BIBLIOTECA E MUSEO TEATRALE DEL BURCARDO (SIAE) / ROMA DALL'11 AL 26 NOVEMBRE 2009 DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ : 9.00 _

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BIBLIOTECA E MUSEO TEATRALE DEL BURCARDO (SIAE) / ROMA DALL'11 AL 26 NOVEMBRE 2009 DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ : 9.00 _ 13.30."

Transcript

1 BIBLIOTECA E MUSEO TEATRALE DEL BURCARDO (SIAE) / ROMA DALL'11 AL 26 NOVEMBRE 2009 DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ : 9.00 _ MARTEDÌ E GIOVEDÌ : 9.00 _ / _ CARTELLA STAMPA SU APPUNTAMENTO AL : _

2 MATERMATERIA Mostra personale di Simone Bertugno a cura di Magali Moulinier Vernissage MARTEDÌ 10 NOVEMBRE ORE BIBLIOTECA E MUSEO TEATRALE DEL BURCARDO (SIAE) VIA DEL SUDARIO, 44 ROMA Dal lunedì al venerdì : Martedì e giovedì : / Su appuntamento al : Mostra dal 11 al 26 novembre 2009 Il Museo del Burcardo accoglie MATERMATERIA, personale dell artista Simone Bertugno, scultore, scenografo e pittore, presentando la sua ultima produzione artistica creata ex novo per gli spazi del museo. Grandi sculture in ceramica abitano le sale museali con forme radiali e metamorfiche, che evocano la natura nelle sue molteplici declinazioni. In un sincretismo formale, nell ibridazione di elementi botanici, biologici e culturali, l artista vuole rappresentare il suo universo personale, una propria visione del mondo. È una nuova estetica dell eccesso che spinge la ceramica al massimo delle sue possibilità, in un unicum estetico sorprendente e denso di significati. Un apparato grafico accompagna lo spettatore alla scoperta del particolare microcosmo che anima le opere presentate. SIMONE BERTUGNO è nato nel 1963 a Roma, dove vive e svolge la sua attività artistica. Compiuti gli studi presso l Accademia di Belle Arti di Roma, trova nel campo del teatro e nella scultura la sua dimensione e la possibilità di realizzare il suo percorso espressivo. Gli è proprio lavorare sullo spazio e la percezione : come scultore, ha al suo attivo diverse esposizioni collettive e personali. Dal 1989 ad oggi, ha dedicato una quantità ragguardevole di lavori al teatro, tra i quali la realizzazione di 75 maschere per il Don Giovanni di Mozart diretto da Mario Martone al Teatro San Carlo di Napoli. Come scenografo, una delle esperienze più interessanti è nata dall incarico della direzione artistica e dello sviluppo di due progetti da realizzarsi per l EXPO 2002, l Esposizione Nazionale svizzera. Come pittore, è presente in collezioni pubbliche e private con numerosi dipinti realizzati per diversi committenti. Artista poliedrico, lavora regolarmente in Italia e all estero nell Interior design e nella decorazione. E inoltre compositore e ha al suo attivo numerose creazioni musicali: ultimamente ha lavorato per due documentari di Carlo Lizzani. Magali Moulinier è nata a Parigi nel 66. Dottore in Lettere e Civiltà italiane, Storica dell arte, è specializzata in arte moderna e contemporanea. Collabora da dieci anni con il Mudac Musée de design et d arts appliqués contemporains di Losanna (Svizzera), come curatrice per la concezione e messa in opera di mostre tematiche, pluridisciplinari o monografiche. Ha lavorato per il commissariato di mostre e la redazione di testi in cataloghi con diverse istituzioni (Il Vitra Museum di Berlino, il GewerbeMuseum Winterthur, Les Arts Décoratifs di Parigi, Il Muséum di Lione o il Musée des Beaux-Arts di Losanna). 2

3 Chantal Prod Hom Matermateria Una madre impasta la materia e dà vita a. una pianta? un animale? una scultura? un decor? una protuberanza vivente, una stella pulsante? Difficile da descrivere e quindi da classificare Partiamo dal suolo, dalla terra da cui emergono queste creature: le basi a forma di vaso, segno della loro origine vegetale, sembrano essere solo delle esche. colori e materie ci indicano altre direzioni. La preziosità delle loro apparenze ci fa chinare la testa: la virginale e la sepolcrale hanno i piedi dorati allorché l incandescente viene al mondo da un tripode lunare, argenteo o plumbeo. Da questi semplici coni rovesciati, cosi diretti e leggibili, che evocano i giardini e le serre del mondo intero, da questi vasi dunque, sgorgano forme in rigogliosa crescita, attive come geyser o vulcani. Il loro sviluppo seduttore sembra essere autonomo, ogni forma cresce avvolgendo il proprio asse, seguendo la propria dinamica. L effetto a distanza è sorprendente, come di esplosione d energia, di cometa in pieno slancio, il cui nucleo stabilizza la visione e la blocca, a due terzi dell altezza. Ma è necessario girare intorno: le visioni sono multiple e le sensazioni ancora più contrastanti. Avvicinare lo sguardo, entrare nei dettagli, contrarre il campo visivo, ben presto ci disorienta e la certezza di dove ci troviamo svanisce. La struttura che appariva netta e vicina alla scala umana, cede il posto all universo di un'altra dimensione, le certezze sfumano per aprirsi su storie, citazioni, su mondi che passano dall incubo al nirvana, tra Jeronimus Bosch e Art decò. A questo punto una ghirlanda d indizi dà significato, attiva il gioco dei riferimenti iconografici, con qualche tuffo nel passato che ci rassicura, calmandoci, ma solo per poco. Il lavoro di Simone Bertugno è poliedrico e sempre virtuoso, ma questo immenso talento è messo in discussione senza tregua dall artista che ama il rischio e s ingegna a eludere le qualità testimoni di questa eccellenza, perché non se ne è mai accontentato. Qui, ora, ho la netta impressione che le sue (queste?) creature hanno preso vita propria. Mettendo alla prova fisica e tecnica il suo progetto, mentale e concreto, i numerosi talenti dell artista si coniugano molto sottilmente in queste tre opere e in tutti i disegni che le accompagnano. Esse evocano, a mio parere, una partitura dodecafonica, ma che ritrova in fine il suo centro, nella terra e nelle sue protrazioni, facendole irradiare verso di noi e lontano da noi. Partiture di tentativi plastici estremi, al limite della rottura, che sprigionano una forte presenza, al confine di molteplici mondi, tra quello umano che ci definisce, l animale dal quale proveniamo, e il vegetale che ci fa vivere. Le creature ibride fanno sempre un po paura Quelle di Simone Bertugno non sono classificabili, ma non è possibile immaginarle totalmente ostili o nocive. Mi fanno pensare alle piante carnivore ma anche a germogli traboccanti di vita. Chantal Prod Hom Direttrice del MUDAC, Musée de design et d arts appliqués contemporains Losanna, Svizzera Traduzione di Rossella Bertugno 3

4 Magali Moulinier Conversazione con Simone Bertugno Magali Moulinier : Il titolo della mostra e il nome delle sculture mi evocano allo stesso tempo un principio vitale e di trasformazione. Puoi rivelarci l origine di questa parola composita? Simone Bertugno : Con queste sculture, voglio rappresentare una visione del mondo dove la materia si fa immagine, di li il nome Matermateria. Gli elementi di Matermateria vengono dal mondo biologico, vegetale, e da quello culturale; talvolta li mescolo con un intento leggibile, ma in gran parte lascio a chi guarda la cura di associare liberamente gli elementi nella loro varietà. In queste forme vibranti, c è sempre un doppio da scoprire, spesso nei particolari, un altra faccia da individuare in questa pianta aliena, arrivata da un altra dimensione, ma anche indissolubilmente legata alla nostra ( ). Una struttura articolata e complessa dà alle tre sculture che presento la loro forma. Ogni scultura, al di là della sua morfologia, è diversa dall altra negli elementi che la compongono. Niente è seriale, tranne il nucleo centrale, comune a ciascuna. Questo nucleo è come un seme per me, una spora, un principio vitale che riproduce e trasforma. L origine, dalla quale tutto parte e tutto ritorna. MM: Nei precedenti lavori, hai utilizzato materiali di derivazione industriali quali le resine, il ferro e l acciaio. Usi per la prima volta la ceramica. Cosa ti ha spinto verso questo materiale? SB: Ho utilizzato la ceramica perché mi appassiona la possibilità propria a questa tecnica di trasformare attraverso il fuoco la materia, rendendola durevole ma preziosa per la sua fragilità : fragile, come un essere vivente. Ho realizzato queste composizioni senza nessuno schizzo o bozza preparatoria, modellandole direttamente nell argilla. Le forme hanno preso vita dalle mie mani, in modo spontaneo, seguendo il mio istinto, le idee del momento, avendo però sempre presente il concetto generale di questa visone del mondo dove ogni cosa è mescolanza, ogni atomo, cellula, essere animale, vegetale o culturale, è interdipendente e partecipa del tutto come in un grande organismo, una pianta, un corpo, un essere vivente, tra equilibrio e conflitto, ordine e caos. MM: Questo lavoro mi appare come una sfida alla materia e alle forme, forte e delicate al tempo stesso. Come sei arrivato a questo risultato? SB: Ho cercato di spingere la materia, l argilla e la ceramica, al massimo delle sue possibilità fisiche, nella ricerca continua di una tensione formale e materiale. È stato un lavoro lento e delicatissimo, scandito dai giorni. Ho infilato gli elementi di ceramica sulla struttura d acciaio come le perle di una collana. È una storia che può continuare all infinito e che prevede per il futuro ulteriori declinazioni ( ). Ho voluto corredare le sculture di una serie di disegni, concepita come il repertorio di un naturalista ritornato da un altro mondo; il suo taccuino ne riprende i particolari e mette a fuoco gli elementi distintivi della matermateria, dando al fruitore ulteriori chiavi di lettura. (tratto da una conversazione con Magali Moulinier, ottobre 2009, catalogo della mostra in via di pubblicazione). 4

5 Vincent Germani Matière à Penser Da quanto ho lentamente assimilato nella sintesi del mio occhio critico, Matermateria di Simone Bertugno si dischiude dalle profondità di tutte le apparenze, come opera solidificata tra rappresentazione e parola. Matermateria turba e sconvolge i nostri schemi culturali simbolici, se conformi a una visione attuale e normata. Impasta il divino con il cianuro, mentre elenca i grandi drammi della nostra contemporaneità con la potenza della sua moltitudine di argilla. È il materiale che porta in sé, sotteso alla sua danza iconica, una Genesi tinta di Commedia e l'orizzonte compiuto di una visione tecnicamente costruita. Simone Bertugno, sostenuto da una plasticità intima, si è permesso solo questo : ricreare attaccando codici artistici troppo definiti. Non segue la linearità del tempo ma, al contrario, la frammenta. Produce per passione tellurica l'ipotesi plastica di un Universo totale. La, dove Matermateria, vera origine, esibisce le sue curve barocche oltraggiose, racchiude lembi d'identità umane e cosmiche. Simone Bertugno è un artista definitivamente vocato per le materie elementari - argilla o tela - suscettibili di nascere e di dire, attraverso il compimento del pensiero. Vincent Germani, Scrittore, critico d arte, Grenoble Settembre 2009, Rome Traduzione di Rossella Bertugno 5

6 SIMONE BERTUGNO è nato nel 1963 a Roma, dove vive e svolge la sua attività artistica. Compiuti gli studi presso l Accademia di Belle Arti di Roma, trova nel campo del teatro e nella scultura la sua dimensione e la possibilità di realizzare il suo percorso espressivo. Gli è proprio lavorare sullo spazio e la percezione : come scultore, ha al suo attivo diverse esposizioni collettive e personali. Dal 1989 ad oggi, ha dedicato una quantità ragguardevole di lavori al teatro, tra i quali la realizzazione di 75 maschere per il Don Giovanni di Mozart diretto da Mario Martone al Teatro San Carlo di Napoli. Come scenografo, una delle esperienze più interessanti è nata dall incarico della direzione artistica e dello sviluppo di due progetti da realizzarsi per l EXPO 2002, l Esposizione Nazionale svizzera. Come pittore, è presente in collezioni pubbliche e private con numerosi dipinti realizzati per diversi committenti. Artista poliedrico, lavora regolarmente in Italia e all estero nell Interior design e nella decorazione. E inoltre compositore e ha al suo attivo numerose creazioni musicali: ultimamente ha lavorato per due documentari di Carlo Lizzani. COMMISSIONI PUBBLICHE E PRIVATE / INTERIOR DESIGN 2009 > 1996 Avvocatura Generale dello Stato, Roma. Ritratti a olio degli Avvocati Generali dello Stato per la Galleria dei Ritratti Casa Reale del Belgio. Ex-libris in argento per la Regina Paola Département de la Formation et de la Culture, Losanna, Svizzera. Cartella d incisioni ed edizione in tiratura di 50 esemplari per la Consigliera dello Stato Anne-Catherine Lyon ANSA, Roma. Realizzazione di una scultura edita in 35 esemplari per i direttori delle filiali dell'agenzia stampa Titanus Productions, Roma. Progetto di un trompe-l œil monumentale per la sede della Titanus, in occasione del centenario della casa di produzione Soprintendenza dei Beni Culturali. Restauro di alcune sale dei Musei Capitolini, Roma. Simple Pictures Animation Studio, Santa Monica, California e Soft design, Roma. Art direction del book di presentazione alle case di produzione cine-televisive di un progetto per un serial tv, sotto la supervisione di Filippo Costanzo Ministero della Difesa, Roma. Ritratto a olio del Capo di Stato Maggiore dell Esercito G. Incisa di Camerana per la Galleria dei Ritratti Centro di Aviazione della Guardia di Finanzia (Pratica di Mare, Roma). Scultura monumentale in bronzo Hotel Intercontinental, Doa, Emirats. Interior design dell Hotel Abitazione privata, Parigi. Realizzazione della decorazione a Trompe l'oeil Hotel S. Anselmo, Roma. Interior design dell'albergo Bulgari, Roma. Coordinamento della scenografia e allestimento per l evento dell 11 ottobre 2005 a Roma, in tre locations: Palazzo dei Conservatori in Campidoglio, Sala Oriazi e Curiazi al Tabularium, Galleria Doria Phamphili. SCENOGRAFIE E REALIZZAZIONI PER IL TEATRO 2008 > 1989 Association Arti e Parole, Parigi. Progetto di scenografia per lo spettacolo multimediale Scènes Fertiles Vestire gli ignudi, L. Pirandello, regia di Claudio Boccacini, Teatro Nino Manfredi - Ostia; Teatro dell Orologio, Roma Enrico IV, L. Pirandello, regia di Claudi Boccacini, Teatro Sala 1, Roma Il sogno di una notte di mezza estate, W. Shakespeare, regia di F. Tatulli, Teatro Stabile di Formello, RM Teatro San Carlo di Napoli. Don Giovanni, di W.A Mozart, regia di Mario Martone, realizzazione di 75 maschere per l'opera Il Processo, da F. Kafka, regia di Claudio Boccacini, Teatro Sala 1, Roma Rumors, di N. Simon, regia di O. Garavelli, Teatro Stabile di Formello, RM L'Isola degli schiavi, di Marivaux, regia di F. Tatulli, Teatro Stabile di Formello, RM Vita di Galileo, di B. Brecht, regia di F. Tatulli, Teatro Stabile di Formello, RM 33 Svenimenti, da A. Tcheckov, regia di Marco Belocchi 6

7 The Big Sea, di Colin Teevan, regia di Claudio Boccacini, Teatro della Cometa, Roma Tempi supplementari, di M. Falaguasta, regia dell'autore, Teatro sala Testaccio, Roma EXPO 02/ Esposizione Nazionale Svizzera. Incarico per la creazione della scenografia per il progetto Bien travailler bien s amuser per il parco tematico di Bienne Romeo e Giulietta, di W. Shakespeare, regia di Claudio Boccacini, Teatro Sala 1, Roma Due volte natale, di M. Falaguasta, regia di M. Falaguasta, Rassegna Roma che ride Villa Sciarra, Roma La scala a chiocciola, regia di Marco Belocchi, Teatro Stabile del Giallo, Roma Andata e ritorno, di M. Falaguasta, regia di M. Falaguasta, Teatro sala Testaccio, Roma La casa di ottone, di E. Queen, regia di N. D Agata, Teatro Stabile del Giallo, Roma Gli occhi della notte, di F. Knott Regia d regia di Marco Belocchi, Teatro Stabile del Giallo, Roma EXPO 02/ Esposizione Nazionale Svizzera. Incarico per la creazione della scenografia per il progetto Instant Happiness sul lago di Neuchatel, da un concept di Pipilotti Rist Delitto e Castigo da Dostoievski, regia di C. Boccacini, Teatro Sala 1, Roma L Uomo Ombra di D. Hammet (ripresa), regia di Marco Belocchi Poirot a Style Court di A. Christie, regia di N. D Agata, Teatro Stabile del Giallo, Roma Uno Studio in Rosso di A.C Doyle, regia di Marco Belocchi, Teatro Stabile del Giallo, Roma CD Rom con gli Epsilon Indi, Ed. Il Manifesto; all interno del cd rom è inclusa una monografia dedicata alla sua opera di scultore e scenografo L'Epidemia, da Il gioco di massacro di E. Ionesco, regia di C. Boccacini, Teatro Sala 1, Roma Zozos, di G. Manfridi, regia di C. Boccacini, Teatro dell' Orologio, Roma Il Calapranzi, di Harold Pinter, regia di D. Nuccitelli, Teatro Politecnico, Roma L Uomo Ombra di D. Hammet, Regia di Marco Belocchi, Teatro Stabile del Giallo, Roma TV TV, di J.C Van Itale, regia di M. Panzarotto,Teatro Arciliuto, Roma Escabeche, di V. Caffè, Regia di Vito Sant'Elia,Teatro Vascello, Roma La Regina Della Notte, di Marco Belocchi, regia dell autore, Teatro Politecnico, Roma A Distant Return, Multimedia Show, Company Epsilon Indi, Teatro Vittoria, Roma La Terza Carta, Multimedia Show, Company Epsilon Indi, Teatro del giardino di Villa Ramazzini, Roma La Casa, balletto, Compagnia Traballando, Villa Ramazzini, Roma. PRINCIPALI ESPOSIZIONI 2009 > 1989 Matermateria, mostra personale, Museo del Burcardo, Roma. Curatrice Magali Moulinier Impronta Globale, mostra collettiva, ISA, Roma. Curatore Daniele Arzenta Sagome547, mostra collettiva, traforo di Via Nazionale, Roma. Curatrice Paola d Andrea Mattatoio 2, Mostra collettiva, Ex Mattatoio di Albano (RM). Curatrice Giuliana Stella Contestura, mostra collettiva, Ex Convento di San Salvatore in Lauro, Roma. Curatrice Giuliana Stella Visioni Successive, mostra collettiva, Ex Chiesa di San Rita, Roma. Curatrice Giuliana Stella San Francisco Prize, "Toward a more perfect union", concorso e mostra del progetto di fontana e scultura monumentale per la risistemazione della "Union Square" di San Francisco Gruppo Filtro, mostra collettiva, Teatro degli Artisti, Roma. Curatrice Giuliana Stella Le Ombre delle Idee, mostra personale di scultura, Pietrasanta, Ex Convento di Sant Agostino, Lucca La Passione, Pasolini al Mandrione, Installazione, Via del Mandrione, Roma Fiumara d'arte, mostra collettiva di scultura, Galleria Banchi Nuovi Roma. Curatore Filiberto Menna Dimensione, Segno, Luce, mostra collettiva di scultura. Dir. MUSIS. Università degli Studi "La Sapienza", Malafronte, Roma Ass. cult. Arco di Travertino, mostra collettiva, Roma Estivia Festival, mostra collettiva, Latina Accademia di Belle Arti di Roma, tesi e mostra collettiva. 7

8 Fotografie per la stampa (alte ris. su richiesta a : didascalie fotografie: _DSC8717 : Simone Bertugno, Matermateria 1, 2009 Dim. 210 x 110 cm circa _DSC8720BIS _DSC8730 : Simone Bertugno, Matermateria 1, 2009 Dim. 210 x 110 cm circa Particolare _DSC8631 : Simone Bertugno, Matermateria 3, 2009 dim 210 x 110 cm circa _DSC8639 _DSC8643BIS _DSC8645 _DSC8647BIS : Simone Bertugno, Matermateria 3, 2009 Dim. 210 x 110 cm circa. Particolare _DSC8673 : Simone Bertugno, Matermateria 2, 2009 Dim. 210 x 110 cm circa _DSC8687 _DSC8693 _DSC8708 : Simone Bertugno, Matermateria 2, 2009 Dim. 210 x 110 cm circa. Particolare Fotografie : Giorgio Benni 8

9 Un ringraziamento particolare a : Massimo e Maria Melis, Massimo Sorrentino, Emiliano Ballarini, Paolo Cerrone, Riccardo Coletta, Emiliano Coletta, Isabella Branco, Maria Bonmassar, Gioacchino Pontrelli, Graziano Paiella, Piero Brogi, e a tutti quelli che ci hanno dato il loro sostegno e aiuto in occasione della preparazione della mostra. Tale mostra non si sarebbe potuto fare senza la collaborazione attiva della SIAE e del Museo del Burcardo. Si ringraziano il dott. Gasparro, la dott.sa Aloisi, la dott.sa Amodeo, la dott.sa D Isa, e i loro collaboratori.

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE La Sala consultazione della Biblioteca Provinciale P. Albino è organizzata secondo il principio dell accesso diretto da parte dell utenza al materiale

Dettagli

ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino

ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino (ANSA) - FIRENZE, 23 APR - Saranno le opere del pittore e scultore toscano Giampaolo Talani a inaugurare, il prossimo 25

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

COSCIENZA COSMICA. FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto Comprensivo Statale PETRITOLI

COSCIENZA COSMICA. FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto Comprensivo Statale PETRITOLI COSCIENZA COSMICA FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? Dati identificativi ANNO SCOLASTICO periodo SCUOLA DOCENTI COINVOLTI ORDINE SCUOLA DESTINATARI FORMATRICI 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

WILHELM SENONER E UNO DI NOI

WILHELM SENONER E UNO DI NOI WILHELM SENONER E UNO DI NOI Dopo l installazione presso il Padiglione Italia di Torino in occasione della 54 Biennale d Arte di Venezia, una nuova metafora della condizione umana rappresentata dal lavoro

Dettagli

Le interfacce aptiche per i beni culturali

Le interfacce aptiche per i beni culturali Le interfacce aptiche per i beni culturali Massimo Bergamasco 1, Carlo Alberto Avizzano 1, Fiammetta Ghedini 1, Marcello Carrozzino 1,2 1PERCRO Scuola Superiore Sant Anna, Pisa 2IMT Institude for Advanced

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

CURRICULUM ARTISTICO Associazione Culturale. Tutti all... Opera

CURRICULUM ARTISTICO Associazione Culturale. Tutti all... Opera CURRICULUM ARTISTICO Associazione Culturale Tutti all...opera Generalità: Nome: Tutti all... Opera Sede Legale: Via Enrico Fermi, 2-20090 Opera (Mi) Sede Operativa: Via di Vittorio, 78 Opera (MI) Telefono:

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue e Letterature:

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008

18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008 18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008 Informazioni generali Legge 22 aprile 1941, n. 633 più volte modificata modifiche disorganiche farraginosa in corso di revisione integrale (presentata bozza il 18.12.2007)

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue

Dettagli

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo o Mobilitare la società locale per garantire la qualità dell istruzione Obiettivi Linee

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio GENER-AZIONI PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio Con il sostegno di Circuito Regionale Danza in Sardegna, Associazione Enti Locali

Dettagli

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO Pag. 1 / 6 comune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.comune.trieste.it partita iva 00210240321 AREA CULTURA E SPORT SERVIZIO MUSEO ARTE MODERNA REVOLTELLA REG. DET. DIR. N. 5164 / 2011

Dettagli

LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI)

LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI) LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI) STORIE PICCINE PICCIO' (dai 2 ai 5 anni) Una selezione di storie adatte ai piu' piccoli. Libri per giocare, libri da guardare da gustare e ascoltare. Un momento di condivisione

Dettagli

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 -

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 - COMUNICATO STAMPA PRESENTAZIONE DI UN ECCEZIONALE INSIEME DI CREAZIONI DI JEAN PROUVÉ E DI UNA SELEZIONE DI GIOIELLI E OROLOGI DA COLLEZIONE CHE SARANNO PROPOSTI NELLE PROSSIME ASTE. - GIOVEDÌ 9 APRILE

Dettagli

Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l aldilà tra capolavori e realtà virtuale

Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l aldilà tra capolavori e realtà virtuale Comunicato stampa Venerdì 24 ottobre 2014 alle ore 17.30 presso Palazzo Pepoli. Museo della Storia di Bologna (via Castiglione, 8 Bologna) inaugura la mostra Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l

Dettagli

LUPI DIETRO GLI ALBERI

LUPI DIETRO GLI ALBERI dai 7 anni LUPI DIETRO GLI ALBERI Roberta Grazzani Illustrazioni di Franca Trabacchi Serie Azzurra n 133 Pagine: 176 Codice: 978-88-566-2952-1 Anno di pubblicazione: 2014 L Autrice Scrittrice milanese

Dettagli

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente?

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Ognuno di noi ha espresso le proprie opinioni, poi la maestra le ha lette ad alta voce. Eravamo proprio curiosi di conoscere le idee ti tutti! Ecco tutti

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

martedì 26 maggio ore 14.00 mostra grafico pittorica, Il borgo Loreto e il suo conservatorio presso Scuola primaria Nobile, via G.

martedì 26 maggio ore 14.00 mostra grafico pittorica, Il borgo Loreto e il suo conservatorio presso Scuola primaria Nobile, via G. 1. La scuola adotta un monumento www.lascuolaadottaunmonumento.it a cura della Fondazione Napoli Novantanove www.napolinovantanove.org dal 1 maggio al 2 giugno gli alunni degli istitui scolastici che aderiscono

Dettagli

La realtà non è come ci appare. carlo rovelli

La realtà non è come ci appare. carlo rovelli La realtà non è come ci appare carlo rovelli 450 a.e.v. Anassimandro cielo terra Anassimandro ridisegna la struttura del mondo Modifica il quadro concettuale in termine del quali comprendiamo i fenomeni

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio Scuola aperta 2015 Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio alla scoperta dell Asilo di Follina... l Asilo di Follina: LINEE PEDAGOGICO EDUCATIVE IL PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO. Il curricolo della scuola

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

OGGETTO Proposta Spettacoli

OGGETTO Proposta Spettacoli O n a r t s d i Soc.Coop.Artemente Via Ronchi 12, Ca tania Fax 095.2935784 Mobile 320 0752460 www.onarts.net - info@onarts.net OGGETTO Proposta Spettacoli Con la presente siamo lieti di presentarvi le

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

Che cos è la luce? (Luce, colori, visioni.quale sarà mai il loro segreto?) Prof. Gianluca Todisco

Che cos è la luce? (Luce, colori, visioni.quale sarà mai il loro segreto?) Prof. Gianluca Todisco Che cos è la luce? (Luce, colori, visioni.quale sarà mai il loro segreto?) 1 LA LUCE NELLA STORIA Nell antica Grecia c era chi (i pitagorici) pensavano che ci fossero dei fili sottili che partono dagli

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

STRUTTURA DELL ELABORATO Copertina frontespizio indice testo appendici (eventuali) bibliografia sitografia (eventuale)

STRUTTURA DELL ELABORATO Copertina frontespizio indice testo appendici (eventuali) bibliografia sitografia (eventuale) NORME ESSENZIALI PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA 1 (per i corsi di laurea in Lingue e culture moderne e Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale) STRUTTURA DELL ELABORATO

Dettagli

Mario Polito IARE: Press - ROMA

Mario Polito IARE: Press - ROMA Mario Polito info@mariopolito.it www.mariopolito.it IMPARARE A STUD IARE: LE TECNICHE DI STUDIO Come sottolineare, prendere appunti, creare schemi e mappe, archiviare Pubblicato dagli Editori Riuniti University

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO: L attore alla scoperta del proprio Clown. di Giovanni Fusetti

Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO: L attore alla scoperta del proprio Clown. di Giovanni Fusetti Giovanni Fusetti racconta il ruolo del Clown nella sua pedagogia teatrale Articolo apparso sulla rivista del Piccolo Teatro Sperimentale della Versilia Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO:

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico La rappresentazione dello spazio nel mondo antico L esigenza di creare uno spazio all interno del quale coordinare diversi elementi figurativi comincia a farsi sentire nella cultura egizia e in quella

Dettagli

Classi di concorso (D.M. 39/98) e abilitazioni

Classi di concorso (D.M. 39/98) e abilitazioni Classi di concorso (D.M. 39/98) e abilitazioni Classi di concorso tabella A 1/A Aerotecnica e costruzioni aeronautiche 2/A Anatomia, fisiopatologia oculare e laboratorio di misure oftalmiche 3/A Arte del

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo L utopia dell educazione L educazione è un mezzo prezioso e indispensabile che

Dettagli

Stadio della socializzazione, identità e immaginazione (3-6 anni) Dott.ssa Maria Cristina Theis

Stadio della socializzazione, identità e immaginazione (3-6 anni) Dott.ssa Maria Cristina Theis Stadio della socializzazione, identità e immaginazione (3-6 anni) Dott.ssa Maria Cristina Theis Obiettivo dell incontro - Descrivere la fase evolutiva del bambino (fase 3-6 anni). - Attivare un confronto

Dettagli

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala.

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala. Fo oto Erio Piccaglian ni Teatro alla S Scala L opera italiana nel panorama mondiale Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014 ASK: CHI, PERCHE, COSA Siamo

Dettagli

Il Mobile Significante 2015 XII edizione

Il Mobile Significante 2015 XII edizione Internazionale Fondazione Aldo Morelato sull arte applicata nel mobile. Il Mobile Significante XII edizione I Luoghi del relax 2.0 oggetti d arredo per il relax domestico Art. 1 Tema del concorso Lo spazio

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni

L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni Presenta L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni Premio IN-BOX 2014 LA CRITICA Uno spettacolo intenso... L'eco del diluvio è dilagata in noi con il suo fragore incontenibile

Dettagli

pasquale natuzzi Presidente e stilista Gruppo Natuzzi

pasquale natuzzi Presidente e stilista Gruppo Natuzzi DOLCE FAR NIENTE IN NATUZZI SOGNIAMO UN MONDO PIÙ CONFORTEVOLE. CHIAMATELA PASSIONE, MA È IL NOSTRO IMPEGNO PER DONARVI BENESSERE. PER NOI, UNA POLTRONA NON È UN SEMPLICE OGGETTO, ESSA HA UNA PRESENZA

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE novantanove Atelier Castello o- vata- ove alberi ABBIAMO RIDOTTO L AREA PEDONALE DELIMITANDO I BRACCI A FILO DELLE TORRI DEL CASTELLO. IN QUESTO MODO LA PIAZZA CON I

Dettagli

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA CORO VALCAVASIA Cavaso del Tomba (TV) CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA chi siamo Il progetto sulla grande guerra repertorio discografia recapiti, contatti Chi siamo Il coro Valcavasia

Dettagli

Percorsi di matematica per il ripasso e il recupero

Percorsi di matematica per il ripasso e il recupero Giacomo Pagina Giovanna Patri Percorsi di matematica per il ripasso e il recupero 1 per la Scuola secondaria di secondo grado UNITÀ CMPIONE Edizioni del Quadrifoglio à t i n U 1 Insiemi La teoria degli

Dettagli

I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015

I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015 I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015 GIULIO BEGGIO - Guida alpina Classe 1958, guida alpina erbese, imprenditore nel settore dell attrezzatura da montagna, Giulio Beggio è un profondo conoscitore

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Il carnevale degli animali. Grande fantasia zoologica

Il carnevale degli animali. Grande fantasia zoologica Il carnevale degli animali di Camille Saint Saёns Grande fantasia zoologica Per due pianoforti e piccola orchestra Obiettivi del nostro lavoro Imparare a riconoscere il timbro di alcuni strumenti musicali.

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Communiqué de presse Octobre 2013 HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Minimal e asimmetrici, due tavoli firmati Mjiila in HI-MACS Il design, è l arte di progettare degli oggetti per

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER IL REPERIMENTO DI N.

AVVISO PUBBLICO PER IL REPERIMENTO DI N. AVVISO PUBBLICO PER IL REPERIMENTO DI N. 4 PROPOSTE DI RESIDENZA CREATIVA DA REALIZZARSI NEL PERIODO 1 FEBBRAIO 31 MAGGIO PRESSO IL TEATRO DI VILLA TORLONIA NELL AMBITO DELLE ATTIVITA DEL SISTEMA CASA

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

ore in presenza C:\Users\Sabina01\Desktop\CONSIGLIO ACCADEMICO\CA 2014\Delibere 2014\Delibere CA del 17 Marzo 2014\piani di studio PAS all 1

ore in presenza C:\Users\Sabina01\Desktop\CONSIGLIO ACCADEMICO\CA 2014\Delibere 2014\Delibere CA del 17 Marzo 2014\piani di studio PAS all 1 1 GRUPPO 07/A Arte della fotografia e della grafica pubblicitaria 10/D ARTE DELLA FOTOGRAFIA E DELLA CINEMATOGRAFIA 65/A tecnica fotografica 13/D ARTE DELLA TIPOGRAFIA E DELLA GRAFICA PUBBLICITARIA Laboratori

Dettagli

GUIDA AL DEPOSITO E ALLA REGISTRAZIONE DELLE OPERE NEL REGISTRO PUBBLICO GENERALE DELLE OPERE PROTETTE (R.P.G.)

GUIDA AL DEPOSITO E ALLA REGISTRAZIONE DELLE OPERE NEL REGISTRO PUBBLICO GENERALE DELLE OPERE PROTETTE (R.P.G.) GUIDA AL DEPOSITO E ALLA REGISTRAZIONE DELLE OPERE NEL REGISTRO PUBBLICO GENERALE DELLE OPERE PROTETTE (R.P.G.) (A cura di Barbara Limonta e Giulia Scacco) INDICE Introduzione pag. 3 Efficacia della registrazione

Dettagli

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Algebra Geometria Il triangolo è una figura piana chiusa, delimitata da tre rette che si incontrano in tre vertici. I triangoli possono essere

Dettagli

" Regolamento LE VOSTRE FOTO A RACCOLTA!

 Regolamento LE VOSTRE FOTO A RACCOLTA! ALL OUR YESTERDAYS Scene di vita in Europa attraverso gli occhi dei primi fotografi (1839-1939) 11 aprile - 2 giugno 2014 Pisa, Museo della Grafica, Palazzo Lanfranchi LE VOSTRE FOTO A RACCOLTA! Ognuno

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE REGOLAMENTO 2015 ART. 1. IL CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE 2015 A CARATTERE INTERNAZIONALE SI SVOLGERA ATTRAVERSO VARIE TAPPE IN TUTTA ITALIA DA AGOSTO A NOVEMBRE. LE TAPPE

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM PER LE POLITICHE E GLI STUDI DI GENERE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM PER LE POLITICHE E GLI STUDI DI GENERE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM Tra differenza e identità. Percorso di formazione sulla storia e la cultura delle donne Costituito con Decreto del Rettore il 22 gennaio 2003, «al fine di avviare

Dettagli

Riapre a Milano, nella sua storica sede di via Verdi al civico 5, lo showroom Surcanapé.

Riapre a Milano, nella sua storica sede di via Verdi al civico 5, lo showroom Surcanapé. Riapre a Milano, nella sua storica sede di via Verdi al civico 5, lo showroom Surcanapé. Situato nel cuore della capitale italiana della moda e del design, lo showroom si affaccia sulla strada con due

Dettagli

LE TASSE CHE DISTRUGGONO L ECONOMIA EUROPEA di Simone Bressan e Carlo Lottieri

LE TASSE CHE DISTRUGGONO L ECONOMIA EUROPEA di Simone Bressan e Carlo Lottieri LE TASSE CHE DISTRUGGONO L ECONOMIA EUROPEA di Simone Bressan e Carlo Lottieri La ricerca promossa da ImpresaLavoro, avvalsasi della collaborazione di ricercatori e studiosi di dieci diversi Paesi europei,

Dettagli

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige)

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) Dott. Huber Josef Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) La pietra dei solstizi di Montevila é un blocco di granito con un volume di ca. 1,3 m³. Ha cinque fori con un diametro di ca. 3 cm

Dettagli

L IMMAGINE CHE NON C ERA

L IMMAGINE CHE NON C ERA L IMMAGINE CHE NON C ERA SEZIONE SCIENTIFICA DEL CONCORSO LA PAGINA CHE NON C ERA BANDO DELLA II EDIZIONE Se è vero che un'immagine può essere più esplicativa di tante parole, allora perché non provare

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

All roads are long that lead toward one s heart s desire. Convegno interdisciplinare. Firenze, 18 marzo 2016

All roads are long that lead toward one s heart s desire. Convegno interdisciplinare. Firenze, 18 marzo 2016 decima edizione In collaborazione con Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano Dipartimento di Scienze linguistiche e letterature straniere

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

Notte Europea dei Ricercatori a L Aquila il 26 settembre

Notte Europea dei Ricercatori a L Aquila il 26 settembre giovedì, luglio 10th, 2014 10:06 AM Contatti Meteo Attualita Esteri Politica Economia e Finanza Cultura e Spettacolo Scienza e medicina PANDORA laboratori di visioni Notte Europea dei Ricercatori a L Aquila

Dettagli