Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D.Lgs. 231/2001

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D.Lgs. 231/2001"

Transcript

1 Mdell di Organizzazine, Gestine e Cntrll ex D.Lgs. 231/2001 Parte Generale Mdell di Organizzazine, Gestine e Cntrll ex D.lgs.231/2001 Accenture Back Office and Administratin Services Spa

2 PREMESSA - AGGIORNAMENTI MODELLO 1) Prima versine: Apprvata dal Cnsigli di Amministrazine del 27 Giugn

3 INDICE Pag. Definizini Il decret legislativ n. 231/2001 e la nrmativa rilevante Apprcci metdlgic Mdell e Cdice Etic Il Mdell Accenture B&A Services Spa La cstruzine del Mdell Accenture B&A Services Spa La funzine del Mdell L adzine del Mdell Accenture B&A Services Spa e sue successive mdifiche I Prcessi Sensibili di Accenture B&A Services Spa L Organism di Vigilanza (OdV) Identificazine dell Organism di Vigilanza. Nmina e revca Funzini e pteri dell Organism di Vigilanza Reprting dell OdV vers il vertice aziendale Flussi infrmativi vers l OdV: infrmazini di carattere generale ed infrmazini specifiche bbligatrie Racclta e cnservazine delle infrmazini La frmazine delle risrse e la diffusine del Mdell Frmazine ed infrmazine dei Dipendenti Infrmazine ai Cnsulenti e ai Business Partner Sistema disciplinare Funzine del sistema disciplinare Misure nei cnfrnti di quadri, impiegati ed perai Sistema disciplinare Vilazini del Mdell e relative sanzini Misure nei cnfrnti dei dirigenti Misure nei cnfrnti degli Amministratri Misure nei cnfrnti dei Sindaci Misure nei cnfrnti dei Cnsulenti e dei Business Partner Verifiche sull adeguatezza del Mdell

4 Definizini ACCENTURE BACK OFFICE & ADMINISTRATION SERVICES Spa., scietà di diritt italian cn sede in Milan, cntrllata al al 51% sa da AIS Spa e al 49% da UBIS S.C.p.A. ACCENTURE B&A SERVICES Spa ABAS Spa per ACCENTURE B&A SERVICES Spa ABAS Spa si intende ACCENTURE BACK OFFICE & ADMINISTRATION SERVICES Spa ; Affiliata Affiliate : qualsiasi entità, cstituita men, cntrllata da ( stt il cmune cntrll di) Accenture Plc. Per cntrll ( sue varianti) si intende la capacità diretta indiretta di gestire gli affari di altra entità sulla base di un diritt di prprietà, di un rapprt cntrattuale altr. Aree Sensibili : le aree di attività aziendale ve è maggirmente presente il rischi di cmmissine di un dei reati previsti nel D. Lgs. 231/2001 e successive integrazini; Capgrupp : ACCENTURE Plc., scietà di diritt della Repubblica di Irlanda cn sede in Grand Canal Square, 1, Grand Canal Harbur, Dublin 2, IRELAND; Capgrupp Eurpea : ACCENTURE INTERNATIONAL S.A.R.L., scietà di diritt lussemburghese cn sede in Rue Guillaume Krll, 1, L 1882, Luxemburg; CCNL : Cntratt Cllettiv Nazinale di Lavr attualmente in vigre ed applicat da Accenture B&A Services Spa ; Cdice Etic : cdice di etica aziendale adttat da Accenture B&A Services Spa ; Cnsulenti : clr che agiscn in nme e/ per cnt di Accenture B&A Services Spa sulla base di un mandat di altr rapprt di cllabrazine; Dipendenti : tutti i dipendenti di Accenture B&A Services Spa (cmpresi i dirigenti); D.Lgs. 231/2001, semplicemente, il Decret : il decret legislativ n. 231 dell 8 giugn 2001 e successive mdifiche; Grupp Italian : Accenture SpA e le scietà da essa cntrllate ai sensi dell art. 2359, prim e secnd cmma del Cdice Civile e le scietà del Grupp Accenture presenti in Italia; Grupp Accenture : per Grupp Accenture si intende la Accenture Plc., scietà capgrupp registrata nella Repubblica di Irlanda, e le Affiliate Accenture; per Affiliata Accenture si intende qualunque scietà, dtata di persnalità giuridica men, che sia cntrllata esclusivamente cngiuntamente dalla Accenture Plc; ed infine per cntrll ( sue variazini ) si intende la capacità di dirigere direttamente indirettamente le attività di un impresa in virtù di diritti di prprietà, cntratti d a qualunque altr titl; Linee Guida : le Linee Guida per la cstruzine dei mdelli di rganizzazine, gestine e cntrll ex D.Lgs. 231/2001 apprvate da Cnfindustria in data 7 marz 2002 e successive integrazini e/ mdificazini (ultima in data 31 marz 2008) nnché gli studi effettuati da Assnime; Mdelli Mdell : i mdelli il mdell di rganizzazine, gestine e cntrll previsti dal D.Lgs. 231/2001; Operazine Sensibile : perazine att che si cllca nell ambit dei Prcessi Sensibili e può avere natura cmmerciale, finanziaria, tecnica scietaria (quant a quest ultima categria esempi ne sn: riduzini di capitale, fusini, scissini, perazini sulle azini della scietà cntrllante, cnferimenti, restituzini ai sci ecc.); Organi Sciali : i membri del Cnsigli di Amministrazine e del Cllegi Sindacale di Accenture B&A Services Spa ; Organism di Vigilanza OdV : rganism intern prepst alla vigilanza sul funzinament e sull sservanza del Mdell e al relativ aggirnament; P.A. : la Pubblica Amministrazine, inclusi i relativi funzinari ed i sggetti incaricati di pubblic servizi; Business Partner : cntrparti cntrattuali di Accenture B&A Services Spa, quali ad es. frnitri, clienti, c-venturer sia persne fisiche sia persne giuridiche, cn cui la scietà addivenga ad una qualunque frma di cllabrazine cntrattualmente reglata (assciazine tempranea d impresa - ATI, jint venture, cnsrzi, ecc.), ve destinati a cperare cn l azienda nell ambit dei Prcessi Sensibili; - 4 -

5 Prcessi Sensibili : attività di Accenture B&A Services Spa nel cui ambit ricrre il rischi di cmmissine dei Reati; Reati : i reati ai quali si applica la disciplina prevista dal D.Lgs. 231/2001 (csì cme è stat integrat finra e cme sarà eventualmente integrat in futur); Scietà : ACCENTURE BACK OFFICE & ADMINISTRATION SERVICES Spa

6 1. Il decret legislativ n. 231/2001 e la nrmativa rilevante In data 8 giugn 2001 è stat emanat - in esecuzine della delega di cui all art. 11 della legge 29 settembre 2000 n il D.Lgs. 231/2001, entrat in vigre il 4 lugli successiv, che ha intes adeguare la nrmativa interna in materia di respnsabilità delle persne giuridiche ad alcune cnvenzini internazinali cui l Italia ha già da temp aderit, quali la Cnvenzine di Bruxelles del 26 lugli 1995 sulla tutela degli interessi finanziari delle Cmunità Eurpee, la Cnvenzine anch essa firmata a Bruxelles il 26 maggi 1997 sulla ltta alla crruzine nella quale sn cinvlti funzinari della Cmunità Eurpea degli Stati membri e la Cnvenzine OCSE del 17 dicembre 1997 sulla ltta alla crruzine di pubblici ufficiali stranieri nelle perazini ecnmiche ed internazinali. Il D.Lgs. 231/2001, recante la Disciplina della respnsabilità amministrativa delle persne giuridiche, delle scietà e delle assciazini anche prive di persnalità giuridica ha intrdtt per la prima vlta in Italia la respnsabilità in sede penale degli enti per alcuni reati cmmessi nell interesse a vantaggi degli stessi, da persne che rivestn funzini di rappresentanza, di amministrazine di direzine dell ente di una sua unità rganizzativa dtata di autnmia finanziaria e funzinale, nnché da persne che esercitan, anche di fatt, la gestine e il cntrll dell stess e, infine, da persne sttpste alla direzine alla vigilanza di un dei sggetti spra indicati. Tale respnsabilità si aggiunge a quella della persna fisica che ha realizzat materialmente il fatt. La nuva respnsabilità intrdtta dal D.Lgs. 231/2001 mira a cinvlgere nella punizine di taluni illeciti penali il patrimni degli enti che abbian tratt un vantaggi dalla cmmissine dell illecit. Per tutti gli illeciti cmmessi è sempre prevista l applicazine di una sanzine pecuniaria; per i casi più gravi sn previste anche misure interdittive quali la sspensine revca di licenze e cncessini, il diviet di cntrarre cn la P.A., l'interdizine dall'esercizi dell'attività, l'esclusine revca di finanziamenti e cntributi, il diviet di pubblicizzare beni e servizi. Il Decret prevede che la nrmativa si applichi ad una amplissima gamma di destinatari: enti frniti di persnalità giuridica, scietà e assciazini anche prive di persnalità giuridica. Si deve evidenziare che la natura del nuv tip di respnsabilità dell ente, pur definita cme amministrativa, ha frti analgie cn la respnsabilità penale sia per la circstanza che il su accertament avviene nell ambit del prcess penale, sia in quant essa è autnma rispett a quella della persna fisica che ha cmmess il reat e si aggiunge a quest ultima; infatti l ente ptrà essere dichiarat respnsabile anche se la persna fisica che ha cmmess il reat nn è imputabile vver nn è stata individuata. Le sanzini amministrative applicabili all ente cnsistn in sanzini di natura pecuniaria, interdittiva, nella cnfisca vver nella pubblicazine della sentenza. Elenc dei reati richiamati dal D.Lgs. n.231/2001 (artt. 24,25,25-bis, 25-ter, 25-quater, 25-quinquies, 25-sexies, 25-septies,25-cties D.Lgs.231/2001) ai quali è estesa l applicazine del D.Lgs. medesim sulla base di puntuali nrmative sn: ARTT (2001) ART 24-BIS (2008) ART 24-TER (2009) ART 25-BIS (2001) ART 25-BIS 1 (2009) ART 25-TER (2002) ART 25-QUATER Reati cntr la Pubblica Amministrazine Reati in tema di criminalità infrmatica e trattament illecit dei dati (L.48/2008) Delitti di criminalità rganizzata (ddl S.733-B/2009) Reati di falsità in mnete, in carte di pubblic credit e in valri di bll (L.409/2001) Delitti cntr l industria ed il cmmerci (ddl 1195-B/2009) Reati Scietari (art.3 D.Lgs n.61/2002) Delitti cn finalità di terrrism ed eversine dell rdine demcratic (art.3 L n.7/2003) ART 25-QUATER.1 (2006) Pratiche di Mutilazine degli rgani genitali femminili (L.n. 7/2006) ART 25-QUINQUIES (2003) ART 25-SEXIES (2005) Delitti cntr la persnalità individuale (art.5 L.228/2003) - 6 -

7 Reati di Market Abuse (art.9 L.n.62/2005) ART 25-SEPTIES (2007/2008) Reati di micidi clps e lesini clpse gravi gravissime cn vilazine delle nrme antinfrtunistiche e sulla tutela dell igiene e della salute sul lavr (art.9 L.n. 123/2007 e mdifiche cntenute nel D.Lgs 81/2008) ART 25-OCTIES (2007) Reati di ricettazine, riciclaggi e impieg di denar, beni utilità di prvenienza illecita (D.Lgs. 231/2007) ART 25-NOVIES (2009) Delitti in materia di vilazini del diritt d autre (ddl 1195-B/2009) ART 25-DECIES (2009) Induzine a nn rendere dichiarazini a rendere dichiarazini mendaci all autrità giudiziaria (L.116/2009) ART 25-UNDECIES (2011) Reati ambientali (D.Lgs.121/2011) Reati transnazinali in tema di criminalità rganizzata (art.10 L.n. 146/2006) ART 25-DUODECIES (2012) Impieg di cittadini di paesi terzi il cui sggirn è irreglare (D.Lgs. 109/2012) La disciplina in ggett, anche al fine di valrizzare la funzine preventiva del sistema intrdtt, ha previst la nn punibilità dell ente qualra l stess abbia adttat ed efficacemente attuat, prima della cmmissine del fatt, mdelli di rganizzazine, gestine e cntrll idnei a prevenire reati della specie di quell verificatsi. Cn riferiment in particlare ai reati cmmessi da sggetti in psizine apicale 1 la disciplina in ggett prevede anche che l ente nn rispnde se, ltre ad aver adttat ed efficacemente attuat i suddetti mdelli rganizzativi, è in grad di prvare: di aver affidat ad un rganism intern, dtat di autnmi pteri di iniziativa e di cntrll, il cmpit di vigilare sul funzinament, sull sservanza e sull aggirnament dei mdelli; che il reat sia stat cmmess eludend fraudlentemente i mdelli di rganizzazine, gestine e cntrll; che nn vi sia stata messa d insufficiente vigilanza da parte dell rganism. 2. Apprcci metdlgic Nella predispsizine del presente Mdell ci si è ispirati sia alle Linee Guida di Cnfindustria (nella lr ultima versine aggirnata al 31 marz 2008) sia a quelle circlarizzate da Assnime. La metdlgia adttata da ABAS prevede la definizine ex-ante del Mdell, finalizzat in generale alla prmzine di una cultura di rganizzazine aziendale vlta ad incraggiare una cndtta etica e di un impegn di sservanza della legge e alla prevenzine dei cmprtamenti illeciti, anche attravers una preliminare smmaria analisi delle attività aziendali per individuare le macr-aree di rischi. Successivamente, vengn studiate le attività maggirmente a rischi sulle quali fcalizzare in via priritaria le azini di cntrll e tale prcess sarà ggett di cstante aggirnament in md da cnsentire un maggir affinament dei sui risultati. Tale apprcci: cnsente di valrizzare al megli il patrimni già esistente in azienda in termini di plitiche, regle e nrmative interne che indirizzan e gvernan la gestine dei rischi e l effettuazine dei cntrlli; 1 Intendendsi per tali clr che rivestn funzini di rappresentanza, di amministrazine di direzine dell ente di una sua unità rganizzativa dtata di autnmia finanziaria e funzinale nnché clr che esercitan, anche di fatt, la gestine e il cntrll dell stess

8 rende dispnibile in tempi brevi un integrazine all impiant nrmativ e metdlgic da diffndere all intern della struttura aziendale, che ptrà cmunque essere perfezinat nel temp; permette di gestire cn una mdalità univca tutte le regle perative aziendali, incluse quelle relative alle Aree Sensibili. In definitiva il Mdell di ABAS è cmpst da: a) la presente Parte Generale; b) i cdici di cmprtament e le prcedure rganizzative già in vigre all intern di ABAS e che sian attinenti ai fini del cntrll di cmprtamenti, fatti atti rilevanti ex D. Lgs. 231/ tutti dispnibili sulla Intranet Aziendale vver su supprt cartace - tra i quali: Statut sciale; Sistema di deleghe interne (pteri delegati dal Cnsigli di Amministrazine e pteri delegati in materia di us della firma); Cdice Etic; Le prcedure aziendali e del Grupp Accenture, la dcumentazine e le dispsizini inerenti la struttura gerarchic-funzinale aziendale ed rganizzativa del Grupp Accenture, ed il sistema di cntrll della gestine; I crsi di frmazine bbligatri del Grupp Accenture che prevede, a secnda dell inquadrament aziendale, un catalg di crsi sia nline che in classrm che il dipendente deve necessariamente cmpletare cn success nella tempistica stabilita dalla Scietà. Inltre, il cmpletament dei crsi rientra tra i criteri di valutazine della perfrmance del dipendente, cme previst dalla plicy 1151 Training Operatins. I suddetti crsi sn relativi a: Legge 231/2001 ( crs nline: Decret Legislativ 231/2001); Cdice Etic Accenture (crs nline: Persnal Respnsibility - Living the Cde); Salute e sicurezza sui lughi di lavr (crs nline prerequisit al crs in aula Salute e Sicurezza nei Lughi di Lavr - frmazine Generale Lavratri; crn in classrm : Salute e Sicurezza nei Lughi di Lavr - frmazine specifica Lavratri); Prtezine dei Dati Persnalie cnfidenzialità: (crsi nline: Data Privacy-What It Is and Why It Matters; Infrmatin Security); Ltta alla crruzine (crsi nline: Anticrruptin Enhancement Prgram; crs in classrm Enhancements t Our Anticrruptin Cmpliance Prgram); Nrmativa Antitrust, cntrll delle esprtazini e insider trading (crsi nline: Basic Exprt Cmpliance, Understanding Glbal Cmpetitin Laws, Aviding Insider Trading); Altri crsi nline: Planning fr Crss Brder Assignments and Business Travel; Business Recrds and Infrmatin Management. Le nrme inerenti il sistema amministrativ, cntabile, finanziari, di reprting della Scietà e del Grupp; Le regle di cmunicazine al persnale e la frmazine dell stess; Cntratt Cllettiv Nazinale Lavr delle aziende del settre bancari applicat in ABAS e relativ sistema disciplinare; - 8 -

9 Dcumentazine interna vlta a dettare nrme cmprtamentali per i casi di emergenza in tema di sicurezza sul lavr (D. Lgs. 81/2008); attività di valutazine dei rischi e discipline attuative cn riferiment a tale nrmativa. I cdici di cmprtament e le prcedure spraelencati, pur nn essend stati emanati esplicitamente ai sensi del D. Lgs. 231/2001, hann tra i lr precipui fini il cntrll della reglarità, diligenza e legalità dei cmprtamenti di clr i quali rappresentan sn dipendenti della Scietà e, pertant, cntribuiscn ad assicurare la prevenzine dei Reati di cui al D. Lgs. 231/2001. I principi, le regle e le prcedure di cui agli strumenti spra elencati, nn vengn riprtati dettagliatamente nel presente Mdell, ma fann parte del più ampi sistema di rganizzazine e cntrll che l stess intende integrare. c) la Parte Speciale, cncernente le specifiche categrie di reat rilevanti per ABAS e le relativa disciplina applicabile. Principi cardine a cui il Mdell si ispira, ltre a quant spra indicat, sn: le linee guida di Cnfindustria e le linee guida Assnime i requisiti indicati dal D.Lgs. 231/2001 ed in particlare: l attribuzine ad un Organism di Vigilanza (OdV) intern ad ABAS del cmpit di prmuvere l attuazine efficace e crretta del Mdell anche attravers il mnitraggi dei cmprtamenti aziendali ed il diritt ad una infrmazine cstante sulle attività rilevanti ai fini del D.Lgs. 231/2001; la messa a dispsizine dell OdV di risrse adeguate a supprtarl nei cmpiti affidatigli ed a raggiungere risultati raginevlmente ttenibili; l attività di verifica del funzinament del Mdell cn cnseguente aggirnament peridic (cntrll ex pst); l attività di sensibilizzazine e diffusine a tutti i livelli aziendali delle regle cmprtamentali e delle prcedure istituite; i principi generali di un adeguat sistema di cntrll intern ed in particlare: la verificabilità e dcumentabilità di gni perazine rilevante ai fini del D.Lgs. 231/2001; il rispett del principi della separazine delle funzini; la definizine di pteri autrizzativi cerenti cn le respnsabilità assegnate; la cmunicazine all OdV delle infrmazini rilevanti; infine, nella attuazine del sistema di cntrll, pur nella dversa pera di verifica generale dell attività sciale, si deve dare prirità alle aree in cui vi è una significativa prbabilità di cmmissine dei Reati ed un alt valre / rilevanza delle Operazini Sensibili. 3. Mdell e Cdice Etic Le regle di cmprtament cntenute nel presente Mdell sn cerenti cn quelle del Cdice Etic, pur avend il presente Mdell finalità specifiche in ttemperanza al D.Lgs. 231/01. Stt tale prfil, infatti: il Cdice Etic rappresenta un strument adttat in via autnma e suscettibile di applicazine sul pian generale da parte delle scietà del Grupp Accenture all scp di esprimere dei principi di dentlgia aziendale che il Grupp Accenture ricnsce cme prpri e sui quali richiama l sservanza da parte di tutti i Dipendenti, Business Partner, Cnsulenti e Organi Sciali; il Mdell rispnde invece a specifiche prescrizini cntenute nel D.Lgs. 231/2001, finalizzate a prevenire la cmmissine di particlari tiplgie di reati (per fatti che, cmmessi apparentemente a vantaggi dell azienda, pssn cmprtare una respnsabilità amministrativa da reat in base alle dispsizini del Decret medesim). Il Mdell detta delle regle e prevede prcedure che devn essere rispettate al fine di cstituire l esimente per la Scietà ai fini della respnsabilità di cui al D.Lgs. 231/

10 4. Il Mdell ABAS 4.1 La cstruzine del Mdell ABAS La predispsizine del presente Mdell è vlta alla cstruzine di un sistema di prevenzine e gestine dei rischi, in linea cn le dispsizini del D.Lgs. 231/2001 ed ispirate ltre che alle nrme in ess cntenute anche alle Linee Guida e alle plitiche di Grupp (ad es. Prgramma di Etica Aziendale e Cmpliance). Alla base del Prgramma di Etica Aziendale e Cmpliance vi sn tre biettivi principali: 1. prmuvere una cultura aziendale che incraggi una cndtta etica e il rispett della legge; 2. prevenire, individuare, riferire e indirizzare le cmunicazini di cattive cndtte e vilazini di legge; e 3. rispettare gli standard gvernativi. Sebbene l adzine del presente Mdell cstituisca una facltà dell ente e nn un bblig, ABAS ha decis di prcedere cn la sua predispsizine ed adzine in quant cnsapevle che tale sistema rappresenti un pprtunità per raffrzare la sua Crprate Gvernance, cgliend al cntemp l ccasine per sensibilizzare le risrse impiegate rispett ai temi del cntrll dei prcessi aziendali, finalizzat ad una prevenzine attiva dei Reati. Si descrivn qui di seguit brevemente le fasi in cui si è articlat il lavr di individuazine delle aree a rischi, sulle cui basi si è pi dat lug alla predispsizine del presente Mdell. 1) Identificazine dei Prcessi Sensibili ( as-is analysis ), attuata attravers valutazini preliminari mirate all apprfndiment dei Prcessi Sensibili e del cntrll sugli stessi (prcedure esistenti, verificabilità, dcumentabilità, cngruenza e cerenza delle perazini, separazine delle funzini, dcumentabilità dei cntrlli, ecc.). ABAS, inltre, si avvale dei servizi frniti dalle scietà del Grupp Accenture, principalmente nelle seguenti aree: Finance (cntabilità, tesreria etc.) Legal Payrll Acquisti Pertant, ai fini del presente mdell, sarà necessaria una stretta interazine cn tali funzini la cui attività è, cmunque, cntinuamente mnitrata al fine di verificare l efficacia del mdell ABAS Spa. La as is analysis è un prcess in divenire che nn si esaurisce cn l adzine del Mdell ma ne accmpagna anche successivamente l attuazine in md da renderl rispndente alla cmplessa realtà aziendale. 2) Predispsizine del Mdell. Il presente Mdell è cstituit da una Parte Generale e da una Parte speciale predispsta per le diverse categrie di reat cntemplate nel D.Lgs. 231/ La funzine del Mdell L adzine e l efficace attuazine del Mdell nn sl cnsente ad ABAS di beneficiare dell esimente prevista dal D.Lgs. 231/2001, ma miglira, nei limiti previsti dall stess, la sua Crprate Gvernance, limitand il rischi di cmmissine dei Reati. Scp del Mdell è la predispsizine di un sistema strutturat ed rganic di prcedure ed attività di cntrll (preventiv ed ex pst) che abbia cme biettiv la riduzine del rischi di cmmissine dei Reati mediante l individuazine dei Prcessi Sensibili e la lr cnseguente prceduralizzazine. I principi cntenuti nel presente Mdell devn cndurre, da un lat, a determinare una piena cnsapevlezza del ptenziale autre del Reat di cmmettere un illecit (la cui cmmissine è frtemente cndannata e cntraria agli interessi di ABAS anche quand apparentemente essa ptrebbe trarne un vantaggi), dall altr, grazie ad un mnitraggi cstante dell attività, a cnsentire ad ABAS di reagire tempestivamente nel prevenire d impedire la cmmissine del Reat stess

11 Tra le finalità del Mdell vi è, quindi, quella di sviluppare la cnsapevlezza nei Dipendenti, Organi Sciali, Cnsulenti e Business Partner, che perin per cnt nell interesse della Scietà nell ambit dei Prcessi Sensibili, di pter incrrere - in cas di cmprtamenti nn cnfrmi alle prescrizini del Cdice Etic e alle altre nrme e prcedure aziendali (ltre che alla legge) - in illeciti passibili di cnseguenze penalmente rilevanti nn sl per se stessi, ma anche per la Scietà. Inltre, si intende censurare fattivamente gni cmprtament illecit attravers la cstante attività dell Organism di Vigilanza sull perat delle persne rispett ai Prcessi Sensibili e la cmminazine di sanzini disciplinari cntrattuali. 4.3 L adzine del Mdell ABAS e sue successive mdifiche Sebbene l adzine del Mdell sia prevista dalla legge cme facltativa e nn bbligatria, ABAS, in cnfrmità alle sue plitiche aziendali, ha ritenut necessari prcedere cn l adzine del presente Mdell cn la delibera del Cnsigli di Amministrazine del 27 Giugn 2013 e cn la medesima delibera ha istituit il prpri Organism di Vigilanza. Nella predetta delibera, ciascun membr del Cnsigli di Amministrazine ha espressamente dichiarat di impegnarsi al rispett del presente Mdell. Analgamente il Cllegi Sindacale di ABAS, presa visine del presente Mdell, cn att dichiarazine di cui al verbale della seduta del Cnsigli di Amministrazine del 27 Giugn 2013 si è espressamente impegnat al rispett del Mdell medesim. Essend il presente Mdell un att di emanazine dell rgan dirigente (in cnfrmità alle prescrizini dell art. 6, cmma I, lettera a del D. Lgs. 231/2001) le successive mdifiche e integrazini di carattere sstanziale (intendendsi per tali quelle dvute a mdifiche della relativa nrmativa) sn rimesse alla cmpetenza del Cnsigli di Amministrazine di ABAS. Per le altre mdifiche diverse da quelle sstanziali (quali adeguamenti alla nrmativa all Statut alle mutate caratteristiche rganizzative della Scietà), il Cnsigli di Amministrazine delega l Amministratre Delegat. Il Cnsigli di Amministrazine ratifica annualmente tutte le mdifiche eventualmente apprtate dall Amministratre Delegat. 5. I Prcessi Sensibili di ABAS ABAS ha per ggett sciale l svlgiment di attività cntabili ed amministrative cnnesse alla gestine ed ergazine di specifici servizi ricnducibili, a mer titl esemplificativ, alla ricezine, smistament, cntrll, registrazine, cntabilizzazine e predispsizine per il pagament dei dcumenti di spesa (cicl passiv), gestine anagrafica e cntabilizzazine delle immbilizzazini materiali ed immateriali (cicl cespiti), emissine delle fatture attive per cessini di beni e/ ergazine di servizi cn riscntr dei cnnessi incassi (cicl attiv) ed ulteriri attività di imputazine e ricnciliazine cntabile. La scietà può, inltre, svlgere attività di assistenza e cnsulenza infrmatica ed aziendale riguard ai servizi in genere resi tra cui servizi cntabili, amministrativi ed infrmatici. Resta esclusa qualsiasi attività riservata ad iscritti ad albi prfessinali. Essa inltre può cmpiere tutte le perazini cmmerciali, industriali, finanziarie, mbiliari ed immbiliari ritenute dall'amministrazine necessarie d utili per il cnseguiment dell'ggett sciale, prestare avvalli, fidejussini, ed gni altra garanzia, anche reale, acquisire press i sci fndi cn senza bblig di rimbrs nnché assumere interessenze e partecipazini in altre scietà d imprese aventi ggett analg d affine cnness al prpri, il tutt nei limiti di legge. La Scietà può assumere e cncedere agenzie, cmmissini, rappresentanze, cn senza depsit, e mandati, acquistare, utilizzare e trasferire brevetti, knw-hw e altre pere dell'ingegn uman, cmpiere ricerche di mercat ed elabrazini di dati per cnt prpri e per cnt di terzi, cncedere e ttenere licenze di sfruttament cmmerciale nnché cmpiere tutte le perazini cmmerciali (anche di imprt - exprt), finanziarie, mbiliari e immbiliari, necessarie utili per il raggiungiment degli scpi sciali. La Scietà può altresì assumere interessenze e partecipazini in altre scietà imprese di qualunque natura (anche al fine dell'eventuale direzine e crdinament delle medesime) aventi ggett analg, affine cnness al prpri vver aventi una funzine strumentale al raggiungiment dell'ggett sciale, cncedere finanziamenti, rilasciare fideiussini e altre garanzie in genere, anche reali, acquistare e cedere crediti. E' espressamente prevista la facltà della scietà di ricevere prestiti e finanziamenti da prpri sci e da scietà da altri sggetti cntrllanti, cntrllati cllegati cntrllati da una stessa cntrllante, ai termini e alle cndizini cnsentite dalle dispsizini nrmative applicabili per le imprese cstituite in frma di scietà di capitali ed in particlare in ttemperanza alla delibera CICR del 3 marz 1994 (pubblicata sulla G.U. n. 58 dell' ) e successive eventuali. Il Grupp Accenture è un dei maggiri al mnd nel settre del management cnsulting, dei servizi tecnlgici e dell rganizzazine aziendale in utsurcing. Il Grupp Accenture pera in tutt il mnd cn un unic brand e un unic mdell di business studiat per permettere di frnire servizi ai clienti nel md più pprtun su scala mndiale. L attività del Grupp Accenture cnsiste nell utilizz delle prprie cnscenze relative al settre delle attività prduttive e a quell del business-prcess, nell utilizz della prpria expertise nel frnire servizi e nel prpri discerniment e cmprensine delle tecnlgie esistenti ed emergenti al fine di identificare nuvi business e trend tecnlgici e frmulare ed implementare sluzini per i clienti, tutt quest cn stringenti vincli temprali. Il Grupp Accenture aiuta i prpri clienti ad identificare e ad entrare in nuvi mercati, ad aumentare i prfitti nei mercati in cui già peran, a miglirare le perfrmance perative e a frnire i lr prdtti e i lr servizi nel md più efficace e più efficiente

12 In Italia l rganigramma di ABAS presenta al su vertice il Presidente del Cnsigli di Amministrazine e l Amministratre Delegat. Le peculiarità del business aziendale di ABAS (ssia, il fatt che la Scietà svlga servizi a favre di UBIS S.C.p.A.) nnché del cntest perativ e della struttura rganizzativa di ABAS (che annvera tra i membri del Cnsigli di Amministrazine anche dirigenti della Accenture SpA che, cntempraneamente, rivestn anche il rul di referenti cmmerciali per le attività vlte alle vendita di servizi al cliente UBIS) impngn l scupls rispett, da parte di detti dirigenti, delle prcedure e delle plicies del Grupp Accenture al fine di assicurare la cnfrmità della Scietà ABAS alle le previsini nrmative..dall analisi dei rischi cndtta da ABAS ai fini del D. Lgs. 231/2001 è emers che i Prcessi Sensibili all stat riguardan principalmente: a) le relazini cn la P.A.; b) i reati scietari. c) i reati in materia di Salute e Sicurezza d) i reati di Riciclaggi e) i reati in materia di Criminalità infrmatica e trattament illecit dei dati f) i reati in vilazine del diritt d autre g) i reati ambientali Gli altri reati previsti dal D Lgs 231/01 qui nn espressamente menzinati appain, all stat, sl astrattamente e nn cncretamente iptizzabili. In particlare, nella realtà aziendale di ABAS i Prcessi Sensibili riguardan principalmente le seguenti aree: 1) nei rapprti cn la P.A. rapprti cn le pubbliche autrità lcali; gestine delle ispezini (amministrative, fiscali, previdenziali, ecc.); percezine e gestine di cntributi e/ finanziamenti agevlati ergati da enti pubblici. gestine dei rapprti cn l autrità giudiziaria nell ambit di prcedimenti penali 2) reati scietari e crruzine fra privati predispsizine delle cmunicazini a sci e/ a terzi relative alla situazine ecnmica, patrimniale e finanziaria della Scietà (bilanci d esercizi e bilanci cnslidat crredati dalla relativa relazine sulla gestine, relazini trimestrali e semestrale, ecc ); cllabrazine alla preparazine dei prspetti infrmativi di Capgrupp; gestine dei rapprti cn la scietà di revisine cntabile in rdine all'attività di cmunicazine da parte di quest ultima a terzi relativa alla situazine ecnmica, patrimniale finanziaria di ABAS; gestine e cmunicazine di ntizie/dati vers l estern relativi alla Scietà (rapprti cn investitri istituzinali, cmunicati price sensitive); perazini relative al capitale sciale. gestine dei rapprti cn amministratri, direttri, dirigenti, sindaci liquidatri di altre scietà cn cui si intrattengn si intendn intrattenere relazini cmmerciali 3) reati in materia di Salute e Sicurezza Tutte le attività dei dipendenti di ABAS che pssn essere svlte press i lcali della scietà press i lcali dei clienti press i quali i dipendenti di ABAS ptrebber trvarsi a perare 4) reati di Riciclaggi I rapprti cn frnitri e Business Partner a livell nazinale e transnazinale; I rapprti cn clienti; I flussi finanziari in entrata; I rapprti infragrupp. 5) reati di Criminalità infrmatica e trattament illecit dei dati Tutte le attività del persnale di ABAS Spa che riguardan il trattament di dati infrmatici dei clienti. Tutte le attività del persnale di ABAS Spa che riguardan il trattament di dati infrmatici dei dipendenti. 6) reati in vilazine del diritt d autre

13 Tutte le attività del persnale di ABAS Spa che riguardan l utilizz di sftware e/ banche dati di prprietà altrui, cperte da Licenze d us diritti d autre. 7) reati ambientali Tutte le attività del persnale di ABAS Spa che riguardan la racclta, gestine e smaltiment dei rifiuti. 6. L Organism di Vigilanza (OdV) 6.1 Identificazine dell Organism di Vigilanza. Nmina e revca 1 In base alle previsini del D.Lgs. 231/2001, l rganism cui affidare il cmpit di vigilare sul funzinament e l sservanza del Mdell, nnché di curarne l aggirnament deve essere intern alla scietà (art. 6. 1, b) del D.Lgs. 231/2001) e dtat di autnmi pteri di iniziativa e cntrll. Le Linee Guida suggeriscn che si tratti di un rgan intern divers dal Cnsigli di Amministrazine, caratterizzat da autnmia, indipendenza, prfessinalità e cntinuità di azine. Tale autnmia presuppne che l OdV rispnda, nell svlgiment di questa sua funzine, sl al massim vertice gerarchic (Amministratre Delegat, Cnsigli di Amministrazine ed anche Cllegi Sindacale). Applicand tali principi alla realtà aziendale di ABAS e in cnsiderazine della specificità dei cmpiti che fann cap all OdV, il relativ incaric è stat affidat, cn delibera del Cnsigli di Amministrazine ad un rgan cllegiale mncratic Tale scelta è stata determinata dal fatt che la suddetta struttura è stata ricnsciuta cme la più adeguata ad assumere il rul di OdV, dati i requisiti di autnmia, indipendenza, prfessinalità e cntinuità d azine che si richiedn per tale funzine. È pertant rimess al suddett rgan il cmpit di svlgere in qualità di OdV le funzini di vigilanza e cntrll previste dal Mdell. I cmpnenti dell OdV restan in carica per un perid pari a 3 (tre) esercizi e scadn alla data dell assemblea cnvcata per l apprvazine del bilanci relativ al terz esercizi della carica. I cmpnenti dell OdV sn rieleggibili. La durata della carica è stata scelta per finalità di tip rganizzativ ed il perid di attività di tale rgan è stat mlgat cn quell del Cnsigli di Amministrazine della Scietà. Tenut cnt della peculiarità delle respnsabilità attribuite all OdV e dei cntenuti prfessinali specifici da esse richiesti, nell svlgiment dei cmpiti di vigilanza e cntrll l OdV di ABAS è supprtat, di nrma, dalla funzine legale di Accenture SpA e si può avvalere del supprt di altre funzini interne che, di vlta in vlta, si rendan a tal fine necessarie. In cnfrmità ai principi di cui al D.Lgs. 231/2001, nn è cnsentit affidare in utsurcing la funzine di OdV. E pssibile sl affidare all estern (a sggetti terzi che psseggan le specifiche cmpetenze necessarie per la miglire esecuzine dell incaric) cmpiti di natura tecnica, rimanend la respnsabilità cmplessiva per la vigilanza sul Mdell in cap all OdV. Qualra l Organism di Vigilanza sia cstituit da più sggetti, i medesimi esercitan i prpri pteri decisinali in md cllegiale, prevedend essi stessi un meccanism dirett a reglare l adzine delle decisini. La nmina dell OdV e la revca dal su incaric (ad es. in cas vilazine dei sui dveri derivanti dal presente Mdell) sn atti di cmpetenza del Cnsigli di Amministrazine. 6.2 Funzini e pteri dell Organism di Vigilanza All OdV è affidat il cmpit di vigilare: a) sull effettività e sull sservanza del Mdell da parte dei Dipendenti, degli Organi Sciali, dei Cnsulenti e dei Business Partner nella misura in cui è richiesta a ciascun di lr; b) sull efficacia e adeguatezza del Mdell in relazine alla struttura aziendale ed alla effettiva capacità di prevenire la cmmissine dei Reati; c) sull pprtunità di aggirnament del Mdell, laddve si riscntrin esigenze di adeguament dell stess in relazine a mutate cndizini aziendali e/ nrmative. 1 Si ritiene pprtun segnalare che il Grupp Accenture aderisce ad un prgramma american Accenture Ethics and Cmpliance Prgram che, pur trattandsi di prgramma estrane al D. Lgs. 231, a quest ultim si avvicina per alcuni aspetti di carattere generale e di indirizz

14 A tal fine, all OdV sn, altresì, affidati i cmpiti di: rivedere e dare indicazini sulle prcedure di cntrll previste dal Mdell al fine di miglirare l efficienza delle stesse; cndurre ricgnizini sull attività aziendale ai fini dell aggirnament della mappatura dei Prcessi Sensibili; effettuare peridicamente verifiche mirate su determinate perazini specifici atti psti in essere da ABAS, sprattutt nell ambit dei Prcessi Sensibili, i cui risultati devn essere riassunti in un appsit rapprt da esprsi in sede di reprting agli Organi Sciali deputati; crdinarsi cn il vertice aziendale per valutare l adzine di eventuali sanzini disciplinari, ferm restand la cmpetenza di quest ultim per l irrgazine della sanzine e il relativ prcediment disciplinare (si rinvia in merit a quest punt al successiv cap. 8); crdinarsi cn il respnsabile del Persnale per la definizine dei prgrammi di frmazine per il persnale affinché sian pertinenti ai ruli ed alle respnsabilità del persnale da frmare e per la definizine del cntenut delle cmunicazini peridiche da farsi ai Dipendenti e agli Organi Sciali, finalizzate a frnire agli stessi la necessaria sensibilizzazine e le cnscenze di base della nrmativa di cui al D.Lgs. 231/2001; Dare indicazini alla funzine del Persnale, per l integrazine, nell spazi dell Intranet di ABAS per il cnteniment di tutte le infrmazini relative al D.Lgs. 231/2001 e al Mdell; mnitrare le iniziative per la diffusine della cnscenza e della cmprensine del Mdell e predisprre la dcumentazine interna necessaria al fine del funzinament del Mdell, cntenente istruzini d us, chiarimenti aggirnamenti dell stess; raccgliere, rdinare e cnservare le infrmazini rilevanti in rdine al rispett del Mdell (si rinvia al successiv cap. 6.5); crdinarsi cn le funzini aziendali (anche attravers appsite riunini) per il miglir mnitraggi delle attività in relazine alle prcedure stabilite nel Mdell. A tal fine, l OdV ha liber access a tutta la dcumentazine aziendale che ritiene rilevante e deve essere cstantemente infrmat dal management: a) sugli aspetti dell attività aziendale che pssn esprre ABAS al rischi di cmmissine di un dei Reati; b) sui rapprti cn i Cnsulenti e cn i Business Partner che peran per cnt della Scietà nell ambit di Operazini Sensibili; c) sulle perazini strardinarie della Scietà; interpretare la nrmativa rilevante (in crdinament cn la funzine Affari Legali) e verificare l adeguatezza del Mdell a tali prescrizini nrmative; crdinarsi cn le funzini aziendali (anche attravers appsite riunini) per valutare le esigenze di aggirnament del Mdell; attivare e svlgere le inchieste interne, raccrdandsi di vlta in vlta cn le funzini aziendali interessate, per acquisire ulteriri elementi di indagine (es. cn la funzine Affari Legali per l esame dei cntratti che devian nella frma e nel cntenut rispett alle clausle standard dirette a garantire ABAS dal rischi di cinvlgiment nella cmmissine dei Reati; cn la funzine Human Resurces per l applicazine di sanzini disciplinari, ecc.); indicare al grupp dirigente le pprtune integrazini ai sistemi di gestine delle risrse finanziarie (sia in entrata che in uscita), già presenti nella Scietà, per intrdurre alcuni accrgimenti idnei a rilevare l esistenza di eventuali flussi finanziari atipici e cnntati da maggiri margini di discrezinalità rispett a quant rdinariamente previst. I requisiti di autnmia e indipendenza si sstanzian nella psizine che l OdV deve avere nell ambit della Scietà: deve essere garantita, infatti, l autnmia dell iniziativa di cntrll da gni frma di interferenza e/ di cndizinament da parte di qualunque rgan scietari cmpnente della Scietà (e, in particlare, da parte degli Organi Sciali). Tali requisiti risulterann rispettati inserend l OdV in una psizine gerarchica la più elevata pssibile e prevedend il riprt al massim vertice aziendale vver al Cnsigli di Amministrazine nel su cmpless. L autnmia e l indipendenza che necessariamente devn cnntare le attività dell OdV hann res necessari, inltre, intrdurre alcune frme di tutela in su favre, al fine di garantire l efficacia del Mdell e di evitare che la sua attività di cntrll pssa ingenerare frme di ritrsine a su dann (si pensi all iptesi in cui dagli accertamenti svlti dall OdV pssan emergere elementi che faccian risalire al massim vertice aziendale il Reat il tentativ di cmmissine del Reat la vilazine del presente Mdell): i cmpnenti dell OdV ptrann, pertant, essere revcati sl per giusta causa. Ai membri dell Organism di Vigilanza sarà applicata de relat la disciplina civilistica prevista per i cmpnenti del Cllegi Sindacale in materia di nmina, di revca e di garanzie (a tal prpsit si richiama altresì quant specificat al capitl 8.5 Misure nei cnfrnti dei Sindaci del presente Mdell). Per garantire la necessaria autnmia di iniziativa e l indipendenza è indispensabile che all OdV nn vengan attribuiti cmpiti di natura perativa che, rendend tale rganism partecipe di decisini e di attività perative, farebber venir men la necessaria biettività di giudizi in ccasine delle verifiche di rispett del Mdell. L OdV dvrà essere dtat del requisit della prfessinalità e, pertant, essere in pssess di strumenti e tecniche di tip ispettiv, cnsulenziale (cn riferiment, in particlare all analisi dei sistemi di cntrll) e giuridic. L OdV, infine, dvrà garantire una cntinuità di azine tale da permettere un efficacie e cstante attuazine del Mdell. 6.3 Reprting dell OdV vers il vertice aziendale L OdV riferisce in merit all attuazine del Mdell e all emersine di eventuali criticità. L OdV ha due linee di reprting: la prima, su base cntinuativa, direttamente vers l Amministratre Delegat; la secnda, annuale, nei cnfrnti del Cnsigli di Amministrazine e del Cllegi Sindacale

15 Annualmente l OdV predispne un rapprt scritt per il Cnsigli di Amministrazine e per il Cllegi Sindacale, sulla sua attività svlta (indicand in particlare i cntrlli effettuati e l esit degli stessi, le verifiche specifiche di cui al successiv cap. 9 e l esit delle stesse, l eventuale aggirnament della mappatura dei prcessi Sensibili, ecc.) e, annualmente, un pian di attività previste per l ann successiv. Qualra l OdV rilevi criticità riferibili a qualcun dei sggetti referenti, la crrispndente segnalazine è da destinarsi prntamente a un degli altri sggetti spra indicati. Il reprting ha ad ggett: 1. l attività svlta dall uffici dell OdV; 2. le eventuali criticità (e spunti per il miglirament) emerse sia in termini di cmprtamenti eventi interni ad ABAS, sia in termini di efficacia del Mdell (cfr. anche precedente paragraf 6.2 e successiv cap. 9). Gli incntri cn gli rgani cui l OdV riferisce devn essere verbalizzati e cpia dei verbali devn essere custdite dall OdV e dagli rganismi di vlta in vlta cinvlti. Il Cllegi Sindacale, il Cnsigli di Amministrazine e l Amministratre Delegat hann la facltà di cnvcare in qualsiasi mment l OdV il quale, a sua vlta, ha la facltà di richiedere, attravers le funzini i sggetti cmpetenti, la cnvcazine dei predetti rgani per mtivi urgenti. L OdV deve, inltre, crdinarsi cn le funzini cmpetenti presenti nella Scietà per i diversi prfili specifici. Tra queste, in particlare : cn la funzine Affari Legali (ad esempi, per l interpretazine della nrmativa rilevante, per la mdifica integrazine della mappatura dei Prcessi Sensibili, per determinare il cntenut delle clausle cntrattuali); cn la funzine Affari Legali per gli adempimenti scietari che pssn avere rilevanza ai fini della cmmissine dei reati scietari; cn la funzine Human Resurces in rdine alla frmazine del persnale ed ai prcedimenti disciplinari; cn la funzine Amministrazine e Finanza in rdine al cntrll dei flussi finanziari; cn la funzine CIO in rdine al cntrll relativ ai reati infrmatici e a quelli in vilazine del diritt d autre. 6.4 Flussi infrmativi vers l OdV: infrmazini di carattere generale ed infrmazini specifiche bbligatrie L OdV deve essere infrmat, mediante appsite segnalazini da parte del Dipendenti, degli Organi Sciali, dei Cnsulenti e dei Business Partner in merit ad eventi che ptrebber ingenerare respnsabilità di ABAS ai sensi del D.Lgs. 231/2001. Valgn al riguard le seguenti prescrizini di carattere generale: devn essere racclte eventuali segnalazini relative alla cmmissine, alla raginevle cnvinzine di cmmissine, dei Reati cmunque a cmprtamenti in generale nn in linea cn le regle di cmprtament di cui al presente Mdell; se un dipendente desidera segnalare una vilazine ( presunta vilazine) del Mdell, l stess deve cntattare il su dirett superire. Qualra la segnalazine nn dia esit, il dipendente si senta a disagi nel rivlgersi al su dirett superire per la presentazine della segnalazine, il dipendente ne riferisce al OdV; i Cnsulenti e i Business Partner, per quant riguarda la lr attività svlta nei cnfrnti di ABAS, effettuan la segnalazine direttamente all OdV; l OdV valuta le segnalazini ricevute; gli eventuali prvvedimenti cnseguenti sn applicati in cnfrmità a quant previst al successiv capitl 8 (Sistema Disciplinare); i segnalanti in buna fede sarann garantiti cntr qualsiasi frma di ritrsine, discriminazine penalizzazine ed in gni cas sarà assicurata la riservatezza dell identità del segnalante, fatti salvi gli bblighi di legge e la tutela dei diritti della Scietà delle persne accusate errneamente e/ in mala fede. Oltre alle segnalazini relative a vilazini di carattere generale spra descritte, devn essere bbligatriamente ed immediatamente trasmesse all OdV le infrmazini cncernenti: i prvvedimenti e/ ntizie prvenienti da rgani di plizia giudiziaria, da qualsiasi altra autrità, dai quali si evinca l svlgiment di indagini, anche nei cnfrnti di ignti, per i Reati; le richieste di assistenza legale inltrate dai Dipendenti in cas di avvi di prcediment giudiziari per i Reati; i rapprti preparati dai respnsabili di altre funzini aziendali nell ambit della lr attività di cntrll e dai quali ptrebber emergere fatti, atti, eventi d missini cn prfili di criticità rispett all sservanza delle nrme del D.Lgs. 231/2001; le ntizie relative ai prcedimenti disciplinari svlti e alle eventuali sanzini irrgate (ivi cmpresi i prvvedimenti vers i Dipendenti) vver dei prvvedimenti di archiviazine di tali prcedimenti cn le relative mtivazini. 6.5 Racclta e cnservazine delle infrmazini L OdV raccglie e cnserva per un perid di 10 (dieci) anni gni infrmazine, segnalazine e reprt previst dal Mdell, in appsit data base (infrmatic cartace):

16 i verbali delle prprie riunini (qualra si tratti di rganism cllegiale); il rapprt annuale per il Cnsigli di Amministrazine ed il Cllegi Sindacale; il pian di attività per l ann successiv redatt annualmente; le segnalazini di Dipendenti, Organi Sciali, Cnsulenti e Business Partner riguardanti eventi che ptrebber ingenerare respnsabilità di ABAS ai sensi del D.Lgs. 231/2001; i rapprti dei respnsabili di funzini aziendali, nell ambit della lr attività di cntrll e dai quali ptrebber emergere elementi di criticità rispett all sservanza delle nrme del D. Lgs. 231/2001; i prvvedimenti e/ ntizie prvenienti da rgani di plizia giudiziaria, da qualsiasi altra autrità,dai quali si evinca l svlgiment di indagini, anche nei cnfrnti di ignti, per i Reati; le richieste di assistenza legale inltrate dai Dipendenti in cas di avvi di prcediment giudiziari per i Reati; le ntizie relative ai prcedimenti disciplinari svlti e alle eventuali sanzini irrgate (ivi cmpresi i prvvedimenti vers i Dipendenti) vver dei prvvedimenti di archiviazine di tali prcedimenti cn le relative mtivazini; la dcumentazine che avrà ritenut di acquisire, in ccasine di cntrlli e verifiche mirate. L access al data base è cnsentit esclusivamente all OdV, al Cnsigli di Amministrazine e ai membri del Cllegi Sindacale. Particlari mtivi di pprtunità (ad es.: indagine interna in crs che riguardi l attività di un membr del Cnsigli di Amministrazine del Cllegi Sindacale) pssn cmprtare la tempranea sspensine di tale access per un perid nn superire ai sei mesi. 7. La frmazine delle risrse e la diffusine del Mdell 7.1 Frmazine ed infrmazine dei Dipendenti Ai fini dell efficacia del presente Mdell, è biettiv di ABAS garantire una crretta cnscenza, sia alle risrse già presenti in azienda sia a quelle da inserire, delle regle di cndtta ivi cntenute, cn differente grad di apprfndiment in relazine al divers livell di cinvlgiment delle risrse medesime nei Prcessi Sensibili. Il sistema di infrmazine e frmazine è supervisinat ed integrat dall attività realizzata in quest camp dall OdV in cllabrazine cn il respnsabile Human Resurces e cn i respnsabili delle altre funzini di vlta in vlta cinvlte nella applicazine del Mdell. La cmunicazine L adzine del presente Mdell è cmunicata a tutte le risrse presenti in azienda al mment dell adzine stessa. La cmunicazine viene ripetuta ad gni aggirnament del Mdell stess. Inltre, a tutti i dipendenti, nell ambit delle bbligazini nascenti cn il rapprt di lavr, viene richiest di sttscrivere una dichiarazine di impegn rispett le previsini del Mdell e del D.lgs. 231/ La frmazine L attività di frmazine finalizzata a diffndere la cnscenza della nrmativa di cui al D.Lgs. 231/2001 è differenziata, nei cntenuti e nelle mdalità di ergazine, in funzine della qualifica dei destinatari, del livell di rischi dell area in cui peran, dell avere men funzini di rappresentanza della Scietà. In particlare, ABAS, in cnfrmità alle prcedure del Grupp Accenture in materia di frmazine bbligatria, megli descritte al par. 2 che precede, ha previst livelli diversi di infrmazine e frmazine: in particlare per i sggetti apicali che sn cntempraneamente membri del CdA di Abas nnché dipendenti di Accenture SpA sn stati effettuati crsi di frmazine inerenti il D.lgs 231/2001 e le nrmative vlte alla ltta e prevenzine della crruzine. 7.2 Infrmazine ai Cnsulenti e ai Business Partner I Cnsulenti ed i Business Partner, selezinati attravers il prcess autrizzativ applicat a tutte le scietà del Grupp Accenture, vengn infrmati del cntenut del Mdell e dell esigenza di ABAS che il lr cmprtament sia cnfrme ai dispsti del D.Lgs. 231/2001 (cndizini generali di acquist, specifiche dichiarazini, ecc)

17 8. Sistema disciplinare 8.1 Funzine del sistema disciplinare La definizine di un sistema di sanzini (cmmisurate alla vilazine e dtate di deterrenza) applicabili in cas di vilazine delle regle di cui al presente Mdell, rende efficiente l azine di vigilanza dell OdV ed ha l scp di garantire l effettività del Mdell stess. La definizine di tale sistema disciplinare cstituisce, infatti, ai sensi dell art. 6 prim cmma lettera e) del D.Lgs. 231/2001, un requisit essenziale del Mdell medesim ai fini dell esimente rispett alla respnsabilità della Scietà. L applicazine del sistema disciplinare e delle relative sanzini è indipendente dall svlgiment e dall esit del prcediment penale eventualmente avviat dall autrità giudiziaria nel cas in cui il cmprtament da censurare valga anche ad integrare una fattispecie di reat rilevante ai sensi del D.Lgs. 231/ Misure nei cnfrnti di quadri ed impiegati Sistema disciplinare La vilazine da parte dei dipendenti sggetti al CCNL di riferiment, delle single regle cmprtamentali di cui al presente Mdell cstituisce illecit disciplinare. Cstituiscn parte integrante del Mdell: Cdice Disciplinare; Il Cdice di Etica Aziendale (cnsciut anche cme Cde f Business Ethics COBE); Le plicies aziendali e del grupp Accenture, la dcumentazine e le dispsizini inerenti la struttura gerarchic-funzinale aziendale ed rganizzativa del grupp Accenture, ed il sistema di cntrll della gestine; Le nrme inerenti il sistema amministrativ, cntabile, finanziari, le dispsizini di reprting della Scietà e del Grupp; Cntratt Cllettiv Nazinale di riferiment applicat in Accenture B&A Services; Le dispsizini aziendali relative ai cmprtamenti da tenere nei casi di emergenza in tema di sicurezza sul lavr (D.Lgs. 81/2008); attività di valutazine dei rischi e discipline attuative cn riferiment a tale nrmativa. La vilazine da parte dei dipendenti delle single regle di cmprtament determinate dalla nrmativa sprarichiamata cmprterà l applicazine dei prvvedimenti disciplinari indicati dal cntratt cllettiv, ferma l applicazine delle regle di cui agli artt e 2119 cd. civ. I prvvedimenti disciplinari irrgabili nei riguardi di detti lavratri - nel rispett delle prcedure previste dall articl 7 della legge 30 maggi 1970, n. 300 (Statut dei Lavratri) ed eventuali nrmative speciali applicabili e secnd i principi di prprzinalità di cui all art.2106 cd. civ. ed in relazine alla gravità dell infrazine sn quelli previsti dall apparat sanzinatri del suddett CCNL, e precisamente: - Rimprver verbale; - Rimprver scritt; - La sspensine dal servizi e dal trattament ecnmic per un perid nn superire a 10 girni; - Il licenziament per ntevle inadempiment degli bblighi cntrattuali del prestatre di lavr (giustificat mtiv); - Il licenziament per una mancanza csì grave da nn cnsentire la prsecuzine anche prvvisria del rapprt (giusta causa). Restan ferme e si intendn qui richiamate tutte le regle prcedimentali di cui al sistema disciplinare del CCNL, tra cui: - l bblig in relazine all applicazine di qualunque prvvediment disciplinare della previa cntestazine dell addebit al dipendente e dell asclt di quest ultim in rdine alla sua difesa. - L bblig salv che per il richiam verbale che la cntestazine sia fatta per iscritt e che il prvvediment nn sia emanat se nn decrsi 5 girni dalla cntestazine dell addebit (nel crs dei quali il dipendente ptrà presentare le sue giustificazini). - L bblig di mtivare al dipendente e cmunicare per iscritt la cmminazine del prvvediment. Per quant riguarda l accertament delle infrazini, i prcedimenti disciplinari e l irrgazine delle sanzini restan invariati i pteri già cnferiti, nei limiti della rispettiva cmpetenza, al management aziendale

18 Il sistema disciplinare è predispst ed aggirnat dalla Scietà, attravers il Respnsabile delle Human Resurces, che ne garantisce la cncreta applicazine delle misure disciplinari qui delineate, sentit il superire gerarchic dell autre della cndtta censurata anche su eventuale segnalazine dell OdV che ha altresì il cmpit di verificare l efficacia del sistema disciplinare adttat dalla Scietà Vilazini del Mdell e relative sanzini Fermi restand gli bblighi per la Scietà nascenti dall Statut dei Lavratri, i cmprtamenti sanzinabili che cstituiscn vilazine del presente Mdell sn i seguenti: A) vilazine, da parte del dipendente, di prcedure interne previste dal presente Mdell (ad esempi nn sservanza delle prcedure prescritte, missine di cmunicazini all OdV in merit a infrmazini prescritte, missine di cntrlli, ecc.) adzine, nell espletament di attività cnnesse ai Prcessi Sensibili (Attività di Accenture B&A Services nel cui ambit ricrre il rischi di cmmissine dei reati), di cmprtamenti nn cnfrmi alle prescrizini del Mdell; B) vilazine, da parte del dipendente, di prcedure interne previste dal presente Mdell adzine, nell espletament di attività cnnesse ai Prcessi Sensibili (Attività di Accenture B&A Services nel cui ambit ricrre il rischi di cmmissine dei reati), di cmprtamenti nn cnfrmi alle prescrizini del Mdell stess e che espngan la Scietà ad una situazine ggettiva di rischi di cmmissine di un dei reati indicati dal mdell (di seguit Reati ); C) vilazine, da parte del dipendente, di prcedure interne previste dal Mdell adzine, nell espletament di attività cnnesse ai Prcessi Sensibili (Attività di Accenture B&A Services nel cui ambit ricrre il rischi di cmmissine dei reati), di cmprtamenti nn cnfrmi alle prescrizini del presente Mdell che sian diretti in md univc al cmpiment di un più Reati; D) vilazine, da parte del dipendente, di prcedure interne previste dal Mdell adzine, nell espletament di attività cnnesse ai Prcessi Sensibili (Attività di Accenture B&A Services nel cui ambit ricrre il rischi di cmmissine dei reati), di cmprtamenti nn cnfrmi alle prescrizini del presente Mdell, che sian tali da determinare il rischi attuale la cncreta applicazine a caric della Scietà di sanzini previste dal D.Lgs. 231/2001. Le sanzini verrann cmmisurate al livell di respnsabilità ed autnmia del dipendente, all eventuale esistenza di precedenti disciplinari a caric dell stess, all intenzinalità del su cmprtament nnché alla gravità del medesim, cn ciò intendendsi il livell di rischi a cui la Scietà può raginevlmente ritenersi espsta - ai sensi e per gli effetti del D.Lgs. 231/ a seguit della cndtta censurata. In relazine alla tiplgia dei beni prtetti dalle previsini del Cdice di Etica e del Mdell, l azienda si riserva di prcedere alla sspensine cautelare del dipendente cn cnservazine dei trattamenti retributivi per il temp strettamente necessari all accertament di eventuali vilazini. 8.3 Misure nei cnfrnti dei dirigenti La Scietà applica il CCNL per i quadri direttivi e per il persnale delle aree prfessinali dipendenti dalle imprese creditizie, finanziarie e strumentali. In cas di vilazine, da parte di dirigenti, delle prcedure previste dal presente Mdell, dal Cdice di Etica e dalla nrmativa richiamata di adzine, nell espletament delle attività affidate, di un cmprtament nn cnfrme alle prescrizini stesse, la Scietà prvvede ad applicare nei cnfrnti dei respnsabili le misure più idnee in cnfrmità a quant previst dal CCNL per i dirigenti dalla stessa applicat e, sussistendne le cndizini, dall art.2119 cd.civ. In relazine alla tiplgia dei beni prtetti dalle previsini del Cdice di Etica e del Mdell, l azienda si riserva di prcedere alla sspensine cautelare del dirigente cn cnservazine dei trattamenti retributivi per il temp strettamente necessari all accertament di eventuali vilazini. 8.4 Misure nei cnfrnti degli Amministratri e di altri sggetti apicali In cas di vilazine del Mdell da parte di un più membri del Cnsigli di Amministrazine, l OdV infrma il Cllegi Sindacale e l inter Cnsigli di Amministrazine i quali prendn gli pprtuni prvvedimenti tra cui, ad esempi, la cnvcazine dell assemblea dei sci al fine di adttare le misure più idnee previste dalla legge. Inltre, cn specific riferimentagli altri sggetti apicali, l OdV infrma il Cnsigli di Amministrazine il quale prende gli pprtuni prvvedimenti nel cas di mancata individuazine ed efficace prevenzinedi vilazini del Mdell

19 8.5 Misure nei cnfrnti dei Sindaci In cas di vilazine del presente Mdell da parte di un più Sindaci, l OdV infrma l inter Cllegi Sindacale e il Cnsigli di Amministrazine i quali prenderann gli pprtuni prvvedimenti tra cui, ad esempi, la cnvcazine dell assemblea dei sci al fine di adttare le misure più idnee previste dalla legge. 8.6 Misure nei cnfrnti dei Cnsulenti e dei Business Partner Ogni vilazine da parte dei Cnsulenti dei Business Partner delle regle di cui al presente Mdell agli stessi applicabili di cmmissine dei Reati è sanzinata secnd quant previst nelle specifiche clausle cntrattuali inserite nei relativi cntratti. Resta salva l eventuale richiesta di risarciment qualra da tale cmprtament derivin danni cncreti alla Scietà, cme nel cas di applicazine alla stessa da parte del giudice delle misure previste dal D.Lgs. 231/ Verifiche sull adeguatezza del Mdell Oltre all attività di vigilanza che l OdV svlge cntinuamente sull effettività del Mdell (e che si cncreta nella verifica della cerenza tra i cmprtamenti cncreti dei destinatari ed il Mdell stess), l stess peridicamente effettua specifiche verifiche sulla reale capacità del Mdell alla prevenzine dei Reati (eventualmente, qualra l ritenga pprtun, cadiuvandsi cn sggetti terzi). Tale attività si cncretizza in una verifica a campine dei principali atti scietari e dei cntratti di maggir rilevanza cnclusi da ABAS in relazine ai Prcessi Sensibili e alla cnfrmità degli stessi alle regle di cui al presente Mdell. Inltre, viene svlta una review di tutte le segnalazini ricevute nel crs dell ann, delle azini intraprese dall OdV, degli eventi cnsiderati rischisi e della cnsapevlezza dei Dipendenti e degli Organi Sciali rispett alla prblematica della respnsabilità penale dell impresa cn verifiche a campine. Le verifiche sn cndtte dall OdV che si avvale, di nrma, del supprt di altre funzini interne (vver di eventuali cntrllri esterni) che, di vlta in vlta, si rendan a tal fine necessarie. Le verifiche e il lr esit sn ggett di reprt annuale al Cnsigli di Amministrazine e al Cllegi Sindacale. In particlare, in cas di esit negativ, l OdV esprrà, nel pian relativ all ann, i migliramenti da attuare (cfr. precedente cap. 6.4)

Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D.Lgs. 231/2001

Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D.Lgs. 231/2001 Mdell di Organizzazine, Gestine e Cntrll ex D.Lgs. 231/2001 Parte Generale Mdell di Organizzazine, Gestine e Cntrll ex D.lgs.231/2001 Accenture Finance & Accunting BPO Services SpA PREMESSA - AGGIORNAMENTI

Dettagli

Documento descrittivo. del Modello 231. Regolamento disciplinare

Documento descrittivo. del Modello 231. Regolamento disciplinare Dcument descrittiv del Mdell 231 Reglament disciplinare INDICE SEZIONE PRIMA 6 PREMESSA 6 1. GLOSSARIO 6 2. LA NORMATIVA DI RIFERIMENTO 6 2.1. INTRODUZIONE 6 2.2. LE FATTISPECIE DI REATO 7 2.3. I MODELLI

Dettagli

MODULISTICA PRIVACY PAGINA 2 20 GIUGNO 2006

MODULISTICA PRIVACY PAGINA 2 20 GIUGNO 2006 LA PRIVACY MODULISTICA PAGINA 2 20 GIUGNO 2006 PREMESSA Il Cdice della Privacy prevede che, per effettuare legittimamente il trattament dei dati persnali, si attuin una serie di incmbenti frmali quali

Dettagli

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO ai sensi del Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO ai sensi del Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231 MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO ai sensi del Decret Legislativ 8 giugn 2001, n. 231 aggirnament settembre 2013 INDICE Capitl 1 Il cntest nrmativ... 4 1.1 Il regime di respnsabilità amministrativa

Dettagli

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO ai sensi del Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO ai sensi del Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231 MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO ai sensi del Decret Legislativ 8 giugn 2001, n. 231 aggirnament gennai 2012 INDICE Capitl 1 Il cntest nrmativ... 4 1.1 Il regime di respnsabilità amministrativa

Dettagli

POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO Manuale e dcumenti Dcumenti per la sicurezza Prcedure Gestinali Mdulistica Gestinali DISTRIBUZIONE CONTROLLATA Revisine Data Funzini e nminativi R-SGSL RSPP MC RLS PREP 00 20/10/14 Beltramelli Marc Campini

Dettagli

all interno del quale la sottoscritta svolge il ruolo di mandataria o responsabile del consorzio. D I C H I A R A

all interno del quale la sottoscritta svolge il ruolo di mandataria o responsabile del consorzio. D I C H I A R A ALLEGATO 1 DICHIARAZIONE ED ISTANZA DI PARTECIPAZIONE PER CONCORRENTI SINGOLI, SOCIETA MANDATARIE (IN CASO DI R.T.I.) O SOCIETA RESPONSABILI DEL CONSORZIO resa ai sensi degli articli 38, 46 e 47 D.P.R.

Dettagli

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167)

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Test unic dell apprendistat (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Cntratti cllettivi nazinali del lavr (CCNL) Accrd del 23 aprile 2012 tra Regine del Venet e Parti Sciali per la frmazine degli apprendisti

Dettagli

ABI ASSONIME ASSOSIM

ABI ASSONIME ASSOSIM ABI ASSONIME ASSOSIM Linee guida per l invi delle cmunicazini assembleari ex art. 22 del Prvvediment cngiunt Banca d Italia/Cnsb del 22 febbrai 2008 recante la disciplina dei servizi di gestine accentrata,

Dettagli

TEATRO LIRICO DI CAGLIARI

TEATRO LIRICO DI CAGLIARI (in carta libera) Cttim fiduciari per servizi di manvalanza - CIG 3469513CB0 Il sttscritt nat a Prv cittadin italian vver cittadin dell Stat (appartenente all Unine Eurpea) vver cittadin dell Stat e residente

Dettagli

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO ai sensi del decreto legislativo 8 giugno 2001, n. 231

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO ai sensi del decreto legislativo 8 giugno 2001, n. 231 MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO ai sensi del decret legislativ 8 giugn 2001, n. 231 Apprvat dal Cnsigli di Gestine e dal Cnsigli di Srveglianza in data 30 giugn 2015 INDICE CAPITOLO 1 IL

Dettagli

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO ai sensi del Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO ai sensi del Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231 MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO ai sensi del Decret Legislativ 8 giugn 2001, n. 231 Apprvat dal CdA del 25/03/2009 INDICE CAPITOLO 1 IL CONTESTO NORMATIVO... 5 1.1 IL REGIME DI RESPONSABILITÀ

Dettagli

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE]

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. N. 445

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA Apprvat cn Deliberazine C.C. nr. 48 del 28/11/2013 Smmari Art. 1 Oggett... 3 Art. 2 Stat giuridic dei vlntari...

Dettagli

Impresa Funebre - Segnalazione Certificata di Inizio Attività per ADEGUAMENTO ATTIVITA ai sensi dell art. 2 comma 4 del D.P.G.R. 8 agosto 2012 n.

Impresa Funebre - Segnalazione Certificata di Inizio Attività per ADEGUAMENTO ATTIVITA ai sensi dell art. 2 comma 4 del D.P.G.R. 8 agosto 2012 n. All Sprtell Unic attività Prduttive Della Cmunità Mntana Valli del Mnvis Per il Cmune di Impresa Funebre - Segnalazine Certificata di Inizi Attività per ADEGUAMENTO ATTIVITA ai sensi dell art. 2 cmma 4

Dettagli

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO ai sensi del Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO ai sensi del Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231 MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO ai sensi del Decret Legislativ 8 giugn 2001, n. 231 Apprvat dal Cnsigli di Amministrazine in data 21 giugn 2012 INDICE CAPITOLO 1 IL CONTESTO NORMATIVO...

Dettagli

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO ai sensi del Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO ai sensi del Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231 MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO ai sensi del Decret Legislativ 8 giugn 2001, n. 231 Agst 2010 Apprvat dall OdV 20 lugli 2010 Cnsigli di Amministrazine del 26 agst 2010 INDICE CAPITOLO 1

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Regine del Venet AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Accrd Cntrattuale ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502 tra L Azienda Ulss e gli ergatri privati accreditati per

Dettagli

Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza sul Lavoro

Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza sul Lavoro Sistema di Gestine della Salute e della Sicurezza sul Lavr versine 1.0 - settembre 2009 1 REVISIONE Prima stesura Versine 1.0 DATA REVISIONE REDAZIONE APPROVAZIONE DATA APPROVAZIONE Revisine 1 2 PREMESSA

Dettagli

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Prvincia di Csenza REGOLAMENTO CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Settembre 2003 ART. 1 Istituzine e sede 1. E istituita, press la Prvincia di Csenza, la Cnsulta

Dettagli

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema di Prevenzine aziendale secnd il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema SICUREZZA Rappresentante dei lavratri per la sicurezza (RLS). Datre di lavr (DL), prepsti e dirigenti. Respnsabile

Dettagli

A) DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE DI CERTIFICAZIONI (art.46, D.P.R. 28/12/2000 n.445) attestanti:

A) DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE DI CERTIFICAZIONI (art.46, D.P.R. 28/12/2000 n.445) attestanti: MARCA DA BOLLO DA 16,00 MOD. n.1 Impresa singla Busta A PER IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE ALL AVVISO PER L AFFIDAMENTO DI UN SERVIZIO DEDICATO ALLA PROMOZIONE

Dettagli

Assicoop Romagna Futura S.r.l. Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo. (ai sensi del D.Lgs. 231/2001)

Assicoop Romagna Futura S.r.l. Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo. (ai sensi del D.Lgs. 231/2001) de 2014 Mdell di Organizzazine, Gestine e Cntrll (ai sensi del D.Lgs. 231/2001) Indice PARTE GENERALE... 7 1 INTRODUZIONE... 7 1.1 DEFINIZIONI... 7 1.2 LA NORMATIVA DI RIFERIMENTO: IL D.LGS. 231/2001

Dettagli

Linear Assicurazioni S.p.A. Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo (ai sensi del D.Lgs. 231/2001)

Linear Assicurazioni S.p.A. Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo (ai sensi del D.Lgs. 231/2001) Apprvat CDA del 14/02/2009 Mdifiche CDA del 02/08/2013 Mdifiche CDA del 08/05/2014 Linear Assicurazini S.p.A. Mdell di Organizzazine, Gestine e Cntrll (ai sensi del D.Lgs. 231/2001) Linear Assicurazini

Dettagli

ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA

ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA Parte istante Sede legale: Via P. Azari n. 15 28100 Nvara Partita IVA: 00529380032 iscritt al n.1026 del Registr degli rganismi deputati a gestire

Dettagli

OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO

OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO La scelta strategica di un azienda di gestire cn una prpria rganizzazine la Supply Chain di affidarla,

Dettagli

AVVISO DI PROCEDURA SELETTIV A INTERNA, APERTA AI DIPENDENTI DI RUOLO DELL'ASI

AVVISO DI PROCEDURA SELETTIV A INTERNA, APERTA AI DIPENDENTI DI RUOLO DELL'ASI ~I).. I ag~tl' spazioe I IOIlO APERTA AI DIPENDENTI DI....... _.............. _............ 1...... ASI -Agenzia Spaziale Italiana ADO-ASI 1- AGENZIA_SP AZIACE_IT ALIANA REGISTRO UFFICIALE Prt. n. 0000416.

Dettagli

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO PROGETTO I - CAST Integrazine delle ICT nella catena del valre delle imprese del sistema Tessile Abbigliament AVVISO Dispnibilità della piattafrma tecnlgica di scambi dcumentale Pagina 1 di 7 1. PREMESSA

Dettagli

UNIONE GAS AUTO S.P.A.

UNIONE GAS AUTO S.P.A. UNIONE GAS AUTO S.P.A. MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO 8 GIUGNO 2001, N. 231 0 01/07/2011 Rev. Data Referente intern Verificat CDA Apprvat 1 INDICE PARTE

Dettagli

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO PARTE SPECIALE ai sensi del Decret Legislativ 8 giugn 2001, n. 231 Cnsigli di Amministrazine del 25 febbrai 2015 INDICE 1. Finalità... 3 2. Destinatari del

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E ATTO DI NOTORIETA (art. 46 e 47 D.P.R. 28/12/2000 n. 445)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E ATTO DI NOTORIETA (art. 46 e 47 D.P.R. 28/12/2000 n. 445) MODELLO UNICO DI DICHIARAZIONE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E ATTO DI NOTORIETA (art. 46 e 47 D.P.R. 28/12/2000 n. 445) OGGETTO: AFFIDAMENTO DELLA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE)

MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE) MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE) ANAGRAFICA (cme da art. 5, c. 1, lett. a), del D.P.R.

Dettagli

Condizioni tecniche per la connessione alle reti di distribuzione dell energia elettrica a tensione nominale superiore ad 1 kv

Condizioni tecniche per la connessione alle reti di distribuzione dell energia elettrica a tensione nominale superiore ad 1 kv pubblicata sul sit www.autrita.energia.it in data 20 marz 2008 Delibera ARG/elt 33/08 Cndizini tecniche per la cnnessine alle reti di distribuzine dell energia elettrica a tensine nminale superire ad 1

Dettagli

1.2 Redazione del Piano di Intervento Personalizzato (PIP) e costruzione del gruppo classe... 3

1.2 Redazione del Piano di Intervento Personalizzato (PIP) e costruzione del gruppo classe... 3 Allegat B PROCEDURE PER LA GESTIONE DELLA DOTE LOGISTICA 1. DOTE FORMAZIONE... 2 1.1 Prentazine della dte... 2 1.2 Redazine del Pian di Intervent Persnalizzat (PIP) e cstruzine del grupp classe... 3 1.3

Dettagli

TRA TUTOR GROUP SRL AIAV ASSOCIAZIONE ITALIANA AGENTI DI VIAGGIO

TRA TUTOR GROUP SRL AIAV ASSOCIAZIONE ITALIANA AGENTI DI VIAGGIO CONVENZIONE PER ORGANIZZAZIONE DI CORSI DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PER LE FIGURE PROFESSIONALI NELL AMBITO DELLA SICUREZZA E SALUTE NEI LUOGHI DI LAVORO D.LGS. N. 81/08 E SMI TESTO UNICO E ALTRI SERVIZI

Dettagli

SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT

SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT ALLEGATO B2 SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT Situazine di partenza Frnire infrmazini sulle strategie adttate le mdalità rganizzative cn le quali vengn attualmente serviti i mercati esteri cn l indicazine degli

Dettagli

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO SIAE. Società Italiana Autori ed Editori. (ex Decreto Legislativo n. 231/2001)

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO SIAE. Società Italiana Autori ed Editori. (ex Decreto Legislativo n. 231/2001) Mdell di Organizzazine, Gestine e Cntrll Parte Speciale B Reati Infrmatici e Trattament illecit dei dati e delitti in MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO di SIAE Scietà Italiana Autri ed Editri

Dettagli

Domanda di partecipazione alla gara e connesse dichiarazioni sostitutive

Domanda di partecipazione alla gara e connesse dichiarazioni sostitutive Mdell allegat al band di gara Dmanda di partecipazine alla gara e cnnesse dichiarazini sstitutive AL COMUNE DI Via, Cap - ( ) Oggett: LAVORI INERENTI Imprt cmplessiv dell appalt (cmpresi neri per la sicurezza):

Dettagli

SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA

SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA ALLEGATO A) SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA [ ] C.F. 80017210727, cn sede in [ ], Via [ ], in persna del legale rappresentante pr tempre dtt. [ ] (di seguit, anche sl Operatre) E L Istitut di Servizi

Dettagli

giusta procura speciale conferita per atto a rogito del Notaio

giusta procura speciale conferita per atto a rogito del Notaio Cnsrzi stabile Spett.le PCC Gichi e Servizi S.p.A. Viale del Camp Bari, 56/d 00154 Rma SCHEMA DI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Il/la sttscritt/a, nat/a a il e dmiciliat/a agli effetti del presente att in Via

Dettagli

Il/la sottoscritt nato/a a il codice fiscale nella qualità di Legale. Rappresentante della Ditta con sede. legale in CAP Via partita.

Il/la sottoscritt nato/a a il codice fiscale nella qualità di Legale. Rappresentante della Ditta con sede. legale in CAP Via partita. Allegat B MODELLO DI DOMANDA OFFERTA ECONOMICA PER LA FORNITURA DI ATTREZZATURE PER UN LABORATORIO LINGUISTICO Prgett "Eurpean Lab POR FESR Sicilia - Cd. B-.B-FESR04_POR_SICILIA-20-532- C.I.G... Al Dirigente

Dettagli

Fondo Pensione Complementare per il Personale del Banco di Napoli

Fondo Pensione Complementare per il Personale del Banco di Napoli Fnd Pensine Cmplementare per il Persnale del Banc di Napli MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO ai sensi del Decret Legislativ 8 giugn 2001, n. 231 Test apprvat dal Cnsigli di Amministrazine

Dettagli

Fondo Pensione Complementare per il Personale del Banco di Napoli

Fondo Pensione Complementare per il Personale del Banco di Napoli Fnd Pensine Cmplementare per il Persnale del Banc di Napli MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO ai sensi del Decret Legislativ 8 giugn 2001, n. 231 INDICE CAPITOLO 1 IL CONTESTO NORMATIVO...

Dettagli

PIANO ANTICORRUZIONE ADE S.P.A. 2014-2016

PIANO ANTICORRUZIONE ADE S.P.A. 2014-2016 PIANO ANTICORRUZIONE ADE S.P.A. 2014-2016 Pag. 1 a 12 INDICE Art. 1) Premessa Pag. 3 Art. 2) Organizzazine Pag. 5 Art. 3) Referenti Pag. 6 3 a) I referenti 3 b) Cmpiti perativi Art. 4) Aree di rischi Pag.

Dettagli

Comunicazione Organizzativa

Comunicazione Organizzativa N : 01/2013 Alert apprfndimenti cntrparti e beni (annulla e sstituisce la Oggett: Cmunicazine Organizzativa n. 22/2011) Firma: Amministratre Delegat Data di pubblicazine: 24/01/ 2013 Data di validità:

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA. TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Ufficio Competente per l operazione

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA. TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Ufficio Competente per l operazione PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA FSE 2007-2013 CCI N 2007 IT 051 PO 004 Decisine della Cmmissine Eurpea C (2007) 6724 del 18 dicembre 2007 TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Uffici Cmpetente

Dettagli

ANG Agenzia Nazionale per i Giovani PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ

ANG Agenzia Nazionale per i Giovani PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANG Agenzia Nazinale per i Givani PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ 2013 2015 1) DEFINIZIONE DEGLI OBIETTIVI Il Pian Triennale per la trasparenza e l integrità per il perid 2013-2015

Dettagli

Note Legali - Modalità e condizioni di utilizzo del sito web

Note Legali - Modalità e condizioni di utilizzo del sito web Nte Legali - Mdalità e cndizini di utilizz del sit web Chiunque acceda utilizzi quest sit web accetta senza restrizini di essere vinclat dalle cndizini qui specificate. Se nn le accetta nn intende essere

Dettagli

[da rendere su carta intestata della concorrente]

[da rendere su carta intestata della concorrente] Spett. Camera di Cmmerci I.A.A. di Verna Crs Prta Nuva n. 96 37122 Verna Oggett: ISTANZA DI QUALIFICAZIONE PER IL PUBBLICO INCANTO PER L ALIENAZIONE DI PARTECIPAZIONI DETENUTE DALLA CCIAA DI VERONA Il/la

Dettagli

Bando della CCIAA di Roma

Bando della CCIAA di Roma LHYRA srl ROMA Band della CCIAA di Rma La Camera di Cmmerci di Rma al fine di cntribuire alle spese sstenute dalle imprese della Capitale clpite dall'alluvine del 20 ttbre scrs, che ha causat al sistema

Dettagli

DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE CENTRO PER LA GIUSTIZIA MINORILE PER LA CALABRIA E LA BASILICATA CATANZARO DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI

DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE CENTRO PER LA GIUSTIZIA MINORILE PER LA CALABRIA E LA BASILICATA CATANZARO DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE CENTRO PER LA GIUSTIZIA MINORILE PER LA CALABRIA E LA BASILICATA CATANZARO DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI (Art. 26, D.Lgs 9 aprile 2008 n. 81) OGGETTO: Prcedura

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE SERVIZIO DI VIDEORIPRESA E TRASMISSIONE TELEVISIVA O A MEZZO WEB DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE SERVIZIO DI VIDEORIPRESA E TRASMISSIONE TELEVISIVA O A MEZZO WEB DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE REGOLAMENTO COMUNALE SERVIZIO DI VIDEORIPRESA E TRASMISSIONE TELEVISIVA O A MEZZO WEB DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE Apprvat cn deliberazine del Cnsigli cmunale n. 73 dd.28.09.2010 IL PRESIDENTE

Dettagli

ATTO D INDIRIZZO AL COLLEGIO DEI DOCENTI IL DIRIGENTE SCOLASTICO

ATTO D INDIRIZZO AL COLLEGIO DEI DOCENTI IL DIRIGENTE SCOLASTICO Unine Eurpea Repubblica Italiana Regine Sicilia Istitut Cmprensiv «Santi Bivna» REGIONE SICILIANA-DISTRETTO SCOLASTICO N. 65 ISTITUTO COMPRENSIVO «SANTI BIVONA» Cntrada Sccrs s. n. c. - 92013 Menfi - (AG)

Dettagli

Manuale di Gestione Documentale (art. 5 DPCM 3/12/2013) Procedura Organizzativa Amministratori di Sistema

Manuale di Gestione Documentale (art. 5 DPCM 3/12/2013) Procedura Organizzativa Amministratori di Sistema Cmune di Casavatre in cllabrazine cn Manuale di Gestine Dcumentale (art. 5 DPCM 3/12/2013) Prcedura Organizzativa Amministratri di Sistema Cd. MANGEDOC Rev. 1.0 Data: 06-11-2015 Smmari: Nel presente dcument

Dettagli

RICHIESTA DOMANDA DI AMMISSIONE

RICHIESTA DOMANDA DI AMMISSIONE RICHIESTA DOMANDA DI AMMISSIONE La... cn sede in rappresentata dal. chiede di essere ammessa a, cn sede a Milan, Piazza Sant Ambrgi 16. Cn l adesine si impegna a: - prendere visine dell Statut sciale e

Dettagli

Il/la sottoscritto/a, nato/a a prov. ( ) il.. in. qualità di... della. Altro Ente senza scopo di lucro. con sede legale in via.. n...

Il/la sottoscritto/a, nato/a a prov. ( ) il.. in. qualità di... della. Altro Ente senza scopo di lucro. con sede legale in via.. n... MODULO 1 LEGALE RAPPRESENTANTE (da inserire nella Busta 1 Dcumentazine Amministrativa) DICHIARAZIONE EX ARTICOLI 46-47 D.P.R. 445/2000 OGGETTO: CONCESSIONE AD USO GRATUITO DI UNA PORZIONE DELL IMMOBILE

Dettagli

DIPARTIMENTO AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA Provveditorato regionale per la Calabria Ufficio Contabilità e Programmazione Economica

DIPARTIMENTO AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA Provveditorato regionale per la Calabria Ufficio Contabilità e Programmazione Economica DIPARTIMENTO AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA Prvveditrat reginale per la Calabria Uffici Cntabilità e Prgrammazine Ecnmica ALLEGATO A MODULO DI ISTANZA E DI DICHIARAZIONI PER ISCRIZIONE NELL'ELENCO DEGLI

Dettagli

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO Agenzia nazinale per l attrazine degli investimenti e l svilupp d impresa SpA PARTE SPECIALE ai sensi del Decret Legislativ 8 giugn 2001, n. 231 e della

Dettagli

AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO

AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO (Ente di diritt pubblic ai sensi del D.Lgs. n. 207/2001 e Legge Regine Lmbardia n. 1/2003) Prt. n. /2015 SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDE: ORE 12,00 DEL PROCEDURA

Dettagli

Istruzione e formazione all imprenditorialità

Istruzione e formazione all imprenditorialità Istruzine e frmazine all imprenditrialità L istruzine e la frmazine all imprenditrialità è il punt di partenza per sviluppare ed espandere l attività dei prfessinisti, miglirand la lr cnscenza e le lr

Dettagli

Approvazione del 19/06/2012. Arca Direct Assicurazioni S.r.l. Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo. (ai sensi del D.Lgs.

Approvazione del 19/06/2012. Arca Direct Assicurazioni S.r.l. Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo. (ai sensi del D.Lgs. 2012 Apprvazine del 19/06/2012 Arca Direct Assicurazini S.r.l. Mdell di Organizzazine, Gestine e Cntrll (ai sensi del D.Lgs. 231/2001) Arca Direct Assicurazini S.r.l. Sede Legale Via San Marc, 48 37138

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Regine del Venet AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Accrd Cntrattuale ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502 tra L Azienda Ulss e gli ergatri privati accreditati per

Dettagli

CODICE ETICO. Pag. 1 di 9. SEDA Spa - Gruppo KGS Società soggetta ad attività di direzione e coordinamento da parte di Gruppo KGS Spa

CODICE ETICO. Pag. 1 di 9. SEDA Spa - Gruppo KGS Società soggetta ad attività di direzione e coordinamento da parte di Gruppo KGS Spa Pag. 1 di 9 CODICE ETICO Il presente Cdice Etic si applica al GRUPPO KGS cmpst, vver, ad ggi dalla capgrupp Grupp KGS Spa e dalle scietà che ad essa fann riferiment, tra cui la SEDA SPA - GRUPPO KGS (di

Dettagli

LINEE GUIDA IN MATERIA DI OBBLIGHI DI TRASPARENZA DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO

LINEE GUIDA IN MATERIA DI OBBLIGHI DI TRASPARENZA DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO LINEE GUIDA IN MATERIA DI OBBLIGHI DI TRASPARENZA DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO Rma, gennai 2013 A cura dell Area del Vice Segretari Generale Vicari Premessa Le pubbliche amministrazini

Dettagli

LA PRYVACY NEI CONDOMINI. Privacy. Condominio, art.700 c.p.c. Esposizione in bacheca condominiale di denuncia

LA PRYVACY NEI CONDOMINI. Privacy. Condominio, art.700 c.p.c. Esposizione in bacheca condominiale di denuncia Il Garante ha emanat precise direttive per la salvaguardia dei dati sensibili (in realtà pchi) all intern della struttura cndminiale. Per i dati che invece pssn essere divulgati all estern del cndmini,

Dettagli

Unione Amici del cane e del gatto ONLUS - Firenze

Unione Amici del cane e del gatto ONLUS - Firenze Unine Amici del cane e del gatt ONLUS - Firenze Via Reginald Giuliani 130/r 50110 - Firenze - Tel. 3478345299 www.unineamicidelcaneedelgatt.it Reglament intern 2009 Reglament per la disciplina dell attività

Dettagli

INSTALLAZIONE ED ESERCIZIO DI GIOCHI LECITI (art. 86, comma 1, del R.D. 18/6/1931 n. 773 e ss. mm*)

INSTALLAZIONE ED ESERCIZIO DI GIOCHI LECITI (art. 86, comma 1, del R.D. 18/6/1931 n. 773 e ss. mm*) Al Cmune di CASTELFRANCO EMILIA tit.... prt. n del / / Respnsabile del prcediment Cm.te Plizia Municipale S. C. I. A. INSTALLAZIONE ED ESERCIZIO DI GIOCHI LECITI (art. 86, cmma 1, del R.D. 18/6/1931 n.

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Economico Finanziari Servizio Personale- Servizi Scolastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013

PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Economico Finanziari Servizio Personale- Servizi Scolastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013 COMUNE DI SAN MARCELLO PISTOIESE PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Ecnmic Finanziari Servizi Persnale- Servizi Sclastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013 OGGETTO: Riscssine cattiva entrate cmunali.

Dettagli

ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13

ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13 ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13 Marca da bll 16,00 1 Al Respnsabile SUAP territrialmente SUAP cmpetente Via della Pineta 117 00040 Rcca Prira RM Marca da bll 1 OGGETTO: Istanza

Dettagli

Convenzione tra la Provincia di Campobasso e il Comune di per l adesione alla RETE TELEMATICA DELLE ISTITUZIONI DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO

Convenzione tra la Provincia di Campobasso e il Comune di per l adesione alla RETE TELEMATICA DELLE ISTITUZIONI DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO Cnvenzine tra la Prvincia di Campbass e il Cmune di per l adesine alla RETE TELEMATICA DELLE ISTITUZIONI DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO Oggi, nella sede della Prvincia di Campbass, si sn cstituiti i Sigg.,

Dettagli

L Istituto Comprensivo statale Martin Luther King Caltanissetta di

L Istituto Comprensivo statale Martin Luther King Caltanissetta di Reg. cntratti N 225 Prt.n.0005107/C41 del 06 Nvembre 2014 CIG:ZD611CCB7D CONTRATTO DI PRESTAZIONE D'OPERA PROFESSIONALE OCCASIONALE RELATIVO ALLA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN QUALITA DI R.S.P.P. ai sensi

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9 AVVISO PUBBLICO riservat ai sggetti di cui all art. 1 della Legge n. 68/1999 per la selezine mediante chiamata numerica a sensi dell art. 9, cmma 5, della Legge 12 marz 1999, n. 68 di n. 3 COADIUTORI AMMINISTRATIVI

Dettagli

Servizi di pulizia ed altri servizi per le Scuole ed i Centri di Formazione - Criteri di sostenibilità

Servizi di pulizia ed altri servizi per le Scuole ed i Centri di Formazione - Criteri di sostenibilità Servizi di pulizia ed altri servizi per le - Criteri di sstenibilità 1. Oggett dell iniziativa La Cnvenzine prevede la frnitura del servizi di pulizia ed altri servizi tesi al manteniment del decr e della

Dettagli

FI.LA.S. Società Finanziaria Laziale di Sviluppo S.p.A. - Via della Conciliazione, 22-00193 Roma

FI.LA.S. Società Finanziaria Laziale di Sviluppo S.p.A. - Via della Conciliazione, 22-00193 Roma FI.LA.S. Scietà Finanziaria Laziale di Svilupp S.p.A. - Via della Cnciliazine, 22-00193 Rma RICHIESTA DI FINANZIAMENTO IN CAPITALE DI RISCHIO AI SENSI DEL POR FESR REGIONE LAZIO 2007/2013 ATTIVITÀ I.3

Dettagli

Codice di autodisciplina e regolamentazione per l adesione al Progetto Qualità dei servizi turistici della Provincia di Palermo. Agriturismo.

Codice di autodisciplina e regolamentazione per l adesione al Progetto Qualità dei servizi turistici della Provincia di Palermo. Agriturismo. Cdice di autdisciplina e reglamentazine per l adesine al Prgett Qualità dei servizi turistici della Prvincia di Palerm Agriturism Premess Che l A.A.P.I.T di Palerm in cllabrazine cn l Università di Palerm,

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica Scietà Cnsrtile a Respnsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica è una

Dettagli

Prot. n 1037 B/17 Acquaviva delle Fonti, 23/02/2015

Prot. n 1037 B/17 Acquaviva delle Fonti, 23/02/2015 DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO DE AMICIS P.zza Di Vagn, 18 70021 ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA) Tel. 080-761314 Fax 080 3051357 www.deamicis.gv.it. e-mail BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT

Dettagli

Il/La sottoscritt nat_ il a provincia codice fiscale residente in via e n. provincia

Il/La sottoscritt nat_ il a provincia codice fiscale residente in via e n. provincia DOMANDA N. PRESENTATA IL AL COMUNE DI FOLLONICA Larg Cavalltti 1 58022 FOLLONICA (GR) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO PER CAMBIO DI ALLOGGI ALL INTERNO DEL PATRIMONIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE

Dettagli

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI)

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI) CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sssan (VI) Prt. n. 1170 Sssan, 21/08/2013 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA COPERTURA DI UN POSTO IN CATEGORIA C CON QUALIFICA DI INFERMIERE PROFESSIONALE. (art. 30

Dettagli

Titolo I Definizioni. ART. 1 (Campo di applicazione e definizione dei soggetti)

Titolo I Definizioni. ART. 1 (Campo di applicazione e definizione dei soggetti) Reglament per la sicurezza e la salute dei lavratri sul lug di lavr della Scula Nrmale Superire emanat cn D.D. n.168 del 29 marz 2006 e affiss all Alb Ufficiale in data 29 marz 2006 Titl I Definizini ART.

Dettagli

Modello: SCIA DISINFEZIONE DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE L. 82/1994. (Legge 25.1.1994, n.82 D.M. 7.7.1997, N.274 - D.L. 31.01.2007,n.7 art. 10 c.

Modello: SCIA DISINFEZIONE DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE L. 82/1994. (Legge 25.1.1994, n.82 D.M. 7.7.1997, N.274 - D.L. 31.01.2007,n.7 art. 10 c. REGIONE MARCHE ATTIVITA DI DISINFESTAZIONE, DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE (Legge 25.1.1994, n.82 D.M. 7.7.1997, N.274 - D.L. 31.01.2007,n.7 art. 10 c. 3) SCIA L. 82/94 Segnalazine certificata di inizi

Dettagli

Premessa Gli ISA (International Standard of Auditing)

Premessa Gli ISA (International Standard of Auditing) Revisine dei cnti apprcci al rischi. Di Angel Firi Premessa Gli ISA (Internatinal Standard f Auditing) Gli ISA (Internatinal Standard f Auditing) sn ggi un autrevle quadr di riferiment per l svlgiment

Dettagli

Statuti. Croce Rossa Svizzera, Sezione del Sottoceneri

Statuti. Croce Rossa Svizzera, Sezione del Sottoceneri Statuti Crce Rssa Svizzera, Sezine del Sttceneri 1 1) Nme e sede La Crce Rssa Svizzera, Sezine del Sttceneri (in seguit CRSS ) è un assciazine ai sensi degli art. 60 segg. del Cdice civile svizzer; essa

Dettagli

Prot.3350/a10 Del 15/12/2015 Al Personale Docente e A.T.A. della scuola

Prot.3350/a10 Del 15/12/2015 Al Personale Docente e A.T.A. della scuola MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ORSA MAGGIORE 00144 Rma Via dell Orsa Maggire, 112 Municipi IX Sede Amministrativa

Dettagli

Sinergie tra la Direttiva Macchine 2006/42/CE e la Direttiva ATEX 94/9/CE (2014/34/UE) campi di applicabilità, marcatura e esempi pratici.

Sinergie tra la Direttiva Macchine 2006/42/CE e la Direttiva ATEX 94/9/CE (2014/34/UE) campi di applicabilità, marcatura e esempi pratici. Sinergie tra la Direttiva Macchine 2006/42/CE e la Direttiva ATEX 94/9/CE (2014/34/UE) campi di applicabilità, marcatura e esempi pratici. 16 dicembre 2015 Cn l'appsizine della marcatura CE il "fabbricante"

Dettagli

DIREZIONE REGIONALE CALABRIA AVVISO PER LA COSTITUZIONE DELL ALBO REGIONALE DEI FORNITORI DI LAVORI, MANUTENZIONI, BENI E SERVIZI.

DIREZIONE REGIONALE CALABRIA AVVISO PER LA COSTITUZIONE DELL ALBO REGIONALE DEI FORNITORI DI LAVORI, MANUTENZIONI, BENI E SERVIZI. DIREZIONE REGIONALE CALABRIA AVVISO PER LA COSTITUZIONE DELL ALBO REGIONALE DEI FORNITORI DI LAVORI, MANUTENZIONI, BENI E SERVIZI. La Direzine Reginale Inail per la Calabria, cn sede in Catanzar Via V.

Dettagli

c h i e d e o nuova autorizzazione per noleggio da rimessa con conducente o sostituzione automezzo o autorizzazione per subingresso a

c h i e d e o nuova autorizzazione per noleggio da rimessa con conducente o sostituzione automezzo o autorizzazione per subingresso a Md. DNO 4443 AL COMUNE di BUCINE Impsta di bll OGGETTO: TRASPORTI Dmanda autrizzazine per il servizi di nleggi da rimessa cn cnducente. Il sttscritt nat a il residente a Via/P.zza/Fraz. n. Cdice fisc.

Dettagli

CODICE ETICO E DEONTOLOGICO POLITICA SUI REGALI E SULL INTRATTENIMENTO

CODICE ETICO E DEONTOLOGICO POLITICA SUI REGALI E SULL INTRATTENIMENTO CODICE ETICO E DEONTOLOGICO POLITICA SUI REGALI E SULL INTRATTENIMENTO POLITICA SUI REGALI E SULL INTRATTENIMENTO Offrire ricevere regali aziendali e intrattenimenti è spess un md apprpriat utilizzat tra

Dettagli

PROGETTO EMERGENZA CASA 2012/2013

PROGETTO EMERGENZA CASA 2012/2013 Un prgett prmss da in cllabrazine cn: Cmune di Raccnigi PROGETTO EMERGENZA CASA /2013 RISERVATO ALL UFFICIO DOMANDA N DEL / /2013 IL FUNZIONARIO -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

Il Business Plan, documento essenziale per lo sviluppo e la crescita dell impresa. Sintesi del nostro punto di vista

Il Business Plan, documento essenziale per lo sviluppo e la crescita dell impresa. Sintesi del nostro punto di vista Il Business Plan, dcument essenziale per l svilupp e la crescita dell impresa Sintesi del nstr punt di vista Settembre 2014 Preparare il Business Plan Sintesi del nstr punt di vista La preparazine del

Dettagli

ALLEGATO A2 Raggruppamento Temporaneo di concorrenti (già costituito)

ALLEGATO A2 Raggruppamento Temporaneo di concorrenti (già costituito) Raggruppament Temprane di cncrrenti (già cstituit) Spett.le PCC Gichi e Servizi S.p.A. Viale del Camp Bari, 56/d 00154 Rma SCHEMA DI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Il/la sttscritt/a, nat/a a il e dmiciliat/a

Dettagli

il Dirigente Scolastico dispone quanto segue

il Dirigente Scolastico dispone quanto segue Prt. n. 3096 Bari, 31 lugli 2014 Oggett: Integrazine cn rettifica e prrga dei termini del Band per la selezine di ESPERTI e TUTOR finalizzat a istituire un ALBO per l attuazine delle azini di FORMAZIONE

Dettagli

La fatturazione elettronica verso la P.A.

La fatturazione elettronica verso la P.A. I Dssier fiscali La fatturazine elettrnica vers la P.A. Le ultime nvità alla luce del Decret Spending review (D.L. 66/2014, in fase di cnversine in legge) Maggi 2014 pag. 1 SOMMARIO PREMESSA... 3 Decrrenza

Dettagli

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA MODERN DANCE

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA MODERN DANCE STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA MODERN DANCE Denminazine - Sede TITOLO I Art. 1 Nell spirit della Cstituzine della Repubblica Italiana è cstituita l'assciazine sprtiva dilettantistica

Dettagli

La comunicazione obbligatoria

La comunicazione obbligatoria La cmunicazine bbligatria Crs di Piani di Cmunicazine Lezine n. 5 Iacp Cavallini Piani di Cmunicazine 1 Le infrmazini bbligatrie: pr e cntr Mtivazini esistenza bblighi infrmativi: Minri csti prduzine infrmazini

Dettagli

Accordo di Collaborazione per l Internazionalizzazione tra:

Accordo di Collaborazione per l Internazionalizzazione tra: Accrd di Cllabrazine per l Internazinalizzazine tra: Organizzazine Exprt Alt Adige - EOS, cn sede a Blzan, Via Alt Adige, -, rappresentata dal Direttre Generale Hansjerg Prast (di seguit "EOS"); Banca

Dettagli

PROVINCIA DI BOLOGNA

PROVINCIA DI BOLOGNA 1 I.P. 3213/2009 Tit./Fasc./Ann 14.1.2.0.0.0/5/2009 PROVINCIA DI BOLOGNA Prt. n 245512/2009 del 03/07/2009 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' DETERMINAZIONE SENZA IMPEGNO DI SPESA N. 17/2009

Dettagli

Prot. A00DRAB 2688 L Aquila, 24.02.2011 REGIONE ABRUZZO AI GESTORI DELLE SCUOLE PARITARIE DI OGNI ORDINE E GRADO DELLA REGIONE ABRUZZO

Prot. A00DRAB 2688 L Aquila, 24.02.2011 REGIONE ABRUZZO AI GESTORI DELLE SCUOLE PARITARIE DI OGNI ORDINE E GRADO DELLA REGIONE ABRUZZO Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO DIREZIONE GENERALE - L AQUILA Uffici di Vigilanza e Crdinament delle Scule nn Statali, Paritarie e nn

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 170 del 11/03/2015 Registr del Settre N. 30 del 09/03/2015 Oggett: Acquist del servizi di access ai dati del

Dettagli