Master Universitario di II Livello in SCIENZE FORENSI Criminologia Investigazione Security Intelligence Direttore: Prof.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Master Universitario di II Livello in SCIENZE FORENSI Criminologia Investigazione Security Intelligence Direttore: Prof."

Transcript

1 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA D.R. n I FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA (dal 1 novembre 2010 Facoltà di Medicina e Odontoiatria) Insegnamento di Psicopatologia Forense e Criminologia OFRAS Osservatorio sui Fenomeni di Rilevante Allarme Sociale Master Universitario di II Livello in SCIENZE FORENSI Criminologia Investigazione Security Intelligence Direttore: Prof. Mario Fioravanti BANDO DI CONCORSO per l A.A Nona Edizione del Master Codice Corso di studio: IL RETTORE VISTA la legge n. 341 del 19 novembre 1990; VISTO il D.M. 22 ottobre 2004 n. 270; VISTI gli articoli 3, 5, 18 e 19 del Regolamento Didattico d Ateneo (prima parte) emanato con D.R. n del 3 giugno 2008; VISTO il Regolamento per l istituzione, attivazione e gestione dei Master Universitari, dei corsi di Alta Formazione e di Formazione emanato con D.R. n del 20 maggio 2010; VISTA la delibera del Consiglio di Facoltà del 29 gennaio 2002 che ha proposto l istituzione del Master; VISTA la delibera del Senato Accademico del 13 maggio 2010 con la quale è stata approvata l offerta formativa per l a.a. 2010/2011 DECRETA l attivazione per l Anno Accademico del Master Universitario di II livello in: SCIENZE FORENSI Criminologia Investigazione Security Intelligence (Nona Edizione). La Sede e la Segreteria Didattico-Scientifica del Master sono situate all interno della Città Universitaria presso il Dipartimento di Neurologia e Psichiatria (Primo blocco a destra

2 dall ingresso pedonale di Viale Regina Elena n. 334, contrassegnato dalle indicazioni Psicologia-Antropologia). 1 Finalità La finalità del Master è quella di fornire una preparazione di alto livello, capace di completare i Corsi universitari di base attraverso la formazione nei principi generali e metodologici, nonché nella loro realizzazione professionale all interno del settore delle Scienze Forensi. In particolare, il Master in Scienze Forensi consente la formazione teorica e professionale propria della figura del CRIMINOLOGO, intesa come figura professionale in grado di fornire competenze interdisciplinari e multidisciplinari che lo portano ad una visione complessiva ed integrata dell evento criminoso. Il criminologo consente l integrazione dei diversi approcci utilizzati da specifici professionisti quali: funzionari di polizia, medici legali, tecnici criminalisti. In particolare a lui competono la rilevazione, la valutazione e l interpretazione dei dati alla luce delle scienze psichiche e comportamentali, nonché dell ampia conoscenza del fenomeno criminale e della reazione sociale ad esso. Il suo ruolo è quindi simile a quello di un capo redattore di giornale che, raccolte le informazioni dalle agenzie e gli articoli dai giornalisti, è in grado di costruire una pagina che consenta al lettore di informarsi e di comprendere l insieme degli avvenimenti. In altri termini, si tratta di un ruolo di regia, di sintesi e di mediazione che è possibile realizzare solo attraverso la frequenza di un Corso di Master agile ed improntato alla multidisciplinarietà in grado di offrire, attraverso lezioni, seminari, simulazioni di casi pratici, stages in laboratorio, la trasmissione di quel saper fare e di quel saper essere da parte di professionisti impegnati sul campo, coinvolti nell analisi e nello studio dei più rilevanti e noti casi di interesse. Il Master ha lo scopo di fornire ai partecipanti oltre che le conoscenze e gli strumenti necessari per affrontare e risolvere i problemi inerenti i campi di interesse anche le abilità professionali per operare negli specifici settori tra cui in particolare si segnalano quelli relativi alle Indagini Difensive, alla Security ed all Intelligence, alle Consulenze e alle Perizie in ambito giudiziario. 2 Requisiti di ammissione Possono partecipare al Master coloro che sono in possesso dei seguenti titoli: Laurea in Medicina e Chirurgia - classe di laurea 46/S (D.M. 509/1999) e LM-41 (D.M. 270/2004) Laurea in (Scienze Giuridiche) Giurisprudenza - classe di laurea 31+22/S; /S D.M. 509/1999) e LMG/01 (D.M. 270/2004) Laurea in Psicologia - classe di laurea 58/S (D.M. 509/1999) e LM-51 (D.M. 270/2004) Laurea in Sociologia - classe di laurea 89/S (D.M. 509/1999) e LM-88 (D.M. 270/2004) Laurea in Scienze dell Educazione degli adulti e della formazione continua - classe di laurea 65/S (D.M. 509/1999) e LM-57 (D.M. 270/2004) Laurea in Scienze della Politica - classe di laurea 70/S (D.M. 509/1999) e LM-62 (D.M. 270/2004) Laurea in Scienze della Comunicazione Sociale e Istituzionale - classe di laurea 67/S (D.M. 509/1999) e LM-59 (D.M. 270/2004) 2

3 Laurea in Scienze Pedagogiche - classe di laurea 87/S (D.M. 509/1999) e LM-85 (D.M. 270/2004) Laurea in Scienze della Difesa e della Sicurezza - classe di laurea DS/S (D.M. 509/1999) Laurea in Scienze delle Pubbliche Amministrazioni - classe di laurea 71/S (D.M. 509/1999) e LM-63 (D.M. 270/2004) Per poter essere ammessi al Master è necessario aver conseguito il Diploma di Laurea (almeno quadriennale) in base al vecchio ordinamento; il Diploma di Laurea Specialistica o Laurea Magistrale rilasciato all interno dei Corsi di Laurea delle Facoltà di: Medicina e Chirurgia, Psicologia, Giurisprudenza o Scienze Giuridiche, Sociologia, Scienze Politiche, Scienze della Comunicazione, Scienze dell Educazione, Scienze della Formazione, Lettere e Filosofia. È consentita altresì l iscrizione anche a coloro che, pur in possesso di altro Diploma di Laurea, sempre di durata almeno quadriennale secondo il vecchio ordinamento o Diploma di Laurea Specialistica o Diploma di Laurea Magistrale, dimostrino di avere le competenze necessarie per la frequenza del Corso, in base al loro curriculum formativo e professionale, in considerazione della interdisciplinarietà e multidisciplinarietà che contraddistingue il Corso medesimo. Non è consentita in nessun caso l iscrizione a coloro che sono in possesso di Diplomi di Laurea (breve) o Lauree di Primo Livello di durata triennale. Tra i destinatari, oltre ai laureati in possesso dei titoli sopra specificati, si possono individuare le seguenti figure professionali: Magistrati, Avvocati, Psicologi, Psichiatri, Medici, Medici Legali, Investigatori Privati ed addetti alle Agenzie di Investigazione e di Sicurezza, Periti e Consulenti Tecnici, Ausiliari per le Indagini Difensive, Sociologi, Operatori Sociali, Direttori ed Operatori Penitenziari, Appartenenti alle Forze dell Ordine (Arma dei Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Polizia Penitenziaria, Corpi di Polizia Municipale), Addetti alla Sicurezza Urbana e Aziendale, Appartenenti o aspiranti Appartenenti ai servizi di Intelligence, desiderosi di acquisire e perfezionare le loro conoscenze negli ambiti delle SCIENZE FORENSI, della CRIMINOLOGIA, dell INVESTIGAZIONE, della SECURITY e dell INTELLIGENCE Ammissione di studenti stranieri Possono accedere al Master studenti in possesso di titoli di studio rilasciati da Università straniere, preventivamente valutati culturalmente coerenti dal Consiglio Didattico Scientifico del Master al solo fine dell ammissione al corso e/o nell'ambito di accordi inter-universitari di cooperazione e mobilità. Gli studenti stranieri non possono essere ammessi con riserva, in quanto all atto della presentazione della domanda devono aver già conseguito il titolo di studio universitario. Si ricorda altresì, che la dichiarazione di valore rilasciata dalla Rappresentanza italiana nel paese in cui hanno conseguito il titolo (indispensabile a valutare se il titolo posseduto dal candidato è idoneo all ammissione al Master in relazione al livello dello stesso) deve essere obbligatoriamente allegata alla domanda di ammissione come meglio specificato nei paragrafi successivi. 3

4 Partecipazione di cittadini comunitari ovunque residenti, cittadini italiani in possesso di titolo di studio conseguito all estero e cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia I candidati cittadini comunitari ovunque residenti, i cittadini italiani in possesso di titolo di studio conseguito all estero e i cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia, presentano la domanda di partecipazione direttamente all Università (struttura indicata nel bando) allegando il diploma posseduto, debitamente corredato di traduzione ufficiale in lingua italiana munita di legalizzazione e di dichiarazione di valore rilasciata a cura della Rappresentanza italiana nel paese in cui hanno conseguito il titolo. La dichiarazione di valore è indispensabile a valutare se il titolo posseduto dal candidato è idoneo all ammissione al Master in relazione al livello dello stesso Partecipazione di cittadini non comunitari residenti all estero I candidati non comunitari residenti all estero possono fare richiesta di partecipazione al Master solo se hanno preventivamente presentato la domanda e il diploma posseduto alle Rappresentanze Diplomatiche italiane all estero, le quali provvedono ad inviarle all Università. La mancata presentazione della dichiarazione di valore comporterà l impossibilità, da parte dell Ufficio Master, alla stampa dei moduli di pagamento ed al rilascio del diploma Master Ammissione con riserva I candidati laureandi possono essere ammessi con riserva a frequentare il Master e, a pena di decadenza, devono comunicare tempestivamente l avvenuto conseguimento del titolo che dovrà avvenire improrogabilmente entro e non oltre il 22 dicembre 2010, per gli studenti provenienti da altri atenei italiani, ed entro e non oltre il 31 gennaio 2011 per gli studenti della Sapienza. Gli ammessi con riserva non possono partecipare a nessuna forma di agevolazione/finanziamenti in ingresso (assegnate in base alla valutazione di ammissione). 3 Durata e numero dei posti disponibili La durata del corso è di un anno accademico e l attività formativa, corrispondente a 60 crediti formativi, è pari a 1500 ore di studio, di cui 300 dedicate ad attività di didattica frontale e interattiva. Le restanti ore sono costituite da seminari, simulate, analisi e studio di casi pratici oltre ad eventuali periodi di stage presso le strutture che partecipano alla realizzazione del Master (alcune ubicate fuori Roma), conferenze, congressi, convegni e seminari che potranno tenersi anche in giorni diversi dal venerdì e sabato ed in sedi esterne a quelle indicate. Il corso è a numero chiuso. Il numero massimo di partecipanti è pari a 75, mentre il numero minimo, necessario per l attivazione del Master, è di 30 iscritti. 4 Incompatibilità È vietata l iscrizione contemporanea a corsi di studio, anche di altro livello, di Università italiane o estere o ad Istituti Universitari ed equiparati. Non esiste incompatibilità con i corsi di Alta Formazione (vedi articolo 9 del Manifesto Generale degli Studi a.a. 2010/2011 dell Università degli Studi di Roma Sapienza). 4

5 5 Organizzazione attività formative Il Corso è svolto in lingua italiana. L attività formativa è pari a 1500 ore di impegno complessivo. Alla didattica formale sono riservate 300 ore: le lezioni si tengono nei mesi da gennaio ad ottobre, secondo il calendario allegato al presente bando, di regola nelle sole giornate di venerdì (h ) e sabato (h e 15-19) in modo da agevolare i professionisti ed i fuori sede alcune lezioni potranno essere tenute anche in giorni diversi da quelli programmati ed in sedi esterne a quella universitaria. Un giovedì al mese è di regola dedicato a seminari, EPG ed esercitazioni pratiche. Le restanti ore sono destinate ad altre attività formative: seminari; esercitazioni pratiche relative a studio e redazione di perizie e consulenze inerenti la Criminologia e le Scienze Forensi; svolgimento di esercitazioni pratiche sulle Indagini Difensive; elaborazione di progetti inerenti la Sicurezza Urbana e la Security; analisi pianificazione e studio di operazioni di intelligence; partecipazione a Congressi e Convegni inerenti le aree degli insegnamenti, con particolare riferimento al Congresso Annuale della Società Italiana di Criminologia (Società Scientifica di riferimento per la Criminologia Italiana); attività di studio individuale finalizzata alla preparazione di relazioni e alle verifiche in itinere; attività di studio e ricerca finalizzate alla preparazione e discussione della Tesi finale di Diploma In relazione alle esigenze della didattica, il Master promuove ricerche, studi e collaborazioni con soggetti privati, Istituzioni ed Enti Pubblici e Privati, Università nazionali ed estere, nel campo della Criminologia generale e clinica, delle applicazioni forensi, delle Scienze Psichiatriche e Psicologiche e delle altre Scienze Forensi. La didattica del Master è articolata in moduli che hanno ad oggetto gli aspetti teorici e pratico-applicativi della Criminologia e delle Scienze Forensi, e prevede la trattazione di argomenti in linea con finalità atte a sviluppare specifici profili professionali tenendo conto della loro costante evoluzione. Si riportano di seguito il numero di crediti assegnati a ciascuna attività formativa: ATTIVITA FORMATIVE ATTIVITA DIDATTICA Modulo 1 (Criminologia) (Settori Scientifico Disciplinari: IUS 16; IUS 17; MED 43; SPS 12) - Criminologia - Diritto Penale - Procedura Penale - Diritto e Legislazione Minorile - Psicologia Giuridica - Psicopatologia Forense - Psichiatria Forense - Medicina Legale - Medicina Sociale - Sociologia Criminale CREDITI FORMATIVI UNIVERSITARI 12 CFU 5

6 - Statistica Giudiziaria - Deontologia Professionale - Metodologia e Tecnica Peritale Teorie della Criminalità, Psicodiagnostica, Psicografologia, Delitti Mostruosi e Seriali, Devianza e Immigrazione, Scienza e Tecnica Penitenziaria, Teoria e prassi psicoanalitica in ambito forense, Sessuologia Giudiziaria, Criminogenesi e Criminodinamica, Criminal Profiling, Devianza, Alcolismo, Tossicodipendenza, Pedofilia, Psicobiografia, Psicologia della testimonianza, Bullismo e Cyber Bullismo, Stalking. Modulo 2 (Investigazione) (Settori Scientifico Disciplinari: IUS 16; IUS 17; MED 43) - Investigazioni di Polizia - Indagini e Investigazioni Difensive - Investigazione Privata e Detectivage - Diritto e Scienze delle Indagini Difensive - Giornalismo Investigativo - Criminalistica - Balistica Forense - Dattiloscopia - Genetica Forense - Grafologia Giudiziaria - Tossicologia Forense - Esame e Analisi della Scena dell evento criminoso Investigazione criminale dei delitti mostruosi (serial killer, mass murder, baby killer, omicidi in famiglia, parenticidi, figlicidi, pedofili omicidi) Investigazioni su casi di Omicidio, Delitti Seriali, Delitti Settari e di gruppo. L Autopsia Psicologia. Investigazioni e Cross Examination. Modulo 3 (Security) (Settori Scientifico Disciplinari: IUS 16; IUS 17 e SPS 12) - Security e Safety - Sicurezza Urbana - Sicurezza Industriale - Criminalità Informatica - Privacy Informatica Modulo 4 (Intelligence) (Settori Scientifico Disciplinari: IUS 16; IUS 17; SPS 12) - Legislazione relativa ai Servizi di Informazione e di Sicurezza - Tecniche e metodi di Investigazione - Metodologie Investigative in ambiente tecnologico - Elementi di Intelligence - Analisi di Intelligence - Terrorismo Interno e Internazionale - Sistemi Criminali 12 CFU 12 CFU 12 CFU 6

7 - Criminalità Internazionale ALTRE ATTIVITA EPG (Esperienze Pratiche Guidate) Seminari pratici; simulate; analisi di casi clinici; esercitazioni pratiche relative a studio e redazione di perizie e consulenze inerenti la Criminologia e le Scienze Forensi; svolgimento di esercitazioni pratiche sulle Indagini Difensive; elaborazione di progetti inerenti la Sicurezza Urbana e la Security; analisi pianificazione e studio di operazioni di intelligence. Tali attività hanno la finalità di consentire ai frequentanti di addivenire ad una compiuta, consapevole e corretta applicazione della Metodologia della Tecnica e della Deontologia finalizzate alla redazione di: pareri, consulenze tecniche e perizie, nonché alla predisposizione di note critiche. Partecipazioni a Congressi, Convegni, Seminari. PROVA FINALE Attività di studio e di ricerca finalizzate alla preparazione e discussione della Tesi finale di Diploma di Master TOTALE 5 CFU 7 CFU 60 CFU Le attività didattiche si svolgeranno presso il Dipartimento di Neurologia e Psichiatria dell Università di Roma SAPIENZA, interno alla Città Universitaria da gennaio ad ottobre L inizio delle lezioni è fissato per venerdì 21 gennaio 2011 alle ore 15:00 presso l Aula 1 del Dipartimento di Neurologia e Psichiatria. Il Master si articola nella preparazione di base relativa alle Scienze Forensi ed in quella specialistica propria delle singole aree: Criminologia, Investigazione, Security e Intelligence, nonché nella esperienza empirica, realizzata attraverso seminari pratici, stage e esperienze pratiche guidate, presso sedi istituzionali e privati consorziati (Forze di Polizia; Centri di Ricerca; Istituti di Investigazioni; Studi per le Indagini Difensive; Studi per le Indagini Criminalistiche e Forensi), finalizzata alla acquisizione della metodologia operativa, del saper fare e del saper essere. Durante l Anno Accademico ai frequentati vengono fornite oltre ad una serie di dispense predisposte dai Docenti del Master, Testi ed indicazioni bibliografiche su cui approfondire ulteriormente le tematiche trattate durante le Lezioni, i Seminari, le EPG, i Congressi ed i Convegni. A conclusione dei moduli didattici, si svolgeranno prove scritte e orali, per verificare il grado di apprendimento raggiunto dai frequentanti; le valutazioni saranno espresse in trentesimi. La frequenza alle attività didattiche del corso è obbligatoria e deve essere attestata con le firme degli iscritti; assenze per oltre il 25% del monte ore complessivo delle lezioni comporteranno l impossibilità di conseguire il titolo. In caso di mancata frequenza, di scarso profitto o di comportamenti comunque censurabili, il Consiglio Didattico Scientifico del Master può decidere la sospensione o l esclusione del partecipante. In tali casi le quote di iscrizione versate non sono rimborsabili. 7

8 I frequentanti sono tenuti al pagamento della quota di iscrizione e al pagamento della tassa per l esame finale alle scadenze indicate, pena la mancata ammissione alle prove di verifica del profitto e all esame finale di Diploma. Al termine del corso è prevista la discussione di un elaborato finale (Tesi di Master) redatto dal singolo iscritto, su uno specifico argomento concordato con un Docente del Master ed inserito nel progetto formativo. Per i partecipanti al Master, dipendenti o liberi professionisti, che operano all interno del Sistema Sanitario Nazionale, la frequenza al Master esonera dall obbligo dell E.C.M. Educazione Continua in Medicina. (Il S.A. nella delibera del 12 aprile 2007, ha ribadito il divieto per gli studenti afferenti alla Facoltà di Medicina e Chirurgia di svolgere, all interno del corso, attività assistenziali senza il tutor). Per gli Avvocati ed i Praticanti Avvocati la frequenza del Master comporta il riconoscimento di n. 24 Crediti Formativi, come da delibera del Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma. 6 - Modalità di accesso Per partecipare al concorso di ammissione i candidati devono osservare le seguenti modalità: Registrazione al sistema informativo Infostud Tutti coloro che presentano la domanda di partecipazione al Master devono preventivamente registrarsi al sistema informativo dell Università degli Studi di Roma La Sapienza seguendo le istruzioni riportate sulla pagina Al termine della registrazione il sistema rilascerà un numero di matricola che deve essere inserito nella domanda di ammissione al Master. Se il candidato è stato già studente de La Sapienza non dovrà registrarsi nuovamente, in quanto è già in possesso del numero di matricola, che deve comunque riportare nella domanda di ammissione. Per eventuali informazioni sulle modalità di registrazione è possibile contattare il CIAO: Sede P.le Aldo Moro, 5 - palazzo del Rettorato (retro Aula Magna) Apertura dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle Sito web Tassa prova di accesso ed Imposta di Bollo La presentazione della domanda di ammissione è subordinata al pagamento della tassa per la prova di accesso di 35,00 più l imposta di bollo di 14,62, assolta virtualmente, da versare presso una qualsiasi filiale del Gruppo UniCredit - Banca sul territorio nazionale entro e non oltre la data di scadenza del bando. Il suddetto pagamento, complessivamente pari ad 49,62, può essere effettuato anche on line, mediante carta di credito su Per effettuare il pagamento occorre utilizzare esclusivamente il modulo personalizzato da stampare attraverso il sistema informativo on line di Ateneo, accedendo al sito www. uniroma1.it/studenti/infostud, inserendo il proprio numero di matricola e la password personale, e nell ordine selezionare: TASSE PROVA DI ACCESSO - inserire il codice del corso: AVANTI - STAMPA. 8

9 Se il Master non raggiunge il numero minimo degli iscritti indicato nel bando e non viene effettuata alcuna selezione (ne per titoli ne per esami), ai candidati verrà rimborsata la tassa della prova di accesso di 35,00, con esclusione dell imposta di bollo, previa comunicazione scritta del Direttore e trasmessa al Settore competente dell Ateneo Presentazione della domanda di ammissione La domanda di ammissione al Master va redatta, in carta semplice, utilizzando il modulo allegato al presente bando (dattiloscritta o compilata direttamente al computer). Lo schema della domanda di ammissione, consultabile nell allegato al presente bando, si può scaricare dal sito internet del Master (w3.uniroma1.it/masterinscienzeforensi) alla voce: modulistica. Alla domanda di ammissione - redatta obbligatoriamente sui moduli indicati - debbono essere allegati a pena di esclusione: 1. copia fronte e retro di un documento di identità in corso di validità (carta di identità, patente auto, passaporto) debitamente sottoscritto; 2. certificato di Laurea in originale, o in copia autenticata, con votazione degli esami di profitto; 3. dettagliato curriculum vitae et studiorum debitamente sottoscritto; 4. copia del codice fiscale; 5. eventuali altri titoli universitari o professionali; 6. eventuali pubblicazioni; 7. due foto tessera; 8. copia della ricevuta di pagamento della tassa di partecipazione alle prove di accesso ed imposta di bollo di 49,62; 9. copia del certificato Dichiarazione di Valore per i Titoli conseguiti all estero; 10. indirizzo di posta elettronica valido e funzionante; 11. dichiarazione di consenso per il trattamento dei dati personali; 12. scheda per l immatricolazione. La domanda di ammissione con sottoscrizione autografa del candidato, corredata dai documenti sopra indicati, dovrà pervenire mediante Raccomandata A/R o consegnata a mano entro e non oltre il 15 dicembre 2010 al seguente indirizzo: Segreteria del Master in Scienze Forensi (Criminologia-Investigazione-Security-Intelligence) Direttore: Prof. Mario Fioravanti c/ Dipartimento di Neurologia e Psichiatria Università degli Studi di Roma Sapienza Piazzale Aldo Moro, Roma La domanda di ammissione unitamente a tutta la documentazione allegata, deve essere fatta pervenire in busta chiusa, a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno. La domanda potrà anche essere consegnata direttamente a mano, presso la Segreteria del Master in Scienze Forensi situata all interno della Città Universitaria - Dipartimento di 9

10 Neurologia e Psichiatria - primo blocco a destra dall ingresso di Viale Regina Elena n.334, contrassegnato dalle indicazioni Psicologia-Antropologia. Le domande possono essere presentate dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00 presso la portineria del Dipartimento al personale incaricato, che rilascerà apposita ricevuta. Le domande possono essere altresì presentate direttamente presso la Segreteria Didattica del Master (Tel e Fax oppure ) nelle giornate di giovedì ore: e 14-17; venerdì ore e ed il sabato ore Tempi e modalità della selezione L ammissione al Master avviene previa valutazione del titolo universitario, finalizzata a verificare la validità del titolo rispetto al livello del Master e la sua appartenenza ad una delle classi riportate nel precedente articolo 2. Non possono essere ammessi candidati privi del titolo universitario di livello correlato al livello del Master; per i candidati in possesso di titoli conseguiti all estero deve essere dichiarata l equipollenza, tramite Dichiarazione di Valore, ai soli fini dell iscrizione al Master. I requisiti di accesso devono essere posseduti all atto della scadenza della domanda e la Dichiarazione di Valore dei titoli conseguiti all estero deve essere obbligatoriamente allegata alla domanda di ammissione. L ammissione al Master è subordinata al superamento di una prova di selezione. La prova è finalizzata all accertamento del possesso dei requisiti di base per un utile e proficua frequenza del Corso e anche al fine di modulare al meglio l offerta formativa caratterizzata dalla multidisciplinarietà e interdisciplinarietà delle materie e degli argomenti oggetto della didattica. L elenco degli ammessi alla selezione sarà pubblicato il 10 gennaio 2011 sul sito internet del Master: w3.uniroma1.it/masterinscienzeforensi ed affisso nella bacheca della Segreteria Didattica. I candidati che pur avendo presentato domanda, non compaiano in detto elenco, dovranno contattare tempestivamente la Segreteria del Master per segnalare eventuali disguidi. La prova di ammissione si svolgerà sabato 15 gennaio 2011 alle ore 10,00 presso l Aula 1 del Dipartimento di Neurologia e Psichiatria. I candidati dovranno presentarsi nella data indicata muniti di un valido documento di riconoscimento per sostenere la prova di ammissione. Il Consiglio Didattico Scientifico del Master nominerà un apposita Commissione per la valutazione dei titoli e dei risultati della prova di ammissione. La prova di ammissione è finalizzata alla valutazione dell idoneità e della competenza dei candidati alla frequenza del Master e si attuerà mediante la compilazione di un questionario di orientamento contenente una serie di domande a risposta multipla ed altre a risposta aperta, mirate a verificare le conoscenze di base relative alle aree di competenza del Master (Scienze Forensi, Criminologia, Investigazione, Security, Intelligence) nonché attraverso lo svolgimento di un colloquio finalizzato all accertamento degli aspetti motivazionali, degli interessi e delle competenze professionali dei candidati. Per la preparazione della prova basata sulla verifica delle conoscenze di base relative alle aree del Master (Scienze Forensi; Criminologia; Investigazione; Security; Intelligence) può essere utilizzato un qualunque manuale di Criminologia. Durante lo svolgimento della prova non potranno essere consultati testi, codici, riviste o appunti personali; è vietato l uso dei telefoni cellulari; è altresì vietato interloquire con gli 10

11 altri partecipanti, pena l esclusione dalla prova di ammissione. La valutazione dei candidati ammessi alla prova è basata sui seguenti parametri: 1. valutazione dei titoli necessari per l ammissione (voto di Laurea come da tabella); VALUTAZIONE DEL VOTO DI LAUREA (MASSIMO 5 PUNTI) 110/110 e lode 5 punti /110 4 punti /110 3 punti /110 2 punti /110 1 punti 2. valutazione degli esami relativi alle aree tematiche del Master (0,25 punti per ciascun esame attinente per un massimo di 7 esami valutabili); 3. valutazione di ulteriori titoli di studio universitario (altro Diploma di Laurea; Diploma di Scuola di Specializzazione; Corsi di Perfezionamento; Dottorati di ricerca; Master Universitari attinenti alle aree del Master: un punto per ciascun titolo per un massimo di 5 punti); 4. valutazione del percorso formativo e professionale del candidato (iscrizione ad Albi Professionali; iscrizione Albo Periti del Tribunale; svolgimento di funzioni dirigenziali attinenti alle aree professionali del Master: per un massimo di 3 punti); 5. valutazione di eventuali pubblicazioni scientifiche a stampa e su riviste specialistiche relative a tematiche attinenti alle aree del Master (un punto per ciascuna pubblicazione per un massimo di 5 punti); 6. valutazione del rendimento alle prove di selezione ed al colloquio attitudinale finalizzato all accertamento delle conoscenze relative alle aree del Master (Scienze Forensi; Criminologia; Investigazione; Security; Intelligence), agli aspetti motivazionali ed agli interessi e alle competenze professionali dei candidati (per un massimo di 10 punti); 7. pre-iscrizione (0,25 punti). N.B. La mancata partecipazione alla prova di ammissione costituisce rinuncia all iscrizione. Al termine della prova verrà redatta una graduatoria di merito degli ammessi secondo l ordine decrescente della valutazione complessiva assegnata a ciascun candidato. La graduatoria dei vincitori e degli idonei verrà pubblicata il 17 gennaio 2011 sul sito internet del Master: w3.uniroma1.it/masterinscienzeforensi nonché sul sito della Sapienza La pubblicazione ha valore di comunicazione ufficiale e pertanto non saranno inviate comunicazioni personali in merito. I candidati vincitori dovranno obbligatoriamente confermare la loro iscrizione al Master durante le prime giornate di attività didattica previste per venerdì 21 e sabato 22 gennaio 2011, a pena di decadenza, per ragioni di certezza amministrativa ed anche al fine di consentire l eventuale subentro dei candidati idonei. 11

12 8 Modalità d immatricolazione al Master Potranno procedere all immatricolazione al Master soltanto i candidati collocati utilmente in graduatoria (vincitori), per ottenere l immatricolazione al Corso i medesimi dovranno effettuare il pagamento della quota di iscrizione pari ad 3.000,00 (Tremila Euro/00). Il pagamento sia in unica soluzione pari all importo di 3.000,00 (Tremila Euro/00) che in due rate da 1.500,00 ciascuna, dovrà avvenire improrogabilmente alle seguenti scadenze: - versamento in unica soluzione pari all importo di 3.000,00 (Tremila Euro/00) o versamento della sola prima rata della quota di iscrizione dell importo di 1.500,00 (Millecinquecento Euro/00) improrogabilmente entro il 31 gennaio 2011; - versamento della sola seconda rata, dell importo di 1.500,00 (Millecinquecento Euro/00) improrogabilmente entro l 8 aprile Il pagamento deve essere effettuato utilizzando esclusivamente i moduli scaricabili dal sito inserendo il proprio numero di matricola e la password personale e nell ordine selezionare: TASSE - IMMATRICOLAZIONE MASTER/SPECIALIZZAZIONE - inserire il codice del corso AVANTI STAMPA. Il pagamento dovrà essere eseguito esclusivamente presso una qualunque filiale del Gruppo UniCredit - Banca ubicata su tutto il territorio nazionale e potrà essere effettuato: - in contanti; - on line, mediante carta di credito, sul sito - con assegno di conto corrente bancario, di importo esattamente corrispondente alla quota da pagare e riportata nel bando, intestato a Gruppo UniCredit - Banca qualora il vincitore sia correntista presso la stessa Banca o presso una qualunque altra banca ubicata sul territorio nazionale; - con assegno di conto corrente bancario, di importo esattamente corrispondente alla quota da pagare e riportata nel bando, emesso da una terza persona correntista presso una qualsiasi banca, in favore del vincitore. Copia della ricevuta dell avvenuto pagamento dovrà essere consegnata alla Segreteria Didattica del Master entro le giornate di venerdì 4 e sabato 5 febbraio 2011, durante le lezioni. Il pagamento della seconda rata dovrà essere effettuato, con le stesse modalità, entro l 8 aprile 2011 pena la mancata ammissione agli esami ed il rilascio del titolo finale. Copia della ricevuta dell avvenuto pagamento della seconda rata dovrà essere consegnata alla Segreteria Didattica del Master entro le giornate di venerdì 15 e sabato 16 aprile 2011, durante le lezioni. La quota di iscrizione non può essere in alcun modo rimborsata. Lo studente può presentare istanza di rimborso soltanto nel caso in cui il corso non venga attivato. 9 Finanziamenti e/o Borse di Studio Per l A.A non è prevista l erogazione di borse di studio da parte della Struttura proponente il Master. Per i candidati impiegati presso Strutture Pubbliche e Private è prevista la possibilità che gli Enti di appartenenza possano farsi carico del pagamento della quota di iscrizione, attesa la formazione professionalizzante offerta dal Master. 12

13 Sono altresì previste numerose borse di studio erogate dalle singole Regioni di residenza, inerenti i finanziamenti del FSE (Fondo Sociale Europeo). Si invitano i candidati interessati ad assumere tutte le informazioni utili al riguardo presso i competenti Uffici Regionali. Per l A.A è istituito, con fondi propri del Master, un premio di studio successivo al conseguimento del titolo ( Premio per la miglior tesi di Diploma di Master alla memoria del Prof. Franco Ferracuti ). Tale borsa in uscita, erogata sotto forma di premio per la migliore tesi di Diploma di Master, dell importo di 1.000,00 (Mille Euro/00), sarà assegnata a giudizio insindacabile della Commissione appositamente nominata dal Consiglio Didattico Scientifico, successivamente allo svolgimento della seduta per gli esami di Diploma di Master, prevista per Febbraio Il premio per la miglior tesi di Diploma di Master è intitolato alla memoria del Prof. Franco Ferracuti, Direttore della Scuola di Specializzazione in Criminologia Clinica e Psichiatria Forense dell Università di Roma La Sapienza, continuatore nel solco della tradizione degli insegnamenti della prestigiosa Scuola di Applicazione Giuridico Criminale, fondata da Enrico Ferri nel 1911, divenuta in seguito Scuola di Specializzazione in Diritto Penale e Criminologia, diretta dallo stesso Ferri, da Arturo Rocco e contrassegnata dalla magistrale figura di Benigno di Tullio, Maestro del Prof. Franco Ferracuti Ritardato pagamento della quota d iscrizione I candidati vincitori che provvederanno nei termini indicati ad effettuare il pagamento della quota di iscrizione risulteranno regolarmente immatricolati ed assicurati. Coloro che, invece, non perfezioneranno l immatricolazione al Master entro i termini di scadenza previsti saranno considerati rinunciatari. L eventuale immatricolazione in ritardo potrà avvenire solo se autorizzata dal Direttore e solo dopo il completo scorrimento della graduatoria. In tal caso il mancato rispetto dei termini di pagamento determinerà l applicazione della sovrattassa di ritardato pagamento nella misura di 58,00 per ogni singola rata. Qualora il pagamento venga effettuato dopo 60 giorni dalla scadenza della rata prevista nel bando, la multa ammonterà ad 116,00 per ogni singola rata. Il modulo, comprensivo della sovrattassa per ritardato pagamento, verrà predisposto dal Settore competente previa autorizzazione scritta del Direttore del Master trasmessa al Settore medesimo. Lo studente laureando e ammesso con riserva, pagherà la quota d iscrizione al Master soltanto dopo essersi laureato senza l onere delle sovrattasse. In ogni caso l eventuale pagamento tardivo della quota di iscrizione deve avvenire improrogabilmente entro il 30 giugno 2011 pena l automatica decadenza della qualità di studente ed il mancato rimborso della eventuale rata parzialmente versata 11 Passaggio e/o trasferimento Non è consentito il passaggio e/o il trasferimento da un corso di Master ad altro corso di Master. 12 Rinuncia I partecipanti ammessi che intendono rinunciare al Master, devono darne comunicazione scritta al Direttore del Master. La struttura del corso dovrà poi inoltrare tale informazione al Settore Master dell Ateneo. Le quote d iscrizione, eventualmente già pagate, non sono rimborsabili. 13

14 13 Tassa esame finale Master I candidati ammessi a sostenere l esame finale di Diploma, saranno tenuti al versamento della somma di 68,00 (Sessantotto Euro/00) a titolo di tassa per l esame finale di Diploma, alla scadenza che sarà indicata a cura della Segreteria Didattica del Master. Per tale pagamento dovrà essere utilizzato esclusivamente il modulo scaricabile dal sito inserendo il proprio numero di matricola e la password personale selezionando nell ordine: TASSE - DIRITTI DI SEGRETERIA tipo di bollettino: selezionare l opzione esame finale Master inserire l anno 2011 AVANTI STAMPA. Se l iscritto non ha ancora sostenuto l esame finale del Master e deve iscriversi ad un altro Corso di studio nell anno accademico successivo, la tassa relativa all esame finale Master deve essere comunque versata prima dell immatricolazione al nuovo Corso. 14 Conseguimento del titolo Al termine del corso è prevista una prova finale per il conseguimento del titolo. La prova finale consiste nella discussione di un elaborato finale (Tesi di Master) redatto dal singolo iscritto su uno specifico argomento concordato con un Docente del Master ed inserito nel progetto formativo. Per essere ammesso a sostenere la prova finale, lo studente deve: aver frequentato il Master, aver acquisito il numero di crediti necessari, essere in regola con il pagamento della quota di iscrizione e della tassa per l esame finale, aver acquisito i crediti formativi universitari corrispondenti alle altre attività formative svolte. L elaborato finale verrà presentato e discusso di fronte alla Commissione giudicatrice per la prova finale che esprime la votazione in centodiecesimi e può, all unanimità, concedere al candidato il massimo dei voti con lode. Il voto minimo per il superamento della prova è 66/110 (sessantasei/ centodiecesimi). Il diploma di Master sarà rilasciato dall Università degli Studi di Roma Sapienza, solo dopo il controllo della regolarità della posizione dello studente. La pergamena non riporterà l indicazione della votazione ma soltanto l indicazione della lode se attribuita all unanimità dalla Commissione e sarà consegnata a cura del Direttore del Master agli aventi diritto. La Segreteria Didattica del Master, su richiesta dei Diplomati, provvederà a rilasciare attestazione dell avvenuto conferimento del Titolo con o senza indicazione del voto attribuito. 15 Informazioni Docente di riferimento Avv. Prof. Natale Fusaro Coordinatore Didattico Scientifico del Master Tel e Fax ; Tel e Fax Segreteria Didattica e Tutorato Dr.ssa Francesca De Rinaldis Tel e Fax ; Tel e Fax Sito Internet del Master: w3.uniroma1.it/masterinscienzeforensi Roma, 9 novembre 2010 FIRMATO IL RETTORE 14

15 I FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA Insegnamento di Psicopatologia Forense e Criminologia OFRAS Osservatorio sui Fenomeni di Rilevante Allarme Sociale P.le A. Moro, Roma Tel e Fax ; Tel e Fax sito internet: W3.uniroma1.it/masterinscienzeforensi Master Universitario di II Livello in SCIENZE FORENSI Criminologia Investigazione Security Intelligence Direttore: Prof. Mario Fioravanti - Coordinatore Scientifico: Prof. Francesco Bruno Coordinatore Didattico Scientifico: Avv. Prof. Natale Fusaro Allegati al BANDO DI CONCORSO per l A.A Nona Edizione del Master con il patrocinio di: Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma Camera Penale di Roma in collaborazione con: Società Italiana di Criminologia Società Italiana di Psichiatria Forense A.I.P.G. (Associazione Italiana di Psicologia Giuridica) CeAS (Centro Alti Studi per la lotta al terrorismo e alla violenza politica) MAFS (Mediterranean Academy of Forensic Sciences) SIMEF (Studio Indagini Mediche E Forensi) O.P.G. di Aversa O.P.G. di Castiglione delle Stiviere 15

16 EU.R.E.S. (Ricerche Economiche e Sociali) Fondazione MOVIMENTO BAMBINO ORGANI DEL MASTER Direttore Prof. Mario Fioravanti - Professore Ordinario di Psicologia Clinica nell Università degli Studi di Roma Sapienza Coordinatore Scientifico Prof. Francesco Bruno - Professore Ordinario di Pedagogia Generale e Sociale nell Università degli Studi della Calabria Docente di Psicopatologia Forense e Criminologia nell Università degli Studi di Roma Sapienza Coordinatore Didattico Scientifico Avv. Prof. Natale Fusaro - Docente di Criminologia e Criminalistica nell Università degli Studi di Roma Sapienza Consiglio Didattico Scientifico Prof. Francesco Bruno (P.O.) Università della Calabria Prof. Giuseppe Cave Bondi (P.O.) I Facoltà di Medicina Roma Sapienza Prof. Mario Fioravanti (P.O.) I Facoltà di Medicina Roma Sapienza Prof. Maurizio Marasco (P.A.) I Facoltà di Medicina Roma Sapienza Prof.ssa Ermenegilda Scardaccione (P.A.) Università degli Studi di Chieti Prof. Giorgio Spangher (P.O.) Facoltà di Giurisprudenza Roma Sapienza Avv. Prof. Natale Fusaro (Docente di Criminologia e Criminalistica nel Corso di Laurea D) I Facoltà di Medicina Roma Sapienza TRADIZIONE E CONTINUITÀ ACCADEMICA Il Master in Scienze Forensi (Criminologia Investigazione Security Intelligence), giunto alla sua nona edizione, nasce dalla esperienza dei Corsi di Perfezionamento in: Tecnica e deontologia della perizia in psicopatologia forense L investigazione criminale dei delitti mostruosi (serial killer, mass murder, baby killer, parenticidi, pedofili omicidi) Consulenze, testimonianze, prove ed esame incrociato: scienze criminologiche nel processo penale Tecniche di analisi e di intelligence: sistemi criminali, terrorismo, psicopatologia politica attivati sin dall A.A ed istituiti fino all A.A presso l'insegnamento di Psicopatologia Forense e Criminologia - Titolare Prof. Francesco Bruno. 16

17 L insegnamento di Psicopatologia Forense e Criminologia trae le sue origini dalla Cattedra di Antropologia Criminale istituita dal Prof. Benigno di Tullio e successivamente sdoppiatasi nelle Cattedre di Medicina Criminologica e Psichiatria Forense tenute dai professori Aldo Semerari e Franco Ferracuti. Il Master si propone quale naturale continuazione didattica e scientifica della Scuola di Specializzazione in Criminologia Clinica e Psichiatria Forense dell Università di Roma La Sapienza, diretta per anni dai Proff. Franco Ferracuti e Aldo Semerari. Trova le sue radici culturali e scientifiche negli Insegnamenti e nelle linee guida della Scuola di Applicazione Giuridico Criminale, fondata nel 1911 da Enrico Ferri, divenuta in seguito Scuola di Specializzazione in Diritto Penale e Criminologia, diretta da Enrico Ferri e Arturo Rocco e contrassegnata dalla magistrale figura di Benigno di Tullio. Il Master mantiene costanti rapporti di collaborazione con la Polizia Scientifica e con il Raggruppamento Investigazioni Scientifiche dell Arma dei Carabinieri, nonché con il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma e con la Camera Penale di Roma. AGEVOLAZIONI ECM CREDITI FORMATIVI PROFESSIONALI Formazione Continua degli Avvocati Per gli Avvocati ed i Praticanti Avvocati la frequenza del Master comporta il riconoscimento di n. 24 Crediti Formativi, come da delibera del Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma. Formazione Continua dei Medici e Psicologici del S.S.N. Per i laureati (dipendenti, convenzionati o liberi professionisti) che operano all interno del Sistema Sanitario Nazionale, la frequenza del Master esonera dall obbligo dell ECM (Educazione Continua in Medicina) per il relativo periodo di frequenza. PATROCINI, COLLABORAZIONI E STRUTTURE DEL MASTER Per tutte le sue finalità didattiche e scientifiche, il Master si avvale del patrocinio del Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma e della Camera Penale di Roma, nonché della collaborazione di soggetti pubblici e privati, enti e strutture pubbliche e private, specializzate nell attività pratica relativa agli insegnamenti del Master. Tra le strutture coinvolte si indicano: AIASU (Associazione Internazionale per le Applicazioni delle Scienze Umane) A.I.P.G. (Associazione Italiana di Psicologia Giuridica) ASAFI Onlus CeAS (Centro Alti Studi per la lotta al terrorismo e alla violenza politica) EU.R.E.S. Fondazione MOVIMENTO BAMBINO 17

18 GENOMA (Molecular Genetics Laboratori) Ikon Corp Istituti Privati di Investigazione e di Sicurezza MAFS (Mediterranean Academy of Forensic Sciences) O.P.G. di Aversa O.P.G. di Castiglione delle Stiviere Poligono di Tiro di Cisterna di Latina Scuola Medica Ospedaliera di Roma e della Regione Lazio SIMEF (Studio Indagini Mediche E Forensi) Società Italiana di Criminologia Società Italiana di Psichiatria Forense Strutture pubbliche nazionali ed internazionali di Investigazione e di Polizia Scientifica Studi per le Indagini Difensive È previsto il coinvolgimento nelle attività del Master di: Consigli o Ordini Professionali, Società scientifiche, Studi professionali e singoli Professionisti con i quali il Consiglio Didattico-Scientifico potrà stipulare apposite convenzioni o protocolli di intesa. Presso le sedi delle strutture pubbliche e private i partecipanti al Master potranno svolgere periodi di stages, tirocinio o EPG. ATTIVITÀ DIDATTICHE E FORMATIVE La didattica del Master è articolata in moduli che hanno ad oggetto gli aspetti teorici e pratico-applicativi della Criminologia e delle Scienze Forensi, e prevede la trattazione di argomenti in linea con finalità atte a sviluppare specifici profili professionali tenendo conto della loro costante evoluzione. Si riportano di seguito il numero di crediti assegnati a ciascuna attività formativa: ATTIVITA FORMATIVE ATTIVITA DIDATTICA Modulo 1 (Criminologia) (Settori Scientifico Disciplinari: IUS 16; IUS 17; MED 43; SPS 12) - Criminologia - Diritto Penale - Procedura Penale - Diritto e Legislazione Minorile - Psicologia Giuridica - Psicopatologia Forense CREDITI FORMATIVI UNIVERSITARI 12 CFU 18

19 - Psichiatria Forense - Medicina Legale - Medicina Sociale - Sociologia Criminale - Statistica Giudiziaria - Deontologia Professionale - Metodologia e Tecnica Peritale Teorie della Criminalità, Psicodiagnostica, Psicografologia, Delitti Mostruosi e Seriali, Devianza e Immigrazione, Scienza e Tecnica Penitenziaria, Teoria e prassi psicoanalitica in ambito forense, Sessuologia Giudiziaria, Criminogenesi e Criminodinamica, Criminal Profiling, Devianza, Alcolismo, Tossicodipendenza, Pedofilia, Psicobiografia, Psicologia della testimonianza, Bullismo e Cyber Bullismo, Stalking. Modulo 2 (Investigazione) (Settori Scientifico Disciplinari: IUS 16; IUS 17; MED 43) - Investigazioni di Polizia - Indagini e Investigazioni Difensive - Investigazione Privata e Detectivage - Diritto e Scienze delle Indagini Difensive - Giornalismo Investigativo - Criminalistica - Balistica Forense - Dattiloscopia - Genetica Forense - Grafologia Giudiziaria - Tossicologia Forense - Esame e Analisi della Scena dell evento criminoso Investigazione criminale dei delitti mostruosi (serial killer, mass murder, baby killer, omicidi in famiglia, parenticidi, figlicidi, pedofili omicidi) Investigazioni su casi di Omicidio, Delitti Seriali, Delitti Settari e di gruppo. L Autopsia Psicologia. Investigazioni e Cross Examination. Modulo 3 (Security) (Settori Scientifico Disciplinari: IUS 16; IUS 17 e SPS 12) - Security e Safety - Sicurezza Urbana - Sicurezza Industriale - Criminalità Informatica - Privacy Informatica Modulo 4 (Intelligence) (Settori Scientifico Disciplinari: IUS 16; IUS 17; SPS 12) - Legislazione relativa ai Servizi di Informazione e di Sicurezza - Tecniche e metodi di Investigazione - Metodologie Investigative in ambiente tecnologico 12 CFU 12 CFU 12 CFU 19

20 - Elementi di Intelligence - Analisi di Intelligence - Terrorismo Interno e Internazionale - Sistemi Criminali - Criminalità Internazionale ALTRE ATTIVITA EPG (Esperienze Pratiche Guidate) (seminari pratici; simulate; analisi di casi clinici; esercitazioni pratiche relative a studio e redazione di perizie e consulenze inerenti la Criminologia e le Scienze Forensi; svolgimento di esercitazione pratiche sulle Indagini Difensive; elaborazione di progetti inerenti la Sicurezza Urbana e la Security; analisi pianificazione e studio di operazioni di intelligence) Tali attività hanno la finalità di consentire ai frequentanti di addivenire ad una compiuta, consapevole e corretta applicazione della Metodologia della Tecnica e della Deontologia finalizzate alla redazione di: pareri, consulenze tecniche e perizie, nonché alla predisposizione di note critiche. Partecipazioni a Congressi, Convegni, Seminari. PROVA FINALE Attività di studio e di ricerca finalizzate alla preparazione e discussione della Tesi finale di Diploma di Master TOTALE 5 CFU 7 CFU 60 CFU Il Master si articola nella preparazione di base relativa alle Scienze Forensi ed in quella specialistica propria delle singole aree: Criminologia, Investigazione, Security e Intelligence, nonché nella esperienza empirica, realizzata attraverso seminari pratici, stages e esperienze pratiche guidate, presso sedi istituzionali e privati consorziati (Forze di Polizia; Centri di Ricerca; Istituti di Investigazioni; Studi per le Indagini Difensive; Studi per le Indagini Criminalistiche e Forensi), finalizzata alla acquisizione della metodologia operativa, del saper fare e del saper essere. Durante l Anno Accademico ai frequentati vengono fornite oltre ad una serie di dispense predisposte dai Docenti del Master, Testi ed indicazioni bibliografiche su cui approfondire ulteriormente le tematiche trattate durante le Lezioni, i Seminari, le EPG, i Congressi ed i Convegni. A conclusione dei moduli didattici, si svolgeranno prove scritte e orali, per verificare il grado di apprendimento raggiunto dai frequentanti; le valutazioni saranno espresse in trentesimi. La frequenza alle attività didattiche del corso è obbligatoria e deve essere attestata con le firme degli iscritti; assenze per oltre il 25% del monte ore complessivo delle lezioni comporteranno l impossibilità di conseguire il titolo. In caso di mancata frequenza, di scarso profitto o di comportamenti comunque censurabili, il Consiglio Didattico Scientifico del Master può decidere la sospensione o l esclusione del partecipante. In tali casi le quote di iscrizione versate non sono rimborsabili. Al termine del corso è prevista la discussione di un elaborato finale (Tesi di Master) redatto dal singolo iscritto, su uno specifico argomento concordato con un Docente del Master ed inserito nel progetto formativo. 20

Sapienza Università di Roma

Sapienza Università di Roma Sapienza Università di Roma D.R. n. PRIMA FACOLTA DI ARCHITETTURA LUDOVICO QUARONI DIPARTIMENTO DI ARCHITETTURA E PROGETTO BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2010/2011 VISTA la legge n. 341 del 19 novembre

Dettagli

Ateneo Federato della Scienza e della Tecnologia. Facoltà di Scienze Statistiche BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2009/2010

Ateneo Federato della Scienza e della Tecnologia. Facoltà di Scienze Statistiche BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2009/2010 D.R. n. 001250 Ateneo Federato della Scienza e della Tecnologia Facoltà di Scienze Statistiche BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2009/2010 MASTER DI II LIVELLO IN Gestione della Mobilità Sostenibile DIRETTORE:

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza. D.R. n 000964 Ateneo Federato di Scienza delle Politiche Pubbliche e Sanitarie

Università degli Studi di Roma La Sapienza. D.R. n 000964 Ateneo Federato di Scienza delle Politiche Pubbliche e Sanitarie D.R. n 000964 Ateneo Federato di Scienza delle Politiche Pubbliche e Sanitarie Prima Facoltà di Medicina e Chirurgia BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2009/2010 MASTER DI II LIVELLO IN Immunologia e Allergologia

Dettagli

FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE. CONCORSO DI AMMISSIONE AL VII MASTER di II LIVELLO in TUTELA INTERNAZIONALE DEI DIRITTI UMANI A.A.

FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE. CONCORSO DI AMMISSIONE AL VII MASTER di II LIVELLO in TUTELA INTERNAZIONALE DEI DIRITTI UMANI A.A. FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE CONCORSO DI AMMISSIONE AL VII MASTER di II LIVELLO in TUTELA INTERNAZIONALE DEI DIRITTI UMANI A.A. 2008/2009 Codice corso di studio: 04526 Art. 1 (Campo tematico) La Facoltà

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza. D.R.n 001100 Ateneo Federato della Scienza e della Tecnologia. Facoltà di Ingegneria

Università degli Studi di Roma La Sapienza. D.R.n 001100 Ateneo Federato della Scienza e della Tecnologia. Facoltà di Ingegneria D.R.n 001100 Ateneo Federato della Scienza e della Tecnologia Facoltà di Ingegneria BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2009/2010 MASTER DI II LIVELLO IN Ingegneria dell Emergenza DIRETTORE: Prof. Salvatore

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza

Università degli Studi di Roma La Sapienza D.R. n. 3869 Facoltà di Farmacia e Medicina e Facoltà di Medicina e Odontoiatria Master Interfacoltà di Secondo Livello in SCIENZE FORENSI (Criminologia Investigazione Security Intelligence) DIRETTORE:

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA. I FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA Anno Accademico 2008-2009

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA. I FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA Anno Accademico 2008-2009 I FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA Anno Accademico 2008-2009 BANDO DEL MASTER DI II LIVELLO IN: PROTEZIONE CIVILE, EMERGENZE ED AIUTI UMANITARI Codice Corso di Studio: n 10687 1. Obiettivi formativi del

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA Facoltà di Giurisprudenza Dipartimento Scienze Giuridiche MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN DIRITTO PRIVATO EUROPEO (Codice Corso di Studio da inserire nel bollettino di immatricolazione: 04579) L

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA Facoltà di Architettura Valle Giulia (dal 1 novembre 2010 Facoltà di Architettura) D.R. n. 001339 BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2010/2011 MASTER DI 1 LIVELLO IN Gestione del Processo Edilizio - Project

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTA DI INGEGNERIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTA DI INGEGNERIA FACOLTA DI INGEGNERIA Concorso di ammissione al Master universitario di secondo livello in Ingegneria dell Emergenza Anno 2008-2009 Codice corso di studio: 10642 L Università degli Studi di Roma La Sapienza

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza

Università degli Studi di Roma La Sapienza Corpo forestale dello Stato Università degli Studi di Roma Sapienza Scuola Superiore di Polizia Facoltà di Giurisprudenza D.R. n. 4520 Facoltà di Giurisprudenza BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2011/2012

Dettagli

BANDO DEL MASTER DI 2 LIVELLO

BANDO DEL MASTER DI 2 LIVELLO I^ Facoltà di Medicina e Chirurgia Dipartimento di Medicina Legale Cattedra di medicina sociale Anno Accademico 2007-2008 BANDO DEL MASTER DI 2 LIVELLO IN MEDICINA E SANITA PENITENZIARIA Codice del Corso

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza

Università degli Studi di Roma La Sapienza BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2009/2010 DIRETTORE: Prof. Valeria Mazzarelli codice corso di studio : 04501 1 D.R. n 001119 Ateneo Federato delle Scienze Umane, Arti e Ambiente Prima Facoltà di Architettura

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI ROMA LA SAPIENZA

UNIVERSITA DEGLI STUDI ROMA LA SAPIENZA Facoltà di Scienze MFN D.R. n. 001326 BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2010/2011 VISTA la legge n. 341 del 19 novembre 1990; VISTO il D.M. 22 ottobre 2004 n. 270; MASTER DI II LIVELLO IN Biomonitoraggio

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA. FACOLTA DI ARCHITETTURA Ludovico Quaroni

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA. FACOLTA DI ARCHITETTURA Ludovico Quaroni FACOLTA DI ARCHITETTURA Ludovico Quaroni Master di II Livello in Progettazione Architettonica di Impianti Sportivi BANDO Codice corso di studio : 13474 Obiettivi e finalità Il Master in Progettazione Architettonica

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza

Università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di Farmacia e Medicina BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2011/2012 D.R. n. 13497 MASTER DI I LIVELLO IN Management in tecniche della prevenzione per le funzioni di coordinamento VISTA la legge

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA. BANDO ANNO ACCADEMICO 2008/2009 (Codice corso di studio: 13485) 1. Attivazione

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA. BANDO ANNO ACCADEMICO 2008/2009 (Codice corso di studio: 13485) 1. Attivazione DIPARTIMENTO DI SCIENZE GIURIDICHE - FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA MASTER DI II LIVELLO IN DIRITTO DELL AMBIENTE DIRETTORE PROF. LUIGI CAPOGROSSI COLOGNESI BANDO ANNO ACCADEMICO 2008/2009 (Codice corso di

Dettagli

IL TECNICO DIRIGENTE DEL NUOVO ENTE LOCALE

IL TECNICO DIRIGENTE DEL NUOVO ENTE LOCALE FACOLTA DI INGEGNERIA BANDO PER L AMMISSIONE AL MASTER DI II LIVELLO IL TECNICO DIRIGENTE DEL NUOVO ENTE LOCALE Anno Accademico 2007 2008 Codice Corso di Studio da inserire nel bollettino di immatricolazione:

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza

Università degli Studi di Roma La Sapienza D.R. n 001164 Ateneo Federato delle Scienze Umanenistiche Giuridiche ed Economiche FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2009/2010 MASTER DI II LIVELLO IN DIRITTO PRIVATO EUROPEO

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTA DI GIURISPRUDENZA BANDO DI AMMISSIONE AL Master di II livello in DIRITTO DEL MINORE Anno accademico 2006/2007 (Codice corso di studio da inserire nel bollettino di immatricolazione : 04650) La

Dettagli

I Facoltà di Medicina e Chirurgia. Master di II Livello in. Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica

I Facoltà di Medicina e Chirurgia. Master di II Livello in. Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica I Facoltà di Medicina e Chirurgia Master di II Livello in Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica (Codice Corso di Studio da inserire nel bollettino di immatricolazione:

Dettagli

D.R. n. 001117 Ateneo federato della Scienza e della Tecnologia Facoltà d Ingegneria. Bando di ammissione A.A. 2009/2010

D.R. n. 001117 Ateneo federato della Scienza e della Tecnologia Facoltà d Ingegneria. Bando di ammissione A.A. 2009/2010 D.R. n. 001117 Ateneo federato della Scienza e della Tecnologia Facoltà d Ingegneria Bando di ammissione A.A. 2009/2010 Master di II livello in BIOEDILIZIA E RISPARMIO ENERGETICO Direttore: Prof. Ing.

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA Facoltà di Giurisprudenza Dipartimento Scienze Giuridiche MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN DIRITTO PRIVATO EUROPEO (Codice Corso di Studio da inserire nel bollettino di immatricolazione: 04579) L

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTA DI INGEGNERIA BANDO PER L AMMISSIONE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTA DI INGEGNERIA BANDO PER L AMMISSIONE FACOLTA DI INGEGNERIA BANDO PER L AMMISSIONE AL MASTER DI II LIVELLO IN ARCHITETTURA, TECNOLOGIA ED ORGANIZZAZIONE DELL OSPEDALE Anno Accademico 2008 2009 Codice Corso di Studio: 10805 Art. 1 Per l anno

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ateneo Federato delle Scienze delle politiche pubbliche e sanitarie. I Facoltà di Medicina e Chirurgia

Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ateneo Federato delle Scienze delle politiche pubbliche e sanitarie. I Facoltà di Medicina e Chirurgia D.R. n 000724 Ateneo Federato delle Scienze delle politiche pubbliche e sanitarie I Facoltà di Medicina e Chirurgia BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2009/2010 MASTER DI I LIVELLO IN MANAGEMENT IN TECNICHE

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTA DI INGEGNERIA BANDO PER L AMMISSIONE AL MASTER DI II LIVELLO IN ARCHITETTURA, TECNOLOGIA ED ORGANIZZAZIONE DELL OSPEDALE Anno Accademico 2007 2008 Codice

Dettagli

Facoltà di Giurisprudenza Dipartimento Scienze Giuridiche MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN DIRITTO PRIVATO EUROPEO

Facoltà di Giurisprudenza Dipartimento Scienze Giuridiche MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN DIRITTO PRIVATO EUROPEO Facoltà di Giurisprudenza Dipartimento Scienze Giuridiche MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN DIRITTO PRIVATO EUROPEO BANDO Anno accademico 2008/2009 (Codice Corso di Studio: 04579) L Università degli

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ateneo Federato delle Scienze umanistiche giuridiche ed economiche Facoltà di GIURISPRUDENZA

Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ateneo Federato delle Scienze umanistiche giuridiche ed economiche Facoltà di GIURISPRUDENZA D.R. n. 001259 Ateneo Federato delle Scienze umanistiche giuridiche ed economiche Facoltà di GIURISPRUDENZA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2009/2010 MASTER DI II LIVELLO IN DIRITTO DELL'INFORMATICA

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA Facoltà di Giurisprudenza Dipartimento Scienze Giuridiche In collaborazione con la SCUOLA SUPERIORE DELL AVVOCATURA MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN Disciplina della professione forense, tecniche

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN CRIMINOLOGIA (METODOLOGIA E ARGOMENTI DELLA CRIMINOLOGIA) (1500 ore 60 CFU)

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN CRIMINOLOGIA (METODOLOGIA E ARGOMENTI DELLA CRIMINOLOGIA) (1500 ore 60 CFU) Ordine degli Avvocati di Cosenza Commissione di Studi per le Scienze Forensi e Criminologiche Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT D.R. n. 784/2014 MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN

Dettagli

DECRETA SCIENZE FORENSI (Criminologia Investigazione Security Intelligence) 1 - Finalità saper fare saper essere

DECRETA SCIENZE FORENSI (Criminologia Investigazione Security Intelligence) 1 - Finalità saper fare saper essere D.R. n. 3507 Facoltà di Farmacia e Medicina e Facoltà di Medicina e Odontoiatria BANDO DI CONCORSO PER L ANNO ACCADEMICO 2015-2016 Master Interfacoltà di Secondo Livello in SCIENZE FORENSI (Criminologia

Dettagli

SCIENZE FORENSI (Criminologia Investigazione Security Intelligence)

SCIENZE FORENSI (Criminologia Investigazione Security Intelligence) D.R. n. 2553 Facoltà di Farmacia e Medicina e Facoltà di Medicina e Odontoiatria BANDO DI CONCORSO PER L ANNO ACCADEMICO 2014-2015 Master Interfacoltà di Secondo Livello in SCIENZE FORENSI (Criminologia

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza. D.R. n 001194. Ateneo Federato delle Scienze Umane, Arti e Ambiente

Università degli Studi di Roma La Sapienza. D.R. n 001194. Ateneo Federato delle Scienze Umane, Arti e Ambiente D.R. n 001194 Ateneo Federato delle Scienze Umane, Arti e Ambiente Facoltà di Architettura Ludovico Quaroni BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2009/2010 MASTER DI II LIVELLO IN Progettazione Architettonica

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

MASTER DI II LIVELLO IN ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Facoltà di Giurisprudenza MASTER DI II LIVELLO IN ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Direttore Prof. VINCENZO CERULLI IRELLI Bando anno accademico 2007/2008 (Codice Corso di

Dettagli

Teatro nel Sociale e Drammaterapia

Teatro nel Sociale e Drammaterapia D.R. n 000753 Ateneo Federato delle Scienze Umane Arti e Ambiente Facoltà di Scienze Umanistiche BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2009/2010 MASTER BIENNALE DI I LIVELLO IN Teatro nel Sociale e Drammaterapia

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Idraulica Trasporti e Strade Concorso di ammissione al MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN INGEGNERIA DELLE INFRASTRUTTURE E DEI SISTEMI FERROVIARI Anno Accademico

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA I Facoltà di Medicina e Chirurgia D.R. n. 001155 BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2010/2011 VISTA la legge n. 341 del 19 novembre 1990; VISTO il D.M. 22 ottobre 2004 n. 270; MASTER DI II LIVELLO IN Problematiche

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTA DI INGEGNERIA Concorso di ammissione al Master Universitario di secondo livello ECOPROGETTAZIONE E GESTIONE DELLE OPERE CIVILI (Codice Corso di Studio da inserire nel bollettino di immatricolazione:

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza

Università degli Studi di Roma La Sapienza FACOLTA DI FARMACIA E MEDICINA D.R. n. 3742 BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2011/2012 MASTER DI I LIVELLO IN Sorveglianza e controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza DIRETTORE: Prof. VINCENZO

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza

Università degli Studi di Roma La Sapienza FACOLTA DI SCIENZE MATEMATICHE FISICHE E NATURALI D.R. n. 312 INTERFACOLTA CON FARMACIA E MEDICINA E MEDICINA E PSICOLOGIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2011/2012-2012/2013 VISTA la legge n. 31 del

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza

Università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di Medicina e Psicologia D.R.n 3025 BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2011/2012 MASTER DI II LIVELLO IN Metodologie di Assessment per Medici di Area Radiologica DIRETTORE: Prof. VINCENZO DAVID

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA MASTER INTERUNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA MASTER INTERUNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Facoltà di Giurisprudenza D.R. n. 000928 BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2010/2011 MASTER INTERUNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE VISTA la legge

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA I FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA MASTER II LIVELLO IN IMMUNOLOGIA E ALLERGOLOGIA PEDIATRICA BANDO DI CONCORSO Anno accademico 2007-2008 (codice del corso di studio da inserire nel bollettino di pagamento:

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTA DI INGEGNERIA BANDO PER L AMMISSIONE AL MASTER DI II LIVELLO IN ARCHITETTURA, TECNOLOGIA ED ORGANIZZAZIONE DELL OSPEDALE Anno Accademico 2007 2008 Codice

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA I FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA I FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA I FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN FORMAZIONE MANAGERIALE DELLE PROFESSIONI SANITARIE

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ateneo Federato della Scienza e della Tecnologia. Facoltà di Ingegneria

Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ateneo Federato della Scienza e della Tecnologia. Facoltà di Ingegneria D.R. n. 000725 Ateneo Federato della Scienza e della Tecnologia Facoltà di Ingegneria BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2009/2010 MASTER DI SECONDO LIVELLO IN COOPERAZIONE E PROGETTAZIONE PER LO SVILUPPO

Dettagli

Bando per l ammissione al MASTER DI II LIVELLO in LIGHTING DESIGN MLD

Bando per l ammissione al MASTER DI II LIVELLO in LIGHTING DESIGN MLD PRIMA FACOLTA DI ARCHITETTURA LUDOVICO QUARONI DIPARTIMENTO DI ARCHITETTURA DIAR Bando per l ammissione al MASTER DI II LIVELLO in LIGHTING DESIGN MLD (Codice Corso di studio da inserire nel bollettino

Dettagli

Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali ANNO ACCADEMICO 2010/2011. CORSO DI ALTA FORMAZIONE Educatori Ambientali

Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali ANNO ACCADEMICO 2010/2011. CORSO DI ALTA FORMAZIONE Educatori Ambientali Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali ANNO ACCADEMICO 2010/2011 CORSO DI ALTA FORMAZIONE Educatori Ambientali DIRETTORE: Prof. Luigi Campanella codice di iscrizione infostud: 15787 Per l anno

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza

Università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di Farmacia e Medicina D.R. n. 2922 BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2011/2012 MASTER DI I LIVELLO IN Management Infermieristico per le Funzioni di Coordinamento VISTA la legge n. 341 del 19 novembre

Dettagli

I Facoltà di Medicina e Chirurgia Dipartimento di Medicina Sperimentale

I Facoltà di Medicina e Chirurgia Dipartimento di Medicina Sperimentale I Facoltà di Medicina e Chirurgia Dipartimento di Medicina Sperimentale BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE AL MASTER DI I LIVELLO IN MANAGEMENT IN TECNICHE DELLA PREVENZIONE PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ateneo Federato della Scienza e della Tecnologia. Facoltà di Ingegneria

Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ateneo Federato della Scienza e della Tecnologia. Facoltà di Ingegneria Ateneo Federato della Scienza e della Tecnologia Facoltà di Ingegneria D.R. n 000698 BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2009/2010 MASTER DI SECONDO LIVELLO IN INGEGNERIA DELLE INFRASTRUTTURE E DEI SISTEMI

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA. Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali Dipartimento di Biologia Cellulare e dello Sviluppo

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA. Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali Dipartimento di Biologia Cellulare e dello Sviluppo Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali Dipartimento di Biologia Cellulare e dello Sviluppo BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE AL MASTER DI I LIVELLO IN Applicazioni e Controlli Biotecnologici

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza. D.R. n 001224 Ateneo Federato delle Scienze delle Politiche Pubbliche e Sanitarie

Università degli Studi di Roma La Sapienza. D.R. n 001224 Ateneo Federato delle Scienze delle Politiche Pubbliche e Sanitarie D.R. n 001224 Ateneo Federato delle Scienze delle Politiche Pubbliche e Sanitarie Prima Facoltà di Medicina e Chirurgia BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2009/2010 MASTER DI II LIVELLO IN PSICONEUROIMMUNOLOGIA

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza

Università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di Medicina e Odontoiatria BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2011/2012 D.R. n. 3212 MASTER DI I LIVELLO IN Medical Humanities per la formazione e l assistenza in area sanitaria VISTA la legge n.

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN CRIMINOLOGIA - METODOLOGIA E TECNI- CA DELLA CRIMINOLOGIA

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN CRIMINOLOGIA - METODOLOGIA E TECNI- CA DELLA CRIMINOLOGIA Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT D.R. n.1038/2015 MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN CRIMINOLOGIA - METODOLOGIA E TECNI- CA DELLA CRIMINOLOGIA (1500 ore 60 CFU) A. A. 2015/2016 (Attivato

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTÀ DI ECONOMIA CENTRO DI RICERCA DE LA SAPIENZA IN STUDI EUROPEI ED INTERNAZIONALI EUROSAPIENZA IN COLLABORAZIONE CON EUROPEAN UNIVERSITY COLLEGE BRUSSELS (BELGIO) e con L INSTITUT UNIVERSITAIRE INTERNATIONAL

Dettagli

Ingegneria dell Emergenza

Ingegneria dell Emergenza FACOLTA DI INGEGNERIA Concorso di ammissione al Master universitario di primo livello in Ingegneria dell Emergenza Anno 2005-2006 (Bando dell 11 Agosto 2005) Codice corso di studio da inserire nel bollettino

Dettagli

Decreto rettorale n. 29 del 08/05/2015 Istituzione del corso di perfezionamento in Criminologia e Scienze Forensi IL RETTORE DECRETA

Decreto rettorale n. 29 del 08/05/2015 Istituzione del corso di perfezionamento in Criminologia e Scienze Forensi IL RETTORE DECRETA Decreto rettorale n. 29 del 08/05/2015 Istituzione del corso di perfezionamento in Criminologia e Scienze Forensi IL RETTORE VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Enna Kore ; VISTO il Regolamento

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza

Università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di Medicina e Odontoiatria BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2011/2012 VISTA la legge n. 341 del 19 novembre 1990; VISTO il D.M. 22 ottobre 2004 n. 270; MASTER DI II LIVELLO IN MEDICINA TERMALE

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA II Facoltà di Medicina e Chirurgia (dal 1 novembre 2010 Facoltà di Medicina e Psicologia) BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2010/2011 D.R. n. 001428 MASTER DI II LIVELLO IN Teledidattica applicata alle

Dettagli

"Tecniche di indagine, della sicurezza e criminologia" (1500 h 60 CFU)

Tecniche di indagine, della sicurezza e criminologia (1500 h 60 CFU) Master di I livello in "Tecniche di indagine, della sicurezza e criminologia" (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2011/2012 III sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA Scuola di Ingegneria Aerospaziale D.R. n. 001098 BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2010/2011 MASTER DI I LIVELLO IN COMPOSITI E NANOTECNOLOGIE PER L AEROSPAZIO VISTA la legge n. 341 del 19 novembre 1990;

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza

Università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN Architettura, Tecnologia ed Organizzazione dell Ospedale VISTA la legge n. 341 del 19 novembre

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA. Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Dipartimento di Biologia Vegetale

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA. Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Dipartimento di Biologia Vegetale Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Dipartimento di Biologia Vegetale ANNO ACCADEMICO 2005-2006 BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE AL MASTER DI II LIVELLO IN Bioindicazione e Biomonitoraggio

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza

Università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di Farmacia e Medicina BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2012/2013 D.R. n. 3137 MASTER DI I LIVELLO IN Management in tecniche della prevenzione per le funzioni di coordinamento VISTA la legge n.

Dettagli

I Facoltà di Medicina e Chirurgia BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2010/2011

I Facoltà di Medicina e Chirurgia BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2010/2011 I Facoltà di Medicina e Chirurgia D.R. n. 000747 BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2010/2011 MASTER DI I LIVELLO IN Scienze Tecniche Applicate alla Gestione dei Sistemi Informativi in Diagnostica per Immagini

Dettagli

Facoltà di Architettura BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2011/2012 MASTER IN ALLESTIMENTO & PROGETTAZIONE DI COMPONENTI

Facoltà di Architettura BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2011/2012 MASTER IN ALLESTIMENTO & PROGETTAZIONE DI COMPONENTI D.R. n. Facoltà di Architettura BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2011/2012 MASTER IN ALLESTIMENTO & PROGETTAZIONE DI COMPONENTI VISTA la legge n. 341 del 19 novembre 1990; VISTO il D.M. 22 ottobre 2004

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza

Università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di Medicina e Odontoiatria BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2011/2012 VISTA la legge n. 341 del 19 novembre 1990; VISTO il D.M. 22 ottobre 2004 n. 270; MASTER DI secondo LIVELLO IN Oncologia pediatrica

Dettagli

MASTER MIAS- MANAGEMENT E INNOVAZIONE NELLE AZINDE SANITARIE

MASTER MIAS- MANAGEMENT E INNOVAZIONE NELLE AZINDE SANITARIE MASTER MIAS- MANAGEMENT E INNOVAZIONE NELLE AZINDE SANITARIE Il MASTER Il Master si pone l obiettivo di fornire a professionisti impegnati nel settore sanitario e a laureati ad alto potenziale, una formazione

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza

Università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di Medicina e Psicologia BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2011/2012 D.R. n. 4008 MASTER DI II LIVELLO IN Psicologia dell Arte e dell Organizzazione Museale (Art Management Psychology) VISTA la

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza

Università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di Economia BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2012/2013 D.R. n. 3068 MASTER DI II LIVELLO IN Economia pubblica Percorso A: Economia del welfare e delle Pubbliche Amministrazioni VISTA la legge

Dettagli

DIPARTIMENTO DI SALUTE DELLA DONNA E MEDICINA TERRITORIALE FACOLTÀ DI MEDICINA E PSICOLOGIA DIDATTICA INTEGRATA DELLA MEDICINA GENERALE NELLA

DIPARTIMENTO DI SALUTE DELLA DONNA E MEDICINA TERRITORIALE FACOLTÀ DI MEDICINA E PSICOLOGIA DIDATTICA INTEGRATA DELLA MEDICINA GENERALE NELLA DIPARTIMENTO DI SALUTE DELLA DONNA E MEDICINA TERRITORIALE DIPARTIMENTO DI SALUTE DELLA DONNA E MEDICINA TERRITORIALE FACOLTÀ DI MEDICINA E PSICOLOGIA ANNO ACCADEMICO 2011/2012 BANDO PER L'AMMISSIONE AL

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA Facoltà di Medicina e Chirurgia D.R. n. 001258 BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2010/2011 VISTA la legge n. 341 del 19 novembre 1990; VISTO il D.M. 22 ottobre 2004 n. 270; MASTER DI II LIVELLO IN PSICONEUROIMMUNOLOGIA

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE AL MASTER DI I LIVELLO IN. Codice Corso di Studio da inserire nel bollettino di immatricolazione: n 10615

BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE AL MASTER DI I LIVELLO IN. Codice Corso di Studio da inserire nel bollettino di immatricolazione: n 10615 Università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali Dipartimento di Biologia Cellulare e dello Sviluppo BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE AL MASTER DI I LIVELLO

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza

Università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di Ingegneria dell'informazione, Informatica e Statistica BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2011/2012 VISTA la legge n. 341 del 19 novembre 1990; VISTO il D.M. 22 ottobre 2004 n. 270; MASTER DI

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza

Università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di Medicina e Odontoiatria BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2011/2012 VISTA la legge n. 341 del 19 novembre 1990; VISTO il D.M. 22 ottobre 2004 n. 270; MASTER DI I LIVELLO IN Scienze Gastronomiche

Dettagli

Facoltà di Giurisprudenza BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 MASTER DI II LIVELLO IN SCIENZE DELLA SICUREZZA

Facoltà di Giurisprudenza BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 MASTER DI II LIVELLO IN SCIENZE DELLA SICUREZZA D.R. n. 1930 Facoltà di Giurisprudenza BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 MASTER DI II LIVELLO IN SCIENZE DELLA SICUREZZA DIRETTORI: Dirigente Superiore della Polizia di Stato Dott. Enzo Calabria

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza

Università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di Economia Facoltà di Medicina e Psicologia BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2012/2013 D.R. n.3069 MASTER INTERFACOLTA DI II LIVELLO IN Economia pubblica Percorso B: Economia e gestione dei Servizi

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza

Università degli Studi di Roma La Sapienza FARMACIA E MEDICINA MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2012/2013 D.R. n. 3613 MASTER INTERFACOLTÀ di I LIVELLO IN Tutorato clinico nelle professioni sanitarie di area tecnica e riabilitazione

Dettagli

I^ FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA. Codice corso di studio : 10649

I^ FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA. Codice corso di studio : 10649 I^ FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DIPARTIMENTO DI FISIOPATOLOGIA MEDICA BANDO DI CONCORSO DEL MASTER DI PRIMO LIVELLO IN Prevenzione e Assistenza a Sovrappeso, Obesità e Disturbi dell Alimentazione A.A.

Dettagli

Applicazioni e Controlli Biotecnologici

Applicazioni e Controlli Biotecnologici Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali Dipartimento di Biologia Cellulare e dello Sviluppo BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE AL MASTER DI I LIVELLO IN Applicazioni e Controlli Biotecnologici

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Amministrazione Centrale Area uffici didattica Settore Master IL RETTORE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Amministrazione Centrale Area uffici didattica Settore Master IL RETTORE Rep. n. 2157 Prot. n.31988 del 21.09.2012 Allegati / Anno 2012 tit. III cl. 5 fasc. 4 Bando Master ad accesso programmato di I Livello in Operatori per la devianza: comunità, carcere e territorio afferente

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza

Università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2011/2012 D.R. n. 2380 MASTER DI II LIVELLO IN Conservazione della biodiversità animale: aree protette e reti ecologiche

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA I Facoltà di Medicina e Chirurgia D.R. n. 001178 BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2010/2011 MASTER DI II LIVELLO IN Dirigenza e Docenza in Tecniche Diagnostiche e nelle Professioni Sanitarie DIRETTORE:

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA I^ FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DIPARTIMENTO DI FISIOPATOLOGIA MEDICA BANDO DI CONCORSO MASTER DI PRIMO LIVELLO IN Prevenzione e Assistenza a Sovrappeso, Obesità e Disturbi dell Alimentazione A.A. 2007

Dettagli

Facoltà di Ingegneria dell Informazione, Informatica e Statistica ANNO ACCADEMICO 2014/2015

Facoltà di Ingegneria dell Informazione, Informatica e Statistica ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Facoltà di Ingegneria dell Informazione, Informatica e Statistica ANNO ACCADEMICO 2014/2015 BANDO PER L'AMMISSIONE AL CORSO DI FORMAZIONE in SCIENZE FORENSI ED INTELLIGENCE PER LE INVESTIGAZIONI PRIVATE

Dettagli

Ateneo Federato Scienze delle Politiche Pubbliche e Sanitarie Facoltà di MEDICINA E CHIRURGIA I BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2009/2010 2010/2011

Ateneo Federato Scienze delle Politiche Pubbliche e Sanitarie Facoltà di MEDICINA E CHIRURGIA I BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2009/2010 2010/2011 D.R. n. Ateneo Federato Scienze delle Politiche Pubbliche e Sanitarie Facoltà di MEDICINA E CHIRURGIA I BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2009/2010 2010/2011 MASTER DI II LIVELLO IN IMPLANTOLOGIA ORALE

Dettagli

Facoltà di Farmacia e Medicina ANNO ACCADEMICO 2011/2012. BANDO PER L'AMMISSIONE AL CORSO DI FORMAZIONE in Benessere e stili di vita

Facoltà di Farmacia e Medicina ANNO ACCADEMICO 2011/2012. BANDO PER L'AMMISSIONE AL CORSO DI FORMAZIONE in Benessere e stili di vita Facoltà di Farmacia e Medicina ANNO ACCADEMICO 20/202 BANDO PER L'AMMISSIONE AL CORSO DI FORMAZIONE in Benessere e stili di vita DIRETTORE: Prof. Francesco Tomei codice di iscrizione infostud : 2586 -

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA Facoltà di Economia D.R. n. 000950 BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2010/2011 INTERNATIONAL MASTER DI I LIVELLO IN EUROPEAN AND INTERNATIONAL POLICIES AND CRISIS MANAGEMENT DIRETTORE: Prof. Giuseppe Burgio

Dettagli

BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO IN STRATEGIC MARKETING MANAGEMENT (FAD) Anno Accademico 2005/2006

BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO IN STRATEGIC MARKETING MANAGEMENT (FAD) Anno Accademico 2005/2006 BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO IN STRATEGIC MARKETING MANAGEMENT (FAD) Anno Accademico 2005/2006 Indicazioni generali L Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, ai sensi

Dettagli

Unità Operativa di Psicologia Clinica dell Ospedale Generalizio S. Giovanni Calibita Fatebenefratelli con sede in Roma, via Ponte Quattro Capi 2

Unità Operativa di Psicologia Clinica dell Ospedale Generalizio S. Giovanni Calibita Fatebenefratelli con sede in Roma, via Ponte Quattro Capi 2 Fondazione Internazionale Fatebenefratelli, in seguito denominata FIF, con sede in Roma, via della Luce, n. 15 Partita IVA 01555541000 cod. fisc. 06466230585 Ente di Formazione dell Ordine Ospedaliero

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza

Università degli Studi di Roma La Sapienza Università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di INGEGNERIA CIVILE E INDUSTRIALE D.R. n. 4304 BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2011/2012 VISTA la legge n. 341 del 19 novembre 1990; VISTO il D.M.

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza

Università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di Medicina e Odontoiatria BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2011/2012 D.R. n. 2458 MASTER DI PRIMO LIVELLO IN Scienze Tecniche Applicate alla Gestione dei Sistemi Informativi in Diagnostica per

Dettagli

Facoltà di Medicina ed Odontoiatria BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2012/2013

Facoltà di Medicina ed Odontoiatria BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2012/2013 D.R. n. 4398 Facoltà di Medicina ed Odontoiatria BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN Diagnosi e Trattamento dei Disturbi del Comportamento Alimentare VISTA la legge n. 341

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza

Università degli Studi di Roma La Sapienza D.R. n. 2956 FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE, SOCIOLOGIA, COMUNICAZIONE Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2011/2012 MASTER DI PRIMO LIVELLO IN People Strategy.

Dettagli

Facoltà di Lettere e Filosofia Dipartimento di Storia, culture, religioni

Facoltà di Lettere e Filosofia Dipartimento di Storia, culture, religioni Facoltà di Lettere e Filosofia Dipartimento di Storia, culture, religioni CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN Storia delle religioni: dalla formazione alla ricerca DIRETTORE: Alessandro SAGGIORO codice di iscrizione

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MESSINA. MASTER DI II LIVELLO IN SCIENZE FORENSI con percorso Europeo EUROFOS

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MESSINA. MASTER DI II LIVELLO IN SCIENZE FORENSI con percorso Europeo EUROFOS UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MESSINA FACOLTA di SCIENZE MM.FF.NN. DIPARTIMENTO DI CHIMICA INORGANICA, CHIMICA ANALITICA e CHIMICA FISICA BANDO DI AMMISSIONE A.A. 2009-2010 MASTER DI II LIVELLO IN SCIENZE

Dettagli

Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2013/2014

Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2013/2014 Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2013/2014 MASTER DI II LIVELLO IN Architettura Tecnologia ed Organizzazione dell Ospedale VISTA la legge n. 341 del 19 novembre

Dettagli