Il periodo di eventi e manifestazioni

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il periodo di eventi e manifestazioni"

Transcript

1 Lainate Anno XXI Numero 4 Settembre 2001 n o t i z i e Da 75 anni questa Fiera catalizza l attenzione di cittadini e visitatori Editoriale 75 anni di storia Il taglio del nastro per inaugurare la prossima Campionaria, sabato 8 settembre, avrà un significato un po particolare. Non soltanto perché saranno presenti Massimo Zanello e Cosma Gravina, rispettivamente assessore regionale all industria e assessore provinciale al lavoro, ma anche perché in quella giornata si sarà raggiunto il traguardo simbolico dei 75 anni di Fiera. Quanta differenza tra questa moderna ed eclettica edizione che andiamo ad aprire e l appuntamento folcloristico dei primi anni, in cui le piazze diventavano luoghi di ritrovo per amici e conoscenti, di preghiera e, non ultimo, di scambi commerciali: in un paese agricolo qual era la Lainate di allora, infatti, Fiera di San Rocco significava anche Fiera degli animali e dei prodotti agricoli. Attraverso le modificazioni, gli arricchimenti, le novità di questo appuntamento si rivivono i cambiamenti di Lainate. Così, il paese agricolo si è trasformato ed ha assunto sempre più l aspetto di conglomerato urbano a chiara connotazione imprenditoriale. Lainate è alla confluenza di una serie di direttrici stradali a rilevanza europea; si ripropone anno dopo anno come scelta logistica prioritaria non soltanto da aziende del comparto industriale ma anche da piccole e medie imprese di servizi e del cosiddetto terziario avanzato: e, ancora, il nostro Comune si è rivelato, nel recente passato, attore vigile e partecipe in una serie di evoluzioni che hanno coinvolto e stanno trasformando il territorio circostante. La città svolge oggi un ruolo importante per tutta l area circostante: un impegno ed un attenzione sottolineati proprio da questa gradita presenza alla cerimonia di inaugurazione del padiglione fieristico delle autorità e degli amministratori della regione e della provincia con cui sempre più spesso ci confrontiamo e con i quali si sono stretti rapporti di efficace collaborazione. Da parte mia un caloroso ringraziamento a tutti coloro che per 75 anni hanno reso possibile la Fiera di San Rocco: commercianti, artigiani, espositori, ambulanti, associazioni, cittadini, dipendenti comunali, visitatori ed organizzatori tutti. Grazie! Il Sindaco Pietro Romanò Ogni mese gli appuntamenti, le scadenze e le notizie utili sulla tua città Puoi trovare il BOLLETTINO DI LAINATE NOTIZIE e ritirarlo gratuitamente i primi giorni di ogni mese nelle edicole, nelle farmacie, nei supermercati, negli uffici comunali e presso le sedi della Biblioteca. Inoltre il bollettino mensile viene affisso come manifesto nelle bacheche pubbliche posizionate davanti alle scuole e negli uffici comunali. Settembre 2001: a Lainate San Rocco bussa alle porte Una data importante quella del prossimo 8 settembre. Si apre, infatti, a Lainate la 75ª Fiera di S. Rocco: nata dapprima come momento di incontro e festa tra concittadini e amici, la Fiera è cresciuta negli anni fino a diventare l appuntamento di fine estate per quasi visitatori. Anche quest anno quindi, per i nove giorni che vanno da sabato 8 a domenica 16 settembre, sono previsti appuntamenti e novità. Alcuni momenti di passate edizioni della Fiera Campionaria Il periodo di eventi e manifestazioni prenderà avvio già nella serata di venerdì 7 settembre, con l ultimo di una serie di concerti di grande prestigio; alle ore 21.00, infatti, presso il Ninfeo di Villa Litta si terrà il concerto del duo Custer Bollea per celebrare il centenario della morte di Giuseppe Verdi e il bicentenario della nascita di Vincenzo Bellini. La mezzosoprano Manuela Custer, accompagnata al pianoforte dal Maestro Roberto Bollea, eseguirà romanze tratte dalle arie più celebri dei due grandi compositori. Alle ore di sabato 8 settembre si apriranno i battenti della 9ª Fiera Campionaria presso il Padiglione espositivo nell area del Podere Toselli. L inaugurazione ufficiale è prevista per le 17.30; insieme al Sindaco Pietro Romanò saranno presenti Massimo Zanello, Assessore Regionale all industria, piccola e media impresa, cooperazione e turismo, e Cosma Gravina, Assessore Provinciale al lavoro e alle attività produttive. Il Padiglione fieristico, aperto nei giorni e negli orari indicati più oltre, chiuderà domenica 16 settembre alle ore Com è ormai tradizione, nelle sale espositive di Villa Litta si terranno mostre di filatelia, numismatica, minerali, farfalle e modellismo a cura del Gruppo Filatelico e Numismatico. È inoltre prevista la mostra di allievi del Corso di arte e disegno di Silvana Raimondi. Le due mostre apriranno sabato 8 a partire dalle ore e saranno visitabili per tutta la domenica a partire dalle ore Per l ottavo anno consecutivo il Festival di San Riso proporrà volti noti e meno noti del panorama cabarettistico e comico italiano. L appuntamento è per domenica 9 settembre alle ore presso il Teatro naturale di Villa Litta. Infine, a cura dell Associazione Amici di Villa Litta, sabato 8 e domenica 9 settembre presso il Ninfeo si terrà l attesissima rievocazione storica in costume d epoca dal titolo Omaggio a una Venere. Questi gli orari: sabato dalle ore alle 22.30, domenica dalle alle Molto altro è previsto nel fitto calendario della Fiera di S. Rocco, con eventi che coinvolgono le associazioni sportive e di intrattenimento del territorio e dintorni. Per saperne di più vedere alle pagine... 7, 8 e 9. O C UFFICI COMUNALI Orari e nuove sedi a pag. 3 RACCOLTA DIFFERENZIATA a pag. 5 TEMPO LIBERO I nuovi corsi a pag. 12

2 Amministrazione Le ultime deliberazioni approvate GIUNTA COMUNALE N Patrocinio del progetto Amico Sport. N Propaganda elettorale. Elezione della Camera dei Deputati del Delimitazione, ripartizione ed assegnazione delle sezioni di spazio per la propaganda diretta (collegi uninominali e liste candidati). N Terza proroga dei termini di conclusione del procedimento arbitrale promosso dalla TANGRAM S.p.A. N Approvazione Convenzione con la Coop. Soc. Servizi Socio Sanitari Educativi 35 per la realizzazione di iniziative di formazione all autonomia per l integrazione di soggetti portatori di handicap e/o a rischio di emarginazione sociale. N Approvazione Convenzione con la Coop. Soc. GP II Servizi per la realizzazione di iniziative di formazione all autonomia per l integrazione di soggetti portatori di handicap e/o a rischio di emarginazione sociale. N Modifica deliberazione della G.C. n. 77 del relativa all autorizzazione parcheggio autovettura nell area ex podere Toselli durante lo svolgimento di feste. N Diritti di Segreteria riscossi nel 1 trimestre Liquidazione quota parte a favore l Agenzia autonoma per la gestione dell Albo dei Segretari e del Segretario comunale. N Proroga della convenzione con il Gruppo Bocciofila La Primavera Lainatese per la gestione del Bocciodromo comunale e del bar del Centro Sportivo di Via Circonvallazione. N Atto di indirizzo relativo all aumento delle quote di partecipazione soggiorni per anziani. N Approvazione risoluzione consensuale del rapporto costituitosi a seguito dell aggiudicazione del servizio smaltimento mediante compostaggio della frazione umida dei r.s.u. del verde. N Individuazione del legale per impugnare di fronte al TAR Lombardia l approvazione del progetto e l autorizzazione alla realizzazione e messa in esercizio dell impianto di proprietà della ditta RITAMFER SPA. N Quota di riserva alloggi popolari, art. 10, l.r. n. 91 del 1983, testo vigente ed art. 46, l.r. n. 28 del 1990 e successive proroghe. Quota anno N Approvazione della variante alle opere di urbanizzazione primaria e secondaria - piano di lottizzazione di via Lepetit. N Approvazione progetto edicola votiva in via Montegrappa. N Svincolo polizza fideiussoria prestata dalla coop. Lainate Giovane a r.l. a garanzia degli obblighi convenzionati - lotto di e.e.p. - 2ln/7. N Svincolo polizza fideiussoria prestata dalla coop. San Bernardino a r.l. a garanzia degli obblighi convenzionati - lotto di e.e.p. - 2ln/7. N progetto FSE Scuola Bottega - costituzione di associazione temporanea di scopo. N Rinnovo della convenzione con la s.c. Lainatese per la gestione dei centri sportivi di via Cagnola e via Circonvallazione. N Proroga dell appalto per la gestione dell iniziativa Agosto a Lainate per l anno N Accettazione della donazione dell opera del pittore Silvano Bigatel. È nata lainate.net Su internet di tutto di più per il nostro territorio Il Comune di Lainate in collaborazione con ILAS (Imprenditori Lainatesi Associati) ha dato vita a lainate.net, la Rete Civica di Lainate. Lainate.net è un valido strumento che si propone di promuovere e favorire via Internet tutte le realtà commerciali, culturali e di servizio presenti nel nostro Comune. Nella Rete Civica di Lainate potrete trovare: Vivere Lainate. Per ricercare i siti aziendali lainatesi, per rintracciare un numero di telefono, per essere al corrente delle manifestazioni nella tua città, e molto altro... Centro commerciale. Il Centro Commerciale è aperto 24 ore su 24 per fare shopping tutti i giorni, per poter allestire il proprio negozio e per promuovere la propria attività... Lavoro. Cerchi lavoro? Inserisci il tuo curriculum, ricerca tra le Offerte di lavoro oppure introduci il tuo annuncio... Associazioni. Le Associazioni no profit, culturali, sportive presenti sul territorio lainatese, una rassegna di link sul volontariato, banche del tempo... Scuola. Le Scuole, le attività, i progetti... Sala giochi. Gioca on line, sfida qualcuno con i giochi interattivi, oppure scarica sul tuo computer i giochi che preferisci... Inoltre: Chat. Chattare, ovvero parlare e discutere on line, con esperti di vari settori. Sondaggi. Contribuire a migliorare la Rete Civica attraverso sondaggi mirati. Souvenir. Prelevare le cartoline di Lainate ed immagini per il proprio computer e firmare il libro degli Ospiti Link. Consultare una selezione di link per avere a portata di mano i servizi principali offerti da Internet (ad esempio I Ministeri, La Regione, La Comunità europea, Il Meteo, con le previsioni del tempo per la Lombardia, il Bolletino della Neve, Treni, Aerei, Traghetti per le vacanze, Il Software gratuito in Rete, MP3- files musicali e molto altro ancora) La presentazione ufficiale della Rete Civica di Lainate avverrà in occasione della Fiera di San Rocco, negli spazi predisposti dal Comune. N Esame ed approvazione del progetto esecutivo per la realizzazione delle opere necessarie per la ristrutturazione e adeguamento alle vigenti norme dei servizi igienici a servizio del pubblico presenti presso il padiglione delle feste nell ex Podere Toselli sito in via Mengato n. 22. N Esame ed approvazione del progetto esecutivo per la realizzazione delle opere necessarie per la costruzione di nuovi servizi igienici a servizio del pubblico posti all ingresso del teatro naturale di Villa Litta in l.go V. Veneto n. 22. N Esame ed approvazione del progetto esecutivo per la realizzazione delle opere necessarie per l ampliamento e ristrutturazione dei locali adibiti ad ufficio segreteria dell istituto comprensivo di via Lamarmora. N Aggiornamento del regolamento per la ripartizione fra il personale dell area tecnica del fondo incentivante la progettazione - art. 18 legge 109/94 e succ. modifiche ed integrazioni. N Costituzione commissione giudicatrice della prova pubblica selettiva per Come fare pubblicità su Lainate Notizie L agenzia s.r.l. è la concessionaria esclusiva di pubblicità per Lainate Notizie Comunicazione integrata, Relazioni pubbliche, Pubblicità Lainate MI - V.le Rimembranze, 45 - Tel Fax Le inserzioni pubblicitarie e la distribuzione di opuscoli allegati concorrono al finanziamento del Periodico Comunale. formazione graduatoria per assunzione a tempo determinato di n. 2 collaboratori amministrativi - categoria b3 con mansioni ausiliari della sosta, viabilità, nonché verifiche e controlli relative a norme dettate da regolamenti ed ordinanze sindacali. N Esame ed approvazione elenco dei residui attivi e passivi - rendiconto di gestione esercizio finanziario N Approvazione della variante alle opere di urbanizzazione a servizio dell u.m.i. n. 1 del piano di recupero di iniziativa pubblica Cascina Grancia. N Esame ed approvazione capitolato d appalto e bando di gara per l affidamento mediante licitazione privata della gestione del servizio di refezione scolastica e della fornitura di attrezzature per il centro di cottura di via Lamarmora dall al N Esame ed approvazione del progetto delle opere complementari relative ai lavori di riqualificazione del centro sportivo comunale di via Cagnola - 1 lotto - individuazione delle modalità di affidamento dei lavori. Lainate Notizie - Periodico di vita cittadina a cura dell Amministrazione Comunale. Autorizzazione del tribunale di Milano n. 178 del 12/4/1980. Direttore responsabile: Pietro Romanò Coordinamento editoriale: Enrica Cavalli Assessore alla Cultura Segreteria di Redazione: Rino Clerici - Nicoletta Ferrari Hanno collaborato: Elena Dadda, Polizia Municipale, Ufficio segreteria, Dante Meroni Salimbeni, Silvia Gusmeroli, Biblioteca Comunale, Ufficio Cultura, Ufficio Servizi Sociali, Ufficio Ecologia Il Comitato di Redazione Angelo Rainoldi componente effettivo di maggioranza 2 N Quota di riserva alloggi popolari - art. 10 l.r. n. 91 del 1983, testo vigente e art. 46 l.r. n. 28 del Quota anno N ª fiera di San Rocco: affidamento in conto di vendita degli stand del Lainate produce alla ditta Over Comm s.r.l. N Fiera mercato San Rocco individuazione dell area e gestione. N Accettazione della donazione delle opere di pittori del gruppo Arte Aperta. N Approvazione regolamento delle procedure selettive transitorie per le progressioni verticali nell ente. N Commissione esaminatrice per pubblica selezione mediante esami, per la formazione di una graduatoria per assunzione a tempo determinato, a tempo pieno e/o part-time, di educatori - categoria c - posizione economica c1 - ex 6ª q.f. - per il servizio asilo nido da attivare in caso di integrazione del personale in servizio, di servizi aggiuntivi (supporto handicap, centri estivi, ecc.) e di sostituzione di assenze (per malattia, maternità ecc.) del personale in servizio. Ivo Merli componente effettivo di maggioranza Gianna Biliero componente effettivo di minoranza Leonino Savino componente effettivo di minoranza Ezio Perfetti componente supplente di maggioranza Carla Zini componente supplente di maggioranza Diego Tosi componente supplente di minoranza Camillo Perfetti componente supplente di minoranza Tel Fax Consulenza editoriale, imzione e stampa: Comunicazione Grafica Stampa G il G uado Qualità nella Comunicazione Via P. Picasso 21/23 Corbetta (MI) Tel Questo numero del giornale è stato stampato in copie e distribuito gratuitamente a tutte le famiglie, alle aziende e ai commercianti di Lainate. Lainate (MI) - Via San Francesco, 2 - Tel

3 3 Amministrazione Uffici Comunali: Ecco orari e nuove sedi Lainate Segreteria Protocollo tel Ragioneria tel Economato tel Tributi tel Largo Vittorio Veneto - Villa Litta Servizio Politiche Sociali e Familiari Largo Vittorio Veneto, 18 - tel Servizio Scuola, Cultura, Sport e Tempo Libero Piazza Borroni 18 - tel Lunedì dalle 9 alle 12,15 e dalle 16,30 alle 18 Martedì dalle 9 alle 13 Mercoledì dalle 9 alle 13 Giovedì dalle 9 alle 12,15 e dalle 16,30 alle 18 Venerdì dalle 9 alle 13 Servizi Demografici Largo Vittorio Veneto, 18 - tel Lunedì dalle 8,30 alle 12,15 e dalle 16,30 alle 18 Martedì dalle 8,30 alle 13 Mercoledì dalle 8,30 alle 13 Giovedì dalle 8,30 alle 12,15 e dalle 16,30 alle 18 Venerdì dalle 8,30 alle 13 Sabato dalle 9,30 alle 11,45 Ingresso di Villa Litta da piazza Vittorio Emanuele Cassa: Da Lunedì al Giovedì dalle 9 alle 12 e dalle 17 alle 18 Venerdì dalle 9 alle 12 Biblioteca Largo delle Scuderie 5 - tel Lunedì dalle 9 alle 12,15 dalle 14 alle 18,15 Martedì dalle 9 alle 12,15 dalle 14 alle 18,15 Mercoledì dalle 9 alle 12,15 dalle 14 alle 18,15 Giovedì dalle 9 alle 12,15 dalle 14 alle 18,15 Venerdì dalle 9 alle 12,15 Sabato dalle 15 alle Barbaiana Ufficio Strutture Sociali Asilo Nido Centro Civico - Via san Bernardo, 1 - tel Anagrafe Piazza della Vittoria - tel Lunedì dalle 10,30 alle 12,15 e dalle 16 alle 18 Martedì dalle 10,30 alle 12,45 Mercoledì dalle 10,30 alle 12,45 Giovedì dalle 10,30 alle 12,15 e dalle 16 alle 18 Venerdì dalle 10,30 alle 12,45 Polizia Municipale Piazza della Vittoria - tel Lunedì dalle 17 alle 18 Giovedì dalle 17 alle 18 Biblioteca comunale Centro Civico - Via san Bernardo, 1 tel Lunedì e giovedì dalle 15 alle 18 Martedì e mercoledì dalle 10 alle 12 Ufficio Tecnico Lainate Largo Vittorio Veneto, 18 - tel Lunedì dalle 10 alle 12,15 Martedì dalle 10 alle 12,15 solo segreteria Mercoledì dalle 10 alle 12,15 Giovedì dalle 16,30 alle 18 Venerdì dalle 10 alle 12,15 solo segreteria Ufficio Messi Viale Rimembranze, 13 - tel Lunedì dalle 9 alle 10 e dalle 16,30 alle 18 Martedì dalle 9 alle 10 Mercoledì dalle 9 alle 10 Giovedì dalle 9 alle 10 e dalle 16,30 alle 18 Venerdì dalle 9 alle 10 Polizia Municipale Viale Rimembranze, 13 - tel Lunedì dalle 7 alle 19,30 Martedì dalle 7 alle 19,30 Mercoledì dalle 7 alle 19,30 Giovedì dalle 7 alle 19,30 Venerdì dalle 7 alle 19,30 Sabato dalle 8,30 alle 19 Domenica dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 15,30 alle 18,30 e per i pagamenti: - Per i buoni pasto scolastici e altri servizi culturali e scolastici (trasporto, ginnastica, pre/post scuola e corsi del tempo libero) al Servizio Cultura / Istruzione / Sport / Tempo Libero in piazza Borroni 18 - tel Per prestazioni socio-assistenziali (soggiorni, telesoccorso, centro diurno estivo) ai Servizi Socio-Assistenziali in Largo Vittorio Veneto 18 - tel Le rette dell Asilo Nido dovranno essere versate mediante bollettino di c.c.p. n intestato alla tesoreria comunale di Lainate indicando la causale. Per informazioni Servizio Asilo Nido tel Continuano ad essere incassate presso l ufficio economato esclusivamente le somme per vendita di buoni pasto assistenza domiciliare. Per informazioni: Servizi Economato e Ragioneria tel /202

4 Occhio vigile A proposito di progetto sicurezza Il problema della sicurezza dei cittadini lainatesi è affrontato dall Amministrazione Comunale con grande attenzione. Con l assunzione del nuovo comandante, dr.ssa Michela Bortolotto, avvenuta poco più di un anno fa, si sta dando un nuovo assetto al Corpo di Polizia Municipale e sono state intraprese nuove iniziative. Con il bilancio 2001, si è previsto il rafforzamento dell organico della Polizia Municipale. Tramite apposito bando sono stati, quindi, assunti tre agenti - già operativi - che sostituiscono i tre colleghi venuti a mancare nell organico: il primo perché ha raggiunto l età pensionabile; il secondo perché con le dimissioni ha scelto di svolgere un attività diversa; il terzo perché con la mobilità si è trasferito in un Comune che date le sue dimensioni gli offrirà maggiori possibilità di carriera. Inoltre, dal prossimo 16 luglio entrerà in servizio un quarto agente di P.M. L assunzione infine di due nuovi agenti (bando in via di realizzazione) porterà il numero degli effettivi a 16 unità, cui si deve aggiungere un collaboratore Amministrativo. Per meglio rispondere alle esigenze della cittadinanza si è anche provveduto a riaprire i termini per l assunzione di due ausiliari del traffico e sempre in funzione del potenziamento dell organico sono previsti l ampliamento e la razionalizzazione della sede della Vigilanza di Viale Rimembranze. Sul tema della sicurezza vanno riconosciuti alcuni progetti, messi a punto dal Comando La sede della Polizia Municipale in Viale Rimembranze della Polizia Municipale, che coinvolgono anche altri Comuni della zona e che hanno ottenuto finanziamenti regionali a fondo perduto. Citiamo per esempio la Convenzione approvata dal Consiglio Comunale con i Comuni di Arese e Cesate, che permette un controllo più capillare del territorio con la certezza di una maggiore presenza del personale della Vigilanza fino all una di notte. O, ancora, il progetto Lainate sicura, che prevede la dotazione di strumenti di difesa per la Polizia Municipale nonché l installazione di telecamere in alcuni punti strategici del Comune e di colonnine di soccorso per le chiamate d emergenza nei parchi pubblici (per queste ultime la gara è già stata bandita). Nel tempo si è cercato anche il coinvolgimento di alcune associazioni del territorio per garantire una presenza qualificata in situazioni particolari. Si possono ricordare gli anziani che, sotto la supervisione del Comando di Polizia Municipale, vegliano sulla sicurezza dei ragazzi all entrata e all uscita delle scuole. La sezione lainatese della Polizia di Stato, come i cittadini hanno più volte avuto modo di verificare, collabora con il Comando della Polizia Municipale soprattutto in occasioni di manifestazioni particolarmente importanti, controllando la viabilità e svolgendo un servizio d ordine anche all interno dell ex Podere Toselli. Anche i carabinieri in congedo collaborano al controllo dell area mercato tutte le settimane. Si ricorda, infine, che per rendere più efficace e incisiva l attività istituzionale del Comando di P.M. l Amministrazione ha autorizzato e autorizza la continua partecipazione a corsi di aggiornamento e di formazione degli agenti P.M. A. Pravettoni Assessore Polizia Municipale 4 Notizie in breve Approvato dal Consiglio Comunale il Piano Urbano del Traffico di Lainate Dopo un costruttivo dialogo di approfondimento giovedì 28 giugno 2001 il Consiglio Comunale ha approvato il Piano Urbano destinato a regolare il traffico automobilistico nelle strade lainatesi. Il Piano verrà attuato per fasi successive e riguarderà dapprima alcune zone a maggiore densità di traffico: la via re Umberto e Largo Grancia, innanzitutto. In un secondo tempo si procederà ad affrontare anche altre vie come via Pagliera e via Friuli. Prima di darne attuazione la cittadinanza sarà opportunamente informata. Il progetto approvato dal Consiglio Comunale è frutto di un lavoro ampiamente partecipato. La sua valutazione era stata oggetto, fra l altro, di varie assemblee pubbliche. RIUNIONE ADRIATICA DI SICURTÀ PIAZZA BORRONI, 5 - LAINATE (MI) - TEL R.A. - FAX

5 5 Ecologia Nuove regole per le fonti di rumore Piano di zonizzazione acustica Un lavoro durato tre anni ha stabilito i limiti acustici all interno del nostro comune Nell ultimo Consiglio Comunale del 28 giugno è stato approvato il piano che stabilisce i criteri e le regole delle fonti acustiche del territorio lainatese. Il progetto è stato elaborato dagli architetti Roberto e Damiano Rizzini della ditta Miletus Alpha specializzata in questo settore, mentre i rilevamenti sono stati eseguiti dalla Novicam del dott. Roberto Castelli. L incarico è stato dato alla Miletus nel settembre 98 che monitorando per sei mesi consecutivi durante tutto l arco della giornata (compresa la notte) varie zone del comune ha Servizi di raccolta e smaltimento Rifiuti speciali Impianti DA SEMPRE AL registrato e catalogato le numerose fonti di rumore (aziende, traffico urbano) e i relativi livelli. Attraverso i 26 punti di rilevazione e con l aiuto di personale qualificato munito di apposite apparecchiature è stato in grado di fotografare l attuale situazione acustica. La bozza presentata nell aprile 2000, dopo essere stata visionata dalla commissione Ecologia e Ambiente, è stata presentata ai Comuni di Arese, Caronno, Garbagnate, Rho, Nerviano, Origgio, Pogliano e all A- SL con i quali è stata discussa e perfezionata in modo da renderla omogenea con i confinanti. Si è quindi provveduto a prendere atto delle osservazioni pervenute dai vari enti per cui il progetto aggiornato è stato inviato di nuovo all ASL e ai comuni limitrofi per una conferma definitiva. Finalmente, dopo l approvazione all unanimità del Consiglio Comunale, il piano sarà a disposizione di tutti i lainatesi presso la segreteria del Comune in l.go Vittorio Veneto. Questo permetterà di visionare zona per zona i limiti fissati ed eventualmente proporre suggerimenti. Le rilevazioni, che hanno permesso di definire i limiti entro i quali restare, sono state eseguite ad una altezza di 1,50 metri dal suolo come stabilisce la legge; quindi i dati raccolti nelle vicinanze dell autostrada sono risultati nei limiti grazie alle barriere antirumore che la fiancheggiano. Per informazioni e chiarimenti ci si può rivolgere all Ufficio Ecologia e Ambiente in l.go Vittorio Veneto tel SERVIZIO DELL AMBIENTE Luigi Zonca Assessore all Ecologia e Ambiente Waste Management Italia, via XXV Aprile, Guanzate (Como) Tel Fax Raccolta differenziata dei rifiuti Dividi i rifiuti moltiplica le risorse semplifica la vita! L'umido (sacchetto in mater-bi biodegradabile) Sono gli scarti di cucina che possono essere riutilizzati sotto forma di compost, il concime più antico del mondo. Nel sacchetto di mater-bi devono finire tutti quegli avanzi di cucina, freddi, foglie e fiori recisi, anche secchi, e tovaglioli e fazzoletti di carta non stampata, cotone lana e lino (100%,), erba (in piccole quantità), e alimenti deteriorati (senza imballo). Il secco (sacco trasparente azzurro) Nei sacchi trasparenti azzurri va messo tutto ciò che non è possibile riutilizzare o recuperare come ad esempio: contenitori in tetrapack (riportano la sigla CA-carta accoppiata) per liquidi alimentari di vario tipo, giocattoli, piatti e bicchieri di plastica, pannolini e cosmetici, videocassette e musicassette, ritagli di pelle e cuoio, di gomma e caucciù, polistirolo, residui di falegnameria, collant, biro, bigiotteria e batuffoli di cotone. Carta e plastica (sacco trasparente giallo) Carta e plastica vengono raccolti in un unico sacco color giallo. CARTA: vecchi giornali, cartoni delle confezioni alimentari, scatole delle scarpe, libri, quaderni, pieghevoli, volantini il tutto ben pulito e senza tracce di oli, vernici e residui di cibo. PLASTICA: bottiglie di acqua, bibite, flaconi per cosmetici, contenitori per detersivi e detergenti e tutti gli imballaggi in materiale plastico, purché puliti. Le bottiglie di plastica vanno schiacciate e pressate per non occupare molto volume. Vetro e lattine Il bidoncino nero e blu che è stato consegnato, serve per la raccolta a domicilio del vetro e delle lattine. VETRO: bottiglie, contenitori, vasetti, vetri rotti (in piccola quantità). METALLI: lattine e scatolame in alluminio o in banda stagnata, scatole da conserve, per tonno, pelati frutta sciroppata, cibi per animali (tutto ben lavato). Il centro raccolta rifiuti ingombranti ORARI CENTRO DI VIA PUCCINI DAL LUNEDÌ AL SABATO DALLE ORE 10 ALLE 12 E DALLE 14 ALLE 18 Si possono portare le seguenti tipologie di rifiuti o scarti: INGOMBRANTI cioè tutti i rifiuti domestici di grandi dimensioni: poltrone, divani, mobili, televisori, materassi, elettrodomestici in genere. SCARTI VEGETALI derivanti da sfalci dei giardini e da potature. SCARTI VARI quali legnami, materiali ferrosi, cellophane, porcellane, terracotte, e ceramica, macerie in piccole quantità trasportate con autovetture. Inquinanti oli minerali esausti e oli vegetali e animali, barattoli di vernici e solventi (limitatamente ad utenze familiari), polistirolo (in grandi quantità), lampade, lampadine e tubi catodici, batterie esauste, tutti i prodotti etichettati T e/o F. Qualche consiglio per non sbagliare Nel primo giorno di raccolta della settimana del servizio ai rifiuti del secco e dell'umido si dovrà aggiungere il sacco giallo (carta e plastica) mentre nel secondo giorno della settimana si dovrà aggiungere il bidoncino (vetro e lattine). Umido e sacco azzurro + sacco giallo (carta e plastica) LUNEDÌ - MARTEDÌ - MERCOLEDÌ Umido e sacco azzurro + bidoncino (vetro e lattine) GIOVEDÌ - VENERDÌ - SABATO I bordi taglienti possono rompere i sacchi destinati alla raccolta differenziata. Attenzione!!! I sacchi non integri non verranno raccolti. Per qualsiasi informazione si può telefonare all'ufficio Ecologia 02/ È inoltre possibile consultare il sito del Comune: Bidoncini per il vetro Questi contenitori sono stati distribuiti a tutte le famiglie, anche a coloro che vivendo in condominio utilizzano il raccoglitore comune. Quindi chi ha ricevuto il bidoncino e non lo usa è invitato a riportarlo all Ufficio Ecologia. Grazie per la collaborazione.

6 Scuola 6 Edilizia pubblica In estate le scuole si rifanno il make-up Inizia il nuovo anno scolastico: ecco il calendario delle aperture Istituto Comprensivo - Via Cairoli, 33 - Barbaiana Scuola dell infanzia inizio lezioni 13/9 per i 4 e 5 anni inizio lezioni il 17/9 per i neo iscritti Scuola Elementare inizio lezioni 13/9 classi prime 13/9 dalle 9.20 alle /9 dalle 8.20 alle 14 dal 15/9 orario regolare dalle 8.20 alle per le altre classi sarà in vigore l orario regolare già dal 13/9 Scuola Media W. Tobagi inizio lezioni 7/9 dalle 8.30 alle dal 10/9 entrerà in vigore l orario della settimana corta Istituto Comprensivo - Via Lamarmora Scuola materna inizio lezioni 13/9 Scuola Elementare inizio lezioni 13/9 Scuola Media E. Fermi inizio lezioni 10/9 (compreso sabato 15/9) Asilo Nido Comunale avvio attività 10/9 Estate 2001: finiscono le lezioni, iniziano alcuni importanti interventi di edilizia scolastica. Il più impegnativo, dal punto di vista progettuale ed economico, è quello destinato alla realizzazione della nuova palestra per la Media Fermi. Al termine dei lavori, questa scuola sarà dotata di una struttura adeguata dal punto di vista dimensionale, con un seminterrato in cui potrà trovare collocazione il refettorio. L altro edificio interessato da una serie di interventi destinati ad incidere fortemente sulla sua vivibilità è quello delle elementari di via Lamarmora: per la palestra è previsto il rifacimento del manto di copertura, la sostituzione della pavimentazione e di alcune attrezzature sportive, la posa di una controsoffittatura insonorizzante; per gli altri spazi gli infissi esterni verranno sostituiti con serramenti in profilati di alluminio e vetrocamera, le vetrate interne saranno sottoposte ad intervento antiscoppio e si procederà all applicazione di tinteggiatura lavabile e alla sostituzione dei battiscopa. In questo stesso edificio sono iniziati i lavori di ristrutturazione ed ampliamento dei locali destinati al personale amministrativo e, nell ambito della gara di appalto per la fornitura di calore, sono previsti interventi sull impianto di riscaldamento per circa 300 milioni. L ultimo cantiere aperto è quello per la realizzazione dell ascensore presso la scuola elementare di via Sicilia. Per questo edificio sono in fase di progettazione il rifacimento della copertura e il rifacimento della pavimentazione della palestra. Va infine citata una struttura che interessa tutta la nostra popolazione scolastica, dal nido alla scuola media dell obbligo: il centro di cottura unificato, collocato nell area ex Frilvam, nel capannone di proprietà comunale, la cui realizzazione è Lavori di realizzazione centro polifunzionale affidata ai privati che intervengono sull area. Un cenno alle opere più significative realizzate negli ultimi anni testimonia l attenzione dell Amministrazione per la scuola: ultimazione del palazzetto dello sport per la media Tobagi, ampliamento delle elementari di via Sicilia, ampliamento della materna di via Lamarmora, ristrutturazione di spazi ex comunali in Via Cairoli per l ampliamento locali segreteria e istituzione di sezioni materna, messa a norma degli impianti elettrici di tutti gli edifici. Va infine ricordato che l individuazione degli obiettivi da perseguire e le relative priorità è resa possibile anche dal dialogo collaborativo con le componenti scolastiche, dai dirigenti ai genitori agli insegnanti. Enrica Cavalli Assessore all Istruzione Lavori pubblici al lavoro Approfittando del periodo estivo e della conseguente chiusura delle scuole sono già partiti lavori importanti di ammodernamento presso alcuni plessi scolastici cittadini. Nelle foto la scuola elementare di Via Sicilia (foto a sinistra) nella frazione Grancia Pagliera dove si sta costruendo un ascensore. Accanto la scuola media Fermi di Via Lamarmora (foto sotto) dove la vecchia palestra è stata demolita per far posto a una nuova struttura polifunzionale.

7 7 Speciale Fiera Il 7 settembre prende il via l attesa manifestazione Bancarelle, animazione ma anche parcheggi LEGENDA Divieti di accesso Area interessata dalla fiera Area pedonale Anche quest anno la fiera porterà sulle nostre strade iniziative e svaghi per grandi e piccini. Lungo la via F. Filzi sarà possibile fare shopping grazie alla presenza di ben 88 bancarelle. L area di via Mengato, largo Vittorio Veneto, piazza Vittorio Emanuele e via Re Umberto, fino all incrocio con via Filzi, sarà area pedonale e proporrà i gazebo delle associazioni lainatesi, l esposizione di prodotti del commercio equo-solidale, l esposizione dei fioristi e delle Ruote Storiche. Ma la novità di quest anno è data dalla presenza anche di hobbisti e artigiani che arricchiranno con le loro realizzazioni una manifestazione già molto amata proprio per la varietà delle iniziative offerte. Nell area interessata la circolazione veicolare sarà chiusa al traffico sabato 8 al pomeriggio (dalle ore alle 24.00) e domenica 9 dalle ore 6 alle 24. Disciplina della circolazione 1. Viale Rimembranze divieto di transito da via Gorizia 2. Via Mengato divieto di transito da via Volta 3. Via Re Umberto divieto di transito da via Filzi 4. Via Mazzini senso unico direzione via Bramante 5. Via Filzi chiusura totale 6. Via Mengato, largo Vittorio Veneto, piazza Vittorio Emanuele, via Re Umberto fino incrocio via Filzi area pedonale. Parcheggi 1. Viale Rimembranze 2. Via Volta 3. Via Manzoni 4. Area via Val di Sole 5. Via Cagnola Animazione fiera mercato 1. Calimero lo Scozzese tutto matto, che riuscirà a stupire grandi e piccini attraverso un filo conduttore; 2. Ginevra la truccabimbi riuscirà a truccare con abilità e fantasia grandi e piccoli; 3. Giocolieri, clown e acrobati accoglieranno i visitatori agli ingressi della fiera e ne animeranno il percorso, con numeri di clownerie, giocoleria, scherzi, sculture di palloncini, piccole magie e quant altro l arte circense di strada può suggerire. 4. Il gruppo di musica popolare tradizionale itinerante Canto Antico proporrà tarantelle, pizziche e musiche tradizionali del sud e centro Italia, con la partecipazione di 7 elementi: strumenti a fiato, chitarra, mandolini, tamburelli, flauti. È l ideale accompagnamento per una fiera, per proporre musica e intrattenimento fra le bancarelle İl Comando di Polizia Municipale VIA VARESE, 14 - LAINATE - TEL. 02/ Benvenuti in un mondo pieno di movimento. Benvenuti nella A2. OFFERTA NOLEGGIO LUNGO TERMINE Incentivi per la rottamazione Vostri veicoli usati Finanziamenti a interessi zero

8 Speciale Fiera 8 75ª Fiera di San Rocco Il programma giorno per giorno Venerdì 7 Ninfeo di Villa Litta - Concerto in occasione del centenario della morte di G. Verdi e del bicentenario della nascita di V. Bellini con il duo Custer Bollea. Ingresso L ; Sabato 8 dalle ore 13.00: dalle ore alle ore 24.00: dalle ore 15.00: ore 16.30: ore 17.30: ore 21.00: Domenica 9 dalle ore 8.00: dalle ore 9.00 alle ore 24.00: dalle ore 10.00: ore 21.00: Fiera mercato di San Rocco (90 bancarelle lungo via F. Filzi). via Mengato, P.zza Vittorio Emanuele, L.go delle Scuderie: spazi autogestiti dalle associazioni lainatesi ed esposizione di Hobbisti sale espositive di Villa Litta: Esposizione Filatelica, numismatica, di minerali, farfalle e di modellismo a cura del Gruppo Filatelico e Numismatico. Cortile Nobile di Villa Litta: inaugurazione della mostra degli allievi del Corso di arte e disegno tenuto dalla Docente Silvana Raimondi; Padiglione espositivo: inaugurazione della Fiera Campionaria con la partecipazione dell Assessore regionale all industria, piccola e media impresa e cooperazione e turismo Massimo Zanello e dell Assessore provinciale al lavoro e attività produttive Cosma Gravina Teatro naturale di Villa Litta: 1ª edizione del Microfono d oro concorso musicale Fiera mercato di San Rocco (90 bancarelle lungo via F. Filzi con la partecipazione di artisti da strada: giocolieri, acrobati, clown e di gruppi di musica popolare tradizionale); via Mengato, P.zza Vittorio Emanuele, L.go delle scuderie: spazi autogestiti per gruppi locali da strada e dalle associazioni lainatesi ed esposizione di Hobbisti. Sale espositive di Villa Litta - Esposizione Filatelica, numismatica, di minerali, farfalle e di modellismo a cura del Gruppo Filatelico e Numismatico, mostra degli allievi del corso di arte e disegno tenuto dalla Docente Silvana Raimondi; Teatro naturale di Villa Litta: Festival di San Riso VIII edizione. Sabato 8 e Domenica 9 presso il Ninfeo di Villa Litta: Rievocazione storica in costume d epoca a cura della Ass.ne Amici di Villa Litta (prezzi: intero , ridotto ). Orari: sabato dalle alle 22.30, domenica dalle alle Sabato 15 P.zza Matteotti dalle ore alle ore 23.00: ore 21.00: Concerto organizzato dal Gruppo Giovani Lainatesi; teatro naturale di Villa Litta: spettacolo di danza classica e moderna La lunga notte dei ricordi a cura della Music dance & Mimic art di Desiree Motta Domenica 16 ore 15.00: Area ex Podere Toselli: Piazza in gioco animazione per bambini a cura della Coop. La Baracca di Monza ore 21.00: ore 22.45: Teatro naturale di Villa Litta: Concerto del Corpo Musicale Giuseppe Verdi di Lainate Parco di Villa Litta: spettacolo pirotecnico Manifestazioni sportive: Sabato 8 dalle ore 9.00: Esagonale Boccistico Fiera di San Rocco - V edizione organizzato da LA PRIMAVERA LAINATESE presso il Bocciodromo c.le di Via Circonvallazione Domenica 9 8,30-12,15: raduno cicloturistico Giro delle tre provincie 9ª prova del Trofeo Lombardia organizzata dall Ass. Amatori Velo ore 17.00: Teatro naturale di Villa Litta - dimostrazione degli atleti dell Associazione Hiro Hito Karate Lainate da Mercoledì 12 settembre a Domenica 16 settembre Tennis Club Lainate: torneo di doppio per giocatori di livello amatoriale Domenica 16 dalle ore 15.30: Area Podere Toselli: prova gratuita di Skiroll ore 17.00: gara promozionale non competitiva di Skiroll (circuito cittadino con partenza e arrivo al centro sportivo di via Cagnola) Padiglione delle feste ex Podere Toselli: Lunedì 10 Martedì 11 Serata danzante con Franco e la sua orchestra Serata danzante con l orchestra Livraghi Mercoledì 12 Esibizione scuola di ballo Eurodanza - Serata latina con musica sudamericana Giovedì 13 Venerdì 14 Sabato 15 Serata danzante con Enzo e la sua orchestra Spettacolo della scuola Eurodanze dei maestri Orru con esibizione di ballo liscio, danze moderne, danze standard e Caraibiche Serata danzante con l orchestra Gli Amici Domenica 16 ore 14, : Spettacolo musicale con giochi a premi ore 17.30: Sfilata gruppo Majorettes di Gerenzano ore 21.00: Spettacolo musicale con giochi a premi Servizio bar - ristorante tutte le sere dall 8 al 16 settembre e Ruota della fortuna con premi a sorpresa Orari Fiera Campionaria: Feriali: dalle ore alle ore Sabato: dalle ore alle ore Domenica: dalle ore alle ore Call Center Solutions Ricerca urgente per prestigiosa Società di Servizi di ARESE (Milano Nord) CERCHIAMO 35 OPERATORI /TRICI CALL CENTER (Rif. S.E.) Disponibilità full-time anche su turni nella fascia oraria 8.00/22.00 Contratto a lungo termine Il candidato ideale ha un età compresa fra 20/35 anni è in possesso di diploma minimo ha buone doti comunicative è predisposto ai rapporti interpersonali ed adatto a lavorare in team, in un ambiente dinamico e in forte crescita ha dimestichezza uso PC (Pacchetto Office; uso Internet e Posta Elettronica) ha già operato in ambiente call center gradita la conoscenza di lingue straniere È apprezzata e svolge titolo preferenziale una passione per il settore automobilistico Inviare il Curriculum Vitae o presentarsi con un curriculum vitae e una foto-tessera nella filiale Adecco Call Center Solutions Via Settala 16/18, Milano. Tel. 02/ ; Fax. 02/ ; Adecco Call Center Solutions - Via Settala 16/ Milano - Tel Fax. 02/

9 9 Speciale Fiera Il Ninfeo, in cui si svolgerà la rievocazione storica Omaggio a una Venere di Pompeo Marchesi Gli espositori dell area commerciale 9ª Fiera Campionaria (elenco al 31/7) Autonord spa Vendita ed esposizione: Via Biringhello Rho (MI) Tel fax Assistenza uffici amministrativi: Via Brodolini Pogliano Milanese (MI) Tel fax Autosama spa Via Lainate Rho (MI) Tel fax Concessionario Lancia e Fiat Bionaik div. Mc Italia srl Via Bergamo Lainate (MI) Tel fax Prodotti biologici Bomboniere rhodensi Via Piave Rho (MI) Tel fax Bomboniere, articoli regalo Chandra Via Friuli Lainate (MI) Tel Centro estetico Copy Cad sas di Grimaldi Alessia e c. Via Rho Lainate (MI) Tel fax Informatica El Gelatee Via Kennedy Garbagnate Milanese (MI) Tel gusti di gelato Far snc di Gentile e c. Via Caracciolo Barbaiana di Lainate (MI) Tel fax Porte serramenti Feg Sicurezza snc di Filisetti e & c. Via Manzoni Lainate (MI) Tel Impianti di sicurezza e video controllo Fotografando di Giusti Roberto Via Re Umberto 14/a Lainate (MI) Tel fax idem Servizi matrimoniali F.lli Musazzi srl Via Vittorio Veneto Nerviano (MI) Tel fax idem Macchine per cucire Necchi, Pfaff e Bernina Gioel Italia 96 srl Via Brennero 260/g Trento (TN) Tel fax Sistemi innovativi per pulizia, igienizzazione e stiro Il fotografo di Barbon Gianni Via Madonna Lainate (MI) Tel fax idem Servizi matrimoniali artistici, foto in studio, sviluppo e stampa, fototessera digitale Il Naviglio Mobili Via Magenta Robecco sul Naviglio (MI) Tel fax idem Arredamento La ferramenta di Radaelli Luigi & c. sas L.go Salvo D acquisto Lainate (MI) Tel Prodotti biologici La Gatta sas di Zenoni Morena & c. Via Ponchielli Varedo (MI) Tel fax idem Profumeria, abbigliamento, magnetoterapia Night & Day snc Via Meraviglia Barbaiana di Lainate (MI) Tel fax Antifurti, aria condizionata Prestige Rappresentanze srl Viale Varese Como (CO) Tel fax Prodotti chimici, lubrificazione, detergenza, automazione Reno Futura srl concessionario Via Pascoli Pogliano Milanese (MI) Tel fax Concessionario Renault Sat Poit snc di Andrea e Davide De Pieri Piazza Chiesa 01/01a Terrazzano di Rho (MI) Tel fax Installazione dimostrazione impianti tv-sat Sprintauto spa Via A. Ratti Rho (MI) Tel fax Concessionario Alfa Romeo Studio Lainate Via Re Umberto I, Lainate (MI) Tel fax Agenzia immobiliare affiliato Tecnocasa Vetreria Isoeco srl Via Dei Longori Nerviano (MI) Tel. e fax Vetrate artistiche, isolamenti, tutto ciò che è vetro, cristalli e specchi Vinci Via Como 6/ Lainate (MI) Tel e fax Serramenti-porte Zago Maria Via Tagiura Milano - Tel e fax Miele e cosmesi naturale Zocchi Vicolo privato Zocchi Arconate (MI) Tel fax Prodotti trattamento acqua e aria e quelli dell area Lainate Produce (primo corridoio della Campionaria) La Fiera Campionaria che si propone per il nono anno nell ambito della Fiera di San Rocco è un esposizione multiprodotto che unisce le caratteristiche di novità e tecnologia a quelle più tipiche dell artigianato e del commercio al minuto. Anche quest anno all interno del Padiglione fieristico è stata prevista la sezione speciale denominata Lainate Produce, una vetrina dell imprenditoria dedicata alle aziende che operano sul nostro territorio e ad alcune comunità associative tra le più significative. Comune di Lainate Largo Vittorio Veneto Lainate MI Centralino Tel Biblioteca - Tel Ufficio Cultura - Tel Associazione Commercianti di Lainate Tel Barabba s Clown C/o Centro Salesiano - Via Gran Sasso, Arese MI - Tel Organizzazione operante ad Arese e in altri Comuni del Nord-Ovest Milanese volta a realizzare progetti educativi, di formazione e di intrattenimento per adolescenti e giovani: importante punto di riferimento per famiglie ed educatori. Boutique del Fiore Via Barbaiana, Grancia di Lainate MI - Tel Fiorista, servizi per cerimonie. Corrada S.p.A. Via Buonarroti, Lainate MI Tel Fax Progettazione e fabbricazione di stampi progressivi in metallo Istituto Tecnico Commerciale Statale Giuseppe Maggiolini Istituto di formazione professionale. Via Spagliardi, Parabiago MI Tel New Market Italia s.r.l. (rete civica di Lainate) C.so Europa, Lainate MI Tel Fax Obiettivo Lavoro P.zza Martiri della Libertà, Bollate MI - Tel Fax Società di fornitura di lavoro temporaneo. Perfetti S.p.A. Via XXV Aprile, 7/ Lainate MI Tel Fax Azienda dolciaria leader in Italia e nel mondo. RAS Assicurazioni P.zza Borroni, Lainate MI Tel Fax Società di assicurazioni. Università Terza Età Dino Pilotti Tel (martedì e venerdì mattina). Fondata dal Lions Club di Lainate e patrocinata dal Comune di Lainate, l U.T.E. organizza anche per l anno accademico circa 150 ore di lezioni sugli argomenti più vari (psicologia, educazione fisica, inglese, medicina generale, ecc.). Per informazioni: Biblioteca. Waste Management Italia Via XXV Aprile, Guanzate CO Tel Fax Raccolta e gestione differenziata dei rifiuti Ulteriori informazioni sulle organizzazioni segnalate possono essere richieste anche a: Over Comm s.r.l. - viale Rimembranze 45, Lainate - tel Aiutiamo anche noi le donne in Bosnia In occasione della Fiera di San Rocco il Comune di Lainate ha scelto di dare voce alle richieste di aiuto dell Associazione Amici dei Bambini nel progetto di solidarietà Per non dimenticare la Bosnia. Nell ambito di tale progetto la Campionaria vuole essere un momento di concreto sostegno ai bisogni pratici di un paese che vive ancora i terribili ricordi di una guerra etnica appena trascorsa. In particolare presso lo stand della Campionaria sarà possibile acquistare lavori di artigianato che consentiranno di raccogliere fondi che andranno a sostegno delle donne di Sarajevo. Ai visitatori della Fiera sarà quindi possibile, con un piccolo/grande gesto per nulla impegnativo, riportare un sorriso sui loro volti. NUOVA APERTURA Via Verne, 22 - Solaro MI Tel Fax ESPOSIZIONE IN FABBRICA DI MOBILI E COMPLEMENTI D ARREDO IN LEGNO MASSICCIO (ARTE POVERA) VENDITA DIRETTA

10 Una giornata con i ragazzi del Rugby Lainate Vi raccontiamo il giorno della vittoriosa finale dei play off contro l Asti È domenica 6 maggio. Sono le 8 del mattino. Atleti, dirigenti e sostenitori dell AS Rugby Lainate si sono radunati sul piazzale del centro sportivo di via Circonvallazione. A breve la comitiva partirà alla volta di Alessandria. Il motivo? I caimani devono disputare una partita, l ultima della loro stagione, la più importante, quella che mette in palio la promozione in serie C1. A contendere l accesso in paradiso al club della nostra cittadina sarà l Asti, ostica compagine piemontese. L atmosfera è tesa, i volti dei bianco rossi sono tirati. È normale che sia così. I ragazzi di Borghetti sono in procinto di giocarsi la finale dei play off, mica una sgambata fra scapoli ed ammogliati. La società presieduta da Barzon ha faticato molto per arrivare sino a qui. I caimani hanno dominato il loro girone durante la stagione regolare. Nel primo turno dei play off hanno sconfitto i bresciani del Chiari sul campo neutro di Bergamo. Adesso il gruppo lainatese è giunto al momento della verità. Perdere significa restare in C2, vincere equivale a tornare nel mondo del rugby che conta. Non sono previste prove d appello. Ci si gioca tutto in ottanta minuti. I giocatori viaggiano da soli in pullman. Devono trovare la giusta concentrazione in vista dell impegno tanto delicato. Dirigenti, tifosi e stampa, invece, raggiungeranno la sede designata per la finale con mezzi propri. Una volta giunti ad Alessandria i supporters, quasi una cinquantina, si sistemano sugli spalti ed iniziano ad incitare i ragazzi bianco rossi. Io, insieme ad Alessandro Sgrafetto, fotografo di Lainate Notizie, mi reco negli spogliatoi dove la squadra si sta preparando e caricando prima di scendere in campo. Il momento del fischio d inizio si avvicina. Voglio tastare il polso della AS Rugby Lainate in pillole - presidente Umberto Barzon: - vice presidente: Giancarlo Borghetti - allenatore: Simone Borghetti - capitano: Franco Osana - sede: via Circonvallazione - campo: via Circonvallazione - telefono: (orario d ufficio, chiedere di Massimiliano Bongini) truppa bianco rossa. Gli atleti avvertono la pressione ma sono fiduciosi di poter far bene. Siamo consci dei nostri mezzi. Contiamo di dimostrare sul rettangolo verde di essere più forti. Vogliamo centrare questa promozione. Ce la meritiamo. Dal settembre scorso lavoriamo per questo!. Queste le frasi più ricorrenti. Finalmente gli atleti escono dagli spogliatoi. Sono le ore 11 del mattino. Dagli spalti si alza possente il coro Lainate - Lainate. L arbitro fischia l inizio del match. Io ed Alessandro ci accomodiamo in panchina. Anche chi non fa parte dei 15 di partenza soffre e gioisce come i titolari. È come se ogni scatto, ogni contrasto, ogni passaggio fosse fatto da oltre venti persone. Non mollare, capitano! Forza Buzzo, vola in meta! Bravo Simone! Bella la tua apertura!. In queste circostanze ci si accorge di quanto sia radicato lo spirito di gruppo in una squadra. I caimani iniziano con il piglio della grande squadra. Osana e compagni, grazie ad una prima frazione di gioco autoritaria, ipotecano la vittoria. La prima meta dei lainatesi la realizza Buzzoni al 16 con una delle sue famose progressioni. Sul tabellino dei marcatori finisce anche Colauto che, al 39, mette a segno la giocata che taglia le gambe agli astigiani. Greco provvede a trasformare le due mete ed a spedire in mezzo ai pali tre calci piazzati. Le due compagini vanno al riposo sul punteggio di 21 a 7 in favore dei lainatesi. Durante l intervallo l allenatore sprona i suoi ragazzi: Siamo ad un passo dal trionfo! Non fermiamoci proprio adesso! Stringiamo i denti e portiamo a casa questa vittoria!. Nel corso della ripresa i piemontesi tentano di riequilibrare le sorti di un incontro ormai segnato. I caimani, però, riescono a rintuzzare gli affondi avversari ed a chiudere vittoriosi per 21 a 15. Dopo qualche minuto di recupero il direttore di gara pone fine alle ostilità. La gioia dei giocatori e dei tifosi del club di via Circonvallazione, finalmente può esplodere. Qualcuno si lascia trasportare dall emozione facendosi solcare il viso da qualche lacrima. Il coro più gettonato è quello che Questo il tabellino della finale dei play off Asr Lainate - Asti (21-7) Marcatori: mete di Buzzoni e Colautto, 1 tr. e 3 cp. di Greco. Lainate: Brunori (Lovisolo), Fossati, Colautto, Perego, Guiot (Anzani), Osana (cap) (Corcella), Bassetti (Marziali), Tucci, Bongini, Borghetti, Merini (Veronelli), Dell Acqua, Raso, Buzzoni, Greco. Ne: Carminati. Allenatore: Borghetti. recita: Il Lainate va in C1, il Lainate va in C1. Tutti sono euforici. Dai senatori come Tucci e Bongini agli esordienti come Carminati e Clemente. Simone Borghetti, tecnico della squadra, non riesce a trattenere la sua felicità: Questa è la vittoria di un gruppo fantastico. I ragazzi sono stati straordinari. Per tutto l anno si sono allenati duramente. Siamo partiti in diciannove, adesso l organico è composto da quasi quaranta elementi. A Lainate è scoppiata nuovamente una grande passione per la palla ovale. Ci godiamo questo momento magico insieme ai nostri favolosi sostenitori. La festa per la promozione è proseguita, prima, nella club house dell impianto alessandrino, poi presso il centro sportivo della nostra cittadina ed, infine, nei locali di un ristorante. Protagonisti di questa indimenticabile giornata sono stati birra, cibo e passione per il rugby. Momenti di questo tipo meritano di essere vissuti fino in fondo, tutti d un fiato. Solo lo sport,ed in particolare quello che si pratica con la palla ovale, sa regalare emozioni tanto intense. Dante Meroni Salimbeni In touche domina Lainate La mischia bianco rossa non ha paura di nessuno Simone Borghetti e Marco Colautto, due pilastri dei Caimani GIOIELLERIA MONILI La boutique del gioiello Viale Rimembranze, Lainate MI Tel. - Fax:

11 11 Tennis: Al via il Trofeo San Rocco! Con la Fiera arriva il torneo di doppio Sport Calcio: pulcini in festa Nel mese di settembre, come da tradizione, il circolo tennistico organizzerà il Trofeo Fiera di San Rocco. L evento, realizzato con il patrocinio del Comune di Lainate, sarà svolto in concomitanza con le celebrazioni per il patrono della nostra cittadina. La manifestazione è aperta a tutti i tennisti amatori, sprovvisti quindi di tessera federale. Lo staff del circolo di via Lamarmora, oltre a quello principale, allestirà anche un tabellone di consolazione. Ciò consentirà a tutte le coppie di disputare almeno due incontri. Nella passata edizione vinse il tandem composto da Zoni e Bona. Entrambi faranno di tutto per difendere il loro titolo. La concorrenza però, ne siamo certi, sarà agguerrita. Gli appassionati di tennis lainatesi tengono molto a ben figurare in occasione di questa kermesse. Si è sempre registrata una buona affluenza di pubblico, soprattutto in occasione dei turni conclusivi. Anche quest anno sarà così. Chi volesse far pervenire la sua adesione per giocare il torneo può farlo contattando telefonicamente i responsabili del circolo allo Le premiazioni saranno effettuate da Gianfranco Pravettoni, presidente del tennis club, e da Enrica Cavalli. D.M.S. Sono i giocatori in erba, classe 1991, della OSAF i ragazzini felici ripresi nella fotografia con una coppa più grande di loro. La squadra si è classificata al terzo posto nella classifica del Torneo di Passirana che si è chiuso a fine giugno. Dieci le squadre nei due gironi. Oltre alla OSAF dell Oratorio San Francesco di Grancia-Pagliera, hanno giocato le formazioni 91 di Parabiago, O. Lainate, Matteotti, S. Ilario, A.C. Mazzo. A.C. Bollate, G.G.S. Garbagnate, Sporting Garbagnate e, naturalmente, Passirana. Per la cronaca, il torneo è stato vinto dall A.C. Bollate che si è aggiudicata la partita finale ai rigori con un risultato di 4-3 sulla A.C. Mazzo. Terzi i nostri pulcini OSAF, quarti il S. Ilario. Aperte le iscrizioni della O.S.A.F. Se ti piace il calcio e vorresti praticarlo con tanti amici della tua età Se sei nato negli anni Se hai voglia di divertirti L Oratorio San Francesco di Grancia Pagliera ti aspetta per illustrarti i suoi programmi sportivi per l anno Ogni giorno da lunedì a venerdì, dalle ore 18,30 alle ore 19,30 presso la Segreteria con i tuoi genitori potrai informarti, iscriverti per poi......cominciare a giocare! Vieni, aspettiamo anche te. O C/Laura Barbieri S.p.A. CORRADA S.p.A., fondata nel 1933, è specializzata nella progettazione e fabbricazione di stampi progressivi in metallo duro per tranciatura e impaccaggio di lamierini magnetici per motori, trasformatori e contatori elettrici. Lo stabilimento, di m 2 coperti, è localizzato a Lainate dal 1962 su un area totale di mq. Nel 1998 è stato conseguito il certificato di qualità ISO Quota di stampi esportati in 32 paesi: 65% CORRADA nei suoi quarant anni di attività sul territorio di Lainate ha incrementato il numero dei propri collaboratori dagli iniziali 22 agli attuali 100. Il personale, per la maggior parte altamente specializzato, ha un età media di 34 anni e opera in un ambiente di lavoro gradevole e climatizzato. Nei suoi programmi di mantenimento e sviluppo dell organico, CORRADA è ciclicamente alla ricerca di giovani diplomati e ingegneri meccanici. Dal 1987 CORRADA fa parte dell EURO GROUP, che conta oggi su un totale di 720 collaboratori. EUROTRANCIATURA, CORRADA, SAF, EUROSLOT e ALCAST: cinque aziende lombarde che, pur conservando la loro identità, hanno unito le loro forze mettendo in sinergia know-how, risorse umane, marketing e investimenti. EUROTRANCIATURA, costituita nel 1967, è il produttore leader in Europa di lamierini magnetici tranciati per motori elettrici e utilizza presse rapide con potenze da 60 a 500T. SAF, fondata nel 1963, produce lamierini magnetici tranciati e componenti per piccoli motori elettrici. EUROSLOT, costituita nel 2001, è specializzata nella produzione di lamierini magnetici punzonati di grosso diametro. ALCAST, fondata nel 1980, è una fonderia specializzata nella pressofusione in alluminio di rotori per motori elettrici. CORRADA S.p.A. Via Buonarroti, LAINATE MILANO, ITALY Tel Fax Home page:

12 Notizie utili Aiuti per chi vive in affitto!!! La Regione rinnova l erogazione di contributi integrativi al pagamento dei canoni di locazione, relativi all anno 2000 e risultanti da contratti d affitto regolarmente registrati. I beneficiari del contributo sono i titolari di contratti di locazione relativi al mercato privato, per immobili siti in Lombardia e occupati da uno o più nuclei familiari conviventi a titolo di residenza principale ed esclusiva; in caso di coabitazione potrà essere presentata una sola domanda di contributo. Requisiti per la partecipazione al bando Possono far domanda i titolari del contratto di locazione, i cui nuclei familiari presentino i seguenti requisiti alla data di presentazione della domanda: 1. Il richiedente il contributo deve avere la propria residenza nel Comune che indice il bando 2. nessun componente il nucleo familiare deve essere titolare del diritto di proprietà o di altri diritti reali di godimento su alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare 3. nessun componente il nucleo familiare deve aver ottenuto l assegnazione in proprietà, immediata o futura, di alloggio realizzato con contributi pubblici, né aver usufruito di finanziamenti agevolati in qualunque forma, concessi dallo Stato e da enti pubblici, sempre che l alloggio non sia perito o inutilizzabile senza dar luogo al risarcimento del danno 4. il contratto di locazione deve essere regolarmente registrato (è ammessa la registrazione del contratto anche in data posteriore alla presentazione della domanda, purché il richiedente dimostri, all atto di erogazione del contributo, di aver inoltrato richiesta di registrazione del contratto al competente ufficio e di aver versato la relativa imposta) 5. il nucleo familiare deve permanere in locazione alla data di presentazione della domanda 6. il contratto di locazione deve essere relativo ad unità immobiliari: non incluse nelle categorie catastali A1, A8 e A9 con superficie utile netta non superiore a 110 mq., maggiorata del 10% per ogni ulteriore componente il nucleo familiare dopo il quarto La domanda può essere presentata dal titolare del contratto o da altro componente il suo nucleo familiare. In caso di soggetto incapace o tutelato, ai sensi dell art. 8 L. 15 del , la domanda può essere presentata anche da terza persona non facente parte del nucleo familiare. L accesso al contributo è determinato in rapporto alla composizione del nucleo familiare, dalla situazione socioeconomica del nucleo stesso e dall ammontare del canone di locazione annuo. Limiti di reddito La situazione economica del nucleo familiare viene definita tenendo conto: 1. del reddito complessivo dell intero nucleo familiare, risultante dalla dichiarazione dei redditi riferita al 1999 (al netto dell IRPEF, degli assegni familiari, delle spese mediche deducibili e, fino a un massimo di cinque milioni annui, di eventuali rette corrisposte per la degenza di familiari ultrasessantacinquenni in case di riposo). A titolo di esempio si riportano i limiti di reddito netto per l accesso al contributo N componenti Limiti max Affitto minimo per Nucleo familiare reddito netto ottenere il contributo (I valori sopra indicati sono da considerarsi validi nel caso in cui il nucleo familiare non disponga di patrimonio mobiliare od immobiliare). 2. del patrimonio dell intero nucleo familiare riferito al 1999, comprensivo sia del patrimonio immobiliare (diritti reali di godimento posseduti dai soggetti su beni immobili: usufrutto, uso, abitazione, servitù, superficie, enfiteusi, esclusa la nuda proprietà ) sia di quello mobiliare (depositi bancari, postali, BOT e altri titoli di Stato, denaro affidato a società di investimento o di risparmio, quote di partecipazione azionaria). A titolo di esempio si riportano qui di seguito i limiti di patrimonio per l accesso al contributo N componenti Limite di N componenti Limite di nucleo familiare patrimonio nucleo familiare patrimonio Per ottenere il contributo il nucleo di locazione familiare deve pagare un canone annuo superiore a quello sopportabile che tiene conto della reale condizione socioeconomica della famiglia stessa. Modalità di presentazione della domanda 1. Per informazioni: Ufficio Servizi Sociali, Largo V. Veneto Lainate: venerdì dalle ore 21 alle ore 23. CAF - ACLI di Barbaiana, Via San Bernardo, Lainate: martedì dalle ore 17 alle ore 19. CAF - di Lainate ACLI, Via Manzoni, Lainate: giovedì dalle ore 16,30 alle ore 18 - sabato dalle ore 14,30 alle ore 16, Per presentare la domanda: le domande potranno essere presentate dal giorno 15 Giugno 2001 presso le sedi dei CAAF convenzionati. CAF - ACLI di Barbaiana, Via San Bernardo, Lainate: martedì dalle ore 17 alle ore 19. CAF - di Lainate ACLI, Via Manzoni, Lainate: giovedì dalle ore 16,30 alle ore 18 - sabato dalle ore 14,30 alle ore 16,30. Servizio Politiche Sociali e Familiari 12 Sempre a proposito di casa: si informa Che l Amministrazione Comunale ha indetto bando per l assegnazione di alloggi comunali protetti ubicati presso l area ex Frilvam a Lainate, sulla base del Regolamento comunale per l assegnazione e la conduzione degli alloggi comunali protetti - dl.gs. 109/98 e successive modificazioni ed integrazioni approvato con deliberazione C.C. 48 del Potranno partecipare le seguenti categorie, come meglio definite nel bando: A) Anziani; B) Invalidi o portatori di handicap; C) Soggetti in stato di particolare e urgente necessità. Le domande di assegnazione devono pervenire all Ufficio Servizi Sociali del Comune - L.go V. Veneto, 12 - il venerdì dalle ore 9,30 alle ore 12,30 per l anno 2001: nel periodo compreso dal 16 luglio al 30 settembre 2001 per gli anni successivi: nel periodo compreso dall 1 al 31 Maggio di ogni anno o altro termine stabilito dall Amministrazione Comunale, prorogabile al primo giorno lavorativo successivo, se gli uffici sono chiusi o in diverso giorno stabilito da apposito bando di concorso. La modulistica relativa alla presentazione della domanda potrà essere richiesta presso: Ufficio Servizi Sociali, Largo V. Veneto, LAINATE Lunedì e Giovedì: dalle ore 9 alle ore 12,15 - dalle ore 16,30 alle ore 18 Martedì, Mercoledì e Venerdì: dalle ore 9 alle 13 Per informazioni: tel Servizio Patrimonio, Largo V. Veneto, LAINATE Lunedì e Martedì: dalle ore 10 alle ore 12,15 Giovedì: dalle ore 16,30 alle ore 18 Per informazioni: tel Ufficio Anagrafe Barbaiana - c/o Centro Civico LAINATE Lunedì e Giovedì: dalle ore 10,30 alle ore 12,25 e dalle ore 16 alle ore 18 Martedì, Mercoledì e Venerdì: dalle ore 10 alle ore 12,45 Per informazioni: tel Sito web: Per l assistenza alla compilazione ci si potrà rivolgere presso: CAF - ACLI di Barbaiana, Via San Bernardo, Lainate Venerdì dalle ore 21 alle ore 23. CAF - di Lainate ACLI, Via Manzoni, Lainate Giovedì dalle ore 16,30 alle ore 18; Sabato dalle ore 14,30 alle ore 16,30. Comune di Lainate Assessorato alla Cultura Lainate corsi Corsi per il tempo libero da ottobre 2001 a giugno 2002 Corso di disegno e pittura Posti disponibili 10 Scuola elementare di Via Litta: giovedì dalle 21 alle 23 - n. 20 lezioni di 2 ore ciascuna. Quota di partecipazione di iscrizione Corsi di ginnastica Corsi per adulti Via Sicilia: lunedì e giovedì dalle 18 alle lunedì e mercoledì dal 19 alle Via Lamarmora: lunedì e giovedì dalle 19 alle Via Litta: lunedì e giovedì dalle 20 alle e dalle 21 alle Corsi per anziani Centro civico: lunedì e mercoledì dalle alle lunedì e giovedì dalle alle Via Litta: lunedì e mercoledì dalle alle Via Litta: lunedì e mercoledì dalle alle Quota di partecipazione adulti anziani Corso di chitarra e di basso elettrico Corso di chitarra Scuola elementare di Via Litta: venerdì tra le 14 e le centro civico di Barbaiana: giovedì tra le 15 e le Corso collettivo, una lezione settimanale collettiva di un 1 ora per piccoli gruppi (4/5 persone) di iscrizione Corso individuale, una lezione settimanale di 30 minuti di iscrizione Corso di basso elettrico Centro civico di Barbaiana: martedì tra le e le 22 - una lezione individuale settimanale di 30 minuti di iscrizione Corsi di inglese Scuola elementare di via Litta - giorni ed orari da concordare Corso di Avanzamento (per chi desidera iniziare lo studio della lingua o voglia migliorare le strutture grammaticali, la pronuncia e la comprensione): una lezione settimanale di 1 ora e 40 minuti Quota di partecipazione: libri di testo Iscrizione Corso di perfezionamento (non adatto ai principianti): una lezione settimanale di 1 ora e 15 minuti Quota di partecipazione: libri di testo Iscrizione Corso di recitazione Centro civico di Barbaiana Giorni ed orari da concordare Due lezioni settimanali di due ore ciascuna da ottobre a giugno Quota di partecipazione: Iscrizione Le schede informative dei corsi saranno disponibili a partire dal mese di settembre presso l Ufficio Cultura - P.zza Borroni, 18 - Lainate Tel. 02/ Fax. 02/

13 13 Superelle 2001 in biblioteca si riparte!!!! Dalla fine di settembre tutti i ragazzi che frequentano la scuola elementare possono iscriversi e partecipare alla quarta edizione del supermegaconcorso Superelle per eleggere il superlibro e il superlettore della biblioteca di Lainate. I bambini delle classi prime potranno iscriversi nella sezione Tandem (Bambino+Adulto) dove l adulto si impegna a leggere al bambino i libri proposti e il bambino potrà così votare ed esprimere il giudizio sul libro letto. Ti piace leggere? Ami l avventura? Ti senti super? Ecco il Regolamento Requisiti: Frequentare la scuola elementare Essere iscritti o iscriversi alla Biblioteca Possedere il catalogo del fascicolo Un libro è... Dalla biblioteca per te Il Concorso termina il 31 gennaio 1. Le iscrizioni si ricevono presso la Biblioteca entro e non oltre il 30 ottobre 2. Puoi prendere contemporaneamente in prestito nella tua Biblioteca un massimo di: tre libri del catalogo Un libro è Dalla biblioteca per te. prestito consentito 15 giorni quattro libri a scelta tra quelli presenti nella Biblioteca prestito consentito 30 giorni 3. Se scegli un libro tra quelli del fascicolo Un libro è Dalla biblioteca per te prendi la scheda di valutazione che ti viene consegnata in Biblioteca. Allora puoi partecipare al concorso per eleggere il Superlibro e diventare un Superlettore Puoi votare così: Mitico - Bello - Così Così -Da eliminare Riporta sul tabellone esposto in Biblioteca il voto che hai dato al libro letto, Se hai valutato un libro Mitico metterai sul tabellone una Stella d oro Se hai valutato un libro Bello metterai sul tabellone un Drago verde Se hai valutato un libro Così così metterai sul tabellone una Faccina rosa Se hai valutato un libro Da eliminare metterai sul tabellone un Teschio nero Devi riconsegnare personalmente i libri in Biblioteca, porta anche il tuo catalogo Un libro è dalla biblioteca per te riceverai un per ogni libro letto Per concorrere alla premiazione di SUPERLETTORE 2001 è sufficiente aver letto 4 libri tra quelli del fascicolo e quelli presenti in Biblioteca. Alla fine del concorso si svolgerà una festa rivolta a tutti i bambini Questi i primi versi di una delle canzoni più rappresentative di Bob Marley: Redemption song. Marley nasce nel 1944 a Rhoden Hall, un piccolo paesino in campagna in Jamaica. Per gli abitanti di queste zone rurali la capitale Kingston rappresentava la città dei sogni, la terra delle opportunità. La realtà è che Kingston aveva poco da offrire, e la moltitudine di persone che si trasferivano nella capitale difficilmente tornavano ai luoghi d origine, occupando così alcune zone. La più famosa di queste, Trench Town, sorgeva ad ovest della città, proprio qui, nei tardi anni 50 giunse Bob. Tra le baracche abusive del ghetto, Bob incontra Bunny Livingston, un ragazzo di strada come lui, col quale muove i primi passi nel mondo della musica. I due erano affascinati dalla musica trasmessa da una piccola stazione radio di New Orleans: Ray Charles, Fats Domino, Curtis Mayfield e Breack Bentos. Questi erano gli artisti di riferimento per i due giovani Giamaicani. Così come per la maggior parte dei loro coetanei, anche Bob e Bunny vedevano nella musica l unico modo di sfuggire alla cruda realtà di vita molto povera del ghetto. In Jamaica, era venuto il tempo della musica SKA, una sonorità dal ritmo ballabile, con un pronunciato backbeat. Le sue origini incorporavano influenze dalle tradizioni africane della Jamaica, ma soprattutto, dal Rithm & Blues di New Orleans. Fu così che Bob e Bunny si unirono ad altri giovani musicisti, Junior Biblioteca Non solo Libri Robert Nesta Marley detto Bob Gli antichi pirati mi imprigionarono. Mi vendettero alle navi dei mercanti (di schiavi). Qualche minuto dopo essere stato preso dal buco dove mi ero rintanato. Ma la mia mano venne fortificata dalla mano dell onnipotente. Noi crediamo nel futuro trionfante di questa generazione tutto ciò che abbiamo avuto da cantare è questo canto di libertà. Non vuoi aiutarci a cantare questi canti di Libertà? Robert Nesta Marley Braithwaite, Beverly Kelso, Costantine Walker, Peter Tosh e formarono The Wailers. In breve tempo il gruppo riconobbe in Bob Marley il proprio leader, in quanto autore della maggior parte dei pezzi. Nel 1965 i Wailers divennero molto popolari grazie ai primi successi che abbracciavano vari generi musicali, dallo SKA al Rocksteady, dal Calypso alla Soul Music fino al Reggae ecc I suoi trascorsi nel ghetto lo resero particolarmente sensibile verso alcune problematiche dei ceti meno abbienti e delle minoranze etniche. Nel 1967 si convertì al Rastafarianesimo, un movimento politico-religioso che si basa sullo studio della Bibbia e sostiene la necessità di un ritorno degli afroamericani nella terra di origine,anche dopo la fine dello schiavismo e del colonialismo. Da questo momento in poi, dalla sua musica traspare la sua lotta contro l oppressione politica, umanistica e razziale e la sua voglia di unione dei popoli di colore renderebbe tutti i neri liberi. Nel 1975 Marley diviene chiaramente diffusore dello standard rivoluzionario e l erede del movimento attivista degli anni 60. Nel 1978 gli fu consegnata la medaglia di pace delle Nazioni Unite a nome dei 500 milioni di Africani per i suoi contributi umanitari. Infatti si dimostrò particolarmente attivo su ogni fronte, per esempio in quello stesso anno organizzò un concerto di pace in Jamaica, unendo le fazioni che guerreggiavano nei tuguri di Kingston. Nel 1980 Marley ricevette il suo più grande onore: l invito a partecipare alle celebrazioni di indipendenza dello Zimbabwe. Ormai Bob era diventato una figura di primo piano non solo nel panorama musicale, ma anche sul piano politico, tant è vero che fu vittima di un misterioso attentato. Durante una delle sue tante manifestazioni a carattere umanitario, una partita di calcio, contro una rappresentativa di giornalisti francesi, (il calcio era l altra sua grande passione), in seguito ad un infortunio, i medici gli riscontrarono la presenza di un melanoma. Nonostante ciò egli si rifiutò di sottoporsi ad ogni cura o intervento, continuando a esibirsi da un palcoscenico all altro. Qualche mese prima della sua scomparsa Bob viene ufficialmente proclamato eroe nazionale della Jamaica. Il suo più grande concerto si è tenuto il 27 giugno 1980 a San Siro. Si dice ci fossero centomila spettatori. Marley muore l 11 maggio 1981 lasciandoci in eredità pezzi leggendari come: Jammin, Natty Dread, No Woman No Cry, Redemption Song, Kaya, Uprising, Babylon By Bus, Buffalo Soldier, Marley ora riposa in un mausoleo del suo paese di origine. Nelle biblioteche del Consorzio sono reperibili un buon numero dei suoi album. Mauro Carnevale Titolo Nella biblioteca di Classificaz. Babylon by bus Bollate MAR Bob Marley Paderno MAR Confortation Multimediale, Bollate MAR Exodus Bollate MAR Legend Bollate, Paderno MAR Live Multimediale, Bollate MAR Natty Dread Multimediale MAR Natural Mistic Bollate MAR Song of Freedom Baranzate, Paderno MAR Soul Rebel Paderno MAR Survival Bollate MAR

14 Premio Galatea Assegnazione del riconoscimento comunale a cittadini benemeriti Premiato Antonio Faraò La candidatura era stata proposta nel 1999 dal consigliere comunale Claudio Stellari, ma non era stato possibile assegnare il premio in quanto quell anno era già stato conferito alla famiglia Perfetti, titolare dell omonima azienda. Quest anno, considerando la rispondenza del candidato ai requisiti previsti per l assegnazione del premio, si è ritenuto opportuno riproporre questa candidatura alla attenzione del Consiglio Comunale che ne ha deliberato l approvazione a fine maggio. Per la prima volta si intende premiare un giovane che grazie al suo talento ha raggiunto in pochi anni notorietà internazionale, come il suo curriculum documenta ampiamente. Il Premio Galatea sarà consegnato al musicista il prossimo 26 ottobre durante una cerimonia pubblica che si terrà presso il Centro Civico di Barbaiana. Ulteriori informazioni saranno inserite sul Bollettino di Lainate Notizie del mese di Ottobre. PRONTO INTERVENTO 24 ORE SU 24 LAINATE SPURGHI F.lli Pisano Spurgo pozzi e fosse biologiche civili ed industriali Disotturazioni e lavaggio tubazioni Allagamenti di ogni genere TRASPORTO IN A.D.R. RIFIUTI PERICOLOSI Trasporto rifiuti speciali industriali Pulizia serbatoi con demolizione Abbonamenti condominiali Consulenze e disbrigo pratiche rifiuti Lainate (MI) - Via Friuli, 46/5 Telefono Fax Cellulare Il curriculum Pianista, compositore. Nato a Roma nel 1965, nel 1980 ha frequentato i corsi di musica classica sotto la guida del Maestro Adriano Della Giustina, conseguendo nel 1983 il diploma intermedio (5 anno) di pianoforte presso il Conservatorio G. Verdi di Milano. In seguito partecipa a diversi festival jazz tra cui Ciak (Milano), Umbria Jazz, 11 Ballantine s Festival (Roma), Lugano, La Spezia, Merano, Maastricht, Olten, Palermo, Lucerna, Atene, Lione, etc. È stato invitato a suonare in alcune trasmissioni radiofoniche e televisive nazionali ed estere quali D.O.C. (RAI), Jazz Club,Video Music, Porto Matto, Pronto chi Gioca, Doppia Coppia (Svizzera), Incontri (Svizzera), Jazz Inn (Svizzera), Radio 2 Sera Jazz, Europa Radio. Ha vinto il premio Nuovi Talenti alla XI Rassegna Musicale nel 1987, il premio Four Roses come Miglior Pianista dell anno nel 1991 ed è giunto secondo all annuale referendum indetto dalla rivista specializzata Musica Jazz nella categoria nuovi talenti nel Ha collaborato con: Franco Ambrosetti, Daniel Humair, Billy Hart, Jerry Bergonzi, Charles Tolliver, Buster Williams, Hal Crook, Cameron Brown, Gary Bartz, Lee Konitz, Steve Grossman, Billy Cobham,Tony Scott, Ronnie Cuber, Adam Nussbaum, Michael Formanek, Von Freeman, Chico Freeman, Tommy Campbell, Dom Um Romao, Claudio Fasoli, Miroslav Vitous, John Abercrombie, Antonio Hart, Andrè Ceccarelli, Richard Galliano, Bireli Lagrene, Didier Lockwood, Bob Gullotti, Harvey Swartz, George Garzone, Michele Hendrix, Shan Monteiro, Mina, Lucio Dalla, etc. Nel 1998 si è aggiudicato il Primo Premio della seconda edizione del Concorso Internazionale di Piano Jazz Martial Solal. Recensioni più significative: Antonio Faraò appena 18 anni è un vero talento del piano (Pino Candini - La Notte 1982)...hanno intravisto quanto meno nel pianista Antonio Faraò un protagonista futuro del jazz italiano (Franco Fayenz - Il Giornale 1982) Un gran bel debutto che offre una prova maiuscola che pone certamente Antonio Faraò tra i più forti pianisti del nostro panorama jazzistico, un pianista pieno di idee e di lucidi spunti solistici dove il coordinamento tra struttura e improvvisazione sembra rappresentare una autentica spina nel fianco per tutti i pianisti italiani che, da oggi, dovranno ben guardarsi da questa splendida realtà che ha tutti i numeri per diventare in breve tempo il numero uno dei nostri pianisti (Mario Luzzi - Suono 1992). Discografia: 1984 C. Fasoli Quartet & Quintet - INPUT - Bull Records 1986 R. Gatto - NOTES - Gala Records 1986 C. Marcotulli - FLYING - Fonit Cetra 1987 A. Golino - FIRST FLIGHT - Dire 1989 A. Golino - CHINA - Heron Music 1991 A. Faraò Quartet - VIAGGIO IGNOTO - D.D.D E. Apostolidis Quartet - IMAGINARY DIRECTIONS - G.L.M A. Faraò Quartet feat. F. Ambrosetti - EXPOSE - Dischi della Quercia 1998 F. Ambrosetti - LIGHT BREEZE - Enja Records 1998 S. Tranchini - RADIO SUITE - Red Records 1998 A. Faraò (with Ira Coleman and Jeff Tain Watts) - BLACK INSIDE - Enja Records Contatti: Antonio Faraò: cell Puoi contattare i musicisti iscritti ad IJM tramite PREVENTIVI GRATUITI Tel./Fax Antifurti con e senza fili Video sorveglianza Controllo accessi Antenne TV e satellite Cancelli elettrici Installazioni e manutenzioni impianti, automazioni, quadri bordo macchina Anticendio Linee dati Dichiarazione di conformità Garanzia totale di 12 mesi

15 15 Cronaca cittadina Prima Giornata del Carabiniere Festa del Carabiniere? Voto 10+ Una grande partecipazione di personalità e di pubblico. Una manifestazione perfettamente riuscita per festeggiare l Arma. E in particolare un militare in congedo Un successo insperato. Con questa frase esordisce il Maresciallo Gianfranco Muliari quando gli chiediamo un consuntivo della Prima Giornata del Carabiniere del 23 giugno scorso. Una perfetta riuscita sotto tutti i punti di vista continua con lo sguardo fiero di chi ha realizzato un sogno. Ha ragione Muliari: la manifestazione ha superato ogni aspettativa. La prima parte si è svolta come da programma al teatro Ariston e ha visto la partecipazione di personalità come il Generale di Corpo d Armata Mariano Ceniccola, comandante interregionale in veste anche di rappresentante del Comando Generale di Roma; l Ispettore Regionale dell Associazione Nazionale Carabinieri Sergio Fan- In occasione della Prima Festa del Carabiniere l Amministrazione Comunale ha consegnato una medaglia d oro al M.llo Colombo Labate, per ringraziarlo del lavoro svolto, congratularsi per le operazioni abilmente condotte e per i brillanti risultati ottenuti. tazzini; il Vicequestore Musulino; l Assessore al Comune di Milano Giovanni Bozzetti in rappresentanza del sindaco Abertini; il Sindaco Pietro Romanò e numerose altre figure del mondo militare, politico e religioso. Tutto questo è stata la cornice della presentazione del libro Carabiniere Sempre scritto ed editato dallo stesso Muliari. Ancora oggi continuo a ricevere complimenti affettuosi e richieste di copie del libro da parte di persone che sono venute a conoscenza del mio lavoro continua il Maresciallo in congedo, sto seriamente pensando ad una ristampa. Dopo il gradimento avuto alla presentazione chissà, forse, prossimamente una casa editrice gli farà una proposta, di sicuro a Lainate è diventato il caso editoriale dell anno. Intanto chi lo volesse leggere lo può trovare nella biblioteca comunale. Ma anche la seconda parte della festa è stata un successo. Le componenti c erano tutte: la splendida Villa Litta, la superba Fanfara dei Carabinieri, una calda giornata estiva e un folto pubblico. Più di duemila persone tra invitati, militari dell Arma in servizio e in congedo ma anche simpatizzanti e semplici cittadini hanno festeggiato questo evento speciale. Pensate che dal paese natale di Muliari è partito un pullman con 50 persone. Una festa in cui il Maresciallo ha ritrovato amici e commilitoni con cui ha rivissuto i bei (e brutti) momenti di vita passata. Anche i dati raccolti sono sbalorditivi. Basti pensare ai numeri del rinfresco: 80 litri di aperitivo, 150 bottiglie di vino, 14 panettoni giganti da 5 kg (per tramezzini), 1500 pasticcini, 10 metri di focaccia e numerosi altri stuzzichini sono stati divorati dal pubblico presente. Vorrei ringraziare l organizzazione che è stata perfetta ci raccomanda Muliari, così come Alessandro Germinario e Viviana Croci che si sono dimostrati all altezza della situazione. E quando gli chiediamo che cosa ha in mente per il futuro il Maresciallo annuisce. Dopo il libro della sua carriera starà pensando ad un film? Vedremo. Angelo Rainoldi Una mostra speciale in Villa Litta Omaggio al Grande Torino Dal 6 ottobre si potranno rivivere ricordi di più di mezzo secolo fa. Attraverso la matita di un lainatese appassionato della vecchia squadra di calcio Vi ricordate il Grande Torino? Forse, i più giovani solo per sentito dire, ma le persone di una certa età hanno di certo un ricordo di quella formazione di calcio che stravinceva tutto. Una squadra irripetibile che era diventata il simbolo italiano della voglia di ricominciare dopo la grande guerra. Finché successe il disastro. Erano le di mercoledì 4 maggio 1949 quando l aereo che stava facendo ritorno da Lisbona con la formazione al completo si schiantò contro la collina di SERGIO RIGHETTINI & C. S.a.S. Via Trento, 121 BOLLATE (MI) Tel. e Fax Superga. Nessun superstite. E l Italia intera si congelò. Ma il mito continua ancora a più di 50 anni di distanza. Da allora quei giocatori vivono nella memoria degli sportivi a testimonianza che il loro ricordo è indelebile. Anche Lainate ricorderà quei campioni. Infatti dal 6 al 21 ottobre nelle sale di Villa Visconti Borromeo Litta si terrà la mostra storico-artistica Un fiore a Superga chiamato Torino. Nell esposizione si potranno vedere i cimeli di quello sfortunato evento: l elica dell aereo caduto, la valigia di Capitan Valentino Mazzola (padre dell interista Sandro), la borsa del massaggiatore, i palloni e le scarpe dei giocatori e altro ancora. Ma soprattutto si potranno ammirare le opere del pittore, nostro concittadino, Giampaolo Muliari che al Grande Torino ha dedicato più di sessanta opere. Questa è una mostra a carattere itinerante che ha già toccato 15 regioni e 40 città in tutta Italia. Davvero un appuntamento da non perdere. A. Rai Chi è l autore Giampaolo Muliari è nato a Besana Brianza nel Pittore figurativo realista a tematica sociale, si è diplomato al liceo artistico Beato Angelico di Milano nel 1983 e all Accademia delle Belle Arti di Brera nel Tra le mostre personali più importanti ricordiamo:assisi, Basilica S. Maria degli Angeli in Porziuncola (Œ89); Verona, Palazzo Gran Guardia (Œ93); Milano, Basilica S. Ambrogio (Œ94); Bologna, Antoniano (Œ94); New York, Peter Madero Gallery (95); Londra, The Wenstminster Gallery (97) Parigi, Espace Miromesnil (99); Sydney, Lido Gallery Pretty Beach (2000). Durante la sua carriera ha pubblicato, inoltre, due opere monografiche: La vita un dono sempre e L amore oltre la vita. Negli ultimi anni si è dedicato nell intento di far rivivere il Grande Torino attraverso oltre sessanta tavole.

16

1 GIUGNO 2012 PARTE LA NUOVA GESTIONE SPECIALE RIFIUTI. Raccolta dei rifiuti a Sale Marasino: COMUNE DI SALE MARASINO

1 GIUGNO 2012 PARTE LA NUOVA GESTIONE SPECIALE RIFIUTI. Raccolta dei rifiuti a Sale Marasino: COMUNE DI SALE MARASINO COMUNE DI SALE MARASINO L obiettivo delle norme italiane, conforme alle indicazioni dell Unione Europea, è il 65% di Raccolta Differenziata entro il 31 dicembre 2012 per garantire una migliore qualità

Dettagli

UTENZE NON DOMESTICHE

UTENZE NON DOMESTICHE Comune di San Cesareo UTENZE NON DOMESTICHE per informazioni numero verde 800.180.330 www.comune.sancesareo.rm.it www.aimeriambiente.it Massimilian Massimiliano Rosolino, testimonial per l Ambiente FRAZIONE

Dettagli

Comune di. Canegrate

Comune di. Canegrate Comune di Canegrate UMIDO ORGANICO Nei sacchetti in Mater-Bi dentro l apposito cestino aerato. Per la raccolta il sacchetto va spostato nel MASTELLO MARRONE da mettere fuori casa. Grandi quantità di verde

Dettagli

COMUNE DI. Raccolta differenziata dei rifiuti SEMPLICE COME UN GIOCO.

COMUNE DI. Raccolta differenziata dei rifiuti SEMPLICE COME UN GIOCO. COMUNE DI Raccolta differenziata dei rifiuti SEMPLICE COME UN GIOCO. RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI PER RENDERE EFFICIENTE UN SERVIZIO AL CITTADINO NEL RISPETTO DELLE REGOLE DETTATE DALLA COMUNITA

Dettagli

Comune di Spilimbergo ANNO 2008

Comune di Spilimbergo ANNO 2008 Comune di Spilimbergo ANNO 2008 RICICLABILE 39,1% NON RICICLABILE 60,9% SITUAZIONE ATTUALE! "# INDUSTRIALI 13% CARTA 9% PLASTICA 6% VETRO 8% INGOMBRANTI 7% VERDE 11% UMIDO 9% INERTI 10% SECCO 26% OBIETTIVI

Dettagli

Prima di chiedersi come si puliscono le città, bisognerebbe chiedersi come si sporcano. Guido Viale

Prima di chiedersi come si puliscono le città, bisognerebbe chiedersi come si sporcano. Guido Viale Prima di chiedersi come si puliscono le città, bisognerebbe chiedersi come si sporcano. Guido Viale fare la raccolta differenziata non è solo un obbligo di legge è un segno di rispetto e di grande civiltà!

Dettagli

Utenze commerciali: Sacco bianco CARTA E CARTONI. Cosa mettere nel sacco:

Utenze commerciali: Sacco bianco CARTA E CARTONI. Cosa mettere nel sacco: CARTA E CARTONI Giornali e riviste separate da involucri di cellophane, libri e quaderni, fogli e tabulati, carta da pacchi, cartone e cartoncino, sacchetti di carta, scatole di cartoncino per alimenti

Dettagli

Quartiere Valle di Vado

Quartiere Valle di Vado carta, cartone e cartoncino: raccolta porta a porta il venerdì vetro e scatolame: campane verdi stradali plastica: raccolta porta a porta il giovedì abiti usati: contenitori stradali o presso la piattaforma

Dettagli

La Raccolta Differenziata a casa tua. guida per le famiglie

La Raccolta Differenziata a casa tua. guida per le famiglie La Raccolta Differenziata a casa tua istruzioni per l uso guida per le famiglie Raccolta Differenziata Le novità Una soluzione alla portata di tutti La produzione di rifiuti è in continuo aumento e deve

Dettagli

VILLA FARALDI Differenziamoci. Con il porta a porta per liberarci dei rifiuti in modo intelligente, per noi e per le generazioni future.

VILLA FARALDI Differenziamoci. Con il porta a porta per liberarci dei rifiuti in modo intelligente, per noi e per le generazioni future. VILLA FARALDI Differenziamoci Con il porta a porta per liberarci dei rifiuti in modo intelligente, per noi e per le generazioni future. !!!!! SIAMO IMPEGNATI NEL MIGLIORAMENTO CONTINUO, AIUTATECI A RISPETTARE

Dettagli

Trinitapoli Raccolta differenziata porta a porta

Trinitapoli Raccolta differenziata porta a porta 1 Porta a Porta: che cosa cambia? Scompaiono definitivamente i cassonetti stradali 1: Raccolta differenziata Porta a Porta Una grande idea per un mondo libero dai rifiuti il Comune di Trinitapoli attiva

Dettagli

IL FUTURO DEI RIFIUTI NELLE NOSTRE MANI. Corso di formazione sulla raccolta differenziata

IL FUTURO DEI RIFIUTI NELLE NOSTRE MANI. Corso di formazione sulla raccolta differenziata IL FUTURO DEI RIFIUTI NELLE NOSTRE MANI Corso di formazione sulla raccolta differenziata I rifiuti: un problema? Sono tanti Ogni italiano (neonati compresi) produce in media 532 Kg di rifiuti all anno

Dettagli

Comune di Montefortino

Comune di Montefortino Comune di Montefortino Provincia di Fermo RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI RACCOLTA UMIDO Utilizza il cassonetto marrone per la raccolta dell UMIDO SI COSA INSERIRE: Avanzi freddi di cibo, scarti di

Dettagli

Progetto ecoschool: raccolta differenziata

Progetto ecoschool: raccolta differenziata Progetto ecoschool: raccolta differenziata Chi semina. raccoglie? 23/06/2010 progetto raccolta differenziata 1 Introduzione Conoscere le diverse tipologie di rifiuti Cosa fare per migliorare la raccolta?

Dettagli

MISURE A FAVORE DEL DIRITTO ALLO STUDIO

MISURE A FAVORE DEL DIRITTO ALLO STUDIO MISURE A FAVORE DEL DIRITTO ALLO STUDIO PIANO SCUOLA A.S. 2012/2013 Premessa In continuità con gli anni precedenti, anche per l anno scolastico 2012/2013, la nostra Amministrazione Comunale, pur con le

Dettagli

Mini guida relativa al funzionamento del centro di raccolta rifiuti sito nel Comune di Ardesio

Mini guida relativa al funzionamento del centro di raccolta rifiuti sito nel Comune di Ardesio Mini guida relativa al funzionamento del centro di raccolta rifiuti sito nel Comune di Ardesio Il Centro di Raccolta Differenziata dei rifiuti è un area presidiata ove si svolge l attività di raccolta

Dettagli

LABORATORIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA

LABORATORIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA LABORATORIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA Che cosa è un RIFIUTO? I RIFIUTI SONO COSE SPORCHE E PUZZOLENTI I RIFIUTI SONO COSE INUTILIZZABILI, SCARTI O COSE ROTTE I RIFIUTI SONO UNA RISORSA PER IL FUTURO, DA

Dettagli

differenza i colori fanno la RACCOLTA DIFFERENZIATA campagna per la promozione della

differenza i colori fanno la RACCOLTA DIFFERENZIATA campagna per la promozione della Comune di Spotorno i colori fanno la differenza campagna per la promozione della RACCOLTA DIFFERENZIATA per gli utenti di Via alla Rocca, Via alla Torre, Via Magiarda, Via Puccini, Via Coreallo Via Verdi

Dettagli

CALENDARIO DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA

CALENDARIO DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA CALENDARIO DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA ANNO 2015 COMUNE DI BOLLATE (MI) GAIA SERVIZI, PER MIGLIORARE LA QUALITA DELLA VITA A BOLLATE IMBALLAGGI IN PLASTICA Per capire cosa si può conferire basta domandarsi

Dettagli

Raccolta differenziata (RD) per materiale

Raccolta differenziata (RD) per materiale Raccolta differenziata (RD) per materiale I servizi di raccolta differenziata sono effettuati con il sistema porta a porta con: - frequenza di raccolta settimanale di carta, cartone; - frequenza di raccolta

Dettagli

FAI LA DIFFERENZA: DIFFERENZ A! GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI

FAI LA DIFFERENZA: DIFFERENZ A! GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI FAI LA DIFFERENZA: DIFFERENZ A! GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI COMUNE DI CESANO BOSCONE La raccolta differenziata a Cesano Boscone Raccogliere separatamente i rifiuti è un gesto di rispetto

Dettagli

Scarica l App! COMUNE DI

Scarica l App! COMUNE DI Scarica l App! COMUNE DI rognano COMUNE DI ROGNANO Il comune al servizio del cittadino ORARI E NUMERI UTILI BANCA POPOLARE COMMERCIO E INDUSTRIA TEL. 0382.925512 FILIALE DI MARCIGNAGO DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ

Dettagli

IL FUTURO DEI RIFIUTI NELLE NOSTRE MANI. Corso di formazione sulla raccolta differenziata

IL FUTURO DEI RIFIUTI NELLE NOSTRE MANI. Corso di formazione sulla raccolta differenziata IL FUTURO DEI RIFIUTI NELLE NOSTRE MANI Corso di formazione sulla raccolta differenziata I rifiuti: un problema? Sono tanti Ogni italiano (neonati compresi) produce in media 532 Kg di rifiuti all anno

Dettagli

Derichebourg San Germano. Comune di Bonorva. I nuovi servizi di raccolta differenziata

Derichebourg San Germano. Comune di Bonorva. I nuovi servizi di raccolta differenziata Derichebourg San Germano Comune di Bonorva I nuovi servizi di raccolta differenziata La composizione dei nostri rifiuti: Raccolte : Servizi previsti - raccolta domiciliare: Rifiuto solido frazione residuale

Dettagli

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto!

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! Umido Plastica e Lattine Carta e Cartone Secco non riciclabile Vetro (bianco e colorato) Farmaci scaduti Pile Legno Umido I rifiuti umidi vanno conferiti

Dettagli

RIFIUTI: DIFFERENZIARE FA LA DIFFERENZA

RIFIUTI: DIFFERENZIARE FA LA DIFFERENZA RIFIUTI: DIFFERENZIARE FA LA DIFFERENZA Bagnoli Irpino 19 Aprile 2008 Finalità: Promuovere modelli comportamentali ed economici che inducano ad un impegno reale e ad un maggiore senso di responsabilità

Dettagli

L'inizio della raccolta differenziata del rifiuto organico

L'inizio della raccolta differenziata del rifiuto organico A Pisogne L'inizio della raccolta differenziata del rifiuto organico Oltre alle raccolte differenziate avviate da tempo ora si possono recuperare anche: residui da sfalci e potature (erba, rami e foglie)

Dettagli

CARTA, CARTONCINO, CARTONE

CARTA, CARTONCINO, CARTONE CARTA, CARTONCINO, CARTONE QUALI SI: giornali e riviste, tabulati di fotocopie, carta da pacchi, imballaggi di carta e cartoncini in genere, sacchetti di carta, scatole e scatoloni anche ondulato, cartoni

Dettagli

CARTA, CARTONCINO, CARTONE

CARTA, CARTONCINO, CARTONE CARTA, CARTONCINO, CARTONE QUALI SI: giornali e riviste, tabulati di fotocopie, carta da pacchi, imballaggi di carta e cartoncini in genere, sacchetti di carta, scatole e scatoloni anche ondulato, cartoni

Dettagli

COMUNE SETTALA ASSESSORATO AMBIENTE CARTA CARTONE TETRAPAK SENZA SACCHETTI DI PLASTICA

COMUNE SETTALA ASSESSORATO AMBIENTE CARTA CARTONE TETRAPAK SENZA SACCHETTI DI PLASTICA CARTA CARTONE TETRAPAK SENZA SACCHETTI DI PLASTICA GIORNALI E RIVISTE LIBRI E QUADERNI FOTOCOPIE E FOGLI VARI CARTONI PIEGATI E SCATOLE PER ALIMENTI IMBALLAGGI DI CARTONE TETRA PAK (LATTE, SUCCHI DI FRUTTA,

Dettagli

TABELLA A : SANZIONI IN MATERIA DI RACCOLTA RIFIUTI Allegato a D.G.C. 1/2011 ZONA AL DI FUORI DEL PERIMETRO PORTA A PORTA

TABELLA A : SANZIONI IN MATERIA DI RACCOLTA RIFIUTI Allegato a D.G.C. 1/2011 ZONA AL DI FUORI DEL PERIMETRO PORTA A PORTA TABELLA A : SANZIONI IN MATERIA DI RACCOLTA RIFIUTI Allegato a D.G.C. 1/2011 ZONA AL DI FUORI DEL PERIMETRO PORTA A PORTA ARTICOLO DI RIFERIMENTO FATTISPECIE VIOLAZIONE SANZIONE MINIMO EDITTALE 1.1 Nelle

Dettagli

Considerazioni generali

Considerazioni generali presenta Considerazioni generali Un Ospedale per amico, La Giornata Porte Aperte all Ospedale dei Bambini Vittore Buzzi di Milano è l evento simbolo di OBM, organizzato fin dalla nascita dell associazione

Dettagli

GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA

GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA CALENDARIO RACCOLTA RIFIUTI A DOMICILIO Il nuovo sistema di raccolta prevede un cambiamento del calendario settimanale di raccolta così organizzato: MARTEDI' 1 e 3 martedì

Dettagli

La Raccolta Differenziata

La Raccolta Differenziata La Raccolta Differenziata Le norme principali Le istruzioni per l uso Le norme principali Il Regolamento comunale è un insieme di norme utili a salvaguardare il decoro di Roma e a garantire una corretta

Dettagli

Che cos e il porta a porta?

Che cos e il porta a porta? Che cos e il porta a porta? È un nuovo modo di realizzare la raccolta dei rifiuti urbani. Si eliminano quasi tutti i cassonetti su strada e vengono consegnate ad ogni utenza piccole pattumiere in cui depositare

Dettagli

Allegato 8 MERCATI E SAGRE

Allegato 8 MERCATI E SAGRE Allegato 8 MERCATI E SAGRE Richiamato quanto disposto ai sensi dell art. 28 del Capitolato di gara, si fornisce di seguito l elenco delle aree interessate dallo svolgimento dei mercati settimanali: a.

Dettagli

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche istruzioni per l uso Raccolta Differenziata Una soluzione alla portata di tutti La produzione di rifiuti è in continuo aumento e deve essere gestita in modo

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FONDO SOCIALE EUROPEO "COMPETENZE PER LO SVILUPPO" 2007 IT 05 1 PO

PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FONDO SOCIALE EUROPEO COMPETENZE PER LO SVILUPPO 2007 IT 05 1 PO PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FONDO SOCIALE EUROPEO "COMPETENZE PER LO SVILUPPO" 2007 IT 05 1 PO 007 Obiettivo F Azione 1 BANDO AOODGAI 872 2007 Apprendere per orientarsi nella società complessa Codice

Dettagli

RACCOLTA DIFFERENZIATA. la strada obbligata

RACCOLTA DIFFERENZIATA. la strada obbligata RACCOLTA DIFFERENZIATA la strada obbligata Il Consorzio RSU, quale Ente di Bacino, organo di indirizzo, pianificazione e controllo, in aderenza alle direttive dell assemblea dei Sindaci dei 50 Comuni

Dettagli

II Settore. GUIDA alla raccolta DIFFERENZIATA. campagna informativa sulla nuova raccolta differenziata

II Settore. GUIDA alla raccolta DIFFERENZIATA. campagna informativa sulla nuova raccolta differenziata II Settore GUIDA alla raccolta DIFFERENZIATA campagna informativa sulla nuova raccolta differenziata CAMPAGNA PROMOZIONALE PESCHICI PULITA LETTERA INVITO AI CITTADINI Cari Cittadini, II Settore questa

Dettagli

La Carta dei Servizi

La Carta dei Servizi La Carta dei Servizi - Allegato B - DETTAGLIO SULLE STRUTTURE E I SERVIZI FORNITI Le principali attività garantite da ACEA sono: la raccolta stradale per eco-punti; le raccolte domiciliari; il lavaggio

Dettagli

LE 4 R CHE COMBATTONO LO SPRECO

LE 4 R CHE COMBATTONO LO SPRECO Percorso di educazione alla sostenibilità per la scuola primaria LE 4 R CHE COMBATTONO LO SPRECO La natura non spreca. L uomo sì.che fare? CHIEDIAMO AIUTO ALLE MITICHE, FAVOLOSE INSUPERABILI, MEGAGALATTICHE,

Dettagli

OBIETTIVO: RAGGIUNGERE IL 65%

OBIETTIVO: RAGGIUNGERE IL 65% COMUNE DI MONDOLFO PROVINCIA di PESARO e URBI OBIETTIVO: RAGGIUNGERE IL 65% Questa Guida ti aiuta a risolvere i più comuni dubbi su come fare una buona raccolta differenziata, per raggiungere insieme l

Dettagli

ATTI, NON PAROLE AGENDA21. Agenda 21

ATTI, NON PAROLE AGENDA21. Agenda 21 a cura di Roberto Catania L istituzione di nella Provincia di Lecco ha avuto inizio nel 2003 seguendo un percorso che si potrebbe definire tradizionale. Dall istituzione del Forum generale si è passati

Dettagli

PIANO STRATEGICO PER LA RIDUZIONE DELLA PRODUZIONE DEI RIFIUTI INDIFFERENZIATI E PER L INCREMENTO DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA

PIANO STRATEGICO PER LA RIDUZIONE DELLA PRODUZIONE DEI RIFIUTI INDIFFERENZIATI E PER L INCREMENTO DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA PIANO STRATEGICO PER LA RIDUZIONE DELLA PRODUZIONE DEI RIFIUTI INDIFFERENZIATI E PER L INCREMENTO DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA 1. Introduzione Nel corso degli ultimi decenni, l aumento generalizzato della

Dettagli

LE NUOVE MODALITÀ DI GESTIONE DEI RIFIUTI IN VALLE D AOSTA

LE NUOVE MODALITÀ DI GESTIONE DEI RIFIUTI IN VALLE D AOSTA XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX LE NUOVE MODALITÀ DI GESTIONE DEI RIFIUTI IN VALLE D AOSTA Assessorat du Territoire et de l Environnement Assessorato Territorio e ambiente I NUOVI

Dettagli

SERVIZIO DI IGIENE URBANA PER I COMUNI SOCI

SERVIZIO DI IGIENE URBANA PER I COMUNI SOCI GE.S.IDR.A. S.p.A. Gestione Servizi Idrici Ambientali Via Lazio sn 24055 Cologno al Serio (Bg) Tel. 035 4872331 - Fax 035 4819691 e-mail: protocollo@gesidra.it SERVIZIO DI IGIENE URBANA PER I COMUNI SOCI

Dettagli

COMUNE DI PISA TIPO ATTO ORDINANZE DIRIGENTE. N. atto D-16 / 165 del 26/04/2007 Codice identificativo 369228 PROPONENTE AMBIENTE E PROTEZIONE CIVILE

COMUNE DI PISA TIPO ATTO ORDINANZE DIRIGENTE. N. atto D-16 / 165 del 26/04/2007 Codice identificativo 369228 PROPONENTE AMBIENTE E PROTEZIONE CIVILE COMUNE DI PISA TIPO ATTO ORDINANZE DIRIGENTE N. atto D-16 / 165 del 26/04/2007 Codice identificativo 369228 PROPONENTE AMBIENTE E PROTEZIONE CIVILE AM7/CONTRATTO RIFIUTI NORME PER IL CONFERIMENTO DEI RIFIUTI

Dettagli

LA RACCOLTA CHE UNISCE LE VALLI. le nuove regole per la raccolta dei rifiuti nel Comune di COASSOLO TORINESE * * * * *

LA RACCOLTA CHE UNISCE LE VALLI. le nuove regole per la raccolta dei rifiuti nel Comune di COASSOLO TORINESE * * * * * Stampato su riciclata da carta e contenitori Tetra Pak LA RACCOLTA CHE UNISCE LE VALLI le nuove regole per la raccolta dei rifiuti nel Comune di COASSOLO TORINESE Gentile cittadino Lo stile di vita della

Dettagli

RACCOLTA DIFFERENZIATA a Porta ECOCALENDARIO2015/16

RACCOLTA DIFFERENZIATA a Porta ECOCALENDARIO2015/16 RACCOLTA DIFFERENZIATA a Porta ECOCALENDARIO2015/16 SACCHETTO AVORIO (biodegradabile e compostabile) NEL CONTENITORE MARRONE > ORGANICO COSA: briciole, bucce di frutta e verdura, lettiera per animali,

Dettagli

Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani.

Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani. Stabilimenti balneari Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani. lo sapevate che: Per fare una tonnellata di carta ci vogliono 15 alberi, mentre per fare una tonnellata di carta riciclata neanche

Dettagli

RACCOLTA PORTA A PORTA DEI RIFIUTI URBANI NEL COMUNE DI ROBBIO

RACCOLTA PORTA A PORTA DEI RIFIUTI URBANI NEL COMUNE DI ROBBIO RACCOLTA PORTA A PORTA DEI RIFIUTI URBANI NEL PARTE LE RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA DIRETTAMENTE A CASA TUA State comodi, veniamo noi! 2 C.L.I.R. è lieta di presentarvi il suo TESTIMONIAL... 3

Dettagli

ECOCALENDARIO FIORDIMONTE PIEVEBOVIGLIANA. Comune di Fiordimonte. Comune di Pievebovigliana COSMARI SRL

ECOCALENDARIO FIORDIMONTE PIEVEBOVIGLIANA. Comune di Fiordimonte. Comune di Pievebovigliana COSMARI SRL ECOCALENDARIO FIORDIMONTE PIEVEBOVIGLIANA Comune di Fiordimonte Comune di Pievebovigliana COSMARI SRL SETTIMANA TIPO LUNEDÌ MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ SABATO ENICA Comune di Fiordimonte Comune di

Dettagli

ASPEM Servizio di igiene urbana GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA E ALLO SMALTIMENTO RIFIUTI A VARESE

ASPEM Servizio di igiene urbana GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA E ALLO SMALTIMENTO RIFIUTI A VARESE ASPEM Servizio di igiene urbana GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA E ALLO SMALTIMENTO RIFIUTI A VARESE UMIDO SECCO ALTRI RIFIUTI PLASTICA TETRA PAK LATTINE VETRO CARTA LA RACCOLTA PORTA A PORTA I CONTENITORI

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo adolescenti

Livello CILS A1 Modulo adolescenti Livello CILS A1 Modulo adolescenti MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Carta dei servizi. Raccolta e smaltimento dei rifiuti e igiene urbana. Comune di Pradalunga. Comune di Ranica. Comune di Nembro

Carta dei servizi. Raccolta e smaltimento dei rifiuti e igiene urbana. Comune di Pradalunga. Comune di Ranica. Comune di Nembro Carta dei servizi Raccolta e smaltimento dei rifiuti e igiene urbana Comune di Nembro Comune di Ranica Comune di Pradalunga Comune di Alzano Lombardo che cos è la carta dei servizi La Carta dei Servizi

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI 1 GRADO STATALE BORGATA PARADISO

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI 1 GRADO STATALE BORGATA PARADISO ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI 1 GRADO STATALE MARTIN LUTHER KING Dirigente Scolastico Prof. Elena Sorrisio PRESIDENZA E SEGRETERIA Viale Radich, 3 10095 GRUGLIASCO

Dettagli

COMUNE DI AGLIANO TERME. RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL PIANO FINANZIARIO [ART.8 D.p.r. 158/1999, comma 3]

COMUNE DI AGLIANO TERME. RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL PIANO FINANZIARIO [ART.8 D.p.r. 158/1999, comma 3] COMUNE DI AGLIANO TERME Provincia di Asti RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL PIANO FINANZIARIO [ART.8 D.p.r. 158/1999, comma 3] 1 A. MODELLO GESTIONALE E ORGANIZZATIVO (ART. 8 D.P.R. n.158/1999, comma 3, lettera

Dettagli

Carissimi concittadini,

Carissimi concittadini, Carissimi concittadini, a distanza di un anno dall avvio della raccolta porta a porta nel centro urbano, torniamo nelle Vostre case a presentarvi un nuovo modello adattato alle reali esigenze del paese,

Dettagli

Non più rifiuti ma risorse.

Non più rifiuti ma risorse. Non più rifiuti ma risorse. La raccolta differenziata porta a porta nel Comune di Bibbiano. GUIDA PER LE ATTIVITÀ COMMERCIALI, PRODUTTIVE E PER GLI UFFICI. Comune di Bibbiano Opuscolo PAP UND Bibbiano.indd

Dettagli

Laboratorio di Raccolta Differenziata

Laboratorio di Raccolta Differenziata Laboratorio di Raccolta Differenziata 1 Che cosa è un RIFIUTO? I RIFIUTI SONO COSE SPORCHE E PUZZOLENTI I RIFIUTI SONO COSE INUTILIZZABILI, SCARTI O COSE ROTTE I RIFIUTI SONO UNA RISORSA PER IL FUTURO,

Dettagli

MARCHIO WASTE LESS Allegato tecnico per le modalità di esecuzione della raccolta differenziata

MARCHIO WASTE LESS Allegato tecnico per le modalità di esecuzione della raccolta differenziata MARCHIO WASTE LESS Allegato tecnico per le modalità di esecuzione della raccolta differenziata LIFE09 ENV/IT/000068 WASTELESS in CHIANTI Prevenzione e riduzione dei rifiuti nel territorio del Chianti INDICE

Dettagli

guida alla raccolta CITTÀdiMEDA differenziata dei RIFIUTI

guida alla raccolta CITTÀdiMEDA differenziata dei RIFIUTI guida alla raccolta CITTÀdiMEDA differenziata dei RIFIUTI VERDE (residui vegetali ritiro a domicilio) CITTÀ DI MEDA Il materiale vegetale proveniente dalla manutenzione di giardini e orti privati viene

Dettagli

E.R.I.C.A. soc. coop. Città di Ceva PRESENTAZIONE DEL NUOVO SERVIZIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA

E.R.I.C.A. soc. coop. Città di Ceva PRESENTAZIONE DEL NUOVO SERVIZIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA PRESENTAZIONE DEL NUOVO SERVIZIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA CHE COSA E UN RIFIUTO? Qualsiasi sostanza od oggetto di cui il detentore si disfi o abbia l'intenzione o l'obbligo di disfarsi.

Dettagli

COMUNE DI VENEGONO SUPERIORE

COMUNE DI VENEGONO SUPERIORE COMUNE DI VENEGONO SUPERIORE PROVINCIA DI VARESE POLIZIA LOCALE ORDINANZA N 103 Venegono Superiore, 20 novembre 2009 Oggetto: Disposizioni in materia di conferimento dei rifiuti. IL SINDACO Visto l art.

Dettagli

SOLO CARTA E CARTONE SI

SOLO CARTA E CARTONE SI SOLO CARTA E CARTONE CARTA DI GIORNALE, OPUSCOLI, QUADERNI RIVISTE, LIBRI, CARTA DA CANCELLERIA CARTONCI N UNITO A PLASTICA IMBALLI DI CARTONE ONDULATO CARTA OLEATA, CARTA PLASTIFICATA CARTA CARBONE, CARTA

Dettagli

CITTA DI SANTENA TERMINE PER LA CONCLUSIONE DEI PROCEDIMENTI SERVIZI AL CITTADINO E ALLE IMPRESE PROVINCIA DI TORINO ALLEGATO B SCHEDA RELATIVA AI DEI

CITTA DI SANTENA TERMINE PER LA CONCLUSIONE DEI PROCEDIMENTI SERVIZI AL CITTADINO E ALLE IMPRESE PROVINCIA DI TORINO ALLEGATO B SCHEDA RELATIVA AI DEI ALLEGATO B SCHEDA RELATIVA AI PER LA CONCLUSIONE DEI PROCEDIMENTI DEI SERVIZI AL CITTADINO E ALLE IMPRESE URP E TUTTE LE ALTRE UNITA ORGANIZZATIVE DEL COMUNE Visione atti e rilascio di copie atti e provvedimenti:

Dettagli

Il Comune di Tortona informa

Il Comune di Tortona informa Sommario Family & City Card... 2 Notizie dal Comune... 3 Da vedere in città... 4 e dintorni... 5 Pagina 1 di 6 Family & City Card Mercoledì 5 e Giovedì 6 settembre alle ore 18, presso la Sala Polifunzionale

Dettagli

Provincia di Bergamo

Provincia di Bergamo COMUNE DI MORENGO Provincia di Bergamo REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL CENTRO DI RACCOLTA INDICE Art. 1 Oggetto del regolamento Art. 2 Compiti del Comune Art. 3 Compiti del gestore Art. 4 Compiti degli

Dettagli

A R E A P I A N I F I C A Z I O N E E G E S T I O N E D E L T E R R I T O R I O S E R V I Z I O A M B I E N T E E D E C O L O G I A

A R E A P I A N I F I C A Z I O N E E G E S T I O N E D E L T E R R I T O R I O S E R V I Z I O A M B I E N T E E D E C O L O G I A A R E A P I A N I F I C A Z I O N E E G E S T I O N E D E L T E R R I T O R I O S E R V I Z I O A M B I E N T E E D E C O L O G I A COMUNE DI OPERA SERVIZIO AMBIENTE ED ECOLOGIA Campagna informativa

Dettagli

COMUNE di PAGAZZANO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL CENTRO DI RACCOLTA RIFIUTI COMUNALE

COMUNE di PAGAZZANO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL CENTRO DI RACCOLTA RIFIUTI COMUNALE COMUNE di PAGAZZANO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL CENTRO DI RACCOLTA RIFIUTI COMUNALE Art. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO Il presente regolamento, adottato ai sensi del D.Lgs. 3 Aprile 2006 n 152 e successive

Dettagli

PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana

PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana Maggio 2009 - Livello A2 Ascoltare (20 minuti - 30 punti) e Leggere (30 minuti - 30 punti) Nome del Centro

Dettagli

C O M U N E DI M I R A Provincia di Venezia Città Veneta della Cultura 2004 Città d Arte

C O M U N E DI M I R A Provincia di Venezia Città Veneta della Cultura 2004 Città d Arte C O M U N E DI M I R A Provincia di Venezia Città Veneta della Cultura 2004 Città d Arte 30034 Mira (VE) - Piazza IX Martiri - Tel. 0415628211 (centralino) - Fax 0415628350 - cod. fisc. 00368570271 Indirizzo

Dettagli

Utenze domestiche. stampato su carta riciclata novembre 2014. Calendario 2015. Raccolta differenziata domiciliare San Giorgio di Piano

Utenze domestiche. stampato su carta riciclata novembre 2014. Calendario 2015. Raccolta differenziata domiciliare San Giorgio di Piano Utenze domestiche stampato su riciclata novembre 2014 Calendario 2015 Raccolta differenziata domiciliare San Giorgio di Piano Centro di Raccolta Rifiuti (stazione ecologica) I Centri sono luoghi a disposizione

Dettagli

ELENCO DETERMINE e ATTI AUTORIZZATIVI ANNO 2013

ELENCO DETERMINE e ATTI AUTORIZZATIVI ANNO 2013 ELENCO DETERMINE e ATTI AUTORIZZATIVI ANNO N DATA OGGETTO 1. 02/01/ Liquidazione compenso straordinari per indennità di turnazione educatrici asilo nido 2. 02/01/ Impegno di spesa per pagamento straordinari

Dettagli

LA NUOVA TARIFFA DEI RIFIUTI. Guida al passaggio da tassa a tariffa nel Comune di Castel San Pietro.

LA NUOVA TARIFFA DEI RIFIUTI. Guida al passaggio da tassa a tariffa nel Comune di Castel San Pietro. LA NUOVA TARIFFA DEI RIFIUTI. Guida al passaggio da tassa a tariffa nel Comune di Castel San Pietro. Poste Italiane - tassa pagata - invii senza indirizzo auto./dc/er/bo/isi/3627/2003 del 20/06/2003. Alla

Dettagli

Comune di Bobbio Pellice

Comune di Bobbio Pellice Comune di Bobbio Pellice 2010 LA NUOVA RACCOLTA RIFIUTI Ecopunto Ecoisola Orario 2010 Delle ecoisole più vicine Torre Pellice Luserna S.G. Lunedì chiuso 14,00/17,00 Martedì 13,30/16,30 chiuso chiuso 14,00/17,00

Dettagli

usa la busta blu per differenziare la plastica e l alluminio

usa la busta blu per differenziare la plastica e l alluminio 1 Comune di Varapodio 2 usa la busta verde per differenziare il vetro usa la busta bianca per differenziare la carta usa la busta blu per differenziare la plastica e l alluminio Cari Cittadini, annunciamo

Dettagli

RENDICONTO DI GESTIONE PARCO E VILLA REALE DI MONZA - ANNO 2006

RENDICONTO DI GESTIONE PARCO E VILLA REALE DI MONZA - ANNO 2006 RENDICONTO DI GESTIONE PARCO E VILLA REALE DI MONZA - ANNO 2006 ENTRATE CODICE RISORSA DESCRIZIONE RISORSA ACCERTATO 3010440 PROVENTI DIVERSI PARCO E VILLA REALE 6.015,00 3020520 FITTI REALI DI FONDI RUSTICI

Dettagli

IO MIGLIORO SIENAMBIENTE GUIDA PER METTERE I RIFIUTI GIUSTI NEL SACCHETTO GIUSTO LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DI QUALITÀ DIAMOCI UN OBIETTIVO

IO MIGLIORO SIENAMBIENTE GUIDA PER METTERE I RIFIUTI GIUSTI NEL SACCHETTO GIUSTO LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DI QUALITÀ DIAMOCI UN OBIETTIVO DIAMOCI UN OBIETTIVO DI QUALITÀ IO MIGLIORO LA RACCOLTA DIFFERENZIATA GUIDA PER METTERE I RIFIUTI GIUSTI NEL SACCHETTO GIUSTO SIENAMBIENTE IO MIGLIORO LA RACCOLTA DIFFERENZIATA multimateriale indifferenziato

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: REGOLAMENTO DEI SERVIZI DI RACCOLTA E SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI ED ASSIMILATI E DELLE RACCOLTE DIFFERENZIATE DEL COMUNE DI SAN GIORGIO SU LEGNANO. MODIFICA ALL ARTICOLO 23 ESAME ED

Dettagli

stampato su carta riciclata ottobre 2014 urp@comune.san-giorgio-di-piano.bo.it

stampato su carta riciclata ottobre 2014 urp@comune.san-giorgio-di-piano.bo.it Per informazioni Servizio Clienti 00..00 chiamata gratuita, attivo dal al dalle.00 alle.00, dalle.00 alle.00..00 da telefono cellulare chiamata apagamento, costi variabili in base all operatore e al profilo

Dettagli

Gli orari e i servizi

Gli orari e i servizi INfanzia IN fiore Le Scuole dell infanzia di Attraverso esperienze reali impariamo le norme e i comportamenti da adottare in caso di pericolo I progetti Gli esperti Sportello psicologico una psicologa

Dettagli

Istituto Istruzione Superiore A. Omodeo - Mortara (PV) DIFFERENZIAMOCI

Istituto Istruzione Superiore A. Omodeo - Mortara (PV) DIFFERENZIAMOCI DIFFERENZIAMOCI DIFFERENZIAMOCI C.L.I.R. è lieta di presentarvi il suo TESTIMONIAL... 3 RUDY CHI E CLIR? 5 COMUNI SERVITI DA C.L.I.R. S.p.A. 6 A CHI SONO RIVOLTI I SERVIZI OFFERTI DA C.L.I.R.? COMUNI DELLA

Dettagli

Impariamo anche noi a fare la differenza.

Impariamo anche noi a fare la differenza. La raccolta rifiuti diventa una faccenda domestica. Impariamo anche noi a fare la differenza. Comune di Rio Saliceto COS E LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DOMICILIARE? La raccolta differenziata domiciliare

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA RACCOLTA DEI RIUFIUTI 2013-2016. Ufficio tecnico Comunale CH-6723 Prugiasco. Tel. 091 871 14 34 utc@acquarossa.ch www.acquarossa.

INFORMAZIONI SULLA RACCOLTA DEI RIUFIUTI 2013-2016. Ufficio tecnico Comunale CH-6723 Prugiasco. Tel. 091 871 14 34 utc@acquarossa.ch www.acquarossa. INFORMAZIONI SULLA RACCOLTA DEI RIUFIUTI 2013-2016 Ufficio tecnico Comunale CH-6723 Prugiasco Tel. 091 871 14 34 utc@acquarossa.ch www.acquarossa.ch 1 RIFIUTI SOLIDI E URBANI Rifiuti misti che non possono

Dettagli

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2014. V SETTORE Scuola, Cultura, Turismo, Comunicazione, Urp

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2014. V SETTORE Scuola, Cultura, Turismo, Comunicazione, Urp PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2014 V SETTORE Scuola, Cultura, Turismo, Comunicazione, Urp Programma del SERVIZIO COMUNICAZIONE DEL SERVIZIO: Promuovere l immagine e le iniziative del Comune, promozione e

Dettagli

Utenze domestiche. stampato su carta riciclata novembre 2014

Utenze domestiche. stampato su carta riciclata novembre 2014 Utenze domestiche stampato su riciclata novembre 2014 Calendario 2015 Raccolta differenziata domiciliare nei Comuni di Bentivoglio, Castello d Argile, Galliera, Pieve di Cento, San Pietro in Casale, San

Dettagli

COMUNE DI BARONISSI Provincia di Salerno ASSESSORATO ALL AMBIENTE

COMUNE DI BARONISSI Provincia di Salerno ASSESSORATO ALL AMBIENTE . COMUNE DI BARONISSI Provincia di Salerno ASSESSORATO ALL AMBIENTE Allegato Delibera di Giunta Comunale n. 54 del 15.02.2010-1 - INDICE Art. 1 Riferimenti Normativi Art. 2 Principi e finalità Art. 3 Campi

Dettagli

RACCOLTA DEI RIFIUTI. Chi differenzia fa la differenza CITTÀ DI GARDONE VALTROMPIA

RACCOLTA DEI RIFIUTI. Chi differenzia fa la differenza CITTÀ DI GARDONE VALTROMPIA CITTÀ DI GARDONE VALTROMPIA RACCOLTA DEI RIFIUTI Chi differenzia fa la differenza A Gardone Valtrompia la raccolta rifiuti avviene tramite «Porta a Porta» per la raccolta differenziata di Plastica, Carta,

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ARDIGO

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ARDIGO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ARDIGO CHI SIAMO LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ARDIGO SI TROVA IN VIA MAGELLANO 42 FA PARTE DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI VIA RAIBERTI DIRIGENTE SCOLASTICO: Dott.

Dettagli

Perché festeggiamo gli alberi?

Perché festeggiamo gli alberi? Perché festeggiamo gli alberi? La Festa dell Albero di Legambiente compie 18 anni! Anche quest anno, il 21 novembre, vogliamo celebrare l importanza del verde urbano, degli alberi per la vita dell uomo

Dettagli

RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI

RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI RACCLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI Spettabili espositori, Insieme a voi per una raccolta dei rifiuti più responsabile e più amichevole per la natura. La pulizia degli spazi espositivi e dei oggetti esposti

Dettagli

stampato su carta riciclata ottobre 2014 urp@comune.san-giorgio-di-piano.bo.it

stampato su carta riciclata ottobre 2014 urp@comune.san-giorgio-di-piano.bo.it Per informazioni Servizio Clienti 00..00 chiamata gratuita, attivo dal al dalle.00 alle.00, dalle.00 alle.00..00 da telefono cellulare chiamata apagamento, costi variabili in base all operatore e al profilo

Dettagli

Comune di Reggello. ALLEGATO A al disciplinare dell Albo dei fornitori di beni e servizi (approvato con determinazione n. del )

Comune di Reggello. ALLEGATO A al disciplinare dell Albo dei fornitori di beni e servizi (approvato con determinazione n. del ) Comune di Reggello ALLEGATO A al disciplinare dell Albo dei fornitori di beni e servizi (approvato con determinazione n. del ) Categorie di Servizi (sez. I) Servizi assicurativi Servizi di brokeraggio

Dettagli

Dove lo butto? Guida alla raccolta differenziata domiciliare nel Comune di Parma. Zona 2

Dove lo butto? Guida alla raccolta differenziata domiciliare nel Comune di Parma. Zona 2 Dove lo butto? Guida alla raccolta differenziata domiciliare nel Comune di Parma Zona 2 Organico: da oggi è condominiale Da un ambiente sano e pulito dipende direttamente la nostra qualità della vita e

Dettagli

SCHEDA SINTETICA STAZIONE ECOLOGICA

SCHEDA SINTETICA STAZIONE ECOLOGICA SCHEDA SINTETICA STAZIONE ECOLOGICA Stazione ecologica attrezzata: area per il deposito temporaneo di rifiuti ottenuti solo dalla raccolta differenziata Via Romea Via Spinelli COSA E LA STAZIONE ECOLOGICA

Dettagli

Centri di Raccolta Rifiuti (stazioni ecologiche)

Centri di Raccolta Rifiuti (stazioni ecologiche) Calendario Raccolta differenziata domiciliare nei Comuni di Bentivoglio,Castello d Argile, Galliera, Pieve di Cento, San Giorgio di Piano, San Pietro in Casale Centri di Raccolta Rifiuti (stazioni ecologiche)

Dettagli

Unità 1. Raccolta differenziata. Lavoriamo sulla comprensione. Ingombranti Conferiti nelle vicinanze Disfarti Riciclare

Unità 1. Raccolta differenziata. Lavoriamo sulla comprensione. Ingombranti Conferiti nelle vicinanze Disfarti Riciclare Unità 1 Raccolta differenziata CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere un testo che dà informazioni sulla raccolta differenziata parole relative alla raccolta differenziata e ai rifiuti a usare

Dettagli

Utenze domestiche Centro Storico di Rimini. Apriamo le porte alla raccolta differenziata. Comune di Rimini

Utenze domestiche Centro Storico di Rimini. Apriamo le porte alla raccolta differenziata. Comune di Rimini Utenze domestiche Centro Storico di Rimini Apriamo le porte alla raccolta differenziata. Comune di Rimini lo sapevate che: Per fare una tonnellata di carta ci vogliono 15 alberi, mentre per fare una tonnellata

Dettagli