Breve Guida per l organizzazione di eventi da parte di Associazioni e Gruppi studenteschi riconosciuti in Bocconi Febbraio 2012

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Breve Guida per l organizzazione di eventi da parte di Associazioni e Gruppi studenteschi riconosciuti in Bocconi Febbraio 2012"

Transcript

1 Breve Guida per l organizzazione di eventi da parte di Associazioni e Gruppi studenteschi riconosciuti in Bocconi Contenuti: 1. Premessa 2. Approvazione evento 3. Note metodologiche 4. Promozione evento Febbraio 2012 Per maggiori informazioni: Ufficio Campus Life piazza Sraffa 11 Ricevimento: tramite Sportello Unico lunedì venerdì dalle 9.00 alle tel

2 PREMESSA L organizzazione di un evento comporta le seguenti fasi: 1. ideazione dell evento da parte del gruppo / associazione 2. contatto con i possibili relatori e definizione del programma dell incontro 3. definizione del giorno e dell orario per l incontro 4. richiesta all Università di approvazione dell evento 5. in caso di approvazione e dopo l ottenimento degli spazi per l incontro, promozione al mondo Bocconi. Questa Breve Guida si concentra sulle fasi 4 e 5, proponendosi di fornire un supporto operativo alle associazioni e ai gruppi studenteschi riconosciuti in Bocconi, affinché possano sfruttare appieno tutte le opportunità messe a disposizione dall Università. APPROVAZIONE EVENTO I tempi e le modalità di richiesta di approvazione per un evento e di assegnazione degli spazi relativi differiscono a seconda del tipo di evento che si intende organizzare. A) EVENTO INTERNO Per evento interno si intende un incontro o riunione riservata ai soli membri dell associazione. Le riunioni interne sono generalmente sempre approvate. La richiesta viene fatta inviando contemporaneamente agli indirizzi e una mail con i seguenti elementi: oggetto: "RICHIESTA RIUNIONE INTERNA" nome, cognome e cellulare del richiedente gruppo / associazione richiedente giorno e orario (da.. a..) della riunione aula richiesta numero dei partecipanti eventuali ulteriori informazioni utili. La richiesta va inviata almeno due giorni lavorativi prima della data della riunione. L assegnazione verrà comunicata via mail. B) INCONTRI DI LIMITATO IMPATTO Per incontri di limitato impatto si intendono: incontri esclusivamente con relatori interni all Università incontri di presentazione dell associazione / gruppo o di specifiche iniziative dell associazione / gruppo. La richiesta di approvazione ed assegnazione spazi è disponibile: online, alla pagina > Associazioni studentesche presso l ufficio Campus Life. Il modulo compilato va consegnato all ufficio Campus Life (personalmente o via mail all indirizzo almeno due settimane prima della data dell evento. 1

3 La richiesta verrà inserita in un sistema informatico chiamato Event Bureau, che permette a tutti gli uffici coinvolti di dare la propria approvazione o di segnalare eventuali notifiche per la propria area di competenza. Verranno quindi inviate delle automatiche all indirizzo del responsabile che richiede l approvazione dell evento da tutti gli uffici competenti: Rettore o suo delegato (per l approvazione nel merito dell iniziativa); ufficio manifestazioni; ufficio didattica (corrisponde all assegnazione dell aula) e infine servizi tecnici (per gli allestimenti). C) ALTRI TIPI DI EVENTI Tutti gli incontri che non ricadono nelle precedenti categorie devono essere approvati dal Comitato per il Coordinamento delle Attività Studentesche ed Associative, che si riunisce secondo un calendario pubblicato on line (www.unibocconi.it/fondicultura > Scadenze). Le richieste di approvazione evento ed assegnazione spazi devono quindi essere presentate in tempo per una delle riunioni del Comitato programmate, tenendo conto che l incontro deve tenersi almeno 2 settimane dopo la riunione del Comitato. La richiesta di approvazione ed assegnazione spazi è disponibile: online, alla pagina > Associazioni studentesche presso l ufficio Campus Life. Il modulo compilato va consegnato all ufficio Campus Life (personalmente o via mail all indirizzo almeno una settimana prima della riunione del Comitato. Una volta ricevuta l eventuale approvazione da parte del Comitato, la richiesta verrà inserita in Event Bureau e verranno quindi inviate delle automatiche all indirizzo del responsabile che richiede l approvazione dell evento da tutti gli uffici competenti (vedi sopra). C) RICHIESTA DI FINANZIAMENTO Le richieste di finanziamento per attività organizzate da associazioni / gruppi devono essere approvate dal Comitato per il Coordinamento delle Attività Studentesche ed Associative, che si riunisce secondo un calendario pubblicato on line (www.unibocconi.it/fondicultura > Scadenze). Per la presentazione al Comitato delle richieste di finanziamento occorre compilare il form on line pubblicato all indirizzo stamparlo, firmarlo e consegnarlo all ufficio Campus Life entro una settimana dalla riunione del Comitato. Per maggiori dettagli sulle richieste di finanziamento si raccomanda di leggere il regolamento pubblicato all indirizzo NB: Fino a che non sarà attivato l accesso diretto ad Event Bureau (previsto per la primavera 2012) che consentirà un unica compilazione per richiedere sia il finanziamento sia l approvazione dell evento e l assegnazione degli spazi, occorre anche compilare il modulo di richiesta per l approvazione dell evento e l assegnazione degli spazi. 2

4 NOTE METODOLOGICHE PER APPROVAZIONE EVENTO Nel compilare il modulo di approvazione evento ed assegnazione spazi è importante che l indirizzo del responsabile che viene segnalato sia chiaro e leggibile e che sia verificato costantemente: ricordiamo infatti che a quella verranno inviate tutte le notifiche da parte dei vari uffici con approvazioni / segnalazioni riguardo all evento. RELATORI Ogni relatore invitato deve essere identificato almeno dalla carica ricoperta. In caso uno dei relatori invitati non sia ancora stato confermato entro il tempo limite per la presentazione della domanda di approvazione e assegnazione spazi consigliamo di presentare comunque la domanda, segnalando da confermare di fianco al nome del relatore in questione. Occorrerà poi comunicare TEMPESTIVAMENTE agli indirizzi e eventuali conferme o sostituzioni. In periodo di campagna elettorale (elezioni politiche e amministrative, locali, nazionali ed europee) non sarà possibile includere fra i relatori soggetti candidati: è responsabilità degli organizzatori verificare questo aspetto. DOCENTE BOCCONI Per tutti gli eventi è sempre necessario prevedere il coinvolgimento di almeno un docente Bocconi, da segnalare nel modulo di approvazione evento ed assegnazione aula. ALLESTIMENTI E ATTREZZATURE Una volta ricevuta l assegnazione dell aula è bene mandare una mail all ufficio tecnico con la segnalazione di tutte le attrezzature / allestimenti necessari. A titolo informativo, segnaliamo che tutte le aule Bocconi sono solitamente attrezzate con un pc, videobeam e microfono. È tuttavia possibile richiedere ulteriori attrezzature che verranno fornite ove possibile: microfoni aggiuntivi tegolini per i relatori (NB i tegolini verranno forniti vuoti, occorrerà portare la stampa del nome dei singoli relatori) l assistenza da parte di uno degli addetti alle aule nei 10/15 minuti precedenti l incontro, per verificare che tutto funzioni per incontri con più di 3 relatori suggeriamo di valutare di richiedere un tavolo ulteriore, da affiancare alla cattedra già presente in aula per incontri con relatori di particolare rilievo è possibile chiedere la tovaglia blu con il logo Bocconi per coprire il tavolo dei relatori EVENTI FUORI ORARIO Gli edifici Bocconi sono aperti fino al seguente orario: Velodromo: dal lunedì al venerdì fino alle sabato dalle alle Sarfatti 25: dal lunedì al venerdì fino alle ore sabato dalle alle

5 Eventuali richieste di spazi che comportino l apertura degli edifici oltre il normale orario potrebbero comportare dei costi aggiuntivi, che saranno a carico dell associazione richiedente. E quindi necessario, in fase di budget, pianificare anche tali costi per sottoporli alla eventuale valutazione del Comitato CASA. Nel caso in cui il Comitato deliberi di contribuire alla loro copertura, verrà applicata comunque una franchigia di 50 euro che resterà a carico degli organizzatori. MODIFICHE ALL EVENTO È molto importante che tutte le variazioni nel panel di relatori coinvolti nell incontro, negli orari e in altri aspetti rilevanti dell incontro, così come eventuali cancellazioni di incontri approvati e già inseriti in Event Bureau, siano tempestivamente segnalati via a e per permettere agli uffici di organizzarsi di conseguenza. PROMOZIONE EVENTO Una volta ottenuta l approvazione dell evento e l assegnazione dell aula, le associazioni / gruppi possono utilizzare i seguenti strumenti di comunicazione: POSTMASTER L associazione / gruppo può richiedere l invio di un postmaster. La richiesta di invio del postmaster deve essere inoltrata all Ufficio Servizi agli Studenti Campus Life almeno 3 giorni lavorativi prima di quanto si vuole che il messaggio raggiunga i destinatari. La richiesta deve essere completa di: oggetto del messaggio testo, che deve sempre essere redatto sia in italiano, sia in inglese destinatari (studenti / docenti / dipendenti) indicazione della data desiderata per l invio. È inoltre possibile allegare un file al postmaster; tale file deve tuttavia essere inferiore ai 120 KB. Il postmaster avrà come sender l Bocconi dell associazione in caso tale non sia stata attivata il postmaster sarà inviato dall indirizzo INSERIMENTO NELLA SEZIONE EVENTI DEL SITO BOCCONI sezione INIZIATIVE DEGLI STUDENTI È possibile richiedere l inserimento del proprio evento nella sezione dedicata alle iniziative degli studenti del sito Bocconi (raggiungibile dalla homepage). Per fare ciò occorre inviare una a specificando: associazione / gruppo che organizza l evento giorno, orario e aula titolo dell evento programma dell evento. È anche possibile allegare la locandina dell evento. 4

6 PUBBLICAZIONE SULLA NEWSLETTER MENSILE DI CAMPUS LIFE È inoltre possibile richiedere l inserimento dell evento organizzato nella newsletter mensile Campus Life, nell apposita sezione Le iniziative organizzate degli studenti. Il testo da pubblicare va inviato all indirizzo entro il 20 del mese precedente a quello in cui si terrà l iniziativa da promuovere. AGENDA DELLO STUDENTE Ogni associazione che ha attivato il proprio box nell agenda dello studente può pubblicare, nella propria sezione eventi, le informazioni relative all evento in programmazione. Il testo pubblicato non richiederà alcuna autorizzazione preventiva se non in caso di promozione di eventi esterni all università, come previsto dal regolamento per la pubblicazione sulla AFFISSIONE MANIFESTI Qualora I associazione / gruppo realizzi manifesti per promuovere le proprie iniziative, gli stessi possono essere affissi UNICAMENTE : - nelle bacheche a libero utilizzo, - nel bar al 1 di via Sarfatti 25 - al pian terreno del Velodromo. I poster affissi fuori da questi spazi saranno rimossi dal personale dell Università. I poster devono riportare una segnalazione di finanziamento da parte dell Università qualora l iniziativa sia supportata economicamente. VOLANTINAGGIO Per distribuire il materiale cartaceo realizzato per la promozione di eventi ed iniziative già approvate non è necessaria nessuna ulteriore approvazione. La distribuzione può avvenire unicamente all esterno degli edifici Bocconi 5

Breve Guida. per l organizzazione di eventi studenteschi a.a. 2014/2015. Maggio 2014

Breve Guida. per l organizzazione di eventi studenteschi a.a. 2014/2015. Maggio 2014 Breve Guida per l organizzazione di eventi studenteschi a.a. 2014/2015 Contenuti: 1. Premessa 2. Approvazione evento 3. Principi generali 4. Presentazione della domanda 5. Promozione evento 6. Finanziamento

Dettagli

Comitato CASA Comitato di Coordinamento delle Attività Studentesche e Associative. Documento tecnico a.a. 15/16

Comitato CASA Comitato di Coordinamento delle Attività Studentesche e Associative. Documento tecnico a.a. 15/16 Comitato CASA Comitato di Coordinamento delle Attività Studentesche e Associative Documento tecnico a.a. 15/16 1. EVENT BUREAU (EB) L accesso ad Event Bureau è legato all account Bocconi creato per l associazione

Dettagli

Comitato CASA Comitato di Coordinamento delle Attività Studentesche e Associative

Comitato CASA Comitato di Coordinamento delle Attività Studentesche e Associative Comitato CASA Comitato di Coordinamento delle Attività Studentesche e Associative a.a. 15/16 Pagina 1 1. Premessa Il presente documento ha la finalità di illustrare funzioni e modalità di funzionamento

Dettagli

Manuale d uso Event Bureau

Manuale d uso Event Bureau Manuale d uso Event Bureau step by step Agenda Premessa Accesso a Event Bureau Inserimento Nuovo Evento Generico o primo step: anagrafica evento o secondo step: organizzatori o terzo step: relatori interni

Dettagli

DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DELLE AULE E DELLE SALE RIUNIONI DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DELLE AULE E DELLE SALE RIUNIONI DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DELLE AULE E DELLE SALE RIUNIONI DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Emanato con D.R. n. 303 del 10/10/2013; modificato con D.R. n. 336 del 18/07/2014. 1. Oggetto del Disciplinare

Dettagli

DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DELLE AULE E DELLE SALE RIUNIONI DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DELLE AULE E DELLE SALE RIUNIONI DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DELLE AULE E DELLE SALE RIUNIONI DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Emanato con D.R. n. 303 del 10/10/2013. 1. Oggetto del disciplinare Il presente disciplinare regola l utilizzo

Dettagli

WORKFLOW TESI ON-LINE CORSI DI LAUREA TRIENNALI

WORKFLOW TESI ON-LINE CORSI DI LAUREA TRIENNALI WORKFLOW TESI ON-LINE CORSI DI LAUREA TRIENNALI Limitatamente ai corsi di laurea triennali dell area sanitaria: "Ai sensi dell'art 53 del D.Lgs. 165/2001, la partecipazione alle commissioni degli esami

Dettagli

Prenotazione / Gestione on-line dei verbali d esame

Prenotazione / Gestione on-line dei verbali d esame Prenotazione / Gestione on-line dei verbali d esame PREMESSA Il documento ha lo scopo di definire e regolamentare le procedure connesse con la prenotazione degli esami on line in fase di prima applicazione.

Dettagli

Workflow Tesi on-line Lauree Specialistiche/Specialistiche a ciclo unico Lauree Magistrali/Magistrali a ciclo unico

Workflow Tesi on-line Lauree Specialistiche/Specialistiche a ciclo unico Lauree Magistrali/Magistrali a ciclo unico Workflow Tesi on-line Lauree Specialistiche/Specialistiche a ciclo unico Lauree Magistrali/Magistrali a ciclo unico Workflow tesi online LS/LS ciclo unico LM/LM ciclo unico Pagina 1/24 IMPORTANTE Limitatamente

Dettagli

GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LIVELLO A2. Anno accademico 2014/15

GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LIVELLO A2. Anno accademico 2014/15 GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LIVELLO A2 Anno accademico 2014/15 DIPARTIMENTI/CENTRI Facoltà di Giurisprudenza Dipartimento di (esclusivamente per il corso di laurea in Studi

Dettagli

GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA - PROVA DI LINGUA INGLESE LIVELLO B1 - Anno accademico 2014/15

GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA - PROVA DI LINGUA INGLESE LIVELLO B1 - Anno accademico 2014/15 GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA - PROVA DI LINGUA INGLESE LIVELLO B1 - Anno accademico 2014/15 DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E MANAGEMENT Pagina 1 di 5 SOMMARIO 1. PROVA DI CONOSCENZA

Dettagli

LAUREE TRIENNALI DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E DIPARTIMENTO DI STUDI AZIENDALI CORSI INTENSIVI DI RECUPERO

LAUREE TRIENNALI DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E DIPARTIMENTO DI STUDI AZIENDALI CORSI INTENSIVI DI RECUPERO LAUREE TRIENNALI DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E DIPARTIMENTO DI STUDI AZIENDALI CORSI INTENSIVI DI RECUPERO Il Dipartimento di Economia ed il Dipartimento di Studi Aziendali, nell'ambito delle iniziative volte

Dettagli

RECLUTAMENTO ESPERTI. Il Dirigente Scolastico

RECLUTAMENTO ESPERTI. Il Dirigente Scolastico ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE MAZZINI - MODUGNO Unione Europea Fondo Sociale Europeo Fondo Europeo Sviluppo Regionale Via Suppa, 7 70122 Bari T Tel. 0805211367 Fax 0805752537 BAIC847001- C.F. 93423540728

Dettagli

MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI

MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI 1 SOMMARIO ACCESSO ALLA MYUNITO DOCENTE...3 GESTIONE LISTA ISCRITTI...4 INSERIMENTO

Dettagli

Università degli Studi di Ferrara

Università degli Studi di Ferrara Senato Accademico 17 dicembre 2012 Consiglio di Amministrazione 31 gennaio 2013 Decreto Rettorale Rep. n. 200/2013 Prot. n 3759 del 13 febbraio 2013 Albo di Ateneo Pubblicato all Albo di Ateneo con n.

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA CONSULTA COMUNALE PER L AMBIENTE

REGOLAMENTO DELLA CONSULTA COMUNALE PER L AMBIENTE REGOLAMENTO DELLA CONSULTA COMUNALE PER L AMBIENTE approvato con approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 18 del 14/02/2005 Pagina 1 di 5 Art. 1 ISTITUZIONE Il Comune di Bari istituisce la

Dettagli

GUIDA AL TEST DI ACCESSO E ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA

GUIDA AL TEST DI ACCESSO E ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA GUIDA AL TEST DI ACCESSO E ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E MANAGEMENT Anno accademico 2015/16 VECCHIO REGOLAMENTO (per gli studenti immatricolati fino all

Dettagli

Gestione del personale (Processo di Supporto)

Gestione del personale (Processo di Supporto) Istituto Tecnico Industriale Statale Galileo Galilei Gestione del personale (Processo di Supporto) Codice PQ 040 Modalità di distribuzione Copia non controllata Copia controllata numero consegnata a in

Dettagli

Associazione Culturale La Barchetta REGOLAMENTO INTERNO ASSOCIAZIONE

Associazione Culturale La Barchetta REGOLAMENTO INTERNO ASSOCIAZIONE Associazione Culturale La Barchetta REGOLAMENTO INTERNO ASSOCIAZIONE 1 Sommario 1. Scopo e finalità...3 2. Tesseramento e ammissione...3 2.2 Ammissione...3 2.3 Versamento delle quote sociali...3 2.4 Rinnovo...4

Dettagli

Per informazioni: Cesvov Centro di Servizi per il Volontariato della provincia di Varese Area Consulenza Formazione Via Brambilla, 15 21100 Varese

Per informazioni: Cesvov Centro di Servizi per il Volontariato della provincia di Varese Area Consulenza Formazione Via Brambilla, 15 21100 Varese Per informazioni: Cesvov Centro di Servizi per il Volontariato della provincia di Varese Area Consulenza Formazione Via Brambilla, 15 21100 Varese tel 0332-293001 - fax 0332-293020 formazione@cesvov.it

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO REGIONALE CALABRIA

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO REGIONALE CALABRIA CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO REGIONALE CALABRIA VADEMECUM CORSI BASE PER VOLONTARI CRI INDICE 1. Premessa pag. 3 2. Cosa fare prima del corso pag. 3 a. Attivazione pag. 3 b. Pubblicizzazione pag. 4 c.

Dettagli

Marca da bollo Valore vigente

Marca da bollo Valore vigente Pag 1 di 5 Marca da bollo Valore vigente DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E MANAGEMENT Al Magnifico Rettore dell'università degli Il/la sottoscritto/a matr. nato/a a prov. il residente in via comune prov CAP telefono

Dettagli

L unica linguaggi, consueti. domande e ambiti imprevisti o, comunque, diversi, in generale, da quelli più

L unica linguaggi, consueti. domande e ambiti imprevisti o, comunque, diversi, in generale, da quelli più GIOCHI MATEMATICI ANNO SCOLASTICO PER 2009 SCUOLA - 2010 PRIMARIA Il di Centro Gruppo Matematica di ricerca F. Enriques sulla didattica dell'università della matematica degli Studi nella scuola di Milano,

Dettagli

Liceo Artistico Statale Emilio Greco Catania

Liceo Artistico Statale Emilio Greco Catania Liceo Artistico Statale Emilio Greco Catania Protocollo n. 164/A22P Catania, 11/01/2014 A.S. 2013 / 20014 LICEO ARTISTICO " EMILIO GRECO " - CATANIA PROGRAMMAZIONE FONDI STRUTTURALI 2007/2013 Programma

Dettagli

ESAME SCRITTO NON VERBALIZZANTE + ORALE VERBALIZZANTE

ESAME SCRITTO NON VERBALIZZANTE + ORALE VERBALIZZANTE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAME SCRITTO NON VERBALIZZANTE + ORALE VERBALIZZANTE SOMMARIO ACCESSO ALLA MYUNITO DOCENTE.... p.

Dettagli

Linee guida per l iscrizione agli appelli d esame Area WEB Privata FUNZIONI STUDENTE

Linee guida per l iscrizione agli appelli d esame Area WEB Privata FUNZIONI STUDENTE Linee guida per l iscrizione agli appelli d esame Area WEB Privata FUNZIONI STUDENTE Pagina 1 di 11 Sommario Area riservata Studente....3 1 Iscrizione appelli d esame...4 1.1. L attività didattica E presente

Dettagli

Gestione e verbalizzazione appelli online - Manuale Studenti

Gestione e verbalizzazione appelli online - Manuale Studenti Gestione e verbalizzazione appelli online MANUALE STUDENTI REV.2 Autore: Sistemi Informativi di Ateneo Revisore: Segreterie Studenti Destinatari: Studenti Data realizzazione: 14/03/2013 Data Revisione:

Dettagli

Macrofase 5 Azioni di sostegno allo start up di imprese green

Macrofase 5 Azioni di sostegno allo start up di imprese green Bando di partecipazione al percorso di accompagnamento alla progettazione di idee imprenditoriali green Macrofase 5 Azioni di sostegno allo start up di imprese green 1 1. Il progetto Green Jobs Opportunities

Dettagli

Guida Docenti. Gestione degli Appelli. Verbalizzazione degli esami online

Guida Docenti. Gestione degli Appelli. Verbalizzazione degli esami online Progetto ESSE3-VOL Guida Docenti Gestione degli Appelli e Verbalizzazione degli esami online Redatto da: Giorgio Gagliardi (KION Spa) Mariangela Lotito (KION Spa) Verificato da: Approvato da: Giorgio Gagliardi

Dettagli

La piattaforma. ischool: Didattica Online

La piattaforma. ischool: Didattica Online La piattaforma ischool: Didattica Online La piattaforma ischool: Didattica Online fornisce una serie di servizi online didattici ed extradidattici per gli utenti del liceo scientifico Arturo Tosi di Busto

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Circ. n. 27 Prot. n. 2939/A4 Lucera, 01 ottobre 2015 All ALBO AL SITO WEB Oggetto: Elezioni Scolastiche : Rappresentanti GENITORI e STUDENTI nei consigli di classe A.S. 2015-2016; Rappresentanti degli

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Direzione Generale - Ufficio VI

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Direzione Generale - Ufficio VI MIUR.AOODRLA.REGISTRO UFFICIALE(U).0027949.27-10-2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Direzione Generale - Ufficio VI Formazione del

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISISS F. Daverio N. Casula. V a r e s e. Circolare n. 393. p.c.

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISISS F. Daverio N. Casula. V a r e s e. Circolare n. 393. p.c. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISISS F. Daverio N. Casula V a r e s e Circolare n. 393 p.c. Da pubblicare x AI DOCENTI x Da pubblicare urgente x AL PERSONALE ATA Da far firmare

Dettagli

Con la presente, il/la sottoscritto prof./prof.ssa

Con la presente, il/la sottoscritto prof./prof.ssa PRESENTAZIONE DI PROGETTO DIDATTICO da inserire nel P.O.F. per l a.s. _2014/15 Alla c.a della F.S. PER LA GESTIONE DEL P.O.F. per il tramite del DIRIGENTE SCOLASTICO e p.c. al Direttore S.G.A. Con la presente,

Dettagli

BANDO PER BORSA DI STUDIO ALL ESTERO OFFERTA DALLA COLGATE UNIVERSITY STATO DI NEW YORK (USA) ANNO ACCADEMICO 2012/2013

BANDO PER BORSA DI STUDIO ALL ESTERO OFFERTA DALLA COLGATE UNIVERSITY STATO DI NEW YORK (USA) ANNO ACCADEMICO 2012/2013 BANDO PER BORSA DI STUDIO ALL ESTERO OFFERTA DALLA COLGATE UNIVERSITY STATO DI NEW YORK (USA) ANNO ACCADEMICO 2012/2013 Scadenza bando: 30/11/2012 Art. 1 Descrizione 1. La Colgate University è un'istituzione

Dettagli

Gestione Tesi Online

Gestione Tesi Online Gestione Tesi Online Guida docente Versione 2.0 Autore Gruppo di lavoro Esse3 Stato Approvato Fase Sperimentazione Revisore Prof. V. Auletta Data 07/03/2016 Distribuito a: Docenti dell Ateneo Sommario

Dettagli

1. opuscoli informativi di carattere scientifico e divulgativo; 2. azioni di coinvolgimento diretto dei cittadini.

1. opuscoli informativi di carattere scientifico e divulgativo; 2. azioni di coinvolgimento diretto dei cittadini. SCHEDA PROGETTO - A 5 Assessorato della Difesa dell Ambiente Servizio Sviluppo Sostenibile, Autorità Ambientale e Politiche Comunitarie MISURA RIFERIMENTO: Misura 1.6 Energia (Riferimento:Complemento di

Dettagli

La gestione degli esami di profitto in UniTn -Verbalizzazione cartacea-

La gestione degli esami di profitto in UniTn -Verbalizzazione cartacea- La gestione degli esami di profitto in UniTn -Verbalizzazione cartacea- Area Docente Sommario Premessa... 2 1 Gli esami di profitto... 3 1.1 La gestione degli esami di profitto in UniTn... 3 1.1.1 Definizione

Dettagli

SISTEMA DI GESTIONE DOMANDE DEL SERVIZIO CIVILE REGIONALE MANUALE UTENTE

SISTEMA DI GESTIONE DOMANDE DEL SERVIZIO CIVILE REGIONALE MANUALE UTENTE SISTEMA DI GESTIONE DOMANDE DEL SERVIZIO CIVILE REGIONALE MANUALE UTENTE DICEMBRE 2011 DATASIEL S.p.A Pag. 2/22 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Premessa...3 1.2. Referenti...3 1.3. Servizio Assistenza

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per il personale scolastico

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per il personale scolastico Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per il personale scolastico Prot. n. AOODGPER 4673 Roma, 13 maggio 2014 D.G. per il personale

Dettagli

CUP J79J15001490006 - CIG Z69184DCD2 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

CUP J79J15001490006 - CIG Z69184DCD2 IL DIRIGENTE SCOLASTICO A tutto il Personale LORO SEDI All Albo Al Sito web BANDO RECLUTAMENTO ESPERTO INTERNO PROGETTISTA Fondi Strutturali Europei Programma Operativo Nazionale "Per la scuola Competenze e ambienti per l'apprendimento"

Dettagli

MANUALE BREVE PER IL DOCENTE TUTOR

MANUALE BREVE PER IL DOCENTE TUTOR MANUALE BREVE PER IL DOCENTE TUTOR INDICE ARGOMENTO PAGINA Descrizione ruolo svolto 2 Note 2 RUOLO TUTOR Modalità di accesso 3 FUNZIONI SOTTO COMUNICA: Messaggeria 5 FUNZIONI SOTTO STRUMENTI: AGENDA 10

Dettagli

N.B. in blu tutti i testi che non appaiono nella stampa emessa dal sistema LINEE GUIDA DEL 22 GENNAIO 2014 Conto Formativo saldo 2012

N.B. in blu tutti i testi che non appaiono nella stampa emessa dal sistema LINEE GUIDA DEL 22 GENNAIO 2014 Conto Formativo saldo 2012 N.B. in blu tutti i testi che non appaiono nella stampa emessa dal sistema LINEE GUIDA DEL 22 GENNAIO 2014 Conto Formativo saldo 2012 Schema della Stampa del formulario di presentazione dei piani formativi

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE PER LA QUALIFICAZIONE DEI CORSI DI FORMAZIONE SPECIFICA

REGOLAMENTO GENERALE PER LA QUALIFICAZIONE DEI CORSI DI FORMAZIONE SPECIFICA CERSA S.r.l. a socio unico Organismo di Certificazione Via G. De Castillia, 10 20124 Milano tel. 02.86.57.30 02.86.57.37 fax 02.72.09.63.80 SCHEMA PER LA CERTIFICAZIONE DI PERSONE REGOLAMENTO GENERALE

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione MIUR.AOODPIT.REGISTRO DECRETI DIPARTIMENTALI.0001294.02-12-2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca IL DIRIGENTE VISTO il Decreto del Presidente della Repubblica n. 567 del 10 ottobre

Dettagli

PROCEDURA Nr. 11 (ED.03) GESTIONE DELLE PUBBLICAZIONI SIF

PROCEDURA Nr. 11 (ED.03) GESTIONE DELLE PUBBLICAZIONI SIF INDICE 1. SCOPO 2. CAMPO DI APPLICAZIONE 3. RESPONSABILITÀ 4. DEFINIZIONI 5. FLUSSO DELLE ATTIVITÀ 6. DESCRIZIONE DELLE ATTIVITÀ 7. DOCUMENTAZIONE 8. MODIFICHE Validità: 2 anni dalla data di emissione

Dettagli

Facoltà di Scienze della Formazione

Facoltà di Scienze della Formazione Facoltà di Scienze della Formazione Corso di laurea magistrale in Management delle Politiche e dei Servizi Sociali LINEE GUIDA PER LO SVOLGIMENTO DELLO STAGE Il percorso formativo del CdLM in Management

Dettagli

LINGUA INGLESE LIVELLO B1

LINGUA INGLESE LIVELLO B1 GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LINGUA INGLESE LIVELLO B1 Anno accademico 2015/16 DIPARTIMENTI/CENTRI Facoltà di Giurisprudenza Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica (immatricolati

Dettagli

PIANO ANNUALE ATTIVITA PERSONALE DOCENTE

PIANO ANNUALE ATTIVITA PERSONALE DOCENTE PIANO ANNUALE ATTIVITA PERSONALE DOCENTE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 La presente circolare, da ritenersi come ordine di servizio, ha validità annuale pertanto non verranno inviate ulteriori comunicazioni

Dettagli

1. CANDIDATI AMMESSI ALL IMMATRICOLAZIONE/ISCRIZIONE

1. CANDIDATI AMMESSI ALL IMMATRICOLAZIONE/ISCRIZIONE GUIDA ALL IMMATRICOLAZIONE /ISCRIZIONE AI CORSI DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO in MEDICINA e CHIRURGIA ODONTOIATRIA e PROTESI DENTARIA e ARCHITETTURA A.A. 2014/2015 1. CANDIDATI AMMESSI ALL IMMATRICOLAZIONE/ISCRIZIONE

Dettagli

Università degli Studi di Parma

Università degli Studi di Parma Università degli Studi di Parma Dipartimento di Scienze degli Alimenti Corso di Laurea in Scienze Gastronomiche Corso di laurea di I livello Modalità e termini per la ammissione al primo anno, immatricolazione,

Dettagli

con il patrocinio di

con il patrocinio di con il patrocinio di { CORSI DI FORMAZIONE PER IL VOLONTARIATO - 3 QUADRIMESTRE 2011 } Il Cesvov - Centro di Servizi per il Volontariato della provincia di Varese propone, per il terzo quadrimestre del

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE (CLASSE L-20) FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA IL RETTORE. VISTO il DM 270/2004

BANDO PER L AMMISSIONE AL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE (CLASSE L-20) FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA IL RETTORE. VISTO il DM 270/2004 Area Studenti Rep. 1060/2012 Prot. 19066 Anno Accademico 2012-2013 BANDO PER L AMMISSIONE AL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE (CLASSE L-20) FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA IL RETTORE il DM

Dettagli

#IomiLaureo Guida alle procedure per la laurea

#IomiLaureo Guida alle procedure per la laurea #IomiLaureo Guida alle procedure per la laurea Cosa fare in Segreteria Studenti: Domanda di Laurea Modulo Come Quando Allegati BARI FOGGIA TARANTO www.poliba.it Didattica Servizi di Segreteria Modulistica

Dettagli

LA STRATEGIA OBIETTIVI GENERALI

LA STRATEGIA OBIETTIVI GENERALI LA STRATEGIA La comunicazione di CONCORD ITALIA è finalizzata a sensibilizzare la cittadinanza sulle attività, l impatto e la sostenibilità delle nostre azioni nell ambito degli interventi realizzati dai

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014-2015

ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ATTIVITÀ DI SPERIMENTAZIONE IN CLASSE PREVISTA NELL AMBITO DEL PROGETTO M2014 PROMOSSO DALL ACCADEMIA DEI LINCEI PER LE SCUOLE PRIMARIE E SECONDARIE DI I GRADO ANNO SCOLASTICO 2014-2015 Il Centro matematita,

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GR AFICO MUSICALE LUCIANO BIANCIARDI

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GR AFICO MUSICALE LUCIANO BIANCIARDI C. F. 80001180530 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GR AFICO MUSICALE LUCIANO BIANCIARDI Prot. n. 317/A9 Grosseto, 13.01.2016 Bando per il reclutamento di Modelli Viventi per

Dettagli

Notiziario n. 2 12 ottobre

Notiziario n. 2 12 ottobre Notiziario n. 2 12 ottobre 17 OTTOBRE: Assemblee di classe Come da calendario scolastico, sono convocate le ASSEMBLEE DI CLASSE della scuola primaria Vanzo per Sabato 17 ottobre : 8:45 classe prima 9:30

Dettagli

Verbalizzazione e Firma Digitale

Verbalizzazione e Firma Digitale Verbalizzazione e Firma Digitale Area Docente Indice Premessa... 2 1 Tipologie di verbalizzazione online disponibili... 3 2 Test di firma in Esse 3... 4 3 Informazioni generali... 6 4 Gestione lista iscritti...

Dettagli

http://www.apritiscuola.it/consultadeigenitori/ scuole Apritiscuola Consulta dei Genitori

http://www.apritiscuola.it/consultadeigenitori/ scuole Apritiscuola Consulta dei Genitori http://www.apritiscuola.it/consultadeigenitori/ scuole Apritiscuola Consulta dei Genitori 07.10.2014 1 Suggerimenti per la divulgazione tra i genitori Le opportunità del portale Fase di iscrizione Iscrizione

Dettagli

CODICE DI AUTOREGOLAMENTAZIONE PER LA PROPAGANDA ELETTORALE

CODICE DI AUTOREGOLAMENTAZIONE PER LA PROPAGANDA ELETTORALE CODICE DI AUTOREGOLAMENTAZIONE PER LA PROPAGANDA ELETTORALE 2015 PREMESSA In occasione delle pianificazioni pubblicitarie per la propaganda elettorale Bravomedia adotterà i principi della Legge N 28/2000,

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DEL CONTO FORMATIVO AZIENDALE

LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DEL CONTO FORMATIVO AZIENDALE LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DEL CONTO FORMATIVO AZIENDALE Roma - 22 settembre 2015 IL CONTO FORMATIVO AZIENDALE (CFA) Le imprese aderenti a For.Agri versano all INPS lo 0,30% delle retribuzioni dei propri

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DEL CONTO FORMATIVO AZIENDALE

LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DEL CONTO FORMATIVO AZIENDALE LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DEL CONTO FORMATIVO AZIENDALE Roma - 11 marzo 2015 IL CONTO FORMATIVO AZIENDALE (CFA) Le imprese aderenti a For.Agri versano all INPS lo 0,30% delle retribuzioni dei propri

Dettagli

Allegato D Preventivo di Spesa

Allegato D Preventivo di Spesa Assessorato alle Politiche Giovanili Settore Politiche Giovanili e del Forum Regionale della Gioventù Logo (Denominazione Università) Allegato D Preventivo di Spesa PROGRAMMA MASTER AROUND (Offerta formativa

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA DI TIROCINIO CLINICO

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA DI TIROCINIO CLINICO REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA DI TIROCINIO CLINICO A.A. 2012/2013 Versione III 20/03/2013 - Nuovo Ordinamento 1 PREMESSA Il regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Scienze Riabilitative delle

Dettagli

Università Politecnica delle Marche

Università Politecnica delle Marche BANDO DI CONCORSO PER LA PRESENTAZIONE DI RICHIESTE DI UTILIZZO DEI FONDI PER LE ATTIVITA' CULTURALI STUDENTESCHE - a. a. 2014/2015 - Art. 1 SOGGETTI RICHIEDENTI E TERMINI a) Le Liste di rappresentanza

Dettagli

U.D.A.I. REGOLAMENTO ELETTORALE DELLA UNIONE DEGLI AVVOCATI D ITALIA SEZIONE DISTRETTUALE DI BARI

U.D.A.I. REGOLAMENTO ELETTORALE DELLA UNIONE DEGLI AVVOCATI D ITALIA SEZIONE DISTRETTUALE DI BARI REGOLAMENTO ELETTORALE DELLA SEZIONE DISTRETTUALE DI BARI Art. 1- Indizione delle elezioni. Il Presidente dell Associazione, su delibera del consiglio direttivo distrettuale, indice le elezioni per il

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE G. SALVEMINI Centro Studi Polivalente Japigia Via Prezzolini, 9 70126 Bari

LICEO SCIENTIFICO STATALE G. SALVEMINI Centro Studi Polivalente Japigia Via Prezzolini, 9 70126 Bari LICEO SCIENTIFICO STATALE G. SALVEMINI Centro Studi Polivalente Japigia Via Prezzolini, 9 70126 Bari Tel.080/5548739 Fax 080/5548742 E-Mail: baps060001@istruzione.it - C.F.80016760722 PREMESSO Che l art.

Dettagli

Istruzioni Iscrizione Portale Stage e Placement per L Azienda

Istruzioni Iscrizione Portale Stage e Placement per L Azienda Istruzioni Iscrizione Portale Stage e Placement per L Azienda Sommario La Piattaforma... 1 L Iscrizione... 2 Prima Parte... 2 Seconda parte... 3 Uso della Piattaforma... 7 Sezione Generale... 7 Annunci

Dettagli

REGOLAMENTO CHE DISCIPLINA LA CONCESSIONE IN USO DELLA. SALA CONGRESSI De Angelis

REGOLAMENTO CHE DISCIPLINA LA CONCESSIONE IN USO DELLA. SALA CONGRESSI De Angelis REGOLAMENTO CHE DISCIPLINA LA CONCESSIONE IN USO DELLA SALA CONGRESSI De Angelis Il regolamento che si propone disciplina l uso della sala Congressi De Angelis dell Ordine degli Ingegneri della Provincia

Dettagli

Manuale per la presentazione della domanda per il Premio Brianza Economica edizione 2014

Manuale per la presentazione della domanda per il Premio Brianza Economica edizione 2014 Manuale per la presentazione della domanda per il Premio Brianza Economica edizione 2014 Istruzioni valide per la presentazione delle domande sia per la sezione A (Imprese), sia per la sezione B (Dipendenti)

Dettagli

SICURETE XI/2 PIANO DI COMUNICAZIONE [gennaio 2011]

SICURETE XI/2 PIANO DI COMUNICAZIONE [gennaio 2011] SICURETE XI/2 PIANO DI COMUNICAZIONE [gennaio 2011] 1 Indice Parte prima - Elementi del Piano Obiettivi... 4 Pubblico di riferimento... 5 Strategie... 6 Contenuti... 6 Attività e strumenti... 7 2 Parte

Dettagli

Prot. n. 1035/c2 Nocera Superiore, 14/05/2014

Prot. n. 1035/c2 Nocera Superiore, 14/05/2014 Distretto Scolastico N 53 Nocera Inferiore (SA) Scuola Secondaria di 1 grado FRESA - PASCOLI Viale Europa ~ 84015 Nocera Superiore (SA) 081 933111 Telefax: 081 936230 C.F.: 94041550651 Cod: Mecc.: SAMM28800N

Dettagli

C I T T À D I S U R B O Provincia di Lecce ~~~~~~o~~~~~~

C I T T À D I S U R B O Provincia di Lecce ~~~~~~o~~~~~~ C I T T À D I S U R B O Provincia di Lecce ~~~~~~o~~~~~~ Settore Servizi Amministrativi REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE Approvato con deliberazione del

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI

MANUALE DI ISTRUZIONI GUIDA AL SITO ANIN MANUALE DI ISTRUZIONI Prima Sezione COME MUOVERSI NELL AREA PUBBLICA DELL ANIN Seconda Sezione COME MUOVERSI NELL AREA RISERVATA DELL ANIN http://www.anin.it Prima Sezione 1) FORMAZIONE

Dettagli

Al Magnifico Rettore dell Università degli Studi di Brescia

Al Magnifico Rettore dell Università degli Studi di Brescia Marca da bollo da 14,62 DOMANDA DI DISCUSSIONE TESI DI LAUREA CORSI DI LAUREA QUADRIENNALE V.O. ECONOMIA Al Magnifico Rettore dell Università degli Studi di Brescia I/la sottoscritto/a Matr. recapito telefonico/cellulare:

Dettagli

REGOLAMENTO DEL PROCEDIMENTO DI CONFERIMENTO DEL TITOLO STUDENTE DELL ANNO LIUC

REGOLAMENTO DEL PROCEDIMENTO DI CONFERIMENTO DEL TITOLO STUDENTE DELL ANNO LIUC REGOLAMENTO DEL PROCEDIMENTO DI CONFERIMENTO DEL TITOLO STUDENTE DELL ANNO LIUC TITOLO I Disposizioni Generali Art.1 Il riconoscimento I titoli di Studente dell anno LIUC sono riconoscimenti conferiti,

Dettagli

Sympa mailing list. Istruzioni per Proprietario

Sympa mailing list. Istruzioni per Proprietario Sympa mailing list Istruzioni per Proprietario Cosa può fare il proprietario? Il proprietario è il responsabile della lista dal punto di vista funzionale: individua gli iscritti ad una lista, è il referente

Dettagli

CENTRO ASSISTENZA CLIENTI OMNIAWEB

CENTRO ASSISTENZA CLIENTI OMNIAWEB CENTRO ASSISTENZA CLIENTI OMNIAWEB GUIDA ALL USO Per facilitare la gestione delle richieste di assistenza tecnica e amministrativa Omniaweb da oggi si avvale anche di un servizio online semplice, rapido

Dettagli

tutto ciò premesso REQUISITI PER L AMMISSIONE

tutto ciò premesso REQUISITI PER L AMMISSIONE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BRESCIA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA BANDO DI AMMISSIONE CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN BIOTECNOLOGIE MEDICHE AFFERENTE ALLA CLASSE DELLE LAUREE LM-9 ANNO ACCADEMICO 2013/2014

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE MOTORIE (L- 22) ANNO ACCADEMICO 2015/2016 Art. 1 - Posti disponibili e requisiti per la partecipazione alla prova Per l'anno accademico

Dettagli

DIREZIONE AMMINISTRATIVA SERVIZIO DIRITTO ALLO STUDIO E TUTORATO

DIREZIONE AMMINISTRATIVA SERVIZIO DIRITTO ALLO STUDIO E TUTORATO AREA DIDATTICA via Portello 31 35129 Padova tel +39 049 8273131 fax +39 049 8275030 service.studenti@unipd.it CF 80006480281 P.IVA 00742430283 DECRETO Rep. n. - Prot. n. Anno 2015 Tit.V Cl. 5 OGGETTO:BANDO

Dettagli

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI FIRENZE (Informativa parte integrante della domanda di ammissione) (BIENNIO/TRIENNIO/SCUOLA LIBERA DEL NUDO)

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI FIRENZE (Informativa parte integrante della domanda di ammissione) (BIENNIO/TRIENNIO/SCUOLA LIBERA DEL NUDO) LEGGERE ATTENTAMENTE LA SEGUENTE INFORMATIVA ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI FIRENZE (Informativa parte integrante della domanda di ammissione) (BIENNIO/TRIENNIO/SCUOLA LIBERA DEL NUDO) DOMANDA DI AMMISSIONE

Dettagli

Via del Vecchio Politecnico,7-20121 Milano. T el. 02.7600.2015 F ax 02.7602.0494

Via del Vecchio Politecnico,7-20121 Milano. T el. 02.7600.2015 F ax 02.7602.0494 Associazione professionale Italiana Ambiente e Sicurezza Passione tenace per la prevenzione efficace Via del Vecchio Politecnico,7-20121 Milano T el. 02.7600.2015 F ax 02.7602.0494 www.aias-sicurezza.it

Dettagli

Multimediale e Informatico

Multimediale e Informatico M.I.U.R. Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Istituto d Istruzione Superiore U.Midossi Via F. Petrarca s.n.c. 01033 Civita Castellana (VT)

Dettagli

GIOCHI MATEMATICI PER LA SCUOLA PRIMARIA ANNO SCOLASTICO 2008-2009

GIOCHI MATEMATICI PER LA SCUOLA PRIMARIA ANNO SCOLASTICO 2008-2009 GIOCHI MATEMATICI PER LA SCUOLA PRIMARIA ANNO SCOLASTICO 2008-2009 Il Gruppo di ricerca sulla didattica della matematica nella scuola elementare del Dipartimento di Matematica F. Enriques dell'università

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Dipartimento per la Programmazione per gli Affari Internazionali Ufficio IV - Programmazione e gestione dei fondi strutturali europei e nazionali

Dettagli

Progetto ESSE3-VOL. Guida Docenti alla gestione degli Appelli e alla Verbalizzazione degli esami online

Progetto ESSE3-VOL. Guida Docenti alla gestione degli Appelli e alla Verbalizzazione degli esami online Progetto ESSE3-VOL Guida Docenti alla gestione degli Appelli e alla Verbalizzazione degli esami Redatto da: Verificato da: Approvato da: Giorgio Gagliardi (KION Spa) Mariangela Lotito (KION Spa) Giorgio

Dettagli

CAMPUSNET MANUALE STUDENTE

CAMPUSNET MANUALE STUDENTE CAMPUSNET MANUALE STUDENTE AUTORE: DATA ULTIMO AGGIORNAMENTO 29 gennaio 2013 VERSIONE: 1.6 2 di 32 AVVERTIMENTI DI ORDINE GENERALE...3 PERCORSO GUIDATO...4 FAQ e consigli utili...6 COME VISUALIZZARE I

Dettagli

MIUR.AOODRLA.REGISTRO UFFICIALE(U).0003755.19-02-2015

MIUR.AOODRLA.REGISTRO UFFICIALE(U).0003755.19-02-2015 MIUR.AOODRLA.REGISTRO UFFICIALE(U).0003755.19-02-2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Direzione Generale - Ufficio VI Formazione del

Dettagli

VISTO lo Statuto di Ateneo, in particolare l art. 10 Diritto allo studio, comma 2 lettera d);

VISTO lo Statuto di Ateneo, in particolare l art. 10 Diritto allo studio, comma 2 lettera d); VISTO lo Statuto di Ateneo, in particolare l art. 10 Diritto allo studio, comma 2 lettera d); VISTO il Regolamento delle attività culturali, sociali e ricreative degli studenti, emanato con decreto rettorale

Dettagli

GIOCHI MATEMATICI PER LA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO ANNO SCOLASTICO 2011-2012

GIOCHI MATEMATICI PER LA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO ANNO SCOLASTICO 2011-2012 GIOCHI MATEMATICI PER LA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO ANNO SCOLASTICO 2011-2012 L unità di Milano Città Studi del Centro matematita propone anche per l a.s. 2011-2012 una serie di problemi pensati per

Dettagli

AMMINISTRAZIONE AREA AFFARI GENERALI SETTORE STRUTTURE ISTITUZIONALI

AMMINISTRAZIONE AREA AFFARI GENERALI SETTORE STRUTTURE ISTITUZIONALI ALLEGATO N. 1 al DR n. 344/19026 del 30/04/2013 Regolamento di funzionamento della Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria PARTE I ELEMENTI GENERALI Art. 1 (Oggetto del Regolamento, denominazione, sedi)

Dettagli

Progetto ESSE3-VOL. Guida Docenti alla gestione degli Appelli e alla Verbalizzazione degli esami online

Progetto ESSE3-VOL. Guida Docenti alla gestione degli Appelli e alla Verbalizzazione degli esami online Progetto ESSE3-VOL Guida Docenti alla gestione degli Appelli e alla Verbalizzazione degli esami Codice doc.: PRC_TEPRES KION S.p.A. pag. 1 di 40 INDICE 1. LOGIN...3 2. VISUALIZZAZIONE APPELLI...4 3. DEFINIZIONE

Dettagli

Bando per il reclutamento di Modelli Viventi per l anno scolastico 2013/14. Prot. N.2671 Crema, 28.10.2013

Bando per il reclutamento di Modelli Viventi per l anno scolastico 2013/14. Prot. N.2671 Crema, 28.10.2013 LICEO ARTISTICO STATALE DI CREMA E CREMONA Via Piacenza 26013 Crema Tel. 0373-83458 Fax. 0373-83650 e-mail: info@artisticomunari.it artisticomunari@pec.it C.Fiscale 91003290193 Bando per il reclutamento

Dettagli

[SESSIONE SEGRETARI] SABATO 26 APRILE 2014 TURI [BA] SEGRETARI DISTRETTUALI A.R. 2014/2015:

[SESSIONE SEGRETARI] SABATO 26 APRILE 2014 TURI [BA] SEGRETARI DISTRETTUALI A.R. 2014/2015: SABATO 26 APRILE 2014 TURI [BA] [SESSIONE SEGRETARI] SEGRETARI DISTRETTUALI A.R. 2014/2015: ELISABETTA DE FEUDIS [RAC FOGGIA] FATIMA CARINGELLA [RAC BARI] CHI E IL SEGRETARIO DI CLUB? E il braccio destro

Dettagli

BANDO PER CONCORRERE ALL' ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI DESTINATI AD ATTIVITÀ CULTURALI E SOCIALI PER L'ANNO 2013

BANDO PER CONCORRERE ALL' ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI DESTINATI AD ATTIVITÀ CULTURALI E SOCIALI PER L'ANNO 2013 BANDO PER CONCORRERE ALL' ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI DESTINATI AD ATTIVITÀ CULTURALI E SOCIALI PER L'ANNO 2013 CAPO I Possono presentare richiesta di finanziamento: a) Associazioni studentesche che hanno

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E INFORMATICA ULISSE DINI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E INFORMATICA ULISSE DINI 1 - Giunta di Dipartimento del 4 Marzo 2013 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E INFORMATICA ULISSE DINI Seduta della Giunta di Dipartimento del 4 Marzo 2013 Verbale n. 1 Alle

Dettagli

Manuale della qualità

Manuale della qualità Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Manuale della qualità 1 INTRODUZIONE 3 4 SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITÀ 4 4.1 Requisiti generali 4 4.2 Requisiti

Dettagli

LINGUA INGLESE LIVELLO B2

LINGUA INGLESE LIVELLO B2 GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LINGUA INGLESE LIVELLO B2 Anno accademico 2015/16 DIPARTIMENTI/CENTRI Facoltà di Giurisprudenza Civile, Ambientale e Meccanica e Scienza dell Informazione

Dettagli