Caminetto 1 luglio 2010

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Caminetto 1 luglio 2010"

Transcript

1 N 1 10 Luglio 2010 Building Communities Bridging Continents - Ray Klinginsmith - Chartered 1985 Anno Consiglio Direttivo Presidente : Piero Mazzola Vice Presidente : Quirino Nicoletta Past President : Paolo Giacomin Presidente Eletto: Felice Ninni Past Governor Carlo Martines Segretario: Alberto Rolla Tesoriere: Alberto Bisello Prefetto: Gian Paolo Pinton Consiglieri: Effettivo Franco Bertino Pubbliche Relazioni Daniela Boresi Fondazione Rotary Daniele Cascioli Progetti di Servizio Carlo Della Mura Amministrazione Giovanni Selmin Telefono Segreteria: e- mail : Sede: Hotel La Bulesca Rubano (Pd). Tel. 049/ Fax :049/ Sito del Distretto: Notiziario Quindicinale del Club Padova Est Caminetto 1 luglio 2010 PRESENTAZIONE DEL PROGRAMMA DEL PRESIDENTE Presso il Ristorante La Bulesca,sede del Rotary Padova Est, giovedì 1 luglio ha avuto luogo il primo incontro del nuovo anno rotariano. Dopo il rituale saluto alle bandiere, il presidente Piero Mazzola ha salutato il presidente incoming Felice Ninni e ringraziato il Past- President Paolo Giacomin per il suo operato, offrendogli una targa ricordo con mitico martelletto, naturale seguito del passaggio delle consegne. Conclusi i ringraziamenti di rito il Presidente, prima di accingersi all esposizione delle sue linee programmatiche per l anno 2010/2011, si è brevemente soffermato ad illustrare la sperimentazione che intende attuare per rendere più spediti e snelli i caminetti che desidera differenziare in maniera più marcata dalle riunioni conviviali che, nel corso dell anno, dovranno essere inferiori nel numero ai caminetti. Si è ritenuto di adottare un nuovo modello di servizio ristoro improntato a buffet in un'unica uscita che consenta non solo di ridurre gli oneri complessivi, ma anche, nel rispetto di una maggiore puntualità, di rendere più rapidi i tempi per la consumazione dei cibi lasciando, quindi, più spazio all intervento dei soci. Il Presidente ringrazia i membri del direttivo che, nel corso delle numerose riunioni preliminari, gli hanno consentito di predisporre le linee programmatiche per l anno rotariano in corso e di fissarne gli obiettivi di massima. Sottolinea che si desidera una certa flessibilità per consentire una più incisiva partecipazione dei soci quando, nel corso dei caminetti, potranno essere esaminate le questioni relative alla vita del Club e approfondite e chiarite con l attiva partecipazione di tutti. I soci potranno proporsi, o essere interpellati, per fornire un proprio apporto professionale nei settori di loro competenza e di interesse per il Club stesso. Il loro intervento verrà inserito e calendarizzato compatibilmente con la programmazione complessiva. Un aspetto che, nel corso dell ultimo periodo, ha angustiato molti membri del Club creando situazioni di imbarazzo ha riguardato le modalità di affiliazione di un nuovo socio. Le difficoltà incontrate nel dare una u- nivoca interpretazione delle norme regolamentari relativamente a questa

2 delicata ipotesi fa sì che si ritenga opportuna la necessità di proporre la modifica, nella parte specifica, del regolamento del Club affinchè situazioni simili non si abbiano più a verificare. L armonia e la cordialità tra i soci è un fattore prezioso per cui si ravvisa l utilità,tra l altro, che prima di inserire in maniera definitiva un nuovo socio, questi abbia la possibilità, su impulso del presenta- tore, di instaurare nel corso di più incontri una reciproca conoscenza con più soci in modo anche da cogliere svariati aspetti della vita del Club e le regole che lo governano. Nel ricordare,poi, le dimissioni dal Club già rassegnate nel corso del precedente anno rotariano di Angelo Chiarelli, oltre ad esprimere pubblicamente un elogio per la sua professionalità e generosità ed un rammarico per la sua scelta, che si augura non definitiva, si ripropone di svolgere un opera di persuasione per invitarlo a rivedere la sua posizione. Per quanto attiene le conviviali la scelta di invitare relatori segue linee ben definite e precisamente: A)Incontri con le maggiori Autorità Istituzionali presenti sul territorio. Sono stati già contattati il Sindaco di Padova ed il Presidente della Camera di Commercio di Padova, mentre verranno interessati, a breve, il Presidente della Provincia ed il Presidente della Regione Veneto. Come autorità religiosa ha assicurato la sua presenza Monsignor Marco Agostini impegnato in Vaticano come Cerimoniere del Papa. B) Incontri con personalità della cultura e dell arte.fino ad ora sono stati invitati uno dei maggiori scrittori veneti Il Prof. Ferdinando Camon ed il giornalista e scrittore Pietrangelo Buttafuoco autore nel 2008 del romanzo L Ultima del diavolo e del più recente volume Fimmini, ammirarle,decifrarle,sedurle. C) Serate di intrattenimento in caso di particolari festività. Con l occasione, il Presidente segnala che la serata per gli auguri di Natale avrà luogo al Ristorante La Bulesca VENERDI 17 Dicembre e non giovedì 16dicembre. Per migliorare l affiatamento del Club il presidente suggerisce alcune iniziative come quella di richiedere la collaborazione delle consorti per l organizzazione di gite culturali di breve durata. Propone anche di instaurare la prassi dello scambio di libri tra i componenti il club.tra le iniziative turistiche culturali viene proposta una crociera dal 16 al 23 ottobre sulla M.S.C Splendida con partenza da Genova e scali a Marsiglia, Barcellona, Tunisi, Malta, Messina e Civitavecchia,merita evidenziare che la crociera alla ricerca dei templari nasce dalla collaborazione tra M.S.C. e la rivista Storica e che a bordo oltre al direttore della rivista sarà presente uno storico che illustrerà di volta in volta le singole escursioni, l ultima delle quali prevede la visita ai Musei Vaticani ed alla Cappella Sistina, ricompreso nel prezzo di circa euro 1000 per cabina esterna con balcone( minimo 25 adesioni da raccogliere al più presto). Il Presidente introducendo l argomento Service espone un progetto a lui particolarmente caro finalizzato a creare una borsa di studio o un premio in denaro a favore di orfani dell Arma dei Carabinieri. La spesa per tale iniziativa, peraltro, non dovrebbe gravare sul bilancio del Club in quanto è suo personale impegno reperire fondi attraverso l elargizione di benefattori o sponsor esterni al club. Verrebbe,quindi, utilizzata la procedura per lo svolgimento di Service tramite Onlus. Questa possibilità consente ai Clubs di perseguire con maggiore efficacia le finalità sociali contemplate nello statuto. Come è noto le Onlus godono di un trattamento fiscale pensato per favorire il ricevimento di erogazioni liberali in denaro o beni. Infatti, far transitare le donazioni attraverso la Onlus consente al benefattore di ottenere la ricevuta per la donazione effettuata e così accedere ai benefici fiscali previsti ed eventualmente effettuare una donazione con garanzia dell anonimato nei confronti del Rotary Club di appartenenza. Trattando degli altri Service ricorda che gran parte delle somme a disposizione sono già impegnate per la continuazione di progetti già avanzati negli anni precedenti od una riproposta di service sentiti e significativi. In considerazione delle limitate somme a disposizione, in relazione anche agli incrementi seppur contenuti dei costi, non è possibile realizzare ulteriori consistenti impegni economici per service di rilevante interesse. La quota sociale di 1000 euro non viene ritoccata da diversi anni per cui si dovrà valutare l opportunità di rivederla o trovare altre fonti straordinarie ( es. candeline,ecc) di finanziamento finalizzandole eventualmente a specifici service. ZAfA

3 Conviviale 8 Luglio Festa D Estate Giovedì 8 luglio 2010, nell elegante cornice della cinquecentesca Villa Sagredo di Vigonovo, il Presidente Piero Mazzola, in occasione dell inizio dell anno sociale, ha voluto riunire attorno a sè soci ed amici, che hanno accolto numerosi l invito.. In particolare, hanno voluto onorare con la loro presenza LA FE- STA D ESTATE l Assistente del Governatore Dott. Federico Ceccato, il Presidente del Rotary Padova Dott. Franco Mazzoleni e Signora, il Presidente del Rotary Padova Euganea Dott. Mirco Mazzucato e Signora, Il Presidente del Rotary Padova Nord Dott. Massimo D Onofrio e Signora, la Presidente dell Inner Wheel Padova Nadia Sassano e coniuge e la Presidente dell Inner Wheel Padova Sibilla de Cetto Emilia Lupi e coniuge, oltre al socio past governatore Carlo Martines con Tea. Il bellissimo giardino ha fatto cornice ad un raffinato aperitivo molto apprezzato dagli ospiti in una bella e calda serata tipicamente estiva, permeata dal delicato sottofondo di note musicali. Le eleganti signore ed i loro cavalieri si sono trattenuti a lungo in un piacevole intreccio di convenevoli e conversazioni, finché tutti sono stati invitati nel salone al piano nobile della villa per prendere posto ai tavoli apparecchiati con molta cura. Il presidente, dopo il saluto alle bandiere, ha preso la parola per il

4 rituale benvenuto agli ospiti cui ha desiderato donare un testo di Epicuro:La Felicità, raccolta di massime e pensieri del filosofo su temi molto modernamente attinenti all amicizia e allo spirito che dovrebbe sempre animare Club come il Rotary. Dopo la cena, ricchissima e gradita, dolci piacevolezze sono state servite nel fresco serale del parco. Il sottofondo musicale h a o f f e r t o l opportunità ai molti bravissimi ballerini di qualche giro di danza. La serata è trascorsa velocemente in un clima di calore ed allegria, tra gruppi affiatati che hanno mostrato di gradire appieno l incontro. Un grazie al Presidente e a quanti hanno collaborato per questa festa veramente riuscitaa ZAfA Auguri ai Nonni : Ada e Giampietro Filippini Per la nascita di Tommaso

5 16 23 Ottobre Crocera sulla M.S.C. Splendida La crociera organizzata da MSC Crociere, si svolgerà dal 16 al 23 ottobre sulla M.S.C Splendida con partenza da Genova. Attraverseremo il Mediterraneo toccando Marsiglia, Barcellona, Le Goulette(Tunisia), Malta, Messina e Civitavecchia (Roma), per rivivere direttamente la storia delle civiltà mediterranee, in particolare, le vicende legate ai Templari, alle Crociate e al mito del Sacro Graal. Merita evidenziare che la crociera alla ricerca dei templari nasce dalla collaborazione tra M.S.C. e la rivista Storica e che a bordo oltre al direttore della rivista sarà presente un grande esperto, il prof. Dino Carpanetto, professore di Storia moderna all Università di Torino che illustrerà di volta in volta le singole escursioni. In particolare visiteremo la Camargue (Francia),approdo delle tre Marie (Maria Maddalena con Maria Giacobè, la sorella della madre di Gesù,e Maria Salomè,la madre dei due apostoli Gioachino e Giovanni), sfuggite alle persecuzioni contro i cristiani; Barcellona dove la cripta della chiesa della Sagrada Familia,capolavoro di Antonio Gaudì, sarebbe nascosto il Sacro Graal custodito dai Catari durante la Crociata contro gli Albigesi; la capitale di Malta,La Valletta, intrisa della storia dei Crociati e dei Templari, e altre località ricchissime di testimonianze del passato. Come Messina e Civitavecchia con visita ai più grandi monumenti di Roma e ai Musei Vaticani compresa la Cappella Sistina. Spesa prevista, 1000 euro per cabina esterna con balcone; Include crociera,pacchetto e- scursioni,quota iscrizione,per un minimo di 25 adesioni. Le adesioni devono essere raccolte al più presto. Chi è interessato può contattare il Presidente,il Segretario o il Prefetto.con una certa Urgenza. Ai Soci Il Prefetto chiede di comunicare l assenza o presenza sempre via o via sms Nel caso di conviviale comunicare sempre il numero delle persone presenti.

6 Cari Amici, Sig.ri Presidenti Nell inviarvi questo invito, per la manifestazione in oggetto,da parte del mio Assistente di Zona, colgo l occasione per rivolgervi un cordiale saluto, nella speranza di avervi numerosi. Riccardo Caronna Governatore Il programma è in Segreteria

7 Lettera Del Governatore 1 Luglio 2010 Ai Soci dei Rotary Club del Distretto 2060 del ROTARY INTERNATIONAL Cari Amici Con il nuovo anno rotariano inizia un nuovo percorso di solidarietà con una nuova squadra, che opererà e si adopererà per orientare e sostenere l attività dei Club e di tutti i Soci. Si mette in moto anche una persona con forte desiderio di conoscenza dei suoi simili. Una persona convinta che solo l amicizia che si sviluppa attraverso la reciproca frequentazione è il terreno su cui muove i primi passi il Servizio. Per operare nelle Comunità da Amici che condividono valori e affinità, per crescere insieme e, nella visione del Presidente Ray Klinginsmith, per Costruire insieme le Comunità e Unire i Continenti, con ponti di solidarietà. Rivisiteremo assieme, mese per mese, i temi consolidati dalla storia della nostra Istituzione. Nella frazione della staffetta tra il Gruppo dirigente che ci ha preceduto e quello che ci seguirà lavoreremo assieme per 12 mesi cercando continuità, autenticità, coinvolgimento, entusiasmo. La nostra Società ci mostra che l individualismo, il primato del mercato e dell economia, da soli, non riescono a garantire il progresso e che il ricorso alle norme non è sufficiente ad evitare i problemi ma solo a prevenirne il reinsorgere. Siamo in una condizione nella quale l agire etico non è più una scelta privata, ma una necessità pubblica. Testimoniando e sostanziando i valori Rotariani possiamo rendere un servizio fondamentale. In questo senso il motto Impegniamoci nelle Comunità, uniamo i Continenti può essere onorato proprio contribuendo ad elevare il profilo etico del nostro Mondo, riaprendo un futuro che avidità, cinismo, interesse personale stanno rendendo sempre più precario. Buon lavoro.

8 Programma 15 Luglio Giovedì Caminetto ore 20,15 alla Bulesca Programmi delle Commissioni Al Giovedì sera il Rotary ti Attende.!!!!! 22 Luglio Giovedì Conviviale ore 20,15 Auguriamoci Buone Vacanze Ristorante al Bosco via Cogolo 8 Montegrotto Terme tel Luglio Giovedì Attività Sospesa Agosto Attività Sospesa 02 Settembre Giovedì Attività Sospesa Caminetto 01 Luglio Soci presenti: 30 Annunziata, Arslan, Bernardi, Bettiol, Bettuolo, Bisello, Bitozzi, Bureii, Canale, Capuzzo, Carpanese, Cascioli, Di Pietrantoni, Franco, Ghedini, Giacomin, La Scala, Magliarditi, Magnani, Mazzola, Mioni, Ninni, Pellegrino,Pinton, Pradella, Rolla, Scibetta, Selmin, Sigovini, Tomasoni. Percentuale 50% Recuperano l assenza : Martines Conviviale 08 Luglio Presenze Le Candeline AUGURI!!!!! Luglio Angelo Chiarelli 11 Danilo Tomasoni 18 Agosto Giuseppe Olivi 01 Daniele Cascioli 13 Alberto Scibetta 13 Lorenzo Talami 13 Dario Rossi 16 Massimo Dal Bianco 21 Bruno Magnani 28. Soci presenti: 43 Andreatta,Annunziata,Arslan, Bernardi, Bertino,Bettuolo, Bettiol, Bisello, Boresi, Canale, Capuzzo, Carpanese, Cascioli, Cianfrone, Dal Bianco, Della Mura, Donà Dalle Rose, Fragasso, Frego, Franco, Fusetti, Gambato, Ghedini, Giacomin, Litta, Livi, Magliarditi, Martines, Masciotti, Mazzola, Mioni, Nicoletta, Ninni, Pellegrino, Penasa, Pinton, Pradella, Rossi, Scibetta, Selmin, Sigovini, Tomasoni, Zulian. Percentuale 66,13% Coniugi presenti: 32 Andreatta,Annunziata,Arslan, Bernardi, Bertino, Boresi, Canale, Capuzzo, Carpanese, Cascioli, Cianfrone, Dal Bianco, Della Mura, Donà Dalle Rose, Frego, Giacomin, Litta, Livi, Magliarditi, Martines, Masciotti, Mazzola, Mioni, Nicoletta, Ninni, Pellegrino, Pinton, Rossi, Selmin, Sigovini, Tomasoni, Zulian. Ospiti dei Soci 8: 1 Donà Dalle Rose, 2 Litta, 2 Mazzola, 1 Ninni, 2 Penasa. Ospiti del Club 11: Assistente del Governatore Federico Ceccato, Pres.Pad. Euganea Mirco Mazzucato e Signora,Pres.Pad. Nord Massimo D Onofrio, Pres.Padova Franco Mazzoleni e Signora,Pres.Inner Padova Nadia Sassano e Consorte, Pres.Inner Sibilla de Cetto Emilia Lupi e Consorte. In permesso : Cavallo,Donà Dalle Rose,Livi,Magagni,Scagnolari

Conviviale 17 Dicembre Serata degli Auguri

Conviviale 17 Dicembre Serata degli Auguri N 11 21 Dicembre 2010 Building Communities Bridging Continents - Ray Klinginsmith - Chartered 1985 Anno 2010-2011 Notiziario Quindicinale del Club Padova Est Consiglio Direttivo Presidente : Vice Presidente

Dettagli

Il futuro del Rotary è nelle vostre mani - JOHN KENNY. Anno 2009-2010 Notiziario del Club Padova Est - Numero 17. Consiglio Direttivo

Il futuro del Rotary è nelle vostre mani - JOHN KENNY. Anno 2009-2010 Notiziario del Club Padova Est - Numero 17. Consiglio Direttivo Il futuro del Rotary è nelle vostre mani - JOHN KENNY Anno 2009-2010 Notiziario del Club Padova Est - Numero 17 Consiglio Direttivo Presidente : Vice Presidente: Past President : Presidente Eletto: Past

Dettagli

Conviviale Interclub con R.C. Abano Montegrotto del 19 novembre 2009 RELATORE Il P.M. dott. Carlo Nordio

Conviviale Interclub con R.C. Abano Montegrotto del 19 novembre 2009 RELATORE Il P.M. dott. Carlo Nordio Il futuro del Rotary è nelle vostre mani - JOHN KENNY 25 della fondazione 1985 2010 Anno 2009-2010 Notiziario Quindicinale del Club Padova Est - Numero 11 Consiglio Direttivo Presidente : Vice Presidente:

Dettagli

Bollettino n. 10 Giugno 2012

Bollettino n. 10 Giugno 2012 Bollettino n. 10 Giugno 2012 PIERLUIGI RIONDATO Presidente 2011/2012 EVENTI DEL MESE DI GIUGNO (giugno mese dei circoli professionali) Giovedì 07 giugno -Ore 20.15, sede ristorante Al Gallo di Noale. "Cos'è

Dettagli

2070 DISTRETTO ROTARY INTERNATIONAL. Numero 3-11 6 Gennaio 2008. Pagina 1 di 10

2070 DISTRETTO ROTARY INTERNATIONAL. Numero 3-11 6 Gennaio 2008. Pagina 1 di 10 NOTIZIARIO Pagina 1 di 10 Gennaio :: Mese della Sensibilizzazione del Rotary Servire al di sopra degli interessi personali LE PAROLE E LA SAGGEZZA DI PAUL HARRIS Chi sa abbandonarsi nell interesse di una

Dettagli

Rotaract Club Bologna

Rotaract Club Bologna B O L L E T T I N O Rotaract Club Bologna distretto 2072 Emilia Romagna Repubblica di S. Marino N O V E M B R E ' 1 4 AI SOCI E AMICI DEL ROTARACT CLUB BOLOGNA E PER CONOSCENZA al Presidente del Rotary

Dettagli

Il Club. Direttivo A.R. 2014/2015. Presidente: Riccardo Lasagni Manghi. Vice Presidente: Guglielmo Del Sante. Segretario: Veronica Volpi

Il Club. Direttivo A.R. 2014/2015. Presidente: Riccardo Lasagni Manghi. Vice Presidente: Guglielmo Del Sante. Segretario: Veronica Volpi Club News Bollettino del mese di giugno 2014 Ai soci e aspiranti del Rotaract Club Reggio Emilia Al Presidente del Rotary Club Reggio Emilia Al Presidente della Commissione Progetti per i Giovani del Rotary

Dettagli

e p.c.: Circolare n. 8 2015 27 Gennaio 2015 Ai Signori Soci del Rotary Club Palermo Nord

e p.c.: Circolare n. 8 2015 27 Gennaio 2015 Ai Signori Soci del Rotary Club Palermo Nord Circolare n. 8 2015 27 Gennaio 2015 e p.c.: Ai Signori Soci del Rotary Club Palermo Nord Al Sig. Governatore del Distretto 2110 Al Sig. Governatore Incoming del Distretto 2110 Al Sig. Governatore Eletto

Dettagli

Distretto 2040 Anno di fondazione 1975. Rotary Club

Distretto 2040 Anno di fondazione 1975. Rotary Club Distretto 2040 Anno di fondazione 1975 Rotary Club Riunioni Conviviali: lunedi non festivi ore 20,00 Circolo della Stampa Palazzo Bocconi C.so Venezia 48, Milano rcmisudest@yahoo.it www.rotarymilanosudest.it

Dettagli

Numero 1-10 13 Gennaio 2006. Pagina 1 di 6

Numero 1-10 13 Gennaio 2006. Pagina 1 di 6 NOTIZIARIO Pagina 1 di 6 Gennaio :: Mese della Sensibilizzazione al Rotary Servire al di sopra di ogni interesse personale Ogni rotariano dev essere di esempio ai giovani. LE PAROLE E LA SAGGEZZA DI PAUL

Dettagli

ROTARACT CLUB PALERMO MEDITERRANEA Distretto 20110 Rotary International e-mail: racpalermomediterranea@gmail.com. Presidente : Pasquale Pillitteri

ROTARACT CLUB PALERMO MEDITERRANEA Distretto 20110 Rotary International e-mail: racpalermomediterranea@gmail.com. Presidente : Pasquale Pillitteri ROTARACT CLUB PALERMO MEDITERRANEA Distretto 20110 Rotary International Presidente : Circolare n 2 anno sociale 2015/2016 Palermo, 06 Agosto 2015 Ai Signori Soci del Rotaract Club Palermo Mediterranea

Dettagli

UNO SGUARDO REALE SUL DISAGIO GIOVANILE A ROMA

UNO SGUARDO REALE SUL DISAGIO GIOVANILE A ROMA Evento di solidarietà a sostegno dei giovani e delle famiglie in difficoltà MUSEI PROPOSTA RISERVATA UNO SGUARDO REALE SUL DISAGIO GIOVANILE A ROMA L evento, organizzato nella prestigiosa cornice dei Musei

Dettagli

ROTARY CLUB BRESCIA OVEST Rotary International - Distretto 2050

ROTARY CLUB BRESCIA OVEST Rotary International - Distretto 2050 XXXII ANNO ROTARIANO 2015/2016 Governatore Distretto 2050: Omar BERTOLETTI Assistente del Governatore Gruppo Leonessa: Franco DOCCHIO Presidente: Lorenzo VERZELETTI 3391074231 lorenzoverzeletti@hotmail.it

Dettagli

Nel quadro delle iniziative finalizzate a promuovere le relazioni e gli scambi di visite tra socie Inner Wheel di paesi stranieri, si inserisce l

Nel quadro delle iniziative finalizzate a promuovere le relazioni e gli scambi di visite tra socie Inner Wheel di paesi stranieri, si inserisce l INTERNATIONAL INNER WHEEL DISTRETTO 211 5 9 MAGGIO 2009 IL DISTRETTO IN BELGIO APPUNTI DI VIAGGIO A CURA DELLA CHAIRMAN AL SERVIZIO INTERNAZIONALE CRISTINA LA GRASSA FIORENTINO 1 Nel quadro delle iniziative

Dettagli

Conviviale Interclub 24 Febbraio R.C. Padova Contarini Rel. Barbara Degani Lo sviluppo di Padova e Provincia

Conviviale Interclub 24 Febbraio R.C. Padova Contarini Rel. Barbara Degani Lo sviluppo di Padova e Provincia N 15 8 Marzo 2011 Building Communities Bridging Continents - Ray Klinginsmith - Chartered 1985 Consiglio Direttivo Presidente : Vice Presidente : Past President : Presidente Eletto: Segretario: Tesoriere:

Dettagli

2070 DISTRETTO INTERNAZIONALE. Numero 4-10 9 Gennaio 2009. Pagina 1 di 10

2070 DISTRETTO INTERNAZIONALE. Numero 4-10 9 Gennaio 2009. Pagina 1 di 10 NOTIZIARIO Pagina 1 di 10 Gennaio :: Mese della Sensibilizzazione al Rotary Servire al di sopra degli interessi personali LE PAROLE E LA SAGGEZZA DI PAUL HARRIS Il Rotary è la porta della amicizia. Lasciamola

Dettagli

Distretto 2072 Rotaract Club Lugo Rotary Club Padrino: Rotary Club Lugo A.R. 2014/2015 www.rotaractlugo.org

Distretto 2072 Rotaract Club Lugo Rotary Club Padrino: Rotary Club Lugo A.R. 2014/2015 www.rotaractlugo.org Presidente Jonni Sangiorgi Segreteria Simone Facchini (facchini.sim@gmail.com) Via Medici 10, Lugo (Ra) Sara Savioli (sarinasavio89@yahoo.it) Viale Oriani 30, Lugo (Ra) Email Club: rotaractclublugo@libero.it

Dettagli

[SESSIONE SEGRETARI] SABATO 26 APRILE 2014 TURI [BA] SEGRETARI DISTRETTUALI A.R. 2014/2015:

[SESSIONE SEGRETARI] SABATO 26 APRILE 2014 TURI [BA] SEGRETARI DISTRETTUALI A.R. 2014/2015: SABATO 26 APRILE 2014 TURI [BA] [SESSIONE SEGRETARI] SEGRETARI DISTRETTUALI A.R. 2014/2015: ELISABETTA DE FEUDIS [RAC FOGGIA] FATIMA CARINGELLA [RAC BARI] CHI E IL SEGRETARIO DI CLUB? E il braccio destro

Dettagli

Bollettino di Club Ottobre 2015

Bollettino di Club Ottobre 2015 Bollettino di Club Ottobre 2015 Al Governatore Distretto Rotary 2071 - A.R. 2015-16 - Dott. Mauro Lubrani All Assistente del Governatore per l Area Tirrenica 2 - Avv. Pietro Pescatore Al R.D. Distretto

Dettagli

ROTARY INTERNATIONAL 2110 DISTRETTO SICILIA E MALTA MANIFESTAZIONI ANNO 2012

ROTARY INTERNATIONAL 2110 DISTRETTO SICILIA E MALTA MANIFESTAZIONI ANNO 2012 MANIFESTAZIONI ANNO 2012 Dicembre 2012 STORIA, SCOPI E COSTITUZIONE Sommario Programma Attività 2013 Corso Regolarità Gennaio 2012 Mussomeli 15 Aprile 2012 Erice 10 Giugno 2012 Festa dell Amicizia 22-23

Dettagli

Compiti e obiettivi per Segretari efficienti Paolo Malpezzi, Segretario 2013-14 Distretto 2072

Compiti e obiettivi per Segretari efficienti Paolo Malpezzi, Segretario 2013-14 Distretto 2072 Compiti e obiettivi per Segretari efficienti Paolo Malpezzi, Segretario 2013-14 Distretto 2072 IL MODO IN CUI UNA SQUADRA GIOCA NEL SUO COMPLESSO, DETERMINA IL SUO SUCCESSO: POTREBBE ESSERE LA PIU GRANDE

Dettagli

Bollettino di Club Febbraio 2016

Bollettino di Club Febbraio 2016 Bollettino di Club Febbraio 2016 Al Governatore Distretto Rotary 2071 - A.R. 2015-16 - Dott. Mauro Lubrani All Assistente del Governatore per l Area Tirrenica 2 - Avv. Pietro Pescatore Al R.D. Distretto

Dettagli

54 CONGRESSO DISTRETTUALE Le nuove generazioni e il loro futuro. Il ruolo del Rotary

54 CONGRESSO DISTRETTUALE Le nuove generazioni e il loro futuro. Il ruolo del Rotary BOZZA PROGRAMMA 9 LUGLIO 2010 ROTARY INTERNATIONAL DISTRETTO 2080 ROMA - LAZIO - SARDEGNA 54 CONGRESSO DISTRETTUALE Le nuove generazioni e il loro futuro. Il ruolo del Rotary SEMINARI: ROTARY FOUNDATION

Dettagli

ROTARY CLUB SARNICO E VALLE CAVALLINA DISTRETTO 2040 - AR 2011/2012. Bollettino n. 13 14 novembre 2011 La ricetta per vivere felici

ROTARY CLUB SARNICO E VALLE CAVALLINA DISTRETTO 2040 - AR 2011/2012. Bollettino n. 13 14 novembre 2011 La ricetta per vivere felici . ROTARY CLUB SARNICO E VALLE CAVALLINA DISTRETTO 2040 - AR 2011/2012 Bollettino n. 13 14 novembre 2011 La ricetta per vivere felici La serata Come sempre numerosi i soci che con i loro ospiti hanno partecipato

Dettagli

Essere bambini o ragazzi speciali significa riuscire a fare tante cose lo stesso ma in modo diverso A. B.

Essere bambini o ragazzi speciali significa riuscire a fare tante cose lo stesso ma in modo diverso A. B. Adolescenza e disabilità: una bella avventura è possibile! Essere bambini o ragazzi speciali significa riuscire a fare tante cose lo stesso ma in modo diverso A. B. AIAS Bologna onlus esprime un caloroso

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE VOLONTARI LA REALTÀ

STATUTO ASSOCIAZIONE VOLONTARI LA REALTÀ ASSOCIAZIONE VOLONTARI LA REALTÀ Via Contea, 1 31055 QUINTO DI TREVISO Cod. Fisc. 94020520261 Iscritta al registro regionale delle Associazioni di Volontariato al n. TV/0130 ONLUS STATUTO ASSOCIAZIONE

Dettagli

CODICE ETICO DEGLI AMICI E VOLONTARI DEI MUSEI

CODICE ETICO DEGLI AMICI E VOLONTARI DEI MUSEI FMAM FEDERAZIONE MONDIALE DEGLI AMICI DEI MUSEI versione e traduzione italiana a cura di ICOM ITALIA COMITATO NAZIONALE ITALIANO DEL CONSIGLIO INTERNAZIONALE DEI MUSEI CODICE ETICO DEGLI AMICI E VOLONTARI

Dettagli

Statuto dell Associazione Dalmazio Mongillo (A.DA.MO.)

Statuto dell Associazione Dalmazio Mongillo (A.DA.MO.) Statuto dell Associazione Dalmazio Mongillo (A.DA.MO.) Art. 1 È costituita l Associazione denominata Associazione Dalmazio Mongillo, in breve (A.DA.MO.). Art. 2 L Associazione ha sede in Roma, Largo Russell

Dettagli

Relazione Morale VII Assemblea Annuale dei Soci realizzato 13 sedute 189 donazioni effetuate nel 2012 Anno Donazioni Donatori (n.

Relazione Morale VII Assemblea Annuale dei Soci realizzato 13 sedute 189 donazioni effetuate nel 2012 Anno Donazioni Donatori (n. Relazione Morale Cari Soci, benvenuti a tutti alla VII Assemblea Annuale dei Soci dell AVIS Comunale di Filiano, assemblea nella quale, come ogni anno, ci ritroviamo ad analizzare a valutare quello che

Dettagli

Distretto 2110 Club Palermo Ovest anno rotariano 2013-2014 Presidente: Maria C. Pandolfo

Distretto 2110 Club Palermo Ovest anno rotariano 2013-2014 Presidente: Maria C. Pandolfo Distretto 2110 Club Palermo Ovest anno rotariano 2013-2014 Presidente: Maria C. Pandolfo Palermo, 30 aprile 2014 Circolare n. 10 Ai sigg.ri Soci del Rotary Club Palermo Ovest Al sig. Governatore del Distretto

Dettagli

Bollettino N 3 - Edizione Digitale (ottobre 2006)

Bollettino N 3 - Edizione Digitale (ottobre 2006) ROTARY CLUB PARMA EST 2070 DISTRETTO ITALIA ROTARY INTERNATIONAL DISTRETTO 2070 ANNO 2006/2007 Bollettino N 3 - Edizione Digitale (ottobre 2006) NATURA MORTA AMERIGO GABBA ISIDORO PASETTI Presidente Cari

Dettagli

SINTESI DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO. di Giovedi 16 Ottobre 2014

SINTESI DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO. di Giovedi 16 Ottobre 2014 SINTESI DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO di Giovedi 16 Ottobre 2014 Il giorno 16 ottobre 2014 dalle ore 17:00 alle ore 19:30, presso la palestra della Scuola, si è riunito il Consiglio di Istituto.

Dettagli

SERVICE. Caminetto del 16 luglio 2008. Presentazione dei. Il futuro del Rotary è nelle vostre mani - JOHN KENNY. 25 della fondazione 1985 2010

SERVICE. Caminetto del 16 luglio 2008. Presentazione dei. Il futuro del Rotary è nelle vostre mani - JOHN KENNY. 25 della fondazione 1985 2010 Il futuro del Rotary è nelle vostre mani - JOHN KENNY 25 della fondazione 1985 2010 Anno 2009-2010 Notiziario Quindicinale del Club Padova Est - Numero 4 Consiglio Direttivo Caminetto del 16 luglio 2008

Dettagli

SERVIZI LIONS A FAVORE DEI BAMBINI VALUTAZIONE DEI BISOGNI COMUNITARI

SERVIZI LIONS A FAVORE DEI BAMBINI VALUTAZIONE DEI BISOGNI COMUNITARI SERVIZI LIONS A FAVORE DEI BAMBINI VALUTAZIONE DEI BISOGNI COMUNITARI Le statistiche attuali mostrano un numero impressionante di bambini che, in tutto il mondo, vivono in condizioni di vita precarie e,

Dettagli

della Martesana9 Milanese DISTRETTO R.I. 2040 ANNO SOCIALE 2007-2008 PRESIDENTE : Mario Dalè

della Martesana9 Milanese DISTRETTO R.I. 2040 ANNO SOCIALE 2007-2008 PRESIDENTE : Mario Dalè PROSSIMO INCONTRO 20 Settembre 2007 CONVIVIALE CON SIGNORE RELATRICE: Prof. Concetta Bagnato TEMA: La Storia di Milano: i Navigli Ristorante JOLLY HOTEL MILANO DUE ore 20.00 CONVIVIALE CON SIGNORE CERNUSCO

Dettagli

ROTARIADI C.C.R. La nuova versione del regolamento

ROTARIADI C.C.R. La nuova versione del regolamento GRUPPO BRIANZA NORD RRUPPO DEI PARCHI RRUPPO MONZA BRIANZA ROTARIADI C.C.R. La nuova versione del regolamento REGOLAMENTO 2012/2013 1) I SOGGETTI a) I R.C. del Distretto 2040, rappresentati dai Presidenti

Dettagli

GIORNATA INTERNAZIONALE SUI DIRITTI DELL INFANZIA 20 novembre 2006

GIORNATA INTERNAZIONALE SUI DIRITTI DELL INFANZIA 20 novembre 2006 KIWANIS INTERNATIONAL DISTRETTO ITALIA SAN MARINO IV DIVISIONE Ponte dello Stretto GIORNATA INTERNAZIONALE SUI DIRITTI DELL INFANZIA 20 novembre 2006 L Infanzia non più oggetto di tutela ma soggetto di

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE AMICI DELLA SCUOLA DI MUSICA DI FIESOLE. Articolo 1 Natura giuridica

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE AMICI DELLA SCUOLA DI MUSICA DI FIESOLE. Articolo 1 Natura giuridica STATUTO DELL ASSOCIAZIONE AMICI DELLA SCUOLA DI MUSICA DI FIESOLE Articolo 1 Natura giuridica 1. L Associazione Amici della Scuola di musica di Fiesole, promossa dal Maestro Piero Farulli, è un istituzione

Dettagli

[SESSIONE PREFETTI] SABATO 26 APRILE 2014 TURI [BA] PREFETTI DISTRETTUALI A.R. 2014/2015:

[SESSIONE PREFETTI] SABATO 26 APRILE 2014 TURI [BA] PREFETTI DISTRETTUALI A.R. 2014/2015: SABATO 26 APRILE 2014 TURI [BA] [SESSIONE PREFETTI] PREFETTI DISTRETTUALI A.R. 2014/2015: CLAUDIA CASARANO [RAC BARI ALTO CASAMASSIMA] EDOARDO GIACOVAZZO [RAC TARANTO] PIA FRANCO [RAC BARI] IL RUOLO ISTITUZIONALE

Dettagli

CHILDREN FUTURE PROJECT ONLUS

CHILDREN FUTURE PROJECT ONLUS Strada S. Bona Vecchia, 5 - Treviso (TV) Codice fiscale: 04131350268 P. Iva: 04131350268 RELAZIONE MORALE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO SULL ATTIVITA SVOLTA Esercizio sociale 01.01.2010-31.12.2010 Signori soci,

Dettagli

Progetto 1: ADAPTIVE ROWING Proponente Rotary Club Torino Castello (anni 2010-11, 2011-12 e 2012-13)

Progetto 1: ADAPTIVE ROWING Proponente Rotary Club Torino Castello (anni 2010-11, 2011-12 e 2012-13) Progetto 1: ADAPTIVE ROWING Proponente Rotary Club Torino Castello (anni 2010-11, 2011-12 e 2012-13) Sostenere la Società Canottieri Armida di Torino per l aggregazione delle persone disabili, lo sviluppo

Dettagli

GEMELLAGGIO DISTRETTUALE INTERNAZIONALE

GEMELLAGGIO DISTRETTUALE INTERNAZIONALE GEMELLAGGIO DISTRETTUALE INTERNAZIONALE I N T E R N A T I O N A L I N N E R W H E E L ITALIA SEI DISTRETTI DISTRETTO 210 TRE REGIONI 39 CLUB I N T E R N A T I O N A L I N N E R W H E E L B U L G A R I

Dettagli

Per coloro che ancora non mi conoscono mi presento: io sono Piero Casoli, Presidente dell Associazione Il Mulino Onlus.

Per coloro che ancora non mi conoscono mi presento: io sono Piero Casoli, Presidente dell Associazione Il Mulino Onlus. Relazione introduttiva del nostro Presidente Buonasera a tutti, per prima cosa desidero ringraziare sentitamente tutti i presenti ed anche chi, purtroppo, per impedimenti personali non è potuto intervenire

Dettagli

Circolare del Mese di Gennaio Mese della sensibilizzazione al Rotary

Circolare del Mese di Gennaio Mese della sensibilizzazione al Rotary ROTARY INTERNATIONAL Service above Self He Profits Most Who Serves Best Distretto 2110 Sicilia e Malta Club n. 12537 ROTARY CLUB PALERMO MONREALE c/o Via Messina Marine n. 91 90123 Palermo Tel.0916211112

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE. Dell Associazione Italiana Osteogenesi Imperfetta ONLUS

REGOLAMENTO GENERALE. Dell Associazione Italiana Osteogenesi Imperfetta ONLUS REGOLAMENTO GENERALE Dell Associazione Italiana Osteogenesi Imperfetta ONLUS Il Consiglio Direttivo (C.D.) dell Associazione Italiana Osteogenesi Imperfetta (AS.IT.O.I.) propone il presente regolamento

Dettagli

Cantiere Giovani Comune di Fidenza 2014-2015.

Cantiere Giovani Comune di Fidenza 2014-2015. Sede legale Centro Giovanile Don Bosco Via Berzieri n 11 43036 Fidenza (PR) Tel.- fax 0524/528830 www.progettolink.net coordinamento@progettolink.net P.IVA C.F. 02240060349 TITOLO DEL PROGETTO: Cantiere

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE CARATTERISTICHE PROGETTO

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE CARATTERISTICHE PROGETTO SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA Ente proponente il progetto: ENTE CONGREGAZIONE SUORE ORSOLINE DEL SACRO CUORE DI MARIA Codice di accreditamento: NZ00039 Albo e

Dettagli

ROTARY CLUB SARNICO E VALLE CAVALLINA DISTRETTO 2040 - AR 2011/2012

ROTARY CLUB SARNICO E VALLE CAVALLINA DISTRETTO 2040 - AR 2011/2012 . ROTARY CLUB SARNICO E VALLE CAVALLINA DISTRETTO 2040 - AR 2011/2012 Bollettino n. 6 12 settembre 2011 Il sistema ricettivo bergamasco: punti di forza e di criticità La serata La cena conviviale di questa

Dettagli

Curricolo verticale di Religione Cattolica

Curricolo verticale di Religione Cattolica Curricolo verticale di Religione Cattolica Classe Prima Primaria Indicatori Obiettivi di apprendimento 1. DIO E L UOMO 2. LA BIBBIA E LE ALTRE FONTI 3. IL LINGUAGGIO RELIGIOSO 1.1 Scoprire che la vita,

Dettagli

1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità

1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità 1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità Roma, 21 Gennaio 2009 Palazzo Marini Sala delle Colonne Discorso di apertura, Luciano Baggiani Presidente ANEA Illustri ospiti,

Dettagli

FONDAZIONE DI COMUNITÀ VICENTINA PER LA QUALITÀ DI VITA ONLUS. con sede in Montecchio Precalcino - via Europa Unita, 2 Codice Fiscale N.

FONDAZIONE DI COMUNITÀ VICENTINA PER LA QUALITÀ DI VITA ONLUS. con sede in Montecchio Precalcino - via Europa Unita, 2 Codice Fiscale N. FONDAZIONE DI COMUNITÀ VICENTINA PER LA QUALITÀ DI VITA ONLUS con sede in Montecchio Precalcino - via Europa Unita, 2 Codice Fiscale N. 00946860244 RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SUL BILANCIO

Dettagli

BILANCIO PREVENTIVO 2015. Linee programmatiche

BILANCIO PREVENTIVO 2015. Linee programmatiche BILANCIO PREVENTIVO 2015 Linee programmatiche Il 2014 ha rappresentato, così come nelle intenzioni del Consiglio, un anno di forte rilancio delle attività della Fondazione e conseguentemente di ampliata

Dettagli

GRAZIE PER LA COLLABORAZIONE. Vinibuoni d Italia 2015

GRAZIE PER LA COLLABORAZIONE. Vinibuoni d Italia 2015 GRAZIE PER LA COLLABORAZIONE Vinibuoni d Italia 2015 Gentilissimo Produttore Con la presentazione alla stampa, Merano 8 Novembre, anche quest anno si sono conclusi i lavori di selezione della guida Vinibuoni

Dettagli

Distretto 2072 Rotaract Club Lugo Rotary Club Padrino: Rotary Club Lugo A.R. 2014/2015 www.rotaractlugo.org

Distretto 2072 Rotaract Club Lugo Rotary Club Padrino: Rotary Club Lugo A.R. 2014/2015 www.rotaractlugo.org Presidente Jonni Sangiorgi Segreteria Simone Facchini (facchini.sim@gmail.com) Via Medici 10, Lugo (Ra) Sara Savioli (sarinasavio89@yahoo.it) Viale Oriani 30, Lugo (Ra) Email Club: rotaractclublugo@libero.it

Dettagli

PROGRAMMA DELLE ATTIVITA DEL MESE DI GIUGNO 2009

PROGRAMMA DELLE ATTIVITA DEL MESE DI GIUGNO 2009 PROGRAMMA DELLE ATTIVITA DEL MESE DI GIUGNO 2009 LUNEDI 15 GIUGNO Hotel Roma ore 20 Il Consiglio Direttivo uscente 2008-2009 ed il nuovo Consiglio Direttivo 2009-2010 incontrano l Assistente del Governatore

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE. Denominata. È costituita l Associazione senza scopo di lucro denominata..

ATTO COSTITUTIVO ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE. Denominata. È costituita l Associazione senza scopo di lucro denominata.. ATTO COSTITUTIVO ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE Denominata.. L anno (in lettere), il mese, il giorno. (in lettere), i Signori: 1. (Cognome, Nome, luogo e data di nascita, residenza, attività svolta

Dettagli

Iniziative promosse dalla Pro Loco nel periodo natalizio 2013

Iniziative promosse dalla Pro Loco nel periodo natalizio 2013 Iniziative promosse dalla Pro Loco nel periodo natalizio 2013 1. Luminarie natalizie Nell intento di creare il clima e l atmosfera natalizia nel nostro paese, domenica 24 novembre la Pro Loco installerà

Dettagli

Newsletter di ottobre 2013.

Newsletter di ottobre 2013. Newsletter di ottobre 2013. 20 ANNI INSIEME. Domenica 20 ottobre2013 il nostro Villaggio è stato teatro di un grande avvenimento: ragazzi, educatori e volontari che nel corso degli anni hanno, a vario

Dettagli

ROTARY CLUB TRENTO \

ROTARY CLUB TRENTO \ ROTARY INTERNATIONAL DISTRETTO 2060 ITALIA Governatore 2013-2014 Roberto Xausa ROTARY CLUB TRENTO \ Presidente 2013-2014 Tommaso Cai Total Quality Management Rotarian Fellowship 2010 - ECCELLENTE 1 Bollettino

Dettagli

ANMCO ASSOCIAZIONE NAZIONALE MEDICI CARDIOLOGI OSPEDALIERI

ANMCO ASSOCIAZIONE NAZIONALE MEDICI CARDIOLOGI OSPEDALIERI Verbale Consiglio Direttivo Regionale ANMCO Liguria Genova, 14 novembre 2014 Prot. S684/15/SANMCO Il giorno 14 Novembre 2014 presso la Sala Riunioni della Società Aristea di Genova si è riunito il Consiglio

Dettagli

ROTARACT CLUB BOLOGNA B O L L E T T I N O A P R I L E 2 0 1 4

ROTARACT CLUB BOLOGNA B O L L E T T I N O A P R I L E 2 0 1 4 ROTARACT CLUB BOLOGNA B O L L E T T I N O A P R I L E 2 0 1 4 LETTERA DEL PRESIDENTE AI SOCI E AMICI DEL ROTARACT CLUB BOLOGNA E PER CONOSCENZA al Presidente del Rotary Club Bologna al Presidente del Rotary

Dettagli

Per rendere fruttuosa la riunione che faremo, preghiamo tutti di lavorare con la seguente modalità:

Per rendere fruttuosa la riunione che faremo, preghiamo tutti di lavorare con la seguente modalità: Tutti i gruppi delle parrocchie di S.Agnese e S.Andrea sono invitati a confrontarsi sulla seguente bozza di progetto educativo e a dare il proprio contributo nel corso dell incontro di venerdì 28 marzo

Dettagli

Incentive QUILLE Les Compagnos du Trident 17 / 19 settembre 2010 ALLA SCOPERTA DEL LAGO MAGGIORE

Incentive QUILLE Les Compagnos du Trident 17 / 19 settembre 2010 ALLA SCOPERTA DEL LAGO MAGGIORE Viaggio incentive di 3 giorni completamente pianificato ed organizzato da Verbano Events. Sulla riva del Lago Maggiore e precisamente a Stresa presso il Grand Hotel Bristol sono stati ospitati per un weekend

Dettagli

Pagina 1 di 7 CARTA DEL SERVIZIO CAD VIA PIO VII, 61 TORINO

Pagina 1 di 7 CARTA DEL SERVIZIO CAD VIA PIO VII, 61 TORINO Pagina 1 di 7 CARTA DEL SERVIZIO CAD VIA PIO VII, 61 TORINO Pagina 2 di 7 Denominazione del presidio: CAD Laboratori via Pio Ubicazione/Indirizzo: via PIO VII, 61 (zona lingotto) Come si raggiunge: linee

Dettagli

Il Club. Direttivo A.R. 2014/2015. Presidente: Riccardo Lasagni Manghi. Vice Presidente: Guglielmo Del Sante. Segretario: Veronica Volpi

Il Club. Direttivo A.R. 2014/2015. Presidente: Riccardo Lasagni Manghi. Vice Presidente: Guglielmo Del Sante. Segretario: Veronica Volpi Club News Bollettino del mese di Agosto 2014 Ai soci e aspiranti del Rotaract Club Reggio Emilia Al Presidente del Rotary Club Reggio Emilia Al Presidente della Commissione Progetti per i Giovani del Rotary

Dettagli

ROTARY CLUB GOLFO DI GENOVA

ROTARY CLUB GOLFO DI GENOVA Notiziario dell'11 giugno 2010 Interclub Hotel Bristol Relazione del Dott. Fabio Franconieri e del Dott. Andrea Limone: Serata dedicata al Service Microcredito Resoconto dell'interclub Fabio Franconieri

Dettagli

Borghi Autentici d Italia Progetto Comunita Ospitale

Borghi Autentici d Italia Progetto Comunita Ospitale Borghi Autentici d Italia Progetto Comunita Ospitale RETE BAI Sardegna Progetto finanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna ai sensi dell'art.4 della Legge Regionale n 6 del 15 marzo 2012 (Legge Finanziaria)

Dettagli

FONDAZIONE ZANETTI ONLUS

FONDAZIONE ZANETTI ONLUS FONDAZIONE ZANETTI ONLUS LINEE GUIDA PER RICHIEDERCI UN SOSTEGNO PER IL 2016 (Le richieste devono pervenire entro e non oltre il 30 ottobre 2015) FONDAZIONE ZANETTI ONLUS Linee guida per la presentazione,

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE-EDUCATION. Art. 1 Costituzione. Art. 2 Scopi. Art. 3 Attività strumentali accessorie e connesse

STATUTO FONDAZIONE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE-EDUCATION. Art. 1 Costituzione. Art. 2 Scopi. Art. 3 Attività strumentali accessorie e connesse STATUTO FONDAZIONE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE-EDUCATION Art. 1 Costituzione 1. E costituita dall Università degli Studi Roma Tre una Fondazione di diritto privato denominata Fondazione Università

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE S.M.O.M.

REGOLAMENTO GENERALE S.M.O.M. PREFAZIONE L associazione SMOM è un luogo, un punto d incontro di sensibilità e progettualità comuni, a sostegno della riduzione delle disparità sociali esistenti fra i popoli. Quindi per il diritto alla

Dettagli

A cura di: AREA FORMAZIONE Istituzione G.F.Minguzzi Provincia di Bologna

A cura di: AREA FORMAZIONE Istituzione G.F.Minguzzi Provincia di Bologna A r e a F o r m a z i o n e U n a p r o p o s t a f o r m a t i v a p e r i l t e r z o s e t t o r e C o m e f a r e p r o g e t t a z i o n e A cura di: AREA FORMAZIONE Istituzione G.F.Minguzzi Provincia

Dettagli

Premessa. Articolo 1 - Impegni dell Amministrazione Comunale

Premessa. Articolo 1 - Impegni dell Amministrazione Comunale Premessa L Amministrazione Comunale di Mariglianella, riconosciuta l importanza: - del coinvolgimento dei giovani, quale presenza attiva e propositiva, nell ambito delle iniziative di carattere sociale

Dettagli

Service Above Self - He Profits Most Who Serves Best DISTRETTO 2100 - ITALIA CLUB POMPEI OPLONTI VESUVIO EST. Cagliari Est (2080) - Pompei (2100)

Service Above Self - He Profits Most Who Serves Best DISTRETTO 2100 - ITALIA CLUB POMPEI OPLONTI VESUVIO EST. Cagliari Est (2080) - Pompei (2100) INTERNATIONAL Service Above Self - He Profits Most Who Serves Best DISTRETTO 2100 - ITALIA CLUB POMPEI OPLONTI VESUVIO EST 2 Camp interdistrettuale Cagliari (2080) - Pompei (2100) Sea & Archeology Pompei,

Dettagli

SCUOLA DI FORMAZIONE PER EDUCATORI DI ORATORIO

SCUOLA DI FORMAZIONE PER EDUCATORI DI ORATORIO SCUOLA DI FORMAZIONE PER EDUCATORI DI ORATORIO BANDO PER L ASSEGNAZINE DI UNA BORSA DI STUDIO anno pastorale 2013-2014 Presentazione Nell ambito della formazione degli educatori per l animazione oratoriale

Dettagli

Amici dei Pompieri di Zoldo - STATUTO -

Amici dei Pompieri di Zoldo - STATUTO - Amici dei Pompieri di Zoldo - STATUTO - ART. 1 (Denominazione e sede) 1. E costituita, nel rispetto del Codice Civile, della Legge 383/2000 e della normativa in materia, l associazione di promozione sociale

Dettagli

STATUTO. Centro Siciliano di Studi sulla Giustizia. Art. 4) La fondazione si propone di promuovere studi ed analisi sui temi

STATUTO. Centro Siciliano di Studi sulla Giustizia. Art. 4) La fondazione si propone di promuovere studi ed analisi sui temi STATUTO Art. 1) E costituita una fondazione denominata Centro Siciliano di Studi sulla Giustizia Art. 2) La fondazione ha sede in Palermo, in Via Messina n. 15 Art. 3) La fondazione ha durata illimitata.

Dettagli

STATUTO DEL CONSIGLIO DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE DI MARTELLAGO C.C.d.R.

STATUTO DEL CONSIGLIO DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE DI MARTELLAGO C.C.d.R. STATUTO DEL CONSIGLIO DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE DI MARTELLAGO C.C.d.R. Art. 1 Costituzione del Consiglio Materie di cui si occupa Scopi È costituito il Consiglio dei Ragazzi e delle Ragazze di Martellago.

Dettagli

Associazione Volontari per Policlinico Tor Vergata. O.N.L.U.S. sede Viale Oxford, 81-0133 Roma Codice fiscale e P. IVA 08385151009.

Associazione Volontari per Policlinico Tor Vergata. O.N.L.U.S. sede Viale Oxford, 81-0133 Roma Codice fiscale e P. IVA 08385151009. Associazione Volontari per Policlinico Tor Vergata O.N.L.U.S. sede Viale Oxford, 81-0133 Roma Codice fiscale e P. IVA 08385151009 Statuto Art.1 DENOMINAZIONE E costituita una associazione avente le caratteristiche

Dettagli

Statuto tipo del Club Rotaract

Statuto tipo del Club Rotaract Statuto tipo del Club Rotaract Obiettivi Sponsorizzazíone di un Rotary Club Qualificazione Effettivo ART. 1 Costituzione e denominazione È costituita l associazione Rotaract Club di [inserire il nome].

Dettagli

Il Bollettino del Rotary Club Gavi Libarna

Il Bollettino del Rotary Club Gavi Libarna Il Bollettino del Rotary Club Gavi Libarna NUOVO SITO WEB - www.rotarygavilibarna.org Esce il lunedì - 13 ottobre 2014 MESE ROTARIANODELL AZIONE PROFESSIONALE Prossimi appuntamenti Giovedì 16 ottobre Ore

Dettagli

FORUM DI APERTURA SANREMO 21 SETTEMBRE

FORUM DI APERTURA SANREMO 21 SETTEMBRE SANREMO 21 SETTEMBRE Ai Presidenti dei Rotaract Club Distretti 2031 e 2032 A tutti i Soci dei Rotaract Club Distretti 2031 e 2032 E, p.c.: Ai Rappresentanti Distrettuali Rotaract dei Distretti d Italia

Dettagli

RENDICONTO DI CASSA 1 settembre 2014-31 agosto 2015

RENDICONTO DI CASSA 1 settembre 2014-31 agosto 2015 RENDICONTO DI CASSA 1 settembre 2014-31 agosto 2015 Milano, 13 novembre 2015 RELAZIONE ILLUSTRATIVA AL RENDICONTO DI CASSA DELL ASSOCIAZIONE STUDENTI DEL COLLEGIO AUGUSTINIANUM AGOSTINI SEMPER AL 31 AGOSTO

Dettagli

Presidente Tommaso Raimondo Mail raimondostudiolegale@libero.it

Presidente Tommaso Raimondo Mail raimondostudiolegale@libero.it Presidente Tommaso Raimondo Mail raimondostudiolegale@libero.it Fare, saper fare, far sapere Anno Rotariano 2015/2016 Ai sigg.ri Soci del Rotary Club Baia dei Fenici Al sig. Governatore del Distretto 2110

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA TRA. il MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO rappresentato dal Capo Gabinetto, Pres. Mario Torsello;

PROTOCOLLO D INTESA TRA. il MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO rappresentato dal Capo Gabinetto, Pres. Mario Torsello; PROTOCOLLO D INTESA TRA il MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO rappresentato dal Capo Gabinetto, Pres. Mario Torsello; il DIPARTIMENTO per gli AFFARI REGIONALI, TURISMO E SPORT, della Presidenza del Consiglio

Dettagli

AVETE PROGETTI PER IL FUTURO? BANDO PER PROGETTI EMBLEMATICI MINORI BANDO ANNO 2013

AVETE PROGETTI PER IL FUTURO? BANDO PER PROGETTI EMBLEMATICI MINORI BANDO ANNO 2013 AVETE PROGETTI PER IL FUTURO? BANDO PER PROGETTI EMBLEMATICI MINORI BANDO ANNO 2013 FINALITÀ Gli interventi emblematici provinciali si riferiscono a progetti diretti a perseguire obiettivi coerenti con

Dettagli

Calendario prossimi incontri R.C.150. Circolo Ufficiali Vittorio Cardinali Il Principe Eugenio Interclub To Dora

Calendario prossimi incontri R.C.150. Circolo Ufficiali Vittorio Cardinali Il Principe Eugenio Interclub To Dora Dicembre Novembre BOLLETTINO N. 22 NOTIZIE DAI SOCI. Si ricorda che coloro che fossero interessati al Decennale di Casa Maria - Kenia -(soggiorno presso Casa Maria e visita a 3 parchi Nazionali) possono

Dettagli

TRIESTE 14 MAGGIO 2005 CENTRO CONGRESSI DELLA STAZIONE MARITTIMA

TRIESTE 14 MAGGIO 2005 CENTRO CONGRESSI DELLA STAZIONE MARITTIMA INVITO A TRIESTE 14 MAGGIO 2005 CENTRO CONGRESSI DELLA STAZIONE MARITTIMA codice fiscale: 80137230159 IL PRESIDENTE Mogliano Veneto, 9 marzo 2005 (prot. n 6 GAA/2005) A TUTTI GLI ASSOCIATI Loro sedi (anticipata

Dettagli

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO MEDICI CON L AFRICA CUAMM VICENZA. Statuto. art. 1 (Denominazione e sede)

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO MEDICI CON L AFRICA CUAMM VICENZA. Statuto. art. 1 (Denominazione e sede) ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO MEDICI CON L AFRICA CUAMM VICENZA Statuto art. 1 (Denominazione e sede) 1. E costituita l organizzazione di volontariato denominata: Medici con l Africa Cuamm Vicenza. 2. L

Dettagli

NE FANNO PARTE: PALAZZO VERDE, GENOA PORT CENTER E MUVITA SCIENCE CENTRE.

NE FANNO PARTE: PALAZZO VERDE, GENOA PORT CENTER E MUVITA SCIENCE CENTRE. NASCE A GENOVA S.C.E.L. - SMART CITY EDUCATION LABS UNA RETE DI STRUTTURE SCIENTIFICHE E DIDATTICHE PER FARE INFORMAZIONE E DIVULGAZIONE SUI TEMI DELLA SMART CITY. NE FANNO PARTE: PALAZZO VERDE, GENOA

Dettagli

Lo scopo. Finalità sociale ed efficienza economica possono camminare insieme.

Lo scopo. Finalità sociale ed efficienza economica possono camminare insieme. Èsotto gli occhi di tutti: nella realtàsociale che ci circonda il disagio e le difficoltàeconomiche stanno crescendo, coinvolgendo persone, famiglie, gruppi sociali. Cresce il bisogno ma non crescono le

Dettagli

STATUTO DEL CONSIGLIO DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE DI MARTELLAGO (C.C.D.R.)

STATUTO DEL CONSIGLIO DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE DI MARTELLAGO (C.C.D.R.) STATUTO DEL CONSIGLIO DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE DI MARTELLAGO (C.C.D.R.) Art. 1 Costituzione del Consiglio Materie di cui si occupa Scopi È costituito il Consiglio dei ragazzi e delle ragazze di Martellago.

Dettagli

STATUTO APPROVATO IN DATA 27/2/2010

STATUTO APPROVATO IN DATA 27/2/2010 ASSOCIAZIONE CULTURALE GLI ABRUZZESI A FIRENZE STATUTO APPROVATO IN DATA 27/2/2010 Articolo 1 Costituzione E costituita, con sede in Firenze, l Associazione culturale denominata GLI ABRUZZESI A FIRENZE

Dettagli

Centro Studi Politici, culturali, Economici, Sociali e Giuridici FUTURA

Centro Studi Politici, culturali, Economici, Sociali e Giuridici FUTURA Centro Studi Politici, culturali, Economici, Sociali e Giuridici FUTURA Lamezia Terme 88046 via Coschi 72/b interno 1 telefono e fax 0968/201908 Codice Fiscale 92003410799 FORMAZIONE SPECIFICA STRUMENTI

Dettagli

Comitato Genitori Istituto Comprensivo di Stezzano

Comitato Genitori Istituto Comprensivo di Stezzano Comitato Genitori Istituto Comprensivo di Stezzano In data di giovedì 4 giugno dalle ore 20.45 presso Auditorium Moscheni c/o la scuola secondaria F. Nullo si è tenuto il Comitato Genitori n. 4 per l anno

Dettagli

ORIENTAMENTO IN USCITA - PROGETTO OUT

ORIENTAMENTO IN USCITA - PROGETTO OUT Liceo Linguistico Liceo delle Scienze Umane Liceo delle Scienze Umane Opzione Economico Sociale viale Italia, 409 20099 Sesto San Giovanni (MI) sito web: www.erasmosesto.gov.it telefono: 022428129 email:

Dettagli

STATUTO. Art. 1 Denominazione e sede E costituita l Associazione Obiettivo Cultura. La sede sociale è sita in Napoli alla Piazza Garibaldi, 26.

STATUTO. Art. 1 Denominazione e sede E costituita l Associazione Obiettivo Cultura. La sede sociale è sita in Napoli alla Piazza Garibaldi, 26. STATUTO Titolo I Disposizioni generali Art. 1 Denominazione e sede E costituita l Associazione Obiettivo Cultura. La sede sociale è sita in Napoli alla Piazza Garibaldi, 26. Art. 2 Oggetto L Associazione

Dettagli

Indicazioni sul Fund Raising. 20 novembre 2009

Indicazioni sul Fund Raising. 20 novembre 2009 . Indicazioni sul Fund Raising 20 novembre 2009 PREMESSA Questo breve documento è finalizzato a tracciare un quadro indicativo delle opportunità di finanziamento a disposizione delle odv, tenendo presente

Dettagli

MENSILE DI INFORMAZIONE DEL ROTARY CLUB SACILE - CENTENARIO

MENSILE DI INFORMAZIONE DEL ROTARY CLUB SACILE - CENTENARIO BOLLETTINO MENSILE DI INFORMAZIONE DEL ROTARY CLUB SACILE - CENTENARIO BOLLETTINO LUGLIO 2011 Indirizzi posta: P.zza del Popolo, 11-33077 Sacile tel. 377 2133010 Mail rcsacilecentenario@rotary2060.it Sede

Dettagli

BILANCIO ANNUALE DI PREVISIONE ESERCIZIO 2016

BILANCIO ANNUALE DI PREVISIONE ESERCIZIO 2016 ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI B A R I BILANCIO ANNUALE DI PREVISIONE ESERCIZIO 2016 RELAZIONE DEL PRESIDENTE Assemblea degli Iscritti Bari, 27 novembre 2015 Gentili colleghe

Dettagli

PROPOSTA ORGANIZZATIVA E INDICAZIONE DELLE COMPETENZE

PROPOSTA ORGANIZZATIVA E INDICAZIONE DELLE COMPETENZE Circolo 25 Aprile del Partito Democratico di Bareggio INDICE PROPOSTA ORGANIZZATIVA E INDICAZIONE DELLE COMPETENZE (approvato nella seduta del coordinamento del Giorno 14-11.2013) 1. Oggetto 2. Funzioni

Dettagli