New Surfing the World LINGUE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "New Surfing the World LINGUE"

Transcript

1 Maria Grazia Dandini New Surfing the World LINGUE

2 8 SIMBOLI FONETICI - PHONETIC SYMBOLS SIMBOLI simboli esempi (vocali) i bee [bi ] he [hi ] please [pli z] tree [tri ] I it [It] is [Iz] pig [pi ] pin [pin] ε bed [bεd] hen [hεn] pen [pεn] yes [jεs] and [ nd] cat [k t] hat [h t] man [m n] ɑ car [kɑ r ] large [lɑ d ] park [pɑ k] father [ fɑ ðə r ] ɒ box [bɒks] clock [klɒk] dog [dɒ ] not [nɒt] ɔ ball [bɔ l] fork [fɔ k] horse [hɔ s] wall [wɔ l] υ book [bυk] foot [fυt] full [fυl] look [lυk] u blue [blu ] goose [ u s] fool [fu l] shoe [ʃu ] cup [k p] duck [d k] nut [n t] up [ p] bird [b d] girl [ l] sir [s r ] word [w d] ə a [ə] the [ðə] mother [ m ðə r ] Saturday [ s tədei] (dittonghi) ei name [neim] plate [pleit] table [teibl] train [trein] əυ boat [bəυt] go [ əυ] goat [ əυt] those [ðəυz] ai eye [ai] five [faiv] fly [flai] nine [nain] aυ cow [kaυ] how [haυ] mouse [maυs] house [haυs] ɔi boy [bɔi] noise [nɔiz] oil [ɔil] toy [tɔi] Iə dear [diə r ] ear [Iə r ] here [hiə r ] near [niə r ] εə care [kεə r ] chair [tʃεə r ] there [ðεə r ] where [wεə r ] υə boor [bυə r ] moor [bυə r ] poor [pυə r ] sure [ʃυə r ] (semivocali) w win [win] wind [wind] woman [ wυmən] away [ə wei] j year [jiə r ] yes [jεs] yellow [ jεləυ] you [ju ] (consonanti) p pen [pεn] pencil [pεnsl] pot [pɒt] stop [stɒp] b boat [bəυt] book [bυk] boy [bɔi] husband [ h zbənd] t table [teibl] tree [tri ] train [trein] pot [pɒt] d day [dei] dog [dɒ ] door [dɔ r ] kind [kaind] k car [kɑ r ] black [bl k] cat [k t] clock [klɒk] girl [ l] go [ əυ] good [ υd] egg [ε ] f fish [fiʃ] floor [flɔ r ] foot [fυt] off [ɒf] v veil [veil] very [ vεri] vowel [vaυəl] seven [sεvn] θ thank [θ ŋk] thick [θik] thin [θin] mouth [maυθ] ð that [ð t] this [ðis] then [ðεn] with [wið] s sit [sit] sun [s n] stone [stəυn] place [pleis] z zero [ ziərəυ] zoo [zu ] noise [nɔiz] pens [pεnz] ʃ ship [ʃip] shirt [ʃ t] shoe [ʃu ] fish [fiʃ] leisure [ lε ə r ] measure [ mε ə r ] pleasure [ plε ə r ] treasure [ trε ə r ] tʃ chain [tʃein] chair [tʃεə r ] chin [tʃin] church [tʃ tʃ] d jewel [ d u əl] jug [d ] judge [d d ] age [eid ] h hand [h nd] head [hεd] hammer [ h mə r ] hat [h t] m man [m n] match [m tʃ] mouth [maυθ] him [him] n nail [neil] name [neim] nose [nəυz] pen [pεn] ŋ king [kiŋ] ring [riŋ] sing [siŋ] song [sɒŋ] r rat [r t] room [ru m] very [ vεri] around [ə raυnd] l leaf [li f] leg [lε ] full [fυl] pull [pυl] x (1) loch [lɒx] och [ɒx] Buchan [ b xən] SEGNI (accento alto) èl accento tonico principale, e viene collocato prima della sillaba su cui cade; (due punti) posti dopo il simbolo d una vocale, indicano che essa è lunga; r posto in fine di parola, denota la presenza di una r di collegamento; (tilde) posto sopra una vocale, ne indica il suono nasale (2). Note: (1) Questo suono si trova nelle parole gaeliche (irlandesi e scozzesi). Note: (2) I suoni nasali ricorrono soltanto in parole d origine francese. Da Il Ragazzini 2010, Zanichelli editore S.p.A., Bologna, 2009.

3 Maria Grazia Dandini New Surfing the World

4 Copyright 2010 Zanichelli editore S.p.A., Bologna [6303] New Surfing the World è la versione mista (libro + risorse multimediali/digitali online) di Surfing the World, di cui conserva il progetto didattico e culturale. I diritti di elaborazione in qualsiasi forma o opera, di memorizzazione anche digitale su supporti di qualsiasi tipo (inclusi magnetici e ottici), di riproduzione e di adattamento totale o parziale con qualsiasi mezzo (compresi i microfilm e le copie fotostatiche), i diritti di noleggio, di prestito e di traduzione sono riservati per tutti i paesi. L acquisto della presente copia dell opera non implica il trasferimento dei suddetti diritti né li esaurisce. Le fotocopie per uso personale (cioè privato e individuale, con esclusione quindi di strumenti di uso collettivo) nei limiti del 15% di ciascun volume, dietro pagamento alla S.I.A.E del compenso previsto dall art. 68, commi 4 e 5, della legge 22 aprile 1941 n Tali fotocopie possono essere effettuate negli esercizi commerciali convenzionati S.I.A.E. o con altre modalità indicate da S.I.A.E. Per le riproduzioni ad uso non personale (ad esempio: professionale, economico, commerciale, strumenti di studio collettivi, come dispense e simili) l editore potrà concedere a pagamento l autorizzazione a riprodurre un numero di pagine non superiore al 15% delle pagine del presente volume. Le richieste per tale tipo di riproduzione vanno inoltrate a Associazione Italiana per i Diritti di Riproduzione delle Opere dell ingegno (AIDRO) Corso di Porta Romana, n Milano e sito web L editore, per quanto di propria spettanza, considera rare le opere fuori del proprio catalogo editoriale, consultabile al sito La fotocopia dei soli esemplari esistenti nelle biblioteche di tali opere è consentita, oltre il limite del 15%, non essendo concorrenziale all opera. Non possono considerarsi rare le opere di cui esiste, nel catalogo dell editore, una successiva edizione, le opere presenti in cataloghi di altri editori o le opere antologiche. Nei contratti di cessione è esclusa, per biblioteche, istituti di istruzione, musei ed archivi, la facoltà di cui all art ter legge diritto d autore. Maggiori informazioni sul nostro sito: Realizzazione editoriale: Redazione: Silvia Doffo Segreteria di redazione: Rossella Frezzato Progetto grafico, impaginazione, ricerca iconografica: Miguel Sal & C., Bologna Cartine: Roberto Marchetti Contributi: Rilettura dei testi: Fiachra Stockman Revisione dei dati: Rossella Frezzato Stesura di Impara a imparare: Bruna Tagliabue Copertina: Progetto grafico: Miguel Sal & C., Bologna Realizzazione: Roberto Marchetti Immagine di copertina: Jarvis Gray/Shutterstock + Artwork Miguel Sal & C., Bologna L autrice desidera ringraziare Silvia Doffo per la sua pazienza, disponibilità e professionalità. Per meglio contestualizzare il mondo anglofono e illustrare strutture ed elementi della lingua inglese sono state utilizzate in questo libro alcune immagini di prodotti in commercio. In nessun caso tali immagini vanno interpretate come una scelta di merito da parte dell editore né, tanto meno, come un invito al consumo di determinati prodotti. Prima edizione: febbraio 2010 L impegno a mantenere invariato il contenuto di questo volume per un quinquennio (art. 5 legge n. 169/2008) è comunicato nel catalogo Zanichelli, disponibile anche online sul sito ai sensi del DM 41 dell 8 aprile 2009, All. 1/B. Zanichelli editore S.p.A. opera con sistema qualità certificato CertiCarGraf n. 477 secondo la norma UNI EN ISO 9001:2008

5 Maria Grazia Dandini New Surfing the World LINGUE

6 Impara a Imparare The British Isles p. VIII CHAPTER 1 The UK: the Country and the People p. 4 The British Countryside p. 6 Government and Politics p. 8 The British Monarchy p. 10 HISTORY FILE 1 The Crown and the Parliament p. 12 The Britons p. 14 Britain s Economy p. 18 CHAPTER 2 The UK: One State, Four Countries p. 22 England p. 23 The Southeast p. 24 The Southwest p. 26 HISTORY FILE 2 Ancient Britain p. 28 The Midlands p. 30 HISTORY FILE 3 The Industrial Revolution p. 32 East Anglia p. 34 The North p. 35 London p. 38 Getting around in London p. 40 London Sights p. 42 Multicultural London p. 46 Wales p. 48 Culture and Tradition p. 50 Scotland p. 52 Northern Ireland p. 56 1one CHAPTER 3 The UK: Society and Lifestyle p. 60 HISTORY FILE 4 Life and Society in the Past p. 62 Houses and Gardens p. 64 HISTORY FILE 5 Houses and Palaces Over the Centuries p. 66 Education in England p. 68 HISTORY FILE 6 The English Language p. 70 Language and Religion p. 72 HISTORY FILE 7 The Church p. 74 The Essence of Britishness p. 76 Multicultural Britain p. 78 Festivals and Traditions p. 80 CHAPTER 4 The Republic of Ireland p. 82 Irish Life p. 84 The Past p. 86 The Gift of the Gab p. 88 IV

7 The United States of America CHAPTER 1 The Country and the People p. 92 Landscapes and Urban Skylines p. 94 Government and Politics p. 98 HISTORY FILE 1 The Birth of a Nation p. 102 The Americans p. 104 HISTORY FILE 2 The Civil Rights Movement p. 112 US Economy p. 114 CHAPTER 2 Different Regions, Different Cultures p. 118 The Northeast p. 120 New York City p. 124 Manhattan Sights p. 126 The Midwest p. 128 HISTORY FILE 3 The Conquest of the West p. 132 The South p. 134 HISTORY FILE 4 North and South p. 138 The Southwest p. 140 The West p. 144 San Francisco p. 150 Land of Contrast p two CHAPTER 3 Society and Lifestyle p. 154 Sport and Food p. 156 HISTORY FILE 5 The Fifties: the Affluent Society and the Cold War p. 158 Language and Religion p. 160 Education p. 162 Music p. 166 American Visual Arts in the 20th Century p. 168 HISTORY FILE 6 The Sixties and the Vietnam War p. 170 American Holidays and Festivals p. 172 The American Dream p. 174 V

8 Canada, Australia, New Zealand 3 The Challenges of Our Time 4 CHAPTER 1 Canada: the Other North America p. 176 Modern Canada p. 182 CHAPTER 2 Australia: Where East Meets West p. 184 The Making of Australia p. 186 The Aboriginal People p. 188 In the Outback p. 190 Exciting Sydney p. 192 Experience Australia p. 194 CHAPTER 3 New Zealand: A Greener Land p. 196 Past and Present p. 200 Poverty, Old and New p. 204 Hunger and Loneliness p. 206 Food and Health p. 208 Save the Planet p. 210 Licence to Kill p. 212 Youth Violence p. 214 Youth Culture p. 216 For a Better World p. 218 Inequality p. 220 Social Cohesion p. 222 Racial Profiling p. 224 A Post-Racial Society? p. 226 Glossario p. 228 Fonti delle illustrazioni p. 236 VI

9 PART 1 - THE BRITISH ISLES CHAPTER 1 The UK: the Country and the People MP3 - W. Shakespeare, from Richard II (p. 4) MP3 - Britain s national anthem: God Save the Queen (p. 10) Expansion - The British Empire (p. 11) Expansion - The Commonwealth (p. 11) Expansion - The British Parliament (p. 13) CHAPTER 2 The UK: One State, Four Countries MP3 - R. Kipling, What Say the Reeds at Runnymede? (p. 25) Expansion - Ancient Britain (p. 29) MP3 + Expansion - W. Shakespeare, from Macbeth (p. 30) Expansion - Changes in 19 th century society (p. 33) MP3 - W. Wordsworth, Daffodils (p. 35) MP3 + Expansion - S.T. Coleridge, The Rime of the Ancient Mariner (p. 36) Expansion - The Beatles (p. 36) MP3 - W. Wordsworth, Upon Westminster Bridge (p. 47) Expansion - More on London (p. 47) MP3 + Expansion - D. Thomas, Do not Go Gentle into That Good Night (p. 51) MP3 - R. Burns, My Heart s in the Highlands (p. 53) Expansion - More on Scotland (p. 55) Expansion - More on Northern Ireland (p. 59) CHAPTER 3 The UK: Society and Lifestyle Expansion - More on British life in the past (p. 63) Expansion - Gardens and allotments (p. 65) Expansion - Victorian houses (p. 66) Expansion - The English language (p. 71) Expansion - The Church in the UK (p. 75) Expansion - The English pub (p. 77) Expansion - Italian immigrants to the UK (p. 79) MP3 - J. McCrae, In Flanders Fields (p. 81) CHAPTER 42 The Republic of Ireland MP3 - W.B. Yeats, Had I the Heavens Embroidered Cloths (p. 88) MP3 - S. Heaney, Scaffolding (p. 89) PART 2 - THE UNITED STATES OF AMERICA CHAPTER 1 The Country and the People MP3 - K. L. Bates, America the Beautiful (p. 92) MP3 - US national anthem: The Star-Spangled Banner (p. 93) Expansion - Four great presidents of the USA (p.101, 130) Expansion - Colonial life in North America (p. 103) Expansion - The Jews and the Chinese communities in the USA (p. 109) MP3 - L. Hughes, I, Too (p. 110) MP3 - We Shall Overcome (p. 113) Expansion - The Civil Rights Movement (p. 113) Expansion - Bubbles burst! (p. 115) CHAPTER 2 Different Regions, Different Cultures Expansion - Tornadoes and hurricanes (p. 119) Expansion - New England and The Pilgrim Fathers (p. 120) Expansion - Prohibition and gangsters in Chicago (p. 128) MP3 - W. Whitman, Pioneers! O pioneers! (p. 133) Expansion - The Indian wars (p. 133) MP3 + Expansion - W. Whitman, O Captain! My Captain! (p. 133) MP3 - Ol Man River (p. 135) Expansion - Walt Disney World (p. 135) MP3 - I m on My Way (p. 137) MP3 - Glory, glory, Hallelujah (p. 138) Expansion - Little Rock Nine (p. 139) Expansion - The Colorado River (p. 140) Expansion - A cowboy s life (p. 143) Expansion - California s economy (p. 147) Expansion - Dust Bowl and Route 66 (p. 148) Expansion - Los Angeles and Hollywood (p. 149) Expansion - Living with bears in Alaska (p. 152) CHAPTER 3 Society and Lifestyle Expansion - The Fifties (p. 158) MP3 - Some differences in pronunciation between BrE and AmE (p. 160) Expansion - Rock and Pop music (p. 167) MP3 - B. Dylan, Blowin in the Wind (p. 171) Expansion - The Sixties (p. 171) Expansion - The American Dream (p. 175) MP3 - W. Whitman, I Hear America Singing (p. 175) MP3 - L. Hughes, Let America Be America Again (p. 175) PART 3 CANADA, AUSTRALIA, NEW ZEALAND CHAPTER 1 Canada: The Other North America MP3 - O Canada! (p. 179) Expansion - Multicultural Canada (p. 182) Expansion - Canadian literary and cultural life (p. 183) CHAPTER 2 Australia: Where East Meets West Expansion - James Cook at Round Hill Head (p. 186) Expansion - Australia s cultural life (p. 187) CHAPTER 3 New Zealand: a Greener Land Expansion - New Zealand s culture and multiethnic society (p. 201) PART 4 THE CHALLENGES OF OUR TIME Expansion - Poverty, Old and New (p. 204) Expansion - Hunger and Loneliness (p. 206) Expansion - Food and Health (p. 208) Expansion - Save the Planet (p. 210) Expansion - Licence to Kill (p. 212) Expansion - Youth Violence (p. 214) Expansion - Youth Culture (p. 216) Expansion - For a Better World (p. 218) Expansion - Inequality (p. 220) Expansion - Social Cohesion (p. 222) Expansion - Racial Profiling (p. 224) Expansion - A Post-Racial Society? (p. 226) VII

10 Impara a a Imparare Come si legge un testo Imparare Prova a riflettere sul modo in cui leggi un elenco del telefono, la locandina di un concerto, un romanzo, un sito web o un capitolo di storia prima di una verifica. Sicuramente utilizzi modi e tempi diversi, a seconda dell uso che fai del testo e delle informazioni che ti servono. Quando leggi rapidamente un testo per capirne il senso generale, utilizzi una tecnica di lettura chiamata skimming (da skim: scremare, muoversi velocemente in superficie). Per esempio, quando leggi un giornale, non leggi dalla prima parola all ultima, ma lo scorri velocemente per sapere quali sono gli articoli che ti interessano. 1. Vai alle pagine 6 e 7. Prima di leggere i testi leggi i titoli, i sottotitoli e osserva le immagini. Poi passa a una lettura veloce. Prova ora a rispondere alle domande dell esercizio 1. Reading. Quando invece cerchi informazioni precise, utilizzi un altra tecnica di lettura veloce, lo scanning (da scan: ricercare attentamente qualcosa). Usi questa tecnica, per esempio, quando leggi la pagina dei programmi televisivi per cercare se c è un film thriller. Ti possono aiutare in questa ricerca le key words o key sentences, che ti permettono di soffermarti solo sull informazione che cerchi. 2. Vai a pagina 111, esercizio 15. Reading. Individua la key sentence nel penultimo paragrafo dell articolo: King and Kerner: An Unfinished Agenda. Spesso le varie tecniche di lettura si combinano insieme: dopo avere dato un occhiata veloce al testo cerchi le informazioni che ti servono e quando hai individuato le parole chiave continui con una intensive reading: leggi il testo più lentamente e attentamente, fino a trovare informazioni più precise. Esercizi del tipo True/False, domande di comprensione e completamento tabelle sono tutte attività che richiedono una combinazione di scanning e di intensive reading. 3. Vai a pagina 186. Leggi il brano e trova le informazioni per poter rispondere alle domande dell esercizio 1. Reading. In questa fase diventa essenziale possedere una vasta conoscenza lessicale e una solida base grammaticale. Per esempio, devi conoscere la parola though e il tempo verbale del past perfect per rispondere in modo corretto alle domande. Il ruolo di Internet per la ricerca di informazioni è ormai indiscusso. Sicuramente per lo studio della lingua inglese ti saranno utili i siti della BBC (http://www.bbc.co.uk), che ha un importante sezione per l apprendimento dell inglese come seconda lingua: basta cercare all interno del sito Learning English. Per le notizie oltre oceano puoi fare riferimento alla CNN o al New York Times (http://www.cnn.com e Questo libro ti suggerisce diversi siti da visitare: prendine nota e salva le pagine tra i preferiti del tuo browser. Saranno sempre a disposizione per ulteriori approfondimenti. Inoltre, nel sito troverai brani aggiuntivi con esercizi e materiali audio per approfondire gli argomenti trattati nel testo principale. I materiali online sono indicati sul libro con questa icona: 4. Quando cerchi informazioni con un motore di ricerca è fondamentale scegliere bene le parole chiave. Vai a pagina 156, esercizio 3. WWW. Prova a digitare solo la parola Boston. Poi digita Boston basketball team, cioè le parole chiave. Confronta adesso i risultati ottenuti e valuta dopo quanti tentativi hai trovato quello che cercavi. Se vuoi cercare delle pagine che contengano l espressione Boston basketball team, devi sempre usare le virgolette, così: Boston basketball team, altrimenti troverai le parole Boston, basketball e team ma non necessariamente insieme. 5. Ora vai a pagina 97, esercizio 3. WWW. Quali parole chiave useresti per trovare nel più breve tempo possibile le informazioni richieste? Impara a Imparare EXPANSION - Rock and Pop music VIII

11 Come si legge una foto, una cartina, un grafico o una tabella Le informazioni non si ricavano solo dai testi scritti. Una foto, una cartina, un grafico possono dirti più cose di un brano o un articolo. Quando vedi una foto, osservala con attenzione. Poi cerca quello che non è immediatamente visibile, per esempio il periodo dell anno in cui è stata scattata la foto, i gesti e le espressioni del viso delle persone, il punto di vista del fotografo. Confronta quello che vedi con quello che già conosci sull argomento o sul tema della foto. 5. Cosa vedi nella foto? Che relazione pensi ci sia tra le persone? Cosa stanno facendo e dove si trovano? Che periodo dell anno è? Cosa vuole comunicare il fotografo? Che titolo metteresti a questa foto? Poi vai a pagina 209, leggi i due brani e verifica se il titolo che hai dato alla foto è adeguato. Una cartina è la rappresentazione grafica di un luogo e dà informazioni utili, per esempio, sui rilievi e il sistema idrografico dei paesi che stai studiando (carte oro-idrografiche), sugli stati e le loro divisioni amministrative (carte politiche), su come è fatta una città o un distretto (carte topografiche), su aspetti specifici di un territorio (carte tematiche), su luoghi interessanti per chi viaggia (carte turistiche). 6. Cerca nel libro alcuni esempi di queste cartine. 7. Vai a pagina 125. Osserva la cartina di Manhattan: che tipo di cartina è? Poi prova a rispondere alle domande di 2. Map Reading. Quando le informazioni riguardano numeri e percentuali, vengono meglio rappresentate con un grafico o una tabella. 8. Scrivi per ciascuna immagine qui sotto la definizione corrispondente: pie chart, grid chart, bar graph. 9. Osserva il grafico a. Cosa rappresentano le colonne (vertical bars)? E i numeri dell asse verticale (vertical axis)? In quale anno la percentuale di crescita è stata più bassa? 10. Osserva il grafico b. Cosa indica la legenda? Qual è la religione meno diffusa in Gran Bretagna? E quella più diffusa? A cosa corrispondono i numeri? 11. Osserva l immagine c. Quali informazioni ricavi dalla tabella? Riesci a interpretarle? b Christian 71.8 a.... a Population by religion (April 2001) Muslim 2.8 Hindu 1.0 Sikh 0.6 Jewish 0.5 b.... c.... GDP Growth rate ( ) 3,5 3,0 2,5 2,0 1,5 1,0 0,5 0, ,88% ,05% ,70% Buddhist 0.3 other religion 0.3 no religion 15.0 religion not stated 7.7 c ETHNIC COMPOSITION OF THE USA Total population 309,000, ,000,000 African Americans 13.7% 15.0% Hispanics 16.0% 30.0% Asians 5.3% 9.0% Whites (non Hispanics) 65.0% 46.0% Impara a Imparare IX

12 Come si prendono appunti Prendere appunti è importante quando studi. Prendi appunti quando l insegnante spiega, quando ascolti una conferenza o un brano registrato. Gli appunti poi possono essere utilizzati per esporre oralmente il contenuto di un brano, di una lezione o per scrivere un riassunto o una relazione. Cerca di prevedere il contenuto del brano che stai per ascoltare o del testo che stai per leggere. Rifletti sul lessico che ti puoi aspettare di trovare, e sui temi possibili. 12. Vai alle pagine 68 e 69. Il titolo, le immagini, il warm up ti aiutano a farti un idea del contenuto del brano registrato nell esercizio 7. Listening. Leggi bene le indicazioni dell esercizio. Secondo te, di cosa potranno parlare gli studenti? Prova a fare delle ipotesi sul contenuto della conversazione. Poi ascolta il brano e verifica le tue ipotesi. È importante riuscire a identificare ciò che ti serve e tralasciare il resto. Fai attenzione alle parole chiave e scrivi solo quello che è attinente al tema principale. Se scrivi tutto quello che senti o leggi, i tuoi appunti risulteranno prolissi e confusi. 6. LISTENING TRACK 14 Listen to the recording and make notes on American Indians language, lifestyle, beliefs, relationship with the Whites, contribution to our culture. Fai attenzione ai connettori. First, secondly, finally comunicano una successione di punti; moreover, in addition, then aggiungono informazioni supplementari; but, though, however, on the other hand introducono un diverso aspetto o punto di vista. Usa abbreviazioni e non ti preoccupare dell ortografia e dello stile. Tralascia articoli e preposizioni: la frase sarà ugualmente comprensibile. Scrivi i tuoi appunti lasciando spazio attorno, in modo da poter aggiungere ulteriori dettagli. Puoi riassumere le informazioni in forma di diagramma, grafico o mind map e usare colori o evidenziatori per accorpare gli appunti che appartengono allo stesso tema. Rileggi gli appunti. Riorganizzali e confrontali con un compagno. Elimina le frasi inutili. Se ci sono dei punti oscuri, segnali con un punto interrogativo e riascolta il brano o rileggi il testo finché non li hai chiariti. 13. Vai a pagina 201, esercizio 3. Reading e prendi appunti sullo stile di vita in New Zealand, basandoti sul testo People and lifestyle. Prendere appunti può servirti per scrivere un breve testo, come vedrai meglio nella sezione a pagina XII. Impara a Imparare X 14. Per il momento considera soltanto di quante e quali fonti disponi per poter svolgere l esercizio 4. Reading di pagina 201. Non dimenticare il materiale iconografico! Che appunti prenderesti su queste immagini? b h l d l d ll l k f h ld b

13 Come si usa un dizionario Per migliorare la conoscenza di una lingua straniera è importante disporre di almeno due dizionari, uno bilingue e uno monolingue, costantemente aggiornati e possibilmente dotati di CDrom. Cercare una parola in un dizionario richiede sempre una certa fatica e potresti trovare utile cercarla direttamente dal computer, soprattutto se ci stai già lavorando. Inoltre, sul CDrom puoi ascoltarne la pronuncia corretta. Per cercare più facilmente le parole in un dizionario, fai riferimento alle guide words che trovi in alto nella pagina. 178 canyon capital porta. canyon / k njən/ n. (geogr.) canyon, cañón. canyoning / k njəniŋ/ n. U (sport) torrentismo. caoutchouc / kaυtʃυk/ n. U (ind.) caucciù. Il dizionario è uno strumento indispensabile per controllare l ortografia di quello che scrivi. 15. Traduci in inglese queste parole: ricevere, credere, straniero, rima, ritmo. Poi controlla sul dizionario se le hai scritte in modo corretto. aboard /ə bɔ d/ (naut., aeron.) A avv. a bordo: to go a., salire a bordo; imbarcarsi; to take a., prendere a bordo; imbarcare B prep. a bordo di: a. the «Queen Mary», a bordo della «Queen Mary» All a.!, (naut.) tutti a bordo!;(ferr.) in carrozza!, in vettura! Di fianco ad ogni parola inglese viene riportata la sua pronuncia fonetica. Per poter capire questi simboli devi familiarizzare con l alfabeto fonetico riportato all inizio di ogni dizionario e che qui puoi trovare in II di copertina. 16. Come pronunci la parola plumber? E Catholic? Controlla sul dizionario se la tua pronuncia è corretta. book /bυk/ n. 1 libro: a history b., un libro di storia; a recipe b., un libro di ricette; picture b., libro illustrato 2 (letter.) libro (sezione di un opera): the B. of Genesis, il Libro del Genesi; B. II, Secondo libro 3 quaderno; registro: b. of complaints, registro dei reclami; exercise b., quaderno (di scuola); Per tradurre bene devi capire se la parola che stai cercando è un nome, un verbo o un aggettivo. Inoltre cerca nel dizionario un esempio che si avvicini al significato che cerchi. 17. Traduci in italiano queste frasi. a. I booked a room at the hotel. b. The acting company was booked for a month. Una lingua si evolve costantemente e un buon dizionario deve riflettere questi cambiamenti. I tuoi dizionari sono aggiornati? 18. Osserva queste parole: le hai mai sentite prima? Prova a ordinarle secondo l area tematica a cui pensi che appartengano e poi cercane il significato in un dizionario bilingue. Di quante parole sei riuscito ad individuare l area tematica? Adesso cerca in un dizionario monolingue le corrette definizioni in inglese. crowd-surfing stage-diving cyber-bulling copy-protect fat camp mobe bhangra BFF emo c. He wrote a book about vampires. d. You can download e-books from our site. food miles gardening leave anime A volte non è necessario utilizzare il dizionario. Quando incontri parole che non conosci, prova prima a cercarle nel Glossario alla fine del libro. to book /bυk/ v. t. 1 prenotare; fissare; riservare: to b. a table at a restaurant, prenotare un tavolo al ristorante; to b. a seat on a flight, prenotare un posto in aereo; to b. early, prenotare per tempo; I ll b. the conference room on the second floor, prenoto la sala conferenze al secondo piano 2 scritturare: to b. a band, scritturare un orchestra da ballo 3 contestare una contravvenzione a; multare: I was booked on a charge of speeding, sono stato multato per eccesso di velocità 4 (calcio) ammonire per iscritto: to get booked, essere ammonito 5 ( fam.) arrestare 6 (antiq.) annotare; registrare (slang USA) to b. it, filar via; (anche) studiare sodo, sgobbare; contarci, scommetterci: You can b. it, contaci!; puoi scommetterci! Da Il Ragazzini 2010, Zanichelli editore, Bologna, 2009 Impara a Imparare XI

14 Come si scrive un testo Q uando prepari un testo scritto, devi prima di tutto avere chiaro cosa stai scrivendo e a chi. Non pensare in italiano, ma cerca di ricordare espressioni e costruzioni inglesi che hai letto o sentito usare. Scrivi frasi scorrevoli, chiare, non troppo lunghe o contorte. Non usare slang o abbreviazioni, a meno che tu non stia scrivendo un messaggio personale a un tuo amico. Per esempio cause lo trovi usato nelle canzoni e nelle personali, ma quando scrivi devi usare la forma corretta estesa: because. Non scrivere tutto di seguito. Leggeresti mai un libro senza una pausa? Suddividi il contenuto in paragrafi e vai a capo al termine di ognuno. Quando hai finito controlla l ortografia. Non scrivere in stampatello! Quando scrivi una lettera a un amico, usa un linguaggio informale e amichevole. a. Inizia la lettera con Dear (o Hello) + il nome del destinatario. b. Saluta e scrivi una frase di contatto, come What s up? How is it going? c. Nel corpo della lettera esponi il tema che vuoi raccontare. d. Metti un saluto finale e firma. 19. Vai a pagina 51 e scrivi la lettera dell esercizio 6. Writing secondo lo schema qui sopra. Per scrivere un breve saggio o una composizione discorsiva su un argomento, è anche necessario preparare prima uno schema, o una mappa del tema che vuoi esporre, come questa: Titolo (Questo lo puoi decidere alla fine). Introduzione (Scrivi una breve presentazione, nella quale descrivi in modo chiaro l argomento che stai per esporre). Esponi uno dei punti della tua argomentazione. Aggiungi qualche dettaglio o esempio per chiarire il concetto. Continua aggiungendo altri punti per completare l argomento. Aggiungi qualche altro dettaglio. Per riassumere un brano devi prima leggerlo attentamente. Sottolinea le key sentences in ogni paragrafo. Tralascia i dettagli. Collega le frasi in un unico testo, utilizzando dei connettori che rendano scorrevole il discorso, per esempio: then, because, after, before, in brief, in conclusion, on the whole, in short, in summary, so, since, due to, as a result, in other words. 20. Vai a pagina 117, esercizio 6. Writing. Dopo aver individuato nell esercizio precedente (5. Reading) i sei punti principali trattati nel testo, cerca all interno dei paragrafi corrispondenti le key sentences e prova a fare il riassunto. Impara a Imparare Quando devi scrivere un testo ti puoi trovare davanti ad appunti presi da fonti diverse. Cerca di organizzarli raggruppandoli per argomento ed elimina le informazioni ripetute o superflue. 21. Ritorna a pagina 201. Hai già preso appunti negli esercizi 13 e 14 a pagina X. Fai la stessa cosa con gli altri materiali che ti servono per svolgere l esercizio 4. Writing e segui le istruzioni qui sopra. Ricordati di presentare anche punti di vista diversi, in modo da poter considerare l argomento da una visione più ampia. Usa however, though, but, on the other hand oppure according to. Se ti viene chiesto di esprimere la tua opinione, scrivila al termine del saggio, e comincia con I think oppure In my opinion. Tira le conclusioni, facendo una breve sintesi di quello che hai detto. Puoi introdurre l ultimo paragrafo con In conclusion o To sum up. 22. Grazie agli appunti che hai organizzato nell esercizio 21 e con l aiuto della mappa qui sopra, ora puoi scrivere il tuo testo sugli Aborigeni in Australia e i Maori in New Zealand, come richiesto nell' esercizio 4. Writing di pagina 201. XII

15 Come comunicare in modo efficace T i puoi trovare a parlare in inglese in due tipi di situazioni: quelle nelle quali interagisci con una o più persone, come una conversazione o una telefonata, e quelle nelle quali nessuno ti interrompe, come quando esponi una relazione, un progetto o quando lasci un messaggio in una segreteria telefonica. Nei dialoghi o nelle discussioni ricordati di usare l ordine corretto delle parole sia nelle domande, sia nelle risposte. Cerca di usare un intonazione chiara e una pronuncia comprensibile. Usa un lessico appropriato. Non tradurre dall italiano. Oltre ad ottenere una frase probabilmente confusa e scorretta, impieghi più tempo che non a rispondere direttamente. Se dimentichi o non conosci una parola, non chiedere in italiano Come si dice...?. Cerca di usare sempre la lingua inglese, anche per chiedere spiegazioni o chiarimenti: Can you repeat? What do you mean by...? I m not sure if I understand Vai a pagina 130 e fai l esercizio 6. Speaking. È stato facile? 23. Ora vai a pagina 222, esercizio 3. Speaking. Questa volta ti si chiede anche di esprimere un opinione personale e confrontarla con i tuoi compagni in una spoken interaction più complessa. Quando devi fare una presentazione, cerca di avere sempre presente l argomento (non andare fuori tema), lo scopo del tuo discorso (informare, convincere ecc.), il tempo che hai a disposizione. a. Usa frasi chiare e comprensibili, ma nello stesso tempo utilizza un lessico adeguato e non elementare. b. Evita di imparare un discorso a memoria perché non sarai in grado di ricordarti tutto e ti troverai in difficoltà ad un certo punto. Inoltre, se recitato a memoria, quello che vuoi dire risulterà noioso e poco interessante per chi ti ascolta. c. Una mappa dei punti che formano la tua presentazione è fondamentale. Se hai la possibilità di usare un soft ware di presentazione, la tua presentazione risulterà più efficace. Altrimenti memorizza una scaletta e visualizzala mentre esponi. d. Cerca di portare un oggetto o un immagine, che ti permetta di rendere la presentazione più chiara e vivace. e. Fai degli esempi per rendere il discorso meno astratto e rendere più vario quello che dici. f. Non parlare sempre con la stessa intonazione e guarda le persone con cui stai parlando: puoi anche coinvolgerle e chiedere loro conferma su alcuni punti. g. Preparati prima. Verifica i tempi e accertati di riuscire a toccare tutti i punti che ti sei prefissato. rchy Queen Elizabeth II and Prince Philip in the Gold State Coach to St Paul s. during God Save the Qu T Part 1 - The British Find out more about the British Monarchy at and theroyalchannel and report to the class. Isles 3. WWW 10 the ceremonial processi on from Buckingham Palace een! he Queen is the officia l Head of of their independenc State, as well as Head e. The Queen then of the Church of Englan gives her speech in En d, of the Army, and the House of Lords of 16 and Commonwealth states. the MPs go there to hear it. However, in reality power belongs to Parliam Queen s speech is written Actually, the ent. In Britain for her by the they say Government. s that the monar ch reigns but does not rule ru. The Queen appoin ts the Prime Minister. There is The Queen opens no law preventing and dissolves her Parliament. Every from choosing anybo autumn, at the dy she likes to run State O the Government, but Opening of Parliam in practice she has ent, there is to a tradit traditional ceremony. choose the leader of the strongest party The Queen s in servantt knocks at the House of Commons becaus the door of the House e otherwise of Com the Commons would Commons asking permission for her not support the to enter an Government. and tell them what her Government is plann planning to do in the The Queen also declar coming year. But es war and the Com makes peace, but only Commons don t let her in, as a symbo after a decision l taken by Parliament. She has the final say Do you know Britain s national anthem? Where did you hear it? How do you like it? How do you like your country s anthem? 2. READING Read about the Englis h Monarchy and make a list of points in favour of or against it. on whether a bill becom es law, but no Monarch has refuse d the Royal Assen t since The Royal Family perform many representational duties, while the Government actual ly runs the country. In spite of many chang es in British society, lots of traditi onal ceremonies continue to take place. Occasions such as the State Openi ng of Parliament, the Queen s official birthd ay, royal weddings, or ceremonies like the Changing of the Guard attract tourist s and foreign money into the country. They are often broadcast on TV. Although the British Queen no longer has a political or execut ive role, she continues to play an important part in the life of the nation. The Monarchy is quite popular with the major ity of the British people. It is the symbo l of the country and represents stabili ty and continuity. Governments chang e, it stays. It also represents the unity of the nation above and beyond party politics. At present the attitud es of the British people towards the Royal Family are divided. Some people complain about how much the Royal Family costs the country and wonde r whether it is worth it. The members of the Royal Family used to be seen only on formal occasions and to be admired and respected. Now their private lives are often shown by the media to be quite imperfect and they no longer figure as models to follow. However, most people appreciate their new attitude more in touch with people and real life: the Royal Family have opened some palace s to the public, started to pay taxes on their properties and have even opened a website. 5. OPEN FORUM Read the article below. Choose the comm ents you mostly agree discuss them with your class. Then make with and a survey of the class: majority think that Harry should or shoul does the dn t have gone to war? I n May 2007 Prince Harry, the third-in-line to the throne, who was not allowed to was serving in the go to Iraq with his Army, regiment, the Blues decision that broke and Royals. It was a long tradition of a military British royals servin Prince Harry was g in the military in very disappointed war zones. and threatened to quit the Army. Should Harry have gone to war? Prince Harry is considering his military future after being banned from We asked the question above frontline duties to various people and below is a selection of their answers. YES He s a brave chap and he needs to prove himself among his fighting peers. He s clearly not allowed to be a soldier and it s absolutely disgraceful. The decision not to send Prince Harry to Iraq is sensible. Harry would have been targeted by terrorists. They would have liked nothing more than to capture him and then cut his ears off, let alone his head, on live TV. YES He should have gone to Iraq. It s crazy letting him join up if he can t be a real soldier. He shouldn t be a soldier at all. NO It s right that he s not going. The risk to his fellow officers and the men serving with him would be completely unacceptable. NO 3. WWW Find out more about the British Monarchy at www. royal.gov.uk and / theroyalchannel and report to the class. YES NO 4. WRITING Monarchy or Repub lic? Write a few paragraphs about the form of government that you prefer. YES NO EXPANSION - The British Empire, the Commonwea lth When Harry is in the army he is just a soldier, not a prince. And regardless of who he is outside the army, he should be allowed to go to Iraq if he wants to. The Prince would become a target in Iraq and the people close to him would be put at very serious risk. My son is serving in Iraq. Is his life any less precious than Harry s? I think not. Harry wants to do the right thing, so everyone should shut up about it and let him go. The lives of all humans are equally precious. If it has been judged that Harry should not go to Iraq for his safety, then the rest of our troops should be withdrawn too. NO None of the young men and women from this country should be in Iraq. Not the highest in our society or the lowest should have gone there. Think those lives squandered. Bring of all them all home. 11 Impara a Imparare The British Monarch y official website. th the People 1. WARM UP! MP3 the C Coun untry try and nd God save our gracio us Queen, Long live our noble Queen, God save the Queen ; Send her victorious, Happy and glorious, Long to reign over us: God save the Queen. Chaptter 1 - The UK UK: The British Mona XIII

16 Part 1 THE BRITISH ISLES The British Isles are a group of about 800 islands off the north-west coast of mainland Europe. The two largest islands are Great Britain and Ireland. There are two independent states in the British Isles the United Kingdom of Great Britain and Northern Ireland and the Republic of Ireland. The first, which is also referred to as the UK or Britain for short, is made up of the island of Great Britain, the north-eastern part of the island of Ireland and many smaller islands. It is composed of four countries: England, Wales, Scotland and Northern Ireland. Great Britain is a geographical expression which refers to the largest island and includes England, Scotland and Wales. The terms Great Britain and England are often mistakenly used for United Kingdom, and this may offend people from the other three countries. MAP READING Look at the map and find out the names of 1. the seas that surround the British Isles 2. the sea between Great Britain and Ireland 3. the islands to the north-west of Scotland 4. the long lake near Inverness 5. the river which flows through Glasgow 6. the firth between Scotland and England 7. the central mountain chain in England 8. the biggest lake in Northern Ireland 9. the island between Ireland and Great Britain 10. the river running between Wales and England 11. the mountain chain in Wales 12. the region in the south-west of England 13. the islands to the extreme south-west of England 14. the island off the southern coast of England opposite Portsmouth 15. the two groups of islands to the extreme north of Great Britain Fishing boats in harbour at Dingle, Ireland. 2

17 A rock stack in the Orkney Islands. Standing stones, Callanish, Outer Hebrides. Edinburgh Castle. Belfast s wheel and City Hall. Clifford s Tower, York. The University of Cambridge. Guernsey Cherbourg View of the Dunguaire Castle, Kinvara Bay, Co. Galway. Channel Islands Jersey FRANCE Exeter Cathedral. 3

18 Chapter 1 The UK: the Country and the People MP3 This royal throne of kings, this scepter d isle, [ ] This precious stone set in the silver sea, Which serves it in the office of a wall, Or as a moat defensive to a house, Against the envy of less happier lands; This blessed plot, this earth, this realm, this England. From Richard II, Act 2, Scene 1, by William Shakespeare 1. WARM UP! 1. Read the title of this section: what is the UK? 2. Read and listen to the lines by William Shakespeare: how does the poet describe his country? What does it look like? 3. Explain the difference between the UK, Britain, England and Great Britain. Is Shakespeare really referring to what we now call England? Part 1 - The British Isles 4 4. Do you think that living on an island has a great influence on people s character? How could this affect the history and social structure of a country? Do you think the climate of a country affects people s lifestyles? 5. Have you ever been to the UK? What have you seen or heard about it? 1. White cliffs of Dover.

19 FACT FILE AREA POPULATION CAPITAL CITY 2. WRITING 243,610 square kilometres about 61 million London CURRENCY Pound sterling ( ) MAJOR TOWNS GOVERNMENT LANGUAGE CLIMATE LAND Belfast, Birmingham, Bradford, Cardiff, Edinburgh, Glasgow, Leeds, Liverpool, Manchester, Sheffield Constitutional monarchy English is the official language. In Wales some people also speak Welsh. Scottish Gaelic is spoken in some parts of Scotland, and in Northern Ireland some people also speak Irish Gaelic. It is generally mild except in the North of Scotland. There is rain all year round and in some areas it is often windy. The weather can change very quickly with sunshine and rain coming and going every day. England is mostly a country of hills and plains, while Scotland and Wales have more mountains. The highest are Ben Nevis in Scotland (1,343 metres) and Snowdon in Wales (1,085 metres). The Pennines are sometimes called the backbone of England because they run down the middle of the country. The longest rivers are the Severn (354 km) and the Thames (346 km). Read the FACT FILE about the UK and write a similar one about Italy. History of the kingdom The name Britain comes from the Latin Britannia, the name that the Romans gave to the whole island. The term Great Britain was first used under King James I who ruled the two kingdoms of Scotland and England. By the Act of Union of 1707 England, Wales (which had been under the control of the English monarch since the 13 th century) and Scotland joined to form the United Kingdom of Great Britain governed by the Parliament in London. In 1801 the United Kingdom of Great Britain and Ireland was created by the union of the Kingdom of Great Britain and the Kingdom of Ireland. Following Irish independence (see p. 86), in 1922 its name changed to the United Kingdom of Great Britain and Northern Ireland. The British flag, correctly known as the Union flag but commonly called the Union Jack, has been used since 1603 when Scotland and England were united. It combined the red cross of England with the white diagonal cross on a blue background of Scotland. In 1801, when Ireland became part of the United Kingdom, the red diagonal cross of Ireland was added. How to get there If you drive, cycle or travel by train you have to cross the Channel to get to Britain. You can choose to travel over it (by boat) or under it (by train). The most frequent ferry service is between Calais and Dover. It takes about an hour and a half. When the weather is good you have a beautiful view of the white cliffs of Dover on the southeastern coast of England. The Channel Tunnel under the English Channel was opened in It is 50 km long and comprises two single track and single direction railway tunnels: road vehicles are loaded onto special trains (shuttles). High-speed Eurostar trains connect London with Brussels and Paris on the Continent. They leave from the recently restored St Pancras Station in north-east London (see p. 40). If you fly to Britain, you will land at one of the many airports in the country. Heathrow is the main British airport and one of the busiest in the world. It is about 25 km west of London. 3. READING Read the two texts on the right and answer the questions. 1. Where does the name Britain come from? How did the UK develop? 2. How is the British flag usually called? When was it first used? What do its lines and colours represent? 3. What are the main ways of getting to Britain? 4. What is the Channel Tunnel? How long is it? Can you actually drive under the sea? 5. Which is the main British airport? Where is it? 2. Heathrow Airport, London. Chapter 1 - The UK: the Country and the People 5

20 The British Countryside 1. READING Part 1 - The British Isles Welcome / Fàilte Loch Lomond & the Trossachs National Park Only 40 minutes from Glasgow and 90 minutes from Edinburgh, why not visit us and enjoy some of the finest scenery in Scotland! This is an area of contrasts, from rolling lowland landscapes in the south to high mountains in the north, and has many lochs and rivers, forests and woodlands. It is also a living, working landscape which has been influenced by people for generations. The Loch Lomond & the Trossachs National Park is for everyone to explore and enjoy: find out about the many outdoor activities on offer, from cycling to boating, wildlife watching, kayaking and surfing. We offer a wide choice of accommodation, from elegant country house hotels and small family run B&Bs to self-catering accommodation and camp-sites. We look forward to seeing you! 3. VOCABULARY Write down a list of words related to the countryside in your exercise book. The main topic of these two pages is the British countryside. Go quickly through the four texts: 1. What kind of texts are they? 2. One text is more general, while the others are more specific: which one? 2. READING Form groups of three students and read the first three texts. Read one each and underline the key sentences in each paragraph. Then pull your information and write down five questions for each text. Finally exchange questions and answers with the other groups. A green and pleasant land Although Britain is mainly an industrial country, it is famous for its countryside. Because it rains so often, the countryside is usually green and there are many wild flowers in spring and summer. There are ten beautiful National Parks where plants and wild animals are specially protected and where you can walk along long-distance paths, many of which are hundreds of years old. You can also drive through the parks of course on modern roads. Today in Britain there is growing concern about the preservation of the countryside which is threatened by the rapid growth of towns, new roads and motorways. In the future more areas may become National Parks in order to protect their beauty. Britain is dotted with beautiful, peaceful villages. Many of them are so old that they still bear their original Anglo-Saxon names. Often they have a church dating back several centuries as well as a village pub almost as old. In days gone by the villages may have been owned by a lord who lived nearby in a castle or manor house. In the middle of many villages there is a grassy area known as the green. Long ago, travelling traders stopped at the green to show their wares, villagers sometimes kept their geese there, and markets were held there. These days most of the people who live in villages work in the towns. NOUNS ADJECTIVES VERBS (base form) rain green rain flowers wild protect

U Corso di italiano, Lezione Quindici

U Corso di italiano, Lezione Quindici 1 U Corso di italiano, Lezione Quindici U Buongiorno, anche in questa lezione iniziamo con qualche dialogo formale M Good morning, in this lesson as well, let s start with some formal dialogues U Buongiorno,

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Ventinove

U Corso di italiano, Lezione Ventinove 1 U Corso di italiano, Lezione Ventinove U Oggi, facciamo un altro esercizio M Today we do another exercise U Oggi, facciamo un altro esercizio D Noi diciamo una frase in inglese e tu cerca di pensare

Dettagli

I SAPERI (conoscenze, argomenti e contenuti)

I SAPERI (conoscenze, argomenti e contenuti) I SAPERI (conoscenze, argomenti e contenuti) La seguente scansione dei saperi è da considerare come indicazione di massima. Può essere utilizzata in modo flessibile in riferimento ai diversi libri di testo

Dettagli

Scheda dati personali Inserisci i tuoi dati poi formula delle frasi per parlare di te stesso I m My birthday is in I ve got My telephone number is

Scheda dati personali Inserisci i tuoi dati poi formula delle frasi per parlare di te stesso I m My birthday is in I ve got My telephone number is Scuola Elementare Scuola Media AA. SS. 2004 2005 /2005-2006 Unità ponte Progetto accoglienza Scheda dati personali Inserisci i tuoi dati poi formula delle frasi per parlare di te stesso I m My birthday

Dettagli

PROGETTO INTERDISCIPLINARE Scuola Elementare La Sorgente Classe Quinta Anno scolastico 2003-2004 Insegnanti: Barbara Bollini ed Eleonora Bruschi

PROGETTO INTERDISCIPLINARE Scuola Elementare La Sorgente Classe Quinta Anno scolastico 2003-2004 Insegnanti: Barbara Bollini ed Eleonora Bruschi PROGETTO INTERDISCIPLINARE Scuola Elementare La Sorgente Classe Quinta Anno scolastico 2003-2004 Insegnanti: Barbara Bollini ed Eleonora Bruschi Su proposta dell insegnante Barbara Bollini, si è pensato

Dettagli

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34 This week I have been walking round San Marco and surrounding areas to find things that catch my eye to take pictures of. These pictures were of various things but majority included people. The reason

Dettagli

Young Learners English

Young Learners English University of Cambridge ESOL Examinations Young Learners English Movers Informazioni per i candidati Informazioni per i candidati il YLE Movers Caro Genitore, la ringraziamo per aver incoraggiato suo figlio

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Diciassette

U Corso di italiano, Lezione Diciassette 1 U Corso di italiano, Lezione Diciassette U Oggi, facciamo un esercizio M Today we do an exercise U Oggi, facciamo un esercizio D Noi diremo una frase in inglese e tu cerca di pensare a come dirla in

Dettagli

Area 1: storia e cultura politico-istituzionale

Area 1: storia e cultura politico-istituzionale 20 quesiti ripartiti nelle aree: storia e cultura politico-istituzionale, ragionamento logico, lingua italiana, lingua inglese. 5 quesiti supplementari nell area matematica per chi volesse iscriversi in

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

per fare previsioni basate su ciò che si pensa, si crede o si suppone (spesso con verbi come think, expect, believe, suppose, ):

per fare previsioni basate su ciò che si pensa, si crede o si suppone (spesso con verbi come think, expect, believe, suppose, ): Lesson 17 (B1) Future simple / Present continuous / Be going to Future simple Quando si usa Il future simple si usa: per fare previsioni basate su ciò che si pensa, si crede o si suppone (spesso con verbi

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO DI LINGUA INGLESE A.S. 2014/2015 PROF.SSA NICOLETTA MELFI

PROGRAMMA SVOLTO DI LINGUA INGLESE A.S. 2014/2015 PROF.SSA NICOLETTA MELFI CLASSE: IG Pronomi personali soggetto Il plurale dei sostantivi: forme regolari e irregolari Nazioni e aggettivi di nazionalità Be: present simple - forma affermativa, negativa, interrogativa e risposte

Dettagli

Interface. Grammar for All 2. Ripasso sommativo per l Esame di Stato. 1. Completa gli aggettivi di sentimento e stato d animo, poi abbinali alla loro

Interface. Grammar for All 2. Ripasso sommativo per l Esame di Stato. 1. Completa gli aggettivi di sentimento e stato d animo, poi abbinali alla loro Interface Grammar for All 2 Ripasso sommativo per l Esame di Stato 1. Completa gli aggettivi di sentimento e stato d animo, poi abbinali alla loro traduzione. 1 w A contento 2 x d B imbarazzato 3 p s C

Dettagli

Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement

Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement ITALIAN Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement Female 1: Ormai manca poco al parto e devo pensare alla mia situazione economica. Ho sentito dire che il governo non sovvenziona più il Baby Bonus.

Dettagli

University of Cambridge ESOL Examinations. Young English. Informazioni per i candidati

University of Cambridge ESOL Examinations. Young English. Informazioni per i candidati University of Cambridge ESOL Examinations Young Learners English Starters Informazioni per i candidati Informazioni per i candidati il YLE Starters Caro Genitore, la ringraziamo per aver incoraggiato suo

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA - CENTRO LINGUISTICO DI ATENEO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA - CENTRO LINGUISTICO DI ATENEO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA - CENTRO LINGUISTICO DI ATENEO IMPARA LE LINGUE CON I FILM AL CLA Vedere film in lingua straniera è un modo utile e divertente per imparare o perfezionare una lingua straniera.

Dettagli

INTERNATIONAL CLIMATE CHAMPIONS (ICC) 2009

INTERNATIONAL CLIMATE CHAMPIONS (ICC) 2009 International Climate Champions 2009 INTERNATIONAL CLIMATE CHAMPIONS (ICC) 2009 Vuoi diventare un International Climate Champion? Allora non perdere quest occasione. Partecipa al concorso! Quale naturale

Dettagli

Società per la Biblioteca Circolante Programma Inglese Potenziato

Società per la Biblioteca Circolante Programma Inglese Potenziato Società per la Biblioteca Circolante Programma Inglese Potenziato STRUTTURE GRAMMATICALI VOCABOLI FUNZIONI COMUNICATIVE Presente del verbo be: tutte le forme Pronomi Personali Soggetto: tutte le forme

Dettagli

it is ( s) it is not (isn t) Is it? Isn t it? we are ( re) we are not (aren t) Are we? Aren t we?

it is ( s) it is not (isn t) Is it? Isn t it? we are ( re) we are not (aren t) Are we? Aren t we? Lesson 1 (A1/A2) Verbo to be tempo presente Forma Affermativa contratta Negativa contratta Interrogativa Interrogativo-negativa contratta I am ( m) I am not ( m not) Am I? Aren t I? you are ( re) you are

Dettagli

QUADRO DI RIFERIMENTO COMPETENZA LINGUISTICA LINGUA STRANIERA (INGLESE)

QUADRO DI RIFERIMENTO COMPETENZA LINGUISTICA LINGUA STRANIERA (INGLESE) QUADRO DI RIFERIMENTO COMPETENZA LINGUISTICA LINGUA STRANIERA (INGLESE) Esame di Qualifica Professionale Esame di Diploma Professionale Il format delle prove intende avvicinarsi a quello utilizzato negli

Dettagli

6. I don t feel very well this morning. I wish I.so much last night. a) hadn t eaten b) didn t eat c) haven t eaten d) ate e) shouldn t have eaten

6. I don t feel very well this morning. I wish I.so much last night. a) hadn t eaten b) didn t eat c) haven t eaten d) ate e) shouldn t have eaten NOME TEL ENGLISH TEST Chose the correct item. Scegli l opzione corretta. SECTION 1 GRAMMAR - GRAMMATICA DATA.. EMAIL 1. How old is Susan?.fifteen years old. a) He is b) She s c) Her is d) Her age is e)

Dettagli

On Line Press Agency - Price List 2014

On Line Press Agency - Price List 2014 On Line Press Agency - Price List Partnerships with Il Sole 24 Ore Guida Viaggi, under the brand GVBusiness, is the official publishing contents supplier of Il Sole 24 Ore - Viaggi 24 web edition, more

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Diciotto

U Corso di italiano, Lezione Diciotto 1 U Corso di italiano, Lezione Diciotto U Scusi, a che ora aprono i negozi a Bologna? M Excuse-me, what time do shops open in Bologna? U Scusi, a che ora aprono i negozi a Bologna? D Aprono alle nove F

Dettagli

LISTENING (comprensione orale) Comprendere semplici vocaboli e comandi con l aiuto della gestualità o di supporti visivi.

LISTENING (comprensione orale) Comprendere semplici vocaboli e comandi con l aiuto della gestualità o di supporti visivi. COMPETENZA CHIAVE LINGUA INGLESE Fonte di legittimazione Raccomandazione del Parlamento Europeo 18/12/2006 SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA COMPETENZE ABILITÀ CONOSCENZE Esegue semplici comandi mimati e dati

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Otto

U Corso di italiano, Lezione Otto 1 U Corso di italiano, Lezione Otto U Ti piace il cibo somalo? M Do you like Somali food? U Ti piace il cibo somalo? D Sì, mi piace molto. C è un ristorante somalo a Milano. É molto buono. F Yes, I like

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Ventotto

U Corso di italiano, Lezione Ventotto 1 U Corso di italiano, Lezione Ventotto M I would like to eat a portion of spaghetti U Vorrei mangiare una porzione di spaghetti M I would like to eat a portion of spaghetti U Vorrei mangiare una porzione

Dettagli

INGLESE. INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA di 1 grado CLASSE PRIMA

INGLESE. INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA di 1 grado CLASSE PRIMA INGLESE INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA di 1 grado Obiettivi: Iniziare a conoscere e denominare i colori Introdurre il vocabolario concernente il corpo umano Introdurre alcuni vocaboli legati alle ricorrenze

Dettagli

Grammatica: PERIODO IPOTETICO 0-1-2-3

Grammatica: PERIODO IPOTETICO 0-1-2-3 Grammatica: PERIODO IPOTETICO 0-1-2-3 Il periodo ipotetico si distingue in: - periodo ipotetico di tipo 0 (ovvietà) - periodo ipotetico di I tipo (realtà) - periodo ipotetico si II tipo (possibilità) -

Dettagli

Programma svolto di Lingua Inglese A.S. 2014-15 Classe: 1F Docente: Federica Marcianò

Programma svolto di Lingua Inglese A.S. 2014-15 Classe: 1F Docente: Federica Marcianò Programma svolto di Lingua Inglese A.S. 2014-15 Classe: 1F Units 1-2 Pronomi personali soggetto be: Present simple, forma affermativa Aggettivi possessivi Articoli: a /an, the Paesi e nazionalità Unit

Dettagli

JACQUELINE MADDEN EARLY READER DISCOVER PREHISTORY

JACQUELINE MADDEN EARLY READER DISCOVER PREHISTORY JACQUELINE MADDEN EARLY READER DISCOVER PREHISTORY internet: www.primaria.scuola.com e-mail: redazione@deagostiniscuola.it Coordinamento redazionale: Silvia Zappa Coordinamento tecnico e pianificazione:

Dettagli

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Studenti iscritti al I anno (immatricolati nell a.a. 2014-2015 / Students enrolled A. Y. 2014-2015) Piano di studi 17-27 Novembre 2014 (tramite web self-service)

Dettagli

Perugia Crocevia Linguistico Associazione Culturale

Perugia Crocevia Linguistico Associazione Culturale Perugia Crocevia Linguistico Associazione Culturale PROGRAMMA CORSO INGLESE CLASSE 1 ELEMENTARE Formule di saluto. Espressioni per chiedere e dire il proprio nome. (What s your name? My name is ) (How

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

3. Comprendere frasi ed espressioni di uso frequente relative ad ambiti di immediata rilevanza dalla lettura di testi;

3. Comprendere frasi ed espressioni di uso frequente relative ad ambiti di immediata rilevanza dalla lettura di testi; COMPETENZE SPECIFICHE DELLE LINGUE STRANIERE Lingua Inglese 1. Comprendere frasi ed espressioni di uso frequente relative ad ambiti di immediata rilevanza (ad esempio informazioni di base sulla persona

Dettagli

Learning Links Online English Course Level A1 Module 1

Learning Links Online English Course Level A1 Module 1 A1 Module 1 Visita Home > A1 > Module 1 > Start > Saying hello and goodbye (page 1 of 2) - Introductions Ascolta le conversazioni e ripeti. Clicca su e impara come si dice good-bye. Ascolta le conversazioni

Dettagli

Scuola Primaria Statale Falcone e Borsellino

Scuola Primaria Statale Falcone e Borsellino ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI LOVERE VIA DIONIGI CASTELLI, 2 - LOVERE Scuola Primaria Statale Falcone e Borsellino PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE Le programmazioni didattiche sono state stese in base

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Uno

U Corso di italiano, Lezione Uno 1 U Corso di italiano, Lezione Uno F What s your name? U Mi chiamo Francesco M My name is Francesco U Mi chiamo Francesco D Ciao Francesco F Hi Francesco D Ciao Francesco D Mi chiamo Paola. F My name is

Dettagli

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico WELCOME This is a Step by Step Guide that will help you to register as an Exchange for study student to the University of Palermo. Please, read carefully this guide and prepare all required data and documents.

Dettagli

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013-2014

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013-2014 PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013-2014 Scuola Sec. di 1 grado Classe 1 - sez. B Disciplina/e Inglese Ins. Apetri Norica N di alunni 21, di cui 9 maschi e 12 femmine.

Dettagli

Norwich, UK. Norwich. Norwich Pottergate, opposite the School

Norwich, UK. Norwich. Norwich Pottergate, opposite the School Norwich, UK Norwich Norwich Cathedral Norwich Pottergate, opposite the School Norwich, Forum Norwich, Elm Hill Norwich, Cathedral Close Norwich, Clastle, Museum and Art Gallery Norwich, Lanes Norwich,

Dettagli

Istituto Comprensivo San Cesareo. Viale dei Cedri. San Cesareo. Lingua Inglese. Classi I II III IV V. Scuola Primaria E Giannuzzi

Istituto Comprensivo San Cesareo. Viale dei Cedri. San Cesareo. Lingua Inglese. Classi I II III IV V. Scuola Primaria E Giannuzzi Istituto Comprensivo San Cesareo Viale dei Cedri San Cesareo Lingua Inglese Classi I II III IV V Scuola Primaria E Giannuzzi Anno Scolastico 2015/16 1 Unità di Apprendimento n. 1 Autumn Settembre/Ottobre/Novembre

Dettagli

sdforexcontest2009 Tool

sdforexcontest2009 Tool sdforexcontest2009 Tool Guida all istallazione e rimozione. Per scaricare il tool del campionato occorre visitare il sito dell organizzatore http://www.sdstudiodainesi.com e selezionare il link ForexContest

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTEGROTTO TERME SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DISCIPLINA: LINGUA INGLESE - CLASSE PRIMA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTEGROTTO TERME SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DISCIPLINA: LINGUA INGLESE - CLASSE PRIMA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PRIMA DELLA SCUOLA SECONDARIA DISCIPLINA: LINGUA INGLESE - CLASSE PRIMA L alunno comprende oralmente e per iscritto i punti essenziali di testi in lingua standard su argomenti familiari o di studio che

Dettagli

1 Grammatica della frase e del testo

1 Grammatica della frase e del testo INDICE DELLE UFC N. DENOMINAZIONE 1 Grammatica della frase e del testo 1010Funzioni linguisticocomunicative Lessico 10Cultura dei paesi anglofoni CLIL ENGLISH-GEOGRAPHY: THE BRITISH COLONIZATION. The main

Dettagli

http://www.homeaway.it/info/guida-proprietari Copyright HomeAway INC

http://www.homeaway.it/info/guida-proprietari Copyright HomeAway INC Cambiare il testo in rosso con i vostri estremi Esempi di lettere in Inglese per la restituzione o trattenuta di acconti. Restituzione Acconto, nessun danno all immobile: Vostro Indirizzo: Data

Dettagli

Sabrina Mazzara Quaderni di Grammatica inglese. Livello A1 B2

Sabrina Mazzara Quaderni di Grammatica inglese. Livello A1 B2 A10 974 Sabrina Mazzara Quaderni di Grammatica inglese Livello A1 B2 Copyright MMXIV ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133/A B 00173 Roma (06)

Dettagli

Strategies for young learners

Strategies for young learners EUROPEAN CLIL PROJECTS CLIl Web 2.0--Indicazioni Strategies for young learners ramponesilvana1@gmail.com S.Rampone(IT) DD Pinerolo IV Circolo ramponesilvana1@gmail.com Indicazioni Nazionali O competenza

Dettagli

Get Instant Access to ebook Venditore PDF at Our Huge Library VENDITORE PDF. ==> Download: VENDITORE PDF

Get Instant Access to ebook Venditore PDF at Our Huge Library VENDITORE PDF. ==> Download: VENDITORE PDF VENDITORE PDF ==> Download: VENDITORE PDF VENDITORE PDF - Are you searching for Venditore Books? Now, you will be happy that at this time Venditore PDF is available at our online library. With our complete

Dettagli

CYNTHIA GILMORE ALSTON - PATRIZIA CAROTI. Corso di Inglese per la Scuola Secondaria di Primo Grado

CYNTHIA GILMORE ALSTON - PATRIZIA CAROTI. Corso di Inglese per la Scuola Secondaria di Primo Grado CYNTHIA GILMORE ALSTON - PATRIZIA CAROTI LIBRO MISTO PROGETTO Connecting Friends Corso di Inglese per la Scuola Secondaria di Primo Grado WELCOME FOLDER Welcome Folder Il Welcome Folder ti aiuterà a ripassare

Dettagli

Liceo Linguistico e Liceo Socio Psico Pedagogico Sperimentale Bambin Gesù San Severino Marche PROGRAMMA SVOLTO

Liceo Linguistico e Liceo Socio Psico Pedagogico Sperimentale Bambin Gesù San Severino Marche PROGRAMMA SVOLTO Liceo Linguistico e Liceo Socio Psico Pedagogico Sperimentale Bambin Gesù San Severino Marche Anno Scolastico 2006/2007 PROGRAMMA SVOLTO DOCENTE: Cinzia Agostinelli MATERIA: Inglese Classe: 2 GRAMMATICA

Dettagli

E-Business Consulting S.r.l.

E-Business Consulting S.r.l. e Rovigo S.r.l. Chi siamo Scenario Chi siamo Missione Plus Offerti Mercato Missionedi riferimento Posizionamento Metodologia Operativa Strategia Comunicazione Digitale Servizi Esempidi consulenza Clienti

Dettagli

THIS DOCUMENT WILL GUIDE YOU STEP BY STEP THROUGH THE DONATION PROCESS RELATED TO THE CROWDFUNDING CAMPAIGN MADE BY STANZE AL GENIO S HOUSE MUSEUM.

THIS DOCUMENT WILL GUIDE YOU STEP BY STEP THROUGH THE DONATION PROCESS RELATED TO THE CROWDFUNDING CAMPAIGN MADE BY STANZE AL GENIO S HOUSE MUSEUM. QUESTO DOCUMENTO TI GUIDA PASSO PASSO NELLA PROCEDURA DI DONAZIONE NELL AMBITO DELLA CAMPAGNA DI RACCOLTA FONDI PROMOSSA DALLA CASA MUSEO STANZE AL GENIO. THIS DOCUMENT WILL GUIDE YOU STEP BY STEP THROUGH

Dettagli

PROGRAMMA D AULA E D ESAME. LINGUA: INGLESE (prima lingua, primo anno) codice 6021, Percorso 1 Coordinatore: Prof. Helen Cecilia TOOKE

PROGRAMMA D AULA E D ESAME. LINGUA: INGLESE (prima lingua, primo anno) codice 6021, Percorso 1 Coordinatore: Prof. Helen Cecilia TOOKE PROGRAMMA D AULA E D ESAME LINGUA: INGLESE (prima lingua, primo anno) codice 6021, Percorso 1 Coordinatore: Prof. Helen Cecilia TOOKE Introduzione pag. 2 Programma del corso pag. 2 Testi adottati e consigliati

Dettagli

FRIDAY, 4 MAY 10.50 AM 11.35 AM. Date of birth Day Month Year Scottish candidate number

FRIDAY, 4 MAY 10.50 AM 11.35 AM. Date of birth Day Month Year Scottish candidate number FOR OFFICIAL USE G Total 900/29/0 NATIONAL QUALIFICATIONS 202 FRIDAY, 4 MAY 0.50 AM.35 AM ITALIAN STANDARD GRADE General Level Reading Fill in these boxes and read what is printed below. Full name of centre

Dettagli

Italian Extension. Written Examination. Centre Number. Student Number. Total marks 40. Section I Pages 2 7

Italian Extension. Written Examination. Centre Number. Student Number. Total marks 40. Section I Pages 2 7 Centre Number 2015 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Student Number Italian Extension Written Examination Total marks 40 General Instructions Reading time 10 minutes Working time 1 hour and 50 minutes

Dettagli

Piano di lavoro A.S. 2014-15

Piano di lavoro A.S. 2014-15 ISTITUTO COMPRENSIVO VERONA N. 6 CHIEVO BASSONA BORGO NUOVO Via Puglie, 7/e 37139 Verona Tel.: 045.565602 Fax: 045.572033 e-mail: dirigente@ic6verona.it Piano di lavoro A.S. 2014-15 Docente Disciplina

Dettagli

P r o g r a m m a A n n o s c o l a s t i c o 2 0 1 4-1 5

P r o g r a m m a A n n o s c o l a s t i c o 2 0 1 4-1 5 ISTITUTO D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE I.T.C.G. L. EINAUDI LICEO SCIENTIFICO G. BRUNO MURAVERA P r o g r a m m a A n n o s c o l a s t i c o 2 0 1 4-1 5 Disciplina: Lingua e Civiltà Inglese Classe:

Dettagli

SPEAKING ITALIAN TIME: 10 minutes

SPEAKING ITALIAN TIME: 10 minutes DIRECTORATE FOR QUALITY AND STANDARDS IN EDUCATION Department of Curriculum Management Educational Assessment Unit Annual Examinations for Secondary Schools Sample Paper SPA LEVEL 1 SPEAKING ITALIAN TIME:

Dettagli

English-Medium Instruction: un indagine

English-Medium Instruction: un indagine English-Medium Instruction: un indagine Marta Guarda Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL) Un indagine su EMI presso Unipd Indagine spedita a tutti i docenti dell università nella fase

Dettagli

Lezione 9: Studiare all estero

Lezione 9: Studiare all estero Lezione 9: Studiare all estero Prima di guardare A. Imperfetto o passato prossimo? Indicate whether the verbs in the following sentences are in the imperfect (I) or the passato prossimo (PP). 1. Non eri

Dettagli

AIM OF THE LESSON: for the students to familiarise themselves with the language of cooking

AIM OF THE LESSON: for the students to familiarise themselves with the language of cooking Lesson 1 Gli Gnocchi Date N of students AIM OF THE LESSON: for the students to familiarise themselves with the language of cooking The following activities are based on "Communicative method" which encourages

Dettagli

CURRICOLO INGLESE CLASSE 1^ Comprende Vocaboli - Saluti - Presentazioni. Istruzioni. Espressioni e frasi di uso quotidiano riferite a se stesso.

CURRICOLO INGLESE CLASSE 1^ Comprende Vocaboli - Saluti - Presentazioni. Istruzioni. Espressioni e frasi di uso quotidiano riferite a se stesso. CLASSE 1^ Classe 1^ re vocaboli, istruzioni, espressioni e frasi di uso quotidiano, pronunciati chiaramente e lentamente relativi a se stesso. Produrre frasi significative riferite a oggetti e situazioni

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ORVIETO - MONTECCHIO. SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO I. Scalza PROGRAMMAZIONE DI LINGUA INGLESE

ISTITUTO COMPRENSIVO ORVIETO - MONTECCHIO. SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO I. Scalza PROGRAMMAZIONE DI LINGUA INGLESE ISTITUTO COMPRENSIVO ORVIETO - MONTECCHIO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO I. Scalza PROGRAMMAZIONE DI LINGUA INGLESE ANNO SCOLASTICO: 2014/2015 CLASSI PRIME FINALITA': 1) Sviluppare una competenza plurilingue

Dettagli

LINGUE COMUNITARIE: INGLESE

LINGUE COMUNITARIE: INGLESE LINGUE COMUNITARIE: INGLESE COMPETENZE AL TERMINE DEL SECONDO BIENNIO DELLA SCUOLA PRIMARIA COMPETENZA 1 ABILITÀ CONOSCENZE STRUTTURE LINGUISTICHE Comprendere e ricavare informazioni dall ascolto e dalla

Dettagli

PIANO ANNUALE DI LINGUA INGLESE

PIANO ANNUALE DI LINGUA INGLESE ISTITUTO COMPRENSIVO DI BOLZANO VICENTINO SCUOLA PRIMARIA PIANO ANNUALE DI LINGUA INGLESE CLASSI: I II III IV V. PLESSI: BOLZANO, QUINTO, LISIERA. CLASSE PRIMA OBIETTIVI GENERALI ASCOLTARE E COMPRENDERE

Dettagli

TESTO DI RIFERIMENTO PER L APPROFONDIMENTO LINGUISTICO: NEW INSIDE GRAMMAR ;M. Vince- G.Cerulli. Macmillan.

TESTO DI RIFERIMENTO PER L APPROFONDIMENTO LINGUISTICO: NEW INSIDE GRAMMAR ;M. Vince- G.Cerulli. Macmillan. PROGRAMMA DI LINGUA E CIVILTA INGLESE A.S. 2014-2015 CLASSE: 1 N indirizzo linguistico DOCENTE : LIDIA FUSTOLO ESPERTO TECNICO PER LA CONVERSAZIONE: GIOVANNA DE PAOLA TESTO PER LINGUA E CULTURA: NETWORK.

Dettagli

Sponsorship opportunities

Sponsorship opportunities The success of the previous two European Workshops on Focused Ultrasound Therapy, has led us to organize a third conference which will take place in London, October 15-16, 2015. The congress will take

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA LINGUA INGLESE CLASSE SECONDA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA LINGUA INGLESE CLASSE SECONDA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA LINGUA INGLESE (Settembre, Ottobre, Novembre) OBIETTIVI 1. CONOSCENZE CLASSE SECONDA Conoscere il lessico: Saluti nei vari momenti della giornata. Numeri 1-10 (revisione). Gli

Dettagli

PROGETTO INGLESE Anno Scolastico 2008/2009 Realizzato in tutte le scuole dell Infanzia dell Istituto Comprensivo dall insegnante Elisa Erbacci

PROGETTO INGLESE Anno Scolastico 2008/2009 Realizzato in tutte le scuole dell Infanzia dell Istituto Comprensivo dall insegnante Elisa Erbacci PROGETTO INGLESE Anno Scolastico 2008/2009 Realizzato in tutte le scuole dell Infanzia dell Istituto Comprensivo dall insegnante Elisa Erbacci PRIMA LEZIONE : HELLO! Hello, I m (nome dell alunno) What

Dettagli

Come stai? / Vieni stato (gentile)? Prego!

Come stai? / Vieni stato (gentile)? Prego! English Phrases Frasi Italiane English Greetings Hi! Good morning! Good evening! Welcome! (to greet someone) How are you? I'm fine, thanks! And you? Good/ So-So. Thank you (very much)! You're welcome!

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Provinciale di Bergamo Nucleo Ispettivo di Supporto all Autonomia Scolastica

Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Provinciale di Bergamo Nucleo Ispettivo di Supporto all Autonomia Scolastica Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Provinciale di Bergamo Nucleo Ispettivo di Supporto all Autonomia Scolastica Via Pradello, 12 24121 Bergamo tel. 035/284111 fax 035/242974 e-mail:

Dettagli

Western Australian Certificate of Education Examination, 2011. ITALIAN Written examination Stage 2. Section One: Response.

Western Australian Certificate of Education Examination, 2011. ITALIAN Written examination Stage 2. Section One: Response. Western Australian Certificate of Education Examination, 2011 ITALIAN Written examination Stage 2 Section One: Response Recording script Copyright Curriculum Council 2011 ITALIAN STAGE 2 2 RECORDING SCRIPT

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Amministrazione, finanza e marketing - Turismo Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER U. di A.

Amministrazione, finanza e marketing - Turismo Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER U. di A. MATERIA LINGUA INGLESE CLASSE V INDIRIZZO TURISTICO DESCRIZIONE Unità di Apprendimento UdA n. 1 Titolo: RESOURCES FOR TOURISM Natural resources. Historic and cultural resources. VOCABULARY At the seaside,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G.MARCONI- CASTELNOVO DI SOTTO CURRICOLO VERTICALE DI LINGUA INGLESE A.S. 2014/2015

ISTITUTO COMPRENSIVO G.MARCONI- CASTELNOVO DI SOTTO CURRICOLO VERTICALE DI LINGUA INGLESE A.S. 2014/2015 ISTITUTO COMPRENSIVO G.MARCONI- CASTELNOVO DI SOTTO CURRICOLO VERTICALE DI LINGUA INGLESE A.S. 2014/2015 Scuola Primaria INGLESE - CLASSI PRIME COMPETENZE Utilizzare una lingua straniera per i principali

Dettagli

Tourism- Cities of art, guiding. Correspondence: Circulars. Correspondence: Enquiries and bookings

Tourism- Cities of art, guiding. Correspondence: Circulars. Correspondence: Enquiries and bookings INDICE DELLE UFC N. DENOMINAZIONE 1 10 Grammatica della frase e del testo 1010Funzioni linguisticocomunicative Lessico 10Cultura dei paesi anglofoni Civilization: London: getting around London, London

Dettagli

La tecnica della tartaruga. Una metodo per insegnare l autocontrollo

La tecnica della tartaruga. Una metodo per insegnare l autocontrollo La tecnica della tartaruga Una metodo per insegnare l autocontrollo La tecnica della tartaruga è un metodo per insegnare ai bambini, fin dall età prescolare ad acquisire la capacità di controllare la propria

Dettagli

CLASSE PRIMA. Abilità Livello A1. Contenuti. Materiali - Strumenti. Raccordi disciplinari. Metodi

CLASSE PRIMA. Abilità Livello A1. Contenuti. Materiali - Strumenti. Raccordi disciplinari. Metodi CLASSE PRIMA Abilità Livello A1 orale scritta Produzione orale Produzione scritta Obiettivi di apprendimento Riconoscere, all ascolto, parole familiari ed espressioni molto semplici riferite al proprio

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014 Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014 Didactic offer Incoming students 2014/2015 can take exams of courses scheduled in the a.y. 2014/2015 and offered by the Department

Dettagli

Scuola media statale A. Moro Frosinone Programmazione della lingua inglese

Scuola media statale A. Moro Frosinone Programmazione della lingua inglese Scuola media statale A. Moro Frosinone Programmazione della lingua inglese classe 1 a classe 2 a classe 3 a comprensione orale comprendere istruzioni, espressioni e frasi di uso quotidiano, su argomenti

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

consenso informato (informed consent) processo decisionale condiviso (shared-decision making)

consenso informato (informed consent) processo decisionale condiviso (shared-decision making) consenso informato (informed consent) scelta informata (informed choice) processo decisionale condiviso (shared-decision making) Schloendorff. v. Society of NY Hospital 105 NE 92 (NY 1914) Every human

Dettagli

Piazza dei Decemviri, 12 00175 Roma. Via Ferrini, 61 00175 Roma SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DIDATTICA PER SINGOLA DISCIPLINA. Anno scolastico 2014-2015

Piazza dei Decemviri, 12 00175 Roma. Via Ferrini, 61 00175 Roma SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DIDATTICA PER SINGOLA DISCIPLINA. Anno scolastico 2014-2015 Liceo Artistico Statale Giulio Carlo Argan -III Istituto Statale D Arte Piazza dei Decemviri, 12 00175 Roma Via Ferrini, 61 00175 Roma SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DIDATTICA PER SINGOLA DISCIPLINA Anno scolastico

Dettagli

Lifestyle/challange/culture: The UK. Civilization- The British Isles: Country and People Tourism- Italy: getting around, where to stay

Lifestyle/challange/culture: The UK. Civilization- The British Isles: Country and People Tourism- Italy: getting around, where to stay INDICE DELLE UFC N. DENOMINAZIONE 1 Grammatica della frase e del testo Funzioni linguisticocomunicative Lessico Cultura dei paesi anglofoni 2 Funzioni linguisticocomunicative Lessico Cultura dei paesi

Dettagli

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE IRIS VERSARI - Cesano Maderno (MB) PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE Indirizzo : LICEO SCIENTIFICO LICEO TECNICO ISTITUTO TECNICO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING

Dettagli

CURRICULUM SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE

CURRICULUM SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE CURRICULUM SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE Competenza di profilo: Nell incontro con persone di diverse nazionalità è in grado di esprimersi a livello elementare in lingua

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Usage guidelines. About Google Book Search

Usage guidelines. About Google Book Search This is a digital copy of a book that was preserved for generations on library shelves before it was carefully scanned by Google as part of a project to make the world s books discoverable online. It has

Dettagli

IIS D ORIA - UFC. PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO INDIRIZZO Professionale - Tecnico della gestione aziendale MATERIA Inglese ANNO DI CORSO Quinto

IIS D ORIA - UFC. PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO INDIRIZZO Professionale - Tecnico della gestione aziendale MATERIA Inglese ANNO DI CORSO Quinto INDICE DELLE UFC 1 N. DENOMINAZIONE CORRISPONDENZA COMMERCIALE 2 TEORIA COMMERCIALE 3 CULTURA E CIVILTA DEGLI STATI UNITI DETTAGLIO UFC N. 1 DENOMINAZIONE ASSE CULTURALE DI RIFERIMENTO COMPETENZE CORRISPONDENZA

Dettagli

Apre domani il media center per i giornalisti accreditati al VII Incontro mondiale delle famiglie

Apre domani il media center per i giornalisti accreditati al VII Incontro mondiale delle famiglie Milano, 27 maggio 2012 Apre domani il media center per i giornalisti accreditati al VII Incontro mondiale delle famiglie Apre domani, lunedì 28 maggio, dalle ore 12, alla Fieramilanocity (via Gattamelata,

Dettagli

Conoscenze. conoscere le caratteristiche principali di un epoca. conoscere le convenzioni tipiche dei generi letterari affrontati

Conoscenze. conoscere le caratteristiche principali di un epoca. conoscere le convenzioni tipiche dei generi letterari affrontati Programma di Inglese Classe I sez.b a.s.2014/2015 Libri di testo: Only Connect di M.Spiazzi,M.Tavella, Zanichelli Complete First di Guy Brook-Hart, Cambridge English Insegnante Anna M. Canaletti PRIMA

Dettagli

Recording script. ITALIAN Written examination Stage 2. Section One: Response (Listening and responding)

Recording script. ITALIAN Written examination Stage 2. Section One: Response (Listening and responding) Western Australian Certificate of Education Examination, 2012 ITALIAN Written examination Stage 2 Section One: Response (Listening and responding) Recording script Copyright School Curriculum and Standards

Dettagli

Istituto Comprensivo Perugia 9 PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITÀ EDUCATIVO- DIDATTICHE IN LINGUA INGLESE

Istituto Comprensivo Perugia 9 PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITÀ EDUCATIVO- DIDATTICHE IN LINGUA INGLESE Istituto Comprensivo Perugia 9 Anno scolastico 2015/2016 PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITÀ EDUCATIVO- DIDATTICHE IN LINGUA INGLESE CLASSE PRIMA Competenze Abilità Conoscenze L alunno: ascolta e comprende istruzioni

Dettagli

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II MASTER di II livello - PIANOFORTE // 2nd level Master - PIANO ACCESSO: possesso del diploma accademico di II livello o titolo corrispondente DURATA: 2 ANNI NUMERO ESAMI: 8 (escluso l esame di ammissione)

Dettagli

Il Futuro. The Future Tense

Il Futuro. The Future Tense Il Futuro The Future Tense UNIT GOALS Unit Goals By the end of this unit the learner will be able to: 1. Conjugate the Futuro Semplice Simple Future regular verbs of all three major Italian conjugations.

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Due

U Corso di italiano, Lezione Due 1 U Corso di italiano, Lezione Due U Ciao, mi chiamo Osman, sono somalo. Tu, come ti chiami? M Hi, my name is Osman. What s your name? U Ciao, mi chiamo Osman, sono somalo. Tu, come ti chiami? D Ciao,

Dettagli

Unità 2: Presentazione per "I giorni di scuola" Produce a multimedia rich presentation on school life in the United States and Italy.

Unità 2: Presentazione per I giorni di scuola Produce a multimedia rich presentation on school life in the United States and Italy. Unit 2: All about school Rough Draft: Due January 11 Final Draft: Due January 17 Presentations: January 25 and 28 Produce a multimedia rich presentation on school life in the United States and Italy. That

Dettagli