BIBLIOTECA E MUSEO TEATRALE DEL BURCARDO (SIAE) / ROMA DALL'11 AL 26 NOVEMBRE 2009 DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ : 9.00 _

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BIBLIOTECA E MUSEO TEATRALE DEL BURCARDO (SIAE) / ROMA DALL'11 AL 26 NOVEMBRE 2009 DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ : 9.00 _ 13.30."

Transcript

1 BIBLIOTECA E MUSEO TEATRALE DEL BURCARDO (SIAE) / ROMA DALL'11 AL 26 NOVEMBRE 2009 DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ : 9.00 _ MARTEDÌ E GIOVEDÌ : 9.00 _ / _ CARTELLA STAMPA SU APPUNTAMENTO AL : _

2 MATERMATERIA Mostra personale di Simone Bertugno a cura di Magali Moulinier Vernissage MARTEDÌ 10 NOVEMBRE ORE BIBLIOTECA E MUSEO TEATRALE DEL BURCARDO (SIAE) VIA DEL SUDARIO, 44 ROMA Dal lunedì al venerdì : Martedì e giovedì : / Su appuntamento al : Mostra dal 11 al 26 novembre 2009 Il Museo del Burcardo accoglie MATERMATERIA, personale dell artista Simone Bertugno, scultore, scenografo e pittore, presentando la sua ultima produzione artistica creata ex novo per gli spazi del museo. Grandi sculture in ceramica abitano le sale museali con forme radiali e metamorfiche, che evocano la natura nelle sue molteplici declinazioni. In un sincretismo formale, nell ibridazione di elementi botanici, biologici e culturali, l artista vuole rappresentare il suo universo personale, una propria visione del mondo. È una nuova estetica dell eccesso che spinge la ceramica al massimo delle sue possibilità, in un unicum estetico sorprendente e denso di significati. Un apparato grafico accompagna lo spettatore alla scoperta del particolare microcosmo che anima le opere presentate. SIMONE BERTUGNO è nato nel 1963 a Roma, dove vive e svolge la sua attività artistica. Compiuti gli studi presso l Accademia di Belle Arti di Roma, trova nel campo del teatro e nella scultura la sua dimensione e la possibilità di realizzare il suo percorso espressivo. Gli è proprio lavorare sullo spazio e la percezione : come scultore, ha al suo attivo diverse esposizioni collettive e personali. Dal 1989 ad oggi, ha dedicato una quantità ragguardevole di lavori al teatro, tra i quali la realizzazione di 75 maschere per il Don Giovanni di Mozart diretto da Mario Martone al Teatro San Carlo di Napoli. Come scenografo, una delle esperienze più interessanti è nata dall incarico della direzione artistica e dello sviluppo di due progetti da realizzarsi per l EXPO 2002, l Esposizione Nazionale svizzera. Come pittore, è presente in collezioni pubbliche e private con numerosi dipinti realizzati per diversi committenti. Artista poliedrico, lavora regolarmente in Italia e all estero nell Interior design e nella decorazione. E inoltre compositore e ha al suo attivo numerose creazioni musicali: ultimamente ha lavorato per due documentari di Carlo Lizzani. Magali Moulinier è nata a Parigi nel 66. Dottore in Lettere e Civiltà italiane, Storica dell arte, è specializzata in arte moderna e contemporanea. Collabora da dieci anni con il Mudac Musée de design et d arts appliqués contemporains di Losanna (Svizzera), come curatrice per la concezione e messa in opera di mostre tematiche, pluridisciplinari o monografiche. Ha lavorato per il commissariato di mostre e la redazione di testi in cataloghi con diverse istituzioni (Il Vitra Museum di Berlino, il GewerbeMuseum Winterthur, Les Arts Décoratifs di Parigi, Il Muséum di Lione o il Musée des Beaux-Arts di Losanna). 2

3 Chantal Prod Hom Matermateria Una madre impasta la materia e dà vita a. una pianta? un animale? una scultura? un decor? una protuberanza vivente, una stella pulsante? Difficile da descrivere e quindi da classificare Partiamo dal suolo, dalla terra da cui emergono queste creature: le basi a forma di vaso, segno della loro origine vegetale, sembrano essere solo delle esche. colori e materie ci indicano altre direzioni. La preziosità delle loro apparenze ci fa chinare la testa: la virginale e la sepolcrale hanno i piedi dorati allorché l incandescente viene al mondo da un tripode lunare, argenteo o plumbeo. Da questi semplici coni rovesciati, cosi diretti e leggibili, che evocano i giardini e le serre del mondo intero, da questi vasi dunque, sgorgano forme in rigogliosa crescita, attive come geyser o vulcani. Il loro sviluppo seduttore sembra essere autonomo, ogni forma cresce avvolgendo il proprio asse, seguendo la propria dinamica. L effetto a distanza è sorprendente, come di esplosione d energia, di cometa in pieno slancio, il cui nucleo stabilizza la visione e la blocca, a due terzi dell altezza. Ma è necessario girare intorno: le visioni sono multiple e le sensazioni ancora più contrastanti. Avvicinare lo sguardo, entrare nei dettagli, contrarre il campo visivo, ben presto ci disorienta e la certezza di dove ci troviamo svanisce. La struttura che appariva netta e vicina alla scala umana, cede il posto all universo di un'altra dimensione, le certezze sfumano per aprirsi su storie, citazioni, su mondi che passano dall incubo al nirvana, tra Jeronimus Bosch e Art decò. A questo punto una ghirlanda d indizi dà significato, attiva il gioco dei riferimenti iconografici, con qualche tuffo nel passato che ci rassicura, calmandoci, ma solo per poco. Il lavoro di Simone Bertugno è poliedrico e sempre virtuoso, ma questo immenso talento è messo in discussione senza tregua dall artista che ama il rischio e s ingegna a eludere le qualità testimoni di questa eccellenza, perché non se ne è mai accontentato. Qui, ora, ho la netta impressione che le sue (queste?) creature hanno preso vita propria. Mettendo alla prova fisica e tecnica il suo progetto, mentale e concreto, i numerosi talenti dell artista si coniugano molto sottilmente in queste tre opere e in tutti i disegni che le accompagnano. Esse evocano, a mio parere, una partitura dodecafonica, ma che ritrova in fine il suo centro, nella terra e nelle sue protrazioni, facendole irradiare verso di noi e lontano da noi. Partiture di tentativi plastici estremi, al limite della rottura, che sprigionano una forte presenza, al confine di molteplici mondi, tra quello umano che ci definisce, l animale dal quale proveniamo, e il vegetale che ci fa vivere. Le creature ibride fanno sempre un po paura Quelle di Simone Bertugno non sono classificabili, ma non è possibile immaginarle totalmente ostili o nocive. Mi fanno pensare alle piante carnivore ma anche a germogli traboccanti di vita. Chantal Prod Hom Direttrice del MUDAC, Musée de design et d arts appliqués contemporains Losanna, Svizzera Traduzione di Rossella Bertugno 3

4 Magali Moulinier Conversazione con Simone Bertugno Magali Moulinier : Il titolo della mostra e il nome delle sculture mi evocano allo stesso tempo un principio vitale e di trasformazione. Puoi rivelarci l origine di questa parola composita? Simone Bertugno : Con queste sculture, voglio rappresentare una visione del mondo dove la materia si fa immagine, di li il nome Matermateria. Gli elementi di Matermateria vengono dal mondo biologico, vegetale, e da quello culturale; talvolta li mescolo con un intento leggibile, ma in gran parte lascio a chi guarda la cura di associare liberamente gli elementi nella loro varietà. In queste forme vibranti, c è sempre un doppio da scoprire, spesso nei particolari, un altra faccia da individuare in questa pianta aliena, arrivata da un altra dimensione, ma anche indissolubilmente legata alla nostra ( ). Una struttura articolata e complessa dà alle tre sculture che presento la loro forma. Ogni scultura, al di là della sua morfologia, è diversa dall altra negli elementi che la compongono. Niente è seriale, tranne il nucleo centrale, comune a ciascuna. Questo nucleo è come un seme per me, una spora, un principio vitale che riproduce e trasforma. L origine, dalla quale tutto parte e tutto ritorna. MM: Nei precedenti lavori, hai utilizzato materiali di derivazione industriali quali le resine, il ferro e l acciaio. Usi per la prima volta la ceramica. Cosa ti ha spinto verso questo materiale? SB: Ho utilizzato la ceramica perché mi appassiona la possibilità propria a questa tecnica di trasformare attraverso il fuoco la materia, rendendola durevole ma preziosa per la sua fragilità : fragile, come un essere vivente. Ho realizzato queste composizioni senza nessuno schizzo o bozza preparatoria, modellandole direttamente nell argilla. Le forme hanno preso vita dalle mie mani, in modo spontaneo, seguendo il mio istinto, le idee del momento, avendo però sempre presente il concetto generale di questa visone del mondo dove ogni cosa è mescolanza, ogni atomo, cellula, essere animale, vegetale o culturale, è interdipendente e partecipa del tutto come in un grande organismo, una pianta, un corpo, un essere vivente, tra equilibrio e conflitto, ordine e caos. MM: Questo lavoro mi appare come una sfida alla materia e alle forme, forte e delicate al tempo stesso. Come sei arrivato a questo risultato? SB: Ho cercato di spingere la materia, l argilla e la ceramica, al massimo delle sue possibilità fisiche, nella ricerca continua di una tensione formale e materiale. È stato un lavoro lento e delicatissimo, scandito dai giorni. Ho infilato gli elementi di ceramica sulla struttura d acciaio come le perle di una collana. È una storia che può continuare all infinito e che prevede per il futuro ulteriori declinazioni ( ). Ho voluto corredare le sculture di una serie di disegni, concepita come il repertorio di un naturalista ritornato da un altro mondo; il suo taccuino ne riprende i particolari e mette a fuoco gli elementi distintivi della matermateria, dando al fruitore ulteriori chiavi di lettura. (tratto da una conversazione con Magali Moulinier, ottobre 2009, catalogo della mostra in via di pubblicazione). 4

5 Vincent Germani Matière à Penser Da quanto ho lentamente assimilato nella sintesi del mio occhio critico, Matermateria di Simone Bertugno si dischiude dalle profondità di tutte le apparenze, come opera solidificata tra rappresentazione e parola. Matermateria turba e sconvolge i nostri schemi culturali simbolici, se conformi a una visione attuale e normata. Impasta il divino con il cianuro, mentre elenca i grandi drammi della nostra contemporaneità con la potenza della sua moltitudine di argilla. È il materiale che porta in sé, sotteso alla sua danza iconica, una Genesi tinta di Commedia e l'orizzonte compiuto di una visione tecnicamente costruita. Simone Bertugno, sostenuto da una plasticità intima, si è permesso solo questo : ricreare attaccando codici artistici troppo definiti. Non segue la linearità del tempo ma, al contrario, la frammenta. Produce per passione tellurica l'ipotesi plastica di un Universo totale. La, dove Matermateria, vera origine, esibisce le sue curve barocche oltraggiose, racchiude lembi d'identità umane e cosmiche. Simone Bertugno è un artista definitivamente vocato per le materie elementari - argilla o tela - suscettibili di nascere e di dire, attraverso il compimento del pensiero. Vincent Germani, Scrittore, critico d arte, Grenoble Settembre 2009, Rome Traduzione di Rossella Bertugno 5

6 SIMONE BERTUGNO è nato nel 1963 a Roma, dove vive e svolge la sua attività artistica. Compiuti gli studi presso l Accademia di Belle Arti di Roma, trova nel campo del teatro e nella scultura la sua dimensione e la possibilità di realizzare il suo percorso espressivo. Gli è proprio lavorare sullo spazio e la percezione : come scultore, ha al suo attivo diverse esposizioni collettive e personali. Dal 1989 ad oggi, ha dedicato una quantità ragguardevole di lavori al teatro, tra i quali la realizzazione di 75 maschere per il Don Giovanni di Mozart diretto da Mario Martone al Teatro San Carlo di Napoli. Come scenografo, una delle esperienze più interessanti è nata dall incarico della direzione artistica e dello sviluppo di due progetti da realizzarsi per l EXPO 2002, l Esposizione Nazionale svizzera. Come pittore, è presente in collezioni pubbliche e private con numerosi dipinti realizzati per diversi committenti. Artista poliedrico, lavora regolarmente in Italia e all estero nell Interior design e nella decorazione. E inoltre compositore e ha al suo attivo numerose creazioni musicali: ultimamente ha lavorato per due documentari di Carlo Lizzani. COMMISSIONI PUBBLICHE E PRIVATE / INTERIOR DESIGN 2009 > 1996 Avvocatura Generale dello Stato, Roma. Ritratti a olio degli Avvocati Generali dello Stato per la Galleria dei Ritratti Casa Reale del Belgio. Ex-libris in argento per la Regina Paola Département de la Formation et de la Culture, Losanna, Svizzera. Cartella d incisioni ed edizione in tiratura di 50 esemplari per la Consigliera dello Stato Anne-Catherine Lyon ANSA, Roma. Realizzazione di una scultura edita in 35 esemplari per i direttori delle filiali dell'agenzia stampa Titanus Productions, Roma. Progetto di un trompe-l œil monumentale per la sede della Titanus, in occasione del centenario della casa di produzione Soprintendenza dei Beni Culturali. Restauro di alcune sale dei Musei Capitolini, Roma. Simple Pictures Animation Studio, Santa Monica, California e Soft design, Roma. Art direction del book di presentazione alle case di produzione cine-televisive di un progetto per un serial tv, sotto la supervisione di Filippo Costanzo Ministero della Difesa, Roma. Ritratto a olio del Capo di Stato Maggiore dell Esercito G. Incisa di Camerana per la Galleria dei Ritratti Centro di Aviazione della Guardia di Finanzia (Pratica di Mare, Roma). Scultura monumentale in bronzo Hotel Intercontinental, Doa, Emirats. Interior design dell Hotel Abitazione privata, Parigi. Realizzazione della decorazione a Trompe l'oeil Hotel S. Anselmo, Roma. Interior design dell'albergo Bulgari, Roma. Coordinamento della scenografia e allestimento per l evento dell 11 ottobre 2005 a Roma, in tre locations: Palazzo dei Conservatori in Campidoglio, Sala Oriazi e Curiazi al Tabularium, Galleria Doria Phamphili. SCENOGRAFIE E REALIZZAZIONI PER IL TEATRO 2008 > 1989 Association Arti e Parole, Parigi. Progetto di scenografia per lo spettacolo multimediale Scènes Fertiles Vestire gli ignudi, L. Pirandello, regia di Claudio Boccacini, Teatro Nino Manfredi - Ostia; Teatro dell Orologio, Roma Enrico IV, L. Pirandello, regia di Claudi Boccacini, Teatro Sala 1, Roma Il sogno di una notte di mezza estate, W. Shakespeare, regia di F. Tatulli, Teatro Stabile di Formello, RM Teatro San Carlo di Napoli. Don Giovanni, di W.A Mozart, regia di Mario Martone, realizzazione di 75 maschere per l'opera Il Processo, da F. Kafka, regia di Claudio Boccacini, Teatro Sala 1, Roma Rumors, di N. Simon, regia di O. Garavelli, Teatro Stabile di Formello, RM L'Isola degli schiavi, di Marivaux, regia di F. Tatulli, Teatro Stabile di Formello, RM Vita di Galileo, di B. Brecht, regia di F. Tatulli, Teatro Stabile di Formello, RM 33 Svenimenti, da A. Tcheckov, regia di Marco Belocchi 6

7 The Big Sea, di Colin Teevan, regia di Claudio Boccacini, Teatro della Cometa, Roma Tempi supplementari, di M. Falaguasta, regia dell'autore, Teatro sala Testaccio, Roma EXPO 02/ Esposizione Nazionale Svizzera. Incarico per la creazione della scenografia per il progetto Bien travailler bien s amuser per il parco tematico di Bienne Romeo e Giulietta, di W. Shakespeare, regia di Claudio Boccacini, Teatro Sala 1, Roma Due volte natale, di M. Falaguasta, regia di M. Falaguasta, Rassegna Roma che ride Villa Sciarra, Roma La scala a chiocciola, regia di Marco Belocchi, Teatro Stabile del Giallo, Roma Andata e ritorno, di M. Falaguasta, regia di M. Falaguasta, Teatro sala Testaccio, Roma La casa di ottone, di E. Queen, regia di N. D Agata, Teatro Stabile del Giallo, Roma Gli occhi della notte, di F. Knott Regia d regia di Marco Belocchi, Teatro Stabile del Giallo, Roma EXPO 02/ Esposizione Nazionale Svizzera. Incarico per la creazione della scenografia per il progetto Instant Happiness sul lago di Neuchatel, da un concept di Pipilotti Rist Delitto e Castigo da Dostoievski, regia di C. Boccacini, Teatro Sala 1, Roma L Uomo Ombra di D. Hammet (ripresa), regia di Marco Belocchi Poirot a Style Court di A. Christie, regia di N. D Agata, Teatro Stabile del Giallo, Roma Uno Studio in Rosso di A.C Doyle, regia di Marco Belocchi, Teatro Stabile del Giallo, Roma CD Rom con gli Epsilon Indi, Ed. Il Manifesto; all interno del cd rom è inclusa una monografia dedicata alla sua opera di scultore e scenografo L'Epidemia, da Il gioco di massacro di E. Ionesco, regia di C. Boccacini, Teatro Sala 1, Roma Zozos, di G. Manfridi, regia di C. Boccacini, Teatro dell' Orologio, Roma Il Calapranzi, di Harold Pinter, regia di D. Nuccitelli, Teatro Politecnico, Roma L Uomo Ombra di D. Hammet, Regia di Marco Belocchi, Teatro Stabile del Giallo, Roma TV TV, di J.C Van Itale, regia di M. Panzarotto,Teatro Arciliuto, Roma Escabeche, di V. Caffè, Regia di Vito Sant'Elia,Teatro Vascello, Roma La Regina Della Notte, di Marco Belocchi, regia dell autore, Teatro Politecnico, Roma A Distant Return, Multimedia Show, Company Epsilon Indi, Teatro Vittoria, Roma La Terza Carta, Multimedia Show, Company Epsilon Indi, Teatro del giardino di Villa Ramazzini, Roma La Casa, balletto, Compagnia Traballando, Villa Ramazzini, Roma. PRINCIPALI ESPOSIZIONI 2009 > 1989 Matermateria, mostra personale, Museo del Burcardo, Roma. Curatrice Magali Moulinier Impronta Globale, mostra collettiva, ISA, Roma. Curatore Daniele Arzenta Sagome547, mostra collettiva, traforo di Via Nazionale, Roma. Curatrice Paola d Andrea Mattatoio 2, Mostra collettiva, Ex Mattatoio di Albano (RM). Curatrice Giuliana Stella Contestura, mostra collettiva, Ex Convento di San Salvatore in Lauro, Roma. Curatrice Giuliana Stella Visioni Successive, mostra collettiva, Ex Chiesa di San Rita, Roma. Curatrice Giuliana Stella San Francisco Prize, "Toward a more perfect union", concorso e mostra del progetto di fontana e scultura monumentale per la risistemazione della "Union Square" di San Francisco Gruppo Filtro, mostra collettiva, Teatro degli Artisti, Roma. Curatrice Giuliana Stella Le Ombre delle Idee, mostra personale di scultura, Pietrasanta, Ex Convento di Sant Agostino, Lucca La Passione, Pasolini al Mandrione, Installazione, Via del Mandrione, Roma Fiumara d'arte, mostra collettiva di scultura, Galleria Banchi Nuovi Roma. Curatore Filiberto Menna Dimensione, Segno, Luce, mostra collettiva di scultura. Dir. MUSIS. Università degli Studi "La Sapienza", Malafronte, Roma Ass. cult. Arco di Travertino, mostra collettiva, Roma Estivia Festival, mostra collettiva, Latina Accademia di Belle Arti di Roma, tesi e mostra collettiva. 7

8 Fotografie per la stampa (alte ris. su richiesta a : didascalie fotografie: _DSC8717 : Simone Bertugno, Matermateria 1, 2009 Dim. 210 x 110 cm circa _DSC8720BIS _DSC8730 : Simone Bertugno, Matermateria 1, 2009 Dim. 210 x 110 cm circa Particolare _DSC8631 : Simone Bertugno, Matermateria 3, 2009 dim 210 x 110 cm circa _DSC8639 _DSC8643BIS _DSC8645 _DSC8647BIS : Simone Bertugno, Matermateria 3, 2009 Dim. 210 x 110 cm circa. Particolare _DSC8673 : Simone Bertugno, Matermateria 2, 2009 Dim. 210 x 110 cm circa _DSC8687 _DSC8693 _DSC8708 : Simone Bertugno, Matermateria 2, 2009 Dim. 210 x 110 cm circa. Particolare Fotografie : Giorgio Benni 8

9 Un ringraziamento particolare a : Massimo e Maria Melis, Massimo Sorrentino, Emiliano Ballarini, Paolo Cerrone, Riccardo Coletta, Emiliano Coletta, Isabella Branco, Maria Bonmassar, Gioacchino Pontrelli, Graziano Paiella, Piero Brogi, e a tutti quelli che ci hanno dato il loro sostegno e aiuto in occasione della preparazione della mostra. Tale mostra non si sarebbe potuto fare senza la collaborazione attiva della SIAE e del Museo del Burcardo. Si ringraziano il dott. Gasparro, la dott.sa Aloisi, la dott.sa Amodeo, la dott.sa D Isa, e i loro collaboratori.

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

Silvia Serafini Tommaso Paloscia

Silvia Serafini Tommaso Paloscia Silvia Serafini Silvia Serafini nasce nel 1966 e vive a Firenze da sempre. La sua vita è tutta dedicata all arte, dagli studi giovanili all'istituto per l'arte ed il Restauro di Palazzo Spinelli e in seguito

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale Accademia di Belle Arti di Foggia

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale Accademia di Belle Arti di Foggia Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale Accademia di Belle Arti di Foggia Anno accademico 2014/15 PROGRAMMA CULTURA DEL PROGETTO Prof.ssa Ketty DI

Dettagli

Anno Scolastico 2015/2016 Bambini di quattro cinque anni GALLERIA DI COLORI

Anno Scolastico 2015/2016 Bambini di quattro cinque anni GALLERIA DI COLORI ! Anno Scolastico 2015/2016 Bambini di quattro cinque anni GALLERIA DI COLORI Insegnante: Arianna Rucireta NESSUN GRANDE ARTISTA VEDE MAI LE COSE COME REALMENTE SONO. SE LO FACESSE, CESSEREBBE DI ESSERE

Dettagli

S T U D I O S P A Z I O

S T U D I O S P A Z I O S P A Z I O I nostri corsi 2014 La Cooperativa Co.Re.s.s. attraverso lo Spazio Arte 21, organizza percorsi dedicati alle persone che vogliono scoprire se stesse e le proprie emozioni attraverso l arte

Dettagli

Perché gli Angeli sono tornati? E un dato di fatto gli Angeli siano oggi tornati nel mondo, dopo almeno 500 anni di latitanza.

Perché gli Angeli sono tornati? E un dato di fatto gli Angeli siano oggi tornati nel mondo, dopo almeno 500 anni di latitanza. Perché gli Angeli sono tornati? E un dato di fatto gli Angeli siano oggi tornati nel mondo, dopo almeno 500 anni di latitanza Statistiche alla mano, si può affermare che il 60% della popolazione mondiale

Dettagli

FOTO ROBERTO DE ROSSI CONFINE

FOTO ROBERTO DE ROSSI CONFINE FOTO ROBERTO DE ROSSI CONFINE Immagini rubate ROBERTO DE ROSSI Roberto De Rossi MOSTRE FOTOGRAFICHE: Nasce a Roma, si trasferisce in America Latina e quando può torna. Commenta con l occhio della sua camera

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO ARTE E IMMAGINE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO ARTE E IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO ARTE E IMMAGINE ARTE E IMMAGINE Competenze 1, 2, 3, 4, 5 al termine del primo biennio Riconoscere gli elementi fondamentali del linguaggio visuale e utilizzarli

Dettagli

EART H 2/3/4 OTTOBRE 2015

EART H 2/3/4 OTTOBRE 2015 LANDINGON EART H 2/3/4 OTTOBRE 2015 LANDING ON EARTH IL GIARDINO NASCOSTO - GREEN CITY MILANO - 2/3/4 OTTOBRE 2015 a cura di Alessandra Alliata In occasione di Green City Milano 2015, si propone all interno

Dettagli

SCHEDA WORKSHOP ASCOLTARE LO SPAZIO

SCHEDA WORKSHOP ASCOLTARE LO SPAZIO SCHEDA WORKSHOP ASCOLTARE LO SPAZIO Titolo Workshop: Workshop Site-Specific Progettazione e realizzazione di opere d'arte attraverso un intervento site specific nel centro storico del Comune di Formello

Dettagli

Percorso di visita e laboratorio Dentro la pittura

Percorso di visita e laboratorio Dentro la pittura GALLERIA SABAUDA Percorso di visita e laboratorio Dentro la pittura Si propone un'esperienza introduttiva alla realtà del museo e un approccio alle opere d arte come immagini e come prodotti materiali.

Dettagli

Scuola dell'infanzia Maria Immacolata Monteortone Progetto di educazione didattica religiosa IL SOLE ESISTE PER TUTTI! Cammino con Gesù, vera Luce!!!

Scuola dell'infanzia Maria Immacolata Monteortone Progetto di educazione didattica religiosa IL SOLE ESISTE PER TUTTI! Cammino con Gesù, vera Luce!!! Scuola dell'infanzia Maria Immacolata Monteortone Progetto di educazione didattica religiosa IL SOLE ESISTE PER TUTTI! Cammino con Gesù, vera Luce!!! Anno Scolastico 2011/2012 Progetto Educativo Didattico

Dettagli

ROSA UN FILM DI CRISTINA FERRAIUOLO. Italia / 2013 AVCHD / colore / 9 50

ROSA UN FILM DI CRISTINA FERRAIUOLO. Italia / 2013 AVCHD / colore / 9 50 ROSA UN FILM DI CRISTINA FERRAIUOLO Italia / 2013 AVCHD / colore / 9 50 Regia... CRISTINA FERRAIUOLO Con RAFFAELLA BALDASSARRE Fotografia. MARIO MARTONE Testo.. RAFFAELLA BALDASSARRE Voce CRISTINA FERRAIUOLO

Dettagli

Mostra Personale Enrico Crucco

Mostra Personale Enrico Crucco Mostra Personale Enrico Crucco Dal 03 al 09 Maggio 2013 Ragazza con libro e funghi - olio su tela 70x90-2013 2 Uomo, donna, bambino - acquerello su carta 50x70 Cosa ti spinge a fare arte? R. Ci sono svariati

Dettagli

Dall Oriente a Torino

Dall Oriente a Torino Dall Oriente a Torino Negli anni Trenta del Settecento, Villa della Regina venne arricchita di preziosi gabinetti decorati alla China, piccoli ambienti che ospitavano servizi da tè, caffè e cioccolata

Dettagli

CURRICULUM VITÆ. 3482465543 giuliamabelli@gmail.com. Nata a Udine, il 28 febbraio 1989 Attualmente studia e lavora a Venezia

CURRICULUM VITÆ. 3482465543 giuliamabelli@gmail.com. Nata a Udine, il 28 febbraio 1989 Attualmente studia e lavora a Venezia GIULIA MARIA BELLI CURRICULUM VITÆ 3482465543 giuliamabelli@gmail.com Nata a Udine, il 28 febbraio 1989 Attualmente studia e lavora a Venezia 2014 - Conseguimento del Diploma di secondo livello in Pittura,

Dettagli

Lucia Baldini immagini

Lucia Baldini immagini Lucia Baldini immagini www.luciabaldini.it MUSEI FIORENTINI Questo lavoro fotografico ha come soggetto uno sguardo in bianco e nero ai Musei Fiorentini. E stato un lavoro molto coinvolgente e appassionante

Dettagli

Gli strumenti della geografia

Gli strumenti della geografia Gli strumenti della geografia La geografia studia lo spazio, cioè i tanti tipi di luoghi e di ambienti che si trovano sulla Terra. La geografia descrive lo spazio e ci spiega anche come è fatto, come vivono

Dettagli

http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip

http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip Scarica questo libretto Ascolta le canzoni in MP3 http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip Canti con accordi 1 Lo spirito e la sposa z do

Dettagli

Testata: Il Mattino Data: 11 Ottobre 2014 Pag.: 43

Testata: Il Mattino Data: 11 Ottobre 2014 Pag.: 43 Testata: Il Mattino Data: 11 Ottobre 2014 Pag.: 43 Testata: Il Mattino Data: 11 Ottobre 2014 Pag.: 46 Testata: Il Mattino Data: 11 Ottobre 2014 Pag.: 24 Testata: Il Quotidiano del Sud Data: 11 Ottobre

Dettagli

L essenziale è Invisibile agli occhi

L essenziale è Invisibile agli occhi L associazione Reorient Olus in collaborazione con l associazione Filo Rosso di Lavís e la Casa Bertolt Brecht di Montevideo Vi invitano a partecipare a: L essenziale è Invisibile agli occhi Processi partecipativi

Dettagli

Presentazione attività

Presentazione attività Il re dei Confini - a cura di Alessandro Carboni L'arte, il paesaggio e l'architettura per bambini Presentazione attività Il Re dei confini è un progetto che promuove attività per bambini sull arte, l

Dettagli

Il Principe Mezzanotte. Scheda di approfondimento. Materiale didattico di approfondimento per insegnanti e operatori

Il Principe Mezzanotte. Scheda di approfondimento. Materiale didattico di approfondimento per insegnanti e operatori Il Principe Mezzanotte Scheda di approfondimento Materiale didattico di approfondimento per insegnanti e operatori La Compagnia Teatropersona ha deciso di creare queste schede per dare l opportunità alle

Dettagli

Donna Ì : un milione di no

Donna Ì : un milione di no Ì : un milione di no IL NOSTRO TEAM Siamo un trio ma siamo anche una coppia di fidanzati, due fratelli, due amici che da qualche anno convive e condivide esperienze di vita ma anche interessi sociali e

Dettagli

GIOCARE. nel museo. laboratori per bambini a cura di

GIOCARE. nel museo. laboratori per bambini a cura di GIOCARE in biblioteca nel museo a scuola laboratori per bambini a cura di libro ci vuole un albero Giocare con il frottage La pelle del mondo è stata indagata da artisti e scienziati. Marx Ernst, pittore

Dettagli

PROGETTO PER UN LABORATORIO DI TERAPEUTICA ARTISTICA

PROGETTO PER UN LABORATORIO DI TERAPEUTICA ARTISTICA PROGETTO PER UN LABORATORIO DI TERAPEUTICA ARTISTICA La Terapeutica Artistica a Brera Sono ormai sette anni che all Accademia di Belle Arti di Brera si è istituito un Biennio in Teoria e Pratica della

Dettagli

INCIDENDO LABORATORIO DIDATTICO

INCIDENDO LABORATORIO DIDATTICO INCIDENDO Incidendo è un progetto didattico rivolto alle classi della Scuola Primaria. Si propone di avvicinare il bambino al mondo dell incisione, tecnica artistica che ha radici lontane nel tempo ma

Dettagli

CAPITOLO 4 LE PREPOSIZIONI LE PREPOSIZIONI SEMPLICI A. COMPLETARE CON LA PREPOSIZIONE SEMPLICE:

CAPITOLO 4 LE PREPOSIZIONI LE PREPOSIZIONI SEMPLICI A. COMPLETARE CON LA PREPOSIZIONE SEMPLICE: CAPITOLO 4 LE PREPOSIZIONI LE PREPOSIZIONI SEMPLICI A. COMPLETARE CON LA PREPOSIZIONE SEMPLICE: 1. dove sei? Sono Milano 2. Dove abiti? Abito Italia. 3. Come vai all'università? Vado bicicletta. 4. Vieni

Dettagli

Amanti nasce da un amore e una ricerca della bellezza e della perfezione, si ispira al viaggio a quel continuo cercare senza sentirsi mai arrivati, a

Amanti nasce da un amore e una ricerca della bellezza e della perfezione, si ispira al viaggio a quel continuo cercare senza sentirsi mai arrivati, a Una borsa che è qualcosa di più che una semplice borsa. Uno stile inconfondibile che diventa, modo di essere, di vivere, di vedere il mondo. Il mondo di filomenamanti. Filomena Manti parte alla volta dell

Dettagli

SCHEDA DIDATTICA LE LACRIME DEL PRINCIPE. La trama

SCHEDA DIDATTICA LE LACRIME DEL PRINCIPE. La trama SCHEDA DIDATTICA LE LACRIME DEL PRINCIPE La trama C è una regista teatrale che vuole mettere in scena la storia di una principessa che viveva tanto tempo fa in un regno bianco, grigio e nero. Ma in scena,

Dettagli

Chi non si è mai divertito nel raccogliere sassi, creando la propria personale collezione, Sassi animati

Chi non si è mai divertito nel raccogliere sassi, creando la propria personale collezione, Sassi animati Sassi animati AUTORE: Mauro Bellei KIT: Sassi animati si compone di: - scatola di 27,5 x 28,5 cm con chiusura magnetica; - il volume Sassi animali di pp. 72; - il volume Galleria di sassi animati di pp.

Dettagli

Tanti doni bellissimi!

Tanti doni bellissimi! Tanti doni bellissimi! Io sono dono di Dio e sono chiamato per nome. Progetto Educativo Didattico Religioso Anno Scolastico 2015 2016 Premessa Il titolo scelto per la programmazione religiosa 2015 2016

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MANZANO PROVA DI ITALIANO. Scuola Primaria. Anno Scolastico. Classe quinta. Alunno/a Scuola Sez.

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MANZANO PROVA DI ITALIANO. Scuola Primaria. Anno Scolastico. Classe quinta. Alunno/a Scuola Sez. ISTITUTO COMPRENSIVO DI MANZANO PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Anno Scolastico Classe quinta Alunno/a Scuola Sez. PRIMO COMPITO Ogni anno, nella tua scuola, si organizza la Giornata della lettura e

Dettagli

art book 2010-2011 Samuele Prosser

art book 2010-2011 Samuele Prosser art book 2010-2011 Samuele Prosser BREVE BIOGRAFIA Nato a Rovereto in provincia di Trento, Samuele Prosser consegue il diploma di perito elettronico all Istituto Tecnico Industriale G.Marconi di Rovereto.

Dettagli

CDLM in Design, Comunicazione Visiva e Multimediale Disciplina : Computer Grafica Natalya Pozdnyakova, Francesco Ciampa, Roberto Escalona.

CDLM in Design, Comunicazione Visiva e Multimediale Disciplina : Computer Grafica Natalya Pozdnyakova, Francesco Ciampa, Roberto Escalona. CDLM in Design, Comunicazione Visiva e Multimediale Disciplina : Computer Grafica Natalya Pozdnyakova, Francesco Ciampa, Roberto Escalona Meeting ALOA Cos é ALOA L Associazione Culturale dell Ordine degli

Dettagli

NIZZA. MUSEO NAZIONALE del MESSAGGIO BIBLICO di CHAGALL

NIZZA. MUSEO NAZIONALE del MESSAGGIO BIBLICO di CHAGALL NIZZA MUSEO NAZIONALE del MESSAGGIO BIBLICO di CHAGALL MARC CHAGALL Figlio di una modesta famiglia ebraica russa, Marc Chagall nasce a Vitebsk il 7 luglio 1887. Inizia subito a frequentare corsi di pittura

Dettagli

EstateallaRiserva2015

EstateallaRiserva2015 GIUGNO LUNEDÌ 15 GIORNATA MONDIALE DEL VENTO - CONCORSO DI POESIE alle 15.30 Centro Visita Riserva Naturale di Sassoguidano via Sassomassiccio 21 Info e prenotazioni entro il 14 Giugno: 333.2710068 MERCOLEDÌ

Dettagli

Agli inizi dell arte

Agli inizi dell arte Calendario incontri mercoledì 27.10 e giovedì 11, 18 e 25.11.2010 Mercoledì, 27 ottobre Auditorium, terzo piano Giovedì, 11 novembre Auditorium, terzo piano Giovedì 18 novembre, Aula 11, Palazzo Rosso

Dettagli

Cresco.. con Gesù!!! Scuola dell'infanzia Maria Immacolata Monteortone Percorso di educazione alla religione cattolica Anno 2010/2011

Cresco.. con Gesù!!! Scuola dell'infanzia Maria Immacolata Monteortone Percorso di educazione alla religione cattolica Anno 2010/2011 Cresco.. con Gesù!!! Scuola dell'infanzia Maria Immacolata Monteortone Percorso di educazione alla religione cattolica Anno 2010/2011 1 Unità di apprendimento: La creazione del mondo Motivazione Aiutare

Dettagli

Carefree, cm 80x60 acrilicofluo e foglia d oro su tela 2013

Carefree, cm 80x60 acrilicofluo e foglia d oro su tela 2013 MADE4ART, spazio e servizi per l arte, presenta Characters, mostra personale di Andy, artista a tutto tondo attivo sia nel campo dell arte che in quello musicale. Pittore, musicista, fondatore nei primi

Dettagli

Scuola Primaria Catena Classe 1 a

Scuola Primaria Catena Classe 1 a Istituto Comprensivo Statale B. Sestini Scuola Primaria Catena Classe 1 a Segni e Sogni: Dall immagine all immaginato per vivere il nostro territorio Anno scolastico 2009/2010 Referente: Luciana Falegnami

Dettagli

NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA

NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA LA TOSCANA VERSO EXPO 2015 Viaggio in Toscana: alla scoperta del Buon Vivere www.expotuscany.com www.facebook.com/toscanaexpo expo2015@toscanapromozione.it La dolce

Dettagli

I0904 - Rev 07 del 11 07 14 - Istruzione operativa tesi per studenti

I0904 - Rev 07 del 11 07 14 - Istruzione operativa tesi per studenti Pag 1 di ATTENZIONE: Lo studente del triennio che intende presentare la propria DOMANDA DI PROVA FINALE E INDICAZIONE TUTOR-RELATORE (diploma di I livello) deve avvalersi dell assistenza di un docente

Dettagli

LA VIA DEL RICAMO Intrecci di fili, intrecci di vita

LA VIA DEL RICAMO Intrecci di fili, intrecci di vita KIZE teatro in collaborazione con MUSEO DELLA TAPPEZZERIA VITTORIO ZIRONI PRESENTANO LA VIA DEL RICAMO Intrecci di fili, intrecci di vita Spettacolo sui tesori ricamati dell industria artistica emiliana

Dettagli

Geberit dà spazio alle idee con un draft.

Geberit dà spazio alle idee con un draft. Geberit dà spazio alle idee con un draft. Praticamente ridisegnare il bagno, la proposta che Geberit ha rivolto ad una selezione di architetti di Roma chiamati a tracciare un veloce ed essenziale draft

Dettagli

info Via Anzio N 4 Tel. 0971.444014 - Fax 0971.444158 www.liceoartisticoemusicale.gov.it - e.mail: isapotenza@virgilio.it liceo artistico potenza

info Via Anzio N 4 Tel. 0971.444014 - Fax 0971.444158 www.liceoartisticoemusicale.gov.it - e.mail: isapotenza@virgilio.it liceo artistico potenza info Via Anzio N 4 Tel. 0971.444014 - Fax 0971.444158 www.liceoartisticoemusicale.gov.it - e.mail: isapotenza@virgilio.it liceo artistico potenza La scelta della scuola? Una decisione importante Ecco Il

Dettagli

Via Luzzatti è una ludoteca che propone laboratori per bambini sino ai 10 anni. Nel 2013/2014 il tema conduttore è stato

Via Luzzatti è una ludoteca che propone laboratori per bambini sino ai 10 anni. Nel 2013/2014 il tema conduttore è stato VIA LUZZATTI 15 DOCUMENTAZIONE 2013/2014 Via Luzzatti è una ludoteca che propone laboratori per bambini sino ai 10 anni. Nel 2013/2014 il tema conduttore è stato il MARE in quanti modi possiamo giocarci?

Dettagli

LUCE coreografia di danza e trapezio

LUCE coreografia di danza e trapezio LUCE coreografia di danza e trapezio una creazione Luce danse en abatjour Luce è una frontiera tra noi ed il mondo esterno, come un film protettivo, un involucro, che filtra il rapporto tra noi ed il mondo

Dettagli

GIORNATA MONDIALE DI PREGHIERA PER LA CURA DEL CREATO

GIORNATA MONDIALE DI PREGHIERA PER LA CURA DEL CREATO GIORNATA MONDIALE DI PREGHIERA PER LA CURA DEL CREATO PROPOSTA PER UN ADORAZIONE EUCARISTICA DI UN ORA* 1 SETTEMBRE 2015 * Prepared by Pontifical Council for Justice and Peace, translated by Franca Silvestri

Dettagli

VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE

VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE 18 PABLO PICASSO Nasce a Malaga in Spagna nel 1881. figlio di un professore di disegno. Dopo aver brillantemente compiuto gli studi presso l accademia

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Massimiliano Giara nato il 14/09/1975 a Sassari.

CURRICULUM VITAE. Massimiliano Giara nato il 14/09/1975 a Sassari. CURRICULUM VITAE Massimiliano Giara nato il 14/09/1975 a Sassari. Via Giordano Bruno 47 00195 Roma Cell. +39 347 1960536 e-mail: magiara75@gmail.com Sito web: www.massimilianogiarascultura3d.com Qualifica:

Dettagli

PROGRAMMA BABY PARK AL MAXXI

PROGRAMMA BABY PARK AL MAXXI PROGRAMMA BABY PARK AL MAXXI Aprile 2014 PRIMA SETTIMANA: Ricicli creativi. Le attività della settimana sono legate a uno dei temi più dibattuti degli ultimi anni: la possibilità di fare arte riciclando

Dettagli

Caterina Ruggeri. Colori Rubati

Caterina Ruggeri. Colori Rubati Caterina Ruggeri Colori Rubati A Simone e Alessandra COLORI SOTTRATTI ALL ORIZZONTE Roberto Borghi Di solito pensiamo all orizzonte come a una linea: e se invece fosse un colore? Se lo fosse, risulterebbe

Dettagli

Fin dalla più tenera età,ogni bambino può cominciare a prendere coscienza dell ambiente naturale attraverso la semplice osservazione, l esplorazione,

Fin dalla più tenera età,ogni bambino può cominciare a prendere coscienza dell ambiente naturale attraverso la semplice osservazione, l esplorazione, Fin dalla più tenera età,ogni bambino può cominciare a prendere coscienza dell ambiente naturale attraverso la semplice osservazione, l esplorazione, la ricerca, il gioco spontaneo. SCUOLA INFANZIA ARCOBALENO

Dettagli

Quadri rossi. Una conversazione sull arte a dieci anni

Quadri rossi. Una conversazione sull arte a dieci anni Quadri rossi. Una conversazione sull arte a dieci anni Luca Mori Questo articolo presenta i passaggi salienti di una conversazione tra bambini di quinta elementare sulla percezione dell opera d arte 1,

Dettagli

un format di intrattenimento innovativo appositamente pensato per Biblioteche di Roma.

un format di intrattenimento innovativo appositamente pensato per Biblioteche di Roma. un format di intrattenimento innovativo appositamente pensato per Biblioteche di Roma. Stesi dalle Tesi un progetto a cura di Adriana Migliucci Coloro che fanno distinzione fra intrattenimento e educazione

Dettagli

Catturare una nuova realtà

Catturare una nuova realtà (Interviste "di LuNa" > di Nadia Andreini Strive - 2004 Catturare una nuova realtà L opera di Ansen Seale (www.ansenseale.com) di Nadia Andreini (www.nadia-andreini.com :: nadia@nadia-andreini.com) Da

Dettagli

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it 1. Del sogno dell essere sognatore Il primo dovere di un buon Capo è non accontentarsi, essere il più esigente possibile nella

Dettagli

Ti racconto attraverso i colori

Ti racconto attraverso i colori Ti racconto attraverso i colori Report del viaggio a Valcea Ocnele Mari Copacelu INVERNO 2013 "Reale beatitudine Libero vuol dire vivere desiderando casa protetta Libertà è tenere persone accanto libere

Dettagli

disegno di Simonetta Capecchi

disegno di Simonetta Capecchi disegno di Simonetta Capecchi ..Forum Tarsia, Mammamà, ScalzaBanda, Archintorno, AltraDefinizione, DuoMimatto, Ramblas e Medici Senza Frontiere sono la rete di associazioni che lavorano all interno

Dettagli

Scuola media di Giornico. tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio. Progetto sostenuto dal GLES 2

Scuola media di Giornico. tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio. Progetto sostenuto dal GLES 2 Scuola media di Giornico L affettività e la sessualità, tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio Progetto sostenuto dal GLES 2 Dai sensi all azione Sensi Sensazioni Emozioni Sentimenti

Dettagli

CONTEMPORARY MULTIPLES. Guastalla Centro Arte Edizioni Graphis Arte

CONTEMPORARY MULTIPLES. Guastalla Centro Arte Edizioni Graphis Arte CONTEMPORARY MULTIPLES Guastalla Centro Arte Edizioni Graphis Arte C O N T E M P O R A R Y M U L T I P L E S Baj Biasi Bonalumi Cascella Castellani Christo Consagra Fontana Isgrò Melotti Pinelli Pomodoro

Dettagli

Accogliere Una Mamma. Casa Letizia è nata nel 1988, 26 anni fa, come casa per accogliere mamme in difficoltà con i loro bambini.

Accogliere Una Mamma. Casa Letizia è nata nel 1988, 26 anni fa, come casa per accogliere mamme in difficoltà con i loro bambini. Casa Letizia Accogliere Una Mamma Casa Letizia è nata nel 1988, 26 anni fa, come casa per accogliere mamme in difficoltà con i loro bambini. Casa Letizia ha accolto finora più di 70 mamme e 121 bambini.

Dettagli

COMUNICAZIONE E ASCOLTO NELLA COPPIA

COMUNICAZIONE E ASCOLTO NELLA COPPIA COMUNICAZIONE E ASCOLTO NELLA COPPIA Comunicare vuol dire scambiare informazioni legate a fatti o ad emozioni personali con un'altra persona. La vera comunicazione avviene quando uno riceve il messaggio

Dettagli

Liceo Artistico Statale Aldo Passoni

Liceo Artistico Statale Aldo Passoni Liceo Artistico Statale Liceo Artistico Statale Aldo Passoni Via della Rocca,7-10123 Torino - Tel.: 011.8177377 - Fax: 011.8127290 Mail: istpassoni@tin.it - sito web: http://www.lapassoni.it 1 2 Liceo

Dettagli

SEVAK GRIGORYAN MONOTIPI. Produzione GALLERIA 291 INC.

SEVAK GRIGORYAN MONOTIPI. Produzione GALLERIA 291 INC. SEVAK GRIGORYAN MONOTIPI Produzione GALLERIA 291 INC. SEVAK GRIGORYAN Sevak Grigoryan nasce in Armenia nella città di Yerevan nel 1979, nel 1990 frequenta il Centro Repubblicano di Educazione Estetica

Dettagli

Francesca Velani. Direttore del progetto Vicepresidente Promo PA Fondazione

Francesca Velani. Direttore del progetto Vicepresidente Promo PA Fondazione Francesca Velani Direttore del progetto Vicepresidente Promo PA Fondazione L Archivio di Lido di Camaiore L Archivio di Lido di Camaiore conserva la memoria del Maestro Galileo (Firenze, 1873-1956) attraverso

Dettagli

GUIDA ALL ATTIVITÀ DIDATTICA PER SCUOLE 2015-2016 PINACOTECA DI BRERA

GUIDA ALL ATTIVITÀ DIDATTICA PER SCUOLE 2015-2016 PINACOTECA DI BRERA GUIDA ALL ATTIVITÀ DIDATTICA PER SCUOLE 2015-2016 PINACOTECA DI BRERA ASTER Via Cadamosto 7 20122 Milano Tel 02 20404175 Fax 02 20421469 info@spazioaster.it www.spazioaster.it Tutte le attività didattiche

Dettagli

PADIGLIONE ITALIA EXPO 2015: IL PALINSESTO EVENTI UNA PIATTAFORMA IN CONTINUA EVOLUZIONE

PADIGLIONE ITALIA EXPO 2015: IL PALINSESTO EVENTI UNA PIATTAFORMA IN CONTINUA EVOLUZIONE PADIGLIONE ITALIA EXPO 2015: IL PALINSESTO EVENTI UNA PIATTAFORMA IN CONTINUA EVOLUZIONE Il Sito Espositivo 2 Padiglione Italia: Palazzo Italia e Cardo Il cuore del Sito Espositivo 3 Padiglione Italia:

Dettagli

UN LIBRO CHE ANNUNCIA.. LA GIOIA DEL NATALE ... VANGELO NASCITA NATALE GESU GIOIA FESTA. Parole chiave. Novembre-dicembre

UN LIBRO CHE ANNUNCIA.. LA GIOIA DEL NATALE ... VANGELO NASCITA NATALE GESU GIOIA FESTA. Parole chiave. Novembre-dicembre UN LIBRO Novembre-dicembre CHE ANNUNCIA..... LA GIOIA DEL NATALE VANGELO NASCITA NATALE GESU GIOIA FESTA Parole chiave SEGNI E SIMBOLI DELLA FESTA DI NATALE nella borsina ci sono due scatole che contengono

Dettagli

TUTTE LE CLASSI. Storie di Legno. Blu, rosso, giallo, bianco e nero: caccia al colore

TUTTE LE CLASSI. Storie di Legno. Blu, rosso, giallo, bianco e nero: caccia al colore TUTTE LE CLASSI Storie di Legno -osservare un opera d arte partendo dalla sua materia -sviluppare la manualità (manipolazione della pasta di legno) Filo conduttore della visita alle collezioni del MVSA

Dettagli

ESERCITAZIONE OSSERVARE UN ALBERO

ESERCITAZIONE OSSERVARE UN ALBERO L esercizio richiesto consiste nella scelta di un albero e il suo monitoraggio/racconto al fine di sviluppare l osservazione attenta come mezzo per la conoscenza del materiale vegetale. L esercitazione

Dettagli

Arte Contemporanea Comunicazione Emozione Vita

Arte Contemporanea Comunicazione Emozione Vita Arte Contemporanea Comunicazione Emozione Vita 1 2 Una esperienza coinvolgente e vissuta sul terre della creatività Una giornata r provocazioni, non esperti, in una decina di La realizzazion propria opera

Dettagli

Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan)

Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan) PROGETTO: Una vita, tante storie Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan) Introduzione: Il racconto della propria vita è il racconto di ciò che si pensa

Dettagli

LIVEstudio. art-in-residence

LIVEstudio. art-in-residence LIVEstudio art-in-residence LIVEstudio Il progetto LIVEstudio è un programma di art-in-residence promosso da Metronom e dedicato ai giovani artisti che necessitano di un luogo per concretizzare ed esporre

Dettagli

PROGRAMMAZIONE BAMBINI DI 5 ANNI. PREISTORIA I DINOSAURI Sfondo integratore

PROGRAMMAZIONE BAMBINI DI 5 ANNI. PREISTORIA I DINOSAURI Sfondo integratore PROGRAMMAZIONE BAMBINI DI 5 ANNI PREISTORIA I DINOSAURI Sfondo integratore TEMPO CHE TRASFORMA LA MIA STORIA (1) PROGETTO AMBIENTE (2) SCOPRIAMO I DINOSAURI(3) ESTINZIONE DEI DINOSAURI(4) BIG BANG SCOPRIAMO

Dettagli

DIPARTIMENTO EDUCAZIONE PINACOTECA AGNELLI ATTIVITA' EDUCATIVE RAFFAELLO: LA MADONNA DEL DIVINO AMORE

DIPARTIMENTO EDUCAZIONE PINACOTECA AGNELLI ATTIVITA' EDUCATIVE RAFFAELLO: LA MADONNA DEL DIVINO AMORE DIPARTIMENTO EDUCAZIONE PINACOTECA AGNELLI ATTIVITA' EDUCATIVE RAFFAELLO: LA MADONNA DEL DIVINO AMORE In occasione della mostra Raffaello: la Madonna del Divino Amore (17 marzo 28 giugno 2015) il Dipartimento

Dettagli

Alessandro Grassia. Sesso M Settore professionale. interesse professionale Principali ruoli svolti Consulente Direttore Lavori Progettista incaricato

Alessandro Grassia. Sesso M Settore professionale. interesse professionale Principali ruoli svolti Consulente Direttore Lavori Progettista incaricato Alessandro Grassia Informazioni personali Cognome e Nome GRASSIA Alessandro Architetto Iscritto all'ordine degli Architetti P.P.C. di Roma e provincia con il n 9357 sezione A settore: Architettura Indirizzi

Dettagli

Laboratorio espressivo Gioco con il corpo e divento un artista

Laboratorio espressivo Gioco con il corpo e divento un artista ISTITUTO COMPRENSIVO TREGNAGO-BADIA CALAVENA SCUOLA DELL INFANZIA ANTONIO BORTOLANI Laboratorio espressivo Gioco con il corpo e divento un artista ANNO SCOLASTICO 2012/13 Laboratorio espressivo Gioco con

Dettagli

PROPOSTA DIDATTICA MUSEO DIOCESANO DI TORINO. pittura scultura argenti tessuti

PROPOSTA DIDATTICA MUSEO DIOCESANO DI TORINO. pittura scultura argenti tessuti PROPOSTA DIDATTICA MUSEO DIOCESANO DI TORINO I LABORATORI Visita guidata al Museo della durata complessiva di circa 45 minuti con un momento di approfondimento di fronte ad alcune opere, selezionate sulla

Dettagli

"L educazione al patrimonio culturale e l approccio alle tecniche artistiche nella formazione del bambino". AMICI DI BRERA

L educazione al patrimonio culturale e l approccio alle tecniche artistiche nella formazione del bambino. AMICI DI BRERA Incontro con i genitori 27 gennaio 2011 Cooperativa sociale ONLUS A SPASSO PER MUSEI. IL MUSEO QUALE AMBIENTE DA ESPLORARE, SCOPRIRE, FREQUENTARE PER INCONTRARE ALCUNI ARTISTI E CONOSCERE LA LORO STORIA

Dettagli

Da dove cominciare? Dalla mia Tesi

Da dove cominciare? Dalla mia Tesi Il TdP incontra gli ex esposti all Amianto: una Storia fatta di Persone Oristano 27 maggio 2011 M. FADDA - Asl Oristano Da dove cominciare? Dalla mia Tesi Mentre costruivo la mia Tesi di Laurea non immaginavo

Dettagli

La Gazzetta di Emmaus

La Gazzetta di Emmaus E D I T O R E E M M A U S S P A A N N O 2 N U M E R O 1 1 Buone Feste da S O M M A R I O In Prima 1 Luci in sala 2 Eventi 3 Lavelli 4 Tre mesi fa è stata ripresa l attività laboratoriale del giornalino

Dettagli

6. La Terra. Sì, la terra è la tua casa. Ma che cos è la terra? Vediamo di scoprire qualcosa sul posto dove vivi.

6. La Terra. Sì, la terra è la tua casa. Ma che cos è la terra? Vediamo di scoprire qualcosa sul posto dove vivi. 6. La Terra Dove vivi? Dirai che questa è una domanda facile. Vivo in una casa, in una certa via, di una certa città. O forse dirai: La mia casa è in campagna. Ma dove vivi? Dove sono la tua casa, la tua

Dettagli

ARTE E IMMAGINE DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: ARTE E IMMAGINE DISCIPLINE CONCORRENTI:TUTTE

ARTE E IMMAGINE DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: ARTE E IMMAGINE DISCIPLINE CONCORRENTI:TUTTE ARTE E IMMAGINE DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: ARTE E IMMAGINE DISCIPLINE CONCORRENTI:TUTTE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE FISSATI DALLE INDICAZIONI PER IL CURRICOLO 2012 TRAGUARDI ALLA FINE DELLA

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

SCHEDA PROFILO ARTISTICO

SCHEDA PROFILO ARTISTICO SCHEDA PROFILO ARTISTICO Ermanno Franchini nato a Salò ( BS ) il 14/10/1958 residente a Toscolano Maderno in via Paolo Veronese, 32 Tel. 0365-548482 Cell. 349-8133604 E.mail : ermanno.franchini@libero.it

Dettagli

PARROCCHIA DELLA B.V. DEL CARMINE UDINE AVVENTO 2015 ANIMAZIONE DELLE MESSE DA PARTE DEI BAMBINI DELLE ELEMENTARI

PARROCCHIA DELLA B.V. DEL CARMINE UDINE AVVENTO 2015 ANIMAZIONE DELLE MESSE DA PARTE DEI BAMBINI DELLE ELEMENTARI PARROCCHIA DELLA B.V. DEL CARMINE UDINE AVVENTO 2015 ANIMAZIONE DELLE MESSE DA PARTE DEI BAMBINI DELLE ELEMENTARI Quarta Domenica di Avvento 20 dicembre 2015 Accensione della Candela della Corona dell

Dettagli

sms museo d arte per bambini e servizi educativi

sms museo d arte per bambini e servizi educativi sms museo d arte per bambini e servizi educativi sms museo d arte per bambini Il Museo d arte per bambini apre l arte e la cultura artistica all infanzia facendo vivere sia lo spazio museale sia le opere

Dettagli

Claudio Bencivenga IL PINGUINO

Claudio Bencivenga IL PINGUINO Claudio Bencivenga IL PINGUINO 1 by Claudio Bencivenga tutti i diritti riservati 2 a mia Madre che mi raccontò la storia del pignuino Nino a Barbara che mi aiuta sempre in tutto 3 4 1. IL PINGUINO C era

Dettagli

Asilo Nido La Montagna dei Balocchi

Asilo Nido La Montagna dei Balocchi Asilo Nido La Montagna dei Balocchi Anno Educativo 2011.2012 Il mestiere di un narratore non è quello di raccontare grandi eventi, ma di rendere i piccoli eventi interessanti. Arthur Schopenhauer Abbiamo

Dettagli

REALIZZA IL TUO FUTURO. Di Annamaria Iaria

REALIZZA IL TUO FUTURO. Di Annamaria Iaria REALIZZA IL TUO FUTURO Di Annamaria Iaria INDICE 1.Presentazione... 2 2.Chi sono... 2 3.Il cuore dell idea... 4 4.Come si svolge... 5 5.Obiettivo... 5 6.Dove si svolge... 6 7. Idee collegate... 6 2013-2014

Dettagli

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri.

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) Andare a visitare gli anziani all ospedale 2) Attività in gruppo: vengono proposte diverse immagini sull amore per discutere sui vari tipi di amore

Dettagli

Capitolo 1. Ivo e Caramella 1. Completa il fumetto di Ivo con le parole della lista. 2. Leggi quello che dice Ivo, disegna e scrivi.

Capitolo 1. Ivo e Caramella 1. Completa il fumetto di Ivo con le parole della lista. 2. Leggi quello che dice Ivo, disegna e scrivi. Capitolo Ivo e Caramella Completa il fumetto di Ivo con le parole della lista. DIECI NNI È IL MIO CNE MI CHIMO IN CMPGN CIO! IO IVO. HO. ITO. CRMELL! Leggi quello che dice Ivo, disegna e scrivi. COMINRE

Dettagli

In Form of Art. Via Montesanto 52, Napoli Tel. 081.192.47.109 www.informofart.com info@informofart.com

In Form of Art. Via Montesanto 52, Napoli Tel. 081.192.47.109 www.informofart.com info@informofart.com IL RITRATTO In Form of Art Via Montesanto 52, Napoli Tel. 081.192.47.109 www.informofart.com info@informofart.com In Form of Art Situata nel cuore della Napoli antica, a pochi passi dai principali siti

Dettagli

COLORE E COSCIENZA. Flavia Mieni

COLORE E COSCIENZA. Flavia Mieni LUCIANO GASPARIN COLORE E COSCIENZA LUCIANO GASPARIN COLORE E COSCIENZA COLORE E COSCIENZA Una linea morbida e irregolare come il mondo, colori che si sormontano a pezzi di realtà, racconti e storie di

Dettagli

Il viaggio: metafora di una visione interdisciplinare

Il viaggio: metafora di una visione interdisciplinare Il viaggio: metafora di una visione interdisciplinare Davide Papotti Università degli Studi di Parma Dipartimento ALEF - Antichistica Lingue Educazione Filosofia Quattro domande Il viaggio e la sua narrazione

Dettagli

UNITÀ DI APPRENDIMENTO 1 IL MIO MONDO

UNITÀ DI APPRENDIMENTO 1 IL MIO MONDO UNITÀ DI APPRENDIMENTO 1 IL MIO MONDO L alunno riflette su Dio Padre e si confronta con l esperienza religiosa. Cogliere nel proprio nome un mondo di potenzialità, dono di Dio Padre. Prendere coscienza

Dettagli

Elena Fodera. E-Mail: Info@mercuriostudio.it Web: http://mercuriostudio.blogspot.com

Elena Fodera. E-Mail: Info@mercuriostudio.it Web: http://mercuriostudio.blogspot.com E-Mail: Info@mercuriostudio.it Web: http://mercuriostudio.blogspot.com Elena Fodera Informazioni personali Data di nascita: 18/11/1979 Luogo di nascita: Milano Residenza: Bergamo Stato civile: nubile Nazionalità:

Dettagli

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI 1 ISTITUTO COMPRENSIVO ALDO MORO / CAROSINO Anno scolastico 2013-2014 QUESTIONARIO CONOSCITIVO Nota: Il presente questionario è predisposto per gli alunni del

Dettagli