Programma Operativo Nazionale CCI 2007IT051PO007

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Programma Operativo Nazionale CCI 2007IT051PO007"

Transcript

1 Istituto Tecnico Industriale Guido Donegani Via Tito Minniti, 25 Tel Fax Crotone - Sito WEB: - pec: Unione Europea Fondo Sociale Europeo Programma Operativo Nazionale CCI 2007IT051PO007 Spett.le Ditta Prot del 05/05/2015 OGGETTO: Interventi formativi per lo sviluppo delle competenze chiave comunicazione nelle lingue straniere del Programma Operativo Nazionale: Competenze per lo Sviluppo finanziato con il FSE IT051PO007 - Annualità 2014/15. Codice progetto: PON C1-FSE Modulo: Crazy about english. Procedura di affidamento dei servizi, si sensi degli artt. 20, 21 e 27 de D.Lgs. 163/2006, per la realizzazione di un viaggio studio a Londra. CIG: D6D CUP: B19J Nell ambito del PON FSE Competenze per lo sviluppo 2007IT051PO007 - finanziato con il FSE annualità 2014/15 PON C1-FSE , modulo Crazy about english, a seguito dell autorizzazione del MIUR Prot. n. AOODGEFID/ 5469 del 20/04/2015, si intende affidare i servizi, mediante procedura di cui all art.20,21 e 27 del D.Lgs 163/2006 e della Determina del DS dell Istituto Scolastico I.T.I. G. Donegani di Crotone prot del 05/05/2015, per la realizzazione di un viaggio studio a Londra. Il servizio dovrà essere realizzato secondo le modalità e le specifiche definite nell allegata lettera di invito. Codesta impresa, ove interessata, è invitata a presentare la propria migliore offerta tecnica economica per la realizzazione dell attività in oggetto entro e non oltre le ore del 20 maggio Le offerte dovranno essere trasmesse al seguente indirizzo: Istituto Tecnico Industriale Guido Donegani Via Tito Menniti, Crotone Il Dirigente Scolastico F.to Prof. Angelo Gagliardi 1

2 Istituto Tecnico Industriale Guido Donegani Via Tito Minniti, 25 Tel Fax Crotone Sito WEB: - pec: Unione Europea Fondo Sociale Europeo Programma Operativo Nazionale CCI 2007IT051PO007 LETTERA DI INVITO Realizzazione di un viaggio studio a Londra, nell ambito del PON FSE Competenze per lo sviluppo 2007IT051PO007 - finanziato con il FSE annualità 2014/15 Codice Progetto: C1-FSE , modulo Crazy about english CIG: D6D CUP: B19J Premessa Il PON FSE 2007/2013 Competenze per lo Sviluppo, in coerenza con la politica nazionale, pone in primo piano la qualità delle risorse umane coinvolte nel sistema Istruzione. A tale scopo il contributo del FSE sarà orientato ad iniziative finalizzate ad avere importanti effetti sul miglioramento del servizio scolastico attraverso i seguenti obiettivi specifici: Espandere e migliorare gli investimenti nel capitale umano promuovendo 1) l attuazione di riforme di sistemi di istruzione e formazione in special modo per aumentare la rispondenza delle persone alle esigenze di una società basata sulla conoscenza e sull apprendimento permanente; 2) una maggiore partecipazione all istruzione e alla formazione permanente anche attraverso azioni intese a ridurre l abbandono scolastico e la segregazione di genere e ad aumentare l accesso e la qualità dell istruzione iniziale. Rafforzare la capacità istituzionale e l efficienza delle pubbliche amministrazioni e dei servizi pubblici a livello nazionale in una prospettiva di riforme; Migliorare la regolamentazione e buona governance nel settore dell istruzione. 2. Contesto Il PON FSE 2007/2013 Competenze per lo Sviluppo, in coerenza con la politica nazionale, pone in primo piano la qualità delle risorse umane coinvolte nel sistema Istruzione. Le iniziative sono finalizzate a raggiungere una maggiore partecipazione all istruzione e alla formazione permanente, a ridurre l abbandono scolastico e le segregazione di genere e a migliorare la qualità dell istruzione iniziale. 2

3 3. Obiettivi e Finalità L obiettivo generale è quello di fare acquisire agli allievi una competenza comunicativa che li renda veri 'cittadini d'europa' e li metta in condizione di sostenere un esame di certificazione europea delle loro conoscenze di Livello B1, potenziando quelle già acquisite durante il percorso scolastico. L approccio metodologico di full immersion in un contesto di lingua straniera, ha la finalità, inoltre, di far acquisire conoscenze, competenze e abilità fondamentali per facilitare: - l inserimento nel mondo del lavoro; - l'acquisizione di forme di comportamento che consentano di partecipare in modo efficace e costruttivo alla vita sociale e lavorativa, in particolare alla vita in società sempre più diversificate e all impegno a una partecipazione attiva e democratica. 4. Contenuti Capitolato Tecnico Il servizio richiesto dovrà soddisfare i seguenti elementi e/o caratteristiche: Descrizione Caratteristiche Voce Partecipanti N. 1 gruppo di 15 studenti e 2 docenti tutor accompagnatori. Corso di lingua Il corso di lingua Inglese dovrà svolgersi a LONDRA in una Scuola o in un college. La scuola/college deve essere abilitata alla certificazione internazionale delle lingue e dovrà fornire agli studenti partecipanti n. 20 ore di lezione a settimana, dal lunedì al venerdì, per un totale di 60 ore, da espletare durante il periodo indicato. Le lezioni dovranno essere tenute da insegnanti qualificati esperti di madre-lingua, specializzati nell insegnamento della lingua agli stranieri e in percorsi formativi per il conseguimento della certificazione. Il corso dovrà includere la fornitura dei testi e di ogni altro materiale didattico; al termine, la scuola, sede delle lezioni, dovrà rilasciare ad ogni studente partecipante un attestazione della par-tecipazione riportante l esatta durata del corso, il livello iniziale ed i risultati conseguiti. Certificazioni finali Certificazioni finali dal livello A2 a B1 da conseguire preferibilmente in loco. Le certificazioni ammissibili sono quelle richiamate dal bando MIUR prot. n. 676 del 23/01/2014 Strutture richieste per l alloggio I corsisti ed i docenti dovranno essere alloggiati in struttura alberghiera almeno 3 stelle o nello stesso college sede del corso. Trattamento/vitto Il trattamento richiesto deve comprendere nella fornitura il vitto con trattamento di pensione completa: colazione, pranzo, cena, pasti che gli Note Periodo: tre settimane (ultima decade di Luglio/prima decade di Agosto 2015) N. 3 (tre) settimane (ultima decade di Luglio/prima decade di Agosto 2015) N. 3 (tre) settimane (ultima decade di Luglio/prima decade di Agosto 2015) 3

4 Trasporti studenti consumeranno nella struttura di residenza, mentre nei giorni in cui avranno luogo le escursioni di cui ai punti successivi, il pranzo sarà sostituito da una colazione al sacco o voucher o pasto presso i luoghi destinazione dell escursione. Si dovranno fornire assicurazioni circa: la varietà della dieta giornaliera, che dovrà garantire l apporto calorico necessario per ragazzi di età compresa tra gli 16 ed i 19 anni; la possibilità di usufruire di un servizio dietetico speciale per coloro che soffrono di patologie particolari o allergie o intolleranze alimentari; la possibilità di usufruire di buoni pasto durante le giornate relative alla partenza e al rientro e durante le escursioni dell intera giornata. Nel preventivo è necessario indicare le caratteristiche circa: il vettore aereo utilizzato con voli di linea dall aeroporto di Crotone o di Lamezia Terme (o altro aeroporto) per Londra, comprensivo di bagaglio da stiva minimo 20 kg; il Pullman G.T. per partenze e/o rientri da Crotone (sede scolastica) per l aeroporto di Crotone o Lamezia Terme (o altro aeroporto); l assistenza in aeroporto di partenza e l assistenza 24h per tutto il periodo di esecuzione del viaggio-studio per il tramite dell agenzia e con referente in loco; il collegamento dall aeroporto di arrivo alla struttura ospitante e viceversa tramite bus privati; l uso di bus privati per le visite e le escursioni previste durante il soggiorno; il trasporto in metropolitana o bus urbani con travel card settimanale o biglietto di gruppo; la consegna ai partecipanti, con congruo anticipo, di un foglio notizie di Buon Viaggio contenente tutti i consigli e le indicazioni da conoscere prima della partenza e durante il soggiorno. Dovranno essere indicati i costi per eventuali avvicendamenti dei tutors. Mezzi pubblici: dovrà essere consegnata a ciascun corsista e tutor una travel card e/o abbonamento ai mezzi pubblici per tre settimane, nonché una scheda telefonica 4

5 inglese per i tutors. Attività Culturali Dovranno essere previste, due escursioni per l intera giornata ed una di mezza giornata nel pomeriggio a settimana presso luoghi di sicuro interesse storico, culturale e turistico con group leaders di madrelingua. Le suddette escursioni devono essere effettuate con pullman a disposizione dei docenti tutor e degli studenti per l'intera giornata. Tutte le escursioni devono prevedere l utilizzo di mezzi di trasporto e guide specializzate senza aggravio di spesa a carico dei partecipanti. Assicurazione Copertura contro gli infortuni, lo smarrimento del bagaglio, assistenza medica ed eventuale rientro anticipato senza oneri, in caso di necessità, per tutto il periodo di svolgimento del soggiorno-studio L Agenzia/Istituto linguistico selezionato deve garantire i seguenti adempimenti: 1. programmare in collaborazione con i tutor didattici della scuola l attività didattica predisponendo il materiale didattico necessario; 2. valutare, in collaborazione con i tutor didattici della scuola, le competenze in ingresso dei corsisti, al fine di accertare eventuali competenze già in loro possesso ed attivare misure di individualizzazione del percorso formativo; 3. monitorare il processo di apprendimento, in collaborazione con il tutor coordinatore, con forme di valutazione oggettiva in itinere; 4. collaborare alla valutazione finale delle competenze acquisite; 5. relazionare circa le proprie attività; 6. utilizzare la piattaforma online Gestione Progetti PON scuola, per quanto di propria competenza in collaborazione con i tutors/accompagnatori dell istituto, aggiornando periodicamente, sulla piattaforma INDIRE, l area dedicata alla documentazione delle attività svolte; 7. annotare puntualmente le ore svolte su di un Registro, fornito dalla scuola, e documentare le attività svolte con la registrazione delle presenze (Tutor e allievi), degli argomenti trattati e del materiale utilizzato nella lezione; 8. produrre un Report finale delle proprie attività. 5. Durata del servizio Il servizio richiesto dovrà essere espletato nei periodi indicati nell art. 4 (ultima decade di Luglio/prima decade di Agosto 2015), salvo modifiche concordate con questa Istituzione scolastica. Il servizio dovrà comunque essere concluso improrogabilmente entro il 15/09/2015, data di chiusura del progetto. 6. Importo a base d asta L importo a base d asta per il servizio di cui alla presente lettera di invito è di ,00 (cinquantamilatrecento/00) (IVA inclusa), così ripartito: - Area formativa: costo complessivo 4.800,00 (quattromilaottocento/00), per n. 60 ore per 80,00 ad ora; - Spese viaggio/vitto/alloggio: costo complessivo ,00 (quarantaduemilacinquecento/00); 5

6 - Certificazione: costo complessivo 3.000,00 (tremila/00). Non sono ammesse offerte in aumento o condizionate. L importo è soggetto solo a ribasso. Qualora, nel corso dell'esecuzione del contratto, occorra un aumento delle prestazioni di cui trattasi entro i limiti del quinto del corrispettivo aggiudicato, il Fornitore espressamente accetta di adeguare la fornitura oggetto del presente contratto, ai sensi di quanto previsto dall'art. 311 del D.P.R. 207/10. Non sono ammesse offerte in aumento. 7. Adempimenti relativi alla presentazione delle offerte e della documentazione richiesta per l ammissione alla procedura L offerta tecnica, l offerta economica e la relativa documentazione, redatte in lingua italiana devono essere contenute, a pena di esclusione, in un unico plico chiuso, controfirmato su tutti i lembi di chiusura, sigillato con ceralacca e/o nastro adesivo e/o striscia incollata idonei a garantire la sicurezza contro eventuali manomissioni. Il plico deve indicare all esterno la denominazione, l indirizzo, il numero di telefono, fax e pec del proponente e la dicitura: PON C1-FSE CIG: D6D CUP: B19J NON APRIRE. Il plico dovrà pervenire a cura, rischio e spese del concorrente, a pena di esclusione, entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 20 maggio 2015 al seguente indirizzo: Istituto Tecnico Industriale Guido Donegani Via Tito Menniti, Crotone Il plico potrà essere inviato mediante servizio postale, a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, o mediante corrieri privati o agenzie di recapito debitamente autorizzati, ovvero consegnato a mano da un incaricato dell impresa (soltanto in tale ultimo caso verrà rilasciata apposita ricevuta con ora e data della consegna). Nel caso di consegna a mano gli orari di ricevimento sono i seguenti: giornate non festive dalle 9,00 alle 12,00. L invio del plico è a totale ed esclusivo rischio del mittente, restando esclusa qualsivoglia responsabilità dell Istituto Scolastico, ove per disguidi postali o di altra natura, ovvero per qualsiasi motivo il plico non pervenga entro il previsto termine perentorio di scadenza all indirizzo di destinazione. Il plico pervenuto oltre il suddetto termine perentorio di scadenza, anche per causa non imputabile all operatore economico, comporta l esclusione dalla gara. Farà fede esclusivamente il protocollo in entrata dell Istituto Scolastico. Pertanto, l Istituto Scolastico non assume alcuna responsabilità in caso di mancato o ritardato recapito del plico. Il plico dovrà contenere al proprio interno, tre buste separate, ciascuna delle quali chiusa e sigillata, sui lembi di chiusura, con mezzi idonei a garantire la sicurezza contro eventuali manomissioni, nonché recante ciascuna l intestazione del mittente e l indicazione del contenuto secondo le seguenti diciture: Busta A) Documentazione Nel plico A) dovranno essere inseriti, pena l esclusione, la seguente documentazione: a) Domanda di partecipazione (redatta secondo l allegato a Istanza di partecipazione ) attestante: 1. l indicazione della denominazione del soggetto che partecipa e natura e forma giuridica dello stesso; 2. il nominativo del legale rappresentante e l idoneità dei suoi poteri per la sottoscrizione degli atti di gara; 6

7 3. l iscrizione al registro della Camera di Commercio (C.C.I.A.A.), contenente: 1) numero e data di iscrizione al Registro delle Imprese, 2) denominazione e forma giuridica, 3) indirizzo della sede legale, 4) oggetto sociale, 5) durata, se stabilita, 6) nominativo/i del/i legale/i rappresentante/i, nonché di non trovarsi in alcuna delle situazioni ostative di cui all art. 67 del D.Lgs. 159/2011. In caso di soggetti non tenuti all iscrizione al Registro delle Imprese, tale circostanza dovrà essere espressamente attestata con dichiarazione sostitutiva di certificazione, nella quale dovranno comunque essere forniti gli elementi individuati ai precedenti punti 2), 3), 4), 5) e 6), con l indicazione dell Albo o diverso registro in cui l operatore economico è eventualmente iscritto, nonché di non trovarsi in alcuna delle situazioni ostative di cui all art. 67 del D.Lgs. 159/2011. In caso di operatori economici non tenuti all iscrizione alla CCIA o ad alcun albo o registro, è sufficiente la presentazione della copia dell atto costitutivo e/o dello statuto in cui sia espressamente previsto, tra i fini istituzionali, lo svolgimento delle attività inerenti all oggetto della presente procedura 4. di acconsentire, ai sensi e per effetti del D.Lgs 196/2003, al trattamento dei dati per la presente procedura; 5. di autorizzare la stazione appaltante ad effettuare le comunicazioni di cui all art.79, comma 5 D.Lgs 163/2006 e ss.mm.ii a mezzo fax/pec indicati in dichiarazione. b) Dichiarazione resa ai sensi del DPR 445/2000 (redatta secondo l allegato b Dichiarazioni ), successivamente verificabile, sottoscritta dal legale rappresentante del concorrente, con allegata fotocopia del documento di identità in corso di validità, attestante: 1. di non trovarsi in alcuna situazione di esclusione di cui all art. 38 del D.Lgs 163/2006 e ss.mm.ii.; 2. di osservare le norme tutte dettate in materia di sicurezza dei lavoratori, in particolare di rispettare tutti gli obblighi in materia di sicurezza e condizioni nei luoghi di lavoro, come dettate dal D.Lgs 81/2008; 3. di assumere a proprio carico tutti gli oneri retributivi, assicurativi e previdenziali di legge e di applicare nel trattamento economico dei propri lavoratori la retribuzione richiesta dalla legge e dai CCNL applicabili; 4. di aver preso visione, di sottoscrivere per accettazione e di obbligarsi all osservanza di tutte le disposizioni, nessuna esclusa, previste dalla presente lettera di invito e di accettare, in particolare, le penalità previste; c) Garanzia provvisoria (art.75 D.Lgs 163/2006 e ss.mm.ii.) a copertura della mancata sottoscrizione del contratto per fatto dell affidatario, costituita mediante cauzione o fideiussione bancaria o assicurativa pari al 2% (due per cento) dell importo, al netto di IVA, previsto a base d asta, da prestare in una delle forme previste dall art. 75. La fideiussione dovrà essere riferita alla gara in oggetto, prevedere espressamente la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale di cui all art. 1944, comma 2 del c.c., la rinuncia all eccezione di cui all art. 1957, comma 2, del codice civile, l operatività della garanzia medesima entro quindici giorni a semplice richiesta scritta della stazione appaltante, nonché avere durata di almeno 180 (centottanta) giorni dalla data di presentazione dell offerta. La fideiussione deve essere incondizionata, e deve contenere l impegno del garante a rinnovare la garanzia nel caso in cui, al momento della sua scadenza, non sia ancora intervenuta l aggiudicazione e deve, infine, contenere l impegno di un garante a rilasciare la garanzia definitiva con le modalità e nella misura prevista dall'art. 113 del D. Lgs. 163/2006, qualora l'offerente risultasse aggiudicatario. Nel caso di Raggruppamento Temporaneo d Impresa o di Consorzio ordinario di concorrenti la fideiussione deve essere intestata a tutte le imprese facenti 7

8 parte del raggruppamento, oppure intestata all impresa dichiarata capogruppo con l indicazione esplicita della copertura del rischio anche per tutte le altre imprese facenti parte del raggruppamento o del consorzio. Il deposito cauzionale provvisorio sarà restituito agli offerenti che non sono risultate aggiudicatarie, contestualmente all esito della gara, comunque entro 30 giorni dall aggiudicazione definitiva. d) Impegno di un fideiussore, individuato tra i soggetti di cui all art. 75 comma 3 del D.Lgs 163/06, a rilasciare garanzia fideiussoria per l esecuzione del contratto, nella misura del 10% (dieci per cento) dell importo di aggiudicazione, di cui all art. 113 del D.Lgs 163/06 e s.m.i., qualora l offerente risultasse affidatario. Nel caso di raggruppamento di imprese l impegno dovrà fare riferimento a tutti i soggetti partecipanti al costituendo raggruppamento. e) Nell ipotesi in cui il concorrente intenda avvalersi dell istituto dell avvalimento, a pena di esclusione, dovrà rendere le dichiarazioni previste dall articolo 49, comma 2, lett. a), b), c), d) ed e) del D.Lgs. n. 163/2006 a firma del proprio legale rappresentante e di quello dell impresa ausiliaria. Inoltre, a pena di esclusione, dovrà essere presentata la documentazione di cui all art. 49, comma 2, lett f) ovvero lett. g) del D.Lgs n.163/2006 e s.m.i. Busta B) Offerta Tecnica In tale busta con esplicito riferimento al contenuto del paragrafo n. 4 (Contenuti Capitolato Tecnico) della presente lettera di invito in cui sono state descritte le caratteristiche, modalità e condizioni di realizzazione del viaggio-studio a cui intende l offerente partecipare, dovrà essere descritto: 1. Area formativa: a) Livello di qualificazione dell Istituto di formazione; b) Presenza/curriculum degli insegnanti di madre-lingua che terranno il ciclo di lezioni; c) Orari e modalità di erogazione delle giornate di lezione; d) Materiale didattico fornito; e) Attestato di partecipazione al corso. 2. Viaggio e soggiorno: a) Voli: compagnia, orari ed itinerario, limitazioni per il bagaglio; b) Descrizione delle assicurazioni e assistenze garantite; c) Trasporti da e per aerostazione (indicare l aerostazione di partenza/arrivo) ; d) Assistenza in aerostazione; e) Struttura abitativa (descrizione camere, servizi personali e comuni ed altre facilities ) f) Assistenza in loco e reperibilità; g) Collocazione relativa della struttura residenziale rispetto all Istituto di formazione e modalità di suo raggiungimento; h) Vitto: quantità e tipologia pasti; i) Escursioni e visite guidate: destinazioni e programmi delle stesse; j) Altre agevolazioni relative alla permanenza e soggiorno: biglietti dei mezzi di trasporto e per le visite gratuite, schede telefoniche inglesi per gli accompagnatori, ecc.; k) Postazioni con connettività internet presso la sede del corso. 3. Certificazioni: a) Modalità e sede di esecuzione dell esame di certificazione. 4. Altri elementi di valutazione: a) Esperienze specifiche nel settore viaggi studio all estero e similari; b) Tipo di accreditamento dell ente formatore; c) Proposte aggiuntive (ad esempio: gratuità, notebook in comodato d uso per i tutors, ecc.) 8

9 L offerta tecnica (max 10 cartelle di formato A4, esclusi i curricula vitae) dovrà descrivere dettagliatamente, secondo i sub criteri indicati nella tabella di cui all art. 8 che segue, i contenuti dell attività offerta e la struttura del Gruppo di Lavoro con l indicazione dell elenco delle risorse umane che saranno impegnate nello svolgimento delle attività. Non sono ammesse offerte parziali e condizionate, né contenere alcun riferimento all offerta economica. L offerta tecnica, debitamente timbrata e siglata in ogni pagina dal legale rappresentante del concorrente e sottoscritta all ultima pagina, pena l esclusione, con firma per esteso e leggibile, vincolerà l aggiudicatario per 180 giorni dal termine fissato per la presentazione delle offerte. Busta C) Offerta Economica In essa dovrà essere indicato il costo unitario di ciascuna delle componenti dell offerta, costo complessivo IVA inclusa per ciascuna delle tre voci (formazione, viaggio e soggiorno, certificazioni) e costo complessivo IVA inclusa, tutti espressi in cifre e lettere. L offerta deve essere redatta in lingua italiana sottoscritta per esteso, con firma leggibile, dal titolare dell impresa o dal suo legale rappresentante. In caso di discordanza tra il prezzo espresso in cifre e quello espresso in lettere, è ritenuto valido quello più favorevole all Amministrazione. La Ditta dovrà riportare nell offerta tecnica apposita dichiarazione che la fornitura rispetterà le date previste per l esecuzione del viaggio-studio. È necessario ed obbligatorio allegare all offerta fotocopia del documento di identificazione del legale rappresentante della ditta offerente. L offerta, pena l esclusione dalla procedura di negoziazione, dovrà, inoltre, essere corredata: dall attestazione o dalla dichiarazione che l Ente preposto alla formazione è in grado di fornire la certificazione del livello richiesto del Quadro Comune Europeo di riferimento per le Lingue; dall attestazione o dalla dichiarazione che l Ente preposto alla formazione si avvale di docenti madrelingua specializzati nell insegnamento a studenti stranieri ed è riconosciuto a livello internazionale da istituti di controllo governativo e ministeri della pubblica istruzione. L offerta economica deve altresì contenere: - l indicazione espressa della validità dell offerta stessa, non inferiore a 180 giorni e l espresso impegno a mantenerla valida ed invariata fino alla data in cui l Istituto Scolastico sarà addivenuto alla stipula del contratto; - i costi per la sicurezza aziendale ai sensi dell art. 87, comma 4, del D.Lgs. 163/06. - la dichiarazione di aver giudicato il prezzo a base d asta e quello offerto pienamente remunerativi e tali da consentire l offerta presentata. Tale documentazione deve essere timbrata e siglata in ogni pagina e sottoscritta dal rappresentante legale del concorrente e corredata da fotocopia del documento di identità del sottoscrittore/i. Nel caso di offerta presentata da un raggruppamento temporaneo d impresa o da un consorzio ordinario di concorrenti, la stessa deve essere sottoscritta dai titolari o legali rappresentanti di tutte le imprese raggruppate o consorziate, deve specificare le parti della prestazione, con le relative quote percentuali, che saranno eseguite dalle singole imprese. 8. Criteri di aggiudicazione L istituzione scolastica si riserva la facoltà, a proprio insindacabile giudizio, di differire, spostare, revocare, modificare il presente procedimento di gara o non affidare l incarico in oggetto, senza alcun diritto dei concorrenti a rimborso spese o quant altro. 9

10 Secondo quanto stabilito dal Consiglio d Istituto della scuola, sarà scelto un unico soggetto per l erogazione dei servizi di formazione, certificazione, vitto, alloggio e trasporto. La presente procedura sarà aggiudicata in base al criterio dell offerta più vantaggiosa, ai sensi dell art. 83 del Decreto Legislativo 12 Aprile 2006, n. 163, attraverso l attribuzione di un punteggio e sarà aggiudicata all offerta con il punteggio maggiore, dato dalla sommatoria dei punteggi ottenuti rispettivamente dalla valutazione economica e dalla valutazione qualitativa, secondo i criteri di attribuzione dei punteggi di seguito elencati: Valutazione qualitativa (max punti 70): un apposita commissione valuterà i requisiti dell agenzia e la proposta presentata. La Commissione di valutazione può, nel corso dell esame delle offerte, richiedere alle società partecipanti ulteriori chiarimenti e delucidazioni, ritenute utili al fine di conseguire una migliore valutazione delle offerte medesime. Valore economico complessivo: all offerta col minor prezzo punti 30; alle altre verrà assegnato un punteggio secondo la seguente formula: minor prezzo tra le offerte x 30 prezzo dell offerta L aggiudicazione dei servizi avverrà sulla base dell offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell art. 83 del D.Lgs 163/2006, mediante l assegnazione di un punteggio massimo di 100 punti secondo i parametri di seguito indicati, che devono essere dimostrati con apposita certificazione allegata: Descrizione Caratteristiche Punti Il percorso deve essere obbligatoriamente destinato a1 gruppo di 15 studenti e n. 2 tutors per lezioni giornaliere da 60 minuti corrispondenti rispettivamente alla durata ATTIVITÀ FORMATIVE (max 4 punti) CERTIFICAZIONE (max 5 punti) complessiva di 60 ore per tre settimane. Disponibilità presso la sede delle attività di almeno una postazione con connettività internet per attività connesse all uso della piattaforma dei PON Disponibilità di ulteriori postazioni con collegamento internet ad uso degli studenti per indicazioni metodologiche e esplicitazioni del percorso didattico Certificazione di livello da A2 a B1 secondo il framework europeo delle lingue, rilasciata da un ente certificatore (tra quelli richiamati dal bando MIUR prot. n. 676 del 23/01/2014) per tutti gli studenti e tutor, riportante l esatta durata del corso, il livello ed i risultati conseguiti. L esame di certificazione, obbligatorio per tutti i partecipanti dovrà essere organizzato in tempo utile per la chiusura del progetto (15 settembre 2015). Sessione di certificazione riservata presso la scuola/college sede del corso Sessione di certificazione prevista al rientro in sede, dopo aver terminato il corso, attraverso l individuazione dell ente certificatore. Sistemazione in College coincidente con la sede delle attività didattiche

11 RESIDENZA (max 10 punti) Sistemazione in albergo/college nelle immediate vicinanze della scuola (fino a 2 km), sede delle attività formative; dovrà essere necessariamente previsto un pullman o mezzi autorizzati che accompagnino gli allievi ogni giorno a/r 5 SISTEMAZIONE/ ALLOGGIO (max 5 punti) Sistemazione in albergo/college nelle vicinanze della scuola (oltre 2 km), sede delle attività formative, dovrà essere necessariamente previsto un pullman o mezzi autorizzati 1 che accompagnino gli allievi ogni giorno a/r Sistemazione in college o/e in struttura alberghiera almeno 3 stelle. Camere singole con servizi privati per i tutor e prevalenza di doppie per gli alunni. 5 Camere singole con servizi privati per i tutor e prevalenza di triple per gli alunni. 2 Camere singole con servizi privati per i tutor e prevalenza di quadruple per gli alunni 0 VITTO (max 10 punti) Trattamento di pensione completa. Gli studenti consumeranno in college e/o nella struttura alberghiera i tre pasti (colazione, pranzo, cena). Durante le escursioni di intera giornata, il pranzo dovrà essere sostituito da una colazione al sacco o pranzo in loco. Vitto all interno del college/albergo 10 ESCURSIONI TRASPORTO (max 9 punti) POLIZZA ASSICURATIVA (max 5 punti) CERTIFICAZIONE DI QUALITA DELLA SCUOLA O COLLEGE (2 punti) AFFIDABILITA AGENZIA VIAGGI (max 10 punti) Vitto all esterno in convenzione Tutte le escursioni devono prevedere l utilizzo di mezzi di trasporto e guide specializzate senza aggravio di spesa. Sono previste, come da capitolato tecnico, due escursioni per l intera giornata ed una di mezza giornata nel pomeriggio a settimana presso luoghi di sicuro interesse storico, culturale e turistico. Per ogni escursione di mezza giornata superiore a quanto previsto (max 3) Polizza assicurativa, (annullamento/interruzione viaggio, medico/sanitarie, bagaglio, rct) per tutto il periodo di soggiorno per tutti i partecipanti fino a 30 milioni di Polizza assicurativa, (annullamento/interruzione viaggio, medico/sanitarie, bagaglio, rct) per tutto il periodo di soggiorno per tutti i partecipanti superiore a 30 milioni di. Accreditamento presso MIUR o enti governativi europei quale Ente formatore del personale della scuola Indicazione di esperienze pregresse in attività similari nel triennio 5 3 per ogni escur. max 9 pt per ogni esperienza (max 10 pt.) 11

12 PROPOSTE AGGIUNTIVE (max 10 punti) OFFERTA ECONOMICA (max 30 punti) Dovranno essere indicati i costi per eventuali avvicendamenti dei tutor. Mezzi pubblici: dovrà essere consegnata a ciascun corsista e tutor una travel card e/o abbonamento ai mezzi pubblici per tre settimane, nonché una scheda telefonica inglese per i tutor. Per proposte aggiuntive si intendono: gratuità (2 punti per ogni ulteriore gratuità), n 1 notebook in comodato d uso per i tutors, ecc. Prezzo più vantaggioso a parità di caratteristiche: Calcolo Punteggio Prezzo Valutazione dei costi offerti dalle Ditte partecipanti: Max 30 punti. In particolare i 30 punti relativi al prezzo saranno calcolati nel modo seguente: punteggio = 30 X prezzo minimo */ prezzo offerto 2 per ogni proposta aggiuntiva (max 10 pt.) max 30 pt. Qualora ricorra il caso dell attribuzione finale del medesimo punteggio, approssimato alla prima cifra decimale, a due o più offerte si procederà al sorteggio. L Amministrazione aggiudicatrice si riserva ogni più ampia facoltà di non procedere alla aggiudicazione del servizio di cui al presente bando, nell ipotesi in cui, a suo insindacabile giudizio, sia venuta meno la necessità delle prestazioni richieste o non vengano ritenute appropriate le offerte pervenute. L Amministrazione procederà all aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta ritenuta valida, purché sia ritenuta congrua e conveniente. Nessun compenso o rimborso spese sarà corrisposto per gli elaborati che perverranno per la partecipazione alla gara e che, comunque, saranno trattenuti dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. L Amministrazione aggiudicatrice comunica - a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento o mail pec - l esito della gara all aggiudicatario e agli altri concorrenti. 9. Condizioni contrattuali L affidatario del servizio si obbliga a garantire l esecuzione del contratto in stretto rapporto con l Istituto Scolastico, secondo la tempistica stabilita. L affidatario si impegna, altresì, ad osservare ogni ulteriore termine e modalità inerenti la regolamentazione degli obblighi tra le parti per l adempimento della prestazione, nonché gli obblighi derivanti dall applicazione della normativa vigente. 10. Cauzione A garanzia degli impegni contrattuali, l aggiudicatario presta la cauzione pari al 10% dell importo contrattuale all atto della sottoscrizione del contratto a mezzo polizza fideiussoria, assicurativa o bancaria, ai sensi e per gli effetti di cui all art. 113 del D.Lgs 163/2006. La cauzione dovrà essere valida per tutta la durata delle attività e sarà svincolata, previa verifica ed accettazione da parte dell Istituto Scolastico, delle attività svolte. In caso di polizza fideiussoria, la firma dell agente che presta cauzione dovrà essere autenticata ai sensi delle disposizioni vigenti, o autocertificata ai sensi delle disposizioni vigenti. Essa dovrà, inoltre, prevedere, espressamente la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale, la rinuncia all accettazione di cui all art comma 2 del codice civile, nonché l operatività della medesima entro 15 gg, a semplice richiesta scritta della stazione appaltante. Dovrà, inoltre, avere efficacia per tutta la durata del contratto e successivamente alla scadenza del termine, sino alla completa ed esatta esecuzione da parte dell affidatario di tutte le obbligazioni nascenti dal 12

13 contratto medesimo, nonché a seguito di attestazione di regolare esecuzione da parte della stazione appaltante. La garanzia sarà, pertanto, svincolata sola a seguito della piena ed esatta esecuzione delle prestazioni contrattuali. La mancata costituzione della suddetta garanzia determina l annullamento dell aggiudicazione e la decadenza dell affidamento. 10. Ipotesi di cessione. Subappalto Il contratto non può essere ceduto, a pena di nullità, salvo quanto previsto dall art. 116 del D.Lgs. 163/06. Il subappalto subappalto non è ammesso. 11. Pagamenti Il corrispettivo verrà liquidato con le seguenti modalità: 20% dell importo complessivo aggiudicato, entro 20 giorni dalla stipula del contratto, previa presentazione di regolare fattura o documento contabile equipollente e di un piano di lavoro che specifichi le metodologie proposte per la realizzazione del servizio e le modalità organizzative e di un cronogramma delle attività dei servizi. 80% dell importo complessivo aggiudicato, a titolo di saldo, previa presentazione di regolari fatture o documenti contabili equipollenti e di un report finale delle attività realizzate per i servizi; 13. Penali e risarcimento danni In caso di ritardato o parziale adempimento del contratto, l Istituto Scolastico, in relazione alla gravità dell inadempimento, potrà irrogare una penale fino a un massimo del 10% dell importo contrattuale (IVA ESCLUSA). E fatto salvo il risarcimento di ogni maggior danno subito dall Istituto Scolastico. 14. Risoluzione e recesso In caso di ritardato o parziale adempimento del contratto, l Istituto Scolastico potrà intimare all affidatario, a mezzo raccomandata A/R, di adempiere a quanto necessario per il rispetto delle specifiche norme contrattuali, entro il termine perentorio di 10 giorni. L ipotesi del protrarsi del ritardato o parziale adempimento del contratto, costituisce condizione risolutiva espressa, ai sensi dell art cc, senza che l inadempiente abbia nulla a pretendere, e fatta salva l esecuzione in danno. E fatto salvo, altresì, il risarcimento di ogni maggior danno subito dall Istituto Scolastico. In ogni caso, l Istituto Scolastico si riserva il diritto di recedere in qualsiasi momento dal contratto, senza necessità di fornire giustificazione alcuna, dandone comunicazione scritta con 15 gg di preavviso rispetto alla data di recesso. 15. Riservatezza delle informazioni Ai sensi e per gli effetti del D.Lgs 196/2003 e ss.mm.ii.) i dati, gli elementi, ed ogni altra informazione acquisita in sede di offerta, saranno utilizzati dall Istituto Scolastico esclusivamente ai fini del procedimento di individuazione del soggetto aggiudicatario, garantendo l assoluta riservatezza, anche in sede di trattamento dati, con sistemi automatici e manuali. Con l invio dell offerta i concorrenti esprimono il loro consenso al predetto trattamento. 13

14 16. Proprietà dei prodotti e servizi forniti Tutte gli elaborati prodotti durante l esecuzione del corso saranno di proprietà esclusiva dell Istituto Scolastico, l aggiudicatario potrà utilizzare, in tutto o in parte tali prodotti, previa espressa autorizzazione da parte dell Istituto Scolastico. 17. Obblighi dell affidatario Ai sensi dell art. 3, comma 8 della Legge n. 136 del 13 agosto 2010, l aggiudicatario assume tutti gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla medesima legge, in particolare: l obbligo di utilizzare un conto corrente bancario o postale acceso presso una banca o presso la società Poste Italiane SpA e dedicato anche in via non esclusiva, alle commesse pubbliche (comma1); l obbligo di registrare sul conto corrente dedicato tutti i movimenti finanziari relativi all incarico e, salvo quanto previsto dal comma 3 del citato articolo, l obbligo di effettuare detti movimenti esclusivamente tramite lo strumento del bonifico bancario o postale (comma1); l obbligo di riportare, in relazione a ciascuna transazione effettuata con riferimento all incarico, il codice identificativo di gara (CIG: D6D) e il codice unico di progetto (CUP B19J ) successivamente comunicato; L obbligo di comunicare all Istituto Scolastico gli estremi identificativi del conto corrente dedicato, entro 7 gg dalla sua accensione o, qualora già esistente, dalla data di accettazione dell incarico nonché, nello stesso termine, le generalità e il codice fiscale delle persone delegate ad operare su di esso, nonché di comunicare ogni eventuale modifica ai dati trasmessi (comma 7); Ogni altro obbligo previsto dalla legge 136/2010, non specificato nel precedente elenco. Ai sensi del medesimo art. 3, comma 9 bis della citata legge, il rapporto contrattuale si intenderà risolto qualora l aggiudicatario abbia eseguito una o più transazioni senza avvalersi del conto corrente all uopo indicato all Istituto Scolastico. Fatta salva l applicazione di tale clausola risolutiva espressa, le transazioni effettuate in violazione degli obblighi assunti con l accettazione dell incarico comporteranno, a carico dell aggiudicatario, l applicazione delle sanzioni amministrative come previste e disciplinate dall art. 6 della citata legge. 18. Definizione delle controversie Contro i provvedimenti che il concorrente ritenga lesivi dei propri interessi è ammesso ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale (T.A.R.) entro 30 giorni. Eventuali controversie che dovessero insorgere durante lo svolgimento del servizio tra il prestatore e l Istituto Scolastico, saranno demandate al giudice ordinario. Il foro competente è quello di Crotone. 19. Disposizioni finali a) L aggiudicazione ha sempre carattere provvisorio in quanto è subordinata: - all'assenza di irregolarità delle operazioni di gara; - all'approvazione del verbale di gara ed all'aggiudicazione da parte del RUP ai sensi della successiva lettera b). b) L'aggiudicazione diviene definitiva, ai sensi dell'art. 12, comma 1, del D. Lgs. 163/2006 con apposito provvedimento del RUP oppure quando siano trascorsi 30 gg dall'aggiudicazione provvisoria senza che la Stazione Appaltante abbia assunto provvedimenti negativi o sospensivi. c) Ai sensi dell'art. 11, commi 7 e 8, del D. Lgs. 163/2006, l'aggiudicazione definitiva non equivale in nessun caso ad accettazione dell'offerta e diventa efficace solo dopo la verifica del possesso dei requisiti dell'aggiudicatario e dell'assenza di cause di esclusione. 14

15 d) La stazione appaltante verifica il possesso dei requisiti dichiarati e si riserva, in ogni caso, di richiedere ai concorrenti di comprovare, entro 10 giorni dalla richiesta medesima, il possesso dei requisiti dichiarati dal primo soggetto in graduatoria e al concorrente che segue. Qualora taluno dei concorrenti non provveda a fornire la documentazione richiesta entro il suddetto temine di dieci giorni dalla richiesta, o non confermi le dichiarazioni rese per l ammissione alla gara, l Amministrazione procede all esclusione del concorrente dalla gara, all escussione della relativa cauzione provvisoria e all eventuale nuova aggiudicazione. e) Fermo restando quanto previsto dall articolo 13 e l articolo 79, commi 3 e 5-bis, del decreto legislativo n. 163 del 2006, l accesso agli atti di gara è consentito, entro 10 (dieci) giorni dalla comunicazione del provvedimento lesivo: - per i concorrenti esclusi, o la cui offerta sia stata esclusa, limitatamente agli atti formatisi nelle fasi della procedura anteriori all esclusione fino al conseguente provvedimento di esclusione; - per i concorrenti ammessi e la cui offerta sia compresa nella graduatoria finale, dopo l approvazione dell aggiudicazione provvisoria o, in assenza di questa, dopo 30 (trenta) giorni dall aggiudicazione provvisoria, per quanto attiene i verbali di gara e le offerte concorrenti; - per i concorrenti ammessi e la cui offerta sia compresa nella graduatoria finale, dopo l aggiudicazione definitiva, per quanto attiene la verifica delle offerte anomale. f) La stazione appaltante si riserva di differire, spostare o revocare il presente procedimento di gara, senza alcun diritto degli offerenti a rimborso spese o quant altro. g) La stipulazione del contratto è subordinata al decorrere dei termini di cui all'art. 11, comma 10, del D. Lgs. 163/ Rinvio Per quanto non espressamente contemplato nella presente lettera di invio si fa espresso rinvio a quanto previsto dalla vigente legislazione comunitaria e nazionale in materia di affidamento di contratti pubblici, con particolare riferimento al D.Lgs 163/2006 ed il relativo regolamento di attuazione (Regolamento di esecuzione del Codice dei Contratti Pubblici D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207) 21. Responsabile del procedimento Il Responsabile del Procedimento è il Dirigente Scolastico, Prof. Angelo Gagliardi, Tel , fax , pec: IL DIRIGENTE SCOLASTICO F.to Prof. Angelo Gagliardi 15

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI COMMERCIALI, TURISTICI, ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE E DELLA PUBBLICITA

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI COMMERCIALI, TURISTICI, ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE E DELLA PUBBLICITA ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI COMMERCIALI, TURISTICI, ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE E DELLA PUBBLICITA Mauro PERRONE Prot. n. 3388 Castellaneta, 13 giugno 2014 Alla ditta Albo Sito web:

Dettagli

Prot.n 8693/C37b Milazzo, 06/10/2014

Prot.n 8693/C37b Milazzo, 06/10/2014 ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO E. MAJORANA Via Tre Monti - 98057 MILAZZO (ME) - Tel 090 9221775 - Fax 090 9282030 www.itimajorana.gov.it - e-mail: metf020001@istruzione.it C.F. 92013510836 - codice meccanografico

Dettagli

LICEO GINNASIO STATALE ARISTOSSENO- TARANTO

LICEO GINNASIO STATALE ARISTOSSENO- TARANTO Liceo Ginnasio Statale Aristosseno con indirizzi classico, linguistico, scientifico, internazionale tel.099/4539332 (presidenza)- 0994534895 (segreteria e fax) CF. 900149370730 Viale Virgilio, 15 74123

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GIOVANNI XXIII. Prot. n. 3602 /C14 Terni, 08/10/2013. Spett.le AGENZIA BABEL LANGUAGE PROJECT info@babellp.

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GIOVANNI XXIII. Prot. n. 3602 /C14 Terni, 08/10/2013. Spett.le AGENZIA BABEL LANGUAGE PROJECT info@babellp. Prot. n. 3602 /C14 Terni, 08/10/2013 Spett.le AGENZIA BABEL LANGUAGE PROJECT info@babellp.com AGENZIA GIO TOUR giotour@troianibus.it AGENZIA BABYLOU info@babylou.com AGENZIA ARABA FENICE info@arabafeniceviaggi.it

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GIOVANNI XXIII

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GIOVANNI XXIII Prot. n. 3928 /C14 Terni, 13/11/2014 Spett.le AGENZIA BABEL LANGUAGE PROJECT info@babellp.com AGENZIA BABYLOU info@babylou.com AGENZIA ARABA FENICE info@arabafeniceviaggi.it AGENZIA HAPPYLAND info@happylandviaggi.com

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO:

AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO: AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO: REALIZZAZIONE COLLEGAMENTI INTERNET FRA LE SEDI COMUNALI, FRA LE SEDI COMUNALI E SITI ESTERNI OVVERO FRA SITI ESTERNI

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO 1 PAOLO DI TARSO Via Risorgimento, 120-80070 Bacoli -Na tel/fax 081 5232640 e-mail: NAIC8DZ00T@istruzione.it

ISTITUTO COMPRENSIVO 1 PAOLO DI TARSO Via Risorgimento, 120-80070 Bacoli -Na tel/fax 081 5232640 e-mail: NAIC8DZ00T@istruzione.it Distretto scolastico 25 ISTITUTO COMPRENSIVO 1 PAOLO DI TARSO Via Risorgimento, 120-80070 Bacoli -Na tel/fax 081 5232640 e-mail: NAIC8DZ00T@istruzione.it C.F96029300637 COD. MECC. NAIC8DZ00T Prot. 3585/c12

Dettagli

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE ALL. A AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125 COMMI 10 E 11 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DEL SERVIZIO DI PULIZIA E FACCHINAGGIO PER LA SEDE DELLA SOGESID S.P.A. DI ROMA E PER LA FORESTERIA MODALITÀ DI PRESENTAZIONE

Dettagli

Prot.n 7834/C37b Milazzo, 01/10/2015

Prot.n 7834/C37b Milazzo, 01/10/2015 ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO E. MAJORANA Via Tre Monti - 98057 MILAZZO (ME) - Tel 090 9221775 - Fax 090 9282030 www.itimajorana.gov.it - e-mail: metf020001@istruzione.it C.F. 92013510836 - codice meccanografico

Dettagli

prot. 2015/558 Brindisi, 24.07.2015

prot. 2015/558 Brindisi, 24.07.2015 prot. 2015/558 Brindisi, 24.07.2015 Al sito web della Fondazione All Albo della Fondazione Alle Ditte interessate Oggetto: P.O. PUGLIA F.S.E. 2007/2013 - Avviso Pubblico n.3/2015 Progetti di rafforzamento

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA A1993/08-3 DISCIPLINARE DI GARA Allegato B) Alla determina n. del OGGETTO: Disciplinare di gara per il servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato. Art. 1 Procedura semplificata ai sensi degli

Dettagli

Prot 247 /C15 Marcianise, 13/01/2016 LETTERA DI INVITO

Prot 247 /C15 Marcianise, 13/01/2016 LETTERA DI INVITO Prot 247 /C15 Marcianise, 13/01/2016 Alle ditte: interessate All albo dell Istituzione Scolastica Al sito web della scuola OGGETTO: Mini Stay (vacanza studio) MALTA Procedura di affidamento in economia,

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO I.I.S. - ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE G. Dell Olio Italia 76011 Bisceglie (BT) Via M. Giuliani, 10 Tel. 0802469361 FAX 0803955052 Cod. Mecc. BAIS05700Q C.F.: 92069480728 - WEB: www.iisdellolio.gov.it

Dettagli

COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE BANDO DI GARA

COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE BANDO DI GARA COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE SETTORE SERVIZI SOCIALI via Emilia Romagna tel. 0832/704360 fax 0832/705009 E-mail: servizisociali@comune.guagnano.le.it BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L ACQUISTO

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA - REGIONE SICILIANA

REPUBBLICA ITALIANA - REGIONE SICILIANA REPUBBLICA ITALIANA - REGIONE SICILIANA ISTITUTO D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CIPOLLA PANTALEO - GENTILE P.le Placido Rizzotto Tel. 0924-901344 Fax. 0924-934233 - Posta certificata: TPIS032001@istruzione.it

Dettagli

I.T.C.G. VILFREDO PARETO

I.T.C.G. VILFREDO PARETO Prot. n. 1364/B25 del 02/04/2015 Spett.le Oggetto: Richiesta manifestazione interesse per svolgimento attività stage Attuazione POR Regioni Ob. Convergenza PON FSE 2007/2013 Bando MIUR prot. n.11547bis

Dettagli

Prot. 266 C/14 CATANZARO, 19/01/2016

Prot. 266 C/14 CATANZARO, 19/01/2016 Istituto Comprensivo Pascoli-Aldisio Codice fiscale 97061380792 codice meccanografico CZIC85300E tel. Fax 0961/722323 Via Mario Greco,31 www.icpascolialdisio.gov.it e mail czic85300e@istruzione.it 88100

Dettagli

funzioni e compiti alle regioni ed enti locali, per la riforma della Pubblica Amministrazione e per la semplificazione amministrativa";

funzioni e compiti alle regioni ed enti locali, per la riforma della Pubblica Amministrazione e per la semplificazione amministrativa; Prot. n. 1839 G/2 Misilmeri, 7.03.2013 Alle ditte interessate Albo istituto Sito web della scuola OGGETTO: Procedura di affidamento in economia, mediante cottimo fiduciario, ai sensi dell art. 125 del

Dettagli

Tariffa Oraria Accordo Quadro x Ore stimate per la realizzazione =

Tariffa Oraria Accordo Quadro x Ore stimate per la realizzazione = Spettabile (Ragione Sociale Impresa) (Indirizzo completo) (cap) (Città) (Sigla Provincia) Richiesta di offerta trasmessa a mezzo (PEC/fax) OGGETTO: APPALTO SPECIFICO NELL AMBITO DELL ACCORDO QUADRO STIPULATO,

Dettagli

CITTA DI MONTEGROTTO TERME

CITTA DI MONTEGROTTO TERME Allegato 2) alla determinazione dei Servizi Sociali n.... del... CITTA DI MONTEGROTTO TERME PROVINCIA DI PADOVA Servizi Sociali BANDO DI GARA DI PUBBLICO INCANTO RELATIVO ALL APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA

Dettagli

C O M U N E D I C I N I S I P R O V I N C I A D I P A L E R M O

C O M U N E D I C I N I S I P R O V I N C I A D I P A L E R M O C O M U N E D I C I N I S I P R O V I N C I A D I P A L E R M O III Settore Lavori Pubblici I Ripartizione Lavori Pubblici Lettera d invito AFFIDAMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE DI IMPORTO INFERIORE A

Dettagli

Prot. 3108/C27/d Venafro, 12 settembre 2013 RICHIESTA OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE DEGLI ALUNNI A.S.

Prot. 3108/C27/d Venafro, 12 settembre 2013 RICHIESTA OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE DEGLI ALUNNI A.S. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE L. Pilla Via Maiella tel. 0865904216 fax 0865904216 cod fisc.80003310945 e-mail: isic82500p@istruzione.it PEC: istitutoleopoldopillavenafro@ecert.it 86079 V E N A F R O (IS)

Dettagli

Prot. N. 2426/C14 GINOSA 4 maggio 2015

Prot. N. 2426/C14 GINOSA 4 maggio 2015 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE DISTRETTO SCOLASTICO N 49 GINOSA (TA) 1 Tecnico Professionale Amministrazione, Finanza e Marketing Servizi Commerciali Costruzioni, Ambiente e Territorio Servizi

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Prot. n.10718/c14 Treviglio, 20/11/2013 IL DIRIGENTE RENDE NOTO che ha indetto una gara a procedura negoziata cottimo fiduciario per la fornitura del servizio di organizzazione Soggiorno studio a Vienna

Dettagli

Bando fornitura mezzi centro trasferenza di Atina BANDO DI GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DI N.1 AUTOMEZZO PER TRASPORTO DEI RIFIUTI

Bando fornitura mezzi centro trasferenza di Atina BANDO DI GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DI N.1 AUTOMEZZO PER TRASPORTO DEI RIFIUTI BANDO DI GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DI N.1 AUTOMEZZO PER TRASPORTO DEI RIFIUTI A. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE Società Ambiente Frosinone S.p.A. S.P. Ortella Km. 3 03030 Colfelice (Frosinone) Tel.

Dettagli

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE 1 In esecuzione della deliberazione di Consiglio

Dettagli

Spett.le Agenzia. Bari, 14/06/2014 Prot.2449

Spett.le Agenzia. Bari, 14/06/2014 Prot.2449 Bari, 14/06/2014 Prot.2449 Spett.le Agenzia OGGETTO: PON FSE Competenze per lo sviluppo Obiettivo/Azione C1-FSE-2014-232 Procedura di affidamento in economia, mediante cottimo fiduciario, ai sensi dell

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Prot. n. /C14 Treviglio, 08/10/2013 Oggetto: Richiesta preventivo per la fornitura del servizio di organizzazione del soggiorno studio linguistico in Inghilterra / Irlanda - determinazione dirigenziale

Dettagli

DISCIPLINARE. La procedura è in attuazione alla Determinazione n. 81 del 25/02/2014 del Dirigente dell Area Economico Finanziaria.

DISCIPLINARE. La procedura è in attuazione alla Determinazione n. 81 del 25/02/2014 del Dirigente dell Area Economico Finanziaria. FORNITURA DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ATTREZZATURE INFORMATICHE DI PROPRIETA DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI NAPOLI AL DI FUORI DEL PERIODO DI GARANZIA INIZIALE ON SITE - CIG: 5654825D33 DISCIPLINARE Il

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE G. RENDA POLISTENA SEDE LEGALE - VIA VESCOVO MORABITO, 19-89024 POLISTENA (R.C.) Tel.

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE G. RENDA POLISTENA SEDE LEGALE - VIA VESCOVO MORABITO, 19-89024 POLISTENA (R.C.) Tel. ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE G. RENDA POLISTENA SEDE LEGALE - VIA VESCOVO MORABITO, 19-89024 POLISTENA (R.C.) Tel. e Fax 0966/940046 Codice fiscale 91000410802 www.istitutorenda.it e-mail: rcis00300c@istruzione.it

Dettagli

Prot. n.2900/c14 Cremeno, 02 ottobre 2014. Bando di gara, a procedura ristretta, per l acquisto di tablet per registro elettronico CIG ZD111048E9.

Prot. n.2900/c14 Cremeno, 02 ottobre 2014. Bando di gara, a procedura ristretta, per l acquisto di tablet per registro elettronico CIG ZD111048E9. Prot. n.2900/c14 Cremeno, 02 ottobre 2014 A&B Sistemi s.r.l. Via dell industria, 1 Olginate 23854 Lc Pec.: info@pec.aebsistemi.com Assinfonet s.r.l. Via S. Pellico, 19 Boffalora Sopra Ticino. 20010 Mi

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata con aggiudicazione mediante il ricorso al criterio del prezzo più basso per la fornitura di lavoratori in somministrazione 1. Finalità e oggetto. Il presente atto

Dettagli

Prot. n. 625/C14a del 28/01/2014

Prot. n. 625/C14a del 28/01/2014 Prot. n. 625/C14a del 28/01/2014 BANDO DI GARA PER LA STIPULA DI CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DAL 19/03/2014 18/03/2018 IL DIRIGENTE SCOLASTICO CONSIDERATO che questo Istituto ha

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO E LINGUISTICO STATALE O.TEDONE

LICEO SCIENTIFICO E LINGUISTICO STATALE O.TEDONE LICEO SCIENTIFICO E LINGUISTICO STATALE O.TEDONE Via Alessandro Volta, 13-70037 RUVO DI PUGLIA (BA) Tel./Fax: 080/3601414-080/3601415 - C.F. 80017660723 Codice M.P.I. : BAPS09000R sito: www.liceotedone.gov.it

Dettagli

Richiesta di preventivo di spesa, finalizzata all affidamento diretto in economia.

Richiesta di preventivo di spesa, finalizzata all affidamento diretto in economia. Prot. n. 2015/0030845 Borgomanero lì, 20 agosto 2015 Tit. 6 Cl. 4 Fasc. 256 C.so Cavour n. 16 28021 Borgomanero (No) DIVISIONE TECNICA tel. 0322 837731 fax 0322 837712 PEC: protocollo@pec.comune.borgomanero.no.it

Dettagli

Struttura flessibile La Venaria Reale e altri beni culturali. alberto.vanelli@regione.piemonte.it

Struttura flessibile La Venaria Reale e altri beni culturali. alberto.vanelli@regione.piemonte.it Struttura flessibile La Venaria Reale e altri beni culturali alberto.vanelli@regione.piemonte.it LETTERA D INVITO: PROCEDURA PER IL SERVIZIO DI FORNITURA E POSA DI NUOVA CALDAIA COMPLETA DI BRUCIATORE,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GIOVANNI XXIII

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GIOVANNI XXIII Prot. n. 2999 /C14 A/37 Terni, 04/09/2015 Spett.le Agenzia Viaggi - GIO TOUR - Via del Sersimone, 32 05100 TERNI giotour@troianibus.it -HAPPYLAND VIAGGI Via Aurelio Saffi, 10 Monterotondo ROMA scuola@happylandviaggi.com

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO CENTRO SOCIALE POLIFUNZIONALE IN FAVORE DI PERSONE DIVERSAMENTE ABILI DI ETA COMPRESA TRA I 18-65 ANNI

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO CENTRO SOCIALE POLIFUNZIONALE IN FAVORE DI PERSONE DIVERSAMENTE ABILI DI ETA COMPRESA TRA I 18-65 ANNI COMUNE DI MUGNANO DEL CARDINALE (Provincia di Avellino) AMBITO TERRITORIALE A6 ISTITUZIONE SOCIALE BAIANESE VALLO di LAURO Organismo di gestione del Piano di zona sociale L.n. 328/00 Prot. n. 2576 del

Dettagli

Prot. n.5691 /F1.6 Padova, 04/11/2015. Alle Banche invitate

Prot. n.5691 /F1.6 Padova, 04/11/2015. Alle Banche invitate LICEO CLASSICO TITO LIVIO Riviera Tito Livio, 9-35123 Padova Tel. 049/8757324 Fax 049/8752498 C.F. 80013020286 - C.M. PDPC03000X CUU IPA UFBFK7 www.liceotitolivio.it E-mail: info@liceotitolivio.it Pec:

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA Quadriennio 01/01/2016 31/12/2019 C. I.G. Z0116DAB81 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA Quadriennio 01/01/2016 31/12/2019 C. I.G. Z0116DAB81 IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. n. 7364/C14 Reggio Calabria, 09/11/2015 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA Quadriennio 01/01/2016 31/12/2019 C. I.G. Z0116DAB81 IL DIRIGENTE SCOLASTICO PRESO ATTO

Dettagli

Prot. n. 1742/B15 San Prospero, 07.04.2016

Prot. n. 1742/B15 San Prospero, 07.04.2016 M.I.U.R. UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L EMILIA ROMAGNA ISTITUTO COMPRENSIVO DI SAN PROSPERO E MEDOLLA (MO) SEDE UFFICI: Via Chiletti, 16/B, 41030 San Prospero (MO) tel. 059 908457 fax 059 908202 Codice

Dettagli

COMUNE DI PIETRAPERZIA

COMUNE DI PIETRAPERZIA COMUNE DI PIETRAPERZIA PROVINCI DI ENNA BANDO DI GARA OGGETTO: Affidamento del servizio Assistenza domiciliare anziani nel Comune di Pietraperzia in esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n. 105

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GOFFREDO MAMELI

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GOFFREDO MAMELI www.icsmameli.it Allegato 2b Lettera di invito con criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa Spett.le Multimedia Group srl Inoltro a mezzo PEC: raccomandata@pec.multimediagroupsrl.it Acceso

Dettagli

Provincia dell Aquila

Provincia dell Aquila Provincia dell Aquila B A N D O DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RCT RCO L Amministrazione Provinciale dell Aquila Via S. Agostino

Dettagli

BANDO DI GARA Progetto ENTER

BANDO DI GARA Progetto ENTER Municipio Roma 6 U.O.S.E.C.S. BANDO DI GARA Progetto ENTER ALLEGATO A A. Premessa Il Municipio Roma 6 intende esperire una procedura aperta per affidare il progetto ENTER inserito nel Piano Regolatore

Dettagli

Spett.li. 26/11/2014 6076/c.12.b

Spett.li. 26/11/2014 6076/c.12.b 26/11/2014 6076/c.12.b Spett.li The British School Via Camillo Rosalba, 47/o 70124 Bari bari2@britishschool.com Lord Byron Via Sparano, 102 70121 Bari - johncredico@lordbyroncollege.com Cambridge English

Dettagli

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore LICEO "Francesco Crispi" TECNICO "Giovanni XXIII" PROFESSIONALE "A. Miraglia" Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "Francesco Crispi" Via Presti, 2-92016 Ribera (Ag) Tel. 0925 61523 - Fax 0925 62079

Dettagli

LICEO CLASSICO e delle SCIENZE UMANE CAGNAZZI Piazza Zanardelli, 30 70022 ALTAMURA (BA)

LICEO CLASSICO e delle SCIENZE UMANE CAGNAZZI Piazza Zanardelli, 30 70022 ALTAMURA (BA) LICEO CLASSICO e delle SCIENZE UMANE CAGNAZZI Piazza Zanardelli, 30 70022 ALTAMURA (BA) C. F. 82014260721- C.M. BAPC030002 CODICE UNIVOCO UFB5RW Tel 0803111707-0803106029 - (fax)0803113053 e-mail:bapc030002@istruzione.it;

Dettagli

CIG 567040563B. 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel.

CIG 567040563B. 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel. BANDO DI GARA: APPALTO N. 1/2014 CIG 567040563B 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel. 02/88463.267 Fax 02/884.66.237 2.

Dettagli

Comune di Morino. Provincia di L Aquila. Ufficio Finanziario. OGGETTO: Invito a gara di licitazione privata per il Servizio di Tesoreria Comunale

Comune di Morino. Provincia di L Aquila. Ufficio Finanziario. OGGETTO: Invito a gara di licitazione privata per il Servizio di Tesoreria Comunale Raccom. A.R. Prot. del 04.02.2011 Spett.Le BANCA OGGETTO: Invito a gara di licitazione privata per il Servizio di Tesoreria Comunale E indetta da questa Amministrazione Comunale una gara di procedura negoziata

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE II CIRCOLO G. MAZZINI II Trav. via Mazzini, 1 80027 Frattamaggiore (NA) tel. e fax 0818804695

DIREZIONE DIDATTICA STATALE II CIRCOLO G. MAZZINI II Trav. via Mazzini, 1 80027 Frattamaggiore (NA) tel. e fax 0818804695 Prot. 3983/B18 Frattamaggiore, 2 novembre 2012 All Albo Al Sito web dell Istituto SEDE Oggetto: Bando per la fornitura di materiale relativo all azione di pubblicità e sensibilizzazione in ambito PON-FSE

Dettagli

MODALITA DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE

MODALITA DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Prot. n. 1931/b15 Quarto,11/04/2014 - Albo della scuola - Sito web dell Istituto - Atti OGGETTO : BANDO DI GARA VIAGGIO DI ISTRUZIONE in Sicilia - Anno Scolastico 2013/2014 C.I.G. n. 5714306A7A Questa

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA REGIONE SICILIANA ISTITUTO TECNICO AERONAUTICO STATALE "ARTURO FERRARIN" CATANIA

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA REGIONE SICILIANA ISTITUTO TECNICO AERONAUTICO STATALE ARTURO FERRARIN CATANIA MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA REGIONE SICILIANA ISTITUTO TECNICO AERONAUTICO STATALE "ARTURO FERRARIN" CATANIA www.itaerferrarin.gov.it Prot. n.3132 a14 Catania, 06.03.2015

Dettagli

Prot. n. 1308/C14 del 21.03.2016 Agli Atti Al sito WEB All Albo

Prot. n. 1308/C14 del 21.03.2016 Agli Atti Al sito WEB All Albo MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ISTITUTO COMPRENSIVO CENTRO 1 VIALE PIAVE, 50 25123 BRESCIA TEL.030/361210 FAX. 030/3366974 E.Mail: bsic881002@istruzione.it PEC: bsic881002@pec.istruzione.it

Dettagli

Programma Operativo Regionale IT051PO003 FSE Sicilia Il tuo futuro è sotto una buona stella con il Fondo Sociale Europeo

Programma Operativo Regionale IT051PO003 FSE Sicilia Il tuo futuro è sotto una buona stella con il Fondo Sociale Europeo Cod fisc 82002070843 Cod Min Tel 0922 851006 Fax: 0922 730382 wwwliceocanicattiit Prot n 3429/ C 24 Canicattì, 15/07/2011 Piano Straordinario POR FSE - Bando 5683 del 20/04/2011 Competenze per lo Sviluppo

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MINERVINO DI LECCE

ISTITUTO COMPRENSIVO MINERVINO DI LECCE Prot. n. 1268/C24 Minervino di Lecce, 12/03/2015 All Albo dell Istituto SEDE Al sito web dell Istituto Con richiesta di cortese diffusione -Alla provincia di Lecce urp@provincia.le.it - Ai centri per l

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura biennale di gas speciali e azoto liquido

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 ENTE APPALTANTE: Comune di Cusano Milanino Piazza Martiri di

Dettagli

Premessa Di seguito si rappresentano gli elementi caratterizzanti l Istituto evidenziati in seguito nell allegato 2 (SCHEMA CAPITOLATO TECNICO):

Premessa Di seguito si rappresentano gli elementi caratterizzanti l Istituto evidenziati in seguito nell allegato 2 (SCHEMA CAPITOLATO TECNICO): Codice G.I.G. ZAF1679E33 LETTERA INVITO PER PROCEDURA NEGOZIATA ( COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART.125 D.LGS N.163/2006 e s.m.i.) PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 48 MESI Periodo

Dettagli

Agenzie di Viaggi / Tour Operator

Agenzie di Viaggi / Tour Operator LICEO SCIENTIFICO STATALE Luigi Siciliani Via Alessandro Turco, 7 88100 CATANZARO - tel. 0039 0961/745131 - fax 0961/744287-741143 741143 czps03000b@istruzione.it - http://www.liceosiciliani.it/ - c/cp

Dettagli

ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO STATALE FILADELFIA (V.V.)

ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO STATALE FILADELFIA (V.V.) ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO STATALE FILADELFIA (V.V.) LICEO SCIENTIFICO FILADELFIA C-1-FSE04-POR-CALABRIA-2012-55 Prot. 4052 del 26/07/2012 LETTERA DI INVITO Realizzazione Viaggio Studio a Londra nell ambito

Dettagli

Scuola Secondaria Statale di Primo Grado San Giovanni Bosco-Francesco Netti

Scuola Secondaria Statale di Primo Grado San Giovanni Bosco-Francesco Netti Prot. n. 5126 C/14 Santeramo in Colle, 26/10/2015 Spett.le Ditta CAPONIO FRANCESCO VIA MONTE CELIO, 5 70029 SANTERAMO IN COLLE info@caponioviaggi.it Spett.le Ditta SAATO VIAGGI P.ZZA C. ATTISTI, 7 70023

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA RISTRETTA

BANDO DI GARA PROCEDURA RISTRETTA ASSESSORATO DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA DIREZIONE GENERALE DELLA PIANIFICAZIONE URBANISTICA TERRITORIALE E DELLA VIGILANZA EDILIZIA Servizio Affari Generali e Giuridici BANDO DI GARA PROCEDURA

Dettagli

BANDO PER LA REALIZZAZIONE DI CORSI DI FORMAZIONE PER L EDUCAZIONE AL CONSUMO

BANDO PER LA REALIZZAZIONE DI CORSI DI FORMAZIONE PER L EDUCAZIONE AL CONSUMO BANDO PER LA REALIZZAZIONE DI CORSI DI FORMAZIONE PER L EDUCAZIONE AL CONSUMO Articolo 1 Obiettivi e finalità La Provincia di Roma, con il presente bando, intende dare attuazione all iniziativa Corsi di

Dettagli

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO REPUBBLICA ITALIANA L anno duemila. il giorno. del mese di. nella sede della stazione appaltante sita.., alla via.. n..., avanti a me dott, autorizzato a ricevere atti e contratti

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE- LICEO ECONOMICO SOCIALE - LICEO LINGUISTICO G. BIANCHI DOTTULA BARI

LICEO DELLE SCIENZE UMANE- LICEO ECONOMICO SOCIALE - LICEO LINGUISTICO G. BIANCHI DOTTULA BARI LICEO DELLE SCIENZE UMANE- LICEO ECONOMICO SOCIALE - LICEO LINGUISTICO G. BIANCHI DOTTULA BARI C.so Mazzini, 114 tel. 080/5277834 fax 0805277535 c.f. 80023110721 www.imbianchidottula.bari.it BAPM010001@ISTRUZIONE.IT

Dettagli

COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO

COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO Appalto per la fornitura di cancelleria, oggettistica per ufficio e carta per fotocopie e buste. DISCIPLINARE DI GARA Il presente disciplinare di gara, che costituisce

Dettagli

R E G I O N E S I C I L I A N A COMUNE DI BUCCHERI Provincia di Siracusa

R E G I O N E S I C I L I A N A COMUNE DI BUCCHERI Provincia di Siracusa R E G I O N E S I C I L I A N A COMUNE DI BUCCHERI Provincia di Siracusa CAPITOLATO D ONERI FORNITURA MATERIALI A PIE D OPERA, TRASPORTI e NOLI OGGETTO : Cantiere di lavoro n. 1001467/SR-18 (Circolare

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. periodo dal 01/03/2016 al 31/12/2018

CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. periodo dal 01/03/2016 al 31/12/2018 SEUS SICILIA EMERGENZA-URGENZA SANITARIA SCpA Sede Legale: Via Villagrazia, 46 Edificio B - 90124 Palermo Registro delle Imprese di Palermo Codice Fiscale e Partita Iva. 05871320825 CAPITOLATO D APPALTO

Dettagli

DISCIPLINARE RDO n. 759230

DISCIPLINARE RDO n. 759230 Prot.n. 1842 del 23/02/2014 DISCIPLINARE RDO n. 759230 Potenziamento ed Integrazione degli alunni con disabilità e BES Progetto per la qualificazione dell offerta dell integrazione scolastica degli alunni

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura di n. 10 contatori automatizzati

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO G. GALILEI

LICEO SCIENTIFICO G. GALILEI LICEO SCIENTIFICO G. GALILEI Via S. Domenico al Corso Europa, 107 80127 NAPOLI Tel. 081 7144795-081 7145886 Fax 081 640791 CODICE FISCALE 95187160635 www.liceogalileinapoli.gov.it e-mail: naps860005@istruzione.it

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI DI FONDAZIONE COGEME ONLUS

REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI DI FONDAZIONE COGEME ONLUS REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI DI FONDAZIONE COGEME ONLUS INDICE 1) OGGETTO DEL REGOLAMENTO 2) NORMATIVA DI RIFERIMENTO PARTE I PRINCIPI GENERALI PARTE II CONTRATTI SOPRA SOGLIA 3) ACQUISTO

Dettagli

http://www.iismorellicolao.gov.it/ Prot. N 7522/c23 Vibo Valentia, 03/11/2014

http://www.iismorellicolao.gov.it/ Prot. N 7522/c23 Vibo Valentia, 03/11/2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE MORELLI-COLAO LICEO GINNASIO STATALE M. MORELLI LICEO ARTISTICO D. COLAO Via XXV APRILE, 1 - VIBO VALENTIA Cod.

Dettagli

Programma Operativo Regionale 2007 IT051PO007

Programma Operativo Regionale 2007 IT051PO007 Prot. n. 5618 Barcellona P.G., 04/07/2014 All albo di tutte le scuole della provincia di Messina All Ufficio Scolastico Regionale di PALERMO All Ufficio Scolastico Provinciale di MESSINA Al Centro Territoriale

Dettagli

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE RINALDO D AQUINO di MONTELLA Via Francesco Scandone n 4-83048 Montella (AV) e-mail: avis02100b@istruzione.it p.e.c.: avis02100b@pec.istruzione.it C.F. 91010430642 Prot.

Dettagli

LICEO STATALE RINALDO D AQUINO

LICEO STATALE RINALDO D AQUINO LICEO STATALE RINALDO D AQUINO Via F. Scandone - 83048 MONTELLA (AV) Tel. 0827-1949163 Fax 0827-1949162 INTRANET: avps03000g@istruzione.it P.E.C.: avps03000g@messaggipec.it C.F. 82001490646 Prot.n 1878

Dettagli

LICEO CLASSICO STATALE SOCRATE

LICEO CLASSICO STATALE SOCRATE LICEO CLASSICO STATALE SOCRATE Via San Tommaso d Aquino, n. 4 70124 Bari Tel/fax: 080/5043941-080/5045457 Succursale Via Giovanni XXIII n. 55 70124 Bari Tel/fax 080/5562081 e-mail: bapc150004@istruzione.it;

Dettagli

COMUNE DI PALERMO SETTORE CITTÀ STORICA

COMUNE DI PALERMO SETTORE CITTÀ STORICA COMUNE DI PALERMO SETTORE CITTÀ STORICA U.O. Progettazione e d.l. Beni Artistici Monumentali Immobili Vincolati Via Foro Umberto I, 14 tel 091/7406802/ 6829 - fax 091/7406888 e-mail: settorecentrostorico@cert.comune.palermo.it

Dettagli

Codice CATD01000L - Codice Fiscale 81003270923 Emai:CATD01000L@ISTRUZIONE.IT www.efermi.it Tel. 0781/24745. Prot. n 145/C27 Iglesias, 15/01/2014

Codice CATD01000L - Codice Fiscale 81003270923 Emai:CATD01000L@ISTRUZIONE.IT www.efermi.it Tel. 0781/24745. Prot. n 145/C27 Iglesias, 15/01/2014 Amministrazione, finanza e marketing Turismo Igea Programmatori Costruzioni, ambiente e territorio Geometri - Geometri ambientalisti Codice CATD01000L - Codice Fiscale 81003270923 Emai:CATD01000L@ISTRUZIONE.IT

Dettagli

Prot. n. 112/C13a Magenta, 13 gennaio 2016

Prot. n. 112/C13a Magenta, 13 gennaio 2016 ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Direzione e uffici: Via Mazenta, 51 20013 Magenta (Mi) codice fiscale n. 93035720155 e-mail: miis09100v@istruzione.it Posta Elettronica Certificata: miis09100v@pec.istruzione.it

Dettagli

Prot. n 6607 - C/14 Bari, 09/10/2015. Spett.li Istituti Cassieri. BANCA POPOLARE DI BARI Servizio di Tesoreria Corso Cavour, 84 - Bari 080 527 4111

Prot. n 6607 - C/14 Bari, 09/10/2015. Spett.li Istituti Cassieri. BANCA POPOLARE DI BARI Servizio di Tesoreria Corso Cavour, 84 - Bari 080 527 4111 Prot. n 6607 - C/14 Bari, 09/10/2015 Spett.li Istituti Cassieri BANCA POPOLARE DI BARI Corso Cavour, 84 - Bari 080 527 4111 BANCAPULIA S.p.A. Via Antonio Beatillo, 24 - Bari Tel. 080 525 4311 BANCO DI

Dettagli

Prot. n. 2709/B-15 Bari, 17 LUGLIO 2013

Prot. n. 2709/B-15 Bari, 17 LUGLIO 2013 Prot. n. 2709/B-15 Bari, 17 LUGLIO 2013 OGGETTO: PON FESR Ambienti per l apprendimento A-1-FESR-2011-129 All Uff. Scol. Reg. Puglia ponpuglia@gmail.com All Uff. Amb. Territ. di Bari pon@uspbari.net Alle

Dettagli

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif.

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. GUUE: 2012-155687 L Azienda Servizi Gaggiano s.r.l. (di seguito Asga) con sede

Dettagli

Bando di gara per l alienazione di automezzi dichiarati fuori uso.

Bando di gara per l alienazione di automezzi dichiarati fuori uso. Direzione generale Oggetto: Bando di gara per l alienazione di automezzi dichiarati fuori uso. La presente richiesta ha per oggetto il ritiro degli automezzi fuori uso depositati presso il Servizio Territoriale

Dettagli

COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano UFFICIO TECNICO

COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano UFFICIO TECNICO COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano UFFICIO TECNICO Via Cagliari, 18-09020 Las Plassas tel. 070/9364006 fax 070/9364606 Email: utc.lasplassas@gmail.com Prot. 1515 Las Plassas, 16 Maggio

Dettagli

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE E. MATTEI

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE E. MATTEI Unione Europea Fondo Sociale Europeo Programma Operativo Regionale IT051PO001 FSE Campania ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE E. MATTEI TEL. 0828/333167 - Fax: 0828/333241 Via Serracapilli, 28A 84025 EBOLI (SA)

Dettagli

Istituto Professionale per i Servizi Commerciali Viale Giontella 06083 Bastia Umbra Tel. 0758001170 Fax 0758001520. Prot. n.976/c14 Assisi, 04/02/2014

Istituto Professionale per i Servizi Commerciali Viale Giontella 06083 Bastia Umbra Tel. 0758001170 Fax 0758001520. Prot. n.976/c14 Assisi, 04/02/2014 Istituto Tecnico Elettronica ed Elettrotecnica Piazzale Tarpani Tel.. 0758041753 Fax 0758040362 ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE M. POLO - R. BONGHI C.M.: PGIS02900P C.F.: 94143250549 e-mail: pgis02900p@istruzione.it

Dettagli

Regione Molise DIREZIONE GENERALE I Servizio Beni Demaniali e Patrimoniali

Regione Molise DIREZIONE GENERALE I Servizio Beni Demaniali e Patrimoniali BANDO DI GARA APPALTO INTEGRATO SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE 1) Denominazione e indirizzo ufficiale dell amministrazione aggiudicatrice: Regione Molise Direzione Generale I Via Genova, 11

Dettagli

Sportello Unico per l Immigrazione di ROMA Via Ostiense, 131/L 00154 ROMA

Sportello Unico per l Immigrazione di ROMA Via Ostiense, 131/L 00154 ROMA Percorsi Formativi Sperimentali di integrazione e valorizzazione delle competenze dei cittadini dei Paesi Terzi DISCIPLINARE DI GARA n gara:542147 CIG:0487107568 CUP:F86F10000110006 Sommario Definizioni

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Scuola secondaria statale di primo grado Giovanni Pascoli Via degli Anemoni 80033 Cicciano (Na) Tel 081 8248687 Fax 081 8261852 E mail: namm26500e@istruzione.it.

Dettagli

ParmaInfanzia S.p.A.

ParmaInfanzia S.p.A. Sede Legale: via Tonale n. 6, 43100 Parma - Tel. 0521/709511; Sede Amministrativa: via Colorno n. 63, 43100 Parma; Tel. 0521/600611, Fax 0521/606260; Bando di gara mediante Pubblico Incanto per la gestione

Dettagli

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o Via IV Novembre, 12 C.A.P. 12083 - Tel.0174/244481-2 - Fax.0174/244730 e-mail: comune@comune.frabosa-sottana.cn.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3)

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3) 89900 - Vibo Valentia - Piazza Martiri d Ungheria - P.I. 00302030796 Telefono 0963/599111 - Telefax 0963/43877 DISCIPLINARE DI GARA INFORMALE Procedura per l individuazione di una ditta cui affidare il

Dettagli

PROCEDURA NEGOZIATA COL METODO DEL COTTIMO FIDUCIARIO PER LA REALIZZAZIONE DI TIROCINI E STAGE PREMESSA

PROCEDURA NEGOZIATA COL METODO DEL COTTIMO FIDUCIARIO PER LA REALIZZAZIONE DI TIROCINI E STAGE PREMESSA PROT 2328/C44 Catania 16/082012 Spett.le Indirizzo Tel Fax E.mail OGGETTO: PON FSE Competenze per lo sviluppo Azione C1 Interventi formativi per lo sviluppo delle competenze chiave comunicazione nelle

Dettagli

1) Ente Appaltante: ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Marie Curie Piero Sraffa ViaF.lli Zoia, 130 MILANO - sito internet www.curiesraffa.

1) Ente Appaltante: ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Marie Curie Piero Sraffa ViaF.lli Zoia, 130 MILANO - sito internet www.curiesraffa. OGGETTO: Bando di gara per la fornitura ed installazione degli apparati necessari all implementazione di un area WIFI nella scuola Numero di Gara CIG Z910EB074F In esecuzione del Decreto Prot N 1073 del

Dettagli

Prot, 4590/c14 Maniago, 11/09/2013 (CIG. N ZA50B718A4)

Prot, 4590/c14 Maniago, 11/09/2013 (CIG. N ZA50B718A4) ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Evangelista Torricelli Via Udine, 7 - MANIAGO (PN) (- 0427/731491 Fax 0427/732657 http:// www.torricellimaniago.it email: pnis00300q@istruzione.it Prot, 4590/c14 Maniago,

Dettagli

Prot. 1775/C14 Pavia, 08/05/2014

Prot. 1775/C14 Pavia, 08/05/2014 Prot. 1775/C14 Pavia, 08/05/2014 OGGETTO: Bando di gara per l affidamento dell incarico di medico competente per il servizio di sorveglianza sanitaria. C.I.G. ZC50F1BD61 IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTI l

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO ART. 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO Napoli Sociale S.p.A. di seguito più semplicemente Azienda, ha indetto gara, a mezzo procedura aperta ai sensi del D.lgs.

Dettagli

NORME DI QUALIFICAZIONE 2013

NORME DI QUALIFICAZIONE 2013 SISTEMA DI QUALIFICAZIONE PER FORNITURE DI GAS NATURALE NORME DI QUALIFICAZIONE 2013 Premessa: Brescia Trasporti S.p.A. intende istituire un proprio sistema di qualificazione al fine di selezionare operatori

Dettagli