DELIBERA DEL COMITATO SETTORIALE DI ACCREDITAMENTO CERTIFICAZIONE E ISPEZIONE DEL 12 DICEMBRE 2013

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DELIBERA DEL COMITATO SETTORIALE DI ACCREDITAMENTO CERTIFICAZIONE E ISPEZIONE DEL 12 DICEMBRE 2013"

Transcript

1 DELIBERA DEL COMITATO SETTORIALE DI ACCREDITAMENTO CERTIFICAZIONE E ISPEZIONE DEL 12 DICEMBRE 2013 NUOVI ACCREDITAMENTI ICR International Certification Registrars Ltd Ha attenuto l accreditamento per lo schema SGQ, per i seguenti settori: - IAF 01 Agricoltura, silvicoltura e pesca ; - IAF 03 Industrie alimentari, delle bevande e del tabacco ; - IAF 04 Tessuti e prodotti tessili ; - IAF 05 Cuoio e prodotti in cuoio ; - IAF 06 Legno e prodotti in legno ; - IAF 07 Pasta per carta, carta e prodotti in carta ; - IAF 08 Case editrici ; - IAF 09 Tipografie ; - IAF 12 Chimica di base, prodotti chimici e fibre ; - IAF 14 Prodotti in gomma e materie plastiche ; - IAF 15 Prodotti minerali non metallici ; - IAF 16 Calce, gesso, calcestruzzo, cemento e prodotti affini ; - IAF 17 Metalli e prodotti in metallo ; - IAF 18 Macchine ed apparecchiature ; - IAF 19 Apparecchiature elettriche ed ottiche ; - IAF 22a Produzione di cicli, motocicli, autoveicoli, rimorchi e relative parti e accessori ; - IAF 22b Produzione di materiale ferroviario e relativi accessori ; - IAF 23a Produzione di gioielleria, oreficeria, bigiotteria ; - IAF 23b Produzione di strumenti musicali - IAF 23c Produzione di articoli sportivi - IAF 23d Produzione di giochi e giocattoli - IAF 23e Produzione di mobili e arredamento - IAF 23f Produzione di prefabbricati per coibentazione e loro applicazione ; - IAF 24 Riciclaggio ; - IAF 25 Rifornimento di energia elettrica ; - IAF 28 Costruzione ; - IAF 29a Commercio all'ingrosso, al dettaglio e intermediari del commercio ; - IAF 29b Riparazione di cicli, motocicli e autoveicoli ; - IAF 29c Riparazione di beni personali e per la casa ; - IAF 30 Alberghi e ristoranti ; - IAF 31 Trasporti, logistica e comunicazioni ; - IAF 32 Intermediazione finanziaria, attività immobiliari, noleggio ; - IAF 33 Tecnologia dell'informazione ; - IAF 34 Servizi d ingegneria ; - IAF 35 Altri servizi ; - IAF 36 Pubblica amministrazione ; - IAF 37 Istruzione ; - IAF 38 Sanità ed altri servizi sociali ; - IAF 39 Altri servizi sociali. pag. 1/1

2 INTERNATIONAL WELD S.r.l. Ha ottenuto l accreditamento per lo schema PRS, per le seguenti figure professionali: - Saldatori ai sensi delle norme UNI EN 287, Serie EN ISO 9606, ASME IX; - Operatori di saldatura ai sensi delle norma UNI EN ISO 14732, ASME IX; - Brasatori e operatori di brasatura ai sensi delle norme UNI EN ISO 13585, ASME IX Addetti all'esecuzione di saldature di tubi e/o raccordi in polietilene ai sensi delle norme EN UNI QUASER CERTIFICAZIONI S.r.l. Ha ottenuto l accreditamento per lo schema FSM, per le seguenti categorie: - H Distribuzione e commercializzazione; - J Trasporti e logistica. TUV AUSTRIA HELLAS Limited Company Ha ottenuto l accreditamento per lo schema PRD, nello schema di certificazione: - IFS Food standard, versione 6, per le seguenti categorie: 1.Carni rosse e bianche, pollame e prodotti a base di carne; 2. Pesci e Prodotti della pesca; 4. Prodotti lattiero caseari; 5. Frutta e verdure; 6. Cerali e prodotti cerealicoli, prodotti di panetteria e pasticceria industriale, dolciumi, snack; 7. Prodotti combinati; 8. Bevande; 9. Oli e grassi; 10. Prodotti essiccati, altri ingredienti e integratori. ESTENSIONI DELL ACCREDITAMENTO AGROQUALITÀ S.p.A. Ha ottenuto l estensione dell accreditamento, per lo schema PRD, nei seguenti schemi di certificazione: - Reg. CE n. 491/2009 e successive modifiche e integrazioni relativo ai regimi delle denominazioni di origine e indicazioni geografiche dei prodotti vitivinicoli e Reg. CE n. 110/2008 e successive modifiche e integrazioni relativo ai regimi delle indicazioni geografiche delle bevande spiritose, per la seguente categoria: - Vini. - BRC IoP Global Standard for Packaging and Packaging Materials, issue 4, per la seguente categoria: - Plastiche. e la contestuale estensione dell accreditamento, per lo schema PRD, alla sede di Pescara e della Romania. pag. 2/2

3 CCPB S.r.l. Ha ottenuto l estensione dell accreditamento, per lo schema PRD, nello schema di certificazione: - QS Scheme, per il seguente stage: - Commercializzazione di frutta, verdura, patate. CERSA S.r.l. Ha ottenuto l estensione dell accreditamento, per lo schema SGQ, per il seguente settore: - IAF 09 Tipografie. Certification Europe Italia S.r.l. Ha ottenuto l estensione dell accreditamento, per lo schema SGQ, per il seguente settore: - IAF 32b Assicurazioni e fondi pensione, escluse le assicurazioni sociali obbligatorie. CERTIQUALITY S.r.l. Ha ottenuto l estensione dell accreditamento, per lo schema PRD, nello schema di certificazione: - Reg. UE 1151/2012 e smi per la categoria: - Prodotti di panetteria, pasticceria, biscotteria, confetteria, pasta alimentare. CERTITALIA S.r.l Ha ottenuto l estensione dell accreditamento, per lo schema SGQ, per il seguente settore: - IAF 19 Apparecchiature elettriche ed ottiche. FAC CERTIFICA S.r.l. Ha ottenuto l estensione dell accreditamento per lo schema PRS, per le seguenti figure professionali: - Osteopati ai sensi della norma UNI 11492:2013; - Patrocinatori ai sensi della norma UNI 11477:2013. GCERTI Co. Ltd Ha ottenuto l estensione dell accreditamento, per lo schema SGQ, per i seguenti settori: - IAF 22a Produzione di cicli, motocicli, autoveicoli, rimorchi e relative parti e accessori ; - IAF 23f Produzione di prefabbricati per coibentazione e loro applicazione ; - IAF 38b Servizi degli Studi medici e Servizi degli studi odontoiatrici ; - IAF 38e Servizi veterinari. ICB Qualita S.r.l. Ha ottenuto l estensione dell accreditamento, per lo schema SGQ, ai sensi della norma UNI ISO 29990:2011. IMQ S.p.A. Ha ottenuto l estensione dell accreditamento, per lo schema PRS, per le figure professionali operanti nel campo della fotografia e comunicazione ai sensi della norma UNI 11476:2013. RINA Services S.p.A. Ha ottenuto l estensione dell accreditamento, per lo schema PRS, per le seguenti figure professionali: pag. 3/3

4 - Amministratori di condominio e di immobili ai sensi della norma UNI 10801:1998. SGS Italia S.p.A. Ha ottenuto l estensione dell accreditamento, per lo schema PRD, ai sensi della norma UNI EN serie e alla linea Guida ANSF. STS Servizi e Tecnologia di Saldatura S.r.l. Ha ottenuto l estensione dell accreditamento, per lo schema PRS, per le seguenti figure professionali: - Saldatori, ai sensi delle norme UNI EN 287, UNI EN ISO TUV Italia S.r.l. Ha ottenuto l estensione dell accreditamento, per lo schema PRD, ai sensi della linea Guida ANSF. RINNOVI DELL ACCREDITAMENTO CERTIQUALITY S.r.l. Ha ottenuto il rinnovo dell accreditamento per lo schema SCR. CSI S.p.A. DEKRA CERTIFICATION S.r.l. Ha ottenuto il rinnovo dell accreditamento per lo schema ISP. ECO S.p.A. ECOGRUPPO Italia S.r.l. Ha ottenuto il rinnovo dell accreditamento per lo schema PRD. ICILA S.r.l. IS.E.CERT. S.r.l. ITALSOCOTEC S.p.A. Ha ottenuto il rinnovo dell accreditamento per lo schema ISP. Metropolitana Milanese S.p.A. Ha ottenuto il rinnovo dell accreditamento per lo schema ISP. Q GEST S.r.l. SGS Italia S.p.A. Ha ottenuto il rinnovo dell accreditamento per lo schema SCR. pag. 4/4

5 SIQURIA S.p.A. Ha ottenuto il rinnovo dell accreditamento per lo schema PRD. TUV Italia S.r.l. Ha ottenuto il rinnovo dell accreditamento per gli schemi ITX e PRD (escluso ambito food e Direttive). RINUNCIA ACCREDITAMENTO/ RICHIESTE AUTOSOSPENSIONE/ RIDUZIONE SCOPO/ REVOCA ACCREDITAMENTO/ CAMBIO RAGIONE SOCIALE/RIDUZIONE SEDE ACCREDITATE Det Norske Veritas Italia S.r.l. Ha richiesto la riduzione dello scopo di accreditamento per lo schema PRD, per la tipologia: Prodotti ai sensi della Circolare del Ministero dei Lavori Pubblici n del , pubblicata il "Circolare n del e successivi aggiornamenti": "Certificazione di conformità dei prodotti relativi alla segnaletica stradale verticale, complementare e per i passaggi a livello". ICILA S.r.l. Ha richiesto la riduzione dello scopo di accreditamento per lo schema SGQ, per il settore EA 23d. IGQ Ha richiesto la riduzione dello scopo di accreditamento per lo schema PRD, per la tipologia: Prodotti ai sensi della Circolare del Ministero dei Lavori Pubblici n del , pubblicata il "Circolare n del e successivi aggiornamenti": "Certificazione di conformità dei prodotti relativi alla segnaletica stradale verticale, complementare e per i passaggi a livello a far data dal 1 Gennaio OMNIA QUALITA S.r.l. Ha richiesto la riduzione dello scopo di accreditamento per lo schema PRD per: - Reg. CE n. 491/2009 e successive modifiche e integrazioni relativo ai regimi delle denominazioni di origine e indicazioni geografiche dei prodotti vitivinicoli e Reg. CE n. 110/2008 e successive modifiche e integrazioni relativo ai regimi delle indicazioni geografiche delle bevande spiritose. KIWA CERMET Italia S.p.A. Rinuncia alla sede accreditata di Roma per gli schemi SGQ, SCR, PRD, FSM. L associazione AICQ-SICEV Ha ottenuto il trasferimento della titolarità dell accreditamento alla nuova ragione sociale di AICQ- SICEV S.r.l. CNIM S.r.l. Comitato Nazionale Italiano per la Manutenzione Ha ottenuto il trasferimento della titolarità dell accreditamento alla nuova ragione sociale di CNIM S.r.l. VALIDA S.r.l. Ha ottenuto il trasferimento della titolarità dell accreditamento per lo schema ISP a TECNO PIEMONTE S.p.A. CB Certification Bureau S.r.l. Ha ottenuto il trasferimento della titolarità degli accreditamenti per gli schemi PRD, PRS, ISP a DEKRA Certification S.r.l. e la conseguente rinuncia degli accreditamenti rilasciati a CB Certification Bureau S.r.l. per gli schemi PRD, PRS, ISP. pag. 5/5

6 SAI GLOBAL Italia S.r.l. Ha richiesto l autosospensione per lo schema PRD per il periodo di 1 anno. PIRAMID S.r.l. Ha ottenuto il trasferimento della titolarità dell accreditamento per lo schema ISP a SIRCUS S.r.l. e la contestuale autosospensione per un periodo di tre mesi TRANSIZIONI DELL'ACCREDITAMENTO Transizioni accreditamento schema FSM alla versione 3 dello standard FSSC per: - Certiquality S.r.l.; - CSQA Certificazioni S.r.l.; - SGS Italia S.p.A.; - Test St. Petersburg Co. Ltd. Transizione ISO/IEC 17024: ICFP Istituto Certificazione Figure della Prevenzione; - ICPREV S.r.l. pag. 6/6

DELIBERA DEL COMITATO SETTORIALE DI ACCREDITAMENTO CERTIFICAZIONE E ISPEZIONE DEL 11 DICEMBRE 2015

DELIBERA DEL COMITATO SETTORIALE DI ACCREDITAMENTO CERTIFICAZIONE E ISPEZIONE DEL 11 DICEMBRE 2015 DELIBERA DEL COMITATO SETTORIALE DI ACCREDITAMENTO CERTIFICAZIONE E ISPEZIONE DEL 11 DICEMBRE 2015 NUOVI ACCREDITAMENTI ACM CERT S.r.l. Ha ottenuto l accreditamento, per lo schema SGQ, per il seguente

Dettagli

DELIBERA DEL COMITATO SETTORIALE DI ACCREDITAMENTO CERTIFICAZIONE E ISPEZIONE DEL 2011-12-15

DELIBERA DEL COMITATO SETTORIALE DI ACCREDITAMENTO CERTIFICAZIONE E ISPEZIONE DEL 2011-12-15 DELIBERA DEL COMITATO SETTORIALE DI ACCREDITAMENTO CERTIFICAZIONE E ISPEZIONE DEL 2011-12-15 NUOVI ACCREDITAMENTI Det Norske Veritas Italia S.r.l. Organismo di Certificazione, già accreditato per certificazioni

Dettagli

DELIBERA DEL COMITATO SETTORIALE DI ACCREDITAMENTO CERTIFICAZIONE ED ISPEZIONE DEL 18 MAGGIO 2016

DELIBERA DEL COMITATO SETTORIALE DI ACCREDITAMENTO CERTIFICAZIONE ED ISPEZIONE DEL 18 MAGGIO 2016 DELIBERA DEL COMITATO SETTORIALE DI ACCREDITAMENTO CERTIFICAZIONE ED ISPEZIONE DEL 18 MAGGIO 2016 PROVVEDIMENTI SANZIONATORI ASTRAIA CERTIFICATION s.r.o. Il Comitato Settoriale di Accreditamento ha deliberato

Dettagli

DELIBERA DEL COMITATO DI ACCREDITAMENTO DEL 05 NOVEMBRE 2009 DIPARTIMENTO ORGANISMI DI CERTIFICAZIONE E ISPEZIONE

DELIBERA DEL COMITATO DI ACCREDITAMENTO DEL 05 NOVEMBRE 2009 DIPARTIMENTO ORGANISMI DI CERTIFICAZIONE E ISPEZIONE DELIBERA DEL COMITATO DI ACCREDITAMENTO DEL 05 NOVEMBRE 2009 DIPARTIMENTO ORGANISMI DI CERTIFICAZIONE E ISPEZIONE NUOVI ACCREDITAMENTI NUOVI ACCREDITAMENTI C.D.Q. ITALIA S.r.l. Organismo di Certificazione,

Dettagli

DELIBERA DEL COMITATO SETTORIALE DI ACCREDITAMENTO CERTIFICAZIONE E ISPEZIONE DEL 15 FEBBRAIO 2017 REV.01

DELIBERA DEL COMITATO SETTORIALE DI ACCREDITAMENTO CERTIFICAZIONE E ISPEZIONE DEL 15 FEBBRAIO 2017 REV.01 DELIBERA DEL COMITATO SETTORIALE DI ACCREDITAMENTO CERTIFICAZIONE E ISPEZIONE DEL 15 FEBBRAIO 2017 REV.01 NUOVI ACCREDITAMENTI ENTE CERTIFICAZIONE MACCHINE S.r.l. Ha ottenuto l accreditamento, per lo schema

Dettagli

- EA 03 Industrie alimentari, delle bevande e del tabacco; - EA 30 Alberghi, ristoranti e bar.

- EA 03 Industrie alimentari, delle bevande e del tabacco; - EA 30 Alberghi, ristoranti e bar. 31/07/2007 PROVVEDIMENTI SANZIONATORI COMITATO DI ACCREDITAMENTO CSI S.p.A. L accreditamento dell Organismo di Certificazione, per lo schema SGA, è stato sospeso per un periodo di 6 mesi a decorrere dal

Dettagli

DELIBERA DEL COMITATO SETTORIALE DI ACCREDITAMENTO CERTIFICAZIONE E ISPEZIONE DEL

DELIBERA DEL COMITATO SETTORIALE DI ACCREDITAMENTO CERTIFICAZIONE E ISPEZIONE DEL DELIBERA DEL COMITATO SETTORIALE DI ACCREDITAMENTO CERTIFICAZIONE E ISPEZIONE DEL 2013-03-28 PROVVEDIMENTI SANZIONATORI È stato adottato un provvedimento sanzionatorio maggiore di riduzione temporanea

Dettagli

DELIBERA DEL COMITATO DI ACCREDITAMENTO DEL 24 SETTEMBRE 2009 DIPARTIMENTO ORGANISMI DI CERTIFICAZIONE E ISPEZIONE

DELIBERA DEL COMITATO DI ACCREDITAMENTO DEL 24 SETTEMBRE 2009 DIPARTIMENTO ORGANISMI DI CERTIFICAZIONE E ISPEZIONE DELIBERA DEL COMITATO DI ACCREDITAMENTO DEL 24 SETTEMBRE 2009 DIPARTIMENTO ORGANISMI DI CERTIFICAZIONE E ISPEZIONE NUOVI ACCREDITAMENTI NUOVI ACCREDITAMENTI DASA RAEGISTER S.p.A. Organismo di Certificazione,

Dettagli

DELIBERA DEL COMITATO SETTORIALE DI ACCREDITAMENTO CERTIFICAZIONE E ISPEZIONE DEL 26 SETTEMBRE 2016

DELIBERA DEL COMITATO SETTORIALE DI ACCREDITAMENTO CERTIFICAZIONE E ISPEZIONE DEL 26 SETTEMBRE 2016 DELIBERA DEL COMITATO SETTORIALE DI ACCREDITAMENTO CERTIFICAZIONE E ISPEZIONE DEL 26 SETTEMBRE 2016 TRASFERIMENTO RICONOSCIMENTO TUV NORD CERT gmbh Ha ottenuto il trasferimento del riconoscimento, per

Dettagli

DELIBERA DEL COMITATO SETTORIALE DI ACCREDITAMENTO CERTIFICAZIONE E ISPEZIONE DEL 30 SETTEMBRE 2010

DELIBERA DEL COMITATO SETTORIALE DI ACCREDITAMENTO CERTIFICAZIONE E ISPEZIONE DEL 30 SETTEMBRE 2010 DELIBERA DEL COMITATO SETTORIALE DI ACCREDITAMENTO CERTIFICAZIONE E ISPEZIONE DEL 30 SETTEMBRE 2010 RIPRISTINO DELL ACCREDITAMENTO ODIS S.r.l. Il Comitato Settoriale di Accreditamento - Certificazione

Dettagli

- DT 001 Certificazione dei servizi di ospitalità agrituristica.

- DT 001 Certificazione dei servizi di ospitalità agrituristica. Via Saccardo, 9 I-20134 MILANO Tel.: + 39 022100961 Fax: + 39 0221009637 Sito Internet: www.sincert.it E-mail: sincert@sincert.it 18/10/2007 NUOVI ACCREDITAMENTI COMITATO DI ACCREDITAMENTO Organismo di

Dettagli

NOGA Nomenclatura generale delle attività economiche Struttura

NOGA Nomenclatura generale delle attività economiche Struttura NOGA Nomenclatura generale delle attività economiche Struttura Berna, 2002 Informazioni: Realizzazione: Diffusione: Esther Nagy, BFS Tel. ++41 32 713 66 72 / E-Mail: esther.nagy@bfs.admin.ch Jean Wiser,

Dettagli

DELIBERA DEL COMITATO SETTORIALE DI ACCREDITAMENTO CERTIFICAZIONE E ISPEZIONE DEL 7 NOVEMBRE 2016 REV.01

DELIBERA DEL COMITATO SETTORIALE DI ACCREDITAMENTO CERTIFICAZIONE E ISPEZIONE DEL 7 NOVEMBRE 2016 REV.01 DELIBERA DEL COMITATO SETTORIALE DI ACCREDITAMENTO CERTIFICAZIONE E ISPEZIONE DEL 7 NOVEMBRE 2016 REV.01 PROVVEDIMENTI SANZIONATORI S.C. ALL CERT SYSTEMS S.r.l. Il Comitato Settoriale di Accreditamento

Dettagli

Corso di Gestione dei Sistemi Qualità

Corso di Gestione dei Sistemi Qualità Corso di Gestione dei Sistemi Qualità Sistema di certificazione e di accreditamento Evoluzione storica della Qualità Norme UNI EN ISO 9000 edizione 2000- Vision 2000 Settori di accreditamento Documentazione

Dettagli

Allegato 2 - Individuazione macrocategorie di rischio e corrispondenze ATECO 2002_2007

Allegato 2 - Individuazione macrocategorie di rischio e corrispondenze ATECO 2002_2007 Allegato 2 - Individuazione macrocategorie di rischio e corrispondenze ATECO 2002_2007 Rischio BASSO (Datore di lavoro R.S.P.P. 16 ore - Formazione per i Dipendenti 4 ore modulo generale + 4 ore modulo

Dettagli

ISTRUZIONI PER INDIVIDUARE LA DURATA DEL CORSO A CUI ISCRIVERE I LAVORATORI, DIRIGENTI, PREPOSTI E DATORI DI LAVORO CHE SVOLGONO IL RUOLO DI RSPP

ISTRUZIONI PER INDIVIDUARE LA DURATA DEL CORSO A CUI ISCRIVERE I LAVORATORI, DIRIGENTI, PREPOSTI E DATORI DI LAVORO CHE SVOLGONO IL RUOLO DI RSPP G.QUATTRO SERVIZI S.R.L. via San Rocco, 7 35028 Piove di Sacco (PD) C.F e P.IVA 0348078 02 81 N R.E.A. PD 315121 www.gquattroservizi.it Tel. 049970 127 3 Fax 049 97 117 28 E-mail: info@gquattroservizi.it

Dettagli

TAV. A.2.1 - VALORE DELLE IMPORTAZIONI ED ESPORTAZIONI PER MERCE - CLASSIFICAZIONE MERCI PER ATTIVITA' ECONOMICA (CPATECO) - CAGLIARI

TAV. A.2.1 - VALORE DELLE IMPORTAZIONI ED ESPORTAZIONI PER MERCE - CLASSIFICAZIONE MERCI PER ATTIVITA' ECONOMICA (CPATECO) - CAGLIARI TAV. A.1.1 - VALORE DELLE ED PER - CLASSIFICAZIONE MERCI PER ATTIVITA' ECONOMICA (CPATECO) - SARDEGNA 2002 2003 2004 2005 2006 2007 (a) AGRICOLTURA, SILVICOLTURA E PESCA 117.278 120.905 123.364 112.785

Dettagli

A tutti gli Organismi di Certificazione accreditati e accreditandi operanti la certificazione di sistemi di gestione SGQ, SSI e ITX

A tutti gli Organismi di Certificazione accreditati e accreditandi operanti la certificazione di sistemi di gestione SGQ, SSI e ITX A tutti gli Organismi di Certificazione accreditati e accreditandi operanti la certificazione di sistemi di gestione SGQ, SSI e ITX A tutti i Soggetti interessati Ns. rif.: DC2015SSV021 Milano, 19/01/2015

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Piemonte. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Piemonte. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Piemonte Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 30 settembre 2015 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce

Dettagli

ACCREDITAMENTO marchio

ACCREDITAMENTO marchio ACCREDITAMENTO Con il termine di accreditamento si intende il processo di certificazione degli Enti che svolgono attività di certificazione di imprese e di prodotti o servizi da parte di un Ente appositamente

Dettagli

CLASSIFICAZIONE PER SEZIONI E DIVISIONI

CLASSIFICAZIONE PER SEZIONI E DIVISIONI CLASSIFICAZIONE PER SEZIONI E DIVISIONI CLASSIFICAZIONE PER SEZIONI E DIVISIONI 51 A AGRICOLTURA, SILVICOLTURA E PESCA 01 COLTIVAZIONI AGRICOLE E PRODUZIONE DI PRODOTTI ANIMALI, CACCIA E SERVIZI CONNESSI

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Provincia autonoma di Bolzano. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Provincia autonoma di Bolzano. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Provincia autonoma di Bolzano Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 30 settembre 2015 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni

Dettagli

PROGRAMMA CORSO ASPP/RSPP mod. B

PROGRAMMA CORSO ASPP/RSPP mod. B PROGRAMMA CORSO ASPP/RSPP mod. B Essendo un modulo di specializzazione, esso tratta la natura dei rischi presenti nei luoghi di lavoro, correlati alle specifiche attività lavorative. La sua durata varia

Dettagli

CONVEGNO UNI LA CERTIFICAZIONE DELLE FIGURE PROFESSIONALI OPERANTI SUGLI IMPIANTI A GAS. Paolo Giuiuzza Direttore CONFORMA

CONVEGNO UNI LA CERTIFICAZIONE DELLE FIGURE PROFESSIONALI OPERANTI SUGLI IMPIANTI A GAS. Paolo Giuiuzza Direttore CONFORMA CONVEGNO UNI LA CERTIFICAZIONE DELLE FIGURE PROFESSIONALI OPERANTI SUGLI IMPIANTI A GAS Paolo Giuiuzza Direttore CONFORMA CONFORMA in breve Associazione di Organismi di Certificazione, Ispezione, Prove

Dettagli

Commercio Interno Interno15

Commercio Interno Interno15 15 Commercio Interno Interno15 COMMERCIO INTERNO All interno di questa sezione vengono riportate le tabelle riguardanti il commercio nella Regione nell anno 2007, in particolare: il commercio al dettaglio

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Lombardia. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Lombardia. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Lombardia Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 31 gennaio 2015 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce

Dettagli

GCERTI ITALY srl. GCERTI ITALY srl ORGANISMO DI CERTIFICAZIONE E FORMAZIONE. Company Profile

GCERTI ITALY srl. GCERTI ITALY srl ORGANISMO DI CERTIFICAZIONE E FORMAZIONE. Company Profile ITALY srl ORGANISMO DI CERTIFICAZIONE E FORMAZIONE Company Profile ITALY srl ITALY COMPANY PROFILE ITALY è un Organismo di Certificazione e formazione, branch italiano di SN REGISTRARS Ltd, accreditato

Dettagli

Allegato A. Allegato statistico. Interruzione di sezione (pagina dispari)

Allegato A. Allegato statistico. Interruzione di sezione (pagina dispari) Allegato A. Allegato statistico Interruzione di sezione (pagina dispari) Tabella 58 Titolari e soci per attività economica, sesso e anno valori assoluti (A) 2001 2000 Attività Titolari Soci Titolari Soci

Dettagli

C28 Fabbricazione di macchinari ed apparecchiature nca 302 258-6 302 258 2 3

C28 Fabbricazione di macchinari ed apparecchiature nca 302 258-6 302 258 2 3 Tav 1.1 Imprese registrate e attive per divisioni di attività economica (ATECO 2007) I e II trimestre 2012. Iscrizioni e cessazioni trimestrali Provincia di CREMONA Fonte: Infocamere, Stockview, 2012 SEZIONE

Dettagli

La demografia delle imprese

La demografia delle imprese La demografia delle imprese Imprese registrate e attive per divisioni di attività economica (ATECO 2007) alla fine dei trimestri 2011. Iscrizioni e cessazioni trimestrali nel 2011 SEZIONE E DIVISIONE DI

Dettagli

L economia reale dal punto di osservazione della Camera di commercio. - Allegato statistico - A cura dell Ufficio Studi e Statistica

L economia reale dal punto di osservazione della Camera di commercio. - Allegato statistico - A cura dell Ufficio Studi e Statistica RAPPORTO 2010 L economia reale dal punto di osservazione della Camera di commercio - Allegato statistico - A cura dell Ufficio Studi e Statistica La demografia delle imprese Imprese registrate e attive

Dettagli

L accreditamento a garanzia della conformità degli operatori

L accreditamento a garanzia della conformità degli operatori ACCREDIA L Ente Italiano di Accreditamento L accreditamento a garanzia della conformità degli operatori Angelo Castelluccio Funzionario tecnico ACCREDIA Torino, 2 ottobre 2012 L Ente unico nazionale di

Dettagli

Allegato L 6 COMMERCIO AL DETTAGLIO DI OGGETTI D'ARTE, DI CULTO E DI DECORAZIONE, CHINCAGLIERIA E BIGIOTTERIA

Allegato L 6 COMMERCIO AL DETTAGLIO DI OGGETTI D'ARTE, DI CULTO E DI DECORAZIONE, CHINCAGLIERIA E BIGIOTTERIA Settori del commercio (Sezione G), secondo la classificazione delle attività ATECO 2002, ammessi alle agevolazioni ai sensi della normativa comunitaria. G 50 10 G 50 30 G 50 50 G 51 12 0 COMMERCIO DI AUTOVEICOLI

Dettagli

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA ANNO 2010 3 TRIMESTRE

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA ANNO 2010 3 TRIMESTRE NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA ANNO 3 TRIMESTRE Camera di Commercio di Modena Via Ganaceto, 134 41100 Modena Tel. 059 208423 http://www.mo.camcom.it Natalità

Dettagli

COMPLESSIVO -0.5-0.2

COMPLESSIVO -0.5-0.2 Comune di Pistoia - Indice locale dei Prezzi al Consumo per l'intera Collettività Nazionale - Aprile 2015 Codice Descrizione Variazioni % anno prec. mese prec. COMPLESSIVO -0.5-0.2 1 Prodotti alimentari

Dettagli

CORSI: R.L.S. R.S.P.P.

CORSI: R.L.S. R.S.P.P. Prof. Francesco Di Cosmo info@studiodicosmo.it CORSI: R.L.S. R.S.P.P. 1 Corso R.L.S. (Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza) Il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza è una persona eletta

Dettagli

Sviluppo & Ambiente S.r.l.

Sviluppo & Ambiente S.r.l. Sviluppo & Ambiente S.r.l. via G. Leopardi, 231 80125 Napoli tel. 081/5937455 333/9996324 www.sviluppoeambiente.it CORSO PER COORDINATORE IN MATERIA DI SICUREZZA E DI SALUTE DURANTE LA PROGETTAZIONE E

Dettagli

VALUTAZIONE DELL IMPATTO DELLA CRISI ECONOMICA SULLE PMI ITALIANE ED ADEGUAMENTO DEGLI STUDI DI SETTORE

VALUTAZIONE DELL IMPATTO DELLA CRISI ECONOMICA SULLE PMI ITALIANE ED ADEGUAMENTO DEGLI STUDI DI SETTORE VALUTAZIONE DELL IMPATTO DELLA CRISI ECONOMICA SULLE PMI ITALIANE ED ADEGUAMENTO DEGLI STUDI DI SETTORE 1 2 Analisi dell'andamento delle operazioni attive 2008 rispetto al 2007 206 Studi di Settore In

Dettagli

REGIONE CAMPANIA. INTERVENTI DI FORMAZIONE CONTINUA EX L. 236/93, ART. 9, COMMA 3 Azioni di formazione aziendale PROPOSTA DI PIANO

REGIONE CAMPANIA. INTERVENTI DI FORMAZIONE CONTINUA EX L. 236/93, ART. 9, COMMA 3 Azioni di formazione aziendale PROPOSTA DI PIANO ALLEGATO C A CURA DELL AMMINISTRAZIONE Data e numero di Protocollo: Numero progressivo di arrivo: 1. Dati identificativi Proposta REGIONE CAMPANIA INTERVENTI DI FORMAZIONE CONTINUA EX L. 236/93, ART. 9,

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE PROCESSI DI SALDATURA, IN ACCORDO ALLE NORME: EN ISO 3834-2, EN ISO 3834-3, EN ISO 3834-4

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE PROCESSI DI SALDATURA, IN ACCORDO ALLE NORME: EN ISO 3834-2, EN ISO 3834-3, EN ISO 3834-4 PROCEDURA OPERATIVA REGOLAMENTO PER LA DI SALDATURA, IN ACCORDO ALLE NORME: EN ISO 3834-2, EN ISO 3834-3, EN ISO 3834-4 1 27/04/2010 RQ LTM 1 di 5 INDICE 1. GENERALITA... 3 1.1 APPLICABILITÀ... 3 1.2 DIRITTI

Dettagli

Il contributo dell accreditamento per il miglioramento e l efficacia dei processi produttivi

Il contributo dell accreditamento per il miglioramento e l efficacia dei processi produttivi ACCREDIA L Ente Italiano di Accreditamento Il contributo dell accreditamento per il miglioramento e l efficacia dei processi produttivi Filippo Trifiletti Direttore Generale Conformità e Affidabilità dei

Dettagli

INTERVENTI FINANZIABILI E AGEVOLAZIONE

INTERVENTI FINANZIABILI E AGEVOLAZIONE BANDO POR Mis. 1.1.4._ Bando 2010 Diffusione di servizi di consulenza esterna a sostegno delle PMI finalizzati al processo evolutivo aziendale e alla continuità d impresa Pubblicato sul BUR della Regione

Dettagli

INDAGINE CONGIUNTURALE SULLE AZIENDE COMMERCIALI. LAZIO Tavole statistiche

INDAGINE CONGIUNTURALE SULLE AZIENDE COMMERCIALI. LAZIO Tavole statistiche INDAGINE CONGIUNTURALE SULLE AZIENDE COMMERCIALI LAZIO Tavole statistiche Risultati del II trimestre 2015 e previsioni per il III trimestre 2015 Indice delle tavole Tavola 1 Tavola 2 Tavola 3 Tavola 4

Dettagli

4 ore (unico modulo didattico)

4 ore (unico modulo didattico) Viale Luca Gaurico 257-00143 ROMA P. IVA e C.F. 05580001005 RI. 188796/1998 REA C.C.I.A.A. n 904271 Capitale Sociale 10.328,00 i.v. Tel. 06.51962114 Fax 06.51965686 commerciale@gruppo-quasar.it amministrazione@gruppo-quasar.it

Dettagli

Tutto quello che c'è da sapere sull'rspp (Responsabile del servizio prevenzione e protezione))

Tutto quello che c'è da sapere sull'rspp (Responsabile del servizio prevenzione e protezione)) Tutto quello che c'è da sapere sull'rspp (Responsabile del servizio prevenzione e protezione)) Chi è l RSPP in azienda, quando è obbligatorio, che titoli di studio deve avere, quali corsi e quali aggiornamenti

Dettagli

Osservatorio Sicurezza Lavoro Convegno: Decreto del Fare e novità sulla sicurezza del lavoro

Osservatorio Sicurezza Lavoro Convegno: Decreto del Fare e novità sulla sicurezza del lavoro Osservatorio Sicurezza Lavoro Convegno: Decreto del Fare e novità sulla sicurezza del lavoro Paolo Giuiuzza Direttore CONFORMA Milano 24 ottobre 2013 1 CONFORMA Conforma è una Associazione di Organismi

Dettagli

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC)

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) COMUNE DI PIACENZA D.O. Servizi alla Persona e al Cittadino Servizio Cittadino U.O. Servizi Demografici e Statistici Ufficio Statistica e Censimenti Via Beverora, 57 29121Piacenza Tel. 0523.492591 Fax

Dettagli

LA CERTIFICAZIONE NEL SETTORE AGROALIMENTARE VALORIZZAZIONE DEL PRODOTTO. Cremona 22 Ottobre 2014

LA CERTIFICAZIONE NEL SETTORE AGROALIMENTARE VALORIZZAZIONE DEL PRODOTTO. Cremona 22 Ottobre 2014 LA CERTIFICAZIONE NEL SETTORE AGROALIMENTARE VALORIZZAZIONE DEL PRODOTTO Cremona 22 Ottobre 2014 Standard sicurezza alimentare: trend nazionale e internazionale PREMESSA Certificazione nel settore agro-alimentare

Dettagli

UFFICIO FEDERALE DI STATISTICA Servizio stampa

UFFICIO FEDERALE DI STATISTICA Servizio stampa Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale di statistica UST Comunicato stampa Embargo: 15.05.2015, 9:15 5 Prezzi N. 0352-1504-60 Indice dei prezzi alla produzione e all'importazione nell'aprile

Dettagli

ISFOL ORFEO - archivio Corsi Settori Isfol/Istat

ISFOL ORFEO - archivio Corsi Settori Isfol/Istat SUB-SETT 0101 AGRICOLTURA: CONDUZIONE AMMINISTRAZIONE COMMERCIALIZZAZIONE A01 AGRICOLTURA, CACCIA E RELATIVI SEVIZI 0102 AGRICOLTURA: ZOOTECNICA A01 AGRICOLTURA, CACCIA E RELATIVI SEVIZI 0103 AGRICOLTURA:

Dettagli

NOGA 2008 Nomenclatura generale delle attività economiche. Struttura

NOGA 2008 Nomenclatura generale delle attività economiche. Struttura NOGA 2008 Nomenclatura generale delle attività economiche Struttura Neuchâtel, 2008 La serie «Statistica della Svizzera» pubblicata dall Ufficio federale di statistica (UST) comprende i settori seguenti:

Dettagli

LA NORMATIVA VOLONTARIA PER LA GESTIONE DELLA SICUREZZA ALIMENTARE

LA NORMATIVA VOLONTARIA PER LA GESTIONE DELLA SICUREZZA ALIMENTARE LA NORMATIVA VOLONTARIA PER LA GESTIONE DELLA SICUREZZA ALIMENTARE Santina Modafferi Federchimica, 13 settembre 2010 QUALITY ENVIRONMENT SAFETY ENERGY PRODUCT INSPECTION TRAINING CERTIQUALITY SALUTE E

Dettagli

COMUNICATO STAMPA 31 Maggio 2013 ore 11.00

COMUNICATO STAMPA 31 Maggio 2013 ore 11.00 COMUNE DI REGGIO CALABRIA SERVIZIO STATISTICA www.reggiocal.it/statistica ANTICIPAZIONE DELLA VARIAZIONE DEGLI INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO CITTA DI REGGIO CALABRIA MESE DI MAGGIO 2013 Nel mese di Maggio,

Dettagli

CERTIQUALITY. Area Certificazione di Prodotto. Luca Ciampelli Cremona 27 Ottobre 2004

CERTIQUALITY. Area Certificazione di Prodotto. Luca Ciampelli Cremona 27 Ottobre 2004 CERTIQUALITY Area Certificazione di Prodotto Luca Ciampelli Cremona 27 Ottobre 2004 CERTIQUALITY E ASSOCIAZIONE SENZA SCOPO DI PROFITTO SOCI FONDATORI SOCI ORDINARI 13 ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA SOCI DI

Dettagli

ANTICIPAZIONE DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC): MARZO 2015

ANTICIPAZIONE DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC): MARZO 2015 ANTICIPAZIONE DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC): MARZO 2015 LA DINAMICA TENDENZIALE E CONGIUNTURALE Nel mese di Marzo 2015 l indice dei prezzi al consumo per l

Dettagli

Paniere dell'indice dei prezzi al consumo per l'intera collettività nazionale - Anno 2008 coefficienti di ponderazione - base dicembre 2007 = 100

Paniere dell'indice dei prezzi al consumo per l'intera collettività nazionale - Anno 2008 coefficienti di ponderazione - base dicembre 2007 = 100 Riso 1.064 Pane 13.504 Pasta 5.808 Cereali e farine 590 Pasticceria 4.905 Biscotti dolci 2.742 Biscotti salati 1.709 Alimenti dietetici 374 Altri cereali e piatti pronti 2.505 Carne bovina fresca 18.572

Dettagli

CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE

CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE 19 CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE INDAGINE ANNUALE SUL SISTEMA DEI CONTI DELLE IMPRESE L indagine sul Sistema dei Conti delle Imprese (SCI) condotta dall ISTAT, già indagine sul prodotto lordo, fornisce

Dettagli

Il valore dell accreditamento per il sistema agroalimentare italiano

Il valore dell accreditamento per il sistema agroalimentare italiano ACCREDIA L ente italiano di accreditamento Il valore dell accreditamento per il sistema agroalimentare italiano Filippo Trifiletti Direttore Generale Parma, 20 ottobre 2011 The quality of food products

Dettagli

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) SETTEMBRE 2014

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) SETTEMBRE 2014 COMUNE DI PIACENZA D.O. Servizi alla Persona e al Cittadino Servizio Cittadino e Pari Opportunità U.O. Servizi Demografici e Statistici Ufficio Statistica e Censimenti Via Beverora, 57 29121Piacenza Tel.

Dettagli

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) DICEMBRE 2014

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) DICEMBRE 2014 COMUNE DI PIACENZA D.O. Servizi alla Persona e al Cittadino Servizio Cittadino e Pari Opportunità U.O. Servizi Demografici e Statistici Ufficio Statistica e Censimenti Via Beverora, 57 29121Piacenza Tel.

Dettagli

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC)

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) COMUNE DI PIACENZA D.O. Servizi alla Persona e al Cittadino Servizi al cittadino e Pari Opportunità Servizi Demografici e Statistici Ufficio Statistica e Censimenti Via Beverora, 57 29121Piacenza Tel.

Dettagli

PARTE PRIMA INFORTUNI SUL LAVORO E MALATTIE PROFESSIONALI DENUNCIATI ALL INAIL

PARTE PRIMA INFORTUNI SUL LAVORO E MALATTIE PROFESSIONALI DENUNCIATI ALL INAIL PARTE PRIMA INFORTUNI SUL LAVORO E MALATTIE PROFESSIONALI DENUNCIATI ALL INAIL Tav.1 Infortuni sul lavoro avvenuti nel periodo 2005-2007 per anno, gestione e sesso Tav. 2 Infortuni sul lavoro avvenuti

Dettagli

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC)

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) COMUNE DI PIACENZA D.O. Servizi alla Persona e al Cittadino Servizi al cittadino e Pari Opportunità Servizi Demografici e Statistici Ufficio Statistica e Censimenti Via Beverora, 57 29121Piacenza Tel.

Dettagli

COMUNICATO STAMPA 07 Gennaio 2015 ore 11.00

COMUNICATO STAMPA 07 Gennaio 2015 ore 11.00 COMUNE DI REGGIO CALABRIA SERVIZIO STATISTICA www.reggiocal.it/statistica ANTICIPAZIONE DELLA VARIAZIONE DEGLI INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO CITTA DI REGGIO CALABRIA MESE DI DICEMBRE 2014 (dati provvisori)

Dettagli

Proposta di Polizza Assicurazione Crediti

Proposta di Polizza Assicurazione Crediti Proposta di Polizza Assicurazione Crediti Le informazioni contenute in questo modulo sono ad uso esclusivo di Euler Hermes SIAC e verranno trattate con la massima riservatezza, la sua sottoscrizione non

Dettagli

ESTRATTO Catalogo sicurezza 2012

ESTRATTO Catalogo sicurezza 2012 ESTRATTO Catalogo sicurezza 2012 1 REBIS LA SICUREZZA REBIS si pone al fianco delle Aziende, con due obiettivi fondamentali: Incrementare la cultura della sicurezza sui luoghi di lavoro per la prevenzione

Dettagli

COMUNE DI ROMA ASSESSORATO POLITICHE ECONOMICHE, FINANZIARIE E DI BILANCIO

COMUNE DI ROMA ASSESSORATO POLITICHE ECONOMICHE, FINANZIARIE E DI BILANCIO DIPAR DIPARTIMENTO XV VI U.O. - Statistica e Censimento Servizio Prezzi COMUNE DI ROMA ASSESSORATO POLITICHE ECONOMICHE, FINANZIARIE E DI BILANCIO DIPARTIMENTO XV VI U.O. STATISTICA E CENSIMENTO Servizio

Dettagli

CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE

CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE 21 CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE I dati presentati in questo capitolo provengono dalle rilevazioni annuali sui risultati economici delle imprese, condotte in base a quanto disposto dal Regolamento UE N.

Dettagli

cellulare: 339 2238096 e-mail: egondm@yahoo.it iscritto all Ordine degli Ingegneri della Provincia di Brescia dal 17/04/2000 al n.

cellulare: 339 2238096 e-mail: egondm@yahoo.it iscritto all Ordine degli Ingegneri della Provincia di Brescia dal 17/04/2000 al n. Dati Personali nome De Maria Egon data di nascita 8 agosto 1970 luogo di nascita residenza Dati Ditta nome indirizzo C.F. Rivoli (TO) CURRICULUM VITAE Località Cremaschina, 5/E - 25015 Desenzano del Garda

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA SENATO DELLA REPUBBLICA COMMISSIONE AGRICOLTURA E PRODUZIONE AGROALIMENTARE AUDIZIONE INFORMALE DISEGNO DI LEGGE IN MATERIA DI SEMPLIFICAZIONE, RAZIONALIZZAZIONE E COMPETITIVITÀ AGRICOLE DEL SETTORE AGRICOLO,

Dettagli

Aprile 2008. Analisi dell andamento del mercato del lavoro e dei fabbisogni formativi nella provincia di Livorno

Aprile 2008. Analisi dell andamento del mercato del lavoro e dei fabbisogni formativi nella provincia di Livorno FABBISOGNI FORMATIVI E MERCATO DEL LAVORO Aprile 2008 Analisi dell andamento del mercato del lavoro e dei fabbisogni formativi nella provincia di Livorno L economia provinciale All interno dell economia

Dettagli

COMUNE DI ROMA DIPARTIMENTO RISORSE TECNOLOGICHE-SERVIZI DELEGATI-STATISTICA

COMUNE DI ROMA DIPARTIMENTO RISORSE TECNOLOGICHE-SERVIZI DELEGATI-STATISTICA DIPA DIPARTIMENTO Risorse Tecnologiche-Servizi Delegati-Statistica U.O. - Statistica e Censimento Servizio Prezzi COMUNE DI ROMA DIPARTIMENTO RISORSE TECNOLOGICHE-SERVIZI DELEGATI-STATISTICA U.O. STATISTICA

Dettagli

COMUNE DI ROMA ASSESSORATO POLITICHE ECONOMICHE, FINANZIARIE E DI BILANCIO, DELL INDUSTRIA E INNOVAZIONE TECNOLOGICA

COMUNE DI ROMA ASSESSORATO POLITICHE ECONOMICHE, FINANZIARIE E DI BILANCIO, DELL INDUSTRIA E INNOVAZIONE TECNOLOGICA DIPAR DIPARTIMENTO XV VI U.O. - Statistica e Censimento Servizio Prezzi COMUNE DI ROMA ASSESSORATO POLITICHE ECONOMICHE, FINANZIARIE E DI BILANCIO, DELL INDUSTRIA E INNOVAZIONE TECNOLOGICA DIPARTIMENTO

Dettagli

ACCREDIA L ENTE ITALIANO DI ACCREDITAMENTO

ACCREDIA L ENTE ITALIANO DI ACCREDITAMENTO ACCREDIA L ENTE ITALIANO DI ACCREDITAMENTO Il contenuto e il valore della certificazione accreditata dei Sistemi di Gestione della Sicurezza - BS OHSAS 18001:2007 Bologna, 3 maggio 2011 Emanuele Riva Compliance

Dettagli

ESPERIENZE LAVORATIVE

ESPERIENZE LAVORATIVE CURRICULUM VITAE Vittoria Furlan nata il 27 ottobre 1981 a Feltre (Belluno). residente in via Foen 60, 32032 Feltre BL, Italia. In possesso di patente B, disponibile a trasferimento su territorio nazionale

Dettagli

Richiesta di offerta per la certificazione dei sistemi di gestione nel SETTORE ALIMENTARE

Richiesta di offerta per la certificazione dei sistemi di gestione nel SETTORE ALIMENTARE 1.1 INFORMAZIONI DI CONTATTO Società Ragione sociale Richiesta di offerta per la certificazione dei sistemi di gestione nel SETTORE ALIMENTARE Società per Azioni Società Cooperativa con responsabilità

Dettagli

P R O G R A M M A Z I O N E D I D A T T I C A C A L E N D A R I O 2 0 1 5-2 0 1 6 A R E A F O R M A T I V A S I C U R E Z Z A M O D U L I

P R O G R A M M A Z I O N E D I D A T T I C A C A L E N D A R I O 2 0 1 5-2 0 1 6 A R E A F O R M A T I V A S I C U R E Z Z A M O D U L I P R O G R A M M A Z I O N E D I D A T T I C A C A L E N D A R I O 2 0 1 5-2 0 1 6 AGGIORNATO AL.01.2015 A R E A F O R M A T I V A S I C U R E Z Z A A B3 B4 B5 B6 Modulo formazione base L'approccio alla

Dettagli

SGS ITALIA FORMAZIONE TRAINING LAB CATALOGO GENNAIO - LUGLIO 2013

SGS ITALIA FORMAZIONE TRAINING LAB CATALOGO GENNAIO - LUGLIO 2013 SGS ITALIA FORMAZIONE TRAINING LAB CATALOGO GENNAIO - LUGLIO 2013 IL GRUPPO SGS Fondata nel 1878, con sede a Ginevra, SGS è riconosciuta internazionalmente per la massima qualità dei servizi forniti e

Dettagli

Investimenti fissi lordi per branca proprietaria, stock di capitale e ammortamenti Anni 1970-2005

Investimenti fissi lordi per branca proprietaria, stock di capitale e ammortamenti Anni 1970-2005 25 Ottobre 2006 Investimenti fissi lordi per branca proprietaria, stock di capitale e ammortamenti Anni 1970-2005 L Istat rende disponibili le serie storiche degli investimenti per branca proprietaria

Dettagli

COMUNE DI ROMA DIPARTIMENTO RISORSE TECNOLOGICHE-SERVIZI DELEGATI-STATISTICA U.O. STATISTICA E CENSIMENTO Servizio Prezzi

COMUNE DI ROMA DIPARTIMENTO RISORSE TECNOLOGICHE-SERVIZI DELEGATI-STATISTICA U.O. STATISTICA E CENSIMENTO Servizio Prezzi DIPARTIMENTO Risorse Tecnologiche-Servizi Delegati-Statistica U.O. - Statistica e Censimento Servizio Prezzi COMUNE DI ROMA DIPARTIMENTO RISORSE TECNOLOGICHE-SERVIZI DELEGATI-STATISTICA U.O. STATISTICA

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE COMMERCIALI (L.R. 13/00, art. 4, comma 3-ter)

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE COMMERCIALI (L.R. 13/00, art. 4, comma 3-ter) G BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE COMMERCIALI ALLEGATO B CODICI ATECO AMMISSIBILI PER IL BANDO 2008 COMMERCIO ALL INGROSSO E AL DETTAGLIO; RIPARAZIONE DI AUTOVEICOLI, MOTOCICLI E DI

Dettagli

COMUNE DI ROMA DIPARTIMENTO RISORSE TECNOLOGICHE-SERVIZI DELEGATI-STATISTICA U.O. STATISTICA E CENSIMENTO Servizio Prezzi

COMUNE DI ROMA DIPARTIMENTO RISORSE TECNOLOGICHE-SERVIZI DELEGATI-STATISTICA U.O. STATISTICA E CENSIMENTO Servizio Prezzi DIPAR DIPARTIMENTO Risorse Tecnologiche-Servizi Delegati-Statistica U.O. - Statistica e Censimento Servizio Prezzi COMUNE DI ROMA DIPARTIMENTO RISORSE TECNOLOGICHE-SERVIZI DELEGATI-STATISTICA U.O. STATISTICA

Dettagli

Food Safety System Certification 22000. fssc 22000

Food Safety System Certification 22000. fssc 22000 Food Safety System Certification 22000 fssc 22000 Certificazione del sistema di gestione della sicurezza alimentare FSSC 22000 La FSSC 22000, Certificazione del sistema di gestione della sicurezza alimentare

Dettagli

REPERTORIO DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE DI SECONDO CICLO REGIONE LOMBARDIA

REPERTORIO DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE DI SECONDO CICLO REGIONE LOMBARDIA Allegato A REPERTORIO DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE DI SECONDO CICLO REGIONE LOMBARDIA A PARTIRE DALL ANNO FORMATIVO 2015-2016 Pagina 1 di 9 2 AREA PROFESSIONALE 1 3 4 5 6 1 AGRO-ALIMENTARE

Dettagli

CATALOGO CORSI. Edizione 01-2016. Via San Giovanni Bosco, 6 12100 Cuneo Tel: 0039 0171.187.81.36 Fax: 0039 0171.187.72.37

CATALOGO CORSI. Edizione 01-2016. Via San Giovanni Bosco, 6 12100 Cuneo Tel: 0039 0171.187.81.36 Fax: 0039 0171.187.72.37 CATALOGO CORSI Edizione 01-2016 FORMAZIONE OBBLIGATORIA IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO FORMAZIONE OBBLIGATORIA ATTREZZATURE DI LAVORO FORMAZIONE VOLONTARIA FORMAZIONE OBBLIGATORIA IN MATERIA

Dettagli

La Certificazione del Personale

La Certificazione del Personale La Certificazione del Personale RINA G R O U P m aking the best together OLTRE 150 ANNI DI STORIA Fondata nel 1861 per servire le esigenze del mondo marittimo, è una delle più antiche società di classificazione.

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ANTONIO ROMEO ESPERIENZA LAVORATIVA C U R R I C U L U M V I T A E. Nome

INFORMAZIONI PERSONALI ANTONIO ROMEO ESPERIENZA LAVORATIVA C U R R I C U L U M V I T A E. Nome C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo ANTONIO ROMEO Latina Telefono cellulare 349/3139686 Telefono ufficio 06/47822420 E-mail romeo@dintec.it Nazionalità Italiana Luogo e

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI TAMIOZZO BARBARA VIA MONTE ROSSO 6, 36040 BRENDOLA-VI- ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome Indirizzo

INFORMAZIONI PERSONALI TAMIOZZO BARBARA VIA MONTE ROSSO 6, 36040 BRENDOLA-VI- ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome Indirizzo INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo TAMIOZZO BARBARA VIA MONTE ROSSO 6, 36040 BRENDOLA-VI- Nazionalità Italiana Data di nascita 05 Agosto 1974 ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Dal 2001 ad oggi Studio

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA. CONSUMI DI ENERGIA ELETTRICA PER SETTORE MERCEOLOGICO. SERIE STORICA 1998-2008. Valori assoluti (milioni di KWh).

PROVINCIA DI PISTOIA. CONSUMI DI ENERGIA ELETTRICA PER SETTORE MERCEOLOGICO. SERIE STORICA 1998-2008. Valori assoluti (milioni di KWh). PROVINCIA DI PISTOIA. CONSUMI DI ENERGIA ELETTRICA PER SETTORE MERCEOLOGICO. SERIE STORICA 1998-2008. Valori assoluti (milioni di KWh). AGRICOLTURA 16,3 17,4 17,0 17,5 18,2 20,2 20,8 22,9 23,2 22,8 23,4

Dettagli

da 3 a 5 014Servizi connessi con agric e zootec da 3 a 4 ESERCIZIO E NOLEGGIO DI MEZZI E DI MACCHINE AGRICOLE PER CONTO TERZI, 01411CON PERSONALE

da 3 a 5 014Servizi connessi con agric e zootec da 3 a 4 ESERCIZIO E NOLEGGIO DI MEZZI E DI MACCHINE AGRICOLE PER CONTO TERZI, 01411CON PERSONALE CLASSIFICAZIONE DELLE ATTIVITA' ECONOMICHE Classificazione riassuntiva per sezioni, sottosezioni e divisioni DESCRIZIONE A - Agricoltura, caccia e silvicoltura Proposta PESO 01 Agricoltura, caccia e relativi

Dettagli

Indici dei prezzi al consumo Luglio 2009

Indici dei prezzi al consumo Luglio 2009 Indici dei prezzi al consumo Luglio 2009 12 agosto 2009 Le rilevazioni correnti sui prezzi al consumo svolte dall Istituto nazionale di statistica danno luogo ad un sistema di indici costituito da: -indice

Dettagli

Indici dei prezzi al consumo Agosto 2009

Indici dei prezzi al consumo Agosto 2009 Indici dei prezzi al consumo Agosto 2009 16 settembre 2009 Le rilevazioni correnti sui prezzi al consumo svolte dall Istituto nazionale di statistica danno luogo ad un sistema di indici costituito da:

Dettagli

Indici dei prezzi al consumo Maggio 2009

Indici dei prezzi al consumo Maggio 2009 Indici dei prezzi al consumo Maggio 2009 16 giugno 2009 Le rilevazioni correnti sui prezzi al consumo svolte dall Istituto nazionale di statistica danno luogo ad un sistema di indici costituito da: -indice

Dettagli

Allegato I. La Formazione via e-learning sulla sicurezza e salute sul lavoro. Premessa

Allegato I. La Formazione via e-learning sulla sicurezza e salute sul lavoro. Premessa Allegato I La Formazione via e-learning sulla sicurezza e salute sul lavoro Premessa La formazione alla sicurezza svolta in aula ha rappresentato tradizionalmente il modello di formazione in grado di garantire

Dettagli

REGOLAMENTO PARTICOLARE PER LA CERTIFICAZIONE DEL SISTEMA DI GESTIONE PER LA SICUREZZA ALIMENTARE - ISO 22000 I & F BUREAU VERITAS ITALIA

REGOLAMENTO PARTICOLARE PER LA CERTIFICAZIONE DEL SISTEMA DI GESTIONE PER LA SICUREZZA ALIMENTARE - ISO 22000 I & F BUREAU VERITAS ITALIA Emesso da Ufficio: REGOLAMENTO PARTICOLARE INDICE 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE... 2 2. GENERALITA... 2 2.1 IMPEGNI DI BUREAU VERITAS... 2 2.2 IMPEGNI DELL ORGANIZZAZIONE... 2 3. RIFERIMENTI... 2 4.

Dettagli

ANALISI SULLE RETI D IMPRESA REGIONALI AL 3 ottobre 2015

ANALISI SULLE RETI D IMPRESA REGIONALI AL 3 ottobre 2015 AZIENDA SPECIALE CONCENTRO DELLA CAMERA DI COMMERCIO I.A.A. DI PORDENONE ANALISI SULLE RETI D IMPRESA REGIONALI AL 3 ottobre 2015 Al 3 ottobre 2015 si sono registrati in Italia 2.405 contratti di rete

Dettagli

Indici dei prezzi al consumo Gennaio 2010

Indici dei prezzi al consumo Gennaio 2010 Indici dei prezzi al consumo Gennaio 2010 23 febbraio 2010 Le rilevazioni correnti sui prezzi al consumo svolte dall Istituto nazionale di statistica danno luogo ad un sistema di indici costituito da:

Dettagli

Indici dei prezzi al consumo Dicembre 2009

Indici dei prezzi al consumo Dicembre 2009 Indici dei prezzi al consumo Dicembre 2009 15 gennaio 2010 Le rilevazioni correnti sui prezzi al consumo svolte dall Istituto nazionale di statistica danno luogo ad un sistema di indici costituito da:

Dettagli

Sezione di attività economica:=agricoltura, Silvicoltura e Pesca

Sezione di attività economica:=agricoltura, Silvicoltura e Pesca Sezione di attività economica:=agricoltura, Silvicoltura e Pesca Coltivazioni Agricole e Produzione di Prodotti Animali, Caccia e Servizi Connessi Coltivazione di Colture Agricole non Permanenti 70 Coltivazione

Dettagli

GUIDA ALLA CLASSIFICAZIONE DELLE ATTIVITA ECONOMICHE

GUIDA ALLA CLASSIFICAZIONE DELLE ATTIVITA ECONOMICHE GUIDA ALLA CLASSIFICAZIONE DELLE ATTIVITA ECONOMICHE (Sezione, sottosezione, divisione e gruppo) A AGRICOLTURA, CACCIA E SILVICOLTURA 01 AGRICOLTURA, CACCIA E RELATIVI SERVIZI 01.1 Coltivazioni agricole;

Dettagli