Debito dei mercati emergenti in valuta locale: un asset class strategica.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Debito dei mercati emergenti in valuta locale: un asset class strategica."

Transcript

1 Debito dei mercati emergenti in valuta locale: un asset class strategica Destinato esclusivamente a investitori professionali Debito dei mercati emergenti in valuta locale: un asset class strategica. Il debito dei mercati emergenti in valuta locale in sintesi Il debito emergente in valuta locale è divenuto un asset class ampia e spessa Offre molteplici fonti di rischio e rendimento, al pari del reddito fisso tradizionale, anziché rappresentare una decisione basata solo sul rischio di credito Con l evolversi del mercato, aumentano le opportunità di diversificazione e di esposizione alle economie più stabili Sebbene gli investitori siano posti di fronte a diverse sfide, possono essere impiegati vari strumenti e varie leve per cercare di attenuare e diversificare i rischi È possibile investire in diversi modi nel debito emergente in valuta locale. La flessibilità può consentire ai gestori di attingere a un ampio ventaglio di opportunità thecapitalgroup.com/emea Il debito dei mercati emergenti in quanto asset class si evolve, diventando un esposizione strategica per un insieme di investitori sempre più vasto, in particolare per coloro che ricercano rendimento e diversificazione. Un aspetto cruciale della recente evoluzione e rivalutazione del debito emergente è la crescente incidenza delle obbligazioni in valuta locale nell ambito di questo universo. La crisi finanziaria globale del 2007/2008 e il conseguente deterioramento dei conti pubblici nel mondo sviluppato hanno determinato una rivalutazione positiva del rischio sovrano nei mercati emergenti, e i titoli di Stato in valuta locale sono divenuti un asset complementare rispetto ai bond sovrani denominati in dollari USA nonché un interessante alternativa alle emissioni pubbliche dei paesi sviluppati in valuta locale. Lo sviluppo del debito dei mercati emergenti in valuta locale Il riconoscimento del basso indebitamento delle economie emergenti più avanzate, delle loro ampie riserve valutarie, di politiche antinflazionistiche spesso robuste e del loro impegno nei confronti di riforme strutturali, ha permesso ai mercati emergenti di ridimensionare in parte il loro rischio aggiuntivo percepito. Parallelamente, con lo sviluppo delle istituzioni finanziarie locali (banche, fondi Figura 1: Lo sviluppo dei mercati del debito emergente Debito emergente in dollari USA Capitalizzazione dell indice (mld di $) pensione e compagnie assicurative), questi organismi sono divenuti acquirenti naturali di tali titoli in valuta locale. Quale conseguenza dell evoluzione del debito dei mercati emergenti, si è sviluppato un mercato del debito emergente in valuta locale, principalmente costituito da obbligazioni di governi dei paesi emergenti denominate nella valuta dell emittente. Debito emergente in valuta locale Dic 05 Dic 06 Dic 07 Dic 08 Dic 09 Dic 10 Dic 11 Dic 12 Dic 13 Dic 14 L indice del debito emergente in dollari è il JPMorgan EMBI Global, mentre l indice del debito emergente in valuta locale è il GBI-EM Global Diversified. Fonte: JPMorgan

2 In base alla capitalizzazione di mercato degli indici, i volumi del debito emergente in valuta locale sono ormai nettamente superiori a quelli delle obbligazioni dei mercati emergenti denominate in dollari USA, pari a un controvalore di 941 miliardi di dollari¹ a fronte di 651 miliardi², a fine 2014 (cfr. grafico 1). Questo indice del debito in valuta locale si riferisce alla parte più accessibile per gli investitori ed esclude quindi gli emittenti con restrizioni, quali ad esempio Cina e India. Tuttavia, stando alla Banca dei regolamenti internazionali, l effettivo controvalore in dollari USA dell universo del debito in valuta locale, che include le emissioni di paesi per cui sono disponibili dati, supera gli miliardi. Quando il debito dei mercati emergenti era esclusivamente emesso in dollari USA, le decisioni d investimento erano perlopiù basate sul rischio di credito. Adesso, con la nascita del mercato del debito emergente in valuta locale, gli investitori devono adottare un approccio molto più simile a quello del reddito fisso tradizionale per tenere conto di molteplici fonti di rischio e rendimento. Tra i principali fattori di rendimento del debito emergente in valuta locale figurano le fluttuazioni valutarie e i tassi d interesse domestici, nonché, sempre più spesso, la configurazione della curva dei rendimenti. La forma della curva dei rendimenti di un dato mercato è principalmente riconducibile alle aspettative sui tassi d interesse a breve termine e a un premio per il rischio, che può rispecchiare in parte le preoccupazioni per il rischio di credito e il grado di incertezza sul futuro andamento dei tassi e dell inflazione: i timori di aumento dell inflazione possono determinare un irripidimento della curva, mentre politiche restrittive da parte delle banche centrali possono provocare un appiattimento della stessa. Anche il lato della domanda ha un incidenza significativa sulla forma della curva. Ad esempio, gli acquirenti locali possono privilegiare un segmento diverso della curva dei rendimenti rispetto agli investitori esteri. Più in generale, dal momento che le performance delle obbligazioni in valuta locale sono spesso strettamente legate alle condizioni macroeconomiche e alle politiche dei vari emittenti, gli investitori possono aspettarsi di osservare una dispersione dei rendimenti molto più elevata nei singoli mercati dei titoli di Stato. Pertanto, la selezione dei paesi è un driver di performance essenziale per un portafoglio di obbligazioni dei mercati emergenti in valuta locale. Cosa rende questo mercato un opzione interessante per gli investitori? Via via che gli investitori si concentreranno maggiormente sui differenti fondamentali locali, anziché sui più uniformi fattori esterni, la differenziazione diverrà sempre più importante. Dopo essersi significativamente rivalutato in seguito ai commenti sul tapering della Federal Reserve del maggio 2013, il debito dei mercati emergenti in valuta locale offre attualmente una valida alternativa d investimento con un premio di rendimento significativo. Si tratta di un universo variegato e liquido che consente di investire in paesi prevalentemente investment grade. Un opportunità per investire in economie più stabili Il debito in valuta locale dei mercati emergenti offre agli investitori l opportunità di assumere un esposizione a paesi economicamente più avanzati e più stabili, come ad esempio Messico e Polonia. Lo sviluppo delle emissioni in divisa locale fa generalmente parte di un processo di miglioramento della qualità creditizia di un paese. Tale evoluzione è dovuta a fattori quali i progressi del settore finanziario nazionale, che rappresenta un acquirente naturale per il debito in 1. JPMorgan GBI EM Global Diversified Index. Fonte: JPMorgan 2. JPMorgan EMBI Global index. Fonte: JPMorgan 2

3 valuta locale, nonché l ottimo track record delle emissioni di debito in dollari USA. Di conseguenza, gli emittenti di obbligazioni in valuta locale hanno un rating medio più elevato pari ad A, a fronte di un rating di BBB per il debito sovrano in dollari USA dei mercati emergenti, e la maggior parte degli emittenti appartiene alla categoria investment grade. I paesi emergenti che emettono debito in valuta locale tendono inoltre ad avere fondamentali solidi. Molti di essi presentano un rapporto debito/pil basso o in calo (cfr. grafico 2), il che può risultare in qualche modo rassicurante per gli investitori che temono la maggiore volatilità del PIL dei paesi emergenti. Sebbene economie avanzate come gli Stati Uniti abbiano iniziato a ridurre la quota di indebitamento ridimensionando quindi anche il rapporto debito/pil, i livelli assoluti sono ancora nettamente superiori a quelli delle economie emergenti. Figura 2: Debito pubblico in % del PIL (a fine 2013) % Brasile Messico Polonia Turchia Sudafrica Malaysia Indonesia Colombia Stati Uniti Regno Unito Area euro Fonte: Bloomberg L aumento della stabilità è altresì osservabile nelle sempre più diffuse misure disinflazionistiche nazionali in numerosi paesi emergenti, e l investimento in obbligazioni in valuta locale può essere utilizzato per trarre profitto da tali miglioramenti. Molte economie sono ormai più adeguatamente attrezzate e più disposte a contenere l inflazione, sia tramite la politica monetaria, che mediante una deregulation o riforme del mercato del lavoro, come è avvenuto in India all indomani dell elezione del premier Narendra Modi nel maggio Con il procedere di questa evoluzione, vi sono ampi margini per un calo dei rendimenti obbligazionari sia reali che nominali e per un certo grado di convergenza con i rendimenti dei mercati obbligazionari sviluppati. Fornire diversificazione L inserimento di debito dei mercati emergenti in valuta locale può diversificare il portafoglio di un investitore in termini di cicli economici e finanziari, specie rispetto a numerosi mercati sviluppati. Ciò è particolarmente utile in condizioni di mercato come quelle attuali, in cui gli investitori anticipano e scontano aspettative in merito ai tempi e all entità dei rialzi dei tassi d interesse USA da parte della Fed. In questi periodi, le obbligazioni emergenti in valuta locale possono fornire una certa protezione dall impatto delle decisioni del mercato e della Fed. 3

4 Molti dei paesi emergenti che emettono bond in valuta locale presentano cicli dei tassi d interesse divergenti, che riflettono le specifiche politiche monetarie ed economiche. Se la Fed mantiene per il momento il tasso allo 0,25%, con la possibilità di innalzarlo nel 2015, la banca centrale colombiana, per citare un economia solida, ha aumentato i tassi, così come ha fatto a sorpresa quella turca a gennaio, nel tentativo di difendere la valuta in fase di deprezzamento (cfr. grafico 3). Figura 3: Tassi ufficiali divergenti tra i mercati emergenti e le principali economie Euro 14 % Stati Uniti Brasile Colombia Turchia Indonesia Ungheria Gen 10 Gen 11 Gen 12 Gen 13 Gen 14 Dic 14 Dati di metà mese per i tassi d interesse ufficiali dei rispettivi paesi. Dati al 31 dicembre Fonte: Bloomberg Con lo sviluppo del mercato aumentano le opportunità per gli investitori Un vantaggio dell investimento nel debito dei mercati emergenti in valuta locale, a fronte del continuo espandersi e rafforzarsi delle opportunità, è che gli investitori hanno a disposizione soluzioni più elaborate per ottenere rendimenti. Si pensi, ad esempio, all andamento delle curve dei rendimenti. Le curve dei rendimenti locali dei titoli di Stato emergenti tendono ad essere alquanto eterogenee, in quanto i paesi emergenti possono trovarsi in fasi diverse dei cicli economico e finanziario in un dato momento. Investendo in obbligazioni in valuta locale, gli investitori possono valutare le opportunità relative value offerte dai vari segmenti della curva nei singoli mercati nonché tra mercati diversi. Vi è già stato un significativo allungamento delle curve dei rendimenti in diversi mercati. Una di quelle che ha registrato una marcata estensione è quella dei titoli in peso messicani. Il Messico, che attualmente ha una ponderazione di mercato media di circa il 10% nell indice 3, ha esteso notevolmente la propria curva in valuta locale nell ultimo decennio e oltre, mentre vi è stata una generale flessione dei rendimenti nello stesso periodo (cfr. grafico 4). Gli investitori sono maggiormente disposti ad assumere un esposizione a più lungo termine a fronte dell evoluzione delle politiche interne, e via via che i governi cercano di allungare ulteriormente le proprie curve dei rendimenti, la gamma di opportunità d investimento continuerà ad ampliarsi. 3. L indice cui si fa riferimento è il JPMorgan GBI-EM Global Diversified Index. Fonte: JP Morgan 4

5 Figura 4: Evoluzione della curva dei rendimenti in peso messicani ( ) 12 Dic 2001 Dic 2003 Dic 2006 Dic 2009 Dic 2014 Rendimento a scadenza (%) M 6M 1Y 2Y 3Y 4Y 5Y 6Y 7Y 8Y 9Y 10Y 15Y 20Y 25Y 30Y Scadenza (mesi/anni) Fonte: Bloomberg Naturalmente, ciò che favorisce la capacità degli investitori di spostarsi lungo la curva e tra curve diverse è la liquidità dell asset class. valuta locale al fine di ridurre il loro rischio di cambio e l esposizione a improvvisi cambiamenti di sentiment degli investitori esteri. Il debito emergente in valuta locale è una delle asset class più liquide in cui investire e ciò consente quindi agli investitori di sfruttare la selezione dei paesi a loro vantaggio. La liquidità del mercato ha mostrato una buona tenuta di fronte a importanti test, tra cui l apice della crisi del credito, quando il differenziale denaro-lettera della valuta locale è rimasto relativamente contenuto rispetto alle obbligazioni in dollari USA. Questo vantaggio aumenta di pari passo con il continuo incremento della liquidità. La liquidità dovrebbe rafforzarsi per motivi quali la gestione attiva del debito dei governi, il maggior numero di intermediari di mercato e l aumento della domanda istituzionale locale. In alcuni casi, ove possibile i governi hanno progressivamente sostituito il debito in valuta estera con debito in Opportunità di valore Al momento della redazione del presente documento, nel 2015, le obbligazioni dei mercati emergenti in valuta locale sembrano offrire opportunità di valore. Il rallentamento della crescita in numerose economie emergenti, unitamente ai prezzi contenuti delle materie prime, potrebbero indurre alcune banche centrali di questi mercati ad adottare ulteriori misure espansive, che sosterrebbero le obbligazioni in valuta locale. Inoltre, a seguito delle significative fluttuazioni valutarie nei mercati emergenti nel 2014, possono esservi attualmente opportunità in alcuni mercati in cui le valute si sono deprezzate più di quanto suggerirebbero i fondamentali, come il peso messicano, il ringgit malese e la rupia indonesiana. Cosa si può fare per cercare di attenuare e gestire i rischi potenziali? Tuttavia, la natura del debito in valuta locale dei mercati emergenti può fornire un allettante trade-off tra rischio e rendimenti e gli investitori possono utilizzare in qualsiasi momento una serie di strumenti, quali le obbligazioni societarie e quelle indicizzate all inflazione, per diversificare il rischio e le fonti di rendimento. Possono altresì utilizzare delle leve per cercare di attenuare o gestire il rischio, soprattutto in condizioni come quelle attuali. 5

6 Volatilità delle valute L andamento delle valute è un importante fonte di volatilità per le strategie sul debito dei mercati emergenti in divisa locale. Nel 2014 ciò ha avuto un impatto sugli investitori aventi il dollaro USA come moneta di riferimento, in quanto il dollaro si è apprezzato nei confronti di quasi tutte le divise, in particolare nella seconda metà dell anno. Il deprezzamento delle valute ha altresì rispecchiato l accresciuta consapevolezza dei rischi propri dei mercati emergenti, specie quelli derivanti dalla debolezza dei prezzi delle commodity, e in alcuni casi più estremi, come la Russia, da fattori politici. In condizioni simili, gli investitori possono avvalersi di coperture per cercare di attenuare i rischi legati alla volatilità delle valute. Si tratta molto spesso di una decisione tattica, dato che la copertura può avere un costo elevato. Tuttavia, la copertura può essere utilizzata in chiave maggiormente strategica nei mercati con curve dei rendimenti molto ripide, in cui i gestori possono ottenere ancora un rendimento positivo al netto della copertura, o nei mercati in cui si prevede che variazioni favorevoli dei tassi genereranno guadagni sulle posizioni obbligazionarie. Il posizionamento sulla curva e l esposizione alla duration possono inoltre essere utilizzati in paesi caratterizzati da aspettative positive sui tassi, ma timori per le valute; gli investitori possono incrementare l esposizione ai tassi d interesse investendo in titoli a più lunga scadenza, anziché accrescere la ponderazione del paese, evitando in tal modo un incremento dell esposizione valutaria. Questa flessibilità potrebbe risultare particolarmente utile nei mercati caratterizzati da costi della copertura valutaria proibitivi. Un esempio recente a tal proposito è dato dal Sudafrica, in cui sia un saldo negativo con l estero che fondamentali interni deboli hanno pesato sulla valuta, ma i rendimenti sono rimasti elevati. L impatto della correzione 2014 delle valute emergenti fornisce un esempio del perché la debolezza delle divise emergenti non va considerata separatamente dai rendimenti obbligazionari. Sebbene le valute emergenti si siano indebolite nei confronti del dollaro USA, la maggior parte dei mercati obbligazionari in divisa locale ha segnato un rialzo in termini di valuta locale. Oltre a favorire le performance, che beneficiavano già degli alti livelli di rendimento, il rally ha compensato in parte il rischio di cambio noto per gli investitori operanti in dollari USA. I mercati che offrono rendimenti particolarmente elevati sulle obbligazioni in valuta locale, come la Turchia, hanno di fatto registrato performance molto positive per gli investitori operanti in dollari, nonostante il significativo impatto valutario sui risultati (cfr. grafico 5). Obbligazioni indicizzate all inflazione In quei mercati in cui la gestione dell inflazione è meno prioritaria o poco sviluppata, vi è spesso un rischio d inflazione più accentuato per gli investitori. Tuttavia, i rischi d inflazione possono di fatto offrire un interessante trade-off in termini di rischio e rendimento. Il rischio è incorporato nella quotazione dei titoli e a volte vi è persino un premio scontato dal mercato a fronte dell incertezza sulla gestione dell inflazione. Tuttavia, può essere comunque utile per gli investitori avere strumenti di gestione del rischio d inflazione nel proprio portafoglio. I gestori possono esprimere giudizi sull inflazione nei mercati in cui sono disponibili obbligazioni indicizzate all inflazione. Qualora non concordino con la visione sull inflazione scontata nei titoli nominali, possono optare per l acquisto di obbligazioni reali. Ad esempio, se l inflazione di pareggio implicita nei bond nominali è inferiore alle loro aspettative, le obbligazioni inflation-linked rappresentano uno strumento per esprimere il giudizio 6

7 Figura 5: I rendimenti più elevati di numerose obbligazioni dei mercati emergenti in valuta locale possono compensare in parte il rischio di cambio noto Rendimento locale Indonesia Turchia Thailanda Filippine Perù Sudafrica Brasile Messico Malaysia Romania Polonia Nigeria Ungheria Colombia Russia Rendimento valutario Rendimento totqle per gli investori in dollari -60% -40% -20% 0% 20% Dati al 31 dicembre Fonte: JPMorgan secondo cui l inflazione aumenterà rispetto alle attese. Viceversa, in talune circostanze l inflazione implicita nelle obbligazioni nominali è più alta delle aspettative dei gestori, e in questo caso tali bond possono risultare più interessanti di quelli reali. Sono svariati i motivi per cui un paese può scegliere di emettere obbligazioni indicizzate all inflazione per creare asset in valuta locale che risultino interessanti rispetto alle alternative in valuta forte. Tra di essi possono esservi l intento di evitare la dollarizzazione della valuta per quei paesi con un passato di elevata inflazione o il tentativo di ridurre l esposizione del paese al finanziamento in valuta estera e a tassi a breve termine volatili. Oltre a diversificare le fonti di finanziamento, queste emissioni possono contribuire a contenere i costi di finanziamento, mentre i bond reali a più lunga scadenza sono in genere più facili da collocare rispetto a quelli nominali. Inoltre, per i paesi con un passato di inflazione elevata o non gestita, gli investitori potrebbero nutrire scarso interesse per le obbligazioni nominali. Gli investitori richiederebbero quindi un elevata remunerazione per l incertezza in merito all inflazione. Di conseguenza, per tali paesi, specie qualora si siano impegnati a ridurre l inflazione, i bond reali possono offrire una fonte di finanziamento a più basso costo. 7

8 In che modo gli investitori possono includere il debito dei mercati emergenti in valuta locale nelle loro strategie d investimento? Come menzionato nella parte introduttiva di questo documento, il debito dei mercati emergenti è stato interessato un evoluzione significativa in quanto asset class da quando è divenuto un alternativa d investimento. All inizio, le decisioni sull investimento erano in gran parte legate al rischio di credito, ossia principalmente alla possibilità che l emittente potesse essere insolvente. Ora che il mercato è divenuto più ampio e più spesso, gli investitori dispongono di una gamma molto più vasta di fonti di rendimento per i loro portafogli. Possono scegliere tra fondi di obbligazioni dei mercati emergenti denominate in dollari USA e, naturalmente, fondi specializzati nel debito emergente in valuta locale. Vi è anche la possibilità di investire esclusivamente in titoli di Stato o obbligazioni societarie, oppure di adottare un approccio misto. La componente del debito emergente in divisa locale non va più considerata come un opzione di diversificazione secondaria come lo è stata in passato. L esposizione al debito in valuta locale in un mandato principalmente costituito da debito emergente in dollari USA potrebbe rivelarsi subottimale, in quanto l esposizione al debito in valuta locale nel mandato sarebbe spesso vincolata da limiti di ponderazione. Le altre due opzioni per investire in debito emergente in valuta locale sono tramite un mandato misto, che includa sia debito in dollari USA che obbligazioni in valuta locale, oppure tramite un mandato che investa principalmente in debito in valuta locale. L approccio misto offrirebbe la flessibilità di diversificare tra le due versioni del debito dei mercati emergenti, mentre un approccio prevalentemente incentrato sul debito in valuta locale apporterebbe i vantaggi illustrati sopra. In entrambi i casi, il debito dei mercati emergenti in valuta locale rappresenta un valido complemento ad altre forme di debito in un portafoglio d investimento. La presente comunicazione è fornita da Capital International Limited, (autorizzata e regolamentata dalla UK Financial Conduct Authority) e regolamentata in Italia dalla Commissione Nazionale per le Società e la Borsa (CONSOB). Sebbene Capital Group utilizzi fonti per ottenere informazioni ritenute affidabili, non si assume alcuna responsabilità per quanto riguarda la accuratezza, l affidabilità e la completezza delle informazioni. Le presente comunicazione non ha lo scopo di fornire consigli d investimento, fiscali o altro Capital International Limited. Tutti i diritti riservati. CR

Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile

Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile Sviluppo Rete Arca Fund Manager Webinar Fondi Obbligazionari

Dettagli

MEDIOLANUM RISPARMIO REDDITO

MEDIOLANUM RISPARMIO REDDITO MEDIOLANUM RISPARMIO REDDITO RELAZIONE SEMESTRALE AL 29/06/2007 86 MEDIOLANUM RISPARMIO REDDITO NOTA ILLUSTRATIVA SULLA RELAZIONE SEMESTRALE DEL FONDO AL 29 GIUGNO 2007 Signori Partecipanti, il 29 giugno

Dettagli

Asset allocation: settembre 2015. www.adviseonly.com www.adviseonly.com/blog

Asset allocation: settembre 2015. www.adviseonly.com www.adviseonly.com/blog Asset allocation: settembre 2015 /blog Come sono andati i mercati? Il rallentamento della Cina, la crisi in Grecia, il crollo delle materie prime e la moderata crescita dell economia americana hanno sollevato

Dettagli

MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO

MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO RELAZIONE SEMESTRALE AL 29/06/2007 98 MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO NOTA ILLUSTRATIVA SULLA RELAZIONE SEMESTRALE DEL FONDO AL 29 GIUGNO 2007 Signori Partecipanti, il semestre

Dettagli

FONDO PENSIONE APERTO CARIGE

FONDO PENSIONE APERTO CARIGE FONDO PENSIONE APERTO CARIGE INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE I dati e le informazioni riportati sono aggiornati al 31 dicembre 2006. 1 di 8 La SGR è dotata di una funzione di Risk Management

Dettagli

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon A chi si rivolge

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon A chi si rivolge info Prodotto è un Comparto del fondo comune di diritto lussemburghese Investment Solutions by Epsilon, promosso da Eurizon Capital SA e gestito da Epsilon SGR. Il Comparto mira ad ottenere un rendimento

Dettagli

La politica monetaria ha effetti asimmetrici in realtà economiche non omogenee.

La politica monetaria ha effetti asimmetrici in realtà economiche non omogenee. Lezione 16. Effetti asimmetrici nel meccanismo di trasmissione La politica monetaria ha effetti asimmetrici in realtà economiche non omogenee. Il processo di trasmissione è condizionato da: 1. struttura

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Valutazione del mercato Analisi delle variabili del reddito fisso Strategia d investimento per gli asset obbligazionari Bollettino mensile no. 6 giugno A cura dell

Dettagli

IV. ANALISI DI SENSITIVITÀ

IV. ANALISI DI SENSITIVITÀ IV. ANALISI DI SENSITIVITÀ IV.1 SENSITIVITÀ ALLA CRESCITA ECONOMICA La sensitività della finanza pubblica italiana alla crescita economica è valutata simulando il comportamento dell indebitamento netto

Dettagli

Schroder ISF EURO Short Term Bond

Schroder ISF EURO Short Term Bond Pagina 1 Indice Review su mercato e fondo pag. 2 Il mercato Il fondo Cosa ci aspettiamo dal mercato e dal fondo pag. 3 Uno sguardo al mercato Le scelte strategiche I risultati di pag. 4 Descrizione del

Dettagli

Alla ricerca del rendimento perduto

Alla ricerca del rendimento perduto Milano, 10 aprile 2012 Alla ricerca del rendimento perduto Dalle obbligazioni alle azioni. La ricerca del rendimento perduto passa attraverso un deciso cambio di passo nella composizione dei portafogli

Dettagli

3. Il mercato internazionale dei titoli di debito

3. Il mercato internazionale dei titoli di debito Gregory D. Sutton (+41 61) 280 8421 greg.sutton@bis.org 3. Il mercato internazionale dei titoli di debito La decelerazione dell economia mondiale sembra aver frenato la domanda di nuovi finanziamenti internazionali,

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Valutazione del mercato Analisi delle variabili del reddito fisso Strategia d investimento per gli asset obbligazionari Bollettino mensile no. 8 agosto A cura dell

Dettagli

INTERNAZIONALIZZAZIONE: Opportunità di crescita per le PMI

INTERNAZIONALIZZAZIONE: Opportunità di crescita per le PMI INTERNAZIONALIZZAZIONE: Opportunità di crescita per le PMI Mercoledì 18 marzo 2015, ore 17.00 Camera di Commercio, Sala Arancio, Via Tonale 28/30 - Lecco Materiale a cura di: Direzione Studi e Ricerche,

Dettagli

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola x 5-11/2014 A chi si rivolge

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola x 5-11/2014 A chi si rivolge info Prodotto è un Comparto del fondo comune di diritto lussemburghese Investment Solutions by Epsilon, promosso da Eurizon Capital S.A. e gestito da Epsilon SGR. Il Comparto mira ad ottenere un rendimento

Dettagli

Piano Economico Finanziario 2008. Consiglio Generale: seduta del 26 Ottobre 2007

Piano Economico Finanziario 2008. Consiglio Generale: seduta del 26 Ottobre 2007 Piano Economico Finanziario 2008 e previsioni anni 2009 e 2010 Consiglio Generale: seduta del 26 Ottobre 2007 Indice Scenario & Previsioni PIANO ANNUALE 2008 1Fonti di finanziamento 2Impieghi 3Ricavi 4Costi

Dettagli

Focus Market Strategy

Focus Market Strategy Valute emergenti: rand, lira e real 30 luglio 2015 Atteso un recupero verso fine anno Contesto di mercato Il comparto delle valute emergenti è tornato nuovamente sotto pressione negli ultimi mesi complice

Dettagli

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto Zurich Investments Life S.p.A. ZED OMNIFUND fondo pensione aperto INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2014) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments Life

Dettagli

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto Zurich Life Insurance Italia S.p.A. ZED OMNIFUND fondo pensione aperto INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2013) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Life Insurance

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Strategia d investimento obbligazionaria Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Disclaimer: tutte le informazioni e le opinioni contenute in questo documento rivestono

Dettagli

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto Zurich Investments Life S.p.A. ZED OMNIFUND fondo pensione aperto INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2014) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments Life

Dettagli

SISTEMA SYMPHONIA REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL GESTITI DA SYMPHONIA SGR

SISTEMA SYMPHONIA REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL GESTITI DA SYMPHONIA SGR REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL SISTEMA SYMPHONIA GESTITI DA SYMPHONIA SGR validità 1 gennio 2012 TESTO A FRONTE PER CONFRONTO VARIAZIONI REGOLAMENTARI

Dettagli

Febbraio 2016. market monitor. Analisi del settore edile: performance e previsioni

Febbraio 2016. market monitor. Analisi del settore edile: performance e previsioni Febbraio 2016 market monitor Analisi del settore edile: performance e previsioni Esonero di responsabilità I contenuti del presente documento sono forniti ad esclusivo scopo informativo. Ogni informazione

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE

CONDIZIONI DEFINITIVE APPENDICE B - MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE DELLE OBBLIGAZIONI ZERO COUPON CONDIZIONI DEFINITIVE BANCA AGRICOLA POPOLARE DI RAGUSA Società Cooperativa per Azioni CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA

Dettagli

Le tipologie di rischio

Le tipologie di rischio Le tipologie di rischio In ambito fi nanziario il rischio assume diverse dimensioni, a diversi livelli. La distinzione principale da delineare è fra rischio generico e rischio specifi co, valida per tutti

Dettagli

Sistema Mediolanum Fondi Italia

Sistema Mediolanum Fondi Italia Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Sistema Mediolanum Fondi Italia Società di Gestione del Risparmio Collocatore Unico retro di copertina Informazioni chiave per gli investitori (KIID) Il presente

Dettagli

KAIROS PARTNERS SGR S.p.A.

KAIROS PARTNERS SGR S.p.A. KAIROS PARTNERS SGR S.p.A. Relazione Semestrale al 30.06.2015 FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO Kairos Income Kairos Partners SGR S.p.A. Sede Legale: Via San Prospero 2, 20121 Milano Tel 02.777181

Dettagli

Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund

Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund Stabilizza i tuoi investimenti Tutti i vantaggi dell'obbligazionario flessibile globale Prima della sottoscrizione leggere attentamente il documento

Dettagli

TROVA I RENDIMENTI OVUNQUE

TROVA I RENDIMENTI OVUNQUE DOCUMENTO PUBBLICITARIO TROVA I RENDIMENTI OVUNQUE CON BGF FIXED INCOME GLOBAL OPPORTUNITIES FUND (FIGO) È un nuovo mondo per i mercati obbligazionari. È quindi giunto il momento di considerare un approccio

Dettagli

Avviso di Fusione del Comparto

Avviso di Fusione del Comparto Avviso di Fusione del Comparto Sintesi Questa sezione evidenzia le informazioni essenziali concernenti la fusione che La riguarda in qualità di azionista. Ulteriori informazioni sono contenute nella Scheda

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Valutazione del mercato Analisi delle variabili del reddito fisso Strategia d investimento per gli asset obbligazionari Bollettino mensile no. 7 luglio A cura dell

Dettagli

UN FONDO, TRE SEMPLICI MODI PER INVESTIRE

UN FONDO, TRE SEMPLICI MODI PER INVESTIRE AD USO ESCLUSIVO DEI CLIENTI PROFESSIONALI E DEGLI INVESTITORI QUALIFICATI UN FONDO, TRE SEMPLICI MODI PER INVESTIRE BLACKROCK GLOBAL FUNDS (BGF) GLOBAL MULTI-ASSET INCOME FUND Un fondo, tre possibili

Dettagli

Portafoglio Invesco a cedola Profilo "dinamico"

Portafoglio Invesco a cedola Profilo dinamico Portafoglio Invesco a cedola Profilo "dinamico" Questo documento è riservato per i Clienti Professionali/Investitori Qualificati e/o Soggetti Collocatori in Italia e non per i clienti finali. È vietata

Dettagli

La situazione dell investitore è chiaramente scomoda e occorre muoversi su due fronti:

La situazione dell investitore è chiaramente scomoda e occorre muoversi su due fronti: Analisti e strategisti di mercato amano interpretare le dinamiche dei mercati azionari in termini di fasi orso, fasi toro, cercando una chiave interpretativa dei mercati, a dimostrazione che i prezzi non

Dettagli

Politica Monetaria, Politica Fiscale e prospettive per la crescita in Italia. Marco Lossani (Università Cattolica di Milano)

Politica Monetaria, Politica Fiscale e prospettive per la crescita in Italia. Marco Lossani (Università Cattolica di Milano) Politica Monetaria, Politica Fiscale e prospettive per la crescita in Italia Marco Lossani (Università Cattolica di Milano) Scenario internazionale Economia globale sconta ancora l eredità della crisi

Dettagli

2014/2015: Retrospettiva e prospettive future. Risparmio in titoli per conti Risparmio 3 e di libero passaggio

2014/2015: Retrospettiva e prospettive future. Risparmio in titoli per conti Risparmio 3 e di libero passaggio 2014/2015: Retrospettiva e prospettive future Risparmio in titoli per conti Risparmio 3 e di libero passaggio Retrospettiva 2014 La comunicazione relativa a una riduzione solo graduale degli acquisti di

Dettagli

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO DI DIRITTO ITALIANO CATEGORIA:

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO DI DIRITTO ITALIANO CATEGORIA: Società di Gestione del Risparmio S.p.A. Largo della Fontanella di Borghese, 19-00186 Roma Iscritta al n. 99 dell Albo delle SGR tenuto dalla Banca d Italia AGORA INCOME FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE

Dettagli

Emerging Market Corporate Debt: rischio o opportunità? Lugano fund forum, 26 novembre Relatore: Andrea Praderio

Emerging Market Corporate Debt: rischio o opportunità? Lugano fund forum, 26 novembre Relatore: Andrea Praderio Emerging Market Corporate Debt: rischio o opportunità? Lugano fund forum, 26 novembre Relatore: Andrea Praderio Via Calprino 18, 6900 Paradiso www.compass-am.com Novembre 2013 - Pagina 1 Indice 1. Fondamentali

Dettagli

IL QUADRO MACROECONOMICO

IL QUADRO MACROECONOMICO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO LA CONGIUNTURA ECONOMICA - PUNTI DI VISTA E SUGGERIMENTI DI ASSET ALLOCATION IL QUADRO MACROECONOMICO DOTT. ALBERTO BALESTRERI Milano, 22 novembre 2013 S.A.F.

Dettagli

MERCATI-Ambrosetti A.M. SIM: commento giugno 2015, stabile l esposizione azionaria complessiva

MERCATI-Ambrosetti A.M. SIM: commento giugno 2015, stabile l esposizione azionaria complessiva Data Pubblicazione 04/06/2015 Sito Web www.impresamia.com MERCATI-Ambrosetti A.M. SIM: commento giugno 2015, stabile l esposizione azionaria complessiva Commento mensile di Giugno 2015 a firma di Alessandro

Dettagli

Il ruolo dei fondi alternativi multi-manager nell attuale scenario di mercato

Il ruolo dei fondi alternativi multi-manager nell attuale scenario di mercato Il ruolo dei fondi alternativi multi-manager nell attuale scenario di mercato No. 10 giugno 2015 N. 10 giugno 2015 2 Le principali Banche Centrali hanno aumentato complessivamente di oltre 6.000 miliardi

Dettagli

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO DI DIRITTO ITALIANO CATEGORIA:

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO DI DIRITTO ITALIANO CATEGORIA: Società di Gestione del Risparmio S.p.A. Largo della Fontanella di Borghese, 19-00186 Roma Iscritta al n. 99 dell Albo delle SGR tenuto dalla Banca d Italia AGORA INCOME FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE

Dettagli

Indagine conoscitiva sul sistema di finanziamento delle imprese agricole

Indagine conoscitiva sul sistema di finanziamento delle imprese agricole XIII Commissione Agricoltura Indagine conoscitiva sul sistema di finanziamento delle imprese agricole Giorgio Gobbi Servizio Studi di struttura economica e finanziaria della Banca d Italia Camera dei Deputati

Dettagli

Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale

Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale No. 4 - Giugno 2013 Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale Nelle ultime settimane si sono verificati importanti

Dettagli

GP Benchmark GP Quantitative

GP Benchmark GP Quantitative Servizio d'investimento commercializzato da: GP Benchmark GP Quantitative Sede legale e direzione generale 38122 Trento - Via Segantini, 5 +39.0461.313111 www.cassacentrale.it Messaggio pubblicitario.

Dettagli

8a+ Investimenti Sgr. Latemar

8a+ Investimenti Sgr. Latemar 8a+ Investimenti Sgr Fondo Comune d Investimento Mobiliare Aperto Latemar RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2007 Sede Legale: Varese, Piazza Monte Grappa 4 Tel 0332-251411 Telefax 0332-251400 Capitale

Dettagli

MIGLIORA PER LE IMPRESE ITALIANE L ACCESSO AI FINANZIAMENTI

MIGLIORA PER LE IMPRESE ITALIANE L ACCESSO AI FINANZIAMENTI MIGLIORA PER LE IMPRESE ITALIANE L ACCESSO AI FINANZIAMENTI Silvano Carletti * Nei suoi primi cinque appuntamenti (l ultimo a fine settembre 2015) il Targeted Longer-Term Refinancing Operations (TLTRO)

Dettagli

TAXBENEFIT NEW Piano Individuale Pensionistico di tipo Assicurativo - Fondo Pensione

TAXBENEFIT NEW Piano Individuale Pensionistico di tipo Assicurativo - Fondo Pensione 1/16 TAXBENEFIT NEW Piano Individuale Pensionistico di tipo Assicurativo - Fondo Pensione SEZIONE III - INFORMAZIONI SULL AAMENTO DELLA GESTIONE valida dal 26 aprile 2010 Dati aggiornati al 31 dicembre

Dettagli

Certificates Multigeo 100 Plus. Dalla Terra risorse che danno nuovo respiro ai tuoi investimenti.

Certificates Multigeo 100 Plus. Dalla Terra risorse che danno nuovo respiro ai tuoi investimenti. Certificates Multigeo 100 Plus Dalla Terra risorse che danno nuovo respiro ai tuoi investimenti. Dalla Terra risorse che danno nuovo respiro ai tuoi investimenti. Multigeo 100 Plus è un certificate che

Dettagli

Il Mercato del reddito fisso

Il Mercato del reddito fisso S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Il Mercato del reddito fisso Angelo Drusiani Banca Albertini Syz & C. SpA Sala Convegni Corso Europa, 11 Milano S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO

Dettagli

Gardoni Finanza Consulenza finanziaria indipendente

Gardoni Finanza Consulenza finanziaria indipendente Cosa ci dobbiamo aspettare dai mercati obbligazionari nel 2015? Intervista a Paul Read (Co-Head di Invesco Fixed Interest Henley Gestore di Invesco Euro Corporate Bond, Invesco Pan European High Income

Dettagli

Relazione Semestrale al 25 giugno 2013

Relazione Semestrale al 25 giugno 2013 Relazione Semestrale al 25 giugno 2013 Fondo comune di investimento mobiliare aperto di diritto italiano armonizzato alla Direttiva 2009/65/CE INDICE Considerazioni Generali - Commento Macroeconomico...

Dettagli

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013 ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013 1. IL QUADRO MACROECONOMICO I primi dati delle indagini congiunturali indicano una ripresa della crescita economica mondiale ancora modesta e disomogenea

Dettagli

Relazione Semestrale al 30.06.2012. Fondo Federico Re

Relazione Semestrale al 30.06.2012. Fondo Federico Re Relazione Semestrale al 30.06.2012 Fondo Federico Re Gesti-Re SGR S.p.A. Sede Legale: Via Turati 9, 20121 Milano Tel 02.620808 Telefax 02.874984 Capitale Sociale Euro 1.500.000 i.v. Codice Fiscale, Partita

Dettagli

Gli effetti dell aumento della curva dei tassi nel mercato del fixed income

Gli effetti dell aumento della curva dei tassi nel mercato del fixed income S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La congiuntura economica Gli effetti dell aumento della curva dei tassi nel mercato del fixed income Angelo Drusiani Banca Albertini Syz & C. SpA - Milano

Dettagli

PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE

PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE I dati utilizzati per le elaborazioni sono aggiornati al 30/04/201 Pagina 1 Questa

Dettagli

I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo

I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo No. 5 - Settembre 2013 2 I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo Con il mercato obbligazionario

Dettagli

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI QUARTO TRIMESTRE 2011

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI QUARTO TRIMESTRE 2011 ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI QUARTO TRIMESTRE 2011 1. QUADRO MACROECONOMICO INTERNAZIONALE Negli ultimi mesi del 2011 si è verificato un peggioramento delle prospettive di crescita nelle principali economie

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Bollettino mensile no. 5 - Maggio A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Disclaimer: tutte le informazioni e le opinioni contenute in questo documento rivestono

Dettagli

Il risparmio durante la crisi: Diversificazione o concentrazione del rischio?

Il risparmio durante la crisi: Diversificazione o concentrazione del rischio? Il risparmio durante la crisi: Diversificazione o concentrazione del rischio? Fabio Innocenzi CEO UBS Italia S.p.A. 8 Giugno 2012 QFinPanel, Politecnico di Milano Gli effetti della crisi economica sul

Dettagli

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Equity Coupon 02/2014 A chi si rivolge

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Equity Coupon 02/2014 A chi si rivolge info Prodotto è il nuovo Comparto del fondo comune di diritto lussemburghese Investment Solutions by Epsilon, promosso da Eurizon Capital S.A. e gestito da Epsilon SGR. Il Comparto mira ad ottenere un

Dettagli

Tecniche di stima del costo e delle altre forme di finanziamento

Tecniche di stima del costo e delle altre forme di finanziamento Finanza Aziendale Analisi e valutazioni per le decisioni aziendali Tecniche di stima del costo e delle altre forme di finanziamento Capitolo 17 Indice degli argomenti 1. Rischio operativo e finanziario

Dettagli

Economia Aperta. In questa lezione: Analizziamo i mercati dei beni e servizi in economia aperta. Analizziamo i mercati finanziari in economia aperta

Economia Aperta. In questa lezione: Analizziamo i mercati dei beni e servizi in economia aperta. Analizziamo i mercati finanziari in economia aperta Economia Aperta In questa lezione: Analizziamo i mercati dei beni e servizi in economia aperta Analizziamo i mercati finanziari in economia aperta 167 Economia aperta applicata ai mercati dei beni mercati

Dettagli

Economia Aperta. In questa lezione: Analizziamo i mercati dei beni e servizi in economia aperta. Analizziamo i mercati finanziari in economia aperta

Economia Aperta. In questa lezione: Analizziamo i mercati dei beni e servizi in economia aperta. Analizziamo i mercati finanziari in economia aperta Economia Aperta In questa lezione: Analizziamo i mercati dei beni e servizi in economia aperta Analizziamo i mercati finanziari in economia aperta 158 Economia aperta applicata ai mercati dei beni mercati

Dettagli

Proiezioni macroeconomiche per l area dell euro formulate dagli esperti dell Eurosistema

Proiezioni macroeconomiche per l area dell euro formulate dagli esperti dell Eurosistema Proiezioni macroeconomiche per l area dell euro formulate dagli esperti dell Eurosistema Sulla base delle informazioni disponibili al 20 novembre 2004, gli esperti dell Eurosistema hanno elaborato le proiezioni

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 1 Gennaio 2013 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 1 Gennaio 2013 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Strategia d investimento obbligazionaria Bollettino mensile no. 1 Gennaio A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Strategia d investimento obbligazionaria Considerazioni riassuntive degli indicatori analizzati

Dettagli

IL QUADRO MACROECONOMICO

IL QUADRO MACROECONOMICO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO LA CONGIUNTURA ECONOMICA - PUNTI DI VISTA E SUGGERIMENTI DI ASSET ALLOCATION IL QUADRO MACROECONOMICO DOTT. ALBERTO BALESTRERI Milano, 21 marzo 2013 S.A.F.

Dettagli

Twin Win. Opportunità generate da ogni oscillazione del mercato.

Twin Win. Opportunità generate da ogni oscillazione del mercato. Twin Win. Opportunità generate da ogni oscillazione del mercato. Banca IMI è una banca del gruppo Banca IMI offre una gamma completa di servizi alle banche, alle imprese, agli investitori istituzionali,

Dettagli

Rapporto sulla Stabilità Finanziaria. Fabio Panetta Vice Direttore Generale - Banca d Italia. Università Bocconi, 12 Novembre 2015

Rapporto sulla Stabilità Finanziaria. Fabio Panetta Vice Direttore Generale - Banca d Italia. Università Bocconi, 12 Novembre 2015 Rapporto sulla Stabilità Finanziaria Fabio Panetta Vice Direttore Generale - Banca d Italia Università Bocconi, 12 Novembre 2015 Indice o I rischi macroeconomici o I rischi settoriali: famiglie e imprese

Dettagli

I CAMBIAMENTI DELLO SCENARIO MACROECONOMICO

I CAMBIAMENTI DELLO SCENARIO MACROECONOMICO Incontro Annuale con gli Investitori del Fondo Sator I CAMBIAMENTI DELLO SCENARIO MACROECONOMICO di Stefano Fantacone (direttore del CER) Nell arco di pochi mesi, lo scenario macroeconomico è profondamente

Dettagli

EVOLUZIONE E TENDENZE DEL MERCATO BANCARIO ITALIANO

EVOLUZIONE E TENDENZE DEL MERCATO BANCARIO ITALIANO EVOLUZIONE E TENDENZE DEL MERCATO BANCARIO ITALIANO Giorgio Gobbi Servizio Stabilità finanziaria Banca d Italia Traccia dell intervento La crisi segna uno spartiacque epocale per le banche italiane come

Dettagli

IL MODELLO IS-LM IN ECONOMIA APERTA

IL MODELLO IS-LM IN ECONOMIA APERTA IL MODELLO IS-LM IN ECONOMIA APERTA 1 I MERCATI DEI BENI IN ECONOMIA APERTA Economia aperta applicata a mercati dei beni: l opportunità per i consumatori e le imprese di scegliere tra beni nazionali e

Dettagli

Moneta, tassi di interesse e tassi di cambio

Moneta, tassi di interesse e tassi di cambio Moneta, tassi di interesse e tassi di cambio La definizione di moneta: un breve riassunto L offerta di moneta La domanda individuale di moneta La domanda aggregata di moneta Il tasso di interesse d equilibrio:

Dettagli

Dipartimento di Economia Aziendale e Studi Giusprivatistici. Università degli Studi di Bari Aldo Moro. Corso di Macroeconomia 2014

Dipartimento di Economia Aziendale e Studi Giusprivatistici. Università degli Studi di Bari Aldo Moro. Corso di Macroeconomia 2014 Dipartimento di Economia Aziendale e Studi Giusprivatistici Università degli Studi di Bari Aldo Moro Corso di Macroeconomia 2014 1. Assumete che = 10% e = 1. Usando la definizione di inflazione attesa

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Valutazione del mercato Analisi delle variabili del reddito fisso Strategia d investimento per gli asset obbligazionari Bollettino mensile no. 3 marzo A cura dell

Dettagli

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola Globale - 09/2015 A chi si rivolge

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola Globale - 09/2015 A chi si rivolge info Prodotto è un Comparto del fondo comune di diritto lussemburghese Investment Solutions by Epsilon, istituito da Eurizon Capital S.A. e gestito da Epsilon SGR. Il Comparto mira ad ottenere un rendimento

Dettagli

Capitolo 21. Risparmio e formazione di capitale. Principi di economia (seconda edizione) Robert H. Frank, Ben S. Bernanke

Capitolo 21. Risparmio e formazione di capitale. Principi di economia (seconda edizione) Robert H. Frank, Ben S. Bernanke Capitolo 21 Risparmio e formazione di capitale In questa lezione Risparmio individuale: risparmio e ricchezza moventi del risparmio (tasso di interesse, ciclo di vita, precauzionale, profili consumo) Risparmio

Dettagli

COMUNICATO STAMPA PUBBLICATI I RESOCONTI INTERMEDI DI GESTIONE AL 31 MARZO 2012 DI SECURFONDO, IMMOBILIUM 2001 ED INVEST REAL SECURITY

COMUNICATO STAMPA PUBBLICATI I RESOCONTI INTERMEDI DI GESTIONE AL 31 MARZO 2012 DI SECURFONDO, IMMOBILIUM 2001 ED INVEST REAL SECURITY COMUNICATO STAMPA PUBBLICATI I RESOCONTI INTERMEDI DI GESTIONE AL 31 MARZO 2012 DI SECURFONDO, IMMOBILIUM 2001 ED INVEST REAL SECURITY 15 maggio 2012 - Beni Stabili Gestioni S.p.A. SGR rende noto che in

Dettagli

CREDITO E FINANZA: ISTRUZIONI PER L USO

CREDITO E FINANZA: ISTRUZIONI PER L USO www.momentumborsa.it Pierluigi Lorenzi Muoversi nel mercato finanziario per uscire dalla crisi CREDITO E FINANZA: ISTRUZIONI PER L USO 2 CREDITO E FINANZA: ISTRUZIONI PER L USO Muoversi nel mercato finanziario

Dettagli

Alessandra Annoni, Listed Products Banca IMI Mario Romani, Ufficio Studi e Ricerche Intesa Sanpaolo

Alessandra Annoni, Listed Products Banca IMI Mario Romani, Ufficio Studi e Ricerche Intesa Sanpaolo Relatori: Alessandra Annoni, Listed Products Banca IMI Mario Romani, Ufficio Studi e Ricerche Intesa Sanpaolo Banca IMI: leader in Italia nei prodotti di Investimento Banca IMI è la banca d investimento

Dettagli

MEDIOLANUM RISPARMIO ITALIA CRESCITA

MEDIOLANUM RISPARMIO ITALIA CRESCITA MEDIOLANUM RISPARMIO ITALIA CRESCITA RELAZIONE SEMESTRALE AL 29/06/2007 80 MEDIOLANUM RISPARMIO ITALIA CRESCITA NOTA ILLUSTRATIVA SULLA RELAZIONE SEMESTRALE DEL FONDO AL 29 GIUGNO 2007 Signori Partecipanti,

Dettagli

info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito Aprile 2021 A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito Aprile 2021 A chi si rivolge info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito è un Fondo comune di diritto italiano, gestito da Eurizon Capital SGR, che persegue l'obiettivo di ottimizzare il rendimento del Fondo in un orizzonte temporale

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono le obbligazioni societarie e quali vantaggi offrono?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono le obbligazioni societarie e quali vantaggi offrono? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono le obbligazioni societarie e quali vantaggi offrono? Cosa sono le obbligazioni societarie e quali vantaggi offrono?

Dettagli

LA CASSETTA DEGLI ATTREZZI

LA CASSETTA DEGLI ATTREZZI Aggiornamento del 29 maggio 2015 I CONTENUTI IL SISTEMA ECONOMICO LA FINANZA PUBBLICA LA SANITA IL SISTEMA ECONOMICO LA CASSETTA DEGLI ATTREZZI IL PIL PIL: DINAMICA E PREVISIONI NEI PRINCIPALI PAESI UE

Dettagli

Il Rapporto sulla Stabilità Finanziaria. Fabio Panetta Vice Direttore Generale - Banca d Italia. Università Bocconi, 18 Novembre 2014

Il Rapporto sulla Stabilità Finanziaria. Fabio Panetta Vice Direttore Generale - Banca d Italia. Università Bocconi, 18 Novembre 2014 Il Rapporto sulla Stabilità Finanziaria Fabio Panetta Vice Direttore Generale - Banca d Italia Università Bocconi, 18 Novembre 2014 Indice o La congiuntura o Il mercato immobiliare o I mercati finanziari

Dettagli

Aggiornamento sui mercati valutari

Aggiornamento sui mercati valutari 9 luglio 2014 Aggiornamento sui mercati valutari A cura di: Peter Butler, Emanuele Del Monte e Pietro Calati Il quadro di riferimento Il mercato dei cambi, dopo l introduzione del pacchetto di misure da

Dettagli

Product Pack LA GAMMA PRODOTTI IN DOLLARI. Rendimento certificato 2011

Product Pack LA GAMMA PRODOTTI IN DOLLARI. Rendimento certificato 2011 Product Pack LA GAMMA PRODOTTI IN DOLLARI Rendimento certificato 2011 Rialto $ 6,36% Diversificazione valutaria e rivalutazione annua 1 2 Il dollaro americano è sempre la valuta più importante a livello

Dettagli

Outlook dei mercati. I Trimestre 2015 ARCA FOCUS

Outlook dei mercati. I Trimestre 2015 ARCA FOCUS ARCA FOCUS Outlook dei mercati I Trimestre 2015 Ad uso esclusivo dei Soggetti Collocatori, vietata la diffusione alla clientela. Il presente documento ha semplice scopo informativo. 1 Indice Outlook di

Dettagli

retemmt www.retemmt.it

retemmt www.retemmt.it MMT Primer di L. Randall Wray Blog 25 retemmt www.retemmt.it La solvibilità della valuta e il caso particolare del Dollaro USA di L. Randall Wray Postato il 20 novembre 2011 Nei blog recenti stiamo esaminando

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Euro Blue Chips Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë=

Regolamento del fondo interno A.G. Euro Blue Chips Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli

Best cedola Best Cedola

Best cedola Best Cedola Best cedola Best Cedola xx Settembre 2011 Documento Prima dell adesione esclusivo leggere uso il interno prospetto riservato informativo ai Financial Partner Settembre 2011 IL MULTIMANAGER SECONDO AZIMUT:

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 4 aprile 2014 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 4 aprile 2014 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Strategia d investimento obbligazionaria Bollettino mensile no. 4 aprile A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Disclaimer: tutte le informazioni e le opinioni contenute in questo documento rivestono unicamente

Dettagli

GP Private. Servizio d'investimento commercializzato da: Sede legale e direzione generale 38122 Trento - Via Segantini, 5 +39.0461.

GP Private. Servizio d'investimento commercializzato da: Sede legale e direzione generale 38122 Trento - Via Segantini, 5 +39.0461. GP Private Servizio d'investimento commercializzato da: Sede legale e direzione generale 38122 Trento - Via Segantini, 5 +39.0461.313111 www.cassacentrale.it Messaggio pubblicitario. Non costituisce offerta

Dettagli

IL QUADRO MACROECONOMICO

IL QUADRO MACROECONOMICO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO LA CONGIUNTURA ECONOMICA - PUNTI DI VISTA E SUGGERIMENTI DI ASSET ALLOCATION IL QUADRO MACROECONOMICO DOTT. ALBERTO BALESTRERI Milano, 20 novembre 2014 S.A.F.

Dettagli

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION Zurich Investments Life S.p.A. Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2009) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments

Dettagli

MODI DI FINANZIAMENTO DELL ECONOMIA

MODI DI FINANZIAMENTO DELL ECONOMIA MODI DI FINANZIAMENTO DELL ECONOMIA 1 OPERATORI FINANZIARI ATTIVI E PASSIVI Gli operatori finanziari possono essere divisi in quattro gruppi: Le famiglie; Le imprese; La pubblica amministrazione; il resto

Dettagli

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Multiasset Cedola Globale - 12/2015 classe R e RD A chi si rivolge

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Multiasset Cedola Globale - 12/2015 classe R e RD A chi si rivolge classe R e RD info Prodotto è un nuovo Comparto del fondo comune di diritto lussemburghese Investment Solutions by Epsilon, istituito da Eurizon Capital S.A. e gestito da Epsilon SGR. Il Comparto mira

Dettagli

Economia Aperta. Mario Veneziani. Presentazione per il corso di Politica Economica Internazionale

Economia Aperta. Mario Veneziani. Presentazione per il corso di Politica Economica Internazionale Economia Aperta Mario Veneziani Presentazione per il corso di Politica Economica Internazionale, fino alla fine del par. 2.1 pag. 318 1 Economia aperta, ovvero... Nel mercato dei beni: ruolo dei dazi,

Dettagli

La finanza d impresa in Italia: banche e mercato. Paolo Finaldi Russo Banca d Italia Servizio Stabilità finanziaria

La finanza d impresa in Italia: banche e mercato. Paolo Finaldi Russo Banca d Italia Servizio Stabilità finanziaria La finanza d impresa in Italia: banche e mercato Paolo Finaldi Russo Banca d Italia Servizio Stabilità finanziaria Perugia, 16 aprile 2015 Traccia dell intervento Punti di debolezza della struttura finanziaria

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó=

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli