FASI DI FINE ANNO (1)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FASI DI FINE ANNO (1)"

Transcript

1 FASI DI FINE ANNO (1) Attenzione!! Nel caso in cui gli archivi del nuovo anno sono stati aperti anticipatamente per questioni contabili o comunque prima del 29/12 consultare l APPENDICE A alla pagina 5 del presente manuale. Le fasi di fine anno sono divise in due parti, nella prima vengono elencate tutte le operazioni necessarie alla creazione e inizializzazione degli archivi, nella seconda parte sono elencate tutte le operazioni necessarie per rendere alcuni dati utilizzabili nei nuovi archivi, e potranno essere effettuate in un secondo momento. Non è strettamente necessario aprire l anno il 31/12 o il giorno 02/01 ma è vivamente consigliabile. Attenzione!! Se però si è scelto di aprire l anno qualche giorno prima (i giorni potrebbero essere il 29/12 o il 30/12) occorre prestare la massima attenzione a tutte quelle operazioni di modifica effettuate nella scheda articolo (tranne la giacenza), perché devono essere riportate anche nella scheda dell anno nuovo, è consigliabile quindi effettuare tali modifiche direttamente nel nuovo anno, inoltre verrà persa l informazione di ultima vendita nella visualizzazione del magazzino (2.12), che risulterà al giorno in cui si è effettuata l apertura, il giorno 02/01 occorre comunque eseguire la fase N.5 delle fasi di fine anno (2). 1. Preliminari Accendere il sistema. Accedere alla procedura GIOVE dal terminale su cui si desidera effettuare la sequenza di fine anno. Controllare che TUTTI GLI ALTRI TERMINALI SIANO SPENTI. 2. Controlli e inizializzazione Dal menù principale entrare nel sottomenù 14 (= Procedure di fine anno) e nel programma 1 (= Creazione automatica anno nuovo). Eseguire il punto 1 (= Verifica spazio per apertura anno). Eseguire il punto 2 (= Elaborazione nuovo anno). Tale programma esegue, in automatico, le seguenti operazioni: verifica lo spazio esistente su disco rigido del server; controlla lo spazio necessario per l apertura del nuovo anno; salva gli archivi dell azienda di lavoro di cui si deve aprire l anno; crea e inizializza gli archivi per il nuovo anno. Uscire dalla procedura GIOVE e rientrare inserendo il nuovo anno appena creato alla richiesta: relativi all anno. Controllare sempre se operate nel nuovo anno di lavoro: in qualsiasi menù della procedura GIOVE, sulla prima riga in alto, è sempre visibile la scritta arch. xxxx (dove xxxx è la data dell'anno di lavoro) accanto alla data odierna. Nel caso in cui il sistema verifichi l insufficienza dello spazio su disco rigido contattare l HSC: potrebbe essere necessario procedere ad alcune cancellazioni! Il punto 2 è completamente automatizzato, a fine processo verrà prodotta una stampa di conferma sulla stampante selezionata. Per i primi tempi di utilizzo dei nuovi archivi prestare la massima attenzione alla data imputata al momento di accedere alla procedura da TUTTI i terminali (vedi: Sezione A- Errore. L'origine riferimento non è stata trovata..errore. L'origine riferimento non è stata trovata.).

2 3. Riportare nel nuovo anno eventuali bolle in preparazione (create nel vecchio anno con il programma 5.4) e ordini clienti (creati con il 5.2) Attenzione!! Tale operazione va eseguita nei primi giorni dell anno nuovo, cioè dal 02/01 in poi. Dal menù generale scegliere sottomenù 14 (= Procedure di fine anno) e il programma 6 (= Travaso documenti anno nuovo). Alla richiesta Ordinamento scegliere 2 (movimenti in uscita) Per le bolle in preparazione scegliere la Selezione 4 (bolle aperte) Per gli ordini clienti inevasi scegliere la Selezione 2(ordini inevasi) L anno di lavoro per effettuare questa fase deve essere il NUOVO ANNO APPENA CREATO. Tale fase deve essere effettuata se sono rimaste nell'anno vecchio bolle in preparazione non ancora confermate. Se tale fase viene effettuata occorre riportare nel nuovo anno lo storico di magazzino; dal menù principale scegliere il sottomenù 14 (= Procedure di fine anno) e il programma 4 (= Elaborazione nuovo storico) confermare le impostazioni proposte dal programma ad eccezione della richiesta Condizioni dove è possibile scegliere se valorizzare la giacenza iniziale all ultimo costo d acquisto (1), all acquisto maggiore (2) o al costo medio (3); in quest ultimo caso e richiesto se il costo medio e da ricalcolare oppure e da prendere quello gia calcolato presente sul magazzino dell anno precedente. Gli ordini inevasi del fornitore vanno portati nell anno nuovo solo se i documenti da caricare sono datati con l anno nuovo. 4. Variare alcuni progressivi Dal menù generale scegliere il sottomenù 15 (= Manutenzioni e cancellazioni) e 1 (= Dati progressivi). Scegliere F4 (= Varia) : il cursore si ferma sulla prima colonna. Digitare 02 e premere invio (lettera O e numero 2). Compare la sequenza dei progressivi: occorre variare il Numero (4a colonna) dei progressivi O2 (= Numero documento ordine cliente); O3 (=Numero documento offerte a cliente); O5 (= Numero documento ordini da fornitore). La variazione deve riguardare i primi due caratteri del numero progressivo. L anno di lavoro per effettuare questa fase deve essere il NUOVO ANNO APPENA CREATO. Ad esempio: se il nuovo anno creato è il 2000 occorre variare il progressivo esistente con ; se il nuovo anno è 2001 occorre variare il progressivo esistente con ; e così via. A questo punto gli archivi del nuovo anno sono pronti per essere utilizzati. Prestare comunque attenzione affinché l anno di lavoro sia quello giusto!

3 FASI DI FINE ANNO (2) Le fasi di seguito riportate (5,6, 7,8 e 9) possono essere eseguite anche successivamente e più volte, se necessario. 5. Riportare nel nuovo anno lo storico di magazzino Tale fase deve essere eseguita dopo aver registrato tutte le fatture da fornitore nel vecchio anno o quando la giacenza è stata modificata a seguito di inserimento di carichi, scarichi o di rettifiche. Dal menù principale scegliere il sottomenù 14 (= Procedure di fine anno) e il programma 4 (= Elaborazione nuovo storico) confermare le impostazioni proposte dal programma ad eccezione della richiesta Condizioni dove è possibile scegliere se valorizzare la giacenza iniziale all ultimo costo d acquisto (1), all acquisto maggiore (2) o al costo medio (3); in quest ultimo caso e richiesto se il costo medio e da ricalcolare oppure e da prendere quello gia calcolato presente sul magazzino dell anno precedente. Se durante il nuovo anno E' STATO effettuato l inventario di magazzino (programma 2.8) è necessario rispondere NO (2) alla richiesta Aggiornamento della giacenza iniziale. L anno di lavoro per effettuare questa fase deve essere il NUOVO ANNO CREATO. 6. Elaborazione dati ultimo acquisto Tale fase deve essere eseguita dopo aver registrato tutte le fatture da fornitore nel vecchio anno. Dal menù principale scegliere il sottomenù 14 (= Procedure di fine anno) e il programma 8 (= Elaborazione dati ultimo acquisto) confermare le impostazioni proposte dal programma. L anno di lavoro per effettuare questa fase deve essere il NUOVO ANNO CREATO. 7. Elaborazione LIFO Questa fase deve essere eseguita da chi vuole elaborare la valorizzazione del magazzino con tecniche LIFO. Dal menù generale scegliere il sottomenù 14 (= Procedure di fine anno) e il programma 5 (= Elaborazione nuovo LIFO). L anno di lavoro per effettuare questa fase deve essere il NUOVO ANNO CREATO.

4 8. Travaso documenti anno nuovo Questa fase va eseguita solo se ci sono documenti di vendita o d acquisto (ordini, bolle o fatture) che devono essere riportati nell anno nuovo. Dal menù generale scegliere il sottomenù 14 (= Procedure di fine anno) e il programma 6 (= Travaso documenti anno nuovo). Alla richiesta Selezione prestare molta attenzione su quali sono i documenti che devono essere riportati nel nuovo anno! Tenere presente che occorrerà, in seguito, cancellare questi documenti (vedi 9. per CANCELLARE I MOVIMENTI provenienti dall'anno vecchio.) L anno di lavoro per effettuare questa fase deve essere il NUOVO ANNO CREATO. 9. per CANCELLARE I MOVIMENTI provenienti dall'anno vecchio. Può accadere che, nel corso del nuovo anno vengano creati altri documenti con lo stesso numero di quelli riportati dal vecchio anno: è indispensabile, perciò, cancellare i documenti provenienti dal vecchio anno dopo aver effettuato tutte le operazioni necessarie. Far tornare al prompt $ tutti i terminali eccetto quello su cui si deve lavorare (nessuno può lavorare mentre si esegue questa operazione!) Dal menù principale scegliere il sottomenù 15 (= Manutenzioni e cancellazioni) e il programma 19 (= Cancellazione movimenti di magazzino). Prestare attenzione alle richieste : Selezione: (il tipo di documento da cancellare: bolla, fattura, corrispettivo eccetera.); Dalla /Alla data impostare esattamente le date relative ai documenti da cancellare; Dal /Al numero (il numero di documento da cancellare); Durata programma (il numero massimo di minuti che deve durare il programma). Durata programma: (il numero massimo di minuti in cui può girare il programma).

5 APPENDICE A INIZIALIZZAZIONE DEL MAGAZZINO NEL CASO DI APERTURA ANTICIPATA DELLA CONTABILITA (1) 1. Preliminari Accendere il sistema. Eseguire il salvataggio degli archivi dell anno da chiudere. Accedere alla procedura GIOVE dal terminale su cui si desidera effettuare la sequenza di fine anno. Controllare che TUTTI GLI ALTRI TERMINALI SIANO SPENTI. 2. Controlli e inizializzazione: Dal menù principale entrare nel sottomenù 14 (= Procedure di fine anno) e nel programma 19 (= Creazione archivi anno nuovo). Impostare, alla richiesta anno nuovo il nome degli archivi (di solito files) e l anno da creare. Alla domanda Creaz. Cont. Generale rispondere N (=NO); Alla domanda Creaz. archivio magazzino rispondere S (= Sì) se si gestisce il magazzino; Il programma avvisa che l apertura degli archivi è stata già effettuata: premere due volte F5 per proseguire; Uscire dalla procedura GIOVE e rientrare inserendo il nuovo anno appena creato alla richiesta: relativi all anno. Controllare sempre se operate nel nuovo anno di lavoro: in qualsiasi menù della procedura GIOVE, sulla prima riga in alto, è sempre visibile la scritta arch. xxxx (dove xxxx è la data dell'anno di lavoro) accanto alla data odierna. dal menù principale entrare nel sottomenù 14 (= Procedure di fine anno) e nel programma 21 (= Azzeramento quantità magazzino). Alla richiesta Ordinimaneto rispondere 1 (= per codice aricolo); Da /A premere du volte invio (da spazio a ZZZZZZZZZZZ) Dal mese / Al mese rispondere da 1 (=gennaio) a 12 (=dicembre) Rispondere S (= da elaborare) alle voci: Giacenza, nolo, riparazione, visione, ord. a fornit., ord. da cliente, reso a fornitore, reso da cliente, impegnata, Q.tà rettifiche inv., vendite eccezionali, scarico tra sedi, carico tra sedi, carico /scarico e lasciare N (= non elaborare) alle restanti voci. Premere F5 per confermare Per i primi tempi di utilizzo dei nuovi archivi prestare la massima attenzione alla data imputata al momento di accedere alla procedura da TUTTI i terminali (vedi: Sezione A- Errore. L'origine riferimento non è stata trovata..errore. L'origine riferimento non è stata trovata.).

6 3. Riportare nel nuovo anno le bolle in preparazione: (create nel vecchio anno con il programma 5.4) e ordini clienti (creati con il 5.2) Dal menù generale scegliere sottomenù 14 (= Procedure di fine anno) e il programma 6 (= Travaso documenti anno nuovo). Alla richiesta Ordinamento scegliere 2 (movimenti in uscita) Per le bolle in preparazione scegliere la Selezione 4 (bolle aperte) Per gli ordini clienti inevasi scegliere la Selezione 2(ordini inevasi) L anno di lavoro per effettuare questa fase deve essere il NUOVO ANNO APPENA CREATO. Tale fase deve essere effettuata se e solo se sono rimaste nell'anno vecchio bolle in preparazione non ancora confermate. 4. Riportare nel nuovo anno lo storico di magazzino. Dal menù principale scegliere il sottomenù 14 (= Procedure di fine anno) e il programma 4 (= Elaborazione nuovo storico). Confermare le impostazioni proposte dal programma ad eccezione della richiesta Condizioni dove è possibile scegliere se valorizzare la giacenza iniziale all ultimo costo d acquisto (1), all acquisto maggiore (2) o al costo medio (3), in quest ultimo caso e richiesto se il costo medio e da ricalcolare oppure e da prendere quello gia calcolato presente sul magazzino dell anno precedente. L anno di lavoro per effettuare questa fase deve essere il NUOVO ANNO APPENA CREATO. Questa fase rende uguale la giacenza iniziale del nuovo anno alla finale dell anno precedente. 5. Variare alcuni progressivi Dal menù generale scegliere il sottomenù 15 (= Manutenzioni e cancellazioni) e 1 (= Dati progressivi). Scegliere F4 (= Varia) : il cursore si ferma sulla prima colonna. Digitare 02 e premere invio. Compare la sequenza dei progressivi: occorre variare il Numero (4a colonna) dei progressivi O2 (= Numero documento ordine cliente); O3 (=Numero documento offerte a cliente); O5 (= Numero documento ordini da fornitore). La variazione deve riguardare i primi due caratteri del numero progressivo. L anno di lavoro per effettuare questa fase deve essere il NUOVO ANNO APPENA CREATO. Ad esempio: se il nuovo anno creato è il 2000 occorre variare il progressivo esistente con AA0000; se il nuovo anno è 2001 occorre variare il progressivo esistente con BB000; e così via.

7 INIZIALIZZAZIONE DEL MAGAZZINO NEL CASO DI APERTURA ANTICIPATA DELLA CONTABILITA (2) Le fasi di seguito riportate (6, 7, 8,9 e 10) possono essere eseguite anche successivamente e più volte, se necessario. 6. Riportare nel nuovo anno lo storico di magazzino Tale fase deve essere eseguita dopo aver registrato tutte le fatture da fornitore nel vecchio anno. Dal menù principale scegliere il sottomenù 14 (= Procedure di fine anno) e il programma 4 (= Elaborazione nuovo storico) confermare le impostazioni proposte dal programma ad eccezione della richiesta Condizioni dove è possibile scegliere se valorizzare la giacenza iniziale all ultimo costo d acquisto (1), all acquisto maggiore (2) o al costo medio (3), in quest ultimo caso e richiesto se il costo medio e da ricalcolare oppure e da prendere quello gia calcolato presente sul magazzino dell anno precedente. Se durante il nuovo anno E' STATO effettuato l inventario di magazzino (programma 2.8) è necessario rispondere NO (2) alla richiesta Aggiornamento della giacenza iniziale. L anno di lavoro per effettuare questa fase deve essere il NUOVO ANNO CREATO. 7. Elaborazione dati ultimo acquisto Tale fase deve essere eseguita dopo aver registrato tutte le fatture da fornitore nel vecchio anno. Dal menù principale scegliere il sottomenù 14 (= Procedure di fine anno) e il programma 8 (= Elaborazione dati ultimo acquisto) confermare le impostazioni proposte dal programma. L anno di lavoro per effettuare questa fase deve essere il NUOVO ANNO CREATO. 8. Elaborazione LIFO Questa fase deve essere eseguita da chi vuole elaborare la valorizzazione del magazzino con tecniche LIFO. Dal menù generale scegliere il sottomenù 14 (= Procedure di fine anno) e il programma 5 (= Elaborazione nuovo LIFO). L ano di lavoro per effettuare questa fase deve essere il NUOVO ANNO CREATO. 9. Travaso documenti anno nuovo Questa fase va eseguita solo se ci sono documenti di vendita o d acquisto (ordini, bolle o fatture) che devono essere riportati nell anno nuovo.

8 Dal menù generale scegliere il sottomenù 14 (= Procedure di fine anno) e il programma 6 (= Travaso documenti anno nuovo). Alla richiesta Selezione prestare molta attenzione su quali sono i documenti che devono essere riportati nel nuovo anno! Tenere presente che occorrerà, in seguito, cancellare questi documenti (vedi 9. per CANCELLARE I MOVIMENTI provenienti dall'anno vecchio. L anno di lavoro per effettuare questa fase deve essere il NUOVO ANNO CREATO. 10. per CANCELLARE I MOVIMENTI provenienti dall'anno vecchio. Può accadere che, nel corso del nuovo anno vengano creati altri documenti con lo stesso numero di quelli riportati dal vecchio anno: è indispensabile, perciò, cancellare i documenti provenienti dal vecchio anno dopo aver effettuato tutte le operazioni necessarie. Far tornare al prompt $ tutti i terminali eccetto quello su cui si deve lavorare (nessuno può lavorare mentre si esegue questa operazione!) Dal menù principale scegliere il sottomenù 15 (= Manutenzioni e cancellazioni) e il programma 19 (= Cancellazione movimenti di magazzino). Prestare attenzione alle richieste : Selezione: (il tipo di documento da cancellare: bolla, fattura, corrispettivo eccetera.); Dalla /Alla data impostare esattamente le date relative ai documenti da cancellare; Dal /Al numero (il numero di documento da cancellare); Durata programma (il numero massimo di minuti che deve durare il programma). Durata programma: (il numero massimo di minuti in cui può girare il programma).

PROCEDURA PER L INIZIALIZZAZIONE DELL ANNO CONTABILE 2016

PROCEDURA PER L INIZIALIZZAZIONE DELL ANNO CONTABILE 2016 PROCEDURA PER L INIZIALIZZAZIONE DELL ANNO CONTABILE 2016 La procedura di inizializzazione dell anno contabile avviene automaticamente la prima volta che si accede in data 01/01/2016 tramite la conferma

Dettagli

OPERAZIONI DI INIZIO ANNO (2016)

OPERAZIONI DI INIZIO ANNO (2016) OPERAZIONI DI INIZIO ANNO (2016) 1. Introduzione Il presente documento riassume le operazioni da eseguire per gestire correttamente con e/satto il passaggio dall esercizio 2015 a quello 2016. Verranno

Dettagli

CHIUSURE MAGAZZINO ANNO 2012 GAMMA EVOLUTION GAMMA CHIUSURE MAGAZZINO. Pagina 1 di 6

CHIUSURE MAGAZZINO ANNO 2012 GAMMA EVOLUTION GAMMA CHIUSURE MAGAZZINO. Pagina 1 di 6 GAMMA EVOLUTION GAMMA CHIUSURE MAGAZZINO Pagina 1 di 6 GAMMA EVOLUTION Tutti i comandi dovranno essere eseguiti dal folder COMANDO del menù principale. LISBOL Lista di controllo documenti Eseguire la stampa

Dettagli

LOTTI DI MAGAZZINO. Gestione dei Lotti di Magazzino. Release 5.20 Manuale Operativo

LOTTI DI MAGAZZINO. Gestione dei Lotti di Magazzino. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo LOTTI DI MAGAZZINO Gestione dei Lotti di Magazzino In questo manuale sono descritte le procedure per gestire correttamente i lotti di magazzino ed i lotti di trasformazione.

Dettagli

Guida Informativa. LAVORI DI FINE ANNO ebridge Linea Azienda. Chiusura e riapertura esercizio di magazzino, fatturazione, ordini e agenti.

Guida Informativa. LAVORI DI FINE ANNO ebridge Linea Azienda. Chiusura e riapertura esercizio di magazzino, fatturazione, ordini e agenti. Guida Informativa LAVORI DI FINE ANNO ebridge Linea Azienda Chiusura e riapertura esercizio di magazzino, fatturazione, ordini e agenti. ebridge Azienda Lavori di Fine Anno Sommario PREMESSA 3 FASI PRELIMINARI.

Dettagli

Attenzione!: ESEGUIRE LE COPIE DI SICUREZZA PRIMA DI PROCEDERE CON LE OPERAZIONI DI PASSAGGIO ANNO.

Attenzione!: ESEGUIRE LE COPIE DI SICUREZZA PRIMA DI PROCEDERE CON LE OPERAZIONI DI PASSAGGIO ANNO. PASSAGGIO ANNO Con le seguenti note vogliamo ricordare la sequenza operativa da seguire per svolgere correttamente le operazioni contabili di fine anno. Attenzione!: ESEGUIRE LE COPIE DI SICUREZZA PRIMA

Dettagli

Aggiornamento programma da INTERNET

Aggiornamento programma da INTERNET Aggiornamento programma da INTERNET In questo documento sono riportate, nell ordine, tutte le operazioni da seguire per il corretto aggiornamento del ns. programma Metodo. Nel caso si debba aggiornare

Dettagli

Logistica magazzino: Inventari

Logistica magazzino: Inventari Logistica magazzino: Inventari Indice Premessa 2 Scheda rilevazioni 2 Registrazione rilevazioni 3 Filtro 3 Ricerca 3 Cancella 3 Stampa 4 Creazione rettifiche 4 Creazione rettifiche inventario 4 Azzeramento

Dettagli

CREAZIONE ARCHIVI 2014

CREAZIONE ARCHIVI 2014 CREAZIONE ARCHIVI 2014 Prima di procedere con la creazione dell anno 2014, per chi gestisce il magazzino, è necessario : con un solo terminale aperto, dal menù AZIENDE ANAGRAFICA AZIENDA F4 (DATI AZIENDALI)

Dettagli

DOCUVISION IL DOCUMENTALE DI PASSEPARTOUT

DOCUVISION IL DOCUMENTALE DI PASSEPARTOUT DOCUVISION IL DOCUMENTALE DI PASSEPARTOUT La App Documentale (detta anche Docuvision) permette di attivare il modulo tramite il quale si possono acquisire direttamente i documenti prodotti da Mexal Express

Dettagli

Note di fine anno. Applicativo Dylog Manager. Dicembre 2013 rel. 01

Note di fine anno. Applicativo Dylog Manager. Dicembre 2013 rel. 01 Note di fine anno Applicativo Dylog Manager Dicembre 2013 rel. 01 Sommario Prima di procedere 3 Contabilità. 3 Vendite. 4 Magazzino. 4 Procedura Automatica di Passaggio d anno per Contabilità\Vendite\Magazzino...

Dettagli

Linea Azienda. Lavori di Fine Anno

Linea Azienda. Lavori di Fine Anno Linea Azienda Lavori di Fine Anno I contenuti del presente manuale si riferiscono ad una specifica versione del prodotto e possono essere soggetti a modifiche senza preavviso. Le immagini che riproducono

Dettagli

LEGGERE ATTENTAMENTE

LEGGERE ATTENTAMENTE LEGGERE ATTENTAMENTE Si consiglia di eseguire la procedura la sera dell ultimo giorno di lavoro effettivo sul vecchio anno o la mattina del primo giorno di lavoro effettivo sul nuovo anno. Questo perché

Dettagli

2.2 Calcolo dell acconto Questi sono i passi da seguire per effettuare il calcolo dell acconto IVA con e/:

2.2 Calcolo dell acconto Questi sono i passi da seguire per effettuare il calcolo dell acconto IVA con e/: il mondo di e/ Il presente documento è da ritenersi valido per i seguenti prodotti: - e/2 ready - e/2 - e/3 - e/ready - e/impresa - e/sigip OPERAZIONI DI INIZIO ANNO (2016) 1. Introduzione Il presente

Dettagli

HOTEL MANAGER NOTE DI FINE ANNO 2012-2013

HOTEL MANAGER NOTE DI FINE ANNO 2012-2013 HOTEL MANAGER NOTE DI FINE ANNO 2012-2013 SOMMARIO 1. Introduzione... 3 2. Procedura automatica... 4 3. Procedura manuale... 7 3.1 Front Office... 7 3.2 Ristorante... 9 3.3 Economato... 10 4. Creazione

Dettagli

Cambio esercizio CONTABILE Flusso operativo

Cambio esercizio CONTABILE Flusso operativo Cambio esercizio CONTABILE Flusso operativo (ver. 3 07/11/2014) INDICE Sito web:!"#"! Tel. (0423) 23.035 - Fax (0423) 601.587 e-mail istituzionale: "$%!"#"! PEC:!"#%&'(&)("&"! PREMESSA nuovo) contemporaneamente.

Dettagli

AZZERAMENTO PROGRESSIVI (solo per installazioni di oltre 10 anni)

AZZERAMENTO PROGRESSIVI (solo per installazioni di oltre 10 anni) Servizio Supporto Ad Hoc Windows Il presente documento contiene informazioni inerenti le problematiche di inizio anno da affrontare con il gestionale Ad Hoc Windows. Per ulteriori informazioni Vi invitiamo

Dettagli

programma P R I M U L A N T

programma P R I M U L A N T (rel. 5.1; 5.2; 6.0; 6.1) Albino, dicembre 2014 programma P R I M U L A N T NOTE PER LO SDOPPIAMENTO CONTABILE DELL'ESERCIZIO 2014/2015 Operazioni da compiere (si consiglia di eseguire le procedure a macchina

Dettagli

PROCEDURA INVENTARIO DI MAGAZZINO di FINE ESERCIZIO (dalla versione 3.2.0)

PROCEDURA INVENTARIO DI MAGAZZINO di FINE ESERCIZIO (dalla versione 3.2.0) PROCEDURA INVENTARIO DI MAGAZZINO di FINE ESERCIZIO (dalla versione 3.2.0) (Da effettuare non prima del 01/01/2011) Le istruzioni si basano su un azienda che ha circa 1000 articoli, che utilizza l ultimo

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

Apertura Chiusura Archivi Passepartout Nuovo Anno

Apertura Chiusura Archivi Passepartout Nuovo Anno MANUALISTICA PERSONALIZZAZIONI Apertura Chiusura Archivi Passepartout Nuovo Anno 16/12/09 Versione 5.0 17 dicembre 2009 - EBS_MANUALISTICA_20091216_Apertura_Chiusura_Archivi_Passepartout_2009.doc Pagina

Dettagli

IL MODULO CAUZIONI A&D srl

IL MODULO CAUZIONI A&D srl IL MODULO CAUZIONI 1 Sommario 1. INTRODUZIONE ALLE CAUZIONI... 3 2. CAUZIONI LEGATE AD UN DOCUMENTO... 3 1.1. GESTIONE CAUZIONI IN USCITA RIFERIMENTO AD UN DOCUMENTO (ORDINE)... 3 1.2. GESTIONE CAUZIONI

Dettagli

GESTIONE INVENTARI Flusso operativo

GESTIONE INVENTARI Flusso operativo GESTIONE INVENTARI Flusso operativo (22/07/2014) INDICE FLUSSO OPERATIVO... 2 COPIE INTERNE... 2 RICOSTRUZIONE MAGAZZINO... 4 STAMPA INVENTARIO E/O EXPORT SU EXCEL... 6 RILEVAZIONE RETTIFICHE INVENTARIALI...

Dettagli

EASYGEST SCHEDE GIORNALIERE PRODUZIONE TERZISTI Per utilizzare il programma di gestione schede produzione è necessario prima inserire gli operatori. Si va menù Magazzino -> Tabelle Varie -> Operatori e

Dettagli

FINE ANNO BOLLE / FATTURE PER E/SATTO

FINE ANNO BOLLE / FATTURE PER E/SATTO FINE ANNO BOLLE / FATTURE PER E/SATTO (ver. 3 07/11/2014) Sito web:!"#$%$# e-mail istituzionale: $ &'!"#$%$# PEC:!"#$%'(")*(+*$($# % INDICE e-mail istituzionale: #&'!"#$#" PEC:!"#$'(!)*(+*#(#" & Premessa

Dettagli

Gestione e allineamento delle Giacenze

Gestione e allineamento delle Giacenze Release 5.20 Manuale Operativo INVENTARIO Gestione e allineamento delle Giacenze Il modulo permette la contemporanea gestione di più inventari, associando liberamente ad ognuno un nome differente; può

Dettagli

GESTIONE DEI BENI USATI

GESTIONE DEI BENI USATI GESTIONE DEI BENI USATI Le aziende che gestiscono questo particolare regime hanno la necessità di determinare l IVA derivante dalla vendita dei beni usati in modo particolare, in linea generale si può

Dettagli

ARCHIVIAZIONE DOCUMENTI

ARCHIVIAZIONE DOCUMENTI ARCHIVIAZIONE DOCUMENTI Introduzione... 2 Archiviazione nella copertina della pratica, nei biglietti e nei servizi top... 2 Archiviazione nelle fatture, nei pagamenti, nelle anagrafiche, nella prima nota...

Dettagli

MANAGER NOTE DI FINE ANNO 2013-2014

MANAGER NOTE DI FINE ANNO 2013-2014 MANAGER NOTE DI FINE ANNO 2013-2014 SOMMARIO Introduzione... 3 1. Procedura Automatica... 4 1.1 Operazioni di verifica Archivi Vendite... 4 1.2 Operazioni di verifica Archivi Magazzino... 5 1.3 Procedura

Dettagli

MAGAZZINO FISCALE (agg. alla rel. 3.4.1)

MAGAZZINO FISCALE (agg. alla rel. 3.4.1) MAGAZZINO FISCALE (agg. alla rel. 3.4.1) Per ottenere valori corretti nell inventario al LIFO o FIFO è necessario andare in Magazzino Fiscale ed elaborare i dati dell anno che ci serve valorizzare. Bisogna

Dettagli

PROCEDURE DI INIZIO ANNO per versioni Omega Fast 4.1x DBAC

PROCEDURE DI INIZIO ANNO per versioni Omega Fast 4.1x DBAC RGA STUDIO INFORMATICA s.r.l. Via Eleonora Duse, 4/A - 27029 VIGEVANO (PV) tel. (0381) 690631 - fax (0381) 690633 CAPITALE SOCIALE 20.800,00 I.V. - REA 189210 P. IVA/Cod. Fisc. e Registro Imprese di Pavia:

Dettagli

BILANCI E ANALISI DEI DATI

BILANCI E ANALISI DEI DATI Release 5.20 Manuale Operativo BILANCI E ANALISI DEI DATI Libro Inventari La gestione del libro inventari consente di effettuare l elaborazione e la stampa del libro inventari. Può essere composto da:

Dettagli

UTENTI SPRING SQ/SB INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELL ESERCIZIO 2016

UTENTI SPRING SQ/SB INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELL ESERCIZIO 2016 UTENTI SPRING SQ/SB INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELL ESERCIZIO 2016 DITTE CON ESERCIZIO CONTABILE COINCIDENTE CON ANNO SOLARE (1/1-31/12) Spring permette di modificare l esercizio contabile e IVA direttamente

Dettagli

Tabelle di riferimento Pulsanti Inserire documento Predisposizione doc Approvazione Doc Numerazione Doc Pubblicazione Albo Webservice

Tabelle di riferimento Pulsanti Inserire documento Predisposizione doc Approvazione Doc Numerazione Doc Pubblicazione Albo Webservice - Albo pretorio virtuale e gestione della consultazione documentale - Argomenti Tabelle di riferimento Pulsanti Inserire documento Predisposizione doc Approvazione Doc Numerazione Doc Pubblicazione Albo

Dettagli

MODIFICA ALIQUOTA IVA DA 21% A 22%

MODIFICA ALIQUOTA IVA DA 21% A 22% MODIFICA ALIQUOTA IVA DA 21% A 22% Come già saprete, nell emendamento al disegno di legge di stabilità, è prevista l'introduzione della nuova aliquota iva al 22% in sostituzione di quella al 21% dal 01.10.2013.

Dettagli

PROCEDURA DI RILEVAZIONE E CARICO DELL INVENTARIO DI FARMACIA

PROCEDURA DI RILEVAZIONE E CARICO DELL INVENTARIO DI FARMACIA PROCEDURA DI RILEVAZIONE E CARICO DELL INVENTARIO DI FARMACIA 1. Effettuare il Backup del Database Winsf, avendo cura di salvarlo su una cartella differente da quella dove vengono fatti i normali backup.

Dettagli

La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti:

La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti: GESTIONE INVENTARI La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti: 1. CHIUSURA DI MAGAZZINO: il classico inventario di fine anno o cambio gestione.

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 4.90.1G. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 4.90.1G. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 4.90.1G DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 2 CONTABILITA : IVA PER CASSA...

Dettagli

MANUALE UTENTE FACILE CONSUMO. Pagina 1 di 48

MANUALE UTENTE FACILE CONSUMO. Pagina 1 di 48 MANUALE UTENTE FACILE CONSUMO Pagina 1 di 48 1 DESCRIZIONE DELL APPLICAZIONE...4 1.1 INTRODUZIONE...4 1.2 ACCESSO AL SISTEMA...4 1.3 MENU...5 2 FUNZIONI DELL'APPLICAZIONE...6 2.1 GESTIONE...6 2.1.1 Sottogruppo...6

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2E. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2E. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.10.2E DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 2 3 4 5 6 7 8 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 1.1 Aggiornamento Patch

Dettagli

I Codici Documento consentono di classificare le informazioni e di organizzare in modo logico l archiviazione dei file.

I Codici Documento consentono di classificare le informazioni e di organizzare in modo logico l archiviazione dei file. Archivia Modulo per l acquisizione, l archiviazione e la consultazione di informazioni Il modulo Archivia permette l acquisizione, l archiviazione e la consultazione di informazioni (siano esse un immagine,

Dettagli

DOCUMENTAZIONE APPLICATIVA

DOCUMENTAZIONE APPLICATIVA Gestione resi cliente. Descrizione generale della procedura. Premessa : è sconsigliato utilizzare la prassi usata nel precedente gestionale che prevedeva, a fronte di un reso, di modificare direttamente

Dettagli

ALLA C.A. RESPONSABILE DEL SISTEMA INFORMATIVO: ATTIVAZIONE NUOVO ANNO (2015)

ALLA C.A. RESPONSABILE DEL SISTEMA INFORMATIVO: ATTIVAZIONE NUOVO ANNO (2015) ALLA C.A. RESPONSABILE DEL SISTEMA INFORMATIVO: ATTIVAZIONE NUOVO ANNO () Attenzione Solo per i clienti che utilizzano il modulo OFFICINA. Chiudere tutte le commesse aperte prima di effettuare l apertura

Dettagli

UTENTI SPRING INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELL ESERCIZIO 2013

UTENTI SPRING INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELL ESERCIZIO 2013 UTENTI SPRING INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELL ESERCIZIO 2013 (le presenti note sono state redatte con riferimento alle voci di menu ed ai pulsanti di Spring 6.16B) DITTE CON ESERCIZIO CONTABILE COINCIDENTE

Dettagli

1 - Spesometro guida indicativa

1 - Spesometro guida indicativa 1 - Spesometro guida indicativa Il cosiddetto spesometro non è altro che un elenco contenente i dati dei clienti e fornitori con cui si sono intrattenuti dei rapporti commerciali rilevanti ai fini iva.

Dettagli

RICORDIAMO DI EFFETTUARE L AGGIORNAMENTO INVIATO CON TEMPESTIVITÀ

RICORDIAMO DI EFFETTUARE L AGGIORNAMENTO INVIATO CON TEMPESTIVITÀ Rescaldina 30/01/2015 Release AG20151F CONTENUTO DELL AGGIORNAMENTO SPLIT PAYMENT ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE F24 DICHIARAZIONE D INTENTO NUOVE CAUSALI REVERSE CHARGE VARIE RICORDIAMO DI EFFETTUARE

Dettagli

5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione

5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione Bollettino 5.00-229 5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione Per risolvere l esigenza delle aziende di manutenzione (che operano su impianti), che richiedono la fatturazione

Dettagli

OPERAZIONI DI FINE ANNO

OPERAZIONI DI FINE ANNO OSCA OPERAZIONI DI FINE ANNO NOTE OPERATIVE I N D I C E 1. PREMESSA.. pag. 3 2. CONTABILITA.. pag. 3 3. MAGAZZINO.. pag. 4 3.1 DIFFERENZE INVENTARIALI.. pag. 4 3.2 CHIUSURA MAGAZZINO...... pag. 4 3.2.1

Dettagli

SPESOMETRO. 2. Parametrizzazione Dal menu principale Spesometro lanciare il menù Archivi di base.

SPESOMETRO. 2. Parametrizzazione Dal menu principale Spesometro lanciare il menù Archivi di base. SPESOMETRO I programmi per la gestione dello spesometro si trovano nel menu CGMCOE.M, collocato sotto CONTABILITA -> STAMPE FISCALI ANNUALI -> SPESOMETRO. 1. Operazioni preliminari Con il primo utilizzo

Dettagli

LIBRO INVENTARI FINE ESERCIZIO

LIBRO INVENTARI FINE ESERCIZIO LIBRO INVENTARI FINE ESERCIZIO Questa funzione consente di adempiere alla stampa del Libro Inventari, prevista dall articolo 2217 del Codice Civile e dall articolo 15 del DPR 600/73. In tale stampa vengono

Dettagli

2. Come si registrano le fatture a enti pubblici (Iva differita)? ------------------------------------------------------------------3

2. Come si registrano le fatture a enti pubblici (Iva differita)? ------------------------------------------------------------------3 2. Come si registrano le fatture a enti pubblici (Iva differita)? ------------------------------------------------------------------3 3. Non riesco a stampare il Libro Giornale. Come mai? ---------------------------------------------------------------------------3

Dettagli

ISTRUZIONI SULLE OPERAZIONI DI CAMBIO ANNO CONTABILE 2005/2006 LIQUIDAZIONE IVA - STAMPA REGISTRI - CHIUSURA/APERTURA CONTI

ISTRUZIONI SULLE OPERAZIONI DI CAMBIO ANNO CONTABILE 2005/2006 LIQUIDAZIONE IVA - STAMPA REGISTRI - CHIUSURA/APERTURA CONTI ISTRUZIONI SULLE OPERAZIONI DI CAMBIO ANNO CONTABILE 2005/2006 LIQUIDAZIONE IVA - STAMPA REGISTRI - CHIUSURA/APERTURA CONTI PREMESSA La procedura contabile consente la gestione di più anni in linea. Questo

Dettagli

DAISOFT DAISOFT CONTABILITA' 1.6 MANUALE UTENTE

DAISOFT DAISOFT CONTABILITA' 1.6 MANUALE UTENTE DAISOFT CONTABILITA' 1.6 MANUALE UTENTE INDICE Operazioni iniziali... Operazioni comuni... Registrazioni contabili... Le stampe... Utilità... Multiutenza-Gestione database... Appendice... 1 3 7 17 19 21

Dettagli

GESTIONE ANAGRAFICA ARTICOLI. Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione dell anagrafica articoli. Per l inserimento di un nuovo articolo:

GESTIONE ANAGRAFICA ARTICOLI. Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione dell anagrafica articoli. Per l inserimento di un nuovo articolo: GESTIONE ANAGRAFICA ARTICOLI Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione dell anagrafica articoli. Per l inserimento di un nuovo articolo: - Inserire un nuovo codice articolo - campo alfanumerico

Dettagli

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo Release 4.90 Manuale Operativo BARCODE Gestione Codici a Barre La gestione Barcode permette di importare i codici degli articoli letti da dispositivi d inserimento (penne ottiche e lettori Barcode) integrandosi

Dettagli

Versione 2015I PROTOCOLLO: CRS/SG-PAC/151021

Versione 2015I PROTOCOLLO: CRS/SG-PAC/151021 MyDB - Anagrafiche estensioni dei Documenti di Magazzino e delle Parcelle Nella definizione delle anagrafiche MyDB è ora possibile estendere direttamente anche le TESTATE e le RIGHE delle varie tipologie

Dettagli

Gestione inventario avanzato (di massa)

Gestione inventario avanzato (di massa) ASF003 05/11/2010 REV.01/12/2011 Gestione inventario avanzato (di massa) Sommario Configurazione delle tabelle...1 Creazione Sessione inventario...3 Assegnazione sessione assunta...4 Estrazione bolle inventario...4

Dettagli

Operazioni da eseguire su tutti i computer

Operazioni da eseguire su tutti i computer Preparazione Computer per l utilizzo in Server Farm SEAC Reperibilità Software necessario per la configurazione del computer... 2 Verifica prerequisiti... 3 Rimozione vecchie versioni software...4 Operazioni

Dettagli

FINE ANNO ORDINI / IMPEGNI PER E/SATTO

FINE ANNO ORDINI / IMPEGNI PER E/SATTO FINE ANNO ORDINI / IMPEGNI PER E/SATTO (ver. 3 07/11/2014)! Sito web: """#$%&$'()*+#*) e-mail istituzionale: *&,%-$%&$'()*+#*) PEC: $%&$'()*+-.(/0.10*.#*) INDICE! Sito web: """#$%&$'()*+#*) e-mail istituzionale:

Dettagli

3. INSERIMENTO PUBBLICAZIONI NUOVE Anche qui previsto il nuovo codice 02 per Periodici in bolla quotidiani

3. INSERIMENTO PUBBLICAZIONI NUOVE Anche qui previsto il nuovo codice 02 per Periodici in bolla quotidiani EDICOLA MANAGER 2.4 Sta per essere messo in distribuzione il nuovo aggiornamento di Edicola Manager, il programma Edicole creato dai giornalai per la gestione della rivendita che crea una rete di colleghi

Dettagli

Utenti esolver ed Enologia. 1) Creazione nuovo esercizio contabile

Utenti esolver ed Enologia. 1) Creazione nuovo esercizio contabile Utenti esolver ed Enologia INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELL ESERCIZIO 2013 Di seguito vengono descritte le attività da eseguire su esolver in occasione del cambio di esercizio. (le presenti note sono state

Dettagli

Circolari e lettere da Word con anagrafiche e indirizzi da Metodo

Circolari e lettere da Word con anagrafiche e indirizzi da Metodo Circolari e lettere da Word con anagrafiche e indirizzi da Metodo Metodo sfrutta tutte le potenzialità messe a disposizione da Microsoft Windows integrandosi perfettamente su tale piattaforma e permettendo

Dettagli

RECUPERO DATI LIFO DA ARCHIVI ESTERNI

RECUPERO DATI LIFO DA ARCHIVI ESTERNI RECUPERO DATI LIFO DA ARCHIVI ESTERNI È possibile importare i dati relativi ai LIFO di esercizi non gestiti con Arca2000? La risposta è Sì. Esistono tre strade per recuperare i dati LIFO per gli articoli

Dettagli

GESTIONE DEI BENI USATI

GESTIONE DEI BENI USATI GESTIONE DEI BENI USATI Di seguito vengono elencate le modalità per gestire l acquisto e la cessione dei beni usati OPERAZIONI PRELIMINARI Per gestire l acquisto e la cessione di beni usati è necessario:

Dettagli

Manuale Operativo DATALOG EDI. Rel. 4.90. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale Operativo DATALOG EDI. Rel. 4.90. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit EDIFACT Manuale Operativo DATALOG EDI Rel. 4.90 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale Operativo Sommario 1 DATALOG EDI... 3 1.1 EDIFACT... 3 1.1.1 Installazione Componenti... 3 1.1.2 Inserimento

Dettagli

La gestione della produzione avanzata richiede Mon Ami 3000 Azienda Pro oltre alle opzioni Produzione base e Produzione avanzata.

La gestione della produzione avanzata richiede Mon Ami 3000 Azienda Pro oltre alle opzioni Produzione base e Produzione avanzata. Mon Ami 3000 Produzione avanzata Distinta base multi-livello e lancio di produzione impegno di magazzino, emissione ordini e schede di lavorazione gestione avanzamento di produzione Prerequisiti La gestione

Dettagli

Apertura Contabile 2013. Contabilità Libens

Apertura Contabile 2013. Contabilità Libens Apertura Contabile 2013 Contabilità Libens Apertura contabile 17 dicembre 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE... 1 2 AZZERAMENTO NUMERAZIONE AUTOMATICA DEI DOCUMENTI... 2 3 APERTURA NUOVO ESERCIZIO CONTABILE 2013...

Dettagli

La pagina web per l inserimento della Domanda di Dilazioni Amministrative risulta essere divisa nelle seguenti sezioni:

La pagina web per l inserimento della Domanda di Dilazioni Amministrative risulta essere divisa nelle seguenti sezioni: Funzionalità Inserimento Domanda Dilazione La pagina web per l inserimento della Domanda di Dilazioni Amministrative risulta essere divisa nelle seguenti sezioni: Dati relativi al Soggetto Autenticato

Dettagli

PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 Sommario: - Gestione Spesometro - Appendice Gestione Modello Black List 2015

PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 Sommario: - Gestione Spesometro - Appendice Gestione Modello Black List 2015 SPESOMETRO ANNO 2015 COMUNICAZIONE POLIVALENTE Procedura Gestionale: SPRING SQ PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 Sommario: - Gestione Spesometro - Appendice Gestione

Dettagli

MANUALE UTILIZZO BACKOFFICE

MANUALE UTILIZZO BACKOFFICE MANUALE UTILIZZO BACKOFFICE Menù Principale Con il tasto Chiudi verrà chiesta la conferma per la chiusura della libreria. Cliccando su Yes la libreria si chiuderà. GESTIONE DELLE OPERAZIONI LOCALI Cliccando

Dettagli

E.P.Finanziaria Modulo: Gestione Magazzino GESTIONE MAGAZZINO. STS sas Gestione magazzino pag. 1 di 8

E.P.Finanziaria Modulo: Gestione Magazzino GESTIONE MAGAZZINO. STS sas Gestione magazzino pag. 1 di 8 GESTIONE MAGAZZINO STS sas Gestione magazzino pag. 1 di 8 AVVIO PROCEDURA GESTIONE MAGAZZINO La procedura di gestione di magazzino si basa su una struttura a tre livelli: GRUPPO CATEGORIA CLASSE Ad ogni

Dettagli

1. Archivi. 1.1. Codici I.V.A. 1.2. Codici Lingue Estere. 1.3. Progressivi Ditta

1. Archivi. 1.1. Codici I.V.A. 1.2. Codici Lingue Estere. 1.3. Progressivi Ditta PRODUZIONE E MAGAZZINO 1. Archivi Per gestire il magazzino e la produzione occorre creare i seguenti archivi. 1.1. Codici I.V.A. Occorre creare, obbligatoriamente, tutti i codici I.V.A. (soggetti, esenti,

Dettagli

Servizi e-business GESTIONE IMBALLI

Servizi e-business GESTIONE IMBALLI Servizi e-business GESTIONE IMBALLI MANUALE FORNITORE Milano, 14/11/2014 snam.it Gentile Utente, questo manuale illustra l utilizzo del servizio di Gestione imballi in qualità di Fornitore. Suggeriamo

Dettagli

Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione di una fattura pro-forma cliente.

Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione di una fattura pro-forma cliente. GESTIONE FATTURE PRO-FORMA Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione di una fattura pro-forma cliente. Per l inserimento di una nuova fattura PRO-FORMA cliente: - Causale Contabile: selezionare

Dettagli

MANUALE EDICOLA 04.05

MANUALE EDICOLA 04.05 MANUALE EDICOLA 04.05 Questo è il video che si presenta avviando il programma di Gestione Edicola. Questo primo video è relativo alle operazioni di carico. CARICO Nello schermo di carico, in alto a sinistra

Dettagli

MANUALE EDI Portale E-Integration

MANUALE EDI Portale E-Integration MANUALE EDI Pagina 1 di 16 Login Il portale di E-Integration è uno strumento utile ad effettuare l upload e il download manuale dei documenti contabili in formato elettronico. Per accedere alla schermata

Dettagli

Manuale utente. Selezione on-line Manuale.docx. Id documento: Versione: versione 2.4

Manuale utente. Selezione on-line Manuale.docx. Id documento: Versione: versione 2.4 Manuale utente Id documento: Selezione on-line Manuale.docx Versione: versione 2.4 Revisioni: Aggiunte le funzioni Copia in e Sposta in nella sezione Curriculum (paragrafo 4.5) Data: 17/01/2014 Pagina

Dettagli

AUTOMAZIONE DELLE PROCEDURE DI GESTIONE MAGAZZINO E GESTIONE LAVORAZIONI, CON INTRODUZIONE DI LETTORI PORTATILI DI CODICI A BARRE WI-FI

AUTOMAZIONE DELLE PROCEDURE DI GESTIONE MAGAZZINO E GESTIONE LAVORAZIONI, CON INTRODUZIONE DI LETTORI PORTATILI DI CODICI A BARRE WI-FI AUTOMAZIONE DELLE PROCEDURE DI GESTIONE MAGAZZINO E GESTIONE LAVORAZIONI, CON INTRODUZIONE DI LETTORI PORTATILI DI CODICI A BARRE WI-FI INTRODUZIONE Il progetto nasce dall esigenza dei clienti di sviluppare

Dettagli

1) GESTIONE DELLE POSTAZIONI REMOTE

1) GESTIONE DELLE POSTAZIONI REMOTE IMPORTAZIONE ESPORTAZIONE DATI VIA FTP Per FTP ( FILE TRANSFER PROTOCOL) si intende il protocollo di internet che permette di trasferire documenti di qualsiasi tipo tra siti differenti. Per l utilizzo

Dettagli

1. CODICE DI ATTIVAZIONE 2. TIPOLOGIE GARANZIE 3. CONFIGURAZIONE NUMERI DI SERIE 4. DOCUMENTI

1. CODICE DI ATTIVAZIONE 2. TIPOLOGIE GARANZIE 3. CONFIGURAZIONE NUMERI DI SERIE 4. DOCUMENTI Seriali Modulo per la gestione dei numeri di serie e delle garanzie Il modulo Seriali consente di registrare le informazioni relative ai numeri di serie (ed eventualmente le garanzie) degli articoli acquistati,

Dettagli

PORTALE TERRITORIALE PER LA FATTURAZIONE ELETTRONICA

PORTALE TERRITORIALE PER LA FATTURAZIONE ELETTRONICA REGIONE CALABRIA PORTALE TERRITORIALE PER LA FATTURAZIONE ELETTRONICA Pag. 1 di 12 Sommario AREA PUBBLICA... 3 PAGINE INFORMATIVE... 3 PAGINA DI LOGIN... 4 AREA PRIVATA... 4 PROFILO UFFICIO... 5 FATTURAZIONE

Dettagli

FLUSSO OPERATIVO Come creare un nuovo DPS (versione 2.0)

FLUSSO OPERATIVO Come creare un nuovo DPS (versione 2.0) FLUSSO OPERATIVO Come creare un nuovo DPS (versione 2.0) Vengono di seguito illustrati i passi necessari per la generazione del vostro DPS aziendale. 1) Inserimento di una nuova azienda. Dal menu laterale,

Dettagli

Centro Acquisti per la Pubblica Amministrazione EmPULIA. Linee guida per gli Enti Aderenti. Procedure Negoziate: Richiesta di Preventivo. Versione 2.

Centro Acquisti per la Pubblica Amministrazione EmPULIA. Linee guida per gli Enti Aderenti. Procedure Negoziate: Richiesta di Preventivo. Versione 2. Centro Acquisti per la Pubblica Amministrazione EmPULIA Linee guida per gli Enti Aderenti Procedure Negoziate: Richiesta di Preventivo Versione 2.4 PROCEDURE NEGOZIATE - Richiesta di Preventivo E la funzione

Dettagli

UTENTI SPRING SQ/SB CON EDF SQL

UTENTI SPRING SQ/SB CON EDF SQL UTENTI SPRING SQ/SB CON EDF SQL INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELL ESERCIZIO 2016 DITTE CON ESERCIZIO CONTABILE COINCIDENTE CON ANNO SOLARE (1/1-31/12) Spring permette di modificare l esercizio contabile e

Dettagli

INDICE. Accesso al Portale Pag. 2. Nuovo preventivo - Ricerca articoli. Pag. 4. Nuovo preventivo Ordine. Pag. 6. Modificare il preventivo. Pag.

INDICE. Accesso al Portale Pag. 2. Nuovo preventivo - Ricerca articoli. Pag. 4. Nuovo preventivo Ordine. Pag. 6. Modificare il preventivo. Pag. Gentile Cliente, benvenuto nel Portale on-line dell Elettrica. Attraverso il nostro Portale potrà: consultare la disponibilità dei prodotti nei nostri magazzini, fare ordini, consultare i suoi prezzi personalizzati,

Dettagli

INTRANET M.P.I. PRONTO INTERVENTO SERVICE DESK E.D.S.

INTRANET M.P.I. PRONTO INTERVENTO SERVICE DESK E.D.S. INTRANET M.P.I. PRONTO INTERVENTO SERVICE DESK E.D.S. SISSI SISSI IN RETE F.A.Q. AREA MAGAZZINO 1. Perché nella barra dei menù la voce Periodiche non è attiva? Perché la voce di menù Periodiche è utilizzata

Dettagli

OPERAZIONI DI INIZIO ANNO ADHOC REVOLUTION

OPERAZIONI DI INIZIO ANNO ADHOC REVOLUTION OPERAZIONI DI INIZIO ANNO ADHOC REVOLUTION Con la presente, Vi comunichiamo le operazioni preliminari da effettuare in Adhoc per poter preparare il gestionale per il nuovo anno. Le seguenti operazioni

Dettagli

Funzioni di Trasferimento Movimenti

Funzioni di Trasferimento Movimenti Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Trasferimento Movimenti Airone Funzione di Trasferimento Movimenti pag. 1 Indice INTRODUZIONE... 3 FUNZIONE DI TRASFERIMENTO MOVIMENTI... 3 Configurazione dell applicazione...4

Dettagli

Il programma offre una serie di strumenti per gestire al meglio le riparazioni in garanzia e fuori garanzia.

Il programma offre una serie di strumenti per gestire al meglio le riparazioni in garanzia e fuori garanzia. Di seguito le istruzioni per l utilizzo del nostro programma. Il programma offre una serie di strumenti per gestire al meglio le riparazioni in garanzia e fuori garanzia. Il programma è stato creato pensando

Dettagli

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere Manuale d utilizzo 1 di 31 Indice dei Contenuti 1 Introduzione... 4 1 Accesso al portale Garanzie di Origine GO estere... 4 2 Primo accesso al portale GO estere (Scelta del profilo)... 4 2.1 Profilo Impresa

Dettagli

INVENTARIO DI MAGAZZINO

INVENTARIO DI MAGAZZINO INVENTARIO DI MAGAZZINO Lo scopo dell'inventario di magazzino è quello di rilevare le giacenze fisiche del magazzino e rettificare o confermare le quantità proposte dal programma. Per tale operazione è

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file Parte 1 Desktop All avvio del computer compare il Desktop. Sul Desktop sono presenti le Icone. Ciascuna icona identifica un oggetto differente che può essere un file,

Dettagli

CROSSROAD. Gestione TENTATA VENDITA. Introduzione. Caratteristiche generali. Principali funzionalità modulo supervisore

CROSSROAD. Gestione TENTATA VENDITA. Introduzione. Caratteristiche generali. Principali funzionalità modulo supervisore CROSSROAD Gestione TENTATA VENDITA Introduzione CrossRoad è la soluzione software di Italdata per la gestione della tentata vendita. Nella tentata vendita agenti, dotati di automezzi gestiti come veri

Dettagli

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti.

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti. SH.MedicalStudio Presentazione SH.MedicalStudio è un software per la gestione degli studi medici. Consente di gestire un archivio Pazienti, con tutti i documenti necessari ad avere un quadro clinico completo

Dettagli

EMISSIONE E MODIFICA DI UNA FATTURA

EMISSIONE E MODIFICA DI UNA FATTURA EMISSIONE E MODIFICA DI UNA FATTURA In questo documento viene descritta l operatività per l immissione e la modifica di documenti di tipo fattura che si esegue dalla funzione Vendite Acquisti. FATTURA

Dettagli

EasyCo News 02/2007 (marmisti) 25/05/2007

EasyCo News 02/2007 (marmisti) 25/05/2007 NOVITA INTRODOTTE DALLA VERSIONE 5.7.21.1 Tabelle: o Anagrafiche Clienti / Fornitori: aggiunta una richiesta di conferma per la creazione di un nuovo magazzino intestato al cliente/fornitore, in caso di

Dettagli

SOFTWARE GESTIONALE. Manuale d uso

SOFTWARE GESTIONALE. Manuale d uso SOFTWARE GESTIONALE Manuale d uso Le informazioni riportate su questo documento potrebbero risultare, al momento della lettura, obsolete o poco attinenti alla versione in uso. Consigliamo la consultazione

Dettagli

PAGAMENTI DI SOMME SOGGETTE A RITENUTA FISCALE: parte pratica SCUOLE

PAGAMENTI DI SOMME SOGGETTE A RITENUTA FISCALE: parte pratica SCUOLE PAGAMENTI DI SOMME SOGGETTE A RITENUTA FISCALE: parte pratica SCUOLE 2012 INDICE RITENUTE... 1 CREAZIONE ACCERTAMENTI CUMULATIVI PER LE RITENUTE FISCALI.1 MENU GESTIONE RITENUTE...1 INSERIMENTO ALIQUOTA

Dettagli

Capitolo 1 Installazione del programma

Capitolo 1 Installazione del programma Capitolo 1 Installazione del programma Requisiti Hardware e Software Per effettuare l installazione del software Linea Qualità ISO, il computer deve presentare una configurazione minima così composta:

Dettagli

3.1 MAGAZZINO BIGLIETTI

3.1 MAGAZZINO BIGLIETTI 3. BACK OFFICE In questa sezione si effettuano le operazioni relative alla gestione del magazzino e della distribuzione di biglietti alle agenzie. Selezionare Back office dal menu in alto della pagina

Dettagli