CURRICULUM VITÆ ELEONORA SCAGLIUSI 26/01/2009 LUOGO E DATA DI NASCITA. Roma,

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CURRICULUM VITÆ ELEONORA SCAGLIUSI 26/01/2009 LUOGO E DATA DI NASCITA. Roma, 04.06.1960"

Transcript

1 26/01/2009 CURRICULUM VITÆ ELEONORA SCAGLIUSI LUOGO E DATA DI NASCITA Roma, RESIDENZA Via Florio, Roma TEL./ 335/ CODICE FISCALE/ SCG LNR 60H44H501M P. IVA NAZIONALITA' LINGUE CONOSCIUTE INFORMATICA STUDI Italiana Inglese (buono); Spagnolo (buono) Conoscenza avanzata di procedure, strumenti e applicazioni informatiche (Word, Excel, Banche dati in Access, Sistemi Informativi Territoriali, ArcView) Laurea in Scienze Naturali (Fitogeografia) conseguita presso l Università La Sapienza di Roma nell anno accademico 1983/84, il 5 marzo 1985 con punteggio di 110/110 e lode. CONSULTA ASSOCIAZIONI PROFESSIONALI NON REGOLAMENTATE Associazione Italiana Naturalisti (AIN) come Socio Esperto, n.22 Riconosciuta dal CNEL (Consiglio Nazionale dell Economia del Lavoro) ATTIVITÀ DI RICERCA Collaborazioni a ricerche in materia di Fitogeografia ed Ecologia Vegetale, progetti finalizzati C.N.R., Ministero della pubblica istruzione e della CEE coordinati dal Prof. Blasi presso il Dipartimento di Biologia Vegetale dell Università La Sapienza di Roma (1985/90). Dottoranda di ricerca in Biosistematica presso il Dipartimento di Biologia Vegetale dell Università di Firenze (1988/89). Redazione della bibliografia botanica e vegetazionale del Lazio e stato attuale delle conoscenze sulla cartografia della vegetazione (committente Dipartimento di Biologia Vegetale, Università La Sapienza ; 1990). Partecipazione ad un programma di ricerca sui boschi caducifoghi submontani dell Appennino coordinato dal Gruppo di studio della Vegetazione della SBI presso il Dipartimento di Biologia Vegetale dell Università La Sapienza di Roma (1992/94).

2 2 ATTIVITÀ DIDATTICA ATTIVITÀ PROFESSIONALI Corso di formazione professionale (Botanica generale e sistematica) Fondo Sociale Europeo n 148/SS/QR/86 per Addetti alla manutenzione del verde pubblico, Potenza, Regione Basilicata-Dipartimento Formazione Professionale (1986). Corso di formazione per guardie parco (Botanica), Parco suburbano Marturanum di Barbarano Romano, Regione Lazio (1987). Esercitazioni dei corsi di Botanica Sistematica per Scienze Agrarie e Scienze Forestali ed escursioni a scopo didattico organizzate dal Dipartimento di Agrobiologia e Agrochimica sez. Botanica dell Università della Tuscia ( ). Professore a contratto di Botanica Sistematica art. 100 lettera d, l. 382/80, Università della Tuscia (Facoltà di Agraria, corso di laurea in Scienze Forestali) (1987/88). Corso per attività di monitoraggio e per la formazione di guardie ecologiche (Fitogeografia, Fitosociologia e Cartografia della vegetazione), Ministero del Lavoro (1990). Corso di formazione sulla pianificazione delle aree protette ( Il ruolo del naturalista nella pianificazione delle aree protette ), IALCISL, Provincia di Cagliari (1994). Corso di formazione per Agenti di Sviluppo (Ecologia ed Ecosistemi), Ente Parco Nazionale del Pollino, Ministero del lavoro (1994). Seminari didattici sul tema La valutazione di incidenza all interno di Master Universitari di II livello e moduli formativi organizzati da ORSA per la Regione Sicilia ( ): 2005, corso La valutazione d impatto ambientale progetto AFA 2006, corso "Sviluppo sostenibile e sistemi agro-ambientali" progetto AGRIQUALITAS 2006, corso La valutazione d impatto ambientale progetto FORMAZIONE CONTINUA 2006, MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO in Procedure e Tecniche di Valutazione Ambientale, Università degli Studi di Palermo 2007, corso La Valutazione d Impatto ambientale e la valutazione ambientale strategica prog. GREENET Dal 1985 svolge attività di libera professionista nei settori: pianificazione di aree protette; pianificazione ed esecuzione di interventi di tutela e valorizzazione di aree ad elevato pregio e/o fragilità ambientale; recupero di aree degradate; cartografia della vegetazione; valutazione della qualità ambientale; redazione di SIA (componenti vegetazione, flora e fauna, ecosistemi), e V. Incidenza. Naturalista botanico all Agenzia Regionale Parchi (ARP) per attività relative a Programmi e Progetti finalizzati allo Sviluppo del Sistema Regionale delle Aree Protette (Schema di Piano dei Parchi) ) ( ) Naturalista botanico all Ufficio di Piano di RomaNatura, Ente Regionale per la Gestione del Sistema delle Aree Naturali Protette del Comune di Roma (2000/2001/2002/2003).

3 Esperto Senior Task Force Ministero Ambiente - Quadro Comunitario di Sostegno, Obiettivo1: Programma Operativo Nazionale di Assistenza Tecnica, Progetto Operativo Ambiente. Linea Rete Ecologica (2001/2002/2003, 2005, 2006, 2007, 2008). Azioni di Assistenza Tecnica presso le Regioni (Sicilia, Sardegna e Puglia) in merito a Gestione e Monitoraggio dei Siti Natura

4 4 LAVORI REALIZZATI ED IN CORSO DI REALIZZAZIONE A. PIANIFICAZIONE AREE PROTETTE/ VALUTAZIONI INCIDENZA Valutazione di Incidenza inerente la Riqualificazione ambientale delle aree portuali di S. Domino e S. Nicola realizzazione di opere di difesa costiera per il SIC Isole Tremiti. Comune di Isole Tremiti (FG). (Committente Sviluppo Italia, 2005) Valutazione di incidenza per il SIC Sciare di Marsala inerente la realizzazione della tratta stradale Trapani-Mazara del Vallo (committente studio Lacava, AIC progetti, 2003) Valutazione di Incidenza inerente la Valorizzazione turistico-balneare dell area di Capocotta nel SIC Castel Porziano (fascia costiera) IT : coordinamento e aspetti floristico-vegetazionali (committente Lynx srl, Comune di Roma, Dipartimento X, 2004). Collaborazione alla redazione dello Studio e del Piano di gestione del Sito di Importanza Comunitaria (SIC) IT della regione Lazio: Monte Fogliano e Monte Venere: aspetti floristico-vegetazionali (committente Lynx srl, ). Collaborazione alla redazione dello Studio e del Piano di gestione del SIC IT della regione Lazio: Lago di Vico: aspetti floristico-vegetazionali (committente Lynx srl, ). Collaborazione alla redazione dello Studio e del Piano di gestione del SIC IT della regione Lazio: Monte Cagno e Colle Pratoguerra: Aspetti floristico-vegetazionali (committente Lynx srl, ). Redazione dello Studio e del Piano di gestione del SIC IT della regione Lazio: Bosco Vallonina: coordinamento e aspetti floristico-vegetazionali (committente Lynx srl, ). Redazione dello Studio e del Piano di gestione del SIC IT della regione Lazio: Promontorio di Gianola e Monte di Scauri: Aspetti floristico-vegetazionali (committente Lynx srl, 2003). Redazione dello Studio e del Piano di gestione del SIC IT della regione Lazio: Rio S. Croce: Aspetti floristico-vegetazionali (committente Lynx srl, 2003). Valutazione di Incidenza Strada della Montagna nella Zona di Protezione Speciale (ZPS) Parco Naturale Monti Aurunci. (committente Lynx srl, 2002). Collaborazione all Ufficio di Piano di RomaNatura, Ente Regionale per la Gestione del Sistema delle Aree Naturali Protette del Comune di Roma, per la valutazione dei Piani di assetto e dei Regolamenti delle singole Aree Protette (2000/2001/2002/2003). Elaborazione di strumenti di pianificazione e regolamentazione del Parco Nazionale del Pollino: coordinamento del settore naturalistico (committente Bonifica spa/ente Parco Nazionale del Pollino 1999/2001. In corso di esecuzione, 2003). Studio di riqualificazione naturalistica della foce del fiume Neto e proposte di gestione (SIC Foce del Neto IT ) (committente Ecoter srl/provincia di Crotone, Assessorato ai lavori pubblici, 2001).

5 5 Redazione dello Studio e del Piano di gestione dei SIC IT e IT della regione Puglia: Duna e Lago di Lesina, Valloni e steppe pedegarganiche: Aspetti floristico-vegetazionali (committente Lynx srl/wwf 1999/2000). Redazione delle carte della vegetazione reale, della flora spontanea, dei biotopi e delle Riserve Naturali del territorio della provincia di Prato (committente Provincia di Prato, 1999). Biotopi delle aree costiere del Molise: redazione della carta della vegetazione e progetto di valorizzazione ambientale (committente SPII/Finsiel; 1995/96). Redazione dello Studio e del Piano di gestione della Riserva Naturale Orientata di Pesche : coordinamento e studio del settore naturalistico (committente Terr.a snc/ecoservizi Sud srl; 1991). Redazione della carta della vegetazione e progetto di recupero ambientale della Riserva Naturale dei Laghi Reatini (committente Terr.a snc/cesia; 1991). Indagini fitosociologiche nei biotopi di M. Scalambra, Ernici, Simbruini e Parco Nazionale d Abruzzo (committente Dott.ssa Pani/Agros realizzazioni srl; 1991). Parco Fluviale del Fiume Reno: indagine vegetazionali, progetto di valorizzazione e recupero ambientale dell annessa cava di ghiaia in località Castelmaggiore (Bo) (committente Studio di Progettazione Ambientale; 1990). B. ANALISI VEGETAZIONALI, CARTOGRAFIA, PIANIFICAZIONE AMBIENTALE Studio della vegetazione dell area archeologica romana Gabii-Castiglione (Roma), (committente Comune di Roma, 2003). Partecipazione al Programma di Catalogazione Piano Annuale 2000" della Regione Lazio; Censimento e catalogazione dei beni botanici presenti nel territorio dei comuni di: Supino (FR), Patrica (FR) e Giuliano di Roma (FR) con particolare riguardo alle formazioni vegetali e al corredo floristico. (Regione Lazio-Assessorato politiche per la promozione della cultura dello spettacolo e del turismo, Centro Regionale per la documentazione dei beni culturali e ambientali 2000/2001). Analisi di flora e vegetazione per il restauro naturalistico della vegetazione di Villa Gregoriana a Tivoli (committente Dott.ssa Lanzara/ Soprintendenza per i Beni Ambientali e Architettonici del Lazio; 1999/2000). Individuazione dei criteri di ripristino della continuità biologica del territorio del bacino del Fiume Po (committente Cras/WWF; 1998/99). Analisi della qualità ambientale, redazione di cartografia di sintesi e individuazione dei criteri di ripristino della continuità biologica del territorio del sottobacino del Torrente Avisio, nell'ambito del Bacino Adige (committente Cras/WWF; 1998). Redazione della carta della vegetazione potenziale e della naturalità della vegetazione reale della provincia di Prato (committente Dendrostudio; 1997/1998). Collaborazione alla redazione del progetto turistico integrato del comprensorio del lago Trasimeno (area parco) (committente Terr.a snc/ecoter srl; 1994). Fotointerpretazione e redazione di carte dell uso del suolo riguardanti le aree destinate ad uso civico nella regione Lazio (committente Terr.a snc/spii; 1993). Redazione della carta della vegetazione e studio per un progetto di valorizzazione ambientale del bacino del fiume Garigliano (committente Terr.a snc/sma srl; 1993).

6 6 Redazione della carta della vegetazione e studio per un progetto di valorizzazione ambientale, paesaggistica e turistica del fiume Gizio nel territorio di Pettorano sul Gizio (committente Terr.a snc/lynx scrl; 1992). Redazione della carta della vegetazione e studio di un progetto di valorizzazione ambientale, paesaggistica e turistica del bacino del lago di Gallo e valorizzazione ambientale della presa Volturno (Oasi Le Mortine) (committente Terr.a snc/lynx scrl; 1992). Analisi della vegetazione riparia e progetto di valorizzazione ambientale e paesaggistica del fiume Orato (committente Terr.a snc/impresa Loscalzo; 1992). Redazione della carta della vegetazione e studio degli interventi di valorizzazione ambientale dell area sorgenti del Volturno (committente Terr.a snc/valleverde spa Enel; 1991). Indagine su flora e vegetazione di Villa Turchi a Francavilla a mare (committente Terr.a snc/csm sas, 1990). Relazione sulla qualità ambientale e sistemazione delle sponde del Fiume Fiora e Fosso Timone (committente Arch. Barbera - Studio Calvini; 1990). Relazione ambientale e progetto di arredo verde per la costruzione di un ospedale adiacente all aeroporto di Catania (committente /SPII; 1990). Relazione sullo stato ambientale e relativo restauro dell area Terme Taurine- Ficoncella (Civitavecchia) (committente Coval Aurelio 2000 srl; 1989). Valutazione e restauro della vegetazione circostante le Terme Etrusche di Musignano (committente SPII; 1989). Carta della vegetazione e studio fitosociologico delle aree circostanti il Foro Italico in previsione di grande opere viarie (committente SPII; 1988). Relazione sullo stato della vegetazione per la lottizzazione dell area circostante la Giustiniana - Santa Cornelia (committente SPII; 1988). Analisi della vegetazione dell area interessata dalle opere relative al parcheggio remoto di lunga sosta dell aeroporto di Fiumicino (committente SPII; 1988) Cartografia della vegetazione e analisi fitosociologica delle aree circostanti la centrale di Montalto di Castro (committente Centro Studi Ricerche Applicate; 1986). Analisi della vegetazione nella zona circostante l area industriale di Grottarossa (committente SPII; 1986). C. MONITORAGGIO AMBIENTALE E STUDI DI IMPATTO AMBIENTALE Verifica di ammissibilità naturalistica per la realizzazione di impianti tecnologici fuori terra (linee di bassa tensione in cavo aereo) per alimentazione depuratori in località varie del Comune di Frosolone. (committente Enel spa; 2000). Verifica di ammissibilità naturalistica per la realizzazione di impianti tecnologici fuori terra (linee di bassa tensione in cavo aereo) per alimentazione Torre in località Torricelle del Comune di Venafro. (committente Enel spa; 1999). Redazione del progetto di monitoraggio ambientale (ambiti vegetazionali) della linea AV Torino-Venezia, tratta Verona-Venezia, tratta funzionale Padova-Mestre (committente Bonifica spa; 1999). Monitoraggio ambientale (ambiti vegetazionali) della linea AV Roma-Napoli (in corso di esecuzione, committente Bonifica spa/iricav Uno; 1996/2001).

7 7 Studio di inserimento ambientale inerente l'ampliamento dell'autostrada Salerno - Reggio Calabria, tratto svincolo Lamezia Terme - svincolo di Pizzo (committente Studio Associato Lacava-Karrer; 1997). Collaborazione alla redazione di un Manuale per il monitoraggio ambientale delle linee ferroviarie ad alta velocità e relative penetrazione urbane (committente Ecoter srl; 1996). Studio di impatto ambientale per il progetto di manutenzione straordinaria della Ruta CA 10 in Guatemala (committente Autostrade International spa; 1995). Studio di massima di impatto ambientale per la Cittadella della piccola e media impresa - Nuova Fiorentini (committente Arch. Pazienti; 1995). Collaborazione alla redazione dello Studio di impatto ambientale del progetto Riattivazione ed ampliamento degli acquedotti rurali Managua (Nicaragua) promosso dal Molisv con finanziamento CEE (committente Terr.a snc/cocis- Commissione Ambiente; 1993). Studio di impatto ambientale per il progetto di mobilità alternativa per Spoleto città aperta all uomo (committente Terr.a snc/società Spoletina di Impresa di Trasporti Spa; 1992). Collaborazione alla ricerca La valutazione di impatto ambientale (committente Irspel; 1991). D. COLLABORAZIONI SETTORIALI (COMPONENTI VEGETAZIONE, FLORA E FAUNA, ECOSISTEMI) NEGLI STUDI DI IMPATTO AMBIENTALE RELATIVI A: Studio di impatto e individuazione delle misure di mitigazione per la tratta stradale Murgia-Pollino ; componenti vegetazione, flora, fauna, ecosistemi e paesaggio (committente Lynx srl, Metropolitana Milanese ). Studio di impatto e individuazione delle misure di mitigazione per la tratta stradale Trapani-Mazara del Vallo; componenti vegetazione, flora, fauna, ecosistemi e paesaggio (committente studio Lacava, AIC progetti, 2003). Studio di impatto e individuazione delle misure di mitigazione per la tratta stradale di raccordo tra la A19 Pa-Ct e Nicosia; componenti vegetazione, flora ed ecosistemi (committente architetto M.A. Gandolfo; 2000 e 2002). Aggiornamento studio di impatto e inserimento ambientale variante di valico Firenze-Bologna, componenti vegetazione, flora, fauna (committente Bonifica spa; 2002). Studio di impatto e individuazione delle misure di mitigazione per la Tangenziale Sud di Montebelluna, componenti vegetazione, flora, fauna (committente Bonifica spa; 2000). Studio di impatto e individuazione delle misure di mitigazione per l Autostrada Pedemontana Veneta, componenti vegetazione, flora, fauna (committente Bonifica spa; 2000). Studio di impatto e individuazione delle misure di mitigazione per il lotto 2 DG 5/99 dal km al km , svincolo di Lagonegro nord-maratea incluso, componenti vegetazione, flora fauna ed ecosistemi (committente Bonifica spa; 1999/2000). Studio di impatto e individuazione delle misure di mitigazione per la tratta stradale Catania-Siracusa componenti vegetazione, flora ed ecosistemi (committente architetto M.A. Gandolfo; 1999).

8 8 Studio degli impatti e delle misure di mitigazione integrate inerenti l affiancamento della nuova linea ferroviaria AC Torino-Milano con l autostrada A4 (componenti vegetazione, flora ed ecosistemi) il relativo ampliamento di quest ultima (committente architetto M.A. Gandolfo; 1998/99). Nodo ferroviario di Napoli, componenti vegetazione, flora, fauna ed ecosistemi (committente Natea srl/bonifica spa; 1998). Interporto delle Marche, componenti vegetazione, flora, fauna ed ecosistemi (committente Bonifica spa; 1997). Progetto di Parco Attrezzato della Piana del Tevere nel comune di Capena, componente vegetazione e flora (committente Terr.a snc/iter Studi; 1992). Ponte sullo Stretto di Messina componente vegetazione e flora (committente Terr.a snc/csm; 1992). Sbarramento dei fiumi Melito-Corace e Lamato (CZ), componente vegetazione e flora (Committente Terr.a snc/lynx scrl; 1992). Linea ferroviaria Alta Velocità Torino-Venezia, tratto S. Bonificio-Padova, componente vegetazione e flora (committente Terr.a snc/aemilia Studio; 1992). Linee ferroviarie Alta Velocità, tratti Figline Valdarno-San Donato in Collina e Castelfranco Emilia-Campogalliano, componente vegetazione e flora (committente Terr.a snc/csm sas; 1991). Autostrada Civitavecchia-Livorno, tratta Civitavecchia-Grosseto, componente vegetazione e flora (committente Terr.a snc/csm sas; 1990). Camionale Sasso Marconi - Barberino del Mugello, componente vegetazione e flora (committente Centro Studi Ricerche Applicate; 1986). Bretella Fiano - S. Cesareo, componente vegetazione e flora (committente Centro Studi Ricerche Applicate; 1986). Raddoppio linea ferroviaria BO-VR, componente vegetazione e flora (committente Centro Studi Ricerche Applicate; 1986). Realizzazione della S.S. Laurenzana - Corleto Perticara, componente vegetazione e flora (committente Centro Studi Ricerche Applicate; 1986). E. PROGETTAZIONI ESECUTIVE Progetto esecutivo degli interventi di inserimento paesaggistico ed ambientale della variante di valico Firenze-Bologna (committente E&G per Spea/Autostrade, in corso di esecuzione, 2003). Progetto esecutivo degli interventi di inserimento paesaggistico ed ambientale dell autostrada Torino Milano, Lotto 1.3. (committente Italconsult, per ASTM, in corso di esecuzione, 2003). Inserimento ambientale per l Autostrada del Grande Raccordo Anulare, adeguamento a 3 corsie per ogni senso di marcia DG5: lotto 3 III stralcio (committente Bonifica spa; 2000). Inserimento ambientale dell Interporto delle Marche (committente Bonifica spa; 1999). Aree Verdi in Stazioni di Servizio (committente Terr.a snc/iter Studi; 1992). Parco didattico sul Tevere (committente Terr.a snc/legambiente Lazio; 1992).

9 9 Rete di sentieri naturalistici nel Monumento Naturale di Camposoriano (committente Terr.a snc/cesia; 1991). Consolidamento, protezioni spondali e riconfigurazione alveo del collettore centrale della bonifica fucense e altre opere di minimizzazione (Avezzano) (committente Terr.a snc/lynx scrl; 1991). Recupero ambientale della cava Italcementi in località Marne Sassicare (committente Terr.a snc/acils; 1990). Sistemazione esterna della nuova sede dell Amministrazione Compartimentale delle Poste di Caserta (committente SPII; 1987). F. VALUTAZIONE DI COMPATIBILITÀ AMBIENTALE DI PIANI E PROGRAMMI DI SVILUPPO ECONOMICO E STUDI TERRITORIALI Collaborazione alla redazione del Piano di Sviluppo Socioeconomico della Comunità Montana Volturno (Regione Molise), asse Pianificazione ed interventi di miglioramento ambientale (committente Ecoter srl; 2000). Collaborazione alla redazione del Piano di Sviluppo Socioeconomico della Comunità Montana Alto Molise (Regione Molise), asse Pianificazione ed interventi di miglioramento ambientale (committente Ecoter srl; 2000). Collaborazione alla redazione del Piano di Interventi Aree Terremotate (Piat) della Regione Umbria; settore: Valutazione e ripristino dei beni culturali e ambientali/reti ecologiche e strutture ecomuseali (committente Ecoter srl, 1999). Collaborazione alla redazione del Piano Regionale di Sviluppo della Regione Basilicata (PRS); individuazione di un Asse Strategico relativo all area ambientale: Reti ecologiche e strutture ecomuseali) (committente Ecoter srl; ). Valutazione della compatibilità ambientale delle misure previste nel Documento Unico di Programmazione delle aree in declino industriale della Regione Lazio, (Docup) Obiettivo 2, 1997/99 (committente A.C.T. /Filas; 1996/97). Valutazione della compatibilità ambientale delle misure previste nel Programma Operativo 1994/99 della Regione Molise, (committente Ecoter srl; 1994). Valutazione della compatibilità ambientale delle misure previste nel Programma Operativo 1994/99 della Regione Basilicata, (committente Ecoter srl; 1994). Valutazione della compatibilità ambientale delle misure previste dal Docup per le aree Obiettivo 2 Regione Umbria (committente Ecoter srl; 1994/96). Collaborazione alla ricerca del Ministero dei Lavori Pubblici Rapporti tra politiche territoriali comunitarie e nazionali: impatto sul territorio italiano e prospettive di evoluzione (committente Terr.a snc/ecoter srl; ). Collaborazione al Piano Globale di sviluppo delle regioni dell Obiettivo 1 per l utilizzazione dei Fondi Strutturali dell Unione Europea: relazione sullo stato dell ambiente delle regioni e stima della compatibilità ambientale degli assi multiregionali di intervento (committente Terr.a snc/ecoter srl; 1993). Collaborazione alla ricerca The firm and the environment, Regional/Local Cooperation initiatives in the Southern States - Italy dell'european Foundation for the Improvement of Living and Working Conditions (committente Terr.a snc/ecoter srl; 1994) Collaborazione alla ricerca della Commissione Europea (DG XVI) Evoluzione futura delle regioni dell arco alpino e perialpino (committente Terr.a snc/ecoter srl; 1993).

10 10 Collaborazione alla ricerca Rilancio delle aree interne del Lazio (committente Terr.a snc/ecoter srl/italeco; 1993). Collaborazione alla ricerca I sistemi urbani del Lazio (committente Terr.a snc/ecoter srl/italeco, 1993) Aggiornamento del rapporto Prospettive dell ambiente e della qualità della vita in Italia al 2005 dell European Foundation for the Improvement of Living and Working Conditions (committente Terr.a snc/ecoter srl; 1992). Collaborazione allo studio della Commissione Europea (DG XIII) Recite-Sealink. Improvement of transport connections across the national borders (committente Terr.a snc/ecoter srl; 1992). Collaborazione alla ricerca I conti del patrimonio naturale (committente Irspel; 1992). Collaborazione alla ricerca Prospettive dell ambiente e della qualità della vita in Italia al 2005 dell'european Foundation for the Improvement of Living and Working Conditions (committente Terr.a snc/ecoter srl; 1990).

Uniontrasporti. Società delle Camere di Commercio italiane per una politica dei trasporti e della logistica a supporto delle imprese

Uniontrasporti. Società delle Camere di Commercio italiane per una politica dei trasporti e della logistica a supporto delle imprese Uniontrasporti Società delle Camere di Commercio italiane per una politica dei trasporti e della logistica a supporto delle imprese Chi siamo Uniontrasporti è una società promossa nel 1990 da Unioncamere

Dettagli

Filippo Alessandro Carmeni

Filippo Alessandro Carmeni Filippo Alessandro Carmeni Dati personali Stato civile: celibe Nazionalità: Italiana Data di nascita: 05/03/1969 Luogo di nascita: Troina (EN) Residenza: C/da Reno Arcipretato 94018 Troina (EN) Istruzione

Dettagli

Programmazione finanziaria 2007-2013 e gestione dei Siti Natura 2000 D.ssa Tina Guida

Programmazione finanziaria 2007-2013 e gestione dei Siti Natura 2000 D.ssa Tina Guida Regione Lazio Area Natura 2000 e Osservatorio Regionale per l Ambiente Roma 27 marzo 2008 Programmazione finanziaria 2007-2013 e gestione dei Siti Natura 2000 D.ssa Tina Guida SITI NATURA 2000 LAZIO DGR

Dettagli

Dipartimento di ECONOMIA e STATISTICA. UniversitàdegliStudidiParma F a c o l t à d i E c o n o m i a

Dipartimento di ECONOMIA e STATISTICA. UniversitàdegliStudidiParma F a c o l t à d i E c o n o m i a Dipartimento di ECOMIA e STATISTICA UniversitàdegliStudidiParma F a c o l t à d i E c o n o m i a 1 Database degli studenti (19) ai Master NUVAL delle Università di Parma e Cosenza Anno Master Sede dello

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE STUDIO TECNICO dott. agr. Maurizio Leoni CONSULENZA AGRONOMICA E AMBIENTALE

CURRICULUM PROFESSIONALE STUDIO TECNICO dott. agr. Maurizio Leoni CONSULENZA AGRONOMICA E AMBIENTALE CURRICULUM PROFESSIONALE STUDIO TECNICO dott. agr. Maurizio Leoni CONSULENZA AGRONOMICA E AMBIENTALE Nato a Forlì (FO) il 21 aprile 1953 Studio: via Donatori del Sangue 20 - Villorba (TV) 0422/423000 Residenza:

Dettagli

Direzione centrale risorse agricole, naturali, forestali e montagna S.A.R.A. SISTEMA AREE REGIONALI AMBIENTALI

Direzione centrale risorse agricole, naturali, forestali e montagna S.A.R.A. SISTEMA AREE REGIONALI AMBIENTALI Direzione centrale risorse agricole, naturali, forestali e montagna S.A.R.A. SISTEMA AREE REGIONALI AMBIENTALI Roma 27 marzo 2008 workshop Financing Natura 2000 PROGRAMMA S.A.R.A. Sistema Aree Regionali

Dettagli

Università degli studi di Firenze anno accademico 2011/2012 Corso di laurea Magistrale in Architettura del Paesaggio

Università degli studi di Firenze anno accademico 2011/2012 Corso di laurea Magistrale in Architettura del Paesaggio Corso di laurea Magistrale in Architettura del Paesaggio Presentazione* del corso: Firenze, martedi 28 febbraio 2012 *elaborazione grafica a cura di Francesca Granci si ringrazia l arch. Catia Lenzi per

Dettagli

annual/05 comuni da 5mila a 100mila abitanti comuni fino a 5mila abitanti DI SPERLONGA C OMUNE

annual/05 comuni da 5mila a 100mila abitanti comuni fino a 5mila abitanti DI SPERLONGA C OMUNE /05 36 I S E L E Z I O N A T I DI SPERLONGA Provincia: Latina Superficie: 18 km 2 Numero abitanti: 3.450 Interventi/Programmi: Realizzazione parco, piste ciclabili, alberate, itinerario naturalistico,

Dettagli

Il Sud si muove. Si muove l Europa.

Il Sud si muove. Si muove l Europa. Il Sud si muove. Si muove l Europa. PON TRASPORTI 2000-2006 Programma di sviluppo infrastrutturale della rete trasporti nel Sud Italia Il Programma Nell ambito delle politiche cofinanziate dai Fondi strutturali

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Sanna Stefania Indirizzo Strada Campi s.n.c. Tito (Pz) 85050 Telefono 0971 794481 Cell. 3490919505 E-mail

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI TERRERI MARILENA 04023 FORMIA (LT) TITOLI DI STUDIO MADRELINGUA ALTRE LINGUE.

C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI TERRERI MARILENA 04023 FORMIA (LT) TITOLI DI STUDIO MADRELINGUA ALTRE LINGUE. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TERRERI MARILENA Indirizzo VIA ASCATIELLO N 6 04023 FORMIA (LT) Telefono 39.0771.700255 Fax 39.0771.700255 Nazionalità Data di nascita Luogo di

Dettagli

Gestione integrata e partecipata delle risorse idriche

Gestione integrata e partecipata delle risorse idriche Gestione integrata e partecipata delle risorse idriche Quadro legislativo Direttiva 2000/60/CE D.Lgs 152/2006, riportante Norme in materia ambientale Piano di Gestione del distretto idrografico del Fiume

Dettagli

Indice degli Elaborati del PdG PIANO DI GESTIONE. Ambito territoriale di Isola di Pantelleria. versione conforme al DDG ARTA n 603 del 26/06/2009

Indice degli Elaborati del PdG PIANO DI GESTIONE. Ambito territoriale di Isola di Pantelleria. versione conforme al DDG ARTA n 603 del 26/06/2009 Unione Europea Regione Siciliana Dipartimento Regionale Azienda Foreste Demaniali Codice POR: 1999.IT.16.1.PO.011/1.11/11.2.9/0351 Ambito territoriale di Isola di Pantelleria PIANO DI GESTIONE versione

Dettagli

BREVE CURRICULUM DELL ATTIVITA DIDATTICA E SCIENTIFICA

BREVE CURRICULUM DELL ATTIVITA DIDATTICA E SCIENTIFICA BREVE CURRICULUM DELL ATTIVITA DIDATTICA E SCIENTIFICA Date (da a) Da Luglio 2014 a Ottobre 2014 Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - Università degli Studi della Basilicata

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome BUZZETTI ITALO Indirizzo Telefono 0342605585 - mobile 3387276718 Fax 0342605599 E-mail italo.buzzetti@ersaf.lombardia.it

Dettagli

Piani di Gestione dei Siti Natura 2000

Piani di Gestione dei Siti Natura 2000 Piani di Gestione dei Siti Natura 2000 Piani di Gestione Individuazione delle misure di conservazione per i siti protetti della Rete Natura 2000 Indicazioni sulla gestione degli habitat e delle specie

Dettagli

Struttura, obiettivi e strategia dei Piani di Gestione dei Siti Natura 2000. Fulvio CERFOLLI, PhD

Struttura, obiettivi e strategia dei Piani di Gestione dei Siti Natura 2000. Fulvio CERFOLLI, PhD Struttura, obiettivi e strategia dei Piani di Gestione dei Siti Natura 2000 Fulvio CERFOLLI, PhD Che cos e un PIANO DI GESTIONE di un sito Natura 2000? E uno strumento di pianificazione del territorio

Dettagli

SINTESI CURRICULUM PROFESSIONALE

SINTESI CURRICULUM PROFESSIONALE FERRETTI Arch. Fabrizio 00046 Grottaferrata (Rm) SINTESI CURRICULUM PROFESSIONALE Laurea in Architettura, tesi in Tecnologia dell Architettura, con ricerca sistematica sulle potenzialità turistiche del

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE OPERATORI TECNICI NEI PARCHI NAZIONALI E NELLE AREE PROTETTE (120 ore)

CORSO DI FORMAZIONE OPERATORI TECNICI NEI PARCHI NAZIONALI E NELLE AREE PROTETTE (120 ore) CORSO DI FORMAZIONE OPERATORI TECNICI NEI PARCHI NAZIONALI E NELLE AREE PROTETTE (120 ore) PROGETITO FORMATIVO MODULO 1 PRESENTAZIONE DEI PARCHI ED AREE PROTETTE (8 ore) Definizione dei concetti di Parco,

Dettagli

Dott. Ing. Alessandro Cappelli

Dott. Ing. Alessandro Cappelli Alessandro Cappelli si è laureato in Ingegneria Civile, indirizzo Idraulica Ambientale, presso l'università degli Studi Roma TRE nel luglio 2002, con una Tesi di Laurea in Protezione Idraulica del Territorio

Dettagli

I fondi europei per la coesione. passodopopasso

I fondi europei per la coesione. passodopopasso I fondi europei per la coesione >> passodopopasso FONDI EUROPEI 2014-2020 All Italia spettano 44 miliardi di Euro (22.2 miliardi alle Regioni del Sud) Sviluppo regionale Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

Dettagli

Giornata Conclusiva Gemellaggio AGIRE POR

Giornata Conclusiva Gemellaggio AGIRE POR Lanusei 6 giugno 2008 Giornata Conclusiva Gemellaggio AGIRE POR Dipartimento per i Diritti e le Pari Opportunità Provincia di Torino Provincia dell Ogliastra Sviluppo locale orientato alle pari opportunità:

Dettagli

Riccardo Maurri. Curriculum vitae

Riccardo Maurri. Curriculum vitae Riccardo Maurri Curriculum vitae Informazioni personali Nome e cognome Riccardo Maurri Data di nascita 12/11/1970 Qualifica Specialista in attività tecniche e progettuali Amministrazione Comune di Pontassieve

Dettagli

Difesa del suolo e pianificazione dei bacini idrografici

Difesa del suolo e pianificazione dei bacini idrografici Quadro normativo: Legge 183/89, «Norme per il riassetto organizzativo e funzionale della difesa del suolo» Si intende: a) per suolo: il territorio, il suolo, il sottosuolo, gli abitati e le opere infrastrutturali;

Dettagli

I PARCHI D ITALIA REGIONE PER REGIONE

I PARCHI D ITALIA REGIONE PER REGIONE I PARCHI D ITALIA REGIONE PER REGIONE Piemonte Parchi in totale 87 Provincia di Torino 30 Provincia di Alessandria 5 Provincia di Asti 6 Provincia di Biella 6 Provincia di Cuneo Provincia di Novara Provincia

Dettagli

La politica regionale per la sicurezza idraulica e la riqualificazione paesaggistico - ambientale dei corsi d acqua del nord milano

La politica regionale per la sicurezza idraulica e la riqualificazione paesaggistico - ambientale dei corsi d acqua del nord milano La politica regionale per la sicurezza idraulica e la riqualificazione paesaggistico - ambientale dei corsi d acqua del nord milano D. Fossati U.O. Difesa del suolo Dalle esondazioni alla sicurezza idraulica

Dettagli

Rapporto di sintesi sul dissesto idrogeologico in Italia 2014. Rapporto. Alessandro Trigila, Carla Iadanza Rev Data Archivio. Titolo. Tipo.

Rapporto di sintesi sul dissesto idrogeologico in Italia 2014. Rapporto. Alessandro Trigila, Carla Iadanza Rev Data Archivio. Titolo. Tipo. Titolo Rapporto di sintesi sul dissesto idrogeologico in Italia 2014 Tipo Rapporto Dipartimento Difesa del Suolo/ Servizio geologico d Italia Servizio Istruttorie, Piani di Bacino e Raccolta Dati Redatto

Dettagli

Bio i d o i d v i er e s r i s t i à à in i n r e r t e e.

Bio i d o i d v i er e s r i s t i à à in i n r e r t e e. Biodiversità in rete. Studio di fattibilità della Rete Ecologica locale tra Adda e Lambro passando per il Monte Barro. Con il contributo di Il progetto nel suo contesto. Il presente progetto è stato presentato

Dettagli

Piano Integrato Transfrontaliero Marittime Mercantour. Seminario di studi IRES AISRe. Sala Conferenze IRES Piemonte Via Nizza 18, Torino

Piano Integrato Transfrontaliero Marittime Mercantour. Seminario di studi IRES AISRe. Sala Conferenze IRES Piemonte Via Nizza 18, Torino Piano Integrato Transfrontaliero Marittime Mercantour L APPROCCIO INTEGRATO ALLA PIANIFICAZIONE PER UNO SVILUPPO SOSTENIBILE DELLE AREE PROTETTE: IL CASO DEL PARCO NATURALE DELLE ALPI MARITTIME Angela

Dettagli

ASPETTI FLORO-VEGETAZIONALI

ASPETTI FLORO-VEGETAZIONALI - ASPETTI FLORO-VEGETAZIONALI - pag. 1 ASPETTI FLORO-VEGETAZIONALI PARTE 1 a - ANALISI 1 FLORA E VEGETAZIONE Dati disponibili che verranno utilizzati per il presente lavoro: Documento anno Note, possibilità

Dettagli

Azione per il progetto strategico del sistema naturale dei SICANI ALLEGATO TECNICO

Azione per il progetto strategico del sistema naturale dei SICANI ALLEGATO TECNICO REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana ASSESSORATO TERRITORIO ED AMBIENTE Dipartimento Territorio e Ambiente SERVIZIO 6 Protezione Patrimonio Naturale Via Ugo La Malfa, 169 90146 Palermo Fondo Europeo di

Dettagli

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA PROFESSIONALE. Cognome e Nome BAGNULO ANDREA

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA PROFESSIONALE. Cognome e Nome BAGNULO ANDREA INFORMAZIONI PERSONALI Curriculum Indirizzo VIA SANTA BERNADETTE 21,00167 ROMA Cognome e Nome BAGNULO ANDREA VITAE E-mail andrea.bagnuiosign-net.eu; anvale@hbero.it PARTITA VA 08475840586 SINTESI DELLE

Dettagli

Bernasconi Dott. Agronomo Giancarlo Via Astico n. 51\D, Varese 21100 Italy. bernie59@hotmail.it

Bernasconi Dott. Agronomo Giancarlo Via Astico n. 51\D, Varese 21100 Italy. bernie59@hotmail.it F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Bernasconi Dott. Agronomo Giancarlo Via Astico n. 51\D, Varese 21100 Italy Telefono Cell: 3495208599 Fax E-mail bernie59@hotmail.it

Dettagli

Elenco docenze a corsi di formazione e aggiornamento professionale

Elenco docenze a corsi di formazione e aggiornamento professionale Informazioni personali Elenco docenze a corsi di formazione e aggiornamento professionale Nome & Cognome MAURO FRATTEGIANI Indirizzo Via Armando Diaz 06128 PERUGIA (Italy) Telefono (+39) 075.9660449 Mobile

Dettagli

Progettista, direttore dei lavori e coordinatore per la sicurezza Completato

Progettista, direttore dei lavori e coordinatore per la sicurezza Completato Informazioni personali Cognome e Nome Tammaro Antonio Architetto Antonio Tammaro Architetto Curriculum Vitae Iscritto all'ordine degli Architetti P.P.C. di Napoli e provincia con il n 7816 Indirizzi Residenza:

Dettagli

Elenco delle risorse finanziarie pubbliche da reperire e provenienza

Elenco delle risorse finanziarie pubbliche da reperire e provenienza Allegato 12 PRUSST : identificativo dell' intervento Elenco delle risorse finanziarie pubbliche da reperire e provenienza PRUSST AREA URBANA DI ANCONA Titolo dell'intervento Pubblico Tipo Totale Risorse

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI GEOGRAFIA TURISTICA A.S. 2013/2014 CLASSE 3 D TURISMO ISTITUTO TECNICO BRANCHINA ADRANO PROF. MASSIMO RICCARDO COSTANZO

PROGRAMMAZIONE DI GEOGRAFIA TURISTICA A.S. 2013/2014 CLASSE 3 D TURISMO ISTITUTO TECNICO BRANCHINA ADRANO PROF. MASSIMO RICCARDO COSTANZO PROGRAMMAZIONE DI GEOGRAFIA TURISTICA A.S. 2013/2014 CLASSE 3 D TURISMO ISTITUTO TECNICO BRANCHINA ADRANO PROF. MASSIMO RICCARDO COSTANZO Presentazione Da qualche anno il turismo è diventato in quasi tutto

Dettagli

PROFILI PROFESSIONALI

PROFILI PROFESSIONALI A S S O C I A Z I O N E I T A L I A N A S C I E N Z E A M B I E N T A L I C O M I T A T O S C I E N T I F I C O S E G R E T E R I A S O C I O L A U R E A T O E S P E R T O PROFILI PROFESSIONALI I profili

Dettagli

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

ISTRUZIONE E FORMAZIONE F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo ING. ALESSANDRO DI TOMMASO VIA UMBERTO I N 358, 98026 NIZZA DI SICILIA (ME) Telefono 368/3111588

Dettagli

PROPOSTA PER LA FORMAZIONE SEZIONALE, REGIONALE E NAZIONALE IN AMBITO TAM E CSC

PROPOSTA PER LA FORMAZIONE SEZIONALE, REGIONALE E NAZIONALE IN AMBITO TAM E CSC PROPOSTA PER LA FORMAZIONE SEZIONALE, REGIONALE E NAZIONALE IN AMBITO TAM E CSC INDICE DEL DOCUMENTO Percorso formativo Sezionale TAM e CSC pag. 2 Base Culturale Comune pag. 2 Moduli tecnici pag. 3 Percorso

Dettagli

Indice degli elaborati del PdG PIANO DI GESTIONE. Ambito territoriale dei Monti di Trapani. versione conforme al DDG ARTA n 588 del 25/06/09

Indice degli elaborati del PdG PIANO DI GESTIONE. Ambito territoriale dei Monti di Trapani. versione conforme al DDG ARTA n 588 del 25/06/09 Unione Europea Regione Siciliana Dipartimento Regionale Azienda Foreste Demaniali Codice POR: 1999.IT.16.1.PO.011/1.11/11.2.9/0334 Ambito territoriale dei Monti di Trapani PIANO DI GESTIONE versione conforme

Dettagli

ALLEGATO A: LINEE GUIDA PER L ATTUAZIONE DELLE PRIORITÀ D INTERVENTO

ALLEGATO A: LINEE GUIDA PER L ATTUAZIONE DELLE PRIORITÀ D INTERVENTO ALLEGATO A: LINEE GUIDA PER L ATTUAZIONE DELLE D INTERVENTO PER LA CONSERVAZIONE DELL ORSO BRUNO MARSICANO Riduzione degli impatti legati alle attività antropiche (rif. azioni A1, A3, A4 e A5 del PATOM)

Dettagli

Le strade e le tecnologie per il monitoraggio del traffico

Le strade e le tecnologie per il monitoraggio del traffico Programma Operativo Nazionale TRASPORTI 2000-2006 Le strade e le tecnologie per il monitoraggio del traffico 1/19 Le due Misure del Programma finanziano interventi per completare o potenziare: i principali

Dettagli

L Italia secondo i Conti Pubblici Territoriali (CPT) I flussi finanziari pubblici nella Regione Puglia

L Italia secondo i Conti Pubblici Territoriali (CPT) I flussi finanziari pubblici nella Regione Puglia L Italia secondo i Conti Pubblici Territoriali (CPT) I flussi finanziari pubblici nella Regione Puglia CPT Puglia: l esperienza, i risultati GIORNATA DI PRESENTAZIONE DELLA MONOGRAFIA DELLA REGIONE PUGLIA

Dettagli

SET DI INDICATORI PROXY PER L INQUINAMENTO INDOOR

SET DI INDICATORI PROXY PER L INQUINAMENTO INDOOR SET DI INDICATORI PROXY PER L INQUINAMENTO INDOOR A. LEPORE, V. UBALDI APAT Dipartimento Stato dell Ambiente e Metrologia Ambientale La conoscenza delle problematiche relative all inquinamento indoor,

Dettagli

PUBBLICO INVITO ALLA PRESENTAZIONE DI PROGRAMMI DI SVILUPPO TURISTICO ( dgr 5255/2007) SCHEDA TIPO per la descrizione degli interventi

PUBBLICO INVITO ALLA PRESENTAZIONE DI PROGRAMMI DI SVILUPPO TURISTICO ( dgr 5255/2007) SCHEDA TIPO per la descrizione degli interventi PUBBLICO INVITO ALLA PRESENTAZIONE DI PROGRAMMI DI SVILUPPO TURISTICO ( dgr 5255/2007) ALLEGATO 1 ALLA PROPOSTA DI PST SCHEDA TIPO per la descrizione degli interventi SISTEMA TURISTICO LOCALIZZAZIONE COMUNE/I:

Dettagli

AGGIORNAMENTO ANNUALE DELLE ATTIVITA DELLA RETE DI RISERVE BASSO SARCA 02.2013/02.2014

AGGIORNAMENTO ANNUALE DELLE ATTIVITA DELLA RETE DI RISERVE BASSO SARCA 02.2013/02.2014 AGGIORNAMENTO ANNUALE DELLE ATTIVITA DELLA RETE DI RISERVE BASSO SARCA 02.2013/02.2014 a cura del Presidente della Rete di Riserve basso Sarca con la collaborazione Coordinatore della Rete Dott..sa Micaela

Dettagli

Docenza nell ambito del corso Aggiornamento per vivaisti regionali forestali, incarico da parte di Dinamica srl; novembre 2009(Cod. Int. I.TER DIN1).

Docenza nell ambito del corso Aggiornamento per vivaisti regionali forestali, incarico da parte di Dinamica srl; novembre 2009(Cod. Int. I.TER DIN1). Docenze presso l Azienda Tadini di Podenzano (PC) a titolo Terre e vini piacentini: formazione per un progetto aziendale e sovraziendale di zonazione viticola ; novembre 2012 - giugno 2013. Docenze presso

Dettagli

SINERGIE TRA ORTI BOTANICI E BANCHE DEL GERMOPLASMA PER UNA CONSERVAZIONE EFFICACE DELLA BIODIVERSITÀ: LE ESPERIENZE DI R.I.B.E.S.

SINERGIE TRA ORTI BOTANICI E BANCHE DEL GERMOPLASMA PER UNA CONSERVAZIONE EFFICACE DELLA BIODIVERSITÀ: LE ESPERIENZE DI R.I.B.E.S. SINERGIE TRA ORTI BOTANICI E BANCHE DEL GERMOPLASMA PER UNA CONSERVAZIONE EFFICACE DELLA BIODIVERSITÀ: LE ESPERIENZE DI R.I.B.E.S. IN ITALIA Mauro Mariotti Rete Italiana Banche del germoplasma per la conservazione

Dettagli

Direzione Ambiente. Guida tecnica

Direzione Ambiente. Guida tecnica Direzione Ambiente Guida tecnica Procedimento di verifica di assoggettabilita alla VAS dei Programmi di interventi di sistemazione idrogeologica e manutenzione montana (PISIMM) ( art. 12 d. lgs. 152/2006

Dettagli

ELENCO INCARICHI DI LAVORO AUTONOMO DEL MUNICIPIO ROMA 18 ANNO 2013

ELENCO INCARICHI DI LAVORO AUTONOMO DEL MUNICIPIO ROMA 18 ANNO 2013 ELENCO INCARICHI DI LAVORO AUTONOMO DEL MUNICIPIO ROMA 18 ANNO 2013 NOME COGNOME DIPENDENTE PUBBLICO AMMINISTRAZIONE DI APPARTENENZA DEL COLLABORATORE (QUALORA SI TRATTI DI DIPENDENTE PUBBLICO) DURATA

Dettagli

Progettazione del paesaggio e delle aree verdi

Progettazione del paesaggio e delle aree verdi MASTER UNIVERSITARI DI I LIVELLO Progettazione del paesaggio e delle aree verdi Master Universitario di I livello in PROGETTAZIONE DEL PAESAGGIO E DELLE AREE VERDI Anno accademico 2010-2011 Contesto L

Dettagli

Temi ambientali e tipologie di piani di area vasta

Temi ambientali e tipologie di piani di area vasta Temi ambientali e tipologie di piani di area vasta Piani territoriali urbanistici regionali orientati dal punto di vista paesistico ed ecologico (ex l. 431/85) Piani paesistici regionali (ex l. 431/85)

Dettagli

CURRICULUM VITAE TONINO MULAS

CURRICULUM VITAE TONINO MULAS CURRICULUM VITAE TONINO MULAS INFORMAZIONI PERSONALI Nome TONINO MULAS Indirizzo VIA TONIOLO GIUSEPPE 17-09170 ORISTANO Telefono +39 3475067686 E-mail toninomulas@gmail.com Nazionalità ITALIANA Data di

Dettagli

1. La costruzione delle linee guida

1. La costruzione delle linee guida 1. La costruzione delle linee guida La costruzione delle linee guida per la qualità paesaggistica e ambientale delle infrastrutture segue il riconoscimento, all interno del PPTR, di due macro sistemi di

Dettagli

- che attualmente il Lazio è interessato da 6 aree protette nazionali e da 69 aree protette regionali

- che attualmente il Lazio è interessato da 6 aree protette nazionali e da 69 aree protette regionali OGGETTO: PROPOSTA DI ISTITUZIONE DEL MONUMENTO NATURALE ''LAGHETTO IN LOC. SEMBLERA MONTEROTONDO SCALO'' AI SENSI DELL'ART. 6 DELLA LEGGE REGIONALE 6 OTTOBRE 1997 N. 29 E SS.MM.II. - APPROVAZIONE DELLA

Dettagli

La sostenibilità ambientale nelle infrastrutture ferroviarie Arch. Martino

La sostenibilità ambientale nelle infrastrutture ferroviarie Arch. Martino La sostenibilità ambientale nelle infrastrutture ferroviarie Arch. Martino L impegno ambientale di Italferr Italferr è da anni impegnata nella gestione delle tematiche ambientali ed attribuisce alla tutela

Dettagli

PRUSST Area urbana di Ancona Pagina 1 CRONOPROGRAMMA allegato all'accordo Quadro

PRUSST Area urbana di Ancona Pagina 1 CRONOPROGRAMMA allegato all'accordo Quadro 1 8.1 Sistemazione Fiume Esino e Fosso Acquaticcio 2 8.1 sub1 Sistemazione Fiume Esino 3 Progettazione definitiva 4 Progettazione esecutiva 5 Esecuzione lavori 6 8.1 sub2 Sistemazione Fosso Acquaticcio

Dettagli

Valorizzazione e tutela dell ambiente e del territorio montano

Valorizzazione e tutela dell ambiente e del territorio montano Corso di laurea triennale Scienze Agrarie e Alimentari Valorizzazione e tutela dell ambiente e del territorio montano Anno Accademico 201/201 Corso di Laurea Triennale in VALORIZZAZIONE E TUTELA DELL AMBIENTE

Dettagli

Contratti di fiume strategie e prospettive. Massimo Bastiani Coordinatore Tavolo Nazionale Contratti di Fiume

Contratti di fiume strategie e prospettive. Massimo Bastiani Coordinatore Tavolo Nazionale Contratti di Fiume Contratti di fiume strategie e prospettive Massimo Bastiani Coordinatore Tavolo Nazionale Contratti di Fiume Contratti di Fiume come Patti per i beni collettivi Agricoltura e prodotti tipici Fruizione

Dettagli

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE E TECNOLOGIE PER L AMBIENTE E IL TERRITORIO Classe LM-75 (DM 270 del 22/10/2004 e DM 50 del 23/12/2010)

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE E TECNOLOGIE PER L AMBIENTE E IL TERRITORIO Classe LM-75 (DM 270 del 22/10/2004 e DM 50 del 23/12/2010) CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE E TECNOLOGIE PER L AMBIENTE E IL TERRITORIO Classe LM-75 (DM 270 del 22/10/2004 e DM 50 del 23/12/2010) Il Corso di laurea magistrale in Scienze e Tecnologie per l

Dettagli

Allegato B (Sostituzione degli schemi A e B dell allegato I al r.r. 1/2002 ai sensi dell articolo 14 del R.R. 14/2008)

Allegato B (Sostituzione degli schemi A e B dell allegato I al r.r. 1/2002 ai sensi dell articolo 14 del R.R. 14/2008) Allegato B (Sostituzione degli schemi A e B dell allegato I al r.r. 1/2002 ai sensi dell articolo 14 del R.R. 14/2008) Schema A (rif.art. 172) DATI ESSENZIALI DEL RUOLO REGIONALE DEI DIRIGENTI Cognome

Dettagli

ESPERIENZE PROFESSIONALI ED INCARICHI RICOPERTI

ESPERIENZE PROFESSIONALI ED INCARICHI RICOPERTI FRANCESCA D ANGELO Luogo e data di nascita: Roma il 2 febbraio 1952 Qualifica: Dirigente Tecnico Ruolo Unico Aree Naturali Protette della Regione Lazio Decorrenza: Marzo 2005; Titolare della struttura:

Dettagli

Qualifica conseguita Maturità scientifica - corso sperimentale P.N.I. C.M. 295 - con voto 100/100

Qualifica conseguita Maturità scientifica - corso sperimentale P.N.I. C.M. 295 - con voto 100/100 Curriculum vitae e professionale INFORMAZIONI PERSONALI Nome AUGRUSO, Indirizzo 14, viale M. V. Frijia, 88022, Curinga (CZ) Telefono 0968 73421, 333 7539375 E-mail d.augruso@gmail.com Nazionalità italiana

Dettagli

Nel 1996 ha pubblicato Il Bosco di Fonte lucente e nel 1997 Gli spazi verdi per il gioco dei bambini (in coll. F. Petrella).

Nel 1996 ha pubblicato Il Bosco di Fonte lucente e nel 1997 Gli spazi verdi per il gioco dei bambini (in coll. F. Petrella). Curriculum Vitae Ines Romitti, nata a Luzzara (RE), nel 1970 si laurea presso la Facoltà di Architettura dell Università di Firenze, e si iscrive all Ordine APPC di Firenze (n 959/71). Nel primo periodo

Dettagli

IL GRANDE GIOCO DELLE REGIONI

IL GRANDE GIOCO DELLE REGIONI BLOG: http://laboratoriointerattivomanuale.com/ CANALE: http://www.youtube.com/user/labintmanuale/featured? view_as=public IL GRANDE GIOCO DELLE REGIONI SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK TWITTER GOOGLE+ LINKEDIN

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Lorenzo Sulli Indirizzo(i) Via dell Oratorio 5, 50018 Scandicci (FI) Telefono(i) 055.26743244 Cellulare: 3283056126 PEC lorenzo.sulli@postacertificata.gov.it

Dettagli

Programma di Difesa dell Ambiente

Programma di Difesa dell Ambiente ACCADEMIA DELL AMBIENTE ROMA 11 marzo 2013 - I contratti di fiume per la difesa del suolo 12 marzo 2013 - La prevenzione idrogeologica per la difesa delle coste 18 marzo 2013 - L interazione fra il consolidamento

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. gguaita@regione.lazio.it DIRETTORE DEL PARCO REGIONALE VALLE DEL TREJA ESPERIENZA LAVORATIVA

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. gguaita@regione.lazio.it DIRETTORE DEL PARCO REGIONALE VALLE DEL TREJA ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome GUAITA GIANNI Indirizzo Telefono uff 0761587617 Fax E-mail gguaita@regionelazioit Nazionalità ATTUALE INCARICO RICOPERTO Italiana DIRETTORE

Dettagli

Elena Farnè, architetto IntercityLab

Elena Farnè, architetto IntercityLab 5 Aprile 2011 / RIMINI PAESAGGIO E RISORSE / dal progetto di recupero Dell ex-cava In.Cal.System proposte per la valle del Marecchia Elena Farnè, architetto IntercityLab PROGETTO INCAL / richieste d incarico

Dettagli

REGIONANDO 2001. Studio e analisi del paesaggio e del territoriorurale della Lombardia

REGIONANDO 2001. Studio e analisi del paesaggio e del territoriorurale della Lombardia REGIONANDO 2001 Regione Lombardia - Direzione Generale Agricoltura Gestione Ambiente Rurale e Foreste Struttura Ambiente Rurale e Fauna Studio e analisi del paesaggio e del territoriorurale della Lombardia

Dettagli

Commissione T.A.M. Regione Campania

Commissione T.A.M. Regione Campania Commissione T.A.M. Regione Campania Corso per Operatori Sezionali TAM. Il corso è aperto a tutti i Soci CAI maggiorenni delle della che siano iscritti da almeno 2 anni al CAI. Il corso è aperto anche ai

Dettagli

GRUPPO AZIONE LOCALE BASSO TIRRENO COSENTINO Programma di Sviluppo Rurale della Regione Calabria 2007-2013 PSR 2007-2013 - ASSE 4 APPROCCIO LEADER

GRUPPO AZIONE LOCALE BASSO TIRRENO COSENTINO Programma di Sviluppo Rurale della Regione Calabria 2007-2013 PSR 2007-2013 - ASSE 4 APPROCCIO LEADER GRUPPO AZIONE LOCALE BASSO TIRRENO COSENTINO PSR 2007-2013 - ASSE 4 APPROCCIO LEADER Programma di Sviluppo Locale BASSO TIRRENO COSENTINO SCHEDA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALLA PRESENTAZIONE DI PROGETTI

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Vladimiro Benvenuti Telefono 06.67665418 Fax 06.67665419 E-mail v.benvenuti@provincia.roma.it Nazionalità

Dettagli

Curriculum vitae Informazioni personali. LUOGO E DATA DI NASCITA ROMA, 6 Febbraio 1965

Curriculum vitae Informazioni personali. LUOGO E DATA DI NASCITA ROMA, 6 Febbraio 1965 Curriculum vitae Informazioni personali COGNOME GAUDIO NOME RODOLFO LUOGO E DATA DI NASCITA ROMA, 6 Febbraio 1965 AMMINISTRAZIONE ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA INCARICO ATTUALE Dirigente dell Unità di Gestione

Dettagli

Progettazione urbanistica 1 A.A. 2010/11 Prof.ssa Chiara Barattucci Collaboratrice: Valentina Antoniucci Il Veneto e gli strumenti di pianificazione

Progettazione urbanistica 1 A.A. 2010/11 Prof.ssa Chiara Barattucci Collaboratrice: Valentina Antoniucci Il Veneto e gli strumenti di pianificazione Progettazione urbanistica 1 A.A. 2010/11 Prof.ssa Chiara Barattucci Collaboratrice: Valentina Antoniucci Il Veneto e gli strumenti di pianificazione Contenuti della comunicazione: Il PRUSST della Riviera

Dettagli

in Toscana Infrastrutture e Territorio

in Toscana Infrastrutture e Territorio Infrastrutture e Territorio in Toscana Arch. Riccardo Baracco Ing.Enrico Becattini Area Coordinamento Pianificazione Territoriale e Politiche Abitative D.G. Politiche Territoriali e Ambientali Regione

Dettagli

OBIETTIVO APPENNINO. Prevenzione del dissesto idrogeologico e sinergia con gli enti locali. Alghero 8-10 maggio 2013

OBIETTIVO APPENNINO. Prevenzione del dissesto idrogeologico e sinergia con gli enti locali. Alghero 8-10 maggio 2013 OBIETTIVO APPENNINO Prevenzione del dissesto idrogeologico e sinergia con gli enti locali Alghero 8-10 maggio 2013 L.R. 5/2009 Riordino regionale dei consorzi - da 16 a 8 L.R. 06 luglio 2012, n. 7 ha fornito

Dettagli

CURRICULUM VITAE. dati anagrafici: studi: dati professionali: percorso professionale: - presso il Ministero dell ambiente:

CURRICULUM VITAE. dati anagrafici: studi: dati professionali: percorso professionale: - presso il Ministero dell ambiente: CURRICULUM VITAE dati anagrafici: Giuseppe DAIDONE nato a NOTO (SR) il 28 ottobre 1962 residente a AUGUSTA, in via Siracusa, 14 mail: g.daidone@plemmirio.it cell.: 3357702907 studi: - ha conseguito la

Dettagli

Comune. Santa Maria Maggiore. Siti RN2000. ZPS Val Formazza SIC/ZPS/Parco Nazionale della Val Grande. PRGC vigente

Comune. Santa Maria Maggiore. Siti RN2000. ZPS Val Formazza SIC/ZPS/Parco Nazionale della Val Grande. PRGC vigente Comune Siti RN2000 Santa Maria Maggiore ZPS Val Formazza SIC/ZPS/Parco Nazionale della Val Grande PRGC vigente Varchi SM1 INCONTRO CON IL COMUNE Comune di Santa Maria Maggiore 21/12/2010 L espansione edilizia

Dettagli

Conferenza delle Regioni: definiti i coordinamenti delle Commissioni

Conferenza delle Regioni: definiti i coordinamenti delle Commissioni Pagina 1 di 5 Conferenza delle Regioni: definiti i coordinamenti delle Commissioni giovedì 17 settembre 2015 Chiamparino: soddisfazione per una scelta condivisa, ora accelerazione nei confronti con il

Dettagli

La Rete della Mobilità Dolce ed il Catasto dei Sentieri. Vivere le Marche. Alfredo Fermanelli alfredo.fermanelli@regione.marche.it

La Rete della Mobilità Dolce ed il Catasto dei Sentieri. Vivere le Marche. Alfredo Fermanelli alfredo.fermanelli@regione.marche.it La Rete della Mobilità Dolce ed il Catasto dei Sentieri per Vivere le Marche Alfredo Fermanelli alfredo.fermanelli@regione.marche.it Al confine dell Impero Mark terra di confine dell immenso Impero di

Dettagli

Protagonista dello sviluppo locale

Protagonista dello sviluppo locale Bic Umbria Protagonista dello sviluppo locale Sviluppo Italia Bic Umbria promuove, accelera e diffonde lo sviluppo produttivo e imprenditoriale nella regione. È controllata da Sviluppo Italia, l Agenzia

Dettagli

dell Avvocato dello Stato Marco Stigliano Messuti

dell Avvocato dello Stato Marco Stigliano Messuti Curriculum Vitae dell Avvocato dello Stato Marco Stigliano Messuti nato a Catanzaro, l 8 novembre 1962 - Ha conseguito, in quattro anni, nel 1985, la laurea in Giurisprudenza presso l Università degli

Dettagli

A r c h. V i t o D' A m b r o s i o

A r c h. V i t o D' A m b r o s i o A r c h. V i t o D' A m b r o s i o Dati personali Stato civile: coniugato Nato il: 4/8/66 a Salerno Nazionalità: Italiana DMB VTI 66M04H 703L Istruzione * Diploma di Maturità Scientifica * Corso di formazione

Dettagli

WORKSHOP OICE LE BONIFICHE IN EMERGENZA NELLA REALIZZAZIONE DI GRANDI INFRASTRUTTURE

WORKSHOP OICE LE BONIFICHE IN EMERGENZA NELLA REALIZZAZIONE DI GRANDI INFRASTRUTTURE WORKSHOP OICE LE BONIFICHE IN EMERGENZA NELLA REALIZZAZIONE DI GRANDI INFRASTRUTTURE GESTIONE AMBIENTALE DEI CANTIERI: MONITORAGGIO INTEGRATO SU SITI POTENZIALMENTE INQUINATI Ing. Francesco Ventura Dott.

Dettagli

GLI AGRONOMI E I FORESTALI (AF) NELLE COMMISSIONI LOCALI DEL PAESAGGIO (CLP) DEL PIEMONTE

GLI AGRONOMI E I FORESTALI (AF) NELLE COMMISSIONI LOCALI DEL PAESAGGIO (CLP) DEL PIEMONTE GLI AGRONOMI E I FORESTALI (AF) NELLE COMMISSIONI LOCALI DEL PAESAGGIO (CLP) DEL PIEMONTE Federica Larcher con la collaborazione degli Iscritti I NUMERI UNA SERIE DI QUESTIONI APERTE: CONCLUSIONI PER I

Dettagli

IL PERCHÉ DI UNA SCELTA

IL PERCHÉ DI UNA SCELTA IL PERCHÉ DI UNA SCELTA IL CORSO DI LAUREA ILLUSTRATO AGLI STUDENTI A.A. 2015-2016 2 IDEE GUIDA 2 ESIGENZE DELLA SOCIETÀ 2 PROSPETTIVE PROFESSIONALI IL TERRITORIO ITALIANO È PREZIOSO E FRAGILE: DEVE ESSERE

Dettagli

Regione Lombardia: un esempio virtuoso di sviluppo della rete metano per autotrazione. Paolo Mora Direttore Generale D.G. Commercio, Fiere e Mercati

Regione Lombardia: un esempio virtuoso di sviluppo della rete metano per autotrazione. Paolo Mora Direttore Generale D.G. Commercio, Fiere e Mercati Regione Lombardia: un esempio virtuoso di sviluppo della rete metano per autotrazione Paolo Mora Direttore Generale D.G. Commercio, Fiere e Mercati Intervento a Metano e Trasporti per il governo della

Dettagli

Curriculum vitae DATI PERSONALI ISTRUZIONE

Curriculum vitae DATI PERSONALI ISTRUZIONE Curriculum vitae DATI PERSONALI ISTRUZIONE Giacomantonio D Angelo Stato civile: coniugato Nazionalità: italiana Luogo di nascita: Cosenza Data di nascita: 6 febbraio 1971 Residenza: 87012 Castrovillari,

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo PASQUALE RICCI VIA BOSCO VICO 83018 SAN MARTINO VALLE CAUDINA (AV) Telefono 0824/841214 Fax 0824/841333

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Marina Pacchiani Data di Nascita 27/07/1953 Qualifica Dirigente a tempo determinato Amministrazione Comune di Mira Incarico attuale Dirigente Settore Urbanistica

Dettagli

La sostenibilità ambientale nei progetti ferroviari di Italferr

La sostenibilità ambientale nei progetti ferroviari di Italferr La sostenibilità ambientale nei progetti ferroviari di Italferr Torino, 02/04/2014 Andrea Nardinocchi L impegno ambientale di Italferr Italferr è da anni impegnata nella gestione delle tematiche ambientali

Dettagli

Tutela e salvaguardia ambientale. Dal 15.06.98 dipendente di ruolo dell Ente Parco dei Nebrodi

Tutela e salvaguardia ambientale. Dal 15.06.98 dipendente di ruolo dell Ente Parco dei Nebrodi C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Filippo Testagrossa Indirizzo 24 via Padre Pio, 98079, Tusa, Italia Telefono +39 0921334639 mail f.testagrossa@parcodeinebrodi.it C.F. TSTFPP58T25C421C

Dettagli

Curriculum Vitae OARM - Europass

Curriculum Vitae OARM - Europass Informazioni personali Cognome e Nome VETRIANI Valerio Curriculum Vitae OARM - Europass Architetto Iscritto all'ordine degli Architetti P.P.C. di Roma e provincia con il n 9329 sezione A settore: Architettura,

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE CURRICULUM PROFESSIONALE Il sottoscritto Carlo Milani, nato a Massa il 15/12/49 residente in Massa, Via Venturini n 2, laureato in Ingegneria Civile Sez. Idraulica presso l università di Pisa il 12/12/1973

Dettagli

NEMO Nature and Environment Management Operators S.r.l. Analisi d elle risorse naturali

NEMO Nature and Environment Management Operators S.r.l. Analisi d elle risorse naturali NEMO Nature and Environment Management Operators S.r.l. Analisi d elle risorse naturali PROFILO DELLA SOCIETÀ La Società NEMO, nata come NEMO S.a.s. nel 1993 e trasformata in S.r.l. nel 2002, opera nel

Dettagli

Progetto Definitivo Rev. Novembre 2013

Progetto Definitivo Rev. Novembre 2013 Accordo di Programma tra Ministero della Tutela del Territorio e del Mare e Regione Lombardia per la mitigazione del rischio idrogeologico Convenzione per la progettazione e realizzazione dell intervento

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI

INFORMAZIONI PERSONALI INFORMAZIONI PERSONALI Nome FINOTTO Monica Data di nascita 31/08/1969 Qualifica Amministrazione Funzionario Tecnico COMUNE DI TERNI Incarico attuale Responsabile della Posizione Organizzativa di Direzione

Dettagli

Figure professionali «Territorio e Turismo sostenibile» PAESAGGISTA. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure professionali «Territorio e Turismo sostenibile» PAESAGGISTA. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure professionali «Territorio e Turismo sostenibile» PAESAGGISTA GREEN JOBS Formazione e Orientamento Per comprendere le caratteristiche della figura professionale del paesaggista è opportuno partire

Dettagli