PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI UN PROFESSORE DI SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 08/D1 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ICAR/14

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI UN PROFESSORE DI SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 08/D1 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ICAR/14"

Transcript

1 PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI UN PROFESSORE DI SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 08/D1 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ICAR/14 Decreto del Rettore n.1322 del avviso pubblicato nella Gazzetta Ufficiale IV - Serie Speciale Concorsi ed Esami n del VERBALE DI VALUTAZIONE DEI TITOLI Candidata Laura ANDREINI Giudizio della commissione Titoli Dottore di ricerca in Composizione architettonica dal Borsa di studio Post Dottorato Il concetto di proporzione nel secondo Novecento Ricercatore nell ICAR14 dal Partecipa a ricerche di Ateneo con prof. Antonio D Auria e prof. Alberto Breschi ( ). L attività di ricerca si è particolarmente orientata nel settore residenziale e, a partire dalla tesi di dottorato e di post dottorato, ha sviluppato tre differenti filoni: 1. le norme conformative nel progetto di architettura 2. la progettazione dell ambiente domestico 3. la progettazione residenziale a basso costo per aree in via di sviluppo. Per la didattica, dal 1997 fino ad oggi, è stata titolare dei seguenti corsi: Teorie della ricerca architettonica contemporanea ( ), Caratteri tipologici e morfologici dell architettura ( ), Laboratorio di sintesi finale ( ), Laboratorio di Progettazione architettonica I ( ), Laboratorio di progettazione architettonica II ( ), Corso di Allestimento ( ), Progettazione architettonica III ( ). Relatore in numerose tesi di laurea. Fra gli altri titoli, vanta al suo attivo il titolo caporedattore della rivista AREA dal 1996 e dal 2006 è vicedirettore; dirige inoltre la collana scientifica ONE dedicata all architettura italiana contemporanea di FORMA edizioni. Dichiara di aver partecipato a numerosi convegni, mostre nazionali e internazionali oltre ad aver conseguito numerosi premi e riconoscimenti in concorsi di architettura. Pubblicazioni La candidata dichiara complessivamente 74 pubblicazioni tra le quali 16 monografie, dichiara inoltre 250 pubblicazioni di progetti ai quali ha partecipato. 1

2 Delle 12 presentate, 3 sono monografiche. La produzione è incentrata sui temi emergenti dell architettura contemporanea prevalentemente attraverso l analisi di opere. 1. Arata Isozaki, Monografia (collana: L architettura I protagonisti), Il lavoro delinea i caratteri dell opera dell architetto attraverso la lettura delle sue opere; 2. La permanenza del concetto di proporzione dal Rinascimento al Moderno, La pubblicazione espone i risultati della tesi di dottorato e di post dottorato, individuando la proporzione come principio immutabile della composizione, regola d insegnamento, fattore di ispirazione e controllo del progetto, a cinquecento anni dalle formulazioni albertiane; 3. Cantina Antinori cronistoria della costruzione di un nuovo paesaggio (curatela e alcuni testi), La pubblicazione presenta un opera alla cui redazione la candidata ha partecipato, e affronta i problemi dell architettura alla scala del paesaggio; 4. Amburgo (scritto in collana, coautrice per 1/5), Guida, a carattere divulgativo, alla architettura della città di Amburgo; 5. Ponte all Indiano, saggio in rivista Rassegna di architettura e urbanistica dell Università di Roma, Saggio sull opera di ingegneria; 6. Piante, voce nell enciclopedia dell architettura, 2008; 7. Teatro e auditorium del Maggio Fiorentino, articolo in rivista Firenze Architettura, Descrizione del progetto alla cui redazione la candidata ha partecipato; 8. Kengo Kuma & Associates, articolo in rivista Materia, 2012; 9. Epopea dell edificio industriale: dalla filanda al museo, saggio in rivista Area, Saggio sullo sviluppo storico dell edificio industriale; 10. Luce, materia, architettura, saggio in rivista Firenze Architettura, 2014; 11. Costruire il/nel paesaggio, saggio in libro DonnArchitettura, 2014; 12. PPT public and private territory, saggio in libro In Ombra, 2014; Conclusioni Dal curriculum della candidata emerge una formazione che, a partire dal tema della proporzione e della regola, si diversifica secondo tre tematiche principali, applicate al progetto di architettura contemporanea: 1. le norme conformative nel progetto di architettura, 2. la progettazione dell ambiente domestico, 3. la progettazione residenziale a basso costo per aree in via di sviluppo. Ne consegue coerentemente un attività di ricerca, con relativa produzione scientifica, costante e continua, di buon livello (con qualche esito ottimo). L intera produzione delle pubblicazioni ha continuità temporale, appare congruente rispetto all SSD, di buona rilevanza scientifica ed originalità. La collocazione editoriale risulta nella maggior parte dei casi ben qualificata. Dal profilo emerge una figura di studiosa matura e docente esperta in grado - anche grazie alla continua e costante presenza nei consessi più qualificati dell area della Composizione architettonica 2

3 - di apportare interessanti contributi allo sviluppo dell ICAR14, tanto su temi avanzati, quanto su temi più radicati nella tradizione. Candidata Cristina CERULLI Giudizio della commissione Titoli PHd in Architecture, Sheffield Postgraduate Certificate in Learning and Teaching in HE. University of Sheffield. L attività di ricerca si è particolarmente orientata sul tema Knowledge Management Aspect of the Castruction Design Process (processi di apprendimento e capitalizzazione della conoscenza nel contesto di pratiche progettuali di progetti di grande scala.) ed è stata sviluppata totalmente in Inghilterra presso l Università di Sheffield, con la quale collabora come Lecturer dal Allo stato attuale la candidata è membro di un centro di ricerca: transformative research into practice and education and Studio Polpo, cofondato con Mark Parsons nel La candidata dichiara che il suo approccio alla ricerca è collaborative, trans-disciplinary, and cooperative. Pubblicazioni La candidata dichiara complessivamente oltre 100 pubblicazioni sia come autrice singola che in collaborazione. Delle 12 presentate, 5 sono monografiche. La produzione è incentrata oltre che sul tema Knowledge Management Aspect of the Castruction Design Process, anche sul tema Social innovation as a model for diversifyng practice. 1. Thinking about Housing, Collectively Thoughts from Sheffield, UK. Boundaries 9, no. Do-ityourself Architecture (July 2014): Autore unico.saggio in rivista sul tema dell housing collegato con la pratica professionale di architetto e con la didattica alla University of Sheffield. 2. Alastair Parvin, David Saxby, Cristina Cerulli, and Tatjana Schneider. A Right To Build: The next Mass-Housebuilding Industry. London, UK: 00:/, Co-autore per 1/4. Il libro è il frutto di un progetto di ricerca knowledge exchange premiata dal RIBA President's Award for Outstanding Practice-located Research. 3. Sieving Pebbles and Growing Profiles: Capitalising on Knowledge Embodied in Design Practice. In Innovations in Design and Decision Support Systems in Architecture and Urban Planning, Dordrecht: Springer, Autore Unico. Articolo sulla ricerca svolta con il dottorato di ricerca (PHD). 4. Cerulli, C., and A. Holder. Acting from the Bottom up: Stories of Designers and Communities. In Networks of Design, edited by Fiona Hackney, Jonathan Glynne, and Viv Minton, Proceedings of the 2008 Annual International Conference of the Design History Society (UK) University College Falmouth, 3-6 September. Universal-Publishers, Autore 1/2. Articolo centrato su pratiche progettuali bottom up, su come s interfacciano con le comunità locali, e riflessioni didattiche su come preparare futuri progettisti con competenze appropriate. 3

4 5. What Now? Reflections on What Public Housing Has Been and Could Become. In Estate, edited by Andrea Luka Zimmerman and Lasse Johansson. London: Myrtle Press, Capitolo in libro. Il libro parte di un progetto artistico pluriennale comprendente eventi, dibattiti, manifestazioni e un lungometraggio. Il contributo e una ricognizione critica della storia e del progressivo declino del public housing in Gran Bretagna, con congetture su un suo possibile futuro, 6. Cerulli, Cristina, Tatjana Schneider, and Adam Towle, eds. Come and Collaborate With Me. Sheffield: PAR, Autore 1/3. Libro di riflessione su aspetti collaborativi all interno di un laboratorio di progettazione su Collective Housing. Il libro esplora le intersezioni delle pratiche di collaborazione all interno del gruppo di lavoro/laboratorio e le proposte progettuali di Collective Housing. 7. Cerulli, Cristina, and Julia Udall. Re-Imagining Portland Works. Antenna Press, Autore 1/2. Il libro è il frutto di un progetto di ricerca knowledge exchange e riflette in modo critico su un percorso culminato con l acquisto di un bene culturale in pericolo da parte della comunità tramite azioni comunitarie. Questo progetto altamente innovativo è diventato un benchmark per un approccio sostenibile al recupero e salvaguardia di beni culturali. 8. Mutually, Commonly. In TRANS LOCAL ACT Cultural Practices Within and Across, edited by Doina Petrescu, Constantin Petcou, and Nishat Awan, aaa/peprav, Autore unico. Capitolo su libro frutto del un progetto di ricerca RHYZOM trans local cultural. Il testo riflette su pratiche della partecipazione e caratterizzate da interdisciplinarità, sia all interno di processi progettuali che, più ampiamente, socio-economici. 9. Cristina Cerulli, Florian Kossak, Doina Petrescu, and Tatjana Schneider. Agencies of Live Projects by Agency. In TRANS LOCAL ACT Cultural Practices Within and Across, edited by Doina Petrescu, Constantin Petcou, and Nishat Awan, aaa/peprav, Autore 1/4. Capitolo su libro frutto del un progetto di ricerca RHYZOM trans local cultural production (finanziato dal programma Europeo Culture 2007). L articolo riflette sul concetto di agency all interno di tre live project a Istanbul, Belfast e Parigi, nell ambito del progetto Rhyzom. 10. Cristina Cerulli, and Martin Field. Deconstructing the UK s Housing Speculation: Finding a Blueprint for a Green Future in Mutual Models. In The Green Built Environment: A Handbook, edited by Miriam Kennet and Judith Felton. The Green Economics Institute, Autore 1/2. Capitolo su libro. Articolo centrato su un analisi critica del sistema economico della produzione di housing e speculazione edilizia, proponendo strategie alternative per una produzione di housing piu equa. 11. Bell, SJ; Cerulli, C; (2012) Emerging Community Food Production And Pathways For Urban Landscape Transitions. Emergence: Complexity and Organization, 14 (1) Autore 1/2. Libro frutto del progetto di ricerca Emerging Sustainability (finanziato dall Engineering and Physical Science Research Council) centrato sul fenomeno dei giardini e micro giardini comunitari dal punto di vista delle framework teoriche della complessità e emergenza. 12. Sam Brown, Cristina Cerulli, and Fionn Stevenson. Motivating Collective Custom Build Report. Sheffield, UK: University of Sheffield, Autore 1/3. Report. Presenta in modo accessibile state of the art, ricerca e pratica professionale nell area del custom build housing ed è volto primariamente ad amministrazioni comunali e gruppi/individui intenzionati a commissionare progetti di housing collettivo. La presentazione è stata presenata in Parlamento (UK) nel maggio 2014 e continua a influenzare processi legislative e iniziative governativi nell ambito del custom build housing. 4

5 Conclusioni Dal curriculum della candidata emerge una formazione centrata su temi legati al co-housing, la partecipazione, la collaborazione tra discipline, a partire dal tema del suo PHd (Dottorato di ricerca) Knowledge Management Aspect of the Construction Design Process (processi di apprendimento e capitalizzazione della conoscenza nel contesto di pratiche progettuali di progetti di grande scala). Ne consegue coerentemente un attività di ricerca, con relativa produzione scientifica, costante e continua. L intera produzione delle pubblicazioni va dal 2001 a oggi con continuità temporale, ma non appare pienamente congruente rispetto all SSD ICAR14. La collocazione editoriale risulta, nella maggior parte dei casi, ben qualificata. Dal profilo emerge una figura di studiosa matura e docente esperta in campi di ricerca e temi di studio non esattamente centrati sull area della Composizione architettonica. Candiato Fabio FABBRIZZI Giudizio della commissione Titoli Dottore di ricerca in Composizione architettonica dal Borsa di studio Post Dottorato La Scuola Fiorentina d architettura , Università degli Studi di Firenze. Ricercatore ICAR14 dal 2006, confermato in ruolo nel Assegno di ricerca per linguaggi architettonici per la riqualificazione ambientale dal 2001 al 2004; assegno di ricerca all interno della ricerca europea Interreg III Waterfront Med, coordinata da U. Tramonti, Università degli Studi di Firenze (posizione ricoperta: Senior). L attività di ricerca è orientata ai differenti aspetti legati al problema della composizione architettonica, in particolare al rapporto tra storia e progetto, tra ambiente naturale e ambiente costruito. Seppur intersecato da sfaccettature molteplici, tema prioritario delle ricerche condotte dal candidato è la tensione a individuare un atteggiamento che veda nell individuazione figurale del carattere dei luoghi il suo momento peculiare. Per quanto riguarda l attività didattica, il candidato ha svolto nel , il Corso di progettazione architettonica e un modulo di Caratteri distributivi degli edifici (lab A: Gioli); nel , il Corso di progettazione dell architettura; nel Corso di progettazione dell architettura, corso di caratteri tipologici e morfologici dell architettura, (integrazioni ai laboratori di A.Cortesi e A. Gioli); nel il Corso di progettazione urbana; nel , i Corsi di Progettazione urbana e Laboratorio di architettura I; dal al , i Corsi di Teorie della ricerca architettonica contemporanea e Laboratorio di architettura I; dal 2007 al 2012, Laboratorio di progettazione dell architettura e Laboratorio di architettura; dal 2012 a oggi Laboratorio di progettazione dell architettura. L attività didattica si è svolta su diverse annualità. Altri, numerosi, incarichi di insegnamento hanno riguardato, tra l altro, corsi di Allestimento- Arredamento nella Scuola di Specializzazione in beni architettonici e del paesaggio, master, workshop, spesso sui temi dell architettura sostenibile e del recupero urbano, con particolare 5

6 riferimento alle città mediterranea, corsi di interni, architettura bioclimatica e, più in generale, ai problemi relativi alle metodologie e tecniche della progettazione architettonica. Relatore di numerose tesi di laurea. Ha partecipato a diverse conferenze, mostre, convegni e concorsi, e di alcuni di questi eventi, connessi ai temi svolti nell ambito delle ricerche condotte, è stato organizzatore. Ha partecipato a un cospicuo numero di concorsi di architettura e ricerche progettuali nella maggior parte dei quali in qualità di progettista o capogruppo, conseguendo riconoscimenti significativi. Fra gli altri titoli, merita una citazione l incarico di direttore, dal 2007 al 2013, della collana editoriale Itinerari, monografie su progettisti italiani contemporanei, e, dal 2013 ad oggi della nuova serie della rivista. E membro della redazione di Firenze Architettura, rivista del Dipartimento di Architettura dell Università degli Studi di Firenze; è altresì membro dal 2010, della redazione di Opere, trimestrale dell Ordine degli architetti di Firenze e Prato, e, nel della rivista Report Bio. Pubblicazioni Il candidato dichiara oltre 150 pubblicazioni, talvolta in collaborazione, suddivisi tra libri, contributi su libro, contributi su rivista, brevetti, curatele, atti di convegni; tra queste 14 monografie. Delle 12 presentate, 10 sono monografiche. La produzione è incentrata sui temi emergenti dell architettura contemporanea prevalentemente attraverso la riflessione approfondita sui temi della tradizione teorica e progettuale dell architettura, riflessione tesa a indagarne la persistenza di senso nella condizione contemporanea. 1. La Palazzina dei Servi dell Annunziata. Un restauro dell Ateneo fiorentino (curatela), Nel testo si sottolinea la dimensione architettonica e quella urbana emergenti dal progetto di ridefinizione coordinato da Loris Macci, in cui emerge la consapevolezza della dialettica tra memoria e attesa, in una rinnovata interpretazione del rapporto tra tradizione e progetto. 2. Progetti tra paesaggio agricoltura e tecnologia, monografia, 2013; 3. Tempo materia dell architettura. Frammenti tra critica e teoria per un idea di progetto contemporaneo, monografia, 2010; 4. Paesaggio topografia, città. Riflessioni progettuali su temi contemporanei, monografia, Confronto critico tra ipotesi progettuali, tra tensione alla razionalità e persistenza della dimensione fenomenologica e istintuale; 5. Opere e progetti di Scuola Fiorentina , monografia, 2008; 6. Topografie. Linguaggi di architettura ambientale, monografia, 2008; 7. Italo Gamberini: Contemporaneità di un maestro (Articolo su libro), in M. Martellacci (a cura di), Italo Gamberini Architetto ( ). Inventario dell archivio, pp , 2011; 8. Nello squarcio ferrigno della terra (Articolo su rivista), 1974 il cimitero di Urbino di Arnaldo Pomodoro, in Firenze Architettura, pp , ; 9. La natura nel moderno, monografia, Dalla capanna primitiva di Laugier, una indagine critica del tema attraverso le posizioni teoriche e i progetti che hanno assunto o si sono misurati con il tema dell elemento naturale; 6

7 10. Architettura vs natura natura vs architettura, monografia, 2003; 11. Tra disegno e costruzione, Ideazione e arte del costruire nella trattatistica e nelle teorie del moderno, monografia, 1997; 12. Architettura e interpretazione, monografia, Il testo, indaga attraverso la definizione dell architettura, anche nelle istanze dei filosofi contemporanei, la persistenza di senso dei caratteri ereditati dalla tradizione. Conclusioni Dal curriculum del candidato emerge una formazione che, a partire da una attenta riflessione sui principi e sui temi che hanno definito nel tempo il corpus disciplinare dell architettura, tende ad accertarne la persistenza di senso e le linee di un possibile approfondimento di fronte ai problemi emergenti, dalla frammentazione urbana alle questioni relative al paesaggio e al rapporto col dato naturale, nonché al problema del linguaggio in relazione alla evoluzione dei processi tecnologici e costruttivi, con l obiettivo di delineare un definito orizzonte teorico per l architettura e la progettazione. L attività di ricerca si distingue inoltre per una particolare attenzione verso la scuola fiorentina di cui il candidato è profondo conoscitore e studioso. Alla rilevante e copiosa produzione scientifica e progettuale, caratterizzata da grande continuità, in cui si ravvisano non pochi elementi di originalità, si affianca un notevole impegno nell attività didattica svolta con coerenza e continuità in ambiti sicuramente congruenti rispetto all SSD. La collocazione editoriale risulta nella maggior parte dei casi ben qualificata. Dal profilo emerge una figura di studioso maturo e docente particolarmente esperto, anche grazie al continuo impegno profuso nella scuola e nelle attività collaterali ad essa connesse. Il candidato è certamente in grado di apportare significativi ed originali contributi allo sviluppo dell ICAR14. Candidata Dina NENCINI Giudizio della commissione Titoli Dottore di ricerca in Composizione architettonica, Borsa di studio Post Dottorato, Ricercatore nell ICAR14 presso la Facoltà di Architettura Valle Giulia Sapienza Università di Roma dal 2006, confermata nel Partecipa a numerose ricerche di livello locale e nazionale; tra queste: ricerca Miur Prin, Progettare un centro degli archivi del XX secolo in Sicilia (resp. P. Culotta), 2005 Miur Prin Palermo: quartieri, periferie e città contemporanea (resp. A. Sciascia), 2007; Principal investigator ERC, European research Council, Consolidator Grant, SH pris_on rethink the architecture of Detention, internazionale, 2014; ricerca Prin Re-cycle (resp. P.O. Rossi e Workshop nell ambito della ricerca Miur Prin, La città in estensione, (resp. A. Sciascia), Tema precipuo delle ricerche condotte è la relazione tra elaborazione teorica e pratica progettuale all interno del nucleo problematico di costruzione della forma architettonica. L architettura italiana è individuata come principale luogo di osservazione e ricerca per la necessità di attualizzare il retaggio culturale e per una certa resistenza alla globalizzazione. 7

8 Per la didattica, dal 2000 al 2012, affianca Franco Purini; dal 2006 a oggi è titolare del Laboratorio di Progettazione del I anno presso la Facoltà di Architettura La Sapienza; nell anno accademico 2007/2008 è titolare del Laboratorio di progettazione II sempre presso La Sapienza. E tutor di numerose tesi di laurea e di alcune tesi di dottorato in Architettura e costruzione. Fra gli altri titoli, la candidata dichiara di aver coordinato e partecipato a numerosi convegni, workshop di progettazione e seminari, anche di interesse internazionale; nel 2003 vince un assegno di ricerca 9+1 progetti per Roma alla Facoltà di Architettura Valle Giulia; partecipa ad alcuni concorsi di progettazione nazionali e internazionali, per lo più in collaborazione. Pubblicazioni La candidata dichiara complessivamente oltre 20 pubblicazioni, di cui 1 monografia. Delle 12 presentate, 1 è monografica e affronta il tema della piazza nella variazione di ruolo e significato nello sviluppo storico della città; le altre, sono riflessioni di carattere saggistico pubblicate su riviste o in atti di convegni relative al rapporto tra ideazione e costruzione e tra progetto architettonico e struttura urbana, con l obiettivo di delineare gli elementi di una possibile linea teorica per la progettazione nella città contemporanea. 1. La piazza. Ragioni e Significati nell architettura italiana, pp Monografia, Attraverso la comparazione critica di un vasto repertorio di esempi, sono indagati i caratteri distintivi della piazza, luogo di origine e di riconoscimento dello spazio urbano, le variazioni di significato e delle modalità costruttive, misura, rapporti, proporzioni, nel processo storico-evolutivo della morfologia urbana, con particolare attenzione alla comparazione delle linee guida seguite negli esempi italiani; 2. noto-innovativo, in Re-cycle Op-positions, pp (Atti del convegno) Lo scritto indaga il rapporto tra nuovo e innovativo (invenzione non coincide esattamente con innovazione), con particolare attenzione ai problemi della scrittura e del linguaggio, anche con riferimenti alle interpretazioni filosofiche contemporanee; 3. Le ragioni dell elenco, in Atti del Convegno Innovazione Tradizione; ossevatorio sulla ricerca in architettura in Italia, architetti, scuole di architettura, ricerche, pp (Atti del convegno + membro del comitato scientifico e cura della pubblicazione) 2012; 4. Innovazione/Tradizione. Poetica e Politica, ibidem, pp (Atti del convegno + membro del comitato scientifico e cura della pubblicazione) Riflessione, come già in parte nel testo precedente, sul ruolo svolto dal rapporto innovazione/tradizione nell invenzione di un opera; 5. Replace-Ideology. Towards new urban Visions, in atti del convegno Architecture & Ideology, Belgado, pp (Atti del convegno) L abnorme espansione degli insediamenti umani nella civiltà globale in rapporto al sistema economico pone nuovi problemi all architettura e, tra questi il significato che ancora può assumere l esperienza della città europea; 6. Necessità del costruire. Necessità dell Architettura in Architettura-Costruzione, n. 0 di Vedute, pp (Articolo su rivista e cura del numero) Riflessione sulle declinazioni del rapporto ideazione/costruzione che oscilla tra architettura come costruzione logica e architettura come disciplina che vede nell opera realizzata il fine necessario dell ideazione; Un decennio di architettura Italiana: scritti, mostre, convegni e incontri, in Rassegna di architettura e urbanistica, pp (Articolo su rivista e cura del numero) 2011; 8

9 8. La città che precede le città, p Architetti Italiani per la città cinese. L allestimento presso l Accademia nazionale di San Luca, p.126 (con F. Menegatti) in L'architettura italiana per la città cinese (Atti + co-curatela mostra e convegno) Contributi di architetti italiani alla definizione delle linee guida per le nuove città di fondazione in Cina; 9. Narrazioni italiane, autonarrazioni e pratiche di dissenso, in Parametro (Articolo su rivista) Riflessione sull antinomia tra narrazione, come rappresentazione di esigenze collettive e autorappresentazione che, escludendo il dissenso, si fonda sull estensione del consenso; 10. Nea Ionia, Magnesia, Grecia. Un progetto urbano, in Paesaggio urbano, pp (Articolo su rivista) Ricerca progettuale Europan in un area di intervento in Tessaglia; 11. Il limite e la possibilità. Ricerca strutturale e architettura a Roma negli anni 50, in XY Dimesioni del disegno pp (Articolo su rivista) Indagine sul rapporto tra ideazione formale e ideazione strutturale negli esempi romani nel dopoguerra e sul limite che divide innovazione tecnica e riflessione teorica nel progetto architettonico contemporaneo; 12. Progetti necessari: Franco Purini per Roma, Roma per Franco Purini in Anfione e Zeto (con F.Menegatti) pp (Co-autrice, Articolo su rivista) Riflessione sul rapporto di necessità che si instaura tra progetto architettonico e città attraverso ideale l analisi critica dei progetti romani di F.Purini-L.Thermes. Conclusioni Dal curriculum emerge la figura di una candidata impegnata nella ricerca e nella didattica; le indagini condotte e gli scritti sulle questioni più rilevanti che emergono dal dibattito architettonico contemporaneo, tendono a delineare un punto di vista che, ancorché saldamente legato all ambito culturale di provenienza, presenta non pochi elementi di originalità. La produzione delle pubblicazioni, pur parzialmente frammentaria e non sempre altamente qualificata per collocazione editoriale, tuttavia presenta alcuni elementi di originalità ed è congruente rispetto all SSD. Dal profilo emerge una figura di studioso e docente in grado di apportare contributi allo sviluppo dell ICAR14. Candidato Antonello RUSSO Giudizio della commissione Titoli Dottore di ricerca in Progettazione architettonica e urbana. Ricercatore nell ICAR14 presso l Università Mediterranea di Reggio Calabria. Partecipa a diverse ricerche di Ateneo come componente dell unità di ricerca-programma POR e come Coordinatore unità di lavoro. Ricerca MIUR Prin E Componente del Collegio dei docenti dal XXV al XXVIII ciclo del Dottorato di ricerca in Progettazione architettonica e urbana. L attività di ricerca si è particolarmente orientata su due percorsi: 1-La lettura dei caratteri dell esistente connessa a una lettura a scala urbana del territorio meridionale con particolare attenzione ai temi riguardanti l Area dello Stretto di Messina. 9

10 2-I processi di strutturazione della forma declinata alla scala del manufatto. Per la didattica, dal 2006 fino ad oggi, è stato titolare dei seguenti corsi: Laboratorio di manutenzione degli edifici ( Professore a contratto); Laboratorio di manutenzione degli edifici ( ); Composizione architettonica ( ). Relatore in numerose tesi di laurea, tutor e coordinatore in laboratori e seminari di architettura. Fra gli altri titoli, vanta al suo attivo essere componente della redazione della rivista AdueArchitettura e del comitato organizzatore del Lld A-Laboratorio internazionale di architettura.. Dichiara di aver conseguito una serie premi e riconoscimenti in concorsi di architettura. Pubblicazioni Il candidato dichiara complessivamente 64 pubblicazioni tra le quali 3 monografie. Delle 12 presentate, 2 sono monografiche. 1. Dall immagine all etica. Riflessioni sull abitare urbano, monografia, Moduloquattro Architetti - Spazio, Misura, Struttura (autore Maurizio Oddo), Monografia relativa all opera di Moduloquattro di cui fa parte A. Russo + sulla misura, saggio di A. Russo pp ; 3. Sequenze Didattiche, Antonello Russo (con Maria Carmela Perri), monografia, 2012 (autore 1/2) 4. Città Autografica. Disegno e progetto per un dialogo tra generazioni, curatela e saggio interno (Un programma di lavoro...sulla città - pp.9-17), 2012; 5. Laura Thermes. Progetti per il Sud. L Area metropolitana dello Stretto Centonovantanove tesi di laurea in progettazione architettonica e urbana, Antonello Russo, Fabrizio Ciappina, Gaetano Scarcella (curatela volume 1/3) + Struttura e forma. Cambiamenti di stato nella condizione contemporanea, saggio di A. Russo - pp ; 6. Laura Thermes. Progetti per il Sud. Centonove tesi di laurea in progettazione architettonica e urbana Antonello Russo, Fabrizio Ciappina, Gaetano Scarcella (curatela volume 1/3) + Nuove centralità urbane come elementi di infrastrutturazione del territorio, saggio - pp ; 7. Apparizioni (a scala) di paesaggio (saggio in atti convegno), in AA.VV., Paesaggio 150. Sguardi sul paesaggio italiano tra conservazione, trasformazione e progetto in 150 anni di storia (Atti del convegno Università Mediterranea di Reggio Calabria, 5-7 ottobre 2011), 2011; 8. L edificio della ricerca (saggio in volume), in AA.VV. Innovazione e Tradizione. Osservatorio sulla ricerca in architettura in Italia. Architetti, scuole d architettura, ricerche, 2012; 9. Dall immagine all etica (saggio in volume), in AA.VV. Il mestiere di Architetto, 2012; 10. Lineare e ciclico (curatela del numero e saggio interno), su AdueArchitettura - Gianni Braghieri, vol. 8/2011, p. 2, 2011; 11. Spazio e società nella condizione postmoderna. Riflessioni sull abitare urbano (Saggio in volume), in AA.VV., Spazio Società, Centro Stampa d Ateneo, Reggio Calabria 2010, p ; 10

11 12. Moduloquattro Architetti Associati, Layers (pubblicazione di progetto), in Franco Purini, Nicola Marzot e Livio Sacchi (a cura di), La città nuova. Italia-y-26 invito a Vema Il Padiglione Italiano alla 10. Mostra internazionale di Architettura Venezia (catalogo della mostra, pp ), Conclusioni Dal curriculum del candidato emerge una formazione centrata sulla lettura dei caratteri dell esistente in relazione alla scala urbana del territorio meridionale e sui processi di strutturazione della forma alla scala del manufatto. Ne consegue coerentemente un attività di ricerca, con relativa produzione scientifica, costante e continua, mediamente di buon livello. L intera produzione delle pubblicazioni che va dal 2003 a oggi con continuità temporale, appare congruente rispetto all SSD, di sufficiente rilevanza scientifica ed originalità. La collocazione editoriale risulta nella maggior parte dei casi sufficientemente qualificata. Dal profilo emerge una figura di studioso e docente che sarà in grado di apportare contributi allo sviluppo dell ICAR14. VERBALE DI INDIVIDUAZIONE DEL CANDIDATO IDONEO Il giorno 30 GIUGNO 2015 alle ore i commissari della selezione in epigrafe si riuniscono nei locali del Dipartimento di Architettura dell'università degli Studi di Firenze per concludere la procedura. La commissione riesaminati i giudizi espressi sulle pubblicazioni scientifiche, sui curricula riferiti all attività scientifica e didattica dei candidati e dato atto del superamento/non superamento della prova didattica, dopo attenta e approfondita discussione, nel corso della quale compara tra di loro tutti i candidati, individua idoneo alla selezione il candidato FABBRIZZI Fabio per le seguenti motivazioni: il candidato presenta un profilo caratterizzato da una attenta riflessione sui principi e sui temi che hanno definito nel tempo il corpus disciplinare dell architettura. Le ricerche condotte con profondità e originalità sono tese a delineare un definito orizzonte teorico per l architettura e la progettazione contemporanea. L attività di ricerca si distingue inoltre per una particolare attenzione verso la scuola fiorentina di cui il candidato è profondo conoscitore e studioso. Alla rilevante e copiosa produzione scientifica e progettuale, caratterizzata da grande continuità, in cui si ravvisano non pochi elementi di originalità, si affianca un notevole impegno nell attività didattica svolta con coerenza e continuità in ambiti sicuramente congruenti rispetto all SSD. Dal profilo emerge una figura di studioso maturo e docente particolarmente esperto, anche grazie al continuo impegno profuso nella scuola e nelle attività collaterali ad essa connesse. La seduta è tolta alle ore Letto, approvato e sottoscritto LA COMMISSIONE prof. GUERRERA Giuseppe presidente prof. BONICALZI Rosaldo membro prof. CAPANNI Fabio segretario 11

SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N

SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO PER IL SETTORE CONCORSUALE 08/D1 PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA - SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ICAR/14 PRESSO IL DIPARTIMENTO

Dettagli

Candidato_ dott. PAGLIARULO Rosa

Candidato_ dott. PAGLIARULO Rosa DATI GENERALI Luogo e data di nascita: Bari, 27.04.1971 Laurea: architettura, 110/110 lode Candidato_ dott. PAGLIARULO Rosa *** Sono presi in considerazione tutti i titoli e tutte le pubblicazioni presentate

Dettagli

VERBALE N. 3 RELAZIONE RIASSUNTIVA

VERBALE N. 3 RELAZIONE RIASSUNTIVA PROCEDURA SELETTIVA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE UNIVERSITARIO DI RUOLO DI II FASCIA PRESSO L UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA BASILICATA DIPARTIMENTO DELLE CULTURE EUROPEE E DEL MEDITERRANEO:

Dettagli

Candidato_ dott. VENDITTELLI Emilio

Candidato_ dott. VENDITTELLI Emilio Candidato_ dott. VENDITTELLI Emilio DATI GENERALI Luogo e data di nascita:campobasso, 05.09.1961 Laurea: architettura *** Sono presi in considerazione tutti i titoli e tutte le pubblicazioni presentate

Dettagli

SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N.1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO PER IL SETTORE CONCORSUALE 13/B2

SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N.1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO PER IL SETTORE CONCORSUALE 13/B2 SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N.1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO PER IL SETTORE CONCORSUALE 13/B2 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE SECS-P/08 ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE PRESSO IL DIPARTIMENTO

Dettagli

Candidato_ dott. CONVERTI Rocco

Candidato_ dott. CONVERTI Rocco Candidato_ dott. CONVERTI Rocco DATI GENERALI Luogo e data di nascita: Rovereto, 12.01.1964 Laurea: architettura,110/110 *** Sono presi in considerazione tutti i titoli e tutte le pubblicazioni presentate

Dettagli

D.R. n. n. 515 del 18 maggio 2015 - avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 40 4 a Serie Speciale - Concorsi ed Esami - del 26 maggio 2015)

D.R. n. n. 515 del 18 maggio 2015 - avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 40 4 a Serie Speciale - Concorsi ed Esami - del 26 maggio 2015) SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N.1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO DI TIPOLOGIA A PER IL SETTORE CONCORSUALE 01/A2 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MAT/03 PRESSO IL DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E

Dettagli

SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO DI TIPOLOGIA

SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO DI TIPOLOGIA SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO DI TIPOLOGIA a) PER IL SETTORE CONCORSUALE /M1, SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/45 PRESSO IL DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA

Dettagli

PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI UN PROFESSORE DI SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 11/C4

PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI UN PROFESSORE DI SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 11/C4 PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI UN PROFESSORE DI SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 11/C4 Estetica e Filosofia dei Linguaggi SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE M-FIL/04 Estetica. (Decreto del

Dettagli

PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI UN PROFESSORE DI SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 13/B2 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE SECS-P/08

PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI UN PROFESSORE DI SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 13/B2 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE SECS-P/08 PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI UN PROFESSORE DI SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 13/B2 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE SECS-P/08 (Decreto del Rettore n. 413 del 12 maggio 2014, modificato

Dettagli

Candidato_ dott. SUMA Stefania

Candidato_ dott. SUMA Stefania DATI GENERALI Luogo e data di nascita:ostuni,06.08.1974 Laurea:architettura,110/110 lode Candidato_ dott. SUMA Stefania *** Sono presi in considerazione tutti i titoli e tutte le pubblicazioni presentate

Dettagli

D.R. n. 1326 del 13/12/2013, - avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 100 4 a Serie Speciale - Concorsi ed Esami - del 20/12/2013)

D.R. n. 1326 del 13/12/2013, - avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 100 4 a Serie Speciale - Concorsi ed Esami - del 20/12/2013) SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO DI TIPOLOGIA a) PER IL SETTORE CONCORSUALE 02/A1 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE FIS/01 PRESSO IL DIPARTIMENTO DI FISICA E ASTRONOMIA

Dettagli

Master Universitario di secondo livello

Master Universitario di secondo livello Università degli Studi di Perugia Facoltà di Ingegneria Master Universitario di secondo livello IN Management della riqualificazione urbana: strumenti per il recupero, la gestione e la valorizzazione del

Dettagli

Architettura. Corso di Laurea magistrale in

Architettura. Corso di Laurea magistrale in Ingegneria Laurea magistrale in Architettura 135 Corso di Laurea magistrale in Architettura Classe: LM-4 Architettura DURATA 2 anni CREDITI 120 SEDE Udine ACCESSO Programmato 80 posti CONOSCENZE RICHIESTE

Dettagli

RELAZIONE RIASSUNTIVA

RELAZIONE RIASSUNTIVA Procedura di selezione per un posto di ruolo di Seconda Fascia da ricoprire mediante chiamata, ai sensi dell articolo 18, comma 1, della Legge 30 dicembre 2010, numero 240 - Dipartimento di Ingegneria

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DEL MOLISE

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DEL MOLISE Pagina 1 di 7 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DEL MOLISE Area Gestione Risorse Umane e Formazione Settore Personale Docente PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI PROFESSORE UNIVERSITARIO

Dettagli

Estratto dal verbale della Commissione giudicatrice riunitasi alle ore 10.30 del giorno martedì 19 aprile 2016.

Estratto dal verbale della Commissione giudicatrice riunitasi alle ore 10.30 del giorno martedì 19 aprile 2016. Procedura selettiva per un posto di professore universitario di seconda fascia ex art. 18 legge 30 dicembre 2010 n. 240, presso il Dipartimento di giurisprudenza (sede di Roma), settore scientifico disciplinare

Dettagli

VALUTAZIONE DEI TITOLI E DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE DEL CANDIDATO DOTT. CANNAS MASSIMO

VALUTAZIONE DEI TITOLI E DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE DEL CANDIDATO DOTT. CANNAS MASSIMO PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE CON CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO DETERMINATO DELLA DURATA DI 1 ANNO, PRESSO LA FACOLTÀ

Dettagli

LIBERA UNIVERSITA DEGLI STUDI S. PIO V

LIBERA UNIVERSITA DEGLI STUDI S. PIO V LIBERA UNIVERSITA DEGLI STUDI S. PIO V ALLEGATO A AL VERBALE DELLA SECONDA RIUNIONE DELLA COMMISSIONE GIUDICATRICE DELLA PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI PROFESSORE

Dettagli

PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI UN PROFESSORE DI SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 05/E1 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE BIO/12

PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI UN PROFESSORE DI SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 05/E1 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE BIO/12 PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI UN PROFESSORE DI SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 05/E1 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE BIO/12 (Decreto del Rettore n. 1322 del 22/12/2014 - avviso pubblicato

Dettagli

Verso queste finalità sono indirizzati i tre moduli didattici tematici che compongono l insegnamento di Scienza della Rappresentazione 1:

Verso queste finalità sono indirizzati i tre moduli didattici tematici che compongono l insegnamento di Scienza della Rappresentazione 1: Università degli Studi "G. d'annunzio" Chieti. Facoltà di Architettura di Pescara Corso di Laurea Specialistica a ciclo unico in Architettura DSSARR - Dipartimento di Scienze, Storia dell'architettura,

Dettagli

Direttore Generale - Dipartimento n. 8 "Urbanistica e Governo del Territorio"

Direttore Generale - Dipartimento n. 8 Urbanistica e Governo del Territorio INFORMAZIONI PERSONALI Nome putortì saverio Data di nascita 02/02/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio DIRIGENTE GENERALE REGIONE Direttore Generale - Dipartimento

Dettagli

PARTHENOPE DIPARTIMENTO DI SCIENZE E TECNOLOGIE

PARTHENOPE DIPARTIMENTO DI SCIENZE E TECNOLOGIE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE DIPARTIMENTO DI SCIENZE E TECNOLOGIE PROCEDURA SELETTIVA PUBBLICA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO A TEMPO DETERMINATO MEDIANTE STIPULA

Dettagli

COMPONENTE. esaminati. visti

COMPONENTE. esaminati. visti AL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI ECONOMIA MARCO BIAGI OGGETTO: RELAZIONE FINALE DELLA COMMISSIONE GIUDICATRICE PER IL RECLUTAMENTO DI PROFESSORI ASSOCIATI MEDIANTE CHIAMATA DI CUI ALL'ART. 18 COMMA 1 E

Dettagli

VALUTAZIONE TITOLI, CURRICULUM E PRODUZIONE SCIENTIFICA. Le 12 pubblicazioni sono attinenti con i requisiti richiesti dal bando.

VALUTAZIONE TITOLI, CURRICULUM E PRODUZIONE SCIENTIFICA. Le 12 pubblicazioni sono attinenti con i requisiti richiesti dal bando. SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO PER IL SETTORE CONCORSUALE 03/B1 FONDAMENTI DELLE SCIENZE CHIMICHE E SISTEMI INORGANICI SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE CHIM/03

Dettagli

VERBALE DELLA SEDUTA D INSEDIAMENTO DELLA COMMISSIONE (n. 1)

VERBALE DELLA SEDUTA D INSEDIAMENTO DELLA COMMISSIONE (n. 1) VERBALE DELLA SEDUTA D INSEDIAMENTO DEL (n. 1) A seguito della nomina e della relativa comunicazione i sottoscritti commissari della valutazione comparativa citata in epigrafe prof. ELIO FALCHI presidente

Dettagli

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Obiettivo didattico L obiettivo principale del corso di laurea è quello di formare

Dettagli

CURRICULUM VITAE PROFILO SINTETICO

CURRICULUM VITAE PROFILO SINTETICO AntonellaBruzzese ArchitettoPhD NataaGenova,11.09.1969 ResidenteinViaParacelso5 Milano,20129, C.F.BRZMNT69P51D969S Iscrittaall OrdinedegliArchitetti,Pianificatori,Paesaggistie ConservatoridellaProvinciadiMilano,n.11931

Dettagli

Allegato 2/D Giudizi collegiali dei commissari sui curricula

Allegato 2/D Giudizi collegiali dei commissari sui curricula Allegato 2/D Giudizi collegiali dei commissari sui curricula Candidato Kalchschmidt Matteo Giacomo Maria: Matteo Kalchschmidt è attualmente ricercatore di ingegneria economico-gestionale presso la Facoltà

Dettagli

VERBALE N. 2 VALUTAZIONE DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE, DEL CURRICULUM, DELL ATTIVITA DIDATTICA

VERBALE N. 2 VALUTAZIONE DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE, DEL CURRICULUM, DELL ATTIVITA DIDATTICA PROCEDURA VALUTATIVA DI CHIAMATA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE ASSOCIATO AI SENSI DELL ART. 24, COMMA 6 DELLA LEGGE N.240/2010 - PER IL SETTORE CONCORSUALE 10/B1, SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE

Dettagli

BALLANDI ROBERTO Ingegnere. C.F. BLL RRT 54BO9 A944B P.IVA 02225750377 Iscritto all'albo degli Ingegneri della Provincia di Bologna al n 3346

BALLANDI ROBERTO Ingegnere. C.F. BLL RRT 54BO9 A944B P.IVA 02225750377 Iscritto all'albo degli Ingegneri della Provincia di Bologna al n 3346 C.F. BLL RRT 54BO9 A944B P.IVA 02225750377 Iscritto all'albo degli Ingegneri della Provincia di Bologna al n 3346 STUDIO BOLOGNA, via O. Regnoli 42 tel.051/ 4294370 - fax. 051/ 6360618 robertoballandi@alice.it

Dettagli

SU CURRICULUM COMPLESSIVO E PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE

SU CURRICULUM COMPLESSIVO E PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO PER IL SETTORE SCIENTIFICO-DISCIPLINARE GEO/04 - GEOGRAFIA FISICA E GEOMORFOLOGIA PRESSO LA FACOLTA' DI SCIENZE

Dettagli

Relazione riassuntiva

Relazione riassuntiva RELAZIONE RIASSUNTIVA dei lavori svolti dalla commissione giudicatrice della procedura di valutazione comparativa a 1 posto di ricercatore universitario, indetta con D.R. 13223 del 23.12.2009, pubblicato,

Dettagli

VERBALE DELLA VALUTAZIONE DEI TITOLI E DELLE

VERBALE DELLA VALUTAZIONE DEI TITOLI E DELLE SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. UN POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO DI TIPOLOGIA B) PER IL SETTORE CONCORSUALE 11 / B1 GEOGRAFIA, SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE M-GGR/01 GEOGRAFIA PRESSO IL

Dettagli

Dipartimento di Scienze per la Salute della Donna e del Bambino Direttore Prof. Maurizio de Martino Viale Gaetano Pieraccini n.

Dipartimento di Scienze per la Salute della Donna e del Bambino Direttore Prof. Maurizio de Martino Viale Gaetano Pieraccini n. SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N.1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO PER IL SETTORE CONCORSUALE 06/G1 PEDIATRIA GENERALE, SPECIALISTICA E NEUROPSICHIATRIA INFANTILE SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE

Dettagli

MATERIALS AND DESIGN. Il design della materia e i linguaggi dei materiali

MATERIALS AND DESIGN. Il design della materia e i linguaggi dei materiali MATERIALS AND DESIGN Il design della materia e i linguaggi dei materiali CORSO DI CULTURA TECNOLOGICA DELLA PROGETTAZIONE FACOLTÀ DI ARCHITETTURA DI FERRARA AA. 2008-2009 prof. Alfonso Acocella arch. Veronica

Dettagli

RELAZIONE RIASSUNTIVA. La Commissione giudicatrice della suddetta procedura di chiamata, nominata con D.R. n. 124 del 21.05.2015, composta dai:

RELAZIONE RIASSUNTIVA. La Commissione giudicatrice della suddetta procedura di chiamata, nominata con D.R. n. 124 del 21.05.2015, composta dai: PROCEDURA DI CHIAMATA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE UNIVERSITARIO DI RUOLO DI PRIMA FASCIA, RISERVATA AI SENSI DELL ART. 18, COMMI 1 E 4 DELLA LEGGE 240/2010, AL PERSONALE ESTERNO CHE NELL

Dettagli

PROCEDURA VALUTATIVA DI CHIAMATA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE ASSOCIATO AI SENSI DELL ART. 24, COMMA 6 DELLA LEGGE N

PROCEDURA VALUTATIVA DI CHIAMATA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE ASSOCIATO AI SENSI DELL ART. 24, COMMA 6 DELLA LEGGE N PROCEDURA VALUTATIVA DI CHIAMATA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE ASSOCIATO AI SENSI DELL ART. 24, COMMA 6 DELLA LEGGE N.240/2010 - PER IL SETTORE CONCORSUALE 09/B3 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN PROGETTAZIONE STRATEGICA PER LA VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE ARCHITETTONICHE, URBANE E AMBIENTALI

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN PROGETTAZIONE STRATEGICA PER LA VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE ARCHITETTONICHE, URBANE E AMBIENTALI MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN PROGETTAZIONE STRATEGICA PER LA VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE ARCHITETTONICHE, URBANE E AMBIENTALI SCHEDA RIASSUNTIVA Direzione Direttore Scientifico: Prof. Sergio

Dettagli

VERBALE DI VALUTAZIONE DEI TITOLI

VERBALE DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI 2 PROFESSORI DI SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 06/F4 MALATTIE APPARATO LOCOMOTORE E MEDICINA FISICA E RIABILITATIVA. SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/33

Dettagli

SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO PER IL SETTORE CONCORSUALE 06/F1 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/28

SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO PER IL SETTORE CONCORSUALE 06/F1 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/28 SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO PER IL SETTORE CONCORSUALE 06/F SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/28 (Malattie odontostomatologiche) PRESSO IL DIPARTIMENTO

Dettagli

PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N.R. N. 869 DEL 29 2005 PUBBLICATA SULLA G.U. N.

PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N.R. N. 869 DEL 29 2005 PUBBLICATA SULLA G.U. N. PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE UNIVERSITARIO DI RUOLO, FASCIA DEGLI ORDINARI, PER IL SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MPSI/07 FACOLTA DI SCIENZE COGNITIVE

Dettagli

Diploma presso il Centro Italiano di Ricerche sulla Pianificazione Territoriale.

Diploma presso il Centro Italiano di Ricerche sulla Pianificazione Territoriale. prof. ing. Carlo De Maria CURRICULUM VITAE Nato a Cosenza il 16 giugno 1947. Laureato in Ingegneria Civile - Università di Roma La Sapienza. Iscritto all'ordine Professionale degli Ingegneri della Provincia

Dettagli

VERBALE DI VALUTAZIONE DEI TITOLI

VERBALE DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI UN POSTO DI PROFESSORE DI PRIMA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 05/B1, SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE BIO/08 ANTROPOLOGIA (Decreto del Rettore n. 517 del 18 maggio

Dettagli

Decreto del Rettore n. 1322 del 22 Dicembre 2014, avviso pubblicato nella G.U. n. 101 Serie Speciale Concorsi ed Esami del 30 /12/ 2014

Decreto del Rettore n. 1322 del 22 Dicembre 2014, avviso pubblicato nella G.U. n. 101 Serie Speciale Concorsi ed Esami del 30 /12/ 2014 PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI UN PROFESSORE DI SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 05/G1 FARMACOLOGIA, FARMACOLOGIA CLINICA E FARMACOGNOSIA SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE BIO/14 FARMACOLOGIA

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUD! DI PALERMO

UNIVERSITA DEGLI STUD! DI PALERMO UNIVERSITA DEGLI STUD! DI PALERMO Procedura Selettiva, per la copertura din. 1 posto di Professore universitario di seconda fascia - Concorso n. 4 - Priorità I Settore Concorsuale 06/Mi - Igiene generale

Dettagli

VERBALE N. 2. VALUTAZIONE DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE, DEL CURRICULUM, DELL ATTIVITA DIDATTICA E CLINICA (se prevista)

VERBALE N. 2. VALUTAZIONE DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE, DEL CURRICULUM, DELL ATTIVITA DIDATTICA E CLINICA (se prevista) PROCEDURA VALUTATIVA DI CHIAMATA PER LA COPERTURA DI N 1 POSTO DI PROFESSORE ASSOCIATO AI SENSI DELL ART. 24, COMMA 6 DELLA LEGGE N.240/2010 - PER IL SETTORE CONCORSUALE M11/E4 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE

Dettagli

VERBALE N. 5. La Commissione prende atto che il candidato Giuseppe Martino ha presentato rinuncia alla procedura in oggetto (allegato n. 1).

VERBALE N. 5. La Commissione prende atto che il candidato Giuseppe Martino ha presentato rinuncia alla procedura in oggetto (allegato n. 1). TEMPO PIENO, PER IL SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE SECS-P/08 ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE - FACOLTA DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE - UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MESSINA. VERBALE N. 5 La Commissione,

Dettagli

Letto, approvato e sottoscritto. La Commissione. Prof. Andrea Taroni, Presidente. Prof. Dario Petri, Componente

Letto, approvato e sottoscritto. La Commissione. Prof. Andrea Taroni, Presidente. Prof. Dario Petri, Componente Valutazione comparativa per la copertura di n. 1 posto di Ricercatore Universitario per il Settore Scientifico Disciplinare ING-INF/07 presso la Facoltà d Ingegneria dell Università degli Studi di Brescia,

Dettagli

PUBBLICATO SU SITO WEB D ATENEO IN DATA 28.10.2015

PUBBLICATO SU SITO WEB D ATENEO IN DATA 28.10.2015 PUBBLICATO SU SITO WEB D ATENEO IN DATA 28.10.2015 PROCEDURA SELETTIVA PUBBLICA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO A TEMPO DETERMINATO MEDIANTE STIPULA DI UN CONTRATTO DI LAVORO

Dettagli

Corso di Laurea in Arredamento, Interno Architettonico e Design Classe delle lauree in Scienze dell Architettura e dell Ingegneria edile, Classe 4

Corso di Laurea in Arredamento, Interno Architettonico e Design Classe delle lauree in Scienze dell Architettura e dell Ingegneria edile, Classe 4 Corso di Laurea in Arredamento, Interno Architettonico e Design Classe delle lauree in Scienze dell Architettura e dell Ingegneria edile, Classe 4 Presidente: Prof. arch. FILIPPO ALISON Obiettivi formativi

Dettagli

VERBALI DEI LAVORI DELLA COMMISSIONE GIUDICATRICE DELLA PROCEDURA DI

VERBALI DEI LAVORI DELLA COMMISSIONE GIUDICATRICE DELLA PROCEDURA DI VERBALI DEI LAVORI DELLA COMMISSIONE GIUDICATRICE DELLA PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO PRESSO LA II FACOLTA' DI MEDICINA E CHIRURGIA DELL

Dettagli

RELAZIONE FINALE. La Commissione ha tenuto complessivamente n. 3 riunioni iniziando i lavori il 14 settembre 2011 e concludendoli il 17 ottobre 2011.

RELAZIONE FINALE. La Commissione ha tenuto complessivamente n. 3 riunioni iniziando i lavori il 14 settembre 2011 e concludendoli il 17 ottobre 2011. RELAZIONE FINALE RICERCATORE PRESSO LA FACOLTA' DI AGRARIA DELL'UNIVERSITÀ' DI PISA - SETTORE SCIENTIFICO-DISCIPLINARE AGR/03, ARBORICOLTURA GENERALE E COLTIVAZIONI ARBOREE, BANDITA CON D.R. n. 1/15931

Dettagli

Nominato dal Consiglio Assistente giuridico di un Componente del Consiglio (Commissario Preto Prof. Avv. Antonio) da settembre 2013.

Nominato dal Consiglio Assistente giuridico di un Componente del Consiglio (Commissario Preto Prof. Avv. Antonio) da settembre 2013. Bruno Carotti Curriculum Vitae POSIZIONE ATTUALE Funzionario dell Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, nei ruoli nel mese di gennaio 2013, a seguito dell espletamento di procedura concorsuale

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI TELEMATICA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI TELEMATICA D.R. n. 3 del 30/06/2009 IL RETTORE VISTO lo Statuto dell Università degli Studi Guglielmo Marconi pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 127 del 31 maggio 2008; VISTO il Regolamento Didattico

Dettagli

Curriculum Riconoscimenti e Premi Paolo Di Nardo

Curriculum Riconoscimenti e Premi Paolo Di Nardo Curriculum Riconoscimenti e Premi Paolo Di Nardo Paolo Di Nardo Paolo Di Nardo si laurea in architettura all Università degli Studi di Firenze nel 1985 e consegue un Dottorato di Ricerca in Progettazione

Dettagli

VERBALE n.1 (seduta preliminare per via telematica)

VERBALE n.1 (seduta preliminare per via telematica) SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E DISCUSSIONE PUBBLICA, PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO PRESSO L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO, SETTORE CONCORSUALE 10/C1 - SETTORE

Dettagli

Studiare alla Facoltà di Architettura

Studiare alla Facoltà di Architettura Studiare alla Facoltà di Architettura a.a. 2012/2013 1 Facoltà di Architettura Indice dei corsi Architettura c.u. Scienze dell Architettura, con curricula in Architettura e Paesaggio Disegno Industriale

Dettagli

PROCEDURA COMPARATIVA PER N. 1 POSTO DI PROFESSORE UNIVERSITARIO DI RUOLO DI SECONDA FASCIA DA COPRIRE MEDIANTE CHIAMATA AI SENSI DELL ART.R.

PROCEDURA COMPARATIVA PER N. 1 POSTO DI PROFESSORE UNIVERSITARIO DI RUOLO DI SECONDA FASCIA DA COPRIRE MEDIANTE CHIAMATA AI SENSI DELL ART.R. PROCEDURA COMPARATIVA PER N. 1 POSTO DI PROFESSORE UNIVERSITARIO DI RUOLO DI SECONDA FASCIA DA COPRIRE MEDIANTE CHIAMATA AI SENSI DELL ART. 18, COMMA 1, DELLA LEGGE N. 240/2010, PRESSO IL DIPARTIMENTO

Dettagli

presso SEDE AZIENDALE FI.MA Via M.llo Tito 65/A Montecavolo (RE) tel 0522 880920 info@ fima-arredo.it ORE 10-17

presso SEDE AZIENDALE FI.MA Via M.llo Tito 65/A Montecavolo (RE) tel 0522 880920 info@ fima-arredo.it ORE 10-17 presso SEDE AZIENDALE FI.MA Via M.llo Tito 65/A Montecavolo (RE) tel 0522 880920 info@ fima-arredo.it 11 DICEMBRE 2015 ORE 10-17 CONVEGNO CITTA & DESIGN PROGETTO E COSTRUZIONE DELL ARREDO URBANO NELLA

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni dipartimento di scienze politiche MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni VI edizione A.A. 2014/2015 Nota: per le modalità concorsuali, si prega cortesemente

Dettagli

edile Data del DM di approvazione del ordinamento 31/03/2004 didattico Data del DR di emanazione del ordinamento 01/04/2004 didattico

edile Data del DM di approvazione del ordinamento 31/03/2004 didattico Data del DR di emanazione del ordinamento 01/04/2004 didattico Scheda informativa Università Classe Nome del corso Universita' degli Studi di PADOVA 4/S - Classe delle lauree specialistiche in architettura e ingegneria edile Data del DM di approvazione del ordinamento

Dettagli

(Riunione Preliminare)

(Riunione Preliminare) PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA A N. 1 CONTRATTO DI DIRITTO PRIVATO PER RICERCATORE, A TEMPO DETERMINATO E REGIME DI IMPEGNO A TEMPO PIENO, PER IL SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE L-LIN/07 LINGUA

Dettagli

Accademia di Belle Arti di Carrara Centro arti visive di Pietrasanta CAVP

Accademia di Belle Arti di Carrara Centro arti visive di Pietrasanta CAVP Accademia di Belle Arti di Carrara Centro arti visive di Pietrasanta CAVP Accademia di Belle Arti di Carrara CENTRO ARTI VISIVE DI PIETRASANTA Corsi di perfezionamento biennali in - Disegno, dal progetto

Dettagli

REGOLAMENTO INERENTE LA TESI DI LAUREA, L ESAME FINALE DI LAUREA,

REGOLAMENTO INERENTE LA TESI DI LAUREA, L ESAME FINALE DI LAUREA, LE MODALITA' DI SVOLGIMENTO DEL LABORATORIO DI TESI DI LAUREA del Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Ingegneria Edile-Architettura U.E. Nuovo Ordinamento CdCS del 20-10-2010, 03-11-2010, 10-11-2010,

Dettagli

27/28 MAGGIO 2015 PIEMONTE TORINO INCONTRA CENTRO CONGRESSI QUALITY WORKSHOP. Ricerca e sviluppo per la qualità delle Costruzioni

27/28 MAGGIO 2015 PIEMONTE TORINO INCONTRA CENTRO CONGRESSI QUALITY WORKSHOP. Ricerca e sviluppo per la qualità delle Costruzioni MAGGIO TORINO INCONTRA CENTRO CONGRESSI QUALITY Ricerca e sviluppo per la qualità delle Costruzioni WORKSHOP Con il Patrocinio di Media Partner WORKSHOP QUALITY Ricerca e sviluppo per la qualità delle

Dettagli

9/10 GIUGNO 2015 TOSCANA LIVORNO. TEATRO GOLDONI REGENERATION CONVEGNO. La rigenerazione urbana ed edilizia

9/10 GIUGNO 2015 TOSCANA LIVORNO. TEATRO GOLDONI REGENERATION CONVEGNO. La rigenerazione urbana ed edilizia GIUGNO LIVORNO. TEATRO GOLDONI REGENERATION La rigenerazione urbana ed edilizia CONVEGNO Con il Patrocinio di Media Partner CONVEGNO REGENERATION La rigenerazione urbana ed edilizia --------------- DATE

Dettagli

Università degli Studi di Firenze. Laurea Magistrale in STORIA DELL'ARTE

Università degli Studi di Firenze. Laurea Magistrale in STORIA DELL'ARTE Università degli Studi di Firenze Laurea Magistrale in STORIA DELL'ARTE D.M. 22/10/2004, n. 270 Regolamento didattico - anno accademico 2014/2015 1 Premessa Denominazione del corso Denominazione del corso

Dettagli

Pag 1 di 41. BUSACCA Alessandro

Pag 1 di 41. BUSACCA Alessandro BUSACCA Alessandro Giudizio del Prof. Castagnolo Il candidato ha svolto un attività di ricerca di buon livello ed arricchita da periodi di ricerca all estero, come testimoniato dalla produzione scientifica.

Dettagli

Università degli Studi di Messina Dipartimento Ingegneria Civile,Informatica, Edile, Ambientale e Matematica Applicata

Università degli Studi di Messina Dipartimento Ingegneria Civile,Informatica, Edile, Ambientale e Matematica Applicata Università degli Studi di Messina Dipartimento Ingegneria Civile,Informatica, Edile, Ambientale e Matematica Applicata C.da Di Dio Nuova Panoramica dello Stretto-98166 Villaggio S.Agata - Messina, Italy

Dettagli

( Fondazione Pescarabruzzo)

( Fondazione Pescarabruzzo) ISIA ROMA DESIGN MASTER IN DESIGN DELL ACCOGLIENZA ( allegato C) Livello Primo livello AFAM, ( MIUR) Alta Formazione Artistica e Musicale Anno di attivazione Anno Accademico 2008/09 Istituzione ISIA ROMA

Dettagli

PROCEDURA DI SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE ASSOCIATO MEDIANTE CHIAMATA AI SENSI DELL ART. 18 DELLA LEGGE N.R. N.U.

PROCEDURA DI SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE ASSOCIATO MEDIANTE CHIAMATA AI SENSI DELL ART. 18 DELLA LEGGE N.R. N.U. PROCEDURA DI SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE ASSOCIATO MEDIANTE CHIAMATA AI SENSI DELL ART. 18 DELLA LEGGE N. 240/2010 - PER IL MACRO SETTORE 06/F1 SETTORE CONCORSUALE 06/F1 MALATTIE

Dettagli

Verbale n. 2 (valutazione dei titoli e delle pubblicazioni scientifiche)

Verbale n. 2 (valutazione dei titoli e delle pubblicazioni scientifiche) Procedura di valutazione comparativa per la copertura di un posto di professore ordinario per il settore scientifico-disciplinare ING INF/05 Sistemi di Elaborazione delle Informazioni presso la Facoltà

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO ORGANIZZATIVO CORSI di MASTER di I e II LIVELLO. Corso di Master e suoi Organi

REGOLAMENTO DIDATTICO ORGANIZZATIVO CORSI di MASTER di I e II LIVELLO. Corso di Master e suoi Organi REGOLAMENTO DIDATTICO ORGANIZZATIVO CORSI di MASTER di I e II LIVELLO Corso di Master e suoi Organi 1. Per l anno accademico 2014-2015 è istituito il Corso di Master di II livello in: OPEN - ARCHITETTURA

Dettagli

PUBBLICATO SU SITO WEB D ATENEO IN DATA 07.07.2015

PUBBLICATO SU SITO WEB D ATENEO IN DATA 07.07.2015 PROCEDURA SELETTIVA PUBBLICA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO A TEMPO DETERMINATO MEDIANTE STIPULA DI UN CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO DELLA DURATA DI TRE ANNI AI SENSI DELL

Dettagli

RELAZIONE. E stato nominato Presidente il Prof. Lorenzo Frediani; ha svolto le funzioni di Segretario il Prof. GianMario Raggetti.

RELAZIONE. E stato nominato Presidente il Prof. Lorenzo Frediani; ha svolto le funzioni di Segretario il Prof. GianMario Raggetti. PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE ORDINARIO PRESSO L UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA, FACOLTÀ DI ECONOMIA - SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE SECS-P/11,

Dettagli

Estratto del POF (Piano dell Offerta Formativa) dell Istituto Statale D Arte G. de Chirico - Torre Annunziata Corso Liceo Artistico

Estratto del POF (Piano dell Offerta Formativa) dell Istituto Statale D Arte G. de Chirico - Torre Annunziata Corso Liceo Artistico ISTITUTO STATALE D ARTE GIORGIO de CHIRICO DIS. SCOL. N.37 C. S. NASDO4000B C. F. 82008380634 Sede: TORRE ANNUNZIATA (NA) Via Vittorio Veneto, 514 Tel.0815362838- Fax 081.862.89.41-sito:www.isadechirico.it

Dettagli

Summer School - Centro Internazionale di Studi sul Paesaggio e sul Giardino 8-21 settembre 2014

Summer School - Centro Internazionale di Studi sul Paesaggio e sul Giardino 8-21 settembre 2014 questa ricerca applicata, in cui l azione dello spazio pubblico effimero di natura ambientale diventi modello collettivo di partecipazione, dove riconoscersi e condividere tempi, luoghi, momenti di città

Dettagli

MASTER FINANZA PER LO SVILUPPO

MASTER FINANZA PER LO SVILUPPO MASTER FINANZA PER LO SVILUPPO Per diventare professionisti del microcredito Perché un Master in Finanza per lo Sviluppo? Per offrire un percorso di specializzazione che mette insieme due mondi apparentemente

Dettagli

RELAZIONE. La Commissione, nominata con decreto rettorale n 1209 del 2.11.2004 e composta dai Signori:

RELAZIONE. La Commissione, nominata con decreto rettorale n 1209 del 2.11.2004 e composta dai Signori: l Università degli Studi di Genova, Facoltà di FARMACI settore scientifico disciplinare CHIM/09- RELAZIONE La Commissione, nominata con decreto rettorale n 1209 del 2.11.2004 e composta dai Signori: Prof.

Dettagli

CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR

CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR MASTER 2013 Tecnologie digitali e metodologie sullo spettacolo direttore scientifico da Antonella Ottai Il Centro Teatro Ateneo, insieme con il Dipartimento

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni dipartimento di scienze politiche MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni V edizione A.A. 2013/2014 Nota: per le modalità concorsuali, si prega cortesemente

Dettagli

LUIGI ARDIZZONE CURRICULUM VITAE. ASSOCIATO, diritto commerciale, Università degli Studi di Brescia, Dipartimento di Economia e Management (dal 2015).

LUIGI ARDIZZONE CURRICULUM VITAE. ASSOCIATO, diritto commerciale, Università degli Studi di Brescia, Dipartimento di Economia e Management (dal 2015). LUIGI ARDIZZONE CURRICULUM VITAE ITER ACCADEMICO ASSOCIATO, diritto commerciale, Università degli Studi di Brescia, Dipartimento di Economia e Management (dal 2015). RICERCATORE, diritto commerciale, Università

Dettagli

V E R B A L E N. 2 (PRESA VISIONE DEI DOCUMENTI INVIATI DAI CANDIDATI)

V E R B A L E N. 2 (PRESA VISIONE DEI DOCUMENTI INVIATI DAI CANDIDATI) Valutazione comparativa per la copertura di n. 1 posto di CHIM/07 (FONDAMENTI CHIMICI DELLE TECNOLOGIE) presso la Facoltà di Ingegneria dell Università degli Studi di Brescia, bandita con D.R.1369 del

Dettagli

Accademia di Belle Arti Biennio Specialistico Sperimentale

Accademia di Belle Arti Biennio Specialistico Sperimentale Accademia di Belle Arti Biennio Specialistico Sperimentale Articolazione del percorso formativo Scopo del corso è di consentire agli studenti in possesso di Diploma d Accademia di proseguire e completare

Dettagli

SISTEMI DI QUALIFICAZIONE AMBIENTALE NEL MERCATO EDILIZIO EUROPEO E ITALIANO: ECONOMIA DEL GREEN BUILDING E DEL GREEN RETROFITTING.

SISTEMI DI QUALIFICAZIONE AMBIENTALE NEL MERCATO EDILIZIO EUROPEO E ITALIANO: ECONOMIA DEL GREEN BUILDING E DEL GREEN RETROFITTING. UNIVERSITA EUROPEA DI ROMA Master di 2 livello in SISTEMI DI QUALIFICAZIONE AMBIENTALE NEL MERCATO EDILIZIO EUROPEO E ITALIANO: ECONOMIA DEL GREEN BUILDING E DEL GREEN RETROFITTING. a.a. 2015 2016 SCHEDA

Dettagli

CURRICULUM VITAE. STEFANO MEO Architetto. A. DATI PERSONALI A.1 dati anagrafici A.2 titolo di studio A.3 formazione accademica

CURRICULUM VITAE. STEFANO MEO Architetto. A. DATI PERSONALI A.1 dati anagrafici A.2 titolo di studio A.3 formazione accademica STEFANO MEO Architetto CURRICULUM VITAE A. DATI PERSONALI A.1 dati anagrafici A.2 titolo di studio A.3 formazione accademica B. TITOLI SPECIFICI B.1 formazione professionale B.2 profilo professionale A.

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI GIUDIZI INDIVIDUALI E COLLEGIALI SUL CURRICULUM E SULLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI GIUDIZI INDIVIDUALI E COLLEGIALI SUL CURRICULUM E SULLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO PRESSO L UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI, FACOLTÀ DI ECONOMIA, AREA

Dettagli

CURRICULUM DELL ATTIVITÀ SCIENTIFICA E DIDATTICA

CURRICULUM DELL ATTIVITÀ SCIENTIFICA E DIDATTICA CURRICULUM DELL ATTIVITÀ SCIENTIFICA E DIDATTICA POSIZIONE ACCADEMICA Ricercatore universitario (confermato nel ruolo) presso l Università degli Studi di Bari Aldo Moro, II Facoltà di Giurisprudenza -

Dettagli

DOCUMENTO PER IL MONITORAGGIO E LA MISURAZIONE DELLE ATTIVITA DEL PERSONALE DOCENTE/RICERCATORE DELL ATENEO

DOCUMENTO PER IL MONITORAGGIO E LA MISURAZIONE DELLE ATTIVITA DEL PERSONALE DOCENTE/RICERCATORE DELL ATENEO Allegato 3 Scheda ricercatore DOCUMENTO PER IL MONITORAGGIO E LA MISURAZIONE DELLE ATTIVITA DEL PERSONALE DOCENTE/RICERCATORE DELL ATENEO (Approvato nella seduta del Comitato di Ateneo del 21 febbraio

Dettagli

Titoli accademici. Attività didattiche e incarichi accademici

Titoli accademici. Attività didattiche e incarichi accademici Titoli accademici È Professore Associato di Sociologia dell Ambiente e del Territorio (SPS/10) in servizio dal 22/12/2010 presso la Facoltà di Scienze Politiche, oggi Dipartimento di Scienze Politiche,

Dettagli

La Segreteria dei Dottorati di Ricerca PER LE INTEGRAZIONI E LE MODIFICHE VEDI L ALLEGATO SOTTOSTANTE

La Segreteria dei Dottorati di Ricerca PER LE INTEGRAZIONI E LE MODIFICHE VEDI L ALLEGATO SOTTOSTANTE INTEGRAZIONI E MODIFICHE AL BANDO DI AMMISSIONE AL DOTTORATO DI RICERCA - XXI CICLO - SEDE AMMINISTRATIVA PRESSO L UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE (1 ) IL TERMINE PERENTORIO PER LA PRESENTAZIONE DELLE

Dettagli

GIUDIZI ANALITICI INDIVIDUALI E COLLEGIALE SUI TITOLI SUL CURRICULUM E SULLA PRODUZIONE SCIENTIFICA

GIUDIZI ANALITICI INDIVIDUALI E COLLEGIALE SUI TITOLI SUL CURRICULUM E SULLA PRODUZIONE SCIENTIFICA PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER L ASSUNZIONE DI N. 1 RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO AI SENSI DELL ART.24, COMMA 3, LETTERA A) DELLA LEGGE 240/2010, PER IL MACROSETTORE 03 (CHIMICA), IL SETTORE

Dettagli

La Commissione, nominata con decreto rettorale n. 3115 del 31.10.2003, e composta dai Signori:

La Commissione, nominata con decreto rettorale n. 3115 del 31.10.2003, e composta dai Signori: Procedura di valutazione comparativa per la copertura di n. 1 posto di Ricercatore universitario presso l Università degli Studi di Genova, Facoltà di Ingegneria, settore scientifico disciplinareicar/09-

Dettagli

FOTO. Facoltà di Scienze XXXXX linguistiche e Letterature straniere. Laurea magistrale. Servizio orientamento. Brescia a.a. 2014-2015. www.unicatt.

FOTO. Facoltà di Scienze XXXXX linguistiche e Letterature straniere. Laurea magistrale. Servizio orientamento. Brescia a.a. 2014-2015. www.unicatt. Percorsi Formativi Facoltà di Scienze XXXXX linguistiche e Letterature straniere Servizio orientamento FOTO Brescia - Via Trieste, 17 Scrivi a orientamento-bs@unicatt.it Telefona al numero 030 2406 246

Dettagli

Curriculum vitae sintetico Prof. Fabio Donato

Curriculum vitae sintetico Prof. Fabio Donato Curriculum vitae sintetico Prof. Fabio Donato Ordinario di Economia Aziendale Dipartimento di Economia e Management Università di Ferrara Percorso Universitario Dal 1 Novembre 2012, Vice Direttore del

Dettagli

CURRICULUM SCIENTIFICO E DIDATTICO

CURRICULUM SCIENTIFICO E DIDATTICO CURRICULUM SCIENTIFICO E DIDATTICO INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome: MAZZU SEBASTIANO E-mail: s.mazzu@unict.it Nazionalità: ITALIANA Data e luogo di nascita: 27/11/1967 - BARCELLONA POZZO DI GOTTO

Dettagli

RELAZIONE FINALE. La Commissione giudicatrice della suddetta procedura valutativa nominata con D.R. n. 1168 del 16/04/2015, è composta dai:

RELAZIONE FINALE. La Commissione giudicatrice della suddetta procedura valutativa nominata con D.R. n. 1168 del 16/04/2015, è composta dai: PROCEDURA VALUTATIVA DI CHIAMATA PER LA COPERTURA DI N.1 POSTO DI PROFESSORE ASSOCIATO AI SENSI DELL ART. 24, COMMA 6 DELLA LEGGE N.240/2010 - PER IL SETTORE CONCORSUALE 10/L1 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE

Dettagli

Estratto dal verbale del 21 aprile 2015 ALLEGATO N. 1

Estratto dal verbale del 21 aprile 2015 ALLEGATO N. 1 PROCEDURA DI SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO AI SENSI DELL ART. 24 COMMA 3 LETT. A) DELLA LEGGE N. 240/2010 PER IL SETTORE CONCORSUALE 12 D 2, SETTORE SCIENTIFICO

Dettagli

VERBALE DI VALUTAZIONEDEI TITOLI

VERBALE DI VALUTAZIONEDEI TITOLI PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI UN PROFESSORE DI SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 07/A1 - ECONOMIA AGRARIA ED ESTIMO SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE AGR/01 - ECONOMIA ED ESTIMO RURALE

Dettagli