, le esperienze

Dettagli

CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L.

CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L. CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L. Il presente codice etico (di seguito il Codice Etico ) è stato redatto al fine di assicurare che i principi etici in base ai quali opera Cedam Italia S.r.l. (di seguito

Dettagli

Codice Etico e di Condotta Aziendale. Noi. ci impegnamo

Codice Etico e di Condotta Aziendale. Noi. ci impegnamo Codice Etico e di Condotta Aziendale Noi ci impegnamo La Missione di Bombardier La nostra missione è essere leader mondiali nella produzione di aerei e treni. Ci impegniamo a fornire ai nostri clienti

Dettagli

Gruppo PRADA. Codice etico

Gruppo PRADA. Codice etico Gruppo PRADA Codice etico Indice Introduzione 2 1. Ambito di applicazione e destinatari 3 2. Principi etici 3 2.1 Applicazione dei Principi etici: obblighi dei Destinatari 4 2.2 Valore della persona e

Dettagli

Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali

Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali Etica: valore e concretezza L Etica non è valore astratto ma un modo concreto per proteggere l integrità dei mercati finanziari e rafforzare

Dettagli

Se avete domande in merito al Codice IDEX di condotta ed etica aziendale o se avete episodi da segnalare, seguite le procedure indicate nel Codice.

Se avete domande in merito al Codice IDEX di condotta ed etica aziendale o se avete episodi da segnalare, seguite le procedure indicate nel Codice. A tutti i dipendenti, dirigenti e direttori IDEX: Al fine di soddisfare e superare le esigenze dei nostri clienti, fornitori, dipendenti e azionisti sono essenziali criteri di comportamento elevati e coerenti,

Dettagli

ERASMUS PLUS. KA1 School education staff mobility/ Adult education staff mobility

ERASMUS PLUS. KA1 School education staff mobility/ Adult education staff mobility ERASMUS PLUS Disposizioni nazionali allegate alla Guida al Programma 2015 Settore Istruzione Scolastica, Educazione degli Adulti e Istruzione Superiore KA1 School education staff mobility/ Adult education

Dettagli

CERVED RATING AGENCY. Politica in materia di conflitti di interesse

CERVED RATING AGENCY. Politica in materia di conflitti di interesse CERVED RATING AGENCY Politica in materia di conflitti di interesse maggio 2014 1 Cerved Rating Agency S.p.A. è specializzata nella valutazione del merito creditizio di imprese non finanziarie di grandi,

Dettagli

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2013

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2013 ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2013 Roma, 26 giugno 2014 ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta

Dettagli

Vivere nel rispetto dei nostri valori. Il nostro Codice di condotta. Il nostro Codice di condotta 1

Vivere nel rispetto dei nostri valori. Il nostro Codice di condotta. Il nostro Codice di condotta 1 Vivere nel rispetto dei nostri valori Il nostro Codice di condotta Il nostro Codice di condotta 1 La promessa di GSK Mettere i nostri valori al centro di ogni decisione che prendiamo Tutti insieme, noi

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2014

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2014 ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2014 Roma, 23 giugno 2015 ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta

Dettagli

CODICE ETICO. Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2

CODICE ETICO. Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2 Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2 2.1 Principi generali Pag. 2 2.2. Principi di condotta Pag. 2 2.3 Comportamenti non etici Pag. 3 2.3. Principi di trasparenza Pag. 4 3 Relazioni can il personale

Dettagli

PRUDENZA NEGLI INVESTIMENTI E NECESSITA DI INNOVARE

PRUDENZA NEGLI INVESTIMENTI E NECESSITA DI INNOVARE PRUDENZA NEGLI INVESTIMENTI E NECESSITA DI INNOVARE Milano, 12 maggio 2009 Paolo Daperno Direttore Sistemi Informativi e Organizzazione Processi illycaffè illy nel mondo la nostra offerta la mission la

Dettagli

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011 GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE Anno 2011 La rilevazione riguarda gli operatori della cooperazione internazionale che hanno usufruito dell assistenza assicurativa della Siscos. Definizione

Dettagli

Divieto di percepire o dare indebitamente denaro o altre utilità

Divieto di percepire o dare indebitamente denaro o altre utilità Divieto di percepire o dare indebitamente denaro o altre utilità Global Policy Funzione Competente: Compliance Data: Dicembre 2014 Unit: Global AML Versione: 3 Indice 1 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE...

Dettagli

Consorzio per le AUTOSTRADE SICILIANE

Consorzio per le AUTOSTRADE SICILIANE Consorzio per le AUTOSTRADE SICILIANE CODICE ETICO E COMPORTAMENTALE PREMESSA Il Consorzio Autostrade Siciliane (CAS), costruisce e gestisce le tratte autostradali nell'ambito regionale siciliano, svolgendo

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

Associazione Italiana Brokers di Assicurazioni e Riassicurazioni

Associazione Italiana Brokers di Assicurazioni e Riassicurazioni Associazione Italiana Brokers di Assicurazioni e Riassicurazioni Codice Etico Rev. 03 Versione del 21/01/2013 Approvato della Giunta Esecutiva del 18/02/2013 Ratificato del Consiglio Direttivo entro il

Dettagli

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Ricerca comunitaria idee cooperazione persone euratom capacità IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Guida tascabile per i nuovi partecipanti Europe Direct è un servizio

Dettagli

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari INTERSCAMBIO USA - Mondo 2011 2012 Var. IMPORT USA dal Mondo 508.850 552.432 8,56% EXPORT USA verso il Mondo 351.109 381.471 8,65% Saldo Commerciale - 157.741-170.961 INTERSCAMBIO USA - Unione Europea

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

FAR INCONTRARE LE PERSONE. OGNI VOLTA UNA SFIDA UNICA

FAR INCONTRARE LE PERSONE. OGNI VOLTA UNA SFIDA UNICA FAR INCONTRARE LE PERSONE. OGNI VOLTA UNA SFIDA UNICA La Nuova Frontiera Meetings & Events: un area di spesa che secondo le nostre indagini si attesta, a livello globale, intorno ai 300 miliardi di dollari.

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA E DI ETICA AZIENDALE

CODICE DI CONDOTTA E DI ETICA AZIENDALE CODICE DI CONDOTTA E DI ETICA AZIENDALE INDICE UTILIZZO CORRETTO DEI BENI E DELLE INFORMAZIONI AZIENDALI Il nostro impegno 3 La missione e i valori di Thomson Reuters 4 Persone e figure giuridiche a cui

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. Condizioni di utilizzo aggiuntive di Acrobat.com Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. SERVIZI ONLINE ADOBE RESI DISPONIBILI SU

Dettagli

Roma, 14 aprile 2015 Convegno "Piano di azione nazionale per l uso sostenibile dei prodotti fitosanitari: coordinamento, ricerca e innovazione"

Roma, 14 aprile 2015 Convegno Piano di azione nazionale per l uso sostenibile dei prodotti fitosanitari: coordinamento, ricerca e innovazione Roma, 14 aprile 2015 Convegno "Piano di azione nazionale per l uso sostenibile dei prodotti fitosanitari: coordinamento, ricerca e innovazione" Attività del CRA-ING 1. Ricerca: sistemi per la determinazione

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

Codice di condotta professionale Xerox. Codice di condotta professionale La coerenza con i valori fondamentali

Codice di condotta professionale Xerox. Codice di condotta professionale La coerenza con i valori fondamentali Codice di condotta professionale Xerox Codice di condotta professionale La coerenza con i valori fondamentali Il nostro Codice di condotta professionale costituisce il nostro impegno alla rettitudine,

Dettagli

LA CARTA ITALIANA DEI CRITERI DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE

LA CARTA ITALIANA DEI CRITERI DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE LA CARTA ITALIANA DEI CRITERI DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE 1. Definizione del Commercio Equo e Solidale Il Commercio Equo e Solidale e' un approccio alternativo al commercio convenzionale; esso promuove

Dettagli

Contribuite anche voi al nostro successo.

Contribuite anche voi al nostro successo. Entusiasmo da condividere. Contribuite anche voi al nostro successo. 1 Premi Nel 2009 e nel 2012, PostFinance è stata insignita del marchio «Friendly Work Space» per la sua sistematica gestione della salute.

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. Termini d uso aggiuntivi di Business Catalyst Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. L uso dei Servizi Business Catalyst è soggetto

Dettagli

Preambolo. (La Sotto-Commissione*,)

Preambolo. (La Sotto-Commissione*,) Norme sulle Responsabilità delle Compagnie Transnazionali ed Altre Imprese Riguardo ai Diritti Umani, Doc. Nazioni Unite E/CN.4/Sub.2/2003/12/Rev. 2 (2003).* Preambolo (La Sotto-Commissione*,) Tenendo

Dettagli

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY)

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) 15.11.2013 La presente politica intende definire la strategia di esecuzione degli ordini di negoziazione inerenti a strumenti finanziari

Dettagli

D. Da quali paesi ed in che modo la normativa ISPM15 viene già applicata?

D. Da quali paesi ed in che modo la normativa ISPM15 viene già applicata? CON-TRA S.p.a. Tel. +39 089 253-110 Sede operativa Fax +39 089 253-575 Piazza Umberto I, 1 E-mail: contra@contra.it 84121 Salerno Italia Internet: www.contra.it D. Che cosa è la ISPM15? R. Le International

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

Il CIO del futuro Report sulla ricerca

Il CIO del futuro Report sulla ricerca Il CIO del futuro Report sulla ricerca Diventare un promotore di cambiamento Condividi questo report Il CIO del futuro: Diventare un promotore di cambiamento Secondo un nuovo studio realizzato da Emerson

Dettagli

BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM

BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM SkyTeam Awards è uno dei maggiori vantaggi che ti offre l Alleanza SkyTeam: un solo Biglietto Premio per tante destinazioni nel mondo, anche quando l itinerario che scegli

Dettagli

Termini e condizioni generali di acquisto

Termini e condizioni generali di acquisto TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CONDIZIONI DEL CONTRATTO L ordine di acquisto o il contratto, insieme con questi Termini e Condizioni Generali ( TCG ) e gli eventuali documenti allegati e

Dettagli

ALCUNI NASCONO GIÀ GRANDI.

ALCUNI NASCONO GIÀ GRANDI. ALCUNI NASCONO GIÀ GRANDI. ALTRI LO DIVENTANO CON SACRIFICIO, IMPEGNO, CORAGGIO E DETERMINAZIONE. ALTRI, ANCORA, LA GRANDEZZA L HANNO NEL PROPRIO DNA. BUSINESS INTELLIGENCE GROUP LA NOSTRA PIATTAFORMA

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO Informazioni Societarie Fondazione Prada Largo Isarco 2 20139 Milano, Italia P.IVA e codice fiscale 08963760965 telefono +39.02.56662611 fax +39.02.56662601 email: amministrazione@fondazioneprada.org TERMINI

Dettagli

Avvocati nella stanza dei bottoni

Avvocati nella stanza dei bottoni Maggio 2007 Avvocati nella stanza dei bottoni L evoluzione del ruolo del General Counsel nelle principali società italiane 2 Avvocati nella stanza dei bottoni spencer stuart Fondata nel 1956, SpencerStuart

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI (FAQ)

DOMANDE FREQUENTI (FAQ) DOMANDE FREQUENTI (FAQ) Per la sua convenienza, le seguenti informazioni sono fornite in italiano. La preghiamo di prender nota che ogni transazione od ulteriore comunicazione verrà condotta solamente

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA AGIRE CON INTEGRITÀ

CODICE DI CONDOTTA AGIRE CON INTEGRITÀ CODICE DI CONDOTTA AGIRE CON INTEGRITÀ PREMESSA GTECH S.p.A. è un'azienda che opera a livello mondiale in un ambiente commerciale complesso e altamente regolamentato. I propri dipendenti vivono e lavorano

Dettagli

Codice Deontologico degli psicologi italiani

Codice Deontologico degli psicologi italiani Codice Deontologico degli psicologi italiani Testo approvato dal Consiglio Nazionale dell Ordine nell adunanza del 27-28 giugno 1997 Capo I - Principi generali Articolo 1 Le regole del presente Codice

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Approvata con delibera CdA del 04/09/ 09 Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob 16190/2007. LA NORMATIVA MIFID

Dettagli

INFORMATIVA SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI CLIENTI PROFESSIONALI

INFORMATIVA SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI CLIENTI PROFESSIONALI INFORMATIVA SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI CLIENTI PROFESSIONALI Banca Akros ha predisposto una politica di esecuzione e di gestione degli ordini (di seguito: politica di esecuzione degli ordini)

Dettagli

Approvato dal CdA del 27.06.12

Approvato dal CdA del 27.06.12 CODICE ETICO Approvato dal CdA del 27.06.12 1 1. INTRODUZIONE...4 1.1 La Missione di BIC Lazio SpA...4 1.2 Principi generali...4 1.3 Struttura e adeguamento del Codice Etico...5 2. DESTINATARI DEL CODICE...5

Dettagli

LO STANDARD SA8000 ALPHAITALIA GENERALITA. S.p.A.

LO STANDARD SA8000 ALPHAITALIA GENERALITA. S.p.A. GENERALITA ALPHAITALIA Spa ha deciso di adottare, integrare nel proprio sistema di gestione (insieme agli aspetti dell assicurazione qualità, della gestione ambientale e della sicurezza sul luogo di lavoro)

Dettagli

Il Numero e la Tessera Social Security

Il Numero e la Tessera Social Security Il Numero e la Tessera Social Security Il Numero e la Tessera Social Security Avere un numero di Social Security è importante perché è richiesto al momento di ottenere un lavoro, percepire sussidi dalla

Dettagli

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte Corte Europea dei Diritti dell Uomo Domande e Risposte Domande e Risposte COS È LA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL UOMO? Queste domande e le relative risposte sono state preparate dalla cancelleria e non

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Fonti normative Il principale testo normativo che disciplina il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato è il decreto legislativo 1 aprile

Dettagli

Cuneo contributivo e contrattazione rigida del lavoro: Quanto ci son costate e quanto peseranno sulla ripresa?

Cuneo contributivo e contrattazione rigida del lavoro: Quanto ci son costate e quanto peseranno sulla ripresa? Editoriale n. 6 del 18/5/2009 Fabio Pammolli e Nicola C. Salerno Cuneo contributivo e contrattazione rigida del lavoro: Quanto ci son costate e quanto peseranno sulla ripresa? Dai dati del Taxing wages

Dettagli

Programma di Compliance Antitrust. Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001

Programma di Compliance Antitrust. Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001 Programma di Compliance Antitrust Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001 Approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 19 febbraio 2015 Rev 0 del 19 febbraio

Dettagli

NORME GENERALI PRINCIPI ETICI REGOLAMENTO INTERNO 2013 1

NORME GENERALI PRINCIPI ETICI REGOLAMENTO INTERNO 2013 1 REGOLAMENTO INTERNO 2013 1 NORME GENERALI Art. 1 Validità del regolamento interno Il presente regolamento, derivante dai principi espressi dallo Statuto da cui discende, rappresenta le regole e le concrete

Dettagli

1. non intraprendere trattative di affari con operatori senza prima aver raccolto informazioni sull esistenza e l affidabilita della controparte;

1. non intraprendere trattative di affari con operatori senza prima aver raccolto informazioni sull esistenza e l affidabilita della controparte; CAUTELE NELLE TRATTATIVE CON OPERATORI CINESI La Cina rappresenta in genere un partner commerciale ottimo ed affidabile come dimostrato dagli straordinari dati di interscambio di questo Paese con il resto

Dettagli

DENUNCIARE I CASI DI ESCLUSIONE SOCIALE DEGLI IMMIGRATI SENZA PERMESSO DI SOGGIORNO

DENUNCIARE I CASI DI ESCLUSIONE SOCIALE DEGLI IMMIGRATI SENZA PERMESSO DI SOGGIORNO DENUNCIARE I CASI DI ESCLUSIONE SOCIALE DEGLI IMMIGRATI SENZA PERMESSO DI SOGGIORNO L Autopresentazione dell organizzazione e il Modello di report sono stati sviluppati da PICUM con il sostegno di due

Dettagli

Execution-Transmission policy

Execution-Transmission policy Execution-Transmission policy Versione Delibera 1 Delibera del Consiglio di Amministrazione del 13/10/2007 2 Aggiornamento con delibera CdA del 23/02/2008 3 Aggiornamento con delibera CdA del 21/03/2008

Dettagli

La situazione delle fonti rinnovabili in Italia e in Europa

La situazione delle fonti rinnovabili in Italia e in Europa La situazione delle fonti rinnovabili in Italia e in Europa Silvia Morelli Unità Statistiche silvia.morelli@gse.it Istituto Nazionale di Fisica Nucleare Il problema energetico: stato e prospettive Indice

Dettagli

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale

Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale Preambolo La Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale è il documento che definisce i valori e i princìpi condivisi da tutte le organizzazioni

Dettagli

Pagamento e Completamento del Flusso

Pagamento e Completamento del Flusso Pagamento e Completamento del Flusso Login Membro Visualizza l Attestazione delle Azioni Seleziona Opzione Attestazione Invia un Certificato Cartaceo di Proprietà Crea un Account di Negoziazione Azioni

Dettagli

Policy. Le nostre persone

Policy. Le nostre persone Policy Le nostre persone Approvato dal Consiglio di Amministrazione di eni spa il 28 luglio 2010 LE NOSTRE PERSONE 1. L importanza del fattore umano 3 2. La cultura della pluralità 4 3. La valorizzazione

Dettagli

SCHEMA DI DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC del Carso

SCHEMA DI DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC del Carso SCHEMA DI DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC del Carso LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Acquisto ("GPC") si applicano all acquisto di materiali, articoli, prodotti, componenti, software ed i relativi

Dettagli

Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino

Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino Deliberato dal CdA della BCC di Buccino nella seduta del 07/08/2009 Versione n 3 Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera

Dettagli

Le small cap e la raccolta di capitale di rischio Opportunità per il professionista. Il ruolo del Nomad.

Le small cap e la raccolta di capitale di rischio Opportunità per il professionista. Il ruolo del Nomad. S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Le small cap e la raccolta di capitale di rischio Opportunità per il professionista Il ruolo del Nomad. Marco Fumagalli Responsabile Capital Markets Ubi Banca

Dettagli

Dichiarazione dei diritti dell uomo

Dichiarazione dei diritti dell uomo Dichiarazione dei diritti dell uomo Politica dei diritti sul posto di lavoro Per noi è importante il rapporto che abbiamo con i nostri dipendenti. Il successo della nostra azienda dipende da ogni singolo

Dettagli

STRATEGIA SINTETICA. Versione n. 4 del 24/05/2011

STRATEGIA SINTETICA. Versione n. 4 del 24/05/2011 STRATEGIA SINTETICA Versione n. 4 del 24/05/2011 Revisione del 24/05/2011 a seguito circolare ICCREA 62/2010 (Execution Policy di Iccrea Banca aggiornamento della Strategia di esecuzione e trasmissione

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI LA NORMATIVA MIFID BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO Novembre 2010 La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è

Dettagli

Quando entrano in gioco gli altri

Quando entrano in gioco gli altri Quando entrano in gioco gli altri di Francesco Silva, Professore ordinario di Economia, Università degli Studi di Milano-Bicocca e Presidente onorario AEEE-Italia 1) Per semplicità consideriamo un economia

Dettagli

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori?

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Le proposte emerse dai gruppi di RLS 1 Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Il RLS consulta il documento di valutazione dei rischi e verifica se il rischio

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Fornite ai sensi degli artt. 46 c. 1 e. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

SEGNALAZIONI, ANCHE ANONIME, RICEVUTE DA SAIPEM SPA E DA SOCIETÀ CONTROLLATE IN ITALIA E ALL ESTERO

SEGNALAZIONI, ANCHE ANONIME, RICEVUTE DA SAIPEM SPA E DA SOCIETÀ CONTROLLATE IN ITALIA E ALL ESTERO Pag. 1 di 19 PROCEDURA STANDARD DA SAIPEM SPA E DA SOCIETÀ CONTROLLATE IN ITALIA E ALL ESTERO STD-COR-ANC-001-I MSG DI RIFERIMENTO Anticorruzione Preparato Controllato Approvato Comitato Tecnico Sistema

Dettagli

FARE IN MODO EHE SI REALIZZI. Guida Allo Sviluppo Dei Progetti Di Club

FARE IN MODO EHE SI REALIZZI. Guida Allo Sviluppo Dei Progetti Di Club FARE IN MODO EHE SI REALIZZI Guida Allo Sviluppo Dei Progetti Di Club FARLO ACCADERE! I Lions clubs che organizzano progetti di servizio utili alla comunità hanno un impatto considerevole sulle persone

Dettagli