Regolamento del Concorso Alla scoperta del POR Lombardia Anno scolastico

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Regolamento del Concorso Alla scoperta del POR Lombardia Anno scolastico 2014-2015"

Transcript

1 Regolamento del Concorso Alla scoperta del POR Lombardia Anno scolastico PREMESSA Il concorso Alla scoperta del POR Lombardia (di seguito il Concorso ) è finalizzato ad avvicinare i giovani alle tematiche comunitarie e, in particolare, far comprendere il ruolo dell Unione Europea in termini di sviluppo socio-economico nel proprio territorio. In questo modo si favorirà la consapevolezza rispetto all importanza e al ruolo generale delle istituzioni (europee, nazionali e regionali) nell attuazione dei Programmi Operativi e nella gestione dei Fondi Strutturali. Il Concorso offrire inoltre l occasione di effettuare un percorso educativo pluridisciplinare capace di: far conoscere la realtà imprenditoriale Lombarda; sviluppare il senso creativo ed espressivo; sviluppare la capacità di fare lavoro di squadra. 1. A CHI SI RIVOLGE Il Concorso si rivolge a tutti gli studenti che frequentano il 4 e 5 anno di un istituto di istruzione secondaria di secondo grado (statale, paritario, non statale) o il 3 e il 4 anno dei percorsi di Istruzione e Formazione Professionale, di qualifica e di diploma della Regione Lombardia. Possono partecipare classi o gruppi di studenti provenienti da una o più classi della stessa scuola. Ogni gruppo potrà essere composto da un numero massimo di 30 studenti. Ogni gruppo partecipante dovrà presentare il proprio elaborato con la supervisione di un docente dell istituto di appartenenza. Non è previsto un limite al numero di classi partecipanti per ciascun Istituto. 2. TEMA Il tema del Concorso è il POR FESR Lombardia, inteso: nei suoi aspetti strutturali e operativi: quali sono i suoi obiettivi, gli strumenti e le modalità di attuazione, gli ambiti di intervento, ecc. nei risultati e negli effetti concreti sul territorio, in particolare attraverso la scoperta e l analisi dei progetti realizzati sul territorio lombardo grazie ai finanziamenti. I partecipanti potranno scegliere quindi l approccio a loro più congeniale, proponendo la propria riflessione e interpretazione del Programma Operativo Regionale e del suo ruolo nella creazione di un territorio più competitivo e sviluppato. Attraverso il proprio elaborato i partecipanti potranno approfondire le ricadute concrete POR FESR sul territorio regionale rispondendo, a titolo di esempio, a queste domande: Quali sono le realtà e i progetti che beneficiano dei fondi strutturali? Come contribuiscono questi progetti a migliorare il contesto in cui viviamo? Quali sono gli effetti visibili e/o le ricadute concrete per la vostra vita quotidiana? 3. TIPOLOGIA DI ELABORATI I gruppi partecipanti dovranno presentare un elaborato video, dedicato alle tematiche descritte al punto 2. Lo stile del lavoro potrà essere di tipo giornalistico (reportage, documentario, intervista, ecc) oppure di tipo creativo e narrativo (docu-fiction, cortometraggio, ecc). L elaborato dovrà, in ogni caso, esprimere un pensiero originale sul tema del Concorso e riflettere il lavoro

2 di elaborazione e il coinvolgimento in prima persona degli studenti partecipanti. Dal punto di vista tecnico, l elaborato potrà essere realizzato tramite riprese video, animazione, composizione di scatti fotografici e/o composizioni realizzate tramite programmi come PowerPoint o simili, in ogni caso nel rispetto delle specifiche di seguito riportate. 3.1 Specifiche tecniche richieste per l elaborato video L elaborato dovrà essere consegnato in uno dei seguenti formati video: mp4, flv, vob, mpeg, wmv, avi. Nel caso di realizzazione di un video a partire da una presentazione multimediale (PowerPoint e programmi assimilabili) si richiede la consegna del documento finalizzato in formato video.per approfondimenti e istruzioni su come procedere alla creazione di un video da una presentazione Powerpoint si rimanda all Appendice 1 (Specifiche tecniche per la preparazione degli elaborati). Il video dovrà avere una durata complessiva non superiore ai 5 minuti. 4. RISPETTO DELLE NORMATIVE SULLA PRIVACY E SUL DIRITTO D AUTORE Eventuali persone ritratte negli elaborati dovranno aver prestato il consenso all utilizzo della propria immagine nell elaborato e alla diffusione dello stesso per le finalità del Concorso previste nel presente Regolamento. Qualora le persone ritratte siano minorenni il consenso dovrà essere prestato dal genitore o dal titolare della patria potestà. Il consenso deve essere espresso tramite liberatoria delle persone ritratte redatta sulla base dell Allegato 3 (Liberatoria per soggetti ripresi) disponibile e scaricabile all indirizzo L elaborato non dovrà contenere materiale fotografico, audio e video coperto da diritto d autore o di cui non si possieda la titolarità. Si invitano i partecipanti a utilizzare materiali autoprodotti o, in mancanza di essi, a utilizzare materiali rilasciati in rete sotto licenza Creative Commons secondo le specifiche tecniche riportate nell Appendice 2 (Utilizzo di musica e immagini video/ fotografiche). Per qualsiasi richiesta di chiarimento o assistenza in merito alla scelta e reperimento del materiale, si invita a fare riferimento alla Segreteria Organizzativa al fine di non incorrere in errori che possano compromettere la validità dell elaborato ai fini del Concorso. 5. TEMPI E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO I gruppi di studenti/classi interessati al Concorso dovranno iscriversi entro e non oltre le ore del 31 ottobre 2014 inviando la Scheda iscrizione (Allegato 1) alla casella di posta certificata Ogni gruppo/classe partecipante potrà presentare un solo elaborato. Il termine per la consegna/presentazione degli elaborati è fissata al 27 febbraio Modalità di presentazione degli elaborati Per la presentazione degli elaborati, ciascun gruppo dovrà inviare una mail alla casella di posta certificata L oggetto della mail dovrà essere: Partecipazione al concorso Alla scoperta del POR Lombardia IV edizione.

3 Nel corpo del messaggio andranno riportati i dati identificativi della scuola partecipante, così come riportati anche nella Scheda Iscrizione precedentemente presentata: nome istituto, classe, nome del docente responsabile, contatti di riferimento. La mail dovrà contenere il link a cui accedere per scaricare: il file video dell elaborato, secondo specifiche citate all art. 3; la Scheda Elaborato Concorso (Allegato 4) completa di tutte le informazioni richieste; le Liberatorie di partecipazione al Concorso (Allegato 2), redatte e firmate da ciascuno degli studenti partecipanti al progetto (o da genitore/tutore in caso di minori), o la Dichiarazione sostitutiva (Allegato 5), a firma del Docente responsabile del progetto. L invio della Dichiarazione sostitutiva impegna in ogni caso il Docente firmatario a presentare tutte le liberatorie, debitamente compilate e firmate, in occasione dell evento di premiazione, pena l esclusione dal Concorso. eventuali liberatorie firmate dalle persone ritratte nell elaborato. Tutti i moduli sopra citati sono disponibili all indirizzo Tutti i materiali andranno caricati a scelta: all interno di un sistema di cloud storage o di trasferimento dati (es: Wetransfer, Dropbox, Google Drive, Jumbomail, e simili; all interno del portale della propria scuola. Entro 7 giorni dalla data di ricezione del link, una volta effettuato il download e la verifica dei materiali, l Amministrazione invierà una mail di conferma dalla casella di posta per attestare il buon esito della procedura. La mail contenente il link per lo scaricamento del materiale dovrà arrivare all indirizzo di posta certificata entro e non oltre le ore del 27 febbraio La segreteria organizzativa del Concorso resterà a disposizione per fornire supporto e assistenza tecnica, nonché per favorire il contatto tra le scuole interessate e le realtà del territorio lombardo coinvolte a vario titolo dal POR FESR Lombardia (es: Pubblica Amministrazione, Micro, Piccole e Medie Imprese operanti nei settori produttivi di punta lombardi, Università e Centri di Ricerca, ecc) e per fornire chiarimenti di qualunque natura. 6. VALUTAZIONE DA PARTE DELLA GIURIA E DESIGNAZIONE DEL VINCITORE Gli elaborati saranno valutati da una giuria nominata dall Autorità di Gestione, composta da rappresentanti del POR FESR Lombardia, rappresentanti di Regione Lombardia ed esponenti del mondo culturale, artistico o giornalistico. Valutata l ammissibilità del concorrente, la Giuria esaminerà gli elaborati verificando in primo luogo la rispondenza degli elaborati alle caratteristiche tecniche e tutto a quanto previsto dai precedenti articoli 3-4-5, escludendo gli eventuali elaborati non conformi a tali prescrizioni. Saranno altresì esclusi gli elaborati il cui contenuto possa, in tutto o in parte, essere considerato discriminatorio, inaccettabile o che offenda il comune senso del pudore. Successivamente la Giuria analizzerà gli elaborati ammessi e individuerà l elaborato vincitore sulla base dei seguenti criteri di valutazione: pertinenza al tema oggetto del Concorso; creatività e originalità; qualità espressiva e formale dell elaborato.

4 La valutazione da parte di ciascun componente della Giuria verrà espressa con voti da 0 a 10 per ciascun criterio sopra indicato. All esito della valutazione la Giuria provvederà a redigere la graduatoria. Il punteggio sarà dato dalla somma dei valori attribuiti da ogni giurato a ciascun criterio. Il gruppo/classe vincitore sarà annunciato in occasione dell Evento di premiazione che si terrà il 31 marzo 2015 a Palazzo Lombardia. 7. IL PREMIO L Autorità di Gestione del POR FESR di Regione Lombardia, in collaborazione con la Delegazione di Bruxelles, offre come premio un viaggio studio presso le Istituzioni Comunitarie. L iniziativa fornirà l opportunità ai vincitori di approfondire la conoscenza delle tematiche comunitarie e delle Istituzioni Europee e il ruolo della Delegazione di Regione Lombardia nel promuovere gli interessi del Territorio in Europa: la lobby europea, la conoscenza della Commissione Europea e del Parlamento Europeo. Il premio sarà assegnato ai componenti del gruppo/classe che hanno partecipato alla realizzazione dell elaborato; include volo andata e ritorno da uno dei principali aeroporti lombardi, trasferimenti da/per l aeroporto, sistemazione in hotel con pernottamento, prima colazione e cena. A seguito del viaggio studio, gli istituti a cui afferiscono le classi vincitrici saranno, per un anno, i testimonial del progetto Scuole di Lombardia in Europa che prevedrà la possibilità di organizzare iniziative, incontri su tematiche europee con rappresentati delle Istituzioni Comunitarie. Il viaggio è previsto nei giorni 14 e 15 aprile MATERIALI E INFORMAZIONI All indirizzo sono disponibili e scaricabili: i materiali formativi relativi al POR FESR ; i documenti del Concorso (il presente Regolamento completo di appendici e allegati, la Scheda di Iscrizione, la Scheda Elaborato, le Liberatorie e altre utilità). Per informazioni scrivere alla casella o chiamare al numero UTILIZZO ELABORATO Regione Lombardia potrà utilizzare gli elaborati inviati per iniziative di comunicazione, informazione e sensibilizzazione relative al POR FESR Lombardia nelle modalità che riterrà opportune. 10. PRIVACY Ai sensi dell art. 13 del Decreto Legislativo n. 196/2003, si informa che i dati raccolti ai fini del Concorso saranno trattati da Regione Lombardia, anche con l ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati per finalità statistiche e comunicazioni di tipo didattico anche tramite posta elettronica. Titolare del trattamento è la Giunta Regionale della Lombardia con sede in Piazza Città di Lombardia 1, Milano, nei confronti dei quali potranno essere esercitati i diritti di cui all art. 7 del Decreto Legislativo n. 196/2003.

5 APPENDICE 1 Specifiche tecniche per la preparazione degli elaborati TRASFORMAZIONE DI UNA PRESENTAZIONE POWERPOINT IN VIDEO Power Point 10 permette di salvare la presentazione, corredata delle sue eventuali animazioni e commenti audio o musiche di accompagnamento, come file Windows Media Video (estensione wmv) e distribuirla in modo che possa essere riprodotta come video. Il manuale di utilizzo di PowerPoint illustra in semplici fasi le modalità attraverso le quali salvare una presentazione PPT in video e le possibili operazioni effettuabili: registrazione e definizione dell intervallo dei commenti audio inserimento di animazioni e transizioni nel filmato inserimento di video già incorporati nella presentazione. Come salvare una presentazione PPT come video Si illustrano di seguito le fasi necessarie per il salvataggio della presentazione PPT in formato video Windows Media Video (estensione wmv). 1. Predisporre la presentazione. 2. Aggiungere commenti audio e/o intervalli nella presentazione [opzione facoltativa la cui procedura può essere reperita a questo indirizzo 3. Salvare la presentazione. 4. Scegliere Salva e invia dal menu File. 5. In Salva e invia fare clic su Crea video, come illustrato nell immagine a supporto.

6 6. Per visualizzare tutte le opzioni relative alla qualità e alle dimensioni del video, in Crea video cliccare sul menù a tendina Computer e schermi HD e quindi scegliere una delle operazioni seguenti: a. Per creare un video di qualità molto alta e pertanto di dimensioni elevate, fare clic su Computer e schermi HD. b. Per creare un video con dimensioni di file intermedie e qualità media, fare clic su Internet e DVD. c. Per creare un video con dimensioni di file ridotte e pertanto di bassa qualità, fare clic su Dispositivi portatili. Per un risultato ottimale e per una migliore fruizione del filmato, si suggerisce di utilizzare le opzioni a) o b). 7. Cliccare sul menù a tendina Non utilizzare intervalli e commenti audio registrati e quindi scegliere una delle operazioni seguenti: a. Se non è stata eseguita la registrazione e la specifica dell intervallo dei commenti audio e dei movimenti del puntatore laser, fare clic su Non utilizzare intervalli e commenti audio registrati. L intervallo di tempo predefinito per ogni diapositiva è di 5 secondi. Per modificare questa impostazione, a destra di. Secondi disponibili per ogni diapositiva fare clic sulla freccia verso l alto o verso il basso rispettivamente per aumentare o ridurre i secondi. b. Se è stata eseguita la registrazione e la specifica dell intervallo dei commenti audio e dei movimenti del puntatore, cliccare Usa intervalli e commenti audio registrati. 8. Cliccare Crea video. 9. Nella casella Nome file immettere il nome del file scelto per il video, selezionare la cartella in cui sarà contenuto il file e quindi fare clic su Salva. Il processo di creazione del video potrebbe richiedere diverse ore, a seconda della lunghezza del video e della complessità della presentazione. 10. Per riprodurre il video appena creato, accedere alla cartella dove è stato salvato il file, selezionarlo e quindi fare doppio clic. 11. Una volta verificato il video, è possibile masterizzarlo su disco per la presentazione. Per informazioni dettagliate sulle procedure di creazione di un video da una presentazione Power Point 10 si rimanda alla guida utente Windows disponibile a questo indirizzo:

7 APPENDICE 2 Utilizzo di musica e immagini video/fotografiche Per la preparazione del proprio elaborato è necessario utilizzare musica, immagini fotografiche e video che rispettino una delle seguenti condizioni: 1. Possesso della titolarità 2. Acquisizione tramite banca dati in rete 3. Presenza di Licenza Creative Commons 1. Possesso della titolarità È il caso di immagini scattate, video girati e musica composta da uno o più partecipanti del gruppo di lavoro o da qualcuno a essi vicino, che ne conceda l utilizzo privo di oneri o diritti. In questo caso potrete utilizzare il materiale liberamente, scegliendo a vostra discrezione se citare o meno l autore o la fonte da cui proviene. 2. Acquisizione tramite banche dati in rete Esistono numerose banche dati su internet che permettono di scaricare (a titolo gratuito o a pagamento, a seconda dei casi) immagini, video e musica non coperte da diritto d autore (royalty-free). Le procedure di download/acquisto e le modalità del successivo utilizzo possono variare a seconda del servizio scelto ma, in ogni caso, consentono di poter utilizzare il materiale scaricato senza rischio di incorrere in violazioni della privacy. A titolo di esempio si elencano di seguito alcune banche dati in rete: IstockPhoto (www.istockphoto.com) consente di scaricare foto, illustrazioni, file audio e video. Per i file disponibili gratuitamente è sufficiente effettuare l iscrizione (gratuita) al sito. Per i file a pagamento si può pagare per il singolo file o sottoscrivere un abbonamento (nel caso si intenda scaricare più materiali). Shutterstock (www.shutterstock.com) contiene prevalentemente immagini fotografiche e illustrazioni. Per effettuare il download bisogna sottoscrivere un abbonamento. Fotolia (www.it.fotolia.com) banca dati di immagini e video. Per effettuare il download bisogna sottoscrivere un abbonamento. Jamendo (www.jamendo.com) catalogo di musica royalty-free, comprende brani scaricabili gratuitamente per uso non commerciale. Free Music Archive (www.freemusicarchive.org) permette di scaricare gratuitamente una vasta gamma di brani musicali. Non tutti sono royalty-free, quindi è necessario verificare il tipo di licenza collegata al brano prima di scaricarlo per l utilizzo. AudioJungle (www.audiojungle.net) catalogo di musica royalty-free con download a pagamento (tramite paypal o carta di credito). 3. Presenza di licenza Creative Commons (CC) È possibile inserire nel proprio elaborato immagini, video e musica reperiti in rete, non necessariamente tramite banche dati, che siano coperti da una licenza Creative Commons, che ne consente il libero utilizzo (senza chiedere permesso) sulla base del rispetto di determinate condizioni. Si rimanda al paragrafo successivo per un approfondimento sulle licenze Creative Commons e sulle modalità di utilizzo. Cosa sono le Creative Commons? Le licenze Creative Commons sono state create con lo scopo di superare i limiti imposti dal copyright (che prescrive la richiesta

8 esplicita di autorizzazione all utilizzo di un opera e l impossibilità di utilizzarla senza tale autorizzazione) e permettere all autore o licenziatario dell opera di scegliere autonomamente i termini di utilizzo desiderati per la propria opera. Attribuendo una Creative Commons alla propria opera, infatti, l autore/licenziatario segnala in modo chiaro a tutti i possibili utilizzatori quali sono le modalità e le condizioni secondo cui l opera stessa può essere utilizzata. L utilizzatore quindi non è più tenuto a chiedere il permesso, a condizione di rispettare i termini prescritti dalla licenza. I termini/condizioni principali su cui si basano le Creative Commons sono: Attribuzione: è necessario specificare l autore o il titolare dei diritti dell opera che si sta utilizzando, nelle modalità specificata nella licenza stessa. Non commerciale: l opera non può essere utilizzata con lo scopo primario di ottenere un compenso o vantaggi commerciali. Non opere derivate: è possibile utilizzare l opera senza apportare modifiche, utilizzando solo copie esatte, senza adattamenti o cambiamenti. Condividi allo stesso modo: è possibile adattare o modificare l opera, creando opere derivate, solo se poi queste verranno distribuite in rete sotto lo stesso tipo di licenza. Es. Se si desidera utilizzare una fotografia coperta da questa licenza per una presentazione, è possibile prenderla, inserirla con o senza modifiche, quale che sia lo scopo del prodotto finale. Questi possono essere combinati diversamente per ottenere diversi tipi di licenze che si applicano poi alle opere. Quante e quali sono le Creative Commons disponibili? Di seguito una scheda sintetica che illustra le 6 Licenze CC esistenti, con le relative condizioni di utilizzo, applicate agli scopi del concorso in oggetto (utilizzo all interno di un video o presentazione multimediale per scopi non commerciali e per distribuzione/ diffusione al pubblico). ATTRIBUZIONE (Attribution. Abbreviazione: by) riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico ed esporre in pubblico quest opera modificare quest opera utilizzarla per fini anche commerciali A condizione di attribuire la paternità dell opera nei modi indicati dall autore o da chi ha dato l opera in licenza e in modo tale da non suggerire che essi avallino l utilizzatore o il modo in cui l opera è stata utilizzata.

9 ATTRIBUZIONE - NON OPERE DERIVATE (Attribution No Derivs. Abbreviazione: by-nd) riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico ed esporre in pubblico quest opera utilizzarla per fini anche commerciali A condizione di: attribuire la paternità dell opera nei modi indicati dall autore o da chi ha dato l opera in licenza e in modo tale da non suggerire che essi avallino l utilizzatore o il modo in cui l opera è stata utilizzata non alterare o trasformare quest opera né utilizzarla per crearne un altra. ATTRIBUZIONE - NON COMMERCIALE - NON OPERE DERIVATE (Attribution - Non commercial - NoDerivs. Abbreviazione: by-nc-nd) riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico ed esporre in pubblico quest opera A condizione di: attribuire la paternità dell opera nei modi indicati dall autore o da chi ha dato l opera in licenza e in modo tale da non suggerire che essi avallino l utilizzatore o il modo in cui l opera è stata utilizzata non alterare o trasformare quest opera né utilizzarla per crearne un altra non usare l opera per finalità commerciali. ATTRIBUZIONE - NON COMMERCIALE (Attribution - Non commercial. Abbreviazione: by-nc) riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico ed esporre in pubblico quest opera modificare quest opera A condizione di: attribuire la paternità dell opera nei modi indicati dall autore o da chi ha dato l opera in licenza e in modo tale da non suggerire che essi avallino l utilizzatore o il modo in cui l opera è stata utilizzata non usare l opera per finalità commerciali.

10 ATTRIBUZIONE - NON COMMERCIALE - CONDIVIDI ALLO STESSO MODO (Attribution Non commercial - Share alike. Abbreviazione: by-nc-sa) riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico ed esporre in pubblico quest opera modificare quest opera A condizione di: attribuire la paternità dell opera nei modi indicati dall autore o da chi ha dato l opera in licenza e in modo tale da non suggerire che essi avallino l utilizzatore o il modo in cui l opera è stata utilizzata non usare l opera per finalità commerciali condividere allo stesso modo. Se l opera viene modificata o alterata, o se viene utilizzata per crearne una nuova, l opera risultante deve essere condivisa con una licenza identica o equivalente a questa. ATTRIBUZIONE - CONDIVIDI ALLO STESSO MODO (Attribution - Share Alike. Abbreviazione: by-sa) riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico ed esporre in pubblico quest opera modificare quest opera utilizzarla per fini anche commerciali A condizione di: attribuire la paternità dell opera nei modi indicati dall autore o da chi ha dato l opera in licenza e in modo tale da non suggerire che essi avallino l utilizzatore o il modo in cui l opera è stata utilizzata condividere allo stesso modo. Se l opera viene modificata o alterata, o se viene utilizzata per crearne una nuova, l opera risultante deve essere condivisa con una licenza identica o equivalente a questa. PUBLIC DOMAIN DEDICATION (Abbreviazione: pd o CC0) La licenza Public Domain Dedication, detta anche No Copyright, indica che l opera è di pubblico dominio e non è sottoposta ad alcuna condizione per il suo utilizzo. È possibile, dunque, cercare in rete materiali da utilizzare per la propria presentazione avendo l accortezza di verificare l esistenza di una licenza Creative Commons, in modo da: avere la sicurezza di poterlo utilizzare senza rischi conoscere esattamente le modalità e le condizioni di utilizzo.

11 ESEMPIO Ricercando immagini sul social network per la condivisione di foto Flickr, è possibile impostare la ricerca avanzata (www.flickr.com/search/advanced) in modo da selezionare esclusivamente immagini rilasciate dagli autori sotto licenza Creative Commons (vedi immagini di seguito). Per approfondimenti e informazioni in dettaglio sulle diverse Licenze e il loro utilizzo, si invita a consultare le seguenti fonti: Community Italiana dedicate all uso delle Creative Commons (in italiano) - Sito ufficiale delle Creative Commons (in inglese) - Voce di Wikipedia dedicata alle Creative Commons (in italiano) - NOTA BENE. Nel caso di immagini o altri materiali reperiti da blog personali o altro tipo di siti e pagine internet non coperti da diritto d autore (quindi non testate giornalistiche, non pagine aziendali, ecc) o comunque non esplicitamente rilasciati sotto Creative Commons, si invita in ogni caso a citare espressamente la fonte attraverso una o più di queste voci: nome o nickname dell autore, nome del sito o blog, indirizzo URL di provenienza.

Concorso per le scuole secondarie di I e II grado - TOGETHER IN EXPO 2015 -

Concorso per le scuole secondarie di I e II grado - TOGETHER IN EXPO 2015 - Concorso per le scuole secondarie di I e II grado - TOGETHER IN EXPO 2015 - L esposizione universale è, per eccellenza, il luogo delle visioni del futuro. Nutrire il pianeta, Energia per la vita è l invito

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO TEMA Il concorso Un mondo tutto mio è dedicato all ambiente in cui vivono i bambini, come è e come lo vorrebbero. L idea è far descrivere agli alunni il posto ideale

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per lo Studente, l Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione Concorso nazionale La mia

Dettagli

SE MI LASCI NON CRESCI

SE MI LASCI NON CRESCI F.S.E. Fai Scuola con l'europa Evento di lancio del nuovo POR FSE 2014-2020 REGOLAMENTO CONCORSO VIDEO SE MI LASCI NON CRESCI RIVOLTO AGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI II GRADO Regolamento del

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 -

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Dal 1 maggio al 31 ottobre 2015 Milano ospiterà l Esposizione Universale dal tema Nutrire il Pianeta, Energia per

Dettagli

UNO SCATTO DI DIGNITA ed. 2014

UNO SCATTO DI DIGNITA ed. 2014 CONCORSO FOTOGRAFICO NAZIONALE UNO SCATTO DI DIGNITA ed. 2014 Progetto Donna & Artigianato REGOLAMENTO ART. 1 OBIETTIVO DEL CONCORSO La Commissione Pari Opportunità della Regione Abruzzo, in collaborazione

Dettagli

Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale

Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale Progetto Nazionale di Educazione al Patrimonio 2011-2012 Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale Presentazione Sul presupposto che si conserva

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Senato della Repubblica. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Senato della Repubblica. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Vorrei una legge che... Anno scolastico 2014-2015 1. Oggetto e finalità Il Senato della Repubblica,

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

guida utente showtime

guida utente showtime guida utente showtime occhi, non solo orecchie perché showtime? Sappiamo tutti quanto sia utile la teleconferenza... e se poi alle orecchie potessimo aggiungere gli occhi? Con Showtime, il nuovo servizio

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI GENERAZIONE ARCHIVI Per generazione archivi si intende il riportare nel nuovo anno scolastico tutta una serie di informazioni necessarie a preparare il lavoro

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007)

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA 1 (annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso

Dettagli

SUNDAY POETS. Destinatari del premio

SUNDAY POETS. Destinatari del premio SUNDAY POETS Destinatari del premio I destinatari del Premio sono i lettori de La Stampa (quotidiano, sito e app) senza limiti di residenza o nazionalità. Il Premio è un talent contest dedicato a poeti

Dettagli

Regolamento. Regolamento Oltre le Mura di Roma 28 aprile 2015 1) PREMESSA

Regolamento. Regolamento Oltre le Mura di Roma 28 aprile 2015 1) PREMESSA Regolamento Oltre le Mura di Roma 28 aprile 2015 Regolamento 1) PREMESSA Oltre le Mura di Roma è un concorso di fotografia dedicato alle periferie di Roma organizzato dai Global Shapers (www.globalshapersrome.org),

Dettagli

Bando di Concorso ENERGIOCHI 10

Bando di Concorso ENERGIOCHI 10 REGIONE ABRUZZO Servizio Politica Energetica, Qualità dell aria, SINA Bando di Concorso ENERGIOCHI 10 anno scolastico 2014-2015 1. PREMESSA La Regione Abruzzo - insieme al MIUR (Ministero della Pubblica

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008

18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008 18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008 Informazioni generali Legge 22 aprile 1941, n. 633 più volte modificata modifiche disorganiche farraginosa in corso di revisione integrale (presentata bozza il 18.12.2007)

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO Istruzioni per l accesso e il completamento dei corsi TRIO per gli utenti di un Web Learning Group 06 novembre 2013 Servizio A TRIO Versione Destinatari: referenti e utenti

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

ADOBE PREMIERE ELEMENTS. Guida ed esercitazioni

ADOBE PREMIERE ELEMENTS. Guida ed esercitazioni ADOBE PREMIERE ELEMENTS Guida ed esercitazioni Novità Novità di Adobe Premiere Elements 13 Adobe Premiere Elements 13 offre nuove funzioni e miglioramenti che facilitano la creazione di filmati d impatto.

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

QUICK GUIDE ESAMI DI STATO

QUICK GUIDE ESAMI DI STATO QUICK GUIDE ESAMI DI STATO Le operazioni da eseguire sono semplici e lineari, ma è opportuno ricordarne la corretta sequenza nella quale vanno eseguite. Flusso delle operazioni da eseguire: 1. Inserimento

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Concorso La scuola più riciclona

Concorso La scuola più riciclona Il futuro è nella nostra natura Concorso La scuola più riciclona Nell'ambito del Piano dell'offerta Formativa Territoriale (POFT) 2014/2015, il Comune di Bitonto indice il concorso La scuola più riciclona

Dettagli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli v 4.0 1. Requisiti software Lo studente deve essere dotato di connessione internet

Dettagli

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del GLI ASSI CULTURALI Nota rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del La normativa italiana dal 2007 13 L Asse dei linguaggi un adeguato utilizzo delle tecnologie dell

Dettagli

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO TABELLA B TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso l insegnamento di strumento musicale nella scuola media), VALIDE PER

Dettagli

Fondo per lo sviluppo della produzione audiovisiva Preambolo

Fondo per lo sviluppo della produzione audiovisiva Preambolo Fondo per lo sviluppo della produzione audiovisiva Preambolo La Regione autonoma Valle d Aosta promuove e sostiene nel rispetto della normativa europea il settore cinematografico, audiovisivo e multimediale,

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

Mini manuale di Audacity.

Mini manuale di Audacity. Mini manuale di Audacity. Questo mini manuale è parte del corso on-line Usare il software libero di Altrascuola. Il corso è erogato all'interno del portale per l'e-learning Altrascuola con la piattaforma

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Domanda di iscrizione alla prova di accesso ai Corsi di Specializzazione alle attività di sostegno

Domanda di iscrizione alla prova di accesso ai Corsi di Specializzazione alle attività di sostegno Domanda di iscrizione alla prova di accesso ai Corsi di Specializzazione alle attività di sostegno Sommario Introduzione 1 Assistenza. 2 Accedi ai servizi on line. 2 Accesso all area riservata. 3 Domanda

Dettagli

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Europa Nell'ottobre 2014, Autodesk

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

ACQUISTI DI BENI E SERVIZI IN MEPA E CONSIP

ACQUISTI DI BENI E SERVIZI IN MEPA E CONSIP ACQUISTI DI BENI E SERVIZI IN MEPA E CONSIP Vista la Legge N 228 del 24/12/2012 (entrata in vigore il 01/01/2013) e la circolare n 18/2013 Prot. N. 11054, nell ottica di procedere in modo uniforme all

Dettagli

ipod nano Guida alle funzionalità

ipod nano Guida alle funzionalità ipod nano Guida alle funzionalità 1 Indice Capitolo 1 4 Nozioni di base di ipod nano 5 Panoramica su ipod nano 5 Utilizzare i controlli di ipod nano 7 Disabilitare i controlli di ipod nano 8 Utilizzare

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI Soggetto delegato #WHYILOVEVENICE PROMOSSO DALLA SOCIETA BAGLIONI HOTELS SPA BAGLIONI HOTELS S.P.A. CON

Dettagli

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Ufficio del Responsabile Unico della Regione Sicilia per il Cluster Bio-Mediterraneo

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

Concorso per gli studenti delle scuole dell infanzia e della primaria LE COSE CAMBIANO SE

Concorso per gli studenti delle scuole dell infanzia e della primaria LE COSE CAMBIANO SE Concorso per gli studenti delle scuole dell infanzia e della primaria LE COSE CAMBIANO SE Art. 1 Finalità Il Ministero dell Istruzione, e il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Anno Scolastico 2013-2014 PERSONE IN CAMMINO OLTRE LE FRONTIERE PER RICONQUISTARE IL FUTURO Premessa Il Concorso Sulle vie dell Europa è promosso

Dettagli

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014 SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO N. O. Barnaba- S. G. BOSCO di OSTUNI Sede centrale: N. O. Barnaba via C. Alberto,2 tel/fax 0831301527 Plesso S. G. Bosco Via G. Filangieri, 24 TEL./FAX 0831 332088 C.F. 90044950740

Dettagli

Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft

Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft Informazione Navigare in Internet in siti di social network oppure in siti web che consentono la condivisione di video è una delle forme più accattivanti

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. Condizioni di utilizzo aggiuntive di Acrobat.com Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. SERVIZI ONLINE ADOBE RESI DISPONIBILI SU

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

PREMIO STOR-AGE. Concorso di idee innovative per lo storage energetico REGOLAMENTO

PREMIO STOR-AGE. Concorso di idee innovative per lo storage energetico REGOLAMENTO PREMIO STOR-AGE Concorso di idee innovative per lo storage energetico REGOLAMENTO Art. 1 Oggetto e finalità Il premio STOR-AGE è un iniziativa volta a supportare lo sviluppo di progetti imprenditoriali

Dettagli

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Software da rilasciare con licenza GPL. Componente tecnologica: Drupal Premessa Obiettivi e Linee-Guida Mettere a disposizione

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE ONLINE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO SERVIZIO FRONT OFFICE GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE

Dettagli

La/Il sottoscritta/o.. (cognome e nome) madre padre.. dell alunna/o.. (cognome e nome) CHIEDE L iscrizione dell... stess alunn per l a.s.

La/Il sottoscritta/o.. (cognome e nome) madre padre.. dell alunna/o.. (cognome e nome) CHIEDE L iscrizione dell... stess alunn per l a.s. n..reg.iscriz. n..matr. MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Liceo Classico e Linguistico Statale ARISTOFANE 00139 ROMA - VIA MONTE RESEGONE, 3 068181809 - FAX

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

La privacy a scuola DAI TABLET ALLA PAGELLA ELETTRONICA. LE REGOLE DA RICORDARE

La privacy a scuola DAI TABLET ALLA PAGELLA ELETTRONICA. LE REGOLE DA RICORDARE La privacy DAI TABLET ALLA PAGELLA ELETTRONICA. LE REGOLE DA RICORDARE Temi in classe Non lede la privacy l insegnante che assegna ai propri alunni lo svolgimento di temi in classe riguardanti il loro

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI 1 OGGETTO DEL PREMIO l Amministrazione Comunale di Pregnana Milanese Assessorato alla Cultura istituisce un premio annuale di laurea intitolato alla memoria

Dettagli

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO Abbiamo predisposto il programma di studio Web per la ricezione automatica dei certificati di malattia direttamente

Dettagli

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet OUCH! Ottobre 2012 IN QUESTO NUMERO Introduzione Le precauzioni da prendere Cosa fare in caso di smarrimento o furto Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet L AUTORE DI QUESTO NUMERO Heather

Dettagli

Linee guida per le Scuole 2.0

Linee guida per le Scuole 2.0 Linee guida per le Scuole 2.0 Premesse Il progetto Scuole 2.0 ha fra i suoi obiettivi principali quello di sperimentare e analizzare, in un numero limitato e controllabile di casi, come l introduzione

Dettagli

OrizzonteScuola.it. riproduzione riservata

OrizzonteScuola.it. riproduzione riservata GUIDA ALLA NAVIGAZIONE SU ISTANZE ON LINE A) Credenziali d accesso - B) Dati personali - C) Codice personale - D) Telefono cellulare E) Posta Elettronica Certificata (PEC) - F) Indirizzo e-mail privato

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Guida alle attività. Tutto sulle cellule staminali

Guida alle attività. Tutto sulle cellule staminali Guida alle attività è un attività da usare con studenti dagli 11 ai 14 anni o con più di 16 anni. Consiste in un set di carte riguardanti le conoscenze basilari sulle cellule staminali e sulle loro applicazioni

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l.

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. TERMINI E CONDIZIONI Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. ha predisposto le seguenti Condizioni generali per l utilizzo del Servizio

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli

www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli 01 Nei secoli, ci siamo abituati a leggere in molti modi (pietra, pergamena, libri). I cambiamenti continueranno e noi

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo AVVISO FOR.TE 3/12 OFFERTA FORMATIVA CAPAC POLITECNICO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO CF4819_2012 Sicurezza: formazione specifica basso rischio - aggiornamento 4 ore Lavoratori che devono frequentare il modulo

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA Sono aperte le immatricolazioni per l anno accademico 2013/2014 ai corsi di laurea in

Dettagli

Proteggi la tua faccia

Proteggi la tua faccia Proteggi la tua faccia Tutorial per i minori sull uso sicuro e consapevole di Facebook a cura di Clementina Crocco e Diana Caccavale È come se ogni giorno intingessimo una penna nell inchiostro indelebile

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda

Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda mailto:beable@beable.it http://www.beable.it 1 / 33 Questo tutorial è rilasciato con la licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-non

Dettagli

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA ALLEGATO 2 TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI DELLA TERZA FASCIA DELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO DELLE SCUOLE ED ISTITUTI DI OGNI ORDINE E GRADO, APPROVATA CON D.M 27

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Cos è. un programma di presentazione. Strumenti di presentazione. Che cos è. una presentazione. Diapositive

Cos è. un programma di presentazione. Strumenti di presentazione. Che cos è. una presentazione. Diapositive Cos è un programma di presentazione Strumenti di presentazione Impostare e creare una presentazione Le applicazioni software per organizzare e presentare in pubblico informazioni multimediali Organizzazione

Dettagli

La nostra offerta Anno scolastico 2014-2015

La nostra offerta Anno scolastico 2014-2015 La nostra offerta Anno scolastico 2014-2015 Gentile Famiglia, nel presente opuscolo trovate il Contratto di corresponsabilità educativa e formativa ed il Contratto di prestazione educativa e formativa.

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli