MODIFICA AL REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MODIFICA AL REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE"

Transcript

1 ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 40 DEL 20/11/2017 Oggetto: MODIFICA AL REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE L'anno 2017, addì venti del mese di novembre alle ore 16:00, nella Sala Consiliare ex Sede Comunità Montana del Gargano convocato con apposito avviso scritto, si è riunito il Consiglio Comunale in seduta pubblica di Prima convocazione. Alla seduta partecipano i Signori Consiglieri a norma di legge. N. Cognome Nome P A N. Cognome Nome P A 1 D'ARIENZO PIERPAOLO SI 10 ARMILLOTTA LIBERA SI 2 RINALDI AGNESE SI 11 DE SIO MARIA LUIGIA SI 3 RIGNANESE GENEROSO SI 12 DE PADOVA VITTORIO SI 4 PALOMBA ROSA SI 13 MAZZAMURRO LUIGI SI 5 VERGURA GIOVANNI SI 14 CIUFFREDA MICHELE SI 6 TOTARO GIUSEPPE SI 15 RINALDI GIOVANNA SI 7 GUERRA MICHELE SI 16 LOMBARDI ANGELA MARIA SI 8 CIUFFREDA MARILIGIA SI 17 FEROSI MICHELE SI 9 BENESTARE MATTIA SI Risultano presenti all appello nominale, disposto dal Presidente Del Consiglio Giovanni VERGURA. ( Presenti: 16 Assenti: 1 su 17 assegnati) Partecipa con funzioni consultive, referenti e di assistenza Il Segretario Generale Dott.ssa Gavina Pintus (art. 97, comma 4 lett. A - T.U.E.L. D.L.vo n. 267/2000). Il Presidente Del Consiglio, constatato il numero legale, dichiara aperta la seduta ed invita gli intervenuti a deliberare sull oggetto sopra indicato. Sono presenti in aula gli Assessori esterni: FUSILLI MICHELE PARERE DI REGOLARITA' TECNICA Il Responsabile Settore Affari Generali, ai sensi dell art. 49, comma 1, D.lgs 18/8/200, n. 267, in data 16/11/2017 ha espresso Parere Favorevole sulla proposta n. 61 del 13/11/2017 IL RESPONSABILE SETTORE AFFARI GENERALI Rag. Domenico Rignanese pagina 1 di 5

2 Il presidente del consiglio, Giovanni Vergura, rappresenta all assemblea che è ormai indispensabile procedere ad una parziale modifica del regolamento per l organizzazione ed il funzionamento del Consiglio comunale, approvato con deliberazione n 9 del22/03/2003; L esigenza nasce dalla volontà di questa presidenza di aumentare la possibilità dei singoli consiglieri di porre interrogazioni ed ottenere risposte immediate in sedute dedicate( Question Time) e di installare strumenti di registrazione per i verbali delle sedute consigliari; Rende partecipe l intero Consiglio Comunale che in data 15/11/2017,a seguito di regolare convocazione, si è tenuta la conferenza dei Capi Gruppo i quali hanno espresso parere favorevole sulle modifiche che si vogliono apportare di seguito indicate: art 68 viene riformulato nel modo seguente: 1. L interrogazione consiste in una domanda rivolta al Sindaco, agli Assessori e ai Consiglieri delegati per avere informazioni circa la sussistenza o la verità di un fatto determinato e quali provvedimenti ha già adottato o intenda adottare l Amministrazione comunale. 2. La seduta è convocata una volta al mese affinché i Consiglieri possano rivolgere le interrogazioni all Amministrazione comunale. 3. La richiesta di Convocazione del Question Time è fatta al Presidente del Consiglio comunale, che è tenuto alla convocazione della seduta di Question Time qualora ci sia la richiesta di almeno tre Consiglieri Comunali o, uno, in caso di unico rappresentante del gruppo consiliare. La convocazione deve avvenire nella prima decade del mese. Nel caso non pervenga alcuna richiesta entro il quinto giorno del mese, la sessione del Question Time è rinviata al mese successivo. 4. E data facoltà al Consigliere interrogante di illustrare al massimo tre interrogazioni in dieci minuti; 5. Il Sindaco, gli Assessori e i Consiglieri delegati rispondono all Interrogante in cinque minuti per ogni singola interrogazione; 6. L Interrogato può anche rispondere entro dieci giorni per iscritto o, su richiesta dell Interrogante, nella seduta successiva del Question Time. 7. Il Consigliere interrogante ha due minuti per dichiararsi soddisfatto o insoddisfatto. All art.85 viene aggiunto il comma1 bis che recita: 1 bis. La redazione dei verbali può essere effettuata con l ausilio di mezzi di registrazione audio e video. Tali registrazioni dovranno essere conservate agli atti del Comune e seguono le stessa regole previste per l archivio dei documenti Interviene il consigliere Guerra Michele che precisa che è importante scindere i due momenti,ovvero quello delle interrogazioni ed interpellanze, da quello dell esame delle proposte da deliberare al fine di avere più tempo per esaminare le varie problematiche e rispondere esaustivamente alle prime, nell interesse stesso della città. Preannuncia il voto favorevole del gruppo Cambia Monte Interviene il consigliere Ciuffreda Michele, che precisa che ha lavorato alla stesura delle modifiche al regolamento in commissione, ma che ci sono state delle diversità di vedute, per cui per motivi politico il gruppo Citta Nuova si asterrà dalla votazione; pagina 2 di 5

3 Interviene il consigliere Ferosi Michele che comunica che è favorevole alla proposta e che ciò è risaputo perché trattasi di una proposta che proviene della passata amministrazione e che all epoca la minoranza, di cui qualcuno è ancora presente in aula, sollevò varie eccezioni, che conferma l utilità della modifica al regolamento ma che, per motivi politici si asterrà dal voto; Il Presidente del consiglio ricorda che nella passata Amministrazione sull argomento vi era stata solo una riunione dei capi gruppo; e che inoltre non gli era stata trasmessa nessuna bozza formale della modifica che si voleva apportare al Regolamento; IL CONSIGLIO COMUNALE Udita la relazione del Presidente del Consiglio; Acquisito il parere tecnico favorevole sulla proposta di deliberazione reso dal Responsabile del Settore Affari Generali; Consiglieri presenti 16 Con voti 12 favorevole e 4 astenuti (Ciuffreda Michele, Lombardi Angela Maria, Rinaldi Giovanna, Ferosi Michele) DELIBERA Di modificare il Regolamento per l organizzazione ed il funzionamento del Consiglio Comunale approvato con deliberazione di C:C: n.9 del22/03/2003 e successive modificazioni, riformulando nel modo seguente l art L interrogazione consiste in una domanda rivolta al Sindaco, agli Assessori e ai Consiglieri delegati per avere informazioni circa la sussistenza o la verità di un fatto determinato e quali provvedimenti ha già adottato o intenda adottare l Amministrazione comunale. 2. La seduta è convocata una volta al mese affinché i Consiglieri possano rivolgere le interrogazioni all Amministrazione comunale. 3. La richiesta di Convocazione del Question Time è fatta al Presidente del Consiglio comunale, che è tenuto alla convocazione della seduta di Question Time qualora ci sia la richiesta di almeno tre Consiglieri Comunali o, uno, in caso di unico rappresentante del gruppo consiliare. La convocazione deve avvenire nella prima decade del mese. Nel caso non pervenga alcuna richiesta entro il quinto giorno del mese, la sessione del Question Time è rinviata al mese successivo. 4. E data facoltà al Consigliere interrogante di illustrare al massimo tre interrogazioni in dieci minuti; 5. Il Sindaco, gli Assessori e i Consiglieri delegati rispondono all Interrogante in cinque minuti per ogni singola interrogazione; 6. L Interrogato può anche rispondere entro dieci giorni per iscritto o, su richiesta dell Interrogante, nella seduta successiva del Question Time. 7. Il Consigliere interrogante ha due minuti per dichiararsi soddisfatto o insoddisfatto Integrando l art.85 con il comma 1 bis che recita: pagina 3 di 5

4 1 bis. La redazione dei verbali può essere effettuata con l ausilio di mezzi di registrazione audio e video. Tali registrazioni dovranno essere conservate agli atti del Comune e seguono le stessa regole previste per l archivio dei documenti ; DI DARE ATTO che per l effetto delle modifiche effettuate con il presente provvedimento, il Regolamento per l organizzazione ed il funzionamento del Consiglio comunale viene riformulato come nell allegato al presente atto SUCCESSIVAMENTE con voti 12 favorevole e 4 astenuti (Ciuffreda Michele, Lombardi Angela Maria, Rinaldi Giovanna, Ferosi Michele) DELIBERA Di dichiarare il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell art. 134, comma 4, del D. Lgs. 267/2000 pagina 4 di 5

5 Il presente verbale viene sottoscritto : IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO Giovanni Vergura IL SEGRETARIO GENERALE Dott.ssa Gavina Pintus CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE Si certifica che la presente deliberazione è stata pubblicata all Albo Pretorio e a quello on-line del comune di Monte Sant Angelo dal 05/12/2017 al 20/12/2017 e vi rimarrà per 15 giorni consecutivi, ai sensi dell art. 32, comma 1, della legge 18/6/2009, n. 69 e del Regolamento comunale per la disciplina dell Albo Pretorio on-line. Monte Sant Angelo, li 05/12/2017 IL SEGRETARIO GENERALE Dott.ssa Gavina Pintus [ ] Di sottrarre il presente atto alla pubblicazione nell Albo Pretorio on-line comunale, in quanto contiene dati sensibili e/o giudiziari di cui all art. 4, comma 1, del D.lgs 196/2003; [ ] Di disporre che il presente atto venga pubblicato all Albo Pretorio on-line di questo Comune ai sensi dell art. 32, comma 1, della legge 18/6/2009, n. 69 e del Regolamento comunale per la disciplina dell Albo Pretorio online pagina 5 di 5

Sono presenti al momento della votazione della presenta i seguenti signori:

Sono presenti al momento della votazione della presenta i seguenti signori: ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 32 DEL 26/09/2017 Oggetto: PROGRAMMAZIONE TRIENNALE DEL FABBISOGNO DEL PERSONALE PERIODO 2017/2019 E PIANO OCCUPAZIONALE ANNO 2017. MODIFICA

Dettagli

CITTÀ DI MONTE SANT ANGELO PROVINCIA DI FOGGIA

CITTÀ DI MONTE SANT ANGELO PROVINCIA DI FOGGIA Originale DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 66 DEL 30/11/2010 OGGETTO: DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE DEL 24/09/2010, N. 239 CON OGGETTO BILANCIO DI PREVISIONE 2010 - VARIAZIONE N. 2 - PROVVEDIMENTI

Dettagli

COMUNE DI AZZANO MELLA

COMUNE DI AZZANO MELLA COPIA COMUNE DI AZZANO MELLA (Provincia di Brescia) DELIBERA N. 14 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: ESAME ED APPROVAZIONE CONVENZIONE TRA L ASL ED IL COMUNE DI AZZANO MELLA PER

Dettagli

COMUNE DI CAPRINO VERONESE CITTA D ARTE PROVINCIA DI VERONA

COMUNE DI CAPRINO VERONESE CITTA D ARTE PROVINCIA DI VERONA COMUNE DI CAPRINO VERONESE CITTA D ARTE PROVINCIA DI VERONA ORIGINALE N 4 Registro Delibere VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE SESSIONE Ordinaria DI Prima CONVOCAZIONE OGGETTO: DETERMINAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CORROPOLI (Provincia di Teramo)

COMUNE DI CORROPOLI (Provincia di Teramo) COMUNE DI CORROPOLI (Provincia di Teramo) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE SEDUTA DEL 28 GIUGNO 2019 N. 54 Nomina della Commissione Consultiva per la concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi

Dettagli

COMUNE DI PRIVERNO. Provincia di Latina DELIBERAZIONE COPIA DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI PRIVERNO. Provincia di Latina DELIBERAZIONE COPIA DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI PRIVERNO Provincia di Latina DELIBERAZIONE COPIA DELLA GIUNTA COMUNALE N. 090 del 17 maggio 2011 OGGETTO: L.R. 29/92 - APPROVAZIONE INTERVENTI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO - PIANO ANNO SCOLASTICO

Dettagli

COMUNE DI PRIVERNO Provincia di Latina

COMUNE DI PRIVERNO Provincia di Latina N. 152 del 26/06/2012 COMUNE DI PRIVERNO Provincia di Latina COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Concessione utilizzo Sala Convegni ed altri spazi c/o il Castello di San Martino in data

Dettagli

COMUNE DI SCALDASOLE Provincia di Pavia

COMUNE DI SCALDASOLE Provincia di Pavia COMUNE DI SCALDASOLE Provincia di Pavia Via XI Febbraio, 7 Tel. 0382.997454 Fax 0382.996396 Cod. Fisc. 00482750189 N. 48 Reg. Delib. C O P I A A L B O del 29/11/2016 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 4

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 4 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 4 Oggetto: Adempimenti di cui all'art. 172, comma 1, lett. c), del Testo Unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali approvato con D.Lgs. 18/8/2000

Dettagli

Città di Monte Sant Angelo (Provincia di Foggia)

Città di Monte Sant Angelo (Provincia di Foggia) Città di Monte Sant Angelo (Provincia di Foggia) VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Delibera n. Adunanza del Oggetto: ORIGINALE COPIA 35 20/09/2000 Rinnovo Commissione Edilizia. L anno Duemila

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 25 DEL 26/05/2008

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 25 DEL 26/05/2008 STAMPA ELETTRONICA SENZA VALORE LEGALE COMUNE DI MONE SANT ANGELO OGGETTO: DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 25 DEL 26/05/2008 Originale ART. 194 DEL D. LGS. N. 267/2000 RICONOSCIMENTO DI DEBITO

Dettagli

COMUNE DI MONTU BECCARIA PROVINCIA DI PAVIA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI MONTU BECCARIA PROVINCIA DI PAVIA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI MONTU BECCARIA PROVINCIA DI PAVIA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 8 Registro Deliberazioni N Reg. Pubblicazioni Del 30.04.2013 OGGETTO: Modifica della convenzione per la gestione associata

Dettagli

CITTÀ DI MONTE SANT ANGELO Provincia di Foggia

CITTÀ DI MONTE SANT ANGELO Provincia di Foggia STAMPA ELETTRONICA SENZA VALORE LEGALE COMUNE DI MONE SANT ANGELO Oggetto: RECUPERO DEL CINEMA TEATRO EX CONVENTO DELLE CLARISSE - APPROVAZIONE RIPARTIZIONE DI MASSIMA DEI FONDI E NOMINA DEL RESPONSABILE

Dettagli

COMUNE DI PIEVE EMANUELE Provincia di Milano. Deliberazione della Giunta Comunale n. 106 del 05/10/2015

COMUNE DI PIEVE EMANUELE Provincia di Milano. Deliberazione della Giunta Comunale n. 106 del 05/10/2015 COMUNE DI PIEVE EMANUELE Provincia di Milano Deliberazione della Giunta Comunale n. 106 del 05/10/2015 Copia OGGETTO: NOMINA DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DEI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI.

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE R@ COMUNE DI SCALDASOLE Provincia di Pavia Via XI Febbraio, 7 Tel. 0382.997454 Fax 0382.996396 Cod. Fisc. 00482750189 N. 85 Reg. Delib. C O P I A A L B O del 23/11/2016 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA

Dettagli

CITTÀ DI MONTE SANT ANGELO PROVINCIA DI FOGGIA

CITTÀ DI MONTE SANT ANGELO PROVINCIA DI FOGGIA Originale DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 67 DEL 30/11/2010 OGGETTO: Piano di Recupero ZOT "B2" Variante di iniziativa privata APPROVAZIONE DEFINITIVA L'anno duemiladieci, addì trenta del mese

Dettagli

Paese della Memoria Comune Fiorito DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Paese della Memoria Comune Fiorito DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Paese della Memoria Comune Fiorito COPIA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 3 del Reg. Data 11-06-2014 Oggetto: Esame della condizione degli eletti alla carica di Sindaco e di Consigliere comunale

Dettagli

COMUNE DI CAPRINO VERONESE CITTA D ARTE PROVINCIA DI VERONA

COMUNE DI CAPRINO VERONESE CITTA D ARTE PROVINCIA DI VERONA COMUNE DI CAPRINO VERONESE CITTA D ARTE PROVINCIA DI VERONA ORIGINALE N 50 Registro Delibere VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE SESSIONE Ordinaria DI Prima CONVOCAZIONE OGGETTO: DETERMINAZIONE

Dettagli

COMUNE DI TROFARELLO PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 59 DEL 21/07/2016

COMUNE DI TROFARELLO PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 59 DEL 21/07/2016 Copia COMUNE DI TROFARELLO PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 59 DEL 21/07/2016 OGGETTO: Ratifica della variazione di bilancio adottata in via d'urgenza il 31/05/2016.

Dettagli

COMUNE DI CONDOVE. CITTA METROPOLITANA DI TORINO Piazza Martiri della Libertà n CONDOVE Tel Fax

COMUNE DI CONDOVE. CITTA METROPOLITANA DI TORINO Piazza Martiri della Libertà n CONDOVE Tel Fax Originale COMUNE DI CONDOVE CITTA METROPOLITANA DI TORINO Piazza Martiri della Libertà n.7 10055 CONDOVE Tel. 0119643102 - Fax 0119644197 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 21 OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI CAMPEGINE PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

COMUNE DI CAMPEGINE PROVINCIA DI REGGIO EMILIA COMUNE DI CAMPEGINE PROVINCIA DI REGGIO EMILIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 8 DEL 06/03/2015 ******************************************************* OGGETTO: ISTITUZIONE COMMISSIONE

Dettagli

COMUNE di RIPARBELLA Provincia di Pisa

COMUNE di RIPARBELLA Provincia di Pisa COMUNE di RIPARBELLA Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE SESSIONE ORDINARIA - SEDUTA PUBBLICA Seduta del 6 Maggio 2016 Verbale n. 14 COPIA Oggetto: REGOLAMENTO COMUNALE PER

Dettagli

MANIFESTAZIONI ESTATE 2017-DETERMINAZIONI

MANIFESTAZIONI ESTATE 2017-DETERMINAZIONI ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 15 DEL 28/07/2017 Oggetto: MANIFESTAZIONI ESTATE 2017-DETERMINAZIONI L'anno 2017, addì ventotto del mese di luglio alle ore 14:30, a seguito

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE R@ COMUNE DI SCALDASOLE Provincia di Pavia Via XI Febbraio, 7 Tel. 0382.997454 Fax 0382.996396 Cod. Fisc. 00482750189 N. 72 Reg. Delib. del 11/11/2015 C O P I A A L B O VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA

Dettagli

COMUNE DI UTA. Provincia di Cagliari PROPOSTA DI DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE SERVIZIO: TRIBUTI N.14 DEL

COMUNE DI UTA. Provincia di Cagliari PROPOSTA DI DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE SERVIZIO: TRIBUTI N.14 DEL COMUNE DI UTA Provincia di Cagliari PROPOSTA DI DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE SERVIZIO: TRIBUTI N.14 DEL 14-07-2015 Oggetto: Aliquota addizionale comunale IRPEF 2015: conferma aliquota 2014 L ASSESSORE

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI COMACCHIO Provincia di Ferrara Reg. delib. n 42 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza ordinaria. Seduta di prima convocazione. In data 05/06/2012 alle ore 20.30. Ai sensi dell

Dettagli

COMUNE DI TAIBON AGORDINO Provincia di Belluno

COMUNE DI TAIBON AGORDINO Provincia di Belluno COMUNE DI TAIBON AGORDINO Provincia di Belluno COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 1 del 15.01.2015 OGGETTO: Determinazione dell importo del diritto fisso da esigere da parte del comune

Dettagli

CITTÀ DI MONTE SANT ANGELO Provincia di Foggia

CITTÀ DI MONTE SANT ANGELO Provincia di Foggia STAMPA ELETTRONICA SENZA VALORE LEGALE COMUNE DI MONTE SANT ANGELO CITTÀ DI MONTE SANT ANGELO Originale VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 196 DEL 08/09/2009 Oggetto: P.O.R- PUGLIA 2009-2013:

Dettagli

COMUNE DI PRIVERNO Provincia di Latina COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI PRIVERNO Provincia di Latina COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI PRIVERNO Provincia di Latina COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 242 del 16/10/2012 OGGETTO:Attuazione DGR n. 404 del 09/09/2011- Programma regionale di investimenti per la realizzazione

Dettagli

Oggetto: TRIBUTO COMUNALE SUI RIFIUTI E SUI SERVIZI "TARES" - DETERMINAZIONE DELLE RATE DI VERSAMENTO ANNO ART. 10 D.L.

Oggetto: TRIBUTO COMUNALE SUI RIFIUTI E SUI SERVIZI TARES - DETERMINAZIONE DELLE RATE DI VERSAMENTO ANNO ART. 10 D.L. COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 86 DEL 26/04/2013 Oggetto: TRIBUTO COMUNALE SUI RIFIUTI E SUI SERVIZI "TARES" - DETERMINAZIONE DELLE RATE DI VERSAMENTO ANNO 2013. ART. 10 D.L. 35/2013

Dettagli

COMUNE DI VILLIMPENTA via Roma Villimpenta C.F

COMUNE DI VILLIMPENTA via Roma Villimpenta C.F ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Nr. 8 Del 31/07/2017 Oggetto: CONTRIBUTO ALLA POLISPORTIVA VILLIMPENTESE PER ATTIVITA' SPORTIVE L'anno duemiladiciassette, il giorno trentuno del mese di luglio

Dettagli

COMUNE DI BELGIRATE Provincia del Verbano Cusio Ossola

COMUNE DI BELGIRATE Provincia del Verbano Cusio Ossola COMUNE DI BELGIRATE Provincia del Verbano Cusio Ossola COPIA Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale NR. 22 OGGETTO: MODIFICA REGOLAMENTO COMUNALE I.U.C. L'anno duemilaquattordici addì trenta del

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE R@ COMUNE DI SCALDASOLE Provincia di Pavia Via XI Febbraio, 7 Tel. 0382.997454 Fax 0382.996396 Cod. Fisc. 00482750189 N. 88 Reg. Delib. C O P I A A L B O del 21/12/2016 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA

Dettagli

COPIA CONFORME ALL'ORIGINALE

COPIA CONFORME ALL'ORIGINALE COMUNE DI SAN GIOVANNI VALDARNO Provincia di Arezzo DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 60 DEL 30/09/2014 Sessione Ordinaria [X] Speciale []_ Convocazione Ordinaria[X] Urgente [] OGGETTO: CESSAZIONE

Dettagli

Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale

Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale COMUNE DI MEZZAGO Provincia di Monza e della Brianza ---------------------- COPIA Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale Sessione straordinaria Seduta di prima convocazione NR. 13 DEL 26-06-2013

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE n. 40 del Oggetto: NOMINA COMMISSIONE PER L'AGGIORNAMENTO DEGLI ELENCHI COMUNALI DEI GIUDICI POPOLARI

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE n. 40 del Oggetto: NOMINA COMMISSIONE PER L'AGGIORNAMENTO DEGLI ELENCHI COMUNALI DEI GIUDICI POPOLARI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE n. 40 del 17-07-2014 Oggetto: NOMINA COMMISSIONE PER L'AGGIORNAMENTO DEGLI ELENCHI COMUNALI DEI GIUDICI POPOLARI SEGRETERIA CONTRATTI E PROVVEDITORATO ORIGINALE Adunanza

Dettagli

OGGETTO: RATIFICA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA N. 27 DEL 13/09/2014 ASSUNTA CON I POTERI DEL ASSEMBLEA.

OGGETTO: RATIFICA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA N. 27 DEL 13/09/2014 ASSUNTA CON I POTERI DEL ASSEMBLEA. UNIONE LOMBARDA DEI COMUNI DI CALVATONE E TORNATA Provincia di Cremona Verbale di deliberazione dell Assemblea DELIBERAZIONE N. 17 Codice Ente 200004 Adunanza del 31 ottobre 2014 OGGETTO: RATIFICA DELIBERAZIONE

Dettagli

COMUNE DI PIEVE EMANUELE Provincia di Milano

COMUNE DI PIEVE EMANUELE Provincia di Milano COMUNE DI PIEVE EMANUELE Provincia di Milano Deliberazione del Consiglio Comunale n. 27 del 22/05/2014 Originale: OGGETTO: DETERMINAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU) DA

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI GESTIONE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI GESTIONE COPIA CONFORME ALL'ORIGINALE Deliberazione Numero 12 Del 20-02-2019 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI GESTIONE Oggetto: VARIAZIONE DI CASSA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2019-2021 - N. 1/2019 L'anno

Dettagli

COMUNE DI PIEVE EMANUELE Provincia di Milano

COMUNE DI PIEVE EMANUELE Provincia di Milano COMUNE DI PIEVE EMANUELE Provincia di Milano Deliberazione del Consiglio Comunale n. 35 del 29/04/2013 Originale: OGGETTO: ISTITUZIONE DELLA TARES E APPROVAZIONE REGOLAMENTO COMUNALE PER LA SUA APPLICAZIONE.

Dettagli

COMUNE DI CARINARO PROVINCIA DI CASERTA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI CARINARO PROVINCIA DI CASERTA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI CARINARO PROVINCIA DI CASERTA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 2014-22 Data 10-09-2014 OGGETTO: CONFERMA PER L'ANNO 2014 DELLE ALIQUOTE DELL'ADDIZIONALE COMUNALE ALL'IRPEF

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Originale Numero. 132 Seduta del 24/04/2007 Oggetto: Delimitazione spazi propaganda elettorale L'anno duemilasette, addì ventiquattro del mese di aprile alle

Dettagli

COMUNE DI CANDA (RO)

COMUNE DI CANDA (RO) Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale n. 65 del 29/11/2017. Oggetto: INDIVIDUAZIONE DELLE QUANTITA' E QUALITA' DI AREE E FABBRICATI DA DESTINARSI ALLA RESIDENZA E ALLE ATTIVITA' PRODUTTIVE E TERZIARIE

Dettagli

COMUNE DI PIEVE EMANUELE Provincia di Milano. Deliberazione della Giunta Comunale n. 59 del 28/05/2015

COMUNE DI PIEVE EMANUELE Provincia di Milano. Deliberazione della Giunta Comunale n. 59 del 28/05/2015 COMUNE DI PIEVE EMANUELE Provincia di Milano Deliberazione della Giunta Comunale n. 59 del 28/05/2015 Originale OGGETTO: DETERMINAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU) PER L

Dettagli

COMUNE DI BUCCIANO (PROVINCIA DI BENEVENTO)

COMUNE DI BUCCIANO (PROVINCIA DI BENEVENTO) COMUNE DI BUCCIANO (PROVINCIA DI BENEVENTO) COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONGLIO COMUNALE N. 5 DEL 03/02/2018 OGGETTO: APPROVAZIONE REGOLAMENTO RELATIVO ALLA DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE INGIUNZIONI DI PAGAMENTO

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 8 del 30.03.2015 OGGETTO: Modifiche allo Statuto Comunale. L anno duemilaquindici, addì trenta, del mese di

Dettagli

Deliberazione del Consiglio Comunale

Deliberazione del Consiglio Comunale Copia Provincia di Rieti Deliberazione del Consiglio Comunale N. 14 del Reg. Data 27/05/2016 OGGETTO: MODIFICHE AL REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE APPROVATO CON DELIBERAZIONE CONSILIARE

Dettagli

COMUNE DI MONTE MARENZO PROVINCIA DI LECCO

COMUNE DI MONTE MARENZO PROVINCIA DI LECCO COMUNE DI MONTE MARENZO PROVINCIA DI LECCO ---------------------- Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale NR. 92 DEL 12-10-2016 OGGETTO: ADOZIONE SCHEMA PROGRAMMA TRIENNALE LAVORI PUBBLICI 2016-2018

Dettagli

Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale

Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale COMUNE DI MEZZAGO Provincia di Monza e della Brianza COPIA Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale Sessione ordinaria Seduta pubblica di prima convocazione NR. 24 DEL 29-07-2015 OGGETTO: DETERMINAZIONE

Dettagli

COMUNE DI SOMMA VESUVIANA (Provincia di Napoli)

COMUNE DI SOMMA VESUVIANA (Provincia di Napoli) COMUNE DI SOMMA VESUVIANA (Provincia di Napoli) PROPONENTE: AREA: Affari Generali Ufficio: Numero 132 del Pubblicata all Albo Pretorio Per giorni 15 consecutivi a partire dal 12/05/2009 IL MESSO COMUNALE

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE R@ COMUNE DI SCALDASOLE Provincia di Pavia Via XI Febbraio, 7 Tel. 0382.997454 Fax 0382.996396 Cod. Fisc. 00482750189 N. 94 Reg. Delib. del 21/12/2015 C O P I A VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

COMUNE DI INVERNO E MONTELEONE

COMUNE DI INVERNO E MONTELEONE COMUNE DI INVERNO E MONTELEONE PROVINCIA DI PAVIA ---------------------- Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale Numero Data 14 28-04-2016 Sessione ordinaria Seduta di prima convocazione COPIA

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.18

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.18 Copia COMUNE DI VERUNO PROVINCIA DI NOVARA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.18 OGGETTO:DETERMINAZIONE AREE FABBRICABILI VALORE AI FINI IMU ANNO 2017 - APPROVAZIONE L anno duemiladiciassette

Dettagli

COMUNE DI MONTERONI D'ARBIA

COMUNE DI MONTERONI D'ARBIA COMUNE DI MONTERONI D'ARBIA ROVINCIA DI SIENA COIA OGGETTO: Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale n. 26 Del 12-06-2014 Insediamento del Consiglio Comunale. Esame delle condizioni di candidabilita',

Dettagli

COMUNE DI PRIVERNO. Provincia di Latina COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI PRIVERNO. Provincia di Latina COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI PRIVERNO Provincia di Latina COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 64 del 20 marzo 2014 OGGETTO: Utenze di telefonia mobile INDIRIZZI L anno duemilaquattordici il giorno venti del mese

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE R@ COMUNE DI SCALDASOLE Provincia di Pavia Via XI Febbraio, 7 Tel. 0382.997454 Fax 0382.996396 Cod. Fisc. 00482750189 N. 86 Reg. Delib. C O P I A A L B O del 21/12/2016 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA

Dettagli

CITTÀ DI PIANO DI SORRENTO

CITTÀ DI PIANO DI SORRENTO CITTÀ DI PIANO DI SORRENTO Provincia di Napoli DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 14 del 06/05/2014 OGGETTO: OSSERVATORIO COMUNALE PER IL MONITORAGGIO DEL LAVORO PRECARIO ED IL CONTRASTO E L EMERSIONE

Dettagli

COMUNE DI OLIVA GESSI PROVINCIA DI PAVIA

COMUNE DI OLIVA GESSI PROVINCIA DI PAVIA COMUNE DI OLIVA GESSI PROVINCIA DI PAVIA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 26 Reg. Delib. Del 09-06-2014 COPIA Numero 144 Reg. Pubbl. Oggetto: DESIGNAZIONE DEI RAPPRESENTANTI DEL COMUNE DI OLIVA

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE NUMERO 18 DEL

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE NUMERO 18 DEL DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE NUMERO 18 DEL 09-06-2014 Oggetto: ELEZIONI AMMINISTRATIVE DEL 25 MAGGIO 2014 - ESAME DELLE CONDIZIONI DEGLI ELETTI A NORMA DEL CAPO II TITOLO III DEL TUEL 18.08.2000

Dettagli

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E NUMERO 38 DATA 09/06/2015 OGGETTO: Esame istanza A.N.C.R. Sezione di Pollutri per

Dettagli

COMUNE DI FAUGLIA. Provincia di Pisa DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. N. 37 Data

COMUNE DI FAUGLIA. Provincia di Pisa DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. N. 37 Data ORIGINALE COMUNE DI FAUGLIA Provincia di Pisa DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 37 Data 28.09.2012 ADUNANZA ORDINARIA DI PRIMA CONVOCAZIONE - SEDUTA PUBBLICA OGGETTO: SURROGA DEL CONSIGLIERE COMUNALE

Dettagli

COMUNE DI CAPRINO VERONESE CITTA D ARTE PROVINCIA DI VERONA

COMUNE DI CAPRINO VERONESE CITTA D ARTE PROVINCIA DI VERONA COMUNE DI CAPRINO VERONESE CITTA D ARTE PROVINCIA DI VERONA ORIGINALE N 35 Registro Delibere VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE SESSIONE Ordinaria DI Prima CONVOCAZIONE OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE

Dettagli

COMUNE DI PRIVERNO Provincia di Latina

COMUNE DI PRIVERNO Provincia di Latina COMUNE DI PRIVERNO Provincia di Latina DELIBERAZIONE COPIA DELLA GIUNTA COMUNALE N. 321 del 04 DICEMBRE 2014 OGGETTO: Università La Sapienza di Roma - Discussione Tesi Master I Livello in Assistenza infermieristica

Dettagli

CITTÀ DI ALZANO LOMBARDO Provincia di Bergamo

CITTÀ DI ALZANO LOMBARDO Provincia di Bergamo CITTÀ DI ALZANO LOMBARDO Provincia di Bergamo C O P I A Affissa all'albo Pretorio il 29/06/2016 DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza STRAORDINARIA - Seduta di PRIMA Convocazione ESAME DELLE CONDIZIONI

Dettagli

COMUNE DI SALA BOLOGNESE

COMUNE DI SALA BOLOGNESE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI SALA BOLOGNESE Città Metropolitana di Bologna ADOZIONE DELL'ELENCO ANNUALE 2016 E DEL PROGRAMMA TRIENNALE 2016-2018 DEI LAVORI PUBBLICI AI SENSI DELL'ART.

Dettagli

COMUNE DI VALMOZZOLA Provincia di Parma COPIA

COMUNE DI VALMOZZOLA Provincia di Parma COPIA COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 11 Del 21-03-2014 Oggetto: PROROGA TARIFFE RELATIVE ALL'IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA' E PUBBLICHE AFFISSIONI E ALLA TOSAP.--- L'anno duemilaquattordici

Dettagli

Comune di Nibbiano P R O V I N C I A P I A C E N Z A DELIBERAZIONE N 26 ADUNANZA DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Comune di Nibbiano P R O V I N C I A P I A C E N Z A DELIBERAZIONE N 26 ADUNANZA DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Comune di Nibbiano P R O V I N C I A P I A C E N Z A DELIBERAZIONE N 26 ADUNANZA DEL 25-07-2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di Prima convocazione seduta Pubblica

Dettagli

Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale

Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale COMUNE DI PIERANICA Provincia di Cremona DELIBERAZIONE N. 14 Trasmessa all Organo Regionale di Controllo il con prot. n.. Adunanza del 21/06/2011 Codice Ente: 10776 9 Pieranica Codice Materia: Verbale

Dettagli

COMUNE DI PRIVERNO Provincia di Latina

COMUNE DI PRIVERNO Provincia di Latina COMUNE DI PRIVERNO Provincia di Latina COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 86 del 10 aprile 2014 OGGETTO: Creazione e gestione di uno sportello Europa nel Comune di Priverno a cura dell Associazione

Dettagli

COMUNE DI CERVETERI. Roma DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE 2016/2018. (ART. 170, COMMA 1, DEL D.LGS. N. 267/2000)

COMUNE DI CERVETERI. Roma DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE 2016/2018. (ART. 170, COMMA 1, DEL D.LGS. N. 267/2000) COMUNE DI CERVETERI Roma COPIA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 29 Del 29/06/2016 OGGETTO: APPROVAZIONE DELLA NOTA DI AGGIORNAMENTO AL DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE (DUP) PERIODO Proposta N.

Dettagli

COMUNE DI VILLIMPENTA via Roma Villimpenta C.F

COMUNE DI VILLIMPENTA via Roma Villimpenta C.F ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Nr. 99 Del 31/12/2014 Oggetto: ATTO DI INDIRIZZO PER ASSICURARE IL SERVIZIO DI ASSISTENTE SOCIALE ANNO 2015 L'anno duemilaquattordici, il giorno trentuno del

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ORIGINALE COMUNE DI TORINO DI SANGRO PROVINCIA DI CHIETI VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Seduta del 10 giugno 2013 n 15 OGGETTO: Giuramento del Sindaco. L'anno duemilatredici il giorno

Dettagli

COMUNE DI PIEVE EMANUELE Provincia di Milano. Deliberazione della Giunta Comunale n. 65 del 24/06/2013

COMUNE DI PIEVE EMANUELE Provincia di Milano. Deliberazione della Giunta Comunale n. 65 del 24/06/2013 COMUNE DI PIEVE EMANUELE Provincia di Milano Deliberazione della Giunta Comunale n. 65 del 24/06/2013 Originale OGGETTO: CONFERMA ALIQUOTE E DETRAZIONI TRIBUTI COMUNALI - ESERCIZIO 2013 L anno duemilatredici,

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 40 OGGETTO : APPROVAZIONE BILANCIO CONSOLIDATO - ESERCIZIO 2017, EX D. LGS. 118/2011. L anno duemiladiciotto, addì otto, del mese di ottobre, alle

Dettagli

COMUNE DI ERVE Provincia di Lecco

COMUNE DI ERVE Provincia di Lecco COMUNE DI ERVE Provincia di Lecco DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 44 Del 19-09-2017 Copia Oggetto: Domenica 22 ottobre 2017 - Referendum consultivo per l'autonomia della Lombardia. INDIVIDUAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CORREZZANA N. 82 DEL

COMUNE DI CORREZZANA N. 82 DEL COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza N. 82 DEL 29.07.2016 GREPPI DI MONTICELLO BRIANZA. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE L anno duemilasedici il giorno 29 del mese di LUGLIO

Dettagli

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E NUMERO 55 DATA 14.09.2012 OGGETTO: Rimodulazione Piani Finanziari del Piano di Zona

Dettagli

Comune di ROCCA SAN GIOVANNI Provincia di CHIETI Tel Fax

Comune di ROCCA SAN GIOVANNI Provincia di CHIETI Tel Fax Comune di ROCCA SAN GIOVANNI 66020 Provincia di CHIETI Tel. 0872 6070 3 3 601 2 1 6 0 6 30-62009 2 Fax 0 8 7 2 62 0 2 47 Copia conforme all originale Deliberazione del Consiglio Comunale N. 19 del 01-06-2011

Dettagli

COMUNE DI CAVALLINO-TREPORTI

COMUNE DI CAVALLINO-TREPORTI N. 32 COMUNE DI CAVALLINO-TREPORTI Registro Delibere G.C. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO Seconda variazione della dotazione di cassa. L anno duemiladiciotto, il giorno venti del

Dettagli

COMUNE DI PIEVE EMANUELE Provincia di Milano. Deliberazione della Giunta Comunale n. 150 del 21/12/2015

COMUNE DI PIEVE EMANUELE Provincia di Milano. Deliberazione della Giunta Comunale n. 150 del 21/12/2015 COMUNE DI PIEVE EMANUELE Provincia di Milano Deliberazione della Giunta Comunale n. 150 del 21/12/2015 Originale OGGETTO: CONFERMA ALIQUOTA E TARIFFE DEI TRIBUTI COMUNALI PER L ANNO 2016 L anno duemilaquindici,

Dettagli

COMUNE DI VERTOVA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. N 10 del 11/06/2014

COMUNE DI VERTOVA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. N 10 del 11/06/2014 COMUNE DI VERTOVA Provincia di Bergamo Via Roma, 12 - Tel. Uffici Amm.vi 035 711562 Fax 035 720496 Cod.Fisc. e P. IVA 00238520167 Copia Codice Ente : 10238 DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 10 del

Dettagli

COMUNE DI PRATO SESIA Provincia di Novara

COMUNE DI PRATO SESIA Provincia di Novara COMUNE DI PRATO SESIA Provincia di Novara ORIGINALE COPIA DELIBERAZIONE N. 65 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Modifica tariffe utilizzo Palestra comunale. L anno duemilasedici addì

Dettagli

COMUNE DI BRANDICO Provincia di Brescia. Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale

COMUNE DI BRANDICO Provincia di Brescia. Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale COMUNE DI BRANDICO Provincia di Brescia N. 26 del Registro Delibere Codice Ente: 10276 ORIGINALE La presente deliberazione consta di n. fogli, n. pag. e n. / allegati Verbale di deliberazione del Consiglio

Dettagli

PROVINCIA DI PAVIA DEL CONSIGLIO COMUNALE N.42

PROVINCIA DI PAVIA DEL CONSIGLIO COMUNALE N.42 COMUNE DI ZERBOLO' C o p i a Al b o PROVINCIA DI PAVIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.42 OGGETTO: Addizionale Comunale I.R.P.E.F.: conferma delle aliquote progressive per l'anno 2016

Dettagli

COMUNE DI SOVERIA MANNELLI Provincia di Catanzaro

COMUNE DI SOVERIA MANNELLI Provincia di Catanzaro DELIBERA PRELEVATA DAL SITO INTERNET http://atti.soveria.it VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 11 del 29/1/213 OGGETTO : PROPOSTA MULTISERVIZI SpA APPROVAZIONE PIANO DI RIENTRO ANNO 212.

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. ATTO N. 27 del

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. ATTO N. 27 del COMUNE DI MARZIO PROVINCIA DI VARESE Via Marchese Menefoglio n. 3 - CAP. 21030 - TEL 0332.727851 FAX 0332.727937 E-mail: info@comunemarzio.it PEC:comune.marzio@pec.regione.lombardia.it VERBALE DI DELIBERAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CELLE ENOMONDO Provincia di Asti

COMUNE DI CELLE ENOMONDO Provincia di Asti COMUNE DI CELLE ENOMONDO Provincia di Asti DELIBERAZIONE N. 22 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di seconda convocazione seduta pubblica OGGETTO:Modifica articolo 8 e art.

Dettagli

COMUNE DI CAMPEGINE PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

COMUNE DI CAMPEGINE PROVINCIA DI REGGIO EMILIA COMUNE DI CAMPEGINE PROVINCIA DI REGGIO EMILIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ******************************************************* COPIA N. 19 DEL 21/05/2012 OGGETTO: NOMINA DELLA COMMISSIONE

Dettagli

COMUNE DI SAN PIETRO MOSEZZO. (Provincia di Novara)

COMUNE DI SAN PIETRO MOSEZZO. (Provincia di Novara) COMUNE DI SAN PIETRO MOSEZZO (Provincia di Novara) Deliberazione n. 34 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: RETTIFICA DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 28 DEL 4/5/2015 AVENTE AD OGGETTO:

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. COPIA N 16 del 30/04/2016

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. COPIA N 16 del 30/04/2016 COMUNE DI COLOGNE PROVINCIA DI BRESCIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA N 16 del 30/04/2016 OGGETTO: CONFERMA ALIQUOTE ADDIZIONALE IRPEF ANNO 2016 L'anno 2016, addì trenta del mese

Dettagli

COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB

COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COMUNE DI RIGNANO FLAMINIO PROVINCIA DI ROMA Sessione: straordinaria Seduta: Pubblica di prima convocazione. 05.05.2014 Eseguito l appello risultano: Andrea Arrivi Presente Levrini Doriana Presente Assegnati

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.62

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.62 Copia COMUNE DI VERUNO PROVINCIA DI NOVARA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.62 OGGETTO:APPROVAZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI VERUNO E L'ASSOCIAZIONE AMICI DEI GATTI ONLUS

Dettagli

COMUNE DI STEFANACONI

COMUNE DI STEFANACONI COMUNE DI STEFANACONI (Provincia di Vibo Valentia) DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 18 Oggetto: APPROVAZIONE ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF ANNO 2015. Del 19.08.2015 L anno duemilaquindici il giorno

Dettagli

COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB

COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COMUNE DI RIGNANO FLAMINIO PROVINCIA DI ROMA Sessione: straordinaria Seduta: Pubblica di prima convocazione. 05.06.2014 Eseguito l appello risultano: Andrea Arrivi Assegnati N. In carica N. 13 Presenti

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE R@ COMUNE DI SCALDASOLE Provincia di Pavia Via XI Febbraio, 7 Tel. 0382.997454 Fax 0382.996396 Cod. Fisc. 00482750189 N. 78 Reg. Delib. C O P I A A L B O del 09/11/2016 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA

Dettagli

Oggetto: ADOZIONE DEL DOCUMENTO PROGRAMMATICO PER LA RIGENERAZIONE URBANA (DPRU) AI SENSI DELL'ART. 11, COMMA 1, DELLA LEGGE REGIONALE N.

Oggetto: ADOZIONE DEL DOCUMENTO PROGRAMMATICO PER LA RIGENERAZIONE URBANA (DPRU) AI SENSI DELL'ART. 11, COMMA 1, DELLA LEGGE REGIONALE N. ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 26 DEL 20/09/2017 Oggetto: ADOZIONE DEL DOCUMENTO PROGRAMMATICO PER LA RIGENERAZIONE URBANA (DPRU) AI SENSI DELL'ART. 11, COMMA 1, DELLA LEGGE

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 81 del 05.06.2015 OGGETTO: Indirizzo al Responsabile dell Ufficio Amministrativo di indire selezione per assunzione

Dettagli

COMUNE DI INVERNO E MONTELEONE

COMUNE DI INVERNO E MONTELEONE COMUNE DI INVERNO E MONTELEONE PROVINCIA DI PAVIA ---------------------- Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale Numero Data 13 28-04-2016 Sessione ordinaria Seduta di prima convocazione COPIA

Dettagli

COMUNE DI MIAZZINA (Provincia del Verbano Cusio Ossola)

COMUNE DI MIAZZINA (Provincia del Verbano Cusio Ossola) COMUNE DI MIAZZINA (Provincia del Verbano Cusio Ossola) VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Delibera n 22 Data: 28/12/2015 OGGETTO: APPLICAZIONE AVANZO VINCOLATO AI SENSI DELL ART. 175 DEL

Dettagli

COMUNE DI FIESCO Provincia di Cremona

COMUNE DI FIESCO Provincia di Cremona COMUNE DI FIESCO Provincia di Cremona DELIBERAZIONE N. 13 del 09.06.2014 Codice Ente: 10746 FIESCO Adunanza del 09.06.2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza straordinaria in prima

Dettagli