Buono Microclima confortevole

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Buono Microclima confortevole"

Transcript

1 Temperatura superficiale della parete radiante Comfort termico mediante convezione e irradiazione (secondo Dr. Ledwina). Tratto dal materiale didattico del Corso di Architettura Bioecologica ANAB-IBN Buono Microclima confortevole IRRADIAZIONE Negativo Microclima non confortevole Negativo Microclima non confortevole CONVEZIONE Temperatura dell'aria secondo il diagramma il microclima negli ambienti è giudicato confortevole anche con temperature dell aria ambiente molto basse, a patto che la temperatura di parete sia almeno di C 17 le applicazioni delle pareti radianti sono molte: come integrazione in locali riscaldati a pavimento con problemi di dispersioni termiche e pareti molto fredde; per la realizzazione di impianti misti paretepavimento-soffitto, per risolvere problemi di asimmetria radiante e abbassare la temperatura di mandata dell acqua sfruttando l energia solare per il riscaldamento; per il riscaldamento di soppalchi e locali a doppia altezza; per i vani scale; per risanare vecchie murature umide e pareti con problemi di umidità da ponti termici; per il riscaldamento e raffrescamento anche con soluzioni costruttive a secco in cartongesso o legno

2 immagine 18 immagini

3 immagine 19 immagine

4 normalmente i sistemi a parete o a soffitto sono composti da pannelli modulari (misure da 50X50 cm a 100X100 cm) che si collegano tra loro possono essere utilizzati tubi ovali per ridurre lo spessore dell intonaco per il montaggio sono normalmente previsti particolari sistemi di aggancio immagine 20 immagine RDZ

5 pannelli annegati in setti di cemento armato i gruppi di moduli sono legati ai ferri dell armatura, successivamente vengono costruiti i casseri e viene eseguito il getto con metodi tradizionali i pannelli rimangono all interno del setto il setto può rimanere a vista o può essere intonacato immagini 21 Sezione tipo per intonaci premiscelati su struttura in laterizio (spessore d intonaco totale 3,5 cm) 1. Struttura di supporto esistente 2. Pannello modulare con supporto di fissaggio 3. Primo strato d intonaco, spessore 2 cm (rasare a filo del pannello) 4. Rete porta intonaco annegata nel primo strato d intonaco 5. Secondo strato d intonaco steso fresco su fresco dopo max. 30 minuti, spessore 1,5 cm 6. Battiscopa immagini

6 Sezione tipo per intonaci a civile con calce e cemento su struttura in laterizio (spessore d intonaco totale 3,5 cm) 1. Struttura di supporto esistente 2. Pannello modulare con supporto di fissaggio 3. Strato d intonaco di grosso spessore eseguito in una o due passate fino a raggiungere 3-3,2 cm 4. Rete porta intonaco 5. Strato d intonaco di finitura (malta fina) a copertura della rete porta intonaco 6. Battiscopa 22 Sezione tipo per intonaci premiscelati su struttura isolata con Eraclit o Sughero (spessore d intonaco totale 3,5) 1. Struttura di supporto esistente 2. Lastra isolante (spessore minimo 2 cm) 3. Pannello modulare con supporto di fissaggio 4. Primo strato d intonaco, spessore 2 cm (rasare a filo del pannello) 5. Rete porta intonaco annegata nel primo strato d intonaco 6. Secondo strato d intonaco steso fresco su fresco dopo max. 30 minuti, spessore 1,5 cm 7. Battiscopa

7 Sezione tipo per intonaci a civile con calce e cemento su struttura isolata con Eraclit o Sughero (spessore d intonaco totale 3,5 cm) 1. Struttura di supporto esistente 2. Lastra isolante (Spessore minimo 2 cm) 3. Pannello modulare con supporto di fissaggio 4. Strato d intonaco di grosso spessore eseguito in una o due passate fino a raggiungere 3-3,2 cm 5. Rete porta intonaco 6. Strato d intonaco di finitura (malta fina) a copertura della rete porta intonaco 7. Battiscopa 23 Sezione tipo per soffitti intonacati con premiscelati su struttura in laterizio (spessore d intonaco totale 3,5 cm) 1. Struttura di supporto esistente 2. Pannello modulare con supporto di fissaggio 3. Primo strato d intonaco, spessore 2 cm (rasare a filo del pannello) 4. Rete porta intonaco annegata nel primo strato d intonaco 5. Secondo strato d intonaco steso fresco su fresco dopo max. 30 minuti, spessore 1,5 cm

8 Sezione tipo per strutture con cartongesso o perlinature (SISTEMI A SECCO) 1. Struttura di supporto esistente 2. Lastra isolante (ad esempio lana di vetro) 3. Rivestimento riflettente con foglio d alluminio 4. Pannello modulare con supporto di fissaggio 5. Montanti di supporto del rivestimento 6. Lastra di rivestimento (Cartongesso o Perlinatura) 7. Battiscopa immagini 24 Sezione tipo per strutture prefabbricate a soffitto o a parete 1. Listelli di supporto in alluminio o legno 2. Soffitto o parete esistente 3. Isolamento termico 4. Tubi in polipropilene diametro 10 mm 5. Lastra in fibrogesso o cartongesso

9 immagine sistema a soffitto 25 immagini

10 immagine sistema misto a pavimento, parete, soffitto 26 i sistemi radianti sono normalmente ad alta inerzia termica, dove vengano annegati nel cls, nel massetto di sottofondo o nell intonaco (anche se nell intonaco non si può sempre parlare di alta inerzia termica, soprattutto con spessori usuali) i sistemi radianti sono invece a bassa inerzia termica quando impiegati in soluzioni dove non vengono annegati nel cls o nel massetto (es. pavimenti, pareti, soffitti a secco in legno o cartongesso) in questo caso presentano il vantaggio di entrare a regime immediatamente (10 minuti circa) e di poter essere impiegati anche per ambienti con utilizzo discontinuo, a fronte però di maggiori consumi e temperature di esercizio più alte nel campo del raffrescamento radiante, la bassa inerzia può essere un punto di forza per ridurre il rischio di condensazione superficiale e aumentare le prestazioni del sistema

11 l umidità relativa negli impianti estivi in generale, ogni qualvolta la superficie di una parete, di un soffitto o di un pavimento, ha una temperatura uguale o inferiore alla temperatura di rugiada dell'aria con cui è a contatto, sulla stessa superficie condensa la quantità d'acqua che non può essere contenuta nell'aria sotto forma di vapore nei sistemi di raffrescamento radianti la misurazione e il controllo dell umidità relativa sono molto importanti ed è conveniente utilizzare sonde di controllo per tenere l umidità relativa tra il 60 e il 65% le sonde di umidità ambiente devono essere collocate negli ambienti più soggetti ad affollamento; le sonde devono comandare il funzionamento del sistema di deumidificazione; la temperatura di mandata dell acqua deve variare in funzione della temperatura interna richiesta e soprattutto in funzione del valore di umidità relativa misurata 27 IMPIANTI DI RAFFRESCAMENTO immagine RDZ

12 i pavimenti radianti presentano rese estive limitate in condizioni normali e si preferisce che l edificio sia bene isolato se però vengono irradiati direttamente dal sole, come ad esempio nel caso di ambienti con grandi vetrate, aumenta vistosamente il T e di conseguenza anche la resa termica (fino a 100 W/m 2 ) è molto importante che la temperatura superficiale sia molto omogenea, per questo motivo il differenziale tra mandata e ritorno è sempre di 2-3 K il sistema presenta una elevata inerzia termica, di conseguenza si consiglia l uso soprattutto in ambienti con grandi volumi e con vetrate esposte a sud e a ovest oppure quando il soffitto degli ambienti contiene un grande numero di fari alogeni che emettono molto calore radiante il sistema richiede un controllo dell umidità relativa molto accurato i pavimenti radianti usati per il raffrescamento possono suscitare insoddisfazione negli ambienti in cui le persone si trovano per molte ore sedute, soprattutto se vestono calzature leggere 28 l uso viene espressamente consigliato per: Capannoni Industriali, Concessionari di automobili, Atri di ingresso, Musei, Negozi immagine

13 la parete radiante, usata per il raffrescamento, ha uno scambio termico mediamente alto anche per effetto del movimento dell aria dall alto verso il basso, ha uno scambio radiante efficace con tutto quello che si trova nell arco di 4 metri circa e funziona molto bene anche come barriera termica verso l esterno è molto importante che la temperatura superficiale sia molto omogenea, per questo motivo il differenziale tra mandata e ritorno è sempre di 2-3 K il sistema presenta una bassa o bassissima inerzia termica a seconda della soluzione costruttiva utilizzata, pertanto è possibile adottare un controllo di umidità meno sofisticato rispetto a quello dell impianto a pavimento l efficacia si apprezza soprattutto negli ambienti residenziali e nelle stanze rivolte a sud e ad ovest grazie alla funzione di barriera termica verso l esterno l uso viene espressamente consigliato per: Edifici residenziali Camere d albergo Uffici Musei 29 immagine

14 il soffitto presenta rese molto alte grazie ad un elevato scambio convettivo (aria calda che sale e si raffredda) e ad un ottimo scambio radiante con personal computer e persone è molto importante che la temperatura superficiale sia molto omogenea, per questo motivo il differenziale tra mandata e ritorno è sempre di 2-3 K come per le pareti, il sistema presenta una bassa o bassissima inerzia termica a seconda della soluzione costruttiva utilizzata, pertanto è possibile adottare un controllo di umidità meno sofisticato rispetto a quello dell impianto a pavimento l efficacia si apprezza soprattutto negli ambienti residenziali e nelle stanze che si trovano all ultimo piano sotto una terrazza o sotto la falda del tetto grazie alla funzione di barriera termica verso l esterno 30 l uso viene espressamente consigliato per: Edifici residenziali Camere d albergo Uffici immagine

15 per preparare questa lezione è stato chiesta documentazione ad alcune ditte del settore, che hanno risposto inviando CD e fascicoli informativi dai quali sono tratte molte delle immagini utilizzate srl Sistemi energetici ecologici La vostra casa sana e intelligente http\\ Frazione Farla, Majano (UD) Tel Fax

soluzioni impiantistiche integrative

soluzioni impiantistiche integrative termografia di impianto a pavimento soluzioni impiantistiche integrative 1 le architetture che utilizzano sistemi a controllo climatico naturale per il riscaldamento e il raffrescamento passivi e sistemi

Dettagli

SISTEMI DI RISCALDAMENTO/ RAFFRESCAMENTO RADIANTE. Garanzia di comfort e risparmio per i vostri clienti. Fino al 20 %

SISTEMI DI RISCALDAMENTO/ RAFFRESCAMENTO RADIANTE. Garanzia di comfort e risparmio per i vostri clienti. Fino al 20 % SISTEMI DI RISCALDAMENTO/ RAFFRESCAMENTO RADIANTE Garanzia di comfort e risparmio per i vostri clienti Fino al 20 % di risparmio sui costi di riscaldamento COMFORT, RISPARMIO E BENESSERE I motivi per scegliere

Dettagli

Un piacevole caldo per la Vostra casa ISODOMUS

Un piacevole caldo per la Vostra casa ISODOMUS Un piacevole caldo per la Vostra casa ISODOMUS Riscaldamento a pavimento Riscaldamento a parete Riscaldamento a soffitto Clima-Floor Clima-Wall Clima-Cool CLIMA-FlOOR Riscaldamento a pavimento Mai più

Dettagli

Il Patto dei Sindaci Spunti per approfondimenti. Sistemi di riscaldamento Sistemi di distribuzione/emissione. Novembre 2011

Il Patto dei Sindaci Spunti per approfondimenti. Sistemi di riscaldamento Sistemi di distribuzione/emissione. Novembre 2011 Il Patto dei Sindaci Spunti per approfondimenti Sistemi di riscaldamento Sistemi di distribuzione/emissione Novembre 2011 Sistema di Riscaldamento Quando si parla di impianto di riscaldamento si comprendono

Dettagli

Il raffrescamento estivo con gli impianti radianti

Il raffrescamento estivo con gli impianti radianti Il raffrescamento estivo con gli impianti radianti Raffrescamento a pavimento Il sistema radiante a pavimento, oltre ad essere considerato il miglior impianto di riscaldamento per il periodo invernale,

Dettagli

Massetti riscaldanti e raffrescanti e impianti radianti di nuova generazione (funzionamento e applicazioni pratiche)

Massetti riscaldanti e raffrescanti e impianti radianti di nuova generazione (funzionamento e applicazioni pratiche) Massetti riscaldanti e raffrescanti e impianti radianti di nuova generazione (funzionamento e applicazioni pratiche) Ing. Clara Peretti Coordinatrice Consorzio Q-RAD 2 Contenuti della presentazione Il

Dettagli

Per un architettura che mette al centro l uomo

Per un architettura che mette al centro l uomo Per un architettura che mette al centro l uomo Il benessere termoigrometrico per l uomo Per benessere termoigrometrico si intende la sensazione di soddisfazione che, in un ambiente, le persone provano

Dettagli

well-built for better living gruppo attiva MANUALE DI POSA LITHOTHERM ITALIANO

well-built for better living gruppo attiva MANUALE DI POSA LITHOTHERM ITALIANO well-built for better living gruppo attiva MANUALE DI POSA LITHOTHERM ITALIANO DI COSA SI TRATTA LITHOTHERM è un sistema radiante a pavimento a bassa temperatura con un breve tempo di reazione: questo

Dettagli

IMPIANTI RISCALDAMENTO Corpi scaldanti

IMPIANTI RISCALDAMENTO Corpi scaldanti Corso di IMPIANTI TECNICI per l EDILIZIA IMPIANTI RISCALDAMENTO Corpi scaldanti Prof. Paolo ZAZZINI Dipartimento INGEO Università G. D Annunzio Pescara www.lft.unich.it Il progetto di un impianto di riscaldamento

Dettagli

I SISTEMI DI PARTIZIONE INTERNA

I SISTEMI DI PARTIZIONE INTERNA Università degli Studi della Basilicata Facoltà di Architettura Laurea Specialistica in Ingegneria Edile-Architettura Tecnologia dell Architettura I prof. arch. Sergio Russo Ermolli a.a. 2010-2011 I SISTEMI

Dettagli

I cappotti ad elevato spessore: la corretta posa in opera. CONVEGNO AIPE - MADE 2011 6 Ottobre 2011

I cappotti ad elevato spessore: la corretta posa in opera. CONVEGNO AIPE - MADE 2011 6 Ottobre 2011 I cappotti ad elevato spessore: la corretta posa in opera. CONVEGNO AIPE - MADE 2011 6 Ottobre 2011 Che cosa vuol dire IPERISOLAMENTO DISPERSIONI TERMICHE DELL INVOLUCRO minime unbeheizt unbeheizt WSVO

Dettagli

ESEMPI DI APPLICAZIONI

ESEMPI DI APPLICAZIONI RISCALDAMENTO IN FIBRA DI CARBONIO ESEMPI DI APPLICAZIONI MATERASSINO SOTTO IL MASSETTO E PAVIMENTO L installazione sotto il massetto, grazie all inerzia termica dello stesso, consente di mantenere la

Dettagli

I sistemi radianti RDZ per l edilizia scolastica

I sistemi radianti RDZ per l edilizia scolastica I sistemi radianti RDZ per l edilizia scolastica SCUOLA RDZ Company Profile RDZ, azienda leader in Italia nei sistemi radianti di riscaldamento e raffrescamento, certificata ISO 9001:2008, da oltre 35

Dettagli

Edifici passivi e a basso consumo: progettazione, certificazione, monitoraggio

Edifici passivi e a basso consumo: progettazione, certificazione, monitoraggio A r c h. C h i a r a B i a n c o c h i a r a. b i a n c o @ e n v i p a r k. c o m Edifici passivi e a basso consumo: progettazione, certificazione, monitoraggio Soluzioni progettuali per edifici a basso

Dettagli

Riqualificazione energetica degli edifici esistenti Prof. Peter Erlacher Naturno (BZ)

Riqualificazione energetica degli edifici esistenti Prof. Peter Erlacher Naturno (BZ) Riqualificazione energetica degli edifici esistenti Prof. Peter Erlacher Naturno (BZ) La situazione edilizia in Italia è particolarmente anziana. Circa due terzi degli edifici esistenti sono antecedenti

Dettagli

SISTEMI RADIANTI PARETE E SOFFITTO DRY CLIMA

SISTEMI RADIANTI PARETE E SOFFITTO DRY CLIMA SISTEMI RADIANTI PARETE E SOFFITTO DRY CLIMA DryClima 1. Profilo seconda orditura 2. Raccordo a T 20/10/10 ad innesto rapido 3. Tubo tondo diametro 20x2 mm multistrato preisolato 6 mm 4. Tubo Pe-x 8-10

Dettagli

RISCALDAMENTO/RAFFRESCAMENTO RADIANTE REHAU SISTEMI CON SPESSORE RIDOTTO PER PARETE, SOFFITTO E PAVIMENTO www.rehau.com Edilizia Automotive Industria

RISCALDAMENTO/RAFFRESCAMENTO RADIANTE REHAU SISTEMI CON SPESSORE RIDOTTO PER PARETE, SOFFITTO E PAVIMENTO www.rehau.com Edilizia Automotive Industria RISCALDAMENTO/RAFFRESCAMENTO RADIANTE REHAU SISTEMI CON SPESSORE RIDOTTO PER PARETE, SOFFITTO E PAVIMENTO www.rehau.com Edilizia Automotive Industria RISCALDAMENTO/RAFFRESCAMENTO RADIANTE SPESSORE RIDOTTO

Dettagli

PARCO RESIDENZIALE [POGGETTO. Abitare sostenibile. migliore qualità della vita e contenimento dei costi sorridi all ambiente

PARCO RESIDENZIALE [POGGETTO. Abitare sostenibile. migliore qualità della vita e contenimento dei costi sorridi all ambiente PARCO RESIDENZIALE POGGETTO Abitare sostenibile migliore qualità della vita e contenimento dei costi sorridi all ambiente Alimentazione RISPARMIO ASSICURATO Sfruttamento della radiazione solare mediante

Dettagli

A scuola di cappotto. relatori. arch. igor panciera ing. davide fraccaro arch. marina tenace

A scuola di cappotto. relatori. arch. igor panciera ing. davide fraccaro arch. marina tenace A scuola di cappotto relatori arch. igor panciera ing. davide fraccaro arch. marina tenace isolare è diverso da impermeabilizzare consumi automobile vs consumi abitazione cosa significa impermeabilizzare?

Dettagli

AKTIVBOARD PANNELLI RADIANTI PER PARETE E SOFFITTO IN CARTONGESSO

AKTIVBOARD PANNELLI RADIANTI PER PARETE E SOFFITTO IN CARTONGESSO AKTIVBOARD PANNELLI RADIANTI PER PARETE E SOFFITTO IN CARTONGESSO SISTEMI RADIANTI Pag. 14 PANNELLO RADIANTE PER PARETI E SOFFITTI COS È AktivBoard è un sistema di riscaldamento e raffrescamento a parete

Dettagli

92 94 96 98 99 100 101 Componenti ed accessori per sistemi. 102 Collettori premontati - senza cassetta per impianti di riscaldamento

92 94 96 98 99 100 101 Componenti ed accessori per sistemi. 102 Collettori premontati - senza cassetta per impianti di riscaldamento Sistemi di posa - comfort e risparmio energetico Sistemi di posa - Sistema Easy Sistemi di posa - Sistema Easy Tech ribassato Easy 50 - Pannello isolante Easy Tech 50R - Pannello isolante ribassato Tubo

Dettagli

Cappotto interno con isolante termoriflettente Over-foil

Cappotto interno con isolante termoriflettente Over-foil Soluzione 1 - detrazione fiscale 65% in soli 7 cm Spessore totale controparete finita: 7 cm Isolante termoriflettente: Over-foil Multistrato 19 Parete esterna esistente Listelli in legno (o struttura metallica

Dettagli

L'EFFICIENZA E IL COMFORT NELLE RIQUALIFICAZIONI CON I SISTEMI RADIANTI A SECCO

L'EFFICIENZA E IL COMFORT NELLE RIQUALIFICAZIONI CON I SISTEMI RADIANTI A SECCO L'EFFICIENZA E IL COMFORT NELLE RIQUALIFICAZIONI Relatore: Ing. Alessandro Buzzoni - responsabile ufficio tecnico FloorTech CONSUMI ENERGETICI In Italia il SETTORE CIVILE è attualmente responsabile di

Dettagli

RIVESTIMENTO A CAPPOTTO E ALTRI INTERVENTI DI ISOLAMENTO TERMICO DEGLI EDIFICI

RIVESTIMENTO A CAPPOTTO E ALTRI INTERVENTI DI ISOLAMENTO TERMICO DEGLI EDIFICI RIVESTIMENTO A CAPPOTTO E ALTRI INTERVENTI DI ISOLAMENTO TERMICO DEGLI EDIFICI Il principale fattore che influenza le prestazioni termiche degli edifici, per ben il 30%, è costituito dall isolamento dell

Dettagli

Perdite stimate di energia causate da inadeguato isolamento

Perdite stimate di energia causate da inadeguato isolamento Isolamenti, termo cappotto e case di legno L isolamento dell involucro Isolare in maniera ottimale un edificio consente un risparmio dei consumi di energia dal 40 fino ed oltre il 70%. Investire nel miglioramento

Dettagli

una sfida da vincere anche con il legno

una sfida da vincere anche con il legno Nella direzione del cambiamento costruiamo case in legno AMBIENTE una sfida da vincere anche con il legno Problemi epocali come l inquinamento atmosferico ed il riscaldamento globale ci toccano in quanto

Dettagli

SISTEMI RADIANTI PARETE E SOFFITTO SOTTO-INTONACO

SISTEMI RADIANTI PARETE E SOFFITTO SOTTO-INTONACO SISTEMI RADIANTI PARETE E SOFFITTO SOTTO-INTONACO 3D-Clima APPLICAZIONI: Riscaldamento e raffrescamento a soffitto e parete per i settori residenziale, terziario e industriale 146 3D-Clima 1. Supporto:

Dettagli

Comfort con il legno 2009 Peter Erlacher - Naturno. con il legno. Relatore: Peter Erlacher Naturno. Perugia, 8 maggio 2009

Comfort con il legno 2009 Peter Erlacher - Naturno. con il legno. Relatore: Peter Erlacher Naturno. Perugia, 8 maggio 2009 . Comfort termico e Risparmio energetico con il legno Relatore: Peter Erlacher Naturno Perugia, 8 maggio 2009 Benessere. INVERNO ESTATE Benessere e isolamento con in legno ef273 Relatore: Peter Erlacher

Dettagli

Il Patto dei Sindaci Spunti per approfondimenti. Ponti termici e Serramenti. Novembre 2011

Il Patto dei Sindaci Spunti per approfondimenti. Ponti termici e Serramenti. Novembre 2011 Il Patto dei Sindaci Spunti per approfondimenti Ponti termici e Serramenti Novembre 2011 Cosa sono i ponti termici I Ponti Termici sono punti o zone dove il comportamento termico dell edificio è diverso

Dettagli

I sistemi di riscaldamento a pavimento: i motivi della scelta e la soluzione per le ristrutturazioni

I sistemi di riscaldamento a pavimento: i motivi della scelta e la soluzione per le ristrutturazioni Pinerolo, 28 marzo 2008 I sistemi di riscaldamento a pavimento: i motivi della scelta e la soluzione per le ristrutturazioni Per. Ind. Massimo Fabricatore Direttore Generale velta italia Riscaldamento

Dettagli

PROGETTARE UN EDIFICIO IN CLASSE A

PROGETTARE UN EDIFICIO IN CLASSE A SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO CENED PROGETTARE UN EDIFICIO IN CLASSE A 24 febbraio 2010 BRESCIA INQUADRAMENTO DEL SITO 2 INQUADRAMENTO DEL SITO 3 INQUADRAMENTO DELL INTERVENTO 4 BORGO DI VILLA ASTORI TORRE

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO DESCRITTIVO COMMERCIALE. Residenze in LAINATE via Rho. pag. 1

CAPITOLATO TECNICO DESCRITTIVO COMMERCIALE. Residenze in LAINATE via Rho. pag. 1 CAPITOLATO TECNICO DESCRITTIVO COMMERCIALE Residenze in LAINATE via Rho pag. 1 STRUTTURE - La struttura portante del fabbricato è costituita da un intelaiatura di travi e pilastri in cemento armato gettati

Dettagli

Sede centrale I Guzzini. Giorni/ Ore d impiego: 9 ore. Studio di Architettura Mario Cucinella

Sede centrale I Guzzini. Giorni/ Ore d impiego: 9 ore. Studio di Architettura Mario Cucinella Sede centrale I Guzzini Giorni/ Ore d impiego: 9 ore Progettisti: Studio di Architettura Mario Cucinella Ingegneri: Studio di Architettura Mario Cucinella Sorgenti di energia: Ventilazione naturale Copertura

Dettagli

aquatherm climasystem

aquatherm climasystem ecologico e conveniente La forma contemporanea del riscaldamento un clima gradevole con il sistema climasystem di ecologico e conveniente La forma contemporanea del riscaldamento Alti costi per il riscaldamento,

Dettagli

Materassino e rete per interni modulare e su misura

Materassino e rete per interni modulare e su misura Materassino e rete per interni modulare e su misura Materassino - PVMI Il riscaldamento elettrico a pavimento in Fibra di Carbonio è un sistema brevettato, dallo spessore di soli mm che può essere prodotto

Dettagli

RISTRUTTURARE CON GLI ISOLANTI TERMO-RIFLETTENTI OVER-ALL. Risparmio energetico Confort Detrazione fiscale Basso spessore

RISTRUTTURARE CON GLI ISOLANTI TERMO-RIFLETTENTI OVER-ALL. Risparmio energetico Confort Detrazione fiscale Basso spessore RISTRUTTURARE CON GLI ISOLANTI TERMO-RIFLETTENTI OVER-ALL Risparmio energetico Confort Detrazione fiscale Basso spessore Contropareti in cartongesso isolate con materiali termo-riflettenti Over-all isolamento

Dettagli

PROGETTARE UN EDIFICIO IN CLASSE A

PROGETTARE UN EDIFICIO IN CLASSE A SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO CENED PROGETTARE UN EDIFICIO IN CLASSE A 27 gennaio 2010 PAVIA INQUADRAMENTO DEL SITO 2 INQUADRAMENTO DEL SITO 3 INQUADRAMENTO DELL INTERVENTO 4 STATO DI FATTO PROGETTO INQUADRAMENTO

Dettagli

1. S T R U T T U R A PREMESSA

1. S T R U T T U R A PREMESSA PREMESSA I fabbricati in oggetto saranno realizzati con caratteristiche costruttive edili e impiantistiche finalizzate all ottenimento della classificazione energetica in Classe B, ai sensi della vigente

Dettagli

Risparmio energetico. Detrazione fiscale Basso spessore RISTRUTTURARE

Risparmio energetico. Detrazione fiscale Basso spessore RISTRUTTURARE Risparmio energetico CoMfort Detrazione fiscale Basso spessore RISTRUTTURARE c o n g l i i s o l a n t i t e r m o r i f l e t t e n t i o v e r- a l l Quando la tecnologia avanza tutto si assottiglia...

Dettagli

L efficienza energetica in edilizia La cura dei particolari

L efficienza energetica in edilizia La cura dei particolari L efficienza energetica in edilizia La cura dei particolari L edificio energeticamente efficiente, deve nascere già dal progetto architettonico orientamento dimensionamento delle superfici trasparenti

Dettagli

Sistema cartongesso a soffitto

Sistema cartongesso a soffitto sistema cartongesso Sistema cartongesso a soffitto Il raffrescamento a soffitto si è rivelato una soluzione ottimale nell ambito della climatizzazione degli ambienti. Questo tipo di soffitto è stato sviluppato

Dettagli

BIOARCHITETTURA E SOSTENIBILITA': IL PERCHE' DELLA BIOARCHITETTURA MATERIALI E TECNOLOGIE II PARTE

BIOARCHITETTURA E SOSTENIBILITA': IL PERCHE' DELLA BIOARCHITETTURA MATERIALI E TECNOLOGIE II PARTE BIOARCHITETTURA BIOARCHITETTURA E SOSTENIBILITA': IL PERCHE' DELLA BIOARCHITETTURA MATERIALI E TECNOLOGIE II PARTE Stefania Verona Presidente Sezione Bioarchitettura di Lucca L'utilizzo di materiali naturali

Dettagli

In particolar modo, nel caso di intervento sull esistente, il sistema:

In particolar modo, nel caso di intervento sull esistente, il sistema: S I S T E M I A C A P P O T T O D E S C R I Z I O N E L'isolamento a cappotto consiste nell'applicazione, sull'intera superficie esterna verticale di un edificio, di pannelli isolanti che vengono poi coperti

Dettagli

Pareti in legno ARIA ad alto risparmio energetico

Pareti in legno ARIA ad alto risparmio energetico Smart Domus Plus via Roma, 1 Iseo (BS) Telefono +39 030 9869211 - Fax +39 030 9869222 www.smartdomusplus.it - info@smartdomusplus.it Pareti in legno ARIA ad alto risparmio energetico L'innovativo sistema

Dettagli

HENCO SOFFITTO RAPID-ALU

HENCO SOFFITTO RAPID-ALU HENCO SOFFITTO RAPID-ALU PSH-RAC Descrizione: Il sistema di riscaldamento e raffrescamento a parete o a soffitto RAPID-ALU è costituito da un pannello in cartongesso, avente spessore 15 mm, il pannello

Dettagli

Gli impianti per la climatizzazione

Gli impianti per la climatizzazione Università IUAV di Venezia Gli impianti per la climatizzazione 1 Tipologie secondo il fluido termovettore Componenti elementi costruttivi Produzione del calore/ frigorifera Dimensioni dei canali d aria

Dettagli

PANNELLI RADIANTI IN AUTOCAD v.2.0.0.91

PANNELLI RADIANTI IN AUTOCAD v.2.0.0.91 PANNELLI RADIANTI IN AUTOCAD v.2.0.0.91 Per la progettazione ed il disegno di impianti a pannelli radianti a pavimento(riscaldamento E RAFFREDDAMENTO) Il programma EasyClima - Pannelli Radianti, realizzato

Dettagli

MATERASSINO E RETE PER INTERNI: MODULARE E SU MISURA

MATERASSINO E RETE PER INTERNI: MODULARE E SU MISURA MATERASSINO E RETE PER INTERNI: MODULARE E SU MISURA Sistema di riscaldamento elettrico brevettato, dallo spessore di soli 4 mm che può essere prodotto su misura (sia per potenza che per forma geometrica

Dettagli

Clima Floor Mai più piedi freddi

Clima Floor Mai più piedi freddi Clima Floor Mai più piedi freddi Perché Clima Floor? Le moderne costruzioni a basso consumo energetico, le costruzioni a secco ed il crescente settore del risanamento e del restauro richiedono sistemi

Dettagli

Riscaldamento e raffrescamento radiante

Riscaldamento e raffrescamento radiante Riscaldamento e raffrescamento radiante Comfort e risparmio in tutte le stagioni COMFORT E RISPARMIO IN TUTTE LE STAGIONI Cos è un impianto radiante? Gli impianti a pannelli radianti sono impianti di riscaldamento

Dettagli

TERMOGRAFIA a infrarossi

TERMOGRAFIA a infrarossi TERMOGRAFIA a infrarossi L'energia termica, o infrarossa, consiste in luce la cui lunghezza d'onda risulta troppo grande per essere individuata dall'occhio umano. A differenza della luce visibile, nel

Dettagli

15.05.2012. ISOLAMENTO DI STRUTTURE LEGGERE Sfasamento, inerzia termica e tenuta all`aria. Il comfort negli edifici dal dopoguerra

15.05.2012. ISOLAMENTO DI STRUTTURE LEGGERE Sfasamento, inerzia termica e tenuta all`aria. Il comfort negli edifici dal dopoguerra ISOLAMENTO DI STRUTTURE LEGGERE Sfasamento, inerzia termica e tenuta all`aria Il comfort negli edifici dal dopoguerra? + + + = 1 Quando si parla di comfort abitativo, si parla di Isolamento invernale Traspirabilità

Dettagli

INTERVENTI DI RETROFIT ENERGETICO. prof. arch. Mario Losasso. Le soluzioni tecniche nel progetto di retrofit

INTERVENTI DI RETROFIT ENERGETICO. prof. arch. Mario Losasso. Le soluzioni tecniche nel progetto di retrofit INTERVENTI DI RETROFIT ENERGETICO prof. arch. Mario Losasso Le soluzioni tecniche nel progetto di retrofit Matera, 23.03.2011 Soluzioni tecniche per il retrofit energetico Tipologie di intervento più comuni

Dettagli

Sistemi di climatizzazione radiante, la soluzione per un efficiente utilizzo dell energia Manuel Moro

Sistemi di climatizzazione radiante, la soluzione per un efficiente utilizzo dell energia Manuel Moro 1 Sistemi di climatizzazione radiante, la soluzione per un efficiente utilizzo dell energia Manuel Moro Amministratore Delegato KLIMIT Srl Rappresentante Esclusivo Herz per l Italia 2 1 Come funziona un

Dettagli

Casa Clima oro / Casa passiva / Casa attiva

Casa Clima oro / Casa passiva / Casa attiva Casa Clima oro / Casa passiva / Casa attiva Casa Clima oro / Casa passiva / Casa attiva Dispersione di calore attraverso l involucro Tetto 20% - 35% Finestre 20% + 20 C -5 C Parete 25% - 40% 1. Solaio

Dettagli

Riqualificazione energetica degli edifici esistenti Prof. Peter Erlacher Naturno (BZ)

Riqualificazione energetica degli edifici esistenti Prof. Peter Erlacher Naturno (BZ) Riqualificazione energetica degli edifici esistenti Prof. Peter Erlacher Naturno (BZ) La situazione edilizia in Italia è particolarmente anziana. Circa due terzi degli edifici esistenti sono antecedenti

Dettagli

CONTROTERRA PAVIMENTI VERSO L ESTERNO COPERTURE SOLUZIONE IN SACCO CONTRO TERRA RISCALDAMENTO PAVIMENTI CONTRO TERRA SOTTOFONDI U=0,8MALTA

CONTROTERRA PAVIMENTI VERSO L ESTERNO COPERTURE SOLUZIONE IN SACCO CONTRO TERRA RISCALDAMENTO PAVIMENTI CONTRO TERRA SOTTOFONDI U=0,8MALTA TERMICODEMOLIZIONE ISOLA CON Sistemi e soluzioni per l isolamento termico in argilla espansa ai sensi del nuovo Decreto 26 giugno 2015 sull efficienza energetica in edilizia (NZEB - edifici a energia quasi

Dettagli

2.3 Due cardini del progetto integrato: la forma dell edificio e la qualità dell involucro.

2.3 Due cardini del progetto integrato: la forma dell edificio e la qualità dell involucro. 2.3 Due cardini del progetto integrato: la forma dell edificio e la qualità dell involucro. 2.3.1 La forma. Il rapporto S/V. Lo scambio energetico tra l ambiente esterno e quello interno avviene attraverso

Dettagli

CHIUSURE VER VER ICALI PORTATE

CHIUSURE VER VER ICALI PORTATE CHIUSURE VERTICALI PORTATE CHIUSURE VERTICALI PORTATE Hanno funzione portante t secondaria cioè non garantiscono la sicurezza statica complessiva dell edificio ma devono assicurare la protezione e l incolumità

Dettagli

Risparmio energetico negli edifici rurali

Risparmio energetico negli edifici rurali RECUPERO DELLE BORGATE E DEL PATRIMONIO EDILIZIO DELLE TERRE ALTE Risparmio energetico negli edifici rurali Torino, 8 Ottobre 2012 Paola ing.strata un occasione per ripensare alle fonti energetiche utilizzabili

Dettagli

RESTRUCTURA 2010. Arch: Emma Cavigliasso

RESTRUCTURA 2010. Arch: Emma Cavigliasso RESTRUCTURA 2010 Workshop: Edifici in legno ad alta efficienza energetica Arch: Emma Cavigliasso Costruzioni in Legno La casa in classe energetica A di Biella Il Gruppo La Foca La Focanascenel 1960aVillarbasseeneiprimiannidiattivitàimportaecommercializzacase

Dettagli

AZIONI DI RISPARMIO TERMICO

AZIONI DI RISPARMIO TERMICO AZIONI DI RISPARMIO TERMICO La maggior parte degli edifici esistenti sono caratterizzati da elevati consumi termici, sia a causa delle dispersioni di calore per trasmissione attraverso le pareti, i tetti,

Dettagli

SEDE CROCE ROSSA - VERGATO STUDIO DI FATTIBILITA RELATIVO ALL APPLICAZIONE DI SISTEMI PASSIVI PER IL RISPARMIO ENERGETICO

SEDE CROCE ROSSA - VERGATO STUDIO DI FATTIBILITA RELATIVO ALL APPLICAZIONE DI SISTEMI PASSIVI PER IL RISPARMIO ENERGETICO SEDE CROCE ROSSA - VERGATO STUDIO DI FATTIBILITA RELATIVO ALL APPLICAZIONE DI SISTEMI PASSIVI PER IL RISPARMIO ENERGETICO IPOTESI DI MASSIMA DELLA DISTRIBUZIONE INTERNA Dall analisi delle esigenze degli

Dettagli

Impianti di riscaldamento. Prof. Ing. P. Romagnoni Università IUAV di Venezia Dorsoduro 2206 Venezia

Impianti di riscaldamento. Prof. Ing. P. Romagnoni Università IUAV di Venezia Dorsoduro 2206 Venezia Impianti di riscaldamento Prof. Ing. P. Romagnoni Università IUAV di Venezia Dorsoduro 2206 Venezia Sono i sistemi più utilizzati nell edilizia residenziale dove spesso sono di solo riscaldamento, ma possono

Dettagli

R I F L E T T E R E È M E G L I O?

R I F L E T T E R E È M E G L I O? R I F L E T T E R E È M E G L I O? LO SCUDO TERMICO ALUTHERMO, LO SCUDO TERMICO è un isolante sottile riflettente le cui proprietà eccezionali rendono la posa molto semplice. Può pertanto essere usato

Dettagli

C A P I T O L A T O Documento riservato. La sua circolazione è limitata ai soggetti autorizzati.

C A P I T O L A T O Documento riservato. La sua circolazione è limitata ai soggetti autorizzati. Comitur s.r.l. Studio Tecnico : Piazza E. De Angeli, 7 20146 Milano - Tel. +39.02.48011823 Fax +39.02.463087 - E-mail: info@ferrerocostruzioni.com Premessa L'immobile di cui all oggetto è il risultato

Dettagli

Il Sistema Tillica Pasta dalla tradizione all innovazione a cura di Laboratorio Materico Arch. Daniela Deperini

Il Sistema Tillica Pasta dalla tradizione all innovazione a cura di Laboratorio Materico Arch. Daniela Deperini Il Sistema Tillica Pasta dalla tradizione all innovazione a cura di Laboratorio Materico Arch. Daniela Deperini DALLA TRADIZIONE ALL INNOVAZIONE La cultura costruttiva romana, di cui ci restano ancora

Dettagli

principalmente la funzione di ripartire gli spazi interni degli edifici

principalmente la funzione di ripartire gli spazi interni degli edifici LE PARETI INTERNE Sono elementi costruttivi che hanno principalmente la funzione di ripartire gli spazi interni degli edifici secondo dimensioni adatte alla destinazioni funzionali che devono essere realizzate

Dettagli

Corso di Componenti e Impianti Termotecnici. VERIFICA DEL C d

Corso di Componenti e Impianti Termotecnici. VERIFICA DEL C d VERIFICA DEL C d 1 1) Determinazione del Coefficiente di dispersione volumico Cd [W/m 3 K] Rif. normativo: UNI 10379 - App. E UNI 7357 Calcolo del Coefficiente di dispersione volumico Cd con: Φtr, p Cd

Dettagli

corso di FISICA TECNICA modulo di IMPIANTI TECNICI Scheda 01

corso di FISICA TECNICA modulo di IMPIANTI TECNICI Scheda 01 corso di FISICA TECNICA modulo di IMPIANTI TECNICI Scheda 01 corso di FISICA TECNICA modulo di IMPIANTI TECNICI Scheda 02 Composizione di un impianto di climatizzazione 1. Centrale di produzione del caldo

Dettagli

PARTIZIONE INTERNA suddividere lo spazio interno in amb enti post tutt sullo stesso p ano d uso

PARTIZIONE INTERNA suddividere lo spazio interno in amb enti post tutt sullo stesso p ano d uso PARTIZIONI INTERNE PARTIZIONE INTERNA Elemento di fabbrica che ha il compito di suddividere lo spazio interno in ambienti i posti tutti sullo stesso piano d uso, separando visivamente ii ambienti i contigui

Dettagli

Il fenomeno condensa

Il fenomeno condensa Il fenomeno condensa La condensa è un fenomeno naturale molto frequente e presente in vari tipi di abitazioni; è un fenomeno piuttosto fastidioso ed insidioso, anche perché comporta effetti negativi dannosi

Dettagli

THERMO RASATURA. Rivestimento minerale ad elevato potere termoisolante per il risanamento delle pareti da muffe, funghi, umidità e crepe

THERMO RASATURA. Rivestimento minerale ad elevato potere termoisolante per il risanamento delle pareti da muffe, funghi, umidità e crepe THERMO RASATURA Rivestimento minerale ad elevato potere termoisolante per il risanamento delle pareti da muffe, funghi, umidità e crepe konstruktive leidenschaft 01.2016 Vimark 2 5 DESCRIZIONE COMPOSIZIONE

Dettagli

RISANAMENTO DEGLI EDIFICI ESISTENTI E N E R G E T I C O. Vantaggi immediati per un futuro migliore

RISANAMENTO DEGLI EDIFICI ESISTENTI E N E R G E T I C O. Vantaggi immediati per un futuro migliore COSTRUZIONI E RISTRUTTURAZIONI CON PARAMETRI CASA CLIMA A BASSOCONSUMO E N E R G E T I C O RISANAMENTO DEGLI EDIFICI ESISTENTI Vantaggi immediati per un futuro migliore Strada Comunale Gelati, 5 29025

Dettagli

RISCALDAMENTO A PAVIMENTO

RISCALDAMENTO A PAVIMENTO RISCALDAMENTO A PAVIMENTO BETONCLIMA srl è un'azienda che opera nel settore termoidraulico dal 1994 ed è specializzata nella commercializzazione di componenti per impianti civili e industriali di riscaldamento

Dettagli

REQUISITI DI ISOLAMENTO TERMICO PANNELLI DI TAMPONAMENTO

REQUISITI DI ISOLAMENTO TERMICO PANNELLI DI TAMPONAMENTO REQUISITI DI ISOLAMENTO TERMICO PANNELLI DI TAMPONAMENTO 1. QUADRO NORMATIVO La scelta dei componenti di frontiera tra ambiente esterno ed interno o tra ambienti interni contigui è determinata dalla necessità

Dettagli

Applicazioni degli isolanti di origine vegetale in pannelli su chiusure verticali: alcuni esempi

Applicazioni degli isolanti di origine vegetale in pannelli su chiusure verticali: alcuni esempi Applicazioni degli isolanti origine vegetale in pannelli su chiusure verticali: alcuni esempi Soluzione tecnica Prodotto Altre applicazioni del prodotto Isolamento in intercapene Struttura in legno rivestimento

Dettagli

HYPOPLAN. Documenti di progettazione. Member of the KME Group [I] KME Italy S.p.A. HYPOPLAN

HYPOPLAN. Documenti di progettazione. Member of the KME Group [I] KME Italy S.p.A. HYPOPLAN HYPOPLAN Documenti di progettazione KME Italy S.p.A. HYPOPLAN [I] Member of the KME Group SOMMARIO 2 Introduzione 3 I vantaggi 4 Dati tecnici: sistema a umido e sistema a secco 7 Tabella di posa rapida

Dettagli

Edilizia ecologica ed a basso consumo energetico Casa unifamigliare a Givoletto (TO)

Edilizia ecologica ed a basso consumo energetico Casa unifamigliare a Givoletto (TO) Edilizia ecologica ed a basso consumo energetico Casa unifamigliare a Givoletto (TO) Progettazione bioclimatica ed architettonica, direzione lavori: Ing. Clemente Rebora ProAere Avigliana (TO) pag. 1 Principi

Dettagli

Esempi di ristrutturazione di edifici storici con sistemi radianti a bassa temperatura

Esempi di ristrutturazione di edifici storici con sistemi radianti a bassa temperatura Esempi di ristrutturazione di edifici storici con sistemi radianti a bassa temperatura Già in uso nell antica Roma e da sempre bersaglio di ingiustificati pregiudizi, i pannelli radianti vivono

Dettagli

Casa ad Emissioni ZERO Certificate

Casa ad Emissioni ZERO Certificate Casa ad Emissioni ZERO Certificate 3 Abbiamo anticipato il futuro Dopo il 31 dicembre 2018 tutti gli immobili dovranno produrre tanta energia quanta ne consumano, ovvero dovranno essere autonomi per il

Dettagli

HYPOPLAN. Sistema di riscaldamento a parete. Member of the KME Group [I] KME Italy S.p.A. HYPOPLAN

HYPOPLAN. Sistema di riscaldamento a parete. Member of the KME Group [I] KME Italy S.p.A. HYPOPLAN HYPOPLAN Sistema di riscaldamento a parete KME Italy S.p.A. HYPOPLAN [I] Member of the KME Group HYPOPLAN Sistema di riscaldamento a parete 2 KME Italy S.p.A. - HYPOPLAN Il sistema HYPOPLAN combina le

Dettagli

RIQUALIFICAZIONE PARETI PORTANTI IN MURATURA Reazione al fuoco: A1 Resistenza al fuoco: REI 180

RIQUALIFICAZIONE PARETI PORTANTI IN MURATURA Reazione al fuoco: A1 Resistenza al fuoco: REI 180 RIQUALIFICAZIONE PARETI PORTANTI IN MURATURA Resistenza al fuoco: REI 180 Supporto: parete in laterizio sp 115 mm e intonaco su ambo i lati Rivestimento protettivo: lastre FIREGUARD 13 spessore 1x12,7

Dettagli

Corso di aggiornamento 1

Corso di aggiornamento 1 REGIONE LOMBARDIA - Accompagnamento e formazione degli Enti Locali nella predisposizione di Piani d Azione Locali per l attuazione del Protocollo di Kyoto nell ambito dei processi di Agenda 21 Locale Tecniche

Dettagli

DISCIPLINA IMPIANTI A.S. 2012/2013

DISCIPLINA IMPIANTI A.S. 2012/2013 DISCIPLINA IMPIANTI A.S. 2012/2013 X di dipartimento individuale del docente Cavallaro Giuseppe per la classe 5^ Geo 1) PREREQUISITI Saper eseguire dei semplici calcoli matematici. Saper invertire una

Dettagli

Classe Energetica A ISONZO. residenza. Via Isonzo n. 4/B Nova Milanese (MB) www.gruppodigregorio.com - e Mail gruppodigregorio@gmail.

Classe Energetica A ISONZO. residenza. Via Isonzo n. 4/B Nova Milanese (MB) www.gruppodigregorio.com - e Mail gruppodigregorio@gmail. Classe Energetica A residenza ISONZO Via Isonzo n. 4/B Nova Milanese (MB) www.gruppodigregorio.com - e Mail gruppodigregorio@gmail.com PREMESSA In un edificio edificato intorno agli anni 70/80 con un ottima

Dettagli

CONCORSO ILETE SUGLI EDIFICI A BASSO CONSUMO ENERGETICO BACIATA DAL SOLE

CONCORSO ILETE SUGLI EDIFICI A BASSO CONSUMO ENERGETICO BACIATA DAL SOLE CONCORSO ILETE SUGLI EDIFICI A BASSO CONSUMO ENERGETICO BACIATA DAL SOLE Ristrutturazione di una casa di montagna monofamiliare Progetto: architetti Giancarlo Ravagni e Sergio Nuvoloni Progetto impianti:

Dettagli

Tipi di Muri. delle strutture principali a Panta Rei. Legenda. Dormitorio. Sala Polivalente. Corpo di collegamento. Balle di Paglia.

Tipi di Muri. delle strutture principali a Panta Rei. Legenda. Dormitorio. Sala Polivalente. Corpo di collegamento. Balle di Paglia. Tipi di Muri delle strutture principali a Panta Rei Dormitorio Sala Polivalente Corpo di collegamento Legenda Balle di Paglia Struttura principale Paglia e Terra Muro d accumulo Cassa Vuota Parete Vetrata

Dettagli

basso consumo energetico

basso consumo energetico Impianti radianti a pavimento negli edifici a basso consumo energetico Verona, 4 ottobre 2012 Prof. Michele De Carli Dipartimento di 2 Dipartimento di Edifici a basso consumo, definizione: Edifici a basso

Dettagli

BIOEDILIZIA VIVERE SANI SOTTO IL TETTO

BIOEDILIZIA VIVERE SANI SOTTO IL TETTO BIOEDILIZIA VIVERE SANI SOTTO IL TETTO BIOEDILIZIA 4 ISOLAMENTO TERMOACUSTICO 1 - Scheda n. 4a - Entriamo, a questo punto, in una parte molto importante e complessa per quello che riguarda la costruzione

Dettagli

Q-DAY Expert Forum: Focus sul radiante 2012. Aggiornamenti e ricerche sui sistemi radianti in Italia

Q-DAY Expert Forum: Focus sul radiante 2012. Aggiornamenti e ricerche sui sistemi radianti in Italia Aggiornamenti e ricerche sui sistemi radianti in Italia Maria-Anna Segreto Marzio Platter radiante nell edilizia Presentazione Laboratorio LAERTE Efficienza energetica e sicurezza Responsabile Scientifico

Dettagli

b!klimax sistema radiante a soffitto e parete

b!klimax sistema radiante a soffitto e parete b!klimax sistema radiante a soffitto e parete Da trent anni lavoriamo in un clima ideale. Un clima che ci ha portato ad essere leader in Italia nel riscaldamento e raffrescamento radianti e ad ottenere,

Dettagli

Definizioni di isolamento termico

Definizioni di isolamento termico Definizioni di isolamento termico Per ottenere un buon isolamento termico dell abitazione si ricorre a materiali ed a tecniche specifiche che incrementano la coibenza, rendono minime le infiltrazioni d

Dettagli

COMFORT TERMICO E RISPARMIO ENERGETICO NELLE CASE IN LEGNO

COMFORT TERMICO E RISPARMIO ENERGETICO NELLE CASE IN LEGNO COMFORT TERMICO E RISPARMIO ENERGETICO NELLE CASE IN LEGNO Convegno PromoLegno Lecce 2 ottobre 2009 Erlacher Peter Naturno (BZ), Scuola Professionale per l Artigianato, Bolzano ISOLAMENTO E BENESSERE.

Dettagli

L isolamento termico dei sottofondi contro terra e dei divisori orizzontali interpiano.

L isolamento termico dei sottofondi contro terra e dei divisori orizzontali interpiano. Laterlite 38 tecnologia L isolamento termico dei sottofondi contro terra e dei divisori orizzontali interpiano. Soluzioni per vespai isolati contro terra Le novità contenute nel Decreto requisiti minimi

Dettagli

DELLA TRASMITTANZA TERMICA PER

DELLA TRASMITTANZA TERMICA PER Impianti di Climatizzazione e Condizionamento a.a. 2011-12 - Corso di Impianti Tecnici per l'edilizia - E. Moretti 1 CALCOLO DEI CARICHI TERMICI E DELLA TRASMITTANZA TERMICA PER ALCUNI CASI DI STUDIO Il

Dettagli

La sostenibile leggerezza del legno: sistemi innovativi - l architettura del futuro - dall albero al manufatto

La sostenibile leggerezza del legno: sistemi innovativi - l architettura del futuro - dall albero al manufatto Progettare costruire ed abitare sostenibile ROMA 24 02 2015 La sostenibile leggerezza del legno: sistemi innovativi - l architettura del futuro - dall albero al manufatto Conoscere per scegliere!!! I i

Dettagli

PAVIMENTO SOPRAELEVATO RADIANTE. Tech

PAVIMENTO SOPRAELEVATO RADIANTE. Tech PAVIMENTO SOPRAELEVATO RADIANTE Tech I sistemi radianti a secco non necessitano di massetto cementizio per la distribuzione del calore. Sono leggeri, veloci da posare, immediatamente calpestabili e hanno

Dettagli

CARATTERISTICHE TERMICHE E IGROMETRICHE DEI COMPONENTI OPACHI secondo UNI TS 11300-1 - UNI EN ISO 6946 - UNI EN ISO 13370

CARATTERISTICHE TERMICHE E IGROMETRICHE DEI COMPONENTI OPACHI secondo UNI TS 11300-1 - UNI EN ISO 6946 - UNI EN ISO 13370 CARATTERISTICHE TERMICHE E IGROMETRICHE DEI COMPONENTI OPACHI secondo UNI TS 11300-1 - UNI EN ISO 6946 - UNI EN ISO 13370 Descrizione della struttura: PARETE PERIMETRALE ESTERNA Codice: M1 Trasmittanza

Dettagli

Il sistema radiante a soffitto e parete. Climalife

Il sistema radiante a soffitto e parete. Climalife Il sistema radiante a soffitto e parete Info 2014 Pannello Radiante Pannello radiante in sandwich prefabbricato costituito da: - Strato a vista in cartongesso ignifugo, spessore 15 mm; - Circuito radiante

Dettagli