PATROCINI RICHIESTI. della MANO. Ministero della Salute. Regione Puglia Assessorato al Welfare. di CHIRURGIA. Società Italiana di Microchirurgia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PATROCINI RICHIESTI. della MANO. Ministero della Salute. Regione Puglia Assessorato al Welfare. di CHIRURGIA. Società Italiana di Microchirurgia"

Transcript

1

2 PATROCINI RICHIESTI SOCIETÀ ITALIANA di CHIRURGIA della MANO Ministero della Salute Società Italiana di Microchirurgia Azienda Ospedaliero-Universitaria Consorziale Policlinico di Bari Regione Puglia Assessorato al Welfare Provincia di Bari Comune di Bari 2

3 Messaggio del Presidente 4 Consiglio Direttivo 5 Comitati 6-7 Faculty 8-9 Tavola Sinottica Programma Scientifico: Giorno Giorno Giorno Giorno Comunicazioni libere su tema 38 INDICE Informazioni Generali Programma Accompagnatori

4 In memoria del Prof. Domenico Dioguardi In memoria di colui che è stato per me un padre, un amico e un esempio da seguire e che ha dedicato la sua vita alla professione di chirurgo e di uomo di scienza, con una passione che solo un vero maestro sà trasferire ai suoi allievi. Cari amici e colleghi tutti, il prossimo Congresso Nazionale SICPRE torna in Puglia per la quarta volta in 40 anni, e in particolare, torna nella città di Bari, per la terza volta, dopo 29 anni. Il desiderio di offrire a tutti voi un Congresso speciale è immenso anche se non poche sono le perplessità e le preoccupazioni legate alle difficoltà del momento storico in cui viviamo e che sono note a tutti. In coerenza con quello che è stato lo spirito che ha animato il periodo della mia presidenza, e il programma che avevo sintetizzato in alcuni punti della mia lettera ai Soci, troveranno ampio spazio nel programma scientifico del congresso tutti i grandi capitoli di interesse della Chirurgia Plastica, o sicuramente i più significativi. Per garantire un elevato interesse, il coordinamento di ciascuna sessione sarà curato dai presidenti delle varie società coinvolte o, comunque, da esperti sui vari temi dei topics. In particolare, per quello che riguarda la Chirurgia Estetica il coordinamento dei vari argomenti è stato affidato ai quattro referenti del Capitolo della Chirurgia Estetica della SICPRE (Berrino, Bruschi, Fasano, Zocchi) la cui attivazione è stata fortemente voluta da me e dal Direttivo che mi ha accompagnato durante il mio anno di presidenza e sostenuta anche dal successivo Direttivo presieduto da Enrico Robotti. L obiettivo è quello di dare vita a tavole rotonde ispirate al concetto dell Up date, e all insegna della evoluzione tecnica e tecnologica, piuttosto che ad una sequenza di relazioni classicamente concepite. Saranno privilegiati, pertanto, gli argomenti di cui si parla oggi con maggiore risonanza e quegli aspetti che rappresentano al momento attuale la novità e lo stato dell arte. Sono previsti, inoltre, vari corsi teorico-pratici basic o advanced i cui temi sono stati selezionati dopo una verifica delle preferenze di un campione di medici, tra specialisti più giovani e specializzandi. La presenza di numerosi stranieri porterà sicuramente motivi di interesse ulteriore e spunti per un confronto costruttivo con i tanti esperti, altrettanto prestigiosi, del nostro paese, soprattutto nei tempi dedicati alle discussioni. Il tempo trascorso a contatto con la vita della nostra Società in questi ultimi anni di Consiglio Direttivo, mi ha avvicinato molto alle problematiche, annose ma non irrisolvibili, di tutti i soci molti dei quali ho potuto conoscere personalmente, e che spero di rivedere copiosi a Bari il prossimo settembre. Un caro saluto e arrivederci a Bari! Michele Pascone 4

5 PRESIDENTE PROF. MICHELE PASCONE S.C. Chirurgia Plastica e Centro Ustioni Scuola di Specializzazione in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica Università degli Studi di Bari Aldo Moro Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico di Bari CONSIGLIO DIRETTIVO SICPRE ENRICO ROBOTTI Presidente in carica MICHELE PASCONE Presidente uscente RICCARDO MAZZOLA Presidente eletto PAOLO PALOMBO Segretario FRANCESCO D ANDREA Tesoriere CONSIGLIERI ROBERTO D ALESSIO LUCA GRIMALDI CARLO MAGLIOCCA FABRIZIO MALAN MARIA GIUSEPPINA ONESTI RICCARDO PIETRANTONI COSMO MAURIZIO RESSA LUCA VAIENTI PROBIVIRI ADRIANA CORDOVA ERMENEGILDO CUBICCIOTTI GIOVANNI OSTUNI REFERENTI CAPITOLO CHIRURGIA ESTETICA PIETRO BERRINO STEFANO BRUSCHI DANIELE FASANO MICHELE ZOCCHI 5

6 COMITATO DI PRESIDENZA ETTORE BRIENZA MICHELE DE ROBERTIS LUIGI MARASCO CORRADO MINERVINI GIOVANNI OSTUNI AURELIO PORTINCASA MARINA TANZARELLA SEGRETERIA SCIENTIFICA GIUSEPPE GIUDICE (Coordinatore) ANNA ALBINO ANDREA ARMENIO VINCENZO BUCARIA MARIA CALDERONI MARCELLO DEL ZOTTI FRANCESCO FIGLIUOLO FLORINDA GARGIUOLI MAGLIA GIANLUCA MICHELE LAMBO GIULIO MAGGIO ORLANDO MARIAGRAZIA GIOVANNI PAPA DOMENICO PARISI CHRISTIAN PASCONE COSMO MAURIZIO RESSA DANIELA SIGNORILE FRANCESCO SISTO PASQUALE SPORTELLI EMILIO VOLLONO 6

7 COORDINAMENTO SCIENTIFICO IN COLLABORAZIONE CON: Bartoletti Emanuele Cavaliere Davide De Santis Giorgio Ferronato Giuseppe Massirone Alberto Mosti Giovanni Pajardi Giorgio Peghetti Angela Rossi Riccardo Scuderi Nicolò Segretario Generale SIME (Società Italiana di Medicina Estetica) Presidente Eletto SPIGC (Società Polispecialistica Italiana dei Giovani Chirurghi) Past President SIM (Società Italiana di Microchirurgia) Presidente SICMF (Società Italiana di Chirurgia Maxillo Facciale) Presidente Agorà-AMIEST (Società Italiana di Medicina ad Indirizzo Estetico) Presidente AIUC (Associazione Italiana Ulcere Cutanee) Presidente SICM (Società Italiana di Chirurgia della Mano) Presidente AISLEC (Associazione Infermieristica per le lesioni cutanee) Presidente IMI (Intergruppo Melanoma Italiano) Presidente CO.R.TE. (Conferenza Italiana per lo Studio e la Ricerca sulle Ulcere, Ferite e la Riparazione Tessutale) Stella Maurizio Presidente SIUST (Società Italiana Ustioni) E CON: Berrino Pietro Bruschi Stefano Cassuto Daniel Cervelli Valerio Referente Capitolo Chirurgia Estetica Referente Capitolo Chirurgia Estetica Chirurgo Plastico Milano Direttore Unità Operativa Complessa Chirurgia Plastica e Ricostruttiva Università degli Studi di Roma Tor Vergata Dell Erba Alessandro Fasano Daniele Introna Francesco Klinger Marco Mazzola Riccardo Nava Maurizio Professore Ordinario di Medicina Legale Università degli Studi di Bari Aldo Moro Referente Capitolo Chirurgia Estetica Professore Ordinario di Medicina Legale Università degli Studi di Bari Aldo Moro Professore Ordinario di Chirurgia Plastica Humanitas Milano Presidente Eletto SICPRE Direttore Struttura Complessa di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva Fondazione IRCCS Istituto Nazionale Tumori Milano Robotti Enrico Zocchi Michele Presidente in carica SICPRE Referente Capitolo Chirurgia Estetica 7

8 FACULTY ALBINO ANNA, Bari ALFANO CARMINE, Perugia ANGARANO GIOACCHINO, Bari ARMENIO ANDREA, Bari ARNEZ ZORAN, Trieste ARTURI LUCIANO, Torino ASCIERTO PAOLO, Napoli ASCIONE SILVIO, Napoli ASCIONE VITTORIO, Napoli AZZENA BRUNO, Padova BARAZIOL ROBERTO, Udine BARUFFALDI PREIS Franz W., Milano BARTOLETTI EMANUELE, Roma BASILE ANTONIO, Matera BASSETTO FRANCO, Padova BATTISTON BRUNO, Torino BAUMEISTER RUDIGER, Monaco BENELLI CHARLES, Parigi BENELLI LOUIS, Parigi BERRINO PIETRO, Genova BERSINI MAURO, Genova BERTO GIORGIO, Milano BERTOSSI DARIO, Verona BIGGS TOM, Houston, Texas BOCCHIOTTI ALESSANDRA, Torino BRACAGLIA ROBERTO, Roma BRAMBILLA MASSIMILIANO, Milano BRIENZA ETTORE, Lecce BRORSON HAKAN, Hakan, Malmö BRUSCHI STEFANO, Torino BUCARIA VINCENZO, Bari BUTTAFARRO FRANCO, Torino CAGNETTA ROBERTA, Bari CALEFFI EDOARDO, Parma CAMPISI CORRADINO, Genova CAMPITIELLO FERDINANDO, Napoli CAMPUS GIAN VITTORIO, Sassari CAPUTO GIUSEPPE, Palermo CASSUTO DANIEL, Milano CAVALIERE DAVIDE, Forlì CAVIGGIOLI FABIO, Milano CECI DIEGO, Roma CELIK NURI, Istanbul CERKES NAZIM, Istanbul CERUSO MASSIMO, Firenze CERVELLI VALERIO, Roma CIGNA EMANUELE, Roma CIPRIANI RICCARDO, Bologna COLONNA MICHELE, Messina CONTE FRANCESCO, Palermo CORDOVA ADRIANA, Palermo CORDOVANA ANDREA, Milano CUBICCIOTTI ERMENEGILDO, Napoli D'ALESSIO ROBERTO, Napoli D'ANDREA FRANCESCO, Napoli D'ANIELLO CARLO, Siena D'ARPA SALVATORE, Palermo DE DONNO ANTONIO, Bari DE FAZIO DOMENICO, Modena DE ROBERTIS MICHELE, Matera DE SANTIS GIORGIO, Modena DE SIO CIRO, Roma DE VITA ROY, Roma DEL ZOTTI MARCELLO, Bari DELL'ERBA ALESSANDRO, Bari DELÙ ANDREA, Verona DEVITA JOLE, Taranto DI BENEDETTO GIOVANNI, Ancona DI EMIDIO MARIANTONIETTA, Brindisi DI GIOIA ELIANA, Bari DI LONARDO ANTONIO, Pisa DI RUBBO DIAMANTE, Telese DORNSEIFER ULF, Monaco D'OVIDIO ROBERTO, Bari DUNCAN DIANE, Fort Collis, Colorado DUSSIN PAOLO, Verona FAGA ANGELA, Pavia FASANO DANIELE, Bologna FASOLA ELENA, Milano FELICI NICOLA, Roma FERRANDO GIOVANNI B., Genova FERRONATO GIUSEPPE, Padova FIGLIUOLO FRANCESCO, Bari FIORE PIETRO, Bari FIPPI GIORGIO, Roma FORMA ORNELLA, Milano GALANTUCCI LUIGI, Bari GALLO FERNANDA, Telese GAMBINO VINCENZO, Milano GARGIUOLI FLORINDA, Bari GEUNA STEFANO, Torino GHEZZI ANDREA, Milano GIESE SHARON, New York GIORGINO FRANCESCO, Bari GIUDICE GIUSEPPE, Bari GOVERNA MAURIZIO, Verona GRAPPOLINI SIMONE, Milano GRECO MANFREDI, Catanzaro GRIMALDI LUCA, Siena GRIPPAUDO FRANCESCA ROMANA, Roma GUIDA MICHELE, Bari INNOCENTI MARCO, Firenze INTRONA FRANCESCO, Bari JEWELL MARK, Oregon KLINGER FRANCESCO, Milano KLINGER MARCO, Milano LAMBO MICHELE, Bari LAMPIGNANI CARLO, Milano LANDI ANTONIO, Modena LEUZZI SARA, Bari LIGRESTI CLAUDIO, Asti LILLO MARIA, Cassano Murge LO TORTO FEDERICO, Roma LUCHETTI RICCARDO, Rimini MAGGIO GIULIO, Bari MAGLIA GIANLUCA, Bari MAGLIOCCA CARLO, Roma MALAN FABRIZIO, Torino MALATA CHARLES, Cambridge MARASCO LUIGI, Brindisi MARAZZI MARIO, Milano MARCASCIANO MARCO, Roma 8

9 MARCHI ALESSANDRA, Verona MASETTI RICCARDO, Roma MASIA' Jaume, Barcellona MASSIRONE ALBERTO, Milano MAZZARELLA MARIANGELA, Bari MAZZOLA RICCARDO, Milano MAZZOLENI FRANCESCO, Padova MEGNA MARISA, Bari MELANDRI DAVIDE, Cesena MERELLO ANTONIO, Genova MERONE ANTONIO, Napoli MINERVINI CORRADO, Bari MOCCI ERNESTO, Roma MOLEA GUIDO, Napoli MONTESCO CRISTINA, Padova MORSELLI PAOLO, Bologna MOSCHELLA FRANCESCO, Palermo MOSTI GIOVANNI, Lucca MOTOLESE ALBERICO, Varese MOZZILLO NICOLA, Napoli MULHOLLAN STEPHEN, Toronto MUTI EGLE, Torino NARDULLI MARIA LUISA, Barcellona NAVA MAURIZIO, Milano NICOLETTI GIOVANNI, Napoli ONESTI MARIA Giuseppina, Roma ORLANDO MARIAGRAZIA, Bari OSTUNI GIOVANNI, Monopoli PACCIOLLA MARIANNA, Cassano Murge PAJARDI GIORGIO, Milano PALACIN JOSE M., Barcellona PALLUA NORBERTO, Aachen PALMIERI GIUSEPPE, Sassari PALOMBO PAOLO, Roma PALUMBO ELISABETTA, Roma PANTALONI MARCELLO, Pisa PAOLIN ADOLFO, Treviso PAPA GIOVANNI, Trieste PARISI DOMENICO, Foggia PARODI PIER CAMILLO, Udine PASCONE CHRISTIAN, Pisa PASCONE MICHELE, Bari PASSARETTI UMBERTO, Napoli PEGHETTI ANGELA, Bologna PENTASSUGLIA DEBORA, Bari PERCOCO GIANLUCA, Bari PEREGO FRANCO, Padova PERES EUGENIO, Barletta PERROTTA ROSARIO, Catania PERSICHETTI PAOLO, Roma PIAGGESI ALBERTO, Pisa PIETRANTONI RICCARDO, Roma PINZAUTI ENRICO, Firenze PIOMBINO PASQUALE, Caserta POMPEI STEFANO, Roma PORTINCASA AURELIO, Foggia POSADINU ALMA, Sassari PRIBAZ JULIAN J., Boston QUEIROLO PAOLA, Genova RAFFAINI MIRCO, Parma RAMON Yitshak, Tel Aviv RAPISARDA VINCENZO, Milano REGINA GUIDO, Bari RENGA MONICA, Milano RESSA COSMO MAURIZIO, Bari RIBUFFO DIEGO, Roma RICCIO MICHELE, Ancona RIGOTTI GINO, Verona ROBERTO MICHELE, Bari ROBOTTI ENRICO, Bergamo RONCHI PAOLO, Como RONGHI VALENTINA, Bari ROSATI PIERO, Ferrara ROSSELLO IGOR, Savona ROSSI PATRIZIA, Milano ROSSI RICCARDO, Padova RUBINO CORRADO, Salerno RUSSO GIANLUCA, Caserta SABAN YVES, Nizza SALGARELLO MARZIA, Roma SALIMBENI GRAZIA, Pisa SAMMARCO ELENA, Napoli SAMUELSSON ULF, Stoccolma SANTANELLI FABIO, Roma SANTI PIERLUIGI, Genova SCALISE ALESSANDRO, Ancona SCHIAVON MAURO, Udine SCUDERI NICOLO', Roma SIGNORILE DANIELA, Bari SISTI GIANLORENZO, Cassano Murge SISTO FRANCESCO, Bari SISTO FRANCESCO PAOLO, Bari SPAZZAPAN LUCA, Trieste SPEZIA MARIA CRISTINA, Milano SPORTELLI MARISA, Brindisi SPORTELLI PASQUALE, Bari STAGNO D'ALCONTRES FRANCESCO, Messina STAN COSTANTIN, Bacau STELLA MAURIZIO, Torino STRACUZZI GIORGIO, Catania TANZARELLA MARINA, Bari TARTARO GIANPAOLO, Napoli TEO TIEW CHONG, Londra TESAURO PIERO, Milano TOMASELLI FULVIO, Roma TOS PIERLUIGI, Torino TOSCANI MARCO, Roma TOTH BRYANT A., San Francisco TROCCHI GLORIA, Roma TROISI LUIGI, Trieste VAIENTI LUCA, Milano VALERIANI MAURIZIO, Roma VALLOTTA CLAUDIA, Torino VERDUCCI DONATO, Lecce VESMILE ALESSANDRA, Gallipoli VICI DANIELA, Treviso VITTORE DONATO, Bari VOLLONO EMILIO, Bari ZANINI VITTORIO, Pavia ZOCCHI MICHELE, Torino ZORTEA ROSA RITA, Trieste ZULIANI FRANCESCA, Mestre FACULTY 9

10 TAVOLA SINOTTICA 10

11 11

12 12

13 13

14 Mercoledì 25 settembre RIDUZIONE E PESSI (corso) AULA A Ore Programmazione, vantaggi e limiti della mastoplastica riduttiva e pessi con cicatrice verticale Mastoplastica riduttiva e mastopessi di ghiandola per la costruzione del polo inferiore Il rimodellamento mammario mediante Lembi Ghiandolari differenziati secondo la morfologia preesistente Giovanni B. Ferrando Franz Baruffaldi Preis Egle Muti PROGRAMMA BLEFAROPLASTICA (corso) AULA B Ore Blefaroplastica superiore e inferiore: tecniche di base Blefaroplastica superiore-ptosi e false ptosi: diagnosi e trattamento Surgical treatment of the aging changes of the upper eyelid Blefaroplasties: limits and indications Simone Grappolini Nuri Celik Jose M. Palacin 14

15 Coordinatori: Francesco Sisto - Michele Roberto TRAPIANTO DI CAPELLI (corso) AULA C Ore Introduzione all autotrapianto di capelli. Classificazione e indicazioni chirurgiche al trattamento dell alopecia Istologia e anatomia dell Unità Follicolare e del cuoio capelluto visita medica e tecnica fotografica Strumentazione, tecnica di prelievo della zona cutanea donatrice (FUSS/FUE). Preparazione delle unità follicolari Tecniche di inserimento delle Unità Follicolari Graft calculation e planning. Gestione dello staff operatorio La linea frontotemporale: disegno e approccio chirurgico Il Crown: disegno e approccio chirurgico ARTS: la robotica nel trapianto di capelli Tecniche alternative: il PRP Cause d insuccesso dell autotrapianto di capelli: l alopecia infiammatoria incognita Piero Rosati Michele Roberto Francesco Sisto Marco Toscani Pietro Tesauro Franco Buttafarro Vincenzo Gambino Vincenzo Gambino Ciro De Sio Roberto D Ovidio Casi pratici e discussione 15

16 Giovedì 26 settembre STATO DELL ARTE E PROSPETTIVE FUTURE NELLA RICOSTRUZIONE DELLA MAMMELLA: DAL TESSUTO AUTOLOGO AL MATERIALE ETEROLOGO AULA A Ore Key Note Lecture How to give a presentation Tom Biggs I PARTE Presidente: Maurizio Nava Moderatori: Riccardo Masetti - Francesco Stagno D Alcontres Il rischio oncologico dell innesto adiposo nella chirurgia mammaria ricostruttiva Evoluzione della tecnica di innesto adiposo mammario. Le implicazioni connesse alla ricerca di base Alessandra Marchi Gino Rigotti Espansione Esterna Pietro Berrino Ricostruzione Ibrida Maurizio Nava Utilizzo di Rete Sintetica e Espansore Pierluigi Santi Rete in Prolene Rivestita in Titanio. Quando e Come Vittorio Zanini Le protesi poliuretaniche nella ricostruzione mammaria Stefano Pompei Clinical Experience with SERI, a silk-derived bioresorbable scaffold in two-stage implant-based breast reconstruction Marc Jewell Quale combinazione offre il miglior risultato? Roy De Vita Discussione SIMPOSIO ALLERGAN AULA A Ore Estetica in ricostruttiva e ricostruttiva in estetica: l evoluzione della chirurgia plastica della mammella Maurizio Nava 16

17 STATO DELL ARTE E PROSPETTIVE FUTURE NELLA RICOSTRUZIONE DELLA MAMMELLA: DAL TESSUTO AUTOLOGO AL MATERIALE ETEROLOGO AULA A Ore II PARTE Presidente: Michele Pascone Moderatori: Roberto D Alessio - Angela Faga Treating irradiated expanders. Lipofilling allows immediate prosthetic breast reconstruction in the setting of postoperative radiotherapy Importanza di fini morfologici e funzionali della pre-espansione tissutale nella ricostruzione mammaria con lembo DIEP Sostituzione mammaria completa con DIEP in un tempo unico (Fast track mammary reconstruction with DIEP) Breast sharing technique: C-IMAP flap for total breast reconstruction Diego Ribuffo Mauro Schiavon Fabio Santanelli Jaume Masià COE: oltre la chirurgia ricostruttiva mammaria Stefano Bruschi Optimising outcomes in abdominal free flap in breast reconstruction and strategies for reducing recipient site and donor site morbidity: experience from Cambridge Charles Malata Discussione SIMPOSIO MENTOR AULA A Ore Risultati estetici di medio-lungo periodo in Ricostruzione Mammaria Moderatore: Mauro Schiavon Relatori: Roy De Vita, Marco Klinger, Pier Camillo Parodi 17

18 MASTOPLASTICA ADDITIVA E PESSI (corso) AULA A Ore Il confine tra mastoplastica additiva e mastopessi con protesi. Valutazioni cliniche e scelta delle procedure Roy De Vita Mastoplastica con Pessi Louis Benelli Charles Benelli Algoritmo per la selezione delle protesi delle pazienti Maurizio Nava Correzione ghiandolare nelle mastoplastiche additive con ptosi lievi e medie Multiplane technique in the Ptotic Breast - how to combine implant, internal mastopexy and fat Il seno che verrà Sistema di misurazione delle pazienti per la scelta della protesi anatomiche corrette Carlo Magliocca Costantin Stan Silvio Ascione Vittorio Ascione Discussione LIFTING CERVICO-FACCIALE E LIFTING SETTORIALI: IL RINGIOVANIMENTO FACCIALE PERSONALIZZATO VERSO TECNICHE A RIDOTTA INVASIVITà AULA B Ore Presidente: Daniele Fasano Moderatori: Luca Grimaldi - Pier Camillo Parodi A volte ritornano: corsi e ricorsi storici delle tecniche di ringiovanimento facciale Riccardo Mazzola Anatomia chirurgica: come evitare le lesioni nervose Grazia Salimbeni High SMAS facelift with simultaneous lipofilling Bryant Toth How to treat the jawls and the neck Jose M. Palacin Facelift under local anesthesia, with barbed suture SMAS placation and pixel laser resurfacing Utilizzo di tecniche a ridotta invasività: nuovi orientamenti in tema di Suture di Sospensione, Lifting Endoscopico e Lifting a cicatrice corta. Valutazione critica a 7 anni Minimal invasive alternative to facelift using the micro ultrasound or fine line instrumentation to remove jowl and neck fat Yitzchak Ramon Franco Perego Sharon Giese 18

19 10.45 Focus on trattamento dello SMAS (nulla, plicatura, embricatura, lembo di SMAS più o meno esteso) lifting conservativo: quando ed in quali percentuali lifting cervico-facciale: quando e secondo quale/quali tecniche che cosa è sicuramente necessario fare per ottenere un risultato medio? che cosa non faccio più? (tutti i relatori) Presidente: Davide Cavaliere Moderatori: Emanuele Cigna - Giovanni Papa GIOVANI CHIRURGHI SPIGC AULA B Ore Compared to coverage by STSG grafts only reconstruction by the dermal substitute plus STSG increases TCPO2 values in diabetic feet at 3 and 6 months after reconstruction Luca Spazzapan Total sex reassignment in female-to-male (F To M) transsexual Luigi Troisi Postoperative care in fingertip replantation: our experiences Federico Lo Torto Prophylaptic bilateral pectoralis major flap harvesting and sternal coverage in patients undergoing median sternotomy in cardiac surgery Marco Marcasciano Head and neck melanoma: sentinel lymph node biopsy Valentina Ronghi Nerve anastomosis Sara Leuzzi 19

20 NUOVE FRONTIERE DELL UTILIZZO DI FATTORI DI CRESCITA DELLE CELLULE STAMINALI MESENCHIMALI DERIVATE DAL TESSUTO IN CHIRURGIA PLASTICA AULA B Ore I PARTE Presidente: Nicolò Scuderi Moderatori: Valerio Cervelli - Ermenegildo Cubicciotti Storico ipotesi applicative. Evoluzione degli aspetti rigenerativi del Tessuto adiposo Riccardo Mazzola Cellule staminali e fattori di crescita in chirurgia rigenerativa Norberto Pallua Nuove frontiere in chirurgia rigenerativa Marco Klinger Ricostruzione in vitro di strutture tendinee dalle cellule staminali derivate dal tessuto adiposo Staminali del tessuto adiposo e scaffold di collagene per perdita di sostanza del connettivo e del tessuto adiposo Riparo di lesione nervosa tramite condotti venosi riempiti con tessuto adiposo Cellule staminali derivate dal tessuto adiposo per la terapia della sclerodermia Franco Bassetto Francesco D Andrea Stefano Geuna Nicolò Scuderi Discussione II PARTE Presidente: Francesco Moschella Moderatori: Marco Klinger - Giovanni Nicoletti Studio traslazionale comparativo: enhanced-svf e PRL per l aumento di volume mammario Isolamento e caratterizzazione delle cellule staminali mesenchimali da tessuto adiposo Valerio Cervelli Francesco Moschella Il trapianto adiposo nell area genitale: up to date e nuove applicazioni Massimiliano Brambilla Aumento del volume mammario con utilizzo di tessuto adiposo arricchito con cellule staminali: risultati permanenti Domenico De Fazio Innesti adiposi autologhi: dalla clinica alla biologia Fabio Caviggioli Interazione tra cellule staminali mesenchimali isolate da capsula periprotesica e cellule tumorali mammarie. Ruolo dell effetto paracrino Giovanni Di Benedetto Lipocondensazione nella chirurgia mammaria Michele Zocchi Discussione 20

21 LA CHIRURGIA DEL VOLTO: AGING FACCIALE E OLTRE (incontro tra il chirurgo maxillo-facciale e il chirurgo plastico) AULA C Ore Presidente: Giuseppe Ferronato Moderatori: Michele Pascone Possibilità e tecniche chirurgiche per la modificazione scheletrica della faccia Paolo Ronchi Tecniche ancillari Dario Bertossi Mentoplastica Gianpaolo Tartaro Pasquale Piombino Ringiovanimento globale Mirco Raffaini Rischi e complicazioni associati agli interventi sullo scheletro Giuseppe Ferronato Le Fort III Midface Distraction: Long term follow up Bryant Toth La Chirurgia Plastica negli esiti delle labiopalatoschisi Paolo Morselli La ricostruzione nasale: dove la chirurgia incontra la scultura Marcello Pantaloni Il ruolo del Chirurgo Plastico nella chirurgia ricostruttiva della regione orbito-palpebrale Luciano Arturi Discussione finale SIMPOSIO ALLERGAN FACE (live demonstration) AULA C Ore VYCROSS TECHNOLOGY: applicazioni nel terzo superiore Volbella nel solco lacrimale Volume e Volift per il ridisegno dei contorni e il ripristino dei volumi del volto Gloria Trocchi Dario Bertossi 21

22 IL RUOLO DEL LASER E DELLE ALTRE FONTI DI ENERGIE NELLA CHIRURGIA ESTETICA AULA C Ore Presidente: Daniel Cassuto Moderatori: Maurizio C. Ressa - Maurizio Valeriani Laser chirurgico nel contouring" Daniel Cassuto I PARTE: VOLTO E COLLO Treating Dynamic Lines with RF Nerve Ablation Diane Duncan The Role for Internal and External non-exicisional Radiofrequency treatments in an Aesthetic Plastic Surgery Practice (part 1 face and neck) Stephen Mulholland Lipolaser for neck liposuction and skin tightening Yitzchak Ramon II PARTE: IL CORPO The Scarless Breast Lift Using Radiofrequency Assisted Tissue Tightening The Role for Internal and External non-exicisional Radiofrequency treatments in an Aesthetic Plastic Surgery Practice (part 2 body) Diane Duncan Stephen Mulholland Lipolaser for treatment of hyperhidrosis Yitzchak Ramon SIMPOSIO Avèn AULA C Ore Camouflage medico in tutte le imperfezioni cutanee Maria Cristina Spezia 22

23 INNOVAZIONI NELLA TERAPIA DELLE USTIONI E DELLE CICATRICI AULA D Ore Presidente: Maurizio Stella Moderatori: Antonio Di Lonardo - Francesco Mazzoleni Innesto di membrana amniotica di banca nella sindrome di Lyell: case report pediatrico Un progetto per la disponibilità H24 di cute da donatore Trattamento delle ustioni acute mediante plasma arricchito di colla di fibrina (PRP) e filtrato stromale di adipociti (VSF): valutazione comparativa Indoleamina 2-3 diossigenasi: attività nel paziente ustionato Vecchie metodiche ottimizzate dalle nuove Trattamento degli esiti cicatriziali da ustione: vecchie e nuove frontiere La tecnica di Alexander nel grande ustionato L uso della colla di fibrina per la fissazione degli innesti cutanei Trattamento integrato lipofilling e laser nella gestione del paziente ustionato L impiego ambulatoriale di un sostituto cutaneo in cellulosa di origine batterica in età pediatrica per la terapia delle ustioni Ricostruzione cutanea attraverso uso combinato di Integra- Lipostruttura-TNC La medicina rigenerativa nelle ustioni La tecnica del Cuono nelle grandi ustioni Il nuovo Centro Ustioni di Bari Il nuovo Centro Ustioni di Torino Il nuovo Centro Ustioni di Verona Bruno Azzena Mauro Bersini Edoardo Caleffi Giuseppe Caputo Roberto D Alessio Luigi Marasco Davide Melandri Antonio Merone Paolo Palombo Enrico Pinzauti Alma Posadinu Vincenzo Rapisarda Giorgio Stracuzzi Michele Pascone Giulio Maggio Maurizio Stella Maurizio Governa 23

24 MELANOMA CUTANEO: QUALITÀ E INNOVAZIONE AULA D Ore Presidente: Guido Molea Moderatori: Ettore Brienza - Paolo Persichetti Melanogenesi e classificazione molecolare Giuseppe Palmieri Melanoma e Linfoangiogenesi Cristina Montesco Chirurgia: indicazioni e controllo qualità Riccardo Rossi Interval Nodes: a difficult classification and a non surgical therapeutic protocol. A multicentric study Giuseppe Giudice Approccio integrato alla metastatectomia Nicola Mozzillo Nuovi Farmaci immunologici Paolo Ascierto Nuovi farmaci a bersaglio molecolare Paola Queirolo Nuovo algoritmo della terapia medica nel melanoma metastatico Michele Guida Discussione SIMPOSIO SINTEA PLUSTEK AULA D Ore I fenomeni artrosici della colonna del pollice e trattamento clinico mediante utilizzo di impianti in pirocarbonio TM e STT (protesi parziali e totali di trapezio, protesi scafo-trapezio-trapezoidali) Antonio Merello 24

25 CHIRURGIA DELLA MANO AULA D Ore LA CHIRURGIA RIGENERATIVA E LA GUARIGIONE INDOTTA Presidente: Giorgio Pajardi Moderatori: Riccardo Luchetti - Francesco Moschella Lipofilling nel trattamento delle cicatrici della mano, nella chirurgia elettiva e post-traumatica: nostra esperienza Ruolo dell innesto di tessuto adiposo nel trattamento del morbo di Dupuytren Il trattamento delle perdite di sostanza cutanea della mano mediante fattori di crescita autologhi Versatilità dei nuovi induttori dermici in chirurgia ricostruttiva della mano L utilizzo dell acido ialuronico nel trattamento delle sindattilie congenite Igor Rossello Franco Bassetto Umberto Passaretti Domenico Parisi Antonio Landi Nuove prospettive nella tubulizzazione dei tronchi nervosi periferici Michele Riccio L impiego del Perineural Fat Grafting nel trattamento dei neuromi dolorosi Luca Vaienti Discussione LA TRAUMATOLOGIA E LE RICOSTRUZIONI Presidente: Aurelio Portincasa Moderatori: Andrea Armenio - Pierluigi Tos Microchirurgia dei reimpianti distali, tecniche microchirurgiche alternative Giorgio Berto I lembi perforanti cutanei nella copertura delle esposizioni ossee Nicola Felici Copertura delle perdite di sostanza digitali con lembi locali Rosario Perrotta Le neurotizzazioni nella ricostruzione delle lesioni nervose dell arto superiore Bruno Battiston New trends nel trattamento dei neuromi Michele Colonna 1815 Il trattamento correttivo-funzionale dell artrogriposi (distale) Massimo Ceruso La tenodesi della mediocarpica e rispetto dell anatomia del polso Andrea Ghezzi Discussione 25

26 Venerdì 27 settembre CHIRURGIA ESTETICA DELLA MAMMELLA AULA A Ore Presidente: Pietro Berrino Moderatori: Roy De Vita - Riccardo Pietrantoni COMPLICANZE DELLE MASTOPLASTICHE ADDITIVE ED INTERVENTI SECONDARI Asimmetrie da distorsione, statiche e dinamiche Distorsioni da grave incapsulamento: come trattarle Gestione della contrattura capsulare Diagon Gel concept: the evolution in my breast surgery practice Augumentation mastoplasty complications and secondary surgery Marco Klinger Pietro Berrino Carlo Magliocca Costantin Stan Ulf Samuelsson MASTOPLASTICHE RIDUTTIVE E RIMODELLAMENTI MAMMARI: DALLA CICATRICE A T ALLA PERIAREOLARE Cicatrice nella MPR/MPX, il mio diverso approccio dal Periodo Pre al Periodo Post- Peixioto. Analisi del Perchè The tuberose breast-transversal technique Tutto quello che si può fare con tecnica periareolare Peri-areolar mammaplasty: the Roud-Block technique Mastopessi e riduttiva verticale Egle Muti Jose M. Palacin Pietro Berrino Louis Benelli Giovanni B. Ferrando 26

27 PRESENTAZIONE PROGRAMMA FORMAZIONE PERMANENTE (P.F.P.) SICPRE AULA A Ore Moderatore: Michele Pascone Past President SICPRE Introduzione Strutturazione del programma e aspetti tecnici Punto di vista del Provider Aspetti legislativi Punto di vista degli universitari Report su attività preliminari Enrico Robotti Presidente SICPRE Michele Zocchi Direttore Scientifico Responsabile P.F.P. Paolo Zona Amministratore Delegato Cluster Rappresentante Ministero della Salute Stefano Bruschi Coordinatore P.F.P. Daniele Fasano Coordinatore P.F.P. Q.& A. Note conclusive Riccardo Mazzola Elected President SICPRE ASSEMBLEA SOCI SICPRE AULA A Ore

28 LE NUOVE FRONTIERE DELLA MICROCHIRURGIA RICOSTRUTTIVA AULA B Ore I PARTE: IL VOLTO Presidente: Francesco Moschella Moderatori: Giorgio De Santis - Michele Pascone Possibilità microchirurgiche della ricostruzione della regione orbitaria Giorgio De Santis Applicazione della tecnologia CAD/CAM nella ricostruzione dei mascellari Apporto innovativo dei lembi perforanti nella chirurgia del distretto testa-collo Il trattamento microchirurgico delle gravi lesioni vascolari del volto (Microsurgical treatment of severe vascular malformations of the face) Il trattamento delle sincinesie dopo rianimazione microchirurgica della paralisi del facciale Monitoraggio dei lembi liberi dell ipofaringe mediante lembo perforante sentinella esterno Lettura Magistrale L esperienza di Harvard nell allotrapianto di faccia e sue alternative (Face allotransplantation and alternative techniques: the Harvard experience) Riccardo Cipriani Adriana Cordova Julian J. Pribaz Grazia Salimbeni Corrado Rubino Julian J. Pribaz Discussione II PARTE: TRONCO E ARTI Presidente: Giorgio De Santis Moderatori: Michele Colonna - Francesco Conte Innovazioni in microchirurgia ricostruttiva ossea Marco Innocenti Innovazioni nella ricostruzione microchirurgica delle perdite di sostanza nervose: anastomosi termino-laterali, tubuli, allografs Bruno Battiston Impatto presente e futuro dei lembi perforanti nella microchirurgia Zoran Arnez Anatomia segmentale ed allestimento super-selettivo del lembo di vasto laterale Ricostruzione funzionale della vescica mediante lembo di Latissimus Dorsi reinnervato (Functional reconstruction of the bladder with Latissimus Dorsi reinnervated flap) Salvatore D Arpa Ulf Dornseifer 28

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE 64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica MILANO (16) 17-19 Settembre 2015 PROSPETTO SPONSOR INFORMAZIONI GENERALI: Presidente: Prof. Riccardo Mazzola,

Dettagli

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015 Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA 26 marzo - 16 aprile - 7 maggio 18 giugno - 9 luglio - 24 settembre 8 ottobre - 19 novembre Relatori Dr. Alessandro Ceccherini,

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

Cardioaritmologia nel Lazio

Cardioaritmologia nel Lazio Cardioaritmologia nel Lazio Regione Lazio Roma, 27-28 marzo 2015 Ergife Palace Hotel PROGRAMMA AVANZATO Con il Patrocinio di ANCE Cardiologia Italiana del Territorio Sezione Regionale Lazio Coordinatori:

Dettagli

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011 PROGRAMMA DEL CORSO: L'OCCHIO VEDE CIO' CHE L'OCCHIO CONOSCE: DAL NORMALE AL PATOLOGICO NELL'APPARATO LOCOMOTORE - APPLICAZIONE CLINICA DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DOCENTE : Dott. Nicola Gandolfo RESPONSABILE

Dettagli

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15 Si terrà il 29 e 30 giugno 2015, presso la Sala Magna di Palazzo Chiaramonte Steri, il convegno dal titolo La Rete diabetologica pediatrica in Sicilia. Novità Organizzative e assistenziali: le nuove lineee

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE 2013 GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE IDENTIFICAZIONE DI PAZIENTI AD ALTO RISCHIO DI CARDIOTOSSICITA RADIOINDOTTA (RIHD) A cura di: Monica Anselmino (coordinatrice) Alessandro Bonzano Mario

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA

GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA Si terrà a Catania dal 30 Maggio all 1 Giugno 2013 un importante evento a livello nazionale che tratterà la tematica del neonato

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org 48 Congresso Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors COMITATI Presidente del Congresso: Carlo Signorelli, Presidente Presidente Comitato organizzatore: Francesco Auxilia,

Dettagli

TEST INGEGNERIA 2014

TEST INGEGNERIA 2014 scienze www.cisiaonline.it TEST INGEGNERIA 2014 Ing. Giuseppe Forte Direttore Tecnico CISIA Roma, 1 ottobre 2014, Assemblea CopI DATI CISIA - MARZO, SETTEMBRE 2014 test erogati al 15 settmebre CARTACEI

Dettagli

11 Congresso Regionale. 2 Congresso Nazionale SIMG LOMBARDIA SIMG AREA PNEUMOLOGICA. Società Italiana di Medicina Generale

11 Congresso Regionale. 2 Congresso Nazionale SIMG LOMBARDIA SIMG AREA PNEUMOLOGICA. Società Italiana di Medicina Generale MONZA BRIANZA, 6-7 Maggio 2011 Devero Hotel Società Italiana di Medicina Generale 1 11 Congresso Regionale PRESIDENTI DEL CONGRESSO Claudio Cricelli e Aurelio Sessa PRESIDENTE ONORARIO Ovidio Brignoli

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE CORREZIONE DELL ALLUCE VALGO 5 METATARSO VARO CON OSTEOTOMIA PERCUTANEA DISTALE Intervento Si ottiene eseguendo una osteotomia (taglio) del primo metatarso o del 5 metatarso

Dettagli

20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione

20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione Fondazione Prof. Luigi Castagnola Presidente: Dott. Nicola Perrini 20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione 60 Corso Gratuito Fondazione Prof. Luigi Castagnola Evoluzioni tecnologiche in Chirurgia

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

Riabilitazione totale mediante protesi fissa mediante impianti inclinati a 35 evitando la zona atrofica postpost foraminale. (Acocella A.

Riabilitazione totale mediante protesi fissa mediante impianti inclinati a 35 evitando la zona atrofica postpost foraminale. (Acocella A. Alessandro Acocella comunque ci sono solo studi con un follow-up follow up non ancora elevato e comunque i casi vanno accuratamente selezionati evitando parafunzioni e ricordando che gli impianti corti

Dettagli

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6 Convegno AL TERMINE DI TELEMACO riflessioni a margine dell esperienza svolta www.telemaco.regione.lombardia.it Codice evento: SDSS 10092/AE VENERDI 12 NOVEMBRE 2010, ore 10.000 18.00 Politecnico di Milano

Dettagli

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI LISTE REGIONALI SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ.3 SEZ.4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 SEZ. 11 SEZ. 12 SEZ. 13 TOTALE LISTA N. 1 CANCELLERI Giovanni Carlo 72 103 104 106 70 53 90 91 59 86 77 89 96 1096 LISTA

Dettagli

20 SETTEMBRE - 2 a SESSIONE: Infermiere e Project Management

20 SETTEMBRE - 2 a SESSIONE: Infermiere e Project Management Il unitamente all Università degli Studi di Foggia Facoltà di Medicina e Chirurgia - Master di II livello in Project Manager in Sanità - ed i Collegi di Bari, BAT, Benevento, Bergamo, Campobasso, Caserta,

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port Cattedra e Divisione di Oncologia Medica Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Il Port Dott. Roberto Sabbatini Dipartimento Misto di Oncologia ed Ematologia Università degli Studi di Modena

Dettagli

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi.

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi. L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA Ci muoviamo insieme a voi. PREMESSA LA ORTHOPÄDISCHE CHIRURGIE MÜNCHEN (OCM) È UN ISTITUTO MEDICO PRIVATO DEDICATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1 Posti disponibili A 245 CIACCI Angela pos.214 punt.70,20 CHEILAN Claria Marie pos.221 punt.70,00 MELLI CREMONINI Elisabetta pos.210 punt.70,50 MUCCHINO Valentina pos.212 punt.70,30 APPIGNANESI SIMONA pos.224

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo del Trasporto Ferroviario e dell Alta Velocità in Italia Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo della mobilità in treno: i grandi corridoi europei La rete TEN (Trans European Network) gioca un ruolo

Dettagli

La Terapia Farmacologica delle Malattie Infiammatorie Immuno-Mediate: dai Trattamenti Convenzionali ai Farmaci Biotecnologici

La Terapia Farmacologica delle Malattie Infiammatorie Immuno-Mediate: dai Trattamenti Convenzionali ai Farmaci Biotecnologici La Terapia Farmacologica delle Malattie Infiammatorie Immuno-Mediate: Presidenti Corrado Blandizzi Università di Pisa Pier Luigi Canonico Università del Piemonte Orientale BOLOGNA ROYAL HOTEL CARLTON 5-6-7

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

FREQUENZA COMPORTAMENTO CONOSCENZE ABILITÀ-ORIGINALITÀ APPRENDIMENTO max. 3 punti 0-1-2 punti max. 10 punti max. 10 punti media

FREQUENZA COMPORTAMENTO CONOSCENZE ABILITÀ-ORIGINALITÀ APPRENDIMENTO max. 3 punti 0-1-2 punti max. 10 punti max. 10 punti media Commissione 1 - COMMISSIONE AFFARI ESTERI (AFET) CHAIR: Ilaria BLASUCCI, Alessandro IANNAMORELLI TOTALE INCONTRI: CALCIOTTI LUDOVICA VAIANA VALENTINA DI CASTRO MATTEO VERNICA DIANA LE LUCA MARIANNA SBARDELLA

Dettagli

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI Giovedì 28 agosto 2014: inizio operazioni ore 10,00 PROV. 1 CISCO EMANUELA 02/02/1982 VI 2 RONCAGLIA FRANCESCA 06/03/1983 VI 3 PAGLIAMINUTA

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

Il paziente critico a domicilio

Il paziente critico a domicilio Società Italiana Cure Domiciliari 2 Congresso Nazionale 13-16 aprile 2005 NAPOLI Centro Congressi New Europe Hotel DEADLINE 1 MARZO 2005 ABSTRACT ONLINE Il paziente critico a domicilio - Programma - Sito

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Area Affari Generali Servizio Società Partecipate INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Di seguito si riportano i dati relativi alle partecipazioni in società

Dettagli

INTERVENTO DI RICOSTRUZIONE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA E TRATTAMENTO DEL CONFLITTO SOTTOACROMIALE

INTERVENTO DI RICOSTRUZIONE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA E TRATTAMENTO DEL CONFLITTO SOTTOACROMIALE INTERVENTO DI RICOSTRUZIONE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA E TRATTAMENTO DEL CONFLITTO SOTTOACROMIALE Acromioplastica a cielo aperto Lesione della cuffia dei rotatori Sutura della cuffia dei rotatori

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c.

Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c. Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c. Data e Sede: 1-2 dicembre 2010 - Roma Evento ECM N N. rif. ECM 10033589 crediti 9 Programma e

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA Codice Descrizione DRG 006 Decompressione tunnel carpale Allegato 6 A 008 INTERVENTI SU NERVI PERIFERICI E CRANICI E ALTRI

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITA DI PADOVA PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI Preparato da Gruppo di Lavoro Ambulatori Clinica Ostetrico- Ginecologica Verificato da Servizio Qualità Verifica per

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani CARTA DEI SERVIZI Questa Carta dei Servizi ha lo scopo di illustrare brevemente il nostro Poliambulatorio per aiutare i cittadini a conoscerci, a rendere comprensibili ed accessibili i nostri servizi,

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc.

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc. Classe: 3A TERZE E QUARTE NUOVO ORDINAMENTO LICEO SCIENTIFICO STATALE "P. RUGGIERI" MARSALA 1 ANGILERI VITO 11/02/1999 2 ARISTODEMO MARCO 17/03/1999 3 BONFRATELLO SAMUELE 26/06/1999 4 CAMAGNA MICHELE 12/05/1999

Dettagli

IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI

IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI ALLEGATO II 1 0 R A P P O R T O S U L L A F O R M A Z I O N E N E L L A P A : I L G R U P P O D I L A V O R O E G L I A U T O R I D E G L I A P P

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica Altri Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico IRCCS (area di ricerca oncologica) presenti sul territorio nazionale, suddivisi per area geografica Gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere

Dettagli

Lunedì 24 Novembre 2014

Lunedì 24 Novembre 2014 DIREZIONE SCIENTIFICA Ministero della Salute Commissione Nazionale Formazione Continua SEGRETERIA ORGANIZZATIVA Sanità Futura Formazione srl 2 4 / 2 5 N o v e m b r e 2 0 1 4 Pa l a z z o d e i c o n g

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito Pagina 1 di 13 - MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito SOMMARIO MZ GROUP pag. 3 MZ CONGRESSI S.RL. pag. 4 PIANIFICAZIONE 1. Scelta della sede congressuale pag. 5 2. Gestione pratica ECM (Educazione

Dettagli

La Chirurgia Senologica. Istituto Oncologico Veneto. Unità Operativa di Chirurgia Senologica. Regione del Veneto

La Chirurgia Senologica. Istituto Oncologico Veneto. Unità Operativa di Chirurgia Senologica. Regione del Veneto I.O.V. ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S. Regione del Veneto Istituto Oncologico Veneto Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico La Chirurgia Senologica Unità Operativa di Chirurgia Senologica

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 www.autotrasportionline.com Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 01/set/2009-30/set/2011 Rispetto a: Sito Visualizzazioni di pagina uniche 30.000 30.000 15.000 15.000 0 0 1

Dettagli

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA Graduatoria Docenti aspiranti all UTILIZZAZIONE nei LICEI MUSICALI Anno Scolastico 0/ Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA sul posto o sulla quota orario assegnata nell anno scolastico 0/ (docenti titolari

Dettagli

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va di Alberto Pagliarino e Nadia Lambiase Una produzione di Pop Economy Da dove allegramente vien la crisi e dove va Produzione Banca Popolare

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

attività motorie per i senior euro 22,00

attività motorie per i senior euro 22,00 Le attività motorie Chi è il senior? Quali elementi di specificità deve contenere la programmazione delle attività motorie destinate a questa tipologia di utenti? Quali sono le capacità motorie che necessitano

Dettagli

DETERMINAZIONE N 1 DEL 2009

DETERMINAZIONE N 1 DEL 2009 Oggetto: approvazione graduatoria finale della selezione pubblica per titoli per il reperimento di figure professionali necessarie al funzionamento dell ufficio di Piano e per attività e servizi previsti

Dettagli

In cl. Ri s. Cod. Tip o. Su ppl en za

In cl. Ri s. Cod. Tip o. Su ppl en za Cod. Tip o In cl. Ri s Post o Cognome Nome Data Nascita Punt eggi o AN 1 PROIETTI MANCINI SIMONA 30/09/1975 200 AN 2 CALCATERRA LUCIA 24/09/1969 198 AN 3 COPPOLA MARIA TERESA 25/06/1962 196 AN 4 MARCON

Dettagli