CALENDARIO LAVORI PARLAMENTARI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CALENDARIO LAVORI PARLAMENTARI 4. 8.4.2005"

Transcript

1 CALENDARIO LAVORI PARLAMENTARI CAMERA DEI DEPUTATI COMMISSIONE GIUSTIZIA Mercoledì 6 aprile 2005 Ore SEDE CONSULTIVA Alla III Commissione: -Ratifica Accordo Italia-Romania sul trasferimento delle persone condannate all espulsione o all accompagnamento al confine (seguito esame C Governo - Rel. Perlini) -Adesione dell Italia al Protocollo del 2003 alla Convenzione internazionale del 1992 sull istituzione di un Fondo complementare internazionale per il risarcimento dei danni di inquinamento da idrocarburi (seguito esame C Governo Rel. Gironda Veraldi) Alla VI Commissione: Disposizioni in materia di fabbricati rurali (seguito esame testo unificato C. 617 ed abb. Rel. Perlini) Alla XII Commissione: Disposizioni in materia di indennizzo a favore dei soggetti danneggiati da complicanze di tipo irreversibile a causa di vaccinazioni obbligatorie (seguito esame testo unificato C Volontè e C Castellani Rel. Magnolfi) Al termine a.m Assemblea ATTI DEL GOVERNO Schema di decreto legislativo sulla tutela dei diritti patrimoniali degli acquirenti di immobili da costruire (seguito esame Atto n. 452 Rel. Fanfani) Al termine SEDE REFERENTE -Mandato d'arresto europeo ( seguito esame C /D, approvato dalla Camera, 1

2 modificato dal Senato, nuovamente modificato dalla Camera e nuovamente modificato dal Senato - Rel. Pecorella) -Norme per la promozione della conciliazione stragiudiziale professionale (seguito esame C Cola, C Cola, C. 541 Bonito, C Fragalà, C Mazzoni, C Finocchiaro e C Migliori Rel. Tarditi) -Disposizioni in materia di compensi per i curatori delle procedure fallimentari (seguito esame C Falanga, C Pecoraro Scanio e C Pezzella Rel. Falanga) -Norme in materia di azione di prevenzione patrimoniale e di attribuzioni del procuratore nazionale e del procuratore distrettuale antimafia (seguito esame C Lumia, C. 733 Siniscalchi e C Fragalà Rel. Fanfani) -Abrogazione degli articoli del codice penale concernenti i reati in materia di libertà di opinione (seguito esame C Pisapia, C Cento, C Lussana, C Zeller e C Pisapia Rel. Pisapia) -Disposizioni in materia di condominio (seguito esame C. 4369, approvata dal Senato - Rel. Magnolfi) Al termine RISOLUZIONI Grillini: Applicazione del contrassegno SIAE su prodotti audiovisivi e relativa disciplina sanzionatoria (seguito discussione) Ore COMMISSIONI RIUNITE (Aula IV Commissione) (II e IV) COMITATO DEI NOVE Delega al Governo per la revisione delle leggi penali militari di pace, nonché per l'adeguamento dell'ordinamento giudiziario militare (esame C ed abb./a Rel. per la II Commissione: Guido Giuseppe Rossi; Rel. per la IV Commissione: Gamba) AVVISO Il termine per la presentazione di proposte alternative alla proposta di parere del relatore sull atto n. 452 (Schema di decreto legislativo sulla tutela dei diritti patrimoniali degli acquirenti di immobili da costruire) è fissato per oggi, mercoledì 6 aprile, alle ore 12 AVVISO Il termine per la presentazione di emendamenti alla proposta di legge C /D (Mandato d'arresto europeo) è fissato per oggi, mercoledì 6 aprile, alle ore 12 2

3 AVVISO Il termine per la presentazione di subemendamenti agli emendamenti relativi alla proposta di legge C (Disposizioni in materia di compensi per i curatori delle procedure fallimentari) è fissato per oggi, mercoledì 6 aprile, alle ore 12 AVVISO Il termine per la presentazione di subemendamenti agli emendamenti relativi alla proposta di legge C Kessler (Nuove disposizioni in materia di matrimonio putativo) è fissato per oggi, mercoledì 6 aprile, alle ore 12 Giovedì 7 aprile 2005 Ore 8.45 AUDIZIONI Audizione del Sottosegretario di Stato per la giustizia, onorevole Giuseppe Valentino, sui decessi per suicidio verificatisi nella casa di reclusione di Sulmona. Al termine a.m Assemblea SEDE REFERENTE -Misure contro la pedofilia (seguito esame C Governo, C. 311 Mazzuca, C. 382 Buttiglione, C. 408 Mussolini, C. 593 Prestigiacomo, C. 726 Mussolini, C. 953 Butti, C Foti, C Marras, C Deodato, C Massidda, C Francesca Martini, C Burani Procaccini, C Cirielli, C Cima, C Pecorella, C Milanese, C Francesca Martini, C Santori, C Cé, C Francesca Martini e C Perrotta Rel. Lucidi) -Mandato d'arresto europeo (seguito esame C /D, approvato dalla Camera, modificato dal Senato, nuovamente modificato dalla Camera e nuovamente modificato dal Senato - Rel. Pecorella) -Disciplina della destinazione di beni in favore di soggetti portatori di gravi handicap (seguito esame C Antonio Pepe e C Giacco Rel. Cola) -Disposizioni in materia di patti successori d'impresa (seguito esame C Buemi - Rel. Buemi) -Nuove disposizioni in materia di matrimonio putativo (esame C Kessler e C Deiana Rel. Kessler) -Modifica delle disposizioni in materia di visita agli istituti penitenziari (seguito esame 3

4 C Realacci Rel. Buemi) -Abrogazione degli articoli del codice penale concernenti i reati in materia di libertà di opinione (seguito esame C Pisapia, C Cento, C Lussana, C Zeller e C Pisapia Rel. Pisapia) -Modifica dell articolo 348 del codice penale, in materia di esercizio abusivo di una professione (esame C. 149 Cè, C. 487 Bono, C. 612 Menia e C Marinello Rel. Falanga) Al termine UFFICIO DI PRESIDENZA INTEGRATO DAI RAPPRESENTANTI DEI GRUPPI Al termine COMITATO RISTRETTO -Disposizioni in materia di inappellabilità delle sentenze di proscioglimento (seguito esame C Pecorella Rel. Bertolini) AVVISO Il termine per la presentazione di emendamenti alla proposta di legge C Mario Pepe (Disciplina della destinazione di beni in favore di soggetti portatori di gravi handicap) è fissato per oggi, giovedì 7 aprile, alle ore 12 4

5 LAVORI DELL ASSEMBLEA Mercoledì 6 (a.m.) Discussione sulle linee generali del disegno di legge n Concessione di un contributo volontario a favore del Fondo delle Nazioni Unite per le vittime della tortura (approvato dal Senato). Discussione sulle linee generali della mozione Violante ed altri n sulle iniziative per garantire adeguate risorse alla Libera Università «Carlo Bo» di Urbino. Mercoledì 6 (dalle 12 e p.m., con eventuale prosecuzione notturna) e giovedì 7 aprile (a.m. e p.m., con eventuale prosecuzione notturna) (con votazioni) Seguito dell'esame dei progetti di legge: disegno di legge n Concessione di un contributo volontario a favore del Fondo delle Nazioni Unite per le vittime della tortura (approvato dal Senato); proposta di legge n e abbinate - Istituzione del «Giorno della libertà» in data 9 novembre in ricordo dell'abbattimento del muro di Berlino (approvata dal Senato); proposta di legge n e abbinati - Delega al Governo per la revisione delle leggi penali militari di pace, nonché per l'adeguamento dell'ordinamento giudiziario militare (approvata dal Senato). Seguito dell'esame delle mozioni: Violante ed altri n sulle iniziative per garantire adeguate risorse alla Libera Università «Carlo Bo» di Urbino; Lettieri ed altri n e Antonio Leone n sulla convocazione di una Conferenza internazionale per un nuovo sistema monetario e finanziario. 5

6 SENATO DELLA REPUBBLICA I. Discussione del disegno di legge: COMMISSIONE GIUSTIZIA 461 a seduta: martedì 5 aprile 2005, ore 14, a e 463 a seduta: mercoledì 6 aprile 2005, ore 14,15 e 20, a seduta: giovedì 7 aprile 2005, ore 14,15 ORDINE DEL GIORNO IN SEDE DELIBERANTE COSTA. - Disciplina della dichiarazione della nascita avvenuta in struttura sanitaria ubicata in comune diverso da quello di residenza dei genitori. - Relatore alla CommissioneGUBETTI. (Pareri della 1 a e della 12 a Commissione) (3208) II. Seguito della discussione del disegno di legge: IZZO ed altri. - Norme sull'istituzione del luogo elettivo di nascita. - Relatore alla CommissioneGUBETTI. (Pareri della 1 a e della 12 a Commissione) (1278) III. Seguito della discussione congiunta dei disegni di legge: 1. PASTORE ed altri. - Modifiche alla normativa in materia di condominio negli edifici. (Pareri della 1 a e della 6 a Commissione) (622) 2. MANFREDI ed altri. - Modifiche al codice civile in materia di condominio. (Pareri della 1 a, della 6 a, della 10 a e della 13 a Commissione) (1659) 3. BUCCIERO ed altri. - Modifica agli articoli 1117, 1120, 1124, 1129, 1130, 1137 e 1138 del codice civile agli articoli 63, 64, 66, 67, 70 e 71 delle disposizioni di attuazione del codice civile nonchè all'articolo 7 del codice di procedura civile circa la disciplina del condominio negli edifici. (Pareri della 1 a, della 6 a, della 10 a e della 13 a Commissione) (1708) 4. TUNIS. - Modifiche alla normativa in materia di condominio. (2587) - e delle petizioni nn. 9, 356 e 407 ad essi attinenti. - Relatore alla Commissione MUGNAI. IV. Seguito della discussione congiunta dei disegni di legge: 1. Deputato Francesca MARTINI ed altri. - Modifiche agli articoli 463 e 466 del codice civile in materia di indegnità a succedere (Approvato dalla Camera dei deputati). (Pareri della 1 a Commissione e della Commissione speciale in materia di infanzia e di minori) (3077) 6

7 2. ALBERTI CASELLATI. - Modifica dell'articolo 463 del codice civile in materia di indegnità a succedere. (2586) - Relatore alla CommissioneCALLEGARO. I. Esame dei disegni di legge: IN SEDE REFERENTE 1. FASSONE ed altri. - Modifiche al codice di procedura penale ed alle relative norme di attuazione, di coordinamento e transitorie, in materia di introduzione del contraddittorio prima dell'adozione di misure cautelari. - Relatore alla Commissione BOBBIO. (3257) 2. Modifiche al decreto legislativo 30 dicembre 1992, n.503 (Risultante dallo stralcio, deliberato dall'assemblea il 10 novembre 2004, dell'articolo 2, commi 9, 10 e 14 del disegno di legge d'iniziativa governativa, approvato dal Senato e modificato dalla Camera dei deputati). - Relatore alla Commissione BOBBIO. (Pareri della 1 a e della 5 a Commissione) (1296-B-bis) II. Seguito dell'esame dei disegni di legge: 1. Modifiche urgenti al regio decreto 16 marzo 1942, n. 267, recante disciplina del fallimento. - Relatore alla Commissione Antonino CARUSO. (Pareri della 1 a, della 5 a, della 6 a, della 8 a e della 10 a Commissione) (1243) 2. PASTORE ed altri. - Revisione del procedimento disciplinare notarile. - Relatore alla CommissioneSEMERARO. (Pareri della 1 a, della 5 a, della 6 a, della 10 a e della 13 a Commissione) (1596) 3. FALOMI ed altri. - Modifica del comma 5 dell'articolo 9 della legge 24 marzo 1989, n. 122, in materia di cessione di parcheggi legati da vincolo pertinenziale. - Relatore alla CommissioneLEGNINI. (Pareri della 1 a, della 7 a, della 8 a e della 13 a Commissione) (3013) 4 CENTARO ed altri. - Modifiche alla disciplina in tema di emissione di misure cautelari (Fatto proprio dal Gruppo parlamentare di Forza Italia, ai sensi dell'articolo 79, comma 1, del Regolamento). - Relatore alla Commissione BOBBIO. (3237) III. Seguito dell'esame congiunto dei disegni di legge: 1. EUFEMI ed altri. - Disposizioni in materia di diffamazione commessa con il mezzo della stampa, per via telematica o con altri mezzi di diffusione. (Pareri della 1 a e della 8 a Commissione ) (59) 2. Norme in materia di diffamazione, di diffamazione con il mezzo della stampa o con altro mezzo di diffusione, di ingiuria e di condanna del querelante (Approvato dalla Camera dei deputati in un testo risultante dall'unificazione dei disegni di legge d'iniziativa dei deputati Stefani; Volontè; Siniscalchi ed altri; Cola; Anedda ed altri; Pisapia; Pecorella; Pisapia; Giulietti e Siniscalchi; Pisapia). (Pareri della 1 a e della 8 a Commissione ) (3176) 7

8 - Relatore alla Commissione Antonino CARUSO IV. Seguito dell'esame congiunto dei disegni di legge: 1. Modifiche al codice di procedura civile (Approvato dalla Camera dei deputati in un testo risultante dall'unificazione dei disegni di legge d'iniziativa dei deputati Bonito ed altri; Martinat; Rivolta; Pisapia; Nicotra e del disegno di legge d'iniziativa governativa). (Pareri della 1 a, della 5 a e della 6 a Commissione) (2430) 2. CALVI ed altri.- Modifiche al codice di procedura civile. (487) 3. ALBERTI CASELLATI ed altri.- Procedure specifiche in materia di separazione personale dei coniugi. (763) 4. COSTA. - Modifica degli articoli 591-bise 591-ter del codice di procedura civile. (Pareri della 1 a e della 13 a Commissione) (836) 5. CAVALLARO.- Modifica al codice di procedura civile in tema di giudizio arbitrale facoltativo. (1438) 6. MUGNAI.- Modifiche al codice civile ed al codice di procedura civile, in tema di tutela giuridica delle vittime della strada. (Pareri della 1 a, della 8 a, della 10 a e della 14ª Commissione) (2047) - Relatore alla Commissione SEMERARO. V. Seguito dell'esame congiunto dei disegni di legge: 1. Deputato CIRIELLI ed altri (I deputati Cirielli, Arrighi e Bellotti hanno ritirato la propria sottoscrizione alla proposta di legge). - Modifiche al codice penale e alla legge 26 luglio 1975, n. 354, in materia di attenuanti generiche, di recidiva, di giudizio di comparazione delle circostanze di reato per i recidivi (Approvato dalla Camera dei deputati). (Parere della 1 a e della 12 a Commissione) (3247) 2. FASSONE ed altri. - Nuova disciplina della prescrizione del reato. (260) 3. FASSONE ed altri. - Disposizioni in materia di prescrizione del reato alla luce del principio di "ragionevole durata del processo". (2699) 4. GUBETTI ed altri. - Norme per la tutela della certezza della pena e per la prevenzione delle recidive. (Parere della 1 a Commissione e della Commissione speciale in materia d'infanzia e di minori) (2784) - Relatore alla Commissione ZICCONE. VI. Seguito dell'esame congiunto dei disegni di legge: 8

9 1. MARINI ed altri. - Norme in materia di competenza per i procedimenti riguardanti i magistrati. (1049) 2. FASSONE ed altri. - Modifica della competenza per territorio relativamente ai procedimenti di esecuzione forzata promossi da o contro magistrati. (1884) 3. FASSONE ed altri. - Composizione dell'organo giudiziario quando è imputato o parte un magistrato. (1938) 4. CONSOLO. - Disciplina della competenza territoriale per i procedimenti riguardanti i magistrati. (2406) 5. CONSOLO. - Disciplina della competenza per materia per i procedimenti riguardanti i magistrati. (2407) - Relatore alla Commissione ZICCONE. IN SEDE CONSULTIVA SU ATTI DEL GOVERNO Esame, ai sensi dell'articolo 139-bis del Regolamento, dell'atto: Schema di decreto legislativo recante: "Attuazione della legge 2 agosto 2004, n. 210, recante delega al Governo per la tutela dei diritti patrimoniali degli acquirenti di immobili da costruire". - Relatore alla Commissione CALLEGARO. (Previe osservazioni della 5 a e della 10 a Commissione) (Parere al Ministro per i rapporti con il Parlamento, ai sensi dell'articolo 1 della legge 2 agosto 2004, n. 210) (n. 452) AFFARI ASSEGNATI I. Seguito dell'esame, ai sensi dell'articolo 144, comma 1, del Regolamento, del progetto dell'atto normativo dell'unione europea: Progetto di decisione quadro del Consiglio dell'unione europea relativa all'applicazione del principio del reciproco riconoscimento alle decisioni di confisca (10027/04). - Relatore alla Commissione BOBBIO. (Pareri della 3 a e della 14 a Commissione) (n. 5) II. Esame, ai sensi dell'articolo 34, comma 1, del Regolamento, dell'atto: Sulla questione se il Senato si debba costituire in giudizio innanzi alla Corte costituzionale per resistere in un conflitto di attribuzioni sollevato dal Consiglio superiore della magistratura. - Relatore alla Commissione Antonino CARUSO Esame del disegno di legge: IN SEDE CONSULTIVA Conversione in legge del decreto-legge 14 marzo 2005, n. 35, recante disposizioni urgenti nell'ambito del Piano di azione per lo sviluppo economico, sociale e territoriale.- Relatore alla Commissione ZICCONE. (Parere alla 5 a Commissione) (3344) 9

10 LAVORI DELL ASSEMBLEA Martedì 5 aprile (17-20) Seguito ddl n B - Legge Comunitaria 2004 (Approvato dal Senato e modificato dalla Camera dei deputati) (Voto finale con la presenza del numero legale) Mercoledì 6 aprile (9,30-13) (16,30-20) - Giovedì 7 aprile (9,30-14) Seguito ddl n Ratifica Trattato Costituzione per l'europa (Approvato dalla Camera dei deputati) Seguito ddl n B - Legge Comunitaria 2004 (Approvato dal Senato e modificato dalla Camera dei deputati) (Voto finale con la presenza del numero legale) Seguito ddl n B/bis - Delega ordinamento giudiziario (Rinviato alle Camere dal Presidente della Repubblica)(Voto finale con la presenza del numero legale) Giovedì 7 aprile (16) Interpellanze e interrogazioni 10

CALENDARIO LAVORI PARLAMENTARI 19. 25.3.2005

CALENDARIO LAVORI PARLAMENTARI 19. 25.3.2005 CALENDARIO LAVORI PARLAMENTARI 19. 25.3.2005 CAMERA DEI DEPUTATI COMMISSIONE GIUSTIZIA Martedì 22 marzo 2005 Al termine a.m. Assemblea SEDE REFERENTE -Mandato d'arresto europeo (esame C. 4246 /D, approvato

Dettagli

Cooperativa Studi Parlamentari

Cooperativa Studi Parlamentari Cooperativa Studi Parlamentari Viale America, 93-00144 Roma Resoconto Commissioni Parlamentari Sedute di giovedì COMMISSIONI 1ª e 2ª RIUNITE 1ª (Affari costituzionali) 2ª (Giustizia) 7ª Seduta della 2ª

Dettagli

Estratto Agenda dei Lavori Parlamentari. Settimana 11 15 maggio

Estratto Agenda dei Lavori Parlamentari. Settimana 11 15 maggio Estratto Agenda dei Lavori Parlamentari Settimana 11 15 maggio CAMERA Aula Venerdì 15/05 Inizio esame del ddl e delle pdl: associazioni di tipo mafioso e di falso in bilancio (AC. 3008 e abb.) Modifiche

Dettagli

INDICE GENERALE. Mercoledì 15 ottobre 2008 320 Indice Generale COMITATO PER LA LEGISLAZIONE GIUNTA DELLE ELEZIONI GIUNTA PER LE AUTORIZZAZIONI

INDICE GENERALE. Mercoledì 15 ottobre 2008 320 Indice Generale COMITATO PER LA LEGISLAZIONE GIUNTA DELLE ELEZIONI GIUNTA PER LE AUTORIZZAZIONI Mercoledì 15 ottobre 2008 320 Indice Generale INDICE GENERALE COMITATO PER LA LEGISLAZIONE ESAME AI SENSI DELL ARTICOLO 16-BIS, COMMA 6-BIS, DEL REGOLAMENTO: energia. Esame nuovo testo C. 1441-ter Governo

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA SENATO DELLA REPUBBLICA -------------------- XVII LEGISLATURA ------------------ 6 a Commissione permanente (FINANZE E TESORO) 284ª seduta: martedì 20 ottobre 2015, ore 15 285ª seduta: mercoledì 21 ottobre

Dettagli

OSSERVATORIO N. 04 1. PROGETTI DI LEGGE ANNUNCIATI E/O ASSEGNATI

OSSERVATORIO N. 04 1. PROGETTI DI LEGGE ANNUNCIATI E/O ASSEGNATI FITA OSSERVATORIO N. 04 1. PROGETTI DI LEGGE ANNUNCIATI E/O ASSEGNATI 1.1. C A M E R A 1.1. 17.01. La proposta di legge 5449 ( Disposizioni per la realizzazione e il finanziamento della produzione di carte

Dettagli

INDICE GENERALE COMITATO DI VERIFICA PER LA REVISIONE DELLE SCHEDE ELETTORALI RELATIVE ALLA XXVI CIRCOSCRIZIONE (SARDEGNA)... 3

INDICE GENERALE COMITATO DI VERIFICA PER LA REVISIONE DELLE SCHEDE ELETTORALI RELATIVE ALLA XXVI CIRCOSCRIZIONE (SARDEGNA)... 3 Martedì 19 febbraio 2002 174 Indice Generale INDICE GENERALE GIUNTA DELLE ELEZIONI COMITATO DI VERIFICA PER LA REVISIONE DELLE SCHEDE ELETTORALI RELATIVE ALLA XXVI CIRCOSCRIZIONE (SARDEGNA)... 3 COMMISSIONI

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA -------------------- XVII LEGISLATURA --------------------

SENATO DELLA REPUBBLICA -------------------- XVII LEGISLATURA -------------------- SENATO DELLA REPUBBLICA -------------------- XVII LEGISLATURA -------------------- 2 a Commissione permanente (GIUSTIZIA) 301 a seduta: martedì 24 maggio 2016, ore 14 302 a seduta: giovedì 26 maggio 2016,

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI DISEGNO DI LEGGE PRESENTATO DAL MINISTRO DELLE POLITICHE PER LA FAMIGLIA (BINDI) DAL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA (MASTELLA)

CAMERA DEI DEPUTATI DISEGNO DI LEGGE PRESENTATO DAL MINISTRO DELLE POLITICHE PER LA FAMIGLIA (BINDI) DAL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA (MASTELLA) Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2514-A DISEGNO DI LEGGE PRESENTATO DAL MINISTRO DELLE POLITICHE PER LA FAMIGLIA (BINDI) DAL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA (MASTELLA) E DAL MINISTRO

Dettagli

INDICE GENERALE. Sui lavori della Giunta... 7

INDICE GENERALE. Sui lavori della Giunta... 7 Martedì 8 maggio 2012 133 Indice Generale INDICE GENERALE GIUNTA PER LE AUTORIZZAZIONI ESAME DI DOMANDE DI DELIBERAZIONE IN MATERIA DI INSINDACABILITÀ: Domanda di deliberazione in materia d insindacabilità

Dettagli

PROGRAMMA INDICATIVO DELLE LEZIONI DEL MASTER DI II LIVELLO IN D.P.A. a.a. 2014-2015

PROGRAMMA INDICATIVO DELLE LEZIONI DEL MASTER DI II LIVELLO IN D.P.A. a.a. 2014-2015 PROGRAMMA INDICATIVO DELLE LEZIONI DEL MASTER DI II LIVELLO IN D.P.A. a.a. 2014-2015 CONTABILITA PUBBLICA(130 h) DIRITTO DEI CONTRATTI PUBBLICI La gestione delle gare d appalto. Profili teorici e pratici

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA SENATO DELLA REPUBBLICA -------------------- XVII LEGISLATURA ------------------ 6 a Commissione permanente (FINANZE E TESORO) *316ª seduta: giovedì 28 gennaio 2016, ore 12 ORDINE DEL GIORNO PROCEDURE

Dettagli

Principali atti normativi in tema di disabilità

Principali atti normativi in tema di disabilità a cura di Maria Giulia Bernardini Legenda: per gli atti di rilevanza nazionale si è seguito il criterio cronologico; per quelli regionali, si è provveduto anche ad una partizione per materia Norme e atti

Dettagli

Costituzione della Repubblica Italiana, deliberazione Assemblea Costituente 22 dicembre 1947 entrata in vigore il 1 gennaio 1948. pag.

Costituzione della Repubblica Italiana, deliberazione Assemblea Costituente 22 dicembre 1947 entrata in vigore il 1 gennaio 1948. pag. INDICE 1. NORME DI CARATTERE GENERALE Costituzione della Repubblica Italiana, deliberazione Assemblea Costituente 22 dicembre 1947 entrata in vigore il 1 gennaio 1948. pag. 15 1.1. Normativa internazionale

Dettagli

NOTIZIARIO PARLAMENTARE DI INTERESSE PER GLI EE.LL. CONTENUTI:

NOTIZIARIO PARLAMENTARE DI INTERESSE PER GLI EE.LL. CONTENUTI: NOTIZIARIO PARLAMENTARE DI INTERESSE PER GLI EE.LL. Camera dei Deputati, 21 marzo 2005 CONTENUTI: CAMERA DEPUTATI ASSEMBLEA: Partecipazione italiana a missioni internazionali - Proroga della partecipazione

Dettagli

Atti Parlamentari 49 Camera dei Deputati

Atti Parlamentari 49 Camera dei Deputati Atti Parlamentari 49 Camera dei Deputati XIV LEGISLATURA DISCUSSIONI SEDUTA DELL 8 OTTOBRE 2003 N. 370 Annuncio dell elezione del presidente di un gruppo parlamentare. PRESIDENTE. Comunico che, con lettera

Dettagli

Senato della Repubblica XVII Legislatura. Fascicolo Iter DDL S. 1739

Senato della Repubblica XVII Legislatura. Fascicolo Iter DDL S. 1739 Senato della Repubblica Fascicolo Iter DDL S. 1739 Sostituzione dell'articolo 3 del decreto-legge 6 luglio 2011, n. 98, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 luglio 2011, n. 111, in materia di

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato SGOBIO. Modifiche al codice civile in materia di condominio negli edifici

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato SGOBIO. Modifiche al codice civile in materia di condominio negli edifici Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 1199 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato SGOBIO Modifiche al codice civile in materia di condominio negli edifici Presentata il 26

Dettagli

Indice sommario. Norme sull ordinamento penitenziario e sulla esecuzione delle misure privative e limitative della libertà

Indice sommario. Norme sull ordinamento penitenziario e sulla esecuzione delle misure privative e limitative della libertà Indice sommario - Costituzione della Repubblica italiana... pag. XLVII - Convenzione per la salvaguardia dei diritti dell uomo e delle libertà fondamentali...» LXIX Titolo I - Trattamento penitenziario

Dettagli

GIUNTE E COMMISSIONI 274 RESOCONTO

GIUNTE E COMMISSIONI 274 RESOCONTO SENATO DELLA IX LEGISLATURA REPUBBLICA GIUNTE E COMMISSIONI parlamentari 274 RESOCONTO CONVOCAZIONI DELLA SETTIMANA 7-13 GENNAIO 1985 TIPOGRAFIA DEL SENATO (3000) 2 INDICE Commissioni permanenti l a -

Dettagli

Legge 12 luglio 2011, n. 112

Legge 12 luglio 2011, n. 112 Legge 12 luglio 2011, n. 112 Legge 12 luglio 2011, n. 112 (pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana 19 luglio 2011, n. 166) Istituzione dell Autorità garante per l infanzia e l adolescenza.

Dettagli

La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato;

La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato; LEGGE 4 novembre 2010, n.201 Ratifica ed esecuzione della Convenzione europea per la protezione degli animali da compagnia, fatta a Strasburgo il 13 novembre 1987, nonche' norme di adeguamento dell'ordinamento

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA VISTO l articolo 87, comma quinto, della Costituzione; VISTO l articolo 17, comma 4-bis, della legge 23 agosto 1988, n. 400; VISTO l'articolo 1 del decreto-legge 16 dicembre

Dettagli

Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206. "Codice del consumo, a norma dell'articolo 7 della legge 29 luglio 2003, n. 229"

Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206. Codice del consumo, a norma dell'articolo 7 della legge 29 luglio 2003, n. 229 Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206 "Codice del consumo, a norma dell'articolo 7 della legge 29 luglio 2003, n. 229" pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 235 del 8 ottobre 2005 - Supplemento

Dettagli

C. 5123 e abbinate Proposta di testo unificato dei relatori

C. 5123 e abbinate Proposta di testo unificato dei relatori C. 5123 e abbinate Proposta di testo unificato dei relatori Norme in materia di riduzione dei contributi pubblici in favore dei partiti e movimenti politici, nonché misure per garantire la trasparenza

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE PECORELLA, COSTA

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE PECORELLA, COSTA Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 881 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI PECORELLA, COSTA Modifiche alla legge 8 febbraio 1948, n. 47, al codice penale e al codice

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. Capitolo Primo PREMESSA

INDICE-SOMMARIO. Capitolo Primo PREMESSA VII INDICE-SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni.... pag. XV Capitolo Primo PREMESSA 1. Premessa.... pag. 1 2. Evoluzione storica. Appalti urbanistica edilizia....» 2 3. Le norme applicabili....»

Dettagli

NOTIZIE FLASH DAL PARLAMENTO

NOTIZIE FLASH DAL PARLAMENTO NOTIZIE FLASH DAL PARLAMENTO SOMMARIO settembre-ottobre 2012 INCONTRO COL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI MARIO MONTI DECRETI-LEGGE Crescita-bis Tutela della salute PROGETTI DI LEGGE NOTIZIE FLASH

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Prefazione alla VII edizione... Abbreviazioni... I COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA PARTE I DIRITTI E DOVERI DEI CITTADINI

INDICE SOMMARIO. Prefazione alla VII edizione... Abbreviazioni... I COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA PARTE I DIRITTI E DOVERI DEI CITTADINI INDICE SOMMARIO Prefazione alla VII edizione... Abbreviazioni... pag. V VII I COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA Principi fondamentali... 3 PARTE I DIRITTI E DOVERI DEI CITTADINI Titolo I Rapporti civili...

Dettagli

la legge 23 agosto 1988, n. 400 e successive modificazioni ed integrazioni; VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300;

la legge 23 agosto 1988, n. 400 e successive modificazioni ed integrazioni; VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300; VISTA la legge 23 agosto 1988, n. 400 e successive modificazioni ed integrazioni; VISTA la legge 23 ottobre 1992, n. 421; VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300; VISTO il decreto legislativo

Dettagli

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 Norme sui procedimenti e giudizi di accusa (Gazzetta Ufficiale 13 febbraio 1962, n. 39) Artt. 1-16 1 1 Articoli abrogati dall art. 9 della legge 10 maggio 1978, n. 170. Si

Dettagli

Titolo I MODIFICHE AL CODICE PENALE

Titolo I MODIFICHE AL CODICE PENALE DISEGNO DI LEGGE RECANTE MODIFICHE ALLA NORMATIVA PENALE, SOSTANZIALE E PROCESSUALE, E ORDINAMENTALE PER IL RAFFORZAMENTO DELLE GARANZIE DIFENSIVE E LA DURATA RAGIONEVOLE DEI PROCESSI E PER UN MAGGIORE

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI RISOLUZIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO. Risoluzione sui diritti delle persone disabili. Annunziata il 22 gennaio 1997

CAMERA DEI DEPUTATI RISOLUZIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO. Risoluzione sui diritti delle persone disabili. Annunziata il 22 gennaio 1997 Camera dei Deputati 1 Senato della Repubblica CAMERA DEI DEPUTATI Doc. XII N. 76 RISOLUZIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO APPROVATA NELLA SEDUTA DI VENERDÌ 13 DICEMBRE 1996 Risoluzione sui diritti delle persone

Dettagli

Gazzetta Ufficiale N. 283 del 3 Dicembre 2010

Gazzetta Ufficiale N. 283 del 3 Dicembre 2010 LEGGE 4 novembre 2010, n. 201 Gazzetta Ufficiale N. 283 del 3 Dicembre 2010 Ratifica ed esecuzione della Convenzione europea per la protezione degli animali da compagnia, fatta a Strasburgo il 13 novembre

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE COSTITUZIONALE

DISEGNO DI LEGGE COSTITUZIONALE DISEGNO DI LEGGE COSTITUZIONALE d'iniziativa dei senatori Chiti, Albano, Amati, Broglia, Capacchione, Casson, Corsini, Cucca, D'Adda, Dirindin, Gatti, Giacobbe, Lo Giudice, Micheloni, Mineo, Mucchetti,

Dettagli

Istituzione del garante delle persone sottoposte a misure restrittive o limitative della libertà personale

Istituzione del garante delle persone sottoposte a misure restrittive o limitative della libertà personale Regione Umbria - Consiglio Regionale XXIII Sessione Straordinaria Deliberazione n. 94 del 10 ottobre 2006 Legge Regionale Istituzione del garante delle persone sottoposte a misure restrittive o limitative

Dettagli

c) risiedere nella circoscrizione della camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura nel cui ruolo intendono iscriversi;

c) risiedere nella circoscrizione della camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura nel cui ruolo intendono iscriversi; L. 3 febbraio 1989, n. 39 (1). Modifiche ed integrazioni alla L. 21 marzo 1958, n. 253, concernente la disciplina della professione di mediatore. (1) Pubblicata nella Gazz. Uff. 9 febbraio 1989, n. 33.

Dettagli

A cura di Stefania Vitucci Vice Capo dell Ufficio Legislativo del Ministro per le Politiche Europee

A cura di Stefania Vitucci Vice Capo dell Ufficio Legislativo del Ministro per le Politiche Europee L attuazione della normativa europea (Il modello statale di adeguamento dell ordinamento interno alla normativa europea. La legge comunitaria annuale). A cura di Stefania Vitucci Vice Capo dell Ufficio

Dettagli

Sezione I. Disposizioni generali IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Sezione I. Disposizioni generali IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DECRETO LEGISLATIVO 19 febbraio 2014, n. 14 Disposizioni integrative, correttive e di coordinamento delle disposizioni di cui ai decreti legislativi 7 settembre 2012, n. 155, e 7 settembre 2012, n. 156,

Dettagli

Senato della Repubblica XVII Legislatura. Fascicolo Iter DDL S. 1245

Senato della Repubblica XVII Legislatura. Fascicolo Iter DDL S. 1245 Senato della Repubblica XVII Legislatura Fascicolo Iter DDL S. 1245 Modifiche al codice civile e altre disposizioni in materia di cognome dei coniugi e dei figli 01/02/2016-13:43 Indice 1. DDL S. 1245

Dettagli

DECRETO LEGGE 16 maggio 2008 n. 85

DECRETO LEGGE 16 maggio 2008 n. 85 DECRETO LEGGE 16 maggio 2008 n. 85 Disposizioni urgenti per l'adeguamento delle strutture di Governo in applicazione dell'articolo 1, commi 376 e 377, della legge 24 dicembre 2007, n. 244. Pubblicato nella

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XIV 404 B

SENATO DELLA REPUBBLICA XIV 404 B Legislatura 14º - Disegno di legge N. 404-B SENATO DELLA REPUBBLICA XIV 404 B Attesto che la 12ª Commissione permanente (Igiene e sanità), il 15 giugno 2005, ha approvato, con modificazioni, il seguente

Dettagli

IL DISEGNO DI LEGGE DI RIFORMA DELLA PARTE SECONDA DELLA COSTITUZIONE

IL DISEGNO DI LEGGE DI RIFORMA DELLA PARTE SECONDA DELLA COSTITUZIONE IL DISEGNO DI LEGGE DI RIFORMA DELLA PARTE SECONDA DELLA COSTITUZIONE APPROVATO IN SEDE REFERENTE DALLA 1 a COMMISSIONE DEL SENATO NELLA SEDUTA DEL 10 LUGLIO 2014 WWW.RIFORMECOSTITUZIONALI.GOV.IT ELEMENTI

Dettagli

Articolo 44 (Obbligatorietà del deposito telematico degli atti processuali)

Articolo 44 (Obbligatorietà del deposito telematico degli atti processuali) Articolo 44 (Obbligatorietà del deposito telematico degli atti processuali) 1. Le disposizioni di cui ai commi 1, 2 e 3 dell articolo 16-bis del decreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179, convertito, con modificazioni,

Dettagli

Senato della Repubblica XVII Legislatura. Fascicolo Iter DDL S. 527

Senato della Repubblica XVII Legislatura. Fascicolo Iter DDL S. 527 Senato della Repubblica Fascicolo Iter DDL S. 527 Disposizioni per semplificare la sottoscrizione delle liste elettorali, delle candidature e delle richieste di referendum mediante l'impiego della posta

Dettagli

Legge 23 agosto 1988, n.400, art. "Disciplina dell'attività di Governo e ordinamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri"

Legge 23 agosto 1988, n.400, art. Disciplina dell'attività di Governo e ordinamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri NORMATIVA NAZIONALE Principi fondamentali Costituzione della Repubblica Italiana, art. 3 Costituzione della Repubblica Italiana, art. 37 Costituzione della Repubblica Italiana, art. 51 Legge Costituzionale

Dettagli

Gazzetta Ufficiale N. 283 del 3 Dicembre 2010

Gazzetta Ufficiale N. 283 del 3 Dicembre 2010 Gazzetta Ufficiale N. 283 del 3 Dicembre 2010 LEGGE 4 novembre 2010, n. 201 Ratifica ed esecuzione della Convenzione europea per la protezione degli animali da compagnia, fatta a Strasburgo il 13 novembre

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA -------------------- XV LEGISLATURA -------------------- 12a Commissione permanente (IGIENE E SANITÀ)

SENATO DELLA REPUBBLICA -------------------- XV LEGISLATURA -------------------- 12a Commissione permanente (IGIENE E SANITÀ) SENATO DELLA REPUBBLICA -------------------- XV LEGISLATURA -------------------- 12a Commissione permanente (IGIENE E SANITÀ) 103a seduta: martedì 24 luglio 2007, ore 16 104a seduta: mercoledì 25 luglio

Dettagli

1) MODIFICHE AL TESTO UNICO BANCARIO IN ATTUAZIONE DELLA DELEGA DI CUI ALL ARTICOLO 33 COMMA 1, LETTERA E), DELLA LEGGE 7 LUGLIO 2009, N.

1) MODIFICHE AL TESTO UNICO BANCARIO IN ATTUAZIONE DELLA DELEGA DI CUI ALL ARTICOLO 33 COMMA 1, LETTERA E), DELLA LEGGE 7 LUGLIO 2009, N. 1) MODIFICHE AL TESTO UNICO BANCARIO IN ATTUAZIONE DELLA DELEGA DI CUI ALL ARTICOLO 33 COMMA 1, LETTERA E), DELLA LEGGE 7 LUGLIO 2009, N. 88 Visti gli articoli 76 e 87 della Costituzione; Visto il decreto

Dettagli

INDICE NORMATIVA RILEVANTE IN MATERIA DI TUTELA DEI MINORI IN DIFFICOLTA E DELLE LORO FAMIGLIE NORMATIVA EUROPEA IN TEMA DI TUTELA DEI MINORI

INDICE NORMATIVA RILEVANTE IN MATERIA DI TUTELA DEI MINORI IN DIFFICOLTA E DELLE LORO FAMIGLIE NORMATIVA EUROPEA IN TEMA DI TUTELA DEI MINORI INDICE NORMATIVA RILEVANTE IN MATERIA DI TUTELA DEI MINORI IN DIFFICOLTA E DELLE LORO FAMIGLIE NORMATIVA EUROPEA IN TEMA DI TUTELA DEI MINORI Convenzione di Strasburgo del 1975 - Convenzione europea sullo

Dettagli

Secondo decreto legislativo correttivo del Codice dell ambiente Rifiuti Relazione di accompagnamento

Secondo decreto legislativo correttivo del Codice dell ambiente Rifiuti Relazione di accompagnamento Secondo decreto legislativo correttivo del Codice dell ambiente Rifiuti Relazione di accompagnamento La presente relazione dà conto delle modificazioni apportate al secondo decreto legislativo correttivo

Dettagli

Legge 30 luglio 2004, n.207

Legge 30 luglio 2004, n.207 Legge 30 luglio 2004, n.207 "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 24 giugno 2004, n. 160, recante proroga della partecipazione italiana a missioni internazionali" pubblicata nella

Dettagli

Cooperativa Studi Parlamentari

Cooperativa Studi Parlamentari Cooperativa Studi Parlamentari Viale America, 93-00144 Roma Resoconto commissioni parlamentari Sedute di martedì COMMISSIONI 3ª, 4ª e 14ª RIUNITE 3ª (Affari esteri, emigrazione) 4ª (Difesa) 14ª (Politiche

Dettagli

REGIONE TOSCANA POR FESR 2014 2020. Aiuti a progetti di efficientamento energetico degli immobili. Riferimenti normativi

REGIONE TOSCANA POR FESR 2014 2020. Aiuti a progetti di efficientamento energetico degli immobili. Riferimenti normativi REGIONE TOSCANA POR FESR 2014 2020 Aiuti a progetti di efficientamento energetico degli immobili Riferimenti normativi Atti normativi comunitari, nazionali e regionali, unitamente alle principali disposizioni

Dettagli

I CODICI IN TASCA diretti da R. GAROFOLI

I CODICI IN TASCA diretti da R. GAROFOLI I CODICI IN TASCA diretti da R. GAROFOLI CODICE PENALE e leggi complementari con il coordinamento di Chiara INGENITO e Luigi Edoardo FIORANI INDICE SISTEMATICO VI Premessa INDICE SISTEMATICO COSTITUZIONE

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTE DI LEGGE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTE DI LEGGE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 6229 PROPOSTE DI LEGGE D INIZIATIVA DEI SENATORI TOMASSINI; TOMASSINI; BETTONI, BRANDANI, MASCIONI, BAIO DOSSI, CARELLA, CORTIANA, DI GIROLAMO,

Dettagli

C O R T E D A P P E L L O D I V E N E Z I A REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO GIUDIZIARIO

C O R T E D A P P E L L O D I V E N E Z I A REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO GIUDIZIARIO C O R T E D A P P E L L O D I V E N E Z I A C O N S I G L I O G I U D I Z I A R I O REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO GIUDIZIARIO Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art. 8 Art. 9 Art. 10 Art. 11

Dettagli

Senato della Repubblica XVII Legislatura. Fascicolo Iter DDL S. 1240

Senato della Repubblica XVII Legislatura. Fascicolo Iter DDL S. 1240 Senato della Repubblica Fascicolo Iter DDL S. 1240 Modifica al comma 2 dell'articolo 9 della legge 9 gennaio 1989, n. 13 (Disposizioni per favorire il superamento e l'eliminazione delle barriere architettoniche

Dettagli

La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Promulga la seguente legge:

La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Promulga la seguente legge: LEGGE 27 maggio 2015, n. 69 (in Gazz. Uff., 30 maggio 2015, n. 124). - Disposizioni in materia di delitti contro la pubblica amministrazione, di associazioni di tipo mafioso e di falso in bilancio. La

Dettagli

«Istituzione del Garante delle persone sottoposte a misure restrittive o limitative della libertà personale.»

«Istituzione del Garante delle persone sottoposte a misure restrittive o limitative della libertà personale.» LEGGE REGIONALE 18 OTTOBRE 2006, N. 13 «Istituzione del Garante delle persone sottoposte a misure restrittive o limitative della libertà personale.» BOLLETTINO UFFICIALE REGIONE UMBRIA N. 50 DEL 31 OTTOBRE

Dettagli

Art. 1 Norme in materia di maltrattamenti, violenza sessuale e atti persecutori

Art. 1 Norme in materia di maltrattamenti, violenza sessuale e atti persecutori Art. 1 Norme in materia di maltrattamenti, violenza sessuale e atti persecutori 1. All articolo 572, secondo comma, del codice penale, dopo la parola: danno le parole di persona minore degli anni quattordici

Dettagli

LEGGE 21 febbraio 2014, n. 10. Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 23

LEGGE 21 febbraio 2014, n. 10. Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 23 LEGGE 21 febbraio 2014, n. 10 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 23 dicembre 2013, n. 146, recante misure urgenti in tema di tutela dei diritti fondamentali dei detenuti e di riduzione

Dettagli

AUTORITÀ DI BACINO INTERREGIONALE DEL FIUME TRONTO IL COMITATO ISTITUZIONALE

AUTORITÀ DI BACINO INTERREGIONALE DEL FIUME TRONTO IL COMITATO ISTITUZIONALE DELIBERAZIONE DEL COMITATO ISTITUZIONALE N. 03 DEL 07/06/2007 L anno duemilasette (2007) il giorno sette (7) del mese di giugno alle ore 10,30, presso la sede dell Autorità di Bacino Interregionale del

Dettagli

Deliberazione n. 371/2012/PAR

Deliberazione n. 371/2012/PAR Deliberazione n. 371/2012/PAR SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER L EMILIA-ROMAGNA composta dai Magistrati dott. Mario Donno dott. Ugo Marchetti dott.ssa Benedetta Cossu dott. Riccardo Patumi presidente;

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 9 gennaio 1996

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 9 gennaio 1996 615 INDICE PRESENTAZIONE di Giuliano Amato................................ Pag. 3 PREMESSA: ASPETTI DELLA POLITICA RELIGIOSA DEGLI ULTIMI QUINDICI ANNI di FrancescoMargiotta Broglio....................................»

Dettagli

Art. 1 (Delega al Governo per il riassetto normativo in materia di salute e sicurezza sul lavoro)

Art. 1 (Delega al Governo per il riassetto normativo in materia di salute e sicurezza sul lavoro) Schema di disegno di legge recante: Delega al Governo per l emanazione di un testo unico per il riassetto normativo e la riforma della salute e sicurezza sul lavoro Art. 1 (Delega al Governo per il riassetto

Dettagli

IL DIRETTORIO DELLA BANCA D ITALIA

IL DIRETTORIO DELLA BANCA D ITALIA REGOLAMENTO DEL 18 LUGLIO 2014 Regolamento per l organizzazione e il funzionamento della Unità di Informazione Finanziaria per l Italia (UIF), ai sensi dell art. 6, comma 2, del d.lgs. 21 novembre 2007,

Dettagli

D.LGS. 7 SETTEMBRE 2005, N. 209 CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE

D.LGS. 7 SETTEMBRE 2005, N. 209 CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE INDICE Avvertenza... Elenco delle abbreviazioni.... V XVII D.LGS. 7 SETTEMBRE 2005, N. 209 CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE PARTE PRIMA ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA DEI VEICOLI E DEI NATANTI OBBLIGO DI

Dettagli

Diminuiscono i termini di prescrizione dei reati ed aumentano le pene per i recidivi e per i delitti di associazione mafiosa ed usura.

Diminuiscono i termini di prescrizione dei reati ed aumentano le pene per i recidivi e per i delitti di associazione mafiosa ed usura. Legge ex Cirielli: attenuanti generiche, recidiva, usura e prescrizione Legge 05.12.2005 n 251, G.U. 07.12.2005 Diminuiscono i termini di prescrizione dei reati ed aumentano le pene per i recidivi e per

Dettagli

Decreto-legge recante misure urgenti in materia di impugnazione delle sentenze contumaciali e dei decreti di condanna. IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Decreto-legge recante misure urgenti in materia di impugnazione delle sentenze contumaciali e dei decreti di condanna. IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Decreto-legge recante misure urgenti in materia di impugnazione delle sentenze contumaciali e dei decreti di condanna. IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Visti gli articoli 77 e 87, quinto comma, della Costituzione;

Dettagli

NUOVO TESTO PROPOSTO DALLE COMMISSIONI PERMANENTI 2ª E 3ª RIUNITE

NUOVO TESTO PROPOSTO DALLE COMMISSIONI PERMANENTI 2ª E 3ª RIUNITE Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 1908-A/R Relazione orale Relatori Mazzatorta e Bettamio NUOVO TESTO PROPOSTO DALLE COMMISSIONI PERMANENTI 2ª E 3ª RIUNITE (2ª GIUSTIZIA) (3ª AFFARI ESTERI, EMIGRAZIONE)

Dettagli

Rassegna di informazioni ANMIL

Rassegna di informazioni ANMIL ASSOCIAZIONE NAZIONALE FRA LAVORATORI MUTILATI E INVALIDI DEL LAVORO ANNO V numero 18 14 maggio 2010 Rassegna di informazioni ANMIL a cura dell Ufficio I Servizi Istituzionali Direzione generale Redazione:

Dettagli

MODIFICHE DEL CODICE CIVILE IN TEMA DI FILIAZIONE NATURALE IN DISCUSSIONE ALLA COMMISSIONE GIUSTIZIA DELLA CAMERA

MODIFICHE DEL CODICE CIVILE IN TEMA DI FILIAZIONE NATURALE IN DISCUSSIONE ALLA COMMISSIONE GIUSTIZIA DELLA CAMERA MODIFICHE DEL CODICE CIVILE IN TEMA DI FILIAZIONE NATURALE IN DISCUSSIONE ALLA COMMISSIONE GIUSTIZIA DELLA CAMERA (Riconoscimento figli naturali. C. 2519 Mussolini, C. 3184 Bindi, C. 3247 Palomba, C. 3915

Dettagli

UN PASSO IN AVANTI NEL CONTRASTO ALL ABUSO SUI MINORI

UN PASSO IN AVANTI NEL CONTRASTO ALL ABUSO SUI MINORI UN PASSO IN AVANTI NEL CONTRASTO ALL ABUSO SUI MINORI LA CONVENZIONE DI LANZAROTE La Convenzione del Consiglio d Europa per la protezione dei minori contro lo sfruttamento e l abuso sessuale, fatta a Lanzarote

Dettagli

PROGRAMMA. Consiglio Superiore della Magistratura. dei corsi di formazione e di aggiornamento professionale per i magistrati 2000

PROGRAMMA. Consiglio Superiore della Magistratura. dei corsi di formazione e di aggiornamento professionale per i magistrati 2000 1-46-107.ps 13-10-1999 8:21 Pagina 3 Consiglio Superiore della Magistratura PROGRAMMA dei corsi di formazione e di aggiornamento professionale per i magistrati 2000 1-46-107.ps 13-10-1999 8:21 Pagina 5

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE CAPELLI, TABACCI, GIGLI, MARAZZITI, FITZGERALD NISSOLI, FABBRI, PES, VARGIU

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE CAPELLI, TABACCI, GIGLI, MARAZZITI, FITZGERALD NISSOLI, FABBRI, PES, VARGIU Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati XVII LEGISLATURA DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI DOCUMENTI CAMERA DEI DEPUTATI N. 3772 PROPOSTA DI LEGGE D'INIZIATIVA DEI DEPUTATI CAPELLI, TABACCI, GIGLI, MARAZZITI,

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA D.Lgs. 17 novembre 1997, n. 398. Modifica alla disciplina del concorso per uditore giudiziario e norme sulle scuole di specializzazione per le professioni legali, a norma dell'articolo 17, commi 113 e

Dettagli

Delega al Governo in materia di riordino degli enti di ricerca - - Art. 1. Art. 1.

Delega al Governo in materia di riordino degli enti di ricerca - - Art. 1. Art. 1. DISEGNO DI LEGGE presentato dal Ministro dell università e della ricerca (MUSSI) di concerto col Ministro per le riforme e le innovazioni nella pubblica amministrazione (NICOLAIS) e col Ministro dell economia

Dettagli

NAPOLI, 12 giugno 2013

NAPOLI, 12 giugno 2013 Avv. Daniela DONDI NAPOLI, 12 giugno 2013 Iniziativa della Commissione Servizi agli Ordini e agli Avvocati del CNF NUOVA DISCIPLINA DELL ORDINAMENTO DELLA PROFESSIONE FORENSE Legge 31 dicembre 2012 n.

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA REGOLAMENTO SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA REGOLAMENTO SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA REGOLAMENTO SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI ART. 1 Finalità della Scuola 1. E' istituita, presso il Dipartimento di

Dettagli

MEDIAZIONE E CONCILIAZIONE

MEDIAZIONE E CONCILIAZIONE MEDIAZIONE E CONCILIAZIONE Strumento non giurisdizionale di risoluzione delle controversie mediazione > attività svolta per raggiungere un accordo tra le parti conciliazione > il risultato di siffatta

Dettagli

INDICE. Capitolo 1 IL PROCESSO DI INFORMATIZZAZIONE DELLA AMMINISTRAZIONE DELLA GIUSTIZIA

INDICE. Capitolo 1 IL PROCESSO DI INFORMATIZZAZIONE DELLA AMMINISTRAZIONE DELLA GIUSTIZIA INDICE Presentazione di Floretta Rolleri... Prefazione di Donato Antonio Limone... Premessa... v vii xvii Capitolo 1 IL PROCESSO DI INFORMATIZZAZIONE DELLA AMMINISTRAZIONE DELLA GIUSTIZIA 1.1. Leorigini...

Dettagli

Parte Prima Le fonti del diritto internazionale

Parte Prima Le fonti del diritto internazionale Parte Prima Le fonti del diritto internazionale 1. Statuto della Corte Internazionale di Giustizia (Articolo estratto)... Pag. 9 2. Convenzione sul diritto dei trattati...» 9 3. Convenzione sulla successione

Dettagli

IL MINISTRO DELLE COMUNICAZIONI

IL MINISTRO DELLE COMUNICAZIONI IL MINISTRO DELLE COMUNICAZIONI Vista la legge 31 luglio 1997, n. 249; Visto il decreto-legge 23 gennaio 2001, n. 5, convertito, con modificazioni, dalla legge 20 marzo 2001, n. 66; Visto il decreto-legge

Dettagli

CORTE DI APPELLO DI SALERNO

CORTE DI APPELLO DI SALERNO CORTE DI APPELLO DI SALERNO PROTOCOLLO D INTESA Sul riconoscimento del legittimo impedimento a tutela della maternità e paternità nell esercizio della professione forense. TRA Corte di Appello di Salerno

Dettagli

Il comma 7 7) I commi 9, 10 e 11 I commi 13, 14 e 15, Il comma 18

Il comma 7 7) I commi 9, 10 e 11 I commi 13, 14 e 15, Il comma 18 ALLEGATO 2 Innovazioni introdotte in materia di contrasto alla criminalità organizzata dall articolo 2 della legge 15 luglio 2009, n. 94, recante Disposizioni in materia di sicurezza pubblica, 1) Il comma

Dettagli

ASSOCIAZIONE AMBIENTE E LAVORO

ASSOCIAZIONE AMBIENTE E LAVORO Schema di disegno di legge recante: Delega al Governo per l emanazione di un testo unico per il riassetto normativo e la riforma della salute e sicurezza sul lavoro bozza aggiornata al 30 dicembre 2006

Dettagli

LEGGE SUL FEMMINICIDIO

LEGGE SUL FEMMINICIDIO a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Il Popolo della Libertà Berlusconi Presidente Forza Italia 375 LEGGE SUL FEMMINICIDIO 11 Ottobre 2013 Decreto-legge 14 agosto 2013, n. 93 in materia

Dettagli

INDICE GENERALE UFFICIO DI PRESIDENZA INTEGRATO DAI RAPPRESENTANTI DEI GRUPPI... 3

INDICE GENERALE UFFICIO DI PRESIDENZA INTEGRATO DAI RAPPRESENTANTI DEI GRUPPI... 3 Giovedì 1 o ottobre 2015 147 Indice Generale INDICE GENERALE GIUNTA DELLE ELEZIONI UFFICIO DI PRESIDENZA INTEGRATO DAI RAPPRESENTANTI DEI GRUPPI... 3 AVVERTENZA... 3 GIUNTA PER LE AUTORIZZAZIONI AUTORIZZAZIONI

Dettagli

Sistema di Notifiche e Comunicazioni telematiche penali

Sistema di Notifiche e Comunicazioni telematiche penali Dipartimento dell Organizzazione Giudiziaria, del personale e dei servizi Direzione Generale per i Sistemi Informativi Automatizzati Sistema di Notifiche e Comunicazioni telematiche penali Lucia Marcon

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA N. 1380 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa dei senatori DE POLI, BUTTIGLIONE, CICCANTI e TREMATERRA COMUNICATO ALLA PRESIDENZA L 8 MARZO 2007 Istituzione del Garante nazionale

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 421

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 421 Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 421 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa del senatore COSTA COMUNICATO ALLA PRESIDENZA L 8 MAGGIO 2008 Disposizioni in materia di attribuzione di alcune funzioni agli

Dettagli

L ESPERIENZA ITALIANA. Angela Della Bella Università degli Studi di Milano

L ESPERIENZA ITALIANA. Angela Della Bella Università degli Studi di Milano L ESPERIENZA ITALIANA 1 Angela Della Bella Università degli Studi di Milano ANDAMENTO POPOLAZIONE CARCERARIA 1991-2014 80.000 70.000 60.000 50.000 40.000 30.000 20.000 10.000 0.000 2 Fonte: Dipartimento

Dettagli

Articolo 7. (Patrimonio dello Stato S.p.a.) Articolo 8. (Società per il finanziamento delle infrastrutture)

Articolo 7. (Patrimonio dello Stato S.p.a.) Articolo 8. (Società per il finanziamento delle infrastrutture) SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA N. 1425 DISEGNO DI LEGGE presentato dal Presidente del Consiglio dei ministri (BERLUSCONI) e dal Ministro dell economia e delle finanze (TREMONTI) di concerto col

Dettagli

DECRETO LEGISLATIVO 15 novembre 2012, n. 218

DECRETO LEGISLATIVO 15 novembre 2012, n. 218 DECRETO LEGISLATIVO 15 novembre 2012, n. 218 Disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, recante codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, nonché

Dettagli

TESTO UNIFICATO ADOTTATO DALLA COMMISSIONE PER I DISEGNI DI LEGGE. NN. 14,197, 239, 314, 909, 1211, 1231, 1360, 1316, 1745, 1763

TESTO UNIFICATO ADOTTATO DALLA COMMISSIONE PER I DISEGNI DI LEGGE. NN. 14,197, 239, 314, 909, 1211, 1231, 1360, 1316, 1745, 1763 TESTO UNIFICATO ADOTTATO DALLA COMMISSIONE PER I DISEGNI DI LEGGE. NN. 14,197, 239, 314, 909, 1211, 1231, 1360, 1316, 1745, 1763 NT La Commissione Regolamentazione delle unioni civili tra persone dello

Dettagli

Gazzetta Ufficiale 9 febbraio 1989, n. 33. [Preambolo] [Applicazione] [Ruolo degli agenti di affari in mediazione]

Gazzetta Ufficiale 9 febbraio 1989, n. 33. [Preambolo] [Applicazione] [Ruolo degli agenti di affari in mediazione] www.sistema24immobili.ilsole24ore.com Legge 3 febbraio 1989, n. 39 Gazzetta Ufficiale 9 febbraio 1989, n. 33 Modifiche ed integrazioni alla legge 21 marzo 1958, n. 253, concernente la disciplina della

Dettagli

LE NUOVE COMPETENZE DELL UFFICIALE DELLO STATO CIVILE IN MATERIA DI SEPARAZIONI E DIVORZI

LE NUOVE COMPETENZE DELL UFFICIALE DELLO STATO CIVILE IN MATERIA DI SEPARAZIONI E DIVORZI Grazia Benini SERVIZI DEMOGRAFICI M 44 LE NUOVE COMPETENZE DELL UFFICIALE DELLO STATO CIVILE IN MATERIA DI SEPARAZIONI E DIVORZI I edizione Nessuna parte di questo libro può essere riprodotta o trasmessa

Dettagli

ORDINANZA N. 378 ANNO 2006 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE COSTITUZIONALE composta dai signori: - Franco BILE Presidente -

ORDINANZA N. 378 ANNO 2006 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE COSTITUZIONALE composta dai signori: - Franco BILE Presidente - ORDINANZA N. 378 ANNO 2006 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE COSTITUZIONALE composta dai signori: - Franco BILE Presidente - Giovanni Maria FLICK Giudice - Francesco AMIRANTE " -

Dettagli

ANALISI TECNICO-NORMATIVA

ANALISI TECNICO-NORMATIVA ANALISI TECNICO-NORMATIVA PARTE 1. ASPETTI TECNICO-NORMATIVI DI DIRITTO INTERNO. 1) Obiettivi e necessità dell'intervento normativo. Coerenza con il programma di governo. L Accordo, in piena coerenza con

Dettagli