TRIBUNALE CIVILE DI PESCARA SEZIONE FALLIMENTARE RELAZIONE DI STIMA DEI BENI MOBILI DEL COMPENDIO FALLIMENTARE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TRIBUNALE CIVILE DI PESCARA SEZIONE FALLIMENTARE RELAZIONE DI STIMA DEI BENI MOBILI DEL COMPENDIO FALLIMENTARE"

Transcript

1 TRIBUNALE CIVILE DI PESCARA SEZIONE FALLIMENTARE Fallimento n.70/2010 R.F. di Del Rosso Srl Giudice Delegato: Dr. Francesco Filocamo Curatore: Avv. Sergio Iannucci RELAZIONE DI STIMA DEI BENI MOBILI DEL COMPENDIO FALLIMENTARE Il sottoscritto Avv. Sergio Iannucci, Curatore del fallimento Del Rosso Srl, a seguito dei sopralluoghi effettuati presso l'hotel Rigopiano, sito in Farindola (Pe) località Rigopiano, già sede dell'attività alberghiera, di ristorazione e di beauty farm da parte della società fallita, per effettuare in particolare le operazioni di inventario, ha potuto verificare l'entità e lo stato dei beni strumentali e delle attrezzature della società acquisite al compendio fallimentare, sì da poter procedere alla loro valutazione e redazione della presente relazione di stima, finalizzata ad esperire le successive attività di liquidazione. La maggior parte dei beni risulta acquistata nell'anno 2007, come il Curatore ha potuto verificare dalle fatture di acquisto consegnategli dal legale rappresentante della Del Rosso Srl, Sig. Del Rosso Roberto. L'albergo è stato allestito ed arredato curandone i particolari, per conferire l'immagine generale di un albergo di livello superiore alla media, destinato soprattutto al relax per i servizi e l'allestimento strutturale del centro benessere/beauty farm. L'albergo ha marcati richiami all'abruzzo, visibili nei costanti riferimenti a Gabriele D'Annunzio (sculture in bronzo; giornali incorniciati e quadretti evocativi dell'epoca e della storia del personaggio; nella denominazione del ristorante Il Vate -, delle sale 1

2 meetings Dannunziana, Duse, Il Piacere ), nelle riproduzioni pittoriche di famosi dipinti di autori locali (come il quadro cm 230 x 160 di porzione de La figlia di Iorio di Francesco Paolo Michetti) ovvero nei dipinti di ritratti e scene pastorali e bucoliche tipicamente regionali. Nell'albergo sono stati allestiti eventi enogastronomici e musicali collegati a prodotti e musicisti abruzzesi. Di qui la scelta di dotare il ristorante di sottopiatti e piatti di Castelli, così come di esibire negli spazi comuni anche maioliche e vasi provenienti da artigiani della predetta località (ad esempio le mattonelle in ceramica fuori delle camere da letto o dei bagni, i vasi e le maioliche esposti nella hall e nei mobili a vetrina). I mobili sono perciò in generale di buona finitura, ben integrati tra loro per raggiungere l'effetto generale desiderato. Per realizzare ciò, tuttavia, diversi mobili costituiscono delle vere e proprie strutture di rivestimento delle pareti e sono state perciò realizzate completamente su misura o ad incasso, adattandole agli spazi disponibili, spesso senza fianchi autoportanti, e con fondi posteriori a pannelli molto leggeri: una volta smontati, considerato anche il costo dello smontaggio e del necessario ricollocamento in contesti diversi, perdono evidentemente molto del loro valore. In particolare, avuto riguardo ai singoli ambienti, ciò va specificamente riferito ai seguenti beni: - Sala ristorante: mobile divisorio centrale addossato ad una parete e privo di fondo e cornici; mobile frigo inserito in un angolo; - Reception: banco progettato in funzione della presenza di colonna portante, composto di due segmenti non facilmente adattabili per misura e conformazione; - Sala lettura: mobile libreria di fattura pregiata, completamente incassato nella parte alta e privo di fianchi; - Bar: rivestimento interamente realizzato su misura e in legno di abete, di poco pregio; - Vetrina scale: su misura e ad incasso per esposizione permanente; - Ufficio direzionale: mobile su misura, incassato tra due pareti e privo di rifiniture laterali. 2

3 I tavoli e le sedie in dotazione della struttura, pur in buono stato, presentano evidenti segni di usura, quali scalfitture, graffi, leggere instabilità, scollature, logorio dei velluti, ecc., dovuti al loro uso e agli spostamenti cui vengono sottoposti, avendo l'hotel tre sale per meeting ed eventi che vengono allestite a seconda delle esigenze della clientela. Analogamente le poltrone e le poltroncine collocate negli spazi comuni dell'albergo presentano segni di usura, perché sottoposte a continue sollecitazioni da parte degli ospiti. Gli utensili ed attrezzature in dotazione della cucina, del bar e della sala ristorante - quali piatti, posate, pentole, vassoi, bicchieri, elettrodomestici, ecc.- sono stati soggetti a maggiore deterioramento nel tempo a causa dell'uso quotidiano e della fragilità dei materiali che li compongono. I vini della cantina potrebbero presentare dei problemi legati alla conservazione, in quanto il locale, pur completamente interrato e dotato di una ventola per l'areazione ma non di un impianto deumidificante, è soggetto appunto ad umidità a causa della vicinanza con l'ingresso del centro benessere. Gli armadi in dotazione delle camere sono stati realizzati con pannelli laterali leggeri che, non assicurando il giusto equilibrio tra le sezioni, rendono a volte difficoltosa l'apertura delle ante frontali scorrevoli con fuoriuscita delle stesse dai binari; molti armadi sono stati ideati per essere inseriti tra una nicchia e una colonna sulla quale scorre l'anta cieca: soluzione funzionale allo spazio disponibile, ma probabilmente non riutilizzabile una volta smontata. I comodini e i mobili frigo presentano lievi danneggiamenti sulle guide di scorrimento e soprattutto sul piano di appoggio, dove versamenti di liquidi hanno provocato macchie ed il sollevamento dell'impiallacciatura. I tappeti dei corridoi e i tappetini delle camere presentano segni di logorio e deterioramento, come macchie diffuse e bruciature di sigarette; in particolare per i tappeti di vacchetta si notano punti in cui il pelo si è diradato, probabilmente anche a causa dei solventi adoperati per la pulizia. 3

4 La biancheria (da camera e per il ristorante) presenta segni di vetustà ed usura. I tendaggi sono di varie fogge e misure e quelli presenti al terzo piano - mansardato - adattati a finestre di circa 140 cm di altezza. Per quanto riguarda i beni mobili posizionati all esterno, i complementi d arredo come vasi, sedute in legno, sedie in rattan, tavolini, lettini in teak - ad esclusione di alcuni degli animali in bronzo del giardino - hanno subito danni di corrosione, deformazione e perdita di colore causati dagli agenti atmosferici. Tutti gli altri beni, in generale, presentano in maniera differente segni di deterioramento causati dal tempo e dal normale utilizzo quotidiano, ovvero perdita di valore in funzione dell'immissione sul mercato di prodotti tecnologicamente più avanzati (così per i televisori, i computers, i videoproiettori, e gli stereo). Di tutte le suesposte considerazioni si è tenuto conto nel valutare i beni e redigerne la stima come da fascicolo allegato contenente le relative tabelle, che seguono per quanto possibile, secondo la formazione dei singoli lotti, l'ordine descrittivo per ambienti già utilizzato per l'inventario, con il riferimento ai codici del catalogo fotografico allegato all'inventario stesso, in atti. Segue, per ogni bene, il numero e la data della fattura di acquisto con i relativi prezzi, suddivisi per imponibile, iva e totale, quindi la percentuale di svalutazione applicata sul prezzo di acquisto in funzione della vetustà e dell'effettivo stato e qualità dei beni come innanzi descritti, ed infine la valutazione finale, cercando di individuarne l'ipotetico prezzo di realizzo a fronte dell'attuale ricettività del mercato in ragione anche della particolare destinazione di parte di tali beni. Laddove non è stata rinvenuta la fattura, il valore iniziale è stato ottenuto con riferimento ai prezzi di vendita di beni della stessa tipologia riportati sui siti internet indicati, ovvero, operando una comparazione con i prezzi di altri beni simili già stimati. Da sottolineare che per i libri, inseriti al lotto 1, non è stata calcolata l'iva in quanto assolta dall'editore, mentre per i vini della cantina (lotto 3) è stata applicata l'iva al 10%. 4

5 Sono stati altresì stimati i n.2 marchi d'impresa, acquisiti al fallimento, registrati presso l'ufficio Italiano Brevetti e Marchi con domanda depositata presso la CCIAA di Pescara il 28/02/2008 a nome della Del Rosso Srl, relativi alle classi 25 (articoli di abbigliamento, scarpe, cappelleria) e 43 (ristorazione [alimentazione]; alloggi temporanei). Tali marchi, di recente costituzione, non hanno avuto alcuna effettiva utilizzazione commerciale, sì che agli stessi viene attribuito un valore forfettario. In funzione dell'elevato numero degli enti stimati e per facilitare le operazioni di vendita, si è ritenuto opportuno suddividere i beni mobili in 14 Lotti, formati con i beni così come elencati nelle tabelle dell'inventario sotto i titoli dei rispettivi ambienti di appartenenza parzialmente accorpati come da sottostante indicazione, con eccezione delle ceramiche di Castelli, che sono state estrapolate da ogni ambiente e titolo per costituire un lotto a sé. Gli ultimi due lotti (13 e 14) sono costituiti dai marchi d'impresa registrati. I lotti sono: Lotto 1) Il Ristorante e la Hall, costituito dai beni di cui ai titoli: Ristorante Il Vate, Accessori Sala (Bicchieri, Bicchieri Cristallo, Posate, Accessori), Sala Privé Il Vate, Disimpegno bagni, Bagni sala ristorante, Ingresso hotel, Hall/Reception, Libreria, Elenco libri, pari ad ,98 (iva compresa) Lotto 2) Il Bar, costituito dai beni di cui ai titoli: Bar + N.2 bagni disabili, Area tecnica retro bar, Accessori bar, N.2 bagni zona bar pari ad ,60 (iva compresa) Lotto 3) La Cantina, costituito dai beni di cui ai titoli: Cantina interrata, Vini pari ad 8.766,69 (iva compresa) 5

6 Lotto 4) Le Sale: Garden e Meeting Dannunziana, costituito dai beni di cui ai titoli: Sala Garden, Sala Meeting Dannunziana, Ufficio direzione/corridoio disimpegno (Ufficio direzionale, Corridoio disimpegno) pari ad ,38 (iva compresa) Lotto 5) La Cucina, costituito dai beni di cui ai titoli: Cucina/Disimpegno (Immobili materiali [Attrezzature da cucina], Apparecchiature, Piatti, Accessori, Arredi); Corridoio accesso ristorante; Magazzino per prodotti pulizia; Magazzino Celle Frigo; N.2 bagni per personale (spogliatoi) pari ad ,74 (iva compresa) Lotto 6) Le Camere da letto (1 Piano), costituito dai beni di cui ai titoli: Corridoi primo piano-disimpegno scale (Corridoi, Disimpegno Scale, Terrazzo); Camere 1 piano (La Speranza, Pan, L'Abbondanza, Pastori che preparano il latte, La Mungitura, Caccia al leone, Angelica e Medoro [disabili], L'Adorazione del vitello d'oro, Il Vitello d'oro, Contadina che fila, L'Allegoria della pittura, L'Ebrezza di Noè, Suonatore di flauto, Noè che fabbrica l'arca, Il Commiato, La Pace, Il Guardiano); Ufficio direzione; Magazzino; Sala meeting Duse (Sala meeting, Terrazzo) pari ad ,23 (iva compresa) Lotto 7) Le Camere da letto (2 Piano), costituito dai beni di cui ai titoli: Corridoi 2 piano / Disimpegno / Magazzino biancheria (Magazzino biancheria, Terrazzo); Camere secondo piano (L'Udito, La Maternità, Le Due donne, Il Gusto, La Carità, L'Abbondanza, Nettuno, Nereide e Amorino, Il Satiro, Il Mito di Diana, Il Perdono, Contadino con brocca, Pastorella con armenti, Fumatore di pipa, Giocatore di carte, All'Abbeverata, Galatea) pari ad ,94 (iva compresa) 6

7 Lotto 8) Le Camere da letto (3 Piano), costituito dai beni di cui ai titoli: Corridoi 3 Piano / Disimpegno / Magazzino biancheria (Corridoi / Disimpegno scale, Magazzino biancheria); Camere terzo piano (Pescatore cinese, L'Incontro, Arlecchino e Colombina, Il Satiro, I Due suonatori, Flora e Amore, L'Ebrezza di Bacco, Cavaliere e Dama a pesca, Coppia di contadini) pari ad ,94 (iva compresa) Lotto 9) Le Suite, costituito dai beni di cui ai titoli: Camera 308 La Caccia all'orso; Camera 311 (Suite D'Annunzio) La Primavera pari ad ,82 (iva compresa) Lotto 10) Gli Arredi esterni, costituito dai beni di cui ai titoli: Arredi esterni; Sala meeting Il Piacere ; Vano tecnico magazzino - Struttura in legno (Attrezzistica varia); pari ad ,04 (iva compresa) Lotto 11) La SPA: Macchine ed Attrezzature, costituito dai beni di cui ai titoli: Corridoio Ascensore; Reception beauty farm; Disimpegno scale; Area piscine; Area SPA; Spogliatoio donne; Spogliatoio uomini; Disimpegno beauty farm; Spogliatoio beauty farm; N.2 bagni beauty farm; Bagno disabili beauty; Ambulatorio beauty (Biocheck); Cabina beauty service; Cabina Criosystem; Cabina antiaging / Sweet therapy; Cabina Biowave; Cabina Draintherapy; Cabina Thermoaromatherapy; Cabina Hydroaromatherapy; Cabina Massage For Two; Cabina Silouwell; Cabina Idrorelax for Two; Cabina Mudaromatherapy; Palestra pari ad ,11 (iva compresa) Lotto 12) Le Ceramiche di Castelli: I Vasi e i Piatti di Castelli pari ad 7.171,80 (iva compresa) 7

8 Lotto 13) Marchio D'Impresa PECO NATURALMENTE INSIEME Lotto 14) Marchio d'impresa GEORESORT.IT - RIGOPIANO pari ad 1.440,00 (iva compresa) pari ad 1.440,00 (iva compresa) Il valore complessivo di stima attribuito ai beni mobili costituenti il compendio fallimentare è pertanto pari ad ,27 iva compresa. Pescara, Il Curatore Fallimentare Avv. Sergio Iannucci 8

Realizziamo la progettazione, le finiture d interni fornendo gli arredi per luoghi residenziali, spazi pubblici e commerciali.

Realizziamo la progettazione, le finiture d interni fornendo gli arredi per luoghi residenziali, spazi pubblici e commerciali. hotellerie Realizziamo la progettazione, le finiture d interni fornendo gli arredi per luoghi residenziali, spazi pubblici e commerciali. Interpretiamo le aspettative del cliente, interagendo al fine di

Dettagli

Dott. Ing. Andrea Trabucchi tel: 339 8475543 e mail: andreatrabucchi@gmail.com andreatrabucchi@pec.it

Dott. Ing. Andrea Trabucchi tel: 339 8475543 e mail: andreatrabucchi@gmail.com andreatrabucchi@pec.it Perizia di stima Fallimento EdilSilva srl n. 31/2014 Tribunale di Piacenza Giudice: Dott. Maurizio Boselli Curatore: Avv. Renza Bravi *** n 1 Appartamento con Cantina - n 3 Autorimesse Via Guglielmo da

Dettagli

PLANNING E BUDGETING PER UN PROGETTO EFFICACE

PLANNING E BUDGETING PER UN PROGETTO EFFICACE HOSPITALITY PROJECT PLANNING E BUDGETING PER UN PROGETTO EFFICACE BARDOLINO, 15 OTTOBRE 2015 HOSPITALITY PROJECT Siamo un team di professionisti che offrono consulenza tecnica per ristrutturare o costruire

Dettagli

Indicare ragione sociale dell Ente/Coop/Assoc. tel. fax. e mail. DICHIARA

Indicare ragione sociale dell Ente/Coop/Assoc. tel. fax. e mail. DICHIARA Pag. 1 di 5 Oggetto: - Legge Regione Lazio n 13 del 06/08/2007 s.m.i. Regolamento Regionale Nuova disciplina delle strutture ricettive extralberghiere n.8 del 7 agosto 2015. Classificazione per l esercizio

Dettagli

VILLINO SIMON VIOLET INTERVENTO DI FRAZIONAMENTO E VENDITA DESCRIZIONE

VILLINO SIMON VIOLET INTERVENTO DI FRAZIONAMENTO E VENDITA DESCRIZIONE VILLINO SIMON VIOLET INTERVENTO DI FRAZIONAMENTO E VENDITA DESCRIZIONE L immobile è ubicato nella primissima periferia cittadina in un contesto di alta qualità, con abitazioni circostanti prevalentemente

Dettagli

H 10 PLAYA MELONERAS PALACE

H 10 PLAYA MELONERAS PALACE H 10 PLAYA MELONERAS PALACE Europa > Spagna > Gran Canaria TESTATO PER TE DA: Con l obiettivo di mettere a tua disposizione tutte le informazioni utili per una scelta consapevole Consulta le pagine che

Dettagli

Golf Homes Appartamenti per gli amanti del golf e della natura

Golf Homes Appartamenti per gli amanti del golf e della natura Golf Homes Appartamenti per gli amanti del golf e della natura EAGLE - BIRDIE - PAR - TEE - FAIRWAY - GREEN - DRIVER - PUTTER 335 39 88 39 - info@golfhomes.it - golfhomes.it Il contesto La villa, composta

Dettagli

Provincia di Reggio Calabria

Provincia di Reggio Calabria Provincia di Reggio Calabria Settore 10 - T urismo DENUNCIA DELLE ATTREZZATURE E DEI SERVIZI PER LA CLASSIFICAZIONE DELLE AZIENDE ALBERGHIERE Comune di Validità dal 01 gennaio 2010 al 31 dicembre 2014

Dettagli

PIANTA Stato Attuale

PIANTA Stato Attuale Lezione del corso svolta da Laura Fabiani. Descrizione Sommaria degli interventi L unità immobiliare destinata alla ridistribuzione degli spazi in funzione di una nuova destinazione d uso è attualmte adibita

Dettagli

Econotte. Armadio con ante apertura battente Ante con apertura battente disponibili per accedere a vari moduli di larghezza e altezza differenti.

Econotte. Armadio con ante apertura battente Ante con apertura battente disponibili per accedere a vari moduli di larghezza e altezza differenti. Econotte Sistema per l arredo della zona notte. Econotte consente di realizzare armadi con ante con apertura battente, ante con apertura a libro, ante sovrapposte con apertura scorrevole e ante complanari

Dettagli

Le terrazze di Portovenere

Le terrazze di Portovenere Complesso turistico ricettivo Le terrazze di Portovenere Comune di Portovenere - Provincia della Spezia 1 Presentazione La struttura turistico ricettiva è sita ai margini del borgo di Porto Venere, II

Dettagli

lide Elid Elid E VILLA Elide

lide Elid Elid E VILLA Elide VILLAElide Villa Elide sorge su un area di tremila metri quadrati che si affacciano direttamente sul Lago di Garda, più precisamente ad una distanza di circa settecento metri dal centro storico di Desenzano.

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio. TABELLA B Allegata alla denuncia dei requisiti

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio. TABELLA B Allegata alla denuncia dei requisiti DENOMINAZIONE DEL COMPLESSO. LOCALITA.. TABELLA B Allegata alla denuncia dei requisiti Requisiti (obbligati e fungibili) degli ALBERGHI, con i relativi punteggi 1 PRESTAZIONE DI SERVIZI 1.01 - Servizio

Dettagli

- che il sottoscritto Leonardo Serafino iscritto all Albo degli Architetti di Roma e Provincia al

- che il sottoscritto Leonardo Serafino iscritto all Albo degli Architetti di Roma e Provincia al Dott. Arch. Leonardo Serafino Via R.Grazioli Lante, 5 00195 - Roma Tel./fax 06. 3723602 E-Mail: leonardoserafino@virgilio.it www.leonardoserafino.it PROPRIETA ANNI VERDI PERIZIA DI STIMA RELATIVA A VIA

Dettagli

ALLEGATO B-33sexies. Classificazione per l esercizio di attività extralberghiera di Hostel o Ostelli in categoria Unica

ALLEGATO B-33sexies. Classificazione per l esercizio di attività extralberghiera di Hostel o Ostelli in categoria Unica SUAP COMUNE DI CIVITAVECCHIA Ultimo Aggiornamento:23/09/2015 ALLEGATO B-33sexies Modello di autocertificazione di classificazione Hostel o Ostelli Legge Regionale n 13 del 06/08/2007 e s.m.i. Regolamento

Dettagli

CORSO TEORICO-PRATICO DI SPECIALIZZAZIONE ARREDAMENTO E INTERIOR DESIGN. dechiricogroupdesigners

CORSO TEORICO-PRATICO DI SPECIALIZZAZIONE ARREDAMENTO E INTERIOR DESIGN. dechiricogroupdesigners CORSO TEORICO-PRATICO DI SPECIALIZZAZIONE ARREDAMENTO E INTERIOR DESIGN dechiricogroupdesigners PROGETTO DI DUE APPARTAMENTI DA COLLEGARE SU DUE PIANI TIPOLOGIA UNITA' IMMOBILIARE: ABITAZIONE USO RESIDENZIALE

Dettagli

- un deposito/cantina posto nell'interrato del corpo principale dell'ex Palazzo Muttoni, con soffitto a volta

- un deposito/cantina posto nell'interrato del corpo principale dell'ex Palazzo Muttoni, con soffitto a volta LOTTO 1 [Riferimento perizia: LOTTO 1] Nel Comune di Vicenza, Contrà Porta S. Lucia n. 64, appartamento all ultimo piano delle scuderie dell ex Palazzo Muttoni. La proprietà comprende: - un appartamento

Dettagli

LIVELLI di CLASSIFICA

LIVELLI di CLASSIFICA ALLEGATO C REQUISITI OBBLIGATORI PER LA CLASSIFICAZIONE DEGLI ALBERGHI 1 PRESTAZIONI DI SERVIZI LIVELLI di CLASSIFICA DESCRIZIONE DEI REQUISITI 1 3 4 1.1 Numero di ore giornaliere in cui sono assicurati

Dettagli

Disciplinare per strutture alberghiere Ospitalità Italiana

Disciplinare per strutture alberghiere Ospitalità Italiana Disciplinare per strutture alberghiere Ospitalità Italiana La presente specifica, predisposta dall Istituto Nazionale per le Ricerche Turistiche ISNART in collaborazione con le Associazioni di categoria,

Dettagli

GLI AMBIENTI DELLA CASA

GLI AMBIENTI DELLA CASA GLI AMBIENTI DELLA CASA La casa è da sempre il luogo dei nostri momenti più intimi, il riparo dal caos del mondo esterno, crogiolo di profumi, luci e colori che ci avvolgono in un senso di profondo benessere,

Dettagli

PROVINCIA DI MONZA E DELLABRIANZA UFFICIO TURISMO MODELLO A

PROVINCIA DI MONZA E DELLABRIANZA UFFICIO TURISMO MODELLO A PROVINCIA DI MONZA E DELLABRIANZA UFFICIO TURISMO MODELLO A Legge Regionale n. 15 del 16/07/2007 Regolamento Regionale n. 5 del 7/12/2009 Pubblicato sul BURL n. 50-1 Suppl. Ord. Del 14/12/2009 ALLEGATO

Dettagli

Roma vendita Appartamento

Roma vendita Appartamento Roma vendita Appartamento Nelle adiacenze di Piazza Farnese e Via Giulia, in uno splendido palazzo del 500 di interesse storico ed architettonico, totalmente restaurato, proponiamo un lussuoso ed ampio

Dettagli

MODELLO «A3» COUNTRY HOUSE RESIDENZE RURALI. Valida dal al GENERALITÀ DELLA STRUTTURA RICETTIVA

MODELLO «A3» COUNTRY HOUSE RESIDENZE RURALI. Valida dal al GENERALITÀ DELLA STRUTTURA RICETTIVA DIREZIONE CENTRALE ATTIVITA PRODUTTIVE Servizio Sviluppo Sistema Turistico Regionale COMUNE di DENUNCIA DELLE ATTREZZATURE E DEI SERVIZI E REQUISITI MINIMI QUALITATIVI DELLE COUNTRY HOUSE RESIDENZE RURALI

Dettagli

CATALOGO GENNAIO 2014

CATALOGO GENNAIO 2014 CATALOGO GENNAIO 2014 Arredare a meno di metà prezzo 1 abbiamo CONSEGNA Centinaia di prodotti in pronta consegna disponibili subito presso il nostro magazzino PAGAMENTI RATEALI PERSONALIZZATI* ScOpRI Le

Dettagli

Disciplinare per Alberghi Ospitalità Italiana

Disciplinare per Alberghi Ospitalità Italiana Disciplinare per Alberghi Ospitalità Italiana La presente specifica, predisposta dall Istituto Nazionale per le Ricerche Turistiche ISNART in collaborazione con le Associazioni di categoria, riporta i

Dettagli

(giorno/mese/anno) con sede in Comune Via N

(giorno/mese/anno) con sede in Comune Via N DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO E DI CERTIFICAZIONE RESA DA UN IMPRESA ALBERGHIERA IN RELAZIONE AL POSSESSO DEI REQUISITI PER LA CLASSIFICAZIONE A DUE STELLE NEL PERIODO 1/1/2011 31/12/2015 (L.R.

Dettagli

TABELLA A (Art. 27) LIVELLO DI CLASSIFICA. DESCRIZIONE DEI REQUISITI 1 stella. 1. PRESTAZIONI DI SERVIZI 1.01 Direttore di albergo X X X X

TABELLA A (Art. 27) LIVELLO DI CLASSIFICA. DESCRIZIONE DEI REQUISITI 1 stella. 1. PRESTAZIONI DI SERVIZI 1.01 Direttore di albergo X X X X TABELLA A (Art. 27) REQUISITI MINIMI OBBLIGATORI PER LA CLASSIFICAZIONE DEGLI ESERCIZI RICETTIVI ALBERGHIERI (alberghi, motels, alberghi residenziali, alberghi diffusi, villaggi-albergo e beauty-farm)

Dettagli

CLASSIFICAZIONE ALBERGHI DENUNCIA DELLA CLASSIFICA

CLASSIFICAZIONE ALBERGHI DENUNCIA DELLA CLASSIFICA Mod 5/Alb CLASSIFICAZIONE ALBERGHI DENUNCIA DELLA CLASSIFICA SEZIONE 1 GENERALITA DELL ESERCIZIO Denominazione dell esercizio Comune.Frazione/località... Indirizzo.. Telefono.. Telex Telefax. www..e-mail

Dettagli

LAVORI DI MANUTENZIONE E RELATIVA STIMA ECONOMICA

LAVORI DI MANUTENZIONE E RELATIVA STIMA ECONOMICA LAVORI DI MANUTENZIONE E RELATIVA ECONOMICA Palazzina ingresso lato ponente Superficie commerciale coperta mq 204 circa Superficie commerciale esterna: mq 85 circa, non accessibile veicolarmente Piani:

Dettagli

61. Porte scorrevoli EDDY FLOOR mod. ROUND 34 con telaio in alluminio laccato bianco e vetro retro laccato rosso scala RAL 3001 ed extra bianco.

61. Porte scorrevoli EDDY FLOOR mod. ROUND 34 con telaio in alluminio laccato bianco e vetro retro laccato rosso scala RAL 3001 ed extra bianco. 61. Porte scorrevoli EDDY FLOOR mod. ROUND 34 con telaio in alluminio laccato bianco e vetro retro laccato rosso scala RAL 3001 ed extra bianco. Il cuneo di compensazione è realizzato seguendo l inclinazione

Dettagli

SERVIZI IGIENICI E BAGNI AD USO COMUNE

SERVIZI IGIENICI E BAGNI AD USO COMUNE ALLEGATO PROSPETTO DI DEFINIZIONE DEGLI STANDARD MINIMI NAZIONALI DEI SERVIZI E DELLE DOTAZIONI PER LA CLASSIFICAZIONE DEGLI ALBERGHI ALBERGHI AD UNA STELLA SERVIZIO DI RICEVIMENTO assicurato 12 ore su

Dettagli

Mq. 3.016,60*./mq. 3.000,00 =. 9.049.800,00. - costo di costruzione, pari a. 1.650,00 al mq (si tiene conto di finiture di

Mq. 3.016,60*./mq. 3.000,00 =. 9.049.800,00. - costo di costruzione, pari a. 1.650,00 al mq (si tiene conto di finiture di Mq. 3.016,60*./mq. 3.000,00 =. 9.049.800,00 A tale importo vanno detratti: - costo di costruzione, pari a. 1.650,00 al mq (si tiene conto di finiture di pregio o materiali di buona qualità) V.= mq. 3.016,60

Dettagli

Natura in arte Arte in natura

Natura in arte Arte in natura Legno & Design Natura in arte Arte in natura L azienda Falegnameria e arredamenti su misura Porte ed infissi in legno Scale in legno Case ecologiche e bioarchitettura Arredamenti e strutture da giardino

Dettagli

(giorno/mese/anno) con sede in Comune Via N

(giorno/mese/anno) con sede in Comune Via N DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO E DI CERTIFICAZIONE RESA DA UN IMPRESA ALBERGHIERA IN RELAZIONE AL POSSESSO DEI REQUISITI PER LA CLASSIFICAZIONE A QUATTRO STELLE NEL PERIODO 1/1/2011 31/12/2015

Dettagli

PARCO REGIONALE DELLA VALLE DEL LAMBRO 20844 Triuggio (MB) - Via Vittorio Veneto, 19 - Tel. 0362.970.961-997.137 Fax 0362.997.045 L.R. 16-9-83 N.

PARCO REGIONALE DELLA VALLE DEL LAMBRO 20844 Triuggio (MB) - Via Vittorio Veneto, 19 - Tel. 0362.970.961-997.137 Fax 0362.997.045 L.R. 16-9-83 N. PARCO REGIONALE DELLA VALLE DEL LAMBRO 20844 Triuggio (MB) - Via Vittorio Veneto, 19 - Tel. 0362.970.961-997.137 Fax 0362.997.045 L.R. 16-9-83 N. 82 ALLEGATO 2 ELABORATO DESCRITTIVO BANDO DI GARA AFFIDAMENTO

Dettagli

RISTRUTTURAZIONE APPARTAMENTO IN MILANO PROPOSTE D'ARREDO E DI COLORE proposta 1. clienti : SILVIA & PASQUALE

RISTRUTTURAZIONE APPARTAMENTO IN MILANO PROPOSTE D'ARREDO E DI COLORE proposta 1. clienti : SILVIA & PASQUALE RISTRUTTURAZIONE APPARTAMENTO IN MILANO PROPOSTE D'ARREDO E DI COLORE proposta 1 clienti : SILVIA & PASQUALE balcone cucina 262 soggiorno 457 camera ingresso 420 ripostiglio disimpegno 240 207 105 camera

Dettagli

DESCRIZIONE DELL IMMOBILE E DELLE ATTIVITÀ IN CAPO AL GESTORE

DESCRIZIONE DELL IMMOBILE E DELLE ATTIVITÀ IN CAPO AL GESTORE GARNIGA TERME S.p.a. Nel C.C. GARNIGA sulle P.ed.209/1, 209/2 263 e sulla P.F. 1755/4 DESCRIZIONE DELL IMMOBILE E DELLE ATTIVITÀ IN CAPO AL GESTORE A. DESCRIZIONE TECNICA DELL IMMOBILE UBICAZIONE ED ACCESSI

Dettagli

CONCORDATO PREVENTIVO GIRARDI S.p.a. IN LIQUIDAZIONE. n. 23/2010 del Tribunale di VICENZA

CONCORDATO PREVENTIVO GIRARDI S.p.a. IN LIQUIDAZIONE. n. 23/2010 del Tribunale di VICENZA CONCORDATO PREVENTIVO GIRARDI S.p.a. IN LIQUIDAZIONE n. 23/2010 del Tribunale di VICENZA Invito a presentare Manifestazioni di interesse all acquisto dell immobile di cui al sottoindicato Con il presente

Dettagli

I N G E G N E R E Via Albere, 10 Tel. 045-8102891 37138 - Verona Fax 045-8198337 E-mail enrico.firpo@libero.it Cell. 335-5437806 PERIZIA DI STIMA

I N G E G N E R E Via Albere, 10 Tel. 045-8102891 37138 - Verona Fax 045-8198337 E-mail enrico.firpo@libero.it Cell. 335-5437806 PERIZIA DI STIMA Enrico Firpo I N G E G N E R E Via Albere, 10 Tel. 045-8102891 37138 - Verona Fax 045-8198337 E-mail enrico.firpo@libero.it Cell. 335-5437806 PERIZIA DI STIMA IMMOBILI IN PERIZIA: RESIDENZA TURISTICA ALBERGHIERA

Dettagli

giorno.44 nuovomondo

giorno.44 nuovomondo nuovomondo .4 cucina.110 bagno giorno.44 nuovomondo notte e cameretta.56 Una nuova filosofia, una nuova qualità, un nuovo stile di vita, un nuovo mondo. Innanzitutto, una scelta strategica: senza abbandonare

Dettagli

CLASSIFICAZIONE HOTELS La normativa sugli alberghi

CLASSIFICAZIONE HOTELS La normativa sugli alberghi CLASSIFICAZIONE HOTELS La normativa sugli alberghi La classificazione degli esercizi alberghieri è regolata dalla legge.tutti gli esercizi alberghieri devono evidenziare all esterno, accanto alla propria

Dettagli

cambio di prospettiva In una dimora nel cuore della Franciacorta scorci e inquadrature valorizzano l insieme senza nascondere i dettagli.

cambio di prospettiva In una dimora nel cuore della Franciacorta scorci e inquadrature valorizzano l insieme senza nascondere i dettagli. cambio di prospettiva In una dimora nel cuore della Franciacorta scorci e inquadrature valorizzano l insieme senza nascondere i dettagli. 44 45 progetto d interni far arreda ph celeste cima testo anna

Dettagli

A.DI.S.U. ATENEO FEDERICO II Stampa Registro Beni Mobili di tipo D

A.DI.S.U. ATENEO FEDERICO II Stampa Registro Beni Mobili di tipo D A.DI.S.U. ATENEO FEDERICO II Stampa Registro Beni Mobili di tipo D (Registro unico) Mobile Descrizione Edificio Locale Annotazioni Consegnatario Val.Acquisto Val.Ammortizzato 86 TAVOLO DATTILO ADISU CENTRALE

Dettagli

Mostra dell abitazione VI Triennale di Milano Milano, 1936 DISEGNI

Mostra dell abitazione VI Triennale di Milano Milano, 1936 DISEGNI Mostra dell abitazione VI Triennale di Milano Milano, 1936 DISEGNI Disegno 1 [44] Senza titolo [Pianta], h 36,1 x b 123,5 cm, [copia eliografica della pianta con nomi dei progettisti degli alloggi n. 1,

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI TORINO. Fallimento n. 341/11 TOP MUSIC s.a.s. in liquidazione. GIUDICE DELEGATO: Dott.

TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI TORINO. Fallimento n. 341/11 TOP MUSIC s.a.s. in liquidazione. GIUDICE DELEGATO: Dott. TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI TORINO Fallimento n. 341/11 TOP MUSIC s.a.s. in liquidazione GIUDICE DELEGATO: Dott.ssa Cecilia MARINO In sostituzione: Dott. Bruno CONCA RAPPORTO RIEPILOGATIVO (ex art. 33,

Dettagli

GUIDA ALLE VARIANTI PREMESSA INTRODUTTIVA OPERE EDILI PORTATA DELLE PARETI

GUIDA ALLE VARIANTI PREMESSA INTRODUTTIVA OPERE EDILI PORTATA DELLE PARETI GUIDA ALLE VARIANTI PREMESSA INTRODUTTIVA Poiché la nostra figura professionale in questa situazione è solo quella di tecnico-esecutivista e non di consulente progettuale, durante gli incontri che si terranno,

Dettagli

PROVINCIA DI PAVIA SETTORE TURISMO ALBERGHI. Allegato A

PROVINCIA DI PAVIA SETTORE TURISMO ALBERGHI. Allegato A PROVINCIA DI PAVIA SETTORE TURISMO ALBERGHI Allegato A Standard qualitativi obbligatori minimi per gli alberghi di prima classificazione rispetto alla data in vigore del Regolamento Regionale 7 dicembre

Dettagli

LOTTO n. 6 Castello 1964

LOTTO n. 6 Castello 1964 LOTTO n. 6 Castello 1964 Ubicazione Planimetria Stato dell immobile Caratteristiche estrinseche: Trattasi di fabbricato, esternamente in stato manutentivo normale, con struttura portante in muratura,

Dettagli

RISTORANTE E CAFFETTERIA DEL MUSEO D ARTE CONTEMPORANEA M.A.C.RO DI ROMA ALLEGATO 2 A

RISTORANTE E CAFFETTERIA DEL MUSEO D ARTE CONTEMPORANEA M.A.C.RO DI ROMA ALLEGATO 2 A RISTORANTE E CAFFETTERIA DEL MUSEO D ARTE CONTEMPORANEA M.A.C.RO DI ROMA ALLEGATO 2 A RELAZIONE DESCRITTIVA DEI LOCALI ADIBITI A BAR- CAFFETTERIA ELENCO DI ARREDI ED ATTREZZATURE. PARTE 1- Descrizione

Dettagli

SEDE MUNICIPALE PIAZZA UMBERTO I (Servizio a canone)

SEDE MUNICIPALE PIAZZA UMBERTO I (Servizio a canone) SEDE MUNICIPALE PIAZZA UMBERTO I (Servizio a canone) N. ORARIO D UFFICIO LUNEDÌ, MERCOLEDI, VENERDI 8:00 14:00 MARTEDI: 8:00 13:00 14:00 18:30 GIOVEDÌ: 8.00-13.00; 14.00-17.30 SABATO: 8.00-13.00 SUPERFICI

Dettagli

ArchitettaMi. Una casa per quattro, due gatti ed un cane. progetto realizzato da: arch. Francesca Peratoni. www.architettami.com

ArchitettaMi. Una casa per quattro, due gatti ed un cane. progetto realizzato da: arch. Francesca Peratoni. www.architettami.com ArchitettaMi MOODBOARD Serena, Marco, Emma e in arrivo Gabriele, più due gatti ed un cane. Per prepararsi all arrivo del piccolo bisognava ristrutturare la casa ed aggiungere una stanza. Una famiglia dinamica,

Dettagli

RESIDENCE PARK SENTA CRUZ KÖNIG HOTEL EBOLI (SA)

RESIDENCE PARK SENTA CRUZ KÖNIG HOTEL EBOLI (SA) RESIDENCE PARK SENTA CRUZ KÖNIG HOTEL EBOLI (SA) RESIDENCE PARK SENTA CRUZ KÖNIG HOTEL EBOLI (SA) E. I. 178/07 - Documentazione Fotografica - CTU Ing Pasquale Modica Pag.1/92 Foto 1-Accesso al complesso

Dettagli

SEZIONE 1^ - GENERALITÀ DELL ESERCIZIO. 1. Denominazione della struttura. 2. Via Località. Comune CAP Provincia (sigla) Telefono Fax

SEZIONE 1^ - GENERALITÀ DELL ESERCIZIO. 1. Denominazione della struttura. 2. Via Località. Comune CAP Provincia (sigla) Telefono Fax REGIONE DEL VENETO Amministrazione Provinciale di DENUNCIA DELLE ATTREZZATURE E DEI SERVIZI PER LA CLASSIFICAZIONE DI AFFITTACAMERE ATTIVITA RICETTIVE IN ESERCIZI DI RISTORAZIONE (art. 3 L.R. 33/00) SEZIONE

Dettagli

REQUISITI OBBLIGATORI PER LA CLASSIFICA DEGLI ALBERGHI

REQUISITI OBBLIGATORI PER LA CLASSIFICA DEGLI ALBERGHI Servizio 3 Politiche del Lavoro, I - 61121 Pesaro - Via Mazzolari, 4 della Formazione, Sociali, Tel. 0721.3592531/2507/2503 Culturali e Turismo Fax 0721.33930 PEC: provincia.pesarourbino@legalmail.it P.O.

Dettagli

RELAZIONE TECNICA DI STIMA

RELAZIONE TECNICA DI STIMA RELAZIONE TECNICA DI STIMA Il sottoscritto Zanella geom. Roberto, nato a Cesena il 18/12/50, ivi residente in Viale Abruzzi, 27, regolarmente iscritto all'albo dei Geometri della Provincia di Forlì - Cesena

Dettagli

far arreda celeste cima anna zorzanello

far arreda celeste cima anna zorzanello COME PER MAGIA Dalla progettazione fino alla completa realizzazione. Una dimora nata sotto l effetto di una bacchetta magica che ha trasformato il sogno in realtà. progetto d interni far arreda ph celeste

Dettagli

Art. 1 (Disposizioni in materia di classificazione alberghiera)

Art. 1 (Disposizioni in materia di classificazione alberghiera) Legge regionale 7 dicembre 2009, n. 50 Definizione delle tipologie dei servizi forniti dalle imprese turistiche nell'ambito dell'armonizzazione della classificazione alberghiera. (BUR n. 22 dell 1 dicembre

Dettagli

RELAZIONE TECNICO- ILLUSTRATIVA

RELAZIONE TECNICO- ILLUSTRATIVA STUDIO DI FATTIBILITA PER LA RISTRUTTURAZIONE E RIFUNZIONALIZZAZIONE DELLA SCUOLA MEDIA AZZARITA RELAZIONE TECNICO- ILLUSTRATIVA L immobile oggetto dello studio di fattibilità è ubicato in Via Barisano

Dettagli

(Testo coordinato con le modifiche e le integrazioni di cui alla L.R. 22 novembre 2010, n. 31)

(Testo coordinato con le modifiche e le integrazioni di cui alla L.R. 22 novembre 2010, n. 31) Legge regionale 7 dicembre 2009, n. 50 Definizione delle tipologie dei servizi forniti dalle imprese turistiche nell'ambito dell'armonizzazione della classificazione alberghiera (BUR n. 22 dell 1 dicembre

Dettagli

LUSSO ACCESSIBILE AD UN PREZZO SMART! NELLO SHOWROOM/APPARTAMENTO SMARTHOME CASASTOPINO A VIGEVANO!

LUSSO ACCESSIBILE AD UN PREZZO SMART! NELLO SHOWROOM/APPARTAMENTO SMARTHOME CASASTOPINO A VIGEVANO! I.P. Diffusione gratuita CASA STOPINO Via del Popolo, 14/16 - Vigevano (PV) - tel. +39 0381 78729 www.stopino.it LUSSO ACCESSIBILE AD UN PREZZO SMART! NELLO SHOWROOM/APPARTAMENTO SMARTHOME CASASTOPINO

Dettagli

passione coinvolgente

passione coinvolgente passione coinvolgente Arte ed eleganza impreziosiscono gli interni di una villa appena ristrutturata. L arredo moderno incontra la creatività di artisti internazionali. progettazione d interni far arreda

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA IV SEZIONE CIVILE FALLIMENTARE GIUDICE DELEGATO DOTT. MAURIZIO ATZORI CURATORE PROF. DOTT. ALBERTO ANDREAZZA * * *

TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA IV SEZIONE CIVILE FALLIMENTARE GIUDICE DELEGATO DOTT. MAURIZIO ATZORI CURATORE PROF. DOTT. ALBERTO ANDREAZZA * * * TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA IV SEZIONE CIVILE FALLIMENTARE GIUDICE DELEGATO DOTT. MAURIZIO ATZORI CURATORE PROF. DOTT. ALBERTO ANDREAZZA * * * FALLIMENTO ARGILESE COSTRUZIONI S.R.L. * * * N. 160/2013 R.G.

Dettagli

TRIBUNALE DI BOLOGNA

TRIBUNALE DI BOLOGNA TRIBUNALE DI BOLOGNA RELAZIONE DI STIMA DEI BENI MOBILI DI PERTINENZA DELLA SOCIETÀ B.P. BONDIOLI S.r.l. IN LIQUIDAZIONE Fall. N 218/2013 Giudice Delegato: dott.ssa Manuela Velotti Curatore: dott.ssa Giorgia

Dettagli

La struttura alberghiera inserita nel complesso del Nuovo Centro Congressi di Roma (quartiere Eur)

La struttura alberghiera inserita nel complesso del Nuovo Centro Congressi di Roma (quartiere Eur) La struttura alberghiera inserita nel complesso del Nuovo Centro Congressi di Roma (quartiere Eur) Premessa EUR S.p.A., società partecipata al 90% dal Ministero dell Economia e delle Finanze e al 10% dal

Dettagli

VALORE 50% SULLA N. Progr. N.

VALORE 50% SULLA N. Progr. N. VALORE 50% SULLA N. Progr. N. DESCRIZIONE DEI BENI PIGNORATI (I) PERIZIA DI STIMA PEZZI 01 22 Sedie di varie tipologie e colori (euro 30 cadauna) 330,00 02 02 Divani in tessuto a due più due posti colore

Dettagli

Tabella degli eco-contributi basata sulle dimensioni

Tabella degli eco-contributi basata sulle dimensioni 2016 Tabella degli ecocontributi basata sulle dimensioni 0811 69 68 70 I ecomobilier.fr TABELLA BASATA SULLE DIMENSIONI COS È LA TABELLA BASATA SULLE DIMENSIONI? Si tratta della corrispondenza tra le dimensioni

Dettagli

Citta' Metropolitana di Milano Direzione di Progetto Idroscalo, Sport e Turismo

Citta' Metropolitana di Milano Direzione di Progetto Idroscalo, Sport e Turismo Citta' Metropolitana di Milano Direzione di Progetto Idroscalo, Sport e Turismo MODELLO B ALBERGHI Legge Regionale n. 15 del 16/07/2007 Regolamento Regionale n. 5 del 7/12/2009 Pubblicato sul BURL n. 50-1

Dettagli

Majestic Mansion sogno 08171, Sant Cugat del Valles, Spagna () Sup. 942 m2 / Appezzamento: 1168 m2 / Locali: 7 / Bagni: 7 Prezzo: 2.350.

Majestic Mansion sogno 08171, Sant Cugat del Valles, Spagna () Sup. 942 m2 / Appezzamento: 1168 m2 / Locali: 7 / Bagni: 7 Prezzo: 2.350. Tipo operazione Vendita Tipo di immobile Casa / Villa / Villetta Metratura 942 m2 Appezzamento 1168 m2 Locali 7 Bagni 7 Prezzo 2.350.000 Riferimento Pagina 1 di 27 Descrizione della proprietà Torre impressionante

Dettagli

CRITERIO DA RISPETTARE

CRITERIO DA RISPETTARE SCHEDA DI RILEVAZIONE STRUTTURE ALBERGHIERE LIVELLO ARGENTO Esercizio: Indirizzo: Telefono: Fax: Email: Web site: Referente: STRUTTURA ESTERNA CRITERIO DA RISPETTARE DEVE ESSERE UN PARCHEGGIO PRIVATO.

Dettagli

AREE AD INTERVENTO GARE NAZIONALI

AREE AD INTERVENTO GARE NAZIONALI Allegato F Gara tipo B Monza, agosto 2014 Gare Nazionali di medio livello AREE AD INTERVENTO GARE NAZIONALI ELENCO ZONE DI INTERVENTO gara tipo B 1. TRIBUNA D ONORE 2. CENTRO MEDICO 3. TENDA VERIFICHE

Dettagli

Allegati da A1 ad A6 alla proposta di regolamento regionale concernente:

Allegati da A1 ad A6 alla proposta di regolamento regionale concernente: Allegati da A1 ad A6 alla proposta di regolamento regionale concernente: Modifiche regolamento regionale 24 ottobre 2008, n. 17 (Disciplina delle Strutture Ricettive Alberghiere) e successive modifiche.

Dettagli

Handy Superabile ASSOCIAZIONE ONLUS

Handy Superabile ASSOCIAZIONE ONLUS TOSCANA HOTEL REGINA Via Torino, 6 - Forte dei Marmi (Lu) Tel. +39 0584.787.451 - info@hotelreginaforte.it - www.hotelreginaforte.it TESTATO PER TE DA: Con l obiettivo di mettere a tua disposizione tutte

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI TORINO SEZIONE FALLIMENTI

TRIBUNALE ORDINARIO DI TORINO SEZIONE FALLIMENTI TRIBUNALE ORDINARIO DI TORINO SEZIONE FALLIMENTI Si rende noto che nel fallimento n. 138/13 il Curatore Dott. Alberto Maurino ha disposto la vendita mediante gara informale del seguente lotto: LOTTO 1:

Dettagli

Il/La sottoscritto/a nato a (prov. ) il / /, residente in (prov. ) via n. int., cittadinanza, C.F. tel. cell. fax e-mail PEC

Il/La sottoscritto/a nato a (prov. ) il / /, residente in (prov. ) via n. int., cittadinanza, C.F. tel. cell. fax e-mail PEC SCIA TURISMO CLASSIFICAZIONE N. /20 Spazio riservato al protocollo Al III DIPARTIMENTO - 2 SERVIZIO POLITICHE CULTURALI DEL TURISMO E DELLO SPORT della PROVINCIA REGIONALE di CATANIA Via Nuovaluce 67/A

Dettagli

TRIBUNALE DI TREVISO SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI ESECUZIONE IMMOBILIARE R.G. ESEC. IMM.RI 228/2010 RAPPORTO DI STIMA LOTTO UNICO

TRIBUNALE DI TREVISO SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI ESECUZIONE IMMOBILIARE R.G. ESEC. IMM.RI 228/2010 RAPPORTO DI STIMA LOTTO UNICO TRIBUNALE DI TREVISO SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI ESECUZIONE IMMOBILIARE R.G. ESEC. IMM.RI 228/2010 RAPPORTO DI STIMA LOTTO UNICO Beni siti in Via Risorgimento n. 9 nella frazione Parè a Conegliano -

Dettagli

TROFEO NICO SAPIO. atleti

TROFEO NICO SAPIO. atleti ASTORIA **** info@hotelastoriagenova.it N.1 PAX in doppia: 36 N.1 PAX in tripla: 33 Le tariffe sono intese per persona per notte, prima colazione inclusa, servzio e IVA 10% Tassa di soggiorno esclusa.

Dettagli

A tale importo si ritiene di decurtare una percentuale del 4% considerato che. Sub. 15 (appartamento) e sub. 17 (posto auto)

A tale importo si ritiene di decurtare una percentuale del 4% considerato che. Sub. 15 (appartamento) e sub. 17 (posto auto) A tale importo si ritiene di decurtare una percentuale del 4% considerato che alcune rifiniture dell alloggio sono ancora da ultimare. Per cui: V. =. 409.080,00 4% =. 392.716,80 Sub. 15 (appartamento)

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI ROMA SEZIONE FALLIMENTARE G.D. DOTT.SSA RAFFAELLA TRONCI CURATORE DR. PASQUALE TANGA FALLIMENTO N 277/06 NAVARRA S.R.L.

TRIBUNALE CIVILE DI ROMA SEZIONE FALLIMENTARE G.D. DOTT.SSA RAFFAELLA TRONCI CURATORE DR. PASQUALE TANGA FALLIMENTO N 277/06 NAVARRA S.R.L. FALLIMENTO N 277/06 G.D. DOTT.SSA TRONCI C.U. Assolto TRIBUNALE CIVILE DI ROMA SEZIONE FALLIMENTARE G.D. DOTT.SSA RAFFAELLA TRONCI CURATORE DR. PASQUALE TANGA FALLIMENTO N 277/06 NAVARRA S.R.L. ORDINANZA

Dettagli

Madesimo Via Andossi 12. Gennaio 2012

Madesimo Via Andossi 12. Gennaio 2012 Madesimo Via Andossi 12 Gennaio 2012 01 Madesimo, Via Andossi 12 Localizzazione Gli appartamenti sono situati a due passi dal centro paese e dagli impianti, in un condominio con servizio di portineria.

Dettagli

Progetto di sviluppo delle residenze dell Università di Milano-Bicocca. Milano - Monza - Cinisello Balsamo

Progetto di sviluppo delle residenze dell Università di Milano-Bicocca. Milano - Monza - Cinisello Balsamo Progetto di sviluppo delle residenze dell Università di Milano-Bicocca Milano - Monza - Cinisello Balsamo Residenza Universitaria denominata U10.2 Piazza dell Ateneo Nuovo, 2 Milano Superficie totale Alloggi

Dettagli

Fallimento n. 335/2010. Royal Casa S.r.l. G.D.: Dott. Francesco Taurisano. Curatore: Avv. Stefano Nicita * * * Valutazione beni mobili inventariati

Fallimento n. 335/2010. Royal Casa S.r.l. G.D.: Dott. Francesco Taurisano. Curatore: Avv. Stefano Nicita * * * Valutazione beni mobili inventariati Fallimento n. 335/2010 Royal Casa S.r.l. G.D.: Dott. Francesco Taurisano Curatore: Avv. Stefano Nicita * * * Valutazione beni mobili inventariati * * * A cura di Dott. Pierluigi Iampieri Via Pietro Ottoboni

Dettagli

arredo personalizzato per farmacie

arredo personalizzato per farmacie arredo personalizzato per farmacie arredo personalizzato per farmacie 1.1 COINVOLGIMENTO Nelle pagine successive di questo catalogo tecnico La vorremmo coinvolgere per pochi minuti in un viaggio attraverso

Dettagli

ALLEGATO 2 AL CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

ALLEGATO 2 AL CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO ALLEGATO 2 AL CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO DEFINIZIONE DELLE AREE INTERESSATE DAL GLOBAL SERVICE pag.01 EDIFICIO E3 Ardiss, Sede operativa di Trieste 246 CAMERE STANDARD DA: mq 9,5 mq 2337 totali 123

Dettagli

Dialogo tra luminosità ed eleganza

Dialogo tra luminosità ed eleganza Dialogo tra luminosità ed eleganza Casa classica, Milano Progetto d architettura Arch. Isacco Brioschi Testo di Laura Sorlini Photo di Elia Barbieri LE CASE PIÚ BELLE, GLI ARCHITETTI DI FAMA INTERNAZIONALE,

Dettagli

NUOVA COSTRUZIONE RECANATI VIA DEL DONATORE

NUOVA COSTRUZIONE RECANATI VIA DEL DONATORE NUOVA COSTRUZIONE RECANATI VIA DEL DONATORE A due passi dal centro storico, immobili in fase di realizzazione con finiture di pregio. Possibilità di scegliere materiali e disposizione interna. Pannelli

Dettagli

RELAZIONE DI STIMA DEL VALORE DELL UNITA IMMOBILIARE. Negozio e cantina. Piano Terra e Piano Interrato. Sub. 4 sub. 41 SITA A TORTONA (PV)

RELAZIONE DI STIMA DEL VALORE DELL UNITA IMMOBILIARE. Negozio e cantina. Piano Terra e Piano Interrato. Sub. 4 sub. 41 SITA A TORTONA (PV) TRIBUNALE DI MILANO Sezione II Civile Fallimentare Giudice Delegato : Dott.ssa Fraccon RELAZIONE DI STIMA DEL VALORE DELL UNITA IMMOBILIARE Negozio e cantina Piano Terra e Piano Interrato Sub. 4 sub. 41

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA

RELAZIONE ILLUSTRATIVA CONTI Massimo ARCHITETTO Via D. Brunenghi, 267 17024 FINALE LIGURE tel fax 019 695853 cell 335 7056721 mail archconti@libero.it RELAZIONE ILLUSTRATIVA Il sottoscritto Arch. CONTI Massimo con studio a Finale

Dettagli

Citta' Metropolitana di Milano Direzione di Progetto Idroscalo, Sport e Turismo

Citta' Metropolitana di Milano Direzione di Progetto Idroscalo, Sport e Turismo Citta' Metropolitana di Milano Direzione di Progetto Idroscalo, Sport e Turismo MODELLO A ALBERGHI Legge Regionale n. 15 del 16/07/2007 Regolamento Regionale n. 5 del 7/12/2009 Pubblicato sul BURL n. 50-1

Dettagli

Settembre 2013 progetto di ristrutturazione. Arch. Claudia Grussu

Settembre 2013 progetto di ristrutturazione. Arch. Claudia Grussu Settembre 2013 progetto di ristrutturazione C A A B B C Stato di fatto - PIANTA 1: 200 con Visuale 3D con quote Tav. 1 Finestra sul tetto progetto - Visuale 3D con quote Tav. 1b La trave entra nel solaio

Dettagli

Il comfort della domotica Principe delle Nevi di Cervinia un resort dalla magnifica vista

Il comfort della domotica Principe delle Nevi di Cervinia un resort dalla magnifica vista l hotel Il comfort Principe delle Nevi di Cervinia un resort dalla magnifica vista progetto building automation microdevice ph celeste cima testo arch. roberto poli Situato nell Alpe Giomein, all interno

Dettagli

PRESUMIBILE VALORE N. Progr. Cl.( DESCRIZIONE DEI BENI PIGNORATI (I) DI REALIZZO

PRESUMIBILE VALORE N. Progr. Cl.( DESCRIZIONE DEI BENI PIGNORATI (I) DI REALIZZO PRESUMIBILE VALORE N. Progr. Cl.( DESCRIZIONE DEI BENI PIGNORATI (I) DI REALIZZO 01 22 Sedie di varie tipologie e colori (euro 30 cadauna) 660,00 02 02 Divani in tessuto a due più due posti colore azzurro

Dettagli

12 16 24 24 nelle unità abitative a cura del personale addetto 2

12 16 24 24 nelle unità abitative a cura del personale addetto 2 Tabella A Sezione A1 Requisiti minimi obbligatori per la classificazione degli esercizi ricettivi alberghieri GIA AUTORIZZATI NOTA: La struttura ricettiva alberghiera deve possedere tutti i requisiti indicati

Dettagli

Inventario beni immobili appartamento femminile disabili adulti sito in Scandiano (RE) via Martiri della Libertà, 60.

Inventario beni immobili appartamento femminile disabili adulti sito in Scandiano (RE) via Martiri della Libertà, 60. IV SETTORE SERVIZIO SOCIALE ASSOCIATO ALLEGATO Inventario beni immobili appartamento femminile disabili adulti sito in Scandiano (RE) via Martiri della Libertà, 60. Quantità Descrizione/Ubicazione Proprietà

Dettagli

Il/La sottoscritto/a nato a (prov. ) il / /, residente in (prov. ) via n. int., cittadinanza, C.F. tel. cell. fax e-mail PEC

Il/La sottoscritto/a nato a (prov. ) il / /, residente in (prov. ) via n. int., cittadinanza, C.F. tel. cell. fax e-mail PEC SCIA TURISMO CLASSIFICAZIONE N. /20 Spazio riservato al protocollo Al III DIPARTIMENTO - 2 SERVIZIO POLITICHE CULTURALI DEL TURISMO E DELLO SPORT della PROVINCIA REGIONALE di CATANIA Via Nuovaluce 67/A

Dettagli

Classificazione per l esercizio di attività extralberghiera di Country House o Residenze di campagne in categoria Unica

Classificazione per l esercizio di attività extralberghiera di Country House o Residenze di campagne in categoria Unica Modello di autocertificazione per la classificazione di Country House o Residenze di campagna pag. 1 di 6 Oggetto: - Legge Regione Lazio n 13 del 06/08/2007 s.m.i Regolamento Regionale Nuova disciplina

Dettagli

CARAVIA BEACH. Europa > Grecia > Kos TESTATO PER TE DA:

CARAVIA BEACH. Europa > Grecia > Kos TESTATO PER TE DA: CARAVIA BEACH Europa > Grecia > Kos TESTATO PER TE DA: Con l obiettivo di mettere a tua disposizione tutte le informazioni utili per una scelta consapevole Consulta le pagine che seguono e trova le informazioni

Dettagli

ELABORATO TECNICO DELLA COPERTURA

ELABORATO TECNICO DELLA COPERTURA ELABORATO TECNICO DELLA COPERTURA Legge Regionale 3 gennaio 2005, n. 1 - articolo 82, comma 16 Decreto del Presidente della Giunta Regionale 18 dicembre 2013, n. 75/R Regolamento di attuazione dell articolo

Dettagli

REQUISITI OBBLIGATORI PER VILLAGGI-ALBERGO E RESIDENZE TURISTICO-ALBERGHIERE

REQUISITI OBBLIGATORI PER VILLAGGI-ALBERGO E RESIDENZE TURISTICO-ALBERGHIERE Allegato C Dgr n. del pag. 1 /5 ALLEGATOC alla Dgr n. 807 del 7 maggio 014 giunta regionale 9^ legislatura REQUISITI OBBLIGATORI PER VILLAGGI-ALBERGO E RESIDENZE TURISTICO-ALBERGHIERE N. REQUISITI DIMENSIONALI

Dettagli

NUOVA COSTRUZIONE RECANATI VIA DEL DONATORE

NUOVA COSTRUZIONE RECANATI VIA DEL DONATORE NUOVA COSTRUZIONE RECANATI VIA DEL DONATORE A due passi dal centro storico, immobili in fase di realizzazione con finiture di pregio. Possibilità di scegliere materiali e disposizione interna. Pannelli

Dettagli