JOEY PERDE LA SUA ASSICURAZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "JOEY PERDE LA SUA ASSICURAZIONE"

Transcript

1 Episodio 604 Traduzione di Biagio D'Isanto JOEY PERDE LA SUA ASSICURAZIONE [Scena: AP1, Rachel sta impacchettando la sua roba per andare a vivere da Ross. Sta in cucina.] Rachel: Allora, quali utensili da cucina sono miei? Monica: Questo apribottiglie. (Lo stacca dallo sportello del freezer.) Rachel: E poi? Monica: E poi è anche una calamita! Rachel: Guarda un po'! Ross: Che strano! Sai, vieni a vivere da me e porti l'unica cosa che non ho. È come come se mi completassi (Phoebe lo guarda male) la cucina. Rachel: Cosa?! Ross: Mi completi la cucina tesoro! (N.d.T.: in originale, Ross dice "you complete me kitchen", che suona come, "mi completi cucina". Allora, quando Rachel non capisce, lui finge un accento australiano, perché in quell'accento - e anche nell'irlandese - "my" si pronuncia come "me".) Phoebe: Ross, io so a cosa stai pensando. Ross: A cosa? Phoebe: Che lei si trasferirà da te e forse si innamorerà di te e poi quando scoprirà che siete già sposati, ne sarà felice e basta. Tu sei davvero patetico! Ross: Oh mio Dio! Ho capito finalmente! Tu sei innamorata di Rachel! Phoebe: Cosa?! Ross: Ma certo! Tutto torna! Insomma, ne sei ossessionata. Non fai altro che dire "Ross, che farai con Rachel?", "Ross, perché fai venire Rachel a vivere da te?" Tu la vuoi! Phoebe: No! (Suona il telefono di Ross.) Ross: (a Phoebe.) Salvata dalla campanella. (N.d.T.: L'espressione "Saved by the bell" viene usata a scuola, quando si scampa ad un'interrogazione perché suona la campanella. È, tra l'altro, il titolo originale della serie "Bayside School".) (Al telefono) Pronto? [Stacco sul soggiorno, dove Monica sta aiutando Rachel con una scatola.] Monica: Hey Rachel, ma questi candelieri (gliene mostra un paio) non sono miei? Rachel: No-no, li ho comprati io. Monica: Ohh! Già, m'ero scordata. Rachel: Già. (Rachel si allontana.) Monica: (sottovoce) che sei una bugiarda. (Nasconde i candelieri in un cassetto.) Ross: (al telefono) No-no-no, è grandioso! Sarò lì Lunedì. E grazie ancora! (Ascolta) D'accordo. (Riattacca) (A tutti) Be', era il direttore del dipartimento di paleontologia della uh, N, uh, Y, uh, U! Monica: Wow! Uh cosa, uh, ha, uh, detto? (N.d.T.: NYU sta per New York University. Ross fa una pausa tra una lettera e l'altra e così pure Monica per prenderlo in giro.) Ross: Be', vi ricordate della mia pubblicazione dell'anno scorso sul livello di flusso di sedimento, eh? Be', gli è piaciuta molto. Rachel: (Ironica) Be', a chi non piacerebbe?! Ross: Infatti! Comunque, mi hanno chiesto di fare delle lezioni! Insomma, è una cosa temporanea, però, be', se gli piaccio, questo potrebbe portare ad un lavoro a tempo pieno. Ma ci pensate quanto sarebbe grandioso se sulla mia cassetta della posta ci fosse scritto "Professor Geller"? Phoebe: Già, Professore e Signora. Rachel: E Signora?! Phoebe: Oh! Sì, sai, tu e Ross siete ancora sposati. Rachel: Cosa?! Phoebe: Scherzavo! Rachel: Ohh! Oh Dio! (Ride andando in soggiorno.) Phoebe: (A Ross) Ti ho salvato il sedere. SIGLA INIZIALE [Scena: Central Perk, Joey, Monica, Rachel, e Chandler sono tutti lì. Entra Phoebe con aria abbattuta.] Chandler: Hey! Phoebe: Ciao. Monica: Ciao!

2 Chandler: Oh, che hai? Phoebe: Be', sapete quella veggente da cui vado? Chandler: Sì? Phoebe: Be', mi ha detto che morirò questa settimana, perciò ci sono rimasta un po' male. Chandler: Cosa?! Phoebe: Già, e lo so che voi non ne sapete un granché di responsi dei veggenti, ma questo è praticamente il peggiore che ti possano dare! Monica: Phoebe, è una follia! Joey: Non posso crederci che ti abbia detto una cosa del genere. Rachel: Tesoro, non le crederai mica? Phoebe: Be' lei ha previsto che avrei avuto tre gemelli! Però ha anche detto che uno dei tre sarebbe uscito nero. Chandler: Solo per curiosità, ti ha anche detto come morirai? Phoebe: No, perché non mi ha detto che sarei morta fino alla fine della seduta, e io non volevo sprecare un'altra ora lì! Insomma, mi rimane una sola settimana, capite? Devo cominciare a vivere davvero! (Prende l'ultima copia di Car and Driver, una rivista di auto statunitense e comincia a leggerla.) Ross: (entrando) Salve a tutti! Chandler: Oh ciao! Ross: Salve, uh, bene, oggi c'è la mia prima lezione e io volevo provarla con voi, vi vi dispiace? (Tutti si fermano a rifletterci.) Tutti: Oh, sarebbe grandioso, certo! Ross: (comincia a leggere direttamente da i suoi appunti parola per parola con grande calma.) "Ci sono tre teorie principali sul livello di flusso di sedimento. Ciascuna di queste tre teorie può essere ulteriormente sottocategorizzata in due distinte " Phoebe: Oh, ecco qua. Ecco cosa mi ucciderà! Ross: (continuando) " sottocategorie. La prima di tali sottocategorie è " Joey: (interrompendolo) Uh Ross! Ci sono ci sono delle pollastrelle nude su quel foglio? Ross: No! Perché? Joey: Be', è solo che non ho mai visto un uomo fissare così attentamente un pezzo di carta sui cui non ci fossero donne nude. Ross: Ohh! Okay! Okay. (Riprende a leggere parola per parola dagli appunti) "Ci sono tre (fa una pausa e guarda Joey) teorie principali sul livello di flusso di sedimento. (Fa un'altra pausa e guarda Chandler e Rachel.) (Rachel comincia a ridere.) Ciascuna di queste teorie (Guarda di sfuggita Phoebe) può essere ulteriormente sottocategorizzata (dà uno sguardo di sfuggita a Chandler) in " Chandler: Ma perché non cominci con una battuta? Ross: Cominciare con una battuta? È un'università, non un cabaret! Chandler: Aspetta un attimo, frena! Non stai parlando dell'università delle Risate?! Ross: (si alza) Okay! Tutti: Ohh! Stiamo scherzando! Stiamo scherzando! Rachel: Ross, hey sai cosa potrebbe renderlo meno noioso? Ross: Grazie! Rachel: Del supporto visivo. Joey: Oh-ooh-ooh! Sai cos'è un bel supporto visivo? Ross: Per favore, non dire "donne nude". Joey: Perché no?! Ross: Io io non so neanche perché perdo tempo a parlarne con voi. Sapete che vi dico? Me la caverò da solo, senza donne nude. Chandler: Cioè come ho fatto io fino a 19 anni. [Scena: AP2, Joey sta giocando a quel gioco con una cordicella messa in modo strano tra le mani, non so spiegarlo meglio. Entra Chandler con la posta.] Chandler: Hey. Joey: Ciao! Qualcosa di buono nella posta? Chandler: Sì, ti hanno mandato qualcosa dalla Screen Actor s Guild. (N.d.T.: La Screen Actor's Guild è il sindacato degli attori cinematografici e televisivi. Ogni anno, tra l'altro, organizza uno show dove vengono consegnati gli "Screen Actor's Guild Awards". Nell'ultima edizione, Roberto Benigni e Gwyneth Paltrow hanno vinto come migliori attori protagonisti in un film per il cinema, come agli Oscar, mentre i nostri "Friends" hanno ottenuto una nomination come "best ensemble in a comedy series", ovvero migliore recitazione di gruppo in una serie comica, ma sono stati battuti dal cast di "Ally McBeal". Inoltre Lisa Kudrow aveva avuto una nomination come miglior attrice comica non protagonista, come agli Emmy. La premiazione andò in onda su Canal Jimmy, pacchetto D+) Joey: Ooh, forse è un assegno residuo, hey, puoi aprirlo tu per me? Io sono piuttosto

3 Chandler: (apre e legge) "Benefici scaduti." Joey: Hmm che strano, non mi ricordo di aver partecipato ad un film intitolato "Benefici Scaduti." Chandler: Senti, non è un assegno. Dicono che la tua assicurazione sanitaria è scaduta perché non hai lavorato abbastanza l'anno scorso. Joey: Fammi vedere! Chandler: D'accordo. Joey: (legge) Oh, non posso crederci! Che cavolo! Quando avevo un'assicurazione, mi potevo far investire da un autobus o prendere fuoco, capisci? E non sarebbe importato. Ora devo stare attento?! Chandler: Mi spiace, amico, non c'è mai un buon momento per (pausa) smettere di prendere fuoco. Joey: D'accordo, be', credo che dovrò trovarmi un lavoro. Andrò a vedere il mio agente. Chandler: Okay, ma fa' attenzione e guarda da tutti e due lati della strada prima di attraversarla. Joey: (gli fa il verso) guarda da tutti e due i lati della strada prima di attraversarla. (Si gira e va a sbattere nella porta chiusa.) [Scena: AP1, Phoebe entra. Rachel sta ancora impacchettando la sua roba.] Phoebe: Hey! Rachel: Hey Phoebe, sei ancora viva! Come va? Phoebe: Ugh, è così stancante aspettare la morte. Ohh, a proposito, credi che potresti (all'improvviso fa un verso strano, si ferma di botto con gli occhi aperti e la lingua di fuori.) Rachel: Phoebe, che che stai facendo? Phoebe: Ti stavo preparando per la mia non hai pensato che fossi morta? Non si capiva? Rachel: Oh certo, mi hai spaventata a morte. Ho pensato di averti persa per sempre. Phoebe, ti stendi un po'? Phoebe: Sì, grazie. E senti, puoi farmi un favore? Mi potresti svegliare tra un paio d'ore. Be', se ci riesci. (Phoebe si stende e Rachel apre il cassetto dove Monica aveva nascosto i candelieri, proprio mentre Monica rientra dalla sua stanza.) Rachel: Monica! Monica: Hmm? (Rachel ha in mano i candelieri.) Rachel: Te te li sei ripresi? Monica: No-no, a me a me piacevano tanto e ne ho comprati due anche per me. Rachel: Oh sì, sono davvero belli! Non è vero? Monica: Li adoro! Rachel: Già. (Monica si allontana) Bel tentativo! (Rachel li mette in una scatola.) Ross: (entrando) Salve! Monica: Hey! Rachel: Hey! Monica: Com'è andata la lezione? Ross: Meravigliosamente! E senza che dovessi fare battute o usare donne nude! Rachel: Wow, è grandioso, Ross, scusa se prima non siamo stati molto solidali. Ross: Sapevo che tutto quello che dovevo fare era lasciare che il materiale parlasse per sé. Tutti voi avevate detto "Ross, devi risultare divertente e sexy." Be', ho dimostrato che avevate torto! E ora, andrò a dare la notizia a Joey e Chandler. Monica: Che non sei divertente né sexy? Ross: Infatti! [Scena: Agenzia Teatrale di Estelle Leonard. Entra Joey per vederla.] Joey: (entrando) Ciao, Estelle, senti Estelle: Bene, bene, bene! Joey Tribbiani! Così sei tornato, eh? Credono che possono fare di meglio, ma poi tornano tutti strisciando da Estelle! Joey: Ma cosa stai dicendo? Io non ti ho mai lasciata! Sei sempre stata tu la mia agente! Estelle: Davvero?! Joey: Sì! Estelle: Oh be', amici come prima allora. Joey: Estelle, devi trovarmi un lavoro. Io io ho perso la mia assicurazione sanitaria. Estelle: Allora, la prima cosa che dobbiamo fare, è controllare i danni. Joey: Perché? Estelle: Be', io credo che qualcuno là fuori abbia parlato male di te in tutta la città. Joey: Bastardo! [Scena: AP2, Chandler entra e trova Joey in posizione fetale sul pavimento.] Chandler: Hey!

4 Joey: (palesemente sofferente) Ciao! Allora, Estelle mi ha procurato un po' di audizioni per me domani e avrò di nuovo la mia assicurazione in un baleno. Chandler: È grandioso, ma non dovresti stare sul gabinetto adesso? Joey: Cosa?! Chandler: Ma cos'hai? Joey: Niente! Be', m'è venuto un dolore accecante allo stomaco quando ho alzato dei pesi prima e sono svenuto e non sono riuscito più a rialzarmi. Però, be', non credo sia nulla di serio. Chandler: Mi sa che è un'ernia. Devi devia andare da un dottore! Joey: Non se ne parla! Senti, se proprio dovessi andare da un dottore, sarebbe per questa cosa che spunta dallo stomaco! (Si gira e la mostra a Chandler.) Chandler: Quella è un'ernia. Joey: Ma dovevo per forza ricominciare a fare pesi? (Guarda i pesi che stava usando.) Damn you 15s! [Scena: un'aula della NYU. Rachel e Monica sono lì per parlare a Ross dopo la lezione, ma sono in anticipo.] Rachel: Be', siamo un po' in anticipo. Non finirà prima di un quarto d'ora. Monica: Sì, però, potremmo intrufolarci a guardare. Rachel: Sì, potremmo. Oh, guarda! Ci sono delle Kappa Kappa Delta! Io ero una Kappa. (A loro) Hey sorelle! (La ignorano.) (A Monica.) Cavolo, siamo proprio antipatiche! (Entrano l'aula e vedono Ross che parla con accento britannico per chissà quale motivo.) Ross: (alla classe) Bene! Quando Rigby riebbe i suoi campioni dal laboratorio, fece una scoperta stupefacente! Ciò che egli credeva fosse di natura ignea era invece sedimentario. Immaginate la sua costernazione quando (scorge Monica e Rachel.) Oh, per tutti i diavoli! (N.d.T.: l'esclamazione di Ross è "bloody hell", tipicamente britannica, mai usata in America.) PUBBLICITÀ [Scena: l'aula della NYU. Ross ha terminato la lezione e ora sta parlando con Monica e Rachel.] Monica: Che diavolo stai facendo?! Ross: Senti, ero nervoso! Voi mi avevate fatto temere che sarei potuto risultare noioso! Mi sono alzato e loro mi fissavano tutti. Ho aperto la bocca ed è uscito l'accento britannico. Rachel: Che tra l'altro non ti viene neanche tanto bene. Ross: Ti prego la smetti? (Si avvicina un altro professore.) Professore: Dr. Geller, Kurt Rathman, sono un professore del dipartimento di Paleontologia. Ross: Oh. Professore: Ha un momento per discutere sulla sua lezione? Ross: (con accento britannico) Mi scusi, ma ho un impegno con mia sorella. Monica: (con accento Irlandese) Monica Gellerrr. (Accentua la R.) Ross: (con l'accento) Ci ci scusa per un momento? (Si allontana con Monica.) (Voce normale) Che stai facendo? Monica: (voce normale) Oh, tu puoi avere un accento e io no?! (Ad uno studente che sta uscendo.) Buona giornata, amico! (N.d.T.: usa un'espressione irlandese.) Ross: Ti prego, smettila! (tornano da Rachel e dal Professor Rathman.) Rachel: (con accento indiano) Sì, sì, a Bombay questo molto bello periodo di tempo. (N.d.T.: in originale, Rachel, oltre a risultare sgrammaticata, pronuncia "very" come se fosse "bery", proprio come fanno gli indiani.) [Scena: Central Perk, Chandler sta leggendo sul divano, mentre Joey, ancora sofferente per la sua ernia, sta tornando con del caffè per tutti e due. Dopo una serie di grugniti, riesce a tornare dal bancone, a sedersi, e a passare a Chandler il suo caffè.] Chandler: Hey, mi prendi un dolcino? (Joey comincia di nuovo a grugnire e fa per alzarsi.) Siediti! Vuoi andare in ospedale o no?! Joey: Amico, le operazione per l'ernia costano tanto, probabilmente. Inoltre, quella cosa sta diventando più scura e più dolorosa, il che significa che sta guarendo. Chandler: Ti presto io i soldi. Va' in ospedale e fatti ri-spingere dentro quella cosa. Joey: Grazie, ma mi ci vorrebbe un'eternità per restituirti tutti i soldi e non voglio un'incombenza simile sulla mia testa. Chiaro? E poi, appena mi ridaranno l'assicurazione, potrò farmi tutte le operazioni gratis che voglio. Già, credo che comincerò con quella del laser agli occhi. (Entra Phoebe.)

5 Phoebe: Hey! Chandler: Hey. Joey: Ciao! Phoebe: Che succede? Chandler: Oh, Joey ha un'ernia davvero brutta, ma nulla che un'operazione agli occhi col laser non possa mettere a posto! Joey: Senti, ti dico che se mi metto una mano sullo stomaco così (Si mette la mano nei pantaloni, come fa sempre Al Bundy nella serie Sposati con Figli - N.d.T.: questa serie è andata in onda su Canale 5 in Italia.) non fa poi così male. Phoebe: Hey! Forse morirai! Joey: Grazie, ora ho paura. Phoebe: No, possiamo trapassare insieme! Solo non aspettare troppo, okay? Perché io me ne andrò di sicuro prima di Venerdì. Joey: Be', io non voglio morire! Phoebe: Ma no, sarà divertente! Potremmo tornare ad infestare i nostri amici! [Scena: AP1, Monica e Rachel stanno litigando per i candelieri.] Monica: Dammeli! Rachel: No! Sono miei! Monica: Me li hai rubati! Rachel: Tu li hai rubati a me!! Monica: Dammeli! (Nella lotta, ognuna finisce con un candeliere in mano.) Monica: Perché non ne teniamo uno ciascuna? Rachel: Sì, mi pare giusto. Tanto non li usiamo mai. Ross: (entrando) Sentite, ho bisogno di aiuto. Perché perché devo parlare con un accento inglese?! Ora che faccio? Rachel: Be' Monica: Perché non lo elimini gradualmente? Sì, scema l'accento a poco a poco e tutti penseranno che che ti stai adattando alla vita in America. Rachel: Sì, Ross, andiamo, nessuno se ne accorgerà. Insomma, molto probabilmente neanche ti stanno a sentire! Ross: Non mi stanno a sentire? Rachel: Certo che ti stanno a sentire! Tutti ti stanno a sentire. Ross: Monica, credi davvero che dovrei fare questa cosa di scemare l'accento? Monica: Io credo che hai un bell'aspetto. (N.d.T.:???) [Scena: ufficio del Direttore del Casting n 1. Joey è lì per l'audizione. Il suo partner ha otto anni.] Direttore del Casting n 1: Quando volete. Joey: (dolorante) Okay. "Hey, Timmy, ho una sorpresa per te." Direttore del Casting n 1: Un momento. Mi scusi, ma la sorpresa è un nuovo set di altalene. Potrebbe farla meno intensa? Joey: Oh sì, certo, non c'è problema. Solo che aspetti n attimo. (Si gira e si mette una mano nei pantaloni e fa un sospiro di sollievo.) (Con voce rilassata.) "Hey, Timmy, ho una sorpresa per te!" Direttore del Casting n 1: Oh mio Dio!! (Joey si tira fuori la mano e il dolore ritorna.) [Scena: ufficio del Direttore del Casting n 2. Joey è alla sua seconda audizione. Questa è per la Purina One Dog Chow, un vero cibo per cani.] Joey: Ed ecco perché al mio cane do solo Purina One! Prendine una scatola oggi! (Si gira, guarda la scatola e si rende conto che non riuscirà a tirarla su.) Direttore del Casting n 2: E questo è il punto in cui lei prende la scatola. Joey: Infatti. Direttore del Casting n 2: No, la battuta dice di prendere una scatola, e quindi lei deve prenderla. Joey: Oppure, potrei solo indicarla! Eh? "Blah, blah, blah, Purina One, indica una scatola oggi!" Non ho ottenuto la parte, vero? Direttore del Casting n 2: No. Joey: Be', okay. (Se ne va.) [Scena: ufficio del Direttore del Casting n 3. Entra Joey.] Joey: Salve, sono Joey Tribbiani; sono qui per l'audizione per l'uomo (grugnisce.)

6 Direttore del Casting n 3: Intende per l'uomo morente? Joey: Sì! [Scena: AP1, Monica e Rachel stanno prendendo in giro Ross.] Monica: Okay, forza, un'altra volta! Rachel: Davvero? Davvero?! Monica: Sì! Rachel: Okay! (Alza il telefono e comincia a comporre il numero.) (Con accento Irlandese.) "Salve Ross, sono la Dottoressa McNeeley, dell'università degli accenti falsi, vorremmo assumerla a tempo pieno!" (Riattacca.) Phoebe: (entrando) Ciao! Rachel: Hey! Phoebe: Sentite un po'! Quella aveva sbagliato, non devo morire! Rachel: Davvero?! E come lo sai? Phoebe: Perché la veggente è morta! Deve aver letto male le carte! Rachel: Oh, mi spiace. Phoebe: Be', meglio lei che io. Allora, inforniamo dei biscotti! [Scena: Silvercup Studios, Joey ha ottenuto la parte dell'uomo morente e ora stanno girando. Chandler lo aiuta a camminare.] Chandler: Senti, sono davvero contento che tu abbia ottenuto la parte. Joey: (dolorante) Grazie. Chandler: Ma sei sicuro che ce la farai? Joey: Certo! E, grazie per essere venuto con me. E grazie ancora per avermi aiutato a farmi la doccia. (Chandler si allontana velocemente.) Chandler: E questo lo chiami "non parlarne mai più"? Joey: (al regista) Salve! Regista: Hey Joey, è tutto pronto per te! (Joey barcolla) Joey, questo è Alex, che farà tuo figlio. Joey: Ciao Alex! (al regista) e, uh, come vedi le mie mani non sono nei miei pantaloni. (Le alza per farle vedere.) Regista: Okay. (Ad Alex) Allora, Alex, quando Joey dice la sua battuta "Abbi cura di tua madre, figliolo", allora devi piangere. Capito? (Alex fa cenno di sì.) Bene, cominciamo. (Joey si stende.) Membro della Troupe: (col ciak.) Scena 5, prima. Regista: E azione! Joey: "Abbi cura di tua madre, figliolo." (Alex lo guarda e il regista gli fa cenno di continuare e così Joey ridice la battuta.) "Abbi cura di tua madre, figliolo" (Alex non piange) "Andiamo figliolo, tua mamma è una brava persona!" Regista: Stop! Alex, ricordati che dovresti piangere. Puoi piangere questa volta? Alex: Okay. Regista: D'accordo, dall'inizio. Membro della Troupe: Scene 5, seconda. [Dopo un po' di tempo.] Membro della Troupe: La trentaseiesima è la prossima! Regista: D'accordo! Proviamo ancora! Sei pronto Joey? Joey: Ah, solo una cosa, va bene se urlo finché non dici azione? Regista: Uh certo. Joey: Okay. (Comincia ad urlare.) Regista: Azione! Joey: (Smette di urlare) "Abbi cura di tua madre, figliolo." (Ma Alex non piange.) Regista: Stop!!!! (Joey ricomincia ad urlare.) (Chandler decide di aiutare.) Chandler: Scusate! Hey, Joey, perché perché non ti alzi la camicia? (Lo fa.) Guarda lì, piccolo. (Alex finalmente comincia a piangere.) Abbiamo un bambino che piange! Mettete in moto quelle dannate telecamere! [Scena: AP3. Rachel sta disfacendo le sua cose. Suona il telefono.] Rachel: (risponde) Pronto? Russell: (l'avvocato divorzista di Ross) Salve, c'è Ross? Rachel: Uh no, non c'è. Vuole lasciare un messaggio? Russell: Sì, sono Russell, l'avvocato divorzista di Ross. Gli dica solo che visto che non ho avuto notizie di lui, devo presumere che lui abbia deciso di provare a far funzionare il matrimonio.

7 Rachel: Ross s'è sposato di nuovo Noooooo!!!!!!! [Scena: un'aula della NYU. Ross sta provando a scemare il suo accento.] Ross: (nella sua testa) Continua a parlare. Ora scemiamo l'accento. Quindi, senza verificare i risultati nel laboratorio (accento inglese) il gruppo di lavoro non avrebbe mai identificato (inglese) gli errori iniziali nella loro analisi di datazione del carbonio (inglese.) Ci sono domande a questo punto? (Uno studente alza la mano.) Dica. (Lo indica.) Studente: Che sta succedendo al suo accento? Ross: (Inglese) Sta tornando? Cosa sono queste stupidaggini? (Ride nervoso.) (Americano.) D'accordo, non sono inglese. Vengo da Long Island. Ero molto nervoso e l'accento è venuto fuori da solo. Scusatemi. Allora, ritorniamo alla lezione. Ci sono domande? (Alzano tutti la mano.) Sulla paleontologia. (Riabbassano tutti la mano.) D'accordo, sentite, io stavo solo provando a fare una buona impressione. È evidente che non ci sono riuscito. Ma quello che voi pensate di me è molto importante perché io spero di ottenere un lavoro permanente qui. Perciò, se voi mi voleste dare un'altra opportunità per fare una buona impressione (A questo punto entra Rachel, furiosa.) Rachel: Ross!! Sei matto?! Io sono ancora tua moglie?! Cos'è, non avevi proprio intenzione di dirmelo? Che diavolo hai?!! Oh, avrei voglia di ucciderti!!! Ross: (di nuovo con l'accento) Be', salve Rachel! SIGLA DI CHIUSURA [Scena: AP2, Joey ha in mano un casco da football. Joey vuole che Phoebe lo colpisca. Infatti si è ristabilito dall'ernia e vuole approfittare di tutte le operazioni gratis che può farsi visto che ha di nuovo l'assicurazione sanitaria.] Phoebe: L'hai davvero già fatto prima? Joey: Sì! Sì! Sì! Tu dà solo un colpo bello forte. Allora, non tirarti indietro. (Si mette il suo casco protettivo e Phoebe prende una mazza da baseball di legno e comincia a colpire. Entrano Monica e Chandler.) Phoebe: Hey! Joey: Hey-hey-hey! Chandler: Che fate? Phoebe: Stiamo solo festeggiando il fatto che Joey abbia riavuto la sua assicurazione. Chandler: Oh, all right. (Chandler prende una mazza da golf e Monica una padella e cominciano tutti a colpire Joey allegramente.) FINE

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

1 Decidi come finisce la frase.

1 Decidi come finisce la frase. No mamma no A1/A2 anno di produzione: 1993 durata: 18 genere: commedia regia: Cecilia Calvi sceneggiatura: Cecilia Calvi fotografia: Franco Lecca montaggio: Valentina Migliaccio interpreti: Isa Barsizza,

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e DIAGNOSTIC TEST - ITALIAN General Courses Level 1-6 This is a purely diagnostic test. Please only answer the questions that you are sure about. Since this is not an exam, please do not guess. Please stop

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano?

unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano? unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano? 1. Sofia ha appena ricevuto un e-mail con questo titolo: Se mi dai una mano, arrivo! Secondo te, di che cosa parla il messaggio? Discutine con un compagno.

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA?

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? dott.ssa Anna Campiotti Marazza (appunti non rivisti dall autrice; sottotitoli aggiunti dal redattore) L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? primo incontro del ciclo Il rischio di educare organizzato

Dettagli

libro primo 7 grazie, farò del mio meglio per non arrecarti altro disturbo. E appena ho provato a reagire, mi hai bloccata, sei passato a discorsi

libro primo 7 grazie, farò del mio meglio per non arrecarti altro disturbo. E appena ho provato a reagire, mi hai bloccata, sei passato a discorsi Capitolo primo 1. Se tu te ne sei scordato, egregio signore, te lo ricordo io: sono tua moglie. Lo so che questo una volta ti piaceva e adesso, all improvviso, ti dà fastidio. Lo so che fai finta che non

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE

IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE C'era una volta un cane che non sapeva abbaiare. Non abbaiava, non miagolava, non muggiva, non nitriva, non sapeva fare nessun verso. Era un cagnetto solitario, chissà come

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

GRAMMATICA IL MODO CONGIUNTIVO - 1 Osserva i seguenti esempi:

GRAMMATICA IL MODO CONGIUNTIVO - 1 Osserva i seguenti esempi: GRAMMATICA IL MODO CONGIUNTIVO - 1 Osserva i seguenti esempi: Sono certo che Carlo è in ufficio perché mi ha appena telefonato. So che Maria ha superato brillantemente l esame. L ho appena incontrata nel

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM XXVIII TEMPO ORDINARIO 11 ottobre 2009 VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM Mc 10, 17-30 [In quel tempo], mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro

Dettagli

Nuovo Progetto italiano VIDEO 1 Sottotitoli episodi. 1 Un nuovo lavoro

Nuovo Progetto italiano VIDEO 1 Sottotitoli episodi. 1 Un nuovo lavoro 1 Un nuovo lavoro Buongiorno. Buongiorno! Sei Gianna, no? La nuova collega. Sì, Gianna Terzani. Ciao, io sono Michela. Piacere. Il direttore ancora non c è, arriva verso le 10. Va bene, non c è problema.

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

MA LE STELLE QUANTE SONO

MA LE STELLE QUANTE SONO LIBRO IN ASSAGGIO MA LE STELLE QUANTE SONO DI GIULIA CARCASI Alice Una vecchia canzone diceva: Tu sai tutto sulla realtà del mercato e qui io ammetto di essere negato. Ma a inventare quel che non c è io

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

Chimica Suggerimenti per lo studio

Chimica Suggerimenti per lo studio Chimica Suggerimenti per lo studio Dr. Rebecca R. Conry Traduzione dall inglese di Albert Ruggi Metodo di studio consigliato per la buona riuscita degli studi in Chimica 1 Una delle cose che rende duro

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

Tu sol pensando o ideal, sei vero

Tu sol pensando o ideal, sei vero Tu sol pensando o ideal, sei vero Nella semplicità del mio cuore lietamente Ti ho dato tutto di Enzo Piccinini La notte del 26 maggio è morto Enzo Piccinini, chirurgo e responsabile di Comunione e Liberazione,

Dettagli

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni PIANO DI L ETTURA IL LUNEDÌ SCOMPARSO Silvia Roncaglia Dai 5 anni Illustrazioni di Simone Frasca Serie Arcobaleno n 5 Pagine: 34 (+ 5 di giochi) Codice: 978-88-384-7624-1 Anno di pubblicazione: 2006 L

Dettagli

1 - Sulla preghiera apostolica

1 - Sulla preghiera apostolica 1 - Sulla preghiera apostolica Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Do una piccola istruzione di metodo sulla preghiera apostolica. Adesso faccio qualche premessa sulla preghiera apostolica,

Dettagli

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi AR IO NE PARLO DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi Ti aiuta a tenere sotto controllo la tua artrite reumatoide e a trarre il massimo beneficio dalla terapia Visita www.arioneparlo.it

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

Dal lato della strada

Dal lato della strada Dal lato della strada Quando ero piccolo, e andavo a scuola insieme a mio fratello, mia madre mi diceva di tenerlo per mano, e questo mi sembrava giusto e anche responsabile. Quello che non capivo è perché

Dettagli

Discorso diretto e indiretto

Discorso diretto e indiretto PERCORSI DIDATTICI di: Mavale Discorso diretto e indiretto scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni scheda n : 1 OBIETTIVO DIDATTICO: Saper riconoscere ed usare il discorso

Dettagli

QUELL ATTIMO INFINITAMENTE SIMMETRICO

QUELL ATTIMO INFINITAMENTE SIMMETRICO QUELL ATTIMO INFINITAMENTE SIMMETRICO Illustrazione di Matteo Pericoli 2002 Lui. Onroignoub! Lei. Come dice, scusi? Lui. Ouroignoub. Ah, mi perdoni. Buongiorno. Credevo che si fosse tutti d accordo a parlare

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Arrivederci! 1 Test di progresso

Arrivederci! 1 Test di progresso TEST DI PROGRESSO (Unità 1 e 2) 1) Completa il mini dialogo con le forme verbali corrette. Ciao, io sono Tiziano. Ciao, io mi chiamo Patrick. (1)... italiano? No, ma (2)... italiano molto bene. (1) a)

Dettagli

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Contenuti: competenza lessicale: espressioni lessicali e metaforiche; competenza grammaticale: ripresa dei pronomi diretti e indiretti; competenza pragmatica:

Dettagli

Trasformazione attivo-passivo

Trasformazione attivo-passivo Trasformazione attivo-passivo E possibile trasformare una frase attiva in passiva quando: 1. il verbo è transitivo 2. il verbo è seguito dal complemento oggetto. Si procede in questo modo: 1. il soggetto

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

Andrea Bajani Tanto si doveva

Andrea Bajani Tanto si doveva Andrea Bajani Tanto si doveva Quando muoiono, gli uccelli cadono giù. Non se ne accorge quasi nessuno, di solito, salvo il cacciatore che l ha colpito e il cane che deve dargli la caccia. Il cacciatore

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΤΕΛΙΚΕΣ ΕΝΙΑΙΕΣ ΓΡΑΠΤΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΣΧΟΛΙΚΗ ΧΡΟΝΙΑ: 2014-2015 Μάθημα: Ιταλικά Επίπεδο: Ε1 Διάρκεια: 2 ώρες Υπογραφή

Dettagli

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Matite italiane ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Edizione italiana a cura di Gianni Rodari Editori Riuniti I edizione in

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

'' Vola solo chi osa farlo '' di Alyssia Molinari

'' Vola solo chi osa farlo '' di Alyssia Molinari '' Vola solo chi osa farlo '' di Alyssia Molinari Io ho tanto coraggio ma certe volte non lo dimostro. Per esempio: io ho coraggio a dire in faccia le cose, ma qualche volta no perché non mi fido e allora

Dettagli

Alla ricerca di un lavoro

Alla ricerca di un lavoro Modulo 3 Alla ricerca di un lavoro Presentazione del modulo In questo modulo, Irina, una giovane bielorussa che vive in Italia, affronta le tipiche situazioni delle persone che vogliono trovare un posto

Dettagli

Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale.

Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale. Vite a mezz aria Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale. Giuseppe Marco VITE A MEZZ ARIA Romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright

Dettagli

TEST D INGRESSO DI ITALIANO. Cognome...Nome...Classe IV...

TEST D INGRESSO DI ITALIANO. Cognome...Nome...Classe IV... TEST D INGRESSO DI ITALIANO Cognome...Nome...Classe IV... PUNTEGGIO FINALE.../50 VOTO ORTOGRAFIA Scegli l'alternativa corretta tra quelle proposte, barrando la lettera corrispondente. (1 punto in meno

Dettagli

[Pagina 1] [Pagina 2]

[Pagina 1] [Pagina 2] [Pagina 1] Gradisca. 2.10.44 Rina amatissima, non so se ti rivedrò prima di morire - in perfetta salute - ; lo desidererei molto; l'andarmene di là con la tua visione negli occhi sarebbe per me un grande

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè...

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Clémence e Laura Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Se fossi un paio di scarpe sarei i tuoi lacci Se fossi il tuo piede sarei il tuo mignolo Se fossi la tua gola sarei la tua glottide Se fossi

Dettagli

Favole per bambini grandi.

Favole per bambini grandi. Favole per bambini grandi. d. & d' Davide Del Vecchio Daria Gatti Questa opera e distribuita sotto licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale 2.5 Italia http://creativecommons.org/licenses/by-nc/2.5/it/

Dettagli

COSA CERCA UN CANE IN UN LEADER

COSA CERCA UN CANE IN UN LEADER COSA CERCA UN CANE IN UN LEADER LEADER: 1. Colui che conduce o guida. 2. Colui che ha la responsabilità o il comando di altri. 3. Colui che ha influenza o potere. ESSERE LEADER: Innanzitutto avere una

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

Dario torna a casa dalla scuola con il Nonno.

Dario torna a casa dalla scuola con il Nonno. Dario torna a casa dalla scuola con il Nonno. Sai Nonno: oggi abbiamo concluso le prove generali per lo spettacolo di fine d anno; credo proprio che ti piacerà, soprattutto il finale. Poco prima dell ultima

Dettagli

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse)

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) I PRONOMI PERSONALI PRONOMI PERSONALI SOGGETTO Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) Ella, esso, essa sono forme antiquate. Esso,

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16 ALLA SCUOLA MATERNA Marzia: Buongiorno, sono venuta per iscrivere il mio bambino. Maestra: Buongiorno, signora. Io sono la maestra. Come si chiama il bambino. Marzia: Si chiama Renatino Ribeiro. Siamo

Dettagli

Il capitolo 5 e il maniaco dall ascia vibrante. Chapter 5 and the Axe-Mielding Maniac

Il capitolo 5 e il maniaco dall ascia vibrante. Chapter 5 and the Axe-Mielding Maniac Il capitolo 5 e il maniaco dall ascia vibrante Chapter 5 and the Axe-Mielding Maniac 2 Titolo: Il capitolo 5 e il maniaco dall ascia vibrante Autrice: Marie Sexton, www.mariesexton.net Traduzione: Amneris

Dettagli

BIANCOENERO EDIZIONI

BIANCOENERO EDIZIONI RACCONTAMI BIANCOENERO EDIZIONI Titolo originale: The Strange Case of Dr. Jekyll and Mr. Hyde, 1886 Ringraziamo Giulio Scarpati che ha prestato la sua voce per questo progetto. Consulenza scientifica al

Dettagli

Una risposta ad una domanda difficile

Una risposta ad una domanda difficile An Answer to a Tough Question Una risposta ad una domanda difficile By Serge Kahili King Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ Un certo numero di persone nel corso degli anni mi hanno chiesto

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Tempi che corrono. Ore 8.30. Ore 8.32. Milano, giugno 2007

Tempi che corrono. Ore 8.30. Ore 8.32. Milano, giugno 2007 Milano, giugno 2007 Tempi che corrono Ore 8.30 Maria si siede al tavolo con la sua colazione: cappuccio, brioche e una spremuta d'arancia. Comincia a sfogliare il giornale, ma è distratta... Non dalla

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

Intervista a Gabriela Stellutti, studentessa di italiano presso la Facoltà di Lettere dell Università di São Paulo (FFLCH USP).

Intervista a Gabriela Stellutti, studentessa di italiano presso la Facoltà di Lettere dell Università di São Paulo (FFLCH USP). In questa lezione abbiamo ricevuto Gabriella Stellutti che ci ha parlato delle difficoltà di uno studente brasiliano che studia l italiano in Brasile. Vi consiglio di seguire l intervista senza le didascalie

Dettagli

COME UNO SPARTITO MUSICALE Intervista a Mario Lodi

COME UNO SPARTITO MUSICALE Intervista a Mario Lodi COME UNO SPARTITO MUSICALE Intervista a Mario Lodi L'equilibrio tra libertà e regole nella formazione dei bambini Incontro Mario Lodi nella cascina ristrutturata a Drizzona, nella campagna tra Cremona

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

Domenica, 15 novembre 2009. Dov'è il tuo zelo

Domenica, 15 novembre 2009. Dov'è il tuo zelo Domenica, 15 novembre 2009 Dov'è il tuo zelo Apocalisse 3:14-22- All'angelo della chiesa di Laodicea scrivi: queste cose dice l'amen, il testimone fedele e veritiero, il principio della creazione di Dio:

Dettagli

Dov è finita la voglia di studiare?

Dov è finita la voglia di studiare? Dov è finita la voglia di studiare? Demo5vazione, insicurezza, paura di me:ersi alla prova, difficoltà a ges5re gli insuccessi: vissu5 frequen5 del percorso scolas5co di oggi CERCASI VOGLIA DI STUDIARE!!!

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

A queste rispondo cosi:

A queste rispondo cosi: La presente traduzione non sostituisce in alcun modo il regolamento originale del gioco. Il presente documento è da intendersi come un aiuto per i giocatori di lingua italiana per comprendere le regole

Dettagli

Arcangela Mastromarco

Arcangela Mastromarco Autore: Con la collaborazione di: Arcangela Mastromarco Lidia Scarabelli 1 Unità 1 Questa è la mia famiglia. Io mi chiamo Meijiao. Faccio la IV elementare. La mattina mi alzo alle 7.00, mi vesto e faccio

Dettagli

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi SOGNO intro: FA#4/7 9 SI4 (4v.) SI4 DO#-7 Son bagni d emozioni quando tu FA# sei vicino sei accanto SI4 DO#-7 quando soltanto penso che tu puoi FA# FA#7/4 FA# SI trasformarmi la vita. 7+ SI4 E vestirti

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli