Comune di Limone Piemonte

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comune di Limone Piemonte"

Transcript

1 Copia Comune di Limone Piemonte PROVINCIA DI CN SERVIZIO TECNICO - LAVORI PUBBLICI DETERMINAZIONE N. 317 DEL 10/12/2018 OGGETTO: fornitura di n. 15 generatori di neve ad uso innevamento programmato - determinazione a contrarre art. 32, comma 2, del D.Lgs.n. 50/ art. 192, comma 1 del TUEL -D.Lgs. n. 267/2000 e s.m.i.) IL RESPONSABILE DEL Servizio Tecnico - Lavori Pubblici Premesso che con deliberazione del Consiglio Comunale n. 52 in data 28 dicembre 2017, dichiarata immediatamente eseguibile, è stato approvato il Bilancio di previsione ; In conformità con gli indirizzi ed i criteri disposti nella materia del presente provvedimento dalla Giunta Comunale con Deliberazione del 28 dicembre 2017 n. 117: Approvazione Piano Esecutivo di Gestione P.E.G. per il periodo (ex art. 169 D.Lgs. 267/2000) ; Visti l art. 9 del D.L. 78/2009, convertito in Legge 102/2009, e la deliberazione della Giunta Comunale n. 72 del 30/04/2015 che stabilisce le misure organizzative idonee a garantire il tempestivo pagamento delle somme dovute a terzi per somministrazioni, forniture ed appalti; Premesso che in data 07/12/2018 con deliberazione n. 140 della Giunta Comunale è stato approvato il capitolato speciale d appalto per la fornitura di n. 15 generatori di neve ad uso innevamento programmato e relativi accessori, per un importo di fornitura pari ad ,00 oltre IVA in misura di legge; Atteso che per l acquisizione della fornitura di cui sopra, è necessario provvedere all affidamento della medesima ad idoneo operatore economico in qualità di appaltatore per darne compiutamente attuazione; Ritenuto di impostare la gara in oggetto con procedura aperta ai sensi degli articoli 3, comma 1, lett. sss), 60 e 71 del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 S.M.I.; Ritenuto altresì di assumere quale criterio di selezione delle offerte: quello del criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell articolo 95, comma 2 del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 s.m.i. sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo; Visto l articolo 32 (fasi delle procedure di affidamento), comma 2, del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 s.m.i., il quale dispone che prima dell avvio delle procedure di affidamento dei contratti pubblici, le amministrazioni aggiudicatrici decretano o determinano di contrarre, in conformità ai propri ordinamenti, individuando gli elementi essenziali del contratto e i criteri di selezione degli operatori economici e delle offerte ; Visto l articolo 192, comma 1, del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267, il quale dispone che la stipulazione dei contratti deve essere preceduta da apposta determinazione del responsabile del procedimento di spesa indicante: a) il fine che con il contratto si intende perseguire; b) l oggetto del contratto, la sua forma e le clausole ritenute essenziali;

2 c) le modalità di scelta del contraente ammesse dalle disposizioni vigenti in materia di contratti delle pubbliche amministrazioni e le ragioni che ne sono alla base ; Preso atto che sussistono i presupposti normativi che escludono l obbligo del ricorso alla mercato elettronico (Mepa, Consip, ecc.) per l affidamento della presente fornitura in quanto i prodotti in oggetto non sono reperibili sulle piattaforme citate; Rilevato che il valore assumibile a base d asta è valutabile in ,00; che in relazione alla presente procedura di selezione del contraente il Codice Identificativo Gare (CIG) è il A82.; che in relazione al presente appalto il Responsabile del Servizio/Settore competente ha verificato il rispetto della programmazione dei pagamenti, secondo quanto previsto dall art. 9, comma 2 della legge n. 102/2009; i prezzi assunti a base di gara per la procedura di scelta del contraente rispettano i prezzi di riferimento di cui all art, 9, comma 7, del D.L. n. 66/2014 convertito in Legge n. 89/2014 (così come dettagliati e pubblicati annualmente dall ANAC); Considerato che con il contratto si intende perseguire il fine dell acquisizione di generatori per neve artificiale da inserire nel costruendo impianto di innevamento piste del comprensorio sciistico di Limone Piemonte; Preso atto che, ai sensi all art. 51, comma 1 del D.lgs. n. 50/2016 s.m.i., l acquisizione oggetto di affidamento non può essere ulteriormente scomposto in lotti di funzionali o prestazionali in quanto costituenti un lotto funzionale unitario non frazionabile o ulteriormente suddivisibile in termini fisici o prestazionali senza compromettere l efficacia complessiva della fornitura da acquisire (impossibilità oggettiva); Dato atto che il quadro economico della fornitura in oggetto risulta il seguente : A. FORNITURA Fornitura di n. 15 Generatori Neve ,00 B. SOMME A DISPOSIZIONE IVA ,00 Art. 113 D.Lgs 50/ ,00 pubblicazione atti di gara, AVPC e varie 2 000,00 Totale Somme a Disposizione ,00 TOTALE A. + B ,00 Ritenuto necessario prenotare la spesa presunta di ,00, comprensiva degli oneri fiscali, imputandola al Capitolo di PEG 7830/31/3 impegno 896 missione 6 programma 1 titolo 2 macroaggregato 202, dando atto che la somma verrà formalmente impegnata con il provvedimento di affidamento; Visto che il competente servizio ha predisposto il bando e gli allegati di gara correlati per l affidamento della fornitura specificata in oggetto; Visti: - il D.Lgs. n. 267/2000, modificato ed integrato dal D.Lgs. n. 126/2014; - il D.Lgs. n. 118/2011 e il principio contabile applicato alla contabilità finanziaria allegato 4/2 al D.Lgs. n. 118/2011; - il D.Lgs. n. 165/2001; - il D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 s.m.i.; - Il D.P.R. 5 ottobre 2010 n. 207 s.m.i. nella parte ancora in vigore ; - Il Decreto 19 aprile 2000, n. 145 s.m.i. nella parte ancora in vigore;- i decreti sindacali di conferimento degli incarichi ai Responsabili dei Servizi; l art. 107 del T.U.EE.LL. 18/8/2000, n. 267, in materia di competenze dei Responsabili di Servizio; - la legge 13 agosto 2010, n. 136, in materia di tracciabilità dei flussi finanziari; - lo statuto comunale; - il regolamento comunale sull ordinamento generale degli uffici e dei servizi;

3 - il regolamento comunale di contabilità; - il regolamento comunale dei contratti; - il regolamento comunale sui controlli interni; Tutto quanto ciò premesso; DETERMINA 1. approvare le premesse della presente determinazione; 2. di stabilire che per l affidamento della fornitura di n. 15 generatori neve ad uso innevamento programmato si procederà mediante procedura aperta ai sensi degli artt. 3, comma 1 lett. sss), 60 e 71 del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 s.m.i.; 3. di assumere quale criterio di selezione delle offerte del criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell articolo 95, comma 2 del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 s.m.i. sulla base: del miglior rapporto qualità/prezzo; 4. di approvare il bando di gara e gli allegati di gara correlati, allegati alla presente determinazione per costituirne parte integrante e sostanziale; 5. di dare atto che al finanziamento della spesa si provvede mediante fondi propri derivanti da avanzo di amministrazione secondo quanto disposto dall art. 1 comma da 485 a 493 della Legge di Bilancio 2017 a favore degli enti locali ; 6. di stabilire che, in ragione di quanto disposto dall articolo 192, comma 1, del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267, gli elementi indicativi del contratto e della procedura contrattuale sono i seguenti: a. il fine che con il contratto si intende perseguire è la fornitura di generatori neve da b. l oggetto del contratto è l acquisizione della fornitura di n. 15 generatori neve con le caratteristiche descritte all art. 3 del capitolato speciale d appalto; c. il contratto sarà stipulato in forma pubblica d. le clausole ritenute essenziali sono contenute nel capitolato speciale d appalto.; 7. di dare atto che in relazione al presente appalto il Responsabile del Servizio/Settore competente ha verificato il rispetto della programmazione dei pagamenti, secondo quanto previsto dall art. 9, comma 2 della legge n. 102/2009; 8. di prenotare, ai sensi dell articolo 183, comma 2, lett. c), del d.lgs. n 267/2000 la seguente somma relative a contratto d appalto in oggetto dando atto che la somma verrà formalmente impegnata con il provvedimento di aggiudicazione definitiva: Eserc. Finanz. 2018/2019 Cap./Art. 7830/31/3 Descrizione Fornitura di n. 15 generatori neve ad uso innevamento programmato Missione 6 Programma 1 Titolo II Impegno 896 Macroaggrega to SIOPE CIG A82 CUP I77J Creditore Causale Modalità finan. Imp./Pren. n. Vari Spese quadro economico fornitura Fondi propri derivanti da avanzo di amministrazione Importo ,00 Ripartiti in : - Anno 2018 : Anno 2019 : Frazionabile in ===== 9. di dare atto che lo staff tecnico relativo alla fornitura in oggetto risulta così composto : a. Ing. Paolo Giraudo : RUP, direttore esecuzione contratto, responsabile procedure di gara;

4 b. P.i. Giovanni Marro : collaboratore RUP, collaboratore direttore esecuzione contratto, collaboratore al responsabile procedure di gara, responsabile esecuzione verifiche di conformità; 10. di dare atto che i costi della sicurezza sono pari a zero (0) in quanto trattasi di fornitura; 11. Di pubblicare copia del presente provvedimento all Albo Pretorio dell Ente ai sensi dell art. 31, comma 1, della legge n. 69/2009. Il Responsabile Servizio Tecnico - Lavori Pubblici F.to:Giraudo Ing. Paolo Sulla presente determinazione i sottoscritti esprimono ai sensi degli artt. 49 e 147-bis del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267, i seguenti pareri VISTO DI REGOLARITÀ TECNICA ai sensi artt. 147-bis, c. 1, il sottoscritto Responsabile, in relazione alla regolarità tecnica e correttezza dell azione amministrativa del presente atto, esprime parere: FAVOREVOLE; VISTO DI COMPATIBILITA Monetaria attestante la compatibilità del pagamento della suddetta spesa con gli stanziamenti di bilancio e con le regole di finanza pubblica (art. 9, c. 1, lett. A), punto 2 del D.L. 78/2009) esprime parere; FAVOREVOLE; Limone Piemonte, lì 10/12/2018 Il Responsabile del Provvedimento F.to: Giraudo Ing. Paolo VISTO PER LA COPERTURA FINANZIARIA E REGOLARITÀ CONTABILE ai sensi artt. 151 c. 4 e 153 c. 5 del D.Lgs. 267/2000; VISTO PER LA COPERTURA MONETARIA ai sensi dell art. 9 del D.L n. 78 conv. L. 102/09 [X] Dovuto [ ] Non dovuto Limone Piemonte, lì 10/12/2018 Il Responsabile del Servizio Finanziario F.to: Fenoglio D.ssa Laura CIG Anno Imp/Sub Codice Voce Cap. Art. Importo A , A ,00

5 E' copia conforme all'originale in carta semplice per uso amministrativo lì, 10/12/2018 Il Segretario Comunale Fenoglio D.ssa Laura CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE La presente determinazione, viene pubblicata all Albo Pretorio del Comune per 15 giorni consecutivi. Limone Piemonte, lì Reg. n. Il Responsabile Servizio Tecnico - Lavori Pubblici F.to: Giraudo Ing. Paolo