Facoltà Teologica dell Italia Centrale. Istituto Superiore di Scienze Religiose Beato Ippolito Galantini. Offerta formativa 2015/2016

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Facoltà Teologica dell Italia Centrale. Istituto Superiore di Scienze Religiose Beato Ippolito Galantini. Offerta formativa 2015/2016"

Transcript

1 ******************************************************* Facoltà Teologica dell Italia Centrale Istituto Superiore di Scienze Religiose Beato Ippolito Galantini Offerta formativa 2015/2016 Firenze ******************************************************* 1

2 FACOLTÀ TEOLOGICA PRIMO CICLO ACCADEMICO per il conseguimento del BACCALAUREATO IN TEOLOGIA L ANNO INTEGRATIVO, propedeutico al Quinquennio, è costituito dall insegnamento di tre discipline: Lingua latina, Lingua greca, Storia della filosofia (antica, medioevale e moderna). Possono essere impartiti anche altri insegnamenti ritenuti necessari. Inoltre è previsto un corso integrativo di Lingua greca per gli studenti che provengono dal Liceo scientifico o Socio-psico-pedagogico: le lezioni di questo corso si terranno al pomeriggio nell orario fissato dalla Segreteria. Anno integrativo LINGUA LATINA (5 ore annuali) Prof.ssa Annamaria Becherini LINGUA GRECA (5 ore annuali) Prof.ssa Giovanna Cheli STORIA DELLA FILOSOFIA (4 ore settimanali nel II semestre) Prof.ssa Fabrizia Giacobbe 2 CRISTIANESIMO E CULTURE (3 ore settimanali nel I semestre) Prof. Alfredo Jacopozzi

3 CORSI ISTITUZIONALI Quinquennio filosofico-teologico(*) 1 ANNO I ore sett 1. Introduzione al mistero cristiano (3) 2 Prof. A. Bellandi 2. Filosofia a) Istituzioni di filosofia 1A (5) 3 Prof.ssa F. Giacobbe b) Istituzioni di filosofia 1B (6) 4 Prof. M. Gabbricci c) Istituzioni di filosofia 2 (10) 6 Prof. D. Bondi d) Problemi filosofici contemporanei (6) 4 Prof. A. Jacopozzi e) Logica(5) 3 Prof. A. Turchi II 3. Sacra Scrittura (es. ann. a + b) (10) a) Pentateuco 2 b) Storia deuteronomistica 4 Prof. L. Mazzinghi c) Introduzione generale alla Sacra Scrittura (5) 3 Prof. A. Biancalani 4. Storia delle religioni (6) 4 Prof. A. Jacopozzi CORSI COMPLEMENTARI 1. Ebraico I (5) 2 1 Prof. G. Ibba 2. Metodologia teologica (3) 2 Prof.ssa G. Casella Totale ore sett Totale ECTS: 64 (*) Il numero tra parentesi accanto a ciascun corso indica il valore ECTS 3

4 2 ANNO CORSI ISTITUZIONALI I ore sett 1. Filosofia a) Teoretica: Gnoseologia-Logica-Ontologia-Teodicea (12) 5 3 Prof. A. Turchi b) Cosmologia (5) 3 Prof. A. Salucci c) Antropologia (5) 3 Prof. S. Grossi d) Etica filosofica (6) 4 Prof. S. Grossi 2. Sacra Scrittura Profetismo e apocalittica (10) 4 2 Prof. A. Biancalani 3. Storia della Chiesa (8) Antichità cristiana 3 2 Prof. G. Roncari 4. Patrologia (10) 2 4 Prof. C. Nardi II CORSO COMPLEMENTARE 1. Greco biblico I (5) 2 1 Proff. S. Tarocchi - G. Casella 2. Introduzione alla psicologia (3) 2 Prof. L. Tomek Totale ore sett Totale ECTS: 64 4

5 3 ANNO CORSI ISTITUZIONALI I ore sett 1. Sacra Scrittura Vangeli Sinottici e Atti degli Apostoli (10) 4 2 Prof. S. Tarocchi 2. Teologia fondamentale (10) 3 3 Prof. A. Bellandi 3. Teologia sistematica a) Cristologia (9) 2 3 Prof. A. Cortesi b) Mariologia (3) 2 Prof. A. Clemenzia c) Teologia trinitaria e pneumatologia (9) 3 2 Prof. A. Pellegrini 4. Teologia morale generale (10) 3 3 Prof. B. Petrà 5. Introduzione alla Liturgia (3) 2 Prof. F. Brogi 6. Storia della Chiesa Epoca medioevale (10) 3 3 Prof. F. Tonizzi II SEMINARI (3) Proff. G. Cirignano, P. Demeglio, M. Lucchesi, A. Norcini 2 Totale ore sett Totale ECTS: 67 5

6 CORSI ISTITUZIONALI 4 ANNO I II ore sett 1. Sacra Scrittura Corpus paolino (10) 2 4 Prof. F. Belli 2. Teologia sistematica a) Ecclesiologia (10) 3 3 Prof. A. Clemenzia b) Antropologia teologica (9) 2 3 Prof. G. Sierzputowski 3.Teologia morale a) Morale sociale. Vita economica, vita politica, vita di comunicazione (9) 3 2 Prof. L. Salutati b) Morale delle virtù (5) 3 Prof. G. Cioli 4. Diritto canonico Introduzione - Popolo di Dio e beni temporali (10) 2 4 Prof. A. Drigani 5. Liturgia L aspetto celebrativo dell Eucaristia - Liturgia del tempo (8) 3 2 Prof. R. Gulino 6. Storia della Chiesa Epoca moderna e contemporanea (6) 2 2 Prof. F. Vantini Totale ore sett Totale ECTS: 68 6

7 5 ANNO CORSI ISTITUZIONALI I ore sett 1. Sacra Scrittura a) Libri sapienziali (6) 4 Prof. L. Mazzinghi b) Scritti giovannei (6) 4 Prof. B. Rossi 2. Teologia sistematica a) Teologia sacramentaria (10) 3 3 Prof. V. Mauro b) Escatologia (5) 3 Prof. A. Pellegrini 3.Teologia morale speciale a) La vita fisica (5) 3 Prof. M. Faggioni b) La vita familiare (10) 3 3 Prof. B. Petrà 4. Teologia spirituale (5) 3 Prof. D. Pancaldo 5. Teologia pratica (es. ann. a + b) (10) a) Teologia pratica generale 3 b) Catechetica 3 Prof. P. Sartor II CORSO OPZIONALE Praxis confessarii 2 Prof. B. Petrà: (questo corso deve essere obbligatoriamente inserito nel piano di studi dagli studenti candidati al sacerdozio) Totale ore sett Totale ECTS: 60 7

8 SEMINARI Gli studenti del 3 anno dovranno scegliere un seminario tra quelli proposti. 1. Evangelii Gaudium: manifesto di un nuovo inizio Prof. Giulio Cirignano 2. La cristianizzazione in Italia tra città e territorio Prof. Paolo Demeglio 3. Teologia e comunicazione Prof. Massimo Lucchesi 4. Le donne nella Divina Commedia di Dante Alighieri Prof.ssa Anita Norcini 8

9 SECONDO CICLO ACCADEMICO per il conseguimento della LICENZA IN TEOLOGIA Struttura generale delle due specializzazioni Il biennio di Licenza offre due specializzazioni: Teologia Biblica e Teologia Dogmatica. La struttura generale del biennio prevede complessivamente 20 corsi e 2 seminari (uno semestrale e uno annuale) per TB, 19 corsi e 4 seminari semestrali per TD, per un totale di 120 ECTS distribuiti nell arco di quattro semestri. Sono previsti tre giorni di insegnamento alla settimana. La struttura dei suddetti corsi è ciclica, pertanto sia gli iscritti al primo anno, che quelli al secondo, seguiranno il programma dell anno in corso. Non sono invece ciclici, ma tenuti ogni anno, il corso introduttivo di ciascuna specializzazione, nonché i corsi di lingua e i seminari di TB. PRIMO ANNO Un corso introduttivo per ciascuna specializzazione Metodologia della ricerca per TD Corsi propri: nove per TB, sette per TD Due corsi opzionali Seminari semestrali: uno per TB, due per TD SECONDO ANNO (anno tematico) Tre corsi comuni così articolati: 1. Ambito biblico 2. Ambito dogmatico 3. Ambito morale Corsi propri: due per TB, quattro per TD Corsi opzionali: tre per TB, due per TD Seminari: uno annuale per TB, due semestrali per TD 9

10 Licenza in Teologia Biblica Primo anno Corso introduttivo Metodologia biblico-patristica (I anno-i semestre, forma seminariale) Proff. Filippo Belli / Carlo Nardi Corsi propri 1. Ebraico II (I anno-i semestre) Prof. Giovanni Ibba 2. Greco biblico II (I anno-i semestre) Proff. Stefano Tarocchi - Gioietta Casella 3. Ebraico III (I anno-ii semestre) Prof.ssa Gabriella La Mastra 4. Greco biblico III (I anno-ii semestre) Prof.ssa Elena Giannarellii 5. Lettura di testi dal Libro del Qohelet Prof. Luca Mazzinghi 6. Il Signore si è scelto uno secondo il suo cuore (1Sam 13,14). Gli inizi della monarchia in Israele tra storia e teologia Prof. Cristiano D Angelo 7. Lettera di Paolo ai Romani: lettura di brani scelti sul filo della sua struttura Prof. Romano Penna 8. La narrazione della Passione nei quattro Vangeli Prof. Stefano Tarocchi 9. Umiltà e dintorni. La lezione di Doroteo di Gaza (Instructiones 6 e 7) e l interpretazione del papa Bergoglio Prof. Carlo Nardi 10

11 Corsi opzionali 1. L immagine di Dio. Esegesi, teologia e prassi storico-culturale delle immagini sacre, nei Padri e oltre Prof. Massimo Bini 2. S. Paolo e le donne: un confronto tra teologia e prassi Prof. Alessandro Biancalani 3. L amore teologale nell amore umano: tracce per una teologia della tenerezza in 1Tessalonicesi Prof. ssa Giovanna Cheli Seminari 1. Forme e contenuto della preghiera biblica (I anno-ii sem.) Prof. Benedetto Rossi 2. I Padri della Chiesa e il libro di Giobbe (II anno-annuale) Prof.ssa Elena Giannarelli 11

12 Licenza in Teologia Dogmatica Primo anno Corso introduttivo Introduzione all antropologia teologica Prof. Gregorio Sierzputowski Corsi propri 1. Dio-uomo-male. La giustificazione dell essere proibito Prof. Athos Turchi 2. Lettera di Paolo ai Romani: lettura di brani scelti sul filo della sua struttura Prof. Romano Penna 3. Problemi cristologici nei Concili dei secc. IV-VII Prof. Dariusz Kasprzak 4. Lo Spirito Santo e i carismi nell orizzonte di una teologia trinitaria Prof. Alessandro Clemenzia 5. La preghiera eucaristica. Genesi, sviluppo e teologia Prof. Matteo Ferrari 6. Iconografia trinitaria e cristologia dell Annunciazione Prof. Angelo Pellegrini 7. I cristiani e il loro rapporto con il denaro e la ricchezza Prof. Leonardo Salutati Corsi opzionali 1. Teologia spirituale della vita consacrata Prof. Diego Pancaldo 12

13 2. Elaborazione e recezione di Perfectae Caritatis Prof. Alessandro Cortesi 3. Maria Maddalena de Pazzi: spunti dottrinali Prof. Janusz Aptacy 4. L impegno del laico nella Chiesa e nella società: un percorso all interno dell ecclesiologia del sec. XX Prof. ssa Maria Enrica Senesi Seminari 1. L Ecclesiam suam di Paolo VI Prof. Gianni Cioli 2. Il mondo creato nell escatologia definitiva secondo le variegate posizioni patristiche. Storia di un idea, spunti per la teologia Prof. Carlo Nardi 3. Fede e ministero nel sacramento del Matrimonio Prof. Valerio Mauro 4. Antropologia e divinizzazione in Divo Barsotti. Perché l uomo diventi simile a Dio Prof. Mauro Angelini Metodologia delle ricerca teologica (seminario) Prof. Gilberto Aranci 13

14 TASSE VARIE FACOLTÀ Immatricolazione - Una tantum... 90,00 a. Anno integrativo - Tassa annuale ,00 I. Quinquennio filosofico-teologico - Studenti in corso (ordinari e straordinari) ,00 - Studenti fuori corso ,00 - Studenti fuori corso con obbligo di frequenza ,00 - Studenti ripetenti ,00 - Corso di lingua greca (integrativo del pomeriggio) ,00 - Consegna della dissertazione... 70,00 II. Biennio di Licenza in Teologia - Studenti in corso (ordinari e straordinari) ,00 - Studenti fuori corso ,00 - Studenti fuori corso con obbligo di frequenza ,00 - Deposito del titolo della dissertazione ,00 - Consegna della dissertazione ,00 III. Dottorato in Teologia - Iscrizione (valida per quattro anni) ,00 - Presentazione dello schema definitivo ,00 - Consegna della tesi ,00 - Studenti fuori corso ,00 IV. Studenti ospiti (*) - Immatricolazione... 90,00 - Iscrizione a un corso del Quinquennio (fino a 6 ECTS)... 60,00 - Iscrizione a un corso del Quinquennio (oltre 6 ECTS)... 80,00 - Iscrizione a un corso della Licenza (semestrale o annuale) ,00 (*) Massimo due corsi per ciascun semestre 14

15 V. Rilascio documenti - Certificato di preiscrizione... 90,00 - Certificati (studenti non iscritti all AA in corso)... 10,00 - Certificati storici (ante 1997)... 20,00 - Rilascio duplicato badge presenze... 10,00 VI. Diritti di Segreteria - Esami fuori sessione ordinaria: di profitto... 20,00 di grado accademico ,00 VII. Diritti di mora - Ritardo nell iscrizione: fino a 30 giorni... 40,00 oltre i 30 giorni... 90,00 - Ritardo nella consegna della tesi... 55,00 - Assenza (non motivata) a un esame prenotato... 40,00 15

16 ISTITUTO SUPERIORE di SCIENZE RELIGIOSE ORDINAMENTO DEGLI STUDI Laurea in Scienze Religiose (laurea triennale) Il triennio del nuovo ordinamento per il conseguimento del titolo accademico di Laurea in Scienze Religiose propone un curricolo di studio di tre anni per complessive 1456 ore di insegnamento e 168 ECTS a cui si aggiungono 12 ECTS per la prova finale di esame per complessivi 180 ECTS. Ogni anno si articola in due semestri di 13 settimane ciascuno. Le materie di insegnamento sono organizzate secondo le seguenti aree: Filosofica 7 corsi 21 ECTS Biblica 7 corsi 33 ECTS Sistematica 9 corsi 45 ECTS Morale 5 corsi 18 ECTS Storica 5 corsi 15 ECTS Scienze umane 4 corsi 12 ECTS Seminari 3 corsi 15 ECTS Complementare 2 corsi 9 ECTS L esame finale comprende: - una tesi scritta, con la quale il candidato deve dare prova di saper svolgere una ricerca a carattere scientifico e di tradurla correttamente in un elaborato scritto; - una esposizione orale, secondo la modalità di una breve lectio coram, in cui il candidato deve dare prova di sintetizzare ed esporre un argomento in modo interdisciplinare. Al candidato, una settimana prima della data di esame, verranno comunicate 2 tesi fra quelle dell elenco predisposto e in sede di esame la commissione sceglierà quella che sarà oggetto dell esposizione (massimo 20 minuti). La valutazione finale per la Laurea in Scienze Religiose è così determinata: - media pesata del curricolo degli esami 70 / tesi scritta 25 / esposizione orale 15 / 110 La commissione può integrare la valutazione fino a 3/

17 1 anno Titolo del corso Ore ECTS Area Docente Istituzioni di storia della filosofia Filosofica F. Giacobbe Istituzioni di storia della filosofia 2 Filosofia teoretica 3 (Etica) Introduzione alla Sacra Scrittura 52 6 A. Fortuna 26 3 S. Grossi 26 3 Biblica G. Cheli Antico Testamento 1 (Pentateuco e Deuter.) 52 6 G. Gualtieri Teologia fondamentale 52 6 Sistematica A. Ara Introduzione alla liturgia 26 3 F. Brogi Teologia morale 1 (Generale) 52 6 Morale N. Toschi Patrologia 26 3 Storica C. Nardi Storia della Chiesa 1 (Epoca antica) Storia della Chiesa 2 (Epoca medievale) Metodologia della ricerca teologica 26 3 G. Roncari 26 3 L. Cappelletti 26 3 Seminario G. Aranci Lingua ebraica 26 4 Complementare G. Ibba Greco elementare* 52 Integrazione G. Lazzareschi *Sono tenuti a frequentare il corso di greco elementare e a sostenere il relativo esame tutti gli studenti che non hanno compiuto studi classici o comunque non possono documentare una sufficiente conoscenza di questa lingua. 17

18 2 anno (ciclo A A.A ) Titolo del corso Ore ECTS Area Docente Filosofia teoretica 4 (Antropologia filosofica) Antico Testamento 2 (Profetismo) Nuovo Testamento 1 (Sinottici e Atti) Teologia Sistematica 1 (Cristologia) Teologia Sistematica 2 (Teologia trinitaria) Teologia Sistematica 4 (Antropologia teologica.) Teologia Sistematica 6 (Escatologia) Teologia morale 4 (Sociale-politica) 26 3 Filosofica S. Grossi 52 6 Biblica G. La Mastra 52 6 S. Tarocchi 52 6 A. Cortesi 52 6 Sistematica A. Pellegrini 52 6 S. Noceti 26 3 G. Vezzosi 26 3 Morale P. Tarchi Diritto canonico 26 3 M. Pierazzi Sociologia 26 3 Scienze umane P. L. Di Giorgi Fenomenologia delle religioni 26 3 A. Jacopozzi Seminario annuale 52 8 Seminario F. Boni C. Damari M. Inghilesi V. Mauro Greco biblico Complementare F. Carensi Greco biblico G. Cheli 18

19 3 anno (ciclo B A.A ) Titolo del corso Ore ECTS Area Docente Filosofia teoretica 1 (Logica e gnoseologia) Filosofia teoretica 2 (Metafisica) Antico Testamento 3 (Sapienziali) Nuovo Testamento 2 (Scritti giovannei) Nuovo Testamento 3 (Corpus paolino) Teologia Sistematica 3 (Ecclesiologia) Teologia Sistematica 5 Sacramentaria) 26 3 Filosofica A. Fortuna 26 3 A. Jacopozzi 26 3 Biblica G. Ibba 26 3 B. Rossi 52 6 F. Carensi 52 6 Sistematica S. Noceti 52 6 V. Mauro Teologia spirituale 26 3 G. Vezzosi Teologia morale 2 Bioetica) Teologia morale 3 (Matrimoniale) Storia della Chiesa 3 (Epoca moderna) Storia della Chiesa 4 (Epoca contemporanea) 26 3 Morale M. Cerruti 26 3 N. Toschi 26 3 Storica P. Giovannoni 26 3 P. Giovannoni Pedagogia 26 3 Scienze umane E. Gori Psicologia 26 3 C. Vanni Seminario semestrale 26 4 Seminario Greco biblico Complementare F. Carensi Greco biblico G. Cheli 19

20 Laurea Magistrale in Scienze Religiose (laurea specialistica biennale) Quadro di riferimento e tipologia dei corsi Nel biennio di specializzazione la riflessione teologica di base si orienta verso una lettura cristiana della storia nella prospettiva delineata dal concilio Vaticano II, sviluppando la relazione mondo-chiesa-regno. Il mondo è l insieme della storia umana, nella varietà di popoli, culture, religioni in cui dall inizio è stato seminato un germe del popolo di Dio, in attesa della sua piena manifestazione. In tale storia un ruolo del tutto particolare è svolto da Israele come prima manifestazione del disegno di salvezza da parte di Dio, consegnataci attraverso l Antico Testamento. La Chiesa è la continuazione/novità di questo popolo convocato intorno alla fede in Gesù morto e risorto, centro dell annuncio contenuto nel Nuovo Testamento. Attraverso la sua storia di fede (Tradizione e Magistero), la sua prassi liturgica e pastorale e la sua riflessione teologica, la Chiesa vive a tutti gli effetti pienamente inserita nel mondo e con esso si relaziona attraverso un continuo e dinamico scambio di conoscenze e di saperi nei diversi ambiti della vita (famiglia, educazione, cultura, mass media, politica, economia). Ma sia il mondo che la Chiesa hanno come orizzonte finale il regno di Dio, come realtà di pace che si compie in pienezza oltre la storia. Lo sviluppo della relazione mondo-chiesa-regno nel biennio di specializzazione si articola attraverso tre tipologie di corsi e il tirocinio. Corsi di orizzonte: corsi di carattere monografico nelle quattro aree fondamentali: biblico-patristica, sistematica, morale, scienze umane. In tali corsi si tratta di approfondire in particolare le questioni teologiche specifiche, in prospettiva storica e sistematica. 10 corsi semestrali (3 per area) di 2 ore settimanali per complessive 260 ore (30 ECTS). Corsi di indirizzo: corsi di carattere generale e monografico (seminario/laboratorio/stage). Per ciascun indirizzo occorre raggiungere 56 ECTS. Nel piano di studio lo studente dovrebbe indicare almeno 35 ECTS tra i corsi dell indirizzo scelto e gli altri 21 ECTS con possibilità di scelta tra quelli proposti negli altri indirizzi. In tali corsi ci si orienta sull indirizzo prescelto. Indirizzo Pastorale-ministeriale: il dato ecclesiologico nel suo versante pratico in rapporto alla psicologia e alle scienze sociali. Indirizzo Pedagogico-didattico: il dato antropologico nella sua dinamica di crescita umana e di fede in situazione comunicativa con particolare attenzione alla scuola e alla cultura. Indirizzo Cristianesimo e Religioni: il dato teologico in rapporto alle diverse scienze della religione e alla conoscenza delle altre religioni. 20

21 Corsi complementari di carattere integrativo o specifico. In tali corsi ci si orienta alla conoscenza di base delle lingue e/o a questioni specifiche riguardanti la contemporaneità, per complessivi 12 ECTS. Tirocinio: l organizzazione formativa, elaborata e strutturata in accordo con l Ufficio Scuola della diocesi di Firenze, prevede: una attività di tipo prevalentemente osservativo, volta a descrivere il contesto scolastico di riferimento; la partecipazione ad un percorso didattico, sia in fase di progettazione che di conduzione e valutazione, insieme agli insegnanti della classe/sezione. Si articola in 60 ore di tirocinio diretto (attività in classe o con la classe, incontri con i tutor, partecipazione a riunioni) e 40 ore di tirocinio indiretto (progettazione, programmazione, incontri con i tutor, partecipazione a laboratori proposti dall ISSR), per complessivi 12 ECTS. L esame finale comprende la discussione di una tesi scritta riguardante un argomento specifico dell indirizzo prescelto. Il candidato deve mostrare di saper svolgere una ricerca a carattere scientifico e di saperla correttamente tradurre in un elaborato scritto. La valutazione finale per la Laurea Magistrale in Scienze Religiose è così determinata: - media pesata del curricolo degli esami e del tirocinio 70/110 - tesi scritta 40/110 La commissione può integrare la valutazione fino a 3/110 Considerando l esame finale e la tesi scritta di argomento inerente all indirizzo scelto (10 ECTS), complessivamente il biennio di specializzazione per la Laurea Magistrale in Scienze Religiose è di 120 ECTS. 21

22 Corsi Titolo del corso Ore ECTS SEM. Docente Il tema iconografico del giudizio universale nell arte fiorentina Internet ci renderà più intelligenti? Futuro dell umanità e tecnologie informatiche 26 3 I G. Cioli A. Fortuna 26 3 II S. Grossi Apocalisse: introduzione ed esegesi 26 3 II B. Rossi Idea messianica nella cultura occidentale: tra idea di nazione e città utopica 26 3 II P. Giovannoni Psicologia della religione 52 7 Ann. M. Ruzzolini Teoria della scuola 26 3 Ann. C. Meriggi Pedagogia della disabilità 52 7 I S. Falconi Teologia delle religioni 52 7 Ann. D. Pancaldo Didattica del fenomeno religioso. Nuovi movimenti religiosi 52 7 Ann. A. Jacopozzi Uomo, natura e cosmo in Cina e Giappone 52 7 Ann. S. Calzolari La mobilità umana come occasione di sviluppo della persona e della società, nel tempo della complessità e della crisi 24 3 II M. Certini Religioni dell India 24 3 I F. Squarcini Il diaconato in una chiesa tutta ministeriale 24 3 II S. Noceti Teologia pratica generale 36 5 I P. Sartor Catechetica 36 5 II P. Sartor Famiglia, chiesa e società 24 3 II A. Ciucci Attività extrascolastiche Titolo del corso Ore ECTS SEM Docente Laboratorio cinema e teologia Apocalisse e apocalissi I A. Bigalli 22

23 TASSE ACCADEMICHE ISTITUTO Studenti ordinari e straordinari TRIENNIO BIENNIO Immatricolazione una tantum 60,00 60,00 Iscrizione annuale Ordinario Compreso abbonamento annuale a Vivens homo 570,00 730,00 Iscrizione annuale Straordinario Abbonamento annuale a Vivens homo 530,00 40,00 690,00 40,00 Iscrizione fuori corso con obbligo di frequenza 280,00 350,00 Iscrizione fuori corso senza obbligo di frequenza 150,00 195,00 Esame finale di Laurea in Scienze Religiose e di Laurea Magistrale in Scienze Religiose 150,00 150,00 Studenti ospiti e uditori TRIENNIO BIENNIO Ogni corso 3 o 4 ECTS 60,00 75,00 Ogni corso 6 o più ECTS 75,00 95,00 Domanda di colloquio finale per uditori 5,00 5,00 Rilascio dell Attestato di Cultura Religiosa 45,00 45,00 La richiesta di esenzione parziale o totale dalle tasse accademiche deve essere presentata in segreteria congiuntamente alla attestazione ISEE entro il 15 novembre Per gli studenti iscritti all ISSR nell anno accademico in corso, i certificati con gli esami sostenuti vengono rilasciati, su richiesta degli interessati, al termine della sessione di esami. Eventuali certificati ulteriori sono soggetti al pagamento dei diritti di segreteria (10 ciascuno). I tempi per la consegna della documentazione richiesta sono stabiliti dalla Segreteria. All atto dell iscrizione verrà consegnato agli studenti (gratuitamente) il badge per registrare la frequenza e per l accesso alla biblioteca dalla porta interna. Per l eventuale sostituzione (per smarrimento o danneggiamento) del badge è richiesto un contributo di

24 Facoltà Teologica dell Italia Centrale Istituto Superiore di Scienze Religiose B. Ippolito Galantini 24

Scuola Teologica di Base S. Antonio di Padova

Scuola Teologica di Base S. Antonio di Padova DIOCESI DI ACIREALE Scuola Teologica di Base S. Antonio di Padova FINALITÀ La Scuola Teologica di Base intende offrire, a tutti coloro che lo desiderano, la possibilità di approfondire la propria fede,

Dettagli

GUIDA DELLO STUDENTE

GUIDA DELLO STUDENTE ISTITUTO SUPERIORE DI SCIENZE RELIGIOSE BRESCIA promosso dalla UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE GUIDA DELLO STUDENTE Norme e piani di studi Programmi dei corsi Anno accademico 2007/2008 25121 - Brescia

Dettagli

delle diocesi di Ravenna-Cervia, Cesena-Sarsina, Faenza-Modigliana, Forlì-Bertinoro e Imola collegato con la Facoltà Teologica dell Emilia-Romagna

delle diocesi di Ravenna-Cervia, Cesena-Sarsina, Faenza-Modigliana, Forlì-Bertinoro e Imola collegato con la Facoltà Teologica dell Emilia-Romagna Istituto Superiore di Scienze Religiose S. Apollinare Via Lunga, 47 47122 FORLÌ (FC) Tel. 0543 705132 Fax 0543 707757 e-mail: segreteria@issrapollinare.it - direzione@issrapollinare.it Web: www.issrapollinare.it

Dettagli

Master di I livello per Operatori di pastorale giovanile

Master di I livello per Operatori di pastorale giovanile Istituto Internazionale Don Bosco UNIVERSITÀ PONTIFICIA SALESIANA FACOLTÀ DI TEOLOGIA - SEZIONE DI TORINO www.unisaltorino.it Master di I livello per Operatori di pastorale giovanile 1. La proposta e le

Dettagli

Facoltà Teologica Ortodossa San Gregorio Magno STATUTO Art. 1 Denominazione e sede Art. 2 Scopi Art. 3 Le Autorità Accademiche

Facoltà Teologica Ortodossa San Gregorio Magno STATUTO Art. 1 Denominazione e sede Art. 2 Scopi Art. 3 Le Autorità Accademiche Facoltà Teologica Ortodossa San Gregorio Magno Ente di Studio e Ricerca della Associazione di Cristiani Ortodossi Giurisdizioni Tradizionali (Ente Morale riconosciuto con DPR / 14 gennaio 1998 e successivo

Dettagli

Pontificia Facoltà Teologica dell Italia Meridionale: Sezione San Luigi Baccalaureato in Sacra Teologia e Licenza in Sacra Teologia

Pontificia Facoltà Teologica dell Italia Meridionale: Sezione San Luigi Baccalaureato in Sacra Teologia e Licenza in Sacra Teologia Pontificia Facoltà Teologica dell Italia Meridionale: Sezione San Luigi Baccalaureato in Sacra Teologia e Licenza in Sacra Teologia Sessione estiva d esami - Anno accademico 2010-2011 Gli studenti interessati

Dettagli

GUIDA DELLO STUDENTE PONTIFICIA FACOLTÀ TEOLOGICA DELL ITALIA MERIDIONALE ISTITUTO SUPERIORE DI SCIENZE RELIGIOSE MONS. ANSELMO PECCI MATERA

GUIDA DELLO STUDENTE PONTIFICIA FACOLTÀ TEOLOGICA DELL ITALIA MERIDIONALE ISTITUTO SUPERIORE DI SCIENZE RELIGIOSE MONS. ANSELMO PECCI MATERA PONTIFICIA FACOLTÀ TEOLOGICA DELL ITALIA MERIDIONALE ISTITUTO SUPERIORE DI SCIENZE RELIGIOSE MONS. ANSELMO PECCI MATERA GUIDA DELLO STUDENTE ANNO ACCADEMICO 2013-2014 20 1 2 19 Giugno 2014 1 D Ascensione

Dettagli

CULTURA EUROPEA I testi biblici come fonte del pensiero filosofico e teologico, della letteratura e dell arte

CULTURA EUROPEA I testi biblici come fonte del pensiero filosofico e teologico, della letteratura e dell arte BIBBIA E CULTURA EUROPEA I testi biblici come fonte del pensiero filosofico e teologico, della letteratura e dell arte Master universitario di primo livello Facoltà di Lettere e Filosofia in collaborazione

Dettagli

Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici San Bernardino. Facoltà di Teologia - Pontificia Università Antonianum

Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici San Bernardino. Facoltà di Teologia - Pontificia Università Antonianum TEOLOGIA ECUMENICA MATRIMONIO E FAMIGLIA Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici San Bernardino Facoltà di Teologia - Pontificia Università Antonianum Venezia Anno accademico

Dettagli

Diploma in Teologia pratica: specializzazione in Pastorale Familiare

Diploma in Teologia pratica: specializzazione in Pastorale Familiare pontificia università gregoriana Vivere insieme è un arte, un cammino paziente, bello e affascinante Papa Francesco (risponde ai fidanzati 14.02.2014) Facoltà di Teologia Dipartimento di Teologia Morale

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE RELIGIOSE

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE RELIGIOSE PONTIFICIA FACOLTÀ TEOLOGICA DELL ITALIA MERIDIONALE ISTITUTO SUPERIORE DI SCIENZE RELIGIOSE SAN MATTEO - SALERNO CORSO DI LAUREA IN SCIENZE RELIGIOSE ANNO ACCADEMICO 2014-2015 2015 Via Bastioni,6-84125

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO SASSUOLO 2 NORD Via Zanella, 7 41049 Sassuolo (Mo) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA CLASSI 1^ 2^ 3^ 4^ 5^

ISTITUTO COMPRENSIVO SASSUOLO 2 NORD Via Zanella, 7 41049 Sassuolo (Mo) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA CLASSI 1^ 2^ 3^ 4^ 5^ Via Zanella, 7 41049 Sassuolo (Mo) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA CLASSI 1^ 2^ 3^ 4^ 5^ ANNO SCOLASTICO 2015/2016 www.ic2sassuolonord.gov.it CURRICOLO IRC 6 11 anni Diocesi di Reggio Emilia

Dettagli

ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011

ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011 ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011 ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011 FINALITA OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI Acquisire atteggiamenti di stima e sicurezza di se e degli altri Scoprire attraverso i racconti

Dettagli

ESAME DI BACCALAUREATO: NORME E TESARIO (FTER)

ESAME DI BACCALAUREATO: NORME E TESARIO (FTER) STUDIO TEOLOGICO S. ANTONIO BOLOGNA affiliato alla Facoltà Teologica dell Emilia-Romagna ESAME DI BACCALAUREATO: NORME E TESARIO (FTER) 40125 Bologna (Italy) Via G. Guinizelli, 3 tel. 051.309.864 - fax

Dettagli

La costituzione aggiunge:

La costituzione aggiunge: B.5: Offerta accademica Introduzione La preparazione dell offerta accademica del Pontificio Ateneo S. Anselmo, nella sua globalità, ha avuto come linee guida nella sua storia recente la ricerca sulle fonti,

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE DI SCIENZE RELIGIOSE S. MATTEO - Salerno

ISTITUTO SUPERIORE DI SCIENZE RELIGIOSE S. MATTEO - Salerno ISTITUTO SUPERIORE DI SCIENZE RELIGIOSE S. MATTEO - Salerno Proemio L attuale Istituto Superiore di Scienze Religiose San Matteo dell Arcidiocesi di Salerno-Campagna-Acerno, venne eretto nel 1968 da S.E.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 CLASSE PRIMA L alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sui dati fondamentali

Dettagli

*** L ora è riservata per comunicazioni e riunioni (Collegio Studenti, Commissioni )

*** L ora è riservata per comunicazioni e riunioni (Collegio Studenti, Commissioni ) ORARIO LEZIONI 2 semestre - Anno accademico 2014/2015 2 semestre 1 ANNO GIORNI ORE LUNEDÌ Teologia morale fondamentale Teologia morale fondamentale Psicologia dello sviluppo I Psicologia dello sviluppo

Dettagli

Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici S. Bernardino Venezia Anno accademico 2014-2015

Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici S. Bernardino Venezia Anno accademico 2014-2015 TEOLOGIA ECUMENICA RIFORMA DELLA CHIESA E CONVERSIONE Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici S. Bernardino Venezia Anno accademico 2014-2015 1 ISTITUZIONE L Istituto di Studi

Dettagli

ISTITUTO MAGISTRALE GUACCI. INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA Piano di Studio. Classe 2 sez B Liceo Linguistico Anno scolastico 2015/2016

ISTITUTO MAGISTRALE GUACCI. INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA Piano di Studio. Classe 2 sez B Liceo Linguistico Anno scolastico 2015/2016 ISTITUTO MAGISTRALE GUACCI INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA Piano di Studio Classe 2 sez B Liceo Linguistico Anno scolastico 2015/2016 PROFILO GENERALE L insegnamento della religione cattolica (IRC)

Dettagli

Curricolo verticale di Religione Cattolica

Curricolo verticale di Religione Cattolica Curricolo verticale di Religione Cattolica Classe Prima Primaria Indicatori Obiettivi di apprendimento 1. DIO E L UOMO 2. LA BIBBIA E LE ALTRE FONTI 3. IL LINGUAGGIO RELIGIOSO 1.1 Scoprire che la vita,

Dettagli

Orario della Facoltà di Teologia Anno Accademico 2015/16 Ciclo II - Specializzazione in Teologia Dogmatica IIº Semestre

Orario della Facoltà di Teologia Anno Accademico 2015/16 Ciclo II - Specializzazione in Teologia Dogmatica IIº Semestre Ciclo II - Specializzazione in Teologia Dogmatica ORE LUNEDÌ MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ 8.45-9.30 L312 F302 9.45-10.30 L312 F302 10.45-11.30 D432 E502 SEMI E082 SEMI 11.45-12.30 D432 E502 E082 SEMI

Dettagli

Corso di laurea in scienze bibliche e teologiche

Corso di laurea in scienze bibliche e teologiche Facoltà Valdese di Teologia Corso di laurea in scienze bibliche e teologiche Studio delle principali tematiche bibliche e teologiche e analisi del rapporto tra il cristianesimo e le religioni Confronto

Dettagli

TEMATICHE PER L ESAME DI BACCALAUREATO IN TEOLOGIA PER L ANNO ACCADEMICO 2010-2011

TEMATICHE PER L ESAME DI BACCALAUREATO IN TEOLOGIA PER L ANNO ACCADEMICO 2010-2011 TEMATICHE PER L ESAME DI BACCALAUREATO IN TEOLOGIA PER L ANNO ACCADEMICO 2010-2011 TEMATICA FONDAMENTALE La Rivelazione cristiana di Dio: - L idea di rivelazione nel Concilio Vaticano I e nel Concilio

Dettagli

SCUOLA di FORMAZIONE TEOLOGICA per LAICI 2014-2015. 2 Anno. L uomo in Cristo

SCUOLA di FORMAZIONE TEOLOGICA per LAICI 2014-2015. 2 Anno. L uomo in Cristo SCUOLA di FORMAZIONE TEOLOGICA per LAICI 2014-2015 2 Anno L uomo in Cristo DIOCESI DI MILANO Zona Pastorale IV Decanato di Bollate INTRODUZIONE La rivelazione cristiana, oltre a comunicarci il volto di

Dettagli

*** L ora è riservata per comunicazioni e riunioni (Collegio Studenti, Commissioni )

*** L ora è riservata per comunicazioni e riunioni (Collegio Studenti, Commissioni ) ORARIO LEZIONI - Anno accademico 2015/2016 PROVVISORIO 1 semestre 1 ANNO GIORNI LUNEDÌ ORE Psicologia generale Psicologia generale Psicologia generale 7 a ITALIANO 8 a ITALIANO 9 a ITALIANO MARTEDÌ Sociologia

Dettagli

PONTIFICIA FACOLTÀ DI SCIENZE DELL EDUCAZIONE AUXILIUM. Il suono della foresta che cresce

PONTIFICIA FACOLTÀ DI SCIENZE DELL EDUCAZIONE AUXILIUM. Il suono della foresta che cresce PONTIFICIA FACOLTÀ DI SCIENZE DELL EDUCAZIONE AUXILIUM Il suono della foresta che cresce 1 La Pontificia Facoltà di Scienze dell Educazione «Auxilium» promuove la ricerca nel campo delle scienze dell educazione

Dettagli

TESARIO PER L ESAME DI LAUREA IN SCIENZE RELIGIOSE 1

TESARIO PER L ESAME DI LAUREA IN SCIENZE RELIGIOSE 1 TESARIO PER L ESAME DI LAUREA IN SCIENZE RELIGIOSE 1 AREA BIBLICA 1. Dio nella sacra Scrittura ha parlato per mezzo di esseri umani alla maniera umana (DV 12) a) La natura della Bibbia quale testo ispirato:

Dettagli

CURRICOLO RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA

CURRICOLO RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA CURRICOLO RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA Traguardi per lo sviluppo delle competenze L alunno riflette su Dio Creatore e Padre significato cristiano del Natale L alunno riflette sui dati fondamentali

Dettagli

MASTER DI SECONDO LIVELLO PER L INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA

MASTER DI SECONDO LIVELLO PER L INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA MASTER DI SECONDO LIVELLO PER L INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA approvato dalla CEI ai sensi del punto 4.2.2. dell Intesa tra l Autorità Scolastica e la Conferenza Episcopale Italiana per l Insegnamento

Dettagli

CORSI BASE DI FORMAZIONE BIBLICO-TEOLOGICA

CORSI BASE DI FORMAZIONE BIBLICO-TEOLOGICA CORSI BASE DI FORMAZIONE BIBLICO-TEOLOGICA Accanto al corso triennale di Laurea in Scienze Bibliche e Teologiche, la Facoltà Valdese di Teologia offre l'opportunità di corsi brevi che rappresentano una

Dettagli

Diocesi di Pistoia SCUOLA DI FORMAZIONE TEOLOGICA

Diocesi di Pistoia SCUOLA DI FORMAZIONE TEOLOGICA Diocesi di Pistoia SCUOLA DI FORMAZIONE TEOLOGICA 2012/2013 Sede dei corsi: Seminario Vescovile Via Puccini, 36 - Pistoia 2 Presentazione La Scuola di Formazione Teologica è particolarmente diretta a coloro

Dettagli

PONTIFICIA UNIVERSITÀ GREGORIANA. Virtus et scientia

PONTIFICIA UNIVERSITÀ GREGORIANA. Virtus et scientia PONTIFICIA UNIVERSITÀ GREGORIANA Virtus et scientia PONTIFICIA UNIVERSITÀ GREGORIANA Nel 1551 Sant'Ignazio di Loyola, fondatore della Compagnia di Gesù, aprì a Roma una Scuola di Grammatica e di Dottrina

Dettagli

CURRICULUM ISTITUZIONALE DI TEOLOGIA CATTOLICA PIANO DI STUDI

CURRICULUM ISTITUZIONALE DI TEOLOGIA CATTOLICA PIANO DI STUDI 1 CURRICULUM ISTITUZIONALE DI TEOLOGIA CATTOLICA TOLICA PIANO DI STUDI 1 FINALITÀ Lo studio istituzionale della Teologia Cattolica mira a introdurre gli studenti nella conoscenza scientifica degli elementi

Dettagli

Laurea triennale in Scienze Religiose

Laurea triennale in Scienze Religiose Laurea triennale in Scienze Religiose Il titolo accademico di laurea triennale in Scienze Religiose è propedeutico a successivi titoli di laurea magistrale (per il titolo magistrale è attivo l' indirizzo

Dettagli

PIL ANNO PROPEDEUTICO. 1º semestre. Pro Seminario. 95558 Ricerca scientifica 3 ECTS P. Gunter (responsabile) - P.A. Muroni - O.M.

PIL ANNO PROPEDEUTICO. 1º semestre. Pro Seminario. 95558 Ricerca scientifica 3 ECTS P. Gunter (responsabile) - P.A. Muroni - O.M. ANNO PROPEDEUTICO ANNO PROPEDEUTICO 293 1º semestre Pro Seminario 95558 Ricerca scientifica 3 ECTS P. Gunter (responsabile) - P.A. Muroni - O.M. Sarr Obiettivi: Al termine del corso lo studente: Gli studenti

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE. Sede di Brescia. Istituto Superiore di Scienze Religiose

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE. Sede di Brescia. Istituto Superiore di Scienze Religiose UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE Sede di Brescia Istituto Superiore di Scienze Religiose ANNO ACCADEMICO 2009/2010 Istituto Superiore di Scienze Religiose È promosso dall Università Cattolica del Sacro

Dettagli

INDICAZIONI DIDATTICHE PER L INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA NEL SECONDO CICLO DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE

INDICAZIONI DIDATTICHE PER L INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA NEL SECONDO CICLO DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE INDICAZIONI DIDATTICHE PER L INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA NEL SECONDO CICLO DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE N. 1 INDICAZIONI PER L INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA NEI LICEI (in riferimento

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA Anno Scolastico 2014/2015 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA DELLA SCUOLA PRIMARIA

SCUOLA PRIMARIA Anno Scolastico 2014/2015 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA DELLA SCUOLA PRIMARIA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale di Calolziocorte Via F. Nullo,6 23801 CALOLZIOCORTE (LC) e.mail: lcic823002@istruzione.it - Tel: 0341/642405/630636

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI ISTITUTO SCUOLA DELL INFANZIA - PRIMARIA - SECONDARIA RELIGIONE CATTOLICA

CURRICOLO VERTICALE DI ISTITUTO SCUOLA DELL INFANZIA - PRIMARIA - SECONDARIA RELIGIONE CATTOLICA CURRICOLO VERTICALE DI ISTITUTO SCUOLA DELL INFANZIA - PRIMARIA - SECONDARIA RELIGIONE CATTOLICA L I.R.C., come ogni altra materia curricolare, contribuisce allo sviluppo delle competenze per l apprendimento

Dettagli

REQUISITI PER INSEGNARE RELIGIONE CATTOLICA NELLE SCUOLE DELLA DIOCESI DI MILANO a.s. 2008/09

REQUISITI PER INSEGNARE RELIGIONE CATTOLICA NELLE SCUOLE DELLA DIOCESI DI MILANO a.s. 2008/09 CURIA ARCIVESCOVILE Servizio Insegnamento Religione Cattolica piazza Fontana, 2-20122 MILANO tel. 02/8556.281 o 319 REQUISITI PER INSEGNARE RELIGIONE CATTOLICA NELLE SCUOLE DELLA DIOCESI DI MILANO a.s.

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA 1. DIO E L UOMO CLASSE PRIMA 1.1 Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre 1.2 Conoscere Gesù di Nazareth come Emmanuele, testimoniato

Dettagli

SACRAMENTARIA SPECIALE

SACRAMENTARIA SPECIALE DESCRIZIONE DEL CORSO SACRAMENTARIA SPECIALE Il corso presenta lo studio dei singoli sacramenti secondo il percorso storico-dogmatico, partendo dai fondamenti scritturistici e patristici, per poi presentare

Dettagli

Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici San Bernardino. Facoltà di Teologia - Pontificia Università Antonianum

Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici San Bernardino. Facoltà di Teologia - Pontificia Università Antonianum DIALOGO INTERRELIGIOSO DIDATTICA E METODOLOGIA DELLE RELIGIONI Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici San Bernardino Facoltà di Teologia - Pontificia Università Antonianum Venezia

Dettagli

PROCEDURA E REQUISITI PER IL RICONOSCIMENTO DELL IDONEITÀ ALL IRC

PROCEDURA E REQUISITI PER IL RICONOSCIMENTO DELL IDONEITÀ ALL IRC Prot. n. 192/2014/IR/U Milano, 22/09/2014 PROCEDURA E REQUISITI PER IL RICONOSCIMENTO DELL IDONEITÀ ALL IRC Prot. n. 192/2014/IR/U 1 A. PREMESSA «L insegnamento della religione cattolica è impartito da

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE RELIGIONE CATTOLICA

PROGRAMMAZIONE ANNUALE RELIGIONE CATTOLICA PROGRAMMAZIONE ANNUALE RELIGIONE CATTOLICA DIREZIONE DIDATTICA II CIRCOLO - MONDOVI Insegnanti: CRAVERO ELENA FIORENTINO STEFANIA SALVAGNO MARIA ANNO SCOLASTICO 20-20 Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Dettagli

Teologia Fondamentale Domande per la preparazione dell esame orale

Teologia Fondamentale Domande per la preparazione dell esame orale Teologia Fondamentale Domande per la preparazione dell esame orale Lo studente è tenuto a rispondere alle domande qui presentate, preparando un esposizione orale ordinata di circa 5 minuti per ciascuna

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO RELIGIONE CATTOLICA

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO RELIGIONE CATTOLICA ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO RELIGIONE CATTOLICA Per sviluppare una competenza di area occorre in primo luogo promuovere l acquisizione delle relative conoscenze e abilità in modo che esse

Dettagli

Programmazione pedagogico-didattica per. l insegnamento della Religione Cattolica. Secondo Biennio e Quinto Anno

Programmazione pedagogico-didattica per. l insegnamento della Religione Cattolica. Secondo Biennio e Quinto Anno Programmazione pedagogico-didattica per l insegnamento della Religione Cattolica Secondo Biennio e Quinto Anno Anno scolastico 2012/2013 Docente referente: Prof.ssa A. Graziella Lobina PROGRAMMAZIONE DI

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DIPARTIMENTO DI RELIGIONE CATTOLICA

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DIPARTIMENTO DI RELIGIONE CATTOLICA Liceo Artistico E. Catalano Palermo PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DIPARTIMENTO DI RELIGIONE CATTOLICA A.S. 2010/2011 Palermo, settembre 2010 Programmazione dipartimento Religione Cattolica a.s. 2010-2011

Dettagli

Curricolo di Religione Cattolica

Curricolo di Religione Cattolica Curricolo di Religione Cattolica Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria - L alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sugli elementi fondamentali della vita di Gesù

Dettagli

CURRICOLO RELIGIONE CLASSE 1^

CURRICOLO RELIGIONE CLASSE 1^ CLASSE 1^ Dio e l uomo Classe 1^ Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore. Gesù di Nazareth. La Bibbia e le, leggere e saper riferire circa alcune pagine bibliche fondamentali i segni cristiani

Dettagli

FOTO. Facoltà di Lettere XXXXX e Filosofia. Laurea magistrale. Servizio orientamento. Brescia a.a. 2014-2015. www.unicatt.it. Percorsi Formativi

FOTO. Facoltà di Lettere XXXXX e Filosofia. Laurea magistrale. Servizio orientamento. Brescia a.a. 2014-2015. www.unicatt.it. Percorsi Formativi Percorsi Formativi Facoltà di Lettere XXXXX e Filosofia Servizio orientamento FOTO Brescia - Via Trieste, 17 Scrivi a orientamento-bs@unicatt.it Telefona al numero 030 2406 246 Siamo aperti lunedì, martedì,

Dettagli

Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Storia e Civiltà europee (classe LM-84) a.a. 2010/2011

Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Storia e Civiltà europee (classe LM-84) a.a. 2010/2011 Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Storia e Civiltà europee (classe LM-84) a.a. 2010/2011 ART. 1 Finalità 1. Il presente Regolamento disciplina il Corso di Laurea Magistrale in Storia

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA IST. COMPRENSIVO VIA MEROPE a.s 2014-15 - RELIGIONE

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA IST. COMPRENSIVO VIA MEROPE a.s 2014-15 - RELIGIONE DATTICA IST. COMPRENSIVO VIA MEROPE a.s 2014-15 - RELIGIONE Scoprire che per la religione cristiana Dio è creatore e Padre e che fin dalle origini ha voluto stabilire un alleanza con l uomo. Comunicazione

Dettagli

Corso di Laurea in FILOSOFIA Facoltà di Lettere e Filosofia

Corso di Laurea in FILOSOFIA Facoltà di Lettere e Filosofia Corso di Laurea in FILOSOFIA Facoltà di Lettere e Filosofia 1. Denominazione del corso di studio: FILOSOFIA. Classe di appartenenza: FILOSOFIA (9) 3. Obiettivi formativi Il profilo culturale e professionale

Dettagli

CLASSI: 4SU DOCENTE: Brunoni Stefano LIBRO DI TESTO: S. BOCCHINI, Religione e religioni. Triennio, EDB.

CLASSI: 4SU DOCENTE: Brunoni Stefano LIBRO DI TESTO: S. BOCCHINI, Religione e religioni. Triennio, EDB. ANNO SCOLASTICO: 2014/2015 DISCIPLINA: Religione CLASSI: 4SU DOCENTE: Brunoni Stefano LIBRO DI TESTO: S. BOCCHINI, Religione e religioni. Triennio, EDB. ELENCO MODULI 1 Vivere secondo la Bibbia 2 Gesù,

Dettagli

Facoltà Teologica del Triveneto Secondo ciclo. Biennio di specializzazione in Teologia Pastorale e Teologia Spirituale

Facoltà Teologica del Triveneto Secondo ciclo. Biennio di specializzazione in Teologia Pastorale e Teologia Spirituale Facoltà Teologica del Triveneto Secondo ciclo Biennio di specializzazione in Teologia Pastorale e Teologia Spirituale Modulistica per la presentazione del Progetto Tesi Ver. 2014.07.17 In questo documento

Dettagli

CENTRO INTERDISCIPLINARE LAIKOS (CIL) REGOLAMENTO

CENTRO INTERDISCIPLINARE LAIKOS (CIL) REGOLAMENTO 1 CENTRO INTERDISCIPLINARE LAIKOS (CIL) Esistenza cristiana ed etica pubblica REGOLAMENTO Approvato dal Consiglio Direttivo in data 12 marzo 2010 Art.1 Natura e fine di Laikos 1. Il Centro Interdisciplinare

Dettagli

Istituto Comprensivo

Istituto Comprensivo CLASSE I - SCUOLA PRIMARIA Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore, Padre e che fin dalle origini ha stabilito un'alleanza con l'uomo. Affinare capacità di osservazione dell ambiente circostante

Dettagli

Regolamento dell Istituto di Psicologia

Regolamento dell Istituto di Psicologia Regolamento dell Istituto di Psicologia Approvato dal Consiglio Direttivo il 24 Novembre 2011 e rivisto il 5 Marzo 2013 TITOLO I GOVERNO DELL ISTITUTO Art. 1 Preside L Istituto è retto da un Preside, nominato

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE DI SCIENZE RELIGIOSE. Acqui, Alessandria, Asti, Casale e Tortona

ISTITUTO SUPERIORE DI SCIENZE RELIGIOSE. Acqui, Alessandria, Asti, Casale e Tortona 1 ISTITUTO SUPERIORE DI SCIENZE RELIGIOSE delle Diocesi di Acqui, Alessandria, Asti, Casale e Tortona riconosciuto dalla Santa Sede (S. Congregazione per l Educazione Cattolica) il 17 ottobre 2007 in precedenza:

Dettagli

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN FILOSOFIA E LINGUAGGI DELLA MODERNITÀ RESPONSABILE: PROF. MICHELE NICOLETTI

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN FILOSOFIA E LINGUAGGI DELLA MODERNITÀ RESPONSABILE: PROF. MICHELE NICOLETTI CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN FILOSOFIA E LINGUAGGI DELLA MODERNITÀ RESPONSABILE: PROF. MICHELE NICOLETTI Obiettivi formativi Laurea specialistica in Filosofia e linguaggi della modernità Percorso in

Dettagli

Programmazione annuale RELIGIONE CATTOLICA CLASSI I II III IV V

Programmazione annuale RELIGIONE CATTOLICA CLASSI I II III IV V Istituto Comprensivo G Pascoli - Gozzano Anno scolastico 2013/2014 Programmazione annuale RELIGIONE CATTOLICA CLASSI I II III IV V Obiettivi di apprendimento al termine della classe terza della scuola

Dettagli

RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA Traguardi Obiettivi di apprendimento Contenuti

RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA Traguardi Obiettivi di apprendimento Contenuti RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA Scoprire nell'ambiente i segni che richiamano ai cristiani e a tanti credenti la presenza di Dio Creatore e Padre Descrivere l'ambiente di vita di Gesù nei suoi aspetti

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI PETRITOLI CURRICOLO IN VERTICALE DISCIPLINA: RELIGIONE CATTOLICA A.S. 2013/2014 SCUOLA DELL INFANZIA.

ISTITUTO COMPRENSIVO DI PETRITOLI CURRICOLO IN VERTICALE DISCIPLINA: RELIGIONE CATTOLICA A.S. 2013/2014 SCUOLA DELL INFANZIA. Campi di esperienza IL SE E L ALTRO ISTITUTO COMPRENSIVO DI PETRITOLI CURRICOLO IN VERTICALE DISCIPLINA: RELIGIONE CATTOLICA A.S. 2013/2014 SCUOLA DELL INFANZIA Traguardi per lo sviluppo delle Obiettivi

Dettagli

RELIGIONE CATTOLICA. Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria

RELIGIONE CATTOLICA. Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria RELIGIONE CATTOLICA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria L alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sui dati fondamentali della vita di Gesù e sa collegare i contenuti

Dettagli

Programmazione Didattica Scuola Primaria

Programmazione Didattica Scuola Primaria DIREZIONE DIDATTICA DI NAPOLI 5 E. MONTALE Viale della Resistenza 11K-80145 NAPOLI tel. e fax 081/5430772 Codice fiscale: 94023840633 Cod. Mecc. : NAEE005006 E-MAIL: naee005006@istruzione.it Web:www.5circolo.it

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ORZINUOVI ANNO SCOLASTICO 2012-2013 PROGRAMMAZIONE di RELIGIONE CATTOLICA

ISTITUTO COMPRENSIVO ORZINUOVI ANNO SCOLASTICO 2012-2013 PROGRAMMAZIONE di RELIGIONE CATTOLICA PROGRAMMAZIONE di RELIGIONE CATTOLICA 1 QUADRIMESTRE COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO ATTIVITÀ 1. L alunno riflette su Dio creatore e Padre, sui dati fondamentali della vita di Gesù e sa collegare

Dettagli

MASTER DI SECONDO LIVELLO PER L INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA

MASTER DI SECONDO LIVELLO PER L INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA MASTER DI SECONDO LIVELLO PER L INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA approvato dalla CEI ai sensi del punto 4.2.2. dell Intesa tra l Autorità Scolastica e la Conferenza Episcopale Italiana per l insegnamento

Dettagli

CURRICOLO DI RELIGIONE

CURRICOLO DI RELIGIONE CLASSE 1^ L alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sui dati fondamentali della vita di Gesù e sa collegare i contenuti principali del suo insegnamento alle tradizioni dell ambiente in cui vive; Scoprire

Dettagli

APPENDICE. L offerta accademica attuale [senza i corsi di lingue] FACOLTÀ DI FILOSOFIA

APPENDICE. L offerta accademica attuale [senza i corsi di lingue] FACOLTÀ DI FILOSOFIA APPENDICE L offerta accademica attuale [senza i corsi di lingue] FACOLTÀ DI FILOSOFIA A) I ciclo per il baccalaureato filosofico Riferimento alle discipline filosofiche Corso / Seminario Anno 1 2 3 Propedeutica

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE ANNO SCOLASTICO 2015/ 2016

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE ANNO SCOLASTICO 2015/ 2016 ISTITUTO COMPRENSIVO CARLO DEL PRETE DI CASSOLNOVO VIA TORNURA 1 27023 CASSOLNOVO (PAVIA) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE ANNO SCOLASTICO 2015/ 2016 SCUOLA PRIMARIA DI CASSOLNOVO:Fossati, Gavazzi e

Dettagli

Facoltà di Teologia I CICLO. TESARIO ANNO III 1 semestre 2013 2014. Anno III: L uomo in Cristo. Roma, dicembre 2013

Facoltà di Teologia I CICLO. TESARIO ANNO III 1 semestre 2013 2014. Anno III: L uomo in Cristo. Roma, dicembre 2013 Anno III: L uomo in Cristo TP1024 Esegesi Biblica: Salmi e Scritti Sapienzali 3 TP1025 Fondamenti di Antropologia Teologica 5 TP1026 Escatologia Cristiana 7 Facoltà di Teologia I CICLO TESARIO ANNO III

Dettagli

Istituto Comprensivo n. 15 Bologna Scuola primaria statale Casaralta e Succursale Casaralta. Programmazione annuale IRC a.s.

Istituto Comprensivo n. 15 Bologna Scuola primaria statale Casaralta e Succursale Casaralta. Programmazione annuale IRC a.s. Classi 1^B-1^C- 2^A-2^B- 3^A-3^B- 4^A-4^B-4^C-5^A-5^B Insegnante Londino Irene Natura e finalità dell insegnamento della religione cattolica L insegnamento della religione cattolica si inserisce nel quadro

Dettagli

Annuario 2014-2015. Facoltà Teologica dell Italia Centrale

Annuario 2014-2015. Facoltà Teologica dell Italia Centrale Annuario 2014-2015 Facoltà Teologica dell Italia Centrale Via Cosimo il Vecchio, 26-50139 FIRENZE Tel. 055-428.221 - Fax 055-428.22.22 http://www.teofir.it I PARTE DESCRITTIVA Statuto (estratto) Autorità

Dettagli

CLASSE PRIMA CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE. -Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre

CLASSE PRIMA CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE. -Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre CLASSE PRIMA CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE -Scoprire un mondo intorno a sé; un dono stupendo il creato -Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre -L alunno/a sa: -riflettere su Dio

Dettagli

Verbale della riunione del Dipartimento di Religione Cattolica del Liceo Scientifico Statale Vito Volterra di Ciampino.

Verbale della riunione del Dipartimento di Religione Cattolica del Liceo Scientifico Statale Vito Volterra di Ciampino. 1 Ciampino, 10 settembre 2013 Verbale della riunione del Dipartimento di Religione Cattolica del Liceo Scientifico Statale Vito Volterra di Ciampino. Si è riunito in data odierna alle ore 9,00 nella sala

Dettagli

PRIMO BIENNIO. Primo Anno I Semestre Pedagogia generale CFU 7 Letteratura italiana CFU 7 Storia romana CFU 7 Laboratori CFU 3 (1) Tirocinio CFU 6 (2)

PRIMO BIENNIO. Primo Anno I Semestre Pedagogia generale CFU 7 Letteratura italiana CFU 7 Storia romana CFU 7 Laboratori CFU 3 (1) Tirocinio CFU 6 (2) PIANO DI STUDI PRIMO BIENNIO Primo Anno Pedagogia generale CFU 7 Letteratura italiana CFU 7 Storia romana CFU 7 Didattica generale CFU 7 Geografia CFU 7 Educazione comparata CFU 3,5 Storia della Pedagogia

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA DISCIPLINA: RELIGIONE CATTOLICA

SCUOLA PRIMARIA DISCIPLINA: RELIGIONE CATTOLICA SCUOLA PRIMARIA DISCIPLINA: RELIGIONE CATTOLICA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE ALLA FINE DELLA SCUOLA PRIMARIA 1) L alunno riconosce che Dio si è rivelato attraverso Gesù, stabilendo con l

Dettagli

S. GIOVANNI BOSCO FIRENZE

S. GIOVANNI BOSCO FIRENZE SCUOLA SUPERIORE DI SCIENZE DELL EDUCAZIONE S. GIOVANNI BOSCO FIRENZE Affiliata all Università Pontificia Salesiana di Roma SCUOLA SUPERIORE DI SCIENZE DELL EDUCAZIONE «S. GIOVANNI BOSCO» FIRENZE - 3 SCUOLA

Dettagli

Regolamento degli studi liceali (del 25 giugno 2008)

Regolamento degli studi liceali (del 25 giugno 2008) Regolamento degli studi liceali (del 25 giugno 2008) 5.1.7.2 IL CONSIGLIO DI STATO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO richiamati la Legge sulle scuole medie superiori del 26 maggio 1982 e il relativo Regolamento

Dettagli

Istituto Comprensivo I. Nievo di San Donà di Piave(VE) PROGRAMMAZIONE DIDATTICA -CLASSI PARALLELE- SCUOLA PRIMARIA IRC

Istituto Comprensivo I. Nievo di San Donà di Piave(VE) PROGRAMMAZIONE DIDATTICA -CLASSI PARALLELE- SCUOLA PRIMARIA IRC Istituto Comprensivo I. Nievo di San Donà di Piave(VE) PROGRAMMAZIONE DIDATTICA -CLASSI PARALLELE- SCUOLA PRIMARIA IRC A.S. 2008-2009 IRC (Insegnamento della Religione Cattolica) PREMESSA Il percorso didattico

Dettagli

Anno Scolastico 2013/14. Materia: RELIGIONE I.R.C. Docente: Arcangelo Caselli classe 1^A

Anno Scolastico 2013/14. Materia: RELIGIONE I.R.C. Docente: Arcangelo Caselli classe 1^A Anno Scolastico 2013/14 Materia: RELIGIONE I.R.C. Docente: Arcangelo Caselli classe 1^A Situazione della classe relativamente alla disciplina Situazione educativa Attenzione Buona Interesse Buono Partecipazione

Dettagli

Curricolo di religione cattolica scuola primaria CLASSE I

Curricolo di religione cattolica scuola primaria CLASSE I NUCLEI FONDANTI Dio e l uomo 1. Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre e che fin dalle origini ha voluto stabilire un alleanza con l uomo. 2. Conoscere Gesù di Nazareth, Emmanuele

Dettagli

Bollettino ufficiale delle leggi e degli atti esecutivi

Bollettino ufficiale delle leggi e degli atti esecutivi Repubblica e Cantone 340 Ticino Estratto Bollettino ufficiale delle leggi e degli atti esecutivi Volume 134 Bellinzona, 27 giugno 34/2008 Regolamento degli studi liceali (del 25 giugno 2008) IL CONSIGLIO

Dettagli

PROGETTAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 I. C. di San Cipirello SCUOLA PRIMARIA C. A. Dalla Chiesa DISCIPLINA: RELIGIONE CATTOLICA CLASSI PRIME

PROGETTAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 I. C. di San Cipirello SCUOLA PRIMARIA C. A. Dalla Chiesa DISCIPLINA: RELIGIONE CATTOLICA CLASSI PRIME PROGETTAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 I. C. di San Cipirello SCUOLA PRIMARIA C. A. Dalla Chiesa DISCIPLINA: RELIGIONE CATTOLICA CLASSI PRIME OBIETTIVI: Scoprire che per la religione cristiana

Dettagli

Istituto Comprensivo Perugia 9

Istituto Comprensivo Perugia 9 Istituto Comprensivo Perugia 9 Anno scolastico 2015/2016 Programmazione delle attività educativo didattiche SCUOLA PRIMARIA Disciplina RELIGIONE CLASSE: PRIMA L'alunno: - Riflette sul significato dell

Dettagli

LA BIBBIA. composto da 46 libri, suddivisi in Pentateuco Storici Sapienziali Profetici 5 16 7 18

LA BIBBIA. composto da 46 libri, suddivisi in Pentateuco Storici Sapienziali Profetici 5 16 7 18 GRUPPOQUINTAELEMENTARE Scheda 02 LA La Parola di Dio scritta per gli uomini di tutti i tempi Antico Testamento composto da 46 libri, suddivisi in Pentateuco Storici Sapienziali Profetici 5 16 7 18 Nuovo

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale in Scienze Filosof iche

Corso di Laurea Magistrale in Scienze Filosof iche Corso di Laurea Magistrale in Scienze Filosof iche Corso di Laurea Magistrale in Scienze Filosofiche Preside della Facoltà di Filosofia: Prof. Roberto Mordacci PRESENTAZIONE La Laurea Magistrale in Scienze

Dettagli

Facoltà di Giurisprudenza

Facoltà di Giurisprudenza Facoltà di Giurisprudenza CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA A CICLO UNICO (classe LMG/01) Anno accademico 2011-2012 1. Caratteri, finalità e sbocchi Il corso di laurea magistrale in Giurisprudenza

Dettagli

FOTO. Facoltà di. Laurea triennale. Servizio orientamento. Milano a.a. 2013-2014. www.unicatt.it. Percorsi Formativi. www.unicatt.

FOTO. Facoltà di. Laurea triennale. Servizio orientamento. Milano a.a. 2013-2014. www.unicatt.it. Percorsi Formativi. www.unicatt. Percorsi Formativi Facoltà di Psicologia XXXXX Servizio orientamento FOTO Milano - Largo A. Gemelli, 1 Scrivi a servizio.orientamento@unicatt.it Telefona al numero 02 72348530 da lunedì a venerdì ore 9.30-12.30

Dettagli

Classe prima,seconda,terza,quarta, quinta.

Classe prima,seconda,terza,quarta, quinta. DIREZIONE DIDATTICA 1 CIRCOLO MARSCIANO Piazza della Vittoria,1 06055- MARSCIANO (PG)- C.F.800005660545 Centralino/Fax 0758742353 Dirigente Scolastico 0758742251 E.mail:pgee41007@istruzione.it Sito Web:

Dettagli

Corso Residenziale di Formazione

Corso Residenziale di Formazione Corso Residenziale di Formazione per Insegnanti di Religione Cattolica delle scuole dell infanzia e della primaria Eremo di Bienno 20-22 giugno 2014 Il bambino e Dio L educazione della dimensione religiosa

Dettagli

SACRA SCRITTURA. Antico Testamento

SACRA SCRITTURA. Antico Testamento Tesario per l esame di Baccalaureato SACRA SCRITTURA Antico Testamento 1. Problemi letterari del Pentateuco: le fonti e le ipotesi critiche. 2. Il primo racconto della creazione (Gen 1,1-2,4). 3. Il secondo

Dettagli

Religione Cattolica Classe 1 A.S. 2007/2008

Religione Cattolica Classe 1 A.S. 2007/2008 Religione Cattolica Classe A.S. 007/008 O.S.A. U.A. O.F. Contenuti Dio Creatore e Padre di tutti gli uomini Nuova scuola, nuovi compagni, io in crescita insieme agli altri Le bellezze della natura sono

Dettagli

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE CATTOLICA

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE CATTOLICA Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto Comprensivo Giulio Bevilacqua Via Cardinale Giulio Bevilacqua n 8 25046 Cazzago San Martino (Bs) telefono 030 / 72.50.53 - fax 030 /

Dettagli

RELIGIONE CATTOLICA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria

RELIGIONE CATTOLICA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria RELIGIONE CATTOLICA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria L alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sugli dati fondamentali della vita di Gesù e sa collegare i contenuti

Dettagli

DISCIPLINA RELIGIONE CATTOLICA CURRICOLO VERTICALE SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA

DISCIPLINA RELIGIONE CATTOLICA CURRICOLO VERTICALE SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA CLASSE PRIMA SCOPRIRE CHE PER LA RELIGIONE CRISTIANA DIO E' CREATORE E PADRE E CHE FIN DALLE ORIGINI HA VOLUTO STABILIRE UN'ALLEANZA CON L'UOMO CONOSCERE GESU' DI NAZARETH, EMMANUELE E MESSIA, CROCIFISSO

Dettagli

REGOLAMENTO PRESIDENTE PREFETTO DEGLI STUDI

REGOLAMENTO PRESIDENTE PREFETTO DEGLI STUDI REGOLAMENTO PRESIDENTE Art.1: I compiti del Presidente sono definiti dall art.5 dello Statuto. PREFETTO DEGLI STUDI Art.2: I compiti del Prefetto degli Studi sono i seguenti: 1. rappresentare lo Studio

Dettagli