sognare, forse Appunti di stile per un sogno a occhi aperti La moda non dorme e scende in strada numero 126

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "sognare, forse Appunti di stile per un sogno a occhi aperti La moda non dorme e scende in strada numero 126"

Transcript

1 Poste Italiane Spa - Spediz. in Abb. Postale 70% DCB Milano numero 126 La moda non dorme e scende in strada sognare, forse Appunti di stile per un sogno a occhi aperti

2

3 Bimestrale, Anno XV / Numero 126 Direttore Responsabile roberto rossi gandolfi 5/ 76 L editoriale Art Direction DIDIER FALZONE Responsabile di Redazione MARCO CRESCI Segreteria di Redazione Collaboratori Elisa Anastasino, Diana Barbetta, Giovanna Caprioglio, Nicola De Rosa, Enrico Longo, Marco Magalini, Jean Marc Mangiameli, Francesco Mascolo, Arianna Pinton, Silvia Puntino, Silvia Rossi, Filippo Thiella, Alex Vaccani, Matteo Weber Urban è edito da Edizioni La Mode Illustrée A Division of Biblioteca della Moda Srl Corso Colombo, Milano T Chairman Diego Valisi Distribuzione PSC Promos Comunicazione Via Tertulliano, Milano T Stampa Arti Grafiche Vela, Via N. Copernico Binasco, MI T Pubblicità Milano Fashion Media Corso Colombo, Milano T Responsabile Di Testata Prasanna Conti T Web Facebook Urban Magazine Abbonamenti In copertina L Italia s è desta? 2015 come il O forse molto peggio bisognerebbe dire. A 65 anni dalla morte di George Orwell, l anno dell EXPO si tinge di ulteriori significati e non tutti nati sotto un segno positivo. Orwell, nato in India nel 1903 con il nome di Eric Arthur Blair, è uno dei pochi scrittori che non hanno bisogno oggi di grandi presentazioni. Titoli come 1984 e La fattoria degli animali, grazie alla scuola dell obbligo, sono tra i titoli più letti dagli italiani negli ultimi trent anni. Per questo motivo le immaginazioni distopiche di Orwell vengono assorbite dall immaginario collettivo più ampio di quel triste 40% di italiani che (dato ISTAT) leggono un solo libro l anno. Mentre la terza guerra mondiale in corso miete ogni giorno vittime, producendo la più grande migrazione nella storia dell umanità e l Europa è in piena crisi finanziaria, gli italiani, a Milano, in uno scenario che pare uscito proprio dalla penna di Orwell, celebrano il cibo sotto l egida delle multinazionali dell alimentazione e del fast food. Il tutto nel profondo disinteresse della maggioranza gaudente e silenziosa che da tempo ha perduto la capacità di elaborare un criterio di bene e male, in un lento scivolare collettivo verso l età della pietra. A 65 anni dalla sua scomparsa il messaggio di Orwell è più attuale che mai e Urban decide di ricordarlo per mezzo di alcuni tra gli aforismi più significativi, tratti dalla sua produzione: Se il pensiero distorce il linguaggio, anche il linguaggio è in grado di distorcere il pensiero. Nel tempo dell inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario. Sapere dove andare e sapere come andarci sono due processi mentali diversi, che molto raramente si combinano nella stessa persona. I pensatori della politica si dividono generalmente in due categorie: gli utopisti con la testa fra le nuvole, e i realisti con i piedi nel fango. L uomo è l unica creatura che consuma senza produrre. Egli non dà latte, non fa uova, è troppo debole per tirare l aratro, non può correre abbastanza velocemente per prendere conigli. E tuttavia è il re di tutti gli animali. Un fatto è disapprovare le idee politiche di uno scrittore; altra cosa, non necessariamente incompatibile con la prima, è disapprovare lui perché ti costringe a pensare. Alessio indossa camicia e cappotto PRADA Fotografia Nicola De Rosa, stile Ivan Bontchev. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione dei contenuti, totale e parziale in ogni genere e linguaggio è espressamente vietata. Registrazione presso il Tribunale di Milano con il numero 286 del 11/05/2001 Tutti gli animali sono uguali, ma alcuni sono più uguali degli altri. Fino a che non diventeranno coscienti del loro potere, non saranno mai capaci di ribellarsi, e fino a che non si saranno liberati, non diventeranno mai coscienti del loro potere. Roberto Rossi Gandolfi

4 7/ 74 Indice dei contenuti 36 A.S. 98 is a registered trademark by Olip Italia S.p.A. I Via Confine 13 I Colà di Lazise (VR) Italia Numero # Our life is like a song. There are ups and downs, and eventually everything fades away. 9 La mia Dublino MODA E STILI 12 In Breve 13 Vetrina Atletico, Leggero 14 Vetrina Di Pari Passo 15 Intervista Andrea Rosso 16 Beauty Giardino Segreto 17 Profili Arbesser / Dundas 42 Editoriale Buongiorno Fotografia N. De Rosa, stile I.Bontchev SPAZI URBANI 18 In breve 20 Future Cities Friendly Monsters 28 MUSICA 24 In breve 25 Intervista Laura Marling 26 Dischi EDITORIA E DINTORNI 28 Rankin. L onestà dell Immagine 52 Prospettiva post-femminista SPECIALE DESIGN 32 In breve 33 Profili Medansky / Anastassiades 34 Tendenze Memphis sta bene con tutto 36 Intervista Giulio Iacchetti 38 In Motion In breve 39 In Motion Profili 40 Tra le pagine CINEMA 56 In breve 57 Intervista Jasmine Trinca LIBRI 58 In breve ARTE 59 Intervista Adam Batchelor 61 Portfolio Luke Smalley IN GIRO 67 Spazi e luoghi da visitare e vivere A.S. 98 Flagshipstores for SHOES AND ACCESSORIES I VERONA I Via Quattro Spade 3c I Verona I Italia PESCHIERA I Via Venezia 37 I Peschiera del Garda I Italia I Official Onlineshop 04/ xx 05/ Inizia la Milan Design Week 2015 Sul palco del Teatro Franco Parenti saliranno Kate Tempest e Kindness; merito dell Elita Design Week Festival Al cinema solo oggi e domani Cobain: Montage of Heck, primo documentario autorizzato su Kurt Cobain prodotto dalla figlia Frances Bean Apre Expo Milano 2015 Ultimo giorno per vedere Luke Smalley. Retrospective alla galleria Clampart di New York

5 Testo di Jean Marc Mangiameli 9/ 76 La mia Dublino Terra d incanto UN VIAGGIO NELLA CAPITALE D IRLANDA È UN ESPERIENZA DA MANDAR GIù TUTTA D UN FIATO COL GIUSTO MIX DI STORIA, CULTO DEL BERE E DIVERTIMENTO. ECCO GLI OTTO CONSIGLI DI URBAN PER VIVERLA AL MEGLIO. bile. È il regno dei pub e club di Dublino; il più famoso è il locale da cui prende il nome. Provate a mixarvi con la movida autoctona; scoprirete che un vero Irish pub è un social space dove conversare tra estranei è d obbligo. Tra le chicche: il Davy Byrnes dove James Joyce scrisse (e ambientò) l Ulisse e la sede dell Irish Film Institute, centro culturale, ma anche bar-café e ritrovo di radical chic affamati di film. Dopo mezzanotte il Button Factory è la migliore location per concerti e live set di elettronica; poco lontano il The George se la gioca con The Front Lounge per il titolo di hub gay del quartiere. WHERE TO STAY Se avete un budget ridotto ma siete comunque esigenti il Generator Hostel è il luogo che fa per voi. Ambiente informale, giovane, è aperto a tutti; questo ostello è infatti anche un ritrovo per i Dubliners che frequentano i vari eventi organizzati in loco (sopratutto dj set e mostre d arte). Situato nel quartiere emergente di Smithfield Square (non lontano dal centro) è un edificio dal sapore industriale e, per la gioia di molti, adiacente alla CONTATE LE PORTE GEORGIANE distilleria Jameson. Una buona alternati- È un classico di Dublino, ma una volta va è il boutique hotel Kellys, più piccolo, che vi troverete davanti alle porte geor- 16 stanze, super centrale; ideale per chi giane impazzirete anche voi. Sono dap- non vuole macinare chilometri a piedi, è pertutto e colorano la città con le loro vi- adagiato sopra due degli Irish pub più fa- vaci tinte. La leggenda vuole che il trend mosi: l Hogan bar e il Secret Bar/ The Bar nacque nel 1700, per via di due vicini di With No Name. casa, due eccentrici scrittori che dipinsero le loro porte di colori accesi per meglio identificarle quando rientravano a casa sbronzi. Dal giallo accesso, al verde sme- In senso orario, il locale 37 Dawsons Street; una delle tipiche porte vittoriane di Dublino; la hall del Generator Hostel; la Guinness Storehouse e il Brother Hubbard cafè. PERDETEVI PER TEMPLE BAR Una tappa in questo quartiere è inevitaraldo (simbolo dell Irlanda) passando per qualsiasi gradazione di fucsia ce n è per tutti i gusti! VISITATE IL GUINNES STOREHOUSE Un must. Nel paese dove viene prodotta la birra per eccellenza non può mancare una visita a questo museo, l attrazione più visitata d Irlanda. Qui la parte più antica è stata trasformata in un palazzo high tech di sette piani dove viene narrata la storia della bevanda, dalla materia prima alla sua lavorazione, passando per l impatto sociale. Passerete poi per le sale dedicate ai manifesti pubblicitari e alla collezione infinita di gadget; per arricchire l esperienza installazioni interattive e multisensoriali sono presenti lungo il percorso. All ultimo piano da non perdere il Gravity Bar, l hot spot panoramico con vista mozzafiato sulla città, dove finalmente potrete gustarvi la vostra meritata pinta (gratuita per chi ha il biglietto d ingresso!).

6 10/ 76 La mia Dublino ESPLORATE I DINTORNI Se rimanete in città per qualche giorno una gita fuori porta è d obbligo. I dintorni di Dublino offrono diverse opzioni come le rovine del villaggio di Glendalough, sito celtico che vi farà tornare indietro nel tempo di anni. Durante il tragitto sarete immersi nel verde entroterra irlandese ed entrerete nella contea di Wicklow, costellata di paesaggi rurali e terre incontaminate. Per gli amanti della fiction da queste parti è possibile visitare i luoghi dove sono stati girati diversi film COCKTAIL HOUR Non solo Irish pub; Dublino può regalarvi anche locali trendy e chicche dagli interni deliziosi. Se volete concedervi buoni cocktail in un atmosfera vintage e ricercata fate un salto al 37 Dawsons Street: un locale fuori dai giri turistici, ricco di dettagli kitsch mixati con arredamento d epoca. Sulle stesse frequenze d onda anche il Vintage Cocktail Club in Crown Alley Street, altrimenti noto come VCC; per i Dubliners al momento è il the place to be, dove se non prenoti puoi anche metterti in coda per cinque anni. Gli amanti della tequila e delle atmosfere carioca del Messico scelgano invece il 777 in South Great George Street. Accanto, uno dei cocktail del Vintage Cocktail Bar; al centro, il Gravity Bar all ultimo piano della Guinness Storehouse. In basso, le Grotte di Cushendun, tra le location di Game of Thrones. FESTIVAL Se programmate un viaggio in Irlanda tra la primavera e l estate, sappiate che dal 29 al 31 maggio a Dublino c è il Forbidden Fruit Festival (tra gli headliner Nicolas Jaar, Richie Hawtin, Fatboy Slim); a settembre, in quel di Stradabally, sarà il turno dell Electronic Picnic (Florence + the Machine, Underworld, Tame Impala...); per chi ama gli artisti di strada appuntatevi lo Spraoi, a Waterford, tra il 31 luglio e il 2 agosto. Se invece cercate il folkhollywoodiani (e bollywoodiani). L Irlanda è infatti uno dei paesi prediletti dalle produzioni internazionali; qui tra gli altri hanno girato Salvate il Soldato Ryan e Braveheart; più di recente (ma un po più a nord) la serie tv Game of Thrones. Appositi tour partono da Dublino con destinazione le diverse location. lore irlandese puro e duro non perdetevi il classico Saint Patrick s day a Dublino, ogni anno, nella settimana che culmina con la parata del 17 marzo. UN WHISKEY COME SOUVENIR Se cercate un ricordo concedetevi una bottiglia di Teeling, il miglior whiskey irlandese realizzato in città; un prodotto di alta qualità, super filtrato e aromatizzato con spezie e note fruttate. Da maggio potrete comprarlo direttamente nella nuovissima distilleria che aprirà nel quartiere di The Liberties; una location che mixa tradizione e innovazione consolidando il prestigio di questa storica azienda. Da portare a casa, rigorosamente nel bagaglio di stiva!

7 12/ 76 Moda A cura di Marco Magalini Foto Silvia Puntino Stile Elisa Anastasino 13/ 76 Stile Milano > Il lato italiano della California Malibu 1992 contamina arte, musica e moda delineando un lifestyle prima ancora che una collezione di accessori e utilizzando il lusso - e le sue degenerazioni - come strumento di comunicazione. Il brand, nato nel 2013, ha imposto il suo forte immaginario all attenzione della stampa e dei buyers internazionali guadagnando followers anche molto noti: Rihanna, Brooke Candy, Iggy Azalea, Tyga, KTZ, solo per citarne alcuni. Dopo la collezione di gioielli diventata un classico, Malibu 1992 amplia i propri orizzonti lanciando Electronic Feudalism, la prima capsule collection ready-to-wear di lusso che condensa storia, sport e alta gioielleria utilizzando un innovativo brevetto di placche metalliche removibili e intercambiabili che rendono ogni capo unico e personalizzabile. I materiali tecnologici ad alta performance garantiscono comfort in qualunque clima rendendo i capi protagonisti a Dubai così come a St Moritz, a Beverly Hills come ad Aspen. Tokyo > I vicini di adidas Originals Il marchio giapponese Neighborhood e Adidas Originals continuano il loro rapporto con una nuova gamma di abbigliamento sportivo. E, a differenza della collaborazione con Kanye West, qui l estetica Adidas è decisamente più spiccata. La selezione di capi iper-performanti come Parka, giacche a vento e felpe con zip, dialoga con pezzi più casual come cardigan, camicie oxford e blazer restituendo varietà alla collezione. Il risultato è un passo avanti rispetto ai clichè del co-branding che spesso si limitano all utilizzo di stampe o, al contrario, a una interpretazione estrema dei canoni minimalisti. Oltre all abbigliamento, la linea offre anche una gamma di cappelli e calzature dal retrogusto Eighties. Ma la parte più clamorosa è sicuramente la reinterpretazione del Boston Super OG, una versione in pelle del celebre modello vintage che è accentuata da un triangolo sulla suola con il posizionamento del logo sulla linguetta. Vicolungo The Style Outlets Vicolungo (NO) A4 MI-TO Uscita Biandrate/Vicolungo Vicolungo The Style Outlets è la meta imperdibile per gli amanti dello shopping. Ospita 150 boutique di prestigiosi marchi del made in Italy e internazionali, di abbigliamento, accessori, articoli per la casa e idee per il benessere, con prezzi scontati dal 30% al 70% tutto l anno. A 30 minuti da Milano e 40 da Torino, è l outlet più vicino ad Expo Il centro, situato lungo l autostrada A4 Milano-Torino, è crocevia di itinerari turistici ed enogastronomici: dal lago d Orta e lago Maggiore alla Torino sabauda, dai vigneti del Monferrato, patrimonio dell Unesco, alle secolari cantine del Piemonte. Daily shuttle service - From Milan and Turin Milan Largo Cairoli / Via Cusani a.m. and 2 p.m. Turin Piazza Carlo Felice 63 (front Stazione Porta Nuova) 10 a.m. atletico, leggero la serietà, il rigore e la fatica necessari per raggiungere un obiettivo si stemperano in colori fluo, gusto vintage e linee performative; non solo sul campo da gioco ma anche nel quotidiano. In senso orario: Pantaloncini in cotone sfumato Nike, borraccia in latta Ferrino, felpa con stampa gommata Erreà Republic, sneakers bi-color con suola in gomma Brooks. San Francisco Un regalo per i fan Per anni e anni, i fans del 501 erano soliti far restringere il proprio jeans in modo da avere la gamba più aderente, così ora Levis ha pensato di farlo al posto loro, creando un nuovo fit perfetto per dare al classico 501 un tocco più moderno. Il nuovo 501 CT si chiama così in quanto Customized & Tapered, ovvero Customizzato e Carotato, cioè affusolato sulla gamba. È leggermente più largo in vita in modo da cadere più basso sui fianchi e la gamba si restringe dal ginocchio alla caviglia. Londra Londra, Hawai Pepe Jeans London ha deciso di festeggiare l arrivo dell estate con una collaborazione con Havaianas flip-flops. Traendo ispirazione dalla capitale inglese, la collezione presenta due design unisex che fanno riferimento alle attrazioni di Londra e allo spirito British. La Union Jack spicca per la prima volta su un paio di Havaianas sia nel classico rosso, blu e bianco sia in una graziosa versione cosparsa di rose in fiore per la donna; naturalmente viene reso omaggio anche alle caratteristiche stazioni della Tube, rappresentate in questo caso da quella di old Strand Milano Cose da gentiluomini Aperta nel 1904, l Antica Barbieria Colla è a Milano una vera e propria istituzione. Varcando la soglia del negozio si ha l impressione di attraversare il tempo ed entrare in un mondo dove attenzione e cura del cliente sono un valore sacro e inviolabile. L Antica Barbieria Colla ha creato un intera linea per la cura dei capelli e della barba. Cinque categorie di prodotti, tutti ideati e realizzati dalla Barbieria. Prodotti totalmente naturali, dalle fragranze originali e dalla ricetta unica come il balsamo alle erbe, lo shampoo all uovo e rhum, il dopobarba al mallo di albicocche e la lozione al capsico e mentolo... Berlino Eccletismo Sopopular Una collezione pensata, in modo divertente, per difendere quelli che il marchio chiama vagabondi globali, viaggiatori esperti e personaggi eclettici. Nei capi Sopopular emerge un artigianato eccellente, con collezioni che puntano sugli elementi essenziali di un guardaroba senza tempo, realizzati interamente nell atelier di Berlino. I capi sono costruiti per consentire il movimento e l interazione con una eleganza del tutto maschile, composta da silhouette definite e sartoria tagliente. Le linee geometriche sono pensate volutamente ricche di dettagli intelligenti, per una soluzione estetica che incontra la funzionalità

8 14/ 76 Stile Foto Silvia Puntino Stile Elisa Anastasino Intervista di Marco Magalini 15/ 76 Moda di pari passo colori saturi, decisi e audaci. pronti a distinguersi lasciando il segno sull asfalto L army style secondo Andrea Rosso Già direttore creativo di 55DSL e dal 2012 di tutti i prodotti Diesel in licenza, Andrea Rosso lancia il nuovo progetto di abbigliamento MYAR Dall alto: Converse All Star Chuck Taylor Classiche in tela. Riedizione del modello Camaleon di Camper in pelle. Sneakers basse Ace Gum in pelle D. A. T. E. Superga modello 2750 Plus unisex in tela. Earthkeepers Hookset Handcrafted di Timberland Bassano del Grappa. Anagramma di Army (nonché le sue iniziali), Myar debutta con una collezione d ispirazione militare e dal gusto vintage che parte dall osservazione di come la gente indossa per strada questo tipo di abbigliamento. Da quali esigenze o desideri creativi nasce Myar? Ho sempre avuto una passione per il mondo vintage, particolarmente per il militare e per i pantaloni... Mi piace la sartorialità e l artigianalità dell abbigliamento usato. Myar mi permette di interpretare al presente quello che ha fatto parte del passato. Questo progetto parte da Bassano, sua città natale. In quali dettagli ritroviamo le sue origini? Non c è un vero collegamento a Bassano in Myar, anche se è la mia città, nella quale sono fiero di vivere. Quali sono i riferimenti culturali (musica, fotografia, trend) dietro al progetto? Sicuramente Myar ha il vissuto dell usato che con le sue rotture, riparazioni, rammendi, colori sbiaditi e sartorialità ha sempre il sapore dell unico. Mi piace molto collaborare con differenti persone; trovo stimolante connettere artisti, fotografi, musicisti, di varie culture ed età in un unico progetto... Myar ne è un esempio. Vista la collaborazione con Gavin Watson, che ha firmato l immagine del progetto, come è presente il movimento skinhead in Myar? L abbigliamento militare lo si ritrova in vari movimenti sociali come i mods, i punk, gli hippie o gli skinhead. Gavin mi ha aiutato dandomi una visione fotografica di un preciso frame dal passato che riprende l abbigliamento usato militare. Non avendo fatto il militare, in che modo ti sei appassionato a questo mondo? Forse ho molta passione nei confronti del militare e dei veicoli militari, quali aerei e carri armati, proprio perchè non l ho fatto. Che legame c è tra Myar e il vintage? Myar è l interpretazione moderna di un passato che ha come must have il pantalone e ha come mondo di riferimento il militare. Myar dà una nuova storia, con un ottica moderna, a quello che è appartenuto al passato. Cosa non può mancare nell armadio dei Myar- Lovers? Beh... un pantalone militare di qualche esercito europeo, dall inglese al greco, o magari una t-shirt fatta scomponendone due vintage usate dall esercito americano.

9 16/ 76 Beauty Testo Alex Vaccani Foto Matteo Weber 17/ 76 Moda Ho rubato un giardino. Non è mio. Non è di nessuno. Nessuno lo vuole, nessuno lo cura, nessuno ci va mai. Lo lasciano morire, forse è già morto, non lo so Frances Hodgson Burnett Che si tratti di natura incontaminata, del parco della propria città o del piccolo giardino di casa, è insito nell uomo il bisogno del contatto con la flora, attraverso i suoi odori e i suoi profumi. Il giardino rappresenta un rifugio dal mondo ma diventa anche una lente privilegiata con cui osservarlo e conoscerlo, tramite la sua fonte inesauribile di odori, lontani da ogni costrizione, che hanno sull uomo il potere di liberare l immaginazione. In Cina esiste il detto per cui la vita comincia il giorno in cui si dà inizio alla creazione di un giardino, e oggi nove fragranze sono accomunate da questa passione per la natura, ciascuna con sfumature diverse: ricca e polposa con frutti succulenti, esperidata con accordi freschi e leggeri, dolce come i fiori, verde data dall erba e dagli steli o misteriosa e umida con legni, muschi e note animalesche. FLORIS : Fleur Fleur è un omaggio vibrante e contemporaneo alla natura, fatto di note verdi e nuance acquatiche che si aprono ai toni sinceri e positivi di fiori bianchi, fresia, mughetto e caprifoglio e s intrecciano con la sensualità del gelsomino e dell ylang-ylang. Una sinfonia giovane per un bouquet intramontabile. SERGE LUTENS La Religieuse Ispirato alla vita eremitica, un passeggio nel giardino del convento svela le ombre della vita, il lato morboso della fede, il peccato dentro la santità; mescola il candore del gelsomino a note pure d incenso, lricalcando l odore umido della pelle sotto le vesti nere con note carnali di zibetto e muschio. ATELIER COLOGNE Pomelo Paradis è un amante che guida tutta la notte per rivedere la sua anima gemella mentre l alba brilla già di un intenso color corallo con accordi di Pompelmo rosa della Florida, mandarino, bacche di ribes nero, fiore d arancio, essenza di rosa bulgara, menta, vetiver di Haiti, iris e ambra. DIPTYQUE : Florabellio Un paesaggio olfattivo che porta da un boschetto ombreggiato alla battigia, dove gli spruzzi dell acqua salina si mescolano all asprezza vegetale del finocchio marino e al dolce fiore di melo. Sullo sfondo note abbrustolite di sesamo, strane e confortevoli al tempo stesso, spingono l olfatto verso lidi infiniti. ROADS : Supernova Una fragranza che risveglia, creando un atmosfera piacevole. I sensi sono colpiti dalle note di petitgrain, bergamotto, pompelmo, foglie di lime e bacche di ginepro, riscaldati da cognac, zenzero e cardamomo, e riportati sulla terra dalle note di cedro, muschio di quercia e ambra. S-PERFUME : S-EX L idea originale era racchiudere il più singolare dei profumi, quello del liquido seminale. Un hardcore afoso e fresco, puro e sensuale, che gioca con gli opposti in modo bilanciato risvegliando i sensi con profondità e trasparenze, attraverso note di bergamotto, noce moscata, pepe, cuoio, gelsomino, sandalo, patchouli, betulla. MARC JACOBS Daisy Dream La fragranza è fruttata e floreale, leggera come un tocco arioso, elegante e femminile. Fruttate sono le note di testa con mora, pompelmo e pera. Nel cuore ci sono gelsomino, litchi e glicine, mentre un medley di legni bianchi, muschi e acqua di cocco creano il fondo. HERMÈS Le Jardin De Monsieur Li Racconta di un giardino cinese tra realtà e immaginario. Un luogo di meditazione dove passeggiare va a braccetto col pensare; questo nuovo profumo-giardino ricco di gelsomini, susini, mandarini cinesi e cespugli di pepe, è stato creato dal celebre naso Jean-Claude Ellena: un vero paradiso terrestre, dove ogni passo libera l immaginazione. ANNICK GOUTAL : L Île Au Thé La tavolozza dei verdi e degli arancioni che compongo questa fragranza viene da Jeju, un isola al largo della Corea, ricca di piantagioni di mandarino e colline ricamate di tè, presenti anche in questa esplosiva fragranza oltre all osmanthus e ai muschi. Arthur Arbesser è suo l onore di rappresentare l Italia nell edizione 2015 del premio LVMH, istituito dal gruppo francese in supporto dei giovani designer più talentuosi Vienna. Arbesser, austriaco formatosi alla Central Saint Martins, ha un rapporto di lungo corso con il nostro Paese: arrivato a Milano nel 2005, per sette anni ha appreso alla scuola di Armani, per poi decidere - compiuti i trent anni - di buttarsi anima e corpo nella sua personale avventura creativa fondando il proprio brand di womenswear. Il debutto è a Milano Moda Donna nel 2013, anno in cui trionfa anche al Who is on next? con la seconda collezione. Nell ultima realizzata, la FW2015, ha espresso con forza un personale omaggio alla sua Vienna: alla base ci sono un attenta osservazione dei temi decorativi del in particolare il lavoro preciso e rigoroso di Michael Thonet e di Josef Hoffman - e lo spirito provocatorio e anti-romantico del pittore Hermann Nitsch. La moda di Arbesser diventa più femminile, pur mantenendo la sua peculiare interpretazione dell uniforme come concetto di base dell abbigliamento. Estrema attenzione anche per la manifattura, con l intento dichiarato di dare una versione più energica e attuale di alcune tradizionali lavorazioni europee: dal Tirolo alla Toscana. Anche le fantasie delle maglie e le stampe sono portate a un estrema razionalizzazione che trasforma gli intrecci di forme e colori in un esemplare struttura grafica con colori forti e audaci, a sottolineare l alternanza di volumi Oslo. Compiuti i 14 anni, lascia la città natale e si trasferisce con la famiglia in Indiana. Nel 1990 Peter si diploma alla Parsons School of Design a New York e, due anni dopo, torna in Europa per lavorare come costumista presso la Comédie-Française. Notato da Jean Paul Gaultier, Dundas diventa suo primo assistente per poi approdare da Christian Lacroix. Sarà poi la volta dell Italia: a Firenze lavora come capo stilista da Roberto Cavalli e porta avanti la collaborazione con Emanuel Ungaro che, nel giro di appena un anno, lo nomina direttore creativo. Nel 2008 il passaggio, con Peter Dundas nuovo traguardo per l instancabile designer norvegese: la direzione creativa dello storico marchio italiano Roberto Cavalli il medesimo ruolo, alla storica maison di pellicceria Revillon e, pochi mesi dopo, il trasferimento alla direzione creativa di Emilio Pucci. Dal 2010 Peter si dedica completamente alla ridefinizione dell immagine del marchio Pucci, reinterpretandone lo stile aristocratico e psichedelico per riportarne alla luce il lato più glamorous e di nightlife. Così Dundas vuole essere rispettosamente irrispettoso dell heritage di Pucci. Peter identifica la sua Pucci girl con donne giovani, raffinate, intraprendenti, aristocratiche e un po ribelli. E sarà anche grazie al suo istinto, che lui stesso ha definito più volte animale, che l approdo a Roberto Cavalli si prennuncia azzeccato MM

10 18/ 76 Spazi Urbani Testi Jean Marc Mangiameli Rotterdam > Il mulino del futuro Un enorme mulino a vento cambierà lo skyline di Rotterdam. La seconda città olandese, famosa per il suo porto (il più grande d Europa) vedrà presto sorgere un gigante in acciaio e vetro, proprio sul canale. Il Dutch Windwheel, questo il suo nome, sarà concepito come un edificio a doppio anello dotato di fondamenta subacquee. L anello esterno (che sarà roteante) ospiterà una hall e diversi servizi commerciali tra cui un ristorante panoramico e un hotel; l anello interno, invece, sarà il cuore sostenibile del progetto poiché sarà il vero e proprio mulino a vento. La struttura si avvalerà in particolare della tecnologia EWICON che converte l energia eolica in elettricità senza l uso di parti meccaniche in movimento. Nato per volontà di un consorzio di studi locali (BLOC, DoepelStrijikers e Meysters) è destinato a diventare uno dei poli prediletti da cittadini e turisti, nonché uno dei simboli dell architettura sostenibile olandese. Stoccolma > Il grattacielo è peloso Un grattacielo con la barba che genera energia grazie alla peluria che lo ricoprirà. No, non è uno scherzo e nemmeno un installazione artistica, bensì un progetto di efficienza energetica dello studio svedese Belatchew Lab Arkitektur. Lo Strawscraper, questo il suo nome, sarà il frutto di un intervento integrativo della Soder Tower, un edificio preesistente eretto nel 1997 su progetto dell architetto Henning Larsen. La torre verrà arricchita di lunghe, leggerissime protuberanze dotate di una particolare tecnologia, chiamata piezoelettrica, in grado di trasformare il movimento in energia. In questo modo, oltre a regalare una singolare nuova architettura al paesaggio urbano, il progetto bypasserà il problema dell installazione di turbine eoliche in città, da sempre evitato per via del forte impatto acustico di queste. Nessun problema anche per i volatili: i peli infatti saranno innocui per la salute degli uccelli. Boston > Alberi artificiali filtreranno l aria Si chiamano Treepods e presto verranno piantati nelle nostre città. Trattasi di alberi artificiali, dotati di numerose funzioni: generatori di energia, lampioni, sedute urbane e, proprio come i loro simili, veri e propri depuratori d aria. Il progetto, nato dalla collaborazione tra lo studio francese AETRANGERE e l americano ShiftBoston, è il primo di una serie di complementi di arredo urbano dotati di tecnologie di de-carbonizzazione. Gli alberi artificiali, grazie al processo chiamato humidity swing (che prende ispirazione dalla fotosintesi delle piante e dai polmoni), faranno da filtro dell aria coadiuvando le metropoli nel raggiungimento dei loro obiettivi di riduzione di CO2. Non solo; saranno anche interattivi poiché tramite display LED forniranno informazioni in tempo reale sul processo di depurazione e suggeriranno comportamenti sostenibili ai cittadini. Tutto, ovviamente, sarà alimentato da celle fotovoltaiche poste in cima ai rami, che fungeranno anche da riparo in caso di pioggia. Maastricht Alveari Urbani Bee Collective è un collettivo Olandese di apicoltori e designer nato con l obiettivo di promuovere l apicoltura e consentire la sua diffusione anche in un contesto metropolitano. Il loro progetto Sky Hive Solar, un palo su cui poggiano due alveari, rende possibile l apicoltura urbana pubblica e soprattutto aspira allo sviluppo di una nuova generazione di apicoltori. L insolita iniziativa è già approdata a Milano, con i primi alveari urbani installati ai Giardini Terraggio in occasione del Bee Active Day FRANCOFORTE La più sostenibile Chi comincia è già a metà dell opera. Lo sanno bene i tedeschi, che negli ultimi anni stanno raccogliendo i frutti di politiche ecologiche, economiche e sociali attuate da decenni. È il caso di Francoforte, che da 25 anni adotta misure volte alla riduzione di CO2 e che per questo motivo (e molti altri) quest anno ha soffiato il primato di città sostenibile a Londra. Tra gli altri punti di forza: la qualità dell acqua, l efficienza dei trasporti, delle strutture istituzionali e, non da ultimo, l incredibile foresta di ettari che sovrasta la città! NEW YORK Il futuro delle città in dibattito al MoMA Si chiama Uneven Growth la mostra di architettura attualmente in corso al Museum of Modern Art di New York; un indagine sulle possibilità di sviluppo sostenibile ed intelligente di sei megalopoli mondiali. Curata da Pedro Gadanho, raccoglie documenti che stimolano un dibattito sulle città di New York, Hong Kong, Mumbai, Lagos, Rio de Janeiro e Istanbul. Gli ambiti d indagine? I problemi legati alla crescita demografica, la gestione dei rifiuti, la qualità dell aria e l utilizzo delle risorse idriche. La mostra è aperta fino al 10 maggio PARIGI La Ville Lumière in versione Avatar È la visione del bioarchitetto belga Vincent Callebaut invitato dal Comune di Parigi a ridisegnare la città del futuro. Nel suo piano originale, oltre alla creazione di futuristiche torri verdi (terrazzate ed efficienti energeticamente), vengono aggiornati con uno stile più ecologico anche edifici preesistenti, come la Tour Montparnasse e la Gare du Nord. Il progetto fa i conti con gli obiettivi di riduzione delle emissioni prefissati per il 2050 e con la massiccia crescita urbana che interesserà la capitale. Dubitiamo fortemente della sua realizzazione, ma siamo sicuri che susciterà un forte dibattito

11 20/ 76 21/ 76 Spazi urbani Edifici che sembrano usciti da un film di fantascienza, ma che in realtà sono parte integrante delle nostre città; spesso sedi di musei o di altre importanti istituzioni, sono le architetture più audaci dove creatività - e spesso anche i budget - non conoscono confini. Ecco cosa succede quando archistar visionarie sposano committenti illuminati L audace architettura del MEF, il Museo Enzo Ferrari, l ultima grande opera firmata dall architetto Jan Kaplicky

12 Testo Jean Marc Mangiameli 22/ 76 Spazi urbani 23/ 76 software utilizzati dall industria aerospaziale, che prevedono la progettazione e modellazione di strutture architettoniche e rivestimenti in 3D. Il risultato? Un edificio amorfo, futuristico e multicromatico, costituito da 280 nervature in acciaio inossidabile e 21,000 tegole in alluminio scintillante. Ma un altra leggenda circola attorno all edificio. Si dice che se ogni singolo pezzo di metallo venisse filato per il lungo (e con lo spessore della più fine corda di un banjo) si riuscirebbe a coprire un quarto della distanza Terra - Venere. Vero o falso che sia, l edificio è decisamente rock. L EMP infatti è un contenitore della cultura contemporanea con un fitto programma di mostre dedicate alla musica, ai videogiochi e al fumetto; inoltre è anche casa del più importante festival cinematografico di corti di fantascienza, con curatori del calibro di Steven Spielberg, Ray Bradbury, James Cameron e George Lucas. Trovarlo a Seattle è facile: è situato ai piedi dello Space Needle, la torre panoramica simbolo della città; raggiungerlo lo è ancora di più, poiché la monorotaia sopraelevata ferma proprio nel cuore del museo. Zepp-Cam. Graz; Studio Cento29; Andrea Morgante; David Pasek Graz Un alieno per amico Un enorme blob turchese con lucide squame e una dozzina di antenne si aggira tra i palazzi di una tranquilla cittadina austriaca. No, quel che vedete non è un frame tratto dall ultimo Godzilla, bensì l architettura bizzarra del museo d arte di Graz. Qui i due artefici, Peter Cook e Colin Fournier, non potevano disegnare un edificio più distante dal tessuto urbano circostante, ma il contrasto tra le pareti biomorfe in plexiglass della Kunsthaus e i tetti in coccio rosso delle case del secolo scorso restituisce un impatto insolito e piacevole. Non è un caso se da queste parti l edificio viene soprannominato The friendly Alien : qui tutti amano il museo, divenuto il simbolo della città moderna, nonché nuovo hub culturale della Stiria. messaggi alla città; un ulteriore installazione, firmata dall artista Max Neuhaus, emette suoni che si diffondono sul piazzale antistante e nel circondario. Il tema centrale delle mostre di quest anno è The Landscape, il paesaggio; un argomento in cui il museo è protagonista. Per informazioni sul programma visitate il sito ufficiale. La struttura, completata nel 2003, è costituita da vari comparti di diverse forme, ma progettare l Experience Music Project (EMP) di Seattle, Frank Seattle Un museo rock per il tempio del contemporaneo Per è la morbida corazza, altrimenti detta The Gehry si è decisamente divertito. La leggenda vuole che l archistar abbia fatto a pezzi diverse chitarre elettriche col fine Bubble, la chicca dell edificio. Su di essa 15 protuberanze tubolari sono rivolte a nord ultimo di utilizzarne i frammenti per realizzare il prototipo. Gehry è famoso per edifici iconici (il Guggenheim di Bilbao vi dice mentre una sola è orientata ad est, verso la torre dell orologio, il simbolo dell antica qualcosa?) ma qui si è decisamente superato, avvalendosi di città; il nuovo che dialoga col vecchio. Ma l indole comunicativa dell amichevole alieno non si esaurisce qui; anche la facciata dell edificio parla, e lo fa attraverso la BIX Light & Media Facade, l installazione permanente a cura dello studio berlinese realities:united che grazie a una rete di 930 neon a diversa intensità luminosa invia Modena L architettura sostenibile celebra il made in Italy Un immensa carrozzeria giallo fiammante spunta tra i caseggiati in mattone della città di Modena. È l audace architettura del MEF il Museo Enzo Ferrari, l ultima grande opera firmata dall architetto Jan Kaplicky. Ispirato al design delle iconiche macchine da corsa, è un gioiello di architettura costato 18 milioni di euro. Il complesso è suddiviso in due unità: un antica e una moderna. La parte più vecchia è costituita dalla vera e propria casa-officina dove Enzo Ferrari visse e iniziò la sua prolifica attività. Qui sono esposti i motori delle rosse, vero feticcio per gli amanti dall alta velocità; sempre nello stesso edificio è possibile visitare le stanze dove l imprenditorepilota-ingegnere visse. La parte più moderna, invece, è il padiglione avveniristico firmato da Kaplicky e dall assistente e co-progettista Andrea Morgante, che me ha disegnato gli interni. L edificio moderno sembra abbracciare la struttura antica: due stili contrastanti, ma uniti dalla storia. Sotto la sua cupola si trovano i migliori modelli d auto d epoca, e ogni mezzora 19 proiettori narrano la storia dei 90 anni del fondatore. L edificio è celebre anche per essere stato progettato secondo canoni di sostenibilità; l energia necessaria infatti viene prodotta da impianti fotovoltaici e geotermici, mentre un design intelligente permette sia l illuminazione che la ventilazione naturale, riducendo al minimo i consumi. Un servizio navetta attivo ogni 45 minuti porta verso il Museo Ferrari di Maranello dove la storia del Cavallino continua, fino ai giorni nostri... Nella pagina accanto, l EMP - Experience Music Project di Frank Gehry a Seattle; sopra, la corazza della Kunsthaus di Peter Cook e Colin Fournier a Graz, in Austria. Nelle immagini piccole, il Museo Enzo Ferrari di Modena

13 24/ 76 A cura di Marco Cresci Intervista di Francesco Mascolo Musica 25/ 76 Musica Londra > Il glitch-pop che spopola nel web Il ventiduenne Ben Khan ha da poco pubblicato il suo secondo e.p. 1000, in cui atmosfere elettroniche si fondono perfettamente con la sua morbida voce quasi soul, a dimostrazione che oltre ad essere un musicista di talento possiede anche delle doti vocali notevoli. Nelle sue canzoni ritmi orecchiabili vengono spezzati da interventi meccanici irregolari, creando il suono tagliente ma di facile ascolto che lo ha reso un idolo nella blogosfera; non è un caso che la sua unica data italiana, tenutasi recentemente a Milano, sia andata sold-out proprio grazie al passaparola del web. Internet è pieno della tua musica LOST RIVER L anima indie e perduta di Gosling Lost River è il titolo del primo lungometraggio diretto da Ryan Gosling; l attore ha chiamato il musicista Johnny Jewel, membro di band quali Chromatics, Glass Candy e Simmetria, per scriverne la colonna sonora. Quando Ryan mi ha inviato il copione del film ho avvertito subito una forte sensazione: musicalmente doveva suonare come sommerso in un mix di acqua e metallo ha dichiarato Jewel; e a giudicare dalle critiche controverse ricevute, il film così come la sua musica saranno grotteschi e surreali Banbury Tutta colpa di Saturno L omonimo album di debutto dei Django Django uscito nel gennaio 2012 fu profuso da tutti con lode e si meritò una nomination ai Mercury Music Prize. Il prossimo 5 maggio uscirà l atteso erede Born Under Saturn, un album che si preannuncia più maturo poiché carico di un esperienza e di una fiducia acquisite in due anni di tour che ha spinto la band oltre le loro radici DIY; nel disco ci sarà tutta l immaginazione del debutto ma distribuita su una tela molto più grande Brighton > Usare in caso di necessità è uscito lo scorso 8 aprile il nuovo libro di Nick Cave. ll volume, dal titolo The sick bag song ( La canzone del sacchetto per il vomito ) è composto da testi, appunti, disegni e liriche che Cave ha scritto a mano, durante il tour americano del 2014, sopra ai sacchetti messi a disposizione durante i voli per non causare spiacevoli danni quando si è colpiti dal mal d aria. Tutto è cominciato da una serie di appunti e scarabocchi fatti sui sacchetti di varie linee aeree che si sono trasformati in un lungo poema che esplora le fonti dell ispirazione, dell amore e il loro significato più profondo. Oltre alla versione standard del libro è stata prodotta una limited edition che include una vera sick bag personalizzata da Nick Cave, due dischi in vinile che contengono l audiobook, un libro in edizione limitata e la versione standard del volume; la tiratura è di 220 esemplari venduti per 1.124$ ciascuno. ma di te non si sa praticamente nulla. Come nasci artisticamente? Ho composto la mia prima canzone a 12 anni ed ho iniziato a produrre musica con il mio computer a 15: lì ho capito che questa sarebbe stata la mia strada professionale. All inizio non avevo le idee chiare ma sapevo che non avrei mai voluto stare dietro ad una scrivania, la musica è sempre stata la mia vera passione. Ricordo che a 9 anni ho iniziato ad ascoltare Michael Jackson e la mia Los Angeles > Le inaspettate sinergie del rock Un album registrato in due settimane per rendere il suono fresco e spontaneo come quello di un debutto è quello che si sono prefissati gli inglesi Franz Ferdinand e i losangelini Sparks, due band di culto della scena indie. FFS è il nome di questo progetto nato dopo che le band si sono conosciute al Coachella 2014, percezione della musica è cambiata totalmente: volevo diventare come uno dei miei eroi. Le tue canzoni hanno strutture piuttosto complesse nonostante il risultato sia molto catchy, come nascono? Non ho uno schema ben preciso, ma ciò che più influenza la mia musica è il cinema: ho una passione per il genere sci-fi, il mio film preferito è Blade Runner e adoro mettere su un film, sedermi e farmi rapire totalmente dalla immagini; le emozioni che ricevo e le immagini che si formano a loro volta nella mia mente creano il mood che successivamente convergo nelle mie canzoni. Mi piace creare uno stato mentale con la mia musica. dimostrandosi stima reciproca. Se ci fosse un incidente ferroviario tra Franz Ferdinand e Sparks, il relitto suonerebbe esattamente così ha dichiarato il chitarrista degli Sparks al settimanale britannico NME parlando del suono dell album. L album uscirà il prossimo 9 giugno mentre il tour mondiale debutterà il 7 luglio a Genova all Arena del Mare presso il Porto Antico. Pesaro Gomme da masticare al gusto pop Si intitolerà Maria Antonietta loves Chewingum e conterrà alcuni dei brani dell ultimo album della cantautrice Sassi trasformati dall amore che la lega ai Chewingum, band al suo fianco nello scorso tour. Mi sembrava davvero di cantarle per la prima volta. E tante persone che passavano ai concerti alla fine mi chiedevano: Ma dove li trovo questi brani? Io rispondevo che esistevano solo lì, nell aria, solo per quei pochi minuti e se volevi riascoltarli dovevi tornare al concerto. E così abbiamo deciso di registrarli e di far vedere loro la luce Atlanta Prendi i gioielli e scappa Con l album Run The Jewels 2, El-P e Killer Mike hanno finalmente ottenuto il successo meritato; l album ha occupato praticamente tutte le top 5 delle classifiche per il miglior disco del I Run The Jewels rappresentano al meglio ciò che significa fare rap oggi; basi a metà strada tra l elettronica e il suono organico, rime taglienti e ritmo da togliere il fiato, con tematiche non sempre impegnate; una sorta di stravolgimento del rap old-school. La band sarà finalmente in Italia dal vivo a settembre, il 2 a Milano ed il 3 a Bologna Londra. Dopo quel capolavoro di Once I Was an Eagle, Laura Marling si è presa una bella pausa, una crisi esistenziale in incognito a zonzo per gli States alla ricerca di nuovi stimoli. Il risultato è Short Movie, quinto album autoprodotto che espande la sua matura concezione folk: il senso di un lungo viaggio con i suoi suggestivi scenari di quiete; sullo sfondo sfide e paure delle metropoli. La giovane cantautrice inglese ci racconta la sua avventura: tra animali totemici, Los Angeles, la natura selvaggia e le suggestioni di Jodorowsky. Ti abbiamo lasciata nei panni di un aquila, che animale è oggi Laura Marling? Credo di voler tenere l aquila! Se vogliamo rimanere in tema totemico, il cavallo sembra ritornare spesso in questo Short Movie, a partire dall iniziale Warrior - «I m just a horse with no name» - fino al singolo animato nel videoclip della title track diretto da Art & Graft... La corrispondenza animale è sempre stata molto evidente nel mio percorso artistico, vi sono molto legata. Il cavallo è una creatura affascinante, mistica e indomabile e rappresenta bene la mia esperienza degli ultimi anni. Short Movie: il ritorno di Laura Marling, la sacerdotessa del folk desertico on the road Esperienza che ti ha portato a lasciarti tutto alle spalle e partire per una nuova avventura. Qual è il vero significato di Short Movie? È un titolo che rispecchia il periodo trascorso negli States: il buttarsi in una nuova avventura, instaurare rapporti da zero con persone differenti. Sapevo di vivere un piccola parentesi della mia vita, di dover tornare... quel tempo è arrivato, e oggi a Londra mi sento in realtà quella di prima. talento indomabile Ma nel disco c è qualcosa che riporta alle memorie di Los Angeles? Quali sono i luoghi che ti hanno più ispirata? A dire il vero Los Angeles in sé non è stata particolarmente ispiratrice. Voglio dire, è una città bellissima, ho incontrato delle persone straordinarie, ma la cosa che più mi ha affascinato è stata la sua vicinanza al selvaggio: foreste e deserti, montagne e poi il mare. Ecco, se devo essere sincera la maggiore ispirazione è stata il sentirmi aliena in quella città. I singoli Short Movie e False Hope hanno anticipato alcune sonorità elettriche che fanno incursione nel tuo nuovo disco, da dove arriva questa spinta inedita? Credo di aver abbracciato tutte le sfumature possibili con la mia chitarra acustica. Al momento mi trovo più a mio agio con sonorità elettriche: è così che ho sentito i nuovi pezzi, un pretesto anche per movimentare un po le cose, smuoverle dalla noia. Certo, le vecchie sonorità non sono state abbandonate, convivono intonate su questo nuovo umore. Tra i brani che mi hanno colpito spicca Gurdjieff s Daughters, ti va di parlarne? Quel brano ha preso vita dalla lettura della biografia di Alejandro Jodorowsky, che in realtà mi ha accompagnato per tutto quel periodo, e in particolare dal racconto del suo bizzarro incontro con la figlia del metafisico Gurdjieff. E infine, a proposito dell acquerello di copertina: cosa raffigura? È un semplice schizzo che ho fatto al Parco nazionale del Joshua Tree. A riguardarlo oggi mi fa sorridere, lo trovo un po infantile! Mi piace però, penso rifletta molto come mi sentivo a Los Angeles: come una bambina. Eh sì, perché Laura Marling oggi è una donna - I m a woman now, can you believe? - non più una ragazza con la chitarra, e Short Movie ne è l ennesima dimostrazione.

14 26/ 76 Musica A cura di Marco Cresci 15 years of design By superstudio THE ESSENTIAL GIG LIST PUBLIC SERVICE BRODCASTING 12/05 Salumeria della Musica, Milano 13/05 Teatro Quirinetta, Roma 14/05 Spazio Alfieri, Firenze 16/05 Spazio211, Torino THE INDEPENDENT HEROES Modest Mouse Strangers to Ourselves (Epic) Un album travagliato con una gestazione lunga otto anni; le aspettative erano alte ma le acque sicure in cui sguazza questo progetto ci lasciano un po di amarezza in bocca. Il songwriting resta sempre sospeso tra storytelling e pop con immancabili episodi spensierati e catchy quali Lampshades on Fire e The Ground Walks, mentre arrangiamenti a tratti più complessi si fanno strada nella distorta Wicked Campaignee o nell elettronica confusa di Pistol. Un buon album dei Modest Mouse ma privo di guizzi. THE CRAZY LADY Du Blonde Welcome Back to Milk (Mute) Questo album incorpora tutto: pop, grunge, rock, heavy metal, soul, gospel, brit pop e lo centrifuga attraverso il particolare ed estroso gusto di Du Blonde, fino a ieri conosciuta come la cantautrice Beth Jeans Hugton. Du Blonde si mette a nudo sin dalla cover in questo album ambizioso, avventuroso e duro che non lascia margini, o si ama o si odia; ma chi non riuscirà a coglierne l ironia avrà solo da perderci. In lei ha creduto anche Samuel T Herring dei Future Island con cui duetta in Mind is On my Mind. SBTRKT 15/05 Ex Cartiera Latina, Roma APPARAT 16/05 Maxxi, Ex Cartiera Latina, Roma MIKA P. HINSON 20/05 Bronso, Madonna dell Albero (RA) 21/05 Biko, Milano 22/05 Chiesa Evangelica, Roma 23/05 Teatro Puccini, Firenze 24/05 Terrazzo Lombroso, Torino TOBIA JESSO JR. 22/05 Biko, Milano 23/05 Teatro Quirinetta, Roma MEW (nell immagine sotto) 27/05 Magazzini Generali, Milano THE TROUBLEMAKERS Drenge Undertow (Pias) è difficile dimenticare i 38 minuti incendiari dell omonimo debutto degli inglesi Drenge che infiammò tutto il 2013, ma riuscirà senza dubbi nell impresa. I due fratelli di Castletown hanno smesso di sparare canzoni-proiettile per sopravvivere alla noia della campagna inglese creando un album meno impulsivo, ma più consapevole e determinato, che li ha portati ad ampliare le sfumature con un suono più moody e viscerale, che quando colpisce fa sempre tanto male. The Milan Design Week s top event great brands and innovative proposals in an international environment Influenced by: David Byrne, The Beatles Best Songs: Lampshades on Fire, The Ground Walks Score: 6 Influenced by: Hole, Yeah Yeah Yeahs Best Songs: Black Flag, Raw Honey, Chips to go Score: 7 CARIBOU 28/05 Circolo Magnolia, Segrate (MI) FOXYGEN 28/05 Tunnel, Milano Influenced by: Nirvana, The Stooges Best Songs: We Can Do What We Want, Favourite Son Score: 8 THE SUPERSTAR RECORD Mumford and Sons Wilder Mind (Universal) Il terzo album dei Mumford and Sons è qualcosa che non ti aspetti, se vi rincuoravano il banjo ed i coretti sing-a-long in questo Wilder Mind non li troverete. La band di Londra ha fretta di crescere e sogna gli stadi con riverberi di chitarra, ritornelli maestosi e tastiere, inseguendo il desiderio di levarsi di dosso il titolo di paladini del folk britannico, ormai imitato da chiunque. Wilder Mind è un disco perfetto per viaggio notturno on the road alla scoperta dell America con Bruce Springsteen al volante. Influenced by: Coldplay, Bruce Springsteen Best Songs: The Wolf, Just Smoke Score: 6 ½ THE DANCE ALBUM Shamir Ratchet (XL Recordings) Ventenne di Las Vegas, Shamir è sicuramente la scoperta più entusiasmante del 2015 ad oggi. Le sue canzoni sono irresistibili e fanno muovere facilmente i piedi grazie a sonorità da club che attingono dagli anni 80 e 90 ma con un forte twist contemporaneo e con dei testi sagaci che rendono il tutto più accattivante. Irriverente, timido e contemporaneamente sfacciato, Shamir è un artista pop in technicolor che farà breccia nei cuori e nei dancefloor. Influenced by: Tom Tom Club, Le Tigre Best Songs: On The Regular, Hot Mess, Youth Score: 8 ½ VERDENA 05/06 Meeting al Mare, M. di Camerota (SA) 06/06 Mamamia, Senigallia (AN) 12/06 Estathè Market Sound, Milano 13/06 Sherwood, Padova Villa Aperta Festival ai Giardini di Villa Medici, Roma 04/06 Miss Kittin (dj set) + Nicolas Godin from Air (live), 05/06 Cassius (dj set), Torb (live) 06/06 Tony Allen, Francoise & The Atlas Mountains, Para One (dj set) Terraforma Experimental And Sustainable Music Festival /06 Villa Arconati, Bollate (MI) Charles Cohen, Robert Lippok, Donato Dozzy & Nuel Play Aquaplano, Mark Ernestus, Hamid Drake, Rabih Beaini, Senyawa, Keith Fullerton Whitman, Convextion, Marco Shuttle, Bochum Welt, Itinerant Dubs, Gea Brown, 291out e altri tba. THE HIP HOP HERO Kendrik Lamar To Pimp a Butterfly (Interscope Records) In molti gridarono al miracolo quando uscì Good Kid, M.A.A.D. City debutto di Kendrick Lamar e per questo l aspettativa per il suo successore era altissima. Con To Pimp a Butterfly, il rapper di Compton riesce nell impresa ed alza il tiro grazie alla musicalità delle sue canzoni che lo alienano dalla massa. Questo è un disco che vuole rivoluzionare l hip-hop sotto tutti gli aspetti, sia musicali, mescolando jazz, funk e chitarre, che culturali, tanto è forte il desiderio di rivalsa che aleggia in tutto il lavoro. Influenced by: Prince, Isley Brothers Best Songs: Complexion, These walls Score: 7 OPEN YOUR MIND! A NEW PROJECT FOR MILAN DESIGN WEEK APRIL 2015 AT SUPERSTUDIO EXHIBITORS 3 ItalIa aisin asahi Glass Company (agc) BEaU&BIEn FIdEnza VIllaGE FormEr GIopaGanI CoUtUrE hyundai Card hyundai motor Company IVanKa IzaBEla Boloz Jan Kath lg hausys material ConnEXIon ItalIa ornamenta pietro travaglini design rasori9 red star macalline tipart VItamIn design SELECTED OBJECTS BIomEGa B2U / millenovecento89 ChICCo CozÌ studio davide radaelli design studio digital habits di-segno+ dsignedby GIo.CaVallaro design Grado FUrnItUrE design IpErdImEnsIonE ItalyIIC / the ContaCt store JEns otten produktdesign lettera G pega d&e piscine desjoyaux sikkens tac design SUPERTEXTILE acrylic CoUtUrE arte-fatto ChrIstIan FIsChBaChEr EdElGrUnd lisa CortI manuel CanoVas sofarsonear KI.D.S. BlUE monkeys distribution ECo and you FlaVIo lucchini art nidi studio delle alpi UndUEtrEstElla design WEEK ART-DESIGN EXHIBIT ImaGInatIon: daniele papuli, dilmos, FlaVIo lucchini, hand artis FaBrICa, mamadorè-expositore, piazzadispagna9, slideart, tacloban prevails, turelli studio IslamopolItan (an InItIatIVE of shurooq) terzo paradiso By michelangelo pistoletto THANKS to asus superstudio più, via tortona 27, milan - superstudio 13, via Forcella 13 and via Bugatti 9, milan ph online registration: marcel Wanders for lg hausys

15 Intervista Diana Barbetta Immagini Rankin Photography Ltd 28/ 76 29/ 76 Editoria e dintorni L editoria raccontata da chi ha convertito in mestiere l arte di saper comunicare per immagini. Rankin: l onestà dell immagine Londra. L editoria di moda dagli anni Novanta ad oggi è costellata da grandi magazine diversi per ambito di ricerca e intento, ma unificati dalla medesima visione estetica. Dal mensile Dazed & Confused al trimestrale RANK, da AnOther Magazine a Hunger. L occhio di chi osserva il contemporaneo è quello del fotografo e regista Rankin, che ha di recente pubblicato BIFA x Rankin, un libro che celebra il suo rapporto con i British Independent Film Awards. Democratizzare l immagine, è questo il tuo interesse. Dalla fotografia al cinema l obiettivo rimane identico? Si, mi interessa cosa possiamo imparare gli uni dagli altri come esseri umani, che si tratti di foto o altro. A volte anche solo far sorridere qualcuno per un momento è abbastanza, ma ovviamente voglio anche che quello che faccio provochi dei sentimenti nelle persone, questo vale sia per i film che per le immagini fotografiche o per uno spot pubblicitario. Nel 2011 hai fondato la Rankin Film Productions, ma immagino che la tua passione per il cinema sia anteriore. Come e quando nasce? Nacque intorno al 1973, quando mio padre mi portò a vedere La stangata. Fu un esperienza incredibile, mi ricordo che uscii dal cinema e pensai Wow. Voglio vedere altre cose del genere. All epoca avevo otto anni. La collaborazione con i British Independent Film Awards ha generato una grande attenzione per la cinematografia britannica indipendente. Qual è lo stato di salute delle produzioni made in England? Penso sia abbastanza buono. Ci sono molti film che sono stati fatti con budget diversi. Si può sempre far meglio, ma è già positivo che i film vengano prodotti e che la gente lavori. Per te i soggetti più difficili da fotografare sono gli attori perché abituati a indossare una maschera. Ma non trovi che lo facciano un po tutti? Ho sempre amato la citazione di James Cagney (l attore del leggendario film Nemico Pubblico del 1931, NdR) - «Fissa l attore che hai di fronte nell occhio più vicino alla macchina da presa, e dì la verità!» Da Dazed & Confused a Rank, da AnOther a Hunger. Il tuo percorso nell editoria di moda si è sempre evoluto nel tempo. Qual è la caratteristica costante? Penso che la cosa più importante sia la mia curiosità, sono affascinato dalla persone e da quello che generano. Per questo non faccio altro che tornare all editoria, perché è il mio modo di ritrarre le persone, di scoprire chi sono e cosa fanno - e condividere questa scoperta con il resto del mondo. Cosa dovrebbe trasmettere una rivista di moda? Onestà - la gente è intelligente, quindi anche quando crei una fantasia dev esserci onestà alla radice, oppure non ha alcun senso. Inoltre sono davvero convinto che quando si guarda una rivista ogni pagina dovrebbe rappresentare una sorpresa, dare stimolo, emozione. Questo è quello che cerco di fare. Dietro a una rivista si cela una complessità di segni, si decodificano canoni estetici e additittura etici. Sei d accordo? L etica per me è qualcosa per cui devi lottare, per te stesso e nella vita. Vedo un sacco di persone con grandi principi etici non combinare nulla di concreto, perché aspettano che qualcun altro dia loro i soldi per farlo. Io mi guadagno da solo il mio denaro in modo da poter creare quello che desidero. Quale credi che sia il futuro dell editoria di moda? Molte persone si esprimono a riguardo è noioso, non sarebbe possibile semplicemente divertirsi nel creare le cose? Finchè la gente avrà voglia di acquistare libri e riviste io continuerò a farli. < BIFA x Rankin è una celebrazione del rapporto tra i British Independent Film Awards e Rankin, collaborazione iniziata nel Il volume documenta il legame attraverso una serie di ritratti che immortalano registi, attori e produttori britannici. è distribuito da Marzo 2015 a livello internazionale da Boutique Mags, e nelle più riconosciute librerie.

16 Urban_216x322 10/04/ Pagina 1 RADIO MONTE CARLO CHIC & POP. 31/ 76 SPECIALE design NEW SHOW MORE MUSIC NEW WEBSITE RADIO MONTE CARLO. MUSICA DI GRAN CLASSE. SCARICA L APP DI RADIO MONTE CARLO-RMC E ASCOLTACI IN TUTTO IL MONDO! Shadow, della designer Helen Rosset, dalla mostra The Animal Party a cura di HEAD Genève al Fuorisalone. Ph. Dylan Perrenoud

17 32/ 76 Speciale Design Rubriche a cura di Marco Magalini 33/ 76 Design Middelfart, Danimarca > La lingua si rifà il look Noto per le sue incredibili opere architettoniche e creazioni mitiche, Arne Jacobsen è uno dei più famosi e apprezzati designer danesi della sua generazione. Con le sue idee, il designer ha segnato il mondo del design internazionale per sempre, soprattutto con la sua sedia Tongue, il cui progetto risale al La seduta era uscita dal mercato ma ora, grazie all azienda danese Howe, torna in scena con una seconda vita. La sedia si veste, nella sua nuova foggia, in nuovi colori e materiali naturali, pur rimanendo fedele al disegno originale di Jacobsen. Nel processo di rinnovamento, l azienda ha fatto davvero tutto il possibile per recuperare al meglio questa deliziosa seduta, introducendo ad esempio l impiallacciatura certificata FSC, il telaio chrome3, la numerazione unica della cornice e un packaging esperienziale davvero unico. La Tongue viene infatti consegnata in una scatola decorata con un motivo disegnato da Arne Jacobsen stesso e, nel box, il cliente trova anche un libro che racconta la storia di Arne Jacobsen e della sua Tongue. Copenhagen, Danimarca > Necessario scandinavo Louise Roe è un azienda di interior design fondata nel 2010, che si muove attorno ad una cornice creativa composta da cinque credenze fondamentali, che si riflettono nella progettazione: urban, moods, graphic, expressions, a story to tell. Negli oggetti del brand il desiderio di far rivivere il design danese, arricchito da un tocco architetturale, utilizzando le linee grafiche delle città che ci circondano come fossero la cornice per l ispirazione. L ambizione è quella di ripensare il design degli interni come un concetto di semplicità CINQUE ICONE SENZA TEMPO. Selezionate da Tommaso Valisi Amsterdam > Storie su ceramica Le StoryTiles sono delle piccole piastrelle sulle quali vengono illustrate delle vicende della tradizione narrativa olandese. Il vecchio stile di queste miniature risale al sedicesimo secolo ed è grazie all artista visivo Marga van Oers (1986) che arrivano anche ai giorni nostri: da vecchie piastrelle dismesse a design sui generis, con collage unici, dettagliatissimi e divertenti. Ogni StoryTile, realizzata completamente in Olanda, viene cotta alla vecchia maniera. Tra le new entry StoryWood, una mini collezione fatta di legno sostenibile. KARTELL Vaso La Boheme Design: Philippe Starck Anno di produz.: gufram Divano Summertime Design: Valerio Berruti Anno di produz.: ikea Lampada PS 2014 Design: David Wahl Anno di produz.: e allo stesso tempo avere una personalità e una storia da raccontare. La nuova collezione profuma di primavera, tradotta nei primi raggi di sole che colpiscono la cittadina invernale, risvegliando i cinque sensi. Un rosa morbido, del verde scuro e un blu accattivante, la tavolozza dei colori si ispira al cambiamento stagionale e alle intense sfumature del cielo di primavera. Bottoni in metallo qua e là rimangono come sospesi nel vuoto e sottolineano le linee architettoniche della collezione. menu Fermalibri Knowledge In The Brain Design: Karim Rashid Anno di produz.: alessi Bollitore Pito Design: Frank Gehry Anno di produz.: Ben Medansky dalla soleggiata Scottsdale, in Arizona, un artigiano ultracontemporaneo innamorato del suo mezzo d espressione: la ceramica. Londra. Dopo aver studiato arte a Chicago, ha lavorato con molti designer famosi come Peter Shire, Kelly Agnello, Anthony Pearson, Haas Brothers e Shio Kusaka. Le sue opere sono di una apparente semplicità estrema, con il materiale che viene spesso lasciato grezzo, ma stanno avendo un grande successo in tutto il mondo. Nell estate del 2012 è stato creato il suo marchio, Ben Medansky Ceramics e, da allora, Ben ha tracciato la sua versione del sogno Californiano, pur rimanendo fedele alle radici della sua terra. La sua ricetta della ceramica perfetta è semplice: qualche chilo di argilla, un estrusore, una ruota, strumenti di base, un team ambizioso, e una vision precisa per ogni singolo oggetto. Da questa semplice pratica, Ben crea ricercate merci funzionali e oggetti d arte che sono meditazioni minimaliste sorrette da strutture architettoniche e processi industriali. Con uno studio nel centro di Los Angeles, un rifugio collinare a Silverlake, una squadra in crescita e le idee infinite come il sole della California, il sogno è vivo, cresce e viene costantemente plasmato con l argilla Michael Anastassiades l eclettico designer anglo-cipriota esplora le potenzialità dello spazio mettendo d accordo ironia e minimalismo. Londra. Sempre in bilico tra arte e design, le creazioni di Anastassiades rivelano una estetica talmente essenziale da apparire ad uno sguardo distratto quasi banale, salvo poi rivelare una esplosione di vitalità inaspettata. Nella sua carriera ha disegnato prodotti sia in autoproduzione - dal 2007, con la società Michael Anastassiades Ltd, una collezione di oggetti di illuminazione, mobili, gioielli, e da tavolo - che per aziende leader del settore come Flos, Lobmeyr e Svenskt Tenn e la galleria milanese Nilufar. Attraverso le sue collezioni, il designer cipriota con sede a Londra, laureato presso il Royal College of Art, è stato in grado di rinnovare il vocabolario delle stile Art Deco grazie ad oggetti dall aspetto industriale ma con un anima squisitamente artistica. Pure e minimaliste, ma sensuali grazie ai materiali che utilizza, le creazioni di Michel Anastassiades sono apprezzate in tutto il mondo. C è grande attesa per le nuove lampade disegnate per Flos, che vengono presentate durante la Milan Design Week in occasione di Euroluce, e per gli oggetti pensati per Puiforcat, azienda francese specializzata nell oggettistica per la tavola, per la quale firmerà una collezione di complementi d arredo di lusso. La filosofia del suo lavoro? La continua ricerca di eclettismo, individualità, e le qualità senza tempo del progetto

18 34/ 76 Speciale Design Testo di Marco Magalini 35/ 76 Design memphis sta bene con tutto Vero e proprio spartiacque culturale, scintilla liberatoria che ha aperto la pista alle più spericolate tra le sperimentazioni, la nuova ondata di progetti che celebrano il collettivo milanese si rivela fonte di ispirazione per la generazione di millennials, in grado di recuperarne leggerezza e stravaganze: e forse è il caso di prenderli maledettamente sul serio. (1) (4) (1) (7) (5) (6) (3) (2) (3) Milano. Colori selvaggi, pattern folli e forme esagerate: è il grande ritorno di Memphis, un movimento di design che non solo ha rivoluzionato l architettura negli Anni Ottanta, ma ha influenzato in maniera strutturale anche molti creatori di moda contemporanei. Nel 1981, assieme a Hollein, Branzi, de mentali, è l emozione che viene prima della funzione. Una ribellione contro il buongusto dello status-quo, combattuta con armi inedite: colori riottosi, modelli bold, superfici audaci e geometrie volutamente esagerate. Il nome, Memphis, è stato ispirato dal famoso brano di Bob Dylan Stuck Inside of Mobile with the Memphis Blues Again ma per molti designer di tutto il mondo, Memphis significa anzitutto una cosa: ispirazione. Ed ecco che il Memphis sta vivendo una seconda vita, spuntando ovunque tutto ad un tratto: arredi, grafica e moda. Certo, di ispirazione si tratta. Diciamo che i designer di oggi hanno ben capito che la condizione per fare questo è trovare un nuovo compromesso tra estetica e qualità e stanno quindi, da un lato canalizzando l esuberanza del movimento e dall altro scegliendo una gamma di materiali più robusti e seducenti. Nell arredo, ad esempio, le materie plastiche sintetiche e i laminati del periodo lasciano il posto a materiali più preziosi come il rame, il marmo e l alluminio. Ma basta parlare di architettura, torniamo alla moda. Motivi e forme Memphis sono serviti da ispirazione per molti celebri stilisti. Dior e Prada sono stati in prima fila nell omaggiare i pattern stravaganti di quella Milano. O Alessandra Facchinetti per Tod s, che rivisita l esetica artsy di un segno grafico, geometrico e puro, Lucchi e altri nomi di spicco, Ettore Sottsass ha fondato Memphis, un movimento artistico rivoluzionario che intendeva anteporre l estetica alla funzionalità, donare agli oggetti uno spessore simbolico, emotivo e rituale. Il principio alla base di oggetti assurdi e monu- da poco Lorry Dudley ha messo online la piattaforma the Modern Archive, nella quale si trovano pezzi di Peter Shire e Michele de Lucchi. Lunga vita quindi al Memphis e ai suoi ideali postmodernisti, che hanno avuto il coraggio di sfidare la ispirato al lavoro di Ettore Sottsass. O pensiamo che era tipica del modernismo. Un movimento fede nel progresso lineare e in un futuro migliore alla dichiarata passione di che ha messo sempre al primo posto l ideale di MSGM per il movimento e libertà d espressione: non c era bisogno di discutere sulla sovrastruttura di forma. Passato e per tutto ciò che è colorato, simbolico ed emotivo, fonte presente, parodia e concettualismo, una pacifica primaria di ispirazione per la convivenza di opposti che rende quegli Anni Ottanta contemporanei come non mai. nuova campagna pubblicitaria per la primavera estate Ma ora, cosa rimane di quel Memphis originale? Il movimento si disintegrò sul finire degli Anni Ottanta, ma alcuni dei membri fondatori sono ancora sotto i riflettori. Negli ultimi anni ad esempio, a New York e Milano sono state organizzate diverse retrospettive, che hanno attirato un vasto pubblico, e 1. Uno dei pattern dal volume Don t take these drawings seriously edito da powerhouse Books: la prima e definitiva raccolta di tutti i disegni inediti di Nathalie Du Pasquier. 320pp., 58. powerhousebooks.com 2. L armadio Casablanca di Ettore Sottsass (1980) è tra i cento capolavori esposti a Milano, in occasione del Salone del Mobile, a Palazzo Mezzanotte in Piazza Affari. Museo Del Design A Century of Fine Arts. 14/17 Aprile. 3. La poltrona Bel Air di Peter Shire (1982) e la lampada da tavolo Tahiti di Sottsass (1981): sono tra i protagonisti della mostra Postmodernism al Design Museum di Helsinki. Fino al 17 Maggio. designmuseum.fi 4. L AI 2015 di Prada reintepreta l ironia e i contrasti cromatici di Sottsass & Co. in un mix che centrifuga i pastelli soft e la forza gelida della stampa 3D. 5. Dalla serie Neo Laminati, la seduta No.34 della designer americana Kelly Behun. kellybehun.com 6. Anche la collezione SS15 di & Other Stories recupera i grafismi Memphis. stories.com 7. Super pop la campagna SS15 di MSGM scattata da Ben Toms su styling di Robbie Spencer.

19 36/ 76 Speciale Design Intervista di Marco Magalini 37/ 76 Design Le assonanze pop di Giulio Iacchetti il designer cremonese racconta le ispirazioni dei suoi ultimi progetti e come spesso i vincoli iniziali stimolino la creatività Milano Giulio Iacchetti, industrial designer, progetta per diversi marchi, tra cui Alessi, Danese, Elica, Foscarini, Globo Ceramiche, Jannelli&Volpi, Hastens, Magis, Meritalia, Moleskine, Pandora design. Da sempre attento all evoluzione del rapporto tra realtà artigiana e design, nel novembre 2012 lancia Internoitaliano, la fabbrica diffusa fatta di tanti laboratori artigiani con i quali firma e produce arredi e complementi ispirati al fare e al modo di abitare italiani. Ho letto un passaggio della sua riflessione sul concetto di libertà. Quali sono i limiti alla libertà di un designer? Mi è stato chiesto di definire il termine libertà per una pubblicazione legata a Foscarini, azienda con cui collaboro. Ho affrontato il compito con una buona dose di leggerezza e di ironia, ma i fondamentali ci sono: potrei riassumere così: libertà è non accettare limiti, ma darsi dei limiti, come dire che credo in un autoregolazione più che nell accettazione di imposizioni esterne. Questo vale anche nel progetto: sono convinto che senza limiti non può esistere. Sono i limiti (dati dal materiale, dalla sua tecnologia di lavorazione, dal tipo di azienda con cui si lavora, dalle richieste del mercato, dai costi suggeriti per rispettare un target price, ecc) che forniscono indicazioni preziose per sviluppare il progetto. Il design nel suo significato più puro è un progetto nato per essere ripetuto in serie. Internoitaliano nasce invece dal fare artigiano lontano dalla ripetitività dell industria. qual è stata l esigenza alla base del progetto? Qual è il suo rapporto con l artigianalità? Internoitaliano è il nome di una nostra produzione che combina il design con una compagine di eccellenti artigiani italiani. Il rapporto è paritetico in quanto riconosciamo al saper fare artigiano il medesimo peso, nell economia di generazione del prodotto, espressa dal designer che firma il progetto. Internoitaliano liano presentato al Salone. In quell oggetto c è una buona combinazione di ironia, di innovazione e di eleganza. Viene voglia di provarlo e a dispetto di quello che si potrebbe pensare è sorprendentemente comodo! Quali sono le immagini che la ispirano e come nasce un progetto di design nel suo studio? La matita è imbattibile in termini di velocità e di resa, almeno nella fase iniziale, a volte parto anche dalla realizzazione di un modello in legno... Ogni progetto ha la sua storia ed un suo modo per raccontarsi...alla fine i mezzi per rappresentare un concept sono tutti buoni e utili nella misura in cui riescono ad aiutarmi a spiegare l idea ai miei interlocutori. Di recente ha curato la mostra Razione K, circa il cibo dei soldati al fronte. In che modo un tema così specifico ha incuriosito la sua mente? Ho scritto nella prefazione del catalogo della mostra Razione K che i progetti didatticamente più interessanti li possiamo trovare nel repertorio degli strumenti chirurgici, nelle attrezzature per l alpinismo professionale, e nelle dotazioni militari. Situazioni estreme dove la salvaguardia della vita è di primaria importanza, ambiti dove la funzione d uso è pressoché tutto. Non deve sorprendere che questi oggetti, a motivo di questo rigore, sono incondizionatamente belli. Anche le razioni alimentari ad uso militare sono un progetto mirabile in termini di riduzione degli ingombri, di leggerezza, di progetto grafico (minimale). Sopra, lo skateboard Plasmon per Surfer s Den; sotto, schizzo dei vasi in vetro di Murano per Danese lavarsi e pulirsi prima di accedere alla vasca da bagno, ndr). Il mio oke considera e rispetta la costruzione tradizionale, ma apporta una piccola miglioria nel disegno del manico che, quando non in uso, si adagia perfettamente sul bordo del secchio integrandosi nel volume tronco-conico... è la conseguenza del fatto che è ormai consolidato che le grandi tirature non esistono più, perlomeno nel mondo del mobile in legno. Ecco allora che il bisogno di trasformare un apparente limite (i bassi volumi di produzione) si trasforma in una opportunità, ovvero disegnare e realizzare oggetti dove la capacità artigiana viene esaltata da alcuni passaggi che nessuna macchina utensile potrebbe risolvere; dove il materiale utilizzato è genuino; dove il dialogo tra artigiano e progettista vive una stagione nuova, basata sulla comprensione e sul rispetto dei diversi ruoli. Qual è il progetto in cui ha espresso il meglio di sé? In questo momento lo sgabello Temù per Internoita- Al salone presenta dei vasi per Danese realizzati in vetro di murano. Come si è sviluppato questo progetto? Nel modo più insolito possibile: Carlotta de Bevilacqua, l AD di Danese, ha chiesto, non più tardi di venti giorni fa ad una selezione di designer amici della Danese, di disegnare dei vasi che sarebbero stati realizzati a Murano. Le ho consegnato un disegno fatto a mano, che è stato girato al maestro soffiatore ed ora credo che li vedrò per la prima volta nello stand Artemide/Danese in fiera. Ha disegnato uno skate a forma di biscotto, a chi ha pensato in fase di progettazione? Mi piace incrociare storie e lavorare per assonanze. Lo skate nasce in America e, nella sua forma classica, mi ha sempre fatto pensare alla sagoma dell italico biscotto dedicato ai bambini. è un atteggiamento pop che ho già adottato con il puff Bard (ispirato al dissuasore a forma di panettone tipico di Milano) o con le sagome dei surf presentate l anno scorso ispirate alla sagoma dello squalo, dell orca e del delfino... Summit è il nuovo divano che ha disegnato per Casamania. lo definisce un facilitatore di dialoghi tra le persone che vi si accomodano. In che senso? Come fare dell innovazione in un arredo così inflazionato? Non è strano il fatto che definiamo mobili oggetti che fondamentalmente sono immobili? Con Summit invece il divano diventa non solo mobile, ma è possibile spezzare la sua congenita linearità per permettere a due persone, che vi stanno accomodate, di potersi parlare guardandosi negli occhi..di più non dico perché è giusto vederlo e provarlo in anteprima presso lo stand di Casamania in fiera a Rho. Ha disegnato il secchio oke per Hands On Design, realizzato da un artigiano giapponese. Mi incuriosisce questo: come è stato per un designer italiano, lavorare con un artisan straniero? Esiste un esperanto che permette di parlare con tutti gli artigiani del mondo, è un linguaggio universale che si fonda sul rispetto reciproco delle capacità, sulla conoscenza del materiale che viene utilizzato e delle tecnologie, più o meno basiche, che vengono implementate. L artigiano giapponese in questione, realizza da sempre gli Oke, che sono dei secchi tradizionali costituiti da un certo numero di doghe in legno, utilizzati per la pulizia personale. (con questi piccoli secchi ci si versa dell acqua in testa per La seguo sui social e mi ha fatto sorridere la sua recente campagna contro la cattiva grafica, la non-funzionalità, il non-design, etc. Come è nata? Dopo qualche tempo che la conduce, a quali conclusioni è arrivato? Penso che sia un dovere stigmatizzare la poca considerazione che l Ente Pubblico, nelle sue varie espressioni, dedica al progetto grafico e al design in generale. La sciatteria, un totale disinteresse per la materia e la casualità delle scelte sono in genere i fondamentali dei nostri politici quando si tratta di individuare un logo, scegliere una panchina per l arredo urbano o organizzare la comunicazione visiva di eventi, ecc ecc. Paradigmatici sono i loghi dei partiti stessi: un accozzaglia di simboli, colori, scritte che sono un offesa per gli occhi. Andrò avanti in queste mie sottolineature (noterai che non aggiungo commenti ai miei post) perché l educazione al progetto inizia marcando le differenze tra ciò che è buono, corretto e originale e ciò che invece suona come un offesa per un Paese che pone il culto della bellezza tra le sue più importanti risorse. Nella pagina accanto, il puff Bard prodotto da InternoItaliano e il divano Summit di Iacchetti per Casamania.

20 38/ 76 In Motion Testi di Daniel C. Marcoccia 39/ 76 Design In Motion Vicenza > La nuova mobilità elettrica Askoll, gruppo italiano leader nel settore dei motori per elettrodomestici, entra nel mercato della mobilità sostenibile proponendo i primi due modelli di bicicletta e scooter elettrici made in Italy. I veicoli eco-friendly si fanno promotori di un nuovo concept di mobilità elettrica: una gamma di veicoli dal design minimal ma glamour, caratterizzato dalla cura dei dettagli come manopole e sella con cuciture a vista nella bici, illuminazione a led integrata nello scooter altamente ergonomici, maneggevoli e agili nel traffico. Dove comprarli? A partire dal mese di aprile, vengono aperti nuovi punti vendita in otto città italiane (Vicenza, Verona, Padova, Catania, Cuneo, Torino, Bergamo, Mantova) a cui, in seguito, si accoderanno Pisa, Bologna, Milano, Roma, Lucca, Firenze e Lecce. Nota di piacevole praticità: la ricarica è disponibile ovunque in quanto le batterie estraibili sono collegabili a qualsiasi presa domestica. Coming soon, a partire dalla seconda metà del 2016, verrà presentato il nuovo concept di city car elettrica marchiata Askoll. Land Rover Defender Paul Smith Lo stilista britannico regala un IMPULSO di colore all iconico fuoristrada Londra. È il fuoristrada per eccellenza, ma forse è meglio definirla la regina, considerando anche la sua terra di origine. Nata come auto ideale per i weekend al cottage dei gentleman farmer, la Land Rover Defender è purtroppo destinata a uscire di produzione dopo quasi 70 anni di onorata carriera. Ma prima di salutare i numerosi estimatori sparsi per il mondo e lasciare il posto a una degna erede, si regala una particolare versione speciale firmata dallo stilista Paul Smith. La personalizzazione presenta una livrea della carrozzeria fatta da ben 27 colori differenti, mentre all interno spiccano i sedili rivestiti in pelle e stoffa, le cuciture a contrasto sulla pelle nera e l esclusivo orologio marchiato ovviamente Paul Smith. Altro dettaglio che rende ancora più simpatica questa Land Rover è l ape disegnata a mano sul tetto, a testimonianza della sua vocazione campagnola. Questa esclusiva Defender è al momento un esemplare unico, ma sono state previste 3 versioni in edizione limitata: i modelli Autobiography, Heritage e Adventure Parigi > Questione di skate Lo skateboarding è una pratica urbana che, a dire il vero, solo di recente è diventata popolare. È apparsa nel 1950, progettata da surfisti californiani irriducibili in cerca di onde sulle quali esercitarsi anche in città. Lasciata alle spalle la rovente passione, ora è diventata proprio una questione di lifestyle, un mezzo di trasporto che indica un certo modo d essere. Street culture? Hipster? Chi più ne ha ne metta. Oggetto tanto di moda da solleticare la mente di artisti, designer e creatori di tutto il mondo come Isabel Marant, una dei primi designer ad interessarsi di skateboard. In collaborazione con il marchio Heritage-Paris, ha immaginato 25 tavole in edizione limitata. Ogni pezzo è fatto a mano in Francia, firmato e numerato con il laser. Un dettaglio: le tavole sono decorate, sia sul fronte che sul retro, con la serigrafia esclusiva di Mr Hatman, il piccolo personaggio preferito della designer. Palermo > Ride Your Style Un rapporto di profonda intimità tra il ciclista ed il veicolo che inforca, un unicum vincente vissuto in modo quasi viscerale da Luigi Cacciatore e Davide Daddelfio, ciclisti per passione e ora manager di Bambooryist, brand di bici in bambù. Il bambù gode infatti di proprietà chimico-fisiche che lo rendono un materiale ideale per la realizzazione di biciclette in quanto molto elastico ed in grado di assorbire a livelli ottimali tutte le vibrazioni provenienti dalle imperfezioni del lastricato. Linee pure, assenza di fronzoli tecnici e asciuttezza delle forme sono l obiettivo perseguito. Eleganza urbana alla massima potenza. milano L atelier delle due ruote Sono biciclette di lusso quelle create dalla Sartoria Cicli di Luca Lanzani e Simone Russo. Su un supporto realizzato con le vecchie basi in ghisa delle macchine da cucire Singer e sfruttando tecniche artigianali di alto livello, queste bici sono concepite come un abito su misura. Per avere una bespoke bicycle tutto parte come dal sarto, prendendo le misure del cliente: peso, altezza, lunghezza della gamba, distanza dalla scapola al polso LAS VEGAS Come Steve McQueen Quando debuttò, nel 1913, la Cyclone Board Track Racer era una delle moto più evolute e tecnologiche presenti sul mercato. Su una produzione di 600 veicoli, ne sono giunti a noi soltanto sei, tra cui uno veramente speciale: quello appartenuto a Steve McQueen. Il nome dell ex-proprietario in coda al suo CV l ha resa ambitissima: lo scorso Marzo è stata messa all asta da Mecum, a Las Vegas, ed ha infranto ogni record: Dollari, offerta tra le più alte registrate per una motocicletta storica TORINO La bici del futuro si chiama Sada Bike. È la prima al mondo senza raggi ed è piegabile. Progettata da Gianluca Sada, la bicicletta ha l ergonomia di seduta di una citybike con ruote da 26. Il sistema di piegatura presenta un fulcro centrale intorno al quale ruotano le parti anteriori e posteriori della struttura e permette di chiudere tutto il telaio in modo compatto, con un ingombro simile a quello di un ombrello Berlino Appesa al gancio Per paura di un furto, per mancanza di un posto adatto, o semplicemente per un amore che vogliamo tenere sott occhio, è pratica sempre più diffusa quella di tenere le bici in casa o in ufficio. Ecco che, creato da ciclisti, designer, collezionisti, o tutti e tre in una volta, arriva il gancio multifunzione per la bici di Mikili. Oltre a sorreggerla può diventare una comoda mensola, un vano portaoggetti, o semplicemente un elemento decorativo Parigi. Per la nuova generazione dell Espace, Renault decide di mescolare le carte in tavola. L auto, nata nel 1984 e presto diventata una della monovolume più apprezzate, cambia completamente e presenta ora uno stile innovativo e moderno. Vero crossover di lusso, la nuova Espace ha una linea molto aerodinamica e capace di sprigionare dinamismo ed eleganza. Anche l abitacolo si rivela particolarmente raffinato e ricercato nelle forme e nella scelta dei materiali. High-tech, comfort e benessere sembrano essere le direttive attorno alle quali è stata progettata la vettura. La nuova ammiraglia della casa francese regala sorprendenti emozioni anche durante i viaggi grazie al nuovo sistema Renault Multi-Sense, un dispositivo che coordina tutte le tecnologie disponibili a bordo per offrire un supplemento di piacere alla guida e di benessere. Non mancano infine le proverbiali qualità del modello in fatto di spazio e funzionalità, con la possibilità di ospitare comodamente fino a sette persone Renault Nuovo Espace Un design ISPIRATO ALL AERONAUTICA per il nuovo look Firmato Initiale Paris

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 1

5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 1 5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 1 Giugno 2010 5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 2 5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Dicembre 2009 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi o messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo.

Dettagli

NUOVA COLLEZIONE 2013

NUOVA COLLEZIONE 2013 , NUOVA COLLEZIONE 2013 Da oltre 30 anni Boscolo propone ai propri clienti idee originali ed esclusive con un qualcosa in più: la passione innata di chi ama offrire sempre una nuova, sorprendente emozione.

Dettagli

Ritratto di signora. Editori tessili

Ritratto di signora. Editori tessili Ritratto di signora La collezione dei lini di Kate Forman è caratterizzata da una tavolozza di colori delicati e sbiaditi e da un design dal gusto rétro. Il suo è uno stile elegante, romantico, fresco

Dettagli

stelle, perle e mistero

stelle, perle e mistero C A P I T O L O 01 In questo capitolo si parla di un piccolo paese sul mare. Elenca una serie di parole che hanno relazione con il mare. Elencate una serie di parole che hanno relazione con il mare. Poi,

Dettagli

La nostra luna di miele. Angeles, ci abbandoniamo al pensiero del nostro tanto sognato. E dopo il fatidico Sì. Il nostro Hotel Loews Santa Monica

La nostra luna di miele. Angeles, ci abbandoniamo al pensiero del nostro tanto sognato. E dopo il fatidico Sì. Il nostro Hotel Loews Santa Monica E dopo il fatidico Sì La nostra luna di miele Sognando California, le note di un famoso refrain ci tornano improvvisamente in mente mentre, in volo verso l eccentrica Los Angeles, ci abbandoniamo al pensiero

Dettagli

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché?

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? unità 8: una casa nuova lezione 15: cercare casa 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? palazzo attico 1. Guarda la fotografia e leggi la descrizione. Questa è

Dettagli

CREAZIONI DI FRAGRANZE

CREAZIONI DI FRAGRANZE CREAZIONI DI FRAGRANZE Dall antico erbario, esotiche fragranze per il vero benessere Con Emozioni Angelo Caroli arricchisce la linea del suo omonimo brand. Una nuovissima e ricercata linea di profumi completamente

Dettagli

nel nel giardino del gigante...

nel nel giardino del gigante... nel nel giardino del del gigante... Scuola dell infanzia Scuola dell infanzia - Scuola primaria classi 1^ 2^ 3^ Scuola primaria classi 4^ 5^ - Scuola secondaria di I grado Visita autogestita al Giardino

Dettagli

La bibbia del Rock&Roll Style

La bibbia del Rock&Roll Style La bibbia del Rock&Roll Style z z SISTEMA ROCK&ROLL CONTENUTI PUNTI DI FORZA PUBBLICO NUMERI UNA RIVISTA CHE PARLA DI VITE CON STILE, NON DI STILI DI VITA ROCK&ROLL CONTENUTI PUNTI DI FORZA PUBBLICO NUMERI

Dettagli

Architettura Design Abitare LA TV DI CASA

Architettura Design Abitare LA TV DI CASA Architettura Design Abitare LA TV DI CASA L architettura è il gioco sapiente, rigoroso e magnifico, dei volumi assemblati nella luce Le Corbusier CHI SIAMO Per anni la televisione ha portato il mondo nelle

Dettagli

m a d e i n t u s c a n y m a d e i n v e n e t o

m a d e i n t u s c a n y m a d e i n v e n e t o cover story Francesca Inaudi t h e d i v i n e c o a s t m a d e i n t u s c a n y m a d e i n v e n e t o Roberto Bolle Fashion S/S 2011 Total white Pupi avati Paul Haggis amalfi coast Vietri pottery

Dettagli

Quando eravamo scimmie

Quando eravamo scimmie Quando eravamo scimmie Zio, è vero che tu insegni antro... non mi ricordo più come si chiama. Antropologia, sì è vero Chiara. Mi spieghi cos è? Che non è mica tanto chiaro. Sedetevi qui, anche tu, Elena.

Dettagli

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci CAPITOLO 1 La donna della mia vita Oggi a un matrimonio ho conosciuto una donna fantastica, speciale. Vive a Palermo, ma appena se ne sente la cadenza, adora gli animali, cani e cavalli soprattutto, ma

Dettagli

MYCROM. fumetti. una lunga striscia di successi. non solo a. cover story

MYCROM. fumetti. una lunga striscia di successi. non solo a. cover story cover story Giuseppe Lamanna MYCROM una lunga striscia di successi non solo a fumetti Da una passione Diabolika al trionfo professionale. Originale storia di un uomo che ha saputo cambiare prospettiva

Dettagli

Le nove opere esposte a Matera sono ispirate all equilibrio che nell essere umano si stabilisce

Le nove opere esposte a Matera sono ispirate all equilibrio che nell essere umano si stabilisce Venerdì 18 luglio 2014 dalle ore 19 alle ore 20 nella sala meeting di Palazzo Gattini a Matera l artista Smerakda Giannini presenta Entità. Una personale di opere che ritraggono il lavoro di una fotografa

Dettagli

SALONE DEL MOBILE L esordio di Pierre Cardin CINQUE NUOVI ARTIGIANI TRA RETE E BOTTEGA INTERNI ESOTICI Da Mumbai a Marrakech

SALONE DEL MOBILE L esordio di Pierre Cardin CINQUE NUOVI ARTIGIANI TRA RETE E BOTTEGA INTERNI ESOTICI Da Mumbai a Marrakech N. 04 2014 Prezzo speciale 5 3,50. Il 1 aprile con il Corriere della Sera 1,40 (Corriere della Sera 1,30 + Living 0,10). Non vendibile separatamente. Nei giorni successivi a richiesta con il Corriere della

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2 per Stranieri di Siena Centro CILS : Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi. Sono brevi dialoghi o annunci. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A2 Bambini. Università per Stranieri di Siena.

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A2 Bambini. Università per Stranieri di Siena. per Stranieri di Siena Centro CILS : Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE

Dettagli

Sono una ragazza. Jennifer Hayslip ci mostra, giustamente orgogliosa, la sua casa shabby chic dall animo molto vintage e un po candy.

Sono una ragazza. Jennifer Hayslip ci mostra, giustamente orgogliosa, la sua casa shabby chic dall animo molto vintage e un po candy. Sono una ragazza FOTO: JENNIFER HAYSLIP TESTO: BARBARA MEDICI Jennifer Hayslip ci mostra, giustamente orgogliosa, la sua casa shabby chic dall animo molto vintage e un po candy. 8 CASA da Sogno vintage!

Dettagli

Racconti di me. Un regalo

Racconti di me. Un regalo 1 Racconti di me di Cetta De Luca Un regalo Io non regalo oggetti. Magari un sogno, un emozione qualcosa che rimanga nella vita di valore. A volte solo un ricordo, a volte me stessa. 2 Apparenza Tu che

Dettagli

finalità 1 - L D G T V L intento di citylive show Valorizzazione del territorio organizzazione regia direzione artistica produzione esecutiva

finalità 1 - L D G T V L intento di citylive show Valorizzazione del territorio organizzazione regia direzione artistica produzione esecutiva L D G T V 1 - Cityliveshow o r g a n i z z a z i o n e e m a n a g e m e n t a c u r a d i c i t y l i v e s t y l e p r o d u z i o n i p e r l d g t v organizzazione regia direzione artistica produzione

Dettagli

CAP I. Note. Parte prima KATE

CAP I. Note. Parte prima KATE 7 Parte prima KATE CAP I - Mi chiamo Kate Maxwell. Nell ufficio dell investigatore Antonio Esposito sono le nove e mezza di una fredda mattina d ottobre. La donna è venuta senza appuntamento. Ha circa

Dettagli

La spiaggia di fiori

La spiaggia di fiori 37 La spiaggia di fiori U na nuova alba stava nascendo e qualcosa di nuovo anche in me. Remai per un po in direzione di quella luce all orizzonte, fino a che l oceano di acqua iniziò pian piano a ritirarsi

Dettagli

spring March-May Summer June-August Autumn September-November Winter December-February

spring March-May Summer June-August Autumn September-November Winter December-February spring March-May Summer June-August Autumn September-November Winter December-February VENEZIA made in Veneto racconta le eccellenze di Venezia e del Veneto: la moda, la cultura, l arte, i prodotti, l

Dettagli

ENTE MODA ITALIA PER LA PRIMA VOLTA A CPD DÜSSELDORF

ENTE MODA ITALIA PER LA PRIMA VOLTA A CPD DÜSSELDORF ENTE MODA ITALIA PER LA PRIMA VOLTA A CPD DÜSSELDORF: AL SALONE TEDESCO IL NUOVO PROGETTO SPECIALE ITALIAN SUITE, IN SCENA 22 COLLEZIONI FIRMATE MADE IN ITALY Questa edizione di CPD, il salone organizzato

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni

Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni Le risposte dei ragazzi, alcune delle quali riportate sotto, hanno messo in evidenza la grande diversità individuale nel concetto

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

LABORATORI DIDATTICI MULTIMEDIALI

LABORATORI DIDATTICI MULTIMEDIALI LABORATORI DIDATTICI MULTIMEDIALI In un mondo che ha perso quasi ogni contatto con la natura, di essa è rimasta solo la magia. Abituati come siamo alla vita di città, ormai veder spuntare un germoglio

Dettagli

4 stagioni di VENEZIA MAGAZINE

4 stagioni di VENEZIA MAGAZINE 4 stagioni di VENEZIA MAGAZINE Spring Winter December February Fall Summer June August March May September - November VENEZIA MADE IN VENETO MAGAZINE racconta le eccellenze di Venezia e del Veneto: la

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA. Design alla Coop In prima linea, il giovane design italiano che propone prodotti di largo consumo per la casa e la persona.

SCHEDA INFORMATIVA. Design alla Coop In prima linea, il giovane design italiano che propone prodotti di largo consumo per la casa e la persona. SCHEDA INFORMATIVA QUANDO Da sabato 29 ottobre a domenica 6 novembre 2005 DOVE INGRESSO Porta Giulio Cesare BIGLIETTO Prefestivi e festivi: 8,00 Feriali: 7,00 ORARIO Giorni feriali: 15-19 Prefestivi e

Dettagli

Giulia Loscocco. Hao Zhaou

Giulia Loscocco. Hao Zhaou Giulia Loscocco dolce e morbida è piccina piccina e ha il cappello rosso. È sempre triste e certe volte felice. è fatta per essere abitata. La cosa che mi piace di più è il materasso della mia camera.

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo adolescenti

Livello CILS A1 Modulo adolescenti Livello CILS A1 Modulo adolescenti MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Come hai iniziato la tua carriera? Ci riassumi in due parole per quei pochi che non ti conoscono?

Come hai iniziato la tua carriera? Ci riassumi in due parole per quei pochi che non ti conoscono? io sono l alternativa non alternativa L'Aura Abela è l'artista forse più conosciuta presente nel nuovo cd di Enrico Ruggeri dal titolo "Le canzoni ai testimoni" uscito il 24 gennaio. L'Aura è colei che

Dettagli

Manhattan, Shading, Nuove Fattorie e Atelier Creativo: le nuove tendenze autunno-inverno 2014-2015 proposte da Leroy Merlin

Manhattan, Shading, Nuove Fattorie e Atelier Creativo: le nuove tendenze autunno-inverno 2014-2015 proposte da Leroy Merlin Manhattan, Shading, Nuove Fattorie e Atelier Creativo: le nuove tendenze autunno-inverno 2014-2015 proposte da Leroy Merlin Milano, 13 novembre 2014 Per dare continuità alle otto tendenze già presentate

Dettagli

una distribuzione presenta una produzione

una distribuzione presenta una produzione una distribuzione presenta una produzione Un documentario in dieci capitoli che racconta attraverso un viaggio in auto i sogni e le visioni della Rockstar italiana. Sarà presentato alla 72a Mostra Internazionale

Dettagli

una distribuzione presenta una produzione

una distribuzione presenta una produzione una distribuzione presenta una produzione Un documentario in dieci capitoli che racconta attraverso un viaggio in auto i sogni e le visioni della Rockstar italiana. Sarà presentato alla 72a Mostra Internazionale

Dettagli

Scoprendo il mito musicale. Una ricerca sull impatto della musica negli spazi pubblici.

Scoprendo il mito musicale. Una ricerca sull impatto della musica negli spazi pubblici. Scoprendo il mito musicale. Una ricerca sull impatto della musica negli spazi pubblici... Come il design interno è parte dell esperienza in un negozio, la musica è diventata un importante strumento competitivo

Dettagli

domani 1 cortometraggio Petali

domani 1 cortometraggio Petali domani 1 cortometraggio Petali regia: Giacomo Livotto soggetto: Luca Da Re sceneggiatura: Giacomo Livotto montaggio: Franco Brandi fotografia: Michele Carraro interpreti: Erika Cadorin, Fabio Degano, Giacomo

Dettagli

JAY AHR P R E S S K I T. www.3ds.com/fashionlab

JAY AHR P R E S S K I T. www.3ds.com/fashionlab JAY AHR P R E S S K I T www.3ds.com/fashionlab FashionLab UNA FUSIONE FRA STILE E INNOVAZIONE FashionLab è un incubatore tecnologico dedicato a stilisti e designer di moda. Obiettivo? Sposare la creatività

Dettagli

le #piccolecose che amo di te

le #piccolecose che amo di te Cleo Toms le #piccolecose che amo di te Romanzo Proprietà letteraria riservata 2016 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-08605-9 Prima edizione: febbraio 2016 Illustrazioni: Damiano Groppi Questo libro

Dettagli

Spring April Summer July autumn November Winter February

Spring April Summer July autumn November Winter February Spring April Summer July autumn November Winter February ROMA the Eternal City racconta le eccellenze di Roma: la moda, la cultura, l arte, i prodotti, l enogastronomia e l imprenditorialità di una terra

Dettagli

- 1 reference coded [1,02% Coverage]

<Documents\bo_min_2_M_17_ita_stu> - 1 reference coded [1,02% Coverage] - 1 reference coded [1,02% Coverage] Reference 1-1,02% Coverage Sì, adesso puoi fare i filmati, quindi alla fine se non hai niente da fare passi anche un ora al cellulare

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi. In quale luogo puoi ascoltare i dialoghi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. DEVI SCRIVERE LE TUE

Dettagli

Reference 1-0,73% Coverage

Reference 1-0,73% Coverage - 1 reference coded [0,73% Coverage] Reference 1-0,73% Coverage Dove ti piacerebbe andare ma anche vivere sì, sì. All interno dell Europa, sicuramente. Però mi piacerebbe vedere anche

Dettagli

HandMade, il sapore Made in Sicily

HandMade, il sapore Made in Sicily HandMade, il sapore Made in Sicily di Martina Strano - 21, mar, 2015 http://www.siciliajournal.it/handmade-il-sapore-made-in-sicily/ di Martina Strano MESSINA Si chiama HandMade Sicily ed è una realtà

Dettagli

Per info e prenotazioni: Sara Buzzi 02 87905272 promozione.arcimboldi@ipomeriggi.it

Per info e prenotazioni: Sara Buzzi 02 87905272 promozione.arcimboldi@ipomeriggi.it Per info e prenotazioni: Sara Buzzi 02 87905272 promozione.arcimboldi@ipomeriggi.it SPETTACOLI CON RIDUZIONI: Carolyn Carlson Dance Company NOW MERCOLEDì 18 e GIOVEDì 19 MARZO Questo spazio è un contenitore

Dettagli

Architettura Design Abitare LA TV DI CASA

Architettura Design Abitare LA TV DI CASA Architettura Design Abitare LA TV DI CASA CHI SIAMO Per anni la televisione ha portato il mondo nelle case di ogni famiglia, oggi con Ada Channel la televisione porta ogni famiglia nel mondo della casa.

Dettagli

Genus Bononiae per le Scuole. - Servizi educativi - Genus Bononiae. Musei nella Città

Genus Bononiae per le Scuole. - Servizi educativi - Genus Bononiae. Musei nella Città Genus Bononiae per le Scuole - Servizi educativi - Genus Bononiae. Musei nella Città I Sevizi educativi di Genus Bononiae. Musei nella Città hanno elaborato per l anno scolastico 2015-2016 una nuova offerta

Dettagli

DESCRIZIONE PERCORSO con il gruppo Medi

DESCRIZIONE PERCORSO con il gruppo Medi PROGETTO L ARTE DEL RACCONTO E DEL SILENZIO DESCRIZIONE PERCORSO con il gruppo Medi Partendo dalla considerazione che il quadro racconta una storia, trasmette emozioni, è traccia di un significato e porta

Dettagli

MALEVIČ PER LA SCUOLA

MALEVIČ PER LA SCUOLA MALEVIČ PER LA SCUOLA Kazimir Malevič nasce a Kiev nel 1878, e nel 1915 il suo Quadrato nero su fondo bianco che vede quest anno il centenario - è stato identificato come l icona del nostro tempo dal suo

Dettagli

Lucio Battisti - E penso a te

Lucio Battisti - E penso a te Lucio Battisti - E penso a te Contenuti: lessico, tempo presente indicativo. Livello QCER: A2/ B1 (consolidamento presente indicativo) Tempo: 1h, 10' Sicuramente il periodo degli anni Settanta è per l'italia

Dettagli

VALLE DI ASSISI H O TEL & RESOR T

VALLE DI ASSISI H O TEL & RESOR T VALLE DI ASSISI H O TEL & RESOR T Magiche atmosfere... nel cuore dell Umbria VALLE DI ASSISI HOTEL & RESORT Profumi e sapori avvolgono un area silenziosa, un complesso immerso in perfetta simbiosi fra

Dettagli

Simone di Riot Clothing Space

Simone di Riot Clothing Space il Blog di Città di Verona Verona come nessuno te la racconta CI TROVI SU: COSA FACCIAMO BE INSIDER CONTATTACI 3 NOVEMBRE 2015 1 SCOPRILA STORIE VERONESI Simone di Riot Clothing Space Ma chi l'ha detto

Dettagli

MALEVIČ PER LA SCUOLA

MALEVIČ PER LA SCUOLA MALEVIČ PER LA SCUOLA KazimirMalevič nasce a Kiev nel 1878, e nel 1915 il suo Quadrato nero su fondo bianco che vede quest anno il centenario - è stato identificato come l icona del nostro tempo dal suo

Dettagli

Maria ha mandato una lettera a sua madre.

Maria ha mandato una lettera a sua madre. GRAMMATICA LE PREPOSIZIONI Osservate: Carlo ha regalato un mazzo di fiori a Maria per il suo compleanno. Vivo a Roma. La lezione inizia alle 9:00. Sono ritornata a casa alle 22:00. Ho comprato una macchina

Dettagli

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA.

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Di tutto quello che anche quest anno abbiamo cercato di fare, dei bambini della scuola dell Infanzia che continuano a giocare

Dettagli

RITORNO ALLA CAVA. LA SI (per 3 volte) LA2 SIb7 LA2

RITORNO ALLA CAVA. LA SI (per 3 volte) LA2 SIb7 LA2 Volto che sfugge, nebbia di idee, 9 tu sei solo una grossa bugia! SIb7+ Ti dicono tutti che hai dei talenti, LA9 in fondo ci speri che così sia! RITORNO ALLA CAVA RAP Questo è il mio mondo, qui sono il

Dettagli

Amanti nasce da un amore e una ricerca della bellezza e della perfezione, si ispira al viaggio a quel continuo cercare senza sentirsi mai arrivati, a

Amanti nasce da un amore e una ricerca della bellezza e della perfezione, si ispira al viaggio a quel continuo cercare senza sentirsi mai arrivati, a Una borsa che è qualcosa di più che una semplice borsa. Uno stile inconfondibile che diventa, modo di essere, di vivere, di vedere il mondo. Il mondo di filomenamanti. Filomena Manti parte alla volta dell

Dettagli

DESIGN AND THE CITY INTERNI D AUTORE A ROMA, PARIGI E MADRID L ARTE DA ABITARE A MILANO E COLONIA

DESIGN AND THE CITY INTERNI D AUTORE A ROMA, PARIGI E MADRID L ARTE DA ABITARE A MILANO E COLONIA APRILE 2015 AUT 9,30/BE 8,60/CANADA CAD 27/CH CHF 14/CH. CT CHF 13,50/D 11,20/E 8,20/F 8,50/GR 8,70/LUX 7,50/PTE CONT. 8,20/UK 7,50/USA US $ 22,95 ELLE DECOR N.4 APRILE 2015 ANNO 26 N. 4 4,50 MENSILE Poste

Dettagli

LE RAGIONI DEL CUORE concorso per la scuola primaria e secondaria di I grado

LE RAGIONI DEL CUORE concorso per la scuola primaria e secondaria di I grado LE RAGIONI DEL CUORE concorso per la scuola primaria e secondaria di I grado Esplorare e abitare il territorio con il cuore: esercizi di training sensoriale Siamo veramente «presenti» ai luoghi che abitiamo

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Dettato. DEVI SCRIVERE IL TESTO NEL FOGLIO DELL ASCOLTO PROVA N.1 - DETTATO. 2 Ascolto Prova n. 2 Ascolta il testo: è un dialogo tra due ragazzi

Dettagli

Carlo Pignatelli RomanticWedding

Carlo Pignatelli RomanticWedding Carlo Pignatelli RomanticWedding Collezioni 2016 TORINO FLAGSHIP STORE Via Cernaia 17/G - Tel. +39 011 533632 WWW.CARLOPIGNATELLI.COM 1 2 Cerimonia 4 Cerimonia 6 Cerimonia Carlo Pignatelli RomanticWedding

Dettagli

Trento, novembre 2015. Alessandro Franceschini

Trento, novembre 2015. Alessandro Franceschini La storia delle città è molto spesso una storia di lente stratificazioni e l immagine che oggi abbiamo di esse non è altro che l ultima, provvisoria, tappa di un lungo lavoro di costruzione e ricostruzione.

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

IDENTIKIT 1FORNITURE 2FASHION. 3FOOD.. MADE IN ITALY

IDENTIKIT 1FORNITURE 2FASHION. 3FOOD.. MADE IN ITALY IDENTIKIT MADE IN ITALY 1FORNITURE Architettura - Design Interni - Allestimento Vetrinistica Arte - Pittura Decorazione - Scultura Fotografia Grafica Talenti Emergenti Eccellenze italiane - Eventi - Concorsi

Dettagli

MIRAFIORI MOTOR VILLAGE LA CASA DELLE AUTOMOBILI

MIRAFIORI MOTOR VILLAGE LA CASA DELLE AUTOMOBILI MIRAFIORI MOTOR VILLAGE LA CASA DELLE AUTOMOBILI F, il primo flasgship al mondo di Fiat Group Automobiles si pone come punto di riferimento per i brand e come realtà attiva nella vita sociale torinese

Dettagli

espressione di un carattere

espressione di un carattere espressione di un carattere Collezione CROCE DI MALTA espressione di un carattere Pryngeps da quasi 60 anni rappresenta un riferimento dell Italian style nel mondo. La storia dell azienda mette in luce

Dettagli

Medina e In Bloom: dai sapori mediorientali ai motivi floreali Ecco le nuove tendenze P/E 2014 proposte da Leroy Merlin

Medina e In Bloom: dai sapori mediorientali ai motivi floreali Ecco le nuove tendenze P/E 2014 proposte da Leroy Merlin Medina e In Bloom: dai sapori mediorientali ai motivi floreali Ecco le nuove tendenze P/E 2014 proposte da Leroy Merlin Milano, 26 marzo 2014 La casa ideale è quella che rispecchia la personalità dei suoi

Dettagli

Presentazione attività

Presentazione attività Il re dei Confini - a cura di Alessandro Carboni L'arte, il paesaggio e l'architettura per bambini Presentazione attività Il Re dei confini è un progetto che promuove attività per bambini sull arte, l

Dettagli

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C era una volta un album di foto scolorite. Un vecchio album di nome Sansone. Sansone era stato acquistato nel 1973 in un mercatino di Parigi da una certa signora Loudville.

Dettagli

il profumo per auto NUMERO 1 COMPIE GLI ANNI In grande stile.

il profumo per auto NUMERO 1 COMPIE GLI ANNI In grande stile. il profumo per auto NUMERO 1 COMPIE GLI ANNI In grande stile. Nuovo sito internet e nuovo concorso ARBRE MAGIQUE: 50 ANNI di successi RBRE MAGIQUE festeggia con orgoglio il suo 50 anniversario, guardando

Dettagli

METALLO LEGNO PELLE A DESIGN, ART & MOTORBIKE EXPERIENCE 09/09/2010 29/09/2010. GALLERIA DEL VENTO via Vittorio Emanuele ii. 53.

METALLO LEGNO PELLE A DESIGN, ART & MOTORBIKE EXPERIENCE 09/09/2010 29/09/2010. GALLERIA DEL VENTO via Vittorio Emanuele ii. 53. METALLO LEGNO PELLE A DESIGN, ART & MOTORBIKE EXPERIENCE 09/09/2010 29/09/2010 GALLERIA DEL VENTO via Vittorio Emanuele ii. 53. Monza METALLO.LEGNO.PELLE A DESIGN, ART & MOTORBIKE EXPERIENCE Prodotti che

Dettagli

FIRENZE, 15-17 APRILE 2016

FIRENZE, 15-17 APRILE 2016 FIRENZE, 15-17 APRILE 2016 CONCEPT Villa d Este ha da tempo valorizzato il proprio legame con la storia del design automobilistico, accogliendo nella sua collezione d arte una Alfa Romeo 6C 2500 SS Coupé

Dettagli

arredo complementi giardino la casa che parla di te Coloniale progetta emozioni

arredo complementi giardino la casa che parla di te Coloniale progetta emozioni arredo complementi giardino la casa che parla di te Coloniale progetta emozioni Coloniale progetta emozioni Una storia di viaggi, di scoperte, di incontri e di persone. Un padre, un figlio, un amico, che

Dettagli

Il vostro matrimonio da sogno al Byblos Art Hotel Villa Amistà

Il vostro matrimonio da sogno al Byblos Art Hotel Villa Amistà Il vostro matrimonio da sogno al Byblos Art Hotel Villa Amistà Festeggiate il Vostro giorno più importante circondati dall arte e dalla magia di una location esclusiva situata a pochi chilometri dalla

Dettagli

Dubai Infinity Holdings porta Haute Homes a Dubai attraverso una collaborazione tra la leggendaria icona della moda Karl Lagerfeld e Isla Moda

Dubai Infinity Holdings porta Haute Homes a Dubai attraverso una collaborazione tra la leggendaria icona della moda Karl Lagerfeld e Isla Moda Dubai Infinity Holdings porta Haute Homes a Dubai attraverso una collaborazione tra la leggendaria icona della moda Karl Lagerfeld e Isla Moda Il Designer, che lavorerà in esclusiva per Dubai Infinity

Dettagli

Livello CILS A1. Test di ascolto

Livello CILS A1. Test di ascolto Livello CILS A1 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Spring Summer CAPRI. April June. June October

Spring Summer CAPRI. April June. June October Spring Summer June October April June, The Divine Coast racconta le eccellenze di Capri, Ischia, Napoli e della costiera amalfitana. Protagonista la socialità sofisticata, il savoir vivre che affonda le

Dettagli

COME PARLARE DI CULTURA ONLINE

COME PARLARE DI CULTURA ONLINE Registro 6 COME PARLARE DI CULTURA ONLINE Consigli per gestire contenuti e pubblico creando un magazine di successo TIPS&TRICKS DI SIMONE SBARBATI INDEX 3 5 8 13 15 Introduzione Senza nome resta (sempre)

Dettagli

INTERVISTA A WOLFGANG EGGER

INTERVISTA A WOLFGANG EGGER INTERVISTA A WOLFGANG EGGER Domande a cura di Carlo Alberto Monti, Presidente Club Alfa Sport Trascrizione: Mapelli Paolo, Responsabile Stampa Fotografie: Mapelli Paolo per Club Alfa Sport Come vive la

Dettagli

Remo Alessandro Piperno

Remo Alessandro Piperno La non arte quella astratta, surrealista, non tocca il Ferretti perchè egli ama restare nel concreto, ama la fisica e non la metafisica. Il mondo iperuranio, oggetto di favola mistica per primitivi, selvaggi

Dettagli

Storia di un palloncino con la testa tra le nuvole, con i piedi per terra

Storia di un palloncino con la testa tra le nuvole, con i piedi per terra 1 Storia di un palloncino con la testa tra le nuvole, con i piedi per terra STILEMA / UNOTEATRO di e con Silvano Antonelli collaborazione drammaturgica Alessandra Guarnero Ogniqualvolta si utilizzino e

Dettagli

Il Social media e I Top brands nel mercato del Fashion. Uno sguardo alle performance in ambito Social media dei migliori marchi della moda

Il Social media e I Top brands nel mercato del Fashion. Uno sguardo alle performance in ambito Social media dei migliori marchi della moda Il Social media e I Top brands nel mercato del Fashion Uno sguardo alle performance in ambito Social media dei migliori marchi della moda Lo studio L Italia e la moda vanno insieme come un cavallo e la

Dettagli

Meet2biz presenta Spazio Play-Shirt

Meet2biz presenta Spazio Play-Shirt Meet2biz presenta Spazio Play-Shirt Da Meet2biz, il salotto creativo dedicato ai brand italiani emergenti (Milano, Alzaia Naviglio Grande, 14 - www.meet2biz.com) per tutto il mese di marzo è allestito

Dettagli

Cattolica, 9 Marzo ore 23.00. ...TA-TARÀ, TA-TARÀ, TA-TARÀ... (in sottofondo musica Swing) (Duba avvicina di nuovo l apparecchio alla casse)

Cattolica, 9 Marzo ore 23.00. ...TA-TARÀ, TA-TARÀ, TA-TARÀ... (in sottofondo musica Swing) (Duba avvicina di nuovo l apparecchio alla casse) Cattolica, 9 Marzo ore 23.00...TA-TARÀ, TA-TARÀ, TA-TARÀ... (in sottofondo musica Swing) BIRIBÌ... BIRIBÌ... (squilla il tel di Duba) Marco: Buonasera Mr Duba, come va? Duba: Ciao Marco! Alla grande, and

Dettagli

Il Parco di Villa Carcano

Il Parco di Villa Carcano Il Parco di Villa Carcano Punto d incontro tra Natura, Storia, Arte e Tecnologia Villa Carcano: punto d incontro tra Natura, Storia, Arte e Tecnologia Nel cuore dell Alta Brianza il Parco di Villa Carcano

Dettagli

Intervista telematica a Sonia Grineva

Intervista telematica a Sonia Grineva BTA Bollettino Telematico dell'arte ISSN 1127-4883 Fondato nel 1994 Plurisettimanale Reg. Trib. di Roma n. 300/2000 dell'11 Luglio 2000 1 Gennaio 2010, n. 549 http://www.bta.it/txt/a0/05/bta00549.html

Dettagli

spring April-June Summer June-October

spring April-June Summer June-October spring April-June Summer June-October CAPRI, the Divine Coast racconta le eccellenze di Capri, Ischia, Napoli e della costiera amalfitana. Protagonista la socialità sofisticata, il savoir vivre che affonda

Dettagli

UNA COMETA SU MILANO

UNA COMETA SU MILANO UNA COMETA SU MILANO Domani, mercoledì 5 dicembre vede la luce la cometa progettata dall architetto Mario Bellini, che così ha voluto definire la sua creazione per il MiCo, il nuovo Centro congressi di

Dettagli

MUSEO NAZIONALE DELLE ARTI DEL XXI SECOLO CAMPUS ESTIVO. PROGRAMMA luglio 2015. con gli episodi di. cooprodotto da

MUSEO NAZIONALE DELLE ARTI DEL XXI SECOLO CAMPUS ESTIVO. PROGRAMMA luglio 2015. con gli episodi di. cooprodotto da MUSEO NAZIONALE DELLE ARTI DEL XXI SECOLO CAMPUS ESTIVO PROGRAMMA luglio 2015 con gli episodi di cooprodotto da QUANTE STORIE RACCONTA IL MAXXI! PRIMA SETTIMANA Mercoledì 1 luglio 10-30-12.30 Andiamo alla

Dettagli

OLIVIERO TOSCANI. SOVVERSIVO CREATIVO a cura della redazione

OLIVIERO TOSCANI. SOVVERSIVO CREATIVO a cura della redazione OLIVIERO TOSCANI SOVVERSIVO CREATIVO a cura della redazione D. Quando si nasce e si cresce in una famiglia dove si respira fotografia, diventare fotografo è un atto dovuto o può rappresentare, in ogni

Dettagli

Villaggio di Heidi Maienfeld l originale

Villaggio di Heidi Maienfeld l originale italiano Cari saluti dal Villaggio di Heidi Maienfeld l originale Sulle orme di Heidi, simpatica star di fama mondiale, nel suo mondo originale Maienfeld Grigioni Svizzera Da decenni Heidi accende d entusiasmo

Dettagli

Libertà, Natura, Design. Scopri il progetto Wasobuky.

Libertà, Natura, Design. Scopri il progetto Wasobuky. Libertà, Natura, Design. Scopri il progetto Wasobuky. Molto più di un portabiciclette. Valori diversi in un idea unica. Da sempre le biciclette rappresentano un ideale di libertà, creatività ed ecologia.

Dettagli

A dire la verità è molto simpatica, ha tanta intelligenza e una pazienza così lunga da superare perfino il Nilo!

A dire la verità è molto simpatica, ha tanta intelligenza e una pazienza così lunga da superare perfino il Nilo! Lo scorso aprile la nostra scuola ha ospitato Maria Luisa Mesiano, un egittologa che ha partecipato agli scavi. Ci ha parlato di questa sua esperienza in Egitto e dei ritrovamenti effettuati. L egittologa

Dettagli