Marco mavimo Moscaritolo Presidente Associazione Drupal Italia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Marco mavimo Moscaritolo Presidente Associazione Drupal Italia"

Transcript

1 Prefazione Se state leggendo queste righe probabilmente avete appena comprato questo libro, oppure siete in piedi, davanti a uno scaffale, valutandone l acquisto. Se questo è vero, altrettanto probabilmente l idea di realizzare un sito con Drupal vi solletica. Ottima scelta: Drupal è il sistema free e open per la gestione di contenuti più versatile e potente che possiate trovare sul web. Sicuramente è l unico con una curva di apprendimento così abbordabile e con una documentazione così esaustiva. Tuttavia, ciò che rende Drupal davvero unico, al di là della sua qualità tecnica, è la Community che lo sostiene, che nel corso degli anni è stata allo stesso tempo motore e carburante di un successo realmente planetario. Già, perché al di là delle statistiche sulla diffusione e al di là della buzzword, scegliere Drupal significa accedere a un mondo. A differenza di ciò che accade con gli altri strumenti, è quasi impossibile usare Drupal senza essere coinvolto, trovandosi quindi (a volte senza quasi rendersene conto) a contribuire al suo sviluppo e alla sua diffusione. È un percorso quasi automatico: subito dopo la prima installazione vi abituerete a termini come drupalista o drupalish e la vostra agenda di contatti lieviterà considerevolmente. Se invece avete già provato Drupal e non siete stati coinvolti in prima persona allora vi siete persi qualcosa ed è arrivato il momento di recuperare.

2 XII Prefazione In questo ambiente caratterizzato da proficua collaborazione e mutuo supporto, nasce nel 2010, in seno alla community Drupal Italia, l Associazione Drupal Italia, ente no-profit i cui scopi sono la diffusione e la promozione di Drupal sul territorio nazionale. Se è vero, infatti, che il web ha abbattuto confini e barriere, è altrettanto vero che l ostacolo della lingua è spesso difficilmente sormontabile: per questo una delle principali attività dei soci è la localizzazione di Drupal e delle sue estensioni in italiano. Grazie al contributo di decine di volontari, è possibile creare siti con Drupal nella nostra lingua, spesso senza dover tradurre nulla di proprio pugno. Nonostante questo, la domanda di letteratura in lingua italiana su Drupal e sempre altissima. Il canale IRC di Drupal Italia è infatti spesso visitato da utenti che, volendosi avvicinare a Drupal, sentono il bisogno di documentazione introduttiva che li aiuti a scalare il primo gradino di astrazione che il sistema impone. Del resto, è inevitabile che Drupal, preferendo un approccio a scatola di costruzioni piuttosto che fornire soluzioni chiavi in mano, risulti in un primo momento piuttosto complesso. Una volta superato lo scoglio iniziale, tuttavia, sono presto chiare a tutti le sue enormi potenzialità. In particolare per Drupal 7, fresco di rilascio, finora l unica strada per un non-anglofono era armarsi di un motore di ricerca, tanta volontà e voglia di sperimentare. Capirete quindi perché noi dell Associazione Drupal Italia non ci siamo lasciati sfuggire l occasione di collaborare alla traduzione di un testo introduttivo sul sistema: il risultato lo avete ora tra le vostre mani. Ora, sommando le informazioni contenute in questo libro a quelle che potete trovare nei canali interattivi come forum e IRC nonché presenziando alle sempre più numerose occasioni di ritrovo organizzate dall Associazione ogni anno è possibile partecipare gratuitamente ad almeno un DrupalCamp tutto italiano, la salita sarà molto meno ripida. Lo spirito con cui i traduttori hanno lavorato è stato lo stesso di sempre: voglia di fare, di collaborare e di diffondere la conoscenza. Consapevoli di poter sempre migliorare, attendiamo le vostre critiche e i vostri commenti sul forum, all indirizzo o nel canale IRC #drupalitalia, sul server irc.freenode.net. Buona lettura! Marco mavimo Moscaritolo Presidente Associazione Drupal Italia

3 Introduzione Internet è un luogo magico in cui ogni tipo di contenuti e informazioni è accessibile in ogni momento, giorno e notte. È un mondo enorme e molto vario, ottimo se ci si limita a navigare. Non appena però si pensa a contribuire in prima persona a questa ridda di informazioni producendone e pubblicandone di proprie, la magia tende ad essere sostituita dalla fredda e dura realtà. Oggi non è più sufficiente imparare a creare una pagina web a mano: quei giorni sono finiti e non interessano più a nessuno. Oggi è necessario preoccuparsi di elementi quali SEO, sessioni, hacker, RSS, DNS, Flash, Analytics, bot e molto altro, tutto contemporaneamente. Le cose sono diventate così complesse che non è più possibile occuparsene da soli. È importante, tuttavia, sapere che si può ottenere ciò che si desidera senza dover imparare le basi della gestione delle sessioni, oppure OOP, per esempio. Qui, infatti, entra in scena Drupal. Migliaia di programmatori lavorano su Drupal o con Drupal per creare una piattaforma all avanguardia e che faccia il suo lavoro dietro le quinte. Il lavoro dell amministratore consiste quindi nel trasformare Drupal in uno strumento utile a raggiungere i propri obiettivi, qualsiasi essi siano. Naturalmente è necessario apprendere alcune nozioni e investire tempo per conoscere i meccanismi, ma non è un prezzo troppo alto rispetto a ciò che si riceve in cambio.

4 XIV Introduzione Tuttavia è comprensibile che imparare nuovi concetti, tecniche e tecnologie possa risultare in un primo momento frustrante. Per questo motivo il presente volume contiene tutto ciò che l autore vorrebbe sapere su Drupal se dovesse ricominciare da capo, concentrandosi sulle informazioni pratiche e sulle applicazioni reali che trasformeranno chi legge in un webmaster di Drupal 7 flessibile e competente. Ciò che il lettore farà con le conoscenze e l esperienza acquisite dopo la lettura dipende solo da lui stesso. Non ci sono limiti. Gli argomenti del presente volume Il Capitolo 1, Introduzione a Drupal, è una presentazione del mondo di Drupal in cui vengono spiegate le origini del software, in che direzione si sta dirigendo e che opportunità offre. Si occupa, quindi, di tutto ciò che serve per una macchina di sviluppo e mostra come tutte le tecnologie necessarie funzionino insieme per dare vita a un sito Drupal funzionante. Una volta che tutto è impostato e funzionante e dopo aver affrontato alcuni dei problemi di installazione più comuni, il capitolo presenta una breve panoramica di Drupal, per dare un idea del contenuto dei capitoli successivi. Il Capitolo 2, Funzionalità di base, spiega come aggiungere funzioni importanti al sito appena creato. L attenzione si concentra su moduli e blocchi, su come aggiungerli e attivarli e su come ottenere moduli che non fanno parte della distribuzione core. Poiché i menu sono strettamente legati alle funzioni di un sito, nel capitolo sono trattati anch essi. Il Capitolo 3, Configurazione e resoconti, riguarda le impostazioni più generiche con cui ogni amministratore di Drupal deve fare i conti. Gli argomenti trattati sono la definizione del nome del sito, le impostazioni del file system, l utilizzo dei registri e dei resoconti. Il Capitolo 4, Utenti e controllo degli accessi, si occupa dei modi migliori di implementare efficaci criteri di controllo degli accessi. Drupal possiede un sofisticato sistema di controllo degli accessi basato su ruoli, di fondamentale importanza per la corretta gestione degli utenti. Il capitolo fornisce informazioni necessarie a implementare qualsiasi tipo di controllo degli accessi al sito che si renda necessario. Il Capitolo 5, Contenuti di base, arriva al nocciolo delle questioni, aprendo la discussione sui contenuti. Come lavorarli, quali tipologie sono disponibili, la loro amministrazione, nonché una divagazione sui più comuni moduli a loro legati, sono argomenti che servono come punto di partenza per passare ad argomenti più complessi legati ai contenuti, discussi nel capitolo successivo.

5 Introduzione XV Il Capitolo 6, Contenuti avanzati, fornisce istruzioni per creare contenuti attraenti e dinamici. In particolare viene trattato il nuovo paradigma per i campi in Drupal 7, insieme alle tipologie di contenuti, la loro tassonomia e formattazione. Il Capitolo 7, Elementi multimediali, soddisfa la tendenza a produrre siti web sempre più ricchi e attraenti dal punto di vista visivo. Data la crescente disponibilità di connessioni a banda larga, è utile dedicare un intero capitolo al modo in cui il core di Drupal e i moduli aggiuntivi supportano la pubblicazione di formati diversi. Il Capitolo 8, Viste, è dedicato a quello che potrebbe essere considerato il tema più importante. Imparando a controllare le viste, i webmaster che utilizzano Drupal possono manipolare e organizzare i contenuti a un livello che nessun altra piattaforma consente. Il capitolo non solo mostra come creare viste semplici oppure complesse, ma anche come gestirne l output e come manipolarle. Il Capitolo 9, Creazione di temi per Drupal, descrive come creare interfacce attraenti e funzionali con Drupal attraverso l utilizzo dei temi. Oltre ad esporre brevemente alcune considerazioni di cui tenere conto nella progettazione del sito web, mostra come apportare modifiche sostanziali al tema prescelto, attraverso l utilizzo dei sotto-temi. Il Capitolo 10, Funzioni avanzate, esamina sia aspetti più complessi riguardanti i temi, sia guida alla creazione di una vera e propria applicazione che integri diverse funzioni e tecnologie. Il capitolo fornisce al lettore un primo sguardo sul modo in cui Drupal rende possibile la realizzazione di siti web di livello eccezionale. Il Capitolo 11, Implementazione e amministrazione, affronta in modo pragmatico i tipi di attività in cui è necessario essere competenti per gestire e mantenere con successo un sito in Drupal. Che si tratti di scegliere un tipo di servizio di hosting, o di come migliorare le prestazioni SEO, viene spiegato tutto ciò che serve per la gestione di un sito web in produzione. Non viene tralasciato l argomento sempre scottante dell implementazione. Poiché la maggior parte del lavoro si deve svolgere in un sito di sviluppo, il capitolo presenta una procedura consolidata per rendere il prodotto finito disponibile al pubblico su un server di produzione. L Appendice affronta funzionalità JavaScript incluse come standard in Drupal, utilizzando il pacchetto jquery. Dopo la dimostrazione su come incorporare effetti jquery nei contenuti, il lettore sarà in grado di aggiungere un tocco speciale alle proprie pagine.

6 XVI Introduzione Cosa serve per questo libro È necessario disporre di quanto segue: XAMPP (PHP, Apache e MySQL) Drupal 7 Una connessione a Internet A chi si rivolge questo libro Il presente volume è pensato per persone che hanno poca o nessuna esperienza nell utilizzo di Drupal. Anche chi non ha familiarità con PHP, MySQL o HTML sarà in grado di utilizzare il libro. Convenzioni Nel libro si trovano diversi stili di testo che distinguono diversi tipi di informazioni. Di seguito alcuni esempi di tali stili e una spiegazione del loro significato. Le parole di codice inserite nel testo sono mostrate come segue: Può essere più utile creare una cartella, per esempio drupal_downloads, in cui salvare i file. Un blocco di codice è impostato come segue: h1, h2, h3, h4, h5, h6 { margin: 1.0em 0 0.5em; font-weight: inherit; } Se si desidera concentrare l attenzione su un particolare frammento all interno di un blocco di codice, le righe rilevanti sono in grassetto: h1, h2, h3, h4, h5, h6 { margin: 1.0em 0 0.5em; font-weight: inherit; }

7 Introduzione XVII Le parole visualizzate sullo schermo, nei menu o nelle finestre di dialogo, per esempio, nel testo sono mostrate in grassetto o poste tra virgolette. I link Web sono invece segnalati in corsivo. Infine, quando l argomento lo richiede, i consigli su come operare o un approfondimento tecnico sono evidenziati tra parentesi quadre come indicato qui di seguito: Avvisi o note importanti sono indicati in questo modo. Consigli e trucchi sono indicati in questo modo.

Benvenuti nella guida completa a PHP5 e MySQL!

Benvenuti nella guida completa a PHP5 e MySQL! Introduzione Benvenuti nella guida completa a PHP5 e MySQL! Gli autori di questo libro, sebbene ammettano di essere di parte, ritengono che il linguaggio di scripting Web PHP possa essere considerato il

Dettagli

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server 1 Prerequisiti Pagine statiche e dinamiche Pagine HTML Server e client Cenni ai database e all SQL 2 1 Introduzione In questa Unità si illustra il concetto

Dettagli

LORENZO DE SANTIS E-COMMERCE DA ZERO A CENTO

LORENZO DE SANTIS E-COMMERCE DA ZERO A CENTO LORENZO DE SANTIS E-COMMERCE DA ZERO A CENTO Metodi per Creare da Zero un Sito Web per il Tuo Business Online 2 Titolo E-COMMERCE DA ZERO A CENTO Autore Lorenzo De Santis Editore Bruno Editore Sito internet

Dettagli

corrispondente server Web (l applicazione server) viene inviata una richiesta, alla quale il server normalmente risponde inviando la pagina HTML che

corrispondente server Web (l applicazione server) viene inviata una richiesta, alla quale il server normalmente risponde inviando la pagina HTML che Prefazione In questo volume completiamo l esplorazione del linguaggio Java che abbiamo iniziato in Java Fondamenti di programmazione. I due testi fanno parte di un percorso didattico unitario, come testimoniano

Dettagli

CMS (Content Management System) della categoria Open Source

CMS (Content Management System) della categoria Open Source Una panoramica sui CMS (Content Management System) CMS (Content Management System) della categoria Open Source Per la piattaforma PHP/MYSQL e considerata l esigenza sempre più ricorrente di realizzare

Dettagli

Una piattaforma LMS open-source: Claroline a cura di G.Cagni (Irre Piemonte) http://www.claroline.net

Una piattaforma LMS open-source: Claroline a cura di G.Cagni (Irre Piemonte) http://www.claroline.net Una piattaforma LMS open-source: a cura di G.Cagni (Irre Piemonte) http://www.claroline.net I modelli di formazione in modalità e-learning richiedono necessariamente l utilizzo di una tecnologia per la

Dettagli

Corso di PHP. Prerequisiti. 1 - Introduzione

Corso di PHP. Prerequisiti. 1 - Introduzione Corso di PHP 1 - Introduzione 1 Prerequisiti Conoscenza HTML Principi di programmazione web Saper progettare un algoritmo Saper usare un sistema operativo Compilazione, link, esecuzione di programmi Conoscere

Dettagli

Alcune semplici definizioni

Alcune semplici definizioni Alcune semplici definizioni Un CMS (Content management system), in italiano Sistema di gestione dei contenuti è uno strumento software che si installa generalmente su un server web, il cui compito è facilitare

Dettagli

Indice generale. Nota all edizione italiana...xv. Introduzione...xvii. Anatomia di un installazione WordPress...3

Indice generale. Nota all edizione italiana...xv. Introduzione...xvii. Anatomia di un installazione WordPress...3 Indice generale Nota all edizione italiana...xv Introduzione...xvii Contenuto del libro...xviii Parte I: Primi passi...xviii Parte II: Progettare e sviluppare i temi...xviii Parte III: Utilizzare i plugin...xviii

Dettagli

système de publication pour l internet Sistema di pubblicazione per internet

système de publication pour l internet Sistema di pubblicazione per internet système de publication pour l internet Sistema di pubblicazione per internet Non solo un CMS (Content Management System) Gestire i contenuti è un compito che molti software svolgono egregiamente. Gestire

Dettagli

CMS (Content Management System) della categoria Open Source

CMS (Content Management System) della categoria Open Source Una panoramica sui CMS (Content Management System) CMS (Content Management System) della categoria Open Source Per la piattaforma PHP/MYSQL e considerata l esigenza sempre più ricorrente di realizzare

Dettagli

Relazione finale del progetto Sito Alunni Segrè

Relazione finale del progetto Sito Alunni Segrè Relazione finale del progetto Sito Alunni Segrè 1. Descrizione di contenuti, tempi, luoghi, fasi, modalità, strumenti e protagonisti Il progetto ha previsto la realizzazione da parte degli alunni dell

Dettagli

WEBMASTER. Strategie per programmare siti web e portali. Corso pratico per Webmaster di Daniele Venditti. Manuale di informatica per il web

WEBMASTER. Strategie per programmare siti web e portali. Corso pratico per Webmaster di Daniele Venditti. Manuale di informatica per il web WEBMASTER Strategie per programmare siti web e portali Corso pratico per Webmaster di Daniele Venditti Manuale di informatica per il web www.progettimultimediali.com www.corsi-online.it Questo Ebook è

Dettagli

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0)

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0) Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0) Nota Bene: Si raccomanda di leggere queste dispense di fronte al computer, provando passo dopo passo le funzionalità descritte. Per

Dettagli

LEZIONE 3. Il pannello di amministrazione di Drupal, configurazione del sito

LEZIONE 3. Il pannello di amministrazione di Drupal, configurazione del sito LEZIONE 3 Il pannello di amministrazione di Drupal, configurazione del sito Figura 12 pannello di controllo di Drupal il back-end Come già descritto nella lezione precedente il pannello di amministrazione

Dettagli

CMS TEMPLATE. Web: soluzioni.

CMS TEMPLATE. Web: soluzioni. CMS TEMPLATE Web: soluzioni. CMS TEMPLATE Web: soluzioni. Wordpress WordPress è una piattaforma di personal publishing e content management system (CMS), scritta in PHP e che usa come database MySQL o

Dettagli

SOMMarIO INIZIARE. iii. Adobe dreamweaver CS5 ClASSroom in A book

SOMMarIO INIZIARE. iii. Adobe dreamweaver CS5 ClASSroom in A book SOMMarIO INIZIARE XI Informazioni su questo libro................................xi Prerequisiti.................................................xi Installare il programma....................................

Dettagli

Corso Joomla per ATAB

Corso Joomla per ATAB Corso Joomla per ATAB Cos'è un Content Management System Joomla non è un prodotto ma è un progetto. Nato nel settembre 2005 CMS (Content management system) letteralmente significa "Sistema di gestione

Dettagli

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE... 3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

Ogni giorno un imprenditore si sveglia e cambia idea. Comprende che i macchinosi meccanismi che guidano il marketing e la comunicazione off-line non

Ogni giorno un imprenditore si sveglia e cambia idea. Comprende che i macchinosi meccanismi che guidano il marketing e la comunicazione off-line non Ogni giorno un imprenditore si sveglia e cambia idea. Comprende che i macchinosi meccanismi che guidano il marketing e la comunicazione off-line non fanno più per la sua azienda, capisce che ha bisogno

Dettagli

LA RETE INTRANET VADEMECUM N. 2-2012

LA RETE INTRANET VADEMECUM N. 2-2012 LA RETE INTRANET VADEMECUM N. 2-2012 a cura di Biagio Notario Commissione Consultiva Organizzazione dello studio e informatica Coordinatore Gianantonio Poli, Delegata del Consiglio Elisabetta Migliorati

Dettagli

Corso Analista Programmatore Web PHP Corso Online Analista Programmatore Web PHP

Corso Analista Programmatore Web PHP Corso Online Analista Programmatore Web PHP Corso Analista Programmatore Web PHP Corso Online Analista Programmatore Web PHP Accademia Futuro info@accademiafuturo.it Programma Generale del Corso Analista Programmatore Web PHP Tematiche Trattate

Dettagli

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Guida Pratica Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Integrare FileMaker Pro con Office pagina 1 Sommario Introduzione... 3 Prima di iniziare... 4 Condivisione di dati tra FileMaker Pro e Microsoft

Dettagli

LA PROFESSIONE DEL WEB DESIGNER

LA PROFESSIONE DEL WEB DESIGNER LA PROFESSIONE DEL WEB DESIGNER Lezione 1 1 Web Design Lafiguracentralenelprogettodiunsitowebèilwebdesigner:eglisioccupadell'aspetto visivo e del coinvolgimento emotivo di siti Web business to business

Dettagli

Programma analitico d'esame. Versione 1.0.00

Programma analitico d'esame. Versione 1.0.00 Programma analitico d'esame Versione 1.0.00 Programma analitico d esame EIPASS Web Il percorso didattico prevede cinque moduli d esame. Ai fini del conseguimento della certificazione, il candidato dovrà,

Dettagli

Indice PARTE PRIMA L INIZIO 1

Indice PARTE PRIMA L INIZIO 1 Indice Introduzione XIII PARTE PRIMA L INIZIO 1 Capitolo 1 Esplorare il World Wide Web 3 1.1 Come funziona il World Wide Web 3 1.2 Browser Web 10 1.3 Server Web 14 1.4 Uniform Resource Locators 15 1.5

Dettagli

Introduzione. xiii. Introduzione

Introduzione. xiii. Introduzione Il tema di questo libro è semplice: come progettare al meglio siti web e app per dispositivi mobili (smartphone e tablet). Cosa c è di diverso dagli altri testi sull argomento? Questo in particolare si

Dettagli

INTERNET EXPLORER. Breve manuale d'uso

INTERNET EXPLORER. Breve manuale d'uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d'uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE...3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

5. Fondamenti di navigazione e ricerca di informazioni sul Web

5. Fondamenti di navigazione e ricerca di informazioni sul Web 5. Fondamenti di navigazione e ricerca di informazioni sul Web EIPASS Junior SCUOLA PRIMARIA Pagina 43 di 47 In questo modulo sono trattati gli argomenti principali dell universo di Internet, con particolare

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware

Procedura aggiornamento firmware Procedura aggiornamento firmware Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Procedura aggiornamento... 4 Appendice... 6 Connessione

Dettagli

Indice. Introduzione alle funzionalità Requisiti Minimi

Indice. Introduzione alle funzionalità Requisiti Minimi Manuale operativo Indice Introduzione alle funzionalità Requisiti Minimi Lato Cliente Home I miei Album I miei Ordini I miei Dati Carrello Sistema di Pagamento via Paypal Contattaci Lato Amministratore

Dettagli

Introduzione. Perché è stato scritto questo libro

Introduzione. Perché è stato scritto questo libro Introduzione Perché è stato scritto questo libro Sul mercato sono presenti molti libri introduttivi a Visual C# 2005, tuttavia l autore ha deciso di scrivere il presente volume perché è convinto che possa

Dettagli

11.3 Software didattico (scelta, uso, sviluppo)

11.3 Software didattico (scelta, uso, sviluppo) 11.3 Software didattico (scelta, uso, sviluppo) a cura di Enrico Giliberti, Università di Bologna Quando si parla di software didattico (cioè programmi che servono per facilitare il processo di insegnamento/apprendimento)

Dettagli

INDICE PROGRAMMA CORSO

INDICE PROGRAMMA CORSO INDICE PROGRAMMA CORSO PRIMA LEZIONE: Componenti di un computer: Hardware, Software e caratteristiche delle periferiche. SECONDA LEZIONE: Elementi principali dello schermo di Windows: Desktop, Icone, Mouse,

Dettagli

Il software. Il Sistema Operativo

Il software. Il Sistema Operativo Il software Prof. Vincenzo Auletta 1 Il Sistema Operativo Software che gestisce e controlla automaticamente le risorse del computer permettendone il funzionamento. Gestisce il computer senza che l utente

Dettagli

WEB TECHNOLOGY. Il web connette. LE persone. E-book n 2 - Copyright Reserved

WEB TECHNOLOGY. Il web connette. LE persone. E-book n 2 - Copyright Reserved WEB TECHNOLOGY Il web connette LE persone Indice «Il Web non si limita a collegare macchine, ma connette delle persone» Il Www, Client e Web Server pagina 3-4 - 5 CMS e template pagina 6-7-8 Tim Berners-Lee

Dettagli

Introduzione. A chi si rivolge questo libro. Gli argomenti trattati

Introduzione. A chi si rivolge questo libro. Gli argomenti trattati Introduzione Il successo straordinario di iphone e ipad degli ultimi quattro anni ha confermato che gli sviluppatori di applicazioni si trovano al centro di un nuovo mondo di soluzioni mobili, sofisticate

Dettagli

Prefazione Patente ECDL Patente Europea per la Guida del Computer AICA sette moduli Windows nella versione 7 Internet Explorer nella versione 8

Prefazione Patente ECDL Patente Europea per la Guida del Computer AICA sette moduli Windows nella versione 7 Internet Explorer nella versione 8 Prefazione Il presente volume, corredato di esercitazioni e di simulazioni d esame interattive, si propone come testo di riferimento per coloro che vogliono conseguire la Patente ECDL. La Patente Europea

Dettagli

La piattaforma MOODLE. Le risorse e le attività di un corso

La piattaforma MOODLE. Le risorse e le attività di un corso La piattaforma MOODLE Le risorse e le attività di un corso Università di Brescia 9/10 aprile 2013 Per iniziare Le sezioni Formato Settimanale vs. per Argomenti Numero di sezioni di un corso, visibilità

Dettagli

LA SOLUZIONE MODULARE ESPANDIBILE PER LA CREAZIONE E GESTIONE DI SITI INTERNET. Documentazione

LA SOLUZIONE MODULARE ESPANDIBILE PER LA CREAZIONE E GESTIONE DI SITI INTERNET. Documentazione LA SOLUZIONE MODULARE ESPANDIBILE PER LA CREAZIONE E GESTIONE DI SITI INTERNET Documentazione INTRODUZIONE IMPORTANZA DEL SITO WEB Tramite il sito web sarai facilmente raggiungibile da ogni parte del mondo

Dettagli

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 7.0)

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 7.0) Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 7.0) Nota Bene: Si raccomanda di leggere queste dispense di fronte al computer, provando passo dopo passo le funzionalità descritte. Per

Dettagli

Microsoft DCCN. Digital Commerce & Campaign Network. Guida operativa per i Partner

Microsoft DCCN. Digital Commerce & Campaign Network. Guida operativa per i Partner Microsoft DCCN Digital Commerce & Campaign Network Guida operativa per i Partner Edizione Marzo 2012 Introduzione La straordinaria evoluzione dei comportamenti dei consumatori nell era digitale ha senza

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO MASTER WEB DEVELOPER

PROGRAMMA DEL CORSO MASTER WEB DEVELOPER PROGRAMMA DEL CORSO MASTER WEB DEVELOPER Il corso Master Web Developer con Certificazione internazionale Adobe Dreamweaver prepara lo studente a entrare nel mondo dello sviluppo Web (blog, siti, portali).

Dettagli

Indice PARTE PRIMA INTRODUZIONE A MICROSOFT OFFICE 2007 1

Indice PARTE PRIMA INTRODUZIONE A MICROSOFT OFFICE 2007 1 office sommario 4-04-2007 15:09 Pagina V Indice Introduzione XXVII PARTE PRIMA INTRODUZIONE A MICROSOFT OFFICE 2007 1 Capitolo 1 Un primo sguardo 3 1.1 Un interfaccia tutta nuova 3 La barra multifunzione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE. Relazione elaborato di progettazione e produzione multimediale

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE. Relazione elaborato di progettazione e produzione multimediale UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE Relazione elaborato di progettazione e produzione multimediale AllPainters.Net SISTEMA PER LA GENERAZIONE DI SITI GRATUITI PER PITTORI Autori: - Bandini Roberto - Ercoli

Dettagli

ADA. E learning e open source

ADA. E learning e open source 1 ADA. E learning e open source ADA 1.7.1 Come cresce un Ambiente Digitale per l'apprendimento open source Maurizio Graffio Mazzoneschi 2 Cos'è il software libero Libertà 0, o libertà fondamentale: la

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Panoramica delle novità Versione 9.2 www.parallels.com Versione 1.0 Temi chiave Parallels Plesk Panel 9.2 presenta funzionalità molto attese per service provider e utenti finali.

Dettagli

Tecniche di buona comunicazione in posta elettronica

Tecniche di buona comunicazione in posta elettronica MERCATI E TENDENZE Tecniche di buona comunicazione in posta elettronica di Saverio RubinI 1 Molto più posta che navigazione Chi si avvicina a un computer per collegarsi in Internet, è portato a pensare

Dettagli

www.associazioni.milano.it - Il sito dedicato alle associazioni no-profit di Milano e provincia

www.associazioni.milano.it - Il sito dedicato alle associazioni no-profit di Milano e provincia Utilizzo del Forum NEWS Il forum news è stato pensato per dare ad ogni associazione la possibilità di pubblicare una pagina di novità all intero del proprio sito (scheda o pagina autocomposta). E la sezione

Dettagli

SEO: le fondamenta del marketing digitale

SEO: le fondamenta del marketing digitale SEO: le fondamenta del marketing digitale e-book a cura di Andrea Roversi, Note introduttive Alleghiamo in questo e-book alcuni principi guida legati al SEO (Search Engine Optimization). Lo sviluppo accurato

Dettagli

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI PALERMO

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI PALERMO ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI PALERMO Corso di Web Design INTRODUZIONE Da oltre dieci anni Internet rappresenta uno dei mezzi di comunicazione più importante ed in continua evoluzione, uno strumento divenuto

Dettagli

Content Management Systems e

Content Management Systems e AA 2010/2011 Content Management Systems e Corso di Progetto di Sistemi Web Based Università degli Studi di Roma Tor Vergata Argomenti della lezione 1. Breve evoluzione storica dei siti internet cos è un

Dettagli

Gestionale web. Completa autonomia del tuo sito. Un perfetto mix di tecnologia & creatività. Design la nostra passione

Gestionale web. Completa autonomia del tuo sito. Un perfetto mix di tecnologia & creatività. Design la nostra passione Agenzia creativa di design & comunicazione Gestionale web Completa autonomia del tuo sito Un perfetto mix di tecnologia & creatività Design la nostra passione Vivete l esperienza SITE con noi! A partire

Dettagli

Sito internet del Progetto ALPTER Guida all uso

Sito internet del Progetto ALPTER Guida all uso Sito internet del Progetto ALPTER Guida all uso Sito internet del Progetto ALPTER Guida all uso... 1 Introduzione: siti statici e dinamici... 2 Inserimento dei file e dei contenuti nel sito... 4 Rubriche...

Dettagli

NEWSLETTER a cura di Pg. Rossi La newsletter nelle comunità di pratica.

NEWSLETTER a cura di Pg. Rossi La newsletter nelle comunità di pratica. NEWSLETTER a cura di Pg. Rossi La newsletter nelle comunità di pratica. SCHERMATA Molte associazioni e molti portali hanno una propria newsletter (NL) che inviano, quasi sempre gratuitamente, ai propri

Dettagli

Le funzionalità principali della piattaforma

Le funzionalità principali della piattaforma Istituto di Scienza e Tecnologie dell'informazione A Faedo (ISTI) - Laboratorio di domotica Quimby: Le funzionalità principali della piattaforma Dario Russo (dario.russo@isti.cnr.it) Obiettivi del progetto

Dettagli

Adobe GoLive cs2. Authoring professionale di contenuti per il Web e i dispositivi mobili

Adobe GoLive cs2. Authoring professionale di contenuti per il Web e i dispositivi mobili Adobe GoLive cs2 Authoring professionale di contenuti per il Web e i dispositivi mobili FUNZIONI Panoramica sul prodotto Sfruttate le potenzialità del formato CSS grazie a strumenti visivi intuitivi, trasferite

Dettagli

porte aperte sull e-learning di Gianluca Affinito gianluca.affinito@gmail.com

porte aperte sull e-learning di Gianluca Affinito gianluca.affinito@gmail.com porte aperte sull e-learning di Gianluca Affinito gianluca.affinito@gmail.com Cos è Moodle Moodle è un software per la gestione di corsi a distanza utilizzato a livello mondiale nelle Università, nelle

Dettagli

Corso SPIP 2.1 per redattori. 1. Presentazione di SPIP. 2. Architettura di un sito SPIP

Corso SPIP 2.1 per redattori. 1. Presentazione di SPIP. 2. Architettura di un sito SPIP L obiettivo che si prefigge questo documento è insegnare l utilizzo del software SPIP per i redattori. Questo corso non richiede alcuna particolare conoscenza informatica oltre alla capacità di navigare

Dettagli

Corso Base. Temi e template contenuti. Gestione. Introduzione Installazione Configurazione Si va online. Commenti e utenti.

Corso Base. Temi e template contenuti. Gestione. Introduzione Installazione Configurazione Si va online. Commenti e utenti. Corso Base Lezione 1 Introduzione Installazione Configurazione Si va online Lezione 2 Lezione 3 Lezione 4 Gestione Commenti e utenti Temi e template contenuti Plugin e widget riepilogo generale Lezione

Dettagli

In anteprima, tutte le principali funzioni introdotte nella nuova versione 11 di WebSite X5.

In anteprima, tutte le principali funzioni introdotte nella nuova versione 11 di WebSite X5. NUOVE FUNZIONI In anteprima, tutte le principali funzioni introdotte nella nuova versione 11 di WebSite X5. INTERFACCIA E ANTEPRIMA IN LOCALE INTERFACCIA GRAFICA Abbiamo sottoposto a un restyling l interfaccia

Dettagli

Rete Internet ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA. Prof. Patti Giuseppe

Rete Internet ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA. Prof. Patti Giuseppe Rete Internet ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA Prof. Patti Giuseppe SERVIZI OFFERTI DA INTERNET INTERNET POSTA ELETTRONICA INTERNET Internet in pratica è una rete vastissima, costituita dall interconnessione

Dettagli

CONTENT MANAGMENT SYSTEMS

CONTENT MANAGMENT SYSTEMS CONTENT MANAGMENT SYSTEMS ESTRATTO DA: Ileana D'Incecco, Progettare la comunicazione web per organizzazioni non-profit con strumenti open source: ideazione e realizzazione del sito web della Casa delle

Dettagli

http://www.brugheretta.it/videos.html

http://www.brugheretta.it/videos.html VIDEO Il nostro studio, avvalendosi di partner esperti e altamente qualificati (Registi, Scenografi, Direttori Fotografia, Cameramen), si occupa della produzione e post-produzione di video (Digital HD),

Dettagli

Per andare oltre la limitata potenza di una mente singola, i modelli del mondo devono essere condivisi e costruiti collaborativamente, attraverso la

Per andare oltre la limitata potenza di una mente singola, i modelli del mondo devono essere condivisi e costruiti collaborativamente, attraverso la Per andare oltre la limitata potenza di una mente singola, i modelli del mondo devono essere condivisi e costruiti collaborativamente, attraverso la creazione di un vasto spazio pubblico riempito di giudizi

Dettagli

Introduzione Il sistema operativo Linux è oggi una delle principali distribuzioni di Unix, in grado di portare in ogni PC tutta la potenza e la flessibilità di una workstation Unix e un set completo di

Dettagli

Guida all uso del sistema

Guida all uso del sistema www.unicas.it Versione 3.0 del 9/12/2009 Pagina 1 Sommario Premessa... 3 Accesso in modalità di redattore... 4 CREAZIONE DI ELEMENTI... 5 MODIFICA DI ELEMENTI... 12 ELIMINAZIONE DI ELEMENTI... 12 ORDINAMENTO

Dettagli

Database e reti. Piero Gallo Pasquale Sirsi

Database e reti. Piero Gallo Pasquale Sirsi Database e reti Piero Gallo Pasquale Sirsi Approcci per l interfacciamento Il nostro obiettivo è, ora, quello di individuare i possibili approcci per integrare una base di dati gestita da un in un ambiente

Dettagli

Installazione & Configurazione Php e MySQL su Mac Os X. Php

Installazione & Configurazione Php e MySQL su Mac Os X. Php Installazione & Configurazione Php e MySQL su Mac Os X Php PHP è un linguaggio di scripting interpretato, con licenza Open Source, originariamente concepito per la realizzazione di pagine web dinamiche.

Dettagli

www.spaghettibrain.com Manuale di Installazione PHPNuke in Italiano Edizione Visuale By CLA (webmaster@spaghettibrain.com)

www.spaghettibrain.com Manuale di Installazione PHPNuke in Italiano Edizione Visuale By CLA (webmaster@spaghettibrain.com) www.spaghettibrain.com Manuale di Installazione PHPNuke in Italiano Edizione Visuale By CLA (webmaster@spaghettibrain.com) Cosa è PHPNuke Perché Spaghettibrain Cosa Serve per installarlo Installazione

Dettagli

Il sito della scuola con Joomla

Il sito della scuola con Joomla sabato 26 ottobre 2013 LINUX DAY 2013 E OPEN SPACE SCUOLA Il sito della scuola con Joomla a cura di Gianluigi Pelizzari gianpelizzari@yahoo.it Il sito della scuola con Joomla Joomla è un progetto nato

Dettagli

DOCUMENTO TECNICO. Gli ultimi sviluppi della tecnologia SSL

DOCUMENTO TECNICO. Gli ultimi sviluppi della tecnologia SSL Gli ultimi sviluppi della tecnologia SSL SOMMARIO + Introduzione 3 + Panoramica sull SSL 3 + Server Gated Cryptography: 4 la crittografia avanzata accessibile alla maggior parte degli utenti Web + SSL

Dettagli

Moodle è un prodotto open source che realizza una piattaforma software di e-learning.

Moodle è un prodotto open source che realizza una piattaforma software di e-learning. Manuale sintetico Moodle è un prodotto open source che realizza una piattaforma software di e-learning. Moodle fornisce un supporto all attività didattica attraverso una serie di strumenti molto ampia

Dettagli

Manuale Piattaforma Didattica

Manuale Piattaforma Didattica Manuale Piattaforma Didattica Ver. 1.2 Sommario Introduzione... 1 Accesso alla piattaforma... 1 Il profilo personale... 3 Struttura dei singoli insegnamenti... 4 I Forum... 5 I Messaggi... 7 I contenuti

Dettagli

INSERIRE RISORSE. Un etichetta è un semplice testo che descrive una particolare risorsa o attività all interno di un Argomento.

INSERIRE RISORSE. Un etichetta è un semplice testo che descrive una particolare risorsa o attività all interno di un Argomento. INSERIRE RISORSE Facendo click sulla freccina in basso a destra del menu a tendina Aggiungi una risorsa si può selezionare una delle seguenti risorse: etichetta, pagina di testo, pagina web, link a file

Dettagli

Il tuo podcast. Giuliano Gaia - Stefania Boiano

Il tuo podcast. Giuliano Gaia - Stefania Boiano Giuliano Gaia - Stefania Boiano Sommario 1. Che cos è il podcasting... 7 2. Trovare e ascoltare i podcast... 15 3. Creare il primo podcast... 33 4. Podcast di qualità... 65 5. Sperimentare... 99 6. Di

Dettagli

Manuale di KSystemLog. Nicolas Ternisien

Manuale di KSystemLog. Nicolas Ternisien Nicolas Ternisien 2 Indice 1 Usare KSystemLog 5 1.1 Introduzione......................................... 5 1.1.1 Cos è KSystemLog?................................ 5 1.1.2 Funzionalità.....................................

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. e-citizen. Syllabus

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. e-citizen. Syllabus EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE e-citizen Syllabus Scopo Questo documento presenta il syllabus di ECDL Modulo introduttivo e-citizen. Il syllabus descrive, attraverso i risultati del processo di apprendimento,

Dettagli

Guida per la registrazione alla piattaforma di Gestione dei Corsi per il Consulente Tecnico Telematico

Guida per la registrazione alla piattaforma di Gestione dei Corsi per il Consulente Tecnico Telematico Guida per la registrazione alla piattaforma di Gestione dei Corsi per il Consulente Tecnico Telematico Maribel Maini Indi ndice ce: Procedura di registrazione alla piattaforma e di creazione del proprio

Dettagli

Il sistema operativo Linux installato sul vostro computer non è un unico, grande

Il sistema operativo Linux installato sul vostro computer non è un unico, grande CAPITOLO 2 Scegliere una distribuzione di Linux Il sistema operativo Linux installato sul vostro computer non è un unico, grande programma, ma un insieme di molti programmi. Potete ottenere autonomamente

Dettagli

Indice. 1 Introduzione a Joomla! 1 1.1 L autore 4 1.2 I lettori 4 1.3 Di cosa parla il libro 6 1.4 Altre domande 7

Indice. 1 Introduzione a Joomla! 1 1.1 L autore 4 1.2 I lettori 4 1.3 Di cosa parla il libro 6 1.4 Altre domande 7 Indice Introduzione XV 1 Introduzione a Joomla! 1 1.1 L autore 4 1.2 I lettori 4 1.3 Di cosa parla il libro 6 1.4 Altre domande 7 2 Vetrina 9 2.1 La Torre Eiffel 9 2.2 Gli Howoldies 10 2.3 Oltre 3000 siti

Dettagli

Ingegneria del Software Interattivo. - I siti web - Un breve glossario. Un breve glossario (cont.) Parte sesta: I siti web. 1.

Ingegneria del Software Interattivo. - I siti web - Un breve glossario. Un breve glossario (cont.) Parte sesta: I siti web. 1. Parte sesta: I siti web Ingegneria del Software Interattivo - I siti web - Docente: Daniela Fogli 1. I siti web Nel Contesto Riferimenti: Brajnik, Umano G., Toppano, E. Creare siti web multimediali, Pearson,

Dettagli

Introduzione. Le origini di PHP. Cos è PHP?

Introduzione. Le origini di PHP. Cos è PHP? Introduzione Ecco a voi un altro libro sul linguaggio di scripting PHP, la cui peculiarità è data dal fatto che dedica la massima attenzione a materiali di alto livello e agli argomenti più evoluti e attuali.

Dettagli

Gestione fatturazione via web

Gestione fatturazione via web Gestione fatturazione via web Presentazione e guida all'uso SoftRiz di Roberto Rizzi via Ca del Binda, 17-26100 Cremona P.I. 01313090191 C.F. RZZRRT66A20D150E info@softriz.it - www.softriz.it Indice Premessa...2

Dettagli

A chi si rivolge il libro

A chi si rivolge il libro Prefazione PHP e MySQL sono cambiati. Nel 2001, quando scrissi la prima edizione di questo libro (si intitolava Build Your Own Database Driven Web Site with PHP & MySQL) i lettori si stupivano di scoprire

Dettagli

Console di Amministrazione Centralizzata Guida Rapida

Console di Amministrazione Centralizzata Guida Rapida Console di Amministrazione Centralizzata Contenuti 1. Panoramica... 2 Licensing... 2 Panoramica... 2 2. Configurazione... 3 3. Utilizzo... 4 Gestione dei computer... 4 Visualizzazione dei computer... 4

Dettagli

A.S. 2010-2011. 1. Presentazione del materiale hardware MINDSTORMS.

A.S. 2010-2011. 1. Presentazione del materiale hardware MINDSTORMS. I.T.I.S. M.BARTOLO - PACHINO Progetto Introduzione alla robotica A.S. 2010-2011 1. Presentazione del materiale hardware MINDSTORMS. 2. Conoscenza dell unità programmabile - programmazione dei vari elementi

Dettagli

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE Si tratta di un software appartenente alla categoria dei fogli di calcolo: con essi si intendono veri e propri fogli elettronici, ciascuno dei quali è diviso in righe e colonne,

Dettagli

Caratteristiche per la valutazione di un sistema wcm

Caratteristiche per la valutazione di un sistema wcm Caratteristiche per la valutazione di un sistema wcm Note per la compilazione Indicare se la caratteristica richiesta sia presente o meno, ovvero se sia integrabile/sviluppabile e con che tipo di intervento

Dettagli

MOBILE iphone. Prerequisiti : conoscenza di base Windows e Internet. Durata : 15 Lezioni ; 1.5 ore ciascuna. RENI dott. Eugenio

MOBILE iphone. Prerequisiti : conoscenza di base Windows e Internet. Durata : 15 Lezioni ; 1.5 ore ciascuna. RENI dott. Eugenio MOBILE iphone - Panoramica codice HTML - Utilizzo dei principali TAG - HTML 5 e CSS 3 - JavaScript - iphone styling di base - iphone styling avanzato - Memorizzazione lato client - Creare applicazioni

Dettagli

20 Modi Diversi Per Scrivere un Articolo Una selezione di tipi di articoli per il tuo blog con suggerimenti pratici

20 Modi Diversi Per Scrivere un Articolo Una selezione di tipi di articoli per il tuo blog con suggerimenti pratici Le Guide Pratiche 20 Modi Diversi Per Scrivere un Articolo Una selezione di tipi di articoli per il tuo blog con suggerimenti pratici Giulia Rota Nodari per SOS-Wordpress.it Indice dei contenuti: Premessa...3

Dettagli

LO STRUMENTO PRINCIPALE: IL SITO WEB

LO STRUMENTO PRINCIPALE: IL SITO WEB LO STRUMENTO PRINCIPALE: IL SITO WEB 1 Content Management System (CMS) Software (web based) dedicati alla gestione di un sito web: portali, siti aziendali, intranet, blog, Wiki L obiettivo è consentire

Dettagli

Agil Software Manuale d uso Orawiz 2

Agil Software Manuale d uso Orawiz 2 Orawiz 2 INTRODUZIONE E un applicazione che utilizza CAOS come motore di elaborazione delle soluzioni. Orawiz sta per Orario-Wizard, il mago dell orario scolastico, dopo la configurazione iniziale infatti,

Dettagli

FASE 1: Definizione del tema, degli obiettivi e del target con il cliente... (da cui dipendono le scelte successive!)

FASE 1: Definizione del tema, degli obiettivi e del target con il cliente... (da cui dipendono le scelte successive!) Panoramica sul Web design: FASE 1: Definizione del tema, degli obiettivi e del target con il cliente... (da cui dipendono le scelte successive!) FASE 2: Definire se lavorare su un CMS (es Joomla, Wordpress,

Dettagli

SERVIZI OFFERTI DA INTERNET INTERNET POSTA ELETTRONICA

SERVIZI OFFERTI DA INTERNET INTERNET POSTA ELETTRONICA Reti Informatiche SERVIZI OFFERTI DA INTERNET INTERNET POSTA ELETTRONICA INTERNET Il prototipo della grande rete si chiamava ARPAnet ed alla fine del 1960 collegava i computer dell UCLA, dello Stanford

Dettagli

Indice generale. Prefazione alla prima edizione...xvii. Introduzione...xix. Capitolo 1 Gli standard e i CSS... 1

Indice generale. Prefazione alla prima edizione...xvii. Introduzione...xix. Capitolo 1 Gli standard e i CSS... 1 Indice generale Prefazione alla prima edizione...xvii Introduzione...xix Organizzazione dell opera...xx I capitoli...xx Le appendici...xxi Materiale online...xxi A chi si rivolge il libro...xxi Prerequisiti...xxii

Dettagli

Gestione completa delle prestazioni

Gestione completa delle prestazioni Gestione completa delle prestazioni Funziona anche con Windows XP e Windows Vista 2013 Un applicazione agile e potente per la messa a punto e la manutenzione delle prestazioni del vostro computer. Download

Dettagli

Guida utilizzo e-care Pagina 1 di 13 E-CARE GUIDA UTENTE INDICE 1. INTRODUZIONE... 2 2. PREREQUISITI TECNICI... 2 3. COME ACCEDERE A E-CARE...

Guida utilizzo e-care Pagina 1 di 13 E-CARE GUIDA UTENTE INDICE 1. INTRODUZIONE... 2 2. PREREQUISITI TECNICI... 2 3. COME ACCEDERE A E-CARE... Direzione Formazione Guida utilizzo e-care Pagina 1 di 13 E-CARE GUIDA UTENTE INDICE 1. INTRODUZIONE... 2 2. PREREQUISITI TECNICI... 2 3. COME ACCEDERE A E-CARE... 3 4. LA STRUTTURA DELL AREA DI LAVORO

Dettagli

Introduzione. Parte 1 Scrivere documenti 1

Introduzione. Parte 1 Scrivere documenti 1 Indice Introduzione xiii Parte 1 Scrivere documenti 1 1 Scrivere con Word 3 1.1 Comandi principali e personalizzazioni...... 3 1.1.1 Barradeimenu... 3 1.1.2 BarrastandardeBarradiformattazione... 4 1.1.3

Dettagli

Sommario. Copyright 2008 Apogeo

Sommario. Copyright 2008 Apogeo Sommario Prefazione xix Modulo 1 Concetti di base della Tecnologia dell Informazione 1 1.1 Fondamenti 3 Algoritmi...3 Diagramma di flusso...4 Progettare algoritmi non numerici...5 Progettare algoritmi

Dettagli