Allegato B. Elenco delle situazioni possibili

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Allegato B. Elenco delle situazioni possibili"

Transcript

1 Allegato B. Elenco delle situazioni possibili Descrizione dettagliata delle azioni da implementare per il sistema di gestione web e di registrazione di Icaro Prato Indice generale Premesse... 2 Note sulle stored procedure... 2 Controlli lato server... 2 Le form... 2 Campi della form... 2 Redirezioni...3 Area pubblica...3 Home page... 4 Ricerca... 4 Risultati ricerca... 4 Dettaglio...5 Login...5 Compilazione del modulo di registrazione... 5 Nuova registrazione di associazione non sportiva...6 Nuova registrazione di associazione non sportiva Dati anagrafici... 6 Nuova registrazione di associazione non sportiva Contatti... 7 Nuova registrazione di associazione non sportiva Struttura... 7 Nuova registrazione di associazione non sportiva Attività...9 Nuova registrazione di associazione non sportiva Utenti Nuova registrazione di associazione non sportiva Conferma Nuova registrazione di associazione sportiva...11 Nuova registrazione di associazione sportiva Dati anagrafici Nuova registrazione di associazione sportiva Contatti Nuova registrazione di associazione sportiva Struttura Nuova registrazione di associazione sportiva Attività...14 Nuova registrazione di associazione sportiva Utenti Nuova registrazione di associazione sportiva Conferma Area riservata...16 Login...16 Home del moderatore...16 Elenco schede da attivare...17 Ricerca/Elenco associazioni...17 Primo Login (modifica password) Dettaglio/Modifica della scheda dell'associazione Dettaglio/Modifica della scheda dell'associazione - Dati anagrafici Dettaglio/Modifica della scheda dell'associazione - Contatti Dettaglio/Modifica della scheda dell'associazione - Struttura Dettaglio/Modifica della scheda dell'associazione - Attività...19 Dettaglio/Modifica della scheda dell'associazione - Utenti Dettaglio/Modifica della scheda dell'associazione - Modifica password Dettaglio/Modifica della scheda dell'associazione - Richiesta nuovo account...20 Pagina 1 di 22

2 Dettaglio/Modifica della scheda dell'associazione - Dettaglio account...20 Dettaglio/Modifica della scheda dell'associazione Rigenerazione automatica della password...20 Dettaglio/Modifica della scheda dell'associazione - Attivazione Dettaglio/Modifica della scheda dell'associazione - Visibilità Dettaglio/Modifica della scheda dell'associazione - Cancellazione Logout...21 Premesse Note sulle stored procedure Si consiglia l'utilizzo di stored procedure per le operazioni di gestione dei dati (inserimento, modifica, cancellazione, attivazione, ecc.). Se necessario, è disponibile il supporto da parte del personale tecnico dell'ente che ha emesso il bando. I linguaggi consentiti sono SQL e PL/pgsql. Controlli lato server Lo sviluppatore deve concentrarsi su controlli di consistenza lato server riguardanti i dati immessi nelle form. Questi controlli sono obbligatori e devono essere accompagnati ove possibile - da controlli equivalenti lato client (purché non volti a inficiare l'accessibilità dell'applicazione). Le form Le form devono essere organizzate secondo gli standard XHTML 1.1 strict. Tutti i campi della form devono rispettare i requisiti di accessibilità richiesti dalla legge Stanca e presentare label di tipo esplicito. Si raccomanda, se necessario, di raggruppare i campi con l'utilizzo di appositi fieldset, soprattutto in presenza di radio button e checkbox (obbligatori in quel caso). Campi della form Ogni campo accettato in ingresso dalla form, se non diversamente specificato deve essere: propriamente pulito da ogni istruzione HTML e da spazi inutili (per campi di tipo stringa) convertito opportunamente a numero tramite operazioni casting (per campi di tipo numerico) In generale si richiede l'applicazione di best-practice volte a rendere più sicuro il sistema a possibili esposizioni di attacchi informatici. Quando verranno esposti i campi di una form, saranno fornite informazioni del tipo: denominazione (text, 255) * In questo caso, denominazione rappresenta il nome dell'informazione, text rappresenta il tipo del Pagina 2 di 22

3 controllo della form (<input type= text...>) e 255 rappresenta la lunghezza massima del campo nel database. L'asterisco indica che il campo è obbligatorio. La scelta del nome delle variabili è lasciata a discrezione dello sviluppatore. Nel caso invece del codice di avviamento postale: CAP (text, intero) Si richiede sempre un controllo di tipo testo, ma si richiede che il campo sia considerato come un intero. Lo sviluppatore deve creare controlli di validità formale del campo inserito (che sia un intero e che sia convertito ad un intero tramite casting). Per la home page di un sito ad esempio, è necessario porre in atto ulteriori controlli: sito web (text, 255, url) In questo caso il programmatore deve improntare un meccanismo di validazione formale e a livello di contenuto del campo: tramite l'ausilio di espressioni regolari, deve controllare che il contenuto del campo sia conforme alle richieste. Un campo di tipo data invece è solitamente rappresentato da un campo di testo. Il parsing deve essere molto flessibile e permettere di specificare date in diversi formati (ad esempio il formato ISO 8601 'YYYY-MM-GG', oppure un formato più comune alla realtà italiana come 'gg/mm/yyyy'). In genere è consigliabile rendere il più semplice e tollerante possibile l'immissione di date, tramite operazioni di parsing del testo, con controlli sia lato client che (e soprattutto) lato server, dove verrà eseguito lo split della data e la trasformazione a formato ISO8601 (interpretato dal database). Redirezioni Tutte le redirezioni sono da effettuarsi tramite intestazioni HTTP e non tramite l'utilizzo di meta refresh all'interno di documenti HTML. Area pubblica Per area pubblica si intende l'insieme delle risorse accessibili via web da un utente anonimo, senza la necessità di alcune processo di autenticazione e di autorizzazione. L'area pubblica oggetto del presente intervento comprende solamente una parte dell'intero progetto Icaro Prato. In particolare dovrà prevede l'implementazione di 4 casi d'uso: pagina principale ricerca associazioni accesso all'area riservata compilazione online del modulo di registrazione di una associazione. L'area pubblica risiede sulla porta standard di un server HTTP. Pagina 3 di 22

4 L'area pubblica deve consentire l'utilizzo di URL permanente e amichevoli (friendly URL), limitando il più possibile la creazione di collegamenti con query string. Il meccanismo viene implementato sfruttando il mod_rewrite di Apache. Home page Nome identificativo dell'azione: Home. Ai fini del presente intervento, è sufficiente creare una semplice pagina HTML che permetta l'accesso tramite link alle pagine di login, alla pagina di ricerca e alla pagina per la compilazione del modulo di nuova registrazione. Ricerca Nome identificativo dell'azione: Ricerca. Al momento è prevista la possibilità di una ricerca semplice, tramite una form (modalità GET) che accetti i parametri seguenti (uniti tramite operazione logica AND): registro di iscrizione (checkbox multipla) denominazione (text, 255) * località (checkbox multipla sui possibili valori della tabella comune - se nessuno è specificato, la ricerca si intende in tutte le località) area/e di intervento (select list scelta esclusiva: riprendere dal database l'id e la descrizione delle aree e aggiungere il caso speciale Seleziona l'area per motivi di accessibilità - con valore nullo) Nota: La modifica dell'area di intervento presuppone cambiamenti lato client sulle selezioni successive (settori e servizi) settore/i (select list multipla contenente i settori dell'area selezionata) destinatari (checkbox multipla sui valori dei possibili destinatari) Una volta effettuati i controlli formali sui campi immessi: in caso di errore: la form viene visualizzata di nuovo, con un elenco degli errori commessi in caso di successo: i dati vengono recuperati dal database è consigliato l'utilizzo di una stored procedure da invocare per la ricerca sulla base dei campi inseriti nella form se la stored procedure fallisce, si procede con il logging dell'errore e la visualizzazione di un errore per l'utente; se la stored procedure ha esito positivo, si redirige l'utente al passo successivo (Lista). Risultati ricerca Nome identificativo dell'azione: Lista. La situazione consiste in una pagina che contiene una lista di associazioni come risultato della query di ricerca eseguita nella situazione Ricerca. Pagina 4 di 22

5 Gli elementi della lista sono costituiti da collegamenti ipertestuali, identificati dalla denominazione di ogni associazione risultante, che consentono di redirezionare alla situazione Dettaglio, costituita da una pagina contenente il dettaglio dell'associazione. La situazione deve gestire la paginazione tramite variabili GET per la limitazione del numero di record (limit) e il record di partenza (offset). Dettaglio Nome identificativo dell'azione: Dettaglio. L'azione realizza la visualizzazione dei dati a disposizione utilizzando due formati diversi a seconda della tipologia dell'associazione (sportiva / non sportiva). Tutti i dati a disposizione dovranno essere pubblicati e organizzati secondo la seguente struttura: Denominazione associazione Indirizzo e contatti Finalità e attività svolte Approfondimenti attività svolte Altri dati sulla struttura Per maggiori informazioni, si rimanda alla consultazione degli Allegati F e G (visualizzazione scheda IcaroPrato non sportiva / sportiva) Utilizzare blocchi <div> appositamente identificati (attributo id) e intestazioni HTML. Login Nome identificativo dell'azione: Login. La situazione deve permettere all'utente l'inserimento del proprio username e della relativa password. La action della form (metodo POST) è una URL nell'area riservata (HTTPS) che si occuperà dell'autenticazione, dell'autorizzazione e del successivo smistamento. Compilazione del modulo di registrazione Nome identificativo dell'azione: Registrazione. E' essenzialmente una situazione statica contenente, oltre a informazioni di natura generale sull'operazione che l'utente dovrà compiere (non oggetto dell'intervento), la possibilità di selezione del tipo di associazione: registrazione di una associazione sportiva [NuovaRegistrazioneSportiva] Pagina 5 di 22

6 registrazione di una associazione non sportiva [NuovaRegistrazioneNonSportiva] Le due opzioni sono dei semplici link alle situazioni esposte fra parentesi quadre, e corrispondono alla compilazione su form web della schede di registrazione di cui agli allegati E e F. Nuova registrazione di associazione non sportiva Nome identificativo dell'azione: NuovaRegistrazioneNonSportiva. La situazione deve limitarsi a inserire un record vuoto nella tabella registrazioni. Si consiglia di utilizzare una stored procedure per la registrazione di una nuova associazione. Tale stored procedure non accetta parametri e restituisce l'id della nuova registrazione. In caso di successo, l'azione imposta l'id della registrazione nella sessione dell'utente e redirige al passo successivo (NuovaRegistrazioneNonSportiva1). In caso di errore, viene inserito nel log un messaggio esaustivo, mentre all'utente viene visualizzato un semplice messaggio di errore. L'obiettivo è creare un nuovo record (completamente vuoto) nel database, che sarà riempito in più passi dall'utente prima della conferma. Una volta fatto questo e associato in modo temporaneo (tramite sessione oppure se preferito tramite propagazione dell'id di registrazione) l'id di registrazione con la sessione del browser dell'utente, l'utente ha la facoltà di riempire le varie sezioni del form in modo sequenziale o meno, fino al momento della conferma. Nuova registrazione di associazione non sportiva Dati anagrafici Nome identificativo dell'azione: NuovaRegistrazioneNonSportiva1. La situazione è la prima ad essere invocata una volta che si sia richiesto la registrazione di una nuova associazione. L'utente deve inserire i seguenti campi di una form: denominazione (text, 255) * presso - c/o (text, 128) indirizzo (text, 255) * numero civico (text, 32) * CAP (text, intero) * zona (select list sui possibili valori della tabella zone ) * Una volta effettuati i controlli formali sui campi immessi: in caso di errore: la form viene visualizzata di nuovo, con un elenco degli errori commessi in caso di successo: i dati vengono memorizzati nel database è consigliato l'utilizzo di una stored procedure da invocare che si occupi dell'inserimento dei dati: se la stored procedure fallisce, si procede con il logging dell'errore e la Pagina 6 di 22

7 visualizzazione di un errore per l'utente; se la stored procedure ha esito positivo, si redirige l'utente al passo successivo (NuovaRegistrazioneNonSportiva2). Nuova registrazione di associazione non sportiva Contatti Nome identificativo dell'azione: NuovaRegistrazioneNonSportiva2. La situazione concerne l'inserimento/modifica delle informazioni riguardanti come contattare l'associzione. L'utente deve inserire i seguenti campi di una form: telefono fisso (text, 32, telefono) fax (text, 32, telefono) (text, 64, ) sito web (text, 255, url) casella postale (text, 10, intero) apertura (textarea, 255) all'interno di un fieldset referente pubblico : Cognome / Nome (text, 64) Cellulare (text, 32, telefono) Telefono fisso (text, 32, telefono) (text, 64, ) Una volta effettuati i controlli formali sui campi immessi: in caso di errore: la form viene visualizzata di nuovo, con un elenco degli errori commessi in caso di successo: i dati vengono memorizzati nel database è consigliato l'utilizzo di una stored procedure da invocare che si occupi dell'inserimento dei dati: se la stored procedure fallisce, si procede con il logging dell'errore e la visualizzazione di un errore per l'utente; se la stored procedure ha esito positivo, si redirige l'utente al passo successivo (NuovaRegistrazioneNonSportiva3). Nuova registrazione di associazione non sportiva Struttura Nome identificativo dell'azione: NuovaRegistrazioneNonSportiva3. La situazione concerne l'inserimento/modifica delle informazioni riguardanti la struttura dell'associazione. L'utente deve inserire i seguenti campi di una form: presidente/legale rappresentante (text, 64) * vice presidente (text, 64) Pagina 7 di 22

8 segretario (text, 64) tesoriere (text, 64) anno di fondazione (text, 4, intero) * numero dei soci (text, 5, intero) numero di operatori (text, 5, intero) numero di volontari (text, 5, intero) numero di volontari servizio civile (text, 5, intero) codice fiscale / partita iva (text, 16, codice fiscale / partita iva) all'interno di un fieldset iscrizione a registri/albi : registro (radio button scelta esclusiva: riprendere dal database l'id e la descrizione dei registri con flag non sportiva = true e aggiungere il caso speciale 'nessuna iscrizione') anno (text, 4, intero) * (obbligatorio solo se il registro è stato selezionato) numero di iscrizione (text, 7, intero) (* come sopra) all'interno di un fieldset altra iscrizione : altro (text, 128) anno (text, 4, intero) * (obbligatorio solo se altro non è vuoto) numero di iscrizione (text, 7, intero) * (come sopra) contributi (radio button: Sì / No) statuto in formato digitale (upload) affiliazioni (textarea, 255) carattere (radio button: Comunale, Provinciale, Regionale, Nazionale) Una volta effettuati i controlli formali sui campi immessi: in caso di errore: la form viene visualizzata di nuovo, con un elenco degli errori commessi in caso di successo: i dati vengono memorizzati nel database è consigliato l'utilizzo di una stored procedure da invocare che si occupi dell'inserimento dei dati: se la stored procedure fallisce, si procede con il logging dell'errore e la visualizzazione di un errore per l'utente; se la stored procedure ha esito positivo, si redirige l'utente al passo successivo (NuovaRegistrazioneNonSportiva4). Pagina 8 di 22

9 Nota su Upload dello statuto: Lo statuto può essere caricato solo in uno dei seguenti formati: PDF (preferibile) JPEG Formato compresso (ZIP, TAR.GZ, TAR.BZIP) per scansioni multi-file Nuova registrazione di associazione non sportiva Attività Nome identificativo dell'azione: NuovaRegistrazioneNonSportiva4. La situazione concerne l'inserimento/modifica delle informazioni riguardanti le attività dell'associazione. L'utente deve inserire i seguenti campi di una form: attività svolte (textarea) * area di intervento (select list scelta esclusiva: riprendere dal database l'id e la descrizione delle aree con flag non sportiva = true e aggiungere il caso speciale Seleziona l'area per motivi di accessibilità - con valore nullo) Nota: La modifica dell'area di intervento presuppone cambiamenti lato client sulle selezioni successive (settori e servizi). settore di intervento (checkbox scelta multipla max 3 elementi: riprendere dal database l'id e la descrizione dei settori appartenenti all'area selezionata nel punto precedente) Nota: La modifica del settore di intervento presuppone cambiamenti lato client sulla selezione del servizio. servizi di intervento (checkbox scelta multipla: riprendere dal database l'id e la descrizione dei servizi collegati ai settori selezionati nel punto precedente) Servizi/attività rivolte a tutti (radio button: Sì / No, default: true) destinatari specifici (select list condizionale disabilitata per default, da abilitare in caso la checkbox Servizi/attività venga posta a false; selezionabili max 4 fra le seguenti opzioni: anziani, disabili, donne, famiglie e coppie, giovani, bambini, migranti, malati, persone con disagio sociale) Dettaglio attività svolte (pulsante Aggiungi per inserire fino a max 4 campi Titolo/dettaglio) Titolo attività (text, 64) Dettaglio attività (text, 128) Adesione a SKA (radio button: Sì / No, default: false, in caso di selezione a true abilitare i seguenti campi di inserimento) proposte per volontariato giovanile(textarea, 255) Tutor dell'associazione (text, 64) Partita iva SKA(text, 16, codice fiscale / partita iva) Pagina 9 di 22

10 Una volta effettuati i controlli formali sui campi immessi: in caso di errore: la form viene visualizzata di nuovo, con un elenco degli errori commessi in caso di successo: i dati vengono memorizzati nel database è consigliato l'utilizzo di una stored procedure da invocare che si occupi dell'inserimento dei dati: se la stored procedure fallisce, si procede con il logging dell'errore e la visualizzazione di un errore per l'utente; se la stored procedure ha esito positivo, si redirige l'utente al passo successivo (NuovaRegistrazioneNonSportiva5) Nuova registrazione di associazione non sportiva Utenti Nome identificativo dell'azione: NuovaRegistrazioneNonSportiva5. La situazione concerne l'inserimento/modifica delle informazioni riguardanti gli utenti dell'associazioni cui inoltrare le comunicazioni da parte dell'amministratore del portale IcaroPrato nonché per l'invio delle credenziali di accesso all'area riservata del portale. L'utente deve inserire i seguenti campi di una form: Cognome/nome (text, 128) telefono fisso (text, 32, telefono) cellulare (text, 32, telefono) per comunicazioni (text, 64, ) per comunicazioni login e password (text, 64, , da inserire se diversa dalla per comunicazioni) Una volta effettuati i controlli formali sui campi immessi: in caso di errore: la form viene visualizzata di nuovo, con un elenco degli errori commessi in caso di successo: i dati vengono memorizzati nel database è consigliato l'utilizzo di una stored procedure da invocare che si occupi dell'inserimento dei dati: se la stored procedure fallisce, si procede con il logging dell'errore e la visualizzazione di un errore per l'utente; se la stored procedure ha esito positivo, si redirige l'utente al passo successivo (NuovaRegistrazioneNonSportiva6). Nuova registrazione di associazione non sportiva Conferma Nome identificativo dell'azione: NuovaRegistrazioneNonSportiva6. La situazione concerne la conferma dei dati inseriti previa autorizzazione al trattamento dei dati forniti secondo il Dlgs 196/2003 per i soli fini di pubblicazione sul portale IcaroPrato. Autorizzazione al trattamento dei dati (radio button: Sì / No) Pulsante di conferma e conclusione della procedura di registrazione: i dati vengono memorizzati nel database è consigliato l'utilizzo di una stored procedure da invocare che si occupi dell'inserimento dei dati:: Pagina 10 di 22

11 se la stored procedure fallisce, si procede con il logging dell'errore e la visualizzazione di un errore per l'utente; se la stored procedure ha esito positivo, si redirige l'utente su una pagina di procedura di registrazione completata con successo, contenente un link alla pagina principale. Nuova registrazione di associazione sportiva Nome identificativo dell'azione: NuovaRegistrazioneSportiva. La situazione deve limitarsi a inserire un record vuoto nella tabella registrazioni. Si consiglia di utilizzare una stored procedure per la registrazione di una nuova associazione. Tale stored procedure non accetta parametri e restituisce l'id della nuova registrazione. In caso di successo, l'azione imposta l'id della registrazione nella sessione dell'utente e redirige al passo successivo (NuovaRegistrazioneSportiva1). In caso di errore, viene inserito nel log un messaggio esaustivo, mentre all'utente viene visualizzato un semplice messaggio di errore. L'obiettivo è creare un nuovo record (completamente vuoto) nel database, che sarà riempito in più passi dall'utente prima della conferma. Una volta fatto questo e associato in modo temporaneo (tramite sessione oppure se preferito tramite propagazione dell'id di registrazione) l'id di registrazione con la sessione del browser dell'utente, l'utente ha la facoltà di riempire le varie sezioni del form in modo sequenziale o meno, fino al momento della conferma. Questa situazione è praticamente identica a NuovaRegistrazioneNonSportiva. L'unica differenza è la redirezione al passo successivo. Nuova registrazione di associazione sportiva Dati anagrafici Nome identificativo dell'azione: NuovaRegistrazioneSportiva1. La situazione è la prima ad essere invocata una volta che si sia richiesto la registrazione di una nuova associazione. L'utente deve inserire i seguenti campi di una form: denominazione (text, 255) * tipologia (scelta limitata coppia valore / descrizione se la tipologia è deselezionata, il valore di altra tipologia non deve essere vuoto; se tipologia è selezionata, altra tipologia deve essere vuoto in caso contrario si segnala l'errore): G - Associazione Sportiva Dilettantistica con personalità giuridica N - Associazione Sportiva Dilettantistica priva di personalità giuridica S Società Sportiva Pagina 11 di 22

12 C Società Cooperativa Sportiva Dilettantistica NULL Altro altra tipologia (text, 128) presso - c/o (text, 128) indirizzo (text, 255) * numero civico (text, 32) * CAP (text, intero) * zona (select list sui possibili valori della tabella zone ) * Una volta effettuati i controlli formali sui campi immessi: in caso di errore: la form viene visualizzata di nuovo, con un elenco degli errori commessi in caso di successo: i dati vengono memorizzati nel database è consigliato l'utilizzo di una stored procedure da invocare che si occupi dell'inserimento dei dati: se la stored procedure fallisce, si procede con il logging dell'errore e la visualizzazione di un errore per l'utente; se la stored procedure ha esito positivo, si redirige l'utente al passo successivo (NuovaRegistrazioneSportiva2). Nuova registrazione di associazione sportiva Contatti Nome identificativo dell'azione: NuovaRegistrazioneSportiva2. Situazione identica a NuovaRegistrazioneNonSportiva2. In caso di successo si procede a NuovaRegistrazioneSportiva3. Nuova registrazione di associazione sportiva Struttura Nome identificativo dell'azione: NuovaRegistrazioneSportiva3. La situazione concerne l'inserimento/modifica delle informazioni riguardanti la struttura dell'associazione. La situazione è molto simile alla associazione non sportiva (NuovaRegistrazioneNonSportiva3). Sono sottolineati in corsivo le differenze. L'utente deve inserire i seguenti campi di una form: presidente/legale rappresentante (text, 64) * vice presidente (text, 64) segretario (text, 64) tesoriere (text, 64) anno di fondazione (text, 4, intero) * Pagina 12 di 22

13 numero dei soci (text, 5, intero) numero di dirigenti (text, 5, intero) numero di tecnici (text, 5, intero) numero di volontari (text, 5, intero) numero di volontari servizio civile (text, 5, intero) numero di tesserati totali (text, 5, intero) numero settore promoz. (text, 5, intero) numero agonisti / settore assoluto (text, 5, intero) numero agonisti / settore giovanile (text, 5, intero) codice fiscale / partita iva (text, 16, codice fiscale / partita iva) all'interno di un fieldset iscrizione a registri/albi : registro (radio button scelta esclusiva: riprendere dal database l'id e la descrizione dei registri con flag non sportiva = true e aggiungere il caso speciale 'nessuna iscrizione') anno (text, 4, intero) * (obbligatorio solo se il registro è stato selezionato) numero di iscrizione (text, 7, intero) (* come sopra) all'interno di un fieldset registro CONI : anno (text, 4, intero) * (obbligatorio solo se altro non è vuoto) numero di iscrizione (text, 7, intero) * (come sopra) all'interno di un fieldset altra iscrizione : altro (text, 128) anno (text, 4, intero) * (obbligatorio solo se altro non è vuoto) numero di iscrizione (text, 7, intero) * (come sopra) all'interno di un fieldset eventuali affiliazioni : all'interno di un fieldset Federazione Sportiva Nazionale : affiliazione (text, 128) Pagina 13 di 22

14 data (text, 10, data) * (obbligatorio solo se affiliazione non è vuoto) numero di iscrizione (text, 7, intero) * (come sopra) all'interno di un fieldset Ente di promozione : affiliazione (text, 128) data (text, 10, data) * (obbligatorio solo se affiliazione non è vuoto) numero di iscrizione (text, 7, intero) * (come sopra) all'interno di un fieldset Altro : affiliazione (text, 128) data (text, 10, data) * (obbligatorio solo se affiliazione non è vuoto) numero di iscrizione (text, 7, intero) * (come sopra) carattere (radio button: Comunale, Provinciale, Regionale, Nazionale) contributi (radio button: Sì / No) statuto in formato digitale (upload) Una volta effettuati i controlli formali sui campi immessi: in caso di errore: la form viene visualizzata di nuovo, con un elenco degli errori commessi in caso di successo: i dati vengono memorizzati nel database è consigliato l'utilizzo di una stored procedure da invocare che si occupi dell'inserimento dei dati: se la stored procedure fallisce, si procede con il logging dell'errore e la visualizzazione di un errore per l'utente; se la stored procedure ha esito positivo, si redirige l'utente al passo successivo (NuovaRegistrazioneSportiva4). Nota su Upload dello statuto: Lo statuto può essere caricato solo in uno dei seguenti formati: PDF (preferibile) JPEG Formato compresso (ZIP, TAR.GZ, TAR.BZIP) per scansioni multi-file Nuova registrazione di associazione sportiva Attività Nome identificativo dell'azione: NuovaRegistrazioneSportiva4. La situazione concerne l'inserimento/modifica delle informazioni riguardanti le attività dell'associazione. La situazione è molto simile alla associazione non sportiva (NuovaRegistrazioneNonSportiva4). Sono sottolineati in corsivo le differenze. L'utente deve inserire i seguenti campi di una form: attività svolte (textarea) * Pagina 14 di 22

15 area di intervento (rimossa da questa situazione, in quanto fissa a 'sport') settore di intervento (checkbox scelta multipla max 4 elementi: riprendere dal database l'id e la descrizione dei settori appartenenti all'area selezionata nel punto precedente, ovvero quella sportiva) Nota: La modifica del settore di intervento presuppone cambiamenti lato client sulla selezione del servizio. servizi di intervento (checkbox scelta multipla: riprendere dal database l'id e la descrizione dei servizi collegati ai settori selezionati nel punto precedente) Servizi/attività rivolte a tutti (radio button: Sì / No, default: true) destinatari specifici (select list condizionale disabilitata per default, da abilitare in caso la checkbox Servizi/attività venga posta a false; selezionabili max 4 fra le seguenti opzioni: anziani, disabili, donne, famiglie e coppie, giovani, bambini, migranti, malati, persone con disagio sociale) All'interno di un fieldset, Partecipazione a campionati di settore (checkbox: P - Promozionale, G - agonistico Giovanile, A - agonistico Assoluto) All'interno di un fieldset, Partecipazione a campionati di genere (checkbox: M Maschile, F Femminile) All'interno di un fieldset, Partecipazione a campionati a carattere (P Provinciale, R Regionale, N Nazionale) All'interno di un fieldset, Organizzazione manifestazioni a carattere: Provinciale n. (text, 5, intero numero manifestazioni provinciali) Regionale n. (text, 5, intero numero manifestazioni regionali) Nazionale n. (text, 5, intero numero manifestazioni nazionali) Impianti di Proprietà (radio button: Sì / No) Gestione impianti (radio button: Sì / No) Se sì, tipo di gestione attuata (radio button: D - Diretta / M - Mista / I - Indiretta) Dettaglio attività svolte (pulsante Aggiungi per inserire fino a max 4 campi Titolo/dettaglio) Titolo attività (text, 64) Dettaglio attività (text, 128) Adesione a SKA (radio button: Sì / No, default: false, in caso di selezione a true abilitare i seguenti campi di inserimento) Pagina 15 di 22

16 proposte per volontariato giovanile(textarea, 255) Tutor dell'associazione (text, 64) Partita iva SKA(text, 16, codice fiscale / partita iva) Una volta effettuati i controlli formali sui campi immessi: in caso di errore: la form viene visualizzata di nuovo, con un elenco degli errori commessi in caso di successo: i dati vengono memorizzati nel database è consigliato l'utilizzo di una stored procedure da invocare che si occupi dell'inserimento dei dati: se la stored procedure fallisce, si procede con il logging dell'errore e la visualizzazione di un errore per l'utente; se la stored procedure ha esito positivo, si redirige l'utente al passo successivo (NuovaRegistrazioneNonSportiva5) Nuova registrazione di associazione sportiva Utenti Nome identificativo dell'azione: NuovaRegistrazioneSportiva5. Identica a NuovaRegistrazioneNonSportiva5 Nuova registrazione di associazione sportiva Conferma Nome identificativo dell'azione: NuovaRegistrazioneSportiva6. Identica a NuovaRegistrazioneNonSportiva6 Area riservata Login Nome identificativo dell'azione: RiservataLogin. E' lo script che si occupa dell'autenticazione e del recupero delle informazioni circa i permessi di un utente. E' invocata dall'equivalente dell'area pubblica [Login]. In caso di errore di autenticazione lo script deve visualizzare un messaggio di Accesso fallito o simile e ripresentare la form di inserimento. In caso di successo: l'id dell'utente viene memorizzato nella sessione del browser; se l'utente è un semplice redattore: se il flag cambia password è impostato a TRUE, redirige a RiservataPrimoLogin altrimenti redirige a RiservataDettaglioScheda1 se l'utente è un moderatore: si redirige a RiservataHomeModeratore Pagina 16 di 22

17 Home del moderatore Nome identificativo dell'azione: RiservataHomeModeratore. La pagina Home del moderatore deve contenere i pulsanti che consentono di attivare le azioni che redirigono alle pagine relative alle situazioni RiservataElencoSchedeDaAttivare e RiservataElencoAssociazioni, contenenti rispettivamente: le schede delle associazioni (tabella registrazioni) che hanno ricevuto conferma di registrazione da parte del corrispondente utente redattore, ma che devono essere rese pubblicabili previa moderazione dei contenuti; l'elenco delle associazioni attive ottenibile tramite ricerca. Quest'ultima azione prevede una form in cui sia possibile inserire i parametri necessari alla ricerca dell'associazione (denominazione; zona e comune; settore di appartenenza; servizi offerti; ecc.). L'elenco delle associazioni da attivare e quello risultante dalla ricerca devono essere costituiti interfacciando il database mediante le opportune stored procedure. Elenco schede da attivare Nome identificativo dell'azione: RiservataElencoSchedeDaAttivare Il contenuto della pagina che si origina dalla interrogazione del database deve essere costituito da un elenco delle associazioni registrate che sono ancora in attesa di attivazione. Le associazioni registrate ma non ancora attivate sono memorizzate nella tabella registrazioni. Ogni elemento dell'elenco deve essere costituito da un link tramite il quale è possibile accedere alle informazioni di una determinata associazione. Le informazioni in oggetto sono recuperate dal database attivando un'opportuna stored procedure. Agendo su ognuno dei link relativi alle associazioni elencate, si accede al Dettaglio Scheda Associazione dalla quale il moderatore può eseguire le azioni RiservataDettaglioScheda6b, RiservataDettaglioScheda6c, RiservataDettaglioScheda6d. Ricerca/Elenco associazioni Nome identificativo dell'azione: RiservataElencoAssociazioni Il contenuto della pagina che si origina dalla interrogazione del database con i parametri di ricerca deve essere costituito da un elenco delle associazioni risultanti. Ogni elemento dell'elenco deve essere costituito da un link tramite il quale è possibile accedere alle informazioni di una determinata associazione. Le informazioni in oggetto sono recuperate dal database, eventualmente tramite l'utilizzo di una stored procedure. Agendo su ognuno dei link relativi alle associazioni elencate, si accede al Dettaglio Scheda Associazione dalla quale il moderatore può eseguire le azioni RiservataDettaglioScheda6b, RiservataDettaglioScheda6c, RiservataDettaglioScheda6d. Pagina 17 di 22

18 Primo Login (modifica password) Nome identificativo dell'azione: RiservataPrimoLogin. La situazione descrive il primo accesso al portale IcaroPrato per un utenti registrato in possesso di user-id e password. La situazione è posta in essere da una redirezione scatenata dall'azione di Login [Login]. Una volta avvenuta l'autenticazione verificati i permessi di autorizzazione e controllato che il valore del flag 'cambia password' sulla tabella utenti sia TRUE, deve essere richiesto il cambio della password iniziale A questo punto punto, l'utente registrato deve quindi compilare un form in cui viene richiesto il cambio password digitando due volte su due campi d'inserimento distinti la nuova password scelta; Il controllo da effettuare è la verifica che le due digitazioni della nuova password coincidano: in caso di errore: la form viene visualizzata di nuovo, con richiesta di ripetere la digitazione della password; in caso di successo: i dati vengono memorizzati nel database è consigliato l'utilizzo di una stored procedure da invocare che si occupi dell'inserimento dei dati: se la stored procedure fallisce, si procede con il logging dell'errore e la visualizzazione di un errore per l'utente; se la stored procedure ha esito positivo, si redirige l'utente verso la URL nell'area riservata (HTTPS) e quindi al passo successivo (Dettaglio/Modifica della scheda dell'associazione - RiservataDettaglioScheda1). Dettaglio/Modifica della scheda dell'associazione Accedono all'insieme di queste funzionalità gli utenti registrati in qualità di redattori dell'associazione, e gli utenti con ruolo di moderatore (con capacità di attivazione/disattivazione delle schede delle associazioni). L'utente redattore può accedere ai dettagli della scheda relativa all'associazione per la quale è registrato come redattore; l'utente moderatore accede all'elenco delle schede delle associazioni per le quali la registrazione è stata verificata e confermata (e quindi visibili sul portale), nonché all'elenco delle associazioni che devono essere confermate (elenco schede da attivare). Le azioni cui possono accedere, a seconda dei rispettivi privilegi, l'utente redattore e il moderatore sono le seguenti: Dettaglio/Modifica della scheda dell'associazione - Dati anagrafici Nome identificativo dell'azione: RiservataDettaglioScheda1 La situazione è analoga all'azione NuovaRegistrazioneNonSportiva1 / NuovaRegistrazioneSportiva1. La discriminante è la tipologia dell'associazione, che può essere recuperata da database (campo tipologia nella tabella associazioni). Qualora la procedura si concluda con successo, l'azione redirige sulla pagina di Dettaglio/Modifica della scheda dell'associazione. Pagina 18 di 22

19 Dettaglio/Modifica della scheda dell'associazione - Contatti Nome identificativo dell'azione: RiservataDettaglioScheda2 La situazione è analoga all'azione NuovaRegistrazioneNonSportiva2 / NuovaRegistrazioneSportiva2. La discriminante è la tipologia dell'associazione, che può essere recuperata da database (campo tipologia nella tabella associazioni). Qualora la procedura si concluda con successo, l'azione redirige sulla pagina di Dettaglio/Modifica della scheda dell'associazione. Dettaglio/Modifica della scheda dell'associazione - Struttura Nome identificativo dell'azione: RiservataDettaglioScheda3 La situazione è analoga all'azione NuovaRegistrazioneNonSportiva3 / NuovaRegistrazioneSportiva3. La discriminante è la tipologia dell'associazione, che può essere recuperata da database (campo tipologia nella tabella associazioni). Qualora la procedura si concluda con successo, l'azione redirige sulla pagina di Dettaglio/Modifica della scheda dell'associazione. Dettaglio/Modifica della scheda dell'associazione - Attività Nome identificativo dell'azione: RiservataDettaglioScheda4 La situazione è analoga all'azione NuovaRegistrazioneNonSportiva4 / NuovaRegistrazioneSportiva4. La discriminante è la tipologia dell'associazione, che può essere recuperata da database (campo tipologia nella tabella associazioni). Qualora la procedura si concluda con successo, l'azione redirige sulla pagina di Dettaglio/Modifica della scheda dell'associazione. Dettaglio/Modifica della scheda dell'associazione - Utenti Nome identificativo dell'azione: RiservataDettaglioScheda5 La situazione è analoga all'azione NuovaRegistrazioneNonSportiva5 / NuovaRegistrazioneSportiva5. La discriminante è la tipologia dell'associazione, che può essere recuperata da database (campo tipologia nella tabella associazioni). Qualora la procedura si concluda con successo, l'azione redirige sulla pagina di Dettaglio/Modifica della scheda dell'associazione. Dettaglio/Modifica della scheda dell'associazione - Modifica password Nome identificativo dell'azione: RiservataDettaglioScheda6a Selezionando questa azione, l'utente redattore può cambiare la propria password di accesso; deve quindi accedere ad un secondo form in cui viene richiesto il cambio password digitando due volte su due campi d'inserimento distinti la nuova password scelta; Il controllo da effettuare è la verifica che le due digitazioni della nuova password coincidano: in caso di errore: la form viene visualizzata di nuovo, con richiesta di ripetere la digitazione della password; è possibile confermare la password inserita o annullare l'operazione; in caso di successo: i dati vengono memorizzati nel database è consigliato l'utilizzo di una stored procedure da invocare che si occupi dell'inserimento dei dati. Se la stored procedure Pagina 19 di 22

20 fallisce, si visualizza un messaggio di errore, altrimenti si redirige a RiservataDettaglioScheda1. Dettaglio/Modifica della scheda dell'associazione - Richiesta nuovo account Nome identificativo dell'azione: RiservataDettaglioScheda6b Questa azione può essere eseguita solo dall'utente moderatore. Si accede a questa funzione dal dettaglio scheda di un'associazione; se tale scheda è già stata attivata, ma non è stato richiesto un account di redattore in fase di registrazione dell'associazione, l'utente moderatore può impostare una username per l'utente redattore. La password per il primo accesso viene generata automaticamente. La registrazione del nuovo account sul database avviene mediante l'invocazione di una stored procedure; in caso di successo, username e password (generata automaticamente) sono inviate tramite posta elettronica all'utente dell'associazione che ha fatto richiesta dell'account. Al termine, l'utente è redirezionato alla situazione RiservataDettaglioScheda1. Dettaglio/Modifica della scheda dell'associazione - Dettaglio account Nome identificativo dell'azione: RiservataDettaglioScheda6c Questa azione può essere eseguita solo da parte dell'utente moderatore. E' un riepilogo delle informazioni di login dell'utente redattore di una certa associazione. Da questo semplice pannello di controllo è possibile invocare la rigenerazione automatica della password tramite un bottone di una form (RiservataDettaglioScheda6c). Dettaglio/Modifica della scheda dell'associazione Rigenerazione automatica della password Nome identificativo dell'azione: RiservataDettaglioScheda6d Questa azione può essere eseguita solo dall'utente moderatore. E' consigliato rigenerare della password di un account esistente direttamente sul database, mediante l'invocazione di una stored procedure; in caso di successo, username e la nuova password sono inviate tramite posta elettronica all'utente dell'associazione. Al termine, l'utente è redirezionato alla situazione RiservataDettaglioScheda1. Dettaglio/Modifica della scheda dell'associazione - Attivazione Nome identificativo dell'azione: RiservataDettaglioScheda7 Questa azione può essere eseguita solo dall'utente moderatore. Il moderatore può attivare la scheda di un'associazione accedendo ai dettagli della scheda dall'elenco delle schede da attivare. Pagina 20 di 22

Lezione 6: Form 27/04/2012

Lezione 6: Form 27/04/2012 Lezione 6: Form In alcuni documenti HTML può essere utile creare dei moduli (form) che possono essere riempiti da chi consulta le pagine stesse (es. per registrarsi ad un sito). Le informazioni sono poi

Dettagli

PostaCertificat@ GUIDA UTENTE ACCESSO DA TERMINALE MOBILE

PostaCertificat@ GUIDA UTENTE ACCESSO DA TERMINALE MOBILE Postecom S.p.A. Poste Italiane S.p.A. Telecom Italia S.p.A 1 INDICE 1 ASPETTI GENERALI DELL'... 4 2 TERMINALI MOBILI SUPPORTATI... 5 3 ACCESSO MOBILE - FUNZIONALITÀ PER UTENTE PUBBLICO... 6 3.1 ACCESSO

Dettagli

Registrazione nuovo utente. Per registrare un nuovo utente cliccare sul link Registrazione

Registrazione nuovo utente. Per registrare un nuovo utente cliccare sul link Registrazione Manuale Gedos 2 Indice Indice... 3 Il Portale... 4 Registrazione nuovo utente... 5 Primo Logon... 8 Registrazione a Gedos... 9 Accesso ai Servizi... 11 Gestione Donatori... 12 Inserimento nuovo donatore...

Dettagli

Consolidamento e sviluppo CART

Consolidamento e sviluppo CART Nome del progetto Consolidamento e sviluppo CART Acronimo del progetto TOSCART Documento Manuale interfaccia monitoraggio Acronimo del documento TOSCART-TEC-INTWEB-PMC Stato del documento Definitivo Versione

Dettagli

Obiettivo dell esercitazione

Obiettivo dell esercitazione Database e Web - Esercitazioni ASP - Andrea Proli proliand@csr.unibo.it Laboratorio di Basi di Dati A.A. 2005/2006 Obiettivo dell esercitazione L obiettivo finale dell esercitazione è quello di creare

Dettagli

04/05/2011. Lezione 6: Form

04/05/2011. Lezione 6: Form Lezione 6: Form In alcuni documenti HTML può essere utile creare dei moduli (form) che possono essere riempiti da chi consulta le pagine stesse (es. per registrarsi ad un sito). Le informazioni sono poi

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 2.0 del 5/4/2013 1 Sommario 1. Registrazione al portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle applicazioni...

Dettagli

Specifiche tecnico-funzionali sistema web di registrazione, gestione delle schede informative e ricerca delle associazioni per il portale IcaroPrato

Specifiche tecnico-funzionali sistema web di registrazione, gestione delle schede informative e ricerca delle associazioni per il portale IcaroPrato Specifiche tecnico-funzionali sistema web di registrazione, gestione delle schede informative e ricerca delle associazioni per il portale IcaroPrato Indice Articolo 1. Articolo 2. Articolo 3. Articolo

Dettagli

ProxyIGRUE v.2.0.2. Alimentazione dati di attuazione. Manuale Utente

ProxyIGRUE v.2.0.2. Alimentazione dati di attuazione. Manuale Utente ProxyIGRUE v.2.0.2 Alimentazione dati di attuazione Manuale Utente 1/20 Indice 1. Introduzione...3 2. Documentazione...3 3. Setup del ProxyIGRUE v2...3 1.1 Censimento presso il Sistema Informativo IGRUE...3

Dettagli

GEODROP APPLICATIONS. Developer. Public. Private. Reseller

GEODROP APPLICATIONS. Developer. Public. Private. Reseller GEODROP APPLICATIONS Public Developer Reseller Private Le Applicazioni di Geodrop Guida per Developer alle Applicazioni Guida alle applicazioni v1.1-it, 21 Dicembre 2012 Indice Indice...2 Cronologia delle

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT Versione 1.0 Per assistenza tecnica e per qualsiasi informazione contattare il Numero Verde 1

Dettagli

Libro Firma Un prodotto Eco-Mind Ingegneria Informatica Manuale per il Gestore del servizio

Libro Firma Un prodotto Eco-Mind Ingegneria Informatica Manuale per il Gestore del servizio Libro Firma Un prodotto Eco-Mind Ingegneria Informatica Manuale per il Gestore del servizio Versione 2.3.1, Revisione 1 Sommario SOMMARIO... 2 LIBRO FIRMA IN SINTESI... 3 PROFILI UTENTE... 3 LA GESTIONE

Dettagli

Applicazione RMA Sito http://support.pluriservice.it

Applicazione RMA Sito http://support.pluriservice.it Applicazione RMA Sito http://support.pluriservice.it Come accedervi, che cos'è, come funziona guida di riferimento manuale utente versione 1.0 Andrea Benini Pluriservice Spa 04/02/2010 Introduzione http://support.pluriservice.it

Dettagli

Guida Sintetica sulle operazioni iniziali per l'utilizzo di Scuolanext

Guida Sintetica sulle operazioni iniziali per l'utilizzo di Scuolanext Guida Sintetica sulle operazioni iniziali per l'utilizzo di Scuolanext CREAZIONE UTENZE DOCENTI Per creare le utenze dei docenti per l'utilizzo su Scuolanext è necessario eseguire delle operazioni preliminari

Dettagli

intranet.ruparpiemonte.it

intranet.ruparpiemonte.it ruparpiemonte SistemaPiemonte / TorinoFacile Gestione registrazione. Manuale d'uso intranet.ruparpiemonte.it INDICE 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE...2 1.1 SCOPO...2 1.2 CAMPO DI APPLICAZIONE...2 2. RESPONSABILITÀ...2

Dettagli

Anticipazioni sul contenuto del prossimo aggiornamento Rel. 14.20.00

Anticipazioni sul contenuto del prossimo aggiornamento Rel. 14.20.00 Anticipazioni sul contenuto del prossimo aggiornamento Rel. 14.20.00 CONTENUTO del DOCUMENTO Modulo Base 1 Nuova grafica di B.Point SaaS 1 Accesso al servizio - versione 14.20.00 1 Gestione della password

Dettagli

My Home Web. Registrazione Installatore 10/13-01 PC

My Home Web. Registrazione Installatore 10/13-01 PC My Home Web Registrazione Installatore 10/13-01 PC Procedura di registrazione Portale MyHOME_Web Questa procedura di registrazione serve all installatore per creare utenze e gestire gli impianti domotici

Dettagli

Guida all'amministrazione. BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange. Versione: 4.1 Service Pack: 4

Guida all'amministrazione. BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange. Versione: 4.1 Service Pack: 4 BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange Versione: 4.1 Service Pack: 4 SWD-313211-0911044452-004 Indice 1 Gestione degli account utente... 7 Aggiunta di un account utente... 7 Aggiunta manuale

Dettagli

SINTESI. Questo documento è una guida al sito dedicato alle aziende: sezione informativa per la registrazione delle aziende stesse.

SINTESI. Questo documento è una guida al sito dedicato alle aziende: sezione informativa per la registrazione delle aziende stesse. SINTESI Registrazione Aziende per [COB] Questo documento è una guida al sito dedicato alle aziende: sezione informativa per la registrazione delle aziende stesse. http://sintesi.provincia.ba.it/portale

Dettagli

PROGETTO - Ingegneria del Software. Università degli Studi di Milano Polo di Crema. Corso di laurea in Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

PROGETTO - Ingegneria del Software. Università degli Studi di Milano Polo di Crema. Corso di laurea in Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Università degli Studi di Milano Polo di Crema Corso di laurea in Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali INFORMATICA Corso di Ingegneria del Software progetto IL SISTEMA CALENDAR Presentato al dott. Paolo

Dettagli

TUTTOEASY.COM PORTALE DI E-COMMERCE PER CREATIVI. Un progetto di: Progetto per Strumenti per Applicazioni Web. Prof.

TUTTOEASY.COM PORTALE DI E-COMMERCE PER CREATIVI. Un progetto di: Progetto per Strumenti per Applicazioni Web. Prof. TUTTOEASY.COM PORTALE DI E-COMMERCE PER CREATIVI Un progetto di: Matteo Dallaglio Matricola 191909 Nicolò Strozzi Matricola 193114 Davide Valeriani Matricola 190883 URL: www.daddy88.com/tuttoeasy Progetto

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

Si precisa in ogni caso che questa guida rapida non esime dalla lettura del manuale utente presente nell ambiente del Servizio Telematico Doganale.

Si precisa in ogni caso che questa guida rapida non esime dalla lettura del manuale utente presente nell ambiente del Servizio Telematico Doganale. GUIDA RAPIDA versione 11 marzo 2008 SEERVIIZZIIO TTEELLEEMATTIICO M DOGANALLEE G Avvertenze: Questa guida vuole costituire un piccolo aiuto per gli operatori che hanno già presentato richiesta di adesione

Dettagli

SERVIZIO TELEMATICO DOGANALE

SERVIZIO TELEMATICO DOGANALE SERVIZIO TELEMATICO DOGANALE Materiale Didattico a cura dello Studio Pallino Aggiornato al 17/05/2011 ACCESSO AL SITO WEB EFFETTUARE L ISTANZA DI ADESIONE Per ottenere l'autorizzazione, occorre compilare

Dettagli

Verifica utente integrata Guida all'implementazione per il cliente 2015-05-04 Riservato Versione 2.9

Verifica utente integrata Guida all'implementazione per il cliente 2015-05-04 Riservato Versione 2.9 Verifica utente integrata Guida all'implementazione per il cliente 2015-05-04 Riservato Versione 2.9 INDICE Introduzione... 2 Scopo e destinatari... 2 Informazioni sul documento... 2 Termini comunemente

Dettagli

Progetto PIDSS-SUAP. Registrazione. Autenticazione

Progetto PIDSS-SUAP. Registrazione. Autenticazione ULISS-E Pag.1/6 Progetto PIDSS-SUAP Iscrizione ai Servizi Portale: Registrazione Autenticazione Introduzione...2 Servizi utente...3 Registrazione...3 Guida...6 Registrazione...6 Autenticazione/Chiudi sessione...6

Dettagli

Progetto FED-Umbria. Sistema Federato per la Gestione dell Identità Digitale e dell Autenticazione degli Enti della Regione Umbria

Progetto FED-Umbria. Sistema Federato per la Gestione dell Identità Digitale e dell Autenticazione degli Enti della Regione Umbria Progetto FED-Umbria Sistema Federato per la Gestione dell Identità Digitale e dell Autenticazione degli Enti della Regione Umbria Manuale Utente (per l utente Cittadino ) * [ultimo aggiornamento 31/12/2010]

Dettagli

Istruzioni per la compilazione del modello di autocertificazione del versamento del contributo

Istruzioni per la compilazione del modello di autocertificazione del versamento del contributo Istruzioni per la compilazione del modello di autocertificazione del versamento del contributo Login Per accedere all applicazione Autorita Trasporti e necessario autenticarsi, inserendo il proprio username

Dettagli

COMUNAS App. BANDI L.R. N. 2-2007 E L.R. N. 5-2007 Manuale amministratore pubblicatore

COMUNAS App. BANDI L.R. N. 2-2007 E L.R. N. 5-2007 Manuale amministratore pubblicatore COMUNAS App. BANDI L.R. N. 2-2007 E L.R. N. 5-2007 Manuale amministratore pubblicatore MANUALE AMMINISTRATORE PUBBLICATORE Pagina 1 di 45 Comunas MANUALE AMMINISTRATORE PUBBLICATORE Sommario Premessa...

Dettagli

TRASMISSIONE TELEMATICA DEI DATI CONTABILI DEGLI ENTI LOCALI MANUALE UTENTE - PROFILO UTENTE ENTE LOCALE

TRASMISSIONE TELEMATICA DEI DATI CONTABILI DEGLI ENTI LOCALI MANUALE UTENTE - PROFILO UTENTE ENTE LOCALE TRASMISSIONE TELEMATICA DEI DATI CONTABILI DEGLI ENTI LOCALI MANUALE UTENTE - PROFILO UTENTE ENTE LOCALE INDICE 1 INVIO TELEMATICO DATI CONTABILI ENTI LOCALI...4 1.1 ACCESSO AI SERVIZI (AREA RISERVATA)

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

GUIDA CENTRALINO VIRTUALE

GUIDA CENTRALINO VIRTUALE GUIDA CENTRALINO VIRTUALE Sommario 1 Quickstart 1.1 Inoltro a singolo operatore 1.2 Servizio di messaggi registrati 1.3 Inoltro a numero telefonico con preselezione 1.4 Servizio di voicemail 1.5 Servizio

Dettagli

Web Inserimento Rapporti Manuale amministratore versione 3.2.0

Web Inserimento Rapporti Manuale amministratore versione 3.2.0 Web Inserimento Rapporti Manuale amministratore versione 3.2.0 Premessa Indice 1. Premessa... 4 1.1. Descrizione del documento... 4 1.1.1. Scopo... 4 1.1.2. Destinatari... 4 1.2. Convenzioni utilizzate

Dettagli

Posta Elettronica PERSOCIV. WEBMAIL - manuale utente -

Posta Elettronica PERSOCIV. WEBMAIL - manuale utente - Posta Elettronica PERSOCIV WEBMAIL - manuale utente - versione 1.1 25 Novembre 2008 Pagina 1 di 30 Elenco delle Modifiche: Num. Data Pag. Contenuto 1 07/11/2008 4 Aggiornamento della premessa. 2 07/11/2008

Dettagli

Se l utente è registrato accederà al servizio tramite il tasto Entra altrimenti potrà registrarsi attraverso il tasto Registrati Qui.

Se l utente è registrato accederà al servizio tramite il tasto Entra altrimenti potrà registrarsi attraverso il tasto Registrati Qui. La procedura di presentazione di una Prenotazione di istanza di mediazione (in carico ai clienti dell Organismo che intendono presentare istanza di mediazione) Per poter inserire una domanda di mediazione

Dettagli

Rilevazione automatizzata delle timbrature di presenza

Rilevazione automatizzata delle timbrature di presenza Direzione Servizi Interni Rilevazione automatizzata delle timbrature di presenza MANUALE DI UTILIZZO DELLA PROCEDURA TIMBR@WEB Versione 2.0 del 09 Gennaio 2012 A cura di Luigi D Elia SOMMARIO ACCESSO ALL

Dettagli

Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.0.2 per Windows

Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.0.2 per Windows Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.0.2 per Windows Febbraio 2014 Novell Riferimento rapido In Novell Filr è possibile accedere facilmente a tutti i propri file e cartelle dal desktop,

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Manuale Progetto Placement

Manuale Progetto Placement Manuale Progetto Placement V. 5 del 20/06/2013 FUNZIONI PRINCIPALI: Fornire uno strumento per la gestione centralizzata di stage, alternanze e placement. Costruire un database contenente i curriculum degli

Dettagli

Manuale d uso. 1. Introduzione

Manuale d uso. 1. Introduzione Manuale d uso 1. Introduzione Questo manuale descrive il prodotto Spazio 24.7 e le sue funzionalità ed è stato elaborato al fine di garantire un più agevole utilizzo da parte del Cliente. Il manuale d

Dettagli

Miniguida sito cesarepozzoperte.it

Miniguida sito cesarepozzoperte.it Miniguida sito cesarepozzoperte.it SOMMARIO DA QUALE INDIRIZZO CI SI COLLEGA... 2 PRIMO ACCESSO... 3 ACCESSO A CESAREPOZZOXTE... 6 IL MENÙ UTENTE... 7 IL MENÙ DI RICHIESTA SUSSIDIO (IN SPERIMENTAZIONE)...

Dettagli

Il Sito utilizza cookies tecnici e non di profilazione

Il Sito utilizza cookies tecnici e non di profilazione PRIVACY POLICY Informativa Privacy 1. INTRODUZIONE La presente Privacy Policy è relativa al sito www.aslnapoli2-formazione.eu. Le informazioni che l utente deciderà di condividere attraverso il Sito saranno

Dettagli

Progetto SIAMM Sistema Informativo dell Amministrazione. Liquidazioni Spese di Giustizia. Manuale Utente

Progetto SIAMM Sistema Informativo dell Amministrazione. Liquidazioni Spese di Giustizia. Manuale Utente Progetto Sistema Informativo dell Amministrazione Liquidazioni Spese di Giustizia Manuale Utente 1 PREMESSA... 3 2 ASPETTI GENERALI... 4 2.1 INTERFACCIA DI VISUALIZZAZIONE... 4 2.2 CONTROLLI FORMALI SUI

Dettagli

Si precisa in ogni caso che questa guida rapida non esime dalla lettura del Manuale utente presente nell ambiente del Servizio Telematico Doganale.

Si precisa in ogni caso che questa guida rapida non esime dalla lettura del Manuale utente presente nell ambiente del Servizio Telematico Doganale. GUIDA RAPIDA versione 25 febbraio 2010 SERVIIZIIO TELEMATIICO DOGANALE Avvertenze: Questa guida vuole costituire un piccolo aiuto per gli operatori che hanno già presentato richiesta di adesione al servizio

Dettagli

Guardia di Finanza Sistema Informativo Anti-Contraffazione. Manuale Utente S.I.A.C. - Aziende. Eustema S.p.A. Soluzioni Informatiche www.eustema.

Guardia di Finanza Sistema Informativo Anti-Contraffazione. Manuale Utente S.I.A.C. - Aziende. Eustema S.p.A. Soluzioni Informatiche www.eustema. Guardia di Finanza Sistema Informativo Anti-Contraffazione Eustema S.p.A. Soluzioni Informatiche www.eustema.it Dettaglio documento TITOLO: Descrizione modifiche Data Aggiunto Capitolo 8 30/01/2015 Pagina

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

Costruzione di Sit Web con PHP e MySQL. Lezione 7 - Esercitazione - Introduzione a MySQL: le tabelle, i tpi di dato, le query

Costruzione di Sit Web con PHP e MySQL. Lezione 7 - Esercitazione - Introduzione a MySQL: le tabelle, i tpi di dato, le query Costruzione di Sit Web con PHP e MySQL Lezione 7 - Esercitazione - Introduzione a MySQL: le tabelle, i tpi di dato, le query Esercitazione In questa lezione si farà insieme una seconda esercitazione che

Dettagli

Sma.N.I.Co. Archiviazione Elettronica Cedolini Paga

Sma.N.I.Co. Archiviazione Elettronica Cedolini Paga Sma.N.I.Co. Archiviazione Elettronica Cedolini Paga Documentazione Utente Contenuti Sma.N.I.Co...1 Archiviazione Elettronica Cedolini Paga...1 Documentazione Utente...1 Introduzione...2 Tipologia di utenza...2

Dettagli

LEGALMAIL Posta Certificata Manuale attivazione e gestione caselle Legalmail

LEGALMAIL Posta Certificata Manuale attivazione e gestione caselle Legalmail InfoCert LEGALMAIL Posta Certificata Manuale attivazione e gestione caselle Legalmail pag. 1 di 85 1 Introduzione al documento... 4 1.1 Novità introdotte rispetto alla precedente emissione...4 1.2 Scopo

Dettagli

Ed. febbraio 15. Manuale del Sistema Codice Unico di Progetto (CUP) - utente Generatore -

Ed. febbraio 15. Manuale del Sistema Codice Unico di Progetto (CUP) - utente Generatore - Ed. febbraio 15 Manuale del Sistema Codice Unico di Progetto (CUP) - utente Generatore - 1 MANUALE UTENTE 1 INTRODUZIONE... 4 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO... 4 1.2 STRUTTURA E CONTENUTI... 4 1.3 GUIDA ALLA

Dettagli

GasItalia.org. Manuale di utilizzo

GasItalia.org. Manuale di utilizzo GasItalia.org Manuale di utilizzo INDICE 1. Introduzione 2. Registrazione G.A.S. 3. Icone 4. Istruzioni per gli utenti 5. Istruzioni per i fornitori 6. Istruzioni per gli amministratori 7. Istruzioni per

Dettagli

MUSEO&WEB. un area riservata (OTEBAC) Roma, 15 giugno 2010

MUSEO&WEB. un area riservata (OTEBAC) Roma, 15 giugno 2010 CMS MUSEO&WEB 1) Creare e gestire un area riservata 2) Gestione Modulo utenti Andrea deatempera pea (OTEBAC) Area riservata Talvolta può essere necessario utilizzare il sito per condividere informazioni

Dettagli

sistemapiemonte GEstione on line Comunicazioni Obbligatorie Abilitazione Scuole sistemapiemonte.

sistemapiemonte GEstione on line Comunicazioni Obbligatorie Abilitazione Scuole sistemapiemonte. sistemapiemonte GEstione on line Comunicazioni Obbligatorie Abilitazione Scuole sistemapiemonte. INDICE 1. 1. INTRODUZIONE... 3 2. SEQUENZA OPERATIVA... 3 3. AUTOREGISTRAZIONE NELL'ANAGRAFE REGIONALE...

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico. Manuale utente AREA GESTORI. Ver. 2.0. (12 marzo 2013) Pagina 1 di 22

Ministero dello Sviluppo Economico. Manuale utente AREA GESTORI. Ver. 2.0. (12 marzo 2013) Pagina 1 di 22 Ministero dello Sviluppo Economico OSSERVAPREZZI CARBURANTI Manuale utente AREA GESTORI Ver. 2.0 (12 marzo 2013) Pagina 1 di 22 Sommario PREMESSA... 3 1 ACCREDITAMENTO E ACCESSO... 4 1.1 Funzione di accreditamento...

Dettagli

Accesso iniziale La home page del portale gesgolf riporta tre collegamenti per i diversi tipi di utenti:

Accesso iniziale La home page del portale gesgolf riporta tre collegamenti per i diversi tipi di utenti: Funzionalità del portale gesgolf.it Il portale gesgolf.it mette a disposizione alcuni servizi utili per il mondo del golf a giocatori, circoli golfistici ed hotel convenzionati. Accesso iniziale La home

Dettagli

Ambiente Virtuale Inclusivo per la Persona Autistica MANUALE OPERATORE. Release 1.0-13/10/09. Copyright Lynx 2009 http://www.lynxlab.

Ambiente Virtuale Inclusivo per la Persona Autistica MANUALE OPERATORE. Release 1.0-13/10/09. Copyright Lynx 2009 http://www.lynxlab. MANUALE OPERATORE Release 1.0-13/10/09 Copyright Lynx 2009 http://www.lynxlab.com Indice generale MANUALE OPERATORE...1 1.1 Definizioni...3 1.2 Ambienti...3 1.3 Release e copyright...3 2. Utenti...4 2.1

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

Miniguida CesarePozzoxte

Miniguida CesarePozzoxte Miniguida CesarePozzoxte L area riservata ai soci del sito www.mutuacesarepozzo.org SOMMARIO Da quale indirizzo ci si collega... 8 Primo accesso... 9 Accesso a CesarePozzoxte...12 Il menù utente...13 Il

Dettagli

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Indice e Sommario 1 PRODUZIONE LETTERE INTERNE ED IN USCITA 3 1.1 Descrizione del flusso 3 1.2 Lettere Interne 3 1.2.1 Redazione 3 1.2.2 Firmatario

Dettagli

2.1. Autenticazione al sistema

2.1. Autenticazione al sistema 2. Accesso Piattaforma EmPULIA 2.1. Autenticazione al sistema L accesso alla piattaforma di E-Procurement EmPULIA, è monitorato attraverso un processo di autenticazione, accessibile dalla Home page del

Dettagli

PEC (Posta Elettronica Certificata)

PEC (Posta Elettronica Certificata) COMUNE DI TORRE DI MOSTO PEC (Posta Elettronica Certificata) Il manuale ufficiale del CNIPA, che spiega la PEC, può essere visualizzato utilizzando il link seguente: http://www.torredimosto.it/uploads/file/guida%20la%20posta%20elettronica%20certificata.pdf

Dettagli

Manuale Anagrafe On Line

Manuale Anagrafe On Line Manuale Anagrafe On Line INDICE Introduzione...2 1. Login...2 2. Richiesta Attivazione...3 3. Caratteristiche Password...5 3.1. Recupero della Password...5 3.2. Modifica del Profilo Utente...6 4. Area

Dettagli

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009)

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009) MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009) I N D I C E VISUALIZZAZIONE PDF COLORE E RIDUZIONE.4 INVIO MAIL MULTIPLA IN PDF O SOMMARIO.5 GESTIONE 9 GESTIONE TESTATE..9

Dettagli

> P o w e r D R E A M < Catalogazione Sogni

> P o w e r D R E A M < Catalogazione Sogni > P o w e r D R E A M < Catalogazione Sogni Guida rapida all utilizzo del software (rev. 1.4 - lunedì 29 ottobre 2012) INSTALLAZIONE, ATTIVAZIONE E CONFIGURAZIONE INIZIALE ESECUZIONE DEL SOFTWARE DATI

Dettagli

Privacy Policy Premesso che: Art. 1. Informazioni aziendali Art. 2. Intenti e finalità del trattamento

Privacy Policy Premesso che: Art. 1. Informazioni aziendali Art. 2. Intenti e finalità del trattamento Privacy Policy Premesso che: Il sito web www.teeser.it è di proprietà della GetApp S.r.l. avente sede in Via T. A. Edison nr. 43 a Pistoia 51100 (PT), P. IVA 01841970476, numero iscrizione al Registro

Dettagli

API HTTP VERSIONE 1.0

API HTTP VERSIONE 1.0 API HTTP VERSIONE 1.0 Documento: Mobyt_API_HTTP.pdf Versione: 1.0 Data ult. rev.: 20/04/2015 Mobyt S.p.A. Via Aldighieri, 10 44121 Ferrara Italy Tel. +39 0532 207296 - Fax +39 0532 242952 E-mail: help@mobyt.it

Dettagli

Posta Elettronica Certificata Manuale di amministrazione semplificata del servizio PEC di TI Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argoment nti 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche

Dettagli

COG.I.T.O. Manuale tecnico

COG.I.T.O. Manuale tecnico COG.I.T.O. COGNITIVE REHABILITATION Manuale tecnico Installazione e amministrazione 2 COG.I.T.O. : MANUALE TECNICO Indice generale Parte I : installazione...4 1.Requisiti...4 2.Installazione...4 2.1.Decomprimere

Dettagli

CMS F5 CONTENT USER GUIDE. Manuale operativo per la gestione del CMS - vers. 3.01

CMS F5 CONTENT USER GUIDE. Manuale operativo per la gestione del CMS - vers. 3.01 CMS F5 CONTENT USER GUIDE Manuale operativo per la gestione del CMS - vers. 3.01 Reload - Laboratorio Multimediale Srl 04/02/2013 Indice 1. Panoramica generale... 4 2. Navigazione e Orientamento... 6 2.1.

Dettagli

Lezione nr. 5. Per creare un modulo è necessario avere delle conoscenze di base del linguaggio HTML. Niente di difficile ovviamente!

Lezione nr. 5. Per creare un modulo è necessario avere delle conoscenze di base del linguaggio HTML. Niente di difficile ovviamente! Lezione nr. 5 >> Come creare un modulo Web I moduli web sono delle strutture fondamentali per ogni sito web e la loro conoscenza ti permetterà di risolvere almeno il 60% delle problematiche di gestione

Dettagli

L adesione al servizio telematico

L adesione al servizio telematico L adesione al servizio telematico effettuate le operazioni di generazione dell'ambiente di sicurezza l'utente deve collegarsi via internet, al sito Servizio Telematico doganale Ambiente di Prova e selezionare

Dettagli

MANUALE D USO DEL SERVIZIO SPORTELLO DI REGISTRAZIONE DI SISTEMA PIEMONTE

MANUALE D USO DEL SERVIZIO SPORTELLO DI REGISTRAZIONE DI SISTEMA PIEMONTE MANUALE D USO DEL SERVIZIO SPORTELLO DI REGISTRAZIONE DI SISTEMA PIEMONTE 1 VERSIONE DATA PARAGRAFO DESCRIZIONE DELLA VARIAZIONE V04 07/10/2014 Sommario 1 INQUADRAMENTO GENERALE... 4 1.1 DESCRIZIONE GENERALE...

Dettagli

Guardia di Finanza Sistema Informativo Anti-Contraffazione. Manuale Utente S.I.A.C. - Aziende. Eustema S.p.A. Soluzioni Informatiche www.eustema.

Guardia di Finanza Sistema Informativo Anti-Contraffazione. Manuale Utente S.I.A.C. - Aziende. Eustema S.p.A. Soluzioni Informatiche www.eustema. Guardia di Finanza Sistema Informativo Anti-Contraffazione Eustema S.p.A. Soluzioni Informatiche www.eustema.it Indice 1 PREMESSA... 3 2 SCOPO DEL DOCUMENTO... 4 3 DESCRIZIONE APPLICAZIONE... 5 4 SICUREZZA

Dettagli

Sistema di Accreditamento dei Media agli Eventi Istituzionali. Manuale utente Versione 1.0

Sistema di Accreditamento dei Media agli Eventi Istituzionali. Manuale utente Versione 1.0 Sistema di Accreditamento dei Media agli Eventi Istituzionali Manuale utente Versione 1.0 INDICE INDICE... 2 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Acronimi e definizioni utilizzati nella documentazione... 3 2 CREAZIONE

Dettagli

Applicazione: PATTO DI STABILITA INTERNO

Applicazione: PATTO DI STABILITA INTERNO Applicazione: PATTO DI STABILITA INTERNO Documento Regole del sito web dell Applicativo Documento aggiornato al 31 maggio 2013 Introduzione Ai fini della trasmissione, aggiornamento e visualizzazione dei

Dettagli

Uso sicuro del web Navigare in siti sicuri

Uso sicuro del web Navigare in siti sicuri Uso sicuro del web Navigare in siti sicuri La rete internet, inizialmente, era concepita come strumento di ricerca di informazioni. L utente esercitava un ruolo passivo. Non interagiva con le pagine web

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 32 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Guida all amministrazione del servizio MINIMANU.IT.DMPS1400 002 Posta Elettronica Certificata Manuale di amministrazione del servizio PEC di Telecom Italia Trust Technologies

Dettagli

Gestione fatturazione via web

Gestione fatturazione via web Gestione fatturazione via web Presentazione e guida all'uso SoftRiz di Roberto Rizzi via Ca del Binda, 17-26100 Cremona P.I. 01313090191 C.F. RZZRRT66A20D150E info@softriz.it - www.softriz.it Indice Premessa...2

Dettagli

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01)

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) SINTESI Comunicazioni Obbligatorie [COB] XML ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) Questo documento è una guida alla importazione delle Comunicazioni Obbligatorie: funzionalità che consente di importare

Dettagli

AREA STUDENTI. Manuale d'uso. Rielaborazione del. Claroline 1.3 - Manuale per gli Studenti

AREA STUDENTI. Manuale d'uso. Rielaborazione del. Claroline 1.3 - Manuale per gli Studenti AREA STUDENTI Manuale d'uso Rielaborazione del Claroline 1.3 - Manuale per gli Studenti Edizione: 01 Revisione: 00 Release software: 1.8.3 Data: 30/03/2007 ELEARNING SYSTEM ITIS A. Einstein - MANUALE STUDENTI

Dettagli

Guida agli Acquisti in Rete. Il Mercato Elettronico della P.A. - Parte Prima

Guida agli Acquisti in Rete. Il Mercato Elettronico della P.A. - Parte Prima luglio 2002 Magazine n 1 0 Guida agli Acquisti in Rete Il Mercato Elettronico della P.A. - Parte Prima Ottobre 2003 Sommario 1 PREMESSA... 3 1.1 Obiettivi del documento... 3 2 ACCEDI AL MERCATO ELETTRONICO

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI SOMMARIO 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 6 4. REGISTRAZIONE

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata Estratto Manuale Operativo

Servizio di Posta elettronica Certificata Estratto Manuale Operativo Servizio di Posta elettronica Certificata Estratto Manuale Operativo Modalità di Accesso al Servizio e istruzioni per configurazione client Outlook Express PEC @certemail.it Posta Elettronica Certificata

Dettagli

Università di Firenze Gestione Presenze Interfaccia grafica

Università di Firenze Gestione Presenze Interfaccia grafica Università di Firenze Gestione Presenze Interfaccia grafica Pagina 1 di 29 Versione Emissione Approvazione Modifiche Apportate Autore Data Autore Data 1 Maggini 01/03/06 - - Prima emissione. Pagina 2 di

Dettagli

Procedura di affiliazione

Procedura di affiliazione Procedura di affiliazione ACCESSO: si accede al programma tramite un link nella home page del sito federale www.federciclismo.it od anche digitando direttamente l indirizzo http://ksport.fattorek.it/fci/

Dettagli

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1.

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1. MANUALE UTENTE SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV stato documento draft approvato consegnato Riferimento Versione 1.0 Creato 14/07/06 REVISIONI VERSIONE DATA AUTORE MODIFICHE 1.0 14/07/2006 Prima

Dettagli

AZIONI DENOMINATE APPRENDISTATO PER LA QUALIFICA E PER IL DIPLOMA PROFESSIONALE PERCORSO C

AZIONI DENOMINATE APPRENDISTATO PER LA QUALIFICA E PER IL DIPLOMA PROFESSIONALE PERCORSO C Guida alla procedura informatica per la Presentazione di proposte formative su AZIONI DENOMINATE APPRENDISTATO PER LA QUALIFICA E PER IL DIPLOMA PROFESSIONALE PERCORSO C Ottobre 2014 INDICE 1. ACCESSO

Dettagli

Metodologie Informatiche Applicate al Turismo

Metodologie Informatiche Applicate al Turismo Metodologie Informatiche Applicate al Turismo 9. HTML Parte II Paolo Milazzo Dipartimento di Informatica, Università di Pisa http://www.di.unipi.it/ milazzo milazzo di.unipi.it Corso di Laurea in Scienze

Dettagli

CITY WORKS Sistema di Autorizzazione e di Coordinamento degli Interventi sul Territorio Comunale

CITY WORKS Sistema di Autorizzazione e di Coordinamento degli Interventi sul Territorio Comunale CITY WORKS Sistema di Autorizzazione e di Coordinamento degli Interventi sul Territorio Comunale Richiesta- Gestione Emissione UTENTE ESTERNO CITY WORKS: RUOLO: INSERITORE... 2 SCHEDA LOCALIZZAZIONE...

Dettagli

Formazione sistema editoriale CMS

Formazione sistema editoriale CMS Ufficio Società dell'informazione Nome del Progetto Acronimo del Progetto Formazione sistema editoriale CMS Documento Data di stesura Maggio 2010 Versione 1.2 Sommario 1 Scopo... 3 2 Campo di applicazione...

Dettagli

Microsoft Dynamics AX 2012 - Informativa sulla privacy

Microsoft Dynamics AX 2012 - Informativa sulla privacy 2012 - Informativa sulla privacy Ultimo aggiornamento: novembre 2012 Microsoft si impegna a proteggere la privacy dei propri utenti, fornendo al tempo stesso software in grado di garantire livelli di prestazioni,

Dettagli

1 SCOPO DEL DOCUMENTO...4 2 PREMESSA...4 3 ARCHITETTURA DELLA APPLICAZIONE...5 4 ACCESSO ALL APPLICAZIONE...8 5 LA INBOX...9

1 SCOPO DEL DOCUMENTO...4 2 PREMESSA...4 3 ARCHITETTURA DELLA APPLICAZIONE...5 4 ACCESSO ALL APPLICAZIONE...8 5 LA INBOX...9 Manuale Utente CRM 1 SCOPO DEL DOCUMENTO...4 2 PREMESSA...4 3 ARCHITETTURA DELLA APPLICAZIONE...5 3.1 Applicazione... 5 3.2 Gruppo... 5 3.3 Utente... 7 4 ACCESSO ALL APPLICAZIONE...8 4.1 Apertura dell

Dettagli

Applicativo HRPortal

Applicativo HRPortal Applicativo HRPortal Versione 06.00.00 del 18 Ottobre 2013 Elenco contenuti 1 - NOVITA' DI RILIEVO E PRECISAZIONI IMPORTANTI...2 2 - Nuova presentazione grafica (Novità)...3 3 - Gestione sicurezza (Implementazioni)...4

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata. Procedura di configurazione dei client di posta elettronica

Servizio di Posta elettronica Certificata. Procedura di configurazione dei client di posta elettronica Pag. 1 di 42 Servizio di Posta elettronica Certificata Procedura di configurazione dei client di posta elettronica Funzione 1 7-2-08 Firma 1)Direzione Sistemi 2)Direzione Tecnologie e Governo Elettronico

Dettagli

1 Tesoreria Statale - Articolo 18 Sistema informatico gestione dati -Manuale Utente v.1.0

1 Tesoreria Statale - Articolo 18 Sistema informatico gestione dati -Manuale Utente v.1.0 Manuale Utente 1 PREMESSA In forza di quanto disposto dall art.18, comma 1, del decreto legge 1 luglio 2009, n.78, convertito con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2009, n.102 è stato emanato il decreto

Dettagli

Indice generale. Il BACK-END...3 COME CONFIGURARE JOOMLA...4 Sito...4 Locale...5 Contenuti...5

Indice generale. Il BACK-END...3 COME CONFIGURARE JOOMLA...4 Sito...4 Locale...5 Contenuti...5 Guida a Joomla Indice generale Il BACK-END...3 COME CONFIGURARE JOOMLA...4 Sito...4 Locale...5 Contenuti...5 Il BACK-END La gestione di un sito Joomla ha luogo attraverso il pannello di amministrazione

Dettagli