Lotti & Partners Studio Tecnico Associato

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Lotti & Partners Studio Tecnico Associato"

Transcript

1

2 P.IVAc.F / RELAZIONE TECNICA La presente domanda di Permesso di Costruire ha per oggetto l esecuzione delle Opere di Urbanizzazione in attuazione del Piano Particolareggiato in zona Nord-Ovest di Villanova di Bagnacavallo (Bagnacavallo), nelle vicinanze di Via Torquato Tasso, Viale Dante e nel proseguo di Via Elio Vittorini. L area in oggetto risulta di proprietà dell Immobiliare IL TRIFOGLIO s.r.l. (come da atti allegati), individuata al Catasto Terreni del Comune di Bagnacavallo, Foglio 45, Particelle e classificata dal P.R.G. 93 (8 Variante al P.R.G. ai sensi dell art. 14 della L.R. 47/78 e del comma 4 dell art. 41 della L.R. 20/2000) su terreni così classificati: - Zona C: Zona omogenea - zona di espansione o sostituzione edilizia coordinata (art.17 PRG previgente); Il Piano Particolareggiato prevede la realizzazione di: A. prolungamento di viabilità e delle reti tecnologiche dall attuale Via Elio Vittorini fino all intersezione con Viale Dante; B. standards pubblici previsti dal P.R.G. 93 (8 Variante al P.R.G. ai sensi dell art. 14 della L.R. 47/78 e del comma 4 dell art. 41 della L.R. 20/2000) e precisamente: 1. verde pubblico in monetizzazione; 2. marciapiedi pubblici su Via Elio Vittorini; 3. parcheggi pubblici su Via Elio Vittorini; 4. contenitori R.S.U. su Via Elio Vittorini; inoltre sono previsti: 5. area laminazione tramite vasca di laminazione interrata lato Sud-Est; C. n 6 fabbricati posti perpendicolarmente a Via Elio Vittorini, a destinazione residenziale composti da 2 o 3 piani fuori terra per un altezza massima di 9,50 ml (come previsto dalle vigenti N.T.A.) utilizzando la superficie utile complessiva di 1900 Mq In sintonia con le tipologie abitative prevalenti nella zona, saranno studiate tipologie e materiali aventi caratteristiche compatibili con esse ed il paesaggio circostante. La definizione architettonica dei fabbricati sarà oggetto di permesso di costruire, presentato con separata istanza. 2

3 P.IVAc.F / Premesso quanto sopra, la lottizzazione prevede quindi la realizzazione di una vasca di laminazione interrata, che sarà posizionata sotto l area parcheggi lato Sud-Est. VERIFICA CONDIZIONI DI INVARIANZA IDRAULICA St (Superficie territoriale del lotto) = Lottizzazione = 6.094,22 Mq di cui 4.308,05 Mq a lotto edificabile 1.786,17 Mq a strade e marciapiedi Il soddisfacimento della laminazione avviene nel seguente modo: LOTTO EDIFICABILE: MEDIANTE VASCA DI LAMINAZIONE Volume di invaso minimo = 6.094,22 x0,05= mc Volume di invaso previsto = 285,93 mc (vasca laminazione) 19,33 mc (riempimento tubazioni/pozzetti) 305,26 mc > mc Nelle vasca di laminazione sono previsti pozzetti di ispezione così dettagliati: - condotta tarata a 15lt/sec, avente Ø=150 e lunghezza pari 12,28m - n 1 pozzetti con valvola di non ritorno Le condizioni di invarianza idraulica risultano soddisfatte. Si demanda ai grafici allegati per ogni altra precisazione. INDICI RICHIESTI Ut = SU/ST = 0,50 mq/mq (Indice di Utilizzazione Territoriale) Parcheggi di U1 = 10 mq/ 100 mq Su Verde di U1 = 5 mq/ 30 mq Su Parcheggi di U2 = 1 mq/ 7,5 mq Su Verde di U2 = 1 mq/ 2 mq Su H max = 9,50 ml VL = 0,50 Distanza confini = 5,00 ml Distanza stradale = 5,00 ml su carreggiate 7,00 ml = 7,50 ml su carreggiate > 7,00 ml SUPERFICI CATASTALI DELL AREA St (Superficie territoriale del lotto) = Lottizzazione Su= FISSATA DAL LOTTIZZANTE = 6.094,22 Mq = 1.900,00 Mq 3

4 P.IVAc.F / RELAZIONE SCHEMA PUBBLICI SERVIZI Le reti tecnologiche per quanto concerne il limite di pertinenza della lottizzazione in oggetto come meglio evidenziato dai grafici, sono così prevemente specificate: Schema Illuminazione Pubblica. Per l illuminazione stradale sarà predisposta una canalizzazione in tubo polietilene corrugato con doppia parete diametro di mm. 110, posato con rinfianco in calcestruzzo, pozzetti di cm. 40x40x40 con chiusini carrabili e blocchi per l installazione di n. 4 pali per l illuminazione alti m. 8,00. Nel grafico sono indicati i particolari progettuali dei pali da realizzare. Schema rete Acqua. La rete dell Acqua sarà realizzata con tubazione di PEAD del diametro di mm. 63 PN 10 con letto di posa e rinfianco in sabbia. Non si prevede l installazione di alcun idrante essendo esso presente a limite dell attuale realizzazione di Via Vittorini. Schema della Fognatura. La condotta fognaria sarà di tipo separato realizzata con tubo di P.V.C. rigido tipo SN4 SDR41 UD (UNI EN 1401), con giunti a bicchiere e guarnizione di tenuta in gomma. I pozzetti d ispezione saranno in c.a.v. prefabbricato dimensione interna cm. 75x75 con chiusino in ghisa sferoidale classe D 400, di forma circolare con passo d'uomo di cm. 60. Le caditoie poste lungo la carreggiata stradale da entrambi i lati saranno in c.a.v. prefabbricato, dimensioni interne 50x50, completo di sifone in P.V.C. DN mm. 160 e chiusino in ghisa, classe C 250, a base concava del tipo ad otto asole. L allacciamento delle caditoie al pozzetto di ispezione o direttamente alla condotta fognaria, sarà eseguito con tubo di P.V.C. DN 160 del tipo SN4 SDR41 UD (UNI EN 1401). Schema rete TELECOM. Verrà realizzata la rete telefonica con la posa di condotte con n. 2 tubi di P.V.C. corrugato del diametro di mm. 125/106 rinfiancati con sabbia fino ai fabbricati, poi delle condotte con tubi del diametro di mm. 63/51 rinfiancati con sabbia all interno dei fabbricati. 4

5 P.IVAc.F / I pozzetti d ispezione saranno prefabbricati in c.a. dimensioni interne 90x70, completi di chiusino in ghisa classe D 400, dimensioni interne 60 x 60. Verrà realizzato un basamento prefabbricato per colonnina di distribuzione. Schema rete E.N.E.L. E prevista una canalizzazione per cavi B.T. Enel, realizzata con tubo di P.V.C. del diametro di mm. 140 con protezione in calcestruzzo. I pozzetti d ispezione saranno in c.a. prefabbricato, dimensioni interne 70x70x90, senza fondo o con fondo forato, completo di chiusino in ghisa classe D 400 dimensioni interne 60x60. Schema rete Gas. Si prevede la realizzazione di una linea di rete Gas con distribuzione gas metano in tubo PEAD del diametro di mm. 125 (Pmax 0,50 bar). Sezioni Stradali con particolari esecutivi con indicazione di materiali e spessori per la realizzazione delle strade, dei raccordi fra marciapiede e sede stradale e la collocazione degli impianti tecnologici. Sistemazione del Verde. Non si prevede alcuna realizzazione di verde pubblico. Segnaletica stradale orizzontale e verticale. Con posizione e quantificazione dei segnali stradali verticali ed orizzontali. 5

COMUNE DI CHIARI VARIANTE PROGRAMMA INTEGRATO D INTERVENTO 001 06 PER MODIFICA DESTINAZIONE D USO COMPARTO DA RESIDENZIALE A COMMERCIALE

COMUNE DI CHIARI VARIANTE PROGRAMMA INTEGRATO D INTERVENTO 001 06 PER MODIFICA DESTINAZIONE D USO COMPARTO DA RESIDENZIALE A COMMERCIALE ALLEGATO C Chiari, Febbraio 2014 COMUNE DI CHIARI VARIANTE PROGRAMMA INTEGRATO D INTERVENTO 001 06 PER MODIFICA DESTINAZIONE D USO COMPARTO DA RESIDENZIALE A COMMERCIALE AREA DELIMITATA DA VIA BRESCIA

Dettagli

COMUNE DI COLLESALVETTI

COMUNE DI COLLESALVETTI COMUNE DI COLLESALVETTI PIANO DI LOTTIZZAZIONE COMPARTO VICARELLO SUD PROPRIETA : SOC. FONTE ALLEGRA ED ALTRI A) STRADE E PARCHEGGI 1) Preparazione dei piani di posa con rullatura del terreno. mq 3.700,00

Dettagli

Geometra Carlo Cecchetelli

Geometra Carlo Cecchetelli STUDIO CECCHETELLI Piazza XX Settembre n. 27/2-61032 FANO - tel. 0721/827780 Ditta : SORCINELLI GIANFRANCO SANTINI LUCIANA Oggetto : PIANO ATTUATIVO DEL COMPARTO DENOMINATO ST6_52 Comparto residenziale

Dettagli

1. Premessa pag. 2. 2. Descrizione area di intervento stato attuale pag. 2. 3. Descrizione progetto pag. 4. 4. Descrizione reti tecnologiche pag.

1. Premessa pag. 2. 2. Descrizione area di intervento stato attuale pag. 2. 3. Descrizione progetto pag. 4. 4. Descrizione reti tecnologiche pag. Indice 1. Premessa pag. 2 2. Descrizione area di intervento stato attuale pag. 2 3. Descrizione progetto pag. 4 4. Descrizione reti tecnologiche pag. 6 5. Relazione fotografica pag. 7 1 1. Premessa Il

Dettagli

RELAZIONE SPECIALISTICA DI CALCOLO

RELAZIONE SPECIALISTICA DI CALCOLO RELAZIONE SPECIALISTICA DI CALCOLO 1 - RETI DI FOGNATURA Il sistema di smaltimento delle acque è di tipo separativo, ossia attraverso due reti distinte vengono convogliate le acque d'origine pluviale e

Dettagli

DESCRIZIONE DELLE OPERE

DESCRIZIONE DELLE OPERE PREMESSA Vengono descritte in seguito le caratteristiche principali delle opere di urbanizzazione previste dal Piano Urbanistico Attuativo Zona di Perequazione via delle Granze. La realizzazione delle

Dettagli

Descrizione degli impianti tecnici del Piano di Lottizazione

Descrizione degli impianti tecnici del Piano di Lottizazione Descrizione degli impianti tecnici del Piano di Lottizazione Gli impianti di cui è previsto che venga dotata il P.d.L. sono: impianto fognario; impianto idrico; impianto gas metano; impianto elettrico;

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI RONCADE PROGETTO DI LOTTIZZAZIONE RESIDENZIALE SCHEDA DI ACCORDO N. 10 DITTA: Bassetto Elio, Bassetto Renato, Bresolin Gino, Geromel Sergio, Pellegrin Luigi e Damelico Severina

Dettagli

RELAZIONE TECNICA IDRAULICA

RELAZIONE TECNICA IDRAULICA PIANO URBANISTICO ESECUTIVO DI INIZIATIVA PRIVATA per insediamento produttivo di nuovo impianto ad uso artigianale, produttivo e commerciale in Comune di Comacchio Loc. San Giuseppe S.S. 309 Romea Spett.le

Dettagli

DIVISIONE IN COMPARTI DI ATTUAZIONE -LOTTIZZAZIONE ARTIGIANALE D5 - LOCALITA VALLE D ASO, COMUNE DI CARASSAI (AP)

DIVISIONE IN COMPARTI DI ATTUAZIONE -LOTTIZZAZIONE ARTIGIANALE D5 - LOCALITA VALLE D ASO, COMUNE DI CARASSAI (AP) 1) PREMESSA Il sottoscritto Arch. Stefano MARCHIONNI, è stato incaricato dai sig.ri SCENDONI Paolo, Legale Rappresentante della Ditta Agroalimentare Cariaci di Scendoni Paolo & C. con sede ad Ortezzano

Dettagli

PIANO ATTUATIVO DI INIZIATIVA PRIVATA COMPARTO IN STRADA DEL CERQUETO - TERNI.

PIANO ATTUATIVO DI INIZIATIVA PRIVATA COMPARTO IN STRADA DEL CERQUETO - TERNI. \\PC\Domus_p2\CIACCOLINI\PA_CERQUETO\P_ATT\DOCUM\RELAZ_URBAN.docx Piano Attuativo COMUNE DI TERNI PIANO ATTUATIVO DI INIZIATIVA PRIVATA COMPARTO IN STRADA DEL CERQUETO - TERNI. Proprietà Leonori Mauro

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA

RELAZIONE ILLUSTRATIVA COMUNE DI CRESPELLANO (Provincia di Bologna) VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DI INIZIATIVA PRIVATA IN LOCALITÀ CAPOLUOGO COMPARTO EDIFICATORIO N. 11 (C2) RELAZIONE ILLUSTRATIVA LA PROPRIETÀ: Soc. L.

Dettagli

COMUNE DI CITERNA PROVINCIA DI PERUGIA COMMITTENTE LUDOVICI VALENTINO - LUDOVICI PAOLO - CERBONI VITTORIO - CERBONI SILVANO

COMUNE DI CITERNA PROVINCIA DI PERUGIA COMMITTENTE LUDOVICI VALENTINO - LUDOVICI PAOLO - CERBONI VITTORIO - CERBONI SILVANO COMUNE DI CITERNA PROVINCIA DI PERUGIA COMMITTENTE LUDOVICI VALENTINO - LUDOVICI PAOLO - CERBONI VITTORIO - CERBONI SILVANO CERBONI GIUSEPPE - PULETTI CLOTILDE - GAUDENZI ALFREDO PROGETTO PIANO ATTUATIVO

Dettagli

RELAZIONE INTEGRATIVA

RELAZIONE INTEGRATIVA RELAZIONE INTEGRATIVA In relazione all istanza di approvazione del piano attuativo di iniziativa privata per la lottizzazione di un area fabbricabile sita in Vocabolo S.Antimo nel Comune di Stroncone,

Dettagli

DISCIPLINARE TECNICO

DISCIPLINARE TECNICO COMUNE DI ODERZO PROVINCIA DI TREVISO OGGETTO: PIANO DI RECUPERO DI INIZIATIVA PUBBLICA INERENTE ALL AREA DENOMINATA EX-EUROPA SITA IN VIA DELLE GRAZIE A ODERZO in adeguamento all'app3 in Variante COMMITTENTE:

Dettagli

COMUNE di CASTELLO D'ARGILE! P.U.A - AREALE 9.1

COMUNE di CASTELLO D'ARGILE! P.U.A - AREALE 9.1 9.1 1 COMUNE di CASTELLO D'ARGILE! (Frazione Mascarino) P.U.A - AREALE 9.1 NUOVO INSEDIAMENTO RESIDENZIALE SITO NEL! COMUNE DI CASTELLO D'ARGILE IN VIA G. RODARI IN VARIANTE AL PIANO OPERATIVO COMUNALE

Dettagli

RELAZIONE. 1)Inquadramento del P.L. nello strumento urbanistico

RELAZIONE. 1)Inquadramento del P.L. nello strumento urbanistico RELAZIONE 1)Inquadramento del P.L. nello strumento urbanistico L area oggetto del presente piano di lottizzazione è sita in località Marina del Comune di Rocca Imperiale (CS). Le particelle catastali interessate

Dettagli

COMUNE DI FANO. Provincia di Pesaro e Urbino. Committente: Sabatini Marco CF SBTMRC62T15D488D Feduzi Maurizio CF FDZMRZ54H15G514F

COMUNE DI FANO. Provincia di Pesaro e Urbino. Committente: Sabatini Marco CF SBTMRC62T15D488D Feduzi Maurizio CF FDZMRZ54H15G514F COMUNE DI FANO Provincia di Pesaro e Urbino Oggetto: PROGETTO PLANOVOLUMETRICO UNITARIO COMPARTI ST6_P67 e ST6_P26 IN VIA LAGO DI COMO A FANO Committente: Sabatini Marco CF SBTMRC62T15D488D Feduzi Maurizio

Dettagli

RELAZIONE TECNICA OPERE DI URBANIZZAZIONE

RELAZIONE TECNICA OPERE DI URBANIZZAZIONE RELAZIONE TECNICA OPERE DI URBANIZZAZIONE Il P.R.G.C. vigente del Comune di Orbassano, approvato G.R. con delib. N. 14-25592 del 7/10/1998, così come integrato dalle successive varianti parziali, individua

Dettagli

OPERE DI URBANIZZAZIONE Area "Osteria San Biagio" Casalecchio di Reno

OPERE DI URBANIZZAZIONE Area Osteria San Biagio Casalecchio di Reno OPERE DI URBANIZZAZIONE Area "Osteria San Biagio" Casalecchio di Reno Unità Descrizione dei Lavori di misura 1 Struttura stradale della nuova Via Bolsenda comprendente: - Scavo di sbancamento eseguito

Dettagli

RELAZIONE SOMMARIA SULLA PREVISIONE DI SPESA PER L ATTUAZIONE DEL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO FONTANELLE SCHEDA N. 1 DEL P.R.G.

RELAZIONE SOMMARIA SULLA PREVISIONE DI SPESA PER L ATTUAZIONE DEL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO FONTANELLE SCHEDA N. 1 DEL P.R.G. RELAZIONE SOMMARIA SULLA PREVISIONE DI SPESA PER L ATTUAZIONE DEL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO FONTANELLE SCHEDA N. 1 DEL P.R.G. 1. PREMESSA La presente relazione eseguirà una valutazione di massima per

Dettagli

Oggetto: completamento delle opere di urbanizzazione del Piano di Recupero d iniziativa

Oggetto: completamento delle opere di urbanizzazione del Piano di Recupero d iniziativa Oggetto: completamento delle opere di urbanizzazione del Piano di Recupero d iniziativa privata in Borgo Pianche di cui al Permesso a Costruire n. 4546 del 24.11.2003 e relative Convenzioni. In seguito

Dettagli

CITTÀ DI SALUZZO. (Sostituisce Tav. 13 di PEEP approvato nell'anno 2004)

CITTÀ DI SALUZZO. (Sostituisce Tav. 13 di PEEP approvato nell'anno 2004) Regione Piemonte Provincia di Cuneo CITTÀ DI SALUZZO PIANO REGOLATORE GENERALE COMUNALE Anno 1996 : Approvato con DGR 26-7934 del 16.04.1996 Anno 2012 : Approvato con DGR 29-05-2012 n 16-3906 VARIANTE

Dettagli

CASELLA PREFABBRICATI S.R.L. 1 Pozzetto per impianti di irrigazione (tipo Casmez)

CASELLA PREFABBRICATI S.R.L. 1 Pozzetto per impianti di irrigazione (tipo Casmez) CASELLA PREFABBRICATI S.R.L. 1 Pozzetto per impianti di irrigazione (tipo Casmez) Voce di Capitolato Pozzetto prefabbricato in calcestruzzo vibrato a sezione circolare tronco-conica avente le seguenti

Dettagli

Variante al P.R.G. ed al Piano Particolareggiato di Iniziativa Privata Nel Comune di Rottofreno San Nicolò Denominazione : Viale dei tigli COMPARTO 15

Variante al P.R.G. ed al Piano Particolareggiato di Iniziativa Privata Nel Comune di Rottofreno San Nicolò Denominazione : Viale dei tigli COMPARTO 15 PROVINCIA di PIACENZA COMUNE di ROTTOFRENO- SAN NICOLO Variante al P.R.G. ed al Piano Particolareggiato di Iniziativa Privata Nel Comune di Rottofreno San Nicolò Denominazione : Viale dei tigli COMPARTO

Dettagli

Elenco Prezzi Città di Torino 2007 (E.P. Regione Piemonte ridotto del 10%) pag. 2 di 174

Elenco Prezzi Città di Torino 2007 (E.P. Regione Piemonte ridotto del 10%) pag. 2 di 174 Prezzi Città di Torino 2007 (E.P. Regione Piemonte ridotto del 10%) pag. 1 di 174 08 FOGNATURE 08.P01 FORNITURE MATERIALI 08.P01.A Leganti 08.P01.A 01 08.P01.B Cemento osmotico biermetico per contenimento

Dettagli

OPERE DI URBANIZZAZIONE: RELAZIONE TECNICA

OPERE DI URBANIZZAZIONE: RELAZIONE TECNICA REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA COMUNE DI PORDENONE PROVINCIA DI PORDENONE PIANO ATTUATTIVO COMUNALE DI INIZIATIVA PRIVATA N.46 DI VIALE TREVISO OPERE DI URBANIZZAZIONE: RELAZIONE TECNICA Pordenone lì, Il

Dettagli

Computo metrico estimativo opere di urbanizzazione primaria "A.T.U. 4"

Computo metrico estimativo opere di urbanizzazione primaria A.T.U. 4 Ambito di Trasformazione Urbanistica n. 4 OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA totale Euro A INSTALLAZIONE CANTIERE.000,00 B SISTEMAZIONE ED ALLARGAMENTO STRADA.37,59 C NUOVA CONDUTTURA DI FOGNATURA 2.040,2

Dettagli

4. INQUADRAMENTO E STATO URBANISTICO ATTUALE

4. INQUADRAMENTO E STATO URBANISTICO ATTUALE 1. PREMESSA I signori Libero Francesco, Campana Giuseppe e De Meo Giovanni Lucio, proprietari di appezzamenti di terreno contigui in agro di Crosia ricadente nella ZTO C6 di espansione, sono venuti nella

Dettagli

RELAZIONE SOMMARIA SULLA PREVISIONE DI SPESA PER L ATTUAZIONE DEL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO: SUB-AMBITO 1 SCHEDA N. 2 CUPE DEL P.R.G.

RELAZIONE SOMMARIA SULLA PREVISIONE DI SPESA PER L ATTUAZIONE DEL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO: SUB-AMBITO 1 SCHEDA N. 2 CUPE DEL P.R.G. RELAZIONE SOMMARIA SULLA PREVISIONE DI SPESA PER L ATTUAZIONE DEL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO: SUB-AMBITO 1 SCHEDA N. 2 CUPE DEL P.R.G. VIGENTE 1. PREMESSA La presente relazione eseguirà una valutazione

Dettagli

COMUNE DI FANO. Provincia di Pesaro e Urbino. Committente: Sabatini Marco CF SBTMRC62T15D488D Feduzi Maurizio CF FDZMRZ54H15G514F

COMUNE DI FANO. Provincia di Pesaro e Urbino. Committente: Sabatini Marco CF SBTMRC62T15D488D Feduzi Maurizio CF FDZMRZ54H15G514F COMUNE DI FANO Provincia di Pesaro e Urbino Oggetto: PROGETTO PLANOVOLUMETRICO UNITARIO COMPARTI ST6_P67 e ST6_P26 IN VIA LAGO DI COMO A FANO Committente: Sabatini Marco CF SBTMRC62T15D488D Feduzi Maurizio

Dettagli

elaborato di progetto Allegato E scala

elaborato di progetto Allegato E scala elaborato di progetto Allegato E scala SCHEDA FINAZIARIA PER GLI AMBITI NEI QUALI SI APPLICA LA DIFFERIBILITA DEGLI STANDARD (sub ambiti B3.1, B3.2, B3.3 ed APU3/C2) Premessa Il PRG per gli interventi

Dettagli

L accesso al terreno attualmente avviene da Via F.lli Kennedy, sul lato posto a sud, e dalla strada agricola di Via Valle, sul lato a est.

L accesso al terreno attualmente avviene da Via F.lli Kennedy, sul lato posto a sud, e dalla strada agricola di Via Valle, sul lato a est. Rellaziione Tecniico IIllllusttrattiiva IInnt I t eeggrraazz iioonnee i aa lllaa rri iicchhi eesst taa ddi ii PPeerrmeessssoo ddi ii CCoosst trruui iirr ee ddeel ll 0055/ //0022/ 220011 33 pprroot t...00772233

Dettagli

PIANO DI LOTTIZZAZIONE DI INIZIATIVA PRIVATA PIGAFETTA COMPARTO A TITOLO: IL TECNICO: RELAZIONE TECNICA

PIANO DI LOTTIZZAZIONE DI INIZIATIVA PRIVATA PIGAFETTA COMPARTO A TITOLO: IL TECNICO: RELAZIONE TECNICA COMUNE DI SAN BONIFACIO PIANO DI LOTTIZZAZIONE DI INIZIATIVA PRIVATA PIGAFETTA PROVINCIA DI VERONA DATA: SCALA COMPARTO A N TAVOLA 0 DISEGNATORE Mirko TITOLO: IL TECNICO: RELAZIONE TECNICA Proprietari

Dettagli

PE-2005-0098-DRD0-2.doc RELAZIONE TECNICA

PE-2005-0098-DRD0-2.doc RELAZIONE TECNICA RELAZIONE TECNICA Pagina 2 di 7 INDICE OPERE IDRAULICHE... 3 RETI FOGNARIE... 3 TOMBINATURA AUSA... 3 MATERIALI E POSA IN OPERA... 4 RETE IDRICA... 5 RETE GAS METANO... 5 IMPIANTO DI RICIRCOLO ACQUE LAGHETTO

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO E QUADRO ECONOMICO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO E QUADRO ECONOMICO Studio Tecnico Rossi geom. Renato Via G. Zanella 3/1 Montorso Vicentino (VI) Tel. 0444 685322 Fax. 0444 486630 email. geom.rossi@gmail.com AL DIRIGENTE DEL SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI

Dettagli

COMUNE DI FAENZA Area ITALGAS

COMUNE DI FAENZA Area ITALGAS COMUNE DI FAENZA Area ITALGAS 29 gennaio 2013 RELAZIONE TECNICA RETE FOGNARIA 0. VARIANTE La variante dal punto di vista idraulico riguarda sostanzialmente tre punti: 1. la modifica del piccolo lotto di

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO RIFACIMENTO MARCIAPIEDI VIA MORA n. Rif. C.C.I.A.A. Descrizione N. Unità Quantità Prez. Unit. Totale FORMAZIONE MARCIAPIEDE 1 n.c. 2 n.c. 3 C2.4.23

Dettagli

INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE N. Cod. MISURE 0,00

INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE N. Cod. MISURE 0,00 01 SCAVI, RINTERRI E DEMOLIZIONI 1 01.01 Scavo superficiale di scotico del piano di campagna per la pulizia del terreno e con l'asportazione di una coltre superficiale dello spessore massimo di 30 cm,

Dettagli

Passando ad esaminare quelli che possono essere definiti gli aspetti salienti dell ambito Artigianale proposto si evidenzia che la superficie

Passando ad esaminare quelli che possono essere definiti gli aspetti salienti dell ambito Artigianale proposto si evidenzia che la superficie PREMESSA Il P.G.T. del Comune di Treviglio, detta i principali criteri ed indirizzi in ordine alla pianificazione urbanistica, alla viabilità e alla riqualificazione urbana, alla dotazione di infrastrutture

Dettagli

RELAZIONE FINANZIARIA

RELAZIONE FINANZIARIA Piano particolareggiato per la progettazione urbanistica del comparto n 10.11.12 con variante al P.R.G.C. ai sensi dell art. 12 comma 3 della L.R. n 20/2001 e s.m.i. (Variante al P.d.Z. 167/62 dei comparti

Dettagli

COMUNE DI LUSCIANO ANALISI NUOVI PREZZI

COMUNE DI LUSCIANO ANALISI NUOVI PREZZI COMUNE DI LUSCIANO (Provincia di Caserta) Progetto esecutivo dei lavori di: COMPLETAMENTO ED ADEGUAMENTO DELLE RETE FOGNARIA Stralcio 1 LOTTO. ANALISI NUOVI PREZZI 1 Premessa Il computo metrico estimativo

Dettagli

PIANO DI LOTTIZZAZIONE

PIANO DI LOTTIZZAZIONE Settore Urbanistica ed Edilizia Privata Comune di Cittadella Servizio Urbanistica Relazione tecnico descrittiva PIANO DI LOTTIZZAZIONE già denominato Brotto Ianeselli Spazio riservato all Ufficio Protocollo

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA

RELAZIONE ILLUSTRATIVA RELAZIONE ILLUSTRATIVA Comune di Fano, Località Madonna Ponte, area ex zuccherificio Variante parziale al P.R.G. comunale redatta ai sensi della L.R. 34/92, art. 15, comma 4 Relazione computi metrici estimativi

Dettagli

OPERE DI URBANIZZAZIONE

OPERE DI URBANIZZAZIONE OPERE DI URBANIZZAZIONE REALIZZAZIONE DELLE RETI E/O IMPIANTI DI DISTRIBUZIONE IDRICA E FOGNARIA 8 Piano stradale 7 3 4 2 6 5 4 3 2 SERVIZIO TECNICO Ing. Giovanni Sala DIRETTORE TECNICO Ing. Luca Comitti

Dettagli

OSSERVANZA DI LEGGI E NORMATIVE

OSSERVANZA DI LEGGI E NORMATIVE Firmato digitalmente da Luigi Giansanti CN = Giansanti Luigi O = Collegio Periti Industriali di Terni/80006410551 C = IT OSSERVANZA DI LEGGI E NORMATIVE L appalto è soggetto all esatta osservanza di tutte

Dettagli

C.C.I.A.A. MILANO LISTINO 3.2013

C.C.I.A.A. MILANO LISTINO 3.2013 C.C.I.A.A. MILANO LISTINO 3.2013 Progressivo C.C.I.A.A. B.07 opere di sistemazione esterna pavimentazione e fognature Voce C.C.I.A.A u.m Altezza Lunghezza Profondità totale prezzo unit. Euro prezzo totale

Dettagli

RELAZIONE SOMMARIA INTEGRATIVA SULLA PREVISIONE DI SPESA PER L ATTUAZIONE DEL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO SUB AMBITO 4 FONTANELLE SCHEDA N. 1 DEL P.

RELAZIONE SOMMARIA INTEGRATIVA SULLA PREVISIONE DI SPESA PER L ATTUAZIONE DEL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO SUB AMBITO 4 FONTANELLE SCHEDA N. 1 DEL P. RELAZIONE SOMMARIA INTEGRATIVA SULLA PREVISIONE DI SPESA PER L ATTUAZIONE DEL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO SUB AMBITO 4 FONTANELLE SCHEDA N. 1 DEL P.R.G. 1. PREMESSA La presente relazione eseguirà una valutazione

Dettagli

COMUNE DI CASTEL BARONIA AVELLINO

COMUNE DI CASTEL BARONIA AVELLINO COMUNE DI CASTEL BARONIA AVELLINO LAVORI DI ADEGUAMENTO DELLA FOGNATURA IN VIA REGINA MARGHERITA E DEPURATORE (art. 5, legge regionale 31.10.1978, n 51 anni 2005e 2006 ) PROGETTO ESECUTIVO Elaborato A

Dettagli

Comune di VERRONE Provincia di BIELLA COMPUTO METRICO

Comune di VERRONE Provincia di BIELLA COMPUTO METRICO Comune di VERRONE Provincia di BIELLA pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: COMMITTENTE: STIMA SOMMARIA DELLE OPERE DI URBANIZZAZIONE computo metrico estimativo, STRADA PRGC. Prezzi dedotti dal Prezziario della

Dettagli

Studio Tecnico Rossi geom. Renato Via G. Zanella 3/1 Montorso Vicentino (VI) Tel. 0444 685322 Fax. 0444 486630 email. geom.rossi@gmail.

Studio Tecnico Rossi geom. Renato Via G. Zanella 3/1 Montorso Vicentino (VI) Tel. 0444 685322 Fax. 0444 486630 email. geom.rossi@gmail. Studio Tecnico Rossi geom. Renato Via G. Zanella 3/1 Montorso Vicentino (VI) Tel. 0444 685322 Fax. 0444 486630 email. geom.rossi@gmail.com AL DIRIGENTE DEL SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI

Dettagli

CAPITOLATO OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA PIANO LOTTIZZAZIONE CORSO SEMPIONE/SILVIO PELLICO " OLGIATE OLONA

CAPITOLATO OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA PIANO LOTTIZZAZIONE CORSO SEMPIONE/SILVIO PELLICO  OLGIATE OLONA CAPITOLATO OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA PIANO LOTTIZZAZIONE CORSO SEMPIONE/SILVIO PELLICO " OLGIATE OLONA Art. Descrizione u.m. Qt. / Unità / Totale 1,00 OPERE DI ALLESTIMENTO CANTIERE 1,01 Oneri relativi

Dettagli

Gorasso Loretta Gorasso Lucina

Gorasso Loretta Gorasso Lucina REPUBBLICA ITALIANA COMUNE di CAMPOFORMIDO PROVINCIA di UDINE SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA DEFINIZIONE DEL AMBITO COMPRESO IN ZONA OMOGENEA C E SUDDIVISIONE IN LOTTI DELLE PROPRIETA DEI SIGNORI GORASSO

Dettagli

PIANO PARTICOLAREGGIATO DI INIZIATIVA PRIVATA COMUNE DI FERRARA, VIA BOLOGNA IN AREA CLASSIFICATA DAL PRG SOTTOZONA D 2.2 ...

PIANO PARTICOLAREGGIATO DI INIZIATIVA PRIVATA COMUNE DI FERRARA, VIA BOLOGNA IN AREA CLASSIFICATA DAL PRG SOTTOZONA D 2.2 ... ... 1 INTRODUZIONE... 2 2 NORMATIVA DI RIFERIMENTO... 2 3 PRESCRIZIONI TECNICHE... 3 4 CALCOLO PORTATE DI PROGETTO... 3 5 VERIFICA IDRAULICA DEL COLLETTORE... 5 Pagina 1 di 6 1 INTRODUZIONE La presente

Dettagli

P.U.A. EX PEGASO NORD - QUADRO ECONOMICO DI RAFFRONTO

P.U.A. EX PEGASO NORD - QUADRO ECONOMICO DI RAFFRONTO P.U.A. EX PEGASO NORD - QUADRO ECONOMICO DI RAFFRONTO PROGETTO 1 SCAVO SBANCAMENTO PIAZZALE (cfr. art.30) MC 1071 4,13 4.423,23 1977,2 3,50 6.920,20 2.496,97 2 TOUT VENANT (cfr. anche art. 31) MC 1104

Dettagli

- K - PRESCRIZIONI TECNICHE PER LA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DELLE RETI FOGNARIE STANDARD PROGETTO SP - TEA - 001.

- K - PRESCRIZIONI TECNICHE PER LA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DELLE RETI FOGNARIE STANDARD PROGETTO SP - TEA - 001. - K - PRESCRIZIONI TECNICHE PER LA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DELLE RETI FOGNARIE (revisione 04) Pagina 1 di 11 INDICE Pag. PARTE K RETI FOGNARIE K.1 3 REQUISITI DEI PROGETTI DI FOGNATURE PER NUOVE

Dettagli

ELABORATO PROGETTUALE DELLE INFRASTRUTTURE PER I SERVIZI DI TELECOMUNICAZIONI. Lottizzazione " Loc. Ciapanella

ELABORATO PROGETTUALE DELLE INFRASTRUTTURE PER I SERVIZI DI TELECOMUNICAZIONI. Lottizzazione  Loc. Ciapanella AOL TS / ADO TOS-SUD Titolo elaborato: ELABORATO PROGETTUALE DELLE INFRASTRUTTURE PER I SERVIZI DI TELECOMUNICAZIONI nome lottizzazione: Lottizzazione " Loc. Ciapanella CODICE DOCUMENTO NOME FILE PNL011332

Dettagli

Indice pag. 1 Premessa pag. 2 1 Introduzione pag. 3 2 Caratterizzazione qualitativa dell intervento pag. 4 3 Destinazione delle aree pag.

Indice pag. 1 Premessa pag. 2 1 Introduzione pag. 3 2 Caratterizzazione qualitativa dell intervento pag. 4 3 Destinazione delle aree pag. INDICE Indice pag. 1 Premessa pag. 2 1 Introduzione pag. 3 2 Caratterizzazione qualitativa dell intervento pag. 4 3 Destinazione delle aree pag. 5 4 - Descrizione delle opere di urbanizzazione primaria

Dettagli

Relazione tecnica fognatura interna

Relazione tecnica fognatura interna Comune di Monza FARCASA S.R.L. PIANO ATTUATIVO IN VIA CAVALLOTTI Allegato 7 Relazione tecnica fognatura interna Ottobre 2013 (Aggiornamento 26/02/2014) Via Valsugana, 6 20052 Monza Tel 039 745508 e-mail:

Dettagli

DESIGNAZIONE DEI LAVORI par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE R I P O R T O. 1 Voce riservata!!! 16/05/2014 SOMMANO 0,00 0,00 0,00

DESIGNAZIONE DEI LAVORI par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE R I P O R T O. 1 Voce riservata!!! 16/05/2014 SOMMANO 0,00 0,00 0,00 pag. 2 R I P O R T O LAVORI A MISURA 1 Voce riservata!!! 16/05/2014 SOMMANO 0,00 0,00 0,00 2 PREPARAZIONE DEL PIANO DI POSA DEL RILEVATO A.70.10.100 STRADALE mediante taglio di alberi anche di grande fusto,

Dettagli

OPERE A MISURA. Articolo unità di misura ASSISTENZA OPERE EDILI PER RIPARAZIONE SOTTOSERVIZI - IMPREVISTI

OPERE A MISURA. Articolo unità di misura ASSISTENZA OPERE EDILI PER RIPARAZIONE SOTTOSERVIZI - IMPREVISTI ASSISTENZA OPERE EDILI PER RIPARAZIONE SOTTOSERVIZI - IMPREVISTI 11,0,611 spostamento e o sostituzione di sottoservizi esistenti e/o allacciamenti utenze, ivi compresa ogni opera provvisionale accessoria

Dettagli

COMUNE DI MONZA PIANO ATTUATIVO. AREA SISTEMA RESIDENZIALE Via Mascagni

COMUNE DI MONZA PIANO ATTUATIVO. AREA SISTEMA RESIDENZIALE Via Mascagni COMUNE DI MONZA PIANO ATTUATIVO AREA SISTEMA RESIDENZIALE Via Mascagni Allegato F Relazione Tecnica aggiornamento Giugno 2015 Pietro Giulio Malvezzi Architetto Paola Cambiaghi Architetto 20900 Monza MB

Dettagli

INDICE 1. - CRITERI DI PROGETTAZIONE... 13 1.1. ANALISI UTENZE... 14 1.2. SCARICO ACQUE SUPERFICIALI... 15

INDICE 1. - CRITERI DI PROGETTAZIONE... 13 1.1. ANALISI UTENZE... 14 1.2. SCARICO ACQUE SUPERFICIALI... 15 INDICE 1. - CRITERI DI PROGETTAZIONE... 13 1.1. ANALISI UTENZE... 14 1.2. SCARICO ACQUE SUPERFICIALI... 15 RELAZIONE TECNICA 1. - CRITERI DI PROGETTAZIONE Nella definizione della nuove reti fognarie, si

Dettagli

RELAZIONI TECNICHE E SPECIALISTICHE

RELAZIONI TECNICHE E SPECIALISTICHE ai sensi dell art. 26 del D.P.R. 207/2010 lett. b) lett. g) lett. h) lett. l) Relazione di compatibilità idraulica Relazione tecnica impianti Relazione sulla sicurezza Relazione sulle interferenze 1 lett.

Dettagli

COMUNE DI IGLESIAS PROVINCIA DI PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS. IL Sottoscritto Dott. Ing. Stefano Saiu, iscritto all ordine

COMUNE DI IGLESIAS PROVINCIA DI PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS. IL Sottoscritto Dott. Ing. Stefano Saiu, iscritto all ordine COMUNE DI IGLESIAS PROVINCIA DI PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS Relazione Tecnica IL Sottoscritto Dott. Ing. Stefano Saiu, iscritto all ordine degli Ingegneri della provincia di Cagliari, Domiciliato presso

Dettagli

Programma Integrato di interventi produttivi nell ambito della zona D5 (in variante al PRG vigente)

Programma Integrato di interventi produttivi nell ambito della zona D5 (in variante al PRG vigente) Sommario Capitolo 1- Rete Idrica. Capitolo 2- Rete Metano. Capitolo 3- Rete elettrica e Telematica. Capitolo 4- Rete fognarie Bianche e Nere. Capitolo 5- Impianti di Pubblica Illuminazione. Relazione e

Dettagli

LINEE GUIDA PER ESTENSIONI DI RETE

LINEE GUIDA PER ESTENSIONI DI RETE Pagina 1 di 7 LINEE GUIDA PER ESTENSIONI DI RETE SOMMARIO 1. SCOPO...2 2. VALIDITÀ E CAMPO DI APPLICAZIONE...2 3. INDICAZIONI DI CARATTERE GENERALE...2 4. FOGNATURA...2 4.1.1 Materiali da utilizzare e

Dettagli

1. PREMESSE...2 2. CARATTERISTICHE TECNICO FUNZIONALI...3

1. PREMESSE...2 2. CARATTERISTICHE TECNICO FUNZIONALI...3 INDICE 1. PREMESSE...2 2. CARATTERISTICHE TECNICO FUNZIONALI...3 3. RETE FOGNARIA PER ACQUE BIANCHE...4 3.1. Generalità...4 3.2. Pluviogramma di progetto...4 3.3. Dimensionamento della rete...5 4. RETE

Dettagli

OGF PLASTICA TEL. 0541478527 FAX. 0541476762 RIMINI www.ogfplastica.it info@ogfplastica.it

OGF PLASTICA TEL. 0541478527 FAX. 0541476762 RIMINI www.ogfplastica.it info@ogfplastica.it LINEA FOGNATURA. TUBI IN P.V.C. RIGIDO PER CONDOTTE DI SCARICO INTERRATE. BICCHIERE CON GUARNIZIONE ELASTOMERICA. UNI EN 1401 SN4 SDR 41 CODICE UD BARRE DA ML. 6 TUBO O-RING Ø 100 TUBO O-RING Ø 110 TUBO

Dettagli

PARCO LOMBARDO DELLA VALLE DEL TICINO COMUNE DI FERNO - Provincia di Varese Smantellamento e riqualifica centro raccolta rifiuti per la

PARCO LOMBARDO DELLA VALLE DEL TICINO COMUNE DI FERNO - Provincia di Varese Smantellamento e riqualifica centro raccolta rifiuti per la Smantellamento e riqualifica centro raccolta rifiuti per la realizzazione di aule e orti didattici. FASE 2A - PROGETTO ESECUTIVO COMPUTO METRICO Il Tecnico Pagina 1 MOVIMENTI DI MATERIE E DEMOLIZIONI 1

Dettagli

1. - PIANO MANUTENZIONE RETE FOGNARIA

1. - PIANO MANUTENZIONE RETE FOGNARIA AMGA - Azienda Multiservizi S.p.A. - Udine - 1. - PIANO MANUTENZIONE RETE FOGNARIA - Piano di manutenzione LOTTO 1 AMGA - Azienda Multiservizi SpA via del Cotonificio 60 - Udine PIANO DI MANUTENZIONE

Dettagli

RELAZIONE TECNICA rete fognaria acque bianche

RELAZIONE TECNICA rete fognaria acque bianche RELAZIONE TECNICA rete fognaria acque bianche Premessa L ambito d intervento del P.P.I.P riguarda un area a destinazione residenziale (d ora in poi denominata bacino) di 3.440 m², così suddivisa: PLANIMETRIA

Dettagli

DESCRIZIONE U.M. Q.TÀ

DESCRIZIONE U.M. Q.TÀ 1 IMPIANTO TERMICO PRODUZIONE ACQUA CALDA 1.01 MM.19.01 Pompa di calore a gas potenza frigorifera 71 kw potenza termica 84 kw nr. 1 23.901,00 23.901,00 1.02 MM.20.01 Modulo idronico per la produzione di

Dettagli

CUP: F83J02000020006 CIG: 63501727B4 (TRATTO A-B) CIG: 63501830CA (TRATTO B-C) CIG:635019068F (TRATTO D-E)

CUP: F83J02000020006 CIG: 63501727B4 (TRATTO A-B) CIG: 63501830CA (TRATTO B-C) CIG:635019068F (TRATTO D-E) Progetto ESECUTIVO per la realizzazione di fognature nere nell alveo del Torrente Carrione centro città ( tratto da area ex lavaggio di Vezzala al Ponte Via Cavour) Residui economie Lavori di Risanamento

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO A l l e g a t o A COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO (ERRATA CORRIGE AL C.M.E. ALLEGATO ALLA GARA ED INSERITO SUL WEB) PROPRIETA ANCONAMBIENTE S.P.A. VIA DEL COMMERCIO 27, 60127 ANCONA OGGETTO OPERE

Dettagli

LINEE GUIDA PER ESTENSIONI DI RETE

LINEE GUIDA PER ESTENSIONI DI RETE Pagina 1 di 6 LINEE GUIDA PER ESTENSIONI DI RETE SOMMARIO 1. SCOPO... 2 2. VALIDITÀ E CAMPO DI APPLICAZIONE... 2 3. INDICAZIONI DI CARATTERE GENERALE... 2 4. FOGNATURA... 2 4.1 MATERIALI DA UTILIZZARE

Dettagli

Ecopal. Pozzetti in polietilene. INDUSTRIE POLIECO-M.P.B. s.r.l. INDUSTRIE POLIECO-M.P.B. s.r.l.

Ecopal. Pozzetti in polietilene. INDUSTRIE POLIECO-M.P.B. s.r.l. INDUSTRIE POLIECO-M.P.B. s.r.l. Pozzetti in polietilene CERTIFICATI DI AZIENDA: Ecopal INDUSTRIE POLIECO-M.P.B. s.r.l. Cazzago S. Martino (Bs) Italy - Via E. Mattei, 49 Tel. +39.030.7758911 - Fax +39.030.7750845 www.polieco.com - info@polieco.com

Dettagli

VARIANTE PARZIALE AL PIANO ATTUATIVO APPROVATO IL 06-09-2010 E AL P.R.G. PARTE OPERATIVA. ai sensi del comma 16 art.24 L.R.

VARIANTE PARZIALE AL PIANO ATTUATIVO APPROVATO IL 06-09-2010 E AL P.R.G. PARTE OPERATIVA. ai sensi del comma 16 art.24 L.R. Comune di Terni - Provincia di Terni VARIANTE PARZIALE AL PIANO ATTUATIVO APPROVATO IL 06-09-2010 E AL P.R.G. PARTE OPERATIVA ai sensi del comma 16 art.24 L.R. 11/2005 FOGLIO 128 - PART 454-458-459-460-461-462

Dettagli

COMUNE DI SANSEPOLCRO PROVINCIA DI AREZZO

COMUNE DI SANSEPOLCRO PROVINCIA DI AREZZO 1 COMUNE DI SANSEPOLCRO PROVINCIA DI AREZZO PIANO DI LOTTIZZAZIONE Area di Via Giuliano Da Sangallo Zona C 3 P di P.R.G. PROGETTO PRELIMINARE OPERE DI URBANIZZAZIONE Proprietà delle aree: COMUNE DI SANSEPOLCRO,

Dettagli

COMUNE DI ROCCA S. GIOVANNI OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA RELAZIONE TECNICA

COMUNE DI ROCCA S. GIOVANNI OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA RELAZIONE TECNICA COMUNE DI ROCCA S. GIOVANNI ZONA C2 del PRE: NUOVA URBANIZZAZIONE DI INTERESSE TURISTICO (Foglio n 8 particelle n.n. 4100, 264, 265) PROGETTO EDILIZIO UNITARIO (P.E.U.) OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA

Dettagli

TUBI IN POLIETILENE Cavidotti fognatura, drenaggio, gas e acqua

TUBI IN POLIETILENE Cavidotti fognatura, drenaggio, gas e acqua TUBI IN POLIETILENE Cavidotti fognatura, drenaggio, gas e acqua 1/2007 I NOSTRI CATALOGHI MANUFATTI IN CEMENTO per edilizia e lavori stradali CHIUSINI E CADITOIE in ghisa sferoidale e ferro zincato ARREDO

Dettagli

COMUNE DI CADONEGHE. Piano Urbanistico Attuativo Mattei DISCIPLINARE TECNICO DI LOTTIZZAZIONE. Opere di urbanizzazione:

COMUNE DI CADONEGHE. Piano Urbanistico Attuativo Mattei DISCIPLINARE TECNICO DI LOTTIZZAZIONE. Opere di urbanizzazione: COMUNE DI CADONEGHE Piano Urbanistico Attuativo Mattei DISCIPLINARE TECNICO DI LOTTIZZAZIONE Opere di urbanizzazione: Premessa: La descrizione delle opere, riportata di seguito, deve intendersi indicativa,

Dettagli

Comune di Cittadella Provincia di Padova PIANO DI LOTTIZZAZIONE DIRETTA COMPARTO OVEST C3/107 VIA PEZZE

Comune di Cittadella Provincia di Padova PIANO DI LOTTIZZAZIONE DIRETTA COMPARTO OVEST C3/107 VIA PEZZE Comune di Cittadella Provincia di Padova PIANO DI LOTTIZZAZIONE DIRETTA COMPARTO OVEST C3/107 VIA PEZZE ALL. 3 NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE (da Piano degli Interventi Variante 2 Dicembre 2011) Committente:

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici. Prezzario Regionale dei lavori pubblici. Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 bis

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici. Prezzario Regionale dei lavori pubblici. Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 bis REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici Prezzario Regionale dei lavori pubblici Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 bis Anno: 2008 Indice Voci finite i Indice D.0003 - INFRASTRUTTURE

Dettagli

PRESCRIZIONI TECNICHE RELATIVE ALLA PROGETTAZZIONE DELLE RETI FOGNARIE IN UN PIANO URBANISTICO ATTUATIVO

PRESCRIZIONI TECNICHE RELATIVE ALLA PROGETTAZZIONE DELLE RETI FOGNARIE IN UN PIANO URBANISTICO ATTUATIVO PRESCRIZIONI TECNICHE RELATIVE ALLA PROGETTAZZIONE DELLE RETI FOGNARIE IN UN PIANO URBANISTICO ATTUATIVO PIANI URBANISTICI ATTUATIVI CIVILI Si deve prevedere la separazione delle reti in bianche e nere

Dettagli

Tubi e raccordi in PVC e PVC-U per sistemi di canalizzazione e scarico LISTINO PREZZI 2013/1 EDILIZIA - FOGNATURA - DRENAGGIO

Tubi e raccordi in PVC e PVC-U per sistemi di canalizzazione e scarico LISTINO PREZZI 2013/1 EDILIZIA - FOGNATURA - DRENAGGIO Tubi e raccordi in PVC e PVC-U per sistemi di canalizzazione e scarico LISTINO PREZZI 2013/1 EDILIZIA - FOGNATURA - DRENAGGIO Listino prezzi - tubi e raccordi in PVC e PVC-U EDILIZIA - FOGNATURA - DRENAGGIO

Dettagli

Riqualificazione Urbana del Centro Commerciale Naturale della Frazione di Torrenieri (CIG Z641110D0A)

Riqualificazione Urbana del Centro Commerciale Naturale della Frazione di Torrenieri (CIG Z641110D0A) COMUNE DI MONTALCINO Provincia di Siena Riqualificazione Urbana del Centro Commerciale Naturale della Frazione di Torrenieri (CIG Z641110D0A) PROGETTO ESECUTIVO RELAZIONE SPECIALISTICA INTERVENTI SU RETI

Dettagli

Studio di Architettura. Arch. Giuseppe Fanigliulo. Comune di Crosia. Provincia di Cosenza

Studio di Architettura. Arch. Giuseppe Fanigliulo. Comune di Crosia. Provincia di Cosenza Comune di Crosia Provincia di Cosenza Progetto per la realizzazione di un Piano di Lottizzazione Industriale "SAIDERTEC Srl - SYSTEM di Longobucco Antonio" RELAZIONE TECNICA Committenti SAIDERTC Srl Progettista

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RELAZIONE

COMUNE DI PALERMO RELAZIONE COMUNE DI PALERMO PROGETTO DI PIANO DI LOTTIZZAZIONE. MONDELLO VIA DEIANIRA REDATTO AI SENSI DEL COMMA A ART.12 DELLE N.D.A. DEL P.R.G., RICADENTE IN Z.T.O. CB. RELAZIONE Proprietario: Sig. Maria Carolina

Dettagli

Allegato C LOTTIZZAZIONI ED AREE DI ESPANSIONE

Allegato C LOTTIZZAZIONI ED AREE DI ESPANSIONE COMUNE DI VIADANA REGOLAMENTO DI FOGNATURA Allegato C LOTTIZZAZIONI ED AREE DI ESPANSIONE 1. Requisiti dei progetti di fognature per nuove lottizzazioni 1.1 È necessario contattare preventivamente l Ente

Dettagli

PIANO ATTUATIVO DI LOTTIZZAZIONE COMPARTO UNITARIO ST3_P13 LUNGO VIA STRADA COMUNALE CIMITERO DI ROSCIANO A ROSCIANO DI FANO OPERE DI URBANIZZAZIONE

PIANO ATTUATIVO DI LOTTIZZAZIONE COMPARTO UNITARIO ST3_P13 LUNGO VIA STRADA COMUNALE CIMITERO DI ROSCIANO A ROSCIANO DI FANO OPERE DI URBANIZZAZIONE PIANO ATTUATIVO DI LOTTIZZAZIONE COMPARTO UNITARIO ST3_P13 LUNGO VIA STRADA COMUNALE CIMITERO DI ROSCIANO A ROSCIANO DI FANO OPERE DI URBANIZZAZIONE RELAZIONE Le opere di urbanizzazione consistono nella

Dettagli

S.G.M. geologia e ambiente. progettazione e realizzazione opere edili

S.G.M. geologia e ambiente. progettazione e realizzazione opere edili S.G.M. geologia e ambiente progettazione e realizzazione opere edili SCAVI E MOVIMENTI TERRA, DEMOLIZIONI, OPERE DI URBANIZZAZIONE, ACQUEDOTTI E FOGNATURE, TRATTAMENTO ACQUE REFLUE, IMPIANTI ELETTRICI,

Dettagli

Opere Urbanizzazione PRIMARIA - Soc. MILESI S.r.l.

Opere Urbanizzazione PRIMARIA - Soc. MILESI S.r.l. 1A OPERE URBAN. PRIMARIA AREE IN CESSIONE 1 1.5.1.1.s Demolizione parziale di strutture di fabbricati fuori terra, escluso: l'eventuale ponteggio, le operazioni necessarie per líabbassamento dei materiali

Dettagli

PIANO DI LOTTIZZAZIONE FAVARETTO Z.T.O. C2/32

PIANO DI LOTTIZZAZIONE FAVARETTO Z.T.O. C2/32 Allegato B COMUNE DI CASIER (Provincia di Treviso) PIANO DI LOTTIZZAZIONE FAVARETTO Z.T.O. C2/32 NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE Committente: Favaretto Giorgio Progettista: Arch. Zia Ermanno Via Terraglio

Dettagli

PIANO ATTUATIVO AMBITO DI TRASFORMAZIONE COMMERCIALE A1

PIANO ATTUATIVO AMBITO DI TRASFORMAZIONE COMMERCIALE A1 COMUNE DI VEDANO OLONA PIANO ATTUATIVO AMBITO DI TRASFORMAZIONE COMMERCIALE A1 RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA INQUADRAMENTO URBANISTICO GENERALE Il PIANO ATTUATIVO AMBITO DI TRASFORMAZIONE COMMERCIALE

Dettagli

PISTE MONODIREZIONALI SU AMBO I LATI DELLA STRADA

PISTE MONODIREZIONALI SU AMBO I LATI DELLA STRADA PISTE MONODIREZIONALI SU AMBO I LATI DELLA STRADA A pari livello della carreggiata, separate dal flusso viario da segnaletica orizzontale e verticale dei costi al m (strisce, scritte, simboli) mq 5,99

Dettagli

1.3 RETE ACQUEDOTTISTICA CARATTERISTICHE E SEZIONI DI POSA

1.3 RETE ACQUEDOTTISTICA CARATTERISTICHE E SEZIONI DI POSA 1.3 RETE ACQUEDOTTISTICA CARATTERISTICHE E SEZIONI DI POSA HERA s.p.a. SOT MODENA Via Cesare Razzaboni 80 SERVIZIO ENERGIA E CICLO IDRICO Aggiornamento settembre 2012 SPECIFICHE MATERIALI Materiali per

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO COMUNE DI BOLZANO PIANO ATTUATIVO D INIZIATIVA PRIVATA AREA TRAFOJER IN VIA PIANI D ISARCO

PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO COMUNE DI BOLZANO PIANO ATTUATIVO D INIZIATIVA PRIVATA AREA TRAFOJER IN VIA PIANI D ISARCO PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO COMUNE DI BOLZANO PIANO ATTUATIVO D INIZIATIVA PRIVATA AREA TRAFOJER IN VIA PIANI D ISARCO PROGETTISTA: ARCH. OSWALD ZOEGGELER BOLZANO 24/05/2002 1 INDICE 1 Elenco degli elaborati

Dettagli

SERVIZIO FOGNATURA E DEPURAZIONE OPERE DI ALLACCIAMENTO ALLA RETE FOGNARIA NERA E/O MISTA

SERVIZIO FOGNATURA E DEPURAZIONE OPERE DI ALLACCIAMENTO ALLA RETE FOGNARIA NERA E/O MISTA Pagina 1 di 7 INDICE 1 PREMESSA... 3 2 DESCRIZIONE DELL OPERA... 3 3 CRITERI DI DIMENSIONAMENTO DELLE OPERE DI ALLACCIAMENTO 4 4 POZZETTI PREFABBRICATI IN C.A.V.... 4 5 GRADINI SCALA DI ACCESSO AL POZZETTO...

Dettagli

DESCRIZIONE SINTETICA DELLE CARATTERISTICHE SALIENTI

DESCRIZIONE SINTETICA DELLE CARATTERISTICHE SALIENTI DESCRIZIONE SINTETICA DELLE CARATTERISTICHE SALIENTI Il progetto riguarda la progettazione delle opere di fognatura del X Lotto dei collettori e delle reti di raccolta della fognatura nei Comuni di San

Dettagli