Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D.Lgs. 231/2001

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D.Lgs. 231/2001"

Transcript

1 Mdell di Organizzazine, Gestine e Cntrll ex D.Lgs. 231/2001 Parte Generale Mdell di Organizzazine, Gestine e Cntrll ex D.lgs.231/2001 Accenture Back Office and Administratin Services Spa

2 PREMESSA - AGGIORNAMENTI MODELLO 1) Prima versine: Apprvata dal Cnsigli di Amministrazine del 27 Giugn

3 INDICE Pag. Definizini Il decret legislativ n. 231/2001 e la nrmativa rilevante Apprcci metdlgic Mdell e Cdice Etic Il Mdell Accenture B&A Services Spa La cstruzine del Mdell Accenture B&A Services Spa La funzine del Mdell L adzine del Mdell Accenture B&A Services Spa e sue successive mdifiche I Prcessi Sensibili di Accenture B&A Services Spa L Organism di Vigilanza (OdV) Identificazine dell Organism di Vigilanza. Nmina e revca Funzini e pteri dell Organism di Vigilanza Reprting dell OdV vers il vertice aziendale Flussi infrmativi vers l OdV: infrmazini di carattere generale ed infrmazini specifiche bbligatrie Racclta e cnservazine delle infrmazini La frmazine delle risrse e la diffusine del Mdell Frmazine ed infrmazine dei Dipendenti Infrmazine ai Cnsulenti e ai Business Partner Sistema disciplinare Funzine del sistema disciplinare Misure nei cnfrnti di quadri, impiegati ed perai Sistema disciplinare Vilazini del Mdell e relative sanzini Misure nei cnfrnti dei dirigenti Misure nei cnfrnti degli Amministratri Misure nei cnfrnti dei Sindaci Misure nei cnfrnti dei Cnsulenti e dei Business Partner Verifiche sull adeguatezza del Mdell

4 Definizini ACCENTURE BACK OFFICE & ADMINISTRATION SERVICES Spa., scietà di diritt italian cn sede in Milan, cntrllata al al 51% sa da AIS Spa e al 49% da UBIS S.C.p.A. ACCENTURE B&A SERVICES Spa ABAS Spa per ACCENTURE B&A SERVICES Spa ABAS Spa si intende ACCENTURE BACK OFFICE & ADMINISTRATION SERVICES Spa ; Affiliata Affiliate : qualsiasi entità, cstituita men, cntrllata da ( stt il cmune cntrll di) Accenture Plc. Per cntrll ( sue varianti) si intende la capacità diretta indiretta di gestire gli affari di altra entità sulla base di un diritt di prprietà, di un rapprt cntrattuale altr. Aree Sensibili : le aree di attività aziendale ve è maggirmente presente il rischi di cmmissine di un dei reati previsti nel D. Lgs. 231/2001 e successive integrazini; Capgrupp : ACCENTURE Plc., scietà di diritt della Repubblica di Irlanda cn sede in Grand Canal Square, 1, Grand Canal Harbur, Dublin 2, IRELAND; Capgrupp Eurpea : ACCENTURE INTERNATIONAL S.A.R.L., scietà di diritt lussemburghese cn sede in Rue Guillaume Krll, 1, L 1882, Luxemburg; CCNL : Cntratt Cllettiv Nazinale di Lavr attualmente in vigre ed applicat da Accenture B&A Services Spa ; Cdice Etic : cdice di etica aziendale adttat da Accenture B&A Services Spa ; Cnsulenti : clr che agiscn in nme e/ per cnt di Accenture B&A Services Spa sulla base di un mandat di altr rapprt di cllabrazine; Dipendenti : tutti i dipendenti di Accenture B&A Services Spa (cmpresi i dirigenti); D.Lgs. 231/2001, semplicemente, il Decret : il decret legislativ n. 231 dell 8 giugn 2001 e successive mdifiche; Grupp Italian : Accenture SpA e le scietà da essa cntrllate ai sensi dell art. 2359, prim e secnd cmma del Cdice Civile e le scietà del Grupp Accenture presenti in Italia; Grupp Accenture : per Grupp Accenture si intende la Accenture Plc., scietà capgrupp registrata nella Repubblica di Irlanda, e le Affiliate Accenture; per Affiliata Accenture si intende qualunque scietà, dtata di persnalità giuridica men, che sia cntrllata esclusivamente cngiuntamente dalla Accenture Plc; ed infine per cntrll ( sue variazini ) si intende la capacità di dirigere direttamente indirettamente le attività di un impresa in virtù di diritti di prprietà, cntratti d a qualunque altr titl; Linee Guida : le Linee Guida per la cstruzine dei mdelli di rganizzazine, gestine e cntrll ex D.Lgs. 231/2001 apprvate da Cnfindustria in data 7 marz 2002 e successive integrazini e/ mdificazini (ultima in data 31 marz 2008) nnché gli studi effettuati da Assnime; Mdelli Mdell : i mdelli il mdell di rganizzazine, gestine e cntrll previsti dal D.Lgs. 231/2001; Operazine Sensibile : perazine att che si cllca nell ambit dei Prcessi Sensibili e può avere natura cmmerciale, finanziaria, tecnica scietaria (quant a quest ultima categria esempi ne sn: riduzini di capitale, fusini, scissini, perazini sulle azini della scietà cntrllante, cnferimenti, restituzini ai sci ecc.); Organi Sciali : i membri del Cnsigli di Amministrazine e del Cllegi Sindacale di Accenture B&A Services Spa ; Organism di Vigilanza OdV : rganism intern prepst alla vigilanza sul funzinament e sull sservanza del Mdell e al relativ aggirnament; P.A. : la Pubblica Amministrazine, inclusi i relativi funzinari ed i sggetti incaricati di pubblic servizi; Business Partner : cntrparti cntrattuali di Accenture B&A Services Spa, quali ad es. frnitri, clienti, c-venturer sia persne fisiche sia persne giuridiche, cn cui la scietà addivenga ad una qualunque frma di cllabrazine cntrattualmente reglata (assciazine tempranea d impresa - ATI, jint venture, cnsrzi, ecc.), ve destinati a cperare cn l azienda nell ambit dei Prcessi Sensibili; - 4 -

5 Prcessi Sensibili : attività di Accenture B&A Services Spa nel cui ambit ricrre il rischi di cmmissine dei Reati; Reati : i reati ai quali si applica la disciplina prevista dal D.Lgs. 231/2001 (csì cme è stat integrat finra e cme sarà eventualmente integrat in futur); Scietà : ACCENTURE BACK OFFICE & ADMINISTRATION SERVICES Spa

6 1. Il decret legislativ n. 231/2001 e la nrmativa rilevante In data 8 giugn 2001 è stat emanat - in esecuzine della delega di cui all art. 11 della legge 29 settembre 2000 n il D.Lgs. 231/2001, entrat in vigre il 4 lugli successiv, che ha intes adeguare la nrmativa interna in materia di respnsabilità delle persne giuridiche ad alcune cnvenzini internazinali cui l Italia ha già da temp aderit, quali la Cnvenzine di Bruxelles del 26 lugli 1995 sulla tutela degli interessi finanziari delle Cmunità Eurpee, la Cnvenzine anch essa firmata a Bruxelles il 26 maggi 1997 sulla ltta alla crruzine nella quale sn cinvlti funzinari della Cmunità Eurpea degli Stati membri e la Cnvenzine OCSE del 17 dicembre 1997 sulla ltta alla crruzine di pubblici ufficiali stranieri nelle perazini ecnmiche ed internazinali. Il D.Lgs. 231/2001, recante la Disciplina della respnsabilità amministrativa delle persne giuridiche, delle scietà e delle assciazini anche prive di persnalità giuridica ha intrdtt per la prima vlta in Italia la respnsabilità in sede penale degli enti per alcuni reati cmmessi nell interesse a vantaggi degli stessi, da persne che rivestn funzini di rappresentanza, di amministrazine di direzine dell ente di una sua unità rganizzativa dtata di autnmia finanziaria e funzinale, nnché da persne che esercitan, anche di fatt, la gestine e il cntrll dell stess e, infine, da persne sttpste alla direzine alla vigilanza di un dei sggetti spra indicati. Tale respnsabilità si aggiunge a quella della persna fisica che ha realizzat materialmente il fatt. La nuva respnsabilità intrdtta dal D.Lgs. 231/2001 mira a cinvlgere nella punizine di taluni illeciti penali il patrimni degli enti che abbian tratt un vantaggi dalla cmmissine dell illecit. Per tutti gli illeciti cmmessi è sempre prevista l applicazine di una sanzine pecuniaria; per i casi più gravi sn previste anche misure interdittive quali la sspensine revca di licenze e cncessini, il diviet di cntrarre cn la P.A., l'interdizine dall'esercizi dell'attività, l'esclusine revca di finanziamenti e cntributi, il diviet di pubblicizzare beni e servizi. Il Decret prevede che la nrmativa si applichi ad una amplissima gamma di destinatari: enti frniti di persnalità giuridica, scietà e assciazini anche prive di persnalità giuridica. Si deve evidenziare che la natura del nuv tip di respnsabilità dell ente, pur definita cme amministrativa, ha frti analgie cn la respnsabilità penale sia per la circstanza che il su accertament avviene nell ambit del prcess penale, sia in quant essa è autnma rispett a quella della persna fisica che ha cmmess il reat e si aggiunge a quest ultima; infatti l ente ptrà essere dichiarat respnsabile anche se la persna fisica che ha cmmess il reat nn è imputabile vver nn è stata individuata. Le sanzini amministrative applicabili all ente cnsistn in sanzini di natura pecuniaria, interdittiva, nella cnfisca vver nella pubblicazine della sentenza. Elenc dei reati richiamati dal D.Lgs. n.231/2001 (artt. 24,25,25-bis, 25-ter, 25-quater, 25-quinquies, 25-sexies, 25-septies,25-cties D.Lgs.231/2001) ai quali è estesa l applicazine del D.Lgs. medesim sulla base di puntuali nrmative sn: ARTT (2001) ART 24-BIS (2008) ART 24-TER (2009) ART 25-BIS (2001) ART 25-BIS 1 (2009) ART 25-TER (2002) ART 25-QUATER Reati cntr la Pubblica Amministrazine Reati in tema di criminalità infrmatica e trattament illecit dei dati (L.48/2008) Delitti di criminalità rganizzata (ddl S.733-B/2009) Reati di falsità in mnete, in carte di pubblic credit e in valri di bll (L.409/2001) Delitti cntr l industria ed il cmmerci (ddl 1195-B/2009) Reati Scietari (art.3 D.Lgs n.61/2002) Delitti cn finalità di terrrism ed eversine dell rdine demcratic (art.3 L n.7/2003) ART 25-QUATER.1 (2006) Pratiche di Mutilazine degli rgani genitali femminili (L.n. 7/2006) ART 25-QUINQUIES (2003) ART 25-SEXIES (2005) Delitti cntr la persnalità individuale (art.5 L.228/2003) - 6 -

7 Reati di Market Abuse (art.9 L.n.62/2005) ART 25-SEPTIES (2007/2008) Reati di micidi clps e lesini clpse gravi gravissime cn vilazine delle nrme antinfrtunistiche e sulla tutela dell igiene e della salute sul lavr (art.9 L.n. 123/2007 e mdifiche cntenute nel D.Lgs 81/2008) ART 25-OCTIES (2007) Reati di ricettazine, riciclaggi e impieg di denar, beni utilità di prvenienza illecita (D.Lgs. 231/2007) ART 25-NOVIES (2009) Delitti in materia di vilazini del diritt d autre (ddl 1195-B/2009) ART 25-DECIES (2009) Induzine a nn rendere dichiarazini a rendere dichiarazini mendaci all autrità giudiziaria (L.116/2009) ART 25-UNDECIES (2011) Reati ambientali (D.Lgs.121/2011) Reati transnazinali in tema di criminalità rganizzata (art.10 L.n. 146/2006) ART 25-DUODECIES (2012) Impieg di cittadini di paesi terzi il cui sggirn è irreglare (D.Lgs. 109/2012) La disciplina in ggett, anche al fine di valrizzare la funzine preventiva del sistema intrdtt, ha previst la nn punibilità dell ente qualra l stess abbia adttat ed efficacemente attuat, prima della cmmissine del fatt, mdelli di rganizzazine, gestine e cntrll idnei a prevenire reati della specie di quell verificatsi. Cn riferiment in particlare ai reati cmmessi da sggetti in psizine apicale 1 la disciplina in ggett prevede anche che l ente nn rispnde se, ltre ad aver adttat ed efficacemente attuat i suddetti mdelli rganizzativi, è in grad di prvare: di aver affidat ad un rganism intern, dtat di autnmi pteri di iniziativa e di cntrll, il cmpit di vigilare sul funzinament, sull sservanza e sull aggirnament dei mdelli; che il reat sia stat cmmess eludend fraudlentemente i mdelli di rganizzazine, gestine e cntrll; che nn vi sia stata messa d insufficiente vigilanza da parte dell rganism. 2. Apprcci metdlgic Nella predispsizine del presente Mdell ci si è ispirati sia alle Linee Guida di Cnfindustria (nella lr ultima versine aggirnata al 31 marz 2008) sia a quelle circlarizzate da Assnime. La metdlgia adttata da ABAS prevede la definizine ex-ante del Mdell, finalizzat in generale alla prmzine di una cultura di rganizzazine aziendale vlta ad incraggiare una cndtta etica e di un impegn di sservanza della legge e alla prevenzine dei cmprtamenti illeciti, anche attravers una preliminare smmaria analisi delle attività aziendali per individuare le macr-aree di rischi. Successivamente, vengn studiate le attività maggirmente a rischi sulle quali fcalizzare in via priritaria le azini di cntrll e tale prcess sarà ggett di cstante aggirnament in md da cnsentire un maggir affinament dei sui risultati. Tale apprcci: cnsente di valrizzare al megli il patrimni già esistente in azienda in termini di plitiche, regle e nrmative interne che indirizzan e gvernan la gestine dei rischi e l effettuazine dei cntrlli; 1 Intendendsi per tali clr che rivestn funzini di rappresentanza, di amministrazine di direzine dell ente di una sua unità rganizzativa dtata di autnmia finanziaria e funzinale nnché clr che esercitan, anche di fatt, la gestine e il cntrll dell stess

8 rende dispnibile in tempi brevi un integrazine all impiant nrmativ e metdlgic da diffndere all intern della struttura aziendale, che ptrà cmunque essere perfezinat nel temp; permette di gestire cn una mdalità univca tutte le regle perative aziendali, incluse quelle relative alle Aree Sensibili. In definitiva il Mdell di ABAS è cmpst da: a) la presente Parte Generale; b) i cdici di cmprtament e le prcedure rganizzative già in vigre all intern di ABAS e che sian attinenti ai fini del cntrll di cmprtamenti, fatti atti rilevanti ex D. Lgs. 231/ tutti dispnibili sulla Intranet Aziendale vver su supprt cartace - tra i quali: Statut sciale; Sistema di deleghe interne (pteri delegati dal Cnsigli di Amministrazine e pteri delegati in materia di us della firma); Cdice Etic; Le prcedure aziendali e del Grupp Accenture, la dcumentazine e le dispsizini inerenti la struttura gerarchic-funzinale aziendale ed rganizzativa del Grupp Accenture, ed il sistema di cntrll della gestine; I crsi di frmazine bbligatri del Grupp Accenture che prevede, a secnda dell inquadrament aziendale, un catalg di crsi sia nline che in classrm che il dipendente deve necessariamente cmpletare cn success nella tempistica stabilita dalla Scietà. Inltre, il cmpletament dei crsi rientra tra i criteri di valutazine della perfrmance del dipendente, cme previst dalla plicy 1151 Training Operatins. I suddetti crsi sn relativi a: Legge 231/2001 ( crs nline: Decret Legislativ 231/2001); Cdice Etic Accenture (crs nline: Persnal Respnsibility - Living the Cde); Salute e sicurezza sui lughi di lavr (crs nline prerequisit al crs in aula Salute e Sicurezza nei Lughi di Lavr - frmazine Generale Lavratri; crn in classrm : Salute e Sicurezza nei Lughi di Lavr - frmazine specifica Lavratri); Prtezine dei Dati Persnalie cnfidenzialità: (crsi nline: Data Privacy-What It Is and Why It Matters; Infrmatin Security); Ltta alla crruzine (crsi nline: Anticrruptin Enhancement Prgram; crs in classrm Enhancements t Our Anticrruptin Cmpliance Prgram); Nrmativa Antitrust, cntrll delle esprtazini e insider trading (crsi nline: Basic Exprt Cmpliance, Understanding Glbal Cmpetitin Laws, Aviding Insider Trading); Altri crsi nline: Planning fr Crss Brder Assignments and Business Travel; Business Recrds and Infrmatin Management. Le nrme inerenti il sistema amministrativ, cntabile, finanziari, di reprting della Scietà e del Grupp; Le regle di cmunicazine al persnale e la frmazine dell stess; Cntratt Cllettiv Nazinale Lavr delle aziende del settre bancari applicat in ABAS e relativ sistema disciplinare; - 8 -

9 Dcumentazine interna vlta a dettare nrme cmprtamentali per i casi di emergenza in tema di sicurezza sul lavr (D. Lgs. 81/2008); attività di valutazine dei rischi e discipline attuative cn riferiment a tale nrmativa. I cdici di cmprtament e le prcedure spraelencati, pur nn essend stati emanati esplicitamente ai sensi del D. Lgs. 231/2001, hann tra i lr precipui fini il cntrll della reglarità, diligenza e legalità dei cmprtamenti di clr i quali rappresentan sn dipendenti della Scietà e, pertant, cntribuiscn ad assicurare la prevenzine dei Reati di cui al D. Lgs. 231/2001. I principi, le regle e le prcedure di cui agli strumenti spra elencati, nn vengn riprtati dettagliatamente nel presente Mdell, ma fann parte del più ampi sistema di rganizzazine e cntrll che l stess intende integrare. c) la Parte Speciale, cncernente le specifiche categrie di reat rilevanti per ABAS e le relativa disciplina applicabile. Principi cardine a cui il Mdell si ispira, ltre a quant spra indicat, sn: le linee guida di Cnfindustria e le linee guida Assnime i requisiti indicati dal D.Lgs. 231/2001 ed in particlare: l attribuzine ad un Organism di Vigilanza (OdV) intern ad ABAS del cmpit di prmuvere l attuazine efficace e crretta del Mdell anche attravers il mnitraggi dei cmprtamenti aziendali ed il diritt ad una infrmazine cstante sulle attività rilevanti ai fini del D.Lgs. 231/2001; la messa a dispsizine dell OdV di risrse adeguate a supprtarl nei cmpiti affidatigli ed a raggiungere risultati raginevlmente ttenibili; l attività di verifica del funzinament del Mdell cn cnseguente aggirnament peridic (cntrll ex pst); l attività di sensibilizzazine e diffusine a tutti i livelli aziendali delle regle cmprtamentali e delle prcedure istituite; i principi generali di un adeguat sistema di cntrll intern ed in particlare: la verificabilità e dcumentabilità di gni perazine rilevante ai fini del D.Lgs. 231/2001; il rispett del principi della separazine delle funzini; la definizine di pteri autrizzativi cerenti cn le respnsabilità assegnate; la cmunicazine all OdV delle infrmazini rilevanti; infine, nella attuazine del sistema di cntrll, pur nella dversa pera di verifica generale dell attività sciale, si deve dare prirità alle aree in cui vi è una significativa prbabilità di cmmissine dei Reati ed un alt valre / rilevanza delle Operazini Sensibili. 3. Mdell e Cdice Etic Le regle di cmprtament cntenute nel presente Mdell sn cerenti cn quelle del Cdice Etic, pur avend il presente Mdell finalità specifiche in ttemperanza al D.Lgs. 231/01. Stt tale prfil, infatti: il Cdice Etic rappresenta un strument adttat in via autnma e suscettibile di applicazine sul pian generale da parte delle scietà del Grupp Accenture all scp di esprimere dei principi di dentlgia aziendale che il Grupp Accenture ricnsce cme prpri e sui quali richiama l sservanza da parte di tutti i Dipendenti, Business Partner, Cnsulenti e Organi Sciali; il Mdell rispnde invece a specifiche prescrizini cntenute nel D.Lgs. 231/2001, finalizzate a prevenire la cmmissine di particlari tiplgie di reati (per fatti che, cmmessi apparentemente a vantaggi dell azienda, pssn cmprtare una respnsabilità amministrativa da reat in base alle dispsizini del Decret medesim). Il Mdell detta delle regle e prevede prcedure che devn essere rispettate al fine di cstituire l esimente per la Scietà ai fini della respnsabilità di cui al D.Lgs. 231/

10 4. Il Mdell ABAS 4.1 La cstruzine del Mdell ABAS La predispsizine del presente Mdell è vlta alla cstruzine di un sistema di prevenzine e gestine dei rischi, in linea cn le dispsizini del D.Lgs. 231/2001 ed ispirate ltre che alle nrme in ess cntenute anche alle Linee Guida e alle plitiche di Grupp (ad es. Prgramma di Etica Aziendale e Cmpliance). Alla base del Prgramma di Etica Aziendale e Cmpliance vi sn tre biettivi principali: 1. prmuvere una cultura aziendale che incraggi una cndtta etica e il rispett della legge; 2. prevenire, individuare, riferire e indirizzare le cmunicazini di cattive cndtte e vilazini di legge; e 3. rispettare gli standard gvernativi. Sebbene l adzine del presente Mdell cstituisca una facltà dell ente e nn un bblig, ABAS ha decis di prcedere cn la sua predispsizine ed adzine in quant cnsapevle che tale sistema rappresenti un pprtunità per raffrzare la sua Crprate Gvernance, cgliend al cntemp l ccasine per sensibilizzare le risrse impiegate rispett ai temi del cntrll dei prcessi aziendali, finalizzat ad una prevenzine attiva dei Reati. Si descrivn qui di seguit brevemente le fasi in cui si è articlat il lavr di individuazine delle aree a rischi, sulle cui basi si è pi dat lug alla predispsizine del presente Mdell. 1) Identificazine dei Prcessi Sensibili ( as-is analysis ), attuata attravers valutazini preliminari mirate all apprfndiment dei Prcessi Sensibili e del cntrll sugli stessi (prcedure esistenti, verificabilità, dcumentabilità, cngruenza e cerenza delle perazini, separazine delle funzini, dcumentabilità dei cntrlli, ecc.). ABAS, inltre, si avvale dei servizi frniti dalle scietà del Grupp Accenture, principalmente nelle seguenti aree: Finance (cntabilità, tesreria etc.) Legal Payrll Acquisti Pertant, ai fini del presente mdell, sarà necessaria una stretta interazine cn tali funzini la cui attività è, cmunque, cntinuamente mnitrata al fine di verificare l efficacia del mdell ABAS Spa. La as is analysis è un prcess in divenire che nn si esaurisce cn l adzine del Mdell ma ne accmpagna anche successivamente l attuazine in md da renderl rispndente alla cmplessa realtà aziendale. 2) Predispsizine del Mdell. Il presente Mdell è cstituit da una Parte Generale e da una Parte speciale predispsta per le diverse categrie di reat cntemplate nel D.Lgs. 231/ La funzine del Mdell L adzine e l efficace attuazine del Mdell nn sl cnsente ad ABAS di beneficiare dell esimente prevista dal D.Lgs. 231/2001, ma miglira, nei limiti previsti dall stess, la sua Crprate Gvernance, limitand il rischi di cmmissine dei Reati. Scp del Mdell è la predispsizine di un sistema strutturat ed rganic di prcedure ed attività di cntrll (preventiv ed ex pst) che abbia cme biettiv la riduzine del rischi di cmmissine dei Reati mediante l individuazine dei Prcessi Sensibili e la lr cnseguente prceduralizzazine. I principi cntenuti nel presente Mdell devn cndurre, da un lat, a determinare una piena cnsapevlezza del ptenziale autre del Reat di cmmettere un illecit (la cui cmmissine è frtemente cndannata e cntraria agli interessi di ABAS anche quand apparentemente essa ptrebbe trarne un vantaggi), dall altr, grazie ad un mnitraggi cstante dell attività, a cnsentire ad ABAS di reagire tempestivamente nel prevenire d impedire la cmmissine del Reat stess

11 Tra le finalità del Mdell vi è, quindi, quella di sviluppare la cnsapevlezza nei Dipendenti, Organi Sciali, Cnsulenti e Business Partner, che perin per cnt nell interesse della Scietà nell ambit dei Prcessi Sensibili, di pter incrrere - in cas di cmprtamenti nn cnfrmi alle prescrizini del Cdice Etic e alle altre nrme e prcedure aziendali (ltre che alla legge) - in illeciti passibili di cnseguenze penalmente rilevanti nn sl per se stessi, ma anche per la Scietà. Inltre, si intende censurare fattivamente gni cmprtament illecit attravers la cstante attività dell Organism di Vigilanza sull perat delle persne rispett ai Prcessi Sensibili e la cmminazine di sanzini disciplinari cntrattuali. 4.3 L adzine del Mdell ABAS e sue successive mdifiche Sebbene l adzine del Mdell sia prevista dalla legge cme facltativa e nn bbligatria, ABAS, in cnfrmità alle sue plitiche aziendali, ha ritenut necessari prcedere cn l adzine del presente Mdell cn la delibera del Cnsigli di Amministrazine del 27 Giugn 2013 e cn la medesima delibera ha istituit il prpri Organism di Vigilanza. Nella predetta delibera, ciascun membr del Cnsigli di Amministrazine ha espressamente dichiarat di impegnarsi al rispett del presente Mdell. Analgamente il Cllegi Sindacale di ABAS, presa visine del presente Mdell, cn att dichiarazine di cui al verbale della seduta del Cnsigli di Amministrazine del 27 Giugn 2013 si è espressamente impegnat al rispett del Mdell medesim. Essend il presente Mdell un att di emanazine dell rgan dirigente (in cnfrmità alle prescrizini dell art. 6, cmma I, lettera a del D. Lgs. 231/2001) le successive mdifiche e integrazini di carattere sstanziale (intendendsi per tali quelle dvute a mdifiche della relativa nrmativa) sn rimesse alla cmpetenza del Cnsigli di Amministrazine di ABAS. Per le altre mdifiche diverse da quelle sstanziali (quali adeguamenti alla nrmativa all Statut alle mutate caratteristiche rganizzative della Scietà), il Cnsigli di Amministrazine delega l Amministratre Delegat. Il Cnsigli di Amministrazine ratifica annualmente tutte le mdifiche eventualmente apprtate dall Amministratre Delegat. 5. I Prcessi Sensibili di ABAS ABAS ha per ggett sciale l svlgiment di attività cntabili ed amministrative cnnesse alla gestine ed ergazine di specifici servizi ricnducibili, a mer titl esemplificativ, alla ricezine, smistament, cntrll, registrazine, cntabilizzazine e predispsizine per il pagament dei dcumenti di spesa (cicl passiv), gestine anagrafica e cntabilizzazine delle immbilizzazini materiali ed immateriali (cicl cespiti), emissine delle fatture attive per cessini di beni e/ ergazine di servizi cn riscntr dei cnnessi incassi (cicl attiv) ed ulteriri attività di imputazine e ricnciliazine cntabile. La scietà può, inltre, svlgere attività di assistenza e cnsulenza infrmatica ed aziendale riguard ai servizi in genere resi tra cui servizi cntabili, amministrativi ed infrmatici. Resta esclusa qualsiasi attività riservata ad iscritti ad albi prfessinali. Essa inltre può cmpiere tutte le perazini cmmerciali, industriali, finanziarie, mbiliari ed immbiliari ritenute dall'amministrazine necessarie d utili per il cnseguiment dell'ggett sciale, prestare avvalli, fidejussini, ed gni altra garanzia, anche reale, acquisire press i sci fndi cn senza bblig di rimbrs nnché assumere interessenze e partecipazini in altre scietà d imprese aventi ggett analg d affine cnness al prpri, il tutt nei limiti di legge. La Scietà può assumere e cncedere agenzie, cmmissini, rappresentanze, cn senza depsit, e mandati, acquistare, utilizzare e trasferire brevetti, knw-hw e altre pere dell'ingegn uman, cmpiere ricerche di mercat ed elabrazini di dati per cnt prpri e per cnt di terzi, cncedere e ttenere licenze di sfruttament cmmerciale nnché cmpiere tutte le perazini cmmerciali (anche di imprt - exprt), finanziarie, mbiliari e immbiliari, necessarie utili per il raggiungiment degli scpi sciali. La Scietà può altresì assumere interessenze e partecipazini in altre scietà imprese di qualunque natura (anche al fine dell'eventuale direzine e crdinament delle medesime) aventi ggett analg, affine cnness al prpri vver aventi una funzine strumentale al raggiungiment dell'ggett sciale, cncedere finanziamenti, rilasciare fideiussini e altre garanzie in genere, anche reali, acquistare e cedere crediti. E' espressamente prevista la facltà della scietà di ricevere prestiti e finanziamenti da prpri sci e da scietà da altri sggetti cntrllanti, cntrllati cllegati cntrllati da una stessa cntrllante, ai termini e alle cndizini cnsentite dalle dispsizini nrmative applicabili per le imprese cstituite in frma di scietà di capitali ed in particlare in ttemperanza alla delibera CICR del 3 marz 1994 (pubblicata sulla G.U. n. 58 dell' ) e successive eventuali. Il Grupp Accenture è un dei maggiri al mnd nel settre del management cnsulting, dei servizi tecnlgici e dell rganizzazine aziendale in utsurcing. Il Grupp Accenture pera in tutt il mnd cn un unic brand e un unic mdell di business studiat per permettere di frnire servizi ai clienti nel md più pprtun su scala mndiale. L attività del Grupp Accenture cnsiste nell utilizz delle prprie cnscenze relative al settre delle attività prduttive e a quell del business-prcess, nell utilizz della prpria expertise nel frnire servizi e nel prpri discerniment e cmprensine delle tecnlgie esistenti ed emergenti al fine di identificare nuvi business e trend tecnlgici e frmulare ed implementare sluzini per i clienti, tutt quest cn stringenti vincli temprali. Il Grupp Accenture aiuta i prpri clienti ad identificare e ad entrare in nuvi mercati, ad aumentare i prfitti nei mercati in cui già peran, a miglirare le perfrmance perative e a frnire i lr prdtti e i lr servizi nel md più efficace e più efficiente

12 In Italia l rganigramma di ABAS presenta al su vertice il Presidente del Cnsigli di Amministrazine e l Amministratre Delegat. Le peculiarità del business aziendale di ABAS (ssia, il fatt che la Scietà svlga servizi a favre di UBIS S.C.p.A.) nnché del cntest perativ e della struttura rganizzativa di ABAS (che annvera tra i membri del Cnsigli di Amministrazine anche dirigenti della Accenture SpA che, cntempraneamente, rivestn anche il rul di referenti cmmerciali per le attività vlte alle vendita di servizi al cliente UBIS) impngn l scupls rispett, da parte di detti dirigenti, delle prcedure e delle plicies del Grupp Accenture al fine di assicurare la cnfrmità della Scietà ABAS alle le previsini nrmative..dall analisi dei rischi cndtta da ABAS ai fini del D. Lgs. 231/2001 è emers che i Prcessi Sensibili all stat riguardan principalmente: a) le relazini cn la P.A.; b) i reati scietari. c) i reati in materia di Salute e Sicurezza d) i reati di Riciclaggi e) i reati in materia di Criminalità infrmatica e trattament illecit dei dati f) i reati in vilazine del diritt d autre g) i reati ambientali Gli altri reati previsti dal D Lgs 231/01 qui nn espressamente menzinati appain, all stat, sl astrattamente e nn cncretamente iptizzabili. In particlare, nella realtà aziendale di ABAS i Prcessi Sensibili riguardan principalmente le seguenti aree: 1) nei rapprti cn la P.A. rapprti cn le pubbliche autrità lcali; gestine delle ispezini (amministrative, fiscali, previdenziali, ecc.); percezine e gestine di cntributi e/ finanziamenti agevlati ergati da enti pubblici. gestine dei rapprti cn l autrità giudiziaria nell ambit di prcedimenti penali 2) reati scietari e crruzine fra privati predispsizine delle cmunicazini a sci e/ a terzi relative alla situazine ecnmica, patrimniale e finanziaria della Scietà (bilanci d esercizi e bilanci cnslidat crredati dalla relativa relazine sulla gestine, relazini trimestrali e semestrale, ecc ); cllabrazine alla preparazine dei prspetti infrmativi di Capgrupp; gestine dei rapprti cn la scietà di revisine cntabile in rdine all'attività di cmunicazine da parte di quest ultima a terzi relativa alla situazine ecnmica, patrimniale finanziaria di ABAS; gestine e cmunicazine di ntizie/dati vers l estern relativi alla Scietà (rapprti cn investitri istituzinali, cmunicati price sensitive); perazini relative al capitale sciale. gestine dei rapprti cn amministratri, direttri, dirigenti, sindaci liquidatri di altre scietà cn cui si intrattengn si intendn intrattenere relazini cmmerciali 3) reati in materia di Salute e Sicurezza Tutte le attività dei dipendenti di ABAS che pssn essere svlte press i lcali della scietà press i lcali dei clienti press i quali i dipendenti di ABAS ptrebber trvarsi a perare 4) reati di Riciclaggi I rapprti cn frnitri e Business Partner a livell nazinale e transnazinale; I rapprti cn clienti; I flussi finanziari in entrata; I rapprti infragrupp. 5) reati di Criminalità infrmatica e trattament illecit dei dati Tutte le attività del persnale di ABAS Spa che riguardan il trattament di dati infrmatici dei clienti. Tutte le attività del persnale di ABAS Spa che riguardan il trattament di dati infrmatici dei dipendenti. 6) reati in vilazine del diritt d autre

13 Tutte le attività del persnale di ABAS Spa che riguardan l utilizz di sftware e/ banche dati di prprietà altrui, cperte da Licenze d us diritti d autre. 7) reati ambientali Tutte le attività del persnale di ABAS Spa che riguardan la racclta, gestine e smaltiment dei rifiuti. 6. L Organism di Vigilanza (OdV) 6.1 Identificazine dell Organism di Vigilanza. Nmina e revca 1 In base alle previsini del D.Lgs. 231/2001, l rganism cui affidare il cmpit di vigilare sul funzinament e l sservanza del Mdell, nnché di curarne l aggirnament deve essere intern alla scietà (art. 6. 1, b) del D.Lgs. 231/2001) e dtat di autnmi pteri di iniziativa e cntrll. Le Linee Guida suggeriscn che si tratti di un rgan intern divers dal Cnsigli di Amministrazine, caratterizzat da autnmia, indipendenza, prfessinalità e cntinuità di azine. Tale autnmia presuppne che l OdV rispnda, nell svlgiment di questa sua funzine, sl al massim vertice gerarchic (Amministratre Delegat, Cnsigli di Amministrazine ed anche Cllegi Sindacale). Applicand tali principi alla realtà aziendale di ABAS e in cnsiderazine della specificità dei cmpiti che fann cap all OdV, il relativ incaric è stat affidat, cn delibera del Cnsigli di Amministrazine ad un rgan cllegiale mncratic Tale scelta è stata determinata dal fatt che la suddetta struttura è stata ricnsciuta cme la più adeguata ad assumere il rul di OdV, dati i requisiti di autnmia, indipendenza, prfessinalità e cntinuità d azine che si richiedn per tale funzine. È pertant rimess al suddett rgan il cmpit di svlgere in qualità di OdV le funzini di vigilanza e cntrll previste dal Mdell. I cmpnenti dell OdV restan in carica per un perid pari a 3 (tre) esercizi e scadn alla data dell assemblea cnvcata per l apprvazine del bilanci relativ al terz esercizi della carica. I cmpnenti dell OdV sn rieleggibili. La durata della carica è stata scelta per finalità di tip rganizzativ ed il perid di attività di tale rgan è stat mlgat cn quell del Cnsigli di Amministrazine della Scietà. Tenut cnt della peculiarità delle respnsabilità attribuite all OdV e dei cntenuti prfessinali specifici da esse richiesti, nell svlgiment dei cmpiti di vigilanza e cntrll l OdV di ABAS è supprtat, di nrma, dalla funzine legale di Accenture SpA e si può avvalere del supprt di altre funzini interne che, di vlta in vlta, si rendan a tal fine necessarie. In cnfrmità ai principi di cui al D.Lgs. 231/2001, nn è cnsentit affidare in utsurcing la funzine di OdV. E pssibile sl affidare all estern (a sggetti terzi che psseggan le specifiche cmpetenze necessarie per la miglire esecuzine dell incaric) cmpiti di natura tecnica, rimanend la respnsabilità cmplessiva per la vigilanza sul Mdell in cap all OdV. Qualra l Organism di Vigilanza sia cstituit da più sggetti, i medesimi esercitan i prpri pteri decisinali in md cllegiale, prevedend essi stessi un meccanism dirett a reglare l adzine delle decisini. La nmina dell OdV e la revca dal su incaric (ad es. in cas vilazine dei sui dveri derivanti dal presente Mdell) sn atti di cmpetenza del Cnsigli di Amministrazine. 6.2 Funzini e pteri dell Organism di Vigilanza All OdV è affidat il cmpit di vigilare: a) sull effettività e sull sservanza del Mdell da parte dei Dipendenti, degli Organi Sciali, dei Cnsulenti e dei Business Partner nella misura in cui è richiesta a ciascun di lr; b) sull efficacia e adeguatezza del Mdell in relazine alla struttura aziendale ed alla effettiva capacità di prevenire la cmmissine dei Reati; c) sull pprtunità di aggirnament del Mdell, laddve si riscntrin esigenze di adeguament dell stess in relazine a mutate cndizini aziendali e/ nrmative. 1 Si ritiene pprtun segnalare che il Grupp Accenture aderisce ad un prgramma american Accenture Ethics and Cmpliance Prgram che, pur trattandsi di prgramma estrane al D. Lgs. 231, a quest ultim si avvicina per alcuni aspetti di carattere generale e di indirizz

14 A tal fine, all OdV sn, altresì, affidati i cmpiti di: rivedere e dare indicazini sulle prcedure di cntrll previste dal Mdell al fine di miglirare l efficienza delle stesse; cndurre ricgnizini sull attività aziendale ai fini dell aggirnament della mappatura dei Prcessi Sensibili; effettuare peridicamente verifiche mirate su determinate perazini specifici atti psti in essere da ABAS, sprattutt nell ambit dei Prcessi Sensibili, i cui risultati devn essere riassunti in un appsit rapprt da esprsi in sede di reprting agli Organi Sciali deputati; crdinarsi cn il vertice aziendale per valutare l adzine di eventuali sanzini disciplinari, ferm restand la cmpetenza di quest ultim per l irrgazine della sanzine e il relativ prcediment disciplinare (si rinvia in merit a quest punt al successiv cap. 8); crdinarsi cn il respnsabile del Persnale per la definizine dei prgrammi di frmazine per il persnale affinché sian pertinenti ai ruli ed alle respnsabilità del persnale da frmare e per la definizine del cntenut delle cmunicazini peridiche da farsi ai Dipendenti e agli Organi Sciali, finalizzate a frnire agli stessi la necessaria sensibilizzazine e le cnscenze di base della nrmativa di cui al D.Lgs. 231/2001; Dare indicazini alla funzine del Persnale, per l integrazine, nell spazi dell Intranet di ABAS per il cnteniment di tutte le infrmazini relative al D.Lgs. 231/2001 e al Mdell; mnitrare le iniziative per la diffusine della cnscenza e della cmprensine del Mdell e predisprre la dcumentazine interna necessaria al fine del funzinament del Mdell, cntenente istruzini d us, chiarimenti aggirnamenti dell stess; raccgliere, rdinare e cnservare le infrmazini rilevanti in rdine al rispett del Mdell (si rinvia al successiv cap. 6.5); crdinarsi cn le funzini aziendali (anche attravers appsite riunini) per il miglir mnitraggi delle attività in relazine alle prcedure stabilite nel Mdell. A tal fine, l OdV ha liber access a tutta la dcumentazine aziendale che ritiene rilevante e deve essere cstantemente infrmat dal management: a) sugli aspetti dell attività aziendale che pssn esprre ABAS al rischi di cmmissine di un dei Reati; b) sui rapprti cn i Cnsulenti e cn i Business Partner che peran per cnt della Scietà nell ambit di Operazini Sensibili; c) sulle perazini strardinarie della Scietà; interpretare la nrmativa rilevante (in crdinament cn la funzine Affari Legali) e verificare l adeguatezza del Mdell a tali prescrizini nrmative; crdinarsi cn le funzini aziendali (anche attravers appsite riunini) per valutare le esigenze di aggirnament del Mdell; attivare e svlgere le inchieste interne, raccrdandsi di vlta in vlta cn le funzini aziendali interessate, per acquisire ulteriri elementi di indagine (es. cn la funzine Affari Legali per l esame dei cntratti che devian nella frma e nel cntenut rispett alle clausle standard dirette a garantire ABAS dal rischi di cinvlgiment nella cmmissine dei Reati; cn la funzine Human Resurces per l applicazine di sanzini disciplinari, ecc.); indicare al grupp dirigente le pprtune integrazini ai sistemi di gestine delle risrse finanziarie (sia in entrata che in uscita), già presenti nella Scietà, per intrdurre alcuni accrgimenti idnei a rilevare l esistenza di eventuali flussi finanziari atipici e cnntati da maggiri margini di discrezinalità rispett a quant rdinariamente previst. I requisiti di autnmia e indipendenza si sstanzian nella psizine che l OdV deve avere nell ambit della Scietà: deve essere garantita, infatti, l autnmia dell iniziativa di cntrll da gni frma di interferenza e/ di cndizinament da parte di qualunque rgan scietari cmpnente della Scietà (e, in particlare, da parte degli Organi Sciali). Tali requisiti risulterann rispettati inserend l OdV in una psizine gerarchica la più elevata pssibile e prevedend il riprt al massim vertice aziendale vver al Cnsigli di Amministrazine nel su cmpless. L autnmia e l indipendenza che necessariamente devn cnntare le attività dell OdV hann res necessari, inltre, intrdurre alcune frme di tutela in su favre, al fine di garantire l efficacia del Mdell e di evitare che la sua attività di cntrll pssa ingenerare frme di ritrsine a su dann (si pensi all iptesi in cui dagli accertamenti svlti dall OdV pssan emergere elementi che faccian risalire al massim vertice aziendale il Reat il tentativ di cmmissine del Reat la vilazine del presente Mdell): i cmpnenti dell OdV ptrann, pertant, essere revcati sl per giusta causa. Ai membri dell Organism di Vigilanza sarà applicata de relat la disciplina civilistica prevista per i cmpnenti del Cllegi Sindacale in materia di nmina, di revca e di garanzie (a tal prpsit si richiama altresì quant specificat al capitl 8.5 Misure nei cnfrnti dei Sindaci del presente Mdell). Per garantire la necessaria autnmia di iniziativa e l indipendenza è indispensabile che all OdV nn vengan attribuiti cmpiti di natura perativa che, rendend tale rganism partecipe di decisini e di attività perative, farebber venir men la necessaria biettività di giudizi in ccasine delle verifiche di rispett del Mdell. L OdV dvrà essere dtat del requisit della prfessinalità e, pertant, essere in pssess di strumenti e tecniche di tip ispettiv, cnsulenziale (cn riferiment, in particlare all analisi dei sistemi di cntrll) e giuridic. L OdV, infine, dvrà garantire una cntinuità di azine tale da permettere un efficacie e cstante attuazine del Mdell. 6.3 Reprting dell OdV vers il vertice aziendale L OdV riferisce in merit all attuazine del Mdell e all emersine di eventuali criticità. L OdV ha due linee di reprting: la prima, su base cntinuativa, direttamente vers l Amministratre Delegat; la secnda, annuale, nei cnfrnti del Cnsigli di Amministrazine e del Cllegi Sindacale

15 Annualmente l OdV predispne un rapprt scritt per il Cnsigli di Amministrazine e per il Cllegi Sindacale, sulla sua attività svlta (indicand in particlare i cntrlli effettuati e l esit degli stessi, le verifiche specifiche di cui al successiv cap. 9 e l esit delle stesse, l eventuale aggirnament della mappatura dei prcessi Sensibili, ecc.) e, annualmente, un pian di attività previste per l ann successiv. Qualra l OdV rilevi criticità riferibili a qualcun dei sggetti referenti, la crrispndente segnalazine è da destinarsi prntamente a un degli altri sggetti spra indicati. Il reprting ha ad ggett: 1. l attività svlta dall uffici dell OdV; 2. le eventuali criticità (e spunti per il miglirament) emerse sia in termini di cmprtamenti eventi interni ad ABAS, sia in termini di efficacia del Mdell (cfr. anche precedente paragraf 6.2 e successiv cap. 9). Gli incntri cn gli rgani cui l OdV riferisce devn essere verbalizzati e cpia dei verbali devn essere custdite dall OdV e dagli rganismi di vlta in vlta cinvlti. Il Cllegi Sindacale, il Cnsigli di Amministrazine e l Amministratre Delegat hann la facltà di cnvcare in qualsiasi mment l OdV il quale, a sua vlta, ha la facltà di richiedere, attravers le funzini i sggetti cmpetenti, la cnvcazine dei predetti rgani per mtivi urgenti. L OdV deve, inltre, crdinarsi cn le funzini cmpetenti presenti nella Scietà per i diversi prfili specifici. Tra queste, in particlare : cn la funzine Affari Legali (ad esempi, per l interpretazine della nrmativa rilevante, per la mdifica integrazine della mappatura dei Prcessi Sensibili, per determinare il cntenut delle clausle cntrattuali); cn la funzine Affari Legali per gli adempimenti scietari che pssn avere rilevanza ai fini della cmmissine dei reati scietari; cn la funzine Human Resurces in rdine alla frmazine del persnale ed ai prcedimenti disciplinari; cn la funzine Amministrazine e Finanza in rdine al cntrll dei flussi finanziari; cn la funzine CIO in rdine al cntrll relativ ai reati infrmatici e a quelli in vilazine del diritt d autre. 6.4 Flussi infrmativi vers l OdV: infrmazini di carattere generale ed infrmazini specifiche bbligatrie L OdV deve essere infrmat, mediante appsite segnalazini da parte del Dipendenti, degli Organi Sciali, dei Cnsulenti e dei Business Partner in merit ad eventi che ptrebber ingenerare respnsabilità di ABAS ai sensi del D.Lgs. 231/2001. Valgn al riguard le seguenti prescrizini di carattere generale: devn essere racclte eventuali segnalazini relative alla cmmissine, alla raginevle cnvinzine di cmmissine, dei Reati cmunque a cmprtamenti in generale nn in linea cn le regle di cmprtament di cui al presente Mdell; se un dipendente desidera segnalare una vilazine ( presunta vilazine) del Mdell, l stess deve cntattare il su dirett superire. Qualra la segnalazine nn dia esit, il dipendente si senta a disagi nel rivlgersi al su dirett superire per la presentazine della segnalazine, il dipendente ne riferisce al OdV; i Cnsulenti e i Business Partner, per quant riguarda la lr attività svlta nei cnfrnti di ABAS, effettuan la segnalazine direttamente all OdV; l OdV valuta le segnalazini ricevute; gli eventuali prvvedimenti cnseguenti sn applicati in cnfrmità a quant previst al successiv capitl 8 (Sistema Disciplinare); i segnalanti in buna fede sarann garantiti cntr qualsiasi frma di ritrsine, discriminazine penalizzazine ed in gni cas sarà assicurata la riservatezza dell identità del segnalante, fatti salvi gli bblighi di legge e la tutela dei diritti della Scietà delle persne accusate errneamente e/ in mala fede. Oltre alle segnalazini relative a vilazini di carattere generale spra descritte, devn essere bbligatriamente ed immediatamente trasmesse all OdV le infrmazini cncernenti: i prvvedimenti e/ ntizie prvenienti da rgani di plizia giudiziaria, da qualsiasi altra autrità, dai quali si evinca l svlgiment di indagini, anche nei cnfrnti di ignti, per i Reati; le richieste di assistenza legale inltrate dai Dipendenti in cas di avvi di prcediment giudiziari per i Reati; i rapprti preparati dai respnsabili di altre funzini aziendali nell ambit della lr attività di cntrll e dai quali ptrebber emergere fatti, atti, eventi d missini cn prfili di criticità rispett all sservanza delle nrme del D.Lgs. 231/2001; le ntizie relative ai prcedimenti disciplinari svlti e alle eventuali sanzini irrgate (ivi cmpresi i prvvedimenti vers i Dipendenti) vver dei prvvedimenti di archiviazine di tali prcedimenti cn le relative mtivazini. 6.5 Racclta e cnservazine delle infrmazini L OdV raccglie e cnserva per un perid di 10 (dieci) anni gni infrmazine, segnalazine e reprt previst dal Mdell, in appsit data base (infrmatic cartace):

16 i verbali delle prprie riunini (qualra si tratti di rganism cllegiale); il rapprt annuale per il Cnsigli di Amministrazine ed il Cllegi Sindacale; il pian di attività per l ann successiv redatt annualmente; le segnalazini di Dipendenti, Organi Sciali, Cnsulenti e Business Partner riguardanti eventi che ptrebber ingenerare respnsabilità di ABAS ai sensi del D.Lgs. 231/2001; i rapprti dei respnsabili di funzini aziendali, nell ambit della lr attività di cntrll e dai quali ptrebber emergere elementi di criticità rispett all sservanza delle nrme del D. Lgs. 231/2001; i prvvedimenti e/ ntizie prvenienti da rgani di plizia giudiziaria, da qualsiasi altra autrità,dai quali si evinca l svlgiment di indagini, anche nei cnfrnti di ignti, per i Reati; le richieste di assistenza legale inltrate dai Dipendenti in cas di avvi di prcediment giudiziari per i Reati; le ntizie relative ai prcedimenti disciplinari svlti e alle eventuali sanzini irrgate (ivi cmpresi i prvvedimenti vers i Dipendenti) vver dei prvvedimenti di archiviazine di tali prcedimenti cn le relative mtivazini; la dcumentazine che avrà ritenut di acquisire, in ccasine di cntrlli e verifiche mirate. L access al data base è cnsentit esclusivamente all OdV, al Cnsigli di Amministrazine e ai membri del Cllegi Sindacale. Particlari mtivi di pprtunità (ad es.: indagine interna in crs che riguardi l attività di un membr del Cnsigli di Amministrazine del Cllegi Sindacale) pssn cmprtare la tempranea sspensine di tale access per un perid nn superire ai sei mesi. 7. La frmazine delle risrse e la diffusine del Mdell 7.1 Frmazine ed infrmazine dei Dipendenti Ai fini dell efficacia del presente Mdell, è biettiv di ABAS garantire una crretta cnscenza, sia alle risrse già presenti in azienda sia a quelle da inserire, delle regle di cndtta ivi cntenute, cn differente grad di apprfndiment in relazine al divers livell di cinvlgiment delle risrse medesime nei Prcessi Sensibili. Il sistema di infrmazine e frmazine è supervisinat ed integrat dall attività realizzata in quest camp dall OdV in cllabrazine cn il respnsabile Human Resurces e cn i respnsabili delle altre funzini di vlta in vlta cinvlte nella applicazine del Mdell. La cmunicazine L adzine del presente Mdell è cmunicata a tutte le risrse presenti in azienda al mment dell adzine stessa. La cmunicazine viene ripetuta ad gni aggirnament del Mdell stess. Inltre, a tutti i dipendenti, nell ambit delle bbligazini nascenti cn il rapprt di lavr, viene richiest di sttscrivere una dichiarazine di impegn rispett le previsini del Mdell e del D.lgs. 231/ La frmazine L attività di frmazine finalizzata a diffndere la cnscenza della nrmativa di cui al D.Lgs. 231/2001 è differenziata, nei cntenuti e nelle mdalità di ergazine, in funzine della qualifica dei destinatari, del livell di rischi dell area in cui peran, dell avere men funzini di rappresentanza della Scietà. In particlare, ABAS, in cnfrmità alle prcedure del Grupp Accenture in materia di frmazine bbligatria, megli descritte al par. 2 che precede, ha previst livelli diversi di infrmazine e frmazine: in particlare per i sggetti apicali che sn cntempraneamente membri del CdA di Abas nnché dipendenti di Accenture SpA sn stati effettuati crsi di frmazine inerenti il D.lgs 231/2001 e le nrmative vlte alla ltta e prevenzine della crruzine. 7.2 Infrmazine ai Cnsulenti e ai Business Partner I Cnsulenti ed i Business Partner, selezinati attravers il prcess autrizzativ applicat a tutte le scietà del Grupp Accenture, vengn infrmati del cntenut del Mdell e dell esigenza di ABAS che il lr cmprtament sia cnfrme ai dispsti del D.Lgs. 231/2001 (cndizini generali di acquist, specifiche dichiarazini, ecc)

17 8. Sistema disciplinare 8.1 Funzine del sistema disciplinare La definizine di un sistema di sanzini (cmmisurate alla vilazine e dtate di deterrenza) applicabili in cas di vilazine delle regle di cui al presente Mdell, rende efficiente l azine di vigilanza dell OdV ed ha l scp di garantire l effettività del Mdell stess. La definizine di tale sistema disciplinare cstituisce, infatti, ai sensi dell art. 6 prim cmma lettera e) del D.Lgs. 231/2001, un requisit essenziale del Mdell medesim ai fini dell esimente rispett alla respnsabilità della Scietà. L applicazine del sistema disciplinare e delle relative sanzini è indipendente dall svlgiment e dall esit del prcediment penale eventualmente avviat dall autrità giudiziaria nel cas in cui il cmprtament da censurare valga anche ad integrare una fattispecie di reat rilevante ai sensi del D.Lgs. 231/ Misure nei cnfrnti di quadri ed impiegati Sistema disciplinare La vilazine da parte dei dipendenti sggetti al CCNL di riferiment, delle single regle cmprtamentali di cui al presente Mdell cstituisce illecit disciplinare. Cstituiscn parte integrante del Mdell: Cdice Disciplinare; Il Cdice di Etica Aziendale (cnsciut anche cme Cde f Business Ethics COBE); Le plicies aziendali e del grupp Accenture, la dcumentazine e le dispsizini inerenti la struttura gerarchic-funzinale aziendale ed rganizzativa del grupp Accenture, ed il sistema di cntrll della gestine; Le nrme inerenti il sistema amministrativ, cntabile, finanziari, le dispsizini di reprting della Scietà e del Grupp; Cntratt Cllettiv Nazinale di riferiment applicat in Accenture B&A Services; Le dispsizini aziendali relative ai cmprtamenti da tenere nei casi di emergenza in tema di sicurezza sul lavr (D.Lgs. 81/2008); attività di valutazine dei rischi e discipline attuative cn riferiment a tale nrmativa. La vilazine da parte dei dipendenti delle single regle di cmprtament determinate dalla nrmativa sprarichiamata cmprterà l applicazine dei prvvedimenti disciplinari indicati dal cntratt cllettiv, ferma l applicazine delle regle di cui agli artt e 2119 cd. civ. I prvvedimenti disciplinari irrgabili nei riguardi di detti lavratri - nel rispett delle prcedure previste dall articl 7 della legge 30 maggi 1970, n. 300 (Statut dei Lavratri) ed eventuali nrmative speciali applicabili e secnd i principi di prprzinalità di cui all art.2106 cd. civ. ed in relazine alla gravità dell infrazine sn quelli previsti dall apparat sanzinatri del suddett CCNL, e precisamente: - Rimprver verbale; - Rimprver scritt; - La sspensine dal servizi e dal trattament ecnmic per un perid nn superire a 10 girni; - Il licenziament per ntevle inadempiment degli bblighi cntrattuali del prestatre di lavr (giustificat mtiv); - Il licenziament per una mancanza csì grave da nn cnsentire la prsecuzine anche prvvisria del rapprt (giusta causa). Restan ferme e si intendn qui richiamate tutte le regle prcedimentali di cui al sistema disciplinare del CCNL, tra cui: - l bblig in relazine all applicazine di qualunque prvvediment disciplinare della previa cntestazine dell addebit al dipendente e dell asclt di quest ultim in rdine alla sua difesa. - L bblig salv che per il richiam verbale che la cntestazine sia fatta per iscritt e che il prvvediment nn sia emanat se nn decrsi 5 girni dalla cntestazine dell addebit (nel crs dei quali il dipendente ptrà presentare le sue giustificazini). - L bblig di mtivare al dipendente e cmunicare per iscritt la cmminazine del prvvediment. Per quant riguarda l accertament delle infrazini, i prcedimenti disciplinari e l irrgazine delle sanzini restan invariati i pteri già cnferiti, nei limiti della rispettiva cmpetenza, al management aziendale

18 Il sistema disciplinare è predispst ed aggirnat dalla Scietà, attravers il Respnsabile delle Human Resurces, che ne garantisce la cncreta applicazine delle misure disciplinari qui delineate, sentit il superire gerarchic dell autre della cndtta censurata anche su eventuale segnalazine dell OdV che ha altresì il cmpit di verificare l efficacia del sistema disciplinare adttat dalla Scietà Vilazini del Mdell e relative sanzini Fermi restand gli bblighi per la Scietà nascenti dall Statut dei Lavratri, i cmprtamenti sanzinabili che cstituiscn vilazine del presente Mdell sn i seguenti: A) vilazine, da parte del dipendente, di prcedure interne previste dal presente Mdell (ad esempi nn sservanza delle prcedure prescritte, missine di cmunicazini all OdV in merit a infrmazini prescritte, missine di cntrlli, ecc.) adzine, nell espletament di attività cnnesse ai Prcessi Sensibili (Attività di Accenture B&A Services nel cui ambit ricrre il rischi di cmmissine dei reati), di cmprtamenti nn cnfrmi alle prescrizini del Mdell; B) vilazine, da parte del dipendente, di prcedure interne previste dal presente Mdell adzine, nell espletament di attività cnnesse ai Prcessi Sensibili (Attività di Accenture B&A Services nel cui ambit ricrre il rischi di cmmissine dei reati), di cmprtamenti nn cnfrmi alle prescrizini del Mdell stess e che espngan la Scietà ad una situazine ggettiva di rischi di cmmissine di un dei reati indicati dal mdell (di seguit Reati ); C) vilazine, da parte del dipendente, di prcedure interne previste dal Mdell adzine, nell espletament di attività cnnesse ai Prcessi Sensibili (Attività di Accenture B&A Services nel cui ambit ricrre il rischi di cmmissine dei reati), di cmprtamenti nn cnfrmi alle prescrizini del presente Mdell che sian diretti in md univc al cmpiment di un più Reati; D) vilazine, da parte del dipendente, di prcedure interne previste dal Mdell adzine, nell espletament di attività cnnesse ai Prcessi Sensibili (Attività di Accenture B&A Services nel cui ambit ricrre il rischi di cmmissine dei reati), di cmprtamenti nn cnfrmi alle prescrizini del presente Mdell, che sian tali da determinare il rischi attuale la cncreta applicazine a caric della Scietà di sanzini previste dal D.Lgs. 231/2001. Le sanzini verrann cmmisurate al livell di respnsabilità ed autnmia del dipendente, all eventuale esistenza di precedenti disciplinari a caric dell stess, all intenzinalità del su cmprtament nnché alla gravità del medesim, cn ciò intendendsi il livell di rischi a cui la Scietà può raginevlmente ritenersi espsta - ai sensi e per gli effetti del D.Lgs. 231/ a seguit della cndtta censurata. In relazine alla tiplgia dei beni prtetti dalle previsini del Cdice di Etica e del Mdell, l azienda si riserva di prcedere alla sspensine cautelare del dipendente cn cnservazine dei trattamenti retributivi per il temp strettamente necessari all accertament di eventuali vilazini. 8.3 Misure nei cnfrnti dei dirigenti La Scietà applica il CCNL per i quadri direttivi e per il persnale delle aree prfessinali dipendenti dalle imprese creditizie, finanziarie e strumentali. In cas di vilazine, da parte di dirigenti, delle prcedure previste dal presente Mdell, dal Cdice di Etica e dalla nrmativa richiamata di adzine, nell espletament delle attività affidate, di un cmprtament nn cnfrme alle prescrizini stesse, la Scietà prvvede ad applicare nei cnfrnti dei respnsabili le misure più idnee in cnfrmità a quant previst dal CCNL per i dirigenti dalla stessa applicat e, sussistendne le cndizini, dall art.2119 cd.civ. In relazine alla tiplgia dei beni prtetti dalle previsini del Cdice di Etica e del Mdell, l azienda si riserva di prcedere alla sspensine cautelare del dirigente cn cnservazine dei trattamenti retributivi per il temp strettamente necessari all accertament di eventuali vilazini. 8.4 Misure nei cnfrnti degli Amministratri e di altri sggetti apicali In cas di vilazine del Mdell da parte di un più membri del Cnsigli di Amministrazine, l OdV infrma il Cllegi Sindacale e l inter Cnsigli di Amministrazine i quali prendn gli pprtuni prvvedimenti tra cui, ad esempi, la cnvcazine dell assemblea dei sci al fine di adttare le misure più idnee previste dalla legge. Inltre, cn specific riferimentagli altri sggetti apicali, l OdV infrma il Cnsigli di Amministrazine il quale prende gli pprtuni prvvedimenti nel cas di mancata individuazine ed efficace prevenzinedi vilazini del Mdell

19 8.5 Misure nei cnfrnti dei Sindaci In cas di vilazine del presente Mdell da parte di un più Sindaci, l OdV infrma l inter Cllegi Sindacale e il Cnsigli di Amministrazine i quali prenderann gli pprtuni prvvedimenti tra cui, ad esempi, la cnvcazine dell assemblea dei sci al fine di adttare le misure più idnee previste dalla legge. 8.6 Misure nei cnfrnti dei Cnsulenti e dei Business Partner Ogni vilazine da parte dei Cnsulenti dei Business Partner delle regle di cui al presente Mdell agli stessi applicabili di cmmissine dei Reati è sanzinata secnd quant previst nelle specifiche clausle cntrattuali inserite nei relativi cntratti. Resta salva l eventuale richiesta di risarciment qualra da tale cmprtament derivin danni cncreti alla Scietà, cme nel cas di applicazine alla stessa da parte del giudice delle misure previste dal D.Lgs. 231/ Verifiche sull adeguatezza del Mdell Oltre all attività di vigilanza che l OdV svlge cntinuamente sull effettività del Mdell (e che si cncreta nella verifica della cerenza tra i cmprtamenti cncreti dei destinatari ed il Mdell stess), l stess peridicamente effettua specifiche verifiche sulla reale capacità del Mdell alla prevenzine dei Reati (eventualmente, qualra l ritenga pprtun, cadiuvandsi cn sggetti terzi). Tale attività si cncretizza in una verifica a campine dei principali atti scietari e dei cntratti di maggir rilevanza cnclusi da ABAS in relazine ai Prcessi Sensibili e alla cnfrmità degli stessi alle regle di cui al presente Mdell. Inltre, viene svlta una review di tutte le segnalazini ricevute nel crs dell ann, delle azini intraprese dall OdV, degli eventi cnsiderati rischisi e della cnsapevlezza dei Dipendenti e degli Organi Sciali rispett alla prblematica della respnsabilità penale dell impresa cn verifiche a campine. Le verifiche sn cndtte dall OdV che si avvale, di nrma, del supprt di altre funzini interne (vver di eventuali cntrllri esterni) che, di vlta in vlta, si rendan a tal fine necessarie. Le verifiche e il lr esit sn ggett di reprt annuale al Cnsigli di Amministrazine e al Cllegi Sindacale. In particlare, in cas di esit negativ, l OdV esprrà, nel pian relativ all ann, i migliramenti da attuare (cfr. precedente cap. 6.4)

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI Md. 1 - Privati D.P.G.R n in data Eventi eccezinali del/dal..al (gg/mese/ann). MODULO PER PRIVATI Cn il presente mdul pssn essere segnalate anche vci di dann nn ricmprese nella LR 4/97 Da cnsegnare al

Dettagli

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative Università degli Studi di Messina Ann Accademic 2014/2015 Dipartiment di Scienze Ecnmiche, Aziendali, Ambientali e Metdlgie Quantitative I MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN ECONOMIA BANCARIA E FINANZIARIA

Dettagli

Cos è il Master Essere HR Business Partner?

Cos è il Master Essere HR Business Partner? Cs è il Master Essere HR Business Partner? Un percrs che aiuta i prfessinisti HR ad andare ltre in termini di autrevlezza e fcalizzazine sul cliente e sui risultati. Quali biettivi permette di raggiungere?

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati PROPOSTA DI LEGGE N. 4091 D iniziativa dei deputati SANTULLI, ARACU, BIANCHI CLERICI, CARLUCCI, GALVAGNO, GARAGNANI, LICASTRO SCARDINO, ORSINI, PACINI, PALMIERI, RANIERI Statut dei diritti degli insegnanti

Dettagli

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE La direttiva Servizi mira a ffrire ai cnsumatri più scelta, più qualità e un access più facile ai servizi in tutt il territri dell UE PERCHÉ LE NUOVE NORME

Dettagli

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO Riepilg dcumentazine 1 2 Istanza di autrizzazine all scaric in crp idric

Dettagli

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation.

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation. Cllabratin, cntent, peple, innvatin. The Need fr an Enterprise Cntent Management System In un mercat knwledge riented, estremamente cmpetitiv e dinamic, le Imprese di success sn quelle che gestiscn in

Dettagli

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14 Sigeim Energia srl Ftvltaic Veicli elettrici Batterie slari Scnti e agevlazini speciali in CONVENZIONE em.01 14 Negli ultimi 6 anni la Sigeim Energia si è dedicata alla prgettazine e installazine di impianti

Dettagli

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DATALOG ITALIA SRL LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE La Finanziaria 2008 ha stabilit che la fatturazine nei cnfrnti delle amministrazini dell stat debba avvenire esclusivamente

Dettagli

Scheda di sintesi Armenia

Scheda di sintesi Armenia VI. Prgramma prmzinale 2006: ARMENIA SCHEDA DI SINTESI ATTIVITA ne altri 1. EVENTI DI PROMOZIONE TURISTICA 1.1 Manifestazini fieristiche diffusine di ntizie tramite e-mail e Sit Internet dell Ambasciata

Dettagli

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010 Nta tecnica riferita alla nta M.I.U.R. prt. n. 8409 del 30 lugli 2010 Oggett: Istruzini amministrativ-cntabili per le istituzini ggett di dimensinament. Le Istituzini sclastiche, per quant attiene all

Dettagli

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015.

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015. REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denminat Scpri l'azerbaijan e vinci un bigliett per Exp2015. 1. SOCIETA PROMOTRICE Simmetric SRL Via V. Frcella 13, 20144 Milan P.IVA 05682780969 (di seguit la Prmtrice

Dettagli

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq Rma, 29-30-31 ttbre 2003, EUR, Palazz dei Cngressi DOMANDA DI AMMISSIONE A BIBLIOCOM BIBLIOTEXPO 2003 cmpilare in gni sua parte Dati aziendali DATI DELL AZIENDA TITOLARE DELLO STAND DATI PER LA FATTURAZIONE

Dettagli

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 L ann duemilaundici il girn 11 del mese di Aprile alle re 10:00, press la sede della

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI II REPARTO- COOPERAZIONE INTERNAZIONALE 2 Uffici- Trattamenti ecnmici del persnale all'ester All.8 Indirizz Pstale: Via XX

Dettagli

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto?

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto? Mdalità di access alla cnvenzine (13) Csa si intende per servizi di scambi sul pst? L scambi sul pst [Deliberazine ARG/elt 74/08, Allegat A Test integrat dell scambi sul pst (TISP)], è un meccanism che

Dettagli

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI Ringraziamenti Diverse persne hann cntribuit a quest lavr. Tra queste ringrazi l Avv. Rsari Salnia, che nel nstr ambiente, è cnsiderat il miglir giuslavrista di Rma ed il su

Dettagli

Aggiornamento remoto della chiave hardware

Aggiornamento remoto della chiave hardware AMV S.r.l. Via San Lrenz, 106 34077 Rnchi dei Leginari (Grizia) Italy Ph. +39 0481.779.903 r.a. Fax +39 0481.777.125 E-mail: inf@amv.it www.amv.it Cap. Sc. 10.920,00 i.v. P.Iva: IT00382470318 C.F. e Iscriz.

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Eurpass Infrmazini persnali Cgnme(i/)/Nme(i) Gentili Marc Cittadinanza italiana Sess Occupazine desiderata/settre prfessinale Maschile Espert Senir Esperienza prfessinale Date Lavr psizine

Dettagli

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it Cndizini Generali sit SOSartigiani.it 1. Premesse 1.1 Il presente accrd è stipulat in Italia tra il Dtt. Lrenz Caprini, via Garibaldi 2, Trezzan Rsa 20060 Milan, ideatre di SOSartigiani.it di seguit denminat

Dettagli

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015 Dati dai questinari Reprt preliminare Maggi 2015 Dati Scule Regine Abruzz 3,9% 16 Basilicata 0,5% 2 Calabria 2,4% 10 Campania 3,9% 16 Emilia Rmagna 4,6% 19 Friuli Venezia Giulia 3,4% 14 Lazi 4,1% 17 Liguria

Dettagli

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008 Manuale Amministratre Edizine Ottbre 2008 Manuale Amministratre PaschiInTesreria - Ottbre 2008 INDICE 1. Intrduzine 3 2. Access Amministratre 4 3. Funzini Amministrative 6 3.1. Gestine Azienda 6 3.2. Gestine

Dettagli

Allegato all'articolo Taglialeggi

Allegato all'articolo Taglialeggi Allegat all'articl Taglialeggi Tip att Titl dispsizi ni da abrgare 1 R.D. 773 18/06/1931 Apprvazine del test unic delle leggi di Le persne che hann l'bblig di prvvedere all'istruzine art. 12, elementare

Dettagli

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE)

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) "per la nzine di "industria" ai fini del trattament di cig ccrre fare riferiment alla legge 9 marz 1989 n. 88

Dettagli

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI SERVIZIO RELATIVA AL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE INDICE 1. Elenc mduli richiamati... 4 2. Riferimenti... 4 3. Scp e generalità... 5 4. Camp di applicazine... 5 5. Standard specifici...

Dettagli

Alto Apprendistato 2011-2013

Alto Apprendistato 2011-2013 Alt Apprendistat 2011-2013 Dcente: 2010 - CEFRIEL The present riginal dcument was prduced by CEFRIEL fr the benefit and

Dettagli

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE PREMESSA PREMESSA I Servizi via internet, cellulare e telefn le permettn di perare in md semplice e dirett cn la Banca, dvunque lei sia, a qualsiasi ra del girn, scegliend di vlta in vlta il canale che

Dettagli

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5 TELEFONIA MOBILE 5 Realizzat da azienda cn sistema di gestine per la qualità certificat ISO 9001:2008 Smmari 1. PREMESSA... 4 1.1 CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE SIM IN CONVENZIONE AI DIPENDENTI DELLE AMMINISTRAZIONI...

Dettagli

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione Dtt. Pal Mnella Labratri di Infrmatica Specialistica per Lettere Mderne 2 semestre, A.A. 2009-2010 Dispensa n. 3: Presentazini Indice Dispensa n. 3: Presentazini...1 1. Micrsft Pwer Pint: cstruire una

Dettagli

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana INFORMAZIONI PERSONALI MARTINA ZIPOLI Sess Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazinalità Italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE Archelga press cantieri di scav prgrammat ed emergenza, cn ruli di respnsabile

Dettagli

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA?

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Analysis N. 284, Aprile 2015 EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Stefan M. Trelli La tragedia avvenuta nel Canale di Sicilia, cn circa 700 persne che si teme abbian pers

Dettagli

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE,

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, CHIAVE PER LA CRESCITA BLU COM & CAP MARINA-MED #5 SEMINARIO DI CAPITALIZZAZIONE 12 &13 Maggi, 2015 Firenze (Regines Tscana- Italia) Luca Girdan Hall, Palazz Medici

Dettagli

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x)

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) Understanding VMware HA Le meccaniche di ridndanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) 1 «Chi sn?» Rcc Sicilia, IT Manager e Virtualizatin Architect. Attualmente sn respnsabile del team di Design di un System

Dettagli

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014 Annual General Meeting AGM 36 Aprile 2014 Erasmus Student Netwrk Annual General Meeting 2014 Milan Italia COS'E' ESN? Erasmus Student Netwrk (ESN) è una delle più grandi assciazini studentesche in Eurpa.

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN Frmatre Multimediale METODOLOGIA METACOGNITIVA DEI SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL APPRENDIMENTO E DELLA

Dettagli

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014 Deliberazine G.C. nr. 14 dd. 23.01.2014 Pubblicata all'alb cmunale il 31.01.2014 OGGETTO: Adzine pian triennale di prevenzine della crruzine (p.t.p.c.) ai sensi della legge n. 190 del 06.11.2012. Deliberazin

Dettagli

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti.

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti. COME SCRIVERE LA RELAZIONE DEL PROGETTO La tua relazine finale deve includere le seguenti sezini: Titl Abstract: una versine sintetica della tua relazine. Indice. Dmanda, variabili e iptesi. Il lavr di

Dettagli

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II Università degli Studi di Lecce Facltà di Ingegneria Infrmatica N.O. A.A. /4 esina Esame di Elettrnica Analgica II Studentessa: Laura Crchia Dcente: Dtt. Marc Panare INDICE Presentazine del prgett del

Dettagli

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione referente e-mail PEC referente identificatre titl descrizi Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre Affari Gerali Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre

Dettagli

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione )

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione ) CERTIFICATI BIANCHI (TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA TEE) (Fnte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmi energetic, le rinnvabili termiche e la cgenerazine ) 1) MECCANISMO

Dettagli

IL TESTO ARGOMENTATIVO

IL TESTO ARGOMENTATIVO IL TESTO ARGOMENTATIVO 1. LA STRUTTURA DI UN TESTO ARGOMENTATIVO La struttura base del test argmentativ può essere csì schematizzata: PROBLEMA TEMATICA CONFUTAZIONE DELLE SIN CONCLUSIONE Questa struttura,

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato RELAZIONE PROGETTO Irene Maria Girnacci Fndamenti di prgrammazine I ann laurea triennale Breve descrizine del prblema trattat Il prblema assegnat cnsiste nell svilupp di una agenda elettrnica, cmpsta da

Dettagli

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto.

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto. CONTENUTO INTRODUZIONE Descrizine della piattafrma Servizi di ricezine di dati Servizi di trading Materiale di supprt INIZIARE A LAVORARE CON VISUAL CHART V Requisiti del sistema Cme ttenere i dati di

Dettagli

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO PREVENZIONE EL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGIO ALLETTATO 1. Intrduzine ed biettivi 3 2 Sinssi delle raccmandazini 4 3. Ictus cerebri ischemic acut 10 3.1 Prfilassi meccanica 10 3.2 Prfilassi

Dettagli

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800 TARIFFARIO 2015 Valid dal 01.02.2015 Sci Categria Sci Tassa base Us barche Us natante Us tutt Psteggi barche/cana Sci attiv 150 350 550 800 Sci attiv famiglia 160 400 600 800 Sci attiv Junir 50 *1) 100

Dettagli

Becomingossola.com. Politica della riservatezza

Becomingossola.com. Politica della riservatezza Becmingssla.cm Plitica della riservatezza Infrmativa per prentazini Aurive scietà cperatva sciale, sede legale Crs Cavallt 26/B Nvara, P.IVA 02101050033 Numer REA: NO 215498, e-mail inf@becmingssla.cm,

Dettagli

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi Via Renat Cesarini, 58/60 00144 Rma Via Scrate 26-20128 - Milan P. IVA: 01508940663 CCIAA: 11380/00/AQ Cisc, Juniper and Micrsft authrized Trainers Esame 70 291: (Btcamp Crs MS-2276 e crs MS-2277 ) Crs

Dettagli

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5.

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5. 1. Lessiclgia vs terminlgia... 4 2. Lessic cmune e lessic specialistic... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni strici... 6 5. La nrmazine terminlgica... 7 6. Dalla lessicgrafia alla termingrafia, dai

Dettagli

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA La nuva Strategia Energetica Nazinale per un energia più cmpetitiva e sstenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA Settembre 2012 La Nuva Strategia Energetica Nazinale Premessa Il cntest nazinale e

Dettagli

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner Engineering Prcess Owner ING. FABIO GIANOLA Dati Anagrafici Nat a Milan il 25/11/1968. Nazinalità: Italiana Residenza: Milan Prfessine: Da Nvembre 2013 Amministratre Unic di I.Q.S. Ingegneria Qualità e

Dettagli

1. CORRENTE CONTINUA

1. CORRENTE CONTINUA . ONT ONTNUA.. arica elettrica e crrente elettrica e e e e P N NP e e arica elementare carica dell elettrne,6 0-9 Massa dell elettrne m 9, 0 - Kg L atm è neutr. Le cariche che pssn essere spstate nei slidi

Dettagli

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI Una spina elettrica è un cnnettre elettric che può essere inserit in una presa di crrente cmplementare. Per mtivi di sicurezza, il lat cstantemente stt tensine è sempre

Dettagli

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Prgett di un intervent sit in Pulsan, lc. La Fntana, viale dei Micenei n.70 inserit nei prgrammi integrati di rigenerazine urbana vlti a prmuvere la riqualificazine di città

Dettagli

Programma di Compliance Antitrust. Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001

Programma di Compliance Antitrust. Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001 Programma di Compliance Antitrust Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001 Approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 19 febbraio 2015 Rev 0 del 19 febbraio

Dettagli

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile Strategia Energetica Nazinale: per un energia più cmpetitiva e sstenibile Marz 2013 Premessa Il cntest nazinale e internazinale di questi anni è difficile ed incert. La crisi ecnmica ha investit tutte

Dettagli

Norme di riferimento del modello generale di organizzazione, gestione e controllo ai sensi del d.lgs. 231/01

Norme di riferimento del modello generale di organizzazione, gestione e controllo ai sensi del d.lgs. 231/01 ISTITUTO POLIGRAFICO E ZECCA DELLO STATO Norme di riferimento del modello generale di organizzazione, gestione e controllo ai sensi del d.lgs. 231/01 Sintesi Approvato dal Consiglio di Amministrazione

Dettagli

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti Ver.1.0.20101105 Cntenuti SOAP QWERTY 1. Per la Vstra Sicurezza... 4 2. Prfil del telefn... 7 3. Prim utilizz... 9 Installare la SIM Card... 9 Installare la Memry card... 11 Installare la Batteria... 12

Dettagli

anno scolastico/school YEAR 2015/2016

anno scolastico/school YEAR 2015/2016 MODULO D ISCRIZIONESERVIZIO TRASPORTO ALUNNI PER LE FAMIGLIE DELLA CANADIAN SCHOOL OF MILAN SCHOOL BUS APPLICATION FORM FOR THE STUDENTS OF CANADIAN SCHOOL OF MILAN ann sclastic/school YEAR 2015/2016 SCRIVERE

Dettagli

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELL ORGANISMO DI VIGILANZA D.LGS 231/01 DI GALA S.P.A. DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE 2013 INDICE ARTICOLO 1 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE..3

Dettagli

Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini europei

Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini europei Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini eurpei REQUISITI GENERALI Per pter sstenere un'iniziativa dei cittadini eurpei ccrre essere cittadini dell'ue (cittadini di un Stat membr) e aver raggiunt

Dettagli

Approvato in sede di Consiglio di Amministrazione del 26 settembre 2013

Approvato in sede di Consiglio di Amministrazione del 26 settembre 2013 MAGNETI MARELLI S.P.A. MODELLO DI ORGANIZZAZIONE GESTIONE E CONTROLLO EX D.LGS. 231/2001 INDICE DEFINIZIONI... 5 SEZIONE I... 7 INTRODUZIONE... 7 1. Il decreto legislativo n. 231/01 e la normativa rilevante...

Dettagli

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO 3) MECCANSM D RLASSAMENTO nuclei eccitati tendn a cedere l'energia acquisita ed a ritrnare nella "psizine" di equilibri. meccanismi del rilassament sn mlt cmplessi (sprattutt nei slidi) e pssn essere classificati

Dettagli

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione RETTE Definizine intuitiva La retta linea retta è un dei tre enti gemetrici fndamentali della gemetria euclidea. Viene definita da Euclide nei sui Elementi cme un cncett primitiv. Un fil di ctne di spag

Dettagli

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H Manuale d us Manuale d us EPIC 10 cdice articl 5400321-03 Rev. H INDICE Indice... 1 Intrduzine... 4 1. Cnfezine... 5 1.1 Elenc dei cmpnenti del sistema... 5 1.2 Dati Tecnici... 5 2. Descrizine dell apparecchiatura...

Dettagli

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata.

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata. 8.. STRUMENTI MATEMATICI 8. Equazini alle differenze. Sn legami statici che legan i valri attuali (all istante k) e passati (negli istanti k, k, ecc.) dell ingress e k e dell uscita u k : u k = f(e 0,

Dettagli

Approcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestione rischio asset rinnovabili

Approcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestione rischio asset rinnovabili Mercati energetici e metdi quantitativi: un pnte tra Università e Aziende 22-23 Maggi, Padva Apprcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestine rischi asset rinnvabili Manuele Mnti, Ph.D.

Dettagli

PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE (ai sensi dell art. 4 del Regolamento adottato da Consob con delibera n. 17221 del 12 marzo 2010, come successivamente modificato ed integrato) INDICE 1. OBIETTIVI

Dettagli

Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E CONFERIMENTO DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18)

Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E CONFERIMENTO DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18) STAFF RISRSE UMANE Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENT DEL PERSNALE E CNFERIMENT DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18) NTA METDLGICA SCREENING Servizio Gestione Risorse 1 PREMESSA

Dettagli

- - - - - - - - - - - - 1 - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AFM S.p.A. Sede Legale in Bologna, Via del Commercio Associato n. 22/28 MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO

Dettagli

Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo

Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo Approvazione del CDA del 06/08/2014 Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo (ai sensi del D.Lgs. 231/2001) Indice PARTE GENERALE... 3 1 INTRODUZIONE... 4 1.1 DEFINIZIONI... 4 1.2 IL DECRETO LEGISLATIVO

Dettagli

Forme e termini del procedimento disciplinare nel pubblico impiego

Forme e termini del procedimento disciplinare nel pubblico impiego Forme e termini del procedimento disciplinare nel pubblico impiego La riforma Brunetta, introdotta dal D.Lgs. 150/09, ha modificato profondamente il sistema disciplinare nel pubblico impiego, intervenendo

Dettagli

Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ai sensi del D. Lgs. 231/2001

Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ai sensi del D. Lgs. 231/2001 Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ai sensi del D. Lgs. 231/2001 CIRA S.C.p.A. (PARTI GENERALI) DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 14 GENNAIO 2014 REVISION HISTORY DOC.

Dettagli

PER IMPIEGHI SPECIALI FINO A 1000 VOLT PROGRAMMA. T Giraviti VDE. T Assortimenti VDE. T Pinze VDE. T Cricchetti VDE

PER IMPIEGHI SPECIALI FINO A 1000 VOLT PROGRAMMA. T Giraviti VDE. T Assortimenti VDE. T Pinze VDE. T Cricchetti VDE ER IMIEGHI SECIALI FINO A 1000 VOL ROGRAMMA Giraviti VDE inze VDE Cricchetti VDE Assrtimenti VDE 1 2 UENSILI GEDORE VDE utti gli utensili i sicurezza GEDORE mlgati VDE in plastica mrbia sn tati i islament

Dettagli

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DI UNICREDIT S.P.A. AI SENSI DEL D.LGS. 231/01

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DI UNICREDIT S.P.A. AI SENSI DEL D.LGS. 231/01 MODELLO DI ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DI UNICREDIT S.P.A. AI SENSI DEL D.LGS. 231/01 UniCredit Group INDICE CAPITOLO 1: Ambito e finalità del Modello di Organizzazione e Gestione... 2 1.1 Premessa... 2

Dettagli

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità.

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità. 0. Risrs uman cinvl nlla prima fas dl prg Cis cmunià. funzini n. n. r Oprari di Prg Prgazin, pianificazin dl prg O p r a ri d l p r g prari di bas prari cnici cn qualifica prfssinal prari spcializzai Op.

Dettagli

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo ALL. 1) Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo 1. Sono eleggibili a sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, provinciale e circoscrizionale gli elettori di un qualsiasi

Dettagli

GENERAL MOTORS ITALIA S.R.L.

GENERAL MOTORS ITALIA S.R.L. GENERAL MOTORS ITALIA S.R.L. Modello di Organizzazione Gestione e Controllo ex art. 6, 3 comma, Decreto legislativo 8 giugno 2001, n. 231, Disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche,

Dettagli

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO Società Italiana Dragaggi S.p.A. MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO Ex DECRETO LEGISLATIVO 8 giugno 2001 n. 231 e successive integrazioni e modificazioni INDICE PARTE GENERALE 1. IL DECRETO

Dettagli

PARTE SPECIALE 3 Altri reati

PARTE SPECIALE 3 Altri reati MODELLO ORGANIZZATIVO ai sensi del D.Lgs. 231/2001 PAGINA 1 DI 13 - SOMMARIO 1. TIPOLOGIA DI REATI... 3 1.1 DELITTI CONTRO LA PERSONALITA INDIVIDUALE... 3 1.2 SICUREZZA SUL LAVORO... 3 1.3 RICETTAZIONE,

Dettagli

DDL 1345-S in materia di delitti ambientali. (Approvazione in Senato 4 marzo 2015)

DDL 1345-S in materia di delitti ambientali. (Approvazione in Senato 4 marzo 2015) DDL 1345-S in materia di delitti ambientali. (Approvazione in Senato 4 marzo 2015) Il testo inserisce nel codice penale un nuovo titolo, dedicato ai delitti contro l'ambiente, all'interno del quale vengono

Dettagli

- PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

- PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO - PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO G.1. I reati di cui all art. 25 septies del D.Lgs. n. 231/2001 La Legge 3 agosto 2007, n. 123, ha introdotto l art. 25 septies del

Dettagli

Tale comma 6-bis dell art. 92 del codice è stato abrogato in sede di conversione (cfr. infra). www.linobellagamba.it

Tale comma 6-bis dell art. 92 del codice è stato abrogato in sede di conversione (cfr. infra). www.linobellagamba.it Il nuovo incentivo per la progettazione Aggiornamento e tavolo aperto di discussione Lino BELLAGAMBA Prima stesura 4 ottobre 2014 Cfr. D.L. 24 giugno 2014, n. 90, art. 13, comma 1, nella formulazione anteriore

Dettagli

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi...

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi... Idee per nn far fatica Nn vui disegnare a man libera? Preferisci usare il cmputer? Nessun prblema! Pui... Utilizzare gli emticn In quest blg ci sn numersi emticn a tua dispsizine. Clicca semplicemente

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

REGISTRO DELLE PERSONE CHE HANNO ACCESSO A INFORMAZIONI PRIVILEGIATE

REGISTRO DELLE PERSONE CHE HANNO ACCESSO A INFORMAZIONI PRIVILEGIATE REGISTRO DELLE PERSONE CHE HANNO ACCESSO A INFORMAZIONI PRIVILEGIATE OVS S.P.A. Approvato dal Consiglio di Amministrazione di OVS S.p.A. in data 23 luglio 2014, in vigore dal 2 marzo 2015 1 1. PREMESSA

Dettagli

Quadri fissi con interruttore automatico tipo NXPLUS C fino a 24 kv, isolati in gas

Quadri fissi con interruttore automatico tipo NXPLUS C fino a 24 kv, isolati in gas www.siemens.cm/medium-vltage-switchgear Quadri fissi cn interruttre autmatic tip NXPLUS C fin a kv, islati in gas Quadri di media tensine Catalg HA 5. 0 Answers fr infrastructure and cities. R-HA5-6.tif

Dettagli

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITA PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via di Ripetta, 246 00186 - Roma CIG 03506093B2

Dettagli

DEFINIZIONE DELLE COMPETENZE E DELLE MODALITA PER ACCERTAMENTO DELLA RESPONSABILITA DISCIPLINARE IN CAPO AI DIPENDENTI DELL ERSU DI CAMERINO.

DEFINIZIONE DELLE COMPETENZE E DELLE MODALITA PER ACCERTAMENTO DELLA RESPONSABILITA DISCIPLINARE IN CAPO AI DIPENDENTI DELL ERSU DI CAMERINO. 5 del consiglio di Amministrazione 242 Allegato A DEFINIZIONE DELLE COMPETENZE E DELLE MODALITA PER ACCERTAMENTO DELLA RESPONSABILITA DISCIPLINARE IN CAPO AI DIPENDENTI DELL ERSU DI CAMERINO. Art. 1 Oggetto

Dettagli

LA CORRUZIONE TRA PRIVATI:

LA CORRUZIONE TRA PRIVATI: LA CORRUZIONE TRA PRIVATI: APPROFONDIMENTI In data 18 ottobre 2012, dopo un lungo iter parlamentare, il Senato ha approvato il maxi-emendamento al Disegno di Legge recante Disposizioni per la prevenzione

Dettagli

Salute e sicurezza sul lavoro: responsabilità amministrativa delle persone giuridiche

Salute e sicurezza sul lavoro: responsabilità amministrativa delle persone giuridiche Salute e sicurezza sul lavoro: responsabilità amministrativa delle persone giuridiche di Dario Soria (*) e Giuseppe Santucci (**) Per affrontare il problema della salute e sicurezza sul lavoro è necessario,

Dettagli

Modello di organizzazione, gestione e controllo ex d.lgs. 231/01 PARTE SPECIALE- REATI SOCIETARI. Art. 25 Duodecies Impiego di cittadini di paesi

Modello di organizzazione, gestione e controllo ex d.lgs. 231/01 PARTE SPECIALE- REATI SOCIETARI. Art. 25 Duodecies Impiego di cittadini di paesi Modello di organizzazione, gestione e controllo ex d.lgs. 231/01 PARTE SPECIALE- REATI SOCIETARI. Art. 25 Duodecies Impiego di cittadini di paesi terzi il cui soggiorno è irregolare Adozione con delibera

Dettagli

1. Premessa. Il contesto generale.

1. Premessa. Il contesto generale. Linee di indirizzo del Comitato interministeriale (d.p.c.m. 16 gennaio 2013) per la predisposizione, da parte del Dipartimento della funzione pubblica, del PIANO NAZIONALE ANTICORRUZIONE di cui alla legge

Dettagli

Associazione Italiana Brokers di Assicurazioni e Riassicurazioni

Associazione Italiana Brokers di Assicurazioni e Riassicurazioni Associazione Italiana Brokers di Assicurazioni e Riassicurazioni Codice Etico Rev. 03 Versione del 21/01/2013 Approvato della Giunta Esecutiva del 18/02/2013 Ratificato del Consiglio Direttivo entro il

Dettagli

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Delibera n.12/2013: Requisiti e procedimento per la nomina dei

Dettagli

Il Modello 231 e l integrazione con gli altri sistemi di gestione aziendali

Il Modello 231 e l integrazione con gli altri sistemi di gestione aziendali RESPONSABILITA D IMPRESA D.lgs. 231/01 L EVOLUZIONE DEI MODELLI ORGANIZZATIVI E DI GESTIONE 27 maggio 2014 ore 14.00 Il Modello 231 e l integrazione con gli altri sistemi di gestione aziendali Ing. Gennaro

Dettagli

Gabinetto dell On. le Ministro. Organismo Indipendente di Valutazione. Presidente del Consiglio Superiore dei LL.PP.

Gabinetto dell On. le Ministro. Organismo Indipendente di Valutazione. Presidente del Consiglio Superiore dei LL.PP. Dipartimento per le Infrastrutture, gli affari generali ed il personale Direzione generale del personale e degli affari generali Divisione 4 Ufficio Ispettivo e Disciplina Via Nomentana, 2 00161 Roma tel.06.4412.3285

Dettagli

DIREZIONE REGIONALE FORMAZIONE, RICERCA E INNOVAZIONE, SCUOLA E UNIVERSITA', DIRITTO ALLO STUDIO

DIREZIONE REGIONALE FORMAZIONE, RICERCA E INNOVAZIONE, SCUOLA E UNIVERSITA', DIRITTO ALLO STUDIO Avvis pubblic per la cncessine di cntributi ecnmici a sstegn di prgetti da attuare nelle Scule del Lazi - Presentazine n demand delle prpste prgettuali ALLEGATO A - Prgetti Esclusi - Scadenza 27 febbrai

Dettagli

SCIA valida anche ai fini dell art. 86 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, approvato con R.D. 18/6/1931, n. 773.

SCIA valida anche ai fini dell art. 86 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, approvato con R.D. 18/6/1931, n. 773. Modulo di segnalazione certificata di inizio attività per la somministrazione di alimenti e bevande all' interno dei circoli privati da presentare in carta libera Spazio per apporre il timbro di protocollo

Dettagli

Il trattamento dei dati personali e l utilizzo degli strumenti informatici in ambito lavorativo

Il trattamento dei dati personali e l utilizzo degli strumenti informatici in ambito lavorativo Il trattamento dei dati personali e l utilizzo degli strumenti informatici in ambito lavorativo Argomenti 1) Trattamento dei dati personali. Cenno ai principi generali per il trattamento e la protezione

Dettagli