DAL NUMERO ALLA FRAZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DAL NUMERO ALLA FRAZIONE"

Transcript

1 SCHEDA N. 2 DAL NUMERO ALLA FRAZIONE 1. Calcola il valore di ogni frazione e colora tanti disegni quanti ne indica il risultato. 2 di 18 =. 9 di 2 =. di 1 =. 8 di 2 =. 2. Calcola il valore di ogni frazione di = ( : ) =. =. di 1 = (. :.). =.. =. di 81 = (. :.). =.. =. di 66 = (. :.). =.. =. di 96 = (. :.). =.. =. 8 di 60 = (. :.). =.. =. 12 di 6 = (. :.). =.. =. 6 di 121 = (. :.). =.. =. 11 Saper calcolare la frazione di un numero.

2 SCHEDA N. 28 DALLA FRAZIONE AL NUMERO 1. Calcola l intero. = 2; L intero = (2 : ) =8 =. 2 = 2; L intero = (. :.). =.. =. 8 = 10; L intero = (. :.). =.. =. = 8; 12 L intero = (. :.). =.. =. 6 = 92; L intero = (. :.). =.. =. 9 = 1; L intero = (. :.). =.. =. = 0; L intero = (. :.). =.. =. 2. Esegui i calcoli sul quaderno e rispondi. I 8 corrispondono a caramelle. Quante sono in tutto le caramelle?. I 9 corrispondono a 10 kg. Qual è il peso complessivo?. I 6 corrispondono a B 2. Qual è l intera somma? I 6 1 corrispondono a 18 litri. Qual è la capacità complessiva?.. I 2 corrispondono a 1 22 metri. Qual è l intera lunghezza?... Risolvi sul quaderno i seguenti problemi. a I 8 di una somma corrispondono a B,22. Qual è la somma? b Un automobile ha percorso 92 km che corrispondono ai dell intero tragitto. Quanto misura l intero tragitto? 12 c Fabio ha sistemato 12 pezzi di un puzzle, cioè i. Quanti pezzi ha il puzzle? 12 d A una festa sono stati consumati panini, cioè i di quelli che erano stati offerti agli ospiti. Quanti panini erano stati preparati? Saper calcolare l intero conoscendo la frazione.

3 SCHEDA N. 29 FRAZIONI E NUMERI DECIMALI 1. Trasforma le frazioni in numero decimale continuando le divisioni, se necessario, fino ai millesimi. 2 = 1 = 8 = 6 1 = 12 = 12 = 1 = = = 1 12 = 2. Trasforma in numero decimale le coppie di frazioni continuando le divisioni, se necessario, fino ai millesimi; poi confrontale mettendo il segno giusto tra >, < o = Trasforma in numero decimale le seguenti frazioni decimali. a b c 10 = 10 = 1 10 = 2 10 = 6 10 = 10 = 100 = = 100 = = 100 = = = = = = = =.Trasforma in frazione decimale i seguenti numeri decimali. a 0, = 0,1 = 1,9 = b 2, = 0,8 =,1 = 0,0 = 0,1 = 0,06 = 0,10 = 0,02 = 0,21 = Saper trasformare frazioni in numeri decimali e viceversa.

4 SCHEDA N. 0 PROBLEMI CON LE FRAZIONI 1. Risolvi sul quaderno i seguenti problemi. a Una fabbrica deve consegnare 000 televisori. Se ne ha consegnati i 8, quanti televisori deve ancora consegnare? b Da una corda lunga,9 m vengono tagliati i. Quanto misura il pezzo tagliato? c Marta spende i 6 di 1 euro per comprare una calcolatrice. Quanti euro le rimangono? d Un fruttivendolo vende i di 2 kg di uva a 1,2 euro il chilogrammo. Quanto incassa? e Su un tavolo ci sono vassoi contenenti tramezzini ciascuno. Se vengono consumati i di tutti i tramezzini, quanti tramezzini rimangono? f In una palestra si effettuano corsi di karatè, judo e ginnastica ed è frequentata da 1 persone. Di queste persone 2 9 frequentano corsi di karatè, 9 corsi di judo e i rimanenti corsi di ginnastica. Quante sono le persone per ogni tipo di corso? g I genitori di Roberta per raggiungere il luogo di villeggiatura devono percorrere, in automobile, 80 chilometri. Fanno un sosta dopo aver percorso i del tragitto. Quanti chilometri devono ancora percorrere? 1 h Pamela possiede una collezione di 98 francobolli. Di questi, sono francobolli italiani e il resto sono francobolli stranieri. Quanti sono i francobolli stranieri? 12 i La mamma di Paola acquista un computer che costa B l Paga i 2 subito e il resto in 8 rate. A quanto ammonta ogni rata? Una persona fa un acquisto e deve pagare B 0. Se paga alla consegna i dell intera somma e il resto in 12 rate, a quanto ammonta ogni rata? m Un negoziante, per l acquisto di merci varie, ha speso 2 0 euro e il trasporto delle merci fino al suo negozio gli è costato 10 euro. Dopo un mese ha rivenduto tutto guadagnando i 8 della somma che aveva speso per l acquisto e il trasporto della merce. Quanto ha guadagnato? n Tre atleti si allenano su un percorso lungo metri. Nella prima mezz ora uno degli atleti ha percorso i del tragitto, il secondo i 2 eilterzoi. Quale dei tre atleti ha percorso il tragitto maggiore 8 10 in quella mezz ora? o Un impiegato spende i del suo stipendio, che ammonta a 1 0 euro, per l affitto e i della somma rimanente per il vitto. Quanti euro gli rimangono per le altre spese? Saper risolvere problemi che richiedono l uso di frazioni.

5 SCHEDA N. 1 LA PERCENTUALE 1. Rappresenta le percentuali colorando i grafici. 1% 2% % % 68% % 2. Completa la tabella e rappresenta le percentuali colorando i grafici. Numero decimale Frazione decimale Percentuale Numero decimale Frazione decimale Percentuale 22 0,22 22% 100 0,..% 0,0..% 0,6..%. Trasforma le frazioni in percentuali, come nell esempio. = : 12 = 0,2 12 2% =. :. =. 2. =. :. =.. 1 =. :. =.. =. :. = =. :. =. 2. =. :. =.. =. :. =.. 12 =. :. =. 2. Saper rappresentare in un grafico la percentuale. Saper trasformare frazioni in percentuali.

6 SCHEDA N Calcola le seguenti percentuali. LA PERCENTUALE Il 1% di 6 00 = (6 00 : 100) 1 = 6 1 =. Il 12% di = (. :...)... =..... =. Il 2% di 00 = (. :...)... =..... =. Il % di = (. :...)... =..... =. Il % di 00 = (. :...)... =..... =. Il 6% di = (. :...)... =..... =. Il 2% di = (. :...)... =..... =. Il 29% di = (. :...)... =..... =. 2. Calcola l intero (100%). 1% = (100%) = : 1 100=2 100 =... % = 19 (100%) = (. :...).. = =. 18% = 216 (100%) = (. :...).. = =. 2% = 68 (100%) = (. :...).. = =. 2% = 600 (100%) = (. :...).. = =. 8% = 616 (100%) = (. :...).. = =. 12% = 0 (100%) = (. :...).. = =. % = (100%) = (. :...).. = =.. Risolvi sul quaderno i seguenti problemi. a Un serbatoio contiene 1 litri d acqua. Il contadino ne ha usato il 0% per innaffiare l orto. Quanti litri d acqua ha utilizzato? b Elena ha 2 perline di cui il 0% gialle. Quante sono le perline gialle? Quante sono quelle di altro colore? c In una scuola frequentata da 00 bambini, il 6% si ferma alla mensa scolastica. Quanti bambini mangiano a scuola? Quanti, invece, tornano a casa? d Marco raccoglie figurine di calciatori. Per completare l'album ne occorrono 2. Se finora ne ha incollate il 60%, quante figurine gli mancano per completare la raccolta? Saper calcolare la percentuale di un numero. Saper risalire al numero conoscendo il valore percentuale.

7 SCHEDA N. LA PERCENTUALE 1. Risolvi il problema seguendo la traccia, poi completa la tabella. Durante una svendita la mamma ha acquistato un paio di stivali che a prezzo pieno costava B 12. Sul prezzo è stato praticato lo sconto del 0%. Qual è il prezzo scontato? sconto = 0% di B 12 = (12 : 100) 0 = 1,2 0 = B prezzo scontato = (prezzo iniziale valore dello sconto) = 12 = B La mamma ha pagato gli stivali B Prezzo iniziale Sconto % Valore dello sconto Prezzo scontato B 2 0 1% B B B % B B B 00 % B B 2. Risolvi il problema seguendo la traccia, poi completa la tabella. Il prezzo dei biglietti ferroviari è aumentato del 6%. Qual è il nuovo prezzo di un biglietto che prima costava B? aumento = 6% di B = ( : 100) 6 = 0, 6=B nuovo prezzo = (prezzo iniziale + valore dell aumento) = + = B Il costo del biglietto dopo l aumento è B Vecchio prezzo Aumento % Valore dell aumento Nuovo prezzo B 20 % B B B 81 8% B B B % B B. Risolvi il problema seguendo la traccia, poi completa la tabella. Il papà di Marco ha depositato in banca B 0. La banca gli concede un interesse dell 1,% annuo. Quale somma il papà di Marco avrà in banca dopo un anno? interesse = 1,% di B 0 = (0 : 100) 1, =, 1, = B nuovo capitale = (capitale + interesse) = 0 +. = B Il papà di Marco dopo un anno avrà in banca B Capitale depositato Interesse annuo % Valore dell interesse Nuovo capitale B 1 0 1,2% B B B ,8% B B B 00 0,% B B Saper calcolare lo sconto, l aumento e l interesse percentuale.

8 SCHEDA N. I GRAFICI E LE PERCENTUALI 1. Gli alunni di quinta hanno fatto un indagine sui luoghi dove hanno trascorso le vacanze estive. Hanno intervistato 160 bambini e hanno ottenuto i seguenti risultati. Il 2% è andato in montagna. Il 1% è andato all estero. Il % è andato al mare. Il % è rimasto in città. a Rappresenta nell areogramma, con colori scelti da te, le percentuali. mare montagna estero città b Calcola quanti bambini sono andati in montagna, quanti al mare, quanti all estero e quanti sono rimasti in città. 2% di 160 =. % di 160 =. 1% di 160 =. % di 160 = Osserva il grafico relativo alla suddivisione del territorio della regione Piemonte e completa. pianura collina montagna disegno La pianura occupa il.% del territorio, cioè.. km 2. Le colline occupano il.% del territorio, cioè.. km 2. Superficie: 2 00 km 2 Le montagne occupano il.% del territorio, cioè.. km 2.. A un campionato di nuoto partecipano 00 atleti di diversa nazionalità. Osserva il grafico relativo alla suddivisione per nazionalità degli atleti e completa. à Gli atleti francesi sono il.%, cioè.. Gli olandesi sono il.%, cioè.. I portoghesi sono il.%, cioè.. Gli inglesi sono il.%, cioè.. Gli italiani sono il.%, cioè.. Gli spagnoli sono il.%, cioè.. I tedeschi sono il %, cioè.. Il 20% degli atleti italiani sono donne. Quante sono?.. Saper calcolare e rappresentare in un grafico la percentuale. Saper individuare la percentuale rappresentata in un grafico.

9 SCHEDA N. PROBLEMI CON LO SCONTO 1. Risolvi sul quaderno i seguenti problemi. a Un ombrello, il cui prezzo di listino è B 1, viene venduto con il 2% di sconto. Qual è il prezzo scontato? b Una lavatrice che costava B 2 viene venduta con il 1% di sconto. Qual è il nuovo prezzo? d La famiglia di Simona ha comprato una lavastoviglie con lo sconto del 18% e ha risparmiato B 61,20. Qual era quindi il prezzo di listino della lavastoviglie? c La mamma di Federica compra un giubbotto per B 9 e una sciarpa da B 2. Il negoziante le fa uno sconto su tutta la spesa del 12%. Quanto paga? e Un signore acquista un televisore e al momento dell acquisto paga il % che ammonta B 280. Qual è il prezzo del televisore? Se paga la somma rimanente in rate, a quanto ammonta ogni rata? f Il papà di Sandra acquista per il suo ufficio: 6 risme di carta da fotocopie al prezzo unitario di B,1, cartucce di toner per la fotocopiatrice da B 18 ciascuna e cartucce di inchiostro per la stampante del computer a B 1,0 ciascuna. Il fornitore gli fa lo sconto del 12%. Quanto spende in tutto? g Dopo la metà del mese di luglio la maggior parte dei negozianti organizza i saldi. La mamma di Fabio sfrutta l occasione e compra: due costumi da bagno da B ciascuno con lo sconto del 20%; un paio di sandali da B con lo sconto del 1%; due paia di jeans da B ciascuno con lo sconto del 2%; un telo da bagno da B 28 con lo sconto del 0%. Quanto avrebbe speso complessivamente senza lo sconto? Quanto ha risparmiato? Quanto ha speso per tutti i suoi acquisti? h Alla festa di un paese si organizza una lotteria di beneficenza e vengono venduti 0 biglietti a euro ciascuno. Il 0% viene versato all Unicef, il 2% all Associazione per la ricerca sul cancro, il 20% a Medici senza frontiere e la parte rimanente a Telefono azzurro. Quale somma riceverà ogni organizzazione? Saper risolvere problemi che richiedono il calcolo di percentuali.

10 SCHEDA N. 6 PROBLEMI CON DATI PERCENTUALI 1. Completa la risoluzione dei seguenti problemi. a La mamma va a fare la spesa e spende complessivamente B 0, così suddivisi: B 1perlacarne, B 12 per la verdura e la frutta, B 1 per salumi e formaggi ed B 6 per le bibite. Trasforma i dati in percentuali e rappresentali in un areogramma. Spesa per la carne B 1 1 : 0 = 0, = = % Spesa per la verdura B 12. :. =. = =. e la frutta.... Spesa per salumi B 1. :. =. = =. e formaggi.... Spesa per le bibite B 6. :. =. = =... b Una scuola primaria ha 20 allievi. Di questi, frequentano la prima classe, 60 la seconda, 0 la terza, la quarta e 0 la quinta. Trasforma i dati in percentuali e rappresentali in un areogramma. Prima classe : 20 = 0,22 = 22 = 22% 100 Seconda classe 60. :. =. =.. =. =.. Terza classe 0. :. =. =.. =. =.. Quarta classe. :. =. =.. =. =.. Quinta classe 0. :. =. =.. =. =.. 2. Risolvi sul quaderno i seguenti problemi. a Sono stati intervistati 0 ragazzi sul tipo di lettura preferito. Le risposte sono state le seguenti. Avventura 1 Fiaba 11 Fumetto 9 Fantascienza 6 Umorismo 10 Trasforma i dati in percentuali e rappresentali in un areogramma. b Un podere di 2 ettari è così suddiviso: ha coltivati a granturco 8 ha occupati da boschi 11 ha riservati al pascolo 1,0 ha coltivati ad orto 0,0 ha occupato da fabbricati Trasforma i dati in percentuali e rappresentali in un areogramma. Saper risolvere problemi che richiedono la trasformazione dei dati in percentuali.

11 SCHEDA N. TERMOMETRI E NUMERI RELATIVI 1. Leggi la temperatura segnata dai termometri A e B e calcola la variazione termica. A B A B.... Variazione termica Variazione termica.. A B A B.... Variazione termica Variazione termica.. A B A B.... Variazione termica Variazione termica.. 2. Disegna sul quaderno la retta numerica ed esegui le seguenti operazioni tra numeri relativi. a + 12=. b =... c 1+9=. d +12= +9 1= = = = +6 9= = =... +9= =. + 1= =... = = = =... 9= = = = =. Saper calcolare, osservando i termometri, le variazioni termiche. Saper eseguire semplici operazioni con i numeri relativi.

12 SCHEDA N. 8 LE VARIAZIONI TERMICHE 1. Leggi la temperatura segnata dal termometro A, calcola la nuova temperatura e rappresentala sul termometro B. Il termometro A segna.. Se la temperatura diminuisce di, quanto segnerà il termometro dopo questo abbassamento di temperatura? Il termometro A segna.. Se la temperatura subisce un aumento di,quale sarà la temperatura finale?.. = =.. Il termometro A segna.. Se la temperatura diminuisce di 1, quanto segnerà il termometro dopo questo abbassamento di temperatura? Il termometro A segna.. Se la temperatura subisce un aumento di 1, quale sarà la temperatura finale?.. 1 = =.. Il termometro A segna.. Se la temperatura diminuisce di 11, quanto segnerà il termometro dopo questo abbassamento di temperatura? Il termometro A segna.. Se la temperatura subisce un aumento di 16,quale sarà la temperatura finale?.. 11 = =.. Saper calcolare la temperatura finale di un termometro dovuta a una variazione termica.

13 SCHEDA N. 9 MISURE DI VALORE 1. Colora la casella contenente il numero che corrisponde alla quantità scritta in ogni riquadro. centonovantaquattro euro e nove centesimi B 19,9 B 19,90 B 19,09 settecentodue euro e sessanta centesimi B 02,06 B 02,60 B 2,60 2. Arrotonda le seguenti somme ai centesimi. B,9 B.. B 1,1 B.. B,199 B.. B 6,1 B.. B,18 B.. B 2,69 B.. B 0,66 B.. B,66 B.. B 1,08 B... Completa la tabella. Hai Spendi Hai Spendi B.. B.. B.. B.. Ti restano B.. Ti restano B.. Hai Spendi Hai Spendi B.. B.. B.. B.. Ti restano B.. Ti restano B...Risolvi sul quaderno i seguenti problemi. a La mamma di Marta acquista: 1, hg di prosciutto crudo a B 2,2 l ettogrammo;,2 hg di parmigiano da B 1, l ettogrammo; 2, kg di mele a B 1,20 il chilogrammo e una bottiglia d olio da B,. Quanto spende in tutto? b Per pagare dei vestiti che ha acquistato per la figlia, la mamma di Roberta dà alla cassiera una banconota da B 100, una banconota da B 0, due da B 10edaB. Se la cassiera le restituisce B,, quanto ha speso per i vestiti? c Per festeggiare il suo onomastico, Luca ha speso B 1,0 per i salatini, B 18,0 per le bibite, B 22 per le pizzette e B 2,8 per i dolci. Quanti soldi aveva a disposizione per fare gli acquisti se gli rimangono B 18,? Saper operare con l euro.

14 SCHEDA N. 0 LA COMPRAVENDITA 1. Esegui sul quaderno i calcoli e completa la tabella. Merce Quantità Ricavo Ricavo Costo Costo Guadagno Guadagno unitario totale unitario totale unitario totale jeans 2 B B B B B 18,0 B sci paia B 2 B B 1 B B B sciarpe 12 B B 291 B B 192 B B lavatrici 1 B B 8 B B 9 B B scarpe paia B,0 B B B B 1 B biscotti 2 scatole B B B 1,8 B B B 1,60 2. Risolvi sul quaderno i seguenti problemi. a Un libraio ha venduto 2 copie di un libro a B 16 ciascuna. Quanto ha ricavato in tutto? Qual è stato il suo guadagno totale, se a lui ogni copia era costata B 11,? b Un negoziante di generi alimentari ha venduto 8 pacchi di caffè di una certa marca al prezzo di B 2,8 ciascuno. Se per acquistare i 8 pacchi il negoziante aveva speso B 8, qual è stato il guadagno totale e unitario? d Il titolare di un negozio di abbigliamento ha venduto in una settimana 12 paia jeans a B il paio; abiti a B l uno; 2 camicie a B ciascuna. Quanto ha ricavato in tutto? Calcola il guadagno totale sapendo che esso è il % dell incasso totale. e Un fruttivendolo ha acquistato 1 kg di pesche al prezzo di B 0,8 il chilogrammo. Quanto ha speso? Ne ha rivenduto 8 kg a B 1, il chilogrammo e la rimanenza a B 1,1 il chilogrammo. Quanto ha ricavato in tutto? Quanto ha guadagnato in tutto? c Un rivenditore di materiale edile ha venduto m 2 di mattoni a B 28 il metro quadrato; 16 m 2 di mattonelle per il bagno a B 2,0 il metro quadrato; 12 m 2 di piastrelle per la cucina a B 2 il metro quadrato. Quanto ha ricavato in tutto? Calcola il guadagno totale sapendo che esso è il % dell incasso totale. f Un negoziante, poiché non riesce a vendere dei cellulari che aveva pagato B 9,0, decide di abbassare il prezzo, perdendo dalla vendita di ognuno B 12. Qual è il nuovo prezzo di vendita? Se vende 18 cellulari, quanto incassa in tutto? Quanto perde in tutto? g Dalla vendita di 2 lettori DVD, un negoziante ha guadagnato B Se per comprarli aveva speso B 000, qual era il prezzo di vendita unitario? Saper risolvere problemi relativi alla compravendita.

15 SCHEDA N. 1 IL SISTEMA METRICO DECIMALE 1. Completa le equivalenze. a 1,8 hm = m 1 dam = hm 0, km = m 2,8 km = m dm = dam dam = km 1 8 cm = dam mm = m 10 cm = m b 122,8 dal = dl 1,2 l = dal 1 hl = dal 21, dl = l 2 0 cl = l 1 01 l = hl 1 00 µl = dl,1 l = dl,18 l = dal c,9 hg = g,0 kg = g 1 g = hg,2 Mg = kg g = hg 1 6 g = kg 2, g = dg 2,2 dg = dag 1 kg = Mg 2. Scrivi sotto forma di numero decimale, in base alla marca indicata. a km e dam = hm 1 m e 9 cm = cm 18 dm e 12 mm = cm 12 dam e 1 dm = m 2 dam e 1 cm = m c 1 dg e 8 mg = cg g e 2 cg = dag 6 Mg e dag = kg 19 kg e 6 g = hg 2 hg e 6 g = dag b km e 29 dam = hm m e cm = dm 9 dm e mm = cm 1 dam e 2 dm = hm 2 dam e cm = dm d g e 6 dg = dag 2 hg e 1 g = g kg e 6 dag = hg 6 kg e 1 g = dag 6 hg e g = kg e 2 l ecl = dl dal ecl = l l e6dl = dal 8 hl,8l e6dl = l l,9dl e2µl = dl f dal edl = l 6 hl el = dal l e6cl = dl dal e0dl = hl 6 l,8dl eµl = cl Conoscere e saper usare le unità di misura di lunghezza, peso e capacità.

16 SCHEDA N. 2 IL SISTEMA METRICO DECIMALE 1. Esegui le operazioni tra unità di misura, seguendo l esempio. Esempio: 12 m + 2 dm = dam 12 m = 1,2 dam 2 dm = 0,2 dam 1,2 dam + 0,2 dam = 1, dam a 6 m + 2 dm = dam 9 hm + 0, km = m.. dm + 2 cm = m... 0,8 m 1 cm = dm... 1,2 km dam = hm... 1 hm 8 m = dam.. b l + 2 dl = dal 18 dl +1l = dal... 6 ml +cl = dl... 0,89 hl 1l = dal.. 1, dal 8dl = l.. 0,6 dal 1 2 cl = l... c, hg + 2, kg = g, dag + 6,2 hg = kg... 6 dag + 2,8 kg = hg... 1, g 12 cg = dg... 6, kg 1 g = hg...,1 hg dg = g... Conoscere e saper usare le misure di lunghezza, peso e capacità.

17 SCHEDA N. PESO LORDO, PESO NETTO E TARA 1. Completa le tabelle. a Peso Lordo Peso Netto Tara b Peso Lordo Peso Netto Tara 20,2 kg 18,9 kg.. hg.. kg, kg 0, hg 1, kg 19 hg.. hg.. kg,1 kg 2,9 hg 1 g.. dag 1 g 1, kg.. hg 2, hg.. kg hg 22 g.. kg 12 hg 6, dag 6 hg 29,6 dag.. g 2 hg.. kg 1, kg 2. Risolvi sul quaderno i seguenti problemi. a Un cestino vuoto pesa 9 grammi; pieno di fragole pesa 6,2 hg. Quanto pesano le sole fragole? b Una scatola piena di cioccolatini pesa 1 2 grammi. I cioccolatini che contiene pesano 11, hg. Quanto pesa la confezione? c Una scatola piena di biscotti pesa 1 0 grammi. Se la scatola vuota pesa 2, hg, quanto pesano i biscotti che contiene? d Il peso netto di una confezione di grissini è 0 grammi. Se la tara è, dag, qual è il peso lordo? e Una cassetta piena di pesche pesa 16, kg. Se la cassetta vuota pesa grammi, qual è il peso netto? Il fruttivendolo vende 12 cassette dello stesso peso. Quanti chilogrammi di pesche vende in tutto? f La nonna ha preparato la marmellata di more. L ha distribuita in vasetti di vetro che pieni pesano 0 grammi ciascuno. Se ogni vasetto vuoto pesa 1,2 hg, quanti chilogrammi di marmellata ha preparato la nonna? g Un furgone trasporta cassette di peperoni, cassette di zucchine, 8 cassette di pomodori e cassette di melanzane. Sapendo che ogni cassetta di peperoni pesa 8, kg, ogni cassetta di zucchine pesa, kg, ogni cassetta di pomodori pesa 1 kg e ogni cassetta di melanzane pesa 9, kg, calcola il peso lordo totale della merce trasportata dal furgone. Saper calcolare peso lordo, peso netto e tara. Saper risolvere problemi riguardanti peso lordo, peso netto e tara.

18 SCHEDA N. MISURE DI TEMPO 1. Scrivi l orario segnato da ogni orologio.. h. m. s. h. m. s. h. m. s. h. m. s. h. m. s 2. Riduci in forma normale le seguenti misure di tempo. Le misure da trasformare sono riquadrate. Misura Forma normale Misura Forma normale 1 min 6 s h... 2 min s... 2 min... 2 h 186min 96 min h... h min min h 0 s... 2 h 6 min 6 s... 2 h min 80 s... h 8 min 120 s.... Ricopia sul quaderno ed esegui le seguenti addizioni con le misure di tempo. In alcuni casi il risultato ottenuto deve essere poi ridotto in forma normale. a 18 h 0 min + h min = min 6 s +11 min s = 1 h 6 min + h 28 min = min 8 s +1 min s = 1 h 28 min +1 h min = 2 min 8 s +9 min 2 s = b 8 h min 2 s + h 8 min 22 s = h min 2 s + h min 8 s = h 1 min 9 s +1 h 6 min 1 s = 6 h min +19 h 2 min s = 9 h min s +1 h 8 min 6 s = h 8 s +1 h 9 min 2 s =.Ricopia sul quaderno ed esegui le seguenti sottrazioni. Nel caso che, per uno o più ordini, non si possa eseguire la sottrazione, prendi «in prestito» (cambia) un unità dell ordine superiore. a 10 h 0 min h 28 min = 11 h 6 min 1 h 20 min = 1 min 1 s 1 min s 8 h 29 min h min = min 0 s 28 min s = min 16 s 18 min s = b 8 h 2 min s h 1 min s = 10 h 00 min s h 2 min 2 s = h 0 min 2 s 1 h 2 min 16 s = h min 2 min 1 s = 16 h 2 min s 1 h 8 min 12 s = 6 h 0 min min 22 s = Saper operare con le misure di tempo.

19 SCHEDA N. MISURE DI TEMPO 1. Calcola il tempo trascorso. 2. Calcola l orario finale in base al tempo trascorso. Orario Orario Tempo finale iniziale trascorso 1 h 6 min 9 h 2 min.. 1 min 1 s 1 min s.. 8 h 29 min 6 h min.. 1 h 6 min 1 h 6 min.. 19 min 1 s 18 min 6 s.. 18 h 29 min 1 s 1 h 1 min 10 s.. 22 h 6 min 2 s 19 h 2 min 0 s.. h 00 min s h min 1 s.. Orario Tempo Orario iniziale trascorso finale h 6 min h min.. 16 min s min 2 s.. 9 h 29 min h 9 min.. 1 h 6 min 1 h 8 min.. 19 min 18 s 8 min 6 s.. 1 h min 2 s h 21 min 10 s.. 1 h 6 min 2 s 9 h 2 min s.. 1 h 2 min 8 s h 8 min 1 s... Calcola l orario iniziale in base al tempo trascorso. Orario Tempo Orario finale trascorso iniziale 1 h 16 min h 22 min.. 1 min 1 s min 2 s...risolvi sul quaderno i seguenti problemi. a Un aereo, partito alle 12 h min, impiega 1 h min per compiere il percorso stabilito. A che ora giunge a destinazione? b Un treno, partito alle 11 h 1 min, giunge a destinazione alle 21 h min. Quanto tempo ha impiegato per compiere il percorso stabilito? 1 h 19 min 6 h 2 min.. 16 h 16 min h 26 min.. 1 min 2 s min 6 s.. 18 h 29 min s 6 h min 20 s.. 19 h 26 min s h min 0 s.. 20 h 20 min s h min s.. Saper operare con le misure di tempo. Saper risolvere problemi con le misure di tempo.

20 SCHEDA N. 6 SPAZIO, TEMPO, VELOCITÀ 1. Completa la tabella trovando il dato mancante. Velocità Tempo Spazio media impiegato percorso 10 km/h 6 h... km ora 8 km km/h... 18, km 120 km/h h 1 mim... km... d ora 96 km 10 km/h km 2. Risolvi sul quaderno i seguenti problemi. a Un autobus viaggia alla velocità media di 9 km all ora e impiega per raggiungere la meta 2 h 0 min. Quanto è lungo il percorso? b Un auto viaggia a una velocità di 10 km/h. Quanto tempo impiega a raggiungere la destinazione, se il percorso è lungo 90 km? c Una motovedetta deve raggiungere un peschereccio in avaria distante 10 km. Se viaggia a una velocità media di 60 km/h, quanto tempo impiegherà per raggiungere il peschereccio? d Un ambulanza viaggia a 120 km/h e deve percorrere 00 km per raggiungere l ospedale dove è diretta. Quanto tempo impiega? e Un autogrù ha impiegato d ora per raggiungere f il luogo dove è successo un incidente stradale, per spostare e trainare un automobile. Se il luogo è distante 8 km, a quale velocità ha viaggiato? Una nave traghetto impiega 21 ore per andare dal porto di Genova a quello di Palermo. Se i due porti distano 62 km, a quale velocità viaggia la nave? g Marta ha preso un taxi alle 16 h 1 min per essere all areoporto alle 1 h. Se il taxi viaggia a 0 km/h e l areoporto dista 0 km, riuscirà Marta ad arrivare in tempo? Saper riconoscere le relazioni che intercorrono tra spazio, tempo e velocità. Saper risolvere problemi su tempo, spazio e velocità.

21 SCHEDA N. LE ESPRESSIONI ARITMETICHE 1. Ricopia sul quaderno ed esegui le espressioni. a 2 8= ( ) = +2:= (2 + 18) : = 8+8 = b :+16 = +6= 0+6 8:6= 8 :2+8 9= 6 2:+ 9= c 100 [+(12 )+9]= 12 [2 (21 9):2]= + {8 [0 (2 + 19)]} = 12 {20 [18 : (1 9)]} = 2 : {1 [12 : (1 1)]} = d [6+(1 )+]= 9 [10 (2 9):2]= 1 + {1 [8 ( + 28)]} = 2 {12 [1 : (1 8)]} = 0 : {29 [8 (1 12)]} = 2. Risolvi i seguenti problemi utilizzando gli schemi grafici. Scrivi anche l espressione corrispondente a ogni schema grafico. a Un grossista ha acquistato 20 bottiglie di olio al prezzo di B 2,8 ciascuna. Quanto ha guadagnato complessivamente se il ricavo totale è stato di B 91? b La mamma ha acquistato 0,2 kg di formaggio a B 8,0 il chilogrammo e, hg di caffè a B 1,2 l etto. Quanto ha speso? Quanto ha avuto di resto se ha pagato con una banconota da B 0? A. A A A. A. A. A.. A. A 0 A. A Espressione.... Risposta.. Espressione.... Risposta.. Saper risolvere espressioni aritmetiche. Saper risolvere problemi utilizzando schemi grafici ed espressioni.

22 SCHEDA N. 8 LE ESPRESSIONI ARITMETICHE 1. Per ogni diagramma a blocchi formula il testo di un problema e risolvilo sul quaderno. Scrivi anche l espressione aritmetica corrispondente a ogni diagramma a blocchi. a A 1,1 A 1, 8 b A : A 1 A A + A 1 A _ A Espressione A Espressione c A 12 8 d A 6 A : A A A + A 12 A _ A 12 A + A A Espressione Espressione Saper inventare il testo di un problema rispondente a uno schema grafico. Saper scrivere un espressione rispondente a uno schema grafico.

73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90-91 69 92 93 94-95 96-97 98-99

73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90-91 69 92 93 94-95 96-97 98-99 Bravissimo/a! Sei arrivato/a alla fine della parte di italiano... Adesso perché non ripassi un po di matematica? A settembre sarai un bolide nelle operazioni, nel risolvere i problemi e in geometria! matematica

Dettagli

IL VALORE POSIZIONALE

IL VALORE POSIZIONALE SCHEDA N. 1 IL VALORE POSIZIONALE 1. Scomponi ogni numero, seguendo l esempio. Esempio: 1=00000+0000+000+0+0+ =... 1 =... 9 1 =... 0 =... 0 09 =... 0 =.... Componi ogni numero, seguendo l esempio. Esempio:

Dettagli

1A ARITMETICA. I numeri naturali e le quattro operazioni. Esercizi supplementari di verifica

1A ARITMETICA. I numeri naturali e le quattro operazioni. Esercizi supplementari di verifica A ARITMETICA I numeri naturali e le quattro operazioni Esercizi supplementari di verifica Esercizio Rappresenta sulla retta orientata i seguenti numeri naturali. ; ; ; 0;. 0 Esercizio Metti una crocetta

Dettagli

PERCENTUALI CON LE FRAZIONI

PERCENTUALI CON LE FRAZIONI Visto che il 20% di un numero è uguale a frazionario per calcolare le percentuali. 20 100 n allora possiamo utilizzare il calcolo DATI n= numero intero p= frazione (percentuale) r= numeratore (tasso di

Dettagli

SISTEMI DI MISURA ED EQUIVALENZE

SISTEMI DI MISURA ED EQUIVALENZE Corso di laurea: BIOLOGIA Tutor: Floris Marta; Max Artizzu PRECORSI DI MATEMATICA SISTEMI DI MISURA ED EQUIVALENZE Un tappezziere prende le misure di una stanza per acquistare il quantitativo di tappezzeria

Dettagli

classe delle migliaia seimilionitrecentosedicimilaquattrocento 2 h di miliardi 120 501 926 840... 8 h di milioni 8 926 145 480...

classe delle migliaia seimilionitrecentosedicimilaquattrocento 2 h di miliardi 120 501 926 840... 8 h di milioni 8 926 145 480... ARITMETICA Le classi del numero Leggi i numeri che si riferiscono agli abitanti di alcuni Stati del mondo, poi riscrivili nella tabella in ordine crescente. Argentina 0 5 Nigeria 5 78 900 Australia 06

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Rapporti e Proporzioni

Rapporti e Proporzioni Rapporti e Proporzioni (a cura Prof.ssa R. Limiroli) Rapporto tra numeri Il rapporto diretto tra due numeri a e b, il secondo dei quali diverso da zero, si indica con Ricorda a e b sono i termini del rapporto

Dettagli

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi Evelina De Gregori Alessandra Rotondi al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze per la Scuola secondaria di primo grado UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Test d'ingresso NUMERI

Dettagli

Raccolta di problemi del tre semplice completi di soluzioni Proportionality Problems and Three rule

Raccolta di problemi del tre semplice completi di soluzioni Proportionality Problems and Three rule Proporzionalità Problemi del tre semplice - Raccolta di problemi del tre semplice completi di soluzioni Proportionality Problems and Three rule. Il Saulo e la Bea non hanno ancora deciso quale scala installare.

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Secondaria di I grado - Classe Prima

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Secondaria di I grado - Classe Prima PROVA DI MATEMATICA - Scuola Secondaria di I grado - Classe Prima Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Secondaria di I grado Classe Prima Spazio per l etichetta

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

APPUNTI DI MATEMATICA CENNI DI RICERCA OPERATIVA ALESSANDRO BOCCONI

APPUNTI DI MATEMATICA CENNI DI RICERCA OPERATIVA ALESSANDRO BOCCONI APPUNTI DI MATEMATICA CENNI DI RICERCA OPERATIVA ALESSANDRO BOCCONI Indice 1 La ricerca operativa 2 1.1 Introduzione......................................... 2 1.2 Le fasi della ricerca operativa...............................

Dettagli

LAVORO, ENERGIA E POTENZA

LAVORO, ENERGIA E POTENZA LAVORO, ENERGIA E POTENZA Nel linguaggio comune, la parola lavoro è applicata a qualsiasi forma di attività, fisica o mentale, che sia in grado di produrre un risultato. In fisica la parola lavoro ha un

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

La misura. Cos è una grandezza e come si misura

La misura. Cos è una grandezza e come si misura La misura (UbiMath) - 1 La misura Cos è una grandezza e come si misura Una delle fasi più importanti e delicate del metodo scientifico è la raccolta dei dati e delle informazioni. La conoscenza del mondo

Dettagli

Svolgimento della prova

Svolgimento della prova Svolgimento della prova D1. Il seguente grafico rappresenta la distribuzione dei lavoratori precari in Italia suddivisi per età nell anno 2012. a. Quanti sono in totale i precari? A. Circa due milioni

Dettagli

QUINTA LEZIONE Facciamo la spesa

QUINTA LEZIONE Facciamo la spesa QUINTA LEZIONE Facciamo la spesa 5 Oggi dobbiamo fare la spesa perché questa sera vogliamo organizzare una festa a casa nostra. Così decidiamo di andare al supermercato, quello di fronte alla banca, dove

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di II grado. Classe Terza Tipo A. Codici. Scuola:...

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di II grado. Classe Terza Tipo A. Codici. Scuola:... Ministero della Pubblica Istruzione Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA Scuola Secondaria di II grado Classe Terza Tipo A Codici Scuola:..... Classe:.. Studente:.

Dettagli

Prodotti di cui ti puoi fidare

Prodotti di cui ti puoi fidare Prodotti di cui ti puoi fidare Vogliamo offrirti alimenti di buona qualità a prezzi bassi, prodotti in modo responsabile. Stiamo lavorando in tutte le parti della catena alimentare, dalla fattoria al negozio

Dettagli

COGNOME NOME QUADERNO B ESERCIZI CHI SEI? A CHE PIANO ABITI? IN QUALE PAESE/CITTÀ ABITI? QUAL È LA TUA NAZIONALITÀ? QUAL È LA TUA DATA DI NASCITA?

COGNOME NOME QUADERNO B ESERCIZI CHI SEI? A CHE PIANO ABITI? IN QUALE PAESE/CITTÀ ABITI? QUAL È LA TUA NAZIONALITÀ? QUAL È LA TUA DATA DI NASCITA? COGNOME NOME QUADERNO B ESERCIZI CHI SEI? COME TI CHIAMI? QUAL È IL TUO NOME E COGNOME? DOVE ABITI? QUAL È IL TUO INDIRIZZO? A CHE PIANO ABITI? IN QUALE PAESE/CITTÀ ABITI? QUAL È IL TUO NUMERO DI TELEFONO?

Dettagli

I numeri che si ottengono successivamente sono 98-2 = 96 4 = 92 8 = 84 16 = 68 32 = 36 e ci si ferma perché non possibile togliere 64

I numeri che si ottengono successivamente sono 98-2 = 96 4 = 92 8 = 84 16 = 68 32 = 36 e ci si ferma perché non possibile togliere 64 Problemini e indovinelli 2 Le palline da tennis In uno scatolone ci sono dei tubi che contengono ciascuno 4 palline da tennis.approfittando di una offerta speciale puoi acquistare 4 tubi spendendo 20.

Dettagli

Le prossime 6 domande fanno riferimento alla seguente tavola di orario ferroviario

Le prossime 6 domande fanno riferimento alla seguente tavola di orario ferroviario Esercizi lezioni 00_05 Pag.1 Esercizi relativi alle lezioni dalla 0 alla 5. 1. Qual è il fattore di conversione da miglia a chilometri? 2. Un tempo si correva in Italia una famosa gara automobilistica:

Dettagli

giuseppestablum.it LE PERCENTUALI

giuseppestablum.it LE PERCENTUALI LE PERCENTUALI 1 Nella scuola Villa 54 alunni su 180 hanno avuto "ottimo" come valutazione finale, mentre nella scuola Oggioni hanno avuto "ottimo" 65 alunni su 240. Quale scuola è stata "migliore"? 2

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di II grado. Classe Terza Tipo A. Codici. Scuola:...

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di II grado. Classe Terza Tipo A. Codici. Scuola:... Ministero della Pubblica Istruzione Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA Scuola Secondaria di II grado Classe Terza Tipo A Codici Scuola:..... Classe:.. Studente:.

Dettagli

Facoltà di Scienze della Formazione Cdl Scienze della Formazione Primaria Indirizzo Scuola Primaria

Facoltà di Scienze della Formazione Cdl Scienze della Formazione Primaria Indirizzo Scuola Primaria Facoltà di Scienze della Formazione Cdl Scienze della Formazione Primaria Indirizzo Scuola Primaria Laurent Lafforgue: il calcolo mentale e quello in colonna devono essere introdotti molto presto su numeri

Dettagli

Unità 1. I Numeri Relativi

Unità 1. I Numeri Relativi Unità 1 I Numeri Relativi Allinizio della prima abbiamo introdotto i 0numeri 1 naturali: 2 3 4 5 6... E quattro operazioni basilari per operare con essi + : - : Ci siamo però accorti che la somma e la

Dettagli

LA LEGGE SUL PESO NETTO

LA LEGGE SUL PESO NETTO La Legge sul Peso Netto 1 LA LEGGE SUL PESO NETTO Comando Polizia Municipale Via Bologna 74 - salone Ufficio Verbali Relatori: Pietro Corcione, Igor Gallo D.Lgs. 6 settembre 2005 n 206 (Codice del Consumo)

Dettagli

ESERCIZI DI ELETTROTECNICA

ESERCIZI DI ELETTROTECNICA 1 esercizi in corrente continua completamente svolti ESERCIZI DI ELETTROTECNICA IN CORRENTE CONTINUA ( completamente svolti ) a cura del Prof. Michele ZIMOTTI 1 2 esercizi in corrente continua completamente

Dettagli

Il Sistema metrico siculo

Il Sistema metrico siculo 1 Il Sistema metrico siculo Il sistema di pesi e misure in vigore in Sicilia prima dell annessione all Italia è noto non era il Sistema Metrico Decimale ed i suoi derivati giunti fino al moderno Sistema

Dettagli

TABELLA DEI COMPLEMENTI

TABELLA DEI COMPLEMENTI TABELLA DEI COMPLEMENTI REALIZZATA CON LA COLLABORAZIONE DELLA CLASSE II B DELLA SCUOLA SECONDARIA DALLA CHIESA E RUSSO DI BUSNAGO (MB) A. s. 2011/ 12 COMPLEMENTO DOMANDA A CUI RISPONDE ESEMPIO OGGETTO

Dettagli

Arrivederci! 1 Test di progresso

Arrivederci! 1 Test di progresso TEST DI PROGRESSO (Unità 1 e 2) 1) Completa il mini dialogo con le forme verbali corrette. Ciao, io sono Tiziano. Ciao, io mi chiamo Patrick. (1)... italiano? No, ma (2)... italiano molto bene. (1) a)

Dettagli

Appunti di Matematica

Appunti di Matematica Silvio Reato Appunti di Matematica Settembre 200 Le quattro operazioni fondamentali Le quattro operazioni fondamentali Addizione Dati due numeri a e b (detti addendi), si ottiene sempre un termine s detto

Dettagli

ÒMangio a scuolaó sezione bambini

ÒMangio a scuolaó sezione bambini DISCRIMINANTI DEL CAMPIONE Istituto scolastico Classe Comune 1) Sesso maschio femmina 2) Etˆ 7-10 anni 11-13 anni 3) Preparazione dei pasti preparati nella cucina preparati altrove e della scuola portati

Dettagli

PROGRAMMAZIONE LINEARE IN DUE VARIABILI

PROGRAMMAZIONE LINEARE IN DUE VARIABILI 1 PROGRAMMAZIONE LINEARE IN DUE VARIABILI La ricerca operativa nata durante la seconda guerra mondiale ed utilizzata in ambito militare, oggi viene applicata all industria, nel settore pubblico e nell

Dettagli

Giovanna Mayer. Ordinamento dei numeri e retta numerica. Nucleo: Numeri

Giovanna Mayer. Ordinamento dei numeri e retta numerica. Nucleo: Numeri Giovanna Mayer Nucleo: Numeri Introduzione Tematica: Si propongono attività e giochi per sviluppare in modo più consapevole la capacità di confrontare frazioni, confrontare numeri decimali e successivamente

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO La banca è un istituto che compie operazioni monetarie e finanziarie utilizzando il denaro proprio e quello dei clienti. In particolare la Banca effettua

Dettagli

a) Nel disegno contrassegnato con il numero uno. RSB0002 a) 20. b) 18. c) 16. d) 22. c

a) Nel disegno contrassegnato con il numero uno. RSB0002 a) 20. b) 18. c) 16. d) 22. c RSB0001 In quale/i dei disegni proposti l area tratteggiata é maggiore dell area lasciata invece bianca? a) Nel disegno contrassegnato con il numero uno. b) In nessuno dei due. c) Nel disegno contrassegnato

Dettagli

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse)

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) I PRONOMI PERSONALI PRONOMI PERSONALI SOGGETTO Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) Ella, esso, essa sono forme antiquate. Esso,

Dettagli

Piano Spostamenti casa-lavoro 2007

Piano Spostamenti casa-lavoro 2007 Mobility Management Piano Spostamenti casa-lavoro 2007 Hera Imola-Faenza, sede di via Casalegno 1, Imola La normativa vigente: D.M. 27/03/1998, decreto Ronchi Mobilità sostenibile nelle aree urbane Le

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

I NUMERI DECIMALI. che cosa sono, come si rappresentano

I NUMERI DECIMALI. che cosa sono, come si rappresentano I NUMERI DECIMALI che cosa sono, come si rappresentano NUMERI NATURALI per contare bastano i numeri naturali N i numeri naturali cominciano con il numero uno e vanno avanti con la regola del +1 fino all

Dettagli

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto!

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! Umido Plastica e Lattine Carta e Cartone Secco non riciclabile Vetro (bianco e colorato) Farmaci scaduti Pile Legno Umido I rifiuti umidi vanno conferiti

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

A. 5 m / s 2. B. 3 m / s 2. C. 9 m / s 2. D. 2 m / s 2. E. 1 m / s 2. Soluzione: equazione oraria: s = s0 + v0

A. 5 m / s 2. B. 3 m / s 2. C. 9 m / s 2. D. 2 m / s 2. E. 1 m / s 2. Soluzione: equazione oraria: s = s0 + v0 1 ) Un veicolo che viaggia inizialmente alla velocità di 1 Km / h frena con decelerazione costante sino a fermarsi nello spazio di m. La sua decelerazione è di circa: A. 5 m / s. B. 3 m / s. C. 9 m / s.

Dettagli

IL MOTO. 1 - Il moto dipende dal riferimento.

IL MOTO. 1 - Il moto dipende dal riferimento. 1 IL MOTO. 1 - Il moto dipende dal riferimento. Quando un corpo è in movimento? Osservando la figura precedente appare chiaro che ELISA è ferma rispetto a DAVIDE, che è insieme a lei sul treno; mentre

Dettagli

L ECO-UFFICIO. Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio

L ECO-UFFICIO. Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio Comune di Udine L ECO-UFFICIO Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio Efficienza energetica: di necessità virtù L efficienza energetica non è semplice risparmio: è riduzione del consumo di

Dettagli

Esercizi su elettrostatica, magnetismo, circuiti elettrici, interferenza e diffrazione

Esercizi su elettrostatica, magnetismo, circuiti elettrici, interferenza e diffrazione Esercizi su elettrostatica, magnetismo, circuiti elettrici, interferenza e diffrazione 1. L elettrone ha una massa di 9.1 10-31 kg ed una carica elettrica di -1.6 10-19 C. Ricordando che la forza gravitazionale

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Spread. C è anche quello dei prezzi. Inchiesta

Spread. C è anche quello dei prezzi. Inchiesta Spread C è anche quello dei prezzi LA NOSTRA INCHIESTA Le grandi catene internazionali, da Zara a McDonald s, praticano prezzi diversi in Europa. I consumatori italiani tra i più penalizzati. Le grandi

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche istruzioni per l uso Raccolta Differenziata Una soluzione alla portata di tutti La produzione di rifiuti è in continuo aumento e deve essere gestita in modo

Dettagli

COSTI ANNUI NON PROPORZIONALI ALLA PERCORRENZA

COSTI ANNUI NON PROPORZIONALI ALLA PERCORRENZA CONSIDERAZIONI METODOLOGICHE Per "costo di esercizio del veicolo", è inteso l'insieme delle spese che l'automobilista sostiene per l'uso del veicolo, più le quote di ammortamento (quota capitale e quota

Dettagli

Slowfood. aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE. Slowine. Acqua alle corde. Slowfood. Azioni sostenibili

Slowfood. aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE. Slowine. Acqua alle corde. Slowfood. Azioni sostenibili 45 aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE Slowfood aprile 2010 www.slowfood.it Acqua alle corde Azioni sostenibili Professione happycoltore La rete delle comunità

Dettagli

É tutto pronto... Scopri le nostre confezioni natalizie!

É tutto pronto... Scopri le nostre confezioni natalizie! É tutto pronto... Scopri le nostre confezioni natalizie! Family Trancio di Prosciutto 2 kg Trancio di Pancetta Arrotolata 600 gr Zampone 1 kg Lenticchie 500 gr Trentingrana 500 gr Mortadella 500 gr Pasta

Dettagli

Le soluzioni dei quesiti sono in fondo alla prova

Le soluzioni dei quesiti sono in fondo alla prova SCUOLA MEDIA STATALE GIULIANO DA SANGALLO Via Giuliano da Sangallo,11-Corso Duca di Genova,135-00121 Roma Tel/fax 06/5691345-e.mail:scuola.sangallo@libero.it SELEZIONE INTERNA PER LA MARATONA DI MATEMATICA

Dettagli

L'appetito vien...assaggiando!

L'appetito vien...assaggiando! SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA MAGIC SCHOOL 2 coop. soc. VIA G. MELI, N. 8 90010 FICARAZZI PROGETTO EDUCATIVO A.S. 2014 / 2015 L'appetito vien...assaggiando! INSEGNANTI : Benfante Rosa, Bentivegna Simona,

Dettagli

Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica

Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica Bollette più leggere. Bollette più leggere..aria più pulita.aria più pulita Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica Ostellato 28 maggio 2004 A scuola di ecologia

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

La Temperatura degli Alimenti

La Temperatura degli Alimenti La Temperatura degli Alimenti L'ATP è la regolamentazione per i trasporti frigoriferi refrigerati a temperatura controllata di alimenti deperibili destinati all'alimentazione umana. A.T.P. = Accord Transport

Dettagli

BUONE AZIONI PER RISPARMIARE

BUONE AZIONI PER RISPARMIARE BUONE AZIONI PER RISPARMIARE A cura del Servizio Socio Assistenziale della Comunità Alta Valsugana e Bersntol in collaborazione con i dipendenti delle Casse Rurali di Pergine Valsugana, Caldonazzo, Levico

Dettagli

Scuola dell Infanzia H. C. Andersen Anno Scolastico 2012-2013 Sezione 2 mista Insegnanti: Martinelli, Tenace

Scuola dell Infanzia H. C. Andersen Anno Scolastico 2012-2013 Sezione 2 mista Insegnanti: Martinelli, Tenace Scuola dell Infanzia H. C. Andersen Anno Scolastico 2012-2013 Sezione 2 mista Insegnanti: Martinelli, Tenace Ogni giorno abbiamo modo di osservare come i bambini possiedono intuizioni geometriche, logiche

Dettagli

APPUNTI DI MATEMATICA LE DISEQUAZIONI NON LINEARI

APPUNTI DI MATEMATICA LE DISEQUAZIONI NON LINEARI APPUNTI DI MATEMATICA LE DISEQUAZIONI NON LINEARI Le disequazioni fratte Le disequazioni di secondo grado I sistemi di disequazioni Alessandro Bocconi Indice 1 Le disequazioni non lineari 2 1.1 Introduzione.........................................

Dettagli

Food Cost e gestione informatizzata della cucina. Marco Terrile 2008 ChefMaTe - Software per la Ristorazione 1

Food Cost e gestione informatizzata della cucina. Marco Terrile 2008 ChefMaTe - Software per la Ristorazione 1 Food Cost e gestione informatizzata della cucina 1 Determinazione e controllo dei costi La locuzione economie di scala è usata in economia per indicare la relazione esistente tra aumento della scala di

Dettagli

Indice del libro. Materiali digitali. Esempi svolti. Videoapertura Approfondimento: Come lavora lo scienziato

Indice del libro. Materiali digitali. Esempi svolti. Videoapertura Approfondimento: Come lavora lo scienziato I INDICE Indice del libro Materiali digitali PER COMINCIARE Metodi e strumenti per il tuo lavoro 1. Come studiare la chimica 1. Il tuo metodo di studio 3. Richiami sulle potenze 4 4. La notazione scientifica

Dettagli

Trasformazione attivo-passivo

Trasformazione attivo-passivo Trasformazione attivo-passivo E possibile trasformare una frase attiva in passiva quando: 1. il verbo è transitivo 2. il verbo è seguito dal complemento oggetto. Si procede in questo modo: 1. il soggetto

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

IL PASSATO PROSSIMO. sono andato. ho mangiato. Formazione del participio passato regolare PARL-ARE PARL-ATO VED- ERE VED-UTO FIN-IRE FIN- ITO

IL PASSATO PROSSIMO. sono andato. ho mangiato. Formazione del participio passato regolare PARL-ARE PARL-ATO VED- ERE VED-UTO FIN-IRE FIN- ITO IL PASSATO PROSSIMO Il passato prossimo in italiano è un tempo composto. Si forma con le forme del presente di ESSERE o AVERE (verbi ausiliari) più il participio passato del verbo principale: sono andato

Dettagli

I numeri relativi. Il calcolo letterale

I numeri relativi. Il calcolo letterale Indice Il numero unità I numeri relativi VIII Indice L insieme R Gli insiemi Z e Q Confronto di numeri relativi Le operazioni fondamentali in Z e Q 0 L addizione 0 La sottrazione La somma algebrica La

Dettagli

Sostegno alla scuola St. Augustine

Sostegno alla scuola St. Augustine Con il ricavato della vendita del calendario del 2014 (2.500 euro), il Fermi ha potuto fare una donazione alla Scuola Secondaria St.Augustin di Isohe (Sud Sudan) per l acquisto di un computer, una stampante,

Dettagli

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi)

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) 1 settimana MENU D Tabella asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) petti di pollo al latte piselli e macedonia di al limone e biscotti risotto giallo involtini di tacchino cavolfiore fresca minestrina di piselli

Dettagli

www.integration.zh.ch

www.integration.zh.ch Cantone di Zurigo Dipartimento della giustizia e degli interni Ufficio cantonale per l integrazione Informazioni per i nuovi arrivati dall estero www.integration.zh.ch Indice 03 Immigrazione e diritto

Dettagli

IMU - che cos'è. Se possiedi questi immobili, hai tempo fino al 16 giugno 2014 per pagare l acconto. Cos è l IMU Imposta municipale propria

IMU - che cos'è. Se possiedi questi immobili, hai tempo fino al 16 giugno 2014 per pagare l acconto. Cos è l IMU Imposta municipale propria IMU - che cos'è L IMU si continua a pagare sulle case di lusso (categorie A/1, A/8 e A/9), sulle seconde case e su tutti gli altri immobili (ad esempio laboratori, negozi, capannoni, box non di pertinenza

Dettagli

6.10 Compensazione import/export

6.10 Compensazione import/export 6.10 Compensazione import/export Da inviare a: CONAI Consorzio Nazionale Imballaggi Via posta (raccomandata A.R.): Via P. Litta 5, 20122 Milano Via fax: 02.54122656 / 02.54122680 On line: https://dichiarazioni.conai.org

Dettagli

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici.

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici. DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! PNEUMATICI MIGLIORI SULLE STRADE SVIZZERE Dire la propria nella scelta dei pneumatici? Dare

Dettagli

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente?

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Ognuno di noi ha espresso le proprie opinioni, poi la maestra le ha lette ad alta voce. Eravamo proprio curiosi di conoscere le idee ti tutti! Ecco tutti

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Dicembre 2007 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 3 La

Dettagli

Before the Wind By Torsten Landsvogt For 2-4 players, age 10+ Phalanx Games, 2007

Before the Wind By Torsten Landsvogt For 2-4 players, age 10+ Phalanx Games, 2007 Before the Wind By Torsten Landsvogt For 2-4 players, age 10+ Phalanx Games, 2007 IMPAGINAZIONE DELLE REGOLE 1.0 Introduzione 2.0 Contenuto del gioco 3.0 Preparazione 4.0 Come si gioca 5.0 Fine del gioco

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE I REGOLAMENTI PROVINCIALI: N. 59 PROVINCIA DI PADOVA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE Approvato con D.G.P. in data 19.4.2012

Dettagli

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra???

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra??? DIREZIONE DIDATTICA DI MARANELLO SCUOLA DELL INFANZIA STATALE J.DA GORZANO PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere

Dettagli

Arcangela Mastromarco

Arcangela Mastromarco Autore: Con la collaborazione di: Arcangela Mastromarco Lidia Scarabelli 1 Unità 1 Questa è la mia famiglia. Io mi chiamo Meijiao. Faccio la IV elementare. La mattina mi alzo alle 7.00, mi vesto e faccio

Dettagli

REGIME FORFETARIO 2015

REGIME FORFETARIO 2015 OGGETTO: Circolare 4.2015 Seregno, 19 gennaio 2015 REGIME FORFETARIO 2015 La Legge di Stabilità 2015, L. 190/2014 articolo 1 commi da 54 a 89, ha introdotto a partire dal 2015 un nuovo regime forfetario

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI Ogni programma è preceduto da una testatina contenente, in forma sintetica, le informazioni relative al viaggio. Lo spazio a disposizione nella scheda è limitato

Dettagli

LUPI DIETRO GLI ALBERI

LUPI DIETRO GLI ALBERI dai 7 anni LUPI DIETRO GLI ALBERI Roberta Grazzani Illustrazioni di Franca Trabacchi Serie Azzurra n 133 Pagine: 176 Codice: 978-88-566-2952-1 Anno di pubblicazione: 2014 L Autrice Scrittrice milanese

Dettagli

A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI?

A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI? A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI? Dopo la fecondazione il fiore appassisce e i petali cadono. L ovulo fecondato si trasforma in SEME, mentre l ovario si ingrossa e si trasforma in FRUTTO. Il SEME ha il compito

Dettagli

1.Il Ristorante/La Trattoria

1.Il Ristorante/La Trattoria Agli italiani piace andare a mangiare in trattoria. Ma che cos è la trattoria? È un locale tipicamente italiano, che rispecchia il gusto e la mentalità degli italiani. Agli italiani piace mangiare bene,

Dettagli

Progetto La salute vien mangiando. 4 B Crolle

Progetto La salute vien mangiando. 4 B Crolle Progetto La salute vien mangiando 4 B Crolle Obiettivi, finalità Conoscere i cibi e le sostanze nutrienti che rispondono ai bisogni del nostro organismo. Valorizzare l'importanza di una corretta e sana

Dettagli

Soluzione degli esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato

Soluzione degli esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Liceo Carducci Volterra - Classe 3 a B Scientifico - Francesco Daddi - 8 novembre 00 Soluzione degli esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Esercizio. Un corpo parte da fermo con accelerazione

Dettagli

LA DINAMICA LE LEGGI DI NEWTON

LA DINAMICA LE LEGGI DI NEWTON LA DINAMICA LE LEGGI DI NEWTON ESERCIZI SVOLTI DAL PROF. GIANLUIGI TRIVIA 1. La Forza Exercise 1. Se un chilogrammo campione subisce un accelerazione di 2.00 m/s 2 nella direzione dell angolo formante

Dettagli

Valutare gli apprendimenti degli alunni stranieri

Valutare gli apprendimenti degli alunni stranieri MPI - USP di Padova Comune di Padova Settore Servizi Scolastici Centro D.A.R.I. Una scuola per tutti Percorso di formazione per docenti Valutare gli apprendimenti degli alunni stranieri I parte a cura

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

FATTI FURBO... DIFFERENZIA

FATTI FURBO... DIFFERENZIA Per i comuni del Consorzio Canavesano Ambiente Guida alla raccolta differenziata... FATTI FURBO... DIFFERENZIA anche fatti tu furbo...!!!... e al rispetto dell ambiente DIFFERENZIA ANCHE TU!!! Bastano

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli