City Camp D.S.A edizione Verso l AUTONOMIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "City Camp D.S.A. 2013 2 edizione Verso l AUTONOMIA"

Transcript

1 Laboratorio didattico-tecnologico per l AUTONOMIA dei DSA Dati del/la ragazzo/a: City Camp D.S.A edizione Domanda di partecipazione al Campus D.S.A Alla Coordinatrice del campus Dott.ssa Andrea G. Lampa Nome Cognome _ Età Classe frequentata Data di nascita Diagnosi: Dislessia sì no; Disortografia sì no; Disgrafia sì no; Discalculia sì no; Diagnosi effettuata presso: Specialista: In data:

2 I Disturbi Specifici dell'apprendimento: City Camp D.S.A I Disturbi Specifici dell'apprendimento (DSA) si manifestano nell'incapacità di alcuni bambini di leggere, scrivere, riconoscere le regole ortografiche e far di conto, con la stessa velocità e correttezza dei loro coetanei. Per leggere o per scrivere i soggetti con DSA devono impiegare al massimo le loro capacità attentive e le proprie risorse cognitive, poiché non riescono a farlo in maniera automatica. Essi si stancano rapidamente, commettono errori, faticano ad imparare. Tutto ciò porta spesso il bambino a rassegnarsi, convincendosi erroneamente di non essere capace ed abbastanza intelligente come gli altri, perdendo così la motivazione e l'autostima. Dipendere da qualcuno che faccia per loro, per lo svolgimento dei compiti quotidiani, compromette ancor di più l'autostima dei ragazzi con D.S.A. Per un dislessico in età scolare parlare di Autonomia significa non solo trovare delle strategie che gli consentano di provvedere ai bisogni formativi senza l'intervento di una persona esterna, ma soprattutto da loro la possibilità di trovare un equilibrio tra la consapevolezza dei propri limiti e la capacità di scommettere su se stessi. A chi è rivolto: Il City Camp 2013 Verso l AUTONOMA è un full immersion a numero chiuso con 15 posti disponibili, è riservato a bambini che abbiano terminato la classe 2 della scuola primaria e a tutti i ragazzi della scuola secondaria di 1 e di 2 grado. Dove e quando: Il City Camp 2013 Verso l AUTONOMA si terrà nella sede del Campus Don Bosco. L'istituto è situato nel Comune di Tremestieri Etneo nell immediato hinterland della città di Catania. Possiede un aula multimediale all avanguardia fornita di tutti gli strumenti necessari per lo svolgimento del Campus. I ragazzi saranno impegnati nelle seguenti attività: Attività didattiche laboratoriali sulle discipline scolastiche, sui metodi e sulle strategie da utilizzare per lo studio quotidiano, per sei ore al giorno: 3 al mattino (9,00-12,00) e 3 nel pomeriggio (14,00-17,00). Nella seconda parte della mattinata i ragazzi seguiranno le lezioni d inglese con l Insegnante madrelingua Sarah. Dopo la pausa merenda, seguiranno la lezione di Ju Jitzu. (fondamentali per smaltire la tensione ed imparare l autocontrollo) L'aula tecnologica è dotata di un pc per ogni ragazzo, della connessione a internet, della videoproiezione e della LIM (lavagna interattiva multimediale), di tutti i software compensativi commerciali e freeware necessari per affrontare lo studio in assoluta autonomia. Costo e modalità d iscrizione: City Camp 2013 ha un costo di 300,00 + IVA. Nel costo sono comprese tutte le attività, la merenda mattutina e pomeridiana, il pranzo servito dal catering, nonché il corso per i genitori che si terrà il pomeriggio dell ultimo giorno di Campus. Lo staff: La Coordinatrice, 5 tutor universitari D.S.A., la psicologa, la Teacher e il Maestro di Ju Jitzu.

3 Notizie riguardo al/la ragazzo/a: il/la ragazzo/a possiede il computer: il/la ragazzo/a possiede lo scanner: il/la ragazzo/a usa il software Carlo II: il/la ragazzo/a usa il software Carlo Mobile: il/la ragazzo/a usa il software Personal Reader: il/la ragazzo/a usa il software Alfa Reader: il/la ragazzo/a usa il software Superquaderno: il/la ragazzo/a usa il software Supermappe: il/la ragazzo/a usa altro software compensativo: Indicare quale software il/la ragazzo/a ha la possibilità di connettersi a internet: il/la ragazzo/a utilizza altri strumenti compensativi a scuola: sì no ha già partecipato ad altri Campus: sì no se sì con chi, quando e dove: ha già partecipato a dei laboratori o corsi: sì no se sì con chi, quando e dove: quali sono i suoi interessi/hobbies? quali sono le attività che preferisce? quali attività sa fare bene? Competenze informatiche del/la ragazzo/a: sa usare il computer: sì no in parte sa usare lo scanner: sì no in parte frequenza d uso degli strumenti: quotidiana; settimanale; mensile; sporadica; mai

4 Dati del genitore (ATTENZIONE: compilare in maniera leggibile!) (dati necessari per il contatto e l intestazione della fattura) Nome Cognome Codice Fiscale Via CAP Città Provincia numero di telefono: cellulare: Notizie riguardo ai genitori (dare le informazione di chi segue il figlio/a): sa usare il computer: no poco lo uso quotidianamente; sa usare un software compensativo: sì no; quale? sa usare lo scanner: sì no; DISPONIBILE A INTERAGIRE VIA MAIL DURANTE IL PERIODO DEL CAMPUS: sì no; uno dei due genitori ha già partecipato ad un corso simile: sì no, se sì con chi, quando e dove: Data: Firma

5 Informativa sulla Privacy Tremestieri Etneo (CT) 2013 da compilare e consegnare insieme alla domanda di partecipazione INFORMATIVA La informiamo ai sensi dell'art.10 della Legge n 675 "Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali " che i dati personali da Lei forniti potranno formare oggetto di trattamento, nel rispetto della normativa sopra citata e degli obblighi di riservatezza cui è ispirata la attività di questo progetto. In particolare tali dati potranno essere raccolti su supporto cartaceo o registrati su supporti elettronici ed elaborati solo ed esclusivamente in rapporto all attività del progetto. Il conferimento dei dati personali è facoltativo. In relazione al trattamento dei suoi dati personali. Ella potrà esercitare i diritti di cui all'art. 13 della Legge 675/96. Finalità ulteriori del trattamento perseguibili previo consenso Previo Suo consenso, il materiale (audio/video, fotografico, contributi al diario di bordo, ecc.) relativo ai momenti più significativi dell iniziativa in oggetto verrà diffuso sul sito internet e sue pubblicazioni cartacee.. Detto materiale potrà altresì essere utilizzato Hakuna Matata laboratorio Didattico Tecnologico per azioni di comunicazione e veicolato a mezzo stampa e tv, a supporto di articoli su media locali e nazionali.- Il sottoscritto nato a il..., in qualità di padre/ genitore affidatario di..(specificare con un segno se genitore/genitore affidatario i n caso di separazione, ecc. e/o La sottoscritta nata a il..., in qualità di madre /genitore affidatario di.(specificare con un segno se genitore/genitore affidatario in caso di separazione, ecc.) Ai sensi dell articolo 26 del Codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs 196/03), dichiarano di aver preso visione della sopra indicata informativa ed esprimono il libero ed informato consenso al trattamento dei dati personali sensibili, del/della proprio/a figlio/a minorenne...., per l espletamento delle operazioni amministrative finalizzate all ammissione, alla gestione e all organizzazione dell iniziativa Verso l autonoma Luogo e data di sottoscrizione Firma del padre- Firma della madre.....

6 Materiale necessario: Pc proprio se il bambino/ragazzo lo possiede con software compensativi. Cuffie, chiavetta USB e a scelta macchina fotografica. Raccomandazioni: Si ricorda che uno degli scopi fondamentali del City Camp è la condivisione e l apertura al dialogo dei nostri bambini (sappiamo quanto sia difficile per loro socializzare), per cui si consiglia vivamente di non interrompere la loro giornata in quanto dopo poche ore, a casa, potranno raccontarvi quanto svolto al campus. Documentazione da allegare: Diagnosi di Disturbo Specifico dell apprendimento

7

1 CAMPUS DIDATTICO ESPERIENZIALE RAGAZZI E RAGAZZE CON DSA nati dal 1998 al 2006 DAL 16 GIUGNO AL 12 LUGLIO 2014

1 CAMPUS DIDATTICO ESPERIENZIALE RAGAZZI E RAGAZZE CON DSA nati dal 1998 al 2006 DAL 16 GIUGNO AL 12 LUGLIO 2014 1 CAMPUS DIDATTICO ESPERIENZIALE RAGAZZI E RAGAZZE CON DSA nati dal 1998 al 2006 DAL 16 GIUGNO AL 12 LUGLIO 2014 PREMESSA I Disturbi Specifici dell'apprendimento (DSA) si manifestano nella difficoltà di

Dettagli

REFERENTE DSA SPORTELLO DSA

REFERENTE DSA SPORTELLO DSA MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA I S T I T U TO C O M P R E N S I V O S TATA L E Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria - Via Broli, 4-24060 CASAZZA (BG) Tel 035/810016 Fax

Dettagli

12 Campus di Informatica verso l autonomia. per ragazzi/e con dislessia e genitori PROGETTO

12 Campus di Informatica verso l autonomia. per ragazzi/e con dislessia e genitori PROGETTO Università degli Studi della Repubblica di San Marino Istituto Ricerca Dislessia Evolutiva 12 Campus di Informatica verso l autonomia per ragazzi/e con dislessia e genitori San Marino 15-21 giugno 2014

Dettagli

Campus...che ti passa Mappe e byte a Zabut

Campus...che ti passa Mappe e byte a Zabut 2 Campus di Informatica Campus...che ti passa Mappe e byte a Zabut Sambuca di Sicilia (AG) 1 luglio 7 Luglio 2012 La sezione AID di Palermo, in collaborazione con IRIDE (Istituto Ricerca Dislessia Evolutiva)

Dettagli

10 Campus di Inglese e Informatica. per ragazzi/e con dislessia. San Marino 28 giugno 5 luglio 2015

10 Campus di Inglese e Informatica. per ragazzi/e con dislessia. San Marino 28 giugno 5 luglio 2015 Università degli Studi della Repubblica di San Marino Istituto Ricerca Dislessia Evolutiva 10 Campus di Inglese e Informatica per ragazzi/e con dislessia San Marino 28 giugno 5 luglio 2015 Enti promotori:

Dettagli

Modulo di richiesta di partecipazione al Digital Summer Adventure English_UK Norwich Inghilterra Al responsabile del corso dott.

Modulo di richiesta di partecipazione al Digital Summer Adventure English_UK Norwich Inghilterra Al responsabile del corso dott. in collaborazione con Gruppo di studio e ricerca didattica nell ambito dei DSA Modulo di richiesta di partecipazione al Digital Summer Adventure English_UK Norwich Inghilterra Al responsabile del corso

Dettagli

CAMPUS. COSÌ T IMPARI! Castelveccana (Varese) dal 13 al 19 luglio 2014

CAMPUS. COSÌ T IMPARI! Castelveccana (Varese) dal 13 al 19 luglio 2014 1 CAMPUS DI INFORMATICA VERSO L AUTONOMIA CAMPUS. COSÌ T IMPARI! Castelveccana (Varese) dal 13 al 19 luglio 2014 ICS DI GERMIGNAGA Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 Grado Via Fabio Filzi,

Dettagli

Campus di Informatica 2009 Autonomia: proviamoci insieme

Campus di Informatica 2009 Autonomia: proviamoci insieme Sezione di SAVONA Campus di Informatica 2009 Autonomia: proviamoci insieme Osiglia (SV) presso l ostello L Imbarcadero lunedì 29 giugno - sabato 4 luglio 2009 Premessa I Disturbi Specifici dell'apprendimento

Dettagli

1 Campus di Informatica. Insieme per l autonomia

1 Campus di Informatica. Insieme per l autonomia A.P.S. www.aiditalia.org Sezione di Genova: genova@dislessia.it 1 Campus di Informatica Insieme per l autonomia Varazze (SV) presso Albergo Monte Beigua Da lunedì 11 luglio a sabato 16 luglio 2011 Istituto

Dettagli

Informativa ai sensi dell articolo 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali

Informativa ai sensi dell articolo 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali Informativa ai sensi dell articolo 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali Campus AID edizione 2016 Ai sensi dell articolo 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs

Dettagli

3 Campus di Informatica per l Autonomia per ragazzi della scuola secondaria di primo grado PISTOIA

3 Campus di Informatica per l Autonomia per ragazzi della scuola secondaria di primo grado PISTOIA Istituto Ricerca Dislessia Evolutiva 3 Campus di Informatica per l Autonomia per ragazzi della scuola secondaria di primo grado PISTOIA 6-11 luglio 2015 PROGETTO Enti promotori: GIPA Gruppo Informatica

Dettagli

TRAGUARDO AUTONOMIA! Un Laboratorio per sperimentare strumenti compensativi e metodo di studio per DSA

TRAGUARDO AUTONOMIA! Un Laboratorio per sperimentare strumenti compensativi e metodo di studio per DSA CF: 9005240472 PI: 01810590479 TRAGUARDO AUTONOMIA! Un Laboratorio per sperimentare strumenti compensativi e metodo di studio per DSA Qualunque sia la gravità del deficit di lettura, non di deve dimenticare

Dettagli

La Dislessia. Sintesi da materiali tratti dal sito http://www.aiditalia.org, sito dell Associazione Italiana Dislessia

La Dislessia. Sintesi da materiali tratti dal sito http://www.aiditalia.org, sito dell Associazione Italiana Dislessia La Dislessia Sintesi da materiali tratti dal sito http://www.aiditalia.org, sito dell Associazione Italiana Dislessia La Dislessia è un Disturbo Specifico dell'apprendimento (DSA), cioè un disturbo che

Dettagli

Operare per l autonomia degli alunni con Disturbi Specifici dell Apprendimento

Operare per l autonomia degli alunni con Disturbi Specifici dell Apprendimento C.L.ASS. Cultural Language Association In collaborazione con Operare per l autonomia degli alunni con Disturbi Specifici dell Apprendimento DSA e panoramica strumenti Emil Girardi Il gruppo River_Equipe

Dettagli

1 Campus di Informatica per l Autonomia per adolescenti. PISTOIA 3 8 luglio 2012

1 Campus di Informatica per l Autonomia per adolescenti. PISTOIA 3 8 luglio 2012 A.P.S. www.aiditalia.org Sezione di Pistoia Patrocinio richiesto a: - AZIENDA USL 3 Pistoia - COMUNE DI PISTOIA - COMUNE DI MONTECATINI - PROVINCIA DI PISTOIA - REGIONE TOSCANA - FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO

Dettagli

4 Campus per Universitari Università e DSA

4 Campus per Universitari Università e DSA 4 Campus per Universitari Università e DSA Savona giovedì 3 settembre - domenica 6 settembre 2015 Premessa I Disturbi Specifici dell'apprendimento (DSA) si manifestano nella difficoltà di leggere e di

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA Anno Scolastico 2015-16 1. DATI GENERALI Nome e cognome Data di nascita Classe Insegnante coordinatore della classe Diagnosi medico-specialistica redatta

Dettagli

PROGETTO APRICO Azione 1

PROGETTO APRICO Azione 1 PROGETTO APRICO Azione 1 ATTUATA DAL COORDINAMENTO SEZIONI LOMBARDE Carla Gennuso Resp organizzativa AID SVOLGIMENTO AZIONE 1 ANNO 2007 LOMBARDIA FASE 1 SPAROLE quando le lettere fanno gli scherzetti FASE

Dettagli

3 Campus per Universitari Università e DSA

3 Campus per Universitari Università e DSA 3 Campus per Universitari Università e DSA Savona giovedì 25 settembre - domenica 28 settembre 2014 Premessa I Disturbi Specifici dell'apprendimento (DSA) si manifestano nella difficoltà di leggere e di

Dettagli

Quando è difficile imparare : dallo screening all azione di compenso come presupposto per il successo scolastico

Quando è difficile imparare : dallo screening all azione di compenso come presupposto per il successo scolastico DIREZIONE DIDATTICA DI MORTARA (PV) SINTESI PIANO OFFERTA FORMATIVA A.S. 2009/2010 SINTESI PROGETTO/ATTIVITA Sezione 1- Descrittiva 1.1. Denominazione progetto DISLESSIA E DIFFICOLTA DELL APPRENDIMENTO

Dettagli

DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO INDICE INTRODUZIONE SEZIONE DOCUMENTI NORMATIVI MODELLO PDP SITOGRAFIA DSA

DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO INDICE INTRODUZIONE SEZIONE DOCUMENTI NORMATIVI MODELLO PDP SITOGRAFIA DSA DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO INDICE INTRODUZIONE SEZIONE DOCUMENTI NORMATIVI MODELLO PDP SITOGRAFIA DSA ASSOCIAZIONE ITALIANA DISLESSIA COSA DICE ACCOGLIENZA ALUNNI DSA 26 INTRODUZIONE La Dislessia

Dettagli

I disturbi specifici dell apprendimento: dall identificazione precoce agli interventi di recupero. Autore: Letizia Moretti Editing : Enrica Ciullo

I disturbi specifici dell apprendimento: dall identificazione precoce agli interventi di recupero. Autore: Letizia Moretti Editing : Enrica Ciullo I disturbi specifici dell apprendimento: dall identificazione precoce agli interventi di recupero Autore: Letizia Moretti Editing : Enrica Ciullo Corso Dsa - I disturbi specifici dell apprendimento: dall

Dettagli

Campus a Torino Giugno 2011 Imparo anch io: informatica ed apprendimento

Campus a Torino Giugno 2011 Imparo anch io: informatica ed apprendimento Campus a Torino Giugno 2011 Imparo anch io: informatica ed apprendimento La sezione torinese dell Associazione Italiana Dislessia (A.I.D.), in collaborazione con il Centro di supporto per le Nuove Tecnologie

Dettagli

bisogno degli altri, di sentirsi più sicuri, di aver voglia di provare a fare attività che altrimenti non avrebbero voglia di provare.

bisogno degli altri, di sentirsi più sicuri, di aver voglia di provare a fare attività che altrimenti non avrebbero voglia di provare. Strumenti compensativi e dispensativi Gli strumenti compensativi e dispensativi sono strumenti di facilitazione che danno a coloro che hanno delle difficoltà l opportunità di raggiungere molti obiettivi

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014/15

ANNO SCOLASTICO 2014/15 ANNO SCOLASTICO 2014/15 VADEMECUM PER IL DOCENTE CON ALUNNI CHE RIENTRANO NELL AREA BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI BES (H, DSA, ADHD, difficoltà psicologiche) A cura della prof.ssa Annarita Caponera Il coordinatore

Dettagli

utili alla stesura e al monitoraggio del PDP

utili alla stesura e al monitoraggio del PDP Questionario per favorire la raccolta di informazioni utili alla stesura e al monitoraggio del PDP Da compilarsi a cura dei genitori Istituzione scolastica. DATI DELL ALUNNO/A Cognome.. Nome. Classe..

Dettagli

Doposcuola specializzato per alunni con Disturbi Specifici dell Apprendimento (DSA) A. S. 2012/2013

Doposcuola specializzato per alunni con Disturbi Specifici dell Apprendimento (DSA) A. S. 2012/2013 Doposcuola specializzato per alunni con Disturbi Specifici dell Apprendimento (DSA) A. S. 2012/2013 ANALISI DELLA SITUAZIONE/DELLE SITUAZIONI SPECIFICHE CUI SI RIVOLGE IL PROGETTO Per quanto concerne le

Dettagli

Presentazione e uso degli strumenti informatici per la didattica inclusiva per i DSA

Presentazione e uso degli strumenti informatici per la didattica inclusiva per i DSA Presentazione e uso degli strumenti informatici per la didattica inclusiva per i DSA Dott.ssa Daniela Arnesano Psicologa con Master di 2 livello in Psicopatologia dell Apprendimento Coordinatore regionale

Dettagli

SCUOLA MEDIA INFERIORE REPUBBLICA DI SAN MARINO. P.D.P. per D.S.A.

SCUOLA MEDIA INFERIORE REPUBBLICA DI SAN MARINO. P.D.P. per D.S.A. SCUOLA MEDIA INFERIORE REPUBBLICA DI SAN MARINO P.D.P. per D.S.A. PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO (Legge n 142 del 09 / 09 / 2014) A.s. Alunno/a: Classe:

Dettagli

Durata: 36 ore (6 giornate infrasettimanali, di 6 ore ciascuna, con pausa pranzo sorvegliata, distribuite nell'arco di 2-3 mesi).

Durata: 36 ore (6 giornate infrasettimanali, di 6 ore ciascuna, con pausa pranzo sorvegliata, distribuite nell'arco di 2-3 mesi). Corsi BASE: Destinatari: 12 alunni di scuola Primaria (IV-V classe) o di scuola Secondaria, con diagnosi di DSA, che NON abbiano già frequentato altre iniziative di Informatica per la Libertà di Apprendere

Dettagli

La segnalazione scolastica per D.S.A.

La segnalazione scolastica per D.S.A. La segnalazione scolastica per D.S.A. Legge 8 ottobre 2010 n. 170 Presentazione curata dalla F.S. Ins. Romana Berni Articoli della legge: -Riconoscimento e definizione di D.S.A. -Finalità -Diagnosi -Formazione

Dettagli

Gli strumenti informatici: possibili aiuti per l'autonomia 18 aprile 2015

Gli strumenti informatici: possibili aiuti per l'autonomia 18 aprile 2015 Gli strumenti informatici: possibili aiuti per l'autonomia 18 aprile 2015 Attilio Milo insegnante di Scuola Secondaria di I grado GENITORE - formatore AID Il bambino con Disturbo Specifico dell Apprendimento

Dettagli

Dai Bisogni Educativi Speciali alle Esigenze Educative Speciali. Strumenti informatici a supporto di una didattica inclusiva

Dai Bisogni Educativi Speciali alle Esigenze Educative Speciali. Strumenti informatici a supporto di una didattica inclusiva Dai Bisogni Educativi Speciali alle Esigenze Educative Speciali Strumenti informatici a supporto di una didattica inclusiva 1 Indice dei materiali Quadro normativo di riferimento Didattica tradizionale

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE 2015 PER TUTOR POMERIDIANO PER STUDENTI CON DISTURBO SPECIFICO DELL APPRENDIMENTO( DSA).

CORSO DI FORMAZIONE 2015 PER TUTOR POMERIDIANO PER STUDENTI CON DISTURBO SPECIFICO DELL APPRENDIMENTO( DSA). CORSO DI FORMAZIONE 2015 PER TUTOR POMERIDIANO PER STUDENTI CON DISTURBO SPECIFICO DELL APPRENDIMENTO( DSA). Premessa La figura del tutor si è rivelata in questi anni centrale per l aiuto che può dare

Dettagli

COMPITI CHE FATICA!!!

COMPITI CHE FATICA!!! COMPITI CHE FATICA!!! Introduzione I genitori di ragazzi con Disturbi Specifici dell'apprendimento spesso denunciano una fatica nell aiutare i propri figli ad eseguire i compiti a casa ed una difficoltà

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MADDALENA-BERTANI PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO 1.DATI RELATIVI ALL ALUNNO

ISTITUTO COMPRENSIVO MADDALENA-BERTANI PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO 1.DATI RELATIVI ALL ALUNNO ISTITUTO COMPRENSIVO MADDALENA-BERTANI SCUOLA PRIMARIA... CLASSE... Anno Scolastico PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO 1.DATI RELATIVI ALL ALUNNO Cognome e nome Diagnosi specialistica 1 Tipologia del disturbo

Dettagli

AD ALTA LEGGIBILITA'

AD ALTA LEGGIBILITA' PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO AD ALTA LEGGIBILITA' ALUNNO (INIZIALI) DATA DI STESURA NOME DELL'ISTITUTO PER ALLIEVI con DSA o altri BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI 1. Elementi conoscitivi dell'alunno COGNOME

Dettagli

Incontro Scuola-Genitori

Incontro Scuola-Genitori Incontro Scuola-Genitori Verso l autonomia l degli alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento Porcia, 2 novembre 2011 Contenuti dell incontro Informazioni sulla Legge 170, 8 ottobre 2010 sui DSA Strumenti

Dettagli

ISTITUTO CARDARELLI 6 SETTEMBRE 2011 Dott.ssa Bernabò Elisabetta Dott.ssa Passano Francesca

ISTITUTO CARDARELLI 6 SETTEMBRE 2011 Dott.ssa Bernabò Elisabetta Dott.ssa Passano Francesca ISTITUTO CARDARELLI 6 SETTEMBRE 2011 Dott.ssa Bernabò Elisabetta Dott.ssa Passano Francesca I Disturbi dell Apprendimento: classificazione DSM IV ICD 10 Disturbi evolutivi specifici delle abilità scolastiche

Dettagli

CANALESCUOLA INFORMA. Emil Girardi. Verona «San Giuseppe» 12 marzo 2013 ore 20.30 Compiti a casa? Un compito per tutti

CANALESCUOLA INFORMA. Emil Girardi. Verona «San Giuseppe» 12 marzo 2013 ore 20.30 Compiti a casa? Un compito per tutti CANALESCUOLA INFORMA Emil Girardi Verona «San Giuseppe» 12 marzo 2013 ore 20.30 Compiti a casa? Un compito per tutti Il gruppo River_Equipe Gruppo di studio e ricerca didattica nell'ambito dei DSA Promozione,

Dettagli

Scuola secondaria. Indirizzo di studio.. Referente DSA o coordinatore di classe

Scuola secondaria. Indirizzo di studio.. Referente DSA o coordinatore di classe Modello di PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Anno Scolastico Scuola secondaria. Indirizzo di studio.. Classe.. Sezione. Referente DSA o coordinatore di classe 1. DATI RELATIVI ALL ALUNNO Cognome e nome Data

Dettagli

Alunni con BES! Bisogni Educativi Speciali: conoscerli, individuarli e saperli affrontare.!

Alunni con BES! Bisogni Educativi Speciali: conoscerli, individuarli e saperli affrontare.! Alunni con BES Bisogni Educativi Speciali: conoscerli, individuarli e saperli affrontare. Relatrice: Dott.ssa Cristina Elefante (insegnante, pedagogista) email: elefantecristina@yahoo.it ABILITAZIONE

Dettagli

1 Campus per Universitari Università e DSA

1 Campus per Universitari Università e DSA Sezione di Savona Città di Savona 1 Campus per Universitari Università e DSA Savona giovedì 27 settembre - domenica 30 settembre 2012 Premessa I Disturbi Specifici dell'apprendimento (DSA) si manifestano

Dettagli

Aiutami a fare da solo. DSA a scuola. Heidrun Demo, Facoltà di Scienze della Formazione

Aiutami a fare da solo. DSA a scuola. Heidrun Demo, Facoltà di Scienze della Formazione Aiutami a fare da solo DSA a scuola Heidrun Demo, Facoltà di Scienze della Formazione A Cornice legislative (con attenzione alle lingue straniere) B Individuazione precoce C Personalizzare e individualizzare

Dettagli

Il pomeriggio dello studente dislessico alle superiori: il ragazzo, la famiglia, lo studio, i compiti

Il pomeriggio dello studente dislessico alle superiori: il ragazzo, la famiglia, lo studio, i compiti Il pomeriggio dello studente dislessico alle superiori: il ragazzo, la famiglia, lo studio, i compiti Relatore: Prof.ssa Chiara Frassineti, genitore e insegnante Il rapporto tra genitori e ragazzo (studente)

Dettagli

Associazione UNA STELLA SULLA TERRA

Associazione UNA STELLA SULLA TERRA Associazione UNA STELLA SULLA TERRA CANALESCUOLA INFORMA Emil Girardi CIANO D ENZA 9 novembre 2012 ore 20.30 Compiti a casa? Un compito per tutti Software didattici e compensativi cosa e come scegliere

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE Al Dirigente Scolastico NUOVO ISTITUTO PROFESSIONALE G. MAGNI BORGOSESIA

DOMANDA DI ISCRIZIONE Al Dirigente Scolastico NUOVO ISTITUTO PROFESSIONALE G. MAGNI BORGOSESIA DOMANDA DI ISCRIZIONE Al Dirigente Scolastico NUOVO ISTITUTO PROFESSIONALE G. MAGNI BORGOSESIA _l_ sottoscritto/a (cognome) (Nome) Nato/a il / / cittadinanza o stato estero di nascita prov. Residenza Domicilio

Dettagli

I.C. G. MAMAELI - a.s. 2014/2015. docenti

I.C. G. MAMAELI - a.s. 2014/2015. docenti docenti bbiamo scelto di dare un taglio più semplice e pratico ad una tematica così vasta e piena di variabili quale è quella degli alunni con D.S.A., evitando il più possibile termini tecnici o specialistici

Dettagli

www.psicologilombardia.it

www.psicologilombardia.it Corso di Alta Formazione DSA DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO Dalla diagnosi alla strategia operativa MILANO 25-26 OTTOBRE 2014 08-09 NOVEMBRE 2014 22-23 NOVEMBRE 2014 Corso di Alta Formazione di

Dettagli

DISTURBO SE APPRENDO? io... Apprendo disturbando

DISTURBO SE APPRENDO? io... Apprendo disturbando Centro Territoriale per l Integrazione DISTURBO SE APPRENDO? io... Apprendo disturbando D. S. A. e B.E.S. Disturbi Specifici dell'apprendimento Incontro con KIT_PC_DSA Prof. Fusillo Francesco Autore del

Dettagli

Dislessia Come si manifesta?

Dislessia Come si manifesta? La Dislessia è un Disturbo Specifico dell'apprendimento (DSA). Con questo termine ci si riferisce ai soli disturbi delle abilità scolastiche ed in particolare a: DISLESSIA, DISORTOGRAFIA, DISGRAFIA E DISCALCULIA.

Dettagli

Sezione PISTOIA pistoia@dislessia.it

Sezione PISTOIA pistoia@dislessia.it Ist. Comprensivo Statale LEONARDO da VINCI Sezione PISTOIA pistoia@dislessia.it Via del Fornacione 51100 Pistoia (PT) Telefono 0573.964215 Fax 0573.451137 E-mail: istleopt@virgilio.it 5e Corso GIORNATE

Dettagli

Disturbi Specifici di Apprendimento: la normativa a tutela dei DSA

Disturbi Specifici di Apprendimento: la normativa a tutela dei DSA Ente di Formazione Accreditato presso il MIUR Decreto Ministeriale 90/2003 CORSO di FORMAZIONE Disturbi Specifici di Apprendimento: la normativa a tutela dei DSA Analisi critica delle nuove norme in materia

Dettagli

DISLESSIA E DIFFICOLTA DELL APPRENDIMENTO

DISLESSIA E DIFFICOLTA DELL APPRENDIMENTO DISLESSIA E DIFFICOLTA DELL APPRENDIMENTO Quando è difficile imparare: dallo screening all azione di compenso come presupposto per il successo scolastico Lavori del Dipartimento giugno settembre 2010 Il

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca. Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca. Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Ufficio XIII Ambito territoriale per la provincia Centro Nuove Tecnologie e Disabilità del VCO Verbania:

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO A.S.

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO A.S. ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE AGRARIA E ALBERGHIERA G.RAINERI G.MARCORA Strada Agazzana, 35 P I A C E N Z A 0523 458929 0523 458938 @ pcis00200v@istruzione.it codice fiscale 80004680338 PIANO

Dettagli

VADEMECUM per i C.D.C in vista della stesura del Piano Educativo Personalizzato per alunni con DSA

VADEMECUM per i C.D.C in vista della stesura del Piano Educativo Personalizzato per alunni con DSA Liceo Laura Bassi- Bologna VADEMECUM per i C.D.C in vista della stesura del Piano Educativo Personalizzato per alunni con DSA PARTE 1- NOTE INFORMATIVE A. Indicazioni ai fini della stesura del PDP 1. Informazioni

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO A INTERNET ED AL SERVIZIO WIFI IN BIBLIOTECA

REGOLAMENTO PER L ACCESSO A INTERNET ED AL SERVIZIO WIFI IN BIBLIOTECA REGOLAMENTO PER L ACCESSO A INTERNET ED AL SERVIZIO WIFI IN BIBLIOTECA Art. 1 Obiettivi del servizio Art. 2 Modalità di accesso al servizio Art. 3 Servizi disponibili Parte prima REGOLAMENTO DI ACCESSO

Dettagli

I. C. I. NIEVO CAPRI. Modello di PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Anno Scolastico

I. C. I. NIEVO CAPRI. Modello di PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Anno Scolastico I. C. I. NIEVO CAPRI Scuola secondaria di I grado Classe Coordinatore di classe 1. DATI RELATIVI ALL ALUNNO: Modello di PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Anno Scolastico Cognome e nome Data e luogo di nascita

Dettagli

Istituto Comprensivo Passoscuro-Fregene

Istituto Comprensivo Passoscuro-Fregene Istituto Comprensivo Passoscuro-Fregene SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER GLI ALUNNI CON CERTIFICAZIONE DI DSA Alunno:.. Classe:.. Plesso:... Referente DSA...coord. di

Dettagli

P.D.P. Modello PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO. per studenti con Disturbi Specifici di Apprendimento. L. 8 ottobre 2010, n. 170

P.D.P. Modello PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO. per studenti con Disturbi Specifici di Apprendimento. L. 8 ottobre 2010, n. 170 Centro Territoriale per l Integrazione (AREA HANDICAP / DISAGIO) Sede A. Gabelli Parco Città di Bologna - Belluno P.D.P. Modello di per studenti con Disturbi Specifici di Apprendimento L. 8 ottobre 2010,

Dettagli

MASTER ANNUALE Difficoltà e Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)

MASTER ANNUALE Difficoltà e Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA) MASTER ANNUALE Difficoltà e Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA) Presentazione Il Master offre la possibilità di acquisire conoscenze approfondite e competenze operative per lavorare con bambini e

Dettagli

STRUMENTI COMPENSATIVI E DISPENSATIVI. A cura della prof.ssa Giusi Piras

STRUMENTI COMPENSATIVI E DISPENSATIVI. A cura della prof.ssa Giusi Piras STRUMENTI COMPENSATIVI E DISPENSATIVI A cura della prof.ssa Giusi Piras Gli strumenti compensativi e dispensativi sono strumenti di facilitazione che danno a coloro che hanno delle difficoltà l opportunità

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Anno Scolastico 20 / 20

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Anno Scolastico 20 / 20 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale Don Lorenzo Milani Via Trieste 21 20029 Turbigo Tel 0331 899168 Fax 0331 897861 e-mail uffici istituto@comprensivoturbigo.it

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI DSA Decreto n. 5669 del 12 luglio 2011, attuativo della legge 170 dell 8 ottobre 2010

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI DSA Decreto n. 5669 del 12 luglio 2011, attuativo della legge 170 dell 8 ottobre 2010 ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE «GUGLIELMO MARCONI» FORLÌ Viale della Libertà, 14-Tel. 0543-28620 -Fax 0543-26363 - -DISTRETTO 42 e mail itisfo@itisforli.it SITO www.itisforli.it PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

Dettagli

Normativa Scolastica e DSA

Normativa Scolastica e DSA AID Ente Formatore accreditato con decreto MIUR del 06/12/2004 SEZIONE AID VICENZA I Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA) Verifica e modalità di valutazione: riferimenti normativi e indicazioni operative

Dettagli

CORSI RIVOLTI A GENITORI/INSEGNANTI/TUTOR/STUDENTI PER ESSERE ADULTI CONSAPEVOLI

CORSI RIVOLTI A GENITORI/INSEGNANTI/TUTOR/STUDENTI PER ESSERE ADULTI CONSAPEVOLI CORSI RIVOLTI A GENITORI/INSEGNANTI/TUTOR/STUDENTI PER ESSERE ADULTI CONSAPEVOLI Premessa I Disturbi evolutivi Specifici dell Apprendimento (DSA) sono disturbi delle abilità scolastiche che comportano:

Dettagli

LE OFFERTE. - INCONTRI PERSONALI DI APPRENDIMENTO dedicati al metodo di studio e ad obiettivi specifici

LE OFFERTE. - INCONTRI PERSONALI DI APPRENDIMENTO dedicati al metodo di studio e ad obiettivi specifici di Daniele Somenzi c.so Leonardo da Vinci, 48-21013 Gallarate (VA) P. IVA 03154750123 - Percorsi personalizzati di apprendimento - Utilizzo di strumenti compensativi per ragazzi affetti da DSA - Lavoro

Dettagli

C O M U N E DI O P E R A PROVINCIA DI MILANO

C O M U N E DI O P E R A PROVINCIA DI MILANO DOMANDA DI ISCRIZIONE Anno Educativo 2015 2016 BAMBINO/A * TEMPO PIENO PART TIME MATTINO (dalle ore 8.00 alle ore 13.30 pranzo compreso) PART TIME POMERIGGIO (dalle ore 12.00 alle ore 16.00 pranzo escluso)

Dettagli

IL PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

IL PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Ufficio Scolastico Provinciale di Modena Ufficio Area Sostegno alla Persona IL PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Non c è peggiore ingiustizia del dare cose uguali a persone che uguali non sono. Don Lorenzo

Dettagli

Corso di Formazione STRUMENTI EFFICACI PER UNA MIGLIORE INCLUSIONE. «Dalla lettura della diagnosi alla predisposizione di un PDP»

Corso di Formazione STRUMENTI EFFICACI PER UNA MIGLIORE INCLUSIONE. «Dalla lettura della diagnosi alla predisposizione di un PDP» Corso di Formazione STRUMENTI EFFICACI PER UNA MIGLIORE INCLUSIONE «Dalla lettura della diagnosi alla predisposizione di un PDP» Besana B.za, 30 marzo 2015 OBIETTIVI: Cercare una Mediazione tra la legge

Dettagli

INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI

INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI - Il diritto all integrazione: un nuovo modo di essere scuola. - Principi fondamentali: uguaglianza accoglienza integrazione L integrazione degli

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO ALLEGATO 5 PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Anno Scolastico Scuola secondaria. Indirizzo di studio.. Classe.. Sezione. Referente DSA o coordinatore di classe 1. DATI RELATIVI ALL ALUNNO Cognome e nome Data

Dettagli

Progetto Insegnare ad imparare le strategie metacognitive nei DSA UST Belluno / Associazione Soroptimist

Progetto Insegnare ad imparare le strategie metacognitive nei DSA UST Belluno / Associazione Soroptimist I Disturbi Specifici di Apprendimento Interventi nella Scuola Secondaria: applicazione delle misure compensative e dispensative in riferimento alle discipline di ambito umanistico Progetto Insegnare ad

Dettagli

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA ALUNNI CON DISTURBO SPECIFICO DELL APPRENDIMENTO

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA ALUNNI CON DISTURBO SPECIFICO DELL APPRENDIMENTO TOLLO CH -VIA CAVOUR N.2 TEL. 0871. 961126-961587 FAX 0871 961126 EMAIL CHIC81300T@ISTRUZIONE.IT CHIC81300T@PEC.ISTRUZIONE.IT WWW.ISTITUTOCOMPRENSIVOTOLLO.IT CHIC81300T COD. FISC. 80003000694 A. S. 2013

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE DSA - DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO

CORSO DI ALTA FORMAZIONE DSA - DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO É vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti del corso. Tutti i contenuti sono protetti da copyright. associazione psicologi lombardia CORSO DI ALTA FORMAZIONE DSA - DISTURBI SPECIFICI DELL

Dettagli

Organizzazione del laboratorio:

Organizzazione del laboratorio: PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE PROVINCIALE UN ANNO PER ES.SER.CI. Denominazione Ente: ISTITUTO COMPRENSIVO TRENTO 5 Piazza Raffaello Sanzio 2 38122 Trento tel. 0461/233896 SEDE DI ATTUAZIONE DEL PROGETTO:

Dettagli

Sezione AID di Salerno Via Manganario, 34/A

Sezione AID di Salerno Via Manganario, 34/A Sezione AID di Salerno Via Manganario, 34/A Tel. 089233546 - Cell. 3401449889 E-mail: salerno@dislessia.it Indirizzo web: www.aiditalia.org PRESIDENTE GRAZIA THEA QUARANTA Sorta a Bologna nel 1997, l Associazione

Dettagli

proposta di legge n. 54

proposta di legge n. 54 REGIONE MARCHE 1 ASSEMBLEA LEGISLATIVA proposta di legge n. 54 a iniziativa del Consiglieri Ortenzi, Comi, Ricci, Badiali, Sciapichetti, Giancarli, Traversini, Perazzoli, Busilacchi presentata in data

Dettagli

LA DISLESSIA LA VIVONO SULLA PROPRIA PELLE

LA DISLESSIA LA VIVONO SULLA PROPRIA PELLE Venezia, 24 Marzo 2010 COME PUO ESSERE DIFFICILE STUDIARE ALL UNIVERSITA UNIVERSITA LA DISLESSIA LA VIVONO SULLA PROPRIA PELLE Cisco Arianna Studente UINIVE - CA FOSCARI Lettere e Filosofia Conservazione

Dettagli

Assessment e training cognitivo

Assessment e training cognitivo Assessment e training cognitivo Diagnosi e intervento per disturbi di apprendimento, disabilità intellettive, difficoltà di studio Direzione scientifica: Prof. ALESSANDRO ANTONIETTI ordinario di Psicologia

Dettagli

La presa in carico del bambino Disprattico e DSA. Dott.ssa Anna Maria Orrù Logopedista

La presa in carico del bambino Disprattico e DSA. Dott.ssa Anna Maria Orrù Logopedista La presa in carico del bambino Disprattico e DSA Dott.ssa Anna Maria Orrù Logopedista PROGETTO INTEGRATO Struttura Riabilitativa Scuola Famiglia Progetto Integrato Per noi, gruppo di lavoro che opera all

Dettagli

I collegamenti dove è possibile scaricare i materiali sono i seguenti:

I collegamenti dove è possibile scaricare i materiali sono i seguenti: I collegamenti dove è possibile scaricare i materiali sono i seguenti: Formato.Iso http://194.116.73.39/download/kit_pc_dsa.iso per realizzare un CD Formato.zip http://194.116.73.39/download/kit_pc_dsa.zip

Dettagli

Piano didattico personalizzato DSA

Piano didattico personalizzato DSA Piano didattico personalizzato DSA Anno Scolastico 2014/2015 Indirizzo di studio Classe Sezione Dati dello studente Cognome e nome Data e luogo di nascita Diagnosi specialistica 1 Redatta da Sintesi diagnostica

Dettagli

STAR BENE A SCUOLA. Percorrendo insieme le tappe della crescita

STAR BENE A SCUOLA. Percorrendo insieme le tappe della crescita STAR BENE A SCUOLA Percorrendo insieme le tappe della crescita A.S. 2012-2013 Sommario PREMESSA... 3 I nostri progetti..... 4 Screening DSA... 4 Finalità... 5 Obiettivi specifici... 5 Destinatari... 6

Dettagli

LINEE GUIDA PER UN CORRETTO INSERIMENTO DEGLI ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO

LINEE GUIDA PER UN CORRETTO INSERIMENTO DEGLI ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO LINEE GUIDA PER UN CORRETTO INSERIMENTO DEGLI ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO Tratte da: Progetto A scuola di dislessia Teramo 28 Ottobre 2010 I.T.C. Pascal Seminario di studio Prospettive

Dettagli

L'innovazione che ci renderà protagonisti della scuola

L'innovazione che ci renderà protagonisti della scuola I.T.E.Tambosi-Battisti Trento Relazione Scientifica Progetto Tamba Team L'innovazione che ci renderà protagonisti della scuola Essere protagonisti della scuola significa, per noi che presentiamo questo

Dettagli

5 Summer camp AISTAP - Milano/Genova 28 giugno - 10 luglio 2015

5 Summer camp AISTAP - Milano/Genova 28 giugno - 10 luglio 2015 5 Summer camp AISTAP - Milano/Genova 28 giugno - 10 luglio 2015 MODULO D ISCRIZIONE 14-18 anni Arrivo: l accoglienza dei partecipanti è prevista dalle 16 alle 19 del 28 giugno a Milano in luogo che verrà

Dettagli

Che cos è il PDP? PIANO: è studio mirante a predisporre un'azione in tutti i suoi sviluppi : un programma, un progetto, una strategia.

Che cos è il PDP? PIANO: è studio mirante a predisporre un'azione in tutti i suoi sviluppi : un programma, un progetto, una strategia. La Legge 8 ottobre 2010 n. 170 Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico riconosce la dislessia, la disgrafia, la disortografia e la discalculia quali disturbi

Dettagli

Piano Didattico Personalizzato DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO

Piano Didattico Personalizzato DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO MARANO SUL PANARO Via Roma, 21 41054 Marano s.p. (MO) - Tel. 059 793367 Fax 059 793367 C.F. 94166900368 C.M. MOIC83600B E Mail MOIC83600b@istruzione.it Piano Didattico Personalizzato

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER STUDENTI STRANIERI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER STUDENTI STRANIERI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER STUDENTI STRANIERI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI Formattato: Rientro: Sinistro: 0 cm, Prima riga: 0 cm CM n.24/2006; Direttiva MIUR del 27.12.2012; CM n.8/2013 Intestazione

Dettagli

LA SCUOLA DEL FUTURO

LA SCUOLA DEL FUTURO Invito a partecipare al Piano formativo LA SCUOLA DEL FUTURO Leggi come aderire al piano formativo e partecipare gratuitamente ai corsi. SCADENZA ADESIONI 17 aprile 2012 FondER Fondo Enti Religiosi Avviso

Dettagli

Tecnologie per la riduzione degli handicap - Laurea in Pedagogia

Tecnologie per la riduzione degli handicap - Laurea in Pedagogia Provate a leggere Probabilmente risulterà difficile leggere queste poche righe. Qualcuno si appellerà agli errori di stampa. Effettivamente abbiamo sostituito qualche lettera, omesso qualcosa, aggiunto

Dettagli

Anno scolastico 2013/2014

Anno scolastico 2013/2014 L Istituto Comprensivo ha la sua sede in AZZANO SAN PAOLO Via Don Gonella, 4 Tel.: 035/530078 Fax: 035/530791 e-mail: BGIC82300D@istruzione.it sito internet : www.azzanoscuole.it I. C. - AZZANO S. PAOLO

Dettagli

E...STATE CON L'ALBERO MAESTRO

E...STATE CON L'ALBERO MAESTRO E...STATE CON L'ALBERO Il E...state con L'Albero Maestro è una grande occasione per vivere un'esperienza ludica, educativa e socializzante, fa da sfondo ad un progetto che persegue i valori dell'autonomia,

Dettagli

Progetto Dislessia Servizio Disabilità Università degli Studi di Cagliari

Progetto Dislessia Servizio Disabilità Università degli Studi di Cagliari Progetto Dislessia Servizio Disabilità Università degli Studi di Cagliari Capita a volte che alcune persone abbiano avuto delle difficoltà nell'apprendimento della lettura, della scrittura, del calcolo

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Scuola Secondaria di II grado VITTORIA COLONNA Roma Liceo Linguistico - Liceo delle Scienze Applicate - Liceo delle Scienze Umane e-mail rmpm180008@istruzione.it - www.vittoriacolonnalicei.it PIANO DIDATTICO

Dettagli