Master Universitario di II livello

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Master Universitario di II livello"

Transcript

1 MASTER CFO Master Universitario di II livello I edizione - a.a. 2010/2011

2 Perché un master CFO Il ruolo del Chief Financial Officer sta evolvendo in modo significativo. Pur rimanendo una professione basata su una solida competenza amministrativa e finanziaria, al CFO di oggi si chiede al tempo stesso di essere: CUSTODE DEL VALORE chiamato a supportare la direzione aziendale nelle decisioni operative e strategiche attraverso appropriate analisi e valutazioni economiche, finanziarie e competitive; GESTORE DEL RISCHIO con la responsabilità non solo di garantire la conformità delle procedure e dei documenti aziendali agli obblighi di legge, ma anche di individuare, monitorare e contribuire a neutralizzare le aree di rischio più rilevanti a cui l azienda è esposta; PROFESSIONISTA AUTOREVOLE capace di diffondere e aggiornare nell azienda una corretta cultura e sensibilità economica e finanziaria; MANAGER DI COMPLESSITA in quanto gestore, all interno dell azienda, di un organizzazione complessa, sia per l articolazione delle funzioni gestite dalle attività di produzione come l amministrazione a quelli negoziali come la finanza, fino a quelle di servizio, come la pianificazione e il controllo sia per la quantità dei referenti: direzione, management, azionisti, finanziatori, revisori e organi di controllo, fisco, operatori finanziari, ecc. Il CFO è dunque chiamato ad esprimere capacità di indirizzo, guida, esempio, organizzazione, motivazione e sviluppo verso i propri collaboratori. Il Master CFO nasce dalla collaborazione tra SAA e ANDAF Per favorire una crescita professionale più rapida e di qualità lungo queste direttrici, rivolgendosi a tutti coloro che, già operativi presso aziende e organizzazioni, ambiscono a crescere. Tratto distintivo del Master è l integrazione della solidità teorica di impronta accademica con le esperienze vissute sul campo dai docenti proposti da Andaf, che provengono dalla fascia direttiva di importanti aziende e organizzazioni. Su entrambi i fronti sono state coinvolte figure di alto profilo e forte personalità, per offrire un esperienza formativa unica nel suo genere, che permetta, accanto all accrescimento delle competenze di visione e di management, un fruttuoso scambio dei partecipanti fra loro e il corpo docente. Obiettivi del Master Ripresa dei BASIC DELLA PROFESSIONE, per assicurarne la piena padronanza, sul piano della cultura professionale in senso ampio. Arricchimento e aggiornamento del bagaglio di conoscenze tecniche, con focus su temi caldi, strumenti evoluti ed ESPERIENZE DI QUALITA, sul piano della competenza operativa. POTENZIAMENTO DELLE CAPACITA MANAGERIALI più rilevanti per il ruolo, in funzione della delega, del coordinamento e dello sviluppo di carriera dei collaboratori parallelamente al miglioramento delle performance aziendali. Presa di consapevolezza del proprio ruolo a beneficio della comunità che utilizza le informazioni quali elementi valutativi, con enfasi sul piano della VALENZA ETICA DEL RUOLO del CFO. SAA - Scuola di Amministrazione Aziendale - Via Ventimiglia, Torino - Tel

3 Destinatari Tutti coloro che - laureati e non - ricoprono posizioni rilevanti presso aziende e organizzazioni, nelle aree di competenza abbracciate dal master. Laureati che ambiscono ad una crescita verso ruoli di maggiore responsabilità nell area Amministrazione, Finanza, e Controllo. Questi candidati acquisiscono al termine del percorso il titolo di Master CFO, Master Universitario di II livello. Manager e professionisti che operano in società di consulenza e di revisione. Imprenditori che intendono acquisire una visione d insieme più approfondita intorno alle tematiche di gestione economico finanziaria della propria impresa. L impronta del Master CFO è altamente selettiva, tanto nella scelta del corpo docente quanto nella valutazione dei candidati, con l obiettivo di garantire agli iscritti un esperienza formativa eccellente. L acquisizione del titolo di Master CFO attribuisce 65 Crediti Formativi Universitari ai partecipanti con laurea magistrale o laurea del vecchio ordinamento. Gli altri partecipanti conseguiranno un attestato di frequenza. Ai partecipanti è richiesta un esperienza lavorativa di almeno 5 anni nell area Amministrazione, Finanza e Controllo. Struttura del percorso formativo Il master è strutturato in 4 moduli: Bilancio, amministrazione e fiscalità Planning, Management Control e Governance Corporate Finance Sviluppo manageriale Ogni modulo prevede al proprio interno 4 unità didattiche, organizzate il venerdì e il sabato, e un eventuale attività iniziale di auto-apprendimento a distanza, per consentire al partecipante di allineare le proprie conoscenze a quelle di base richieste per la frequenza dei moduli. Nell ambito del Master sono inoltre previste sessioni di dibattito e confronto con testimoni aziendali e professionisti di alto profilo sui temi più attuali e critici per il CFO. Sono infine previste attività di business simulation english for finance project work SAA - Scuola di Amministrazione Aziendale - Via Ventimiglia, Torino - Tel

4 Durata e Programmazione. Il Master CFO ha una durata complessiva di 360 ore distribuite in 15 mesi, ed è stato pensato in formula parttime, per conciliare studio e attività lavorativa. Ogni modulo prevede al proprio interno 4 unità didattiche di 72 ore. Sono previste 16 sessioni d aula, a 2/3 settimane l uno dall altra. Le lezioni si svolgono nei seguenti giorni: il venerdì dalle 9 alle 19 e dalle 20 alle 22 il sabato dalle 9 alle 17. Sono previsti inoltre incontri con testimoni aziendali sempre collocati nei giorni di venerdì e sabato. Le attività formative si svolgono presso la Scuola di Amministrazione Aziendale di via Ventimiglia 115 a Torino. Per ciascun modulo è possibile accedere a un eventuale attività iniziale di autoapprendimento a distanza, che consente al partecipante, se necessario, di allineare le proprie conoscenze su un particolare argomento a quelle di base richieste per la frequenza al modulo relativo. Sono inoltre previste attività di Business simulation, English for finance, Project work. Le attività didattiche, relative all anno accademico , avranno inizio il 25 marzo 2011 e si concluderanno all inizio di giugno Inaugurazione master Bilancio, Amministrazione, Fiscalità 2. Planning, Management Control & Governance 3. Corporate Finance 4. Sviluppo Manageriale Project work SAA - Scuola di Amministrazione Aziendale - Via Ventimiglia, Torino - Tel

5 I corsi del master Il Master Universitario si articola in 4 corsi: 1. BILANCIO, AMMINISTRAZIONE E FISCALITA 72 ore di aula 1.1 Il Bilancio: la struttura e le principali valutazioni I modelli di bilancio utilizzabili: IFRS e Italian GAAP I postulati di bilancio IFRS e confronto con gli Italian Gaap Struttura dell Annual Report e delle situazioni contabili intermedie (trimestrali e semestrali) Le valutazioni delle principali voci di bilancio: intangibile and tangible assets, inventories, receivables, provisions: confronto IFRS/IT Gaap Esame di Annual Report di grandi gruppi italiani ed esteri La Relazione sulla Gestione e il Segment Reporting 1.2 La fiscalità L IRES e l IRAP La fiscalità dei bilanci IFRS Il consolidato fiscale IRES Il sistema IVA in ambito UE Il transfer pricing Nozioni di tax planning e Tax Risk management Aspetti contabili della fiscalità differita 1.3 Il bilancio consolidato e le operazioni straordinarie Il bilancio consolidato secondo gli Italian Gaap (P.C. 17) e secondo gli IFRS (IAS 27, IAS 28, IAS 31 e IFRS 3): - Obblighi di redazione e individuazione dell area di consolidamento - Le operazioni di consolidamento delle partecipazioni - Il trattamento delle operazioni infragruppo - Il deconsolidamento Le operazioni straordinarie secondo gli Italian Gaap e secondo l IFRS 3 - Normativa civilistica e fiscale - Impatti sulla redazione del bilancio d esercizio e sul bilancio consolidato - Obblighi di informativa al mercato per le società quotate 1.4 Il bilancio: le valutazioni critiche Valutazione dell avviamento e delle altre svalutazioni secondo gli Italian Gaap (P.C. 16 e P.C. 24) e secondo gli IFRS (IAS 36): - Le Cash Generating Unit - L impairment test Gli strumenti finanziari secondo gli Italian Gaap e secondo gli IFRS (IAS 32, IAS 39, IFRS 7) - Attività e passività finanziarie e strumenti rappresentativi di patrimonio netto - Derivati e hedge accounting First Time Transition SAA - Scuola di Amministrazione Aziendale - Via Ventimiglia, Torino - Tel

6 2. PLANNING, MANAGEMENT CONTROL e GOVERNANCE 72 ore di aula 2.1 Pianificazione e Valore della strategia I livelli della strategia: corporate, business, funzione-processo Processo e strumenti di definizione della strategia Metriche di creazione di valore della strategia Il patrimonio degli asset strategici aziendali Il controllo della strategia: dai KPI al modello della Balanced Scorecard 2.2 Programmazione e controllo di gestione Processi decisionali, analisi economiche e dati contabili Evoluzione dei sistemi e degli strumenti di controllo direzionale Disegno della struttura del modello di controllo di gestione Oggetti e misure del sistema di controllo di gestione corrente Processi e strumenti di controllo direzionale: budgeting, forecasting, reporting 2.3 Business Plan Le scelte strategiche del BP: sistema competitivo, mercato obiettivo, sistema di offerta, struttura aziendale Le previsioni economico-finanziarie: redditività, fattibilità, principali driver e sensitività La valutazione del BP da parte dei diversi destinatari Fasi e struttura di costruzione del Business Plan: SIMULAZIONE DI COSTRUZIONE E PRESENTAZIONE DI UN BUSINESS PLAN 2.4 Governance & Risk Management Corporate governance e organizzazione societaria Il sistema di controllo interno sul financial reporting La responsabilità del dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari La gestione strategica dei rischi: il quadro logico, modelli quantitativi, sistemi di supporto L organizzazione del risk management SAA - Scuola di Amministrazione Aziendale - Via Ventimiglia, Torino - Tel

7 3. CORPORATE FINANCE 72 ore di aula 3.1 Finanza Operativa Rapporto tra banca e impresa: regulation bancaria, rischio di credito, valutazione dello shadow rating Analisi economico-finanziaria per la debt capacity e pianificazione dei fabbisogni finanziari La gestione del capitale circolante Strumenti finanziari a breve e a medio-lungo termine Gestione della tesoreria: i modelli gestionali (cash pooling) Financial risk management 3.2 Finanza Strategica Corporate finance: le decisioni di finanza aziendale Tipologia degli investimenti aziendali Capital budgeting: metodi di valutazione degli investimenti Analisi del rischio di investimento La struttura del capitale: analisi delle decisioni di finanziamento e costo del capitale Il project financing 3.3 Finanza Straordinaria Crescita verticale, orizzontale e diversificazione: razionale strategico delle operazioni di M&A Tecniche di finanza straordinaria: LBO, MBO, private equity, fondi chiusi, venture capital, quotazione Processo di Due Diligence Metodi di valutazione d azienda Le problematiche di post-acquisizione Aspetti societari e legali legati alle operazioni di M&A Gestione crisi aziendali e processo di turnaround 3.4 Rapporto con gli investitori Gli adempimenti obbligatori in materia di informativa societaria La comunicazione ai mercati finanziari ed impatto sul valore La crisi finanziaria e suo impatto sulla reputazione aziendale I principali interlocutori di riferimento: analisti, investitori e media La redazione dell analyst presentation e gestione dei road show SAA - Scuola di Amministrazione Aziendale - Via Ventimiglia, Torino - Tel

8 4. SVILUPPO MANAGERIALE 72 ore di aula 4.1 Leadership e gestione dei collaboratori Stile di relazione e stile di azione: la consapevolezza del proprio modo di esercitare la Leadership La conduzione dei gruppi di lavoro e la gestione efficace delle riunioni: saper valorizzare le differenze L utilizzo della delega per lo sviluppo delle competenze Colloqui di feedback e gestione dei risultati critici: comunicare la valutazione senza rovinare le relazioni L esito dell agire manageriale: immagine di sé e feedback da parte dei collaboratori 4.2 Gestione dei progetti Organizzazione ed elementi di gestione di un progetto Pianificazione: scopo del progetto, identificazione e schedulazione delle attività, previsione delle risorse Gestione del team di progetto: motivazione e comunicazione interna, visibilità esterna Controllo dello stato di avanzamento di un progetto e gestione delle varianze di tempi/costi/qualità Gestione dei rischi di progetto 4.3 Organizzazione, processi e sistemi informativi a supporto del CFO Come intendere l Information Technology nelle imprese: indicazioni pratiche per non in correre in progetti fallimentari Brevi cenni sulle risorse tecniche I processi e le risorse organizzative in ambito Amministrazione Finanza e Controllo La struttura dell impresa informatica Cambiamenti con l ausilio dell IT: il senso civico dell uniformarsi per eventualmente proporre miglioramenti L impatto economico dei sistemi informativi 4.4 Etica e responsabilità sociale del CFO Cosa dicono i grandi del mondo: il Dodecalogo dell Economia e la Caritas in Veritate La risposta intellettuale: la disciplina dell etica d impresa La risposta formale: codici etici, carte dei valori, bilanci sociali o di sostenibilità Dal dire al fare: nuovi approcci e prospettive (Principi di un orientamento strategico al bene comune) Il contributo del CFO alla strategia per il bene comune La deontologia del CFO SAA - Scuola di Amministrazione Aziendale - Via Ventimiglia, Torino - Tel

9 . Il comitato scientifico: Prof. Valter Cantino Università degli Studi di Torino Professore Ordinario Prof. Fabrizio Bava Università degli Studi di Torino Professore Associato Dott. Alain Devalle Università degli Studi di Torino Ph.D., Professore Aggregato Prof.ssa Busso Donatella Università degli Studi di Torino Professore Associato Prof. Giorgio Donna LUISS Professore Ordinario Dott. Antonino Lo Sardo Nagima Esperto Dott. Schiesari Roberto Università degli Studi di Torino Professore Aggregato La faculty Il corpo docente del Master è costituito da docenti universitari dell Università degli Studi di Torino e da professionisti d azienda di pluriennale e consolidata esperienza. Interverranno tra gli altri: Bastasin Marco Deloitte Ferrero Gianluca Studio Bourlot, Gilardi, Bava Fabrizio Univ. Studi di Torino Romagnoli e Associati Bertoli Paolo Andaf Garzino Ada Studio Pirola Bigando Gian Piero SAA Legrenzi Paolo Università Venezia Bosso Paola Lavazza Group Lo Sardo Antonino Nagima Bovetti Riccardo Kpmg Mander Mauro Telson Busso Donatella Univ. Studi di Torino Marcandelli Emma Protiviti Calcio Gaudino Igor EDF Group Matta Luigi Fiat Group Cantino Valter Univ. Studi di Torino Matteini Paolo Miroglio Cavallo Giorgio Gruppo IPI Moschietto Carlo Fiat Group Giuseppe Collo Unicredit Roberto Schiesari Univ.Studi di Torino Corbetta Guido Università Bocconi Salomone Bartolomeo Ferrero Costaguta Marco Bain and Company Savarese Severino Andaf Cottino Paolo Lavazza Group Segre Massimo Gruppo IPI Devalle Alain Univ. Studi di Torino Tartaro Antonio IVS Di Lisio Fabio Enel Tasca Siro Protiviti Doglio Marco Finmobiliare Tatò Franco Treccani Donna Giorgio Nagima Varetto Franco Cons. Politecnico Torino Varicelli Arturo Accenture La selezione Le selezioni dei candidati avverranno attraverso: Analisi Curriculum vitae Colloquio attitudinale e motivazionale SAA - Scuola di Amministrazione Aziendale - Via Ventimiglia, Torino - Tel

10 I costi Il costo del Master CFO è di 9.000,00 esclusi i costi di immatricolazione ( 353,00) e l imposta di bollo. Per i soci ANDAF 7.500,00 esclusi i costi di immatricolazione ( 353,00) e l imposta di bollo. È possibile partecipare anche ai singoli moduli con il costo di 2.500,00 ciascuno. Attività extra facoltative a pagamento La SAA offre agli iscritti al Master interventi di executive coaching volti a sostenere la persona lungo un percorso di sviluppo delle proprie competenze manageriali; assessment per una diagnosi del proprio profilo di competenze per poter impostare piani di sviluppo mirati. Modalità di adesione Per la preiscrizione al Master è necessario compilare la relativa domanda (scaricabile dal sito che dovrà essere inviata, secondo una delle seguenti modalità: in formato elettronico a unito.it via fax (011/ ); consegnata a mano presso la Segreteria (Via Ventimiglia 115, Torino); spedita in busta chiusa all ufficio coordinamento Master (Scuola di Amministrazione Aziendale Coordinamento Master - Master CFO - Via Ventimiglia 115, Torino); La domanda dovrà essere corredata del Curriculum Vitae secondo lo standard europeo debitamente compilato (un modello di CV è allegato alla domanda di preiscrizione). Aule informatiche Con 104 postazioni-studente la SAA mette a disposizione degli studenti iscritti ai corsi aule e laboratori informatici, dotate di personal computer, accesso alla rete internet e stampanti a supporto delle lezioni svolte nel master (con orario di apertura anche serale). Presso la scuola è disponibile la connessione wireless. Centro Linguistico (Self Access Centre) La SAA, nell'intento di promuovere tra i suoi studenti l'acquisizione di competenze linguistiche di elevato livello qualitativo, ha istituito al suo interno un Centro Linguistico Multimediale (SAC Self-Access Centre). Il centro è fornito di numerose risorse (libri, audiocassette, videocassette, DVD, CD-ROM, ecc) organizzate al fine di permettere agli utenti di apprendere in autonomia le lingue straniere, con l'assistenza di consulenti linguistici (gli Helper). L'accesso al SAC è gratuito per tutti gli studenti iscritti ai corsi della SAA. Presso la SAA è inoltre possibile sostenere corsi di preparazione per le seguenti certificazioni internazionali: TOEFL, BEC, First certificate, Diplomi D.E.L.F. e D.A.L.F (francese), DELE. SAA - Scuola di Amministrazione Aziendale - Via Ventimiglia, Torino - Tel

11 Biblioteca La biblioteca della SAA oltre ad un patrimonio di circa volumi raccoglie e conserva una vasta raccolta di letteratura grigia ovvero la letteratura non convenzionale composta da rapporti tecnici, documenti di discussione, lavori di atti di convegni e conferenze, alcune pubblicazioni ufficiali, pubblicazioni interne di autorità locali, enti o industrie che non possono essere acquistati attraverso i normali canali commerciali. La biblioteca dispone di oltre 450 testate periodiche, italiane e straniere, di cui circa 250 in corso Circa la metà dei periodici è disponibile sia in forma cartacea che elettronica e può essere consultata dai computer posti in biblioteca a disposizione degli utenti. Studenti e docenti SAA sono ammessi direttamente al prestito dei testi della biblioteca Relazioni interuniversitarie La SAA crea e mantiene contatti con Università partner in tutto il mondo concludendo accordi che prevedono la cooperazione a vari livelli, attraverso lo scambio di studenti e docenti, progetti di ricerca comuni e collaborazione didattica. Oltre che in Italia, i diplomati SAA hanno l opportunità di proseguire i propri studi all estero, presso alcune Università europee, seguendo un percorso abbreviato e scegliendo tra un ventaglio di possibili destinazioni. Finanziamento È possibile richiedere il finanziamento/cofinanziamento nei termini e con le modalità previste dai diversi fondi di riferimento: Fondimpresa e Fondirigenti attraverso il Conto Formazione; Fondo Banche e Assicurazioni e Fondo For.Te Conto individuale aziendale. Struttura di ospitalità alberghiera Camplus Agli studenti provenienti da fuori Torino la SAA propone la struttura convenzionata Camplus Lingotto. Situata a breve distanza dalla SAA, Camplus Lingotto offre ai propri residenti camere doppie dotate di telefono, aria condizionata e collegamento Internet, ambienti comuni dedicati allo studio (biblioteca, sala studio, aula informatica) ed alla convivialità (bar, zona lettura, auditorium-sala TV, palestra), tutti coperti da una rete wireless per l'accesso a Internet. SAA - Scuola di Amministrazione Aziendale - Via Ventimiglia, Torino - Tel

12 SAA: una storia di formazione e di eccellenza La SAA, Scuola di Amministrazione Aziendale dell Università degli Studi di Torino, viene promossa e fondata a Torino nel 1957 come prima Business School in Italia per iniziativa delle principali realtà economiche torinesi (Banca CRT, Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Torino, FIAT, Istituto Bancario San Paolo di Torino e Unione Industriale) e del mondo accademico. Da sempre si caratterizza per la sua capacità di anticipare i cambiamenti e rappresentare un attivo laboratorio per la sperimentazione e lo sviluppo di metodologie innovative per la didattica universitaria e la formazione manageriale. La SAA, radicata nel sistema universitario e in continuo confronto con le realtà istituzionali ed imprenditoriali a livello nazionale ed internazionale, si propone con un offerta formativa che concilia un metodo rigoroso di sviluppo delle competenze specialistiche con l acquisizione di competenze trasversali ponendo altresì attenzione allo sviluppo individuale e orientando i propri studenti verso percorsi di studio e di carriera a livello nazionale e internazionale. La connotazione interdisciplinare della scuola si concretizza nella sua offerta formativa sia undergraduate sia postgraduate. I master post graduate di primo livello sono realizzati con l obiettivo di accelerare l ingresso nel mondo del lavoro degli studenti che provengono dalla laurea triennale e che desiderano completare il percorso formativo con una esperienza ad elevato contenuto professionalizzante. I master garantiscono per tutti gli iscritti elevate probabilità di assunzione grazie a una selezione in ingresso rigorosa e al coinvolgimento, già nella fase selettiva, dei partner aziendali che identificano gli studenti che inseriranno in stage e a cui garantiranno una borsa di studio. Tutti i percorsi formativi SAA scaturiscono dalla collaborazione tra Dipartimenti universitari, Imprese, Enti istituzionali che contribuiscono alla definizione del profilo ideale degli allievi e forniscono docenti, metodologie e competenze tipiche di una formazione multidisciplinare e con una visione fortemente innovativa. I partecipanti ai master sono coinvolti in processi di assessment, in percorsi di coaching volti al supporto delle competenze individuali e delle capacità relazionali, in seminari e workshop su tematiche trasversali quali il public speaking, il team building, la leadership, il business writing. SAA - Scuola di Amministrazione Aziendale - Via Ventimiglia, Torino - Tel

MASTER CFO. Ritorno ai basics per operare nel cambiamento

MASTER CFO. Ritorno ai basics per operare nel cambiamento MASTER CFO Ritorno ai basics per operare nel cambiamento INDICE PERCHE UN MASTER CFO pag.2 GENESI E CARATTERISTICHE DEL PROGETTO pag.3 OBIETTIVI FORMATIVI DEL MASTER CFO pag.4 DESTINATARI pag.5 I 4 MODULI

Dettagli

Management del Patrimonio Immobiliare III edizione

Management del Patrimonio Immobiliare III edizione Master Universitario di 1 livello in Management del Patrimonio Immobiliare III edizione a.a. 2010/2011 1 Contesto Il mercato del Real Estate rappresenta nello scenario internazionale un settore trainante

Dettagli

Master in General Management

Master in General Management Master Universitario di 1 livello Master INPDAP Certificate Master in General Management 2011-2012 Caratteristiche dello scenario La temperie economica, sociale, politica che connota questo periodo storico,

Dettagli

Scuola di Alta Formazione in. Diversity Management Modelli, Metodi e Case Study

Scuola di Alta Formazione in. Diversity Management Modelli, Metodi e Case Study Scuola di Alta Formazione in Diversity Management Modelli, Metodi e Case Study 16-20 novembre 2009 Contesto La globalizzazione del contesto attuale e i movimenti migratori accelerati dal benessere economico,

Dettagli

Master in Business Administration

Master in Business Administration Master Universitario di 1 livello Master in Business Administration IX edizione a.a. 2011-2012 Caratteristiche dello scenario Lo scenario nel quale le organizzazioni sono chiamate a confermare ogni giorno

Dettagli

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi MAAC. Master in Accounting, Auditing & Control. IV Edizione

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi MAAC. Master in Accounting, Auditing & Control. IV Edizione Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MAAC Master in Accounting, Auditing & Control IV Edizione 2013-2014 MAAC Master in Accounting, Auditing & Control Le vicende finanziarie degli ultimi

Dettagli

Executive Program Finanza aziendale e Controllo di Gestione (IV edizione)

Executive Program Finanza aziendale e Controllo di Gestione (IV edizione) Executive Program Finanza aziendale e Controllo di Gestione (IV edizione) OBIETTIVI E COMPETENZE La finanza aziendale sta diventando sempre di più uno strumento fondamentale per la crescita delle imprese,

Dettagli

FINANZA D IMPRESA Z6055 20 NOVEMBRE 2015 20 FEBBRAIO 2016. IV Edizione / Formula weekend. Amministrazione finanza e controllo

FINANZA D IMPRESA Z6055 20 NOVEMBRE 2015 20 FEBBRAIO 2016. IV Edizione / Formula weekend. Amministrazione finanza e controllo FINANZA D IMPRESA 2015 Amministrazione finanza e controllo Z6055 IV Edizione / Formula weekend 20 NOVEMBRE 2015 20 FEBBRAIO 2016 REFERENTE SCIENTIFICO DELL'INIZIATIVA Raffaele Oriani, Professore Associato

Dettagli

MASTER IN MANAGEMENT del PATRIMONIO IMMOBILIARE - MPI

MASTER IN MANAGEMENT del PATRIMONIO IMMOBILIARE - MPI La Scuola di Amministrazione Aziendale presenta il MASTER IN MANAGEMENT del PATRIMONIO IMMOBILIARE - MPI Gestione e valorizzazione degli asset 1 Value driver dell MPI SAA Obiettivo del master è fornire

Dettagli

Master di primo livello in Corporate Accounting, Banking & Finance. Facoltà di Economia F. Caffè Università degli Studi Roma Tre

Master di primo livello in Corporate Accounting, Banking & Finance. Facoltà di Economia F. Caffè Università degli Studi Roma Tre Master di primo livello in Corporate Accounting, Banking & Finance Facoltà di Economia F. Caffè Università degli Studi Roma Tre Agenda 1. I motivi per iscriversi 2. Obiettivi formativi e destinatari 3.

Dettagli

I Edizione SECURITY MANAGER

I Edizione SECURITY MANAGER MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014-2015 I Edizione SECURITY MANAGER Il Master è organizzato dall Università LUMSA in convenzione con il Consorzio Universitario Humanitas DIRETTORE:

Dettagli

MARKETING MANAGEMENT. Master serale. Anno Accademico 2010-2011. Master universitario di primo livello Facoltà di Economia

MARKETING MANAGEMENT. Master serale. Anno Accademico 2010-2011. Master universitario di primo livello Facoltà di Economia MARKETING MANAGEMENT Master serale Anno Accademico 2010-2011 Master universitario di primo livello Facoltà di Economia Presentazione La gestione delle relazioni con i mercati è elemento fondamentale del

Dettagli

COST ACCOUNTING, BUDGETING & REPORTING

COST ACCOUNTING, BUDGETING & REPORTING COST ACCOUNTING, BUDGETING & REPORTING 2015 Amministrazione finanza e controllo Z6054 IV Edizione / Formula weekend 2 OTTOBRE 13 NOVEMBRE 2015 REFERENTE SCIENTIFICO DELL'INIZIATIVA Giovanni Fiori, Professore

Dettagli

SISTEMI DI GESTIONE, PIANIFICAZIONE E CONTROLLO

SISTEMI DI GESTIONE, PIANIFICAZIONE E CONTROLLO SISTEMI DI GESTIONE, PIANIFICAZIONE E CONTROLLO 2016 Accounting, Finance & Control Z1152.1 V Edizione / Formula weekend 18 MARZO 2016 19 MARZO 2016 REFERENTE SCIENTIFICO DELL'INIZIATIVA Cristiano Busco,

Dettagli

STARTING UP CORSO AVANZATO DI PROMOZIONE DELLO SVILUPPO IMPRENDITORIALE INIZIATIVA APERTA A STUDENTI E LAUREATI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA

STARTING UP CORSO AVANZATO DI PROMOZIONE DELLO SVILUPPO IMPRENDITORIALE INIZIATIVA APERTA A STUDENTI E LAUREATI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA STARTING UP CORSO AVANZATO DI PROMOZIONE DELLO SVILUPPO IMPRENDITORIALE INIZIATIVA APERTA A STUDENTI E LAUREATI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA 10 GIORNATE DI AULA E 3 MESI IN AZIENDE INNOVATIVE 1

Dettagli

VALUTAZIONE D AZIENDA E OPERAZIONI DI FINANZA STRAORDINARIA

VALUTAZIONE D AZIENDA E OPERAZIONI DI FINANZA STRAORDINARIA VALUTAZIONE D AZIENDA E OPERAZIONI DI FINANZA STRAORDINARIA 2015 Amministrazione finanza e controllo Z6055.3 IV Edizione / Formula weekend 5 FEBBRAIO 20 FEBBRAIO 2016 REFERENTE SCIENTIFICO DELL'INIZIATIVA

Dettagli

ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. TITOLO DEL PROGETTO: Giovani e Europa: rete a sostegno della mobilità internazionale

ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. TITOLO DEL PROGETTO: Giovani e Europa: rete a sostegno della mobilità internazionale ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: Giovani e Europa: rete a sostegno della mobilità internazionale SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e promozione culturale

Dettagli

IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM

IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM Master di I Livello - IX EDIZIONE - A.A. 2015-2016 Premessa Il MIGEM è dedicato a tutti coloro che sentono l esigenza di un programma formativo completo e

Dettagli

www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio...

www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio... www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio... ...incontra in aula gli Esperti del Sole 24 ORE. Il mercato parla una nuova lingua. Per capirla c e il nuovo Master in Marketing & Comunicazione MASTER24:

Dettagli

Finanza e Controllo di Gestione

Finanza e Controllo di Gestione con il patrocinio di Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Bari UNAGRACO BARI Unione Commercialisti ed Esperti Contabili di Bari Master Finanza e Controllo di Gestione II edizione

Dettagli

MANAGEMENT DELL INNOVAZIONE SOCIALE STRATEGICA LIVELLO I - EDIZIONE II A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DELL INNOVAZIONE SOCIALE STRATEGICA LIVELLO I - EDIZIONE II A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DELL INNOVAZIONE SOCIALE STRATEGICA LIVELLO I - EDIZIONE II A.A. 2015-2016 Presentazione È sempre più evidente che la rigenerazione del tessuto economico e sociale passa attraverso il cambiamento

Dettagli

BANDO MASTER IN INTERNATIONAL BUSINESS STUDIES Accreditato ASFOR IXX edizione Anno 2014/2015 1

BANDO MASTER IN INTERNATIONAL BUSINESS STUDIES Accreditato ASFOR IXX edizione Anno 2014/2015 1 BANDO MASTER IIN IINTERNATIIONAL BUSIINESS STUDIIES Accrediitato ASFOR IIXX ediiziione Anno 2014/2015 1 Indicazioni generali Il CIS è la Scuola per la Gestione d Impresa di Unindustria Reggio Emilia operante

Dettagli

COST ACCOUNTING, BUDGETING & REPORTING

COST ACCOUNTING, BUDGETING & REPORTING - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA AMMINISTRAZIONE FINANZA E CONTROLLO

Dettagli

MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE

MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE OFFERTA FORMATIVA Titolo: MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE Padova, Roma e Bologna. Destinatari: Il Master si rivolge a laureati, preferibilmente in discipline economiche,

Dettagli

L INDEBITAMENTO SOSTENIBILE DELLE IMPRESE

L INDEBITAMENTO SOSTENIBILE DELLE IMPRESE L INDEBITAMENTO SOSTENIBILE DELLE IMPRESE Principi teorici, modelli ed applicazioni pratiche per la valutazione della corretta struttura finanziaria e del rischio d impresa. 1ª EDIZIONE 13 e 14 OTTOBRE

Dettagli

Mod.MeR01 - Regolamento Direzione Amministrazione Finanza e Controllo di Gestione - CFO-CFO ed. 7 - pag. 9 di 12

Mod.MeR01 - Regolamento Direzione Amministrazione Finanza e Controllo di Gestione - CFO-CFO ed. 7 - pag. 9 di 12 SYLLABUS Amministrazione e Bilancio Docente di riferimento: Alessandro Cortesi Il primo macro-modulo ha l obiettivo di permettere ai partecipanti di utilizzare con efficacia i sistemi software per la corretta

Dettagli

L ANALISI DEI COSTI Z1152.2. V Edizione / Formula weekend 1 APRILE 2016 8 APRILE 2016. Accounting, Finance & Control

L ANALISI DEI COSTI Z1152.2. V Edizione / Formula weekend 1 APRILE 2016 8 APRILE 2016. Accounting, Finance & Control L ANALISI DEI COSTI 2016 Accounting, Finance & Control Z1152.2 V Edizione / Formula weekend 1 APRILE 2016 8 APRILE 2016 REFERENTE SCIENTIFICO DELL'INIZIATIVA Cristiano Busco, Ordinario di Controllo di

Dettagli

INTERNAL AUDIT LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016

INTERNAL AUDIT LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016 INTERNAL AUDIT LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016 Presentazione La funzione di internal audit ha acquisito, negli anni, un ruolo di primaria importanza nell'ambito dell'adozione delle migliori regole

Dettagli

pubblica amministrazione

pubblica amministrazione scenario L Ente locale oggi è diventato promotore dello sviluppo di una società territoriale sempre più dinamica, complessa ed esigente. Comuni, Provincie e Regioni rispondono alla collettività e al territorio

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI MANAGEMENT E DIRITTO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN INNOVAZIONE E MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE (Gestione Strategica, Valutazione

Dettagli

L ANALISI DI BILANCIO E LA STRUTTURA FINANZIARIA OTTIMALE

L ANALISI DI BILANCIO E LA STRUTTURA FINANZIARIA OTTIMALE L ANALISI DI BILANCIO E LA STRUTTURA FINANZIARIA OTTIMALE 2015 Amministrazione finanza e controllo Z6050.1 III Edizione / Formula weekend 11 APRILE 9 MAGGIO 2015 REFERENTE SCIENTIFICO DELL'INIZIATIVA Raffaele

Dettagli

Master in Gestione dei Servizi Bancari e Finanziari 1.a edizione a.a. 2010-2011

Master in Gestione dei Servizi Bancari e Finanziari 1.a edizione a.a. 2010-2011 Master in Gestione dei Servizi Bancari e Finanziari 1.a edizione a.a. 2010-2011 Torino, 18 febbraio 2011 SAA Scuola di Amministrazione Aziendale Via Ventimiglia, 115 10126 Torino Tel. 011 63991 www.saa.unito.it

Dettagli

UNIVERSITÀ del SALENTO FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA

UNIVERSITÀ del SALENTO FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA UNIVERSITÀ del SALENTO FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA ASL LECCE Master II Livello in MANAGEMENT SANITARIO ANNO ACCADEMICO 10-11 R E G O L A M E N T O ARTICOLO 1 Il Master in Management Sanitario si propone

Dettagli

Master Universitario di I livello in Gestione dei Processi di Vendita

Master Universitario di I livello in Gestione dei Processi di Vendita Master Universitario di I livello in Gestione dei Processi di Vendita Gestione dei processi di vendita Master di I livello L Università degli Studi di Torino Dipartimento di Management, attraverso il Bando

Dettagli

Il Project Manager nelle Organizzazioni Non Profit e nelle Imprese Sociali

Il Project Manager nelle Organizzazioni Non Profit e nelle Imprese Sociali ALTA SCUOLA IMPRESA E SOCIETÀ Il Project Manager nelle Organizzazioni Non Profit e nelle Imprese Sociali VII edizione 13 marzo - 3 luglio 2015 Università Cattolica del Sacro Cuore ALTIS, Alta Scuola Impresa

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA MASTER I LIVELLOIN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A.

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA MASTER I LIVELLOIN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A. UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA MASTER I LIVELLOIN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A. 2009/2010 1 MASTER I LIVELLO MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni dipartimento di scienze politiche MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni VI edizione A.A. 2014/2015 Nota: per le modalità concorsuali, si prega cortesemente

Dettagli

Business Plan Z1075. II Edizione / 13 15 novembre 2014. Management e innovazione

Business Plan Z1075. II Edizione / 13 15 novembre 2014. Management e innovazione Business Plan 2014 Management e innovazione Z1075 II Edizione / 13 15 novembre 2014 Franco Fontana, Professore Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese e docente di Organizzazione Aziendale presso

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

INTERNAL AUDIT. Presentazione. Livello II - A.A. 2014-2015 Edizione II. Contrattualistica, Fiscalità e Finanza 1

INTERNAL AUDIT. Presentazione. Livello II - A.A. 2014-2015 Edizione II. Contrattualistica, Fiscalità e Finanza 1 1 Riapertura dei termini iscrizioni Livello II - A.A. 2014-2015 Edizione II Presentazione La funzione di internal audit ha acquisito, negli anni, un ruolo di primaria importanza nell'ambito dell'adozione

Dettagli

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi MDT. Master in Diritto tributario dell impresa. XII Edizione

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi MDT. Master in Diritto tributario dell impresa. XII Edizione Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MDT Master in Diritto tributario dell impresa XII Edizione 2013-2014 MDT Master in Diritto tributario dell impresa Il diritto tributario è un tema spesso

Dettagli

HR SPECIALIST: Selezione e gestione del personale

HR SPECIALIST: Selezione e gestione del personale HR SPECIALIST: Selezione e gestione del personale Corso di Specializzazione gratuito rivolto a disoccupati e inoccupati Finanziato dal fondo FORMA.TEMP Artioli & Sala s.a.s Via Taglio 105 41121 Modena

Dettagli

Energy Management DI PRIMO LIVELLO

Energy Management DI PRIMO LIVELLO Energy Management MASTER MIP POLITECNICO DI MILANO DI PRIMO LIVELLO A PORDENONE Energy Management MASTER MIP POLITECNICO DI MILANO DI PRIMO LIVELLO Il Master si propone nel territorio in risposta alla

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni dipartimento di scienze politiche MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni V edizione A.A. 2013/2014 Nota: per le modalità concorsuali, si prega cortesemente

Dettagli

SCHOOL LEADERSHIP AND MANAGEMENT 1^ EDIZIONE NOVEMBRE 2015 APRILE 2016

SCHOOL LEADERSHIP AND MANAGEMENT 1^ EDIZIONE NOVEMBRE 2015 APRILE 2016 SCHOOL LEADERSHIP AND MANAGEMENT 1^ EDIZIONE NOVEMBRE 2015 APRILE 2016 IPRASE propone in collaborazione con la Graduate School of Business del Politecnico di Milano, un percorso per i Dirigenti scolastici

Dettagli

ECONOMIA E LINGUE DELL'EUROPA ORIENTALE LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016

ECONOMIA E LINGUE DELL'EUROPA ORIENTALE LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016 ECONOMIA E LINGUE DELL'EUROPA ORIENTALE LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016 Presentazione Master ELEO è un percorso di formazione che combina trasversalmente competenze linguistiche, economiche e giuridiche.

Dettagli

2009/10 - V EDIZIONE MRE MASTER IN REAL ESTATE

2009/10 - V EDIZIONE MRE MASTER IN REAL ESTATE 2009/10 - V EDIZIONE MRE MASTER IN REAL ESTATE SDA Bocconi School of Management SDA Bocconi School of Management è nata nel 1971 dall Università Bocconi per essere una scuola di cultura manageriale d eccellenza

Dettagli

MASTER I LIVELLO IN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A. 2012/2013

MASTER I LIVELLO IN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A. 2012/2013 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA MASTER I LIVELLO IN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A. 2012/2013 1 MASTER I LIVELLO MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI

Dettagli

SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II

SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II Presentazione Un Master per i mestieri della cultura Un anno dopo la triennale, con una forte componente professionale,

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO

MASTER UNIVERSITARIO FACOLTÀ DI ECONOMIA Anno Accademico 2011/2012 MASTER UNIVERSITARIO di II livello in ASSISTENTE ALLA PIANIFICAZIONE STRATEGICA Attivato ai sensi del D.M. 509/99 e D.M. 270/2004 Iª EDIZIONE OBIETTIVI E FINALITÁ

Dettagli

Master in Management dei programmi comunitari. Progettazione, gestione e controllo.

Master in Management dei programmi comunitari. Progettazione, gestione e controllo. Master in Management dei programmi comunitari. Progettazione, gestione e controllo. a.a. 2008-2009 I programmi di finanziamento per la ricerca e la formazione. Sei già un professionista, sarai. ancora

Dettagli

MANAGEMENT DELLA SOSTENIBILITÀ E DEL CARBON FOOTPRINT LIVELLO I - II EDIZIONE A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DELLA SOSTENIBILITÀ E DEL CARBON FOOTPRINT LIVELLO I - II EDIZIONE A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DELLA SOSTENIBILITÀ E DEL CARBON FOOTPRINT LIVELLO I - II EDIZIONE A.A. 2015-2016 Presentazione Il Master in Management della Sostenibilità e del Carbon Footprint si propone di formare figure

Dettagli

ECONOMIA E MANAGEMENT

ECONOMIA E MANAGEMENT CORSO DI LAUREA TRIENNALE A.A. 2015 / 2016 COSA STAI CERCANDO? LUIGI MARENGO DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO Le solide basi teoriche, la vocazione internazionale e l orientamento in parte specialistico dal

Dettagli

L ANALISI DEI COSTI Z6054.1 2 OTTOBRE 9 OTTOBRE 2015. IV Edizione / Formula weekend. Amministrazione finanza e controllo

L ANALISI DEI COSTI Z6054.1 2 OTTOBRE 9 OTTOBRE 2015. IV Edizione / Formula weekend. Amministrazione finanza e controllo L ANALISI DEI COSTI 2015 Amministrazione finanza e controllo Z6054.1 IV Edizione / Formula weekend 2 OTTOBRE 9 OTTOBRE 2015 REFERENTE SCIENTIFICO DELL'INIZIATIVA Giovanni Fiori, Professore Ordinario di

Dettagli

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. III edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2013/2014. In collaborazione con:

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. III edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2013/2014. In collaborazione con: Diritto Tributario Master Universitario di secondo livello Facoltà di Economia III edizione Anno Accademico 2013/2014 In collaborazione con: L Università Cattolica del Sacro Cuore attiva per l anno accademico

Dettagli

MASTER OF BUSINESS ADMINISTRATION- XXIII EDIZIONE CIMBA - UNIVERSITY OF IOWA

MASTER OF BUSINESS ADMINISTRATION- XXIII EDIZIONE CIMBA - UNIVERSITY OF IOWA MASTER OF BUSINESS ADMINISTRATION- XXIII EDIZIONE CIMBA - UNIVERSITY OF IOWA CIMBA CIMBA, in Italia dal 1991, è un consorzio di 36 Università americanecon sede a Paderno del Grappa (TV) che organizza programmi

Dettagli

Economia E Management

Economia E Management CORSO DI LAUREA TRIENNALE Economia E Management A.A. 2012 / 2013 DIPARTIMENTO Impresa e Management Economia e Management COSA STAI CERCANDO? Gennaro Olivieri DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO Il corso di laurea

Dettagli

REAL ESTATE Laboratory

REAL ESTATE Laboratory REAL ESTATE Laboratory Organismo accreditato per la formazione professionale UNI EN ISO 9001: 2008 (634/001 del 11/7/05) 2011 RE.Lab REAL ESTATE Laboratory SAA, Scuola di Amministrazione Aziendale dell

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI STUDI DI IMPRESA, GOVERNO E FILOSOFIA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E GESTIONE DELLA COMUNICAZIONE E DEI MEDIA (Master in presenza)

Dettagli

FONDAMENTI DI CONTABILITÀ E BILANCIO D ESERCIZIO

FONDAMENTI DI CONTABILITÀ E BILANCIO D ESERCIZIO FONDAMENTI DI CONTABILITÀ E BILANCIO D ESERCIZIO 2015 Amministrazione finanza e controllo Z6053.1 IV Edizione / Formula weekend 8 MAGGIO 23 MAGGIO 2015 REFERENTE SCIENTIFICO DELL'INIZIATIVA Giovanni Fiori,

Dettagli

CONSULENZA E FORMAZIONE

CONSULENZA E FORMAZIONE Cos è l EBC*L La European Business Competence Licence (EBC*L), nata dalla collaborazione di alcuni docenti universitari di Austria e Germania, è una certificazione, riconosciuta in ambito europeo, relativa

Dettagli

EMBA Executive Master in Business Administration

EMBA Executive Master in Business Administration Master Universitario EMBA Executive Master in Business Administration Master Universitario di Secondo Livello part-time 1 a EDIZIONE OTTOBRE 2015 MARZO 2017 LIUC UNIVERSITÀ CATTANEO La LIUC Università

Dettagli

Essere Comandanti di Polizia locale Percorso di Specializzazione dell Accademia di Polizia locale

Essere Comandanti di Polizia locale Percorso di Specializzazione dell Accademia di Polizia locale ACCADEMIA PER UFFICIALI E SOTTUFFICIALI DI POLIZIA LOCALE Essere Comandanti di Polizia locale Percorso di Specializzazione dell Accademia di Polizia locale Codice APL3003/AE Sede: Colonia Enrichetta, Via

Dettagli

Anno Accademico 2005/2006. 3 Corso di perfezionamento. Gestione di organizzazioni non profit e Progettazione sociale.

Anno Accademico 2005/2006. 3 Corso di perfezionamento. Gestione di organizzazioni non profit e Progettazione sociale. Università degli Studi di Bergamo Centro Servizi del Volontariato Anno Accademico 2005/2006 3 Corso di perfezionamento Gestione di organizzazioni non profit e Progettazione sociale Presentazione Giunto

Dettagli

Marketing Management - serale

Marketing Management - serale Marketing Management - serale Master Universitario di primo livello Facoltà di Economia X edizione Anno Accademico 2013/2014 Presentazione La gestione delle relazioni con i mercati è elemento fondamentale

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE: COME ACCEDERE AL MERCATO DEI CAPITALI PER LE IMPRESE

CORSO DI FORMAZIONE: COME ACCEDERE AL MERCATO DEI CAPITALI PER LE IMPRESE CORSO DI FORMAZIONE: COME ACCEDERE AL MERCATO DEI CAPITALI PER LE IMPRESE CORSO COME ACCEDERE AL MERCATO DEI CAPITALI PER LE IMPRESE I DESTINATARI Il percorso formativo è stato specificamente modulato

Dettagli

PRINCIPI DI FINANZA. Formula Week end 9 Maggio 2014 / 12 Luglio 2014 Z6041 AREA AMMINISTRAZIONE FINANZA E CONTROLLO

PRINCIPI DI FINANZA. Formula Week end 9 Maggio 2014 / 12 Luglio 2014 Z6041 AREA AMMINISTRAZIONE FINANZA E CONTROLLO - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA AMMINISTRAZIONE FINANZA E CONTROLLO

Dettagli

Bilancio, amministrazione e finanza degli istituti religiosi

Bilancio, amministrazione e finanza degli istituti religiosi Corso di Alta Formazione Bilancio, amministrazione e finanza degli istituti religiosi Per favorire la sostenibilità economica e assicurare la continuità dell opera ALTIS, Università Cattolica del Sacro

Dettagli

EVENT MANAGER. Servono, quindi, delle figure professionali di riferimento che riescano a gestire gli eventi in modo efficace.

EVENT MANAGER. Servono, quindi, delle figure professionali di riferimento che riescano a gestire gli eventi in modo efficace. EVENT MANAGER Scenario Il settore congressuale e degli eventi risulta oggi essere tra quelli di più ampio sviluppo del mercato turistico degli ultimi dieci anni particolarmente utilizzata sia da Enti pubblici

Dettagli

ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA SANITÀ LIVELLO II - EDIZIONE VIII A.A. 2015-2016

ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA SANITÀ LIVELLO II - EDIZIONE VIII A.A. 2015-2016 ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA SANITÀ LIVELLO II - EDIZIONE VIII A.A. 2015-2016 Presentazione Le aziende sanitarie e sociosanitarie e gli enti e le strutture sanitarie si devono confrontare con una realtà

Dettagli

L ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE E. FERMI

L ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE E. FERMI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE E. FERMI FRANCAVILLA FONTANA (BR) MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA COMMISSIONE EUROPEA Autorità di Gestione del Programma Operativo Nazionale La Scuola

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Il percorso formativo FINANCE LAB

Il percorso formativo FINANCE LAB La formazione Risorse in crescita Per dirigenti e quadri Il percorso formativo FINANCE LAB Febbraio Giugno 2013 FINANCE LAB Gli obiettivi del percorso Il progetto offre all impresa e ai collaboratori dell

Dettagli

ACCADEMIA DI PROGETTAZIONE SOCIALE MAURIZIO MAGGIORA

ACCADEMIA DI PROGETTAZIONE SOCIALE MAURIZIO MAGGIORA Un nuovo modo di vivere la progettazione sociale... ACCADEMIA DI PROGETTAZIONE SOCIALE MAURIZIO MAGGIORA Diventare «progettista sociale esperto» Torino, 14 marzo 2013 Agenda Accademia di Progettazione

Dettagli

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA IL BISOGNO CHE VOGLIAMO SODDISFARE Accompagnare amministratori e manager delle

Dettagli

LEADERSHIP PER L APPRENDIMENTO

LEADERSHIP PER L APPRENDIMENTO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2011-2012 I Edizione LEADERSHIP PER L APPRENDIMENTO Dirigere istituzioni scolastiche, educative e formative DIRETTORE: Prof. Italo Fiorin COMITATO DIRETTIVO:

Dettagli

Master Post Laurea Auditing e Controllo Interno Formazione Avanzata Economia BANDO DI CONCORSO

Master Post Laurea Auditing e Controllo Interno Formazione Avanzata Economia BANDO DI CONCORSO BANDO DI CONCORSO Ottobre 2009 Ottobre 2010 Art. 1 Istituzione master Presso la Facoltà di Economia dell Università di Pisa è istituito, ai sensi dell art. 4 dello Statuto, e attivato per l anno accademico

Dettagli

Esperto SAP ERP. I edizione

Esperto SAP ERP. I edizione Esperto SAP ERP I edizione Il Master, organizzato da SPEGEA in collaborazione con SAP Education, si propone di offrire un percorso formativo finalizzato a formare figure professionali che abbiano le competenze

Dettagli

VALUTARE NELLA SANITÀ E NEL SOCIALE LIVELLO II - EDIZIONE III A.A. 2015-2016

VALUTARE NELLA SANITÀ E NEL SOCIALE LIVELLO II - EDIZIONE III A.A. 2015-2016 VALUTARE NELLA SANITÀ E NEL SOCIALE LIVELLO II - EDIZIONE III A.A. 2015-2016 Presentazione In considerazione dell'ampio spettro dei corsi di laurea che possono dare accesso al master, le lezioni cominceranno

Dettagli

POLITECNICO DI MILANO

POLITECNICO DI MILANO Registrato il 28.06.2005 Reg 1 Fog 10 N 115 /AD-ID POLITECNICO DI MILANO IL RETTORE VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 22.10.2004, n. 270; VISTO il Regolamento Didattico di Ateneo;

Dettagli

BANDO COOPSTARTUP PUGLIA 2014 Incubatore diffuso di impresa cooperativa

BANDO COOPSTARTUP PUGLIA 2014 Incubatore diffuso di impresa cooperativa BANDO COOPSTARTUP PUGLIA 2014 Incubatore diffuso di impresa cooperativa 1. DESCRIZIONE E OBIETTIVO Coopstartup Puglia è un progetto di Legacoop Puglia per la nascita di nuove idee di impresa improntate

Dettagli

Banking & Financial Diploma Percorso base

Banking & Financial Diploma Percorso base Banking & Financial Diploma Sono oggi più di 3.000 i partecipanti che hanno conseguito l Attestato ABI di professionalità bancaria e finanziaria, con risultati eccellenti in termini di crescita personale

Dettagli

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. IV edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2014/2015. In collaborazione con:

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. IV edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2014/2015. In collaborazione con: Diritto Tributario Master Universitario di secondo livello Facoltà di Economia IV edizione Anno Accademico 2014/2015 In collaborazione con: L Università Cattolica del Sacro Cuore attiva per l anno accademico

Dettagli

Direzione e gestione delle scuole paritarie degli Istituti Religiosi

Direzione e gestione delle scuole paritarie degli Istituti Religiosi ALTA SCUOLA IMPRESA E SOCIETÀ CORSO DI ALTA FORMAZIONE Direzione e gestione delle scuole paritarie degli Istituti Religiosi Università Cattolica del Sacro Cuore Milano, 8 novembre 2014-18 luglio 2015 In

Dettagli

CAPIRE LA FINANZA IN AZIENDA

CAPIRE LA FINANZA IN AZIENDA FINANCE CAPIRE LA FINANZA IN AZIENDA Come le scelte operative, commerciali, produttive impattano sugli equilibri finanziari dell azienda CORSO EXECUTIVE CUOA FINANCE 1 fondazione cuoa Da oltre 50 anni

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE per l ammissione alla XXVII edizione MASTER TAGLIACARNE DI SVILUPPO ECONOMICO

BANDO DI SELEZIONE per l ammissione alla XXVII edizione MASTER TAGLIACARNE DI SVILUPPO ECONOMICO ISTITUTO GUGLIELMO TAGLIACARNE per la promozione della cultura economica BANDO DI SELEZIONE per l ammissione alla XXVII edizione del MASTER TAGLIACARNE DI SVILUPPO ECONOMICO Marzo 2010 - Aprile 2011 OBIETTIVI

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA. COMPLEMENTARE (Master PrevManagement)

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA. COMPLEMENTARE (Master PrevManagement) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Master PrevManagement) Università degli Studi della Tuscia DEIM Anno Accademico 2014-2015

Dettagli

FISCALITÀ D IMPRESA Z6053.4 11 SETTEMBRE 19 SETTEMBRE 2015. IV Edizione / Formula weekend. Amministrazione finanza e controllo

FISCALITÀ D IMPRESA Z6053.4 11 SETTEMBRE 19 SETTEMBRE 2015. IV Edizione / Formula weekend. Amministrazione finanza e controllo FISCALITÀ D IMPRESA 2015 Amministrazione finanza e controllo Z6053.4 IV Edizione / Formula weekend 11 SETTEMBRE 19 SETTEMBRE 2015 REFERENTE SCIENTIFICO DELL'INIZIATIVA Giovanni Fiori, Professore Ordinario

Dettagli

Un impegno comune per la crescita

Un impegno comune per la crescita Un impegno comune per la crescita Intesa Sanpaolo e Confindustria Piccola Industria proseguono la collaborazione avviata con l Accordo del luglio 2009, rinnovata nel 2010, e condividono una linea d azione

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

MASTER in BUSINESS ADMINISTRATION XIII edizione - 2016-2018

MASTER in BUSINESS ADMINISTRATION XIII edizione - 2016-2018 MASTER in BUSINESS ADMINISTRATION XIII edizione - 2016-2018 Caratteristiche dello scenario Il cambiamento non è né comodo né facile, possiamo definirlo come una faticosa opportunità ed oggi il successo

Dettagli

Il vento: energia per le idee

Il vento: energia per le idee Il vento: energia per le idee Essere manager delle energie rinnovabili: l energia eolica CORSO DI FORMAZIONE ROMA 19-22 MAGGIO 2009 Introduzione Diverse sono le problematiche che devono affrontare coloro

Dettagli

RISORSE UMANE & BUSINESS

RISORSE UMANE & BUSINESS STUDIO SELFOHR Master Human Resources 2012/2013 Milano - IV Edizione - RISORSE UMANE & BUSINESS Studio Selfohr S.r.l. Via Belfiore 21, 10125 Torino tel. 011/541412 fax 011/5625836 Skype ID: selfohr e-mail

Dettagli

La porta d accesso alle aziende

La porta d accesso alle aziende Laurea Magistrale Economia e Management La porta d accesso alle aziende Presidente: Prof. Maria Francesca Renzi (renzi@uniroma3.it) (lm.economia.management@uniroma3.it ) Indice Obiettivi Struttura e articolazione

Dettagli

Terminologie specialistiche e servizi di traduzione

Terminologie specialistiche e servizi di traduzione Terminologie specialistiche e servizi di traduzione Corso di Perfezionamento Formazione Permanente Facoltà di Scienze linguistiche e Letterature straniere Osservatorio di terminologie e politiche linguistiche

Dettagli

Il vento: energia per le idee

Il vento: energia per le idee Il vento: energia per le idee Essere manager delle energie rinnovabili: l energia eolica Introduzione Diverse sono le problematiche che devono affrontare coloro che desiderano occuparsi di Energia rinnovabile:

Dettagli

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi. MiMeC. Master in Marketing e Comunicazione

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi. MiMeC. Master in Marketing e Comunicazione MiMeC Master in Marketing e Comunicazione Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MiMeC Master in Marketing e Comunicazione Pensare in termini di mercato è una necessità per la vita delle

Dettagli

(Marketing & Comunicazione d Impresa)

(Marketing & Comunicazione d Impresa) EXECUTIVE MASTER in COMUNIC@ZIONE INTEGRATA 6 a Ed. (Marketing & Comunicazione d Impresa) 10 Ottobre 2009-22 Febbraio 2010 Premessa La globalizzazione dei mercati, la competizione e l internazionalizzazione,

Dettagli

CONSULENZA AZIENDALE LE MAGISTRALI. Corso di Laurea Magistrale Dipartimento di Impresa e Management. La Tua Università

CONSULENZA AZIENDALE LE MAGISTRALI. Corso di Laurea Magistrale Dipartimento di Impresa e Management. La Tua Università CONSULENZA AZIENDALE Corso di Laurea Magistrale Dipartimento di Impresa e Management LE MAGISTRALI La Tua Università corso di laurea magistrale dipartimento di impresa e management consulenza aziendale

Dettagli