ESTRATTO CONDIZIONI DI POLIZZA GARANZIA INFORTUNI GRANDI INTERVENTI CHIURGICI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ESTRATTO CONDIZIONI DI POLIZZA GARANZIA INFORTUNI GRANDI INTERVENTI CHIURGICI"

Transcript

1 Garanzia Infortuni / Grandi Interventi Chirurgici Art. 1 Oggetto dell assicurazione. Il presente contratto viene stipulato dalla Contraente in nome e per conto dei propri Clienti, come di seguito riportati: a) sono Clienti assicurati: 1) - le persone fisiche intestatarie e/o cointestatarie dei rapporti nominativi, in Euro od in valuta estera, di cui al punto b). Nella presente voce si intendono comprese le persone fisiche titolari di Ditte individuali che siano intestatarie di rapporti nominativi; 2) - le persone fisiche partecipanti in qualità di soci a Società di fatto, Società in nome collettivo od a Società semplici, che siano intestatarie dei rapporti nominativi, in Euro od in valuta estera, di cui al successivo punto b); 3) in mancanza di specifica designazione dell Organo Amministrativo, le persone fisiche aventi qualifica di Amministratore Unico o di Presidente del Consiglio di Amministrazione, ovvero in mancanza di tali qualifiche di Amministratore più anziano per età di Società in accomandita semplice, Società a responsabilità limitata, Società per azioni, Società in accomandita per azioni, Società Cooperative a responsabilità limitata, le quali siano intestatarie dei rapporti nominativi, in Euro od in valuta estera, di cui al successivo punto b). b) i rapporti nominativi per i quali è operante la presente assicurazione sono i seguenti: 1) i conti correnti presentanti saldi debitori o creditori; 2) libretti di deposito a risparmio; 3) mutui ipotecari; 4) mutui chirografari; 5) sovvenzioni cambiarie (ordinarie, agrarie, artigiane). Si identificano nelle operazioni sopra descritte quelle che sono come tali contabilizzate dall Istituto Contraente. Art. 2 Delimitazione dell Assicurazione. Sono esclusi dall assicurazione gli infortuni ed i Grandi interventi Chirurgici derivanti all Assicurato: a) dalla guida ed uso di mezzi di locomozione aerea o subacquea, fatta eccezione per uso in qualità di passeggero di mezzi aerei in servizio pubblico di linee aeree regolari, voli chartered e straordinari compiuti su aeromobili esercitati da Società di traffico aereo regolari, dall uso e guida di veicoli a motore per competizioni sportive; b) dall esercizio dei seguenti sport: attività acrobatiche, alpinismo con scalate di rocce superiori al 3 grado, bob, esplorazioni sotterranee e sottomarine, caccia subacquea con autorespiratore, sport aerei in genere (volo a motore e a vela, paracadutismo, ecc.); c) da guerre, insurrezioni e quelli che siano conseguenza diretta o indiretta di trasmutazioni del nucleo dell atomo, come pure di radiazioni provocate dall accelerazione artificiale di particelle atomiche. Sono altresì esclusi dall Assicurazione: d) gli infortuni subiti in conseguenza di proprie provocazioni, risse, duelli, azioni delittuose, azioni od omissioni colpose gravi (salvo il caso di atti compiuti dall Assicurato per dovere di solidarietà umana); e) gli infortuni subiti a causa di ubriachezza e quelli derivanti da ingestione o assorbimento volontario di sostanze intendendosi per tali le materie in genere, nel significato corrente, solide, liquide e gassose, comunque in grado di esercitare una influenza nociva e tale da poter produrre infortuni in senso tecnico. Tra le sostanze solide: i cibi guasti, i vetri, i chiodi, ecc; tra i liquidi: i veleni ed i corrosivi; tra i gas: quelli venefici e tossici, ingeriti per inalazione od aspirazione; f) la malaria, le infezioni che non abbiano per causa diretta ed esclusiva una lesione a seguito di infortunio, le conseguenze di operazioni chirurgiche ed i trattamenti non resi necessari da infortunio. L Assicurazione è estesa, anche a parziale deroga delle esclusioni sopraindicate, agli infortuni derivanti: 1- dall esercizio di normali attività sportive dilettantistiche (calcio, tennis, equitazione, sci senza salto dal trampolino, idroscì, pesca subacquea in apnea, ecc.); 2- da colpi di sole e di calore nonché dagli effetti di influenze termiche ed atmosferiche; 3- da caduta del fulmine, da scariche elettriche o da improvviso contatto con corrosivi; Polizze Correntisti Pag. 1 Estratto di polizza

2 4- da infezioni acute provocate da punture di insetti (esclusa la malaria e la malattie infettive) o da morsi di rettili o animali; 5- da asfissia per subitanea fuga di gas e/o vapori da annegamento; 6- da assorbimento o ingestione involontaria di sostanze venefiche; 7- da insurrezioni, tumulti, aggressioni o atti violenti aventi carattere politico, sindacale o sociale, purché non vi sia partecipazione attiva dell Assicurato; 8- da negligenze o imprudenze gravi esclusi comunque gli atti di vera e propria temerarietà; 9- da vertigini, malore e incoscienza semprechè non determinati da ubriachezza, uso di sostanze stupefacenti simili, nonché da stati patologici od organici preesistenti; 10- da rapina o tentata rapina nei locali dell Istituto Contraente che dovesse causare la morte dell Assicurato o una sua Invalidità Permanente pari o superiore al 50%, la Società garantisce in aggiunta al capitale assicurato le somme di: ,84= in caso di morte ,69= in caso di Invalidità Permanente. La garanzia si estende anche agli infortuni che si verifichino al di fuori dei locali suddetti, purché possa essere provata la correlazione dell infortunio con la rapina o la tentata rapina. La garanzia è operante anche per i minori di anni 14 e per coloro che abbiano più di anni 80. La presente garanzia è operante, soltanto all interno dei locali, anche per le persone che non siano titolari di conti e/o rapporti, compresi i Dipendenti, gli Amministratori e i Sindaci dell Istituto Contraente, e che non siano pertanto assicurabili con la presente polizza. Limitatamente a queste ultime il massimale complessivo a disposizione per evento e per anno assicurativo è rispettivamente di ,38= per il caso di morte e ,07= per il caso di Invalidità Permanente 11- dall uso e/o guida di autoveicoli, motoveicoli, mezzi di locomozione terrestri, natanti, veicoli in genere e dalla guida di veicoli a motore per competizione sportiva nella specialità rally, esclusa comunque la velocità pura. Art. 3 Decorrenza L Assicurazione prende effetto: SETTORE INFORTUNI a) dalle ore 24 del giorno di adesione per i rapporti rientranti fra quelli previsti all art. 1 delle Condizioni di Assicurazione. SETTORE GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI a) dalle ore 24 del 90 giorno successivo il giorno di accensione o di adesione alla polizza per i nuovi rapporti rientranti fra quelli previsti all art. 1 delle Condizioni di Assicurazione. Art. 4 Liquidazione dell indennizzo. La Società procederà al pagamento dell indennizzo, come segue: La Società procederà al pagamento dell indennizzo, determinato a norma dell Art. 1 Oggetto dell Assicurazione, come segue: La somma risarcibile, corrispondente al saldo (attivo o passivo) di chiusura del giorno precedente a quello dell infortunio, relativo al/ai rapporto/i con l Assicurato, viene corrisposta: - Allo stesso Assicurato in caso di Invalidità Permanente - Agli Eredi dell Assicurato in caso di Morte. IN CASO DI GRANDE INTERVENTO CHIRURGICO - la Società effettua a termini della presente assicurazione, il pagamento di quanto dovuto all Assicurato od agli aventi diritto, tramite il Contraente, su presentazione in originale delle relative notule, distinte o ricevute, debitamente quietanzate. - A richiesta degli interessati, gli originali potranno essere restituiti con l indicazione dell importo corrisposto dalla Società. - Qualora le spese per il Grande Intervento Chirurgico siano state sostenute parzialmente dal Servizio Sanitario Nazionale, il rimborso dovuto a sensi della presente assicurazione sarà limitato alla differenza se la stessa risulterà superiore al conteggio previsto per l indennità giornaliera da ricovero; in caso contrario, verrà riconosciuto il rimborso Polizze Correntisti Pag. 2 Estratto di polizza

3 previsto dal conteggio relativo alla indennità giornaliera da ricovero. Art. 5 Limiti territoriali L Assicurazione vale per il mondo intero, esclusi i territori trovantisi in stato di guerra dichiarata o non dichiarata. Art. 6 Cumulo di indennità L indennità per il caso di Invalidità Permanente non è cumulabile con quella per il caso Morte né le Indennità per il caso morte e per il caso di Invalidità Permanente sono cumulabili con l indennità per i Grandi Interventi Chirurgici. Art. 7 Rinuncia al diritto di surroga La Società dichiara di rinunciare a favore dell Assicurato o dei suoi aventi diritto all azione di surroga che possa competerle per l art del c.c.. Art. 8 Altre assicurazioni Resta convenuto che la validità delle garanzie fornite dalla Società a favore degli Assicurati non è infirmata dalla contemporanea esistenza di altre assicurazioni contro gli Infortuni Grandi Interventi Chirurgici con la sottoscritta Società e con altre. La Società dispensa il Contraente e gli Assicurati dalle comunicazioni di cui all art del c.c.. Art. 9 Controversie sulla natura e conseguenze delle lesioni In caso di divergenza sulla natura o sulle conseguenze delle lesioni o sul grado di invalidità permanente o sulla misura del rimborso, le Parti conferiranno mandato con scrittura privata, ad un collegio di tre medici, che deciderà a norma e nei limiti delle Condizioni di Assicurazione di Polizza. Le decisioni del Collegio sono prese a maggioranza di voti, con dispensa da ogni formalità di legge. La proposta di convocare il Collegio Medico deve partire dall Assicurato o dagli aventi diritto entro 30 giorni da quello in cui è stata comunicata la decisione della Società e deve essere fatta per iscritto, con l indicazione del nome del medico designato, dopodichè la Società comunica all Assicurato entro 30 giorni, il nome del medico che essa a sua volta designa. Il terzo medico viene scelto dalle Parti sopra una terna di medici proposta dai primi due; in caso di disaccordo lo designa il Segretario dell Ordine dei Medici avente giurisdizione nel luogo dove deve riunirsi il Collegio Medico. Nominato il terzo medico, la Società convoca il Collegio invitando l Assicurato a presentarsi. Il Collegio Medico risiede nel Comune sede di Istituto di Medicina Legale, più vicino al luogo di residenza dell Assicurato. Ciascuna delle Parti sostiene le proprie spese e remunera il medico da essa designato contribuendo per la metà delle spese e competenze del terzo medico. Art. 10 Durata del contratto Il presente contratto è stipulato per la durata di anni 1, peraltro in mancanza di disdetta data da una delle Parti con lettera raccomandata almeno 3 (mesi) prima della scadenza, prevista il 31 dicembre di ogni anno, il contratto si intende prorogato per una durata uguale quella originaria con un massimo di un anno, e così di seguito. Art. 11 Esonero di qualsiasi responsabilità del Contraente Il Contraente stipula la presente polizza nell interesse dei propri Clienti, restando esonerato da ogni e qualsiasi responsabilità in ordine alla esecuzione del presente contratto per i rapporti sorgenti tra Assicurati e Società. SEZIONE A ASSICURAZIONE INFORTUNI A1 PRESTAZIONI ASSICURATE L Assicurazione viene prestata per il caso di morte che sopravvenga non oltre un anno da quello in cui si è verificato l evento e per il caso di invalidità permanente di grado pari o superiore al 50% (da calcolare a termini di polizza e come da tabella di cui al seguente art. A3) accertabile nello stesso limite di tempo, semprechè la morte o rispettivamente l invalidità permanente siano state causate in modo esclusivo dall evento, che deve avere i requisiti di cui al successivo art. A2). Per il caso di morte e per il caso di Invalidità Permanente di grado uguale o superiore al 50%: Il capitale assicurato è pari : - per i rapporti creditori, al saldo in linea capitale aggiornato con gli interessi maturati alla mezzanotte del giorno dell infortunio; Polizze Correntisti Pag. 3 Estratto di polizza

4 - per i rapporti debitori, all importo di tutto quanto necessario per (estinzione di ogni debito in conto capitale, interessi, commissioni, accessori e spese sulla base delle evidenze contabili dell Istituto Contraente alla mezzanotte del giorno precedente a quello in cui si è verificato l infortunio. Salva in ogni caso per i conti correnti la prassi contabile in uso presso il Contraente, i saldi cantabili alla mezzanotte del giorno precedente a quello dell infortunio per i rapporti debitori o alla mezzanotte del giorno dell infortunio per i rapporti creditori saranno modificati dalla registrazione delle eventuali operazioni già iniziate o disposte anteriormente alla data dell infortunio presso il Contraente a credito o a debito del Cliente, ma non ancora registrato, come pure dalla annotazione delle partite conseguenti all esito di accreditamenti già effettuati salvo buon fine. Anche le operazioni, a credito o a debito del Cliente, già iniziate o disposte anteriormente alla data dell infortunio non direttamente presso il Contraente, verranno pure registrate a modificazione dei saldi contabili, alla condizione che il Contraente fornisca la prova, se richiesta, che le operazioni medesime siano state disposte od effettuate entro i termini sopra rispettivamente precisati. Si precisa che relativamente agli assegni bancari si terrà conto di quelli emessi fino al giorno precedente a quello dell infortunio, e negoziati entro tale data presso il Contraente o presso altri Istituti di Credito, restando inteso che il Contraente fornirà una valida documentazione sulla data di esecuzioni di tali operazioni. In entrambi i casi il capitale assicurato da parte della Società non potrà eccedere l importo di ,00= quando sia in essere un solo rapporto di cui al precedente art. 1) delle Condizioni di Assicurazione. In caso di rapporto cointestato a più persone fisiche o intestato a Società di qualsiasi tipo, il capitale assicurato non subirà variazione se il saldo è debitore mentre verrà ridotto pro-quota in relazione al numero dei cointestatari se il saldo è creditore. Quando risultino in essere due o più rapporti, debitori e/o creditori, al nome dello stesso Cliente Assicurato o allo stesso riferibili, la copertura assicurativa sarà operante in modo autonomo o distinto per ciascun rapporto; ferma restando la procedura di determinazione del capitale assicurato sopraindicata, il capitale assicurato globale a carico della Società non potrà in ogni caso superare l importo di ,00= qualunque sia il numero dei rapporti. Tali somme debbono essere considerate a tutti gli effetti quali limiti di garanzia. Il rimborso verrà effettuato: allo stesso Assicurato in caso di Invalidità Permanente agli Eredi dell Assicurato in caso di Morte. Qualora uno dei cointestatari rientri tra i soggetti non assicurabili, la garanzia avrà piena efficacia nei confronti dell altro o degli altri cointestatari come se il soggetto non assicurabile non figurasse fra gli intestatari del conto. A parziale deroga di quanto precede, si conviene tuttavia che per i rapporti che presentino un saldo, creditore o debitore inferiore a 2.600,00= il capitale Assicurato e l indennizzo da parte della Società, sarà pari a 2.600,00= per il caso di morte e per il caso di invalidità permanente di grado pari o superiore al 50%. Il capitale Assicurato e l indennizzo sarà pari a 2.600,00= anche nel caso di rapporti cointestati il cui capitale assicurato, una volta suddiviso in quote, risulti inferiore a 2.600,00=. Spese sanitarie: Nel caso in cui l infortunio abbia causato la morte o una invalidità permanente di grado pari o superiore al 25% indennizzabili ai sensi di polizza, la Società garantisce inoltre a ciascun Assicurato: - il rimborso delle rette di degenza in ospedali o cliniche fino alla concorrenza del massimale di 2.600,00= con il limite giornaliero di 50,00=. La Società effettua il pagamento di quanto dovuto all Assicurato ai termini di questa prestazione, su presentazione in originale delle relative notule, distinte, ricevute debitamente quietanzate. Il pagamento viene effettuato a cura ultimata. Per le spese sostenute all estero i rimborsi verranno eseguiti in Italia in Euro, al cambio medio della settimana in cui la spesa è stata sostenuta dall Assicurato, ricavato dalla quotazione dell Ufficio Italiano Cambi. Polizze Correntisti Pag. 4 Estratto di polizza

5 Qualora l Assicurato venga a beneficiare di assistenza sanitaria sociale la garanzia di cui alla presente prestazione varrà per le spese, o per l eccedenza di spese, sostenute in proprio dall Assicurato. Inabilità temporanea: Nel caso di infortunio comportante incapacità lavorativa dell Assicurato per 300 giorni consecutivi, verrà riconosciuta una liquidazione una tantum di 5.200,00=. Si precisa che in caso di sinistro indennizzabile a termini di polizza nel caso di cointestazione (sia con saldo creditore o debitore del conto), la liquidazione del rimborso delle spese sanitarie sarà effettuata con lo stesso criterio degli altri indennizzi previsti in polizza per il caso di morte o invalidità permanente. Indennità per i figli minori: Sarà dovuta una ulteriore indennità aggiuntiva di 2.600,00= nel caso in cui l Assicurato che ha subito un infortunio indennizzabile ai sensi di polizza documenti (esistenza di uno o più minori conviventi a suo carico o sotto la sua tutela). Danni estetici: Per gli assicurati che non abbiano superato il 40 anno di età, in caso di infortunio, che abbia per conseguenza una invalidità permanente di grado pari o superiore al 25% e che abbia per conseguenza sfregi o deturpazioni al viso di carattere estetico, la Società rimborserà fino ad un massimo di 2.600,00= da definirsi entro due anni dalla guarigione clinica, le spese documentate sostenute dall Assicurato per cure ed applicazioni effettuate allo scopo di eliminare o ridurre il danno estetico nonché per gli interventi di chirurgia plastica ed estetica. A2 DEFINIZIONE DI INFORTUNIO Sono considerati infortuni gli eventi dovuti a causa fortuita, violenta ed esterna, che producano lesioni corporali obiettivamente constatabili, le quali abbiano per conseguenza la morte o l invalidità permanente di grado uguale o superiore al 50%. A3 PERSONE NON ASSICURABILI Restano escluse dall assicurazione le persone affette da invalidità permanente di grado pari o superiore al 50% valutata con riferimento ad un soggetto di integrità fisica e di salute normali. La garanzia cessa automaticamente al verificarsi di tale circostanza. Resta tuttavia escluso qualsiasi preventivo accertamento, anche da parte della Società Assicuratrice, sull esistenza delle sopraindicate limitazioni. A4 ASSICURATI DI ETA INFERIORE AI 14 ANNI Posto che i minori fino a 14 anni non sono ancora portatori di alcuna capacità lavorativa, per cui non sarebbe giustificato sul piano giuridico, economico e morale indennizzo di sorta, si conviene che per i titolari dei vari rapporti, l assicurazione è prestata con un capitale fisso di 2.600,00= per il caso di morte e per il caso di invalidità permanente di grado pari o superiore al 25%, fermo restando che per il computo dell indennizzo si applicherà il concetto di cui all art. 5) delle Condizioni di Assicurazione. Al compimento del 14 anno di età l assicurazione di cui sopra sarà convertita nella normale assicurazione come per tutti gli altri titolari di rapporti. A5 ASSICURATI DI ETA SUPERIORE AD 80 ANNI La garanzia si intende valida fino al compimento dell ottantesimo anno di età. Dopo il compimento dell ottantesimo anno di età in caso di sistro indennizzabile a termini di polizza verrà liquidato il capitale minimo di 2.600,00= sia in caso di morte che in caso di invalidità permanente pari o superiore al 50%. A6 DENUNCIA DELL INFORTUNIO ED OBBLIGHI RELATIVI La denuncia dell infortunio, con indicazione del luogo, giorno ed ora dell evento e delle cause che lo determinarono, deve essere fatta, da parte degli aventi diritto alla Società, nel momento in cui ne abbiano avuto la possibilità, entro comunque un tempo massimo di un anno dal sinistro. A7 CRITERI DI INDENNIZZABILITA La Società corrisponde l indennità per le conseguenze dirette ed esclusive dell infortunio che siano indipendenti da Condizioni di Assicurazione fisiche o patologiche preesistenti o sopravvenute; pertanto l influenza che l infortunio può avere esercitato su tali Condizioni di Assicurazione, come pure il pregiudizio che esse possono portare all esito delle lesioni prodotte dall infortunio, sono conseguenze indirette e quindi non indennizzabili. Parimenti, nei casi di preesistente mutilazione o difetto fisico, l indennità per l invalidità permanente è liquidata per le sole conseguenze dirette Polizze Correntisti Pag. 5 Estratto di polizza

6 cagionate dall infortunio come se esso avesse colpito una persona fisicamente integra, senza riguardo al maggior pregiudizio derivato dalle Condizioni di Assicurazioni. SEZIONE B ASSICURAZIONE GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI B1 PRESTAZIONI ASSICURATIVE Indipendentemente dall attivazione della Sezione A Assicurazione Infortuni -, a favore dei titolari dei rapporti di cui all art. 1) delle Condizioni di Assicurazione e per i componenti il suo nucleo familiare (coniuge convivente e figli conviventi di età non superiore a 25 anni), la società rimborsa, fino alla concorrenza del massimale assicurato e su presentazione delle relative notule o fatture in originale, in caso di Grande Intervento Chirurgico, rientrante fra quelli indicati nell allegato elenco, le spese sostenute per: a) gli accertamenti diagnostici (compresi i relativi onorari medici) effettuati anche al di fuori dell Istituto di cura o ambulatorio nei 90 giorni precedenti l intervento; b) gli onorari del chirurgo, dell aiuto, dell assistente, dell anestesista e di altro soggetto partecipante all intervento e per gl apparecchi protesici o terapeutici applicati durante l intervento; c) l assistenza medica, per le cure, per i trattamenti fisioterapici o rieducativi, per i medicinali e gli esami post-intervento durante il ricovero; d) per esami, per acquisto di medicinali, per prestazioni mediche, chirurgiche, infermieristiche, effettuati nei 90 giorni successivi all evento, fuori dall Istituto di Cura e/o dell ambulatorio; e) le rette di degenza; f) le spese di viaggio con mezzi pubblici qualora l intervento sia avvenuto all estero; g) il rimborso delle prestazioni di cui alle lettere a) e d) che precedono, saranno effettuati unicamente se precedenti e successive a ricovero con Grande Intervento coperto sotto la presente polizza, ed avvenuto non a carico dell Assistenza Sanitaria Nazionale; h) il rimborso complessivo delle prestazioni di cui alle lettere a) e d) che precedono, non potrà superare il limite del 10% del massimale assicurato per l intervento medesimo. B2 MASSIMALE ASSICURATO La Società riconosce un rimborso massimo di ,00= per intervento, col limite di ,00= per più interventi nell anno assicurativo. L assicurazione è prestata fino alla concorrenza delle somme precedentemente indicate, intendendosi tali somme quali disponibilità unica, nel corso dell anno assicurativo, a favore del titolare Assicurato e del suo nucleo familiare. Per coloro che intrattengono con il Contraente contemporaneamente più rapporti assicurati, il rimborso massimo viene elevato a ,00= per intervento e per più interventi nello stesso anno assicurativo. B3 FRANCHIGIA L assicurazione della presente Sezione B è prestata con l applicazione di una franchigia fissa ed assoluta di 500,00. B4 RAPPORTI COINTESTATI Nel caso di rapporti intestati a più persone il rimborso, determinato come previsto ai punti precedenti, verrà proporzionalmente ridotto in relazione al numero delle persone intestatarie, fatta eccezione per i rapporti cointestati appartenenti a persone dello stesso nucleo familiare (limitatamente al coniuge convivente ed ai figli conviventi di età non superiore ai 25 anni). B5 NUCLEO FAMILIARE La copertura assicurativa vale per il/i titolare/i del rapporto e per i componenti il suo nucleo familiare (coniuge convivente e figli conviventi di età non superiore ai 25 anni). B6 LIMITI DI ETA Limitatamente alla presente Sezione l assicurazione vale per le persone di età non superiore a 80 anni. Per coloro che superano detta età il massimale (determinato ai sensi dell art. B2) verrà riconosciuta in misura del 50%. B7 DENUNCIA DI SINISTRO ED OBBLIGHI RELATIVI L Assicurato deve presentare denuncia alla Società, anche per il tramite del Contraente, entro 30 giorni dall avvenuto intervento o da quando ne ha avuto la possibilità. L Assicurato deve sottoporsi agli eventuali accertamenti e controlli medici disposti dalla Polizze Correntisti Pag. 6 Estratto di polizza

7 Società, fornire alla stessa ogni informazione e produrre copia della cartella clinica. Allegato 1 ELENCO GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI Cranio e sistema nervoso centrale e periferico - asportazione di neoplasie endocraniche, di aneurismi o per correzione di altre condizioni patologiche - cranioplastiche operazioni endocraniche per ascesso ed ematoma intracranico - interventi per derivazione liquorale diretta o indiretta - operazione per encefalo meningocela - lobotomia ed altri interventi di psicochirurgia - talamotomia, pallidotomia ed altri interventi similari - asportazioni di tumori orbitali per via endocranica - interventi per epilessia focale - interventi endorachidei per asportazione di neoplasie, cordotomie, radicotomie ed altre affezioni meningomidollari - neurotomia retrogasseriana sezione intracranica di altri nervi - interventi sull ipofisi per via transfenoidale - emisferectomia - interventi associati sul simpatico toracico e sui nervi splacnici - surrenelectomia ed altri interventi sulla capsula surrenale - vagotomia per via toracica Faccia e bocca - plastica per paralisi del nervo facciale - correzione naso a sella - riduzione fratture mandibolari con osteosintesi - parotidectomia con conservazione del facciale - asportazione della parotide per neoplasie maligne - interventi per neoplasie maligne della lingua e del pavimento orale con svuotamento ganglionare contemporaneo - interventi ampiamente demolitivi per neoplasie maligne della lingua, del pavimento orale e della tonsilla con svuotamento ganglionare - demolizione dell osso frontale - resezione del massiccio facciale per neoformazioni maligne - demolizione del massiccio facciale con svuotamento orbitario - resezione del mascellare superiore - operazioni demolitrici per tumori del massiccio facciale con svuotamento orbitario - resezione totale esofagea con esofagoplastica - collocazione di protesi endoesofagea per via toracolaparatomica - mediastinotomia soprasternale per enfisema mediastinico - interventi nell esofagite, nell ulcera esofagea e nell ulcera peptica post-operatoria - operazione sull esofago per stenosi benigne, per tumori, resezioni parziali base, alte e totali Polizze Correntisti Pag. 7 Estratto di polizza

8 Torace - mastectomia radicale allargata con svuotamento linfoghiandolare della mammaria interna e del cavo ascellare - interventi sul mediastino per tumori - resezioni segmentarie e lobectomia - pneumectomia - decorticazione polmonare - pleuro pneumectomia - taracectomia - interventi per fistole del moncone bronchiale dopo exeresi - resezione bronchiale con reimpianto - interventi per fistole bronchiali cutanee - asportazione del timo - toracoplastica totale Chirurgia cardiaca - pericardiectomia - interventi per corpi estranei del cuore - interventi per malformazioni del cuore e dei grossi vasi endotoracici - commisurotomia - operazione per embolia dell arteria polmonare - valvuloplastica della mitrale o dell aorta - sostituzione valvolare con protesi - infartectomia in fase acuta - resezione aneurisma del ventricolo sinistro - by-pass aorto-coronarico con vena - by-pass aorto.coronarico e resezione aneurisma del ventricolo sinistro - impianto di arteria mammaria secondo Vineberg, singolo e doppio - impianto di pace-maker epicardio per via toracotomica o frenico-pericardica - asportazione dei tumori endocavitari del cuore - trapianto del cuore Collo - tirodectomia totale per neoplasie maligne Esofago - interventi per diverticolo dell esofago - resezione dell esofago cervicale - resezione gastro-digiunale per ulcera peptica post anastomotica - intervento per fistola gastro-digiuno-cotica - cardiomiotomia extramucosa Peritoneo e intestino - occlusione intestinale di vari natura resezione intestinale - resezione del tenue - resezione ileo-cacale - colectomia segmentaria - colectomia totale Polizze Correntisti Pag. 8 Estratto di polizza

9 Retto e ano - amputazione del retto per via sacrale - amputazione del retto per via addominoperineale Fegato e vie biliari - epatotomia semplice per cisti da echinococco - resezione epatica - epatico e coledocotomia - papillotomia per via trans-duodenale - interventi per la ricostruzione delle via biliari - interventi di drenaggio interno delle via biliari - colecisto gastronomia, colecisto enterostomia - trapianto del fegato Pancreas e milza - interventi di necrosi acuta del pancreas - interventi per cisti e pseudocisti del pancreas - enucleazione delle cisti - marsupializzazione - interventi per fistole pancreatiche - interventi demolitivi del pancreas<. Totale o della testa, della coda - spienectomia - anastomosi porta-cava e spineo-renale - anastomosi mesenterica-cava - trapianto del pancreas Stomaco e duodeno - resezione gastrica - gastrectomia totale - cisti e tumori tipici del bambino di origine bronchiale - enterogena e nervosa (simpatoblastoma) - atresia dell esofago - fistola dell esofago - atresia dell ano semplice abbassamento addomino permeale - atresia dell ano con fistola retto-uretrale o retto vulvare, abbassamento addomino permeale - eteratomia sacrococcigeo - megauretere: resezione con impianto; resezione con sostituzione di ansa intestinale - nefrectomia per tumore di Wilms - megacolon operazione addomino permeale di Buhamel o Swanson - fistole e cisti del canale onfalo mesenterico con resezione intestinale Ortopedia e traumatologia - disarticolazione interscapolo toracica - emipelvectomia - artroprotesi di ginocchio - artoprotesi di gomito - protesi di Thompson - protesi di spalla e gomito - protesi di polso - protesi di ginocchio Polizze Correntisti Pag. 9 Estratto di polizza

10 - vertebrotomia Urologia - intervento per fistola vescico-rettale - cistectomia totale con ureterosigmoidostomia - ileocisto plastica colecisto plastica - cistectomia totale - intervento per fistola vescico-intestinale - intervento per estrofia della vescica - nefractomia allargata per tumore nefroureterectomia totale - trapianto del rene Vasi - interventi per aneurismi dei seguenti vasi arteriosi: carotidi, vertebrali, succlavia, tronco-brachiocefalico, iliache - interventi per stenosi od ostruzione della carotide extra-cranica o succlavia o arteria anonima - disostruzione by-pass aorta addominale - interventi per stenosi dell arteria renale, mesenterica superiore o celiaca - resezione arteriosa con plastica vasale - operazione sull aorta toracica e sull aorta addominale Pediatria - idrocefalo ipersegrativo - polmone cistico o policistico (lobectomia, pneumectomia) Oculistica - iridocicloretrazione - trabeculoctomia - trapianto della cornea Otorinolaringoiatria - chirurgia della sordità otosclerotica - timpanoplastica - chirurgia endoauricolare della vertigine - chirurgia translabirintica della vertigine - decompressione del nervo facciale - decompressione del nervo facciale con innesto o rafia - resezione del nervo petroso superficiale Laringe - laringectomia orizzontale sopraglottica - laringectomia parziale verticale - laringectomia totale - faringolaringectomia Apparato genitale - orchiectomia per neoplasie maligna con linfoadenectomia - intervento vaginale e addominale per incontinenza urinaria Polizze Correntisti Pag. 10 Estratto di polizza

11 - creazione operativa di vagina artificiale (da sigma) - creazione di condotto vaginale con inserimento di protesi - creazione di condotto vaginale con rivestimento epidermico - cura chirurgica di fistola vescico vaginale - cura chirurgica di fistola uregrale - cura chirurgica di fistola retto-vaginale - metroplastica - pannisterectomia per via addominale - pannisterectomia radicale per via vaginale - eviscerazione pelvica - vulvectomia totale Polizze Correntisti Pag. 11 Estratto di polizza

ELENCO GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI

ELENCO GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI ELENCO GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI Cranio e sistema nervoso centrale e periferico - Craniotomia per lesioni traumatiche intracerebrali. - Asportazione di neoplasie endocraniche, di aneurismi o per correzioni

Dettagli

Nomenclatore Tariffario GRANDI INTERVENTI

Nomenclatore Tariffario GRANDI INTERVENTI CRANIO E SISTEMA NERVOSO CENTRALE 134495 Anastomosi vasi intra-extracranici 17.244 134496 Asportazione di neoplasie endocraniche, di aneurismi o per correzione di altre condizioni patologiche 17.244 134497

Dettagli

POLIZZA SANITARIA PER IL REVERENDO CLERO. Contraente ASSICATTOLICA. Associato ISTITUTO CENTRALE SOSTENTAMENTO DEL CLERO

POLIZZA SANITARIA PER IL REVERENDO CLERO. Contraente ASSICATTOLICA. Associato ISTITUTO CENTRALE SOSTENTAMENTO DEL CLERO POLIZZA SANITARIA PER IL REVERENDO CLERO Contraente ASSICATTOLICA Associato ISTITUTO CENTRALE SOSTENTAMENTO DEL CLERO Polizza Sanitaria per il Clero (ICSC-Assicattolica) - ESTRATTO Pagina 1 ( o m i s s

Dettagli

L elenco dei GRANDI INTERVENTI CHRIRUGICI

L elenco dei GRANDI INTERVENTI CHRIRUGICI L elenco dei GRADI ITERVETI CHRIRUGICI CRAIO E SISTEMA ERVOSO CETRALE E PERIFERICO Anastomosi vasi intraextracranici Asportazione di neoplasie endocraniche, di aneurismi o per correzione di altre condizioni

Dettagli

Visite ed accertamenti pre ricovero ospedaliero (e ad esso correlati)

Visite ed accertamenti pre ricovero ospedaliero (e ad esso correlati) SINTESI DELLE GARANZIE LE PRESTAZIONI - GARANZIA A Grandi interventi chirurgici e gravi eventi morbosi Massimale 360.000,00 anno/nucleo Franchigia e scoperti Non previste Nel caso, sia la struttura sanitaria

Dettagli

S anitas. Definizioni e precisazioni... Condizioni generali di assicurazione... Rimborso spese per grandi eventi...

S anitas. Definizioni e precisazioni... Condizioni generali di assicurazione... Rimborso spese per grandi eventi... S anitas INDICE Definizioni e precisazioni... Condizioni generali di assicurazione... Rimborso spese per grandi eventi... Rimborso spese per altri ricoveri... Sinistri - Diritti e doveri delle parti...

Dettagli

Revisione biennio 2014-2015. Piano Sanitario Istituto Nazionale di Fisica Nucleare

Revisione biennio 2014-2015. Piano Sanitario Istituto Nazionale di Fisica Nucleare Revisione biennio 2014-2015 Piano Sanitario Istituto Nazionale di Fisica Nucleare Revisione biennio 2014-2015 Riduzione del premio per il dipendente ad 370,00 ed adeguamento dei premi diversi da quello

Dettagli

17a - Assicurazioni Polizza Infortuni Soci

17a - Assicurazioni Polizza Infortuni Soci Normativa sulla Trasparenza Bancaria Foglio informativo sulle operazioni e servizi offerti alla clientela 17a - Assicurazioni Polizza Infortuni Soci INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Valconca della

Dettagli

Polizza sanitaria 01/11/2014-31/10/2016

Polizza sanitaria 01/11/2014-31/10/2016 Polizza sanitaria 01/11/2014-31/10/2016 ELENCO I - GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI A. Tutti gli interventi resi necessari per asportazione, totale o parziale, di tumori maligni, compresa la radiochirurgia

Dettagli

Norme che regolano il contratto

Norme che regolano il contratto SARA assicurazioni spa Assicuratrice ufficiale dell Automobile Club d'italia Sede e Direzione Generale: 00198 Roma, Via Po n. 20 Capitale Sociale L. 40.500.000.000 (i.v.) Iscrizione Tribunale Roma n. 946/41

Dettagli

NOMENCLATORE FASIF - ASSISTENZA COMPLETA N. 2 2013/2015

NOMENCLATORE FASIF - ASSISTENZA COMPLETA N. 2 2013/2015 NOMENCLATORE FASIF - ASSISTENZA COMPLETA N. 2 2013/2015 PIANO SANITARIO PROSECUTORI VOLONTARI PROFESSIONAL, QUADRI E CAPI IN PENSIONE E EVENTUALE NUCLEO FAMILIARE ISCRITTO LIMITI E DISPOSIZIONI PARTICOLARI

Dettagli

DISCIPLINARE PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER PRESTAZIONI AGGIUNTIVE ALL ASSISTENZA PRESTATA AI QUADRI DIRETTIVI DI I II III E IV LIVELLO

DISCIPLINARE PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER PRESTAZIONI AGGIUNTIVE ALL ASSISTENZA PRESTATA AI QUADRI DIRETTIVI DI I II III E IV LIVELLO DISCIPLINARE PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER PRESTAZIONI AGGIUNTIVE ALL ASSISTENZA PRESTATA AI QUADRI DIRETTIVI DI I II III E IV LIVELLO RETRIBUTIVO ED AREE PROFESSIONALI DEL GRUPPO CAPITALIA

Dettagli

DEFINIZIONI I seguenti vocaboli, usati nella polizza, significano:

DEFINIZIONI I seguenti vocaboli, usati nella polizza, significano: DEFINIZIONI I seguenti vocaboli, usati nella polizza, significano: COMPAGNIA e/o SOCIETA Compagnia Assicuratrice Unipol S.p.A CONTRAENTE L Ente che stipula la polizza ASSICURATI Le persone nel cui interesse

Dettagli

Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa. per i Lavoratori Agricoli e Florovivaisti

Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa. per i Lavoratori Agricoli e Florovivaisti Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i Lavoratori Agricoli e Florovivaisti 1 Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i Lavoratori Agricoli e Florovivaisti INDICE 1. Ordinamento e scopi

Dettagli

POLIZZA SANITARIA. per il CLERO

POLIZZA SANITARIA. per il CLERO POLIZZA SANITARIA per il CLERO Poste Italiane Spa - spedizione in A. P. - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n 46) art. 1, comma 2, DCB Milano Supplemento al n 1/2005 di Diocesi Insieme PRESENTAZIONE

Dettagli

17 - Assicurazioni - Polizza Infortuni Clienti

17 - Assicurazioni - Polizza Infortuni Clienti Normativa sulla Trasparenza Bancaria Foglio informativo sulle operazioni e servizi offerti alla clientela 17 - Assicurazioni - Polizza Infortuni Clienti INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Valconca

Dettagli

5. sulle fatture di importo superiore ad 78,00 deve essere applicata la marca sanitaria da 1,81;

5. sulle fatture di importo superiore ad 78,00 deve essere applicata la marca sanitaria da 1,81; Come è noto, dal mese di luglio 2010, le competenze dell ENAM sono state trasferite all INPDAP che provvede ad istruire le pratiche relative alle richieste rimborso sanitario inferiore ad 3.000,00. Le

Dettagli

BENESALUTE. FASCICOLO INFORMATIVO Contratto di assicurazione per la copertura Malattia ed Assistenza. Il presente Fascicolo Informativo contenente:

BENESALUTE. FASCICOLO INFORMATIVO Contratto di assicurazione per la copertura Malattia ed Assistenza. Il presente Fascicolo Informativo contenente: FASCICOLO INFORMATIVO Contratto di assicurazione per la copertura Malattia ed Assistenza Il presente Fascicolo Informativo contenente: a) Nota Informativa, comprensiva del glossario b) deve essere consegnato

Dettagli

Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/sanitas

Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/sanitas Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/sanitas Il presente Fascicolo informativo contenente la Nota informativa, le Condizioni di assicurazione e il Modulo di proposta deve essere consegnato al

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO POLIZZA INFORTUNI CLIENTI

FOGLIO INFORMATIVO POLIZZA INFORTUNI CLIENTI FOGLIO INFORMATIVO POLIZZA INFORTUNI CLIENTI INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Alto Adige Società cooperativa per azioni Via Macello,55 39100 Bolzano Tel.: 0471 996111 Fax: 0471 979188 gsinfo@bancapopolare.it

Dettagli

Alle seguenti denominazioni, riportate in corsivo nel testo, le Parti attribuiscono convenzionalmente il significato di seguito precisato:

Alle seguenti denominazioni, riportate in corsivo nel testo, le Parti attribuiscono convenzionalmente il significato di seguito precisato: Definizioni Alle seguenti denominazioni, riportate in corsivo nel testo, le Parti attribuiscono convenzionalmente il significato di seguito precisato: Assicurato: il soggetto il cui interesse è protetto

Dettagli

ELENCO GRANDI INTERVENTI 2016 INSIEMESALUTE. TOSCANA mutua sanitaria integrativa

ELENCO GRANDI INTERVENTI 2016 INSIEMESALUTE. TOSCANA mutua sanitaria integrativa ELENCO GRANDI INTERVENTI INSIEMESALUTE TOSCANA mutua sanitaria integrativa Contatti tel: 055 285961 / 055 2792216 fax: 055 2398176 email: segreteria@insiemesalutetoscana.it sito web: http://www.insiemesalutetoscana.it

Dettagli

Condizioni Generali di Assicurazione MALATTIA - DIARIA E GRANDI INTERVENTI

Condizioni Generali di Assicurazione MALATTIA - DIARIA E GRANDI INTERVENTI Condizioni Generali di Assicurazione MALATTIA - DIARIA E GRANDI INTERVENTI Pagina lasciata intenzionalmente bianca 2 INDICE DEFINIZIONI NORME CHE REGOLANO L'ASSICURAZIONE IN GENERALE Art. 1. DICHIARAZIONI

Dettagli

NOMENCLATORE FASIF - ASSISTENZA COMPLETA N. 2 2013/2015

NOMENCLATORE FASIF - ASSISTENZA COMPLETA N. 2 2013/2015 NOMENCLATORE FASIF - ASSISTENZA COMPLETA N. 2 2013/2015 PIANO SANITARIO PROFESSIONAL, QUADRI E CAPI IN SERVIZIO TITOLARE E EVENTUALE NUCLEO FAMILIARE ISCRITTO LIMITI E DISPOSIZIONI PARTICOLARI Il Nomenclatore

Dettagli

Elenco grandi interventi

Elenco grandi interventi Elenco grandi interventi insieme SALUTE toscana elenco grandi interventi 2011 Insieme Salute Toscana s.m.s. www.insiemesalutetoscana.it Largo Alinari 21 50123 Firenze Tel. 0552792216 Fax 0552398176 APPENDICE

Dettagli

PERIODICO D INFORMAZIONE DELLA FISAC CGIL DELLA B.P.A.

PERIODICO D INFORMAZIONE DELLA FISAC CGIL DELLA B.P.A. . AGGIORNAMENTO 2011 POLIZZA N. 2000060048 04.2011 LA SCINTILLA ISKRA UNITI PER DIFENDERE I DIRITTI PERIODICO D INFORMAZIONE DELLA FISAC CGIL DELLA B.P.A. POLIZZA SANITARIA 2011 PER I DIPENDENTI DELLA

Dettagli

COMUNICATO EPAP D. Se un iscritto ha già un altra assicurazione? D. Fino a quanto è in vigore l assicurazione?

COMUNICATO EPAP D. Se un iscritto ha già un altra assicurazione? D. Fino a quanto è in vigore l assicurazione? COMUNICATO EPAP 13.915 iscritti all Epap (ultimo rilevamento) sono già stati assicurati gratuitamente con la Generali per la garanzia A dell Emapi. Sono gli iscritti che godono della regolarità contributiva

Dettagli

Condizioni Generali di Assicurazione DIARIA E GRANDI INTERVENTI PRO

Condizioni Generali di Assicurazione DIARIA E GRANDI INTERVENTI PRO Condizioni Generali di Assicurazione DIARIA E GRANDI INTERVENTI PRO Pagina lasciata intenzionalmente bianca 2 INDICE DEFINIZIONI NORME CHE REGOLANO L'ASSICURAZIONE IN GENERALE Art. 1. DICHIARAZIONI RELATIVE

Dettagli

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE TUTELA SALUTE

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE TUTELA SALUTE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE TUTELA SALUTE Indice Pagina Definizioni e precisazioni 3 Condizioni che regolano l'assicurazione in generale 5 Condizioni che regolano l'assicurazione "Rimborso Spese Mediche

Dettagli

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE TUTELA SALUTE Pagina 1 di 19 Indice Pagina Definizioni e precisazioni 3 Condizioni che regolano l'assicurazione in generale 5 Condizioni che regolano l'assicurazione "Rimborso

Dettagli

Contratto di Assicurazione rimborso spese mediche per infortunio e/o malattia/sanitas Alto Adige

Contratto di Assicurazione rimborso spese mediche per infortunio e/o malattia/sanitas Alto Adige Contratto di Assicurazione rimborso spese mediche per infortunio e/o malattia/sanitas Alto Adige Il presente Fascicolo informativo contenente la Nota informativa, le Condizioni di assicurazione, il Modulo

Dettagli

POLIZZA SANITARIA PER IL REVERENDO CLERO NUMERO 700.30.203

POLIZZA SANITARIA PER IL REVERENDO CLERO NUMERO 700.30.203 POLIZZA SANITARIA PER IL REVERENDO CLERO NUMERO 700.30.203 APPENDICE DI RINNOVO 31/12/2009 31/12/2010 D ACCORDO TRA LE PARTI SI CONVIENE CHE IL TESTO DI POLIZZA IN CORSO E ABROGATO E SOSTITUITO DALLA NORMATIVA

Dettagli

ART. 4 - PRESTAZIONI A - PRESTAZIONI CONNESSE A RICOVERI PRESSO OSPEDALI O ALTRI ISTITUTI O CASE DI CURA La CASSA rimborsa:

ART. 4 - PRESTAZIONI A - PRESTAZIONI CONNESSE A RICOVERI PRESSO OSPEDALI O ALTRI ISTITUTI O CASE DI CURA La CASSA rimborsa: DISCIPLINARE A ART. 1 - ASPETTI GENERALI La CASSA si impegna, sulla base di quanto concordato tramite il presente disciplinare, ad erogare al Personale (in seguito denominato Assistito) dell Ente sottoscrittore

Dettagli

ELENCO INTERVENTI DI ALTA CHIRURGIA

ELENCO INTERVENTI DI ALTA CHIRURGIA INSIEME SALUTE società di mutuo soccorso 20149 Milano Via Giovanni Da Procida, 24 - Tel.02.37.05.20.67 - fax 02.37.05.20.72 info@insiemesalute.org ELENCO INTERVENTI DI ALTA CHIRURGIA - Gozzo retrosternale

Dettagli

PRESTAZIONI FACOLTATIVE Edilcassa di Puglia per la provincia di BARI

PRESTAZIONI FACOLTATIVE Edilcassa di Puglia per la provincia di BARI PRESTAZIONI FACOLTATIVE Edilcassa di Puglia per la provincia di BARI CONDIZIONI GENERALI Per beneficiare delle prestazioni di seguito specificate, il lavoratore che si trovi nelle condizioni di beneficiarne,

Dettagli

POLIZZA SANITARIA PER IL REVERENDO CLERO

POLIZZA SANITARIA PER IL REVERENDO CLERO POLIZZA SANITARIA PER IL REVERENDO CLERO Contraente ASSICATTOLICA Associato ISTITUTO CENTRALE SOSTENTAMENTO DEL CLERO Società Assicurativa SOCIETA CATTOLICA DI ASSICURAZIONE PERIODO Dal 1/1/2005 Polizza

Dettagli

GALENO REGOLAMENTO 2014 Ombrello. Fondo sanitario integrativo

GALENO REGOLAMENTO 2014 Ombrello. Fondo sanitario integrativo GALENO REGOLAMENTO 2014 Ombrello Fondo sanitario integrativo 1 Indice Art. 1 Oggetto del Regolamento pag. 3 Art. 2 L assistenza sanitaria pag. 4 Art. 3 Ltc Long term care pag. 15 Art. 4 Assistenza odontoiatrica

Dettagli

CONVENZIONE ASSICURATIVA

CONVENZIONE ASSICURATIVA POLISPORTIVE ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI PROMOZIONE SPORTIVA GIOVANILI SALESIANE Sede nazionale: Via dei Mille 41/a - 00185 ROMA Tel. 06/4462179 - Fax 06/491310 CONVENZIONE ASSICURATIVA PREMESSA A far data

Dettagli

SANITAS PLUS Polizza di Assicurazione Malattie

SANITAS PLUS Polizza di Assicurazione Malattie SANITAS PLUS Polizza di Assicurazione Malattie S OMMARIO Nota informativa precontrattuale pag. 2 DEFINIZIONI pag. 3 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE pag. 5 Forma A - Spese di cura per ricoveri e interventi

Dettagli

INFORTUNI PERSONALE IN MISSIONE

INFORTUNI PERSONALE IN MISSIONE REGIONE SICILIANA Capitolato Speciale di Appalto Polizza di Assicurazione INFORTUNI PERSONALE IN MISSIONE Lotto 2 DEFINIZIONI ASSICURAZIONE: Il contratto di assicurazione come definito dall art. 1882 cc.

Dettagli

SCHEDA TECNICA CARATTERISTICHE GENERALI DEL CONTRATTO

SCHEDA TECNICA CARATTERISTICHE GENERALI DEL CONTRATTO SCHEDA TECNICA CARATTERISTICHE GENERALI DEL CONTRATTO CONTRAENTE ASSICURATO DURATA E PROROGA EFFETTO E SCADENZA PAGAMENTO DEL PREMIO CAUSE DI CESSAZIONE, DECADENZA, VARIAZIONE DELL ASSICURAZIONE IMPOSTE

Dettagli

COOPERAZIONE SALUTE Società di Mutuo Soccorso FONDO SANITARIO INTEGRATIVO PER I QUADRI DELLE IMPRESE DELLA DISTRIBUZIONE COOPERATIVA TRENTINA

COOPERAZIONE SALUTE Società di Mutuo Soccorso FONDO SANITARIO INTEGRATIVO PER I QUADRI DELLE IMPRESE DELLA DISTRIBUZIONE COOPERATIVA TRENTINA COOPERAZIONE SALUTE Società di Mutuo Soccorso FONDO SANITARIO INTEGRATIVO PER I QUADRI DELLE IMPRESE DELLA DISTRIBUZIONE COOPERATIVA TRENTINA OGGETTO DEI SUSSIDI E SERVIZI TUTTI I SUSSIDI E SERVIZI SONO

Dettagli

MUTUA FIMA 2.0: UNA NUOVA OPPORTUNITA PER CONFAGRICOLTURA

MUTUA FIMA 2.0: UNA NUOVA OPPORTUNITA PER CONFAGRICOLTURA MUTUA FIMA 2.0: UNA NUOVA OPPORTUNITA PER CONFAGRICOLTURA OBIETTIVO DI OGGI E RISPONDERE A 6 DOMANDE Che cos è Mutua Fima? Quali prodotti offre Mutua Fima? Chi può vendere i prodotti della Mutua? Verso

Dettagli

Piano Sanitario 2012. Diaria da ricovero a Vita Intera

Piano Sanitario 2012. Diaria da ricovero a Vita Intera Piano Sanitario 2012 Diaria da ricovero a Vita Intera Edizione luglio 2012 Indice Glossario (pag. 1-2) Condizioni di assicurazione (pag. 1-10) Glossario...1 Condizioni di Assicurazione Norme che regolano

Dettagli

Si richiede la copertura dei seguenti Grandi interventi chirurgici, divisi per aree anatomiche:

Si richiede la copertura dei seguenti Grandi interventi chirurgici, divisi per aree anatomiche: Allegato 1 ELENCO GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI Si richiede la copertura dei seguenti Grandi interventi chirurgici, divisi per aree anatomiche: Cranio e sistema nervoso centrale e periferico - Neurochirurgia

Dettagli

FABINFORMA NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO NAZIONALE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO

FABINFORMA NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO NAZIONALE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO ASSICURAZIONE INVALIDITA' PERMANENTE DA MALATTIA Anno 2004 PRESTAZIONI Art. 1 - Assicurati Art. 2 - Prestazioni SOMMARIO DELIMITAZIONE DELL ASSICURAZIONE Art. 3 Limiti

Dettagli

indice INTEGRAZIONE GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI (formula opzionale abbinabile)...16

indice INTEGRAZIONE GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI (formula opzionale abbinabile)...16 indice CNA di Imola ha pensato alla salute dei suoi soci e ha scelto di rivolgersi a CAMPA dopo una minuziosa valutazione di varie coperture sanitarie. Identikit...4 SINTESI DELLE CONDIZIONI AGEVOLATE

Dettagli

COPERTURA SANITARIA COLLETTIVA per i Soci Lavoratori e Dipendenti delle COOPERATIVE aderenti a CONFCOOPERATIVE EMILIA ROMAGNA Copertura Solcoop Pink

COPERTURA SANITARIA COLLETTIVA per i Soci Lavoratori e Dipendenti delle COOPERATIVE aderenti a CONFCOOPERATIVE EMILIA ROMAGNA Copertura Solcoop Pink COPERTURA SANITARIA COLLETTIVA per i Soci Lavoratori e Dipendenti delle COOPERATIVE aderenti a CONFCOOPERATIVE EMILIA ROMAGNA Copertura Solcoop Pink PROSPETTO ANALITICO DELLA COPERTURA SOLCOOP Pink SOCI

Dettagli

E un prodotto di. Distribuito da:

E un prodotto di. Distribuito da: POLIZZA MULTIRISCHI SALUTE E un prodotto di Distribuito da: CGA ED 01/2009 DEFINIZIONI Ai termini sotto indicati si attribuisce il significato di seguito riportato: Assicurazione Polizza Assicurato Contraente

Dettagli

Piano Sanitario DIPENDENTI C.O.N.I. SERVIZI S.p.A.

Piano Sanitario DIPENDENTI C.O.N.I. SERVIZI S.p.A. Piano Sanitario DIPENDENTI C.O.N.I. SERVIZI S.p.A. DEFINIZIONI - CONTRAENTE: il soggetto, persona fisica o giuridica, con cui è stipulato il contratto; - SOCIETA : la Società con la quale è stipulato il

Dettagli

CONVENZIONE ASSICURATIVA ASSISTENZA SANITARIA DIPENDENTI.. SPA (GRUPPO BANCA TERCAS S.p.A.) Contraente CASSA Part. IVA Domicilio.

CONVENZIONE ASSICURATIVA ASSISTENZA SANITARIA DIPENDENTI.. SPA (GRUPPO BANCA TERCAS S.p.A.) Contraente CASSA Part. IVA Domicilio. CONVENZIONE ASSICURATIVA ASSISTENZA SANITARIA DIPENDENTI.. SPA (GRUPPO BANCA TERCAS S.p.A.) AGENZIA GENERALE DI. Polizza n../ Effetto 31/12/2011 31/12/2012 Zona. Durata anni 1 Produttore.. Quota 100% Contraente

Dettagli

POLIZZA VOLONTARIO SICURO

POLIZZA VOLONTARIO SICURO POLIZZA VOLONTARIO SICURO CONDIZIONI PARTICOLARI DI ASSICURAZIONE DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: per "Legge sul volontariato : la legge-quadro sul volontariato del 11 agosto 1991, n 266;

Dettagli

ESTRATTO Copertura Infortuni Tesserati O.P.E.S. ITALIA

ESTRATTO Copertura Infortuni Tesserati O.P.E.S. ITALIA Pagina 1 di 7 DEFINIZIONI Assicurato Il soggetto il cui interesse è protetto dall'assicurazione. Associato Ogni singolo soggetto iscritto o aderente alla Contraente compreso in copertura. Beneficiario

Dettagli

alleanza sportiva italiana ki-te di Romozione Sponiva ri~onol~~mo dal Coni

alleanza sportiva italiana ki-te di Romozione Sponiva ri~onol~~mo dal Coni ki-te di Romozione Sponiva ri~onol~~mo dal Coni alleanza sportiva italiana Far - 677.3 6E62il 5-iiiaii lioyd;iiiiilticiiia~,i~~@lii~~,:uct c

Dettagli

CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA

CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA INFORTUNI DEI CONSIGLIERI REGIONALI ALLEGATO 1) CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I RISCHI DERIVANTI AI

Dettagli

POLIZZA SANITARIA PER IL REVERENDO CLERO

POLIZZA SANITARIA PER IL REVERENDO CLERO POLIZZA SANITARIA PER IL REVERENDO CLERO Contraente ASSICATTOLICA Associato ISTITUTO CENTRALE SOSTENTAMENTO DEL CLERO Società Assicurativa CATTOLICA ASSICURAZIONI SOC. COOP. Perché la Polizza Sanitaria

Dettagli

Allegato A) Condizioni di Assicurazione

Allegato A) Condizioni di Assicurazione Allegato A) Condizioni di Assicurazione 1. Assicurati 2. Premio Assicurati e premio [Nucleo da stato di famiglia] Associato del Fondo Pensione Brebanca ovvero dell Associazione Pensionati Brebanca, coniuge

Dettagli

INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA

INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA Condizioni di assicurazione Mod. 237 ed. 3 I N D I C E 1 Definizioni 2 Condizioni generali di assicurazione 3 Condizioni relative alla garanzia Invalidita permanente da

Dettagli

CAPITOLATO INFORTUNI DEL COMUNE DI ANDRIA (BA)

CAPITOLATO INFORTUNI DEL COMUNE DI ANDRIA (BA) SETTORE AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI CAPITOLATO INFORTUNI DEL COMUNE DI ANDRIA (BA) Pagina 1 di 7 CONDIZIONI GENERALI Art. 1 - RICHIAMO ALLE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE Premesso che le normative

Dettagli

ESTRATTO. Copertura Infortuni Tesserati O.P.E.S. ITALIA. Associato Ogni singolo soggetto iscritto o aderente alla Contraente compreso in copertura.

ESTRATTO. Copertura Infortuni Tesserati O.P.E.S. ITALIA. Associato Ogni singolo soggetto iscritto o aderente alla Contraente compreso in copertura. DEFINIZIONI Assicurato Il soggetto il cui interesse è protetto dall'assicurazione. Associato Ogni singolo soggetto iscritto o aderente alla Contraente compreso in copertura. Beneficiario L Assicurato stesso.

Dettagli

ANCE PAVIA Allegato 1) ASSISTENZA SANITARIA PER GLI ASSOCIATI E LORO FAMILIARI

ANCE PAVIA Allegato 1) ASSISTENZA SANITARIA PER GLI ASSOCIATI E LORO FAMILIARI ANCE PAVIA Allegato 1) ASSISTENZA SANITARIA PER GLI ASSOCIATI E LORO FAMILIARI CONDIZIONI GENERALI 1 Prestazioni: Rimborso delle spese per ricoveri ospedalieri da infortunio e/o malattia; Interventi chirurgici

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DELL ABRUZZO DIREZIONE ATTIVITA AMMINISTRATIVA UFFICIO PROVVEDITORATO ED ECONOMATO

CONSIGLIO REGIONALE DELL ABRUZZO DIREZIONE ATTIVITA AMMINISTRATIVA UFFICIO PROVVEDITORATO ED ECONOMATO REP.n. del CONSIGLIO REGIONALE DELL ABRUZZO DIREZIONE ATTIVITA AMMINISTRATIVA UFFICIO PROVVEDITORATO ED ECONOMATO CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER LA COPERTURA ASSICURATIVA CUMULATIVA IN FAVORE DEI CONSIGLIERI

Dettagli

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO. Piano di assistenza integrativa per gli artigiani associati all Unione Provinciale Artigiani di Padova

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO. Piano di assistenza integrativa per gli artigiani associati all Unione Provinciale Artigiani di Padova FONDO SANITARIO INTEGRATIVO Piano di assistenza integrativa per gli artigiani associati all Unione Provinciale Artigiani di Padova Piano assistenza integrativa per gli artigiani associati all UPA di Padova

Dettagli

Piano base GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI

Piano base GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI Piano base GARANZIE MASSIMALI PER ANNO CHIRURGICI Ricovero per grande intervento chirurgico (elenco tabellato): Sono compresi gli onorari del chirurgo, dell aiuto, dell anestesista e di ogni altro soggetto

Dettagli

GLI ASPETTI PRINCIPALI DELLA CONVENZIONE

GLI ASPETTI PRINCIPALI DELLA CONVENZIONE CONVENZIONE ASSICURATIVA PER LE ODV Attraverso un accordo con l importante broker assicurativo AON il Centro di Servizi Vol. To, in continuità con la precedente esperienza di Idea Solidale, consente alle

Dettagli

Rimborso Spese Sanitarie

Rimborso Spese Sanitarie POLIZZA DI ASSICURAZIONE Fra la Spettabile CASSA ASSISTENZA ZURIGO che agisce nell interesse e per conto di DEUTSCHE BANK S.p.a. e delle spettabili Società collegate e/o controllate e/o consociate e la

Dettagli

ELENCO GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI

ELENCO GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI ELENCO GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI CHIRURGIA DELL ESOFAGO Intervento per fistola esofago-tracheale o esofago-bronchiale Resezione di diverticoli dell'esofago toracico con o senza miotomia Esofago cervicale:

Dettagli

Definizioni di polizza.. Pag. 1. Prestazioni garantite. Pag. 3. Sinistro Pag. 10. Condizioni generali di assicurazione. Pag. 12

Definizioni di polizza.. Pag. 1. Prestazioni garantite. Pag. 3. Sinistro Pag. 10. Condizioni generali di assicurazione. Pag. 12 TESTO DI POLIZZA Definizioni di polizza.. Pag. 1 Prestazioni garantite. Pag. 3 Sinistro Pag. 10 Condizioni generali di assicurazione. Pag. 12 Elenco Grandi Interventi Chirurgici Allegato I Elenco Gravi

Dettagli

FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA

FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA REGOLAMENTO INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA EDIZIONE 2010-1 - Definizioni - Assistito: la persona a favore della quale viene prestata l assistenza

Dettagli

LIBRETTI NOMINATIVI LIBRETTI AL PORTATORE

LIBRETTI NOMINATIVI LIBRETTI AL PORTATORE Foglio informativo relativo al contratto di DEPOSITO A RISPARMIO Sezione I Informazioni sulla banca Banca di Credito Cooperativo di Tarsia (CS) soc. coop. Sede legale e amministrativa: Tarsia, Via Olivella,

Dettagli

Riepilogo Copertura Infortuni. Bocconi Sport Team Società Sportiva Dilettantistica

Riepilogo Copertura Infortuni. Bocconi Sport Team Società Sportiva Dilettantistica Riepilogo Copertura Infortuni Bocconi Sport Team Società Sportiva Dilettantistica Indice INFORTUNI... 2 Oggetto della copertura... 3 Capitali assicurati... 3 Principali garanzie... 4 Principali esclusioni...

Dettagli

PRESIDENZA REGIONE SICILIANA DIPARTIMENTO DEL PERSONALE, DEI SS.GG. DI QUIESCENZA, PREVIDENZA E DI ASSISTENZA DEL PERSONALE

PRESIDENZA REGIONE SICILIANA DIPARTIMENTO DEL PERSONALE, DEI SS.GG. DI QUIESCENZA, PREVIDENZA E DI ASSISTENZA DEL PERSONALE PRESIDENZA REGIONE SICILIANA DIPARTIMENTO DEL PERSONALE, DEI SS.GG. DI QUIESCENZA, PREVIDENZA E DI ASSISTENZA DEL PERSONALE Capitolato Polizza di Assicurazione Infortuni Cumulativa Lotto 2 DEFINIZIONI

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO. Cos è. A chi è rivolta. Cosa offre. Limiti di età. Durata contrattuale. Pagamento del premio. Premio minimo

SCHEDA PRODOTTO. Cos è. A chi è rivolta. Cosa offre. Limiti di età. Durata contrattuale. Pagamento del premio. Premio minimo Cos è È una polizza con libera scelta dei capitali stipulabile per la copertura del rischio infortuni in forma completa, ossia per gli infortuni che l Assicurato subisca nello svolgimento delle attività

Dettagli

Agente della Riscossione per le province siciliane

Agente della Riscossione per le province siciliane Agente della Riscossione per le province siciliane PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA SANITARIA PER IL PERSONALE DIPENDENTE DI SERIT SICILIA S.p.A. CAPITOLATO TECNICO

Dettagli

Rimborso Spese Mediche - Forma Speciale

Rimborso Spese Mediche - Forma Speciale QUISICURA Salute Condizioni di Assicurazione Rimborso Spese Mediche - Forma Speciale INDICE QuiSicura GARANZIA RIMBORSO SPESE MEDICHE FORMA SPECIALE OGGETTO DELLA GARANZIA Art. 1 Rimborso spese mediche

Dettagli

CASSA MUTUA NAZIONALE per il Personale delle Banche di Credito Cooperativo

CASSA MUTUA NAZIONALE per il Personale delle Banche di Credito Cooperativo CASSA MUTUA NAZIONALE per il Personale delle Banche di Credito Cooperativo A N N O S A N I T A R I O 2 0 0 5 PRONTUARIO DELLE PRESTAZIONI ATTENZIONE!!! I l p r e s e n t e p r o n t u a r i o è s t a t

Dettagli

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO della COOPERAZIONE TRENTINA

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO della COOPERAZIONE TRENTINA PIANO SANITARIO INTEGRATIVO della COOPERAZIONE TRENTINA Piano di Assistenza Sanitaria Integrativa per amministratori, sindaci e soci della Cooperazione Trentina Piano sanitario integrativo per i soci della

Dettagli

DISCIPLINARE A. Pacchetto Base

DISCIPLINARE A. Pacchetto Base DISCIPLINARE A Pacchetto Base PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI IN OCCASIONE DI SPESE SANITARIE PER MALATTIA E INFORTUNIO AL PERSONALE APPARTENENTE ALLA CATEGORIA DELLE AREE PROFESSIONALI E DEI

Dettagli

PROGRAMMA ASSICURATIVO CONVENZIONE DIARIA DA RICOVERO FEDERAGENTI

PROGRAMMA ASSICURATIVO CONVENZIONE DIARIA DA RICOVERO FEDERAGENTI Pagina 1 di 15 UNIQA Assicurazioni SpA PROGRAMMA ASSICURATIVO CONVENZIONE DIARIA DA RICOVERO FEDERAGENTI Cod. Convenzione: 97701 Edizione normativo: 07/2011 FASCICOLO INFORMATIVO contenente: Nota informativa;

Dettagli

LE CARATTERISTICHE [ SIGILLO ] VADEMECUM. Che cosa è. A chi si rivolge. Che cosa offre. Quali somme sono assicurate

LE CARATTERISTICHE [ SIGILLO ] VADEMECUM. Che cosa è. A chi si rivolge. Che cosa offre. Quali somme sono assicurate LE CARATTERISTICHE Che cosa è E una polizza collettiva contro gli infortuni professionali ed extraprofessionali, che può essere sottoscritta esclusivamente dai titolari di conti correnti di una delle Banche

Dettagli

LA POLIZZA SANITARIA

LA POLIZZA SANITARIA LA POLIZZA SANITARIA Com è strutturata la polizza? La polizza consente il rimborso delle spese sanitarie sostenute dall assicurato per sé e per le persone del nucleo familiare eventualmente inserite nel

Dettagli

COMPLICANZE A 30 GIORNI DA COLECISTECTOMIA LAPAROSCOPICA IN DAY SURGERY PROTOCOLLO OPERATIVO

COMPLICANZE A 30 GIORNI DA COLECISTECTOMIA LAPAROSCOPICA IN DAY SURGERY PROTOCOLLO OPERATIVO COMPLICANZE A 30 GIORNI DA COLECISTECTOMIA LAPAROSCOPICA IN DAY SURGERY PROTOCOLLO OPERATIVO - Definizione Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di ricoveri per colecistectomia laparoscopica

Dettagli

Polizza INFORTUNI CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA

Polizza INFORTUNI CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA Polizza INFORTUNI CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA Art.1 OGGETTO DELL ASSICURAZIONE l Assicurazione vale per tutti gli infortuni subiti dai soci iscritti ENDAS esclusivamente durante la partecipazione a

Dettagli

Salute. La polizza Diaria da ricovero a Vita Intera. Assicurazioni. Contratto di Assicurazione Malattia. UNIQA Assicurazioni SpA

Salute. La polizza Diaria da ricovero a Vita Intera. Assicurazioni. Contratto di Assicurazione Malattia. UNIQA Assicurazioni SpA Assicurazioni Salute Salute & Senzatempo La polizza Diaria da ricovero a Vita Intera Modello F012004 - Edizione maggio 2011 Contratto di Assicurazione Malattia Il presente Fascicolo Informativo, contenente:

Dettagli

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Associazione RIUNITI Polizza Long Term Care CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Le presenti Condizioni di Assicurazione sono formate da 6 pagine Pagina 1 di 6 DEFINIZIONI Le definizioni, il cui significato è riportato

Dettagli

CARTA TASCA. www.cartabcc.it www. creditocooperativo.it MODALITÀ PER LA RICHIESTA DELLE PRESTAZIONI ASSICURATIVE E DI ASSISTENZA

CARTA TASCA. www.cartabcc.it www. creditocooperativo.it MODALITÀ PER LA RICHIESTA DELLE PRESTAZIONI ASSICURATIVE E DI ASSISTENZA www.cartabcc.it www. creditocooperativo.it MODALITÀ PER LA RICHIESTA DELLE PRESTAZIONI ASSICURATIVE E DI ASSISTENZA Per i Servizi Assicurativi (Infortuni): telefoni al numero +39 06 / 93.20.325 (in funzione

Dettagli

PROTEZIONE CONDUCENTE

PROTEZIONE CONDUCENTE PROTEZIONE CONDUCENTE Condizioni generali Art. Z.1 - Oggetto del contratto L assicurazione vale per gli infortuni che l assicurato subisca durante la circolazione, su area pubblica e privata, in qualità

Dettagli

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio FIPA Fondo Integrativo Previdenza Assistenza Complementari di Bordo. POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio In caso di malattia/infortunio l Assistente di Volo

Dettagli

INTERVENTI CHIRURGICI AD ALTA SPECIALIZZAZIONE

INTERVENTI CHIRURGICI AD ALTA SPECIALIZZAZIONE Allegato alle Condizioni Generali di Assicurazione INTERVENTI CHIRURGICI AD ALTA SPECIALIZZAZIONE Per facilitare la consultazione dell elenco sono stati effettuati dei raggruppamenti secondo sistema, organo

Dettagli

CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA

CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA ALLEGATO 1) CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I RISCHI DERIVANTI AI CONSIGLIERI REGIONALI DA INFORTUNI SOFFERTI NEL PERIODO DI ESERCIZIO DEL MANDATO Periodo 1 Gennaio 2013-31

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MALATTIA E INFORTUNI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MALATTIA E INFORTUNI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MALATTIA E INFORTUNI PRODOTTO RIMBORSO SPESE MEDICHE Il presente fascicolo informativo contenente FASCICOLO INFORMATIVO a) Nota Informativa, comprensiva del glossario b) Condizioni

Dettagli

POLIZZA SICUREZZA SCUOLA

POLIZZA SICUREZZA SCUOLA AGENZIA GENERALE 04100 Latina Via del Lido, 106Tel. 0773.62981 Fax 0773.629835 www.benacquista.it e-mail: assicurazioni@benacquista.it POLIZZA SICUREZZA SCUOLA CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE - Sede

Dettagli

INFORTUNI CORRENTISTI Condizioni Generali di Assicurazione

INFORTUNI CORRENTISTI Condizioni Generali di Assicurazione Arca Assicurazioni S.p.A. INFORTUNI CORRENTISTI Condizioni Generali di Assicurazione Indice: Glossario p. 2 Condizioni Generali di Assicurazione p. 3 Modulo di richiesta indennizzo p. 8 Condizioni Generali

Dettagli

II. INFORMAZIONI RELATIVE ALL IMPRESA

II. INFORMAZIONI RELATIVE ALL IMPRESA NOTA INFORMATIVA Le informazioni contenute nella presente nota sono finalizzate alla corretta comprensione, da parte del Contraente, del contratto di Abc Assicura S.p.A., e sono redatte secondo le indicazioni

Dettagli

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio FIPA Fondo Integrativo Previdenza Assistenza Complementari di Bordo. POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio In caso di malattia/infortunio l Assistente di Volo

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI 01/09 02/09 POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI Ed. Gennaio 2010 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intende per: - ASSICURAZIONE : il contratto di assicurazione - POLIZZA : il documento che

Dettagli

POLIZZA SANITARIA PER IL REVERENDO CLERO

POLIZZA SANITARIA PER IL REVERENDO CLERO POLIZZA SANITARIA PER IL REVERENDO CLERO Contraente ASSICATTOLICA Associato ISTITUTO CENTRALE SOSTENTAMENTO DEL CLERO Società Assicurativa CATTOLICA ASSICURAZIONI SOC.COOP. Pagina 1 INDICE INDICE... 2

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI RISCHI EXTRA PROFESSIONALI N. 310039254 DEFINIZIONI Assicurazione Polizza Contraente Assicurato Società Premio Infortunio Sinistro Indennizzo Retribuzione : il contratto

Dettagli