ML94 EP / E2R. Riduttore di Pressione Elettronico GPL MANUALE DI REVISIONE. MRV004it Rel0502 Copyright Emmegas Printed 21/07/ / 21

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ML94 EP / E2R. Riduttore di Pressione Elettronico GPL MANUALE DI REVISIONE. MRV004it Rel0502 Copyright Emmegas Printed 21/07/2009 1 / 21"

Transcript

1 ML94 EP / E2R Riduttore di Pressione Elettronico GPL IT MANUALE DI REVISIONE MRV004it Rel0502 Copyright Emmegas Printed 21/07/ / 21

2 NOTE MRV004it Rel0502 Copyright Emmegas Printed 21/07/ / 21

3 INDICE Pag. I INTRODUZIONE 3 II - I MODELLI ML94 EP E ML94 E2R: LE DIFFERENZE 3 III - NOTE GENERALI 4 IV - ATTREZZATURA RICHIESTA 5 V - RIPARAZIONE / REVISIONE 5 V.I.I - SOSTITUZIONE MEMBRANA E GUARNIZIONI - 2 STADIO 6 V.I.II - SOSTITUZIONE MEMBRANA 2 STADIO VECCHIO TIPO 7 V.II - SOSTITUZIONE LEVA/OTTURATORE 2 STADIO 8 V.III - SOSTITUZIONE MEMBRANA 1 STADIO 9 V.IV - SOSTITUZIONE LEVA/OTTURATORE 1 STADIO 11 V.V - COPERCHIO ACQUA: Sostituzione Guarnizione 12 V.VI - RACCORDI ACQUA: Sostituzione O-Ring 13 V.VII - ELETTROMAGNETE: Revisione e Pulizia 13 V.VIII - VITE SENSIBILITA [E2R]: Sostituzione O-Ring 14 V.IX - VITE MINIMO [E2R]: Sostituzione O-Ring 15 V.X - VITE MINIMO [EP]: Sostituzione O-Ring 15 V.XI - RONDELLE DI TENUTA: Sostituzione 16 V.XI.I - RACCORDO ENTRATA GAS 16 V.XI.II - RACCORDO USCITA GAS 17 V.XI.III - TAPPO SPURGO OLIO 17 V.XI.IV- TAPPO PROVA PRIMO STADIO 17 VI - TAVOLA ESPLOSO ED ELENCO PARTI DI RICAMBIO Modelli EP & E2R 18 VII - TEST & PROVE dopo una revisione totale o parziale 21 I. INTRODUZIONE Il riduttore/vaporizzatore EmmeGas tipo ML94 è un moderno prodotto a 2 stadi di riduzione atto alla conversione degli autoveicoli all uso del GPL. Pilotato elettronicamente e completo di una camera di circolazione acqua idonea per uno scambio termico ottimale anche con climi molto rigidi, si presenta con dimensioni compatte e quindi adatto al montaggio su una vasta gamma di veicoli. Il suo funzionamento propone lo schema a depressione col necessario abbinamento allo specifico miscelatore previsto per la vettura da convertire. E un riduttore estremamente facile da registrare, sia che si tratti della versione a 1 registro [modello EP] che a 2 registri [modello E2R]. Per entrambi i modelli esiste una versione denominata Super, destinata a motori di grossa cilindrata. Il riduttore serie ML94 è omologato ECE R II. IL MODELLO ML 94 EP: LE DIFFERENZE La differenza sostanziale tra il Modello E2R ed il Modello EP sta nel diverso sistema di regolazione del minimo. Mentre sul modello E2R (2 registri) il minimo ha una sua vite di regolazione e la sensibilità ne ha un altra a parte, nel modello EP una sola vite si incarica di regolare sia il minimo che la sensibilità. Analizzando l esploso di cap. VI, si possono notare le sotto indicate particolarità del modello E2R: - la vite n.54 ( Vite del Minimo ) è differente dalla n.54/2 ( Vite di sensibilità ) nel modello E2R - la vite n.55 (con relativo OR di tenuta) scompare - scompare l eiettore del gas n.23, che porta GAS dalla camera 1 stadio all uscita gas. - sul corpo del riduttore non vengono lavorate né la sede della vite n.55 né quella dell eiettore n.23. Dei 2 modelli, fondamentalmente il modello E2R viene consigliato per motori a carburatori, il modello EP in tutti gli altri casi. La scelta, comunque, dipende spesso anche da altri fattori, non escluso, talvolta, la preferenza personale, il tipo di autoveicolo, la situazione climatica, l omologazione, etc. MRV004it Rel0502 Copyright Emmegas Printed 21/07/ / 21

4 III. NOTE GENERALI Dopo una percorrenza di Km ( miglia) si raccomanda di eseguire una revisione totale del riduttore. Si raccomanda di procedere ad una revisione, anche se non si è raggiunta la percorrenza indicata sopra, nei seguenti casi: - qualora la vettura rimanga inutilizzata per più di 1 anno; - quando le impurità contenute nel gas compromettano il buon funzionamento del riduttore. Si raccomanda l uso di parti di ricambio originali per ogni riparazione; i Kit Revisione Codice art (Versione Normale) e Codice art (Versione Super) sono a disposizione, e comprendono le parti indicate nella prospetto sotto riportato: Kit Revisione Pos. descrizione EP E2R EP E2R 08 Rondella 12x8x1 alluminio 16 O-Ring Rondella 18x22x1 alluminio 26 Membrana completa 1 stadio 27 Molla 1 stadio Normale Molla 1 stadio Super 30 Otturatore leva 2 stadio 34 Membrana 2 stadio preformata 45 Nucleo mobile esagonale 50+3 Leva 1 stadio completa di otturatore 7 premontato 51 Guarnizione coperchio acqua 53 O-Ring O-Ring O-Ring 105 Nel caso che la revisione venga effettuata entro la scadenza del termine della garanzia contrattuale, e secondo le seguenti condizioni: - seguendo SCRUPOLOSAMENTE le istruzioni di questo Manuale - da parte di personale specializzato - usando pezzi di ricambio originali EMMEGAS S.p.A. riterrà valida la scadenza naturale della garanzia contrattuale (si vedano al Proposito le Condizioni di Garanzia riportate sul retro delle istruzioni di montaggio allegate al riduttore). NOTA: Prima di procedere ad una revisione totale oppure della leva/otturatore 2 stadio (cap. V.II), verificare il numero di serie: esso si trova sul coperchio posteriore del riduttore (oppure sul fianco del corpo del riduttore). - Se il numero di serie è più alto di , procedere nella revisione. - Se il numero di serie è più basso di , occorre utilizzare, in aggiunta alla busta revisione standard, anche la busta art Coperchio 1 stadio + leva 2 stadio. MRV004it Rel0502 Copyright Emmegas Printed 21/07/ / 21

5 IV. ATTREZZATURA RICHIESTA I riduttori EMMEGAS sono stati progettati per consentire una agevole revisione senza necessitare di utensili speciali. I pezzi di ricambio sono studiati in modo che le parti che necessitano di utensili speciali vengono fornite preassemblate. Lista degli utensili necessari: - chiave combinata mm 8 - chiave combinata mm 10 - chiave poligonale doppia mm chiave dinamometrica da 4,5 kgm minimo (44 Nm) con chiave a forchetta mm 17 - chiave a brugola mm 4 - chiave a brugola mm 6 - cacciavite piccolo piatto n.1 - cacciavite a croce PH. 2 - n.2 conci di barra filettata M5x20 - scatola per contenere i pezzi piccoli durante lo smontaggio - olio Esso NUTO H46 - olio motore classe SAE 15W-40. Nei capitoli che seguono, oltre alle illustrazioni sulle varie fasi di montaggio-smontaggio, sono fornite indicazioni sulle coppie di serraggio di alcune viti. V. RIPARAZIONE E REVISIONE :: COME FISSARE IL RIDUTTORE Per effettuare la riparazione o la revisione del riduttore, è consigliabile procedere al fissaggio dello stesso ad una morsa da banco: Pos. A - Ruotare i raccordi acqua verso l alto e puntare le ganasce della morsa sui dadi del coperchio acqua n.49 Pos. A Pos. B - Montare l attacco centrale, e usarlo per fissare il riduttore. Pos. C - Trovandosi con i coperchi acqua n.49 e coperchio 2 stadio n.39 smontati, potrebbe essere utile stringere il riduttore in posizione verticale. NOTA1: Interporre SEMPRE protezioni in plastica o legno o simili tra le ganasce delle morsa ed il corpo del riduttore n.40 NOTA2: non serrare MAI le ganasce della morsa con forza eccessiva ed in posizioni diverse da quelle indicate. In mancanza di una morsa, fare attenzione a non danneggiare la parti in plastica (per esempio i raccordi acqua) o l elettromagnete, forzando su questi particolari durante le fasi di montaggio-smontaggio. Pos. B :: COME PULIRE I PEZZI. Per tutti i pezzi che compongono il riduttore è possibile una pulizia / sgrassaggio usando benzina pura ed aiutandosi con un pennello morbido. Sono vivamente sconsigliati altri sgrassanti quali diluenti nitro oppure acetone in quanto potrebbero danneggiare le parti in gomma o Viton. Pos. C MRV004it Rel0502 Copyright Emmegas Printed 21/07/ / 21

6 V.I.I. SOSTITUZIONE MEMBRANA E GUARNIZIONI 2 STADIO Posizionamento: - in morsa come Pos. A cap. V Attrezzi necessari: - chiave combinata mm. 8 - cacciavite a croce PH. 2 - n. 2 conci barra filettata M5x20 SMONTAGGIO (vedi Fig.1) Rimuovere il coperchio 2 stadio n.39, svitando le 6 viti flangiate n.61 Fig. 1 Sollevare e distaccare tutto attorno il bordo della membrana preformata n.34, in appoggio diretto sul corpo del riduttore Spostare lateralmente e sollevare (come mostrato in Fig.2) il perno della membrana al fine di permetterne lo sganciamento (A Fig. 2 dalla leva 2 stadio (B Fig.2). NOTA: Nel sollevare il gruppo NON forzare mai, perché si potrebbe piegare la leva 2 stadio. MONTAGGIO (vedi Fig.2-3-4) Avvitare i 2 conci di barra filettata (riferimenti) in due fori diametralmente opposti del corpo riduttore (vedi Fig. 3) Fig. 2 Inserire il perno della membrana (A Fig.2) nell apposita scanalatura sulla leva del 2 stadio (B Fig.2) e spostarlo di lato per agganciarlo alla leva del 2 stadio Una volta agganciato, usare i due riferimenti per allineare i fori. NOTA: Verificare, sollevando delicatamente la preformatura della membrana, che il perno (pos A Fig.2) sia agganciato correttamente alla leva 2 stadio (pos B Fig.2) Inserire ed avvitare a mano 4 delle viti n.61 flangiate nei fori liberi del coperchio 2 stadio n.39 Togliere i due riferimenti ed inserire, avvitandole a mano, le ultime 2 viti flangiate n.61. Stringere ora tutte le viti: la massima coppia di serraggio suggerita è di 3.5 Nm. Fig. 3 Fig. 3 MRV004it Rel0502 Copyright Emmegas Printed 21/07/ / 21

7 V.I.II. SOSTITUZIONE MEMBRANA 2 STADIO TIPO PRECEDENTE (fino a marzo 97) Di questo tipo di membrana si riporta solamente lo smontaggio, non essendo più disponibile alcun tipo di ricambio. Verrà quindi montata comunque la nuova membrana, previo richiesta del Kit di revisione aggiuntivo che include la leva B con la nuova asola di aggancio (vedi pag. precedente). SMONTAGGIO (vedi Fig.4 ) Rimuovere il coperchio 2 stadio n.39 svitando le 6 viti n.5 (attenzione in questo caso alle rondelle n 3) Sollevare e distaccare tutto attorno i bordi delle due guarnizioni n 33, che, seppur separate, possono risultare impastate con la membrana n.34 Ruotare di ¼ di giro circa la membrana, per permettere di sganciare il perno della membrana (A Fig.5) dalla leva 2 stadio (B Fig.5). Sganciare, sollevandolo, il gruppo membrana/guarnizioni dalla leva Fig. 4 NOTA: Nel sollevare il gruppo NON forzare mai, perché si potrebbe piegare la leva 2 stadio (B fig. 5). Fig. 5 IMPORTANTE: quando il riduttore così revisionato dovrà essere riposizionato sulla vettura, aggiungere una rondella (sp. 2 mm minimo) tra attacco centrale e coperchio 2 stadio MRV004it Rel0502 Copyright Emmegas Printed 21/07/ / 21

8 V.II. SOSTITUZIONE LEVA E OTTURATORE 2 STADIO Prima di procedere, verificare il numero di serie: esso si trova sul coperchio posteriore del riduttore (oppure sul fianco del corpo del riduttore). - Se il numero di serie è più alto di , procedere nella revisione - Se il numero di serie è più basso di , occorre utilizzare, in aggiunta alla busta revisione normale, anche la busta codice art = Coperchio 1 stadio + leva2 stadio. Posizionamento: - in morsa Pos. A cap. V Attrezzi necessari: - chiave combinata mm. 8 - cacciavite a croce PH. 3 - pinza becchi piatti diritti 5x3 SMONTAGGIO (vedi Fig. 6) Smontare prima il coperchio 2 stadio n.39 come illustrato in cap. V.I.I Fig. 6 Svitare la vite n.10 e allontanare la leva n.31 dalla sua posizione di lavoro. ATTENZIONE: la molla n.48, il distanziale n.28 ed il perno n.29 potrebbero essere perduti! Afferrare l otturatore ai bordi, con le dita, e tirare leggermente per sfilarlo. MONTAGGIO (vedi Fig. 7-8) Inserire il nuovo otturatore come mostrato in Fig. 7. Afferrando la leva 2 stadio come mostrato in Fig.7, tirare LEGGERMENTE il peduncolo con una pinza, per permettere l inserimento completo dell otturatore (vedi Fig. 7) Fig. 7 Tagliare il peduncolo dell otturatore Avvitare la vite n.10 nella sede per circa 2 ½ giri Posizionare il distanziale n.28 e la molla n.48 Montare il perno n.29 nella leva e, tenendolo come in Fig. 8, inserire il perno nella sua posizione di lavoro. Avvitare a fondo la vite n.10 Verificare che il gioco laterale della leva non consenta alla leva di sfilarsi dal perno Fig. 8 Rimontare il coperchio 2 stadio come cap. V.I.I MRV004it Rel0502 Copyright Emmegas Printed 21/07/ / 21

9 V.III. SOSTITUZIONE MEMBRANA 1 STADIO Posizionamento: - in morsa come Pos. A cap. V Attrezzi necessari: - chiave combinata mm. 8 - cacciavite a croce PH. 3 - chiave a brugola 4 mm. SMONTAGGIO (vedi Fig.9-10) Smontare: il coperchio 2 stadio n.39 e la membrana 2 stadio n.34 (vedi cap. V.I.I) Smontare ora il coperchio 1 stadio n. 41 svitando le viti n.6 (a brugola). Si può lasciare montato il complesso della leva del 2 stadio. Fig. 9 NOTA: la molla 1 stadio n.27 esercita una pressione notevole sul coperchio stesso. Si consiglia di svitare le viti centrali per ultime. Togliere la molla n.27 e distaccare il bordo della membrana n.26 tutto attorno Sollevare la membrana per verificare dove si trovano il perno membrana (C Fig.10) e la leva 1 stadio n.50 Sganciare la membrana dalla leva, sfilando e poi sollevando il perno membrana (vedi C Fig.10). Pulire la camera del 1 stadio, usando solo benzina ed un pennello per non danneggiare l otturatore in Viton. Asciugare accuratamente con aria compressa. Fig. 10 MONTAGGIO (vedi Fig ) Prendere la nuova membrana n. 26 ed inserire il perno della membrana (C Fig. 10 nell apposita scanalatura della leva del 1 stadio n. 50. Aiutarsi tenendo la leva premuta sul foro ingresso gas, come mostrato in Fig. 11. Spostare la membrana fino a che i fori siano allineati con quelli del corpo riduttore. Fig. 11 NOTA: Verificare, sollevando il bordo, che il perno membrana sia ben agganciato alla leva. MRV004it Rel0502 Copyright Emmegas Printed 21/07/ / 21

10 Rimontare il coperchio 1 stadio n. 41 a mezzo delle viti a brugola n. 6, avendo cura di NON SERRARLE in questa fase, ma SOLAMENTE mandarle a battuta. Serrare ora le viti del 1 stadio incrociando l ordine di serraggio, come avviene per le ruote delle automobili (vedi Fig. 12 Rimontare la membrana 2 stadio n. 34 ed il coperchio 2 stadio n. 39 (vedi cap. V.I.I). Fig. 12 VERSIONE SUPER Per la sola versione Super è previsto l inserimento di un anello OR n. 62, con funzione di smorzatore. Prendere la membrana nuova n 26 e calzare spingendolo fino alla gola l anello OR 105. Nota: tra i due OR piccoli presenti nella busta revisione è quello più spesso con corda di 2.62 mm. Fig. 13 Prendere ora la membrana con l OR già calzato ed inserire il perno nella leva, facendo attenzione alla corretta posizione dell OR rispetto alla leva stessa, come mostrato in Fig. 14. Fig. 14 MRV004it Rel0502 Copyright Emmegas Printed 21/07/ / 21

11 V.IV. SOSTITUZIONE LEVA / OTTURATORE 1 STADIO Posizionamento: - in morsa come Pos. A cap. V Attrezzi necessari: - chiave combinata mm. 8 - cacciavite a croce PH. 3 - chiave a brugola mm. 4 SMONTAGGIO (vedi Fig. 15) Smontare prima il coperchio 2 stadio n. 39 e la membrana 2 stadio n. 34 (vedi cap. V.I.I) nonché il coperchio 1 stadio n. 41 e la membrana 1 stadio n. 26 (vedi cap. V.III) Svitare la vite n. 10 e sollevare la leva n. 50 dalla sua posizione di lavoro (vedi Fig. 16. ATTENZIONE: il perno n. 9 potrebbe sfilarsi! NOTA: Non esiste come ricambio il solo otturatore n. 37: la sua specifica funzione necessita di un accurato montaggio, entro la sede posta sulla leva n. 50, che può essere garantito ricorrendo alle attrezzature ed ai controlli presenti in fabbrica. Fig. 15 MONTAGGIO (vedi Fig. 16) Avvitare la vite n. 10 nella sede per circa 2 ½ giri Montare il perno n. 9 nella leva e, tenendolo come in Fig. 16, inserire il perno nella sua posizione di lavoro. Avvitare a fondo la vite n. 10 Verificare che il gioco laterale della leva: deve essere tale da NON permettere lo sfilamento della leva dal perno. Rimontare la membrana e il coperchio 1 stadio (vedi cap. V.III) nonché la membrana ed il coperchio 2 stadio (vedi cap. V.I.I). Fig. 16 MRV004it Rel0502 Copyright Emmegas Printed 21/07/ / 21

12 V.V. COPERCHIO ACQUA: Sostituzione Guarnizione Posizionamento: - in morsa come Pos. B cap. V Attrezzi necessari: - chiave combinata mm. 8 SMONTAGGIO (vedi Fig. 17 Smontare il coperchio acqua n. 49, svitando le viti flangiate n. 61. Staccare la guarnizione in gomma n. 51 dal coperchio acqua e/o dal corpo riduttore Fig. 17 Pulire la camera acqua ed il coperchio usando esclusivamente benzina, aiutandosi con un pennello morbido. Asciugare accuratamente con aria compressa. MONTAGGIO (vedi Fig ). NOTA: La vite della sensibilità n. 54 deve essere già avvitata nella sua sede. Appoggiare il coperchio acqua n. 49 sul banco di lavoro come mostra Fig. 18 Appoggiare la nuova guarnizione sul coperchio acqua n. 49 allineando i fori Fig. 18 Inserire le viti flangiate n. 61 dal di sotto. La guarnizione stessa (avendo i fori calibrati), provvederà a tener le viti in sede. ATTENZIONE: allineare con la massima cura le parti evidenziate in Fig. 19. Ribaltare il coperchio n. 49 sul corpo del riduttore n. 40 Avvitare A MANO le viti n. 61 fino a battuta, SENZA serrarle del tutto Serrare le viti con decisione, senza forzare in modo eccessivo. Fig. 19 NOTA: La guarnizione come presentata nella fig. 19 non è più disponibile. E comunque possibile procedere alla sostituzione utilizzando quella rappresentata in fig. 18. A tale scopo vedere il cap. VI. MRV004it Rel0502 Copyright Emmegas Printed 21/07/ / 21

13 V.VI. RACCORDI ACQUA: Sostituzione O-Ring Posizionamento: - in morsa come Pos. B cap. V Attrezzi necessari: - chiave combinata mm. 8 - cacciavite piccolo piatto SMONTAGGIO (vedi Fig. 20) Smontare la staffa n. 36, svitando la vite n. 4 (attenzione alla rondella) Estrarre i raccordi acqua n. 1 Aiutandosi con un cacciavite, estrarre gli O-Ring dalla loro sede. MONTAGGIO (vedi Fig. 20 Inserire i nuovi O-Ring n. 2 nella sede, dopo averli oliati con olio ESSO NUTO H46. Fig. 20 Inserire i raccordi acqua n. 1 Rimontare la staffa fissaggio raccordi n. 36, con la vite n. 4 e la rondella relativa V.VII. ELETTROMAGNETE: Revisione e Pulizia Posizionamento: - in morsa come Pos. B (o C) cap. V Attrezzi necessari: - chiave combinata mm. 8 - chiave poligonale doppia mm cacciavite piatto piccolo SMONTAGGIO (vedi Fig. 21) Secondo le versioni applicate [$]: Svitare il dado n. 59 (o la vite n. 21[$]) Rimuovere la bobina n. 57 ( n. 13[$]) Svitare la spola n. 58 (n.17[$]) con chiave polig. da mm. 17 Il nucleo mobile n. 60 è a questo punto accessibile (o sfilandolo dalla spola o perché rimasto appoggiato nella sede) Togliere la guarnizione O-Ring n. 16 dalla spola, aiutandosi col cacciavite Fig. 21 Pulire sia la spola n. 58 (n. 17[$]) che il nucleo mobile n. 60, usando benzina ed un pennello. Asciugare prima di rimontare MRV004it Rel0502 Copyright Emmegas Printed 21/07/ / 21

14 NOTA: L otturatore del nucleo mobile non è disponibile separatamente come ricambio, essendo necessario un attrezzo speciale per il suo montaggio senza incorrere in danneggiamenti. Il nucleo mobile viene fornito solo come pezzo unico, ed è incluso nel Kit Revisione. NOTA: è indispensabile sostituire la guarnizione O-Ring n. 16 ogni volta che la spola viene svitata per qualsiasi motivo. MONTAGGIO (vedi Fig. 21 Inserire il nucleo mobile n. 60 all interno della spola n. 58 Inserire la nuova guarnizione O-Ring n. 16 sulla spola, dopo averla accuratamente oliata con olio Esso NUTO H 46 (vedi cap. II) Avvitare il complessivo così ottenuto nella apposita sede ATTENZIONE: Non serrare ECCESSIVAMENTE, in quanto potrebbe danneggiarsi il filetto della spola. COPPIE DI SERRAGGIO RELATIVE A QUESTA FASE: - Spola bobina Nm. 17 max. V.VIII. VITE SENSIBILITA [E2R]: Sostituzione O-Ring Posizionamento: - a scelta Attrezzi necessari: - cacciavite piccolo SMONTAGGIO (vedi Fig. 22) Svitare completamente la vite sensibilità n. 54/2 per la versione E2R. Aiutandosi col cacciavite, estrarre il vecchio O-Ring n. 53 Pulire la sede sul corpo del coperchio acqua con aria compressa MONTAGGIO (vedi Fig. 22) Inserire il nuovo O-Ring n. 53, dopo averlo oliato con olio Esso NUTO H46 (vedi cap. IV), introducendolo nella gola prima da una parte ed accompagnarlo poi, a mano, tutto attorno Fig. 22 Rimontare la vite nella sua sede. NOTA: La regolazione in fabbrica della vite viene predisposta come segue: - avvitare a fondo la vite SENZA FORZARE - svitare di 1 ½ giri Da questa regolazione di base, poi, seguendo le istruzioni per la regolazione del riduttore, si troverà la giusta carburazione. MRV004it Rel0502 Copyright Emmegas Printed 21/07/ / 21

15 V.IX. VITE MINIMO [E2R]: Sostituzione O-Ring Posizionamento: - a scelta Attrezzi necessari: - cacciavite piccolo SMONTAGGIO (vedi Fig. 23) Avvitare a fondo la vite minimo n. 55 e pulire la sede con benzina e un pennello. Svitare completamente la vite del minimo n. 55 NOTA: Non usare aria compressa per pulire la sede della vite sul riduttore, poiché potrebbero cadere all interno particelle di sporcizia ed otturare i fori di passaggio del gas. Aiutandosi col cacciavite, estrarre il vecchio O-Ring n. 56 MONTAGGIO (vedi Fig. 24) Fig. 23 Inserire il nuovo O-Ring n. 56, dopo averlo oliato con olio Esso NUTO H46, introducendolo dalla parte del taglio del cacciavite e facendolo scorrere fino a che sia alloggiato nella sede (vedi Fig. 24) Rimontare la vite nella sua sede. NOTA: la regolazione di fabbrica della vite si effettua come segue: - avvitare a fondo la vite SENZA FORZARE - svitare di 1 giro. Da questa regolazione di base, poi, seguendo le istruzioni per la regolazione del riduttore, si troverà la giusta carburazione. Fig. 24 V.X. VITE MINIMO [EP]: Sostituzione O-Ring Posizionamento: - a scelta Attrezzi necessari: - cacciavite piccolo SMONTAGGIO (vedi Fig. 25) Svitare completamente la vite del minimo n. 54 Aiutandosi col cacciavite, estrarre il vecchio O-Ring n. 53 Pulire la sede sul corpo del coperchio acqua con aria compressa MONTAGGIO (vedi Fig. 25) Fig. 25 -> Inserire il nuovo O-Ring n. 53, dopo averlo oliato con olio Esso NUTO H46 (vedi cap. IV), introducendolo nella gola prima da una parte ed accompagnarlo poi, a mano, tutto attorno Rimontare la vite nella sua sede. NOTA: La regolazione in fabbrica della vite viene predisposta come segue: - avvitare a fondo la vite SENZA FORZARE - svitare di 1 ½ giri Da questa regolazione di base, seguendo le istruzioni del riduttore, si troverà la giusta carburazione. MRV004it Rel0502 Copyright Emmegas Printed 21/07/ / 21

16 V.XI. RONDELLE DI TENUTA: Sostituzione Sono raggruppate in questo capitolo tutte le rondelle di tenuta, in quanto solitamente esse vengono sostituite solamente in caso di revisione completa del riduttore (e neppure tutte). ATTENZIONE: in caso di smontaggio di una qualsiasi delle viti o tappi che portano una rondella di tenuta in alluminio, OCCORRE SEMPRE sostituire la rondella stessa, oliandola con olio motore. Questo si rende INDISPENSABILE per garantire la tenuta dei rispettivi raccordi. NOTA: attenzione alle dimensioni della rondella: a numero uguale (sulla tavola dell esploso) corrisponde dimensione uguale RACCORDO ENTRATA GAS RACCORDO USCITA GAS TAPPO SPURGO OLIO TAPPO PROVA PRIMO STADIO Posizionamento: - in morsa come Pos. B cap. V Attrezzi necessari: - chiave poligonale doppia mm chiave combinata mm chiave combinata mm. 8 - chiave a brugola mm. 6 V.XI.I RACCORDO ENTRATA GAS Smontare il raccordo in ottone n. 12 con la chiave poligonale di 17 mm. Rimontare il raccordo inserendo la nuova rondella di alluminio n. 8, dopo averla oliata con olio motore NOTA: una volta serrato il raccordo, non disserrarlo più. In caso si rendesse necessario svitarlo, occorre anche cambiare nuovamente la rondella. Fig. 26 COPPIE DI SERRAGGIO RELATIVE A QUESTA FASE: -Raccordo entrata gas Nm. 35 max. MRV004it Rel0502 Copyright Emmegas Printed 21/07/ / 21

17 V.XI.II RACCORDO USCITA GAS Smontare il raccordo in ottone n. 22 con la chiave poligonale di 19 mm. Rimontare il raccordo inserendo la nuova rondella di alluminio n. 25, dopo averla oliata con olio motore NOTA: una volta serrato il raccordo, non disserrarlo più. In caso si rendesse necessario svitarlo, occorre anche cambiare nuovamente la rondella. Fig. 27 V.XI.III TAPPO SPURGO OLIO Smontare il tappo n. 47 con la chiave combinata di 10 mm. Rimontare il raccordo inserendo la rondella in acciaio n. 46 NOTA: Essendo questa rondella in acciaio, essa può essere riutilizzata più volte. Non è compresa nel Kit Revisione. Fig. 28 Fig. 28 V.XI.IV. TAPPO PROVA 1 STADIO Smontare il tappo n. 11 con la chiave a brugola di 6 mm. NOTA: se si intende effettuare la prova di tenuta del riduttore come descritto in cap. VII, NON RIMONTARE il tappo adesso, per non danneggiare la rondella d alluminio. Rimontare il raccordo inserendo la nuova rondella di alluminio n. 8, dopo averla oliata con olio motore NOTA: una volta serrato il raccordo, non disserrarlo più. In caso si rendesse necessario svitarlo, occorre anche cambiare nuovamente la rondella. Fig. 29 COPPIE DI SERRAGGIO RELATIVE A QUESTA FASE: - Tappo prova 1 stadio Nm. 24 MRV004it Rel0502 Copyright Emmegas Printed 21/07/ / 21

18 VI. TAVOLA RICAMBI - SPARE PARTS LIST - LISTE DES PIÉCES DETACHÉES MRV004it Rel0502 Copyright Emmegas Printed 21/07/ / 21

19 MRV004it Rel0502 Copyright Emmegas Printed 21/07/ / 21

20 MRV004it Rel0502 Copyright Emmegas Printed 21/07/ / 21

21 VII. TEST & PROVE dopo una revisione parziale o totale Dopo la revisione (parziale o totale) del riduttore, o anche semplicemente per la verifica della perfetta funzionalità del riduttore stesso, si può effettuare una prova di tenuta del 1 stadio di riduzione. Per poter effettuare questa prova è necessario avere in dotazione: - il manometro completo di tubo e raccordo speciale (disponibile su richiesta) - il raccordo per collegamento aria all ingresso del riduttore (disponibile su richiesta) Prova con il riduttore al banco Fissare il riduttore al banco (Pos. A cap. V) Svitare il tappo di chiusura 1 stadio n. 11 Fig. 30 Inserire il nipplo A Fig. 32 nel foro filettato del tappo n. 11 ed avvitare su questo il tubo con manometro, serrando a fondo (vedasi Fig. 32) NOTA: quando si usa questo speciale nipplo, NON usare alcuna rondella in alluminio: il nipplo è dotato di una rondella in plastica, che assicura la necessaria tenuta. Fig. 30 Avvitare il raccordo tubo aria al raccordo entrata gas n. 12 Fig. 31 NOTA: verificare che la pressione dell aria compressa NON SUPERI mai i 45 bar. La pressione consigliata per questo test è di 8,5-12,0 bar. Aprire il rubinetto dell aria dal compressore/rete e verificare sul manometro le seguenti pressioni: Versione Normale = 0,5 0,55 bar Versione Super = 0,6 0,65 bar Fig. 31 Non ha alcuna importanza, per quanto riguarda la pressione, se il riduttore è il modello EP (1 registro) od E2R (2 registri). NOTA: Il nipplo A Fig. 52 deve essere di tipo con valvolina di blocco: il che significa che in caso di bisogno, per esempio per testare l autoveicolo riservandosi una ulteriore prova, oppure per altre operazioni di controllo prima della delibera finale, si può togliere la parte manometro/tubo senza perdite di gas. Fig. 32 MRV004it Rel0502 Copyright Emmegas Printed 21/07/ / 21

MANUALE DI REVISIONE E RIPARAZIONE

MANUALE DI REVISIONE E RIPARAZIONE RIDUTTORE G.P.L. ML 94 TUTTE LE VERSIONI MANUALE DI REVISIONE E RIPARAZIONE RELEASE 0502 MANUALE DI REVISIONE & RIPARAZIONE RIDUTTORI G.P.L. Modelli ML 94 EP & E2R ( versioni Normale e Super ) INDICE 1

Dettagli

Istruzioni di manutenzione

Istruzioni di manutenzione Istruzioni di manutenzione CR, CRN 120 e 150 50/60 Hz 3~ 1. Identificazione del modello... 2 1.1 Targhetta identificativa... 2 1.2 Codice del modello... 2 2. Coppie di serraggio e lubrificanti... 3 3.

Dettagli

TR_132_01. tabella ricambi IPR-XB 600 AP>1500 IPR-XB 600APA>1500. Regolatore di pressione

TR_132_01. tabella ricambi IPR-XB 600 AP>1500 IPR-XB 600APA>1500. Regolatore di pressione tabella ricambi TR 0 Regolatore di pressione IPR-XB 600 AP>00 IPR-XB 600APA>00 STF KEMIM S.r.l. strada provinciale Km. 0,6 0080 Vernate (MI) Tel. (9).0.906 Fax.(9).0.906 E-mail : stfkemim@samgasgroup.it

Dettagli

- Il limite di sostituzione delle pastiglie anteriori è pari a 0,8 mm. (a) riscontrabile come in figura sotto:

- Il limite di sostituzione delle pastiglie anteriori è pari a 0,8 mm. (a) riscontrabile come in figura sotto: Sostituzione pastiglie freni ant. e post. XP500 TMAX 04->06 1 Chiave a bussola da 12 con cricchetto di manovra 1 Chiave Dinamometrica (se la si ha ) 1 Cacciavite Piano Piccolo 1 Calibro ventesimale 1 Pinza

Dettagli

Gruppo Freno a Disco MILLENNIUM

Gruppo Freno a Disco MILLENNIUM Gruppo Freno a Disco MILLENNIUM Manutenzione Sistema 11 17-19 idraulico Bassano Grimeca S.p.A. Via Remigia, 42 40068 S. Lazzaro di Savena (Bologna) Italy tel. +39-0516255195 fax. +39-0516256321 www.grimeca.it

Dettagli

Istruzioni operative e di montaggio EB 8546 IT. Regolatore della pressione di alimentazione Tipo 4708

Istruzioni operative e di montaggio EB 8546 IT. Regolatore della pressione di alimentazione Tipo 4708 Regolatore della pressione di alimentazione Tipo 4708 Tipo 4708-5352 su posizionatore Tipo 3730 Tipo 4708-52 con filtro a bicchiere Tipo 4708-6252 su attuatore Tipo 3372 Fig. Regolatori della pressione

Dettagli

BMW-Motorrad. Smontaggio della protezione motore

BMW-Motorrad. Smontaggio della protezione motore Smontaggio della protezione motore Smontare le viti (8) e (7) con la rondella (6). Togliere i dadi (9) e rimuovere la protezione del motore (1). Smontare il tampone (3). Smontare il dado (5). Estrarre

Dettagli

Istruzione di montaggio per kit di taratura idraulica Per forcelle a cartuccia

Istruzione di montaggio per kit di taratura idraulica Per forcelle a cartuccia Istruzione di montaggio per kit di taratura idraulica Per forcelle a cartuccia La forcella è un componente molto importante della moto e ha una grande influenza sulla stabilità del veicolo. Leggere attentamente

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI

MANUALE DI ISTRUZIONI MANUALE DI ISTRUZIONI MINI CESOIA PIEGATRICE Art. 0892 ! ATTENZIONE Leggere il presente manuale prima di qualsiasi operazione Prima di iniziare qualsiasi azione operativa è obbligatorio leggere il presente

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio 0 07/00 IT Per i tecnici specializzati Istruzioni di montaggio Gruppo sfiato aria SKS per collettori piani a partire dalla versione. Prego, leggere attentamente prima del montaggio Volume di fornitura

Dettagli

STIGA PARK 121 M 8211-3011-10

STIGA PARK 121 M 8211-3011-10 STIGA PARK 121 M 8211-3011-10 D 5b. 1. Park -1993 5a. 2. Park -1993 6a. Park -1999 F G H 3. Park -1993 7. I I 4. Park -1993 8. 6b. Park 2000- J 9. 13. 10. 14. X Z Y W 11. V 15. Denna produkt, eller delar

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio Accessori Collegamento di tubi Logano G5 con Logalux LT300 Logano G5/GB5 con bruciatore e Logalux LT300 Per l installatore Leggere attentamente prima del montaggio. 6066600-0/00

Dettagli

Manuale di servizio. Sunwing C+

Manuale di servizio. Sunwing C+ Manuale di servizio GLATZ AG, Neuhofstrasse 12, 8500 FRAUENFELD / SWITZERLAND Tel. +41 52 723 64 64, Fax +41 52 723 64 99 email: info@glatz.ch Modifiche tecniche riservate. Glatz AG 2007 1 INDICE 1. Frenaggio

Dettagli

LOTTO 6 RIF. 82 SUB LOTTO 6.1.A DESCRIZIONE: N. 1725 SEDUTA FISSA SENZA BRACCIOLI PER VISITATORE IMBOTTITA

LOTTO 6 RIF. 82 SUB LOTTO 6.1.A DESCRIZIONE: N. 1725 SEDUTA FISSA SENZA BRACCIOLI PER VISITATORE IMBOTTITA LOTTO 6 RIF. 82 SUB LOTTO 6.1.A DESCRIZIONE: N. 1725 SEDUTA FISSA SENZA BRACCIOLI PER VISITATORE IMBOTTITA - la sedia non puo ospitare piu di una persona - la sedia e impilabile fino a un massimo di 10

Dettagli

Sostituzione della testata (09)

Sostituzione della testata (09) Sostituzione della testata (09) Il motore prodotto dal gruppo PSA, oggetto della riparazione, è siglato WJY ed ha una cilindrata pari a 1868 cm 3. Oltre che sulla Fiat Scudo, è stato utilizzato anche su

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE Rev. 0 del 16.07.2012 Fi.Met s.r.l. Sede operativa: SP. 231 KM. 80+10070026 MODUGNO (BA) Tel./Fax 080.5354987 Sede legale e amministrativa: Str. Prov. Bari-Modugno KM. 1,570026

Dettagli

COLLETTORI CON FLUSSIMETRI

COLLETTORI CON FLUSSIMETRI ST.04.03.00 COLLETTORI CON FLUSSIMETRI 3972 3970 Art. 3970 Collettore componibile di mandata in ottone cromato. - Flussimetri e regolatori di portata - Attacchi intercambiabili per tubo rame, plastica

Dettagli

MANUALE DI MANUTENZIONE DEL RIDUTTORE GPL TIPO: G / SEQUENZIALE

MANUALE DI MANUTENZIONE DEL RIDUTTORE GPL TIPO: G / SEQUENZIALE MANUALE DI MANUTENZIONE DEL RIDUTTORE GPL TIPO: G / SEQUENZIALE Manutenzione da effettuare ogni 40.000 km. Le operazioni riportate di seguito sono da eseguire obbligatoriamente con il riduttore non installato

Dettagli

Guida alla pulizia dell'interno del carter pignone

Guida alla pulizia dell'interno del carter pignone Guida alla pulizia dell'interno del carter pignone La guida è stata realizzata da persone non professioniste o esperte del settore, pertanto GsrItalia non è responsabile di eventuali danni derivanti dall'utilizzo

Dettagli

http://www.advrider.com/forums/showthread.php?t=69360&page=1&pp=15

http://www.advrider.com/forums/showthread.php?t=69360&page=1&pp=15 SOSTITUZIONE DEL TENDITORE SINISTRO DELLA CATENA DISTRIBUZIONE BMW R1150RT 2001 http://www.advrider.com/forums/showthread.php?t=69360&page=1&pp=15 L'articolo originale di Poolside è stato liberamente tradotto

Dettagli

nava NPP30 - Manuale Utente CALIBRAZIONE DELLA PRESSIONE Manuale Operativo

nava NPP30 - Manuale Utente CALIBRAZIONE DELLA PRESSIONE Manuale Operativo Manuale Operativo MO-NPP30-IT Rev.0 Ed.12 - Tutte le modifiche tecniche riservate senza preavviso. Manuale Operativo Pag. 1 Pompa manuale di calibrazione tipo NPP30 MANUALE OPERATIVO Contenuti: 1) Istruzioni

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO DOCCIA TERMOSTATICA 1/2 CB404 1. Rimuovere dalla scatola del gruppo maniglia (FIG 1) i vari componenti con estrema cura: Corpo Maniglia (E) Manopola (G) Coperchio (H) Cam (F) Ghiera

Dettagli

Sega a disco idraulica. HCS14 Pro HCS16 Pro HCS18 Pro. HYCON A/S Juelstrupparken 11 DK-9530 Støvring Danimarca

Sega a disco idraulica. HCS14 Pro HCS16 Pro HCS18 Pro. HYCON A/S Juelstrupparken 11 DK-9530 Støvring Danimarca Sega a disco idraulica HCS14 Pro HCS16 Pro HCS18 Pro HYCON A/S Juelstrupparken 11 DK-9530 Støvring Danimarca Tel: +45 9647 5200 Fax: +45 9647 5201 Mail: hycon@hycon.dk www.hycon.dk Indice Pagina 1. Misure

Dettagli

19 Ispezione e Manutenzione del MOVI-SWITCH

19 Ispezione e Manutenzione del MOVI-SWITCH Intervalli di ispezione e di manutenzione Ispezione e Manutenzione del MOVISWITCH Utilizzare solo parti di ricambio originali secondo la lista delle parti di ricambio valida. Attenzione pericolo di ustioni:

Dettagli

ATTUATORE PNEUMATICO A CILINDRO SERIE 1-X-431 con COMANDO MANUALE SERIE 1-X-4006 ISTRUZIONI PER INSTALLAZIONE - IMPIEGO - MANUTENZIONE

ATTUATORE PNEUMATICO A CILINDRO SERIE 1-X-431 con COMANDO MANUALE SERIE 1-X-4006 ISTRUZIONI PER INSTALLAZIONE - IMPIEGO - MANUTENZIONE ISTRUZIONI PER INSTALLAZIONE - IMPIEGO - MANUTENZIONE MAN0059I / Rev.0 LIMITAZIONI D'USO: NTG 76/556 ATTUATORE PNEUMATICO A CILINDRO SERIE 1-X-431 con COMANDO MANUALE SERIE 1-X-4006 - 2 - MAN0059I / Rev.0

Dettagli

Manuale di riparazione

Manuale di riparazione SS70- SN70 Manuale di riparazione INDICE 1.INTRODUZIONE 3 2. NORME DI RIPARAZIONE 3 2.1 RIPARAZIONE DELLA PARTE MECCANICA...3 2.1.1 SMONTAGGIO DELLA PARTE MECCANICA...4 2.1.2 RIMONTAGGIO DELLA PARTE MECCANICA...6

Dettagli

Istruzioni montaggio e smontaggio Meccatronica VAG DSG6 02E

Istruzioni montaggio e smontaggio Meccatronica VAG DSG6 02E Istruzioni montaggio e smontaggio Meccatronica VAG DSG6 02E Marca Modello Prodotto VAG DQ250 Meccatronica Revisione 1.0 Codice documento P0051.03.01 1. Attrezzatura necessaria... 3 2. Smontaggio... 4 3.

Dettagli

Renault Clio II 1.9 Motore Diesel F8Q 630 (98 05)

Renault Clio II 1.9 Motore Diesel F8Q 630 (98 05) Renault Clio II 1.9 Motore Diesel F8Q 630 (98 05) Sostituzione guarnizione della testa, rovinata a causa di una perdita dell acqua dal tubo inferiore del radiatore (la vettura ha circolato senza liquido

Dettagli

Renault Clio II 1.2 16V Motore benzina D4F 712 (00 06) Difetto: spia iniezione accesa e funzionamento al minimo irregolare, causa valvole bruciate.

Renault Clio II 1.2 16V Motore benzina D4F 712 (00 06) Difetto: spia iniezione accesa e funzionamento al minimo irregolare, causa valvole bruciate. Renault Clio II 1.2 16V Motore benzina D4F 712 (00 06) Difetto: spia iniezione accesa e funzionamento al minimo irregolare, causa valvole bruciate. Soluzione: sostituzione valvole. Note: La vettura di

Dettagli

Scheda di montaggio Cabina idromassaggio con sauna Modello DD0513 900x900x2150 DD0513 B 800x800x2150

Scheda di montaggio Cabina idromassaggio con sauna Modello DD0513 900x900x2150 DD0513 B 800x800x2150 Scheda di montaggio Cabina idromassaggio con sauna Modello DD0513 900x900x2150 DD0513 B 800x800x2150 2 1 x Piatto doccia 2 x Rotaie curve 1 x Massaggiatore plantare 1 x Scarico doccia 1 x Mensola con vetro

Dettagli

GUIDE RSP Smontaggio motore cina aria

GUIDE RSP Smontaggio motore cina aria GUIDE RSP Smontaggio motore cina aria In questa guida vi mostriamo passo passo come smontare completamente il motore della vostra minimoto cinese ad aria. Dopo aver tolto il carter frizione, il track accensione

Dettagli

GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA

GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA ST.01.01.00 GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA Art. 2170 Gruppo di rilancio completo di: - Valvola miscelatrice con servocomando a 3 punti - Circolatore a tre velocità - Valvole d intercettazione

Dettagli

KOMSA - LINEA 3 BLINDOTUBO 920/1500. Sistemi di aspirazione gas di scarico. Alta efficienza di aspirazione. Facile da usare.

KOMSA - LINEA 3 BLINDOTUBO 920/1500. Sistemi di aspirazione gas di scarico. Alta efficienza di aspirazione. Facile da usare. BLINDOTUBO 920/1500 SISTEMA QUALITA ISO 9001 SISTEMA AMBIENTALE ISO 14001 Alta efficienza di aspirazione Facile da usare Design moderno Aspirazione gas di scarico di veicoli in sosta (furgoni, TIR) Aspirazione

Dettagli

Installazione del sistema di cavi per distribuzione dati

Installazione del sistema di cavi per distribuzione dati Installazione del sistema di cavi per distribuzione dati Panoramica Il sistema di cavi per distribuzione dati rappresenta un sistema di collegamento da rack a rack ad alta densità per apparecchiature per

Dettagli

Capitolo 10 VERIFICHE PERIODICHE

Capitolo 10 VERIFICHE PERIODICHE Capitolo 10 VERIFICHE PERIODICHE Moris Italia s.r.l. Via Per Cadrezzate, 21/C 21020 Brebbia (VA) Italy Tel. ++39 0332 984211 Fax ++39 0332 984280 e mail moris@moris.it www.moris.it MORIS ITALIA S.r.l.

Dettagli

Manutenzione. maintenance it 03-05

Manutenzione. maintenance it 03-05 Manutenzione 21 Regolazione della pressione del giunto porta 2 Sostituzione delle pulegge e dei cavi del contrappeso Sostituzione del giunto porta, del vetro o delle guide della porta 4 Sostituzione della

Dettagli

MONTAGGIO 1 - POWER UNIT EPS V2 (SOLUZIONE 1) Attrezzi e accessori:

MONTAGGIO 1 - POWER UNIT EPS V2 (SOLUZIONE 1) Attrezzi e accessori: MONTAGGIO 1 - POWER UNIT EPS V2 (SOLUZIONE 1) 1.1 - POSIZIONAMENTO ALL INTERNO DEL TUBO VERTICALE (CON MAGGIOR INGOMBRO VERSO L ALTO) Consigliato nei telai di taglia normale o grande. E la soluzione più

Dettagli

SERIE 500 TRASMETTITORE PNEUMATICO DI PRESSIONE DIFFERENZIALE A CAMPO VARIABILE

SERIE 500 TRASMETTITORE PNEUMATICO DI PRESSIONE DIFFERENZIALE A CAMPO VARIABILE Man500n 09/2006 Istruzioni d'installazione Uso e Manutenzione SERIE 500 TRASMETTITORE PNEUMATICO DI PRESSIONE DIFFERENZIALE A CAMPO VARIABILE INDICE 1. MONTAGGIO 2. COLLEGAMENTO ALLA RETE ARIA COMPRESSA

Dettagli

Know-how in pillole. Sostituzione della catena su una Volkswagen Polo

Know-how in pillole. Sostituzione della catena su una Volkswagen Polo Sostituzione della catena su una Volkswagen Polo Attenzione: Non girare il bullone dell albero a camme fino alla fine del processo di sostituzione e dopo aver controllato la fasatura. Solo dopo deve essere

Dettagli

Sistemi di scarico in PP

Sistemi di scarico in PP Sistemi di scarico in PP Condensazione / Accessori Residenziale SEZIONE 1 Introduzione 1.1 Sistema per intubamento in PP traslucido per caldaie a condensazione Beretta propone, esclusivamente per le caldaie

Dettagli

Revisione carburatori Suzuki Bandit 600 (dal 95 al 99)

Revisione carburatori Suzuki Bandit 600 (dal 95 al 99) Revisione carburatori Suzuki Bandit 600 (dal 95 al 99) Ho deciso di realizzare questo documento perché sono convinto che la cosa possa tornare utile a molti. Ho comprato la moto da una persona fidata che

Dettagli

Istruzioni per la manutenzione

Istruzioni per la manutenzione Istruzioni per la manutenzione Caldaie murali a condensazione CGB-75 CGB-100 Caldaia solo riscaldamento Caldaia solo riscaldamento Wolf Italia S.r.l. Via 25 Aprile, 17 20097 S. Donato Milanese (MI) Tel.

Dettagli

Dispositivi di comando fluido e raccordi

Dispositivi di comando fluido e raccordi MANUALE DI ISTRUZIONI ELENCO DEI COMPONENTI ISTRUZIONI Il presente manuale contiene avvertenze ed informazioni estremamente importanti da leggere e conservare come riferimento. 307-06 I Dispositivi di

Dettagli

IN GAS. Rubinetto a sfera per gas da incasso. Rubinetto a sfera per gas IN GAS: esempi di applicazione VALVOLA A SFERA CESTELLO DI ISPEZIONE

IN GAS. Rubinetto a sfera per gas da incasso. Rubinetto a sfera per gas IN GAS: esempi di applicazione VALVOLA A SFERA CESTELLO DI ISPEZIONE IN GAS IN GAS Rubinetto a sfera per gas da incasso VALVOLA A SFERA CESTELLO DI ISPEZIONE DADI DI FISSAGGIO SEDI LATERALI CODOLI PER SALDATURA O-RINGS GUARNIZIONI METALLICHE ROSONE DI COPERTURA LEVA VITI

Dettagli

Istruzioni di Manutenzione

Istruzioni di Manutenzione Istruzioni di Manutenzione caldaia a condensazione COB COB-CS solo riscaldamento con bollitore a stratificazione Wolf GmbH Postfach 1380 84048 Mainburg Tel. 08751/74-0 Fax 08751/741600 Internet: www.wolf-heiztechnik.de

Dettagli

MANUALE REVISIONE Indice:

MANUALE REVISIONE Indice: MANUALE REVISIONE Indice: 1.0 SMONTAGGIO GENERALE 1.1 SOSTITUZIONE OLIO 1.2 RIVALVOLARE IL PISTONE 1.3 REVISIONARE IL COVER 1.4 RIASSEMBLAGGIO 1.0 SMONTAGGIO GENERALE 1 Rimuovere la molla e il portamolla.

Dettagli

Di - Fausto O. - Indicativamente si potrebbe programmare ogni 2/3 anni o 2/3 cambi d olio, dipende dalla frequenza, quindi dal kilometraggio.

Di - Fausto O. - Indicativamente si potrebbe programmare ogni 2/3 anni o 2/3 cambi d olio, dipende dalla frequenza, quindi dal kilometraggio. Sostituzione Guarnizione coppa olio V7 Di - Fausto O. - Dopo almeno 150.000 Km, ma credo oltre i 200.000, sono iniziati dei trafilaggi d olio, all inizio minimi poi un attimo più consistenti, dalla coppa

Dettagli

Smontaggio pannello porta anteriore destra - LANCIA LYBRA

Smontaggio pannello porta anteriore destra - LANCIA LYBRA Smontaggio pannello porta anteriore destra - LANCIA LYBRA La presente guida si riferisce ad una lancia Lybra 1.8 SW (costruzione ottobre 1999). Il primo passo consiste nel togliere tutte le viti di bloccaggio,

Dettagli

DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER L ITALIA MACCHINE SOFFIA CAVO MINIFOK

DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER L ITALIA MACCHINE SOFFIA CAVO MINIFOK FAR s.r.l. Elettronica - Elettrotecnica - Telecomunicazioni - Test Via Firenze n.2-8042 NAPOLI Tel 08-554405 - Fax 08-5543768 E mail: faritaly@tin.it web : www.farsrlitaly.com DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER

Dettagli

Cilindro mecadraulico 12 TON

Cilindro mecadraulico 12 TON Govoni srl Via degli Orsi 97 40014 Crevalcore (BO) Tel.: 0039 051 612 03 28 www.govoni.it NEWS 09.13 Cilindro mecadraulico Cilindro mecadraulico 12 TON Ideale per lo smontaggio di iniettori. Le dimensioni

Dettagli

VALVOLE MONOTUBO E BITUBO TERMOSTATIZZABILI

VALVOLE MONOTUBO E BITUBO TERMOSTATIZZABILI ST.07.05.00 VALVOLE MONOTUBO E BITUBO TERMOSTIZZABILI 1. Art.1420 VALVOLA MONOTUBO TERMOSTIZZABILE Le valvole monotubo termostatizzabili permettono una regolazione di tipo manuale, termostatica oppure

Dettagli

Istruzioni accurate per una lunga vita del motore

Istruzioni accurate per una lunga vita del motore VOLKSWAGEN VOLVO Numero 16 2013 VKMC 01270 VKMC 01258-1 VKMC 01258-2 Istruzioni accurate per una lunga vita del motore Molti autoriparatori corrono rischi non seguendo tutte le raccomandazioni delle case

Dettagli

GILERA RUNNER 125 200 4T

GILERA RUNNER 125 200 4T GILERA RUNNER 125 200 4T PREMESSA: Questo documento è riservato al sito gilera runner forum.it il quale si declina da ogni responsabilità derivante dal suo contenuto; ricordiamo essere una guida amatoriale

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO GRUPPO IDRAULICO per SOLAR SYSTEM (COD. A00.650053)

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO GRUPPO IDRAULICO per SOLAR SYSTEM (COD. A00.650053) DATA: 07.11.08 PAG: 1 DI: 12 Il Gruppo idraulico racchiude tutti gli elementi idraulici necessari al funzionamento del circuito solare (circolatore, valvola di sicurezza a 6 bar, misuratore e regolatore

Dettagli

KIT RIVELATORI DI GAS

KIT RIVELATORI DI GAS SEZIONE 4 KIT RIVELATORI DI GAS attivato guasto allarme sensore esaurito test Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. MT140-001_sez.4.pdf MT140-001 sez.4 1 INDICE SEZIONE 4 CONTROLLO

Dettagli

Pagina 2. Indice. Montaggio Kit Base 3. Montaggio Kit Leveraggi 4-5-6-7-8. Montaggio e regolazione impianto pneumatico 9-10

Pagina 2. Indice. Montaggio Kit Base 3. Montaggio Kit Leveraggi 4-5-6-7-8. Montaggio e regolazione impianto pneumatico 9-10 Pagina 1 Pagina 2 Indice DESCRIZIONE PAG. Fase 1 Montaggio Kit Base 3 Fase 2 Montaggio Kit Leveraggi 4-5-6-7-8 Fase 3 Montaggio e regolazione impianto pneumatico 9-10 Fase 4 Montaggio Kit Serrature 11

Dettagli

ECO Plus 2 la nuova generazione dell unità mozzo BPW ECO

ECO Plus 2 la nuova generazione dell unità mozzo BPW ECO Allg 7124703d ECO Plus 2 la nuova generazione dell unità mozzo BPW ECO L unità mozzo BPW ECO, già venduta e collaudata milioni di volte nella versione ECO Plus, verrà sostituita a partire da settembre

Dettagli

Unità motocondensanti ad incasso mod. InClima. Manuale di installazione

Unità motocondensanti ad incasso mod. InClima. Manuale di installazione Unità motocondensanti ad incasso mod. InClima Manuale di installazione INCLIMA MULTI MANUALE DI INSTALLAZIONE Per garantire un installazione semplice e veloce e nel contempo evitare eventuali problematiche

Dettagli

Hoefer SG15, SG30, SG50 e SG100

Hoefer SG15, SG30, SG50 e SG100 man uale utente Italiano Hoefer SG15, SG30, SG50 e SG100 Gradiente makers mu SG100-IM/Italian/Rev.C0/08-12 Indice 1. Introduzione: Hoefer SG15, SG30, SG50, SG100 e produttori di gradiente...1 2. Generazione

Dettagli

Sostituzione della porta 9-11. Sostituzione delle molle compensatrici 11. Sostituzione del giunto inferiore 12

Sostituzione della porta 9-11. Sostituzione delle molle compensatrici 11. Sostituzione del giunto inferiore 12 S 21 maint. it 02-06 a partire dal numero di serie 0002042 manutenzione Sostituzione delle pulegge, del rullo di pressione superiore e dei cavi del contrappeso -4 Sostituzione del giunto porta, del vetro

Dettagli

Murali Condensing. Sommario. Introduzione 2 Configurazioni di scarico 3 Installazione 10 Gamma condotti fumi 12

Murali Condensing. Sommario. Introduzione 2 Configurazioni di scarico 3 Installazione 10 Gamma condotti fumi 12 Murali Condensing Sommario Introduzione 2 Configurazioni di scarico 3 Installazione 10 Gamma condotti fumi 12 1 Sistemi di scarico in PP Introduzione Sistema per intubamento in PP per caldaie a condensazione

Dettagli

ATTUATORI PNEUMATICI A DIAFRAMMA SERIE 1 X 210 ISTRUZIONI PER INSTALLAZIONE - IMPIEGO MANUTENZIONE

ATTUATORI PNEUMATICI A DIAFRAMMA SERIE 1 X 210 ISTRUZIONI PER INSTALLAZIONE - IMPIEGO MANUTENZIONE MAN0006I / rev.0 ISTRUZIONI PER INSTALLAZIONE - IMPIEGO MANUTENZIONE per LIMITAZIONI D'USO vedere documento PARCOL "NTG 76/555" (Rischi residui rispetto ai requisiti essenziali di sicurezza di cui all''allegato

Dettagli

Rubinetto a sfera per gas da incasso con doppia uscita

Rubinetto a sfera per gas da incasso con doppia uscita IN GAS DOPPIO IN GAS DOPPIO Rubinetto a sfera per gas da incasso con doppia uscita VALVOLA A SFERA CW 617 N UNI EN 5-4 CESTELLO DI ISPEZIONE Plastica DADI DI FISSAGGIO CW 6 N UNI EN 4 SEDI LATERALI P.T.F.E.

Dettagli

2^ OPERAZIONE TOGLIERE IL LISTELLO BLOCCA PIASTRA FRONTALE E RELATIVA PIASTRA FRONTALE

2^ OPERAZIONE TOGLIERE IL LISTELLO BLOCCA PIASTRA FRONTALE E RELATIVA PIASTRA FRONTALE CONFEZIONE: - colonna completa di basamento - carter di copertura basamento - viti di fissaggio - chiavetta esagonale ATTENZIONE: TUTTE LE OPERAZIONI CHE SEGUONO, FINO AL PUNTO 8, DEVONO ESSERE EFFETTUATE

Dettagli

- MOTO GUZZI V7 e derivate - REVISIONE DINAMO di - Franco Rovinetti -

- MOTO GUZZI V7 e derivate - REVISIONE DINAMO di - Franco Rovinetti - - MOTO GUZZI V7 e derivate - REVISIONE DINAMO di - Franco Rovinetti - Per generare la corrente elettrica necessaria agli utilizzatori, e mantenere carica la batteria, nei modelli V7 e derivate (V7 Special,

Dettagli

Pulizia e manutenzione di una pistola di

Pulizia e manutenzione di una pistola di La guida per un ottima cura della pistola di verniciatura Pulizia e manutenzione di una pistola di verniciatura www.sata.com Metodi per una pulizia della pistola a regola d arte Materiali a base acqua

Dettagli

KDIX 8810. Istruzioni di montaggio

KDIX 8810. Istruzioni di montaggio KDIX 8810 Istruzioni di montaggio Sicurezza della lavastoviglie 4 Requisiti di installazione 5 Istruzioni di installazione 7 Sicurezza della lavastoviglie La vostra sicurezza e quella degli altri sono

Dettagli

DESCRIZIONE TECNICA DEI CILINDRI PNEUMATICI DI SERIE A NORME ISO 6431, NORME CETOP RP 43 P (DAL Ø 32 AL 200)

DESCRIZIONE TECNICA DEI CILINDRI PNEUMATICI DI SERIE A NORME ISO 6431, NORME CETOP RP 43 P (DAL Ø 32 AL 200) CILINDRI A TIRANTI OMLAC S.n.c. Via Treves, - 4143 Formigine (MO) - Italy Tel. +39 59 5595 - Fax +39 59 5728 DESCRIZIONE TECNICA DEI CILINDRI PNEUMATICI DI SERIE A NORME ISO 6431, NORME CETOP RP 43 P (DAL

Dettagli

Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI

Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI A) Vite di regolazione del minimo. B) Getto MAX C) Getto MIN D) Vite corta coperchio camera del galleggiante E) Vite lunga coperchio camera del galleggiante

Dettagli

MATERIALE ESCLUSIVO FRENATUTTO

MATERIALE ESCLUSIVO FRENATUTTO Frenatutto di Gurioli Carlo e C. SNC. Via G.Saragat, 11 40052 S.Gabriele di Baricella (BO) Tel +39 051-874859 Fax +39 051-6620535 MATERIALE ESCLUSIVO FRENATUTTO Tel +39 051 874859 Fax +39 051 6620535 E-mail:

Dettagli

VALVOLA DI REGOLAZIONE

VALVOLA DI REGOLAZIONE I VALVOLA DI REGOLAZIONE DELTAFLUX MANUALE TECNICO MT100 ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE, LA MESSA IN SERVIZIO E LA MANUTENZIONE Edizione Novembre 2009 AVVERTENZE AVVERTENZE GENERALI - L apparecchiatura

Dettagli

Scheda tecnica. Pressostato tipo CS 520B1237

Scheda tecnica. Pressostato tipo CS 520B1237 Agosto 2002 DKACT.PD.P10.A2.06 520B1237 Introduzione I pressostati della serie CS fanno parte della gamma dei prodotti Danfoss destinati al controllo della pressione. Tutti i pressostati CS sono dotati

Dettagli

CORPO VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE DELLA BRIANZA CORSO UTILIZZO GRUPPO ELETTROGENO LOMBARDINI 1.IM 300

CORPO VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE DELLA BRIANZA CORSO UTILIZZO GRUPPO ELETTROGENO LOMBARDINI 1.IM 300 CORPO VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE DELLA BRIANZA CORSO UTILIZZO GRUPPO ELETTROGENO LOMBARDINI.IM 300 INTRODUZIONE CON QUESTA PICCOLA MA ESAURIENTE GUIDA SI VUOLE METTERE A DISPOSIZIONE DELL UTENTE UNO STRUMENTO

Dettagli

EQ5 manutenzione pratica

EQ5 manutenzione pratica EQ5manutenzionepratica Questaguidavuolessereunaiutoperchivuolefaremanutenzioneapprofondita perlapropriamontaturaeq5 Cercheròdidescriverecomesonoriuscitoasmontarequestasemplicemarobusta montatura,sperandodifarcosagraditaamolti.

Dettagli

FABBRICATORE DI GHIACCIO E CONTENITORE PROCEDURE DI PULIZIA ED IGIENIZZAZIONE

FABBRICATORE DI GHIACCIO E CONTENITORE PROCEDURE DI PULIZIA ED IGIENIZZAZIONE R MS1001.03 FABBRICATORE DI GHIACCIO MC 15-45 CONTENITORE B 550 FABBRICATORE DI GHIACCIO E CONTENITORE PROCEDURE DI PULIZIA ED IGIENIZZAZIONE ATTREZZI RICHIESTI 1 Cacciavite a croce medio 1 Cacciavite

Dettagli

Box universale UG1. Box universale UG2. gie - tec. Profili per contenitori 2.7

Box universale UG1. Box universale UG2. gie - tec. Profili per contenitori 2.7 Box universale UG1 Montaggio: Inserire i pannelli laterali nelle gole Kit per contenitore universale UG1 consiste di 4 pezzi del profilo per contenitori 1 con pannelli laterali, pannello frontale e posteriore

Dettagli

VELIEROFRANCO ALBINI ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO

VELIEROFRANCO ALBINI ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO VELIEROFRANCO ALBINI ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO 3 5 6 7 7 8 9 11 11 12 14 15 16 18 19 20 21 22 24 25 27 28 30 31 33 34 36 37 CAPITOLO 1 PRE-MONTAGGIO 1.1 IMBALLI 1.2 CONTENUTO IMBALLO 1 1.3 CONTENUTO

Dettagli

UTENSILI PER SERRAGGIO

UTENSILI PER SERRAGGIO UTENSILI PER SERRAGGIO Morsetti ahco Fatti per serrare Per realizzare armadi, mobili, arredamenti, lavorare il metallo, serrare telai o parti rotonde, la scelta dell utensile giusto per il lavoro da svolgere,

Dettagli

Capitolo 3. Iniziamo col far vedere cosa si è ottenuto, per far comprendere le successive descrizioni, avendo in mente ciò che si vuole realizzare.

Capitolo 3. Iniziamo col far vedere cosa si è ottenuto, per far comprendere le successive descrizioni, avendo in mente ciò che si vuole realizzare. Realizzazione meccanica Iniziamo col far vedere cosa si è ottenuto, per far comprendere le successive descrizioni, avendo in mente ciò che si vuole realizzare. - 37 - 3.1 Reperibilità dei pezzi La prima

Dettagli

COME APRIRE LA MACCHINA

COME APRIRE LA MACCHINA COME APRIRE LA MACCHINA (valido per qualsiasi intervento) Ogni macchina SM Mini ha un coperchio che va rimosso dalla parte superiore: Munirsi di un piccolo cacciavite a testa piatta Sollevare il gommino

Dettagli

PROFESSIONAL DIESEL SERVICE TOOLS

PROFESSIONAL DIESEL SERVICE TOOLS MarbedBook20 Regolatore LDA Regolatore LDA Attrezzature per pompe www.marbed.com Regolatore LDA Attrezzature per pompe Strumenti per LDA Cassette revisione LDA Altri attrezzi regolatore LDA 3-4 5-8 9 www.marbed.com

Dettagli

Cilindri Idraulici. Cilindri idraulici avvitabili a doppio effetto. 23.1 Possibilità di variazioni di ordine tecnico DE-STA-CO

Cilindri Idraulici. Cilindri idraulici avvitabili a doppio effetto. 23.1 Possibilità di variazioni di ordine tecnico DE-STA-CO Cilindri Idraulici Cilindri idraulici avvitabili a doppio effetto Pressione di esercizio max. 350 bar I cilindri idraulici avvitabili sono fondamentali nell industria automobilistica e nelle attrezzature.

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Unità di azionamento. Avvertenze sulla sicurezza. al personale specializzato. per Vitoligno 300-C

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Unità di azionamento. Avvertenze sulla sicurezza. al personale specializzato. per Vitoligno 300-C Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Unità di azionamento per Vitoligno 300-C Avvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente alle avvertenze sulla sicurezza

Dettagli

Packard Bell Easy Repair

Packard Bell Easy Repair Packard Bell Easy Repair Serie EasyNote MZ Istruzioni di riparazione del disco rigido 7429170006 7429170006 Versione documento: 1.0 - Maggio 2007 www.packardbell.com Istruzioni importanti di verifica della

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL USO Depuratore-Disoleatore MIXI D

GUIDA RAPIDA ALL USO Depuratore-Disoleatore MIXI D GUIDA RAPIDA ALL USO Depuratore-Disoleatore MIXI D INFORMAZIONI GENERALI Questo manuale e parte integrante del depuratore-disoleatore per lubrorefrigeranti e liquidi di macchine lavaggio sgrassaggio pezzi

Dettagli

WWW.FaiDaTeGratisGS.it

WWW.FaiDaTeGratisGS.it WWW.FaiDaTeGratisGS.it I D R A U L I C A Come installare in un gruppo o miscelatore monocomando a parete un distanziatore dietro gruppo per l'attacco dell'acqua per la lavatrice la lavastoviglie o per

Dettagli

ATTUATORE ELETTRICO ROTATIVO SERIE SEF (AR2 )

ATTUATORE ELETTRICO ROTATIVO SERIE SEF (AR2 ) ATTUATORE ELETTRICO ROTATIVO SERIE SEF (AR2 ) ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO E LA MANUTENZIONE Leggere le istruzioni prima dell'uso. Questo dispositivo di controllo deve essere installato secondo i regolamenti

Dettagli

HCYBF. Filtri olio a cartucce ricambiabili 46.1. Refrigeration & Climate Components Solutions. n Applicazioni

HCYBF. Filtri olio a cartucce ricambiabili 46.1. Refrigeration & Climate Components Solutions. n Applicazioni Refrigeration & limate omponents Solutions 46.1 n Applicazioni Filtrazione d olio sulla linea di ritorno d olio ai carter dei compressori, per gli impianti di refrigerazione e di condizionamento dell aria

Dettagli

Sostituzione paraoli forcelle

Sostituzione paraoli forcelle Sostituzione paraoli forcelle Manutenzione - Sostituzione paraoli forcelle WP 1418Y74x (KTM EXC 04) Per mantenere una maggiore scorrevolezza e durata dei paraoli è buona abitudine spruzzare olio a base

Dettagli

Operazioni di igiene e manutenzione

Operazioni di igiene e manutenzione OPERAZIONI DI IGIENE Operazioni di igiene dei visi del manichino Laerdal Si consiglia di fornire un singolo viso del manichino a ciascuno studente per eliminare la necessità di decontaminazione tra uno

Dettagli

Manuale di Riparazione 1

Manuale di Riparazione 1 Manuale di Riparazione 1 EDIZIONE 2006 Manuale di Riparazione 2 Unità Propulsiva ad Idrogetto MANUALE DI RIPARAZIONE Alamarin-Jet Oy ha pubblicato questo Manuale con l intento di aiutare persone e cantieri

Dettagli

Alimentazione pellet con coclea flessibile

Alimentazione pellet con coclea flessibile Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Alimentazione pellet con coclea flessibile per Vitoligno 300-P Avvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente

Dettagli

Descrizione. Caratteristiche tecniche

Descrizione. Caratteristiche tecniche brevettato Descrizione La CMO è un dispositivo atto a garantire la protezione di persone/cose da urti provocati da organi meccanici in movimento quali cancelli o porte a chiusura automatica. L ostacolo

Dettagli

Parliamo di cilindri a staffa rotante, pneumatici

Parliamo di cilindri a staffa rotante, pneumatici Parliamo di cilindri a staffa rotante, pneumatici Campi di impiego: I cilindri pneumatici a staffa rotante sono impiegati nei casi dove sono sufficienti forze minime di bloccaggio (per esempio per il lavoro

Dettagli

Sostituzione di listelli del parquet con giunzione senza colla

Sostituzione di listelli del parquet con giunzione senza colla N 527 Sostituzione di listelli del parquet con giunzione senza colla A Descrizione In questo esempio viene illustrata la sostituzione dei listelli del parquet in un pavimento di parquet posato. In un pavimento

Dettagli

Per idraulica 7 5. Per impieghi generici 8 3 Curvatubi a tre matrici 1 1. Per impieghi pesanti 8 3. 8-1 4-16 8.6 Standard 3 3.

Per idraulica 7 5. Per impieghi generici 8 3 Curvatubi a tre matrici 1 1. Per impieghi pesanti 8 3. 8-1 4-16 8.6 Standard 3 3. Curvatura Ampia selezione per esigenze specifiche di curvatura e formatura. Qualità affidabile. Versioni mm Pagina Curvatubi a leva Per idraulica 7 5 8-4 10-18 8.2 Per impieghi generici 8 16-1 2 6-12 8.2

Dettagli

Morsetto di accoppiamento KL Gruppo 1357. Tappi di insonorizzazione 41 Gruppo 1610

Morsetto di accoppiamento KL Gruppo 1357. Tappi di insonorizzazione 41 Gruppo 1610 Morsetto di accoppiamento KL Gruppo 1357 Per l'assemblaggio di profilati doppi. Questo sistema permette di assemblare rapidamente in una seconda fase due profilati. Per essere sicuri di ottenere i valori

Dettagli

EL24L1-EL30R9 EL24L1D-EL30R9D

EL24L1-EL30R9 EL24L1D-EL30R9D Piede Elite2 EL24L1-EL30R9 EL24L1D-EL30R9D endolite 7 130mm 24/28=70mm 29/30=80mm 10mm Scelta del set di lamine Livello di Impatto basso: Attività quotidiane che normalmente prevedono una camminata leggera

Dettagli

Accessori Original BMW. Istruzioni di montaggio.

Accessori Original BMW. Istruzioni di montaggio. Accessori Original MW. Istruzioni di montaggio. Postmontaggio sistema di aspirazione MW Performance E 8x / E 9x ECE MW Serie MW Serie 3 Nr. kit di postmontaggio: 3 72 0 444 748 Sistema di aspirazione MW

Dettagli

Istruzioni di servizio per quadri di esposizioni filateliche compreso imballaggi

Istruzioni di servizio per quadri di esposizioni filateliche compreso imballaggi Istruzioni di servizio per quadri di esposizioni filateliche compreso imballaggi Valide per la serie da 012005 a 032005 Istruzione_Rahmen_I.doc/18.03.2014/ml 1/13 Indice INDICE 2 MISURE DI SICUREZZA /

Dettagli