PIANO ANNUALE DI LAVORO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PIANO ANNUALE DI LAVORO"

Transcript

1 ISTITUTO COMPRENSIVO DI AVIO - Scuola Primaria - PIANO ANNUALE DI LAVORO Lingue comunitarie: INGLESE e TEDESCO Insegnanti: Cestaro Viviana Gretter Ilaria Martinelli Paola Modena Maria Paola Anno scolastico: 2013 / 2014 ARTICOLAZIONE DEL PIANO - Introduzione - Metodologia - Obiettivi formativi - Competenze da raggiungere - Valutazione - Libri di testo - Unità di lavoro per le singole classi di inglese e tedesco Avio, novembre

2 INTRODUZIONE La conoscenza di almeno due lingue comunitarie, oltre alla lingua madre, è una condizione fortemente sostenuta dal Consiglio europeo nell ottica della formazione dei cittadini. Ogni progetto formativo deve favorire l acquisizione delle lingue comunitarie, perché esse, veicolando cultura e civiltà diverse, diventano gli strumenti culturali e formativi essenziali per il raggiungimento consapevole dello status di cittadinanza europea. Inoltre, la lingua arricchisce la personalità del bambino, ne influenza la sua formazione sia sul piano affettivo che su quello intellettivo, favorendo così la flessibilità cognitiva e relazionale. L insegnamento delle lingue comunitarie viene visto dalla linguistica attuale non più come mera assimilazione di strutture, regole e vocaboli, ma, attraverso la sua funzione comunicativa, come sistema simbolico di comprensione del mondo, in una dimensione di confronto e scambio tra culture diverse. Tale approccio è lo strumento pedagogico per la crescita nella diversità delle culture e delle lingue e per la loro integrazione come arricchimento della propria identità culturale. Le due lingue comunitarie nella scuola primaria dell'i.c. Avio A partire dall'anno scolastico 2006/2007 nel curricolo della scuola primaria è previsto lo studio di due lingue comunitarie. Nella scuola primaria dell'i.c. Avio, come deciso in sede di Consiglio d'istituto, esse sono così inserite nel piano orario settimanale: due ore di inglese in tutte le classi, un'ora di tedesco nelle classi 3^ e due ore di tedesco nelle classi 4^ e 5^. Grazie ad un accordo prima in sede di Dipartimento Lingue Europee ed in seguito con approvazione in sede di Collegio docenti, l insegnamento del tedesco nelle classi 3^ viene effettuato un'ora settimanale come tedesco curricolare ed un ora settimanale come tedesco diffuso sull educazione musicale. Il presente piano è composto da una parte introduttiva comune alle due lingue comunitarie riguardante le finalità, la metodologia, il graduale inserimento della didattica per competenze, la valutazione ed una parte specifica per la lingua tedesca ed inglese articolata in competenze, abilità e conoscenze. Per ciascuna classe le insegnanti hanno ritenuto opportuno concordare terminologia e modalità di presentazione. Le docenti hanno basato il proprio lavoro sul Quadro di riferimento europeo e sui Piani di Studio dell'istituto, definito in verticale con gli insegnanti della scuola secondaria. METODOLOGIA Seguendo un approccio di tipo comunicativo, tale cioè da mettere l'alunno in condizione di acquisire modelli di comportamento linguistico in contesti d'uso, si intende creare in ciascun gruppo-classe una situazione di apprendimento coinvolgente per incoraggiare negli alunni un atteggiamento positivo nei confronti della lingua, scegliendo le attività in modo da incontrare il più possibile i loro interessi e gusti. Questa metodologia mira ad un uso costante della lingua comunitaria in autentiche situazioni di comunicazione, in relazione alle quali sono poi desunti lessico, strutture e contenuti. Lo scopo è di far vivere al bambino l apprendimento di una lingua comunitaria come strumento attraverso cui soddisfare esigenze conoscitive e per mezzo del quale potersi confrontare con realtà diverse. Con il progressivo uso di comandi ed espressioni usati dall insegnante nel corso delle attività, si arriverà poi a favorire l'acquisizione graduale di altri elementi linguistici oltre a quelli direttamente proposti nelle unità, dando stimolo alla comprensione e all'utilizzo della lingua in altri contesti 2

3 significativi, collegati ad azioni concrete, anche di routine. Tenendo conto dei diversi ritmi e stili di apprendimento, le varie situazioni comunicative verranno presentate attraverso diverse forme e con diversi materiali. In tutte le classi l attività si svolgerà prevalentemente in forma orale, dando importanza e cura anche alla pronuncia. Le abilità di base saranno usate in situazioni reali o verosimili. Si darà spazio e si favorirà il più possibile l'interazione verbale con gli alunni, per spingerli maggiormente alla comunicazione nella lingua comunitaria, aiutandoli così a superare la normale resistenza nell'espressione orale. Con gradualità si darà spazio ad esempi di forma scritta, in modo da attivare la consapevolezza della diversità tra codice orale e scritto. OBIETTIVI FORMATIVI 1. Aiutare ed arricchire lo sviluppo cognitivo offrendo un altro strumento di organizzazione delle conoscenze. 2. Permettere al bambino di comunicare con gli altri in una lingua diversa dalla propria. 3. Educare alla convivenza civile per: avviare alla comprensione della cultura tedesca e di quella inglese e, attraverso esse, anche delle culture di altri popoli; superare gli stereotipi e i pregiudizi culturali per portare ad una conoscenza più vera dell'altro; favorire la conoscenza di sé per comprendere meglio gli altri e aumentare la propria autostima. COMPETENZE DA RAGGIUNGERE 1. Ascoltare e comprendere semplici messaggi (comprensione) 2. Leggere e comprendere brevi testi scritti (comprensione) 3. Sostenere una facile utilizzando un lessico gradualmente più ampio (interazione / produzione) 4. Partecipare in modo efficace e costruttivo alla vita sociale e lavorativa con i compagni e collaborare attivamente per risolvere eventuali situazioni problematiche e conflittuali. Per raggiungere queste competenze è stato redatto il presente piano suddiviso in diverse unità di lavoro, con competenze, conoscenze e abilità, per ogni singola classe. VALUTAZIONE Le verifiche saranno prevalentemente di tipo orale e saranno svolte in itinere, in modo da seguire costantemente il processo di apprendimento di ognuno. La valutazione finale terrà conto della competenza linguistica acquisita, ma anche dell'impegno, dell'interesse e della partecipazione dimostrati in classe. 3

4 LIBRI DI TESTO Inglese: In tutte le classi è stato adottato il seguente libro di testo: F. Foster, P. A. Smith, B. Brown, COME ALONG STARS, ed. Lang, completo di eserciziario Il libro verrà integrato e talvolta sostituito, dove ritenuto opportuno, con altro materiale. Tedesco: Nelle classi 3^, 4^ e 5^ è stato adottato il seguente libro di testo: G. Gerngross, W. Krenn, H. Puchta, JA, KLAR!, ed. ELI, completo di eserciziario Il libro verrà integrato e talvolta sostituito, dove ritenuto opportuno, con altro materiale. 4

5 TEDESCO CLASSE TERZA L'ordine di presentazione delle varie unità di lavoro non è da intendersi prestabilito, ma potrà subire variazioni in corso d anno: si terrà conto cioè delle necessità didattiche, dell'interesse dei bambini e delle singole classi per l'argomento presentato, del periodo (in particolare per le festività), mentre alcune attività potranno essere integrate per il proseguimento ottimale del processo di apprendimento della lingua tedesca. Inoltre, da quest anno scolastico, si porrà particolare attenzione ad integrare il piano di lavoro delle classi terze con le metodologie che sono state individuate come prioritarie nel progetto di didattica per competenze, attivato nel nostro istituto. Le competenze da sviluppare e valutare nel progetto sono quelle sociali e civiche. La parte comune del progetto (situazione delle classi, scelta delle attività e verifiche finali) viene allegata al presente piano. NB: Il piano di lavoro sarà interamente presentato anche agli alunni con certificazione, tuttavia le attività verranno ridotte o semplificate, in accordo anche con l insegnante di sostegno. UNITA DI LAVORO 1 : IL MIO PICCOLO MONDO 1. saper comprendere AC formule di saluto semplici messaggi P chiedere e dire il proprio nome e parole L esprimere il proprio stato di salute e 2. saper ripetere e S imparare le parti del corpo produrre semplici A esprimere auguri per il compleanno parole o frasi di un amico 3. saper sostenere un semplice scambio nominare i giorni della settimana, i domanda e mesi e le stagioni risposta tra nominare oggetti della classe ed il insegnante e proprio materiale scolastico alunno, tra alunno e alunno vocaboli inerenti ad alcuni cibi e bevande 4. saper eseguire conoscere e nominare alcuni canti e mimi animali esprimere preferenze personali (ich mag ich mag nicht) esprimere la cosa preferita esprimere correttamente la data del giorno e il mese del compleanno con la preposizione im intervista: W-Fragen (wie, was, wann, wie viele) rispondere alle domande in modo affermativo, negativo o con frasi brevi e informali. conoscere e ripetere semplici conte, 5

6 UNITA DI LAVORO 2 : IL MONDO DELLA SCUOLA 1. saper comprendere AC istruzioni correlate alla vita di classe semplici messaggi P (semplici comandi e consegne) e parole L lessico relativo ai colori, numeri (0-2. saper ripetere e S ), oggetti di uso comune, giochi e produrre semplici A relative regole, canzoni, rime ecc parole o frasi conoscere e ripetere semplici conte, 3. saper sostenere un semplice scambio domanda e risposta tra insegnante e alunno, tra alunno e alunno 4. saper eseguire canti e mimi UNITA DI LAVORO 3 : CULTURA TEDESCA 1. saper ascoltare un AC conoscere alcuni personaggi delle testo semplice e P fiabe comprenderlo a L conoscere alcune storie e usanze in livello globale S lingua tedesca 2. saper riprodurre A conoscere alcune festività: Sankt qualche semplice Martin, Weihnachten, Karneval, struttura lessicale in modo Ostern appropriato e conoscere e ripetere semplici conte, contestualizzato 3. saper eseguire canti a tema e recitare filastrocche Per l utilizzo delle abilità graduate (indicate con abbreviazioni), anche nella compilazione del registro, si fa riferimento alla tabella allegata competenze, abilità e abilità graduate per la lingua comunitaria. 6

7 CLASSE QUARTA L'ordine di presentazione delle varie unità di lavoro non è da intendersi come prestabilito, ma potrà subire variazioni in itinere in base all'interesse dei bambini delle singole classi per l'argomento presentato, al periodo (in particolare per le festività), ma anche alle necessità per il proseguimento ottimale nel processo di apprendimento della lingua tedesca. Da ottobre le classi 4^ hanno avviato uno scambio epistolare biennale con coetanei della scuola primaria Goller di Bressanone e, per quest anno, si prevede un momento finale di incontro e conoscenza personale tra i bambini. Pertanto le unità di lavoro saranno declinate in modo da favorire lo sviluppo delle competenze necessarie alla comunicazione epistolare ed interpersonale. NB: Il piano di lavoro sarà interamente presentato anche agli alunni con certificazione, tuttavia le attività verranno ridotte o semplificate, in accordo anche con l insegnante di sostegno. UNITA DI LAVORO 1 : IL MONDO INTORNO A ME : LA FAMIGLIA, GLI AMICI, IL MERCATO, I GIOCHI, GLI ANIMALI nominare i nomi dei membri informazioni P della famiglia (Papa, Mama, dall ascolto e dalla L Opa, Oma, Schwester, Bruder) e lettura di semplici S gli amici brani A saper fare una breve presentazione di sé e descrivere una facile i propri gusti 3. saper scrivere comprendere e fare alcune semplici frasi domande (Was, wie, wo, wann, wie viele ) comprendere semplici lettere, presentazioni in terza persona e/o dialoghi vicini al vissuto dei bambini descrivere il/la proprio/a amico/a in terza persona conoscere i numeri fino al 100 conoscere ed eseguire semplici operazioni sotto dettatura (und/plus, minus, mal, durch, ist) nominare alcuni cibi e bevande per poterli utilizzare in semplici situazioni quotidiane saper chiedere e dire il costo in euro descrivere ciò che piace e non piace, ciò che si preferisce uso dei pronomi ich, du, er, sie, es (relativamente al tempo metereologico) uso degli aggettivi possessivi mein/dein, sein/ihr 7

8 nominare alcuni animali domestici, della fattoria e dello zoo saper condurre ed eseguire giochi da tavolo e di movimento in tedesco conoscere e ripetere semplici conte, UNITA DI LAVORO 2 : LA MIA GIORNATA esprimere il proprio stato d animo informazioni P e di salute dall ascolto e dalla L saper chiedere il permesso per lettura di semplici S fare qualcosa (uso di darf ich?) brani A chiedere e dire l ora, intera e mezza una facile dire il proprio orario scolastico e 3. saper scrivere alcune attività del tempo libero semplici frasi esprimere il proprio gradimento verso alcune attività (Lieblings, ich mag am liebsten ) usare il verbo können anche in forma negativa conoscere il lessico riguardante mesi, stagioni, giorni della settimana, tempo atmosferico costruire i numeri ordinali, esprimere correttamente la data del giorno e quella del compleanno uso di preposizioni temporali (um, im e am) conoscere alcuni usi del genitivo sassone conoscere e ripetere semplici UNITA DI LAVORO 3 : LE FESTIVITA conoscere e rispettare tradizioni informazioni P e consuetudini di altri Paesi, in dall ascolto e dalla L particolare in occasione delle lettura di semplici S festività brani A comprendere semplici letture riguardanti Sankt Nikolaus, una facile Weihnachten, Karneval e Ostern 8

9 3. saper scrivere semplici frasi Ostern saper scrivere e pronunciare semplici formule augurali saper condurre ed eseguire giochi da tavolo e di movimento in tedesco conoscere e ripetere semplici UNITA DI LAVORO 4 : I SUONI INTORNO A ME conoscere l alfabeto tedesco informazioni P conoscere le diversità dall ascolto e dalla L ortografiche della lingua lettura di semplici S tedesca, la loro lettura e i suoni brani A con l Umlaut conoscere gli articoli una facile determinativi 3. saper scrivere conoscere e rispondere a semplici frasi semplici domande con 4. saper scrivere una l inversione verbo/soggetto semplice lettera saper strutturare e scrivere una semplice lettera di amicizia conoscere e ripetere semplici Per l utilizzo delle abilità graduate (indicate con abbreviazioni), anche nella compilazione del registro, si fa riferimento alla tabella allegata competenze, abilità e abilità graduate per la lingua comunitaria. 9

10 CLASSE QUINTA L'ordine di presentazione delle varie unità di lavoro non è da intendersi come prestabilito, ma potrà subire variazioni in itinere in base all'interesse dei bambini delle singole classi per l'argomento presentato, al periodo (in particolare per le festività), ma anche alle necessità per il proseguimento ottimale nel processo di apprendimento della lingua tedesca. NB: Il piano di lavoro sarà interamente presentato anche agli alunni con certificazione, tuttavia le attività verranno ridotte o semplificate, in accordo anche con l insegnante di sostegno. UNITA DI LAVORO 1 : A SCUOLA 1. saper ricavare AC nominare gli arredi della classe informazioni P usare alcune preposizioni di luogo dall ascolto e L (es. unter, vor, auf, in, hinter, ) dalla lettura di S conoscere e ripetere i numeri fino al semplici brani A costruire i numeri cardinali una semplice saper comprendere, condurre ed utilizzando eseguire giochi in lingua tedesca gradualmente un conoscere e ripetere semplici conte, lessico più ampio 3. comporre frasi utilizzando il lessico noto UNITA DI LAVORO 2 : LA MIA GIORNATA 1. saper ricavare informazioni dall ascolto e dalla lettura di semplici brani una semplice utilizzando gradualmente un lessico più ampio 3. comporre frasi utilizzando il lessico noto AC P L S 3-4 A usare correttamente la prima persona del presente indicativo di alcuni verbi per descrivere azioni che si compiono nella propria giornata esprimere preferenze ed abilità (anche in forma negativa) chiedere e dire l ora intera, mezza e il quarto d ora, distinguendo tra ora formale ed ora informale descrivere una giornata tipo (Tagesablauf) 10

11 UNITA DI LAVORO 3 : MI ORIENTO IN CITTA fare domande con wo? e wohin? informazioni P e rispondere attraverso l uso delle dall ascolto e L preposizioni di stato in luogo e moto dalla lettura di S a luogo semplici brani A essere in grado di comprendere, chiedere e dare informazioni stradali una semplice riconoscendo i principali edifici utilizzando pubblici come punti di riferimento gradualmente un conoscere e ripetere semplici lessico più ampio canzoni 3. comporre frasi utilizzando il lessico noto UNITA DI LAVORO 4 : IO E GLI ALTRI conoscere ed usare strutture informazioni P semplici per descrivere sé stessi, i dall ascolto e L compagni ed i gusti dalla lettura di S conoscere ed usare alcuni pronomi semplici brani A personali e gli aggettivi possessivi comprendere e comporre semplici una semplice lettere, presentazioni in 3. persona utilizzando nominare alcuni animali domestici, gradualmente un della fattoria e dello zoo lessico più ampio comprendere ed usare correttamente le domande base 3. comporre frasi utilizzare ich möchte, ich mag utilizzando il lieber/am liebsten lessico noto usare il verbo sein (modo indicativo) ed alcune forme del verbo haben (modo indicativo) usare alcuni verbi alla 1. e 3. persona singolare e 1. persona plurale del presente indicativo rivolgere gli auguri nelle festività in corso d anno conoscere e rispettare tradizioni e consuetudini di altri Paesi, riconoscendo eventuali differenze con le tradizioni del proprio Paese 11

12 UNITA DI LAVORO 5 : I SUONI DELLA LINGUA TEDESCA conoscere l alfabeto tedesco e informazioni P saper compitare dall ascolto e L conoscere le diversità ortografiche dalla lettura di S della lingua tedesca, la loro lettura e semplici brani A i suoni con l Umlaut conoscere articoli determinativi ed una facile indeterminativi 3. saper scrivere conoscere e rispondere a semplici semplici frasi domande con l inversione verbo / soggetto conoscere alcuni usi del genitivo sassone conoscere e ripetere semplici Per l utilizzo delle abilità graduate (indicate con abbreviazioni), anche nella compilazione del registro, si fa riferimento alla tabella allegata competenze, abilità e abilità graduate per la lingua 12

ISTITUTO COMPRENSIVO DI EDOLO CURRICOLO DI LINGUA INGLESE - SCUOLA PRIMARIA - CLASSE PRIMA. Conoscere alcuni vocaboli in inglese di uso comune.

ISTITUTO COMPRENSIVO DI EDOLO CURRICOLO DI LINGUA INGLESE - SCUOLA PRIMARIA - CLASSE PRIMA. Conoscere alcuni vocaboli in inglese di uso comune. ISTITUTO COMPRENSIVO DI EDOLO CURRICOLO DI LINGUA INGLESE - SCUOLA PRIMARIA - CLASSE PRIMA NUCLEO FONDANTE COMPETENZE ATTESE CONOSCENZE E ABILITA' AMBIENTE DI APPRENDIMENTO (Quadro Comune Riferimento Europeo)

Dettagli

TEDESCO Curricolo verticale Scuola Secondaria di I grado Istituto Comprensivo Statale di Mestrino (PD) TEDESCO - CLASSE PRIMA

TEDESCO Curricolo verticale Scuola Secondaria di I grado Istituto Comprensivo Statale di Mestrino (PD) TEDESCO - CLASSE PRIMA TEDESCO Curricolo verticale Scuola Secondaria di I grado Istituto Comprensivo Statale di Mestrino (PD) TEDESCO - CLASSE PRIMA TRAGUARDI per lo sviluppo delle OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO COMPETENZE Al termine

Dettagli

INDICATORI OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO classe prima

INDICATORI OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO classe prima INDICATORI OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO classe prima Ascoltare e comprendere lessico e semplici espressioni, istruzioni, indicazioni, filastrocche, canzoni relativamente ai seguenti ambiti: *colori, oggetti

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ARBE-ZARA

ISTITUTO COMPRENSIVO ARBE-ZARA ISTITUTO COMPRENSIVO ARBE-ZARA SCUOLA PRIMARIA C. POERIO A.S. 2015-2016 PROGETTAZIONE DISCIPLINARE DI LINGUA INGLESE LINGUA INGLESE CLASSE PRIMA ASCOLTARE E PARLARE Competenze Ascoltare attivamente. Comprendere

Dettagli

Curricolo Inglese 6 + 9 Circolo Didattico Sassari

Curricolo Inglese 6 + 9 Circolo Didattico Sassari Curricolo Inglese 6 + 9 Circolo Didattico Sassari C L A S S E P R I M A OBIETTIVI FORMATIVI CONOSCENZE ABILITA Ascoltare e comprendere semplici messaggi Conoscere e utilizzare parole e frasi per comunicare

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE LINGUA INGLESE

CURRICOLO VERTICALE LINGUA INGLESE ISTITUTO COMPRENSIVO di CISANO BERGAMASCO CURRICOLO VERTICALE LINGUA INGLESE SCUOLA PRIMARIA ASCOLTO: Comprensione orale Utilizzare una lingua straniera per i principali scopi comunicativi ed operativi.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE LINGUA INGLESE

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE LINGUA INGLESE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE LINGUA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 CLASSE PRIMA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE AL TERMINE DELLA

Dettagli

INGLESE CLASSE PRIMA

INGLESE CLASSE PRIMA INGLESE CLASSE PRIMA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA CLASSE PRIMA L ALUNNO: Comprende e utilizza formule di saluto; Sa presentarsi e chiedere il nome; Comprende ed esegue semplici

Dettagli

LINGUA INGLESE PROGRAMMAZIONE ANNUALE CLASSE I - anno scol. 2015/2016

LINGUA INGLESE PROGRAMMAZIONE ANNUALE CLASSE I - anno scol. 2015/2016 PROGRAMMAZIONE ANNUALE CLASSE I - anno scol. 2015/2016 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO ATTESI ALLA FINE DELLA CLASSE PRIMA 1. ASCOLTO (COMPRENSIONE ORALE) a) Acquisire una consapevolezza plurilinguistica e

Dettagli

Ricezione scritta (lettura)

Ricezione scritta (lettura) LINGUA INGLESE - CLASSE PRIMA L alunno riconosce e comprende alcune parole e frasi standard, espressioni di uso quotidiano e semplici frasi. Comprende ed esegue semplici istruzioni correlate alla vita

Dettagli

Istituto Comprensivo San Vito Scuola Primaria PROGETTAZIONE ANNUALE LINGUA INGLESE CLASSI V A - B

Istituto Comprensivo San Vito Scuola Primaria PROGETTAZIONE ANNUALE LINGUA INGLESE CLASSI V A - B Istituto Comprensivo San Vito Scuola Primaria PROGETTAZIONE ANNUALE LINGUA INGLESE CLASSI V A - B ANNO SCOLASTICO 2013-2014 Premessa La progettazione fa riferimento alle Indicazioni nazionali per il Curricolo

Dettagli

INGLESE SCUOLA PRIMARIA CLASSE QUINTA

INGLESE SCUOLA PRIMARIA CLASSE QUINTA INGLESE SCUOLA PRIMARIA CLASSE QUINTA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI AD ASCOLTO L alunno comprende brevi messaggi orali e scritti relativi ad ambiti familiari. Svolge i compiti secondo

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: INGLESE CLASSE PRIMA

SCUOLA PRIMARIA DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: INGLESE CLASSE PRIMA Fonti di legittimazione: Raccomandazione del Parlamento Europeo e del Consiglio 18.12.2006 - Indicazioni Nazionali per il Curricolo 2012 SCUOLA PRIMARIA DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: INGLESE CLASSE PRIMA

Dettagli

Scuola dell Infanzia (inglese)

Scuola dell Infanzia (inglese) Scuola dell Infanzia (inglese) Nuclei Tematici Traguardi per lo Sviluppo delle Competenze Abilità Conoscenze Il sé e l altro Il bambino: inizia a sviluppare sensibilità e responsabilità da cittadino d

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE SCUOLA PRIMARIA C. FERRINI

PROGRAMMAZIONE ANNUALE SCUOLA PRIMARIA C. FERRINI PROGRAMMAZIONE ANNUALE SCUOLA PRIMARIA C. FERRINI Premessa. L autonomia scolastica prevede che sia di competenza delle Scuole elaborare la programmazione curricolare attraverso la quale vengono individuate

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale del Veneto

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale del Veneto Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale del Veneto Istituto Comprensivo di Bosco Chiesanuova Piazzetta Alpini 5 37021 Bosco Chiesanuova Tel 045 6780 521-

Dettagli

DISCIPLINA : 2^ LINGUA COMUNITARIA TEDESCO: CLASSE PRIMA SEC. 1 GR

DISCIPLINA : 2^ LINGUA COMUNITARIA TEDESCO: CLASSE PRIMA SEC. 1 GR DISCIPLINA : 2^ LINGUA COMUNITARIA TEDESCO: CLASSE PRIMA SEC. 1 GR TRAGUARDI DI APPRENDIMENTO L alunno comprende brevi messaggi orali e scritti relativi ad ambiti familiari. Comunica oralmente in attività

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO Lorenzo Lotto CURRICOLO DI INGLESE. elaborato dai docenti di scuola primaria F. Conti e Mestica a.s. 2013/14

ISTITUTO COMPRENSIVO Lorenzo Lotto CURRICOLO DI INGLESE. elaborato dai docenti di scuola primaria F. Conti e Mestica a.s. 2013/14 ISTITUTO COMPRENSIVO Lorenzo Lotto CURRICOLO DI INGLESE elaborato dai docenti di scuola primaria F. Conti e Mestica a.s. 2013/14 coordinatore Ins.te Maggiori Simona in collaborazione con Anconetani Giuliana,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO SASSOFERRATO

ISTITUTO COMPRENSIVO SASSOFERRATO ISTITUTO COMPRENSIVO SASSOFERRATO CURRICOLO DI INGLESE elaborato dai docenti di scuola primaria Coordinatore Ins. Antonella Guerrini Nuclei fondanti Obiettivi di Obiettivi minimi di Comprendere singole

Dettagli

PERCORSO FORMATIVO Lingua Inglese Classi prime

PERCORSO FORMATIVO Lingua Inglese Classi prime Traguardi per lo sviluppo delle competenze: PERCORSO FORMATIVO Lingua Inglese Classi prime ANNO SCOLASTICO 2012-2013 Ø Comprende semplici messaggi orali. Ø Interagisce nel gioco utilizzando semplici espressioni

Dettagli

CURRICOLO DI LINGUA INGLESE CLASSE PRIMA

CURRICOLO DI LINGUA INGLESE CLASSE PRIMA CURRICOLO DI LINGUA INGLESE CLASSE PRIMA LEGGERE E COMPRENDERE BREVI FRASI E SEMPLICI TESTI. SAPER SOSTENERE UNA FACILE CONVERSAZIONE UTILIZZANDO UN LESSICO GRADUALMENTE PIÙ AMPIO. Riconoscere e riprodurre

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI CREAZZO CURRICOLO DI LINGUA STRANIERA INGLESE E FRANCESE

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI CREAZZO CURRICOLO DI LINGUA STRANIERA INGLESE E FRANCESE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI CREAZZO CURRICOLO DI LINGUA STRANIERA INGLESE E FRANCESE ASPETTI FORMATIVI L insegnamento di almeno due lingue europee, oltre la lingua materna nel Primo ciclo di istruzione

Dettagli

PIANO DI LAVORO LINGUA STRANIERA: INGLESE SCUOLA PRIMARIA ISTITUTO COMPRENSIVO VIA MANASSEI - ROMA

PIANO DI LAVORO LINGUA STRANIERA: INGLESE SCUOLA PRIMARIA ISTITUTO COMPRENSIVO VIA MANASSEI - ROMA PIANO DI LAVORO LINGUA STRANIERA: INGLESE SCUOLA PRIMARIA ISTITUTO COMPRENSIVO VIA MANASSEI - ROMA A.S. 2012-2013 CLASSE PRIMA Obiettivo generale: Ascoltare e comprendere semplici messaggi Distinguere

Dettagli

ASCOLTO 1.a Comprendere vocaboli, istruzioni, semplici frasi, pronunciati chiaramente e lentamente relativi a se stesso.

ASCOLTO 1.a Comprendere vocaboli, istruzioni, semplici frasi, pronunciati chiaramente e lentamente relativi a se stesso. CURRICOLO DI INGLESE SCUOLA PRIMARIA CLASSE I 1. L'alunno comprende brevi messaggi orali relativi ad ambiti familiari 2. Svolge i compiti secondo le indicazioni date in lingua straniera dall'insegnante

Dettagli

Programmazione Educativo-Didattica anno scolastico 2015-2016 INGLESE

Programmazione Educativo-Didattica anno scolastico 2015-2016 INGLESE Istituto Maddalena di Canossa Corso Garibaldi 60-27100 Pavia Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di 1 grado Programmazione Educativo-Didattica anno scolastico 2015-2016 CLASSE PRIMA

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE INGLESE Scuola primaria

CURRICOLO VERTICALE INGLESE Scuola primaria CURRICOLO VERTICALE INGLESE Scuola primaria Istituto Comprensivo Novellara NUCLEI TEMATICI orale (ascolto) CLASSE 1^ ABILITA CONOSCENZE METODOLOGIE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE Comprendere

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO 3 BELLUNO PROGRAMMAZIONE PER OBIETTIVI MINIMI LINGUA INGLESE

ISTITUTO COMPRENSIVO 3 BELLUNO PROGRAMMAZIONE PER OBIETTIVI MINIMI LINGUA INGLESE ISTITUTO COMPRENSIVO 3 BELLUNO PROGRAMMAZIONE PER OBIETTIVI MINIMI LINGUA INGLESE FINE CLASSE PRIMA SCUOLA PRIMARIA FINE CLASSE TERZA SCUOLA PRIMARIA FINE CLASSE QUINTA SCUOLA PRIMARIA Traguardi per lo

Dettagli

Competenza chiave europea di riferimento Raccomandazione del Parlamento Europeo e del Consiglio 18/12/2006 Indicazioni Nazionali per il Curricolo 2012

Competenza chiave europea di riferimento Raccomandazione del Parlamento Europeo e del Consiglio 18/12/2006 Indicazioni Nazionali per il Curricolo 2012 Ordine di scuola Campo di esperienza-disciplina Scuola Primaria Lingua inglese Competenza chiave europea di riferimento Raccomandazione del Parlamento Europeo e del Consiglio 18/12/2006 Indicazioni Nazionali

Dettagli

INGLESE - CLASSE PRIMA

INGLESE - CLASSE PRIMA INGLESE - CLASSE PRIMA 1) Discriminazione di suoni, intonazione e ritmo Sa riconoscere suoni non familiari della lingua 2 Sa pronunciare parole in lingua inglese Capisce parole e espressioni di uso frequente

Dettagli

LINGUA INGLESE SCUOLA PRIMARIA

LINGUA INGLESE SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA LINGUA INGLESE SCUOLA PRIMARIA 1 RICEZIONE ORALE 1. Familiarizzare coi primi suoni della lingua inglese 2. Comprendere semplici espressioni di uso quotidiano, pronunciate chiaramente. 3. Comprendere,

Dettagli

LINGUA SPAGNOLA. Obiettivi di apprendimento al termine della classe terza della scuola secondaria di primo grado:

LINGUA SPAGNOLA. Obiettivi di apprendimento al termine della classe terza della scuola secondaria di primo grado: LINGUA SPAGNOLA Le indicazioni nazionali per il curricolo del primo grado di istruzione hanno individuato nuovi traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola secondaria di primo grado

Dettagli

INGLESE SCUOLA PRIMARIA. INGLESE - CLASSI PRIME, SECONDE e TERZE Scuola Primaria

INGLESE SCUOLA PRIMARIA. INGLESE - CLASSI PRIME, SECONDE e TERZE Scuola Primaria INGLESE SCUOLA PRIMARIA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria per la lingua inglese (I traguardi sono riconducibili al Livello A1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento

Dettagli

LINGUA INGLESE (I traguardi sono riconducibili al Livello A1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue del Consiglio d Europa)

LINGUA INGLESE (I traguardi sono riconducibili al Livello A1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue del Consiglio d Europa) LINGUA INGLESE (I traguardi sono riconducibili al Livello A1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue del Consiglio d Europa) Competenze europee: 1. LA COMUNICAZIONE NELLA MADRELINGUA: che

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO di Grotte di Castro. Curricolo verticale di lingua inglese

ISTITUTO COMPRENSIVO di Grotte di Castro. Curricolo verticale di lingua inglese anno scolastico 2012-2013 ISTITUTO COMPRENSIVO di Grotte di Castro Curricolo verticale di lingua inglese L elaborazione del curricolo di lingua inglese, nel rispetto della politica educativa della scuola:

Dettagli

Istituto scolastico Lucca 2 2015-16. PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA per competenze INGLESE

Istituto scolastico Lucca 2 2015-16. PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA per competenze INGLESE PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA per competenze INGLESE Classe prima LISTENING ACQUISIRE ED INTERPRETARE L'INFORMAZIONE 1.1. Saper comprendere (e rispondere con azioni) semplici comandi ed espressioni

Dettagli

Curricolo di Inglese I.C. Jacopo della Quercia Siena a.s. 2014/2015

Curricolo di Inglese I.C. Jacopo della Quercia Siena a.s. 2014/2015 Istituto comprensivo Jacopo della Quercia Siena a.s. 2014/2015 Curricolo di Inglese Scuola secondaria di primo grado TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE CLASSE TERZA L alunno comprende oralmente

Dettagli

Programmazione curricolare di Lingua Inglese Scuola Primaria Classe prima

Programmazione curricolare di Lingua Inglese Scuola Primaria Classe prima Programmazione curricolare di Lingua Inglese Scuola Primaria Classe prima Competenze Obiettivi di apprendimento da trasformare in conoscenze,abilità,competenze da acquisire e capacità da potenziare Contenuti

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA I.C. di CRESPELLANO PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI INGLESE. TRAGUARDI DELLE COMPETENZE AL TERMINE della CLASSE I

SCUOLA PRIMARIA I.C. di CRESPELLANO PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI INGLESE. TRAGUARDI DELLE COMPETENZE AL TERMINE della CLASSE I SCUOLA PRIMARIA I.C. di CRESPELLANO PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI INGLESE ANNO SCOLASTICO INSEGNANTI TRAGUARDI DELLE COMPETENZE AL TERMINE della CLASSE I Ricezione orale (ascolto) Comprendere semplici istruzioni,

Dettagli

RACCORDO TRA LE COMPETENZE

RACCORDO TRA LE COMPETENZE L2 RACCORDO TRA LE COMPETENZE (AREA SOCIO AFFETTIVA E COGNITIVA) L2 COLLEGAMENTO TRA LE COMPETENZE DELLA SCUOLA PRIMARIA E DELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO Il Quadro Comune di riferimento Europeo distingue

Dettagli

INGLESE SCUOLA PRIMARIA

INGLESE SCUOLA PRIMARIA ISTITUTO COMPRENSIVO MONTEBELLUNA 2 INGLESE SCUOLA PRIMARIA Le competenze che si intendono sviluppare nel corso dei cinque anni sono prioritarie e trasversali rispetto alla presentazione dei diversi contenuti.

Dettagli

COMPETENZA CHIAVE EUROPEA: COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE

COMPETENZA CHIAVE EUROPEA: COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE COMPETENZA CHIAVE EUROPEA: COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE La comunicazione nelle lingue straniere condivide essenzialmente le principali abilità richieste per la comunicazione nella madrelingua:

Dettagli

Finalità (tratte dalle Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell infanzia e del primo ciclo d istruzione)

Finalità (tratte dalle Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell infanzia e del primo ciclo d istruzione) CURRICOLO DI INGLESE SCUOLA PRIMARIA Finalità (tratte dalle Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell infanzia e del primo ciclo d istruzione) L apprendimento della lingua inglese e di una

Dettagli

LINGUA INGLESE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA DELLA SCUOLA PRIMARIA

LINGUA INGLESE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA DELLA SCUOLA PRIMARIA LINGUA INGLESE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA PER LA LINGUA INGLESE. L'alunno comprende brevi messaggi orali e scritti relativi ad ambiti familiari. Descrive

Dettagli

LINGUA INGLESE E SECONDA LINGUA COMUNITARIA

LINGUA INGLESE E SECONDA LINGUA COMUNITARIA Competenza chiave europea: COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE Competenza specifica: LINGUE STRANIERE LINGUA INGLESE E SECONDA LINGUA COMUNITARIA L apprendimento della lingua inglese e di una seconda

Dettagli

LINGUA INGLESE AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA. ASCOLTO (comprensione orale)

LINGUA INGLESE AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA. ASCOLTO (comprensione orale) TRIENNIO: classe prima TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA L alunno : comprende brevi messaggi orali e scritti relativi ad ambiti familiari descrive oralmente e

Dettagli

CURRICOLO DI LINGUA INGLESE

CURRICOLO DI LINGUA INGLESE ASCOLTO Comprendere espressioni di uso quotidiano per soddisfare bisogni concreti Identificare e conoscere parole relative a situazioni concrete e reali Comprendere le prime strutture di un dialogo Comprendere

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SOVIZZO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CURRICOLO DI FRANCESE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SOVIZZO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CURRICOLO DI FRANCESE ISTITUTO COMPRENSIVO DI SOVIZZO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CURRICOLO DI FRANCESE FINALITA L insegnamento della lingua straniera deve tendere, in armonia con le altre discipline, ad una formazione

Dettagli

IC SIGNA- Curricolo verticale di INGLESE (in raccordo con le competenze previste dall UE e in ambito Nazionale al termine dell obbligo di istruzione)

IC SIGNA- Curricolo verticale di INGLESE (in raccordo con le competenze previste dall UE e in ambito Nazionale al termine dell obbligo di istruzione) IC SIGNA- Curricolo verticale di INGLESE (in raccordo con le competenze previste dall UE e in ambito Nazionale al termine dell obbligo di istruzione) COMPETENZE DI BASE A CONCLUSIONE DELL OBBLIGO DI Utilizzare

Dettagli

Scuola primaria. Imparare ad imparare Comunicare Collaborare e partecipare Individuare collegamenti e relazioni

Scuola primaria. Imparare ad imparare Comunicare Collaborare e partecipare Individuare collegamenti e relazioni classe 1^ L alunno comprende brevi messaggi orali e scritti relativi ad ambiti familiari. Descrive oralmente e per iscritto, in modo semplice, aspetti del proprio vissuto e del proprio ambiente ed elementi

Dettagli

CURRICOLO DI INGLESE

CURRICOLO DI INGLESE CURRICOLO DI INGLESE INDICATORI OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CLASSE PRIMA Comprendere ed eseguire istruzioni relative a modalità di lavoro a livello personale, (Ascolto) all uso degli spazi e arredi scolastici

Dettagli

SCUOLA MEDIA GALLO CORDERO FRANK MONDOVI PROGRAMMAZIONE ALFABETIZZAZIONE I LIVELLO II LIVELLO TUTTE LE SEDI

SCUOLA MEDIA GALLO CORDERO FRANK MONDOVI PROGRAMMAZIONE ALFABETIZZAZIONE I LIVELLO II LIVELLO TUTTE LE SEDI SCUOLA MEDIA GALLO CORDERO FRANK MONDOVI PROGRAMMAZIONE ALFABETIZZAZIONE I LIVELLO II LIVELLO TUTTE LE SEDI TUTTI I DOCENTI DI ALFABETIZZAZIONE ITALIANO MATEMATICA REFERENTE INTERCULTURA: MARIANGELA BERTINO

Dettagli

Curricolo di inglese scuola primaria a.s. 2013-2014 - Istituto Comprensivo Assisi 2

Curricolo di inglese scuola primaria a.s. 2013-2014 - Istituto Comprensivo Assisi 2 DISCIPLINA INGLESE (classe prima) La comunicazione nella madrelingua 1. l alunno comprende brevi messaggi orali relativi ad ambiti familiari. 2. descrive oralmente, in modo semplice, aspetti del proprio

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013/2014 DIPARTIMENTO DISCIPLINARE SCHEDA DI LAVORO TRAGUARDI DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA

ANNO SCOLASTICO 2013/2014 DIPARTIMENTO DISCIPLINARE SCHEDA DI LAVORO TRAGUARDI DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE MARTIN LUTHER KING Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di Primo Grado 56012 Calcinaia (PI), Via Garemi 3 - Tel. 0587/265495 - Fax0587/265470 piic816005@istruzione.it

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DONADONI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO A.S. 2015/2016 CURRICULUM TEDESCO CLASSE PRIMA

ISTITUTO COMPRENSIVO DONADONI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO A.S. 2015/2016 CURRICULUM TEDESCO CLASSE PRIMA ISTITUTO COMPRENSIVO DONADONI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO A.S. 2015/2016 CURRICULUM TEDESCO CLASSE PRIMA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE L alunno: Affronta una comunicazione essenziale

Dettagli

Programmazione di Classe Prima

Programmazione di Classe Prima PROGRAMMAZIONE: Curricolo di Lingua Inglese 1. Classe Prima 2. Classe Seconda 3. Classe Terza 4. Classe Quarta 5. Classe Quinta Programmazione di Classe Prima TEMPI D ATTUAZIONE DELL INTERVENTO: Interventi

Dettagli

CURRICOLO DISCIPLINARE DI LINGUA INGLESE

CURRICOLO DISCIPLINARE DI LINGUA INGLESE A.S. 2014/2015 MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Istituto Comprensivo Palena-Torricella Peligna Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado Palena (CH) SCUOLA PRIMARIA

Dettagli

DISCIPLINA: INGLESE CLASSE: PRIMA RICEZIONE ORALE: ASCOLTO, COMPRENSIONE E PRODUZIONE. ABILITÀ L'alunno sa

DISCIPLINA: INGLESE CLASSE: PRIMA RICEZIONE ORALE: ASCOLTO, COMPRENSIONE E PRODUZIONE. ABILITÀ L'alunno sa DISCIPLINA: INGLESE CLASSE: PRIMA NUCLEO FONDANTE: RICEZIONE ORALE: ASCOLTO, COMPRENSIONE E PRODUZIONE l'alunno presta attenzione nella fase di ascolto e riproduce semplici parole in contesti familiari

Dettagli

INGLESE- CLASSE 1.a TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE DA SVILUPPARE AL TERMINE DELLA CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA

INGLESE- CLASSE 1.a TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE DA SVILUPPARE AL TERMINE DELLA CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA INGLESE- CLASSE 1.a TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE DA SVILUPPARE AL TERMINE DELLA CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA L alunno: Ascolta e comprende parole e semplici espressioni, istruzioni,

Dettagli

Progetto per l insegnamento della lingua inglese. Motivazione e Organizzazione del progetto. Motivazione

Progetto per l insegnamento della lingua inglese. Motivazione e Organizzazione del progetto. Motivazione CURIOSANDO NELL INGLESE Anno scolastico 2014/2015 Tipo di intervento: Laboratori pomeridiani Destinatari del progetto: Alunni classi prime scuola primaria Progetto per l insegnamento della lingua inglese

Dettagli

DISCIPLINA : LINGUE COMUNITARIE - INGLESE : CLASSE PRIMA PRIMARIA

DISCIPLINA : LINGUE COMUNITARIE - INGLESE : CLASSE PRIMA PRIMARIA DISCIPLINA : LINGUE COMUNITARIE - INGLESE : CLASSE PRIMA PRIMARIA TRAGUARDI DI APPRENDIMENTO (AL TERMINE DI: CL. 3^ primaria) L alunno riconosce se ha o meno capito messaggi verbali orali e semplici testi

Dettagli

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA DELLA SCUOLA PRIMARIA PER LA LINGUA INGLESE

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA DELLA SCUOLA PRIMARIA PER LA LINGUA INGLESE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA DELLA SCUOLA PRIMARIA PER LA LINGUA INGLESE Nuclei fondanti Competenze Contenuti Abilità Metodologia e strumenti Ascolto Parlato Lettura Utilizzare

Dettagli

CURRICOLO DI TEDESCO Secondaria I grado

CURRICOLO DI TEDESCO Secondaria I grado CURRICOLO DI TEDESCO Secondaria I grado TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO PER LA SECONDA LINGUA COMUNITARIA-TEDESCO (I traguardi sono riconducibili

Dettagli

PROGRAMMAZIONE CLASSE SECONDA: LINGUA ITALIANA, MATEMATICA, INGLESE

PROGRAMMAZIONE CLASSE SECONDA: LINGUA ITALIANA, MATEMATICA, INGLESE PROGRAMMAZIONE CLASSE SECONDA: LINGUA ITALIANA, MATEMATICA, INGLESE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO ASCOLTARE E PARLARE Ascoltare e comprendere un messaggio e un testo Conoscere le regole comportamentali della

Dettagli

Programmazione di Francese Classe I B Liceo Linguistico Anno scolastico 2015/2016

Programmazione di Francese Classe I B Liceo Linguistico Anno scolastico 2015/2016 Programmazione di Francese Classe I B Liceo Linguistico Anno scolastico 2015/2016 Presentazione della classe: La classe formata da 21 alunni presenta una preparazione non omogenea e un livello di preparazione

Dettagli

PROGETTAZIONE ANNUALE LINGUA INGLESE

PROGETTAZIONE ANNUALE LINGUA INGLESE ISTITUTO COMPRENSIVO KAROL WOJTYLA PALESTRINA PROGETTAZIONE ANNUALE LINGUA INGLESE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 CLASSI : I-II-III-IV-V INSEGNANTI: ACCONCIA ANTONELLA ( I M II B-M-N III M-N VN ) ASCENZI LORENA

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA PRIMARIA E SSPG LEVICO TERME. Via della Pace, 5 38056 Levico Terme

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA PRIMARIA E SSPG LEVICO TERME. Via della Pace, 5 38056 Levico Terme ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA PRIMARIA E SSPG LEVICO TERME Via della Pace, 5 38056 Levico Terme INSEGNANTE: Manuel Micheletti PREMESSA..in un mondo in cui ogni società è sempre più caratterizzata dalla

Dettagli

Curricolo verticale SECONDA LINGUA COMUNITARIA Francese /Spagnolo. Scuola Secondaria di I grado

Curricolo verticale SECONDA LINGUA COMUNITARIA Francese /Spagnolo. Scuola Secondaria di I grado Curricolo verticale SECONDA LINGUA COMUNITARIA Francese /Spagnolo Scuola Secondaria di I grado TRAGUARDI DI COMPETENZA AL TERMINE della SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO (I traguardi sono riconducibili

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI INGLESE

PROGRAMMAZIONE DI INGLESE PROGRAMMAZIONE DI INGLESE CLASSE PRIMA Obiettivi generali Obiettivi di apprendimento contenuti Comprende e produce semplici messaggi verbali e orali Ascoltare e comprendere le espressioni usate dall insegnante.

Dettagli

I.P.S.S.A.R. Pietro d Abano ABANO TERME. PIANO DI LAVORO ANNUALE per le CLASSI SECONDE TEDESCO ANNO SCOLASTICO 2015/2016

I.P.S.S.A.R. Pietro d Abano ABANO TERME. PIANO DI LAVORO ANNUALE per le CLASSI SECONDE TEDESCO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 I.P.S.S.A.R. Pietro d Abano ABANO TERME PIANO DI LAVORO ANNUALE per le CLASSI SECONDE TEDESCO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 Docenti: 2 B Prof.ssa Tonello 2 D Prof.ssa Bresciani 2 H Prof.ssa Orlandini 2 L Prof.ssa

Dettagli

COMPETENZE COMUNICATIVE ATTESE al termine della classe 2^ della secondaria di primo grado per la seconda lingua straniera (tedesco) LIVELLO A1 QCER

COMPETENZE COMUNICATIVE ATTESE al termine della classe 2^ della secondaria di primo grado per la seconda lingua straniera (tedesco) LIVELLO A1 QCER CURRICOLO VERTICALE per le LINGUE STRANIERE in base al Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue: apprendimento, insegnamento, valutazione (2002) COMPETENZE COMUNICATIVE ATTESE al termine della

Dettagli

LINGUA INGLESE CLASSE PRIMA

LINGUA INGLESE CLASSE PRIMA LINGUA INGLESE CLASSE PRIMA INDICATORE: RICEZIONE ORALE (ascoltare) O. A. 1 Comprendere istruzioni,espressioni e frasi di uso quotidiano O. S. 1a) Ascoltare e comprendere semplici istruzioni correlate

Dettagli

Fine classe terza COMPETENZE SPECIFICHE CONOSCENZE ABILITÀ METODOLOGIA/ STRATEGIE COMUNI. Lessico approfondito relativo agli argomenti trattati.

Fine classe terza COMPETENZE SPECIFICHE CONOSCENZE ABILITÀ METODOLOGIA/ STRATEGIE COMUNI. Lessico approfondito relativo agli argomenti trattati. ISTITUTO COMPRENSIVO 3 VICENZA DIPARTIMENTO DI LINGUA STRANIERA CURRICOLO DI INGLESE SCUOLA SECONDARIA COMPETENZE CHIAVE EUROPEE Comunicazione in lingua straniera Fine classe terza COMPETENZE SPECIFICHE

Dettagli

CONOSCENZE ABILITÀ CONOSCENZE ABILITÀ METODOLOGIA/ STRATEGIE COMUNI EUROPEE Comunicazione in lingua straniera

CONOSCENZE ABILITÀ CONOSCENZE ABILITÀ METODOLOGIA/ STRATEGIE COMUNI EUROPEE Comunicazione in lingua straniera ISTITUTO COMPRENSIVO 3-VICENZA DIPARTIMENTO DI LINGUE STRANIERE CURRICOLO DI INGLESE SCUOLA PRIMARIA Fine classe terza Fine classe quinta COMPETENZE CHIAVE COMPETENZE SPECIFICHE CONOSCENZE ABILITÀ CONOSCENZE

Dettagli

P.O.F CURRICOLO DI INGLESE CL. 1^-2^-3^

P.O.F CURRICOLO DI INGLESE CL. 1^-2^-3^ P.O.F CURRICOLO DI INGLESE CL. 1^-2^-3^ VERSO I TRAGUARDI DI COMPETENZA Ascolto: comprensione orale Classe prima Classe seconda Classe terza L alunno comprende brevi messaggi orali e scritti relativi ad

Dettagli

Scuola Primaria INGLESE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CLASSE I CLASSE II CLASSE III CLASSE IV CLASSE V

Scuola Primaria INGLESE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CLASSE I CLASSE II CLASSE III CLASSE IV CLASSE V MACRO INDICATORI ASCOLTO (comprensivo ne Scuola Primaria INGLESE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CLASSE I CLASSE II CLASSE III CLASSE IV CLASSE V vocaboli, canzoncine, filastrocche narrazioni ed espressioni

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE I.C. DI RANICA CURRICOLO VERTICALE DI: LINGUA STRANIERA (INGLESE) Ordine / anno Competenze Principali conoscenze/abilità

CURRICOLO VERTICALE I.C. DI RANICA CURRICOLO VERTICALE DI: LINGUA STRANIERA (INGLESE) Ordine / anno Competenze Principali conoscenze/abilità CURRICOLO VERTICALE I.C. DI RANICA CURRICOLO VERTICALE DI: LINGUA STRANIERA (INGLESE) Ordine / anno Competenze Principali conoscenze/abilità INFANZIA Ha sviluppato esperienze affettive e relazionali significative.

Dettagli

PRIMA LINGUA COMUNITARIA (LINGUA INGLESE) TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE ALLA FINE DELLA SCUOLA PRIMARIA

PRIMA LINGUA COMUNITARIA (LINGUA INGLESE) TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE ALLA FINE DELLA SCUOLA PRIMARIA PRIMA LINGUA COMUNITARIA (LINGUA INGLESE) TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE ALLA FINE DELLA SCUOLA PRIMARIA L alunno comprende brevi messaggi orali e scritti relativi ad ambiti familiari. Descrive

Dettagli

STARTER UNIT: revisione di alcune strutture e del lessico affrontati alla scuola primaria. Obiettivi specifici di apprendimento (OSA)

STARTER UNIT: revisione di alcune strutture e del lessico affrontati alla scuola primaria. Obiettivi specifici di apprendimento (OSA) ISTITUTO COMPRENSIVO DI VILMINORE DI SCALVE SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DI SCHILPARIO PROGRAMMAZIONE DIDATTICA D INGLESE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 CLASSE 1 A PROF. FEDRIGHI FABIO STARTER UNIT: revisione

Dettagli

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA INGLESE

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA INGLESE Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto Comprensivo Giulio Bevilacqua Via Cardinale Giulio Bevilacqua n 8 25046 Cazzago San Martino (Bs) telefono 030 / 72.50.53 - fax 030 /

Dettagli

IL CURRICOLO PER IL PRIMO CICLO D ISTRUZIONE SCUOLA PRIMARIA E

IL CURRICOLO PER IL PRIMO CICLO D ISTRUZIONE SCUOLA PRIMARIA E IL CURRICOLO PER IL PRIMO CICLO D ISTRUZIONE SCUOLA PRIMARIA E SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO LINGUA INGLESE SCUOLA PRIMARIA - CLASSE PRIMA L apprendimento della lingua inglese permette all alunno di

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE Lingua comunitaria inglese Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria per la lingua inglese

PROGRAMMAZIONE ANNUALE Lingua comunitaria inglese Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria per la lingua inglese PROGRAMMAZIONE ANNUALE Lingua comunitaria inglese Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria per la lingua inglese L 'alunno comprende brevi messaggi orali e scritti relativi

Dettagli

FRANCESE. Ricezione orale (ascolto) Comprendere istruzioni, espressioni e frasi di uso quotidiano. Comprendere il senso generale di un una storia.

FRANCESE. Ricezione orale (ascolto) Comprendere istruzioni, espressioni e frasi di uso quotidiano. Comprendere il senso generale di un una storia. FRANCESE FINE CLASSE TERZA PRIMARIA L alunno comprende brevi messaggi orali e scritti relativi ad ambiti familiari. Descrive oralmente e per iscritto, in modo semplice, aspetti del proprio vissuto e del

Dettagli

Pistoia Istituto Professionale di Stato per i Servizi Commerciali, Turistici e Socio-Sanitari

Pistoia Istituto Professionale di Stato per i Servizi Commerciali, Turistici e Socio-Sanitari ASSE DEI LINGUAGGI Tecnico servizi socio-sanitari 1 ANNO PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTALE ITALIANO Anno Competenze (1) Abilità/Capacità/ Saper fare (2) Conoscenze/ Saperi (3) Moduli (4) 1 Padroneggiare gli

Dettagli

Obiettivi di apprendimento Contenuti Tempi. formule di saluto

Obiettivi di apprendimento Contenuti Tempi. formule di saluto ISTITUTO COMPRENSIVO Da Vinci VILLAMASSARGIA PIANO DI STUDIO ANNUALE per le discipline Scuola Primaria - Scuola Secondaria di 1 grado - A.S. 2013-2014 Docente: Sais Marina Vincenza Scuola: Classe/i: 1

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO SAN VENANZO - TR SCUOLA PRIMARIA INGLESE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CLASSE I CLASSE II CLASSE III CLASSE IV CLASSE V

ISTITUTO COMPRENSIVO SAN VENANZO - TR SCUOLA PRIMARIA INGLESE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CLASSE I CLASSE II CLASSE III CLASSE IV CLASSE V ISTITUTO COMPRENSIVO SAN VENANZO - TR SCUOLA PRIMARIA MACRO INDICATORI ASCOLTO (comprensivo ne orale) INGLESE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CLASSE I CLASSE II CLASSE III CLASSE IV CLASSE V vocaboli, canzoncine,

Dettagli

Programmazione curricolare di istituto

Programmazione curricolare di istituto SCUOLA PRIMARIA Classe: PRIMA 1) Ascoltare e comprendere in modo globale la lingua orale a. Comprendere comandi, istruzioni, canzoni filastrocche, conte e brevi storie con linguaggio gestuale e drammatizzazione;

Dettagli

I.C. ARBE -ZARA. Scuola Secondaria di Primo Grado Falcone - Borsellino Viale Sarca 24 Milano. a.s. 2015/2016

I.C. ARBE -ZARA. Scuola Secondaria di Primo Grado Falcone - Borsellino Viale Sarca 24 Milano. a.s. 2015/2016 I.C. ARBE -ZARA Scuola Secondaria di Primo Grado Falcone - Borsellino Viale Sarca 24 Milano a.s. 2015/2016 PROGETTAZIONE DIDATTICA DI INGLESE CLASSI 1A - 1B Docente: DANIELA BAIO 1 1. COMPETENZE Tenendo

Dettagli

CURRICOLO DI LINGUA INGLESE SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO

CURRICOLO DI LINGUA INGLESE SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO CURRICOLO DI LINGUA INGLESE SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO OBIETTIVI MINIMI LINGUA INGLESE CLASSE PRIMA COMPRENSIONE ORALE PRODUZIONE ORALE COMPRENSIONE SCRITTA PRODUZIONE SCRITTA CONOSCENZA DELLE STRUTTURE

Dettagli

INGLESE. ISTITUTO 1 COMPRENSIVO N. Brandi - S. Morelli Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado

INGLESE. ISTITUTO 1 COMPRENSIVO N. Brandi - S. Morelli Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado ISTITUTO 1 COMPRENSIVO N. Brandi - S. Morelli Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado Via. G. Carducci, 1-72012 Carovigno (BR) 0831/991029 Fax: 0831/992898 Cod. Fisc. : 90042672746 E-mail

Dettagli

LE COMPETENZE ESSENZIALI DI TEDESCO

LE COMPETENZE ESSENZIALI DI TEDESCO classe prima LE ESSENZIALI DI TEDESCO comprendere e decodificare semplici testi e/o messaggi orali e scritti comprendere informazioni dirette e concrete su argomenti quotidiani comprendere e seguire istruzioni

Dettagli

CURRICULO DI INGLESE

CURRICULO DI INGLESE CURRICULO DI INGLESE CURRICOLO DI INGLESE al termine della classe prima della scuola primaria COMPETENZE ABILITA CONOSCENZE RICEZIONE ORALE LISTENING A. Sa ascoltare e comprendere istruzioni, parole, semplici

Dettagli

LISTENING (comprensione orale) Comprendere semplici vocaboli e comandi con l aiuto della gestualità o di supporti visivi.

LISTENING (comprensione orale) Comprendere semplici vocaboli e comandi con l aiuto della gestualità o di supporti visivi. COMPETENZA CHIAVE LINGUA INGLESE Fonte di legittimazione Raccomandazione del Parlamento Europeo 18/12/2006 SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA COMPETENZE ABILITÀ CONOSCENZE Esegue semplici comandi mimati e dati

Dettagli

I.C. CLEMENTE REBORA STRESA CURRICOLO VERTICALE DI INGLESE

I.C. CLEMENTE REBORA STRESA CURRICOLO VERTICALE DI INGLESE I.C. CLEMENTE REBORA STRESA CURRICOLO VERTICALE DI INGLESE INGLESE Scuola primaria di Gignese Classi I, II, II, IV, V COMPETENZE CHIAVE EUROPEE PL. 1 / 2 Comunicazione nelle lingue straniere Imparare ad

Dettagli

Scuola Primaria - LINGUA INGLESE

Scuola Primaria - LINGUA INGLESE Scuola Primaria - LINGUA INGLESE INDICATORE Ascoltare Parlare TRAGUARDI COMPETENZE L alunno partecipa a scambi comunicativi con compagni e docenti attraverso frasi e/o messaggi, chiari e pertinenti, formulati

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO Disciplina: SPAGNOLO TRAGUARDI COMPETENZE FINE SCUOLA DELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO COMPETENZE SPECIFICHE ABILITA'/CAPACITA CONOSCENZE L alunno comprende oralmente e per

Dettagli

FUN WITH ENGLISH AND COLOURS

FUN WITH ENGLISH AND COLOURS Scuola Infanzia Paritaria MARIA AUSILIATRICE S. Donato Milanese Progetto di Lingua Inglese Anno Scolastico 2015-2016 FUN WITH ENGLISH AND COLOURS Insegnante: Alessia Coss Premessa: In continuità con la

Dettagli

Lucato Marina, Osio Cristina, Trichies, Colella Norma, Beretta

Lucato Marina, Osio Cristina, Trichies, Colella Norma, Beretta CLASSI PRIME Lucato Marina, Osio Cristina, Trichies, Colella Norma, Beretta ASCOLTO ( comprensione orale) Conoscere, comprendere ed eseguire semplici istruzioni. Conoscere e comprendere forme di saluto,

Dettagli

CURRICOLO LINGUA INGLESE

CURRICOLO LINGUA INGLESE CURRICOLO LINGUA INGLESE COMPETENZE 1) Ascoltare e comprendere frasi ed espressioni di uso frequente relative ad ambiti di immediata rilevanza (ad esempio informazioni di base sulla persona e sulla famiglia,

Dettagli

Anno di corso: Contenuti - temi - attività CLASSE 1^

Anno di corso: Contenuti - temi - attività CLASSE 1^ TAVOLA DI PROGRAMMAZIONE NUCLEO FONDANTE: Corrisponde a un nucleo tematico della disciplina, a un argomento forte della disciplina; caratterizza una parte consistente del curricolo disciplinare e si sviluppa

Dettagli

Progettazione consapevole: riconoscere ed analizzare i propri e gli altrui bisogni

Progettazione consapevole: riconoscere ed analizzare i propri e gli altrui bisogni Curricolo di lingua inglese aa. ss. 2016 2019 L apprendimento della lingua straniera, coerentemente a quanto suggerito dalle Indicazioni Nazionali 2012 (D.M 254/2012), contribuisce a promuovere la formazione

Dettagli