LA SECONDA GUERRA MONDIALE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA SECONDA GUERRA MONDIALE"

Transcript

1 LA SECONDA GUERRA MONDIALE 1 SETTEMBRE GERMANIA INVADE POLONIA Il 1 settembre 1939 l esercito tedesco invade la Polonia. La Gran Bretagna e la Francia dichiarano guerra alla Germania. I generali tedeschi avevano pensato una guerra lampo (= veloce): prima gli aerei bombardavano dall alto l esercito nemico e poi i carri armati entravano nei territori nemici e sparavano. In un mese i tedeschi conquistano la Polonia. Anche i Russi invadono la Polonia. La Polonia è divisa in due parti: una è della Germania e una della Russia. PRIMAVERA DEL 1940 GERMANIA INVADE DANIMARCA, NORVEGIA, OLANDA, BELGIO E LUSSEMBURGO. Nella primavera del 1940 l esercito tedesco invade e conquista: Danimarca, Norvegia, Olanda, Belgio e Lussemburgo. 14 GIUGNO GERMANIA INVADE PARIGI E FRANCIA Poi l esercito tedesco invade la Francia, il 14 giugno arriva a Parigi. La Francia del nord è occupata e governata dai Tedeschi. La Francia del sud è governata dal maresciallo francese Petain, amico di Hitler. 10 GIUGNO 1940 ITALIA ENTRA IN GUERRA E ATTACCA L EGITTO Nel 1939 l Italia non entra in guerra, perché il suo esercito non è pronto. Mussolini vede che Hitler ha conquistato molti Stati. Mussolini pensa che anche l Italia conquisterà degli Stati. Il 10 giugno 1940 Mussolini dice che l Italia entra in guerra. Mussolini vuole conquistare l Egitto e la Grecia. Ma l esercito italiano non riesce. PRODOTTO DA CHIARA LEVI 1

2 IL GIAPPONE Nel 1940 il Giappone entra in guerra insieme con la Germania e l Italia. ESTATE BATTAGLIA D INGHITERRA (GERMANIA ATTACCA L INGHITERRA) Hitler vuole fare la pace con la Gran Bretagna. Ma gli inglesi dicono di no. Hitler decide di attaccare l Inghilterra. Il piano di Hitler è: prima gli aerei bombardano le città, le caserme e le centrali elettriche, poi le navi tedesche portano l esercito e i carri armati Durante l estate del 1940 l aviazione inglese (Royal Air Force) combatte contro l aviazione tedesca (Luftwaffe), questa è chiamata Battaglia d Inghilterra. Moltissimi aerei inglesi e tedeschi sono distrutti. Gli inglesi vincono. Ma i bombardamenti dei tedeschi hanno distrutto molte città e moltissime persone sono morti. PRODOTTO DA CHIARA LEVI 2

3 22 GIUGNO 1941 GERMANIA INVADE RUSSIA Il 22 giugno 1941 l esercito tedesco invade la Russia. L esercito russo non ha abbastanza armi e ha pochi soldati e generali. L esercito tedesco avanza veloce, i soldati tedeschi uccidono tutti gli Ebrei e molti Russi. I Russi però resistono: l esercito russo non combatte i tedeschi ma l esercito russo si ritira e distrugge le città e smonta le fabbriche. In questo modo quando i Tedeschi arrivano, non trovano nulla. I partigiani (= piccoli gruppi di soldati) distruggono i ponti, bloccano le strade e poi all improvviso attaccano dei piccoli gruppi di soldati tedeschi. Hitler vuole conquistare le tre più grandi città russe: Leningrado, Mosca e Stalingrado. Ma quando l esercito tedesco arriva vicino alle tre città, è ormai inverno. In Russia l inverno è molto freddo. L esercito tedesco non va più avanti. QUESTO SI CHIAMA IL FRONTE RUSSO DICEMBRE I GIAPPONESI ATTACCANO LA BASE NAVALE AMERICANA DI PEARL HARBOR Il Presidente americano Roosevelt non amava il nazismo e voleva aiutare l Inghilterra, ma gli Americani non volevano entrare in guerra. Nel dicembre 1942 degli aerei giapponesi bombardano la base navale di Pearl Harbor, un isola nelle Hawai nel Pacifico. Su quest isola c erano le più grandi navi da guerra americane, 18 navi e 230 aerei sono distrutti, persone muoiono. Il Giappone, la Germania e l Italia dichiarano guerra agli Stati Uniti. Gli Stati Uniti entrano in guerra. Il Giappone vuole conquistare tutti i paesi dell Oceano Pacifico. QUESTO SI CHIAMA IL FRONTE DEL PACIFICO PRODOTTO DA CHIARA LEVI 3

4 1943 ANNO DELLA SVOLTA FRONTE AFRICANO Gli Americani sbarcano in Marocco e pin piano sconfiggono le truppe italiane e tedesche. FRONTE DEL PACIFICO Gli Stati Uniti incominciano a vincere contro il Giappone e pian piano conquistano le isole del Pacifico FRONTE RUSSO I Russi sconfiggono i Tedeschi a Stalingrado. I Tedeschi incominciano a ritirarsi inseguiti dai Russi. ITALIA Nel marzo 1943 l esercito tedesco e italiano perdono sia in Russia che in Africa. Molti Italiani non vogliono più la guerra. Nel luglio 1943 gli Alleati (Americani e inglesi) conquistano la Sicilia. Il re Vittorio Emanuele III e i capi fascisti decidono che Mussolini non è più il Capo. Mussolini è mandano via. Badoglio, il nuovo Primo Ministro, firma un armistizio con gli Alleati in segreto. L 8 settembre 1943 Badoglio comunica alla radio l Armistizio. Badoglio non ha detto niente ai Tedeschi. I re e Badoglio scappano a Brindisi (Puglia Sud Italia) dove ci sono gli Alleati. Gli Alleati hanno conquistato l Italia del Sud. L Italia del Centro - Nord non ha più nessun capo (Mussolini è andato via, il Re è scappato). I Tedeschi invadono l Italia del Centro- Nord. I Tedeschi adesso considerano gli Italiani nemici. I soldati tedeschi tolgono le armi ai soldati italiani. I soldati italiani (che combattono fuori dell Italia) non sanno che cosa fare: devono stare con i Tedeschi, dovevano combattere contro i Tedeschi? Il 12 settembre 1943 Hitler libera Mussolini. Hitler ordina a Mussolini di governare il Nord e il Centro Italia. Ma nel Nord e nel Centro Italia molte persone non vogliono più Mussolini. Queste persone si chiamano antifascisti. Molti antifascisti fanno i partigiani. Nel Nord e Centro Italia c è una guerra tra gli Italiani fascisti (con Mussolini) e gli Italiani partigiani - antifascisti (contro Mussolini). Questa è una guerre civile, cioè Italiani contro Italiani. Hitler deve mandare numerosi soldati tedeschi in Italia per aiutare i fascisti contro i partigiani. I soldati tedeschi sono molto crudeli con gli Italiani, uccidono molte persone ( per 1 Tedesco morto i Tedeschi uccidevano 10 Italiani). PRODOTTO DA CHIARA LEVI 4

5 FRANCIA Il 6 giugno soldati Alleati (= americani e inglesi) sbarcano in Normandia (Francia). In pochi mesi gli Alleati liberano la Francia. GERMANIA Nel marzo 1945 gli Alleati liberano il Belgio e l Olanda. L esercito degli Alleati invade la Germania. Gli aerei degli Alleati bombardano tutte le città tedesche e le distruggono. Hitler si nasconde in un bunker (casa sotterranea nascosta)a Berlino. Hitler obbliga i tedeschi a continuare la guerra anche se la Germania ha perso. Il 30 aprile 1945 i Russi conquistano Berlino. Hitler si suicida. Il 7 maggio 1945 la Germania firma la fine della guerra. ITALIA I soldati Alleati pian piano liberano tutta l Italia aiutati dai partigiani. Il 25 aprile 1945 l Italia viene liberata. GIAPPONE Gli Americani vincono la guerra nell Oceano Pacifico ma i Giapponesi non vogliono finire la guerra. I piloti di aerei giapponesi (kamikaze) si buttano con i loro aerei sulle navi americane. Gli Americani bombardano le città giapponesi. Nel aprile 1945 il nuovo Presidente americano Truman decide di usare la bomba atomica contro il Giappone. Il 6 agosto 1945 la bomba atomica esplode a Hiroshima. La città è completamente distrutta e persone muoiono subito, sono colpite dalle radiazioni. Il 9 agosto 1945 la bomba atomica esplode a Nagasaki. Il 2 settembre 1945 il Giappone firma la fine della guerra. PRODOTTO DA CHIARA LEVI 5

6 LA SHOA Nel 1940 i Tedeschi incominciano a costruire in Polonia i Campi di Sterminio. In questi campi morirono ebrei, ma anche omosessuali, zingari, prigionieri politici (gente che era contro a Hitler), partigiani, alcuni preti e prigionieri di guerra russi. Le persone venivano arrestate nelle loro case, messe sui treni merci (= treni che portano gli oggetti). Quando il treno arrivava in un Campo di Sterminio, le persone scendevano dai treni. I soldati tedeschi obbligavano le persone a lasciare tutti i loro bagagli, poi dividevano gli uomini dalle donne. Le persone più deboli e i bambini venivano uccisi subito. Le persone sane venivano mandate a lavorare. Quando queste persone diventavano deboli, venivano uccise. I soldati tatuavano un numero sul braccio dei prigionieri, tagliavano i capelli a 0 a tutti i prigionieri e davano loro come vestito una tuta. I prigionieri mangiavano solo un brodo tutti i giorni e dormivano in capanne di legno senza riscaldamento. Heinrich Himmler, il capo dei Campi di Concentramento, disse i campi dovevano essere: Segreti nessuno doveva sapere che cosa succedeva nei campi. Tutte le prove dovevano essere distrutte. Efficienti i soldati dovevano uccidere più persone possibile, più velocemente possibile. Dare un guadagno i prigionieri sani venivano fatti lavorare nelle fabbriche e nei cantieri, fino a che resistevano poi venivano uccisi; i vestiti, i denti d oro, e i capelli dei deportati venivano riutilizzati. Anche in Italia c era un campo di Concentramento, a Trieste, la Risiera di San Sabba. I numeri di morti sono circa: ebrei: 6 milioni prigionieri di guerra: 3 milioni prigionieri politici: 1, 5 milioni zingari: portatori di handicap: PRODOTTO DA CHIARA LEVI 6

7 omosessuali: testimoni di Geova: GLOSSARIO Armistizio due capi fanno una pace per un po di tempo Avanzare = andare avanti Aviazione = gli aerei da guerra base navale = un porto dove ci sono navi da guerra bombardare = lanciare le bombe caserma = la casa dei soldati conquistare = prendere un territorio considerare = pensare dichiarare guerra = dire a uno che tu fai la guerra contro di lui esilio = andare a vivere lontano da casa generali = capi dell esercito invadere = entrare con l esercito in uno Stato occupare = entrare con l esercito in uno Stato e poi fermarsi con i soldati in quello Stato partigiani = persone che combattono di nascosto il nemico. Queste persone si nascondono, e all improvviso attaccano i nemici. Queste persone distruggono le strade e i ponti, così i nemici non si possono muovere. piano = progetto, idea pilota = persona che guida ritirare = tornare indietro sbarcare = scendere da una nave smontare = prendere un oggetto e dividerlo in pezzi PRODOTTO DA CHIARA LEVI 7

LE BATTAGLIE DELL ITALIA 1940-1941

LE BATTAGLIE DELL ITALIA 1940-1941 LE BATTAGLIE DELL ITALIA 1940-1941 Alla fine del 1940 l Italia invade la Grecia. L impresa è più difficile del previsto e deve chiedere aiuto ai tedeschi L esercito italiano e quello tedesco combattono

Dettagli

La seconda guerra mondiale

La seconda guerra mondiale La seconda guerra mondiale La seconda guerra mondiale dura dal 1939 al 1945 ed è una guerra totale, cioè coinvolge tutto il mondo. da un lato i regimi nazifascisti, gli STATI DELL ASSE, cioè Germania,

Dettagli

La seconda guerra mondiale

La seconda guerra mondiale La seconda guerra mondiale Il 1 settembre 1939 Hitler attacca la Polonia con il pretesto di occupare il corridoio di Danzica video A questo punto Francia e Inghilterra, decise a non permettere ulteriori

Dettagli

STORIA CLASSE V prof.ssa Midolo. LA II GUERRA MONDIALE: i fatti bellici (lezione del prof. Marco Migliardi)

STORIA CLASSE V prof.ssa Midolo. LA II GUERRA MONDIALE: i fatti bellici (lezione del prof. Marco Migliardi) STORIA CLASSE V prof.ssa Midolo LA II GUERRA MONDIALE: i fatti bellici (lezione del prof. Marco Migliardi) Il piano di guerra tedesco: Hitler aveva già pronto il suo piano militare dopo aver invaso la

Dettagli

L inizio del conflitto: l invasione della Polonia

L inizio del conflitto: l invasione della Polonia L inizio del conflitto: l invasione della Polonia La seconda Guerra Mondiale scoppiò nel 1939 dopo l invasione della Polonia da parte dei Tedeschi. La Repubblica Polacca non accettò le imposizioni tedesche

Dettagli

La Seconda Guerra Mondiale 1939-1945

La Seconda Guerra Mondiale 1939-1945 La Seconda Guerra Mondiale 1939-1945 A partire dal 1935 la Germania nazista di Hitler iniziò ad attuare la sua politica espansionistica, approfittando della debolezza e delle problematiche economiche di

Dettagli

La seconda guerra mondiale

La seconda guerra mondiale La seconda guerra mondiale 1939: l inizio del conflitto Il 1 settembre la Germania invade la Polonia che crolla dopo un mese. In base agli accordi, l URSS occupa la Polonia orientale, le repubbliche baltiche

Dettagli

LA SECONDA GUERRA MONDIALE

LA SECONDA GUERRA MONDIALE CONCORSO A.N.P.I. IC S.P. DAMIANO Scuola secondaria di 1 grado Classe: 3^C Insegnante: Anita Vitali Discipline: Italiano e Storia Abbiamo colto l occasione offerta da questo concorso per affrontare lo

Dettagli

STORIA. La guerra fredda. L Europa divisa. Gli Stati Uniti. il testo:

STORIA. La guerra fredda. L Europa divisa. Gli Stati Uniti. il testo: 01 L Europa divisa La seconda guerra mondiale provoca (fa) grandi danni. Le vittime (i morti) sono quasi 50 milioni. L Unione Sovietica è il Paese con più morti (20 milioni). La guerra con i bombardamenti

Dettagli

LA SECONDA GUERRA MONDIALE

LA SECONDA GUERRA MONDIALE 1 settembre 1939 invasione della Polonia LA SECONDA GUERRA MONDIALE VERSO LA SECONDA GUERRA MONDIALE CRISI DEGLI ANNI 30 ISOLAZIONISMO AMERICANO AFFERMAZIONE DEL NAZISMO IN GERMANIA POLITICA ESTERA AGGRESSIVA

Dettagli

Preliminari di guerra

Preliminari di guerra Preliminari di guerra Le vittorie diplomatiche di Hitler Marzo 1938. L Austria viene annessa al Reich (ANSCHLUSS) Questione dei Sudeti. Accordi di Monaco (29-30 settembre 1938) Entro il marzo 1939 tutta

Dettagli

Seconda guerra mondiale fronte Europeo

Seconda guerra mondiale fronte Europeo Seconda guerra mondiale fronte Europeo 1 settembre 1939 i tedeschi entrano in Polonia 3 settembre Inghilterra e Francia dichiarando guerra alla Germania scoppia ufficialmente la seconda guerra mondiale

Dettagli

LA SECONDA GUERRA MONDIALE La seconda guerra mondiale iniziò quando Hitler nel primo settembre del 1939 attaccò la Polonia.

LA SECONDA GUERRA MONDIALE La seconda guerra mondiale iniziò quando Hitler nel primo settembre del 1939 attaccò la Polonia. LA SECONDA GUERRA MONDIALE La seconda guerra mondiale iniziò quando Hitler nel primo settembre del 1939 attaccò la Polonia. La Francia e l Inghilterra a loro volta intervennero a sua difesa. Cosi Hitler

Dettagli

La prima guerra mondiale

La prima guerra mondiale La prima guerra mondiale La Germania Era l'ultima tra le potenze arrivate Per poter conquistare e mantenere le proprie colonie, potenzia l'esercito e la flotta più delle altre nazioni europee, che non

Dettagli

Storia contemporanea

Storia contemporanea Storia contemporanea Prof. Roberto Chiarini http://rchiarinisc.ariel.ctu.unimi.it Anno Accademico 2008/2009 9. La seconda guerra mondiale Le origini e le responsabilità: A provocare il conflitto è la politica

Dettagli

Scuola Secondaria di 1 Grado Via MAFFUCCI-PAVONI Via Maffucci 60 Milano PROGETTO STRANIERI STORIA 16 LA SECONDA GUERRA MONDIALE

Scuola Secondaria di 1 Grado Via MAFFUCCI-PAVONI Via Maffucci 60 Milano PROGETTO STRANIERI STORIA 16 LA SECONDA GUERRA MONDIALE Scuola Secondaria di 1 Grado Via MAFFUCCI-PAVONI Via Maffucci 60 Milano PROGETTO STRANIERI STORIA 16 LA SECONDA GUERRA MONDIALE A cura di Maurizio Cesca Dalla guerra-lampo alla guerra di logoramento (1939-1941)...

Dettagli

Roberto Denti. La mia resistenza. con la postfazione di Antonio Faeti

Roberto Denti. La mia resistenza. con la postfazione di Antonio Faeti Roberto Denti La mia resistenza con la postfazione di Antonio Faeti 2010 RCS Libri S.p.A., Milano Prima edizione Rizzoli Narrativa novembre 2010 Prima edizione BestBUR marzo 2014 ISBN 978-88-17-07369-1

Dettagli

Storia. n. 8 La seconda guerra mondiale (A) Prof. Roberto Chiarini

Storia. n. 8 La seconda guerra mondiale (A) Prof. Roberto Chiarini Storia contemporanea n. 8 La seconda guerra mondiale (A) Prof. Roberto Chiarini Anno Accademico 2011/2012 1 9. La seconda guerra mondiale Le origini e le responsabilità: A provocare il conflitto è la politica

Dettagli

La prima Guerra Mondiale. IV F La prima guerra mondiale 1

La prima Guerra Mondiale. IV F La prima guerra mondiale 1 La prima Guerra Mondiale IV F La prima guerra mondiale 1 Temi trattati Le cause della guerra I fronti della prima guerra mondiale Le date della Grande guerra I soldati: la vita in trincea La società civile

Dettagli

STORIA. Il Fascismo. Perchè si ha il Fascismo in Italia? L Italia nel dopoguerra. Chi è Benito Mussolini? il testo:

STORIA. Il Fascismo. Perchè si ha il Fascismo in Italia? L Italia nel dopoguerra. Chi è Benito Mussolini? il testo: 01 Perchè si ha il ascismo in Italia? L Italia nel dopoguerra Nel dopoguerra (alla fine della prima Guerra Mondiale, che si chiama anche Grande Guerra) l Italia si trova in una situazione difficile. In

Dettagli

La voce de "Gli Amici"

La voce de Gli Amici La voce de "Gli Amici" Testo più grande Cerca domenica 2 maggio 2004 Home page News Newsletter Disabili mentali: amici senza limiti Handicap e Vangelo Pagina precedente Gli Amici La mostra di pittura Scarica

Dettagli

1936:partecipazione alla guerra civile spagnola

1936:partecipazione alla guerra civile spagnola LA VIGILIA LA SECONDA GUERRA MONDIALE 1936:partecipazione alla guerra civile spagnola 1937: ASSE ROMA-BERLINO 1938: annessione dell'austria occupazione dei Sudeti (Cecoslovacchia) e Patto di Monaco LA

Dettagli

I NONNI FANNO LA STORIA. La seconda guerra mondiale

I NONNI FANNO LA STORIA. La seconda guerra mondiale I NONNI FANNO LA STORIA La seconda guerra mondiale In occasione del 25 aprile, giorno della liberazione dal regime nazifascista, abbiamo intervistato i nostri nonni per conoscere la guerra che loro hanno

Dettagli

La prima Guerra Mondiale

La prima Guerra Mondiale La prima Guerra Mondiale 1 Temi trattati Le cause della guerra I fronti della prima guerra mondiale Le date della Grande guerra I soldati: la vita in trincea La società civile Lo stato e la censura La

Dettagli

Seconda guerra mondiale

Seconda guerra mondiale Seconda guerra mondiale La politica espansionistica di Hitler basata sul desiderio di unire tutti i popoli tedeschi (pangermanesimo), di dare alla razza ariana uno spazio vitale a est in cui vivere e la

Dettagli

LA GIORNATA DELLA MEMORIA: 27 GENNAIO

LA GIORNATA DELLA MEMORIA: 27 GENNAIO LA GIORNATA DELLA MEMORIA: 27 GENNAIO Oggi, dieci febbraio 2010, nella classe quinta B, sono venuti due adulti che ci hanno portato e parlato della giornata della memoria. All'inizio si sono presentati:

Dettagli

SECONDA GUERRA MONDIALE LA GUERRA LAMPO

SECONDA GUERRA MONDIALE LA GUERRA LAMPO SECONDA GUERRA MONDIALE ITALIA Patto tra Germania e URSS (Molotov Ribbentropp) Agosto 1939 L URSS, secondo il Patto, invade la Polonia da Est, i Paesi Baltici e la Finlandia L URSS si annette i Paesi baltici

Dettagli

Cosa furono il Fascismo e la Seconda Guerra Mondiale?

Cosa furono il Fascismo e la Seconda Guerra Mondiale? Cosa furono il Fascismo e la Seconda Guerra Mondiale? Indice generale - Obiettivi..p.1 - L ITALIA FASCISTA: LINEE GENERALI.p.2 - LA SECONDA GUERRA MONDIALE: LINEE GENERALI..p.6 - Bibliografia p.14 Obiettivi

Dettagli

La liberazione a Firenze e Scandicci

La liberazione a Firenze e Scandicci La liberazione a Firenze e Scandicci Firenze I Partigiani attraversano piazza Beccaria per ricongiungersi alle forze alleate e continuare la Liberazione verso il Mugnone e oltre Firenze. Firenze liberata

Dettagli

ERAVAMO SOLO BAMBINI UN RACCONTO PER NON DIMENTICARE

ERAVAMO SOLO BAMBINI UN RACCONTO PER NON DIMENTICARE ERAVAMO SOLO BAMBINI UN RACCONTO PER NON DIMENTICARE CATERINA ROMANO 27/01/2012 Nonna, posso sedermi vicino a te? Ho paura. In televisione ci sono dei brutti film. Fanno vedere tante persone malate e dicono

Dettagli

LA PRIMA GUERRA MONDIALE

LA PRIMA GUERRA MONDIALE LA PRIMA GUERRA MONDIALE Premessa: Le nazioni europee più forti Vogliono imporsi sulle altre Rafforzano il proprio esercito Conquistano le ultime zone rimaste libere in Africa e Asia (colonie) Si creano

Dettagli

IL 1800: UN SECOLO DI TRASFORMAZIONI

IL 1800: UN SECOLO DI TRASFORMAZIONI IL 1800: UN SECOLO DI TRASFORMAZIONI 110 LE NUOVE INVENZIONI Nel 1800 gli inventori progettano oggetti e macchine molto importanti. Gli scienziati fanno scoperte che migliorano la vita delle persone. PAROLE

Dettagli

La prima Guerra Mondiale

La prima Guerra Mondiale La prima Guerra Mondiale 1 Temi trattati Le cause della guerra I fronti della prima guerra mondiale Le date della Grande guerra I soldati: la vita in trincea La società civile Lo stato e la censura La

Dettagli

Nella Germania in crisi Adolf Hitler, ispirandosi a Mussolini, prende il potere e

Nella Germania in crisi Adolf Hitler, ispirandosi a Mussolini, prende il potere e Capitolo 4: 1933-1945 La seconda guerra mondiale, la Resistenza, la Liberazione Nella Germania in crisi Adolf Hitler, ispirandosi a Mussolini, prende il potere e impone il nazismo, rafforzando in Europa

Dettagli

La Seconda guerra mondiale

La Seconda guerra mondiale La Seconda guerra mondiale Il 1 settembre 1939 Hitler attacca la Polonia con il pretesto di occupare il corridoio di Danzica Attacco tedesco alla Polonia La resa di Varsavia A questo punto Francia e Gran

Dettagli

LA SECONDA GUERRA MONDIALE

LA SECONDA GUERRA MONDIALE LA SECONDA GUERRA MONDIALE 1939-1945 La linea del tempo 1939: invasione nazi-sovietica della Polonia 1941: invasione della Russia da parte della Germania. Attacco giapponese a Pearl Harbor ed entrata in

Dettagli

TORINO LA MIA CITTÀ 3 - CONOSCERE L'ITALIA M E I C MOVIMENTO ECCLESIALE DI IMPEGNO CULTURALE ELEMENTI DI STORIA MODERNA PER DONNE MAGHREBINE

TORINO LA MIA CITTÀ 3 - CONOSCERE L'ITALIA M E I C MOVIMENTO ECCLESIALE DI IMPEGNO CULTURALE ELEMENTI DI STORIA MODERNA PER DONNE MAGHREBINE MARINELLA EUSEBI MANGANO TORINO LA MIA CITTÀ 3 - CONOSCERE L'ITALIA ELEMENTI DI STORIA MODERNA PER DONNE MAGHREBINE LIVELLO 1 - EDIZIONE 2012 M E I C MOVIMENTO ECCLESIALE DI IMPEGNO CULTURALE Gruppo di

Dettagli

IL FRONTE OCCIDENTALE

IL FRONTE OCCIDENTALE IL FRONTE OCCIDENTALE QUESTO TESTO E QUESTA CARTINA TRATTANO DELLA SITUAZIONE SUL FRONTE OCCIDENTALE. VEDRAI ANCHE COME VIVEVANO I SOLDATI IN TRINCEA. All inizio della guerra, la Germania invade il Belgio,

Dettagli

GIAPPONE. ideologia nazionalista (kokutai) società armonica, paese ricco, esercito forte

GIAPPONE. ideologia nazionalista (kokutai) società armonica, paese ricco, esercito forte GIAPPONE ideologia nazionalista (kokutai) società armonica, paese ricco, esercito forte 1913/1920 grande sviluppo industriale e urbano: occupazione mercato asiatico Con la pace: crisi economica, revanchismo.

Dettagli

L Impero bizantino. L Impero bizantino. 4. L Impero paga ai Germani tanto oro per far rimanere i Germani lontani dai confini delle regioni orientali.

L Impero bizantino. L Impero bizantino. 4. L Impero paga ai Germani tanto oro per far rimanere i Germani lontani dai confini delle regioni orientali. il testo: 01 L Impero romano d Oriente ha la sua capitale a Costantinopoli. Costantinopoli è una città che si trova in Turchia, l antico (vecchio) nome di Costantinopoli è Bisanzio, per questo l Impero

Dettagli

LA REPUBBLICA ROMANA (un ripasso della storia prima di Augusto)

LA REPUBBLICA ROMANA (un ripasso della storia prima di Augusto) LA REPUBBLICA ROMANA (un ripasso della storia prima di Augusto) La Repubblica è una forma di governo. La Repubblica è un modo per governare uno Stato. Nella Repubblica romana c era un Senato e c erano

Dettagli

La repubblica di Weimar

La repubblica di Weimar Hitler e il nazismo La repubblica di Weimar Mentre gli eserciti degli imperi centrali stavano perdendo la guerra, in Germania vi fu una rivoluzione che portò nel novembre 1918 al crollo dell impero (il

Dettagli

II Guerra Mondiale CRONOLOGIA militare

II Guerra Mondiale CRONOLOGIA militare II Guerra Mondiale CRONOLOGIA militare 1931-1939 Gli eventi anticipatori 18 Settembre 1931 Il Giappone invade la Manciuria. Luglio 1936 La guerra civile spagnola (luglio 1936 - aprile 1939) 2 Ottobre 1935

Dettagli

La seconda guerra mondiale

La seconda guerra mondiale La seconda guerra mondiale 1938 Marzo: Annessione dell Austria Settembre: Conferenza di Monaco: cessione dei Sudeti a Hitler (Hitler, Daladier, Chamberlin, Mussolini: la pace è salva! Politica di appeasement)

Dettagli

LA RIVOLUZIONE FRANCESE

LA RIVOLUZIONE FRANCESE LA RIVOLUZIONE FRANCESE LA SOCIETÀ FRANCESE NEL 1700 In Francia, nel 1700, il re Luigi XVI ha tutti i poteri. I nobili sono amici del re. I nobili hanno molti privilegi. Anche il clero (vescovi e cardinali)

Dettagli

LA STORIA DEI DIRITTI UMANI

LA STORIA DEI DIRITTI UMANI LA STORIA DEI DIRITTI UMANI IL DOCUMENTO CHE SEGNA UNA TAPPA FONDAMENTALE NELL AFFERMAZIONE DEI DIRITTI UMANI È LA DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL UOMO SIGLATA NEL 1948. OGNI DIRITTO PROCLAMATO

Dettagli

COSA STA SUCCEDENDO IN LIBIA

COSA STA SUCCEDENDO IN LIBIA COSA STA SUCCEDENDO IN LIBIA Un bambino ha raccontato ai suoi amici le immagini della guerra in Libia dicendo: Ho visto la guerra, ci sono delle persone che combattono e vogliono mandare via un uomo e

Dettagli

RELIGIONE. In ogni città c era un dio preferito. Tutti però credevano in Baal e la moglie Astarte.

RELIGIONE. In ogni città c era un dio preferito. Tutti però credevano in Baal e la moglie Astarte. RELIGIONE I Fenici erano un popolo molto religioso: erano politeisti, cioè credevano in molti dei. Questi dei erano i fenomeni naturali: la pioggia, i tuoni, i fulmini, i fiumi, i mari, le stagioni, la

Dettagli

Scuola elementare G. Pascoli - Biella Vaglio Classe IV - Insegnante: Delzoppo Silvia

Scuola elementare G. Pascoli - Biella Vaglio Classe IV - Insegnante: Delzoppo Silvia Scuola elementare G. Pascoli - Biella Vaglio Classe IV - Insegnante: Delzoppo Silvia PAROLE VERBI amore armi assenza libertà crudeltà disperazione dolore egoismo fame fascisti guerra incoscienza innocenti

Dettagli

Antonella Pulvirenti www.maestrantonella.it

Antonella Pulvirenti www.maestrantonella.it SECOLO/ XV sec = 1400 (dal 1400 al 1500) RINASCIMENTO XVI sec = 1500 (dal 1500 al 1600) XVII sec = 1600 XVIII sec = 1700 (dal 1700 al 1800) SCOPERTA DELL AMERICA (1492) RIFORMA PROTESTANTE (1517) GUERRE

Dettagli

INDICE L AVVENTO DI HITLER IN GERMANIA

INDICE L AVVENTO DI HITLER IN GERMANIA INDICE L AVVENTO DI HITLER IN GERMANIA LA GUERRA DI SPAGNA LA SITUAZIONE DELL EUROPA PRIMA DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE IL PATTO D ACCIAIO L EUROPA SOTTO IL DOMINIO NAZISTA L INVASIONE DELLA FRANCIA L

Dettagli

Profilo di Albert Einstein: l uomo e lo scienziato. Carlo De Marzo Università di Bari

Profilo di Albert Einstein: l uomo e lo scienziato. Carlo De Marzo Università di Bari Profilo di Albert Einstein: l uomo e lo scienziato Carlo De Marzo Università di Bari EINSTEIN 1879-1955 - nasce a Ulm, 15 marzo 1879 - muore a Princeton (New Jersey-USA) 1955 1902, si sposa con Mileva

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

Pio Lando Di Stefano, un arzillo nonnino di novanta anni, ha vissuto gli orrori della seconda guerra Mondiale ed ha

Pio Lando Di Stefano, un arzillo nonnino di novanta anni, ha vissuto gli orrori della seconda guerra Mondiale ed ha Libertà. Per capire il significato di questa parola, bisogna conoscere il significato della parola opposta: prigionia. Questo termine significa essere prigionieri, schiavi, servitori di un padrone. Non

Dettagli

VERSO LA COSTITUZIONE

VERSO LA COSTITUZIONE VERSO LA COSTITUZIONE Tanto tempo fa nel mondo non c erano ancora i treni, gli aerei e le automobili. Non c erano la radio, la televisione e i giornali che diffondono le notizie. Non c era l elettricità

Dettagli

ENEA. www.inmigrazione.it. Esercizi. collana LINGUA ITALIANA L2

ENEA. www.inmigrazione.it. Esercizi. collana LINGUA ITALIANA L2 ENEA Esercizi www.inmigrazione.it collana LINGUA ITALIANA L2 Consigli per l uso: abbiamo affiancato questo allegato al PP La storia di Enea con il testo stampabile (aiuta molto farlo su fogli colorati)

Dettagli

PRIMA DI INIZIARE: CERCA LA GRECIA SU UNA CARTA GEOGRAFICA I GRECI

PRIMA DI INIZIARE: CERCA LA GRECIA SU UNA CARTA GEOGRAFICA I GRECI PRIMA DI INIZIARE: CERCA LA GRECIA SU UNA CARTA GEOGRAFICA I GRECI MOLTO TEMPO FA IN GRECIA C'ERA LA CIVILTÀ MICENEA. NEL 1200 A. C. I DORI (UN POPOLO CHE VENIVA DALL'EUROPA) INVASERO LA GRECIA. I DORI

Dettagli

Storia, Educazione civica

Storia, Educazione civica Storia, Educazione civica del prof. Nappini Iacopo insegnante di Storia, Educazione Civica nella classe 5 sez. D Ore settimanali di lezione: 3 Totale annuale delle ore: 98 PROGRAMMA SVOLTO Programmazione

Dettagli

Nel 1940, la guerra è ormai in corso ovunque e gli scontri sono durissimi: attacchi,

Nel 1940, la guerra è ormai in corso ovunque e gli scontri sono durissimi: attacchi, le bombe su londra Nel 1940, la guerra è ormai in corso ovunque e gli scontri sono durissimi: attacchi, distruzioni, convogli affondati in mare, grandi e piccole nazioni già occupate. Insomma, il massacro

Dettagli

LA SECONDA GUERRA MONDIALE

LA SECONDA GUERRA MONDIALE LA SECONDA GUERRA MONDIALE 1939-1945 La linea del tempo 1939: invasione nazi-sovietica della Polonia 1941: invasione della Russia da parte della Germania. Attacco giapponese a Pearl Harbor ed entrata in

Dettagli

SCHEDA PROGRAMMA SVOLTO VD. Conoscenze, abilità e competenze

SCHEDA PROGRAMMA SVOLTO VD. Conoscenze, abilità e competenze Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Sardegna ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE BUCCARI MARCONI Indirizzi: Trasporti Marittimi / Apparati ed Impianti

Dettagli

La seconda guerra mondiale

La seconda guerra mondiale La seconda guerra mondiale A differenza della prima guerra mondiale, nella seconda guerra mondiale sono ben chiare le responsabilità. Queste ricadono in tutto nella Germania nazista e nella sua volontà

Dettagli

Il contesto storico della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani (DUDU)

Il contesto storico della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani (DUDU) Il contesto storico della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani (DUDU) Marcello Flores Il 10 dicembre 1948 l Assemblea Generale delle Nazioni Unite approvava la Dichiarazione Universale dei Diritti

Dettagli

Era un treno di carne umana. matricola 80581 diario di un soldato italiano durante la seconda guerra mondiale

Era un treno di carne umana. matricola 80581 diario di un soldato italiano durante la seconda guerra mondiale Era un treno di carne umana matricola 80581 diario di un soldato italiano durante la seconda guerra mondiale Diego Fortunati ERA UN TRENO DI CARNE UMANA matricola 80581 diario di un soldato italiano durante

Dettagli

STORIA DEGLI STATI UNITI D AMERICA (U.S.A.)

STORIA DEGLI STATI UNITI D AMERICA (U.S.A.) STORIA DEGLI STATI UNITI D AMERICA (U.S.A.) OGGI Oggi gli Stati Uniti d America (U.S.A.) comprendono 50 stati. La capitale è Washington. Oggi la città di New York, negli Stati Uniti d America, è come la

Dettagli

Augustin BAUDOUIN. Buongiorno a tutti ragazzi, non so se la vostra professoressa vi ha detto perché sono qui oggi?

Augustin BAUDOUIN. Buongiorno a tutti ragazzi, non so se la vostra professoressa vi ha detto perché sono qui oggi? Augustin BAUDOUIN Buongiorno a tutti ragazzi, non so se la vostra professoressa vi ha detto perché sono qui oggi? Vengo per parlare della vita nei campi di concentramento. Prima dovete sapere che i deportati

Dettagli

CEFALONIA Cronologia, Eventi. Cefalonia - Cronologia, Eventi...

CEFALONIA Cronologia, Eventi. Cefalonia - Cronologia, Eventi... CEFALONIA Cronologia, Eventi 1 1 Settembre 1939 L esercito Tedesco invade la Polonia. Il 30 Novembre inizia attacco all URSS. Primavera del 1940 la Germania invade la Danimarca, Norvegia, Olanda, Belgio

Dettagli

IL CUBISMO. Immagine esempio visi da Les demoiselles d Avignon. Ritratto di Dora Maar visto di fronte e di profilo

IL CUBISMO. Immagine esempio visi da Les demoiselles d Avignon. Ritratto di Dora Maar visto di fronte e di profilo IL CUBISMO Nei primi anni del 1900 i pittori cubisti (Pablo Picasso, George Braque) dipingono in un modo completamente nuovo. I pittori cubisti rappresentano gli oggetti in modo che l oggetto appare fermo,

Dettagli

NASCE UN NUOVO POPOLO: I GRECI

NASCE UN NUOVO POPOLO: I GRECI NASCE UN NUOVO POPOLO: I GRECI Intorno al 1200 a.c. nuovi popoli arrivano in Grecia. Questi popoli partono dal Nord dell'asia e dal Nord dell'europa. Queste persone diventano i nuovi padroni del territorio.

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

La cenerentola di casa

La cenerentola di casa La cenerentola di casa Audrina Assamoi LA CENERENTOLA DI CASA CABLAN romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Audrina Assamoi Tutti i diritti riservati Questa storia è dedicata a tutti quelli che

Dettagli

ADE CERCA MOGLIE. Completa. Rispondi

ADE CERCA MOGLIE. Completa. Rispondi IL DIO ADE Il dio Ade è fratello del dio Zeus. Ade è il re dei morti. Per gli antichi greci, dopo la morte, gli uomini vanno negli Inferi. Gli Inferi sono un luogo buio e triste che si trova sotto terra.

Dettagli

All. 1 UDL Il viaggio - Elaborati alunnni Francesca Pulvirenti 1

All. 1 UDL Il viaggio - Elaborati alunnni Francesca Pulvirenti 1 All. 1 1 All. 2 2 All. 3 Visione I sequenza: La partenza I. Chi sono queste persone? Che cosa fanno? Come sono? E. sono i parenti e gli amici. X. Sono contenti perché sperano che trovano lavoro. E. stanno

Dettagli

In Africa muoiono milioni di persone a causa della mancanza di cibo.

In Africa muoiono milioni di persone a causa della mancanza di cibo. Pensieri.. In Africa muoiono milioni di persone a causa della mancanza di cibo. Simone Per me non è giusto che alcune persone non abbiano il pane e il cibo che ci spettano di diritto. E pensare che molte

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

LE SCHEDE DIDATTICHE DELLA MAESTRA MPM LE GUERRE PERSIANE

LE SCHEDE DIDATTICHE DELLA MAESTRA MPM LE GUERRE PERSIANE LE GUERRE PERSIANE Mentre le città greche si sviluppavano, i Persiani crearono un vastissimo impero sottomettendo tutti i popoli conquistati. Sparta e Atene, piuttosto di perdere la propria libertà affrontarono

Dettagli

LA PRIMA GUERRA MONDIALE LE CAUSE DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE

LA PRIMA GUERRA MONDIALE LE CAUSE DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE LA PRIMA GUERRA MONDIALE LE CAUSE DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE ALLA FINE DEL XIX SECOLO I RAPPORTI FRA GLI STATI DIVENTANO SEMPRE PIÙ TESI CAUSE COMPETIZIONE ECONOMICA RIVALITA COLONIALI POLITICHE NAZIONALISTICHE

Dettagli

Cap. 1 - Il Risorgimento : creare l'italia (1815-1870)

Cap. 1 - Il Risorgimento : creare l'italia (1815-1870) Il Risorgimento : creare l'italia 1 Cap. 1 - Il Risorgimento : creare l'italia (1815-1870) Introduzione : Momento centrale della storia italiana perché è il momento della nascita ufficiale di un paese

Dettagli

La prima guerra mondiale

La prima guerra mondiale La prima guerra mondiale CAUSE POLITICHE 1. Le cause Contrasti Francia Germania per l Alsazia Lorena Contrasto Italia Impero Austro Ungarico per Trento e Trieste Espansionismo di Austria, Russia e Italia

Dettagli

IL RUOLO DELLE DONNE DURANTE LA RESISTENZA. Lavoro a cura della 2^B dell Istituto Comprensivo di Vado Ligure Peterlin

IL RUOLO DELLE DONNE DURANTE LA RESISTENZA. Lavoro a cura della 2^B dell Istituto Comprensivo di Vado Ligure Peterlin IL RUOLO DELLE DONNE DURANTE LA RESISTENZA Lavoro a cura della 2^B dell Istituto Comprensivo di Vado Ligure Peterlin Le donne occuparono un ruolo molto importante durante la seconda guerra mondiale. Prima

Dettagli

Sommario La liberazione dai campi di concentramento... 2 La rabbia di Delio Rossi... 3 Dilagano i suicidi in Italia provocati dalla crisi

Sommario La liberazione dai campi di concentramento... 2 La rabbia di Delio Rossi... 3 Dilagano i suicidi in Italia provocati dalla crisi Sommario La liberazione dai campi di concentramento... 2 La rabbia di Delio Rossi... 3 Dilagano i suicidi in Italia provocati dalla crisi economica... 4 LiceoCuocoNews numero 3 04/05/12 La liberazione

Dettagli

MENTRE I TRE SI AVVICINAVANO ALLA ANDAVANO NELLA STESSA DIREZIONE: «NEI PERICOLI È MEGLIO ESSERE IN «E SE CI TROVIAMO IN UNA BATTAGLIA?

MENTRE I TRE SI AVVICINAVANO ALLA ANDAVANO NELLA STESSA DIREZIONE: «NEI PERICOLI È MEGLIO ESSERE IN «E SE CI TROVIAMO IN UNA BATTAGLIA? CAPITOLO XXX MENTRE I TRE SI AVVICINAVANO ALLA VALLE, TROVARONO COMPAGNI CHE ANDAVANO NELLA STESSA DIREZIONE: «TANTA GENTE ATTIRA I SOLDATI. POVERO ME!» BORBOTTAVA DON ABBONDIO. «NEI PERICOLI È MEGLIO

Dettagli

La Prima guerra mondiale. Lezioni d'autore

La Prima guerra mondiale. Lezioni d'autore La Prima guerra mondiale Lezioni d'autore Carta dell Europa al 1914, da www.silab.it/storia L Europa del secondo Ottocento Periodo di pace, dalla guerra franco-tedesca del 1870 alla guerra 1914-1918. Modifiche

Dettagli

KUALID CHE NON RIUSCIVA A SOGNARE

KUALID CHE NON RIUSCIVA A SOGNARE dagli 11 anni KUALID CHE NON RIUSCIVA A SOGNARE VAURO SENESI Serie Rossa n 80 Pagine: 272 Codice: 978-88-566-3712-0 Anno di pubblicazione: 2014 L AUTORE Giornalista e vignettista satirico, Vauro Senesi

Dettagli

Privato: Via Monte Grappa 2 I-21010 Castelveccana (VA) (Lago Maggiore / Italy) Tel: +39-03 32 52 03 18

Privato: Via Monte Grappa 2 I-21010 Castelveccana (VA) (Lago Maggiore / Italy) Tel: +39-03 32 52 03 18 Crediti e processi in Austria, Belgio, Danimarca, Germania, Francia, Gran Bretagna, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Norvegia, Paesi Bassi, Turchia, Spagna e Svizzera SCHUMANN - Centro Gavia, Via Cantonale-Fornasette

Dettagli

GIORNATA DELLA MEMORIA 25 GENNAIO 2013

GIORNATA DELLA MEMORIA 25 GENNAIO 2013 GIORNATA DELLA MEMORIA 25 GENNAIO 2013 RACCONTIAMO DI LUOGHI E DI FATTI CHE NON DEVONO ESSERE DIMENTICATI RICORDIAMO COLORO CHE HANNO AVUTO IL CORAGGIO DI SCEGLIERE IL BENE Classe v Scuola Primaria di

Dettagli

Il1968 è anno di rottura col passato

Il1968 è anno di rottura col passato Il1968 è anno di rottura col passato Evento chiave: la guerra in Vietnam perché non si riconosce all intervento di Usa quella valenza di tutela della libertà contro i rischi del comunismo Giovani di paesi

Dettagli

LA RAGAZZA DELLA FOTO

LA RAGAZZA DELLA FOTO dai 9 anni LA RAGAZZA DELLA FOTO LIA LEVI Illustrazioni di Desideria Guicciardini Serie Arancio n 78 Pagine: 240 Codice: 978-88-566-3995-7 Anno di pubblicazione: 2014 L AUTRICE Lia Levi, di famiglia ebrea,

Dettagli

Maschere a Venezia VERO O FALSO

Maschere a Venezia VERO O FALSO 45 VERO O FALSO CAP I 1) Altiero Ranelli è il direttore de Il Gazzettino di Venezia 2) Altiero Ranelli ha trovato delle lettere su MONDO-NET 3) Colombina è la sorella di Pantalone 4) La sera di carnevale,

Dettagli

PROGRAMMA D ESAME STORIA E GEOGRAFIA Classe III A

PROGRAMMA D ESAME STORIA E GEOGRAFIA Classe III A Scuola Media Seghetti Figlie del sacro Cuore di Gesù Piazza Cittadella, 10 VERONA PROGRAMMA D ESAME E Classe III A ANNO SCOLASTICO 2012-2013 Prof.ssa Ruffo Laura DIRITTI UMANI E VIOLAZIONI, LIBERTÀ, FORME

Dettagli

Servizio civile in Europa: Cittadini di Pace

Servizio civile in Europa: Cittadini di Pace Spunti per l intervento dell On. Sandro Gozi alla Conferenza Internazionale Servizio civile in Europa: Cittadini di Pace Padova, 15 giugno 2007 1 Il servizio civile come celebrazione del 50 dei trattati

Dettagli

Lasciatevi incantare

Lasciatevi incantare Lasciatevi incantare Rita Pecorari LASCIATEVI INCANTARE favole www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Rita Pecorari Tutti i diritti riservati Tanto tempo fa, io ero ancora una bambina, c era una persona

Dettagli

Il corso degli avvenimenti

Il corso degli avvenimenti Il corso degli avvenimenti Il 23 agosto 1939 Germania e Unione Sovietica, per mano dei rispettivi ministri degli Esteri Joachim von Ribbentrop e Molotov, firmarono a Mosca un patto di non aggressione cui

Dettagli

Di Luca Bossi, Giulia Farfoglia, Valentina Molinengo e Michele Cioffi

Di Luca Bossi, Giulia Farfoglia, Valentina Molinengo e Michele Cioffi In mare aperto: intervista a CasAcmos Di Luca Bossi, Giulia Farfoglia, Valentina Molinengo e Michele Cioffi Nel mese di aprile la Newsletter ha potuto incontrare presso Casa Acmos un gruppo di ragazzi

Dettagli

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione?

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? Nasce nel 1997 per volontà di cittadini stranieri e italiani, come associazione

Dettagli

1939 1939 15 marzo Hitler invade la Cecoslovacchia Boemia e Moravia protettorato

1939 1939 15 marzo Hitler invade la Cecoslovacchia Boemia e Moravia protettorato Verso la guerra Ottobre 1935 maggio 1936 l'italia occupa l'etiopia 1936 7 marzo Hitler invade la Renania (Vittorio Emanuele III, re d'italia e imperatore di Etiopia) 24 ottobre 1936 Sanzioni Mussolini

Dettagli

Il turismo trevigiano nelle dinamiche generate dal Treviso Airport Antonio Canova

Il turismo trevigiano nelle dinamiche generate dal Treviso Airport Antonio Canova Il turismo trevigiano nelle dinamiche generate dal Treviso Airport Antonio Canova A cura di Alessandro MARTINI Direttore Consorzio di Promozione Turistica MARCA TREVISO e del nuovo Consorzio di Imprese

Dettagli

Storia del campo di concentramento di Mauthausen

Storia del campo di concentramento di Mauthausen Hans Maršálek Storia del campo di concentramento di Mauthausen Documentazione 9. Sono sano sto bene 65 9. Sono sano sto bene A certi prigionieri era permesso, una volta al mese, di scrivere una lettera

Dettagli

Wretched - Libero Di Vevere, Libero Di Morire. Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 03:35

Wretched - Libero Di Vevere, Libero Di Morire. Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 03:35 01 - Come Un Cappio Un cappio alla mia gola le loro restrizioni un cappio alla mia gola le croci e le divise un cappio che si stringe, un cappio che mi uccide un cappio che io devo distruggere e spezzare

Dettagli

Mario Albertini. Tutti gli scritti IV. 1962-1964. a cura di Nicoletta Mosconi. Società editrice il Mulino

Mario Albertini. Tutti gli scritti IV. 1962-1964. a cura di Nicoletta Mosconi. Società editrice il Mulino Mario Albertini Tutti gli scritti IV. 1962-1964 a cura di Nicoletta Mosconi Società editrice il Mulino 822 Anno 1964 A Bernard Lesfargues Caro Bernard, Pavia, 28 novembre 1964 dato che non verrò a Lione

Dettagli