Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "www.energystrategy.it"

Transcript

1

2 Gli operatori dell efficienza energetica Energy Efficiency Finance Energy Efficiency Value Chain Energy & Strategy Group - 05

3 Gli operatori dell efficienza energetica in Italia possono essere classificati secondo due dimensioni:. tipologia di «CORE BUSINESS», inteso come l attività da cui l impresa ottiene il maggior livello di profitto. Core business Energy Efficiency OEM Facility management Utility Advisory Descrizione Imprese che offrono servizi di efficienza energetica (ESCo) Imprese che producono e/o commercializzano le soluzioni tecnologiche per l efficienza energetica Imprese che gestiscono gli impianti energetici dei propri clienti, garantendo sicurezza, continuità ed efficienza nel servizio Imprese che vendono e/o distribuiscono energia Imprese focalizzate sulla valutazione tecnico-economica dei progetti di efficienza energetica. tipologia di «TARGET CLIENT», inteso come il segmento obiettivo in cui l impresa opera Target client Industriale Terziario Residenziale Energy & Strategy Group

4 La seguente figura illustra la classificazione degli operatori dell efficienza energetica in Italia TARGET CLIENT Industriale 4 OEM OEM 3 U Terziario 5 4 U A Residenziale U 3 CORE BUSINESS Energy Efficiency OEM Facility management Utility Advisory Energy & Strategy Group

5 La seguente figura illustra la classificazione degli operatori dell efficienza energetica in Italia TARGET CLIENT Industriale OEM OEM Strumento di finanziamento Finanziamento tramite terzi Audit 3 Attività realizzate internamente Design Realizzazione Contratto proposto Contratti basati sul risparmio energetico U Manutenzione Gestione Incentivi Terziario Strumento di finanziamento 4 U Contratto proposto A Finanziamento tramite terzi Contratto basato sulla vendita «pura» Residenziale 3 6 Audit Attività realizzate internamente Design Realizzazione 5 U 3 Manutenzione Gestione Incentivi CORE BUSINESS Energy Efficiency Energy & Strategy Group

6 La seguente figura illustra la classificazione degli operatori dell efficienza energetica in Italia TARGET CLIENT Industriale 4 OEM OEM Strumento di finanziamento Audit Capitale proprio 3 Attività realizzate internamente Design Contratto proposto Contratti basati sul risparmio energetico Realizzazione U Manutenzione Gestione Incentivi Terziario 5 Strumento di finanziamento 4 U Contratto proposto A Finanziamento tramite terzi Contratti basati sul risparmio energetico Residenziale Audit Attività realizzate internamente Design Realizzazione 5 U 3 Manutenzione Gestione Incentivi CORE BUSINESS Energy Efficiency Energy & Strategy Group

7 Gli operatori dell efficienza energetica Energy Efficiency Finance Energy Efficiency Value Chain Energy & Strategy Group

8 Strumenti di finanziamento ad oggi utilizzati in Italia per interventi di efficienza energetica Milioni di Prestito bancario Leasing Fondi pubblici Istituti di Credito Orizzonte temporale di riferimento: Energy & Strategy Group

9 Strumenti di finanziamento ad oggi utilizzati in Italia per interventi di efficienza energetica Milioni di Tipologia Quota Taglia media Durata media Ipotecario 70% - 75% da 3,5 a 3 anni Chirografario 5% - 30% da 4,5 a 5 anni Prestito bancario Leasing Fondi pubblici Istituti di Credito Orizzonte temporale di riferimento: Energy & Strategy Group

10 Strumenti di finanziamento ad oggi utilizzati in Italia per interventi di efficienza energetica Milioni di Tipologia Quota Taglia media Tipologia di interventi Leasing Finanziario Leasing Operativo 65% - 75% Cogenerazione 5% - 35% Illuminazione Prestito bancario Leasing Fondi pubblici Istituti di Credito Orizzonte temporale di riferimento: Energy & Strategy Group

11 Nome Principali «Contro» Principali «Pro» FINANZIAMENTI PUBBLICI Finanziamento ad interventi di grandi dimensioni Iter burocratici complessi Requisiti di accesso stringenti. Nel caso di prestiti: lunghe scadenze di restituzione del debito (fino a 5 anni) In alcuni casi finanziamenti a fondo perduto Differenti tipologie di soggetti possono richiedere il finanziamento (PA, ESCo, istituti di credito) Energy & Strategy Group - 05

12 Categoria Nome Principali «Contro» Principali «Pro» Project Bond I progetti complessi e con flussi incerti potrebbero mettere in crisi la restituzione Progetti di efficienza energetica con dimensioni notevoli (superiori a mln di ). Tassazione agevolata sulle rendite finanziarie(,5% ); Tempistiche di restituzione maggiori rispetto ai prestiti bancari Prestito bancario Concessione condizionata al merito creditizio del richiedente Strumento diffuso e consolidato. ALTRI STRUMENTI DI FINANZIAMENTO Leasing Concessione condizionata alla tipologia di soluzione tecnologica Può coprire fino al 00% dell investimento complessivo. Mini-bond Tempi di negoziazione e posizionamento sul mercato (in media superiori ai 3-4 mesi); Criticità gestionali Agevolazioni finanziarie come per le imprese quotate Project Financing Complessità del procedimento amministrativo e di identificazione e allocazione dei rischi; Costi di costituzione della società Chiara condivisione di rischi e di responsabilità; Commitment dei soggetti finanziatori verso il successo del progetto. Energy & Strategy Group - 05

13 FOCUS PRESTITO BANCARIO L analisi ha coinvolto circa 35 istituti di credito che offrono prodotti specifici per gli interventi di efficienza energetica CARATTERISTICHE OFFERTA 5 8% Prestito concesso alle ESCo 35 8% Prestito concesso al cliente finale Prestito concesso per riqualificazione di edifici privati Prestito concesso per efficientamento processi produttivi Prestito concesso per riqualificazione di edifici pubblici 6% 35% 49% Merito creditizio del richiedente 00% CARATTERISTICHE OFFERTA Bontà tecnico-economica del progetto di efficienza energetica 3% Energy & Strategy Group

14 OPINIONE ESCo OPINIONE BANCHE COLLABORAZIONE Partnerhip fra istituti di FRA ISTITUTI DI credito ed ESCo FINANZIAMENTO ED ESCo RICHIEDENTE FONDO Fondi DI GARANZIA di Garanzia 89% 84% FONDO Fondi DI GARANZIA di Garanzia CESSIONE DEI CREDITI Procedura DERIVANTI di "cessione DALLA dei crediti derivanti dall ammissione alle AMMISSIONE DELLE tariffe incentivanti" TARIFFE INCENTIVANTI 73% 9% MIGLIORAMENTO DELLO Bond STRUMENTO di progetto PROJECT-BOND SEMPLIFICAZIONE DELLA BUROCRAZIA Snellimento burocratico CHE CARATTERIZZA dei bandi pubblici I FINANZIAMENTI PUBBLICI 5% % 0% 50% 00% PROCEDURA Procedura «BLOCCO/SBLOCCO» "Blocco/Sblocco" DEI dei Titoli TITOLI di Efficienza DI EFFICIENZA Energetica ENERGETICA Leasing operativo specifico per EVOLUZIONE DEL differenti tecnologie per l'efficienza energetica LEASING 8% 37% 0% 50% 00% Appare evidente come ESCo ed istituti di finanziamento siano concordi che la presenza di un FONDO DI GARANZIA possa rappresentare una leva fondamentale Energy & Strategy Group

15 Descrizione Interventi finanziati Dotazione Fondo di natura rotativa, istituito dal Decreto Legge 0/04 che mira a sostenere gli investimenti per l efficienza energetica attraverso due modalità: CONCESSIONE DI GARANZIE; erogazione di finanziamenti, direttamente o attraverso banche e intermediari finanziari, Riqualificazione edifici pubblici e privati Interventi volti a ridurre i consumi energetici in industria e nel terziario Illuminazione pubblica La dotazione del Fondo per gli anni 04 e 05 è rispettivamente pari a 5 e 5 milioni. La dotazione del Fondo può essere ulteriormente integrata, ad esempio fino a 5 milioni annui per il periodo a carico del Ministero dello Sviluppo Economico e fino a 35 milioni di annui per il periodo a carico del Ministero dell'ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. I criteri, le condizioni e le modalità di funzionamento, di gestione e di intervento del Fondo contenuti in uno o più decreti attuativi non ancora pubblicati. Energy & Strategy Group

16 AMBITO RESIDENZIALE Obiettivo di risparmio di energia finale SEN al 00 Quota raggiunta (anno di riferimento 0) 3,67 Mtep 6,% La dotazione «base» del fondo pari a 5 milioni di, sotto l ipotesi che essa perduri tra il 05 ed il 00, comporterebbe il raggiungimento del 30,4% dell obiettivo La dotazione «ottimistica» del fondo pari a 60 milioni di, sotto l ipotesi che essa perduri tra il 05 ed il 00, comporterebbe il raggiungimento del 36,4% dell obiettivo Energy & Strategy Group

17 AMBITO INDUSTRIA Obiettivo di risparmio di energia finale SEN al 00 Quota raggiunta (anno di riferimento 0) 5,0 Mtep,4% La dotazione «base» del fondo pari a 5 milioni di, sotto l ipotesi che essa perduri tra il 05 ed il 00, comporterebbe il raggiungimento del 3,% dell obiettivo La dotazione «ottimistica» del fondo pari a 60 milioni di, sotto l ipotesi che essa perduri tra il 05 ed il 00, comporterebbe il raggiungimento del 44,9% dell obiettivo Energy & Strategy Group

18 Gli operatori dell efficienza energetica Energy Efficiency Finance Energy Efficiency Value Chain Energy & Strategy Group

19 Si stima un volume d affari medio annuo di circa 5.00 milioni di per il settore dell efficienza energetica in Italia Illuminazione,8% Isolamento edificio,5% UPS,8% Aria compressa 0,4% Motori elettrici e inverter 7,3% HVAC,% CHP,% Energy Intelligence,0% Chiusure vetrate 58,9% Energy & Strategy Group

20 Si sono identificate 5 possibili configurazioni di filiera per il settore dell efficienza energetica in Italia Fornitore delle Grossista Installatore tecnologie Cliente Fornitore delle Grossista tecnologie Cliente Fornitore delle 3 Installatore tecnologie Cliente 4 Fornitore delle tecnologie ESCo Cliente 5 Fornitore delle tecnologie Cliente Energy & Strategy Group

21 La matrice classifica le differenti configurazioni di filiera in funzione di tipologia di intermediario e taglia dell intervento PROGETTISTA ESCO % 90 mln /a CHP = 5 mln UPS = 57 mln 6% 30 mln /a HVAC = 00 mln Illuminazione = 45 mln UPS = 4 mln Aria compressa = 3, mln GROSSISTA INSTALLATORE 70% 3.70 mln /a HVAC = 370 mln Illuminazione = 55 mln Chiusure vetrate =.500 mln 7% 870 mln /a HVAC = 50 mln Illuminazione = 0 mln Chiusure vetrate = 700 mln NESSUN INTERMEDIARIO % 50 mln /a Aria compressa = 6,3 mln Motori elettrici e inverter = 40 mln 4% 0 mln /a CHP = 90 mln Illuminazione = 40 mln UPS = 57 mln Aria compressa = 8,5 mln PICCOLA TAGLIA Interventi su processi produttivi con volumi produttivi ridotti ed edifici di piccole dimensioni (ad es. residenziale) GRANDE TAGLIA Interventi su processi produttivi con volumi produttivi notevoli ed edifici di grandi dimensioni (ad es. ospedale) Energy & Strategy Group - 05

22 Il volume d affari maggiore è ascrivibile a filiere caratterizzate da intermediari «generici» che molto spesso non riconoscono nell efficienza energetica il settore principale in cui operare e non possiedono esperienza e know-how specifici in materia di efficienza energetica; Sarebbe dunque auspicabile un evoluzione di tali soggetti verso una maggiore consapevolezza dei benefici tecnico-economici delle soluzioni per l efficienza energetica al fine di favorirne una diffusione capillare; Nei processi di acquisto cresce il peso dei servizi complementari (pre e post intervento) alle soluzioni per l efficienza energetica; Gli intermediari «specializzati» dovrebbero configurare il proprio modello di business sulla base di una gestione dell intervento per il suo intero ciclo di vita, offrendo servizi di diagnostica preliminare, progettazione congiunta e manutenzione. Energy & Strategy Group - 05

Fornitura di Energia Integrata a Servizi di Efficienza Energetica per le PMI

Fornitura di Energia Integrata a Servizi di Efficienza Energetica per le PMI Fornitura di Energia Integrata a Servizi di Efficienza Energetica per le PMI ComoNEXT, 27 Marzo 2014 Electra Italia S.p.A. Agenda 1. Electra Italia e il Gruppo BKW 2. L esigenza del Cliente 3. Il modello

Dettagli

IL SUPPORTO FINANZIARIO AGLI INTERVENTI IN EFFICIENZA ENERGETICA NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

IL SUPPORTO FINANZIARIO AGLI INTERVENTI IN EFFICIENZA ENERGETICA NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE IL SUPPORTO FINANZIARIO AGLI INTERVENTI IN EFFICIENZA ENERGETICA NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Giuseppe Dasti Coordinatore Desk Energia Mediocredito Italiano - Gruppo Intesa Sanpaolo Forum Banche e PA

Dettagli

19 giugno 2013. Vittorio Chiesa Politecnico di Milano, Energy & Strategy Group www.energystrategy.it

19 giugno 2013. Vittorio Chiesa Politecnico di Milano, Energy & Strategy Group www.energystrategy.it 19 giugno 2013 Vittorio Chiesa Politecnico di Milano, Energy & Strategy Group Il trend dei consumi Gli obiettivi stabiliti dalla SEN per l efficienza energetica: - 24% sui consumi primari (-20 Mtep); -

Dettagli

L evoluzione del settore dell energia e i possibili sviluppi per una utility che guarda al futuro. Milano 15/06/2015

L evoluzione del settore dell energia e i possibili sviluppi per una utility che guarda al futuro. Milano 15/06/2015 L evoluzione del settore dell energia e i possibili sviluppi per una utility che guarda al futuro Milano 15/06/2015 Agenda 1. Il Gruppo BKW 2. Come sta cambiando l esigenza del cliente 3. Come può rispondere

Dettagli

Risparmiare per crescere: l efficienza energetica come leva per il vantaggio competitivo d impresa

Risparmiare per crescere: l efficienza energetica come leva per il vantaggio competitivo d impresa Risparmiare per crescere: l efficienza energetica come leva per il vantaggio competitivo d impresa Roma, 24 febbraio 2016 Assocostieri Servizi 2 Agenda 1. Il Gruppo BKW 2. Come sta cambiando l esigenza

Dettagli

Il PEAR di Regione Lombardia: priorità efficienza e risparmio energetico in edilizia

Il PEAR di Regione Lombardia: priorità efficienza e risparmio energetico in edilizia Il PEAR di Regione Lombardia: priorità efficienza e risparmio energetico in edilizia Mauro Brolis Divisione Energia INFRASTRUTTURE LOMBARDE SPA Green house ed altri esempi virtuosi per lo sviluppo della

Dettagli

Mauro Fasano Dirigente Energia e Sviluppo Sostenibile, DG Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile Regione Lombardia

Mauro Fasano Dirigente Energia e Sviluppo Sostenibile, DG Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile Regione Lombardia Mauro Fasano Dirigente Energia e Sviluppo Sostenibile, DG Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile Regione Lombardia IL PEAR VERSO L APPROVAZIONE FINALE 2012 2013 Avvio del procedimento di Valutazione

Dettagli

Convegno Direttiva UE 2012/27: casi pratici e relativi impatti ed opportunità per le aziende industriali presso KeyEnergy Ecomondo

Convegno Direttiva UE 2012/27: casi pratici e relativi impatti ed opportunità per le aziende industriali presso KeyEnergy Ecomondo Convegno Direttiva UE 2012/27: casi pratici e relativi impatti ed opportunità per le aziende industriali presso KeyEnergy Ecomondo Enrico Maria Vadori, Responsabile Servizio Sviluppo Prodotti e Comunicazione

Dettagli

I cambiamenti nel mercato italiano dell energia e il ruolo di Electra Italia S.p.A.

I cambiamenti nel mercato italiano dell energia e il ruolo di Electra Italia S.p.A. I cambiamenti nel mercato italiano dell energia e il ruolo di Electra Italia S.p.A. GREEN INVESTOR DAY 09 Maggio 2013 Andrea Chinellato: Electra Italia S.p.A. Agenda 1. Electra Italia e il gruppo BKW 2.

Dettagli

Incontro con le aziende del settore industriale e terziario

Incontro con le aziende del settore industriale e terziario Comuni di Airuno, Brivio Incontro con le aziende del settore industriale e terziario Brivio, 25 giugno 2015 Sportello Energia Dal mese di maggio 2015 è aperto lo sportello energia : lo Sportello Energia

Dettagli

Edison Energy Solutions SpA Servizi per l Efficienza Energetica

Edison Energy Solutions SpA Servizi per l Efficienza Energetica Edison Energy Solutions SpA Servizi per l Efficienza Energetica Dalla diagnosi energetica all Energy Performance Contract: l esperienza di Edison nel percorso dell efficienza energetica Giuseppe Merola

Dettagli

Il potenziale di efficienza energetica nel settore industriale in Italia

Il potenziale di efficienza energetica nel settore industriale in Italia Il potenziale di efficienza energetica nel settore industriale in Italia 14 maggio 2013 Vittorio Chiesa L efficienza energetica nella nuova Strategia Energetica Nazionale Il trend dei consumi Gli obiettivi

Dettagli

Il decreto legislativo 102/2014 sull efficienza energetica: scenari ed opportunità

Il decreto legislativo 102/2014 sull efficienza energetica: scenari ed opportunità Il decreto legislativo 102/2014 sull efficienza energetica: scenari ed opportunità Fare impresa con l efficienza energetica: il decreto legislativo 102/2014. Smart Energy Expo Verona -8 ottobre 2014 Mauro

Dettagli

Efficienza Energetica: opportunità e ostacoli

Efficienza Energetica: opportunità e ostacoli Efficienza Energetica: opportunità e ostacoli di UBI Banca Lorenzo Fidato Milano, Il di UBI Banca 1,850 miliardi 3 miliardi di impieghi negli ultimi sette anni di accordato operativo nei settori: Infrastrutture

Dettagli

ENERGY EFFICIENCY REPORT

ENERGY EFFICIENCY REPORT ENERGY EFFICIENCY REPORT I modelli di business degli operatori dei servizi energetici in Italia e in Europa Giugno 2015 energystrategy.it Indice Introduzione Executive summary 1. Il mercato italiano dell'efficienza

Dettagli

Banche e Green Economy. Giorgio Recanati Senior Research Analyst ABI Lab g.recanati@abilab.it

Banche e Green Economy. Giorgio Recanati Senior Research Analyst ABI Lab g.recanati@abilab.it Banche e Green Economy Giorgio Recanati Senior Research Analyst ABI Lab g.recanati@abilab.it Roma, 27 giugno 2013 Gli ambiti di ricerca su energia e ambiente in ABI Lab ABI Energia, Competence Center sull

Dettagli

IL SUPPORTO FINANZIARIO AGLI INTERVENTI IN EFFICIENZA ENERGETICA

IL SUPPORTO FINANZIARIO AGLI INTERVENTI IN EFFICIENZA ENERGETICA IL SUPPORTO FINANZIARIO AGLI INTERVENTI IN EFFICIENZA ENERGETICA Soluzioni finanziarie dedicate Giuseppe Dasti Coordinatore Desk Energia Mediocredito Italiano - Gruppo Intesa Sanpaolo FIRE Enermanagement

Dettagli

Modelli di business per il teleriscaldamento solare

Modelli di business per il teleriscaldamento solare Modelli di business per il teleriscaldamento solare Politecnico di Milano Comitato Smart Cities 09 settembre 2015 1 Scopo di questo documento Questo documento è da considerarsi come integrazione degli

Dettagli

Linea Inverter Fotovoltaici xxxxxx per la connessione in Rete

Linea Inverter Fotovoltaici xxxxxx per la connessione in Rete Linea Inverter Fotovoltaici xxxxxx per la connessione in Rete Conferenza Stampa - Marzo 2010 Milano, 30 Marzo 2010 Indice 1.1. Gefran & Il mercato fotovoltaico Ennio Franceschetti Presidente - Gruppo Gefran

Dettagli

Mutuo, leasing o project financing?

Mutuo, leasing o project financing? Mutuo, leasing o project financing? Contenuti 1 2 3 4 5 6 Il sistema bancario sostiene l energia pulita Le tipologie di intervento Il Project Financing Il Leasing Il Mutuo La Gestione dei Rischi 1. Il

Dettagli

Finanza agevolata Opportunità e meccanismo di accesso ai fondi gestiti da Finpiemonte

Finanza agevolata Opportunità e meccanismo di accesso ai fondi gestiti da Finpiemonte Finanza agevolata Opportunità e meccanismo di accesso ai fondi gestiti da Finpiemonte Torino, 30 ottobre 2013 L.R. 23/02 Riqualificazione energetica di edifici esistenti Bando 2013 L.R. 23/02 Riqualificazione

Dettagli

Stati Generali della Green Economy

Stati Generali della Green Economy Stati Generali della Green Economy Le misure e le riforme economiche e fiscali necessarie per attivare un green new deal Romano Stasi Segretario Generale, ABI Lab r.stasi@abilab.it www.abilab.it ABI Energia

Dettagli

Ruolo e impegno delle banche nello sviluppo degli investimenti per l efficienza

Ruolo e impegno delle banche nello sviluppo degli investimenti per l efficienza Ruolo e impegno delle banche nello sviluppo degli investimenti per l efficienza Roma, 22 gennaio 2015 Ufficio Crediti cr@abi.it Esiti della Terza Rilevazione ABI-ABI LAB Osservatorio "Banche e Green Economy"

Dettagli

SIRAM al servizio del progresso energetico

SIRAM al servizio del progresso energetico SIRAM al servizio del progresso energetico Il Gruppo Siram in Italia SIRAM SPA Leader in Italia nei servizi energetici e multitecnologici per il mercato Pubblico e Privato sede legale Milano 4 Unità di

Dettagli

Progetto MARTE/IEE/13/465 Trieste 29 Aprile 2015 Workshop EMILIE

Progetto MARTE/IEE/13/465 Trieste 29 Aprile 2015 Workshop EMILIE Modelli di finanziamento innovativi per investimenti nell efficienza energetica nelle strutture sanitarie Claudia Carani AGENZIA PER L ENERGIA E LO SVILUPPO SOSTENIBILE di Modena Progetto MARTE/IEE/13/465

Dettagli

Le prospettive di finanziamento nelle energie rinnovabili e nell efficienza energetica

Le prospettive di finanziamento nelle energie rinnovabili e nell efficienza energetica Le prospettive di finanziamento nelle energie rinnovabili e nell efficienza energetica Giuseppe Dasti - Coordinatore Desk Energia Mediocredito Italiano Gruppo Intesa Sanpaolo III Forum ABI GREEN ENERGY

Dettagli

Efficienza energetica, online il Piano d'azione 2014 (PAEE). IL TESTO

Efficienza energetica, online il Piano d'azione 2014 (PAEE). IL TESTO casaeclima.com http://www.casaeclima.com/ar_18985 ITALIA-Ultime-notizie-paee-efficienza-energetica-Efficienza-energetica-online-il-Pianodazione-2014-PAEE.-IL-TESTO-.html Efficienza energetica, online il

Dettagli

DBA Group DIAGNOSI ENERGETICHE

DBA Group DIAGNOSI ENERGETICHE DBA Group DIAGNOSI ENERGETICHE Settembre 2015 OBBLIGHI DERIVANTI DAL DECRETO 102 SULL EFFICIENZA ENERGETICA DELLE AZIENDE SETTORE EFFICIENZA ENERGETICA Referenze Diagnosi Energetiche 2 OBBLIGHI DERIVANTI

Dettagli

Studi di Miglioramento energetico

Studi di Miglioramento energetico Studi di Miglioramento energetico metodologia e opportunità di implementazione attraverso l accesso a finanziamenti pubblici o privati Efficienza energetica opportunità per le aziende aderenti al progetto

Dettagli

Indice. Introduzione Executive summary

Indice. Introduzione Executive summary Indice Introduzione Executive summary 1. Energy Efficiency Risk Management 2. Energy Intelligence 3. Energy Efficiency Finance 4. Energy Efficiency Value Chain 5. Isolamento industriale Gruppo di lavoro

Dettagli

Diagnosi Energetica: da obbligo normativo ad opportunità

Diagnosi Energetica: da obbligo normativo ad opportunità Energetica: da obbligo normativo ad opportunità Risparmi OBBLIGO NORMATIVO Il Decreto Legislativo 102/2014 obbliga le Grandi Imprese e le Imprese Energivore a svolgere una Energetica a norma entro il 5

Dettagli

SEMINARIO III IL PIANO DI AZIONE. Lorenzo Bono Milano - 21 Settembre 2010

SEMINARIO III IL PIANO DI AZIONE. Lorenzo Bono Milano - 21 Settembre 2010 Sviluppo di capacità di gestione integrata per un azione locale efficace nella lotta ai cambiamenti climatici SEMINARIO III IL PIANO DI AZIONE Lorenzo Bono Milano - 21 Settembre 2010 Il piano di azione

Dettagli

IL PATTO DEI SINDACI 2011 Campagna SEE Italia Teramo, 9 giugno 2011

IL PATTO DEI SINDACI 2011 Campagna SEE Italia Teramo, 9 giugno 2011 Il supporto finanziario agli interventi degli enti pubblici in fonti rinnovabili e risparmio energetico IL PATTO DEI SINDACI 2011 Campagna SEE Italia Teramo, 9 giugno 2011 TERAMO: 9 a tappa del ciclo di

Dettagli

Credito ed efficienza, sfida per lo sviluppo di competenze

Credito ed efficienza, sfida per lo sviluppo di competenze Credito ed efficienza, sfida per lo sviluppo di competenze Verona, 9 ottobre 2014 Mauro Conti Chi è BIT? Società di servizi tecnico-finanziari per le BCC nelle Tre A Al fianco delle BCC e dei loro clienti

Dettagli

E f f i c i E n z a EnErgEtica

E f f i c i E n z a EnErgEtica Efficienza Energetica La produzione di energia elettrica da fonti tradizionali e una cultura basata sull utilizzo non razionale dell energia ormai fanno parte del passato e sono modelli non sostenibili

Dettagli

D.Lgs. 102/2014: i vantaggi per le imprese e le opportunità per le ESCo.

D.Lgs. 102/2014: i vantaggi per le imprese e le opportunità per le ESCo. S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO EFFICIENZA ENERGETICA. OPPURTUNITÀ PER IMPRESE E PROFESSIONISTI. D.Lgs. 102/2014: i vantaggi per le imprese e le opportunità per le ESCo. Nicola Graniglia

Dettagli

Adria Energy. risparmiare, naturalmente

Adria Energy. risparmiare, naturalmente Adria Energy risparmiare, naturalmente Le soluzioni ottimali per ottenere energia: cogenerazione, fotovoltaico, solare termico, biomasse, geotermico, idroelettrico, eolico. Adria Energy risparmiare, naturalmente

Dettagli

Concepire oggi l energia del futuro

Concepire oggi l energia del futuro Concepire oggi l energia del futuro ISO 50001, Audit e Diagnosi Energetica da obbligo normativo a fattore di successo 22 ottobre 2014 TRIGENIA S.R.L. Trigenia è una ESCo (Energy Service Company) attiva

Dettagli

Ecocredito: Impresa e Finanza insieme per le energie sostenibili. Ing. Luca Giordano Direzione Marketing Small Business

Ecocredito: Impresa e Finanza insieme per le energie sostenibili. Ing. Luca Giordano Direzione Marketing Small Business Ecocredito: Impresa e Finanza insieme per le energie sostenibili Ing. Luca Giordano Direzione Marketing Small Business 1 Il Gruppo Intesa Sanpaolo è da tempo attento ai temi ambientali, sia al proprio

Dettagli

Lo strumento ELENA per l assistenza tecnica agli investimenti energetici

Lo strumento ELENA per l assistenza tecnica agli investimenti energetici Lo strumento ELENA per l assistenza tecnica agli investimenti energetici Valle d Aosta verso il 2020, una Regione sostenibile Aosta, 31 marzo 2010 Marcello Antinucci, AESS Modena Perchè le città Le aree

Dettagli

Partnership pubblico-privato per finanziare progetti energetici

Partnership pubblico-privato per finanziare progetti energetici Partnership pubblico-privato per finanziare progetti energetici Carla Patrizia Ferrari Amministratore Delegato EQUITER S.p.A. - Gruppo Intesa Sanpaolo WORKSHOP UNIAMO LE ENERGIE Torino, 23 maggio 2008

Dettagli

IL CONTRIBUTO DELLA DOMOTICA NELL USO RAZIONALE DELL ENERGIA

IL CONTRIBUTO DELLA DOMOTICA NELL USO RAZIONALE DELL ENERGIA IL CONTRIBUTO DELLA DOMOTICA NELL USO RAZIONALE DELL ENERGIA Pietro Mascadri Formazione Tecnica GEWISS Modena, Introduzione Domotica: bisogni, esigenze e mercati Gli italiani e la casa Cosa chiedono gli

Dettagli

Sostegno pubblico agli investimenti e credito: il contributo delle banche allo sviluppo rurale Lamezia Terme, 15 aprile 2014

Sostegno pubblico agli investimenti e credito: il contributo delle banche allo sviluppo rurale Lamezia Terme, 15 aprile 2014 Sostegno pubblico agli investimenti e credito: il contributo delle banche allo sviluppo rurale Lamezia Terme, 15 aprile 2014 Francesca Macioci Ufficio Crediti Associazione Bancaria Italiana Politica di

Dettagli

I servizi ESCo a supporto dell efficienza energetica: esperienze e casi di successo. Portoferraio, 16 maggio 2014

I servizi ESCo a supporto dell efficienza energetica: esperienze e casi di successo. Portoferraio, 16 maggio 2014 I servizi ESCo a supporto dell efficienza energetica: esperienze e casi di successo Portoferraio, 16 maggio 2014 Indice Paes dell Elba Le ESCo Incentivi Case History 2 PAES dell Elba Elba, prima isola

Dettagli

Un impegno comune per la crescita

Un impegno comune per la crescita Un impegno comune per la crescita Intesa Sanpaolo e Confindustria Piccola Industria proseguono la collaborazione avviata con l Accordo del luglio 2009, rinnovata nel 2010, e condividono una linea d azione

Dettagli

Risparmiare si può. Energy. Service COmpany. con un Progetto Integrato di Efficientamento Energetico. Imperia, 11 luglio 2014

Risparmiare si può. Energy. Service COmpany. con un Progetto Integrato di Efficientamento Energetico. Imperia, 11 luglio 2014 Risparmiare si può con un Progetto Integrato di Efficientamento Energetico Energy Imperia, 11 luglio 2014 Service COmpany CORE BUSINESS DI AURA ENERGY Nuova mission Nel 2012 Aura Energy, conseguentemente

Dettagli

Proposte di Confindustria per l Efficienza Energetica. Massimo Beccarello Direttore Energia Confindustria

Proposte di Confindustria per l Efficienza Energetica. Massimo Beccarello Direttore Energia Confindustria Proposte di Confindustria per l Efficienza Energetica Massimo Beccarello Direttore Energia Confindustria Roma 19 ottobre 2010 Pacchetto europeo clima - energia Al 2020 l Italia deve obbligatoriamente:

Dettagli

SOLAREXPO 2014. Efficienza Energetica. Contratti EPC per la riqualificazione energetica di edifici e processi industriali. Milano, 7 Maggio 2014

SOLAREXPO 2014. Efficienza Energetica. Contratti EPC per la riqualificazione energetica di edifici e processi industriali. Milano, 7 Maggio 2014 SOLAREXPO 2014 Contratti EPC per la riqualificazione energetica di edifici e processi industriali Andrea Zara Enel Energia Milano, 7 Maggio 2014 Efficienza Energetica Key technologies Leve attive (Generazione

Dettagli

Energia per Gassino. Programma del Movimento 5 Stelle per il risparmio e l efficienza 2014-2020

Energia per Gassino. Programma del Movimento 5 Stelle per il risparmio e l efficienza 2014-2020 Energia per Gassino Programma del Movimento 5 Stelle per il risparmio e l efficienza 2014-2020 PROTOCOLLO DI KYOTO strategia 20-20-20 Entro il 2020 taglio del 20% del consumo di energia aumento della produzione

Dettagli

Decreto legislativo 4 luglio 2014 n 102 attuazione della direttiva 2012/27/UE sull Efficienza Energetica

Decreto legislativo 4 luglio 2014 n 102 attuazione della direttiva 2012/27/UE sull Efficienza Energetica Decreto legislativo 4 luglio 2014 n 102 attuazione della direttiva 2012/27/UE sull Efficienza Energetica Decreto legislativo 4 luglio 2014 n 102 Il provvedimento stabilisce un quadro di misure per la promozione

Dettagli

SISTEMATIZZAZIONE DEGLI APPALTI PUBBLICI DI INNOVAZIONE. Equilibrio tra innovazione e obiettivi di razionalizzazione della spesa pubblica

SISTEMATIZZAZIONE DEGLI APPALTI PUBBLICI DI INNOVAZIONE. Equilibrio tra innovazione e obiettivi di razionalizzazione della spesa pubblica SISTEMATIZZAZIONE DEGLI APPALTI PUBBLICI DI INNOVAZIONE Equilibrio tra innovazione e obiettivi di razionalizzazione della spesa pubblica Torino, 20 Gennaio 2015 OPEN INCET Gruppo IREN al vertice del settore

Dettagli

Mauro Fasano Unità Organizzativa Energia e Reti Tecnologiche Direzione Generale Ambiente Energia e Reti. 31 gennaio 2013 Brescia

Mauro Fasano Unità Organizzativa Energia e Reti Tecnologiche Direzione Generale Ambiente Energia e Reti. 31 gennaio 2013 Brescia PROGRAMMA TERRITORIALE DELLE FONTI ENERGETICHE E SVILUPPO DELLE RETI Primi contributi alla redazione del nuovo Programma Energetico Ambientale Regionale Mauro Fasano Unità Organizzativa Energia e Reti

Dettagli

7. Stato di attuazione degli Strumenti finanziari del POR FESR Marche 14 20. Senigallia 24 Maggio 2016

7. Stato di attuazione degli Strumenti finanziari del POR FESR Marche 14 20. Senigallia 24 Maggio 2016 7. Stato di attuazione degli Strumenti finanziari del POR FESR Marche 14 20 Senigallia 24 Maggio 2016 Strumenti Finanziari a sostegno delle imprese nel POR FESR Marche (OT1 e OT3) Quanto «indicativamente»

Dettagli

STRUMENTI FINANZIARI NEI PROGRAMMI 2014-2020

STRUMENTI FINANZIARI NEI PROGRAMMI 2014-2020 STRUMENTI FINANZIARI NEI PROGRAMMI 2014-2020 Verso un utilizzo più strategico imparando dall esperienza maturata Roberto D Auria Mario Guido Gruppo di lavoro Competitività Roma, 28 ottobre 2013 L esperienza

Dettagli

Ruolo e impegno delle banche nello sviluppo degli investimenti per l efficienza

Ruolo e impegno delle banche nello sviluppo degli investimenti per l efficienza Ruolo e impegno delle banche nello sviluppo degli investimenti per l efficienza Roma, 22 gennaio 2015 Mauro Conti Chi è BIT? Società di servizi tecnico-finanziari nelle Tre A Al fianco degli Istituti di

Dettagli

Avv. Richard C. Morabito

Avv. Richard C. Morabito EFFICIENZA ENERGETICA: TRA VINCOLI ED OPPORTUNITA Avv. Richard C. Morabito Partner Studio Legale Macchi di Cellere Gangemi CHI SIAMO Macchi di Cellere Gangemi è uno degli studi italiani più attivi nel

Dettagli

Fiscal News N. 114. La circolare di aggiornamento professionale. 08.03.2012 Fondo Kyoto: al via i finanziamenti per l ambiente. Premessa e obiettivi

Fiscal News N. 114. La circolare di aggiornamento professionale. 08.03.2012 Fondo Kyoto: al via i finanziamenti per l ambiente. Premessa e obiettivi Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 114 08.03.2012 Fondo Kyoto: al via i finanziamenti per l ambiente A cura di Carlo De Luca Categoria: Agevolazioni Sottocategoria: Varie Con il

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

Energia: Minor costi maggior efficienza I MERCATI ITALIANI DELL ENERGIA

Energia: Minor costi maggior efficienza I MERCATI ITALIANI DELL ENERGIA Energia: Minor costi maggior efficienza I MERCATI ITALIANI DELL ENERGIA Assoutility srl - Assolombarda Arch. Daniela Colalillo Comune di Settala, 08 novembre 2006 Efficienza energetica e mercato liberalizzato:

Dettagli

Investire nel fotovoltaico: analisi di convenienza e casi di successo

Investire nel fotovoltaico: analisi di convenienza e casi di successo Investire nel fotovoltaico: analisi di convenienza e casi di successo Roma, 30 Gennaio 2008 Conto Energia Generalità Il Conto Energia (DM 19 febbraio 2007) incentiva l installazione di impianti fotovoltaici

Dettagli

Da Energy Manager a Esperto in Gestione dell Energia

Da Energy Manager a Esperto in Gestione dell Energia Argomenti trattati Evoluzione delle figura professionale: da EM a EGE L Esperto in Gestione dell Energia Requisiti, compiti e competenze secondo UNI CEI 11339 Opportunità Schema di certificazione L Energy

Dettagli

Audit energetico, Certificazione 50001:2011, UNI EN ISO 14001 modalità di integrazione obblighi e opportunità di efficacia ed efficienza energetica

Audit energetico, Certificazione 50001:2011, UNI EN ISO 14001 modalità di integrazione obblighi e opportunità di efficacia ed efficienza energetica In collaborazione con Audit energetico, Certificazione 50001:2011, UNI EN ISO 14001 modalità di integrazione obblighi e opportunità di efficacia ed efficienza energetica Relatore: ing. M. Capuana Taomina,

Dettagli

Politiche e programmi per promuovere gli investimenti in efficienza energetica

Politiche e programmi per promuovere gli investimenti in efficienza energetica Percorsi e strumenti finanziari per lo sviluppo degli investimenti in ambito ambientale e dell efficienza energetica per le Imprese Politiche e programmi per promuovere gli investimenti in efficienza energetica

Dettagli

Non è vero che con l efficienza. politica industriale. Laura Bruni Direttore Affari Istituzionali Schneider Electric Italia Camerino, 25 Giugno 2014

Non è vero che con l efficienza. politica industriale. Laura Bruni Direttore Affari Istituzionali Schneider Electric Italia Camerino, 25 Giugno 2014 Non è vero che con l efficienza energetica non si fa politica industriale Laura Bruni Direttore Affari Istituzionali Schneider Electric Italia Camerino, 25 Giugno 2014 L efficienza energetica porta crescita

Dettagli

LE FASI DELL AUDIT ENERGETICO

LE FASI DELL AUDIT ENERGETICO LE FASI DELL AUDIT ENERGETICO 1. FASE PRELIMINARE L auditor incaricato provvederà a raccogliere una serie di informazioni preliminari riguardanti il tipo di attività dell azienda, gli edifici del sito

Dettagli

Efficienza energetica e mercato dei certificati bianchi

Efficienza energetica e mercato dei certificati bianchi Efficienza energetica e mercato dei certificati bianchi Simone Mori Milano, 16 febbraio 2006 Efficienza energetica negli usi finali di energia Intensità energetica usi finali (1) L Italia è uno dei paesi

Dettagli

Stato e prospettive dell efficienza energetica in Italia Alessandro Costa Fondazione Centro Studi Enel

Stato e prospettive dell efficienza energetica in Italia Alessandro Costa Fondazione Centro Studi Enel Stato e prospettive dell efficienza energetica in Italia Alessandro Costa Fondazione Centro Studi Enel «La ripresa vuole efficienza» Roma, 27 novembre 2013 Fondazione Centro Studi Enel Istituzione, senza

Dettagli

L obiettivo di risparmio energetico per l Italia al 2020

L obiettivo di risparmio energetico per l Italia al 2020 L obiettivo di risparmio energetico per l Italia al 2020 Il vigente Piano d Azione italiano per l Efficienza Energetica ( 2007- PAEE),in recepimento della Direttiva 2006/32/CE, prevede un obiettivo di

Dettagli

Reggio Emilia, 15 Aprile 2013 Ore 15:00

Reggio Emilia, 15 Aprile 2013 Ore 15:00 Reggio Emilia, 15 Aprile 2013 Ore 15:00 A cura del Dott. Tommaso Ciritella Intesa San Paolo Camera di Commercio di Reggio Emilia Reti d impresa La nuova dimensione delle Imprese che vogliono crescere.

Dettagli

Sfide energetico-ambientali ed opportunità di business. Strumenti di gestione e bilanci integrati. Le iniziative del PAES

Sfide energetico-ambientali ed opportunità di business. Strumenti di gestione e bilanci integrati. Le iniziative del PAES Sfide energetico-ambientali ed opportunità di business. Strumenti di gestione e bilanci integrati Le iniziative del PAES Francesco Tutino - Comune di Bologna Settore Ambiente ed Energia -Ufficio Energia

Dettagli

I vantaggi della riqualificazione energetica

I vantaggi della riqualificazione energetica www.arcoservizi.it I vantaggi della riqualificazione energetica Nel 2010, le famiglie europee hanno consumato quasi il 13% in più di energia rispetto al 1990, generando il 25% delle emissioni di gas a

Dettagli

Milano, 23 aprile 2015 Interventi finanziati o autofinanziati? Lo scenario visto da industrie e fornitori. ABB Group 12 maggio 2015 Slide 1

Milano, 23 aprile 2015 Interventi finanziati o autofinanziati? Lo scenario visto da industrie e fornitori. ABB Group 12 maggio 2015 Slide 1 Milano, 23 aprile 2015 Interventi finanziati o autofinanziati? Lo scenario visto da industrie e fornitori 12 maggio 2015 Slide 1 Interventi finanziati o autofinanziati Agenda Investimenti EE fattori che

Dettagli

La finanziabilità dei progetti di efficienza energetica. Paola Rusconi Desk Energia, Mediocredito Italiano Gruppo Intesa Sanpaolo

La finanziabilità dei progetti di efficienza energetica. Paola Rusconi Desk Energia, Mediocredito Italiano Gruppo Intesa Sanpaolo La finanziabilità dei progetti di efficienza energetica Paola Rusconi Desk Energia, Mediocredito Italiano Gruppo Intesa Sanpaolo Workshop FIRE Agenda Il sostegno di Mediocredito Italiano agli investimenti

Dettagli

ENERGY EFFICIENCY PERFORMANCE IL MIGLIORAMENTO DELL EFFICIENZA EFFICIENZA ENERGETICA NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DAVIDE VITALI ALESSANDRO LAZZARI

ENERGY EFFICIENCY PERFORMANCE IL MIGLIORAMENTO DELL EFFICIENZA EFFICIENZA ENERGETICA NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DAVIDE VITALI ALESSANDRO LAZZARI ENERGY EFFICIENCY PERFORMANCE IL MIGLIORAMENTO DELL EFFICIENZA EFFICIENZA ENERGETICA NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DAVIDE VITALI ALESSANDRO LAZZARI CHI E ASSOEGE? (..E CHI SONO GLI EGE) Associazione degli

Dettagli

ESCo Energy Service Company

ESCo Energy Service Company ESCo Energy Service Company Chi sono le ESCo. Le ESCo. (Energy Service Company) sono Società di Servizi Energetici (SSE) che realizzano progetti di ristrutturazione energetica finalizzati a ridurre al

Dettagli

ILLUMINAZIONE PUBBLICA QUALE INFRASTRUTTURA

ILLUMINAZIONE PUBBLICA QUALE INFRASTRUTTURA ILLUMINAZIONE PUBBLICA QUALE INFRASTRUTTURA PER LO SVILUPPO DELLA SMART CITY Fabrizio Bucci Tavolo Tecnico Progetto Lumière Assistal Citelum Strumenti finanziari per la realizzazione dei progetti con finalità

Dettagli

Independent Market Energy Saving Consulting

Independent Market Energy Saving Consulting Independent Market ALENS è ESCo certificata UNI CEI 11352 da TÜV SUD Una nuova realtà nel settore della consulenza in campo energetico, nata dall esperienza pluriennale dei soci. Independent Market Chi

Dettagli

Consorzio Romagna Energia S.c.p.A. Ing. Fabrizio Caldi. Firenze 29 Luglio 2009 Ing. Fabrizio Caldi

Consorzio Romagna Energia S.c.p.A. Ing. Fabrizio Caldi. Firenze 29 Luglio 2009 Ing. Fabrizio Caldi Consorzio Romagna Energia S.c.p.A. 1 Ing. Fabrizio Caldi PROGRAMMA PREMESSA I MERCATI PER L AMBIENTE IL RISPARMIO ENERGETICO E LE OPPORTUNITA DI MERCATO 2 PREMESSA 3 PREMESSA DIPENDENZA ENERGETICA NEL

Dettagli

L evoluzione del ruolo dei TEE all interno di EPC. 4 Conferenza annuale FIRE - Titoli di efficienza a portata di mano

L evoluzione del ruolo dei TEE all interno di EPC. 4 Conferenza annuale FIRE - Titoli di efficienza a portata di mano L evoluzione del ruolo dei TEE all interno di EPC 4 Conferenza annuale FIRE - Titoli di efficienza a portata di mano Roma 19/03/2015 Agenda Il Gruppo Innowatio: un Modello innovativo di successo L evoluzione

Dettagli

Incentivi e strumenti di finanziamento Quadro riassuntivo delle principali iniziative europee, nazionali e regionali

Incentivi e strumenti di finanziamento Quadro riassuntivo delle principali iniziative europee, nazionali e regionali ALLEGATO INCENTIVI E STRUMENTI DI FINANZIAMENTO Incentivi e strumenti di finanziamento Quadro riassuntivo delle principali iniziative europee, nazionali e regionali Programmi UE: ELENA (European Local

Dettagli

L applicazione nel settore pubblico

L applicazione nel settore pubblico L applicazione nel settore pubblico Gli obiettivi di efficienza energetica nel settore pubblico sono individuati dal capo IV del Decreto Legislativo 115/2208 che all art.12 individua nella persona del

Dettagli

L EPC PER LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI Il modello di Habitech. Thomas Miorin Direttore Habitech thomas.miorin@dttn.

L EPC PER LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI Il modello di Habitech. Thomas Miorin Direttore Habitech thomas.miorin@dttn. L EPC PER LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI Il modello di Habitech Thomas Miorin Direttore Habitech thomas.miorin@dttn.it Chi siamo Habitech, il Distretto Tecnologico Trentino, è il polo di

Dettagli

ESCo Energy Service Company

ESCo Energy Service Company ESCo Energy Service Company Chi sono le ESCo. Le ESCo. (Energy Service Company) sono Società di Servizi Energetici (SSE) che realizzano progetti di ristrutturazione energetica finalizzati a ridurre al

Dettagli

Efficienza energetica e condomini Una visione di insieme. Ing. Emanuele Bulgherini Project Manager EfficiencyKNow srl

Efficienza energetica e condomini Una visione di insieme. Ing. Emanuele Bulgherini Project Manager EfficiencyKNow srl Efficienza energetica e condomini Una visione di insieme Ing. Emanuele Bulgherini Project Manager EfficiencyKNow srl Il quadro normativo sull efficienza energetica e gli strumenti incentivanti o Legge

Dettagli

Il ruolo di Equiter Equiter, società del Gruppo Intesa Sanpaolo, investe capitali di rischio per sviluppare le infrastrutture, valorizzare il

Il ruolo di Equiter Equiter, società del Gruppo Intesa Sanpaolo, investe capitali di rischio per sviluppare le infrastrutture, valorizzare il Il ruolo di Equiter Equiter, società del Gruppo Intesa Sanpaolo, investe capitali di rischio per sviluppare le infrastrutture, valorizzare il territorio e promuovere il partenariato pubblico privato in

Dettagli

Giancarlo Giudici Politecnico di Milano giancarlo.giudici@polimi.it

Giancarlo Giudici Politecnico di Milano giancarlo.giudici@polimi.it Milano 24 novembre 2011 IL PATTO DEI SINDACI: ESPERIENZE E SOLUZIONI PRATICHE PER RAGGIUNGERE GLI OBIETTIVI DI RISPARMIO ENERGETICO E RIDUZIONE DELLE EMISSIONI Giancarlo Giudici Politecnico di Milano giancarlo.giudici@polimi.it

Dettagli

Efficienza energetica: opportunità per le aziende e il sistema Italia

Efficienza energetica: opportunità per le aziende e il sistema Italia Efficienza energetica: opportunità per le aziende e il sistema Italia Energy Med Napoli, 23/03/2012 Marco Ballicu, Unità affari istituzionali e regolamentari EGL Italia S.p.A. Una società del Gruppo Indice

Dettagli

SCHEDA PROGETTO STORE FULL ENERGY EFFICIENCY CONAD DEL TIRRENO

SCHEDA PROGETTO STORE FULL ENERGY EFFICIENCY CONAD DEL TIRRENO SCHEDA PROGETTO STORE FULL ENERGY EFFICIENCY CONAD DEL TIRRENO Primo project finance sull efficienza energetica nella Grande Distribuzione Organizzata (GDO) e progetto pilota nell utilizzo del PF per interventi

Dettagli

Strumenti di Supporto agli Investimenti. Un approccio ESCo per la sostituzione dei Motori ed Inverter nelle Industrie

Strumenti di Supporto agli Investimenti. Un approccio ESCo per la sostituzione dei Motori ed Inverter nelle Industrie Efficienza Energetica benefici per le imprese, un impegno per l ambiente Strumenti di Supporto agli Investimenti Un approccio ESCo per la sostituzione dei Motori ed Inverter nelle Industrie Giovanni Lispi

Dettagli

Rinnovabili e sostenibilità: i passi più adatti per rendere un azienda agricola efficiente

Rinnovabili e sostenibilità: i passi più adatti per rendere un azienda agricola efficiente Rinnovabili e sostenibilità: i passi più adatti per rendere un azienda agricola efficiente Milano, 27 febbraio 2015 Giovanni Giusiano Chi sono le BCC Federazione Nazionale Coordinamento di sistema e guida

Dettagli

Modulo Formativo I. EPC Basi e Fondamenti. Project Transparense. www.transparense.eu

Modulo Formativo I. EPC Basi e Fondamenti. Project Transparense. www.transparense.eu Modulo Formativo I. EPC Basi e Fondamenti Project Transparense SOMMARIO I. EPC Basi e Fondamenti II. EPC Dall identificazione del progetto al Procurement III. EPC Dal Contratto ai Risparmi Garantiti IV.

Dettagli

QUINTA CONFERENZA NAZIONALE SULLE FONTI RINNOVABILI TERMICHE

QUINTA CONFERENZA NAZIONALE SULLE FONTI RINNOVABILI TERMICHE QUINTA CONFERENZA NAZIONALE SULLE FONTI RINNOVABILI TERMICHE Roma, 27 e 28 Novembre 2013 IL RUOLO DELLE POMPE DI CALORE Fernando Pettorossi Associazione Co.Aer GLI USI EFFICIENTI DEL VETTORE ELETTRICO

Dettagli

ENERGY EFFICIENCY ENERGY SERVICE COMPANY ENERGY EFFICIENCY ENERGY SERVICE COMPANY ENERGY + EFFICIENCY

ENERGY EFFICIENCY ENERGY SERVICE COMPANY ENERGY EFFICIENCY ENERGY SERVICE COMPANY ENERGY + EFFICIENCY ENERGY + EFFICIENCY 1 2esco.it Il punto di riferimento per le imprese che puntano ad ottimizzare i propri consumi, attraverso il risparmio energetico. 2E Energy Efficiency è nata con lo scopo di assistere

Dettagli

EAFRD Financial instruments for agriculture and rural development in 2014-2020

EAFRD Financial instruments for agriculture and rural development in 2014-2020 EAFRD Financial instruments for agriculture and rural development in 2014-2020 Favorire i processi di aggregazione e cooperazione delle imprese agricole e agroindustriali in ambito di filiera Roma, 13

Dettagli

COMPANY PROFILE. ENERGY SERVICE COMPANY www.eco-2.it

COMPANY PROFILE. ENERGY SERVICE COMPANY www.eco-2.it COMPANY PROFILE ENERGY SERVICE COMPANY www.eco-2.it SIAMO SPECIALISTI DELL EFFICIENZA ENERGETICA A COSTO ZERØ L efficienza energetica è la capacità di garantire un processo produttivo o l erogazione di

Dettagli

L approccio globale ABB per l efficienza energetica. Dalla diagnosi energetica al monitoraggio dei risultati.

L approccio globale ABB per l efficienza energetica. Dalla diagnosi energetica al monitoraggio dei risultati. Flavio Beretta,- 20 Novembre 2013 Convegno Assolombarda-EnergyLab L approccio globale ABB per l efficienza energetica. Dalla diagnosi energetica al monitoraggio dei risultati. Marzo 2011 Slide 1 ABB un

Dettagli

L applicazione della Direttiva 2012/27/UE. Silvia Zinetti Comitato Economico e Sociale Europeo Verona, 09 Ottobre 2012

L applicazione della Direttiva 2012/27/UE. Silvia Zinetti Comitato Economico e Sociale Europeo Verona, 09 Ottobre 2012 L applicazione della Direttiva 2012/27/UE Silvia Zinetti Comitato Economico e Sociale Europeo Verona, 09 Ottobre 2012 Indice Il contesto La normativa di riferimento Programmi Europei Programmi Nazionali

Dettagli

PFCONSULT Financial & Business Service

PFCONSULT Financial & Business Service Business Solutions Rapporto Banca-Impresa Miglioramento della propria posizione finanziaria e maggior accesso al credito PFCONSULT Financial & Business Service Pafinberg S.r.l Via Taramelli, 50 24121 Bergamo

Dettagli

L analisi dei dati energetici come nuova declinazione dell approccio BigData. Piergabriele Andreoli, Modena 24/03/2015

L analisi dei dati energetici come nuova declinazione dell approccio BigData. Piergabriele Andreoli, Modena 24/03/2015 L analisi dei dati energetici come nuova declinazione dell approccio BigData. Piergabriele Andreoli, Modena 24/03/2015 31/03/2015 è una associazione no profit per lo sviluppo energetico sostenibile del

Dettagli

Le azioni di efficienza energetica degli edifici nel PAES Piano di Azione per l Energia Sostenibile

Le azioni di efficienza energetica degli edifici nel PAES Piano di Azione per l Energia Sostenibile Le azioni di efficienza energetica degli edifici nel PAES Piano di Azione per l Energia Sostenibile 21 Ottobre 2015 Efficienza energetica degli edifici: il valore della casa, il valore dell ambiente con

Dettagli