Presentazione. Partecipano P R O G E T T O P R O L O C O SGUARDI SUL PARCO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Presentazione. Partecipano P R O G E T T O P R O L O C O SGUARDI SUL PARCO"

Transcript

1 1 P R O L O C O D B D P R T G L P R O G E T T O C M P E S T V SGURD SUL PRCO Presentazione l progetto Estiva mente idee in vacanza 2013, promosso dall ssociazione Pro loco di Badia Prataglia in collaborazione con le associazioni del paese rappresenta anche per il 2013 l offerta estiva per bambini e ragazzi residenti nel Comune di Poppi e per i piccoli turisti ospiti delle strutture ricettive del paese. Partecipano ssociazione Sportiva Dilettantistica di Badia Prataglia, Società Virtus rchiano di Soci ssociazione Sportiva Bibbiena Nuoto Federazione taliana Sport Orienteering

2 ssociazioni di Badia Prataglia: vis, La Misericordia, La Tagliata Cred dell Unione dei Comuni del Casentino Docenti di lingua inglese: insegnante ESOL vana Grofi, insegnante specialista di inglese Sandra Reami Guida mbientale Escusionistica, Dott. Giacomo ndreini Corpo Forestale dello Stato, UTB Pratovecchio Museo rcheologico di Bibbiena e Gruppo rcheologico del Casentino Nata Compagnia teatrale Sci Club di Stia Sast Soccorso lpino e Speleologico Toscano rtigiani ed rtisti specializzati in laboratori per bambini (nna Maria Di ulio, David Swift, ndrea Herrschaft) bambini e i ragazzi l progetto è rivolto a bambini e ragazzi di età compresa tra i 4 e i 13 anni compiuti. l modulo di educazione ambientale, per la parte che prevede il pernotto in una struttura dello Sci Club di Stia all interno del Parco, è riservato esclusivamente a bambini e ragazzi tra i 9 e i 13 anni compiuti. L organizzazione delle attività terrà conto dell età dei partecipanti in modo da formare gruppi omogenei. E prevista la presenza di un operatore ogni 10 bambini, con un minimo margine di tolleranza sulle eccedenze (3/4 unità). l progetto Estiva mente idee in vacanza 2013 continua il percorso di avvicinamento dei piccoli utenti alla Natura, allo Sport e all rte iniziato nel 2011, con un approccio multidisciplinare con l intento di dotare i bambini degli strumenti per una valutazione poliedrica dell ambiente che li circonda: diversi sguardi sul parco, diverse letture dello stesso oggetto. L iniziativa si svolgerà nei giorni feriali tra il 1 luglio e il 31 agosto, indipendentemente dal numero di partecipanti. Sono previste serate di spettacoli e feste oltre al consueto allestimento della mostra tematica. 2

3 L offerta l progetto si articola su nove settimane di attività, ciascuna focalizzata su un tema, una disciplina, uno sport, un ambito artistico in modo da diversificare il più possibile l offerta nel corso dell intera iniziativa. n questo modo si intende assecondare e stimolare l utenza che negli scorsi anni ha fatto registrare la tendenza ad una frequenza plurisettimanale. Tutte le attività proposte verranno strutturate in modo da consentire a ciascun piccolo partecipante di essere protagonista dell esperienza proposta in un ambiente accogliente ed omogeneo per età. La riflessione personale verrà stimolata e valorizzata anche mediante la raccolta da parte degli operatori di frasi e aneddoti, fotografie, disegni e produzioni artistiche spontanee. Nel corso delle settimane verranno programmati laboratori artistici e laboratori creativi legati alla tradizione, attività sportiva in varie discipline, educazione ambientale e conoscenza del territorio, avvicinamento all archeologia, camp di full immersion in inglese. Parallelamente all attività programmata verranno incoraggiati momenti di lettura, piccole drammatizzazioni, giochi della tradizione all aperto (nascondino, ruba bandiera, campana, l elastico e la corda, guardie e ladri, palla avvelenata ) con i quali incentivare la percezione di un sano senso sportivo e di appartenenza al gruppo nel rispetto delle capacità individuali. Non mancheranno momenti di gioco libero autogestito. 1. rcheogioca nel Parco ssoluta novità per l estate 2013 è il progetto settimanale di avvicinamento all rcheologia come chiave di lettura del territorio del Parco: testimonianze fossili a La Verna, antiche vie, il nuovo Museo di Bibbiena, simulazioni di scavo e archeogiochi dal 22 al 26 di luglio tutto ciò che abbiamo intorno ci sembrerà venire da molto lontano nel passato 2. Sport per gioco L ssociazione Sportiva Dilettantistica di Badia Prataglia, in collaborazione con la Piscina Comunale di Bibbiena, la Federazione taliana Sport Orientamento, la società Sportiva Virtus rchiano di Soci, presenta anche quest anno un interessante progetto di avviamento alle varie discipline e mette a disposizione, in modo totalmente gratuito, le proprie strutture sportive (campo da calcio in erba, campetto sintetico, palestra per eventuali giornate di maltempo). l nostro calendario sportivo prevede quindi: nuoto con l ssociazione Sportiva Bibbiena Nuoto nella Piscina Comunale di Bibbiena, calcio e pallavolo con la Società Virtus 3

4 rchiano di Soci, corsa nei boschi: orienteering con la Federazione taliana Sport Orienteering. 3. Parco Scenico - Laboratorio teatrale ltra novità assoluta del 2013 è il laboratorio teatrale con la compagnia Nata che, forte dell esperienza pluriennale nelle scuole del Casentino, ci propone un progetto da costruire interamente con i bambini che daranno vita ad uno spettacolo che è tutto una sorpresa. Si tratta di una visione anticonvenzionale dell ambiente che ci circonda con l assoluta libertà di lettura ed interpretazione che fa del teatro luogo di elezione per esprimere le proprie attitudini, capacità e doti creative. Lo spettacolo finale ci dirà cosa hanno visto i nostri bambini, sostenuti dalla professionalità e capacità di Cinzia Corazzesi, attrice, in collaborazione con il compositore musicista Lorenzo Bachini e coordinata da Livio Valenti, sceneggiatore e regista. l progetto teatrale parteciperà al bando Giovani ttivi della Provincia di rezzo. 4. Con i piedi con le mani - Laboratori artistici, artigianali e tradizioni locali nche quest anno il calendario dei Campi Estivi prevede numerosi laboratori di attività artigianale e artistica. n collaborazione con operatrici specializzate in laboratori per bambini di età scolare verranno realizzati piccoli oggetti assemblando materiali naturali provenienti dalla foresta, legno, carta e così nasceranno simpatici personaggi, cornici, giochi, strumenti, soprammobili o semplicemente pezzi unici nati dalla creatività dei piccoli artisti. n collaborazione con il Cred dell Unione dei Comuni è in lavorazione un modulo di artigianato locale che questa volta avrà come oggetto da riscoprire la treccia di paglia che le donne preparavano per lo scopriremo con racconti delle nonne e filmati d epoca. Una mattina, il 10 di luglio, sarà dedicata alla divulgazione dell attività dell vis e sarà interamente offerta dalla Sezione vis di Badia Prataglia. Verranno svolti inoltre laboratori di costruzione di strumenti musicali e invenzione di giocattoli e tanto da scoprire! 5. Progetto Curiosando nel Parco l modulo di educazione ambientale, oltre a prevedere alcune escursioni in foresta nei dintorni del paese, è frutto di un progetto elaborato in collaborazione con il Parco delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna, naturale cornice dell intera iniziativa dei Campi Estivi. 4

5 Viene proposto anche quest anno un progetto di avvicinamento alla realtà del Parco con approfondimento degli equilibri naturali che vi insistono e con la possibilità di soggiornare tre giorni in una struttura autogestita nel suo territorio. fianco alla Guida Escursionistica che propone il progetto (ricco di escursioni diurne e notturne, con riconoscimento di tracce e identificazione di essenze arboree, elementi di cartografia e di astronomia) vi sarà un ricercatore che collabora con l Ente Parco che ci illustrerà il proprio lavoro sul campo, svelando un aspetto inedito dell area protetta e cioè la sua funzione di laboratorio a cielo aperto. Uno sguardo ancora diverso sul Parco. Verrà riproposta quest anno una giornata divulgativa del Soccorso lpino e Speleologico Toscano, Sezione di Stia, che ci mostrerà tecniche di soccorso in montagna, unità cinofile per le ricerche, strumentazione e attrezzatura, tattiche di prevenzione e soccorso ancora un altro modo di vivere il Parco. 6. Happy Kids English Camp Si ripete quest anno, forte del successo dell edizione 2012, l esperienza di full immersion in lingua inglese. nsegnanti qualificate ed esperte in questo genere di progetti, vana Grofi e Sandra Reami, saranno con noi nell ultima settimana di agosto per vivere i Campi Estivi in una versione internazionale. Sempre campi estivi, sempre il Parco, il verde di Badia Prataglia, i giochi e le risate ma in English. 7. Mostra sensoriale nche allestire una mostra è un esperienza unica: riordinare ricordi, fotografie, disegni, scritti e lavoretti e mettere tutto in una sequenza che divenga un percorso per raccontare l esperienza vissuta e per trasmetterne l emozione. Nella settimana di Ferragosto presso la Scuola Primaria di Badia Prataglia, i nostri bambini si metteranno in mostra. Sguardi sul Parco sarà la chiave di accesso alla mostra: sguardi di ricercatori, di naturalisti, di archeologi, di orientisti, di artisti, di attori e musicisti e non ultimi gli sguardi dei bambini. Lavorano con noi Gli operatori, i collaboratori esterni e gli specialisti coinvolti nell iniziativa rappresentano un prezioso ed imprescindibile punto di riferimento per i piccoli utenti dei Campi Estivi. La preparazione professionale, l esperienza con i bambini e le attitudini personali di ciascuno fanno del gruppo un fertile terreno di confronto e di crescita individuale oltre a costituire una solida base umana per l organizzazione del progetto. Particolare attenzione è richiesta agli operatori nel gestire le dinamiche del gruppo e nello stimolare la partecipazione attiva dei bambini alle attività programmate nel rispetto reciproco e per l ambiente circostante. 5

6 Gli operatori sono tenuti a redigere quotidianamente un resoconto delle attività svolte nel corso delle giornate dei Campi estivi e a partecipare settimanalmente agli incontri di aggiornamento e formazione previsti. nostri operatori sono: rene Ziller, Giulia Mondanelli, Marco Baldini, Elisabetta Minini, ndrea Herrschaft, rina Menz, Erica Zoni, Gianni Santini, Sonia Marri, Marta cciai. Sicurezza ed assicurazione partecipanti ai Campi Estivi saranno coperti dalla polizza rct dell associazione (Reale Mutua ssicurazioni). L intera iniziativa è coperta dalla polizza RC del Comune di Poppi. singoli operatori potranno stipulare una copertura assicurativa per responsabilità personale nell assistenza ai bambini (Reale Mutua ssicurazioni). ll interno delle strutture di proprietà del Comune e del Corpo Forestale dello Stato è prevista la copertura assicurativa RC. Un servizio in più: miniclub per gli hotel Le iniziative dei Campi Estivi sono rivolte anche all utenza in permanenza turistica presso le strutture del paese conferendo direttamente un valore aggiunto all offerta di tali strutture che possono pubblicizzare il servizio come proprio miniclub diurno secondo il calendario divulgato e previa prenotazione telefonica. Tale servizio potrà essere offerto gratuitamente dall hotel ai propri ospiti salvo concordare le modalità di pagamento del servizio con l amministrazione della Pro loco. desione famiglie L adesione all iniziativa comporta: - la compilazione e sottoscrizione del modulo di adesione che autorizza gli operatori ad assistere e ad accompagnare il bambino per le attività programmate; - il pagamento della quota settimanale di 25,00 a bambino (i pasti, anche nel caso di iniziative di durata giornaliera, non sono inclusi nella quota); - in presenza di due o più fratelli il pagamento della quota settimanale di 20,00 cad; - per la settimana di attività in piscina il pagamento di 35,00 a bambino, in presenza di fratelli la quota settimanale sarà di 30,00 ciascuno (l adesione giornaliera sarà possibile solo dopo verifica della disponibilità di posti per il trasporto, al costo di 12,00 ); - per la settimana di attività in lingua inglese il pagamento di 60,00 a bambino*; 6

7 - per l adesione al progetto di educazione ambientale Curiosando nel Parco il pagamento di una quota di partecipazione, per i ragazzi più grandi (9-13 anni), di 75,00 * (per i piccoli il trasporto alla Burraia e il pranzo del venerdì: 10,00 cad.); - nel caso di adesione giornaliera il pagamento della quota di 10,00 a bambino (8,00 cad. per i fratelli). L adesione giornaliera non sarà possibile per il progetto di educazione ambientale Curiosando nel Parco e per il progetto di inglese English Camp. *Qualora vengano reperiti fondi per coprire il maggior costo delle settimane di inglese e di educazione ambientale, la quota verrà proporzionalmente ridotta fino a raggiungere l importo base previsto per le altre settimane. Una settimana, per esempio Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì 9-13 giochi di contatto all aperto 9-13 laboratorio artigiano: la musica nelle mani 9-13 con la FSO: orientarsi è uno sport 9-13 con la FSO: impariamo a gareggiare giocando 9-16 gara finale nell rboreto Resoconti l coordinatore, gli esperti e gli operatori forniranno un resoconto scritto delle attività svolte nel corso delle giornate dei Campi Estivi. Verrà prodotto materiale fotografico per l allestimento della mostra sensoriale e per completare i resoconti. l termine dell iniziativa, fotografie, filmati e registrazioni audio saranno disponibili su CD. 2013, le novità a. Collaborazione con il Comune di Chiusi della Verna, Campi Estivi di Corezzo e giornata con bambini di Chiusi della Verna Novità assoluta del progetto 2013 è la collaborazione con il Comune di Chiusi della Verna in termini di condivisione del programma e conseguente ottimizzazione dei costi. l periodo di attivazione dei Campi Solari di Corezzo, denominati piccoli passi al sole della Vallesanta, è 01/07-19/7. Verrà quindi proposto all utenza di Corezzo e Vallesanta il programma di Badia Prataglia con la previsione di trasporto con Scuolabus del Comune di Poppi, per il quale è in corso una trattativa tra i due 7

8 Comuni, da Rimbocchi a Badia alle 8.00/8.30 (a seconda delle attività) e ritorno alle 12.45/ Verranno condivise le settimane di piscina (1-5 luglio), educazione ambientale (8-12 luglio), orienteering (15-19 luglio). Similmente in alcune giornate del campo solare di Chiusi della Verna, piccoli passi ale sole di Chiusi della Verna che si svolgerà dal 29/7 al 14/8, verrà condivisa la giornata del SST a Chiusi della Verna il 12 di agosto con partecipazione dei bambini di Badia Prataglia. b. Offerta per gli utenti di Ponte a Poppi 29/7-31/8 Ulteriore novità dell estate 2013 è la possibilità per gli utenti di Ponte a Poppi, grazie alla collaborazione del Comune che mette a disposizione il servizio Scuolabus da Ponte a Poppi a Badia Prataglia (8.30) e ritorno (13.15), di partecipare alle attività dei Campi Estivi di Badia Prataglia, unicamente nelle settimane in cui non è previsto il servizio trasporto per i bambini di Badia (quindi 29/7-03/08 corso di teatro, agosto passeggiate nel bosco e laboratori naturali, agosto torneo di calcio, agosto English Camp). E previsto un numero minimo di partecipanti di età superiore ai 6 anni per l attivazione del servizio. Pro-loco di Badia Prataglia Ente senza fine di lucro nato nel gennaio Si occupa di progettare, coordinare e realizzare iniziative di carattere turistico e di utilità sociale nel e per il paese di Badia Prataglia. L associazione basa la propria attività sull opera di volontariato dei soci sia per la progettazione sia per la realizzazione di iniziative intese a migliorare le condizioni di vita nel paese e ad incrementare l offerta turistica, tenendo in primo piano la valorizzazione delle tradizioni storico-culturali del paese e del suo patrimonio naturalistico. Si impegna anche per l anno 2013 a realizzare i Campi Estivi per bambini e ragazzi ponendosi come soggetto coordinatore dell iniziativa che vede coinvolti enti, associazioni e professionisti di varia natura. Cura il progetto Estiva mente idee in Vacanza 2013 il Consigliere della Pro-loco, Sig.ra rene Ziller. La guida l Dott. Giacomo ndreini, nato ad rezzo nel 1972, vive e lavora in Casentino. Nel 2005 si laurea in Musica e Spettacolo, nel 2006 segue un corso di Guida mbientale Escursionistica, organizzato dalla Provincia di rezzo, della durata di 1 anno e consegue il titolo di Guida mbientale Escursionistica. Dal 2000 collabora con varie scuole della Provincia di rezzo sia come Guida mbientale, con progetti di educazione ambientale, sia come insegnante di teatro. Dal 2008 collabora con il Parco Nazionale delle Foreste 8

9 Casentinesi in seno al progetto Un Parco per te in qualità di tutor, Guida mbientale e regista teatrale per le scuole di Poppi e Badia Prataglia. Dal 2011 partecipa all organizzazione dei Campi Estivi di Badia Prataglia. ssociazione Sportiva Dilettantistica L SD Badia Prataglia da dieci anni opera nel paese occupandosi in forma volontaria di attività sportive e ricreative rivolte a giovani e bambini. Si pone come elemento di contatto con realtà sportive attive nell ambito della divulgazione e dell avviamento alla pratica sportiva di calcio, pallavolo, nuoto ecc. Tra le iniziative da ricordare il Trial delle Foreste Casentinesi, le escursioni in mountainbike, i corsi di calcio per bambini e la partecipazione ai campionati di calcio con la squadra locale. La partecipazione dell ssociazione è gratuita per le giornate di avviamento a: calcio, pallavolo, orienteering. Federazione taliana Sport Orienteering Federazione presente sul territorio nazionale dove conta più di 8000 tesserati. Si occupa di promuovere ed organizzare gare ed eventi di orienteering, pratica sportiva nata nel nord Europa come corsa nei boschi che unisce la corsa all aperto, tra boschi e radure, al gioco tattico della scelta del miglior percorso da praticare stabilendolo sulla carta 1:5000 o 1:1000 dell area di gara. L avviamento all orienteering che viene proposto nell ambito dei Campi Estivi ha lo scopo di interessare e divertire bambini e ragazzi insegnando loro ad elaborare strategie di movimento nell ambiente foresta. Come si dice tra orientisti: fa muovere gambe e cervello. Collaborano alla progettazione Sergio Grifoni, Riccardo Baldanzi, istruttori FSO della Regione Toscana. Gli artigiani di Badia Prataglia La tradizione dell artigianato a Badia si perde nella storia e oggi sono molti gli anziani e non solo che desiderano raccontare, e così avvicinare i piccoli alle abilità del passato. Ecco che gli abitanti del paese si fermano e raccontano aneddoti e leggende un po paurose, un po incredibili, un po ironiche dei loro lavori di un tempo, dei lavori dei loro padri nei boschi d estate, nelle case riscaldate dal fuoco d inverno, nelle botteghe e nelle fabbriche profumate di legno e di fatica. Gli artigiani e gli anziani di Badia verranno coinvolti in momenti di racconto della vita del paese, in particolare durante i laboratori artistici ed artigianali. 9

10 Gli artisti Come negli scorsi anni parteciperanno attivamente ai nostri laboratori artisti come ceramisti, musicisti e inventori Così verrà a proporci il laboratorio di costruzione di strumenti musicali la musicista nna Maria Di ulio e il laboratorio di costruzione di giocattoli sarà condotto dall eclettico David Swift, inventore e artista di fama internazionale. Le insegnanti di inglese vana Grofi, insegnante ESOL con un esperienza più che decennale come insegnante in nghilterra ed in talia, dal 2006 ha ricoperto il ruolo di Formatrice di lingua inglese (aspetto comunicativo e metodologico didattico) nel piano Nazionale per gli insegnanti di scuola primaria e ha sviluppato progetti di apprendimento dell inglese per Young Learners nella scuola dell infanzia. Nel 2010 ha partecipato al progetto pilota chievement and Continuity del Trinity College per lo sviluppo di metodologie e buone pratiche didattiche per un migliore apprendimento della lingua inglese tra scuola primaria e secondaria di grado. Negli ultimi anni ha organizzato summer camps per ragazzi della scuola dell obbligo. E attualmente insegnante nella scuola primaria. seconda del numero di iscritti verrà coinvolta una seconda insegnante, Sandra Reami, altamente qualificata e certificata per l insegnamento della lingua inglese a bambini in età scolare, esperta nella gestione di gruppi Summer Camp - v/ il progetto allegato per dettagli. Compagnia teatrale NT Nota compagnia teatrale casentinese che fin dal 1988 ha messo in scena lavori dei generi più disparati. Si definisce onnivora e in tutti gli anni della sua attività ha davvero spaziato in tutti i generi disponibili per le scene. Tra i vari progetti che segue ci sono iniziative per le scuole ed una fortunata scuola di teatro. Tra i lavori più recenti diverse produzioni per bambini e ragazzi sempre pronta ad accogliere nuove sfide oggi si propone per un progetto teatrale e musicale nell ambito dei Campi Estivi di Badia Prataglia. Coordinatore del progetto rene Ziller, trentina di origine, vive e lavora in Casentino da cinque anni, è appassionata di natura e sport e si dedica da quattro anni alla progettazione e realizzazione dei Campi Estivi di Badia Prataglia. Ha lavorato nel settore terziario a Trento, Dublino e Roma, ha collaborato a progetti complessi con l ssessorato alle Due ruote del Comune di Roma, con Legambiente, con le organizzazioni di manifestazioni di carattere internazionale (nternazionali di Tennis, Biennale di Musica nternazionale) e 10

11 con gruppi in visita turistica alla Capitale. Ha gestito un ufficio turistico a Roma. ttualmente si dedica a progetti per bambini e ragazzi in italiano e in inglese. n qualità di Consigliere della Pro loco di Badia Prataglia offre gratuitamente la propria disponibilità per la progettazione e organizzazione di Estiva mente idee in vacanza, fa parte del gruppo di operatori che lavorano nell iniziativa. Contatti e informazioni Le informazioni generali ed il calendario dei campi estivi verranno pubblicati sul sito: E disponibile una casella dedicata all indirizzo Per informazioni e iscrizioni contattare: - rene Ziller Pro loco di Badia Prataglia

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO Premessa L estate per i bambini è il tempo delle vacanze, il momento in cui è possibile esprimersi liberamente, lontano dalle scadenze, dagli impegni, dai compiti, dalle

Dettagli

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con:

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: V E NIDO DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE R ENTI LOCALI T QUARTIERE I C SCUOLA DELL INFANZIA FAMIGLIA

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: ANNO RICCO MI CI FICCO SETTORE e Area di Intervento: Settore A: Assistenza Aree: A02 Minori voce 5 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO OBIETTIVI DEL PROGETTO OBIETTIVI GENERALI

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio Scuola aperta 2015 Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio alla scoperta dell Asilo di Follina... l Asilo di Follina: LINEE PEDAGOGICO EDUCATIVE IL PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO. Il curricolo della scuola

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

Comune di Massa Lombarda

Comune di Massa Lombarda CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AFFARI GENERALI RESPONSABILE: CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Affari Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AL VIA LA CAMPAGNA AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO 1. ESSERE UN AGRONOMO E FORESTALE WAA for EXPO2015 Il grande appuntamento dell EXPO MILANO 2015 dal

Dettagli

COSCIENZA COSMICA. FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto Comprensivo Statale PETRITOLI

COSCIENZA COSMICA. FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto Comprensivo Statale PETRITOLI COSCIENZA COSMICA FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? Dati identificativi ANNO SCOLASTICO periodo SCUOLA DOCENTI COINVOLTI ORDINE SCUOLA DESTINATARI FORMATRICI 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI Repertorio generale n. 1638 Settore Servizi sociali, culturali e tempo libero Servizi Culturali, Educativi e Tempo Libero DETERMINAZIONE

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

VIAGGIANDO CON LA NATURA

VIAGGIANDO CON LA NATURA VIAGGIANDO CON LA NATURA Il progetto intende, attraverso l esplorazione del mondo naturale (terra, acqua, aria e fuoco) sistematizzare le conoscenze per comprendere l organizzazione dell ecosistema naturale.

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: DAY CAMP Peschiera del Garda dal 15 al 20 giugno / dal 22 al 27 giugno / dal 29 giugno al 4 luglio Centro Sportivo Parc Hotel Paradiso Borgo Roma dal 15 al 20 giugno Centro Sportivo

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione tra Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione F.I.N. C.N.S. FIAMMA La Federazione Italiana Nuoto (F.I.N.), con sede legale in Roma, rappresentata

Dettagli

Cà Dotta Le Vie del Fumo

Cà Dotta Le Vie del Fumo Cà Dotta Le Vie del Fumo Laboratorio di didattica multimediale per la Promozione della Salute Esperienze Sensazioni Conoscenze - Emozioni L ULSS n 4 Alto Vicentino, in collaborazione con la Regione Veneto

Dettagli

SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1. Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 8h00

SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1. Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 8h00 SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1 Scienze Forestali e Ambientali I liv. - 3 anno - dal 30 settembre al 04 ottobre 2013 Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 Aula 9 Aula

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R.

Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R. Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R. /2007 Sommario PREMESSA COMUNE ALLE SEZIONI A E B...3 SEZIONE A - SERVIZI

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione Riscaldamento Anello Anello Anello 1 2 3 1 25 2 24 23 22 3 4 21 20 5 6 7 18 8 9 10 15 11 12 13 14 19 17 16 Defaticamento 1 2 3 4 Piattaforme per stiramento arti inferiori Twister per tonificazione busto

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo:

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo: SCHEDA 1/B SCHEDA PROGETTO PER L IMPEGNO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE REGIONALE IN EMILIA-ROMAGNA ENTE 1)Ente proponente il progetto: CARITAS DIOCESANA DI REGGIO EMILIA GUASTALLA (legata da vincoli associativi

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO Premessa Il Centro Servizi Culturali Santa Chiara propone annualmente una Stagione di Teatro che si compone di differenti

Dettagli

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA?

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? La scuola è obbligatoria dai 6 ai 16 anni e comprende: 5 anni di scuola primaria (chiamata anche elementare), che accoglie i bambini da 6 a 10 anni 3 anni di scuola secondaria

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE Art. 1 - ISTITUZIONE E istituito presso il Comune di Golfo Aranci, un Centro di Aggregazione

Dettagli

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta!

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Scuola dell Infanzia Istituto di Cultura e di Lingue Marcelline Progettazione Didattica Annuale a.s. 2014-2015 Dimensione valoriale L idea fondante del progetto

Dettagli

Progetto educativo-didattico di lingua inglese per il gruppo di bambini di cinque anni

Progetto educativo-didattico di lingua inglese per il gruppo di bambini di cinque anni Progetto educativo-didattico di lingua inglese per il gruppo di bambini di cinque anni A.S. 2011/2012 Giulia Tavellin Via Palesella 3/a 37053 Cerea (Verona) giulia.tavellin@tiscali.it cell. 349/2845085

Dettagli

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO 1. Il bambino sviluppa il senso dell identità personale, è consapevole delle proprie esigenze e dei propri sentimenti, sa controllarli ed esprimerli in modo adeguato

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

Pro-seguire INSIEME! - La Valigia delle Rime -

Pro-seguire INSIEME! - La Valigia delle Rime - Pro-seguire INSIEME! - La Valigia delle Rime - Progetto Continuità" Scuola dell Infanzia - Scuola Primaria 2010-11 11 Anno Scolastico 2010 Funzioni Strumentali A. Rubino Scuola Infanzia P. Stramonio Scuola

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

Istituto Comprensivo E. De Filippo

Istituto Comprensivo E. De Filippo Istituto Comprensivo E. De Filippo Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado Via degli Italici, 33 - tel. 0824-956054 fax 0824-957003 Morcone Bn (seconda annualità) Il tempo per leggere,

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio GENER-AZIONI PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio Con il sostegno di Circuito Regionale Danza in Sardegna, Associazione Enti Locali

Dettagli

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

PERCORSI DI INCLUSIONE E DI INTEGRAZIONE PER ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI

PERCORSI DI INCLUSIONE E DI INTEGRAZIONE PER ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI PERCORSI DI INCLUSIONE E DI INTEGRAZIONE PER ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI ALCUNI DATI L Istituto Trento 5 comprende 3 scuole primarie e 2 scuole secondarie di I grado. Il numero totale di alunni

Dettagli

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AMMINISTRATIVA RESPONSABILE: GIANGRANDI TIZIANA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12 Un Mondo Di Feste Proposta di progetto e preventivo economico a cura dell Area Intercultura della Cooperativa Sociale Apriti Sesamo. 1

Dettagli

Alassio AL MARE RESIDENZA. Stagione 2014-2015

Alassio AL MARE RESIDENZA. Stagione 2014-2015 RESIDENZA AL MARE Alassio Stagione 2014-2015 Periodi e tariffe giornaliere di soggiorno: PERIODO DAL AL SOCI AGOAL AGGREGATI NOTE Festività fine Anno 28/12/2014 02/01/2015 72,00 77,00 Periodo non frazionabile

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale L. d Vinci Via L. Da Vinci,73 20812 Limbiate (MB) - Tel. 02-99.05.59.08 - Fax. 02-99.05.57.57

Istituto Comprensivo Statale L. d Vinci Via L. Da Vinci,73 20812 Limbiate (MB) - Tel. 02-99.05.59.08 - Fax. 02-99.05.57.57 DOMANDA DI ISCRIZIONE Al Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo Statale L. d Vinci Via L. Da Vinci,73 20812 Limbiate (MB) - Tel. 02-99.05.59.08 - Fax. 02-99.05.57.57 _l_ sottoscritt in qualità di padre

Dettagli

Dai giochi del far finta ai giochi di ruolo e di simulazione

Dai giochi del far finta ai giochi di ruolo e di simulazione Università degli Studi di Udine Dai giochi del far finta ai giochi di ruolo e di simulazione Dott. Davide Zoletto Facoltà di Scienze della Formazione Il gioco del far finta Rappresentazione della realtà:

Dettagli

Comune di Bagnacavallo

Comune di Bagnacavallo CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: SETTORE SEGRETERIA RESPONSABILE: GRATTONI ANGELA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Settore Segreteria 1 SETTORE SEGRETERIA

Dettagli

Comune di Bagnara di Romagna

Comune di Bagnara di Romagna CdC ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - CDR009 PROGETTO RPP: RESPONSABILE: RESP. SEGRETERIA GENERALE AREA AMMINISTRATIVA (URP E SERVIZI DEMOGRAFICI - UFFICIO SEGRETERIA) CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione

Dettagli

Sono secoli che viviamo del futuro

Sono secoli che viviamo del futuro Sono secoli che viviamo del futuro La Toscana a Expo Milano 2015 LA TOSCANA A EXPO 2015 (1-28 MAGGIO) "Sono secoli che viviamo nel futuro" è questo il claim scelto dalla Toscana per presentarsi ad Expo

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Istituto Comprensivo 1 F. GRAVA CONEGLIANO PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Anno scolastico 2012/ 2013 A pagina 2 PIANO OFFERTA FORMATIVA PER LA SCUOLA MEDIA A pagina 9 PIANO OFFERTA FORMATIVA PER LA SCUOLA

Dettagli

Senato della Repubblica. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Senato della Repubblica. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Vorrei una legge che... Anno scolastico 2014-2015 1. Oggetto e finalità Il Senato della Repubblica,

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA RISULTANZE MONITORAGGIO GENITORI A.S. 2012-13

SCUOLA DELL INFANZIA RISULTANZE MONITORAGGIO GENITORI A.S. 2012-13 SCUOLA DELL INFANZIA RISULTANZE MONITORAGGIO GENITORI A.S. 2012-13 STRUTTURE PULIZIA AMBIENTI 12 10 8 6 4 2 servizio di pulizia efficiente 10 0,0 AMBIENTI ADEGUATI ALLA FUNZIONE 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1 AMBIENTI

Dettagli

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it)

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) Oggetto:Richiesta di ammissione alla Consulta delle Organizzazioni che operano nel settore delle

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario Prot. Novara, 20 luglio 20 OGGETTO: CALENDARIO DEGLI IMPEGNI DI SETTEMBRE 20 Date Impegni Orario 1 settembre Collegio Docenti :00 2 settembre Prove studenti con giudizio sospeso (vedi elenco) 8:30 3 settembre

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

GRIGLIA DI OSSERVAZIONE E DI RILEVAZIONE DELLE ABILITA IN INGRESSO PER I TRE ANNI

GRIGLIA DI OSSERVAZIONE E DI RILEVAZIONE DELLE ABILITA IN INGRESSO PER I TRE ANNI GRIGLIA DI OSSERVAZIONE E DI RILEVAZIONE DELLE ABILITA IN INGRESSO PER I TRE ANNI INGRESSO Si mostra sereno Ricerca gli altri bambini Porta gli oggetti a scuola SERVIZI IGIENICI Ha il controllo sfinterico

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA Dear Mr. Secretary General, I m pleased to confirm that ALKEDO ngo supports the ten principles of the UN Global Compact, with the respect to the human

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

presenta: CUCCIOLI SPRINT (progetto di attività cognitivo-motoria per bambini dai 20 mesi ai tre anni)

presenta: CUCCIOLI SPRINT (progetto di attività cognitivo-motoria per bambini dai 20 mesi ai tre anni) presenta: CUCCIOLI SPRINT (progetto di attività cognitivo-motoria per bambini dai 20 mesi ai tre anni) Premessa: Sportivissimo a.s.d. è un associazione affiliata all ACSI e al CONI che intende promuovere

Dettagli

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus Carta dei Servizi Famiglie Anziani Infanzia Indice di revisione n. 1 del 1/3/2014 3 INDICE CHI SIAMO IDENTITA E VALORI 4 5 COSA FACCIAMO

Dettagli

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE Premessa Impresa in azione è il programma didattico dedicato agli studenti degli ultimi anni della Scuola Superiore e pensato per valorizzare la creatività e lo spirito imprenditoriale

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

REGOLAMENTO. Articolo 1

REGOLAMENTO. Articolo 1 REGOLAMENTO Il presente Regolamento disciplina, a norma di quanto disposto dallo Statuto, le norme applicative per l organizzazione ed il funzionamento del CRAL e dei suoi organismi, e stabilisce, in prima

Dettagli

ASILO NIDO PARCO PINETA San Salvatore M.to

ASILO NIDO PARCO PINETA San Salvatore M.to ASILO NIDO PARCO PINETA San Salvatore M.to Progetto educativo "Le quattro stagioni" ANNO 2011-2012 Il progetto Le stagioni al nido intende proporre ai bambini un viaggio nelle stagioni e nel tempo finalizzato

Dettagli

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano Le piante producono alimenti, legno, carburante, tessuti, carta, fiori e l ossigeno che respiriamo! La vita

Dettagli