SEMINARIO FONDI STRUTTURALI DELL UE: Focus su Bulgaria, Croazia, Romania, Slovenia e Ungheria. Loggia dei Mercanti, Ancona 4 febbraio 2016

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SEMINARIO FONDI STRUTTURALI DELL UE: Focus su Bulgaria, Croazia, Romania, Slovenia e Ungheria. Loggia dei Mercanti, Ancona 4 febbraio 2016"

Transcript

1 SEMINARIO FONDI STRUTTURALI DELL UE: Focus su Bulgaria, Croazia, Romania, Slovenia e Ungheria Loggia dei Mercanti, Ancona 4 febbraio 2016

2 PROGRAMMAZIONE BUDGET ASSEGNATO: circa 33 miliardi di euro, provenienti da: Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) 11,2 miliardi di euro Fondo di Coesione (FC) 8,1 miliardi di euro Fondo sociale europeo (FSE) 4,7 miliardi di euro Politica agricola comune 8,1 miliardi di euro Secondo Pilastro della PAC, al quale si aggiungono 12,5 miliardi di euro relativi al Primo Pilastro (pagamenti diretti) Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca (FEAMP) 0,17 miliardi di euro Fondo di aiuti agli indigenti (FEAD) 0,44 miliardi di euro BUDGET FEAMP 0.17 FEAD, 0.41 PAC 8,13 FESR 11.2 FSE 4.7 FC 8.1

3 PROGRAMMI OPERATIVI PROGRAMMI OPERATIVI POCU - Programma Operativo Capitale Umano BUDGET UE (mil. euro) 4.326,84 2 POC - Programma Operativo Competitività 1.329, POGI -Programma Operativo Grande Infrastruttura POAT - Programma Operativo Assistenza Tecnica 9.418,53 212,76 5 POR - Programma Operativo Regionale 6.700, POCA - Programma Operativo Capacità Amministrativa POAS - Programma Operativo di Aiuto per le Persone Svantaggiate PNSR - Programma Nazionale per lo Sviluppo Rurale 553,19 440, ,99 9 Cooperazione Transfrontaliera 452, POPAM Programma Operativo per la Pesca e per gli Affari Marittimi Meccanismo per collegare l'europa Connecting Europe Facility, CEF - (Infrastrutture, trasporti, energia, telecomunicazioni e TIC) - gestione diretta dalla CE 168, ,25 (budget comunitario complessivo a disposizione del programma CEF per tutti Stati Membri) Budget stanziato dall'ue (mil. euro) Coop. 452,7 PNSR 8.127,99 POAS 440 POCA 553,19 POR 6.700,00 POPAM CEF POAT 212,76 POCU 4.326,84 POC 1.329,78 POGI 9.418,53 TOTALE ,21

4 FINANZIAMENTI A FONDO PERDUTO PER LE IMPRESE OPERANTI NEI SETTORI DELL INDUSTRIA E DELLA PRODUZIONE PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE ASSE PRIORITARIO 2 Miglioramento della competitività delle PMI MISURA 2.1 Promozione dello spirito imprenditoriale, in particolare tramite la agevolazione dello sfruttamento economico di idee innovative la creazione di nuove imprese, inclusi gli incubatori d affari Beneficiari eleggibili: microimprese operanti nelle aree urbane che svolgano attività economica nel Paese da almeno un anno, con un utile conseguito nell esercizio finanziario precedente alla presentazione della domanda di finanziamento (quindi la società dovrà essere costituita prima di richiedere il finanziamento) Valore eleggibile del progetto: minimo euro massimo euro Ammontare del contributo a fondo perduto: 100% delle spese eleggibili del progetto MISURA 2.2 Supporto alla creazione e all estensione delle capacità avanzate di produzione e allo sviluppo dei servizi Beneficiari eleggibili: piccole e medie imprese Ammontare del contributo a fondo perduto: secondo la regione e la tipologia di impresa; compreso tra il 55% per una piccola impresa della Regione Ovest fino al 70% delle spese eleggibili del progetto per una piccola impresa sita nella Regione Nord-Est Fare attenzione all inquadramento corretto nella tipologia di società (in base ai requisiti dimensionali: piccola, media o grande tenendo conto anche dei criteri di autonomia dell impresa: autonome, partner/associate o collegate) in cui rientra la vostra azienda di diritto romeno; La Regione Bucarest-Ilfov non e eleggibile.

5 FINANZIAMENTI A FONDO PERDUTO PER LE IMPRESE OPERANTI NEI SETTORI DELL INDUSTRIA E DELLA PRODUZIONE PIANO NAZIONALE PER LO SVILUPPO RURALE SOTTOMISURA 6.2 Aiuti all avviamento aziendale per attività non agricole nelle aree rurali Beneficiari eleggibili: microimprese e piccole imprese operanti nelle aree rurali che svolgono attività non agricole (incluse le start-up costituite nell anno della presentazione della domanda di finanziamento oppure già costituite da massimo tre anni fiscali consecutivi, ma senza aver svolto attività economica) Valore eleggibile del progetto: massimo euro Ammontare del contributo a fondo perduto: 100% delle spese eleggibili del progetto SOTTOMISURA 6.4 Investimenti per la creazione e lo sviluppo di attività non agricole Beneficiari eleggibili: microimprese e piccole imprese non agricole, incluse le start-up operanti nelle aree rurali; Valore eleggibile del progetto: massimo euro Ammontare del contributo a fondo perduto: 90% delle spese eleggibili del progetto

6 FINANZIAMENTI A FONDO PERDUTO PER LE IMPRESE DEL SETTORE AGRICOLO PIANO NAZIONALE PER LO SVILUPPO RURALE SOTTOMISURA 4.1 Sostegno a investimenti nelle aziende agricole SOTTOMISURA 4.1a Sostegno a investimenti nelle aziende del settore pomicolo Beneficiari eleggibili: PMI, dimensione dell azienda superiore a SO (valore della produzione standard cf. Standard Output 2010) Ammontare del contributo a fondo perduto: tra 30-90% delle spese eleggibili dell investimento (a seconda della dimensione dell azienda e del rispetto di alcune condizioni specifiche) SOTTOMISURA 4.2 Sostegno agli investimenti per la trasformazione/commercializzazione e/o sviluppo dei prodotti agricoli SOTTOMISURA 4.2a Sostegno agli investimenti per la trasformazione e marketing dei prodotti del settore pomicolo Beneficiari eleggibili: imprese, cooperative e gruppi di produttori Ammontare del contributo a fondo perduto: 50% delle spese eleggibili dell investimento per le PMI e i gruppi di produttori/cooperative e 40% per le altre tipologie di imprese.

7 FINANZIAMENTI A FONDO PERDUTO PER IL SETTORE COSTRUZIONI PROGRAMMA OPERATIVO GRANDE INFRASTRUTTURA Budget totale: 11,8 mld di euro, di cui 9,4 mld di euro di cofinanziamento europeo I finanziamenti stanziati nell ambito del POGI sono stati divisi per priorità chiave di sviluppo della Romania nei seguenti settori: TRASPORTI (dotazione finanziaria di 6,8 miliardi di euro, di cui 5,1 mld di euro di fondi UE) AMBIENTE (stanziamento di 4,47 mld. di euro, di cui 3,8 mld. di euro di fondi UE) ENERGIA (dotazione di 0,6 miliardi di euro, di cui 0,52 mld. di euro di fondi UE). Le imprese possono accedere ai finanziamenti solo attraverso la partecipazione individuale o in consorzio con un altra ditta, ovvero in una Associazione Temporanea di Imprese (in romeno Asociere în Participaţie, Associazione in partecipazione) alle gare d appalto

8 FINANZIAMENTI A FONDO PERDUTO PER IL SETTORE COSTRUZIONI PROGRAMMA OPERATIVO GRANDE INFRASTRUTTURA Portafoglio progetti POGI Fonte: Ministero dei Fondi Europei:

9 FINANZIAMENTI A FONDO PERDUTO PER IL SETTORE COSTRUZIONI PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE Budget totale: 8,25 mld di euro, di cui 6,7 mld di euro di cofinanziamento europeo Il POR si basa sulle priorità di sviluppo comuni: Ricerca e innovazione; Efficienza energetica; Infrastruttura stradale, sociale, dell istruzione e del turismo; Realizzazione del catasto nazionale; Sviluppo urbano e aumento della capacità amministrativa.

10 ACCESSO DIRETTO AI FINANZIAMENTI ATTRAVERSO LA PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA DI FINANZIAMENTO procedura possibile soltanto nel caso in cui un imprenditore svolga un'attività economica registrata in Romania, ovvero costituisca una società di diritto romeno. Il richiedente deve inoltre aver conseguito un utile nell esercizio finanziario precedente all anno di riferimento della richiesta, ad eccezione delle misure incluse nel Piano Nazionale per lo Sviluppo Rurale, alle quali possono accedere anche le start-up. Ad esempio, per la registrazione di una società a responsabilità limitata (la tipologia più diffusa) è obbligatorio il versamento del capitale sociale, il cui ammontare minimo prescritto è di 200 lei (attualmente circa 45 Euro), diviso in quote uguali di importo pari a 10 lei. Il numero di soci può variare da un minimo di uno -società unipersonale - ad un massimo di cinquanta unità.

11 ACCESSO INDIRETTO AI FINANZIAMENTI ATTRAVERSO LA PARTECIPAZIONE ALLE GARE D APPALTO Tutte le gare vengono pubblicate sul sito SEAP - Sistema elettronico degli acquisti pubblici - gestito dall Autorità Nazionale per gli Appalti Pubblici Capitolati e documenti di chiarimento disponibili gratuitamente in lingua romena come allegato all annuncio di gara; Tempistica per la presentazione delle offerte (in lingua romena): circa un mese Pubblicazione di bandi, anteprima grandi progetti e normativa appalti pubblici: ATTRAVERSO LA PRESENTAZIONE IN PARTENARIATO DI UN PROGETTO CHE POTREBBE ESSERE FINANZIATO NELL AMBITO DEI PROGRAMMI OPERATIVI

12 DESK ROMANIA FONDI STRUTTURALI PRESSO AGENZIA ICE BUCAREST ATTIVITÀ E SERVIZI DI ASSISTENZA OFFERTI DAL DESK: Elabora e aggiorna le schede informative sui Programmi Operativi che sono pubblicati online in apposite rubriche del sito dell ICE; Pubblica sul sito istituzionale degli annunci di gara e anteprima grandi progetti nella rubrica Opportunità Commerciali ; Pubblica sul sito istituzionale delle news relative ai fondi strutturali e di coesione nonché sulle gare di appalto; Fornisce assistenza alle imprese italiane, procurando informazioni sul mercato romeno, effettuando il costante monitoraggio dei Programmi Operativi e delle gare d appalto bandite dai beneficiari diretti dei fondi europei; Fornisce servizi informativi mirati alla creazione di rapporti di collaborazione con partner locali tramite la presentazione di progetti comuni; Organizza incontri con le autorità/organismi intermediari locali che gestiscono i programmi operativi nonché con potenziali partners; Organizza seminari informativi per illustrare alle imprese italiane le opportunità definite all interno dei Piani Operativi e le modalità di presentazione dei progetti; Offre servizi di monitoraggio gare di appalto secondo i settori di interesse; Trasmette mensilmente una newsletter contenente oltre alle informazioni sui fondi comunitari, anche altre informazioni economiche.

13 NEWSLETTER ROMANIA Iscrizione Newsletter di ICE Bucarest:

14 GRAZIE! Per informazioni supplementari ed eventuale assistenza personalizzata siete pregati di contattare Agenzia ICE Ufficio di Bucarest Str. A. D. Xenopol, 15, Sector Bucarest (Romania) Tel: ; Fax: Sito: Newsletter: Facebook: https://www.facebook.com/pages/italian-trade-agency-ice-bucharest

La programmazione europea. per lo sviluppo della filiera turistica nel Mezzogiorno

La programmazione europea. per lo sviluppo della filiera turistica nel Mezzogiorno La programmazione europea 2014 2020 per lo sviluppo della filiera turistica nel Mezzogiorno POIn (FESR) 2007-2013 - Attrattori culturali, naturali e turismo Asse II - Linea di intervento II.2.1 Intervento:

Dettagli

La proposta di Accordo di Partenariato 2014-2020 e la complementarità con i Programmi Tematici a gestione diretta

La proposta di Accordo di Partenariato 2014-2020 e la complementarità con i Programmi Tematici a gestione diretta #OPENFESR Dalle idee al commento del Programma Operativo FESR 2014-2020 La proposta di Accordo di Partenariato 2014-2020 e la complementarità con i Programmi Tematici a gestione diretta Raffaele Colaizzo

Dettagli

BREVE INFO PROGRAMMA SVILUPPO RURALE CROAZIA - I PRIMI RISULTATI DEI BANDI PUBBLICATI. DESK FONDI STRUTTURALI ICE ZAGABRIA Croazia

BREVE INFO PROGRAMMA SVILUPPO RURALE CROAZIA - I PRIMI RISULTATI DEI BANDI PUBBLICATI. DESK FONDI STRUTTURALI ICE ZAGABRIA Croazia BREVE INFO PROGRAMMA SVILUPPO RURALE CROAZIA - I PRIMI RISULTATI DEI BANDI PUBBLICATI DESK FONDI STRUTTURALI ICE ZAGABRIA Croazia Programma Sviluppo Rurale introduzione La prima bozza del Programma per

Dettagli

GNL GAS NATURALE LIQUEFATTO: UNA NUOVA OPPORTUNITA DI TRASPORTO FLUVIALE. Opportunità nello scenario dei finanziamenti europei

GNL GAS NATURALE LIQUEFATTO: UNA NUOVA OPPORTUNITA DI TRASPORTO FLUVIALE. Opportunità nello scenario dei finanziamenti europei DEPARTMENT PROGETTI EUROPEI, SVILUPPO E INNOVAZIONE EUROPEAN PROJECTS, DEVELOPMENT & INNOVATION Miguel Carrero (Head of Department) Flavio Tonetto (CEO SINERGIA) GNL GAS NATURALE LIQUEFATTO: UNA NUOVA

Dettagli

PMI: contributi a fondo perduto 2014-2020 per le aziende e nuove opportunità di crescita

PMI: contributi a fondo perduto 2014-2020 per le aziende e nuove opportunità di crescita PMI: contributi a fondo perduto 2014-2020 per le aziende e nuove opportunità di crescita FONDI STRUTTURALI E DI COESIONE 2014/2020 PROGRAMMAZIONE EUROPEA: A livello europeo: Quadro Strategico Comune A

Dettagli

PROGRAMMI EUROPEI ED ALTRE OPPORTUNITÀ DI CRESCITA PER LE IMPRESE

PROGRAMMI EUROPEI ED ALTRE OPPORTUNITÀ DI CRESCITA PER LE IMPRESE PROGRAMMI EUROPEI ED ALTRE OPPORTUNITÀ DI CRESCITA PER LE IMPRESE Federmanager Academy con Euradia International QUADRO FINANZIARIO PLURIENNALE 2014-2020 Budget comunitario 2014-2020 ( /mln) Competitività,

Dettagli

ROMANIA FONDI EUROPEI 2014-2020

ROMANIA FONDI EUROPEI 2014-2020 ROMANIA FONDI EUROPEI 2014-2020 Page2 Dal 1 gennaio 2007 la Romania fa parte dell Unione Europea e ha la possibilità di accedere ai Fondi Strutturali, strumenti finanziari di cui si è dotata l Unione per

Dettagli

SPORTELLO EUROPA ROMANIA

SPORTELLO EUROPA ROMANIA SPORTELLO EUROPA ROMANIA MISSIONE Lo Sportello Europa Romania nasce nel gennaio 2008 per dare supporto alle PMI italiane nella ricerca di informazioni sui fondi strutturali erogati dalla autorità romene

Dettagli

ICE AGENZIA ZAGABRIA 03/2015 NEWSLETTER DESK. PMI finanziamneti PROGRAMMA "IMPULSO IMPRENDITORIALE 2015" PER UN VALORE DI 613 MILIONI DI EURO

ICE AGENZIA ZAGABRIA 03/2015 NEWSLETTER DESK. PMI finanziamneti PROGRAMMA IMPULSO IMPRENDITORIALE 2015 PER UN VALORE DI 613 MILIONI DI EURO Le microimprese, le piccole e l'artigianato, Fondi provenienti dai fondi UE e Piu facile accesso ai finanziamenti. Per le micro e piccole imprese e l'artigianato sono previsti 119 milioni di kune (ca.

Dettagli

Al servizio di gente unica

Al servizio di gente unica Al servizio di gente unica Le opportunità comunitarie nella programmazione 2014-2020: i fondi strutturali e di investimento europei. Le azioni regionali nel settore della cultura FINANZIAMENTI UE: diretti

Dettagli

FINANZIAMENTI EUROPEI STEP I

FINANZIAMENTI EUROPEI STEP I Seminario FINANZIAMENTI EUROPEI STEP I FONDI EUROPEI E REGIONALI: Cenni, terminologie, accesso, processi e aree di interesse Dott. Nicola Lalli - Arch. M. Barucco Vicenza Sede Ordine OAPPC 16.09.2014 16,30-19,30

Dettagli

per il Programma di EMPOWERMENT delle Amministrazioni Pubbliche del Mezzogiorno

per il Programma di EMPOWERMENT delle Amministrazioni Pubbliche del Mezzogiorno per il Programma di EMPOWERMENT delle Amministrazioni Pubbliche del Mezzogiorno Progetto dall'iter alle reti: Implementazione Sportello Unico Rassegna delle principali possibilità di finanziamento a disposizione

Dettagli

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI di Giulia Caminiti Sommario: 1. Premessa. 2. La politica di coesione. 3. Fondi a gestione diretta. 4. Fondi a gestione indiretta. 5. Conclusioni.

Dettagli

ICE AGENZIA ZAGABRIA 10/2015 NEWSLETTER DESK

ICE AGENZIA ZAGABRIA 10/2015 NEWSLETTER DESK Le microimprese, le piccole e promozione delle attivita'. NEWSLETTER DESK CROAZIA-UE finanziamneti APERTO IL PRIMO INVITO A PRESENTARE PROPOSTE NEL QUADRO DEL NUOVO INTERREG MED 2014-2020 INTERVISTA INTERVISTA

Dettagli

I Finanziamenti dell Unione Europea nella Programmazione 2014-20: HORIZON 2020 e COSME. Programma Operativo Regione Piemonte FESR (POR FESR)

I Finanziamenti dell Unione Europea nella Programmazione 2014-20: HORIZON 2020 e COSME. Programma Operativo Regione Piemonte FESR (POR FESR) I Finanziamenti dell Unione Europea nella Programmazione 2014-20: HORIZON 2020 e COSME Programma Operativo Regione Piemonte FESR (POR FESR) Torino, 20 novembre 2014 Europa 2020 Europa 2020 è un documento

Dettagli

Programmazione 2014-2020 Cooperazione territoriale europea: Quadro giuridico e stato di attuazione

Programmazione 2014-2020 Cooperazione territoriale europea: Quadro giuridico e stato di attuazione Programmazione 2014-2020 Cooperazione territoriale europea: Quadro giuridico e stato di attuazione Michele Migliori Direzione Generale Programmazione Territoriale Intese Relazioni europee e internazionali

Dettagli

Il Programma Nazionale dello Sviluppo Rurale (PNDR) 2014-2020 all esame della Commissione Europea

Il Programma Nazionale dello Sviluppo Rurale (PNDR) 2014-2020 all esame della Commissione Europea Il Programma Nazionale dello Sviluppo Rurale (PNDR) 2014-2020 all esame della Commissione Europea Il Ministero dell Agricoltura e dello Sviluppo Rurale (MADR) ha trasmesso il 21 marzo alla Commissione

Dettagli

FONDI EUROPEI 2007-2013

FONDI EUROPEI 2007-2013 FONDI EUROPEI 2007-2013 OPPORTUNITA PER LE IMPRESE ITALIANE IN POLONIA Torino, 20 ottobre 2008 La Polonia nella UE La Polonia è Paese Membro dell UE dal 1 maggio 2004 e negli anni 2007-2013 diventerà il

Dettagli

Sintesi dell Accordo di Partenariato con la Croazia 2014-2020

Sintesi dell Accordo di Partenariato con la Croazia 2014-2020 ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Sezione per la promozione degli scambi dell Ambasciata d Italia Sintesi dell Accordo di Partenariato con la

Dettagli

Una via sostenibile per raggiungere gli obiettivi economici e sociali dell UE

Una via sostenibile per raggiungere gli obiettivi economici e sociali dell UE Una via sostenibile per raggiungere gli obiettivi economici e sociali dell UE Gli strumenti finanziari co-finanziati dai Fondi Strutturali e di Investimento Europei permettono di investire, in modo sostenibile

Dettagli

Pescara, 21 Marzo 2014

Pescara, 21 Marzo 2014 La nuova politica di coesione 2014 20202020 Guida alla lettura delle principali innovazioni Pescara, 21 Marzo 2014 Mario Battello Direttore Generale Associazione TECLA QUADRO FINANZIARIO PLURIENNALE APPROVATO

Dettagli

POLITICA DI COESIONE 2014-2020

POLITICA DI COESIONE 2014-2020 SVILUPPO LOCALE DI TIPO PARTECIPATIVO POLITICA DI COESIONE 2014-2020 A ottobre 2011, la Commissione europea ha adottato alcune proposte legislative per la politica di coesione 2014-2020 La presente scheda

Dettagli

Fondi Europei. Una panoramica delle nuove regole finanziarie e delle opportunità di finanziamento per il periodo 2007-2013

Fondi Europei. Una panoramica delle nuove regole finanziarie e delle opportunità di finanziamento per il periodo 2007-2013 Fondi Europei Una panoramica delle nuove regole finanziarie e delle opportunità di finanziamento per il periodo 2007-2013 Dipartimento per le Politiche Europee Presidenza del Consiglio dei Ministri Contributo

Dettagli

FONDI EUROPEI 2014-2020

FONDI EUROPEI 2014-2020 FONDI EUROPEI 2014-2020 UNGHERIA Redatto da ICE Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Ufficio di Budapest Desk Fondi Strutturali Budapest, marzo 2015 1

Dettagli

POLITICA DI COESIONE 2014-2020

POLITICA DI COESIONE 2014-2020 SVILUPPO LOCALE DI TIPO PARTECIPATIVO POLITICA DI COESIONE 2014-2020 A dicembre 2013, il Consiglio dell Unione europea ha formalmente adottato le nuove normative e le leggi che regolano il ciclo successivo

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DEI FONDI COMUNITARI 2014-2020

PROGRAMMAZIONE DEI FONDI COMUNITARI 2014-2020 PROGRAMMAZIONE DEI FONDI COMUNITARI 2014-2020 27 gennaio 2014 1 PROGRAMMAZIONE 2014-2020 DEI FONDI COMUNITARI SINTESI DEL PERCORSO E STATO DELL ARTE A. Negoziato Europeo Il 2 dicembre 2013 il Consiglio

Dettagli

SPORTELLO EUROPA COMUNE DI FONTE NUOVA PRESENTAZIONE DEL SERVIZIO

SPORTELLO EUROPA COMUNE DI FONTE NUOVA PRESENTAZIONE DEL SERVIZIO SPORTELLO EUROPA Comune di Fonte Nuova COMUNE DI FONTE NUOVA PRESENTAZIONE DEL SERVIZIO I nostri uffici si trovano in via Palombarese 225 presso la delegazione del Comune di Fonte Nuova e sede del Centro

Dettagli

CROAZIA: FONDI EUROPEI PER 2014-2020 INVITI A PRESENTARE PROPOSTE PER LE PMI NEL 2015

CROAZIA: FONDI EUROPEI PER 2014-2020 INVITI A PRESENTARE PROPOSTE PER LE PMI NEL 2015 ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Sezione per la promozione degli scambi dell Ambasciata d Italia CROAZIA: FONDI EUROPEI PER 2014-2020 INVITI

Dettagli

FONDI UE PER IL PERIODO 2014-2020

FONDI UE PER IL PERIODO 2014-2020 Ambasciata d'italia Malta FONDI UE PER IL PERIODO 2014-2020 A) Introduzione Nell ambito della Programmazione Finanziaria Pluriennale (QFP) 2014-2020 Malta riceverà fondi comunitari per 1,128 miliardi di

Dettagli

Bando nell ambito della misura 8.1 Sostegno alle attività economiche nell ambito della e-economy del Programma Operativo Economia Innovativa

Bando nell ambito della misura 8.1 Sostegno alle attività economiche nell ambito della e-economy del Programma Operativo Economia Innovativa !" #$%%& %!" # $$"$ $ $ %$&# Nella prospettiva finanziaria UE 2007-2013 la Polonia è destinataria di ingenti risorse finanziarie comunitarie oltre 80 miliardi di Euro, di cui 67,3 miliardi provengono dai

Dettagli

La programmazione UE 2014-2020 per una crescita sostenibile e solidale

La programmazione UE 2014-2020 per una crescita sostenibile e solidale La programmazione UE 2014-2020 per una crescita sostenibile e solidale Il Consiglio dell Unione europea ha adottato a dicembre 2013 il Regolamento relativo al Quadro Finanziario Pluriennale per il periodo

Dettagli

Lecce, Castello Carlo V 19 gennaio 2016. soges@sogesnetwork.eu www.sogesnetwork.eu

Lecce, Castello Carlo V 19 gennaio 2016. soges@sogesnetwork.eu www.sogesnetwork.eu Lecce, Castello Carlo V 19 gennaio 2016 Politica di coesione 2014-2020 Gli obiettivi di Europa 2020 Crescita intelligente, sostenibile e inclusiva Crescita e occupazione Cambiamenti climatici e sostenibilità

Dettagli

SFRUTTARE LE OPPORTUNITA OFFERTE DALL EUROPA I FONDI EUROPEI

SFRUTTARE LE OPPORTUNITA OFFERTE DALL EUROPA I FONDI EUROPEI SFRUTTARE LE OPPORTUNITA OFFERTE DALL EUROPA I FONDI EUROPEI 1. IL CONTESTO 1.1 Flusso entrate/uscite: il saldo negativo per l Italia I progetti finanziati dalla Commissione Europea sono una risorsa preziosa

Dettagli

ICE Polska - ul. Marszałkowska 72, 00-545 Warszawa tel.: +48.22.6280243, fax: +48.22.6280600, varsavia@varsavia.ice.it

ICE Polska - ul. Marszałkowska 72, 00-545 Warszawa tel.: +48.22.6280243, fax: +48.22.6280600, varsavia@varsavia.ice.it !"##$!" Nella prospettiva finanziaria UE 2007-2013 la Polonia è destinataria di ingenti risorse finanziarie comunitarie oltre 80 miliardi di Euro, di cui 67,3 miliardi provengono dai fondi strutturali

Dettagli

Tipologie di Azioni attivabili con fondi comunitari

Tipologie di Azioni attivabili con fondi comunitari Tipologie di Azioni attivabili con fondi comunitari Fondi Comunitari Contenuti Tipologia di azioni Programma d'azione integrato per l'apprendimento continuo 2007-2013 Nell ambito di tale programma sono

Dettagli

La programmazione 2014-2020: Integrare i fondi per il territorio e per il consumo e le produzioni sostenibili

La programmazione 2014-2020: Integrare i fondi per il territorio e per il consumo e le produzioni sostenibili La programmazione 2014-2020: Integrare i fondi per il territorio e per il consumo e le produzioni sostenibili Bologna, 14 maggio 2014 Silvia Grandi Responsabile Servizio Intese Istituzionali e Programmi

Dettagli

CORSO IN ESPERTO DI METODI E TECNICHE PER LA PROGETTAZIONE E LA GESTIONE DI PROGETTI FINANZIATI DALL UNIONE EUROPEA

CORSO IN ESPERTO DI METODI E TECNICHE PER LA PROGETTAZIONE E LA GESTIONE DI PROGETTI FINANZIATI DALL UNIONE EUROPEA CORSO IN ESPERTO DI METODI E TECNICHE PER LA PROGETTAZIONE E LA GESTIONE DI PROGETTI FINANZIATI DALL UNIONE EUROPEA SEDE del Corso: EuropeAurum, Largo Gardone Riviera Pescara QUOTA D ISCRIZIONE CON BORSA

Dettagli

Se questo messaggio non è visualizzato correttamente, usa questo link. NEWSLETTER "L'EUROPA IN LINEA" - ANNO VII n 03 del 24.03.

Se questo messaggio non è visualizzato correttamente, usa questo link. NEWSLETTER L'EUROPA IN LINEA - ANNO VII n 03 del 24.03. Se questo messaggio non è visualizzato correttamente, usa questo link NEWSLETTER "L'EUROPA IN LINEA" - ANNO VII n 03 del 24.03.2010 La nostra offerta formativa Una delle maggiori criticità riscontrate

Dettagli

Innovare significa cogliere i cambiamenti, questo è il nostro DNA CHI SIAMO

Innovare significa cogliere i cambiamenti, questo è il nostro DNA CHI SIAMO CHI SIAMO Vendor propone soluzioni di Efficienza Energetica e Finanziaria per le imprese private e pubbliche, avvalendosi di un team composto da professionisti con esperienza decennale nel settore. In

Dettagli

Regolamento sulla collaborazione tra cittadini e amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani

Regolamento sulla collaborazione tra cittadini e amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani Regolamento sulla collaborazione tra cittadini e amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani Il Comune di Bologna promuove l impegno di tutti per la cura e la gestione dei beni

Dettagli

Finanziamenti Europei

Finanziamenti Europei 1 Finanziamenti Europei Quali sono i finanziamenti europei, gli incentivi messi a disposizione della UE, anche a fondo perduto, per la crescita dell economia attraverso il finanziamento di progetti imprenditoriali

Dettagli

I FINANZIAMENTI AGEVOLATI

I FINANZIAMENTI AGEVOLATI I FINANZIAMENTI AGEVOLATI FINANZIAMENTI AGEVOLATI Sia in avvio di attività che durante la sua vita è sempre bene prendere in considerazione la possibilità di accedere a finanziamenti agevolati. Non devono

Dettagli

Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Regione Toscana: attuazione. Roberto Pagni Regione Toscana 7 marzo 2016 Consiglio Regionale

Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Regione Toscana: attuazione. Roberto Pagni Regione Toscana 7 marzo 2016 Consiglio Regionale Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Regione Toscana: le opportunità e lo stato di attuazione Roberto Pagni Regione Toscana 7 marzo 2016 Consiglio Regionale 1 Le risorse Toscana: 962 milioni risorse

Dettagli

Domande sull Unione Europea?.....Può aiutarti!

Domande sull Unione Europea?.....Può aiutarti! Domande sull Unione Europea?.....Può aiutarti! Finanziamenti dell Unione europea: funzionamento e fonti di informazione on-line Perché una strategia per l Europa 2020? La crisi degli ultimi anni ha determinato

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UNA SHORTLIST PER SERVIZI DI PROGETTAZIONE EUROPEA

AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UNA SHORTLIST PER SERVIZI DI PROGETTAZIONE EUROPEA AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UNA SHORTLIST PER SERVIZI DI PROGETTAZIONE EUROPEA Oggetto: Procedura di selezione per la costituzione di una short list per la fornitura di servizi di assistenza

Dettagli

Cura del Documento: Giuseppe Gargano. Programma di Cooperazione transfrontaliera Italia - Slovenia

Cura del Documento: Giuseppe Gargano. Programma di Cooperazione transfrontaliera Italia - Slovenia Cura del Documento: Giuseppe Gargano Programma di Cooperazione transfrontaliera Italia - Slovenia Tipologia di cooperazione Area eleggibile Transfrontaliera Ai sensi dell art. 7(1) del reg. 1083/2006,

Dettagli

Sono passati ormai 5 mesi dallo straordinario risultato ottenuto dal nostro partito alle elezioni europee, da quella domenica in cui in tanti mi avete

Sono passati ormai 5 mesi dallo straordinario risultato ottenuto dal nostro partito alle elezioni europee, da quella domenica in cui in tanti mi avete Sono passati ormai 5 mesi dallo straordinario risultato ottenuto dal nostro partito alle elezioni europee, da quella domenica in cui in tanti mi avete che solamente come cittadini europei avremmo potuto

Dettagli

Il deficit fiscale di Venezia insulare: Venezia è ancora un progetto di interesse nazionale?

Il deficit fiscale di Venezia insulare: Venezia è ancora un progetto di interesse nazionale? Il deficit fiscale di Venezia insulare: Venezia è ancora un progetto di interesse nazionale? Pensare globalmente, agire localmente: i nuovi fondi strutturali europei per il periodo 2014-2020 Gian Angelo

Dettagli

LE NOVITÀ DELLA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2007-2013

LE NOVITÀ DELLA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2007-2013 LE NOVITÀ DELLA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2007-2013 Pierandrea Zotti Roma, 28 novembre 2008 Indice LE NOVITÀ DELLA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2007-2013 1. Le politiche di sviluppo economico dell Unione Europea:

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO ITALIA - SLOVENIA

PROGRAMMA OPERATIVO ITALIA - SLOVENIA PROGRAMMA OPERATIVO ITALIA - SLOVENIA Finalità: Obiettivo generale Rafforzare l attrattività e la competitività dell area-programma ASSI PRIORITARIE 1 Ambiente, trasporti e integrazione territoriale sostenibile

Dettagli

Tutela e sicurezza dei cittadini

Tutela e sicurezza dei cittadini Opportunità di finanziamento per Enti locali e privati Tutela e sicurezza dei cittadini Sommario Finanziamenti Europei pag. 2 Altre Opportunità pag. 4 Anno 2015 Numero 9 Ottobre/Novembre 2015 PROVINCIA

Dettagli

Programma operativo Italia - Malta 2007 2013 Cooperazione transfrontaliera

Programma operativo Italia - Malta 2007 2013 Cooperazione transfrontaliera Programma operativo Italia - Malta 2007 2013 Cooperazione transfrontaliera Base giuridica Oggetto (obiettivo generale) Con decisione C/2008/7336 il 27 novembre 2008 la Commissione Europea ha approvato

Dettagli

RICERCA FINALIZZ., INNOVAZ. E GREEN ECONOMY DETERMINAZIONE. Estensore LOSAPIO ANNAMARIA. Responsabile del procedimento LOSAPIO ANNAMARIA

RICERCA FINALIZZ., INNOVAZ. E GREEN ECONOMY DETERMINAZIONE. Estensore LOSAPIO ANNAMARIA. Responsabile del procedimento LOSAPIO ANNAMARIA REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE RICERCA FINALIZZ., INNOVAZ. E GREEN ECONOMY DETERMINAZIONE N. G09577 del 03/08/2015 Proposta n. 12185 del 31/07/2015 Oggetto:

Dettagli

FONDI STRUTTURALI EUROPEI 2014-2020. Segreteria Nazionale CISL Scuola

FONDI STRUTTURALI EUROPEI 2014-2020. Segreteria Nazionale CISL Scuola FONDI STRUTTURALI EUROPEI 2014-2020 1 Legenda FSE = Fondo Sociale Europeo FESR = Fondo Europeo Sviluppo Regionale PAC = Piano Azione di Coesione FEARS = Sviluppo rurale FEAMP = Affari marittimi e pesca

Dettagli

Europa 2020 Obiettivi:

Europa 2020 Obiettivi: Europa 2020 Obiettivi: 1. Occupazione 2. R&S innalzamento al 75% del tasso di occupazione (per la fascia di età compresa tra i 20 e i 64 anni) dell'ue aumento degli investimenti in ricerca e sviluppo al

Dettagli

Politica di Coesione dell UE 2014 2020

Politica di Coesione dell UE 2014 2020 Politica di Coesione dell UE 2014 2020 Proposte della Commissione Europea Willebrord Sluijters Commissione Europea, Direzione Generale per le Politiche Regionali Unità Italia Malta Bologna, 6 dicembre

Dettagli

Il Ministro dello Sviluppo Economico

Il Ministro dello Sviluppo Economico Il Ministro dello Sviluppo Economico Visto il decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 134, recante Misure urgenti per la crescita del Paese, e,

Dettagli

POLITICA DI COESIONE 2014-2020

POLITICA DI COESIONE 2014-2020 INVESTIMENTO TERRITORIALE INTEGRATO POLITICA DI COESIONE 2014-2020 A dicembre 2013, il Consiglio dell Unione europea ha formalmente adottato le nuove normative e le leggi che regolano il ciclo successivo

Dettagli

DIREZIONE GENERALE POLITICHE AMBIENTALI, ENERGIA E CAMBIAMENTI CLIMATICI

DIREZIONE GENERALE POLITICHE AMBIENTALI, ENERGIA E CAMBIAMENTI CLIMATICI REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE POLITICHE AMBIENTALI, ENERGIA E CAMBIAMENTI CLIMATICI SETTORE ENERGIA, TUTELA DELLA QUALITA' DELL'ARIA E DALL'INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO E ACUSTICO Il Dirigente Responsabile:

Dettagli

Finanziare la Cultura e il Turismo a livello Nazionale e Regionale

Finanziare la Cultura e il Turismo a livello Nazionale e Regionale Finanziare la Cultura e il Turismo a livello Nazionale e Regionale Dott.ssa Letizia Donati donati@eurosportello.eu Eurosportello Confesercenti 9 ottobre 2015 I Fondi Strutturali per la Cultura e Turismo

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE ROMANIA Gennaio-dicembre 2014

NOTA CONGIUNTURALE ROMANIA Gennaio-dicembre 2014 NOTA CONGIUNTURALE ROMANIA Gennaio-dicembre 2014 Biroul de la Bucuresti Str. A.D.Xenopol, nr.15, sector 1-010472 Bucuresti T +40 21 2114240 F +40 21 2100613 bucarest@ice.it www.italtrade.com/romania marzo

Dettagli

FONDI COMUNITARI E LORO UTILIZZAZIONE

FONDI COMUNITARI E LORO UTILIZZAZIONE FONDI COMUNITARI E LORO UTILIZZAZIONE Corso di formazione convenzionato da INPS per i dipendenti delle Amministrazioni pubbliche partecipanti al programma Valore P.A. A.A. 2015-2016 1. Finalità I Fondi

Dettagli

Spese ammissibili: spese per acquisto di macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali, hardware, software e tecnologie digitali

Spese ammissibili: spese per acquisto di macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali, hardware, software e tecnologie digitali Bando/Agevolazione: Beni strumentali ("Nuova Sabatini") Obiettivo: incrementare la competitività e migliorare l accesso al credito delle micro, piccole e medie imprese, attraverso l acquisto di nuovi macchinari,

Dettagli

HORIZON 2020 E ALTRI FONDI EUROPEI PER IL NON PROFIT E LE IMPRESE SOCIALI I Fondi Europei di Sviluppo Regionale e il Fondo Sociale Europeo

HORIZON 2020 E ALTRI FONDI EUROPEI PER IL NON PROFIT E LE IMPRESE SOCIALI I Fondi Europei di Sviluppo Regionale e il Fondo Sociale Europeo HORIZON 2020 E ALTRI FONDI EUROPEI PER IL NON PROFIT E LE IMPRESE SOCIALI I Fondi Europei di Sviluppo Regionale e il Fondo Sociale Europeo Direzione Generale Famiglia, Solidarietà Sociale e Volontariato

Dettagli

elan consulting INFORMATIVA Finanziamenti Europei Fondi BEI

elan consulting INFORMATIVA Finanziamenti Europei Fondi BEI elan consulting INFORMATIVA Finanziamenti Europei Fondi BEI 1 EUROPROGRAM 2014-2020 FINANZIAMENTI EUROPEI I finanziamenti europei (contributi concessi dall Unione Europea anche a fondo perduto per promuovere

Dettagli

POLONIA Newsletter FONDI UE

POLONIA Newsletter FONDI UE POLONIA Newsletter FONDI UE n.23, marzo - aprile 2013 POLONIA Newsletter FONDI UE n. 23, marzo aprile 2013 DESK FONDI EUROPEI ul. Marszałkowska 72, 00-545 Varsavia tel. +48 22 628 02 43 e-mail: promo.polska@ice.it

Dettagli

Proposta di regolamento generale

Proposta di regolamento generale Analisi delle priorità e degli obiettivi della in relazione alla proposta di regolamento generale dei Fondi del QSC Fondi del Quadro Strategico Comune (QSC) Obiettivi Una crescita intelligente: sviluppare

Dettagli

Priorità della programmazione 2014 2020 nella Regione Siciliana

Priorità della programmazione 2014 2020 nella Regione Siciliana Priorità della programmazione 2014-2020 in Sicilia Priorità della programmazione 2014 2020 nella Regione Siciliana Emanuele Villa Istituto Arrupe Palermo, 21 maggio 2014 Priorità della programmazione 2014-2020

Dettagli

Programmazione 2014-2020: le sfide per la nuova dimensione della cooperazione territoriale europea

Programmazione 2014-2020: le sfide per la nuova dimensione della cooperazione territoriale europea Programmazione 2014-2020: le sfide per la nuova dimensione della cooperazione territoriale europea Silvia Grandi Dirigente Responsabile - Servizio intese istituzionali e programmi speciali d area sigrandi@regione.emilia-romagna.it

Dettagli

Forum Economico Italia-Romania Bucarest 2014

Forum Economico Italia-Romania Bucarest 2014 Forum Economico Italia-Romania Bucarest 2014 R.S.V.P. entro il 23 setembre 2014 Segreteria Organizzativa Telefono: +39 06 64 760 943 Email: office@cciro.it Forum Economico Italia-Romania Bucarest, 26-27

Dettagli

POR CALABRIA FESR 2007/2013 INFORMATIVA SUL PIANO DELLA COMUNICAZIONE. Punto 13 all ordine del giorno del IX Comitato di Sorveglianza

POR CALABRIA FESR 2007/2013 INFORMATIVA SUL PIANO DELLA COMUNICAZIONE. Punto 13 all ordine del giorno del IX Comitato di Sorveglianza UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA POR CALABRIA FESR 2007/2013 INFORMATIVA SUL PIANO DELLA COMUNICAZIONE Punto 13 all ordine del giorno del IX Comitato di Sorveglianza (Catanzaro, 31 luglio

Dettagli

Obblighi di informazione e pubblicità

Obblighi di informazione e pubblicità Allegato A al Decreto n. 04 del 17 maggio 2016 pag. 1/17 PSR Veneto 2014-2020 Obblighi di informazione e pubblicità Linee Guida per i beneficiari 1 Allegato A al Decreto n. 04 del 17 maggio 2016 pag. 2/17

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO INTERREG IVC

PROGRAMMA OPERATIVO INTERREG IVC PROGRAMMA OPERATIVO INTERREG IVC Finalità: Obiettivo generale Migliorare, attraverso la cooperazione interregionale l efficacia dello sviluppo di politiche regionali nelle aree innovative, l economia della

Dettagli

Come accedere ai. finanziamenti dell UE. in via diretta? M. Adele Camerani Cerizza Esperta finanziamenti europei e consulente Sunesys

Come accedere ai. finanziamenti dell UE. in via diretta? M. Adele Camerani Cerizza Esperta finanziamenti europei e consulente Sunesys M. Adele Camerani Cerizza Esperta finanziamenti europei e consulente Sunesys Come accedere ai finanziamenti dell UE in via diretta? Le risorse finanziarie del bilancio comunitario messe a disposizione

Dettagli

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI 14.3.2014 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 74/1 II (Atti non legislativi) REGOLAMENTI REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. 240/2014 DELLA COMMISSIONE del 7 gennaio 2014 recante un codice europeo di condotta

Dettagli

Elementi di progettazione europea Le diverse tipologie di finanziamento europeo e le loro caratteristiche

Elementi di progettazione europea Le diverse tipologie di finanziamento europeo e le loro caratteristiche Elementi di progettazione europea Le diverse tipologie di finanziamento europeo e le loro caratteristiche Antonella Buja Coordinatrice Progetto Europa - Europe Direct - Comune di Modena Le diverse tipologie

Dettagli

OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO 2014-2020

OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO 2014-2020 POAT PROGETTO OPERATIVO DI ASSISTENZA TECNICA ALLE REGIONI DELL OBIETTIVO CONVERGENZA OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO 2014-2020 Castellammare del Golfo, 05 giugno 2015 COSME COSME è il Programma per la competitività

Dettagli

LA GUIDA ALLE AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE

LA GUIDA ALLE AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE LA GUIDA ALLE AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE La programmazione comunitaria 2014-2020: le risorse per l Italia Nel periodo 2014-2020, con il nuovo Accordo di partenariato tra Italia e Commissione Europea, l

Dettagli

Il POI Energia e i seguiti nella Programmazione 2014-2020

Il POI Energia e i seguiti nella Programmazione 2014-2020 Il POI Energia e i seguiti nella Programmazione 2014-2020 Napoli 9 aprile 2015 Dott.ssa Simonetta Piezzo AdG POI Energia MiSE-DGMEREEN Il POI Energia: quanto e dove Come sono stati impegnati i fondi comunitari

Dettagli

Europa, sostegno ed. ecomusei. Interessa? Partecipazione e reti. Con chi? In che ambiti? Con chi? Punti critici

Europa, sostegno ed. ecomusei. Interessa? Partecipazione e reti. Con chi? In che ambiti? Con chi? Punti critici Europa, sostegno ed Partecipazione e reti ecomusei Interessa? Cagliero, Maggi, Retilunghe. Gli ecomusei e l integrazione europea In che ambiti? Con chi? Cagliero, Maggi, Retilunghe. Gli ecomusei e l integrazione

Dettagli

LINEA R&S PER AGGREGAZIONI

LINEA R&S PER AGGREGAZIONI NEWSLETTER n. 1 FEBBRAIO 2016 Pubblichiamo un estratto delle ultime notizie relative alle opportunità offerte da bandi e finanza agevolata. CHIARI SERVIZI Srl è a Vostra disposizione per fornire l idonea

Dettagli

Sportello Europa Informa Bollettino sulle opportunità europee di finanziamento INDICE

Sportello Europa Informa Bollettino sulle opportunità europee di finanziamento INDICE COMUNE DI FERRARA Città Patrimonio dell Umanità Assessorato Attività Economiche Servizio Attività Produttive, Commercio e Turismo Ufficio Sportello Europa Sportello Europa Informa Bollettino sulle opportunità

Dettagli

Bando per azioni innovative e sperimentali per lo sviluppo urbano.

Bando per azioni innovative e sperimentali per lo sviluppo urbano. La Newsletter di UPEL Bandi e finanziamenti europei A cura di Unione Provinciale Enti Locali Newsletter n. 3 21 dicembre 2015 http://www.upel.va.it Bando per azioni innovative e sperimentali per lo sviluppo

Dettagli

Progetto. Seminario per la formazione congiunta degli operatori. Fonti di finanziamento comunitarie, nazionali e regionali.

Progetto. Seminario per la formazione congiunta degli operatori. Fonti di finanziamento comunitarie, nazionali e regionali. Progetto Seminario per la formazione congiunta degli operatori Fonti di finanziamento comunitarie, nazionali e regionali Ida Leone 30-31 Gennaio 2013 Uno sguardo sui Fondi UE Fondo Europeo Agricoltura

Dettagli

AUTOIMPIEGO. Diventa imprenditore di te stesso.

AUTOIMPIEGO. Diventa imprenditore di te stesso. AUTOIMPIEGO. Diventa imprenditore di te stesso. ASSUMI UNO BRAVO COME TE. Invitalia offre tre differenti opportunità di autoimpiego a chi non ha un lavoro e vuole avviare un attività in proprio: il lavoro

Dettagli

Lo Sviluppo Rurale verso il 2020 Accordo / Contratto di partenariato

Lo Sviluppo Rurale verso il 2020 Accordo / Contratto di partenariato Lo Sviluppo Rurale verso il 2020 Accordo / Contratto di partenariato Comitato di Sorveglianza PSR 2007/2013 Olof S. Roma, 31 Maggio 2012 Indice 1. Il contesto della riforma 2. L approccio alla programmazione

Dettagli

Burc n. 80 del 23 Novembre 2015

Burc n. 80 del 23 Novembre 2015 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO SVILUPPO ECONOMICO, LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI Settore n. 2 Procedure FESR, Attività Economiche programmazione ed attuazione DECRETO (ASSUNTO

Dettagli

REGIONE LOMBARDIA CREDITO INCASSA B2B. ESTRATTO DA NEWSLETTER n. 2 LUGLIO 2015

REGIONE LOMBARDIA CREDITO INCASSA B2B. ESTRATTO DA NEWSLETTER n. 2 LUGLIO 2015 ESTRATTO DA NEWSLETTER n. 2 LUGLIO 2015 Pubblichiamo un estratto delle ultime notizie relative alle opportunità offerte da bandi e finanza agevolata. CHIARI SERVIZI Srl è a Vostra disposizione per fornire

Dettagli

L ARCHITETTO e L EUROPA L opportunità per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva nella Regione Toscana

L ARCHITETTO e L EUROPA L opportunità per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva nella Regione Toscana Sarebbe quindi un modo originale di vivere quello di chi tentasse una buona volta di non comportarsi come un individuo definito in un mondo definito dove, direi non c è che da girare due o tre bottoni

Dettagli

Se questo messaggio non è visualizzato correttamente, usa questo link. NEWSLETTER "L'EUROPA IN LINEA" - ANNO VII n 01 del 19.01.

Se questo messaggio non è visualizzato correttamente, usa questo link. NEWSLETTER L'EUROPA IN LINEA - ANNO VII n 01 del 19.01. Se questo messaggio non è visualizzato correttamente, usa questo link NEWSLETTER "L'EUROPA IN LINEA" - ANNO VII n 01 del 19.01.2010 La nostra offerta formativa Una delle maggiori criticità riscontrate

Dettagli

Fabio Travagliati PF Politiche Comunitarie e Autorità di gestione dei Fondi FESR e FSE della Regione Marche

Fabio Travagliati PF Politiche Comunitarie e Autorità di gestione dei Fondi FESR e FSE della Regione Marche Il nuovo POR FESR a sostegno delle politiche energetiche degli attori regionali Fabio Travagliati PF Politiche Comunitarie e Autorità di gestione dei Fondi FESR e FSE della Regione Marche 1 Il ciclo di

Dettagli

progredire con gli strumenti finanziari ESIF Il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale Strumenti finanziari

progredire con gli strumenti finanziari ESIF Il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale Strumenti finanziari progredire con gli strumenti finanziari ESIF Il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale Gli strumenti finanziari co-finanziati dai Fondi Strutturali e di Investimento Europei permettono di investire, in modo

Dettagli

Strumentazioni in favore dell imprenditoria femminile e giovanile

Strumentazioni in favore dell imprenditoria femminile e giovanile Strumentazioni in favore dell imprenditoria femminile e giovanile Verona, 14 aprile 2014 Michele Pelloso Direttore Sezione Industria e Artigianato Assessorato all Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione

Dettagli

Corso Tecnico di redazione di progetti Europei

Corso Tecnico di redazione di progetti Europei Corso Tecnico di redazione di progetti Europei Politiche, programmi, bandi Dovrebbe essere innanzitutto chiaro che le risorse finanziarie messe a disposizione dal bilancio europeo attraverso i bandi servono

Dettagli

MONITORAGGIO INTERVENTI COMUNITARI PROGRAMMAZIONE 2007/2013 OBIETTIVO COMPETITIVITA

MONITORAGGIO INTERVENTI COMUNITARI PROGRAMMAZIONE 2007/2013 OBIETTIVO COMPETITIVITA MONITORAGGIO INTERVENTI COMUNITARI PROGRAMMAZIONE 2007/2013 OBIETTIVO COMPETITIVITA Attuazione finanziaria, situazione al 31 dicembre 2013 Sistema Nazionale di Monitoraggio del Quadro Strategico Nazionale

Dettagli

I fondi europei per la coesione. passodopopasso

I fondi europei per la coesione. passodopopasso I fondi europei per la coesione >> passodopopasso FONDI EUROPEI 2014-2020 All Italia spettano 44 miliardi di Euro (22.2 miliardi alle Regioni del Sud) Sviluppo regionale Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

Dettagli

ProgrammazioneUnitaria2014-2020. Creareopportunità dilavoro favorendolacompetitività delleimprese DIRETTIVE ATTUAZIONE

ProgrammazioneUnitaria2014-2020. Creareopportunità dilavoro favorendolacompetitività delleimprese DIRETTIVE ATTUAZIONE ProgrammazioneUnitaria2014-2020 Creareopportunità dilavoro favorendolacompetitività delleimprese DIRETTIVE ATTUAZIONE INCENTIVI IMPRESE Stato attuazione procedure Programmazione Unitaria COMPETITIVITA

Dettagli

ROVINCIA DI PAVIA. Codice Fiscale - 80000030181 Settore Organizzazione interna, Promozione della comunità e del territorio

ROVINCIA DI PAVIA. Codice Fiscale - 80000030181 Settore Organizzazione interna, Promozione della comunità e del territorio ROVINCIA DI PAVIA Codice Fiscale - 80000030181 Settore Organizzazione interna, Promozione della comunità e del territorio PROGRAMMA INTERREG CENTRAL EUROPE 2014-2020: INVITO A PRESENTARE PROPOSTE (termini

Dettagli

I programmi di cooperazione transnazionale e interregionale 2014-2020

I programmi di cooperazione transnazionale e interregionale 2014-2020 Obiettivo Cooperazione Territoriale Europea I programmi di cooperazione transnazionale e interregionale 2014-2020 Tiziana Dell Olmo, Regione Piemonte PROGRAMMAZIONE 2014-2020 IN PIEMONTE Programmi regionali

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE ROMANIA Gennaio-dicembre 2013

NOTA CONGIUNTURALE ROMANIA Gennaio-dicembre 2013 NOTA CONGIUNTURALE ROMANIA Gennaio-dicembre 2013 Biroul de la Bucuresti Str. A.D.Xenopol, nr.15, sector 1-010472 Bucuresti T +40 21 2114240 F +40 21 2100613 bucarest@ice.it www.italtrade.com/romania 11

Dettagli